16APR2014
istituzioni

Consiglio Superiore della Magistratura (Plenum)

ASSEMBLEA | Roma - 10:56. Durata: 7 ore 43 min

Player
Registrazione audio dell'assemblea "Consiglio Superiore della Magistratura (Plenum)", svoltasi a Roma mercoledì 16 aprile 2014 alle 10:56.

L'evento è stato organizzato da Consiglio Superiore della Magistratura.

Sono intervenuti: Aniello Nappi, Michele Vietti (vice Presidente del Consiglio Superiore della Magistratura, Unione dei Democratici Cristiani e dei Democratici di Centro), Angelantonio Racanelli, Filiberto Palumbo, Giovanna Di Rosa, Paolo Auriemma, Annibale Marini, Nicolò Zanon, Glauco Giostra, Bartolomeo Romano, Paolo Enrico Carfì, Vittorio Borraccetti, Francesco Vigorito,
Giuseppina Casella, Adalberto Albertoni, Paolo Corder, Guido Calvi, Alessandro Pepe, Roberto Rossi, Riccardo Fuzio, Tommaso Virga, Alberto Liguori, Gianfranco Ciani (procuratore generale della Corte di Cassazione), Mariano Sciacca.

La registrazione audio dell'assemblea ha una durata di 3 ore e 45 minuti.

Tra gli argomenti discussi: Cantone, Corruzione, Csm, Giustizia, Magistratura, Napoli, Russo.

leggi tutto

riduci

10:56

Scheda a cura di

Enrica Izzo
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

La seduta è aperta
Considerati
L'ordine dei lavori
Grazie Presidente si tratta di una questione tecnica noi la scorsa settimana lei ricorderà abbiamo votato in difformità dalla proposta della Commissione è una valutazione di professionalità mi pare si chiamasse mamma ciò la la collega
E quindi è stato dato mandato a me come relatore alternativo
Il problema è che dopo la modifica della circolare sulle valutazioni improvvida modifica adesso tutte le volte in cui il
La decisione del Consiglio
E nel senso opposto al parere del Consiglio giudiziario bisogna dare avviso alla alla valutando la
E quindi riaprire la procedura
Questo comporta l'esigenza di un ritorno in Commissione della pratica l'impossibilità
Di redigere una motivazione senza un previo una previa interlocuzione con
Con la la valuta
Ora
Io approfitto di questa occasione per
Per
Revocare ancora l'esigenza di una
Rispetti l'articolo novantasette della Costituzione
Questa questo avviso di rigetto questo preavviso di rigetto che non è previsto dalla
Dalla legge Petretto perché si tratta di un procedimento
Perché non è a
D'ufficio menar richiesta di parte che
Che adibiti ad uffici e nelle piazze di parte
è
Una una
Garanzia
In più che si traduce e una grande una grande inefficienza della procedura già difficile già complicata delle valutazioni di professionalità comunque
Allo stato nel rispetto della della nuova formulazione della circolare è indispensabile un ritorno in Commissione
Va bene mi pare ineccepibile quindi non ci sono obiezioni quindi la pratica torni in Commissione
Informo l'Assemblea plenaria del Comitato di Presidenza della seduta del quindici aprile
Rilevato che l'otto Visconti magistrato fuori ruolo del nominato Segretario Generale procede per la magistratura con delibera assemblea plenaria del cinque maggio sono confermato fuori ruolo perché nominato Segretario gioca alla Corte costituzionale
Visti gli articoli sette degli ventiquattro maggio cinquantotto rivolgevate cinque nove Regolamento interno ritenuto vicino alla definizione della procedura concorsuale per la nomina del nuovo Segretario generale le relative funzioni vicarie vano conferita vice segretario generale che esercita quale Segretario generale facente funzioni
Ha deliberato di conferire in via temporanea che funzioni vicarie di segretario generale del Consiglio Superiore vice Segretario Generale dottor Marco dall'odio con decorrenza
Dal diciotto aprile domina quattordic'date di missioni in possesso noto visconte la Corte Costituzionale sino alla definizione della procedura concorsuale
Per la nomina del nuovo Segretario generale del Consiglio
Proposta ex articolo quarantacinque Quarta Commissione assenze dottoressa Di Geronimo consigliere Nappi
Mi riporto Presidente
Ricorsi De Benedictis Consigliere Vigorito mi ricordo Curti consigliere Calvi
Possiamo votare due e tre insieme chi è favorevole chi è contrario chi si astiene sono approvate all'unanimità Dei votando chi
Ordine del giorno speciale a
Ci sono richieste di richiamo no lo possiamo votare chi è favorevole
Chi è contrario chi si astiene approvato all'unanimità dei votanti
Settima Commissione ordine del giorno Ordinario modifica del tabelle del Tribunale di Busto Arsizio Consigliere Casella
Non c'è
Dov'è il Consigliere CASELLA
Mi vi posso riportare io Presidente se ritiene sul
Va bene anche nomina dei referenti distrettuali informatici per il distretto di Bologna Consigliere Liguori ci sono domande su queste due pratiche
Nessuna discussione le possiamo votare insieme
Chi è fatta come
Va bene chi è favorevole chi è contrario chi si astiene sono approvate l'unità dei votanti Consigliere Casella lei e risultata assente nel momento in cui sono state chiamate le pratiche di cui era relatore
E di questo si terrà conto della sua valutazione di professionalità che se non sbaglio è stata assegnata a me dal Comitato di Presidenza
Quindi ne tenga conto
Tenterò chiude cospargere narrava nazionale la morale oltre che lei ne tenga conto di qui alla fine della consiliatura volare denaro oppure duale rara depositiamo recuperare in quale ritardo va bene
No così
Terza commissione copertura
Di un posto di magistrato distrettuale giudicante Corte d'Appello Brescia consigliere Cassano
Porto Presidenti è favorevole chi è contrario chi si astiene e approvato all'unanimità dei votanti un posto magistrato distrettuale giudicante Corte d'Appello di Torino consigliere Cassano mi riporto
Chi è favorevole chi è contrario chi si astiene è approvato l'unità dei votanti
Se i posti di magistrato distrettuale giudicante Corte d'Appello Milano Consigliere Corder mi riporto chi è favorevole chi è contrario chi si astiene è approvato l'unità dei votanti richiesta di trasferimento ad altra sede della dottoressa Rossi consigliere Zanon
Va bene mi riporto
Consigliere Cassano proroga del collocamento fuori ruolo produttori bello e mi riporto qui sul ricorso al TAR Lazio Grotto che essa spiega consigliere Cassano come sopra possiamo votare uno due tre chi è favorevole chi è contrario chi si astiene sono approvate
All'unanimità dei votanti
Sesta Commissione nomi dei formatori decentrati di vari distretti consigliere Romano
Porto Rete di formazione giudiziaria euroaraba consigliere Palumbo
Le ricordo Presidente
Consigliere Racanelli sulla rete euroaraba ripeteva che sicuramente il mio intervento sarà politicamente poco corretto io mi chiedo
Ciò si dipende cioè vediamo se no no però parlare vegliarda no poiché allora io mi chiedo e tutto volentieri chiarimenti su quello che si è fatto finora con questa legge vada sull'Artico stante che noi finanze siamo in cinque mila euro questa adesione in un periodo in cui praticamente tutti siamo chiamati
Insomma cercare di ridurre le spese chieda mi chiedo a in senso ha un'utilità per il Consiglio
La partecipazione a questa
Ritengo vada e soprattutto in questa in questi un anno e mezzo quando corrente abbiamo aderito che cosa si è fatto perché se no storico
Che dobbiamo porci questo problema e con lui ribadisco che so bene che poi
E politicamente poco avete in mente avendo però secondo me dobbiamo porci questa questa questi questa richiesta e quindi chiedo al relatore cosa si è fatto e quali sono le prospettive di questa adesione che comporta una spesa da parte del Consiglio
Annuale di questo tipo
Va bene consigliere Palumbo
Esiste è un impegno internazionale che l'Italia ha preso per il tramite del Consiglio Superiore della Magistratura
è stata costituita questa Rete Oro araba con l'impegno del Consiglio e mi pare che il Consigliere Cassano ha siglato a suo tempo un accordo alla mamma se non ricordo male
E si è sposata la causa della rete euroaraba il suo impegno nella gestione di una formazione unitaria dei vari Consigli superiori dei vari magistrati
Di di varia provenienza dall'Europa dall'Asia e dall'Africa credo che sia una cosa di grosso rilievo internazionale soprattutto per l'Italia
Che si trova al centro del Mediterraneo quindi è sicuramente un punto di alta strategia che
Che l'Italia a nell'ambito di questa di questa rete
Abbiamo acquisito la Presidenza della Rete euroaraba riconoscendo all'Italia grossi meriti quindi mi pare che dal punto di vista politico questa dizione sia sicuramente di grosso rilievo
Che cosa abbiamo fatto beh intanto c'è un sito che abbiamo costituito vi ho costituito un sito corrispondiamo con tutti gli Stati abbiamo organizzato un convegno sulla deontologia dei magistrati nel Europa nell'Africa dell'Asia
Mi pare che questo sia molto importante certo che l'abbia avuto grosse manifestazioni perché voi sapete tutti come sappiamo tutti qui ci sono stati anche degli episodi di guerra nell'Africa settentrionale nell'Asia non c'è una stabili non c'è grossa stabilità dei Governi
E però non ci siamo ci siamo prodigati lindo soprattutto al fine di
Al fine di
Di sostenere i diritti fondamentali dell'uomo perché ogni magistrato nella prospettiva si vorrà aggiungere a questo quando va in camera di consiglio deve poter conoscere come altri magistrati e gli altri Stati sì sono regolati con riferimento alla tutela dei diritti fondamentali dell'uomo
Mi pare che questo sia un progetto molto ambizioso ma un progetto che ha preso piede in Italia e ci stiamo attivando per questo certi risultati non sono tangibili in questo momento ma
Sicuramente con la nostra Presidenza abbiamo qualificato la Rete e noi ci noi siamo molto
Ieri di questa partecipazione invito alla discussione Consigliere Casella il Consigliere Virga che hanno commetta anticipato con i magistrati segretari
Alle varie riunioni a Parigi
E mi
Le guerre non ci sono stati sagge però non ci sono con l'Europa
Ci sono tra di loro ma sono
Ma sono guerre finalizzate alla democrazia e noi ci battiamo per la democrazia questo e il nostro intento io mi auguro che il Consiglio abbia individuato fiere Racanelli va be'sia qui età
Va bene dai chi è favorevole chi è contrario chi si astiene astenuto Racanelli approvata
Votiamola uno anche chi è favorevole chi è contrario chi si astiene è approvata l'unità dei votanti
Dottoressa spaventi seconda valutazione di professionalità Consigliere Di Rosa
Esce avviata si in altro plenum nella quale fu discussa concessa alla valutazione di professionalità positiva
Alla dottoressa Lavinia spaventi il rapporto informativo redatto nei confronti della dottoressa spaventi conteneva tuttavia delle espressioni
Diciamo inappropriate rispetto al
Disagio perché era derivato all'ufficio giudiziario nel quale lei prestava servizio durante il periodo in cui era stata oggetto di valutazione in ragione della senza che la stessa aveva prestato
Aveva aveva determinato
Essendo andata in maternità è in aspettativa in tale periodo
Il giudizio conteneva quindi espressioni un po'di disvalore sull'assetto organizzativo che si era verificato in quell'ufficio in considerazione dell'assenza della collega qua tutte conteneva argomentazioni non positive a riguardo in quell'occasione il plenum deliberò di rimettere il fascicolo
Alla
Quinta Commissione
Alla Comitato pari opportunità
La deliberazione assunta in relazione Anna al apporta al disposto del Comitato Pari opportunità avviene oggi dopo essere stata oggetto di disamina in sesta Commissione l'attenzione del plenum in sostanza con questa di delibera che naturalmente a carattere generale
E prescinde dalla
Non è dal dal fascicolo rispetto al quale esorta si evidenzia che durante il periodo di assenza dal servizio del magistrato per aspettativa obbligatoria per maternità
Ciò che deve rilevare che deve essere contenuto nel rapporto informativo i fini della valutazione di professionalità e ogni elemento
Che risulta dalla che risulti dall'autorelazione quindi ogni elemento utile per la valutazione di per cessione Anita in relazione a capacità competenza giuridica impegno che si possa desumere anche in relazione al periodo trascorso in maternità il punto è che dal punto di di vista
Formale
Durante i periodi di assenza dalla maternità
Per per per maternità dal lavoro il e la valutazione deve essere compiuta
La valutazione si può
Svolgerà sulla base di quello di questi elementi che sono ricavabili da corsi da studi da pubblicazioni che farà il magistrato o dal nulla e allora si dirà nulla non ho nessun elemento
Per addivenire a questa valutazione di professionalità
Ma non si può scrivere
Che e vi sono stati i disagi e che quindi gli elementi sono svenire di svalutazione della professionalità
E questo è un po'il senso e il contenuto di questa delibera che peraltro si pone in linea quindi niente di nuovo sotto il sole con tutto quello che il Consiglio ha sempre espresso in situazioni precedenti mi fermo qui e riservo eventualmente alla RAI deve non voleva un relatore intervento
Questa delibera parla tale da un fatto particolare la valutazione di professionalità di Lavinia spaventi quindi non è una cosa di natura generale ma anzi centralizza su Hunday rapporto del capo dell'ufficio
Una Presidente facente funzioni del Tribunale di sorveglianza di Roma che in quella valutazione Bado memoria perché ne abbiamo parlato e riparlato sia nelle Commissioni sia nel plenum disse semplicemente che non era in grado di valutare la dottoressa spaventi
Perché nel periodo di maternità non era stata presente
E non lo poneva un fatto negativo ma dice ma non sono in grado di dare giudizi positivi nei giudizi negativi perché la vigna spaventi non c'è stata ed non c'è stata giustificatamente perché era in mare per metà Jacques
Scusi scusi
Allora chiedo di che lei legga tutta la relazione dottoressa Di Rosa ma perché a me pare chiedo che la dottoressa era sa legga tutta la relazione su su venga accontentato Graziano abbiamo Presidente di sospendere nel fascicolo mentre il dottor Auriemma vada fatta una richiesta garanzie va beh allora accantoniamo la un minuto però cerchiamo di mantenere la calma perché mi sembra il caso di agitarsi
Allora prima Commissione
Pratica Nencini proposta consigliere Marini
Ciò sabato scorso
Le
Le opere vere in calce
L'amico già non cash si minacce dunque allora
La vicenda penso che sia abbastanza nota riguarda le dichiarazioni rese dal dottor Nencini
All'indomani della lettura del dispositivo
Del processo relativo all'omicidio di Meredith
Kirk
E allora qui è un fatto abbastanza grave
Dal punto di vista dei così della opportunità perché
E direi che
Ricordo un po'un altro caso che è passato al vostro esame ma e ancora più grave perché in questo caso
E avrebbe abbiamo che cosa la lettura delle dichiarazioni relative
Alla lettura del dispositivo di una sentenza che non solo non è definitiva mai destinata palesemente avesse detto impugnata
Quindi sulla
Diciamo gravità inopportunità e compagnia che
Queste dichiarazioni avesse alla stampa e questo risulta che
Chi le al Paese sapeva violentatore alla stampa non ci sono problemi
Noi abbiamo due proposte Presidente qui proposta e proposta abitato che siamo a Pasqua io non voglio rinnegare me stesso e quindi
Non posso dire che la proposta B era la mia proposta originaria
Che
Più diffusa dalla proposta
Perché code alla proposta perché ho votato e ho sposato e ho fatto mia la proposta per due ordini di ragioni che passo subito all'Expo così
Facciamo contento anche l'amico già normato la mia la prima
Ragione e che nella proposta a
Sostanzialmente sono contenuti tutti i rilievi
Che si vuole sono stati mossi al dottor Nencini informa più sintetica della proposta B
Ho
Faccio presente che
Nei confronti del dottor Nencini quanto si possiamo conoscere stante iniziata
Azione disciplinare la che la l'invio alla quinta Commissione
Non è assolutamente
Aggiuntivo rispetto a quella che la prassi ordinaria dell'invio del fascicolo di ogni magistrato per il resto tutti tutti dico tutti i rilievi sono contenuti è una proposta a
I big rilievi dalla proposta Bindi
E io
Può ho fatto mia prova proposta a sta facendo ovviamente ascoltando il suggerimento che provenivano e gli altri colleghi
Primo perché amo un po'più bassi interessi e quindi quando
Un'esposizione più sintetica sussiste il mio naturale entusiasti
In secondo luogo perché la proposta a
Ho capito che poteva essere votata da un maggior numero di componenti e secondo me questo nella mia
Prospettiva che un valore quello dei nonno presentarci al plenum con una spaccatura che in questo caso poi aveva scarse ragioni di giustificazione perché
Che sostanzialmente dicevamo le stesse cose
Ecco perché o c'è poi un altro o aspetto
Che volevo sottolineare il sì oppure avvolto uccello ed è questo che il
Il signor Raffaele solo sollecito
Che imputato nell'ambito di questo procedimento penale che riguarda
Le dichiarazioni rese al torna incide a
Presentato un esposto ma è un esposto che attiene a delle violazioni di carattere processuale e quindi che sono interne al processo e che quindi non riguardano assolutamente
La vicenda di cui ci dobbiamo occupare semmai eventualmente possono assumere eventualmente
E e un rilievo di carattere disciplinare ma certamente
Nonno possono interessare la materia oggetto della prima Commissione
Io se presidente Paolo bensì del posso essere ancora più analitico ma
Penso che questo
Possa essere sufficiente qua si era Canelli
Tenente devo dire io mi sono impossessato di una proposta che è stata è scritta integralmente dal presidente Marini
La proposta che io oggi offro all'esame del plenum è una proposta appunto scritta dal Presidente Marini che evidentemente è stato fosse folgorato sulla via di Firenze una battuta ovviamente simpatica nei confronti del Presidente Marini
E soprattutto età o se l'unica differenza rispetto alla proposta inizialmente scritta al Presidente Marini e che io ho aggiunto nel dispositivo la dica trasmissione degli atti alla quinta Commissione per le valutazioni di competenza
Formula che usualmente è stata usata da questo plenum anche in altre vicende
E quindi diciamo che non capisco perché in questa circostanza non bisognava inserire questa formula di trasmissione gli atti alla quinta temperato puoi la quinta sarà pienamente autonoma nel valutare l'eventuale rilevanza o meno di questa vicenda perché la trasmissione atti non comporta
Poi un'automatica valuta diciamo così rilevanza di questa vicenda da quinte approvare se valutazioni autonome
Ma devo dire quello che sorprende devo dire e devo dire sono rimasto sorpreso appunto anche di questo diciamo così
Riduzione diciamo così del
Tentativo del Presidente Marini che inizialmente aveva formulato una proposta molto chiara molto precisa e molto netta e poi chiaramente sulla richiesta da parte di alcuni come le Commissioni di usare
Sostanzialmente i toni più soft nella motivazione perché queste sostanzialmente la differenza diciamo sito alle due
Nel tra le due proposte ha ritenuto nella sua piena autonomia di aderire al o un altro tipo di motivazione
Ma io evidenzio che con riferimento anche a un progetto precedente già così più simile a questa vicenda è precedente poi mente Esposito questa secondo me ed annotazione personale è sicuramente una vicenda fosse più grave anzi sicuramente più grave di quella che costa esposto
In relazione soprattutto allo stato del procedimento in cui si trattava di fogne queste dichiarazioni perché a prescindere dalla circostanza se si fosse l'iter si ritenesse definitivo non definitiva la sentenza emessa la Cassazione dove c'è un problema DIA
Diciamo così di parziale annullamento con rinvio per la determinazione la pena accessoria
Qui invece siamo sicuramente nell'ambito di un processo in pieno svolgimento perché un processo in cui dovesse ancora depositate vedi demotivato e gas del secondo grado
E come lo stesso Presidente Marini ha già detto da una sentenza sicuramente destinata a essere impugnata e quindi a subire quanto meno un grado di legittimità
Si vedrà eventualmente se la Cassazione dovrà eventualmente dispone un ulteriore rinvio in secondo grado ma questa valutazione di parte processuale che a me non interessa
Quindi a questo punto di vista la gravità della condotta
è molto più evidente ma poi vuole evidenziare anche questa circostanza perché insomma nella mia proposta che ho fatto mia quella se ne Marini ho riportato alcune delle dichiarazioni rese in sede di audizione del più dal presidente Nencini obiettivamente emerge anche un carattere molto già così inverosimili certe affermazioni perché
Se noi andiamo a vedere gli articoli di stampa che sono usciti all'indomani delle dichiarazioni vistato Vincini vediamo che ci sono tre testati differenti
Se non ricordo male quelli della sera La Stampa il Messaggero
Che riportano diciamo così in forma di intervista delle dichiarazioni più o meno concordi che significa che sicuramente quelli che già sono state rese perché e a sud ho pensato ipotizzare che i giornalisti
Appartenenti attestate differenti scrivano le stesse cose insomma ed è a meno che non ci sia stato un complotto della stampa né dopo lancini fa quindi la le dichiarazione attua Intini che tende a sminuire le sue risposte mi sembra assolutamente non diciamo corrispondente a realtà perché abbiamo tre giornalisti di tre testate differenti
Che ascrivono praticamente le stesse cose in relazione ad alcune domande formulate al dottor Nencini è obiettivamente il contenuto di quelle dichiarazioni è abbastanza è abbastanza grave in relazione al momento in cui vengono fornite poi con l'evidenza e peraltro che
Anche la gravità del fatto è stato evidente direi a mezzo Consiglio perché qui abbiamo avuto undici consiglieri che sostanzialmente hanno chiesto la per quella pratica ha mai avuto quattro consiglieri cioè i laici
I laici che hanno presentato questa apertura di pratica abbiamo avuto praticamente l'intera Commissione la prima è che ha chiesto all'unanimità l'apertura della pratica mi ha avuto il Consigliere Fuzio che ha chiesto anche a pioggia Polaria quindi evidentemente credo che nella storia di questo Consiglio vado anziani dove non credo che entra nel merito ci sono state tante tante pratiche aperte con richiesta di undici consiglieri sostanzialmente quindi mi sembra che veramente il fatto è stato effettivamente un fatto abbastanza grave e che ha detto si cerca di sminuire con la proposta di mia maggioranza
Lazzaro
Io sarò molto breve perché il Consigliere RACANELLI ha già detto molte cose che penso quindi non le ripeto
Debbo dire qui in pratica di questa natura si manifesta un po'la difficoltà della prima Commissione in generale del Consiglio a occuparsi efficacemente di queste vicende
Perché si dice c'è un disciplinare quindi lo spazio che residua alla prima Commissione o ad altre Commissioni e quasi nullo e quindi noi
Rischiamo rispetto a queste dichiarazioni di essere noi afonia se so che non abbiamo nulla da dire
E io trovo che almeno la proposta non so come chiamarla Marini uno Marini due forse Marin Marini prima o ex mariti più preferisce volessi definite
è quella più rispondente forse un po'alla almeno all'obiettivo che il Consiglio si dovrebbe porre
Cioè quello di
Metterla in termini di professionalità di questo magistrato
Ma non per
E qui vorrei essere un po'meno o retorico del solito non per bacchettare giudicare
Ma per
Rendere evidente che ormai nella formazione professionale nel bagaglio proprietario di un magistrato ci deve essere credo
Deve far parte integrante anche della sua
Proprio del suo ruolo e la capacità di padroneggiare del rapporto con i mezzi di comunicazione con i giornalisti è una cosa difficile noi forse
Ne abbiamo avuto anche qui un un piccolo assaggio perché noi non siamo esperti di questo qualche volta ci troviamo confrontati con i giornalisti che vengono a chiedere
Siamo imprudenti certe volte non siamo
Abbastanza avveduti nel nel capire effettivamente io credo che per i magistrati soprattutto quelli in posizioni importanti direttive o semidirettive tanto più se hanno a che fare con processi di questa importanza mediatica
Dovrebbe essere far parte del bagaglio professionale il saper padroneggiare i rapporti con la stampa
Anche perché in questo caso poi si è cercato di sminuire elemento certo non è stata una dichiarazione vere e proprie le ho incontrate in ascensore mi hanno accompagnato
Ma ci picchia dovevano averlo accompagnato per un bel pezzo perché la quantità di informazioni che è stata fornita
Su vari aspetti della vicenda processuale veramente impressionante delle
E le giustificazioni fornite a posteriori sono poco credibili quindi io credo
Soprattutto perché c'è poi quel riferimento che anche culturalmente a me ha preoccupato
Al al silenzio dei di uno degli imputati che avrebbe privato è stato detto in varie salse il processo di una voce e qui c'è davvero
Un riferimento preoccupante culturalmente alla strategia processuale di un
Di quello che poi è stato condannato insomma
Questo culturalmente preoccupati per cui io credo che l'aspetto qualificante che induce a votare per la proposta Racanelli chiamiamola così
E soprattutto oltre il la trasmissione degli atti alla quinta Commissione per quanto di competenza
Perché per per il resto su una questione di aggettivi inopportuna gravemente inopportuna
Lascia il tempo che trova ma l'aspetto qualificante quello professionale io credo che al di là appunto della stigmatizzazione che vive
Inevitabilmente un poco resta si debba riflettere sul
Come dire proprio sul sull'importanza che tutti i magistrati
Comprendano che i rapporti con la stampa vanno ma che in qualche modo appesi quindi ci deve essere anche un momento immagino che la scuola se ne stia occupando se ne
Se ne occupava il Consiglio prima se ne occuperà la scuola adesso
Questo rapporto con i mass media è un aspetto fondamentale della professionalità del magistrato
Consigliere giostra
Si
No
Siccome ho notato se nel
La nota avuto una un avvio incerto ENPALS dove sia del consigliere Carta Racanelli sia del consigliere Zanon
Dell'ironia sulla posizione del presidente Marini non ha bisogno di difese d'ufficio l'ha detto fin dall'inizio però vorrei ribadire che è stato so la relazione iniziale del Presidente Marini era diffusa ed è stata fatta propria dalla Consigliere Racanelli
A seguito della discussione in Commissione ha ritenuto e da Presidente mi sembra un atteggiamento di grande onestà intellettuale che da versione che raccoglieva Maio maggiori consensi senza rinunciare a nessun rilievo critico
Potesse essere quella su cui convenire tutti il Consigliere RACANELLI era diverso avviso ha fatto proprio la
Relazione professore deve consigliere Marini
Quanto al merito in questo
Raccoglievano i soliti citazioni del consigliere Zanon io vorrei capire
Che cosa manca nella proposta di di maggioranza da un punto di vista dei rilievi della perso della sulla professionalità
Vorrei in così poco no perché
Latte semplicemente più insistita e più censoria nei toni ma non nei contenuti perché più di più di dire et vieni in cui
Tre sì a parte quell'aspetto che però non è servito a ottenere il consenso del Consigliere Racanelli si dice si dice tabella Fazio però la proposta di emendamento dice le le dichiarazioni del dottor Nencini appaiono tuttavia inopportune
Perché riferite ad aspetti della vicenda e quale la valutazione della mancata presentazione dell'imputato Raffaele Sollecito all'interrogatorio
E la difficoltà nella ricostruzione del movente che avrebbero dovuto essere illustrate la motivazione la sentenza e quindi è quello che aveva più giustamente osservato
Il Consigliere Zanon
E poi si dice a proposito di questa mi hanno carpito delle dichiarazioni danno anche un po'distorte si aggiunge si può riconoscere che vi sia stato un'enfatizzazione forse anche una distorsione mediatica delle dichiarazioni rilasciate
Dal dottor Nencini ma un magistrato nella sua esperienza non potevano metterlo in conto attesa la delicatezza del processone intempestività della sua intervista
Se c'è qualcosa da punto di vista dei contenuti raggiungerà io sono qui inattesa è pronta a recepirla per quello che mi riguarda
Però vanno

Questo ultimo scorcio della consiliatura ci ha riservato delle ulteriori sorprese rispetto alle abitudini consolidate che avevamo riscontrato in passato
Avevamo cioè
Ormai fatto il callo a dichiarazioni l'ha partecipazioni ai si Brizio anni di sensibilità politiche da parte dei pubblici ministeri
Con stupore nell'ultima parte della consiliatura ci siamo dovuti
Accorgere del fatto che persino i giudici
Iniziano a parlare delle sentenze che hanno determinato a pronunziare e che i giudici
Che naturalmente hanno
Nella mia visione spero non soltanto nella mia visione un ruolo ben differente da quello dei pubblici ministeri i quali
Sono parte e quindi di essi talvolta si può anche
Ragionevolmente comprendere una esposizione partigiana
Anche ai giudici iniziano a commentare le loro sentenze prima di scriverle ora questo è veramente diventato strabiliante cioè
Sembra quasi che la motivazione della sentenza diventi uno di quelle opere in divenire nelle quali si cerca di comprendere quale sia la reazione degli spettatori
Per poi orientarsi in un senso o nell'altro nelle sfumature che poi riempiono di contenuti la motivazione medesima
Ecco io credo veramente che siamo arrivati a un punto o di non ritorno a un punto nel quale
Una volta si diceva che in di i magistrati poi si è detto i giudici parlano soltanto con i provvedimenti giudiziari
Si è detto che le sentenze si dovrebbero rispettare e diciamo ora addirittura siamo al punto che le sentenze le dobbiamo andare a
Scoprire dalla voce dall'interpretazione autentica
Di chi peraltro neanche ha scritto le motivazioni e in taluni casi neppure il soggetto che quelle motivazioni plausibilmente scriverà
Credo dunque che il Consiglio non possono andare un segnale di attenzione eh lo deve dare ancora una volta
Non a tutela del singolo giudice non composizioni corporative che spesso in questa o la
Sì avvertono in modo molto forte ma lo debba fare a difesa della stragrande maggioranza dei magistrati italiani si essi giudici sia essi pubblici ministeri
I quali fanno il loro lavoro con assoluta serietà e con equilibrio anche né per esternazioni
Che e si fanno nella stampa questo non significa limitare la libertà di manifestazione del pensiero dei magistrati
Questo non significa che i magistrati non debbano ovviamente anche commentare come avviene diciamo in quasi tutte le riviste scientificamente
Le sentenze scritte da altri magistrati ma forse sarebbe bene che almeno prima di scriverle si astenessero da commentarle
Consigliere Carfì
No proprio brevissimamente solo per associarmi alle considerazioni del Consigliere Giostra tra le due proposte in realtà al di là del suo sentito l'intervento del Consigliere Romano ma in realtà non ci sono sostanziali riferì
è solo una questione come dire di una
è in fasi secondo noi secondo i proponenti della della proposta appunto per ora di maggioranza
Enfasi che abbiamo ritenuto francamente eccessiva cito solamente un punto
A pagina settantuno della proposta appunto Racanelli per concludere sul punto è significativo che la stessa valutazione di un'opportunità sia stata data dall'Associazione nazionale magistrati
Cioè vogliamo dire l'Associazione nazionale a tanti compiti adesso in una delibera del Consiglio la citiamo a sostegno di una valutazione di inopportunità insomma dovremmo essere anche un po'coerenti con le affermazioni che spesse volte facciamo no l'associazione che interviene troppo interviene poco
Che l'Associazione sia intervenuta è un dato di fatto ha fatto bene probabilmente intervenire che la si citi anche in una delibera del CSM è sembrato a noi uno dei tanti esempi di un'eccessiva in fasi
Della proposta appunto
Racanelli tutto qua dopodiché nella proposta
Marinica figli Vigorito giostra eccetera sono toccati tutti i punti tutti i punti fondamentali non ne manca uno lo ha evidenziato ma anche il Consigliere Marini io propongo
Se il comma Presidente Marini è d'accordo che
Potremmo anche aggiungere te lo trovo quasi ultroneo perché poi tanto queste delibere finiscono tutte con del momento in cui intende quarta eccetera lo sappiamo come funziona gli atti sono nel fascicolo che vengono trasmessi se c'è il se il presidente Marini mi permette di anticipare io proporrei la trasmissione alla quinta anche della delibera Marini Marina eccetera va bene il Consigliere Marini
Va bene sia da Canelli
Ente risponde ad alcune osservazioni anzitutto non credo eccetera alcuna ironia nel mio intervento tanto è vero che Menia molto corretta avevo già anticipata Presidente Marini il contenuto il mio intervento che ho anticipato anche la battuta che avete fatto per per rispetto nei confronti Presidente Marini presenta minimo sa benissimo
Quello che come dire per quanto riguarda invece per quanto riguarda il discorso dell'enfasi eccessiva ricchi ripeto che praticamente Eva un'affermazione già contenuta nella precedente proposta frenata dal quindi ne impazzito evidentemente non va rivolta soltanto me ma va rivolta a chi rendere mentre è già scritto la proposta
è ed evidente peraltro che questi appunto a testimonianza del fatto che il fatto non è così il semplice come in altre situazioni è un fatto grave su cui addirittura c'è già generalizzati intervenuta sono andati i fatti ed prendiamo atto ognuno fa le sue valutazioni qui non credo che ci sia questa enfasi eccessiva e quindi ribadisco
Il contenuto nel proposta evidenziando peraltro anche un altro aspetto che in maniera molto corretta in ampie in a entrambe le proposte non si fa cenno anche a una parte del contenuto di questa pratica dove c'è un esposto dell'input quote degli votato condannato nel processo in questione che fa riferimento a una serie di situazioni processuali che sono indubbiamente meritevoli di approfondimento da parte della competente Procura generale
E la Cassazione
Consigliere Nappi dichiarazione di voto sì grazie Presidente avevo chiesto
Di intervenire per dichiarazione di voto caro a favore della proposta di non in ragione delle motivazioni ma in ragione del dispositivo perché mi pare che entrambe le proposte
Concordino nessuna dalla considerazione come una caduta di professionalità di questa intervista ma
Avevo deciso di votare per la proposta B in ragione del dispositivo
Perché a me pare che il dispositivo
Che di trasmissione della delibera alla quinta Commissione sia un risponde espositivo consequenziale alla valutazione che entrambe le proposte fanno sulla cardine del significato
Di mancanza di professionalità di queste dichiarazioni se
La nella proposta a viene inserito il
Le mentali e l'ha firmato l'emendamento voterò per la proposta perché credo
Che
Questi eccessi di motivazioni la motivazione quindi aver giustificare l'archiviazione
Spesso nelle pratiche di prima la motivazione mi viene utilizzata per
Per sostituire un dispositivo impossibile
Cosa che io credo non corretta quindi se
Nella proposta asine si aggira si aggiunge la trasmissione alla quinta Commissione
Voterò per la proposta sì va bene e già aggiunta perché pellagra
Presidente ma lei ha fatto sul proprio l'emendamento
Carfì quindi votiamo proposta a Marini verde Proposta B Racanelli rosso
è aperta la votazione
Tutti hanno votato conoscere Palumbo ha votato
Di chi ha chi c'è la Fuzio non c'è
Dichiaro chiusa la votazione
Comunico il risultato è ottenuto voti la proposta sedici la proposta B otto è approvata la proposta a
Delibera della prezzo interne cioè dalla nota dottoressa Cosentino consigliere Carfì
Abbastanza ampia istruttoria all'esito dalla quale avremmo
A dir la verità ha ritenuto necessario aprire una pratica ex articolo due nei confronti della dottoressa Cosentino che nelle more ha chiesto poi il trasferimento che ad altra sede dove ha preso possesso mi pare a Bologna
Alla sezione lavoro e quindi l'archiviazione per avvenuto trasferimento a sua domanda
Se c'è bisogno di chiarimenti li fornisco
Pepe
Chiedere
Al relatore carenze d'accordo che è talmente perché della nascita dello stesso della pratica
Perché leggerlo leggendo l'oggetto sembra la pratica che riguardi quesiti
Formulati relazione potrebbe produrre capo quindi credo
Nasce in questo modo la pratica mi rendo conto ma messa così davvero non si riesce a capire il rapporto fra l'oggetto della pratica
E la motivazione e dispositivo della delibera quindi credo che forse l'oggetto del mutato
Sì lasciamola la la dicitura originaria dopo richiesta dispersione aggiungiamo procedura di trasferimento di ufficio va bene Consigliere Carfì così ci capiamo
Va beh sì sarebbe anche un lungo discorso appare sull'articolo due perché è chiaro che sono il parliamo sempre dopo un anno quando la gente se ne va l'articolo due cioè niente ma
Accetto cioè
Sì sì ma sappiamo che favoriamo molto chi è favorevole chi è contrario chi si astiene cara Canelli è approvata
La pratica circa lo dichiaro solo Tor Nicola Russo consigliere Carfì
Sì questa la pratica che è stata aperta sulla
Richiede sulla
Comunicazione che il dottor Nicola Russo fece al Presidente del tribunale appunto di Napoli cioè al dottore all'ENI in quanto il dottor Russo era componente
Voi credo componente appunto del collegio che deve
Giudicare il dottor Silvio Berlusconi in una relazione al processo relativo alla presunta compravendita di voti
Di di voti si
Si ricorderà benissimo la vicenda il dottor Russo
Aderendo ad una circolare del Presidente Alemi che chiedeva di segnalare qua si voglia motivo di inopportunità potesse essere eventualmente sollevato
Segnalava che nel mila novecentonovantacinque aveva aderito quando ancora non era neanche entrato in magistratura ad una Comitato di sostegno in favore dell'onorevole Romano Prodi per le elezioni che si sarebbero tenute appunto nel mille novecentonovantasei
Il Presidente del Tribunale ricevuta questa missiva in considerazione del tempo trascorso e del fatto che all'epoca il dottor Russo non era neanche magistrato non ha ravvisato alcun motivo
Di astensione la pratica è stata aperta abbiamo ovviamente
Esaminato
Gli articoli di giornali in particolare che riportavano appunto questa
Vicenda non abbiamo ritenuto
Che ci fosse alcunché di negativo nel comportamento appunto nel magistrato anziché molto correttamente ha segnalato questa lontana vicenda
Non abbiamo rinvenuto nel nulla di censurabile appunto da parte della prima Commissione d'altro canto non è stata neanche avanzata ci risulta nessuna istanza di ricusazione nei confronti del dottor Russo
E riteniamo che non ci sia nulla di competenza appunto della prima Commissione per questo motivo proponiamo l'archiviazione appunto della pratica consigliere Nappi
Grazie Presidente intervengo brevemente perché chic Sciascia essa pratiche e l'occasione per a mio avviso per
Mettere dei
Dei punti fermi
Solo una concezione tribale della politica può far ritenere che
Anche le manifestazioni di opinioni politiche
Da parte dei magistrati risalenti a periodi nei quali non esercita una funzione di le funzioni giurisdizionali possono essere considerate come pregiudicati della sua imparzialità cioè
Il magistrato dei reati astenersi darla prendere partito
Perché questo pregiudica la sua immagine imparzialità ed è incompatibile con l'esercizio delle funzioni giurisdizionali
Ma non è possibile ritenere che
Magistrato suo perché
Abbiate vinto nel passato quando neppure esercitava le funzioni giurisdizionali
A un dono abbia sostenuto un certo orientamento politico poi non possa più
Non possa giudicare chi si tratti espulsi assiderato su un un un in una pacca parte politica contrapposte credo lo questa questa idea credo che debba essere bandita
E il la le manifestazioni di per della politicità dei magistrati
Vanno censurate vanno limitate nel momento nel contesto della della loro delle Stiffi time sia Ciccio delle funzioni giurisdizionali
Non
Non non quando avviene fu avvengono fuori dell'esercizio di funzioni giurisdizionali altrimenti bisognerebbe dire che che chi ha avuto oppure chi è stato collocato fuori ruolo per l'esercizio
Beh di un mandato parlamentare non possa poi più esercita le sue funzioni nei confronti di tutti coloro che sono appartenenti ad altri ad altri schieramenti politici politici sa è veramente una concezione
Quasi primitiva della politica come se fossero delle fazioni che chi è che il si riproducono ha anche nel tempo e non menziono solo dei manifestazioni di opinioni non è che chi che io sono amico del professor Zanon venti abbiamo gli andamenti politici
E di diversi potrei serenamente di
Giudicarlo
Potrei seriamente giudicarle
Nove a degli orientamenti politici lei consigliere Grazia sarebbe una riflessione
Va bene
Dichiaro consigliere Zanotto
Ho due parole io per carità con grande serenità adesso qui tra l'altro il magistrato in questione era l'ultimo doveva essere
Preso in considerazione perché lui stesso che ha fatto però il fatto che lui stesso avesse avanzato
Questa perplessità denotava forse una ragione di opportunità che poteva in qualche modo essere presa in considerazione da chi di dovere ma per carità
Dopodiché consigliera prima non è qui il problema della tribali tale la politica quindi anzi a dire la politica è come io non so se sia tribale in certi casi lo è in altri casi per fortuna no
è sempre un problema come dire di serenità della giurisdizione semmai
E tra tutti i magistrati che dovevano trovarsi a giudicare la questione della cosiddetta compravendita dei senatori che avrebbe fatto cascare quel Governo che sappiamo può essere caduto per tutt'altre ragioni forse
Se si tratta tutti quelli che c'erano si poteva evitare di metterci uno che stava
Prima di fare il magistrato e te credo se no sarebbe stato un illecito i Comitati Prodi forse non sarebbe stato sbagliato dopodiché ce ne faccia una ragione va benissimo archiviamo siamo tutti contenti che andiamo avanti così
Va bene Consip
Chi è Consigliere Vigorito una battuta il problema non è quello della tribali tra della politica della ribadita della società che ritiene le manifestazioni politiche
Di per sé elementi disdicevoli
Va be
No perché voglia Casarosa non prendiamoci in giro allora se vogliamo proprio fare un seminario su questo allora lo facciamo nel senso che la la pratica non è aperta sulla politica o sulla società apatica è aperta a tutela della giurisdizione e la sua immagine
Terzietà ed imparzialità questo lo sapete benissimo quindi non fatti finta di parlare d'altro almeno questo abbiamo parlato proprio di cui va be'dai dichiaro aperta la votazione
Romano non c'è Sciacca
Non c'è
Lire abbia non c'è Fuzio non c'è
Tutti hanno votato dichiaro chiusa alla votazione favorevoli diciannove astenuti tre approvata incompatibilità dotto Mengoni consigliere Carfì
Ci sono interventi chi è favorevole chi è contrario chi si astiene è approvato all'unità dei votanti dottor Ciampi Farini Consigliere Vigorito
Mi riporto
Interventi no chi è favorevole chi è contrario chi si astiene è approvata l'unità dei votanti incarichi dottor Galasso consigliere Marini
Dottor Michelini consigliere Giostra
Dottor Grasso consigliere Giostra
Dottoressa Buttè li consigliere Carfì
Non ci sono interventi possiamo votare da uno a quattro chi è favorevole chi è contrario chi si astiene sono approvati all'unanimità dei votanti che noi Consiglio Direttivo della Scuola di federazione del Università Federico II consigliere Carfì porta
Chi è favorevole chi è contrario chi si astiene
è approvata all'unanimità Dei votanti ottava Commissione
Consigliere Fuzio su cosa
L'azione perduta prima pratica dalla sesta Commissione sulla nomina dei formatori decentrati io mi astengo
Bene mi astengo insomma
No era presente però che terzo perché avevano andiamo a revocare ma ripeto la sua dichiarazione che ovviamente non è che può familiare voto un anno
Allora chi non la vogliamo attivare per ardita
Va bene Consigliere Di Rosa possiamo fare quella praticata spaventi
Ovviamente rinuncia alla lettura
Per possiamo accantonarla un attimo ancora
Perché allora marmi va bene no ma lei vuole Auriemma che si è acquietato nel frattempo rimarrà emana la provocazione avviene la neve si vedranno Angela stasera
A Napoli come il fascicolo pensa pensa entrando nel riferire
Più prego Tanino riuscita va bene antidroga
Va be'allora scusi Consigliere Borraccetti no volevo dire che
Come altre volte durante questa è una risposta al quesito quindi i dati ci sono
Deve essere scritto non scherzano
è vero che ha a ha invocato corsi di formazione dei rapporti con la stampa ripercorrono ho capito sei li sta praticando ricevendo magari ieri fatte fuori comunque comunque vadano sarà meglio
Consigliere Borraccetti ma bisogna scrivere delibera di rispondere al quesito nel senso che
Perché è una risposta al quesito questo come dono c'è scritto nel nel dell'oggetto giusti problema l'oggetto e se
E che cosa è diventata nel frattempo non una modifica di circolare
Consigliere Di Rosa
Muoversi come forse avevo avevo iniziato a riferire non è una risposta al quesito quindi se di errore notturna
Se dietro ore nell'oggetto evidentemente Lalla dobbiamo correggere il Consigliere Borraccetti però
è una pratica che nasce
In quanto il plenum ma in data quattro giugno due mila e dodici delibera
Di riconoscere la valutazione di professionalità la dottoressa Labini ha stravinto e spaventi e indica il periodo e poi trasmette gli atti al Comitato per le pari opportunità e la quinta Commissione per quanto di rispettiva competenza
Ho laddove rileva che la motivazione del deliberato lo esplicita

Alla luce delle osservazioni presentate dalla dottoressa esponenti si considera che le criticità espresse dal Consiglio giudiziario presso la Corte d'appello di Roma che percepivano
Il rapporto informativo
Con riferimento al parametro della laboriosità e specificamente sulla collaborazione prestata al capo dell'ufficio per il buon andamento dell'ufficio nonché al parametro dell'impegno e specificamente sulla disponibilità alle sostituzioni riconducibili ad applicazione su
Se consistenza della collaborazione prestata su richiesta del dirigente dell'ufficio in ordine alla soluzione dei problemi tipo organizzativo e giuridico ricavate dal rapporto del Presidente f.f. del Tribunale sorveglianza con Frosinone
Risultavano impropriamente connesse all'assenza del magistrato per congedo per maternità per congedo parentale per congedo straordinario e aggiungeva il plenum
Osservato infatti che le ricadute negative sull'ufficio di appartenenza del magistrato assente per maternità come anche per malattia o altra causa legittimamente riconosciuta
Non posso non rilevare i fini della valutazione di professionalità
E poi si aggiungeva ancora considerato infine che con riferimento specifico al parametro dell'accusa procede volto scusi Heggy no volevo solo dire ci mettiamo nella delibera rispondeva all'esigenza di vita Bobo scusi fra equivoco nasce dal fatto che lordi
E del giorno qualificarli questa pratica cioè sotto il titolo quesiti togliamo il titolo questi alimenti dall'ordine del giorno
Esiste che non è un quel finale forse allora chiedo che forse perché se ama l'esposizione di questo genere starebbe bene probabilmente nella
Disciplinare le valutazioni di professionalità no se non è questo che cos'è un ordine del giorno un auspicio un indirizzo perché insomma ecco se non è che sia irrilevante sapere che cos'è
Vincola il Consiglio si ricorre Consiglio va dentro le circolari che disciplinano
La valutazione di professionalità o meno ma aggiunta il corpo di di quei documenti cioè che cos'è questa delibera che vota è una rimessa auspicio utilizzati non sarà mica così una
La mia secondo me dovrebbe stare dentro la circolare di valutazione di professionalità
Va be
Consigliere Carelli si
Ne ho parlato in Quarta Commissione credo anche l'anno scorso eccetera dopo due anni fa hanno due anni fa ritualità fu disposto la trasmissione atti dalla Quarta Commissione Presidenza Caffi se non ricordo male due anni fa
Alla Commissione pari opportunità perché si era rivelato questo problema qua si potrebbe ritenere la una risoluzione che sostanzialmente interpreta in un certo senso elastico e le circolari una risoluzione che esplicativa ad una disposizione che già c'è nell'ordinamento secondario e che mistifichiamo meglio quelle zone alle osservazioni fatte quindi io direi
Cosa mi debba dalla come risoluzione in relazione a questa cifra circolare di quadro sulle valutazioni
Senza
è un po'eccentrica messa così francamente però
Nata in sesta perché viene dal Comitato Pari viene dal Comitato Pari opportunità però
Ha ragione di già ha ragione il Consigliere Borraccetti che per la verità giovedì è e una unicum l'interpretazione delle modo in cui fare le valutazioni di professionalità
Consigliere Rampelli
A me preme io ricordo che in Quarta avevamo già chiesto
Anche un parere all'Ufficio studi per un problema
Più ampio che è quello della
Dei casi in cui si possa tener conto o meno del periodo di di sospensione dell'attività e
Fa
Adottammo una delibera
Secondo la quale solo quando la legge prevede espressamente e prescrittiva il periodo di sospensione scritta niente
Allora noi adottammo una delibera su in seguito al parere dell'Ufficio studi e su proposta dalla Quarta
La quale si diceva che solo quando la legge prevede espressamente la non considerazione del televisore spento dell'attività si possa escludere dalla quel periodo alla valutazione della professionalità quindi
A me pare che le ambizioni ontologica del Consigliere Borraccetti
Possono essere risolte già deve questo una risoluzione interpretativa che già tra l'altro non è innovativa in quanto già ci sono altre delibere che hanno detto la stessa cosa
Consigliere Vigorito
Al di là del merito della questione che mi trova
La
Cioè sostanzialmente d'accordo ti però direi che
Questa delibera soprattutto la parte dispositiva
Ha una rilevanza
Sulle valutazione di presumiamo dall'Italia in cui si fanno le valutazioni professionalità
Quindi mi sembrerebbe una questione che
Prima così di essere affrontare in plenum debba essere
Esaminata dalla Quarta ai fini di
Operare una modifica della delle circolari proprio in relazione alle modalità di redazione perché altrimenti è una delibera che
Resta come dire una petizione di principio che non ha una ricaduta diretta sulle
Sulle sulle
Previsioni di Quarta Commissione sulle circolare di Quarta Commissione in ordine alle modalità di relazione del rapporto è Consigliere Di Rosa e io ho effettivamente ho l'impressione
E che se questa delibera non viene organicamente recepita dalla Quarta che la la introduce nel suo patrimonio normativo che
Cioè la porta in plenum e oppure rimane appesa e in modo e centri dove che poi andare a invocare una Risoluzione interpretativa
Presidente ci sono voluti due anni per ritornare in plenum revoca una delibera di volley numero prima e la restituzione o abbia pazienza Presidente non è così semplice tornare in plenum ma per questioni di questo genere che Hillary la pratica e andate torna cioè il plenum ha deliberato quei principi e li ha organizzati e l'ha rimandata per la formalizzazione al capital Comitato pari opportunità
Ieri ordine che riorganizza tra l'altro indisposto certamente non innovativo per nessuno e mi stupisce francamente che dico cioè il merito e banalissimo quindi stiamo parlando un po'della burocrazia direi
Siamo
Va bene signor no va beh variegata pesare così elevate no è burocrazia i la la Consigliere Grotto va beh c'è una richiesta di vitto e in Commissione di darla la competenza tra una commissione e l'altra che rivendica la scontentezza nell'applicazione di di norme
Proprio
Che sono solo ordina mentalmente organizzate in questa risoluzione a me sembra uno un profilo puramente burocratico dopodiché il più e noi giustamente ci ha messo due anni per guardarla in faccia forse il prossimo Consiglio diciamo magari avrà Monio doverosamente al Consigliere Di Rosa
Non è la prima volta debba chiedersi erano non personalizzazione no ma io non personale non stiamo parlando dell'attività consiliare tema firmato persino
Alicia volete abborracciare condivisa da tutti il tema che pone il Consigliere Basile che noi non possiamo surrettiziamente modificare
Le circolari o comunque le prescrizioni attraverso la via di
Presunte risposte di quesiti o o di pareri dati dalla sesta
E che se stiamo parlando di come si fanno le valutazioni di professionalità per le persone in maternità di questi prepara la quarta abbiate pazienza cioè questo è un minimo di ordine
Dopodiché sul merito mi pare siamo tutti d'accordo quindi non vedo perché non si possa analizza esaminarla candidamente con l'impegno di portarla al plenum la prossima poi quando vende quanto da lei guardi Consigliere vico
Io chiederei
Qual è l'aspetto della modifica della valutazione di professionalità che si dovrebbe trattare presa qual è il quale una galleria voto sarà scritto nel dispositivo abbia pazienza se io dico
Delibera che per il periodo di assenza per maternità ai fini della valutazione proceda devono considerarsi in via esclusiva gli elementi sto intervenendo sulla modalità di valutazione poi ci siamo tutti d'accordo
La riportiamo al prossimo plenum posso dire per quanto mi riguarda mi impegno come Presidente della Quarta a
Riportare
Questa delibera con le modifiche se siamo tutti d'accordo sul contenuto della delibera con le modifiche delle circolari necessarie entro il tempo necessario metà maggio
Dai quindici giorni la riportiamo in plenum la e la la la riorganizziamo andiamo al plenum alla prossima seduta di plenum ma la parte impegnata la fa la sua De Meo deve farla passare in Commissione scusi RAI possiamo se la rimandiamo in plenum la quarta non la esamina
Scusi però adesso non impicchiamo no le questioni procedurali su
Se c'è un impegno del Presidente la Commissione di portare entro il quindici maggio emanare lista perché questa deve per forza passare per la sesta deve portare un'altra delibera con la modifica di circolare ovvio all'ora postali una delibera può portarla contemporaneamente a questa che rimane in plenum a questo cioè no immane che gocce avere rimane è una mia preoccupazione fare in modo che le la delibera si risponda verificatisi va benissimo siamo d'accordo allora questa viene rinviata a metà maggio e contestualmente alla proposta esauriti cancellata
Contestualmente alla proposta di modifica della circolare da parte della Quarta Commissione le forze dell'ulteriore chiarezza posso chiedere l'apertura del al Comitato di Presidenza l'apertura di una pratica relativa alla moda però se non c'è neanche
Non c'è me anche bisogno che in Quarta c'è una pratica aperta sono bene va bene in ogni caso il Comitato di Presidenza qui riunito l'autorizzato in via immediata consiglieri Roia UNICRI autorizzate in via e gli eredi hanno detto sia nel va bene
Quando si parla di donne e la nostra sensibilità e
Pronta piena ed immediata
Con
No cosciente aprirà prego dormire riapra la questione
O dire che il quella questione
Di carattere generale a prescindere dalle donne è già stata affrontata in quarta e quinta
La Quarta Commissione già segue questo criterio
Perché c'è stato un parere dell'Ufficio va bene il quale ha detto che solo se la legge prevede i veri che venga sottratto dalle con né
E quindi noi già lo facciamo del momento che la la quarta lo formalizza la tutto questo discorso tutto così Auriemma lei ha scatenato questo pandemonio poi si è acquietato in tutta la discussione adesso che l'abbia anche uno ce l'abbia rinviata worry parlare io voi dentro questa avendo letto il fascicolo essendo convinto ancor di più rispetto
A quello che avevo ricordato di quello
Adesso però letto di quello che stavo dicendo dico soltanto questo se c'è da cambiare la circolare giusto cambiarla e rappresentare
Una situazione astratta fare riferimento alla vicenda la dottoressa spaventi secondo me è un errore quindi ritengo che chiunque metta mano posso dire in
Forma ad etnica non debba fare riferimento lasciando alla dottoressa Flavia spegne
Chi ha una sua peculiarità
Che ha una sua peculiarità e che a mio giudizio non può dar luogo
A una stipula deliberazioni di carattere generale qua si dice a voce Auriemma per venire incontro a questo problema che lei pone che per la verità e lo stesso che ha posto Consigliere Borraccetti
Noi infatti l'abbiamo rinviata ed abbinata alla modifica di Quarta
Va bene volta ottava Commissione nomina i formatori decentrati
Dei la magistratura onoraria quali componenti della struttura distrettuale di formazione così deroghe ma ci mostra come lei pie salta dalla dalla questione del Mini le al i formatori decentrati riempie di gioia poter parlare finalmente dell'ottava Commissione porta ed entrare un proprio Napoleone dell'ottava Commissione
Ma è di tutto il Consiglio credo particolarmente dalla sesta Commissione
Perché il problema è sostanzialmente questo abbiamo naturalmente nominato tutti i formatori decentrati che il Consiglio è che la scuola ci ha indicato ad eccezione di alcuni e perché non ne abbiamo nominati alcuni perché noi abbiamo delle circolari che per cui per cui per le quali non si può fare informatore per oltre due bienni più successivi
Inoltre c'è un'incompatibilità tra formatore e componente dei Consigli giudiziari
E tra formatore e coordinatore ora abbiamo preso atto che questo perché esiste un problema non ci sono domande di formatori decentrati
Sufficienti quindi la scuola ha continuato a nominare addirittura alcuni per la quarta volta formatori decentrati ripeto per il quarto biennio
Su questo punto siamo rimasti perplessi e quindi abbiamo rinomino nominato tutti coloro che era e che sono stati indicati dalla scuola che avevano uno che dovrà essere nominati per la prima per la seconda volta ma abbiamo restituito alla scuola
Perché riflettesse su questa incompatibilità che vengono da circolari preesistenti alla scuola
Del Consiglio Superiore stesso e soprattutto abbiamo rimesso gli atti alla sesta Commissione che credo che sia la Commissione competente perché insetti in in sede evitavo tecnico rifletta insieme alla scuola naturalmente su questo problema problema di cui la informalmente naturalmente irresponsabile a scuola sono a conoscenza per un fatto di corte sia istituzionale
E quindi e abbiamo aggiunto che visto che questo provoca questioni investe anche i magistrati onorari o onorari la sesta Commissione terrà conto dalla possibilità di chiamare una rappresentante dell'ottava Commissione
Ci sono interventi chi è favorevole chi è contrario chi si astiene è approvato all'unità dei votanti dottor Franco
Franceschini al vento Consigliere Auriemma
Il dottor trascini torno al plenum dopo la diciamo così la la il punto di vista diverso rispetto alla sanzione che era stata proposta
Un paio di settimane fa se non ricordo male
In particolare si recò da parte del plenum una pluralità di ritardi nella deposito della sentenza mille centonovantacinque
Ritardi che la Commissione vicina realmente non aveva ritenuto gravi nell'ente e non già nell'entità ma nel proprio nel nel periodo del ritardo che invece il plenum ha sottolineato
Essere particolarmente gravi e di uniti all'altra contestazione quello che riguarda l'anticipazione di Enza senza la comunicazione
A AUD una delle parti processuali ha comportato adesso la richiesta l'irrogazione della sanzione della regola ca a a carico del dottor fra bene
Chi è favorevole chi è contrario chi si astiene è approvato all'unanimità dei votanti
Assegnazione di Giudice di Pace il progresso gli uffici sopra i miei soppressione Consigliere Auriemma io ritengo che questa possa essere una cosa particolarmente importante per l'utenza della giustizia
Che grava sulla magistratura di di pazzo i giudici di pace o gli uffici del giudice di pace è una cosa importante perché pur non essendovi una diciamo così formale richiesta
Da parte di un giudice di pace o di un utente della giustizia o di un territorio indicato attraverso il comune si poneva il problema sul dove trasferire i giudici di pace nella sede è soppressa
Perché si poneva particolarmente pressante
Questo problema perché abbiamo visto che attraverso quella norma che ripeto abbiamo criticato quando hanno dato il parere sulla revisione dei giudici di pace per cui venivano accorpati uffici
Blondet alla sede centrale venivano accorpati uffici che vedevano prassi e la sede centrale tra l'ufficio di dal tre al territorio di propria competenza e la sede centrale territori interclusi
Ci siamo chiesti dove dovessero essere trasferiti i giudici di pace faccio un esempio un esempio abbastanza diciamo così faccio un esempio palmare diciamo così a Siracusa e accorpata la serie Badino ma nel tra Siracusa Pachino c'è tutta la sede di Avola
Il Giudice di Pace di Pachino doveva essere mandato davo laddove sarebbe andata a Siracusa ecco la risposta è deve essere mandato
A svolge le produzioni nella sede centrale anche se è questo naturalmente creerà qualche disagio al singolo alla singola persona della magistrato
Giudiziario per le ragioni che abbiamo detto particolarmente una tutta l'utenza
Della giustizia gravante sul giudice di pace
Dei territorio accorpato graverà sulla sede centrale e quindi c'è la necessità che una maggiore quantità di forza lavoro sia il punto di vista della personale giudiziario che dal punto di vista il personale amministrativo sia portata presso le sedi centrali questo risolve radice è un problema
Che è un problema più di fatto che di diritto
Ma le infinite telefonate che stiamo ricevendo in ottava Commissione di giudici che si Dole uno per essere stai trasferiti troppo lontani dal territorio originario ma questo è un dato di fatto
è un invito un preciso non ci possiamo far niente questa normativa primaria e quindi purtroppo questa è una situazione che si può traslocare solo quando saranno previsti trasferimenti che però prevedono la revisione di tutte le piante organiche che cosa al di là da venire
Non è un una non è una cosa da poco questa no non è che non è una cosa da poco anzi mi sembra una cosa da tanto nel senso che grazie Presidente no grandezza che semmai mi viene il dubbio se stiamo dentro le nostre competenze o Horizon diamo un po'perché di fatto noi incidiamo sulla pianta organica perché pigliando i giudici del sei soppresse mandandoli in quelle accorpa anti
Allora Presidente se Selleri ancora la parola ai Consiglieri pensavo un dubbio e poi MIP mi permetto di dire che il suo dubbio certamente fondato tant'è che abbiamo avuto un'interlocuzione formale con il mimica formale affidata al a me come Presidente l'ottava Commissione e di fatto poi abbiamo deciso stante la chiarezza di quello che si doveva fare e
Abbiamo deciso di operare in questo modo
Perché abbiamo ragionato a contrario nella diciamo non chiarezza o comunque nella non disposizione diretta della legge su questo argomento se avessimo andato mi permetta di fare di tornare dopo all'esempio concreto sia dessimo mandato guardavo la
Il giudice che era Pachino
Territorio accorpato da Siracusa
Con che criterio lo avremmo mandato ad Avola con che criterio l'avremmo mandato a tavola allora il ragionamento è stato un ragionamento sistematico il territorio di Pachino viene accorpato tavola
La legge prevede me lo ricordo presidente la legge prevede che la metà del personale recuperato vada negli uffici giudiziari o un cucù docu ordinario siamo così l'altra metà rimane presso i giudici di pace
Mentre andavo là che ha chiesto di rimanere ma di e di rimanere
Attraverso il Comune di mantenere un giudice di pace andranno solo ed unicamente dipendenti del comune diavolo OPA a questo punto perché ecco che si concentra tutto quanto presso la sede di Siracusa
In altre parole è l'interpretazione che dà un senso i trasferimenti
Perché
Altrimenti dove altro li avremmo avuto di mandare
La risposta potrebbe essere di avremo punto dipanare dove avevano fatto domanda ma no la domanda non ha leghista espressamente anzi è di erogare accanto trasferimento a domanda come lei ricorderà bene
Scusi turismo che era Racanelli
Se non vi è un po'distratto durante l'inizio discussione quindi chiedo scusa al Consiglio via ma sicuramente non ho colto questo aspetto del suo intervento ma appunto questa possibilità di trasferimento consente di andare in soprannumero
Questo perché siccome soprannumero può e si è previsto solo dalla legge questo me lo chiede appunto insomma numero ecco è previsto attualmente chiuso negli stadi e perché si parla di problemi di responsabilità contabile si demandiamo rimediare Pagan sono appunto
Questo questo copia quindi questo volevo che ci siamo posti questo così scusi Consigliere unica andiamo con ordine
No appunto questo è la domanda che poneva il consigliere
Si Auriemma
L'idea che ci siamo ancora ci siamo posti questo problema abbiamo verificato che in nessun posto si Grella sovrannumero quindi la questione teorica si scontra contro la sezione pratica ripeto previa interlocuzione con il Ministero per cui
Ci eravamo posti questo problema quando c'è il soprannumero che facciamo non c'è un solo però
Torino consigliere reali ricorda bene che a fronte di quattro mila settecento Diana Gicu giudici di pace in pianta organica ce ne sono presenti
Meno di due mila cento peraltro con le nostre revoche ce ne saranno ancora di meno non c'è un solo posto in Italia che per cui si creda sovrannumero
Quindi ci possiamo porre un problema teorico che a mio giudizio porterebbe alla stessa soluzione
Ma donne il caso sempre nostro esempio che posto dal particolare alla generale
Della vicenda Pachino Siracusa sempre nostro esempio perché tutte le Siracusa e dei nostri teorici esempi tutte le sedi centrali dei nostri esempi neanche uno andrà in sovrannumero
Siamo grati e ci avevo pensato tre settimane fa non risolti non dubito che voi ci abbiate pensato ma quelli dell'interlocuzione con il Ministero c'è qualche traccia scritta
Ma intende che la mia preoccupazione e che noi
Di fatto determiniamo dei sopra numeri no in sedi in cui poi il Ministero paga questi giudici di pace ora poi qualcuno ci verrà a chiedere ma dice in base a cosa voi aveste messo dei giudici di pace laddove la pianta organica non li prevede
Cioè io sono un po'lo dico cioè fermo restando il mare massimo apprezzamento per lo sforzo che ha fatto la Commissione e per la soluzione che certamente di buonsenso però
Io sono molto perplesso conoscere Borraccetti di fronte forse è un po'
è opportuno che i rimedi ti amo
Ulteriormente soprattutto
Che questa interlocuzione col Ministero diventi
Nero su bianco per così dire e in modo da superare i dubbi e le perplessità sono state poste per cui io se il Presidente dell'ottava Commissione
Lo vuole io proporrei ritorno in Commissione di queste ore si è però faceva Auriemma allora io l'unica cosa che voglio rappresentare così come presentato un emendamento che è stato appena distribuito che è questa la la pratica dell'altra un attimo solo scusa
è proprio questa la pratica che sedersi eque quando abbiamo
Quando abbiamo deciso questa discenda in Commissione non c'era ancora il decreto che stabiliva formalmente
Che stabiliva formalmente quali fossero i territori il decreto è uscito il giorno in cui è stato pubblicato il giorno
Quattordici Presidente quindi noi abbiamo possibilità di emettere questa circolare solo fino al trenta questo comporta il fatto che già possiamo dire che
Dobbiamo confessare una commissione straordinaria immagino o comunque la la Commissione mi darà tra possibilità di interloquire direttamente con il il Ministero perché dalla prima Commissione possibile sia presente un magistrato del Ministero
Ma se andiamo oltre il trenta il problema si pone perché il primo maggio doveva il giudice di Pachino europee allora
Io dico soltanto questo Presidente questa
Questa questa città e questa delibera noi la dobbiamo portare al plenum del ventinove quindi le chiedo la cortesia le anticipo la cortesia allora scusi consigliere novantacinque chiuso e la porteremo scusi allora
Rimandiamola in Commissione con l'intesa se siamo tutti d'accordo che il ventinove o il trenta la portiamo al limite con quarantacinque se non ci sono i tempi per metterla
Nel nell'ordine del giorno però nel frattempo per favore facciamo di interlocuzione con il Ministero e facciamoci formalizzare la presa di posizione bene
Così no ma ci fidiamo ma
Come dire siamo più tranquilli se ce lo scrivono
Ora
Parlava ci mancherebbe ma direi e a tutela anche sua
Va bene dottoressa Tre Croci Consigliere Auriemma
Premi riporto perché si parla di esito negativo del tredici non è un vizio
Va bene
Chi è favorevole chi è contrario chi si astiene è approvato all'unità dei votanti nomina e conferma dei giudici onorari Tribunale minori Taranto corsi Albertoni intimidire il porto possibili
Bene riapprovato Lulli dottor Tonti consigliere Albertoni questo un merito una piccola riflessione trattandosi di nulla
Sospensione cautelare
Per Roma gravità delle accuse mosse con
Una formulazione che in via di a giudizio e l'adozione sul delinque successivo decreto di rinvio a giudizio per capire atti
Ma
Votiamo la cinque la sei che se non ci sono interventi chi è favorevole chi è contrario chi si astiene sono approvata l'unità dei votanti dottoressa Gori Vietti consigliere Marini
Per il merito per
Va bene sono problemi di uso è favorevole chi è contrario chi si astiene approvata unità dei votanti Consigliere Corder nomina degli originari tribunali minori Bologna mi riporto dottor Di Marco non tanto mi riporto
Modalità di trasferimento dei giudici onorari
Consigliere Cetera Consigliere Corder a Consigliere Pepe ringrazio il Consigliere Corder
Si tratta della
Della somma dirla prima occasione in cui si prevede per legge il trasferimento dei giudici onorari di tribunale e viceprocuratori onorari
La norma prevede questa trasferimento una tantum al fine di assicurare e garantire la piena funzionalità degli uffici giudiziari
Per effetto della revisione della geografia giudiziaria la Commissione ha ritenuto che questa piena funzionalità vada garantita attraverso diciamo i criteri che sono stati indicati nel terzultimo capoverso di pagina
Ventisei sotto ossia apertura del trasferimento una tantum a tutti il giudice onorario a tutti i vice procuratori onorari in modo tale da garantire
I trasferimento verso gli uffici che appunto hanno bisogno di nuovi magistrati onorari alla luce delle perdite per incompatibilità che sono connesse agli avvenuti accorpamenti
Però questo diciamo mobilità che garantita per tutti i magistrati onorari deve prevedere delle priorità priorità che sono sul punto indicate in questo terzo capoverso perché considera prevalenza
A coloro i quali sono due diventare incompatibili che sono coloro i quali si devono trasferire prioritariamente e si darà ulteriore ulteriore prevalenza
Alla copertura degli uffici nati gli accorpamenti
è evidente che questi trasferimenti verso gli uffici accorpa anti prevedere diciamo comporterà la riduzione degli organici degli uffici
Che perdono magistrati a questo punto abbiamo previsto anche come clausola di copertura di salvaguardia la immediata copertura di questi posti che sono andati a scoperti attraverso immediata nomine noi giudici onorari
Attraverso l'educatore scorrimento ma crediamo che sia un criterio che possa garantire la piena funzionalità degli uffici giudiziari accorpati va bene ci fa anche la conferme spetti di volare sorveglianza Sassari ma se lei mi dà questo modellato ero presente grazie
E anche la dottoressa Cannella se lei me lo dice io faccio sicuro va bene allora possiamo votare dalla otto alla dodici
Chi è favorevole chi è contrario chi si astiene sono approvate all'unità dei votanti dottor Flora consigliere Marini
Dunque presenti qui si tratta i vitalizi
Per i quali
C'è stata già
Una sanzione dalla censura questi ritardi e a stare a quanto affermato dall'altra sezione autonoma per i giudici di pace del Consiglio giudiziario successivamente
A con la censura
E non è che ci siano
Cessati ma
Hanno avuto una curva decrescente con ritardi molto contenuti
E con una a un momento dalla produttività di questo giudice determinata anche questo aumento determinato dava necessità di risanare dei ritardi ero siamo sotto Pasqua
Ha ragione una sapendo iniziare ora caro Pasquale trascorso Pasquale ora tenuto conto di questo aumento la produttività tenuto conto di questa curva
Decrescente della Commissione
All'unanimità avrebbe avrebbe deliberato l'archiviazione del
Procedimento ovviamente ripeto c'è anche questa aspetto
Del calendario
Pasquale
Posso proporre
Rimetto alla Commissione tale
Meno
Consigliere Marini
Se
Fa fermo restando l'atteggiamento Pasquale però a pagina centotrentuno terza riga possiamo almeno togliere i ritardi segnalati non intollerabili di per sé e non posso né lasciamo i rivali segnalati non possono essere è un livello mentre l'altro perché
Poi rosa poi sia tollerata onomastico ovvero sui ritardi oramai l'aria assolutamente
Va bene grazie chi è favorevole chi è contrario chi si astiene approvata non unità dei votanti dottor Cennamo
Consigliere Marino
Mi riporto per il dottor celebrammo non ci sono io qui grosse va bene chi è favorevole chi è contrario chi si astiene è approvato all'unanimità dei votanti
Quinta Commissione del precontenzioso dottor Di Lallo consigliere Calvi
L'importo proponeva
E
E le Pepe
Allora io ho votato contro questa proposta
Chiedo o formalmente alla diciamo al plenum e chiedo anche formalmente al Presidente della quinta Commissione la Commissione di valutare l'opportunità del ritorno della pratica in Commissione
Perché questa perché questa richiesta
Perché proprio a due sedute fa abbiamo trattato del problema dell'ottemperanza alla luce della ultima sentenza del Consiglio di Stato
Perché noi siamo deliberando in con questa proposta di resistere anche motivi aggiunti a fronte di una delibera la quale
Nella nostra proposta ritenuto ancora diciamo esistente
Ma sappiamo invece che il Consiglio di Stato in sede di ottemperanza la dichiarata nulla per l'uso del giudicato dunque il ricorso del
Rispetto al quale
Bisognerebbe fare la resistenza rispetto emotive giunge è diventato diciamo improcedibile perché non c'è più la delibera oggetto del ricorso
Poche in questa pratica di questa dice di questo non si parla ma si parla di un ricorso ancora pendente noi dobbiamo dare atto di questo peraltro nella sentenza del Consiglio di Stato che ha dichiarato nulla
Per educazione del giudicato la terza delibera di conferimento dell'incarico in favore del dottor Monastero sic
Si parla espressamente di questo problema procedurale eccetera e ci dice nel momento in cui noi dichiarammo nulla questa delibera il ricorso proposto dal dottor Bilardo rispetto a quella delibera diventa improcedibile
Se è diventato improcedibile il ricorso diventa diciamo inammissibile nostra resistenza in giudizio
Peraltro la nostra delibera non d'acconto della sentenza
Che tutti quanti noi abbiamo letto
Una sentenza particolarmente
Dura nei confronti del Consiglio Superiore che condanna appagamento di otto mila euro di spese e dite con un'anticipazione di cinque mila euro a carico del Commissario ad acta
Che deve essere nominato entro venti giorni dal Presidente della Corte di Cassazione
Anche nel merito peraltro al di là di questo aspetto di carattere formale che credo di imponga il ritorno in Commissione e che non c'è più il procedimento rispetto al quale viene tutto il diciamo il la necessità di valutare
Il merito anche
O bisogna anche ragionare sul merito perché nella nella
Indicazioni dell'ufficio studi viene punto affrontato anche merito della questione e si afferma testualmente che il Consiglio superiore aveva il potere di rivalutare la questione per la terza volta
Leggendo la sentenza del Consiglio di Stato che bisognerebbe leggere diciamo attentamento che dichiara nulla per l'uso del giudicato la nuova deliberazione
Del Consiglio Superiore
Questa riedizione del potere discrezionale del Consiglio Superiore è una riedizione che non può essere realizzata perché il giudicato del sul punto pare essere così come dice il Consiglio di Stato irrefrenabile si dice irrefrenabile puntuale
è
Questa va be'è una delle tante stranezza che stavano scritte in quella sentenza acque a questo punto può che il Consiglio di Stato ci dice che era
Mente che questo tipo di rivalutazione non può essere compiuta io credo che tutti questi passaggi in cui si afferma testualmente che invece che questa rivalutazione può essere compiuta
Debbano essere i meditati
Dico questo anche perché i perché l'abbiamo affrontato anche l'altro giorno in Commissione questo aspetto il Consiglio super
Le ore di fronte a sentenze di annullamento del Consiglio di Stato a una possibilità di fare ricorso dico alle Sezioni unite per eccesso di giurisdizione
E una possibilità che viene in questo caso concessa rispetto all'Albert al alla delibera di annullamento per motivi di legittimità quindi era una cosa che forse poteva fare il Consiglio superiore di fronte alla seconda delibera di annullamento
Se non che qua ci troviamo di fronte a un Consiglio che non ha deciso di fare ricorso per eccesso di giurisdizione ma ha deciso di
Rivalutare la questione nel merito
E ci troviamo di fronte ora invece una sentenza del Consiglio è stato il ma in sede di ottemperanza in cui come sappiamo il Consiglio il Consiglio giudice amministrativo può intervenire non soltanto per motivi legittimità anche per motivi di merito
E in questa sede credo che sia improponibile
Fare la questione di eccesso di giurisdizione che andava fatta rispetto alla sentenza relativa ai voti I vizi di legittimità non è questa la sede
Il Consiglio ha ritenuto di potere di valutare la questione e proprio perché ha ritenuto di poter rivalutare la questione ha ritenuto che non ci fosse eccesso di giurisdizione perché altrimenti avrebbe detto che tua invaso il mio campo di competenza
E quindi io credo anche ottobre sospetto di merito legato all'ipotesi di
Del Consiglio relazione alla situazione di quote qua debba essere fatto una regola rivalutazione attenta in Commissione
Se che Pepe
Voglio dire ovviamente la sua opinione
Assolutamente legittime rispettabile io ho rispetto a quella sentenza del Consiglio di Stato un'opinione nettamente diversa che integra quella sentenza
Usi una serie di atti a parte il merito così una serie di espressioni in assolutamente inaccettabili e nei confronti del Consiglio superiore e nei confronti del Primo Presidente
Della Cassazione che attraverso un escamotage viene di fatto indicato come colui che deve nominare commissario ad acta per aggirare l'obiezione che la scorsa volta fece primo Presidente alla Cassazione è chiaro che non poteva ovviamente fare commissario ad acta chi presiede l'organo che dovrebbe appunto giudicare l'eventuale
Difetto di giurisdizione
E sul fatto che poi in Consiglio possono possa rivalutare i i candidati come dire io la penso
In modo opposto al suo conformemente al parere dell'Ufficio studi
Io direi i Cetto io Presidente dovrà fare le sue valutazioni e poi all'esito del suo termine e prenderemo atto di ciò che avrà fatto
Io credo che non sia affatto escluso che noi possiamo comunque sollevare la questione davanti alle Sezioni unite per difetto di giurisdizione
Lo abbiamo fatto in precedenza valuteremo il problema del giudicato interno o meno questo sarà opporrà della Commissione il Comitato a
Trasmesso la pratica alla
Alla Commissione o in via di trasmissione e
Ha avuto anche un abboccamento con il Presidente la Commissione per fare il punto sulla situazione consigliere Rossi

Sì alla questione è molto complessa
Tanto che va ricordato che su questo rapporto tra il del giudizio di ottemperanza e giudizio di impugnazione del provvedimento a seguito di annullamento sono intervenute le Sezioni unite
Lesi vestizioni riunite del Consiglio di Stato basta solo dire che
Per depositare i provvedimenti hanno impiegato diversi mesi perché
Evidentemente è stata una questione sta molto complessa quindi io non sarei così tranciante nelle varie opinioni perché la questione estremamente complessa
Io dico in termini operativi
Noi abbiamo qui comunque un giudizio promosso da altri
E su quali siamo stati chiamati su quale sono stati depositati motivi aggiunti B sarà può eventualmente giudice del TAR a dichiarare l'inammissibilità non è così scontato perché la questione e comunque complessa non voglio dire
Non voglio dare soluzioni non non ce l'ho neanche io abbiamo bisogno penso tutti di riflettere ma in questo momento siamo stati chiamati in qualche modo in giudizio ci sono i motivi aggiunti
Perché non costituirci salvo poi valutare che cosa succederà anche perché è un termine molto concreto però mi sembra che si vuole lei consigliere Rollo
Anche usare che da un suo ma da una sommaria verifica che stiamo facendo risulterebbe che l'udienza e il diciassette cioè dopodomani
Anzi domani
Domani quindi è urgente provvedere
Non è così perché c'è il contrasto
Va be comunque
Voi c'è una richiesta di ritorno in Commissione la volete votare on votati
Ah scusi o c'era carente io
Quindi giusto per concludere scusami solo per dire che
Personalmente sono contrario alettoni Commissione o per portare e invece
Vorrei votare nel senso positivo va bene poi sarà il relatore Racanelli
Ma io cause non voglio entrare nel merito della vicenda e quindi non mi interessa però io pongo Bomba prego Caterina giuridico processuale in questa vicenda cioè io sono d'accordo sul ritorno in Commissione perché quindi in sostanza stiamo
Diciamo così votando una costituzione in giudizio c'è un continuare andando a stare in giudizio in relazione ha un po'di mente che non esiste più
Perché in quel giudizio di cui si parla nella proposta del Consigliere Calvi cioè si tratta un buon giudizio colto l'annullamento della delibera il CSM del nove ottobre due mila tredici
Abbiamo una sentenza del Consiglio di Stato resa il sette aprile due mila quattordici
In cui testualmente si dichiarava nulla per l'effetto più violazione giudicato la delibera
Da una delibera che dal punto di vista giuridico non esiste più
E che il Consiglio di Stato la dichiarata nulla quindi che testé non ho capito come si possa fare un procedimento inerente una dovrebbe già dichiarata nulla ma non solo
Ma è in atto tutta quella procedura che il consiglio di stato messo in atto di cui appena ricordato il Presidente Illy quindi mi signor vice Presidente
Che c'è stata l'indicazione al presidente Cassa giovedì nominale entro un certo temi un commissario ad acta che nell'ipotesi in cui il Presidente Cassazione
Non ho tempo da questo termine viene già individuato un eventuale commissario ad acta nella persona concerto Consigliere di Stato a riposo c'è tuttora poi due dette indagini in corso cioè noi adesso andiamo a fare un qualcosa che veramente contrasta con una con un'intervista in sede definitiva dal Consiglio di Stato che ha dichiarato nullo la delibera il nove ottobre mi sembra francamente un qualcosa che sono di fantascienza giuridica
Sì però qui come dice il Consiglio non stiamo parlando della delibera dei motivi aggiunti al ricorso al TAR per cui stiamo parlando di un'altra questione consigliere Calvi
Sono contrario al ritorno
Posso no
A
Va beh indica allora scusi un attimo Consigliere caro consigliere Pepe
Qua non si tratta di fare questioni sul merito perché è un problema pro processuale
Noi abbiamo una netta subordinazione di carattere processuale e anche logica fra il giudizio di ottemperanza
E il giudizio di legittimità
Non è che ce lo dice il Consiglio è stato un questa durissima sentenza ma ce lo dice la dottrina tutte le giurisprudenze amministrativa così
Nel momento in cui c'è il giudizio di ottemperanza pregiudizio legittimità è subordinato al primo se nel giudizio ottemperanza a un esito siamo
A un esito di un certo tipo cioè nullità il giudizio legittimità viene meno perché viene meno l'oggetto del giudizio di legittimità
Quindi noi ci stiamo peggiorando
Rispetto a un procedimento in cui non c'è più la materia del contendere avendo piena allora Loizzo allora allorché io credo che tutti gli sforzi che il Consiglio io invece di fare appunto una delibera in cui si parla di qualcosa che non c'è più sono legati alla necessità di valutare ciò che bisogna fare
Alla luce della sentenza del Consiglio di Stato questo è quello che il Consigliere deve deve fare oggi non devi ragionare sulla legittimità della delibera dell'ottobre mille tredici perché questa delibera poca ma non c'è più nel mondo giuridico
E quindi è un problema non di merito è un problema soltanto procede impugnare per ripetere vede
è un problema non di metà un problema solo processuale
Se poi non sono riuscito a fare è prendere atto che le calde o le mani
Ma io prendo atto delle osservazioni del consigliere Pepe che mi sembrano assolutamente ragionevole Nun fondatissime ma ragionevoli abbiamo a lungo
Ne abbiamo a lungo discusso in Commissione
E debbo dire io ho espresso un giudizio
Come dire forse eccessivamente severo nei confronti di quella sede
Che non condivido perché intera materialmente nelle valutazioni del conto del consiglio sottraendole proprio il
Sottraendo al Consiglio il potere di determinarsi secondo le proprie
Le scelte e anche in termini di arbitrarietà
In ogni caso io terrei distinte le due questioni una cosa il giudizio di ottemperanza altro e quello di cui stiamo discutendo oggi oggi noi stiamo discutendo del fatto che
Sono state presentate sono stati presentati i motivi aggiunti
E noi entro oggi perché domani e
Andare all'udienza dobbiamo dare incarico all'Avvocatura dello Stato di costituirsi
Sarà poi il giudice sarà il giudice a decidere se questa domanda se questa nostra presenza è ammissibile o meno
Sarà il giudice sarà il TAR a decidere se noi possiamo partecipare a quell'udienza e se quell'atto ancora sussiste
Io credo che però
Sia opportuno dare incarico all'Avvocatura dello Stato per tutte le ragioni che il Consiglio
Che l'Ufficio studi ci ha indicato perché entro domani dobbiamo essere presenti
All'udienza dopodiché sarà il giudice a decidere il TAR a decidere quale uscire
Pepe lei insiste per far votare ritorno allora votiamo la richiesta che i toni Commissione parere contrario del relatore che ha l'aperta la quotazione
Come
Tutti hanno votato
Dichiaro
Non c'era Bertola votato dichiaro Chiu chi c'è la Giostra non c'è dichiaro chiusa la votazione
Favorevoli quattro contrari quindici astenuti cinque respinta votiamo la delibera dichiaro aperta
La
Votazione
A Ceglie Rosa
Consigliere Casella
Dichiaro chiusa la votazione comunico il risultato favorevoli diciannove contrari quattro astenuti due approvata quesito devo giudiziari di Catania consigliere Rossi
A questo era quello che avevamo già discusso abbiamo allegato lo schema di questionario quindi mi pare che non ci sono problemi
Legge possiamo riportarci chi è
Favorevole chi è contrario di chi si astiene e approvata all'unanimità dei votanti confermai dottoressa Sava stanno residenze senso dura da Reggio Emilia Consigliere Di Rosa cito
Chi è favorevole chi è contrario chi si astiene è approvato l'unità dei votanti dottor Dessì contenzioso Consigliere Di Rosa
Chi è favorevole chi è contrario chi si astiene e approvata l'unità dei votanti
La modifica regolamentare il Consigliere Marini il Consigliere Fuzio mi ha chiesto se la possiamo trattare nel pomeriggio ci sono obiezioni
Va bene Quarta Commissione settima valutazione dottor Bianchi Consigliere Fuzio
Io donne
Prego io mi porterei alla il
Alla proposta segnalando che il dottor Bianchi
è stato sottoposto a una delibera non positiva
E che quindi
La criticità evidenziata nella precedente delibera riguardava
Non tanto il
Numero dei ritardi
All'Hui addebitati che come sono indicati riguardavano comunque termini che non hanno
Superato non solo l'anno ma solo Pinzolo in trentatré casi si è andati oltre centottanta giorni quanto una criticità diciamo un po'nella produttività sulla base anche delle
Il fatto che il collega scrive tutte le sentenze a mano lo la il Consiglio giudiziario di Mila no
Sia pur a maggioranza ha ritenuto che in questo anno per così dire di
Sottoposizione a una
Revisione
Delle modalità con il quale il collega Bianchi svolge le proprie funzioni
A
Dato prova di impegno
E soprattutto si è ha partecipato a in
Alcuni incontri per poterlo utilizzare anche il computer
Se
Va be
Quattro componenti del Consiglio giudiziario ma ho fatto un parere negativo
Dicendo che i ritardi permangono permangono le criticità
A questo solo per completezza di informazione
A me
Nessuno interviene
No va beh
No se ci sono altri
No è che replica a chi
Ciò interne
Ma io vorrei Pierobon fatto io ho fatto una precisazione
Cassate Consigliere Fuzio prego
Attenuto conto di del parere di maggioranza e ha esaminato le sentenze
Che erano state acquisite a campione e ha preso atto innanzitutto che il discorso della scrittura a mano
Sì non è appunto un obbligo però le l le sentenze erano legge scritte bene sia dal punto di vista formale
Sia dal punto di vista del contenuto
E che quindi il parete della maggioranza e così è serio di Milano poteva essere condiviso proprio perché quelle specifiche sentenze indicate
Parere contrario
Ritenevamo che fossero Consigliere Vigorito volevo soltanto illustrare i motivi del mio voto contrario rispetto al
Questa pratica in realtà il milioni comprendevo perfettamente adotta non so perché dottor Bianchi viene già da una valutazione non positiva quindi questa è la valutazione attiva all'anno da quattordici maggio due mila otto al tredici maggio del due mila nove i profili di criticità del del
Emersi sono una pluralità di di profili
Attengono
Sia al come dire alla tempestività del deposito dei provvedimenti sia all'aggiornamento professionale sia al contenuto dei provvedimenti stessi
Il ritardo nelle sentenze che che era molto grave nel periodo precedente continua a sussistere anche anche in questo periodo
Perché ci sono dei ritardi superiori a centoventi giorni sia nel due mila otto sia nel due mila nove il dottor Bianchi in tutto il periodo e anche in precedenza non ha partecipato ad alcun corso di di di aggiornamento
Ne
A dato atto ha dimostrato insomma ha motivato articolatamente sui motivi si fa di generica differimento a motivi di salute suoi che li genitori
Per quanto riguarda poi al contenuto dei provvedimenti anche il contenuto dei provvedimenti non è particolarmente approfondito
Il collega Marino oltre continua a non usare per nulla
In alcun modo lo strumento informatico il compenso di questi elementi
Segna una un lì una professionalità di livello diciamo non eccelso che
Giustifica a mio avviso una valutazione di tipo non positivo anche
Nei confronti
Con riferimento a questo ulteriore hanno di valutabile dichiaro aperta la votazione
Tutti hanno votato dichiaro chiusa alla votazione
Favorevoli undici contrari dodici astenuti tre
è respinta Consigliere Vigorito lei
Sulla motivazione
Siamo tout-court un voto favorevole o contrario alla proposta della Commissione perché nell'ipotesi in cui si è contrario bisogna andare a valutare se
Del la valutazione negativa è conforme a quella del Consiglio giudiziario perché nel caso in cui sia conforme a quella legge giudiziario quindi Consiglio giudiziario negativo
Valutazione della Commissione positiva cioè questa è certamente un voto contrario alla proposta della Commissione però queste pagina nove dopo il che non torna in Commissione non facciamo direttamente alla nomina del esatto l'attore avevano quindi potrà nella sostanza c'è una modifica nel senso che
In ogni caso in cui si vota negativo credo che sia indispensabile tornare in Commissione si siano laddove variabile quella valutazione abbiamo già detto
C'ha curata modifica delibera va be va bene allora inc torna in Commissione già formalmente lei nominato relatore per la controproposta tanto è anche presente la Commissione quindi va bene così
Sesta valutazione dottor Magno li consigliere Palumbo la particolarità Presidente di questa pratica e che a fronte dei ritardi in cui è in corso dottor Bagnoli
Vi è il Presidente del Tribunale di Brescia che evidenzia
Commento da Bagnoli ha sempre mantenuto gli impegni prefissati
E nel periodo in valutazione si è distinto oltre che per la qualità del lavoro svolto anche per l'eccellente produttività
E poi aggiunto che i ritardi troverebbero l'UDC e trovano indubbiamente la loro giustificazione nelle norme carico di lavoro
Abbiamo solo un ritardo oltre l'anno
Altri sono all'interno dell'anno e sono ottantadue a fronte di una buona produttività
Questo mi ha indotto a proporre alla Commissione alla Commissione e oggi al plenum la positiva valutazione di
Professionalità
La quinta
E quindi la sesta il positivo superamento della sesta valutazione di professionalità
Sì purtroppo non si può tradurre a verbale la sua espressione la sua mimica facciale perché sennò con evidente
Che sarebbe una proposta molto condizionata certamente sofferta
Anche per i ritardi sono trecentottanta accendo dare trecentosessantacinque giorni quindi
Si si ferma sulla soglia o se è stato un anno bisestile purtroppo
Forse sarebbe bene che questo magistrato
Fosse un
Dotato di un po'meno innata generosità come dice il Presidente del Tribunale dodici ma un po'più di dieci solerzia nel deposito perché la innata generosità
Che è una
Qualità assolutamente apprezzabile però sopra
Diversi la mia è una valutazione soprattutto comparativa rispetto ad altre situazioni che favorevolmente abbiamo risolto questo e la verità becco chiesto però è un boomerang che
Non è che il nostro lassismo può giustificare sempre tutto
Va beh dichiaro aperta la votazione
Come dice induce a Marini e Pasqua si si Gabetta del parco so visto che

Ma è Pasqua appunto che dobbiamo fare
è vero che a Pasqua appunto si sacrifica anche qualche Aniello
Chiaro chiusa la votazione ben
Papà qualsiasi Garagnani è eccetera
Favorevoli quindici astenuti nove approvata quinta valutazione dottoressa annodare il Consigliere Calvi
Ma ci sarà qualche valutazione
Nodari
A alcuni ritardi quarantaquattro sentenze penali e trentadue civili hanno superato i primi i limiti il triplo dei termini prescritti
Grazie
Con una punta massima di quattrocento trentaquattro giorni di ritardo
Va subito osservato però che
Ventiquattro motivazioni sono state depositate entro i trenta centoventi giorni e il restante sentenze sia civili che penali risulta che la maggior parte di esse sono state depositate in tre cinque miglia al superamento del termine in questione
Però il problema non è tanto questo i ritardi ci sono non sono notevoli vanno valutati per
Quanto dissi possano rappresentare una discrasia rispetto al nostro sistema ma il problema è un altro
Il problema è che la dottoressa Nodari è stata chiamata fronteggiare contemporaneamente
Le emergenze di più gli uffici giudiziari di Marzaglia e di Sciacca in occasione della sua qualità applicazione presso il primo ufficio
Cioè quando è stata destinata alla concomitante trattazione di due ruoli in occasione dell'applicazione a tempo pieno
Del dottor Miceli presso il Tribunale di Agrigento la dottoressa Nodari come è stato più volte sottolineato al Consiglio giudiziario ha mostrato
Una enorme generosità dal magistrato in valutazione nell'assumersi sempre nuove incombenze giudiziarie ora
Debbo dire che più che i ritardi più che i ritardi ciò che colpisce direttore ha un po'attento non è tanto l'entità dei ritardi che non sono eccessivi quanto il fatto
Che
Vi è una disfunzione strutturale come è scritto neanche nel rendere al
Nella delibera una distruzione strutturale di sistema di un sistema giudiziario
Che non è in grado di assicurare un rapporto di contestualità trust trasferimenti di magistrati e copertura degli organici cioè la sostanza del magistrato un magistrato è stato trasferito
E l'altro tra scelte tra
I tribunali di Sciacca e Marsala
Mi sembra sia maestrale sinistra giacché Marzano è stata come lei sa consigliere Carmine Sezioni Unite ci hanno detto che ritardi sopra l'anno non sono comunque giustificabili così questo ma per queste questi concede disfunzioni nome di abbiamo sprecati quando diceva questo duplice zone con un ritardo di qual è secondo me diversa lo volle non ne parliamo forse meglio è
Come perché come lei desidera però io voglio sottolineare il fatto che piuttosto che
Porre attenzione sulla
Ritardo che è stato effettuato bisogna porre attenzione invece sulla incapacità
Di il rimediare a una disfunzione strutturale del sistema giudiziario che non assicura un rapporto di contestualità tra trasferimenti di magistrati a copertura di posti organici non è giusto quindi che la dottoressa Ungari paghi
Una situazione di questo genere sulle ovalare noi sotto procedimento disciplinare e quello dei risultati e quei locali c'è un momento quello che dicevo all'inizio quello comunque si va be'dai già aperta la votazione
La via
Pasqua
Chiaro chiuso alla votazione
Quindi noi sempre Natale tutto l'anno voglia
Quattordici contrari tre astenuti sette approvata dottoressa De Donato Consigliere Fuzio
Sì Presidente
La dottoressa De Donato
Così
Senza
Mimica facciale partiamo subito dall'anno scorso che ha avuto un procedimento disciplinare
Che è stata condannata in quella sede
Nella dottoressa De Donato era stata assegnata al
Sezione distaccata di Ortona
Dove a
Svolto
Un lavoro che dal punto di vista del
Carico era addetta al settore civile dal punto di vista
Del ruolo a lei assegnati e dal punto di vista dei provvedimenti da lei
Conclusi
Era quasi pari sono qui tutte le
Statistiche a quanto un magistrato civile svolgeva sia in termini di carico di lavoro sia in termini di produttività nella sede principale
La sezione di distaccate di Ortona è stata presa in carico dalla collega
Dopo che alla stessa Sezione non era stato assegnato alcun
Magistrato togato
Ed era stata gestire la in un anno dal nell'ultimo anno da
Gozzo
Che avevano preso fissato meglio
Udienza con precisazione di conclusioni per un numero di cause davvero elevate la collega De Donato
Che era l'unico magistrato in una sezione distaccata affrontato questo lavoro è anziché utilizzare il sistema
Di rimettere sul ruolo di rinviare ha fatto precisare le conclusioni e presi in decisione le cause
Il periodi o di differimento è il due mila sette due mila undici
E la stessa Sezione disciplinare nel condannare e credo che questo sia uno dei pochi casi tradizione disciplina nel condannare la collega
Ha ritenuto rilevantissima la inidoneità
Organizzativa dimostrata dal Presidente presidenti di tribunale al punto da trasmettere gli atti la sezione disciplinare
Alla quinta Commissione proprietà che si tenesse conto di quesito era emerso nella sede disciplina
Quando erano esperti disciplinare corrisponde poi tra l'altro a quello che la stragrande conoscenza che tutti quanti abbiamo
Lo dei casi di carichi di lavoro per le sezioni distaccate nelle sezioni distaccate
Purtroppo il magistrato è tenuto a svolgere un ruolo di coordinatore come se fosse un Presidente di Sezione tant'è che qualcuno ha sollevato
La valutabilità ai fini dell'attitudine direttiva di questo dato
E nella fattispecie risultava che tabellarmente dovevano essere assegnati in relazione al carico di lavoro della sezione distaccata di Ortona due magistrati
Questo è avvenuto solo negli ultimi sei mesi nella valutazione di professionalità della collega De Donato che
è dimostrato nei fatti
Nel momento in cui il Presidente del Tribunale ha assegnato questo secondo magistrata a la sezione di Ortona da collega non solo ai bus tutto il precedente
Ritardi nei depositi ma ha raggiunto una
Produttività del tutto nella medi ma soprattutto ha osservato pienamente il piano di rientro concordato dal Presidente del Tribunale nel momento in cui aveva segnalata e riconosciuta la necessità di attribuire un secondo magistrato al tribunale diritto alla sezione distaccata di orto queste ragioni credo che in questo caso emerga come
La collega tra le altre cose diciamo che a a
Non ha impugnato questa sentenza proprio perché ha ritenuto come dire di accettare questa che secondo me sicuramente è stata una
E inidoneità iniziare ad affrontare questo grosso carico di lavoro tenete conto che arrivava dal penale è stata attribuita
Al civile e che oggi
Invece credo meriti
Rizzi essere valutata positivamente proprio perché a
Emerga è emerso che i motivo principale era proprio questa
Disorganizzazione pertinente all'attività della sezione distaccata che dipendeva dal Presidente del Tribunale di chi per
Resta fermo che al suo sette i casi dei depositi oltre l'anno era
Tagliate fuori termine duecentottanta sentenze
Sì sì ma e ce lo sappiamo sta storia qui per fortuna adesso tolte le sezioni distaccate voglio vedere che alto alibi ci inventiamo bene prima il professore distaccate
C'era questo
Adesso si vedrà che sottoporla decorre centrale ovvio ovvio che ha l'aperta la votazione
Tutti hanno votato dichiaro trincee casa da una votati chiaro chiusa la votazione
A Cassano non lo vedevo Chiusa chiusa chiusa
Chiudi se uno non vuol votare
I dodici contrari quattro astenuti otto è approvato dottoressa morì Consigliere Fuzio
Segnalando che la collega ha avuto Polo lei un procedimento disciplinare
E che però si è concluso con un'altra ordinanza di non luogo a procedere dalla sentenza disciplinare emerge anche in questo caso quelli che sono
Stati dei motivi contingenti legati a motivi di salute
E che avevano comportato questa o ritardo nel numero di sentenze ce ne sono quattro effettivamente oltre l'anno ma la collega come emerge dal il parere del Consiglio giudiziario
è di grande
Spessore professionale
Veramente in nel quadriennio il periodo critico era limitato a il primo per i do quello del due mila sette mente e nel restante periodo del quadriennio la collega
A prontamente ripreso urbana
Produrre
E a rispettare i termini di deposito
Va beh qui ci sono quei casi in cui assolti per ritardi enormi con la vecchia giurisprudenza in cui non c'era al termine dell'anno per i ricchi
Furono sforati settecento seicento cinquecento giorni e
Poi dato che il vecchio Consiglio e dall'altro la quarta ne dobbiamo dare anche la quinta eccelso giro vizioso da cui non abbiamo il coraggio di uscire
Eh ho capito ma
No non è un'altra sanzione
C'entra niente la però sono quattro anni dal due mila otto due mila undici ripeto critico è stata del due mila otto dal due mila nove due mila undici la collega ha lavorato bene dichiaro aperta la votazione
Va bene no allora non voglio farmi scavalcare
No ho visto
Dichiaro chiusa la votazione
Dei quindici contrari sei astenuti quattro approvato seconda valutazione dottoressa rigori Consigliere Vigorito
Quincy intesi la valutazione positiva si basa sulla considerazione che la collega in un quadriennio ha depositato oltre novecento sentenze
Di queste la versione quelle in ritardo hanno una percentuale molto limitata intorno al sei per cento anche se hanno punte significhi significative superiori all'anno ce ne sono quindici oltre l'anno anche qui c'è un problema relativo all'organizzazione dell'ufficio perché la dottoressa Rigoni e una di quei magistrati che ha svolto funzioni promiscue quindi penali e civili
In due differenti sedi lavorativi vede due uffici
Che funzioni penali e civili nonostante questo scritto novecento sentenze in tutto questo solo il cinque per cento di queste sentenze sono in ritardo
Per produttività e centoventi sentenze legati a un po'file capito
E che ruolo promiscuo anche qui cioè è diventato anche in questa
A scriminante
Comunque quindici oltre l'anno e
Chiara aperta la votazione
Chiaro chiuso alla votazione
Favorevoli quattordici contrari sei astenuti quattro approvata dottoressa Carapella consigliere Palumbo
Vi riporto Presidente
Quanti sono i ritardi o che l'anno e che l'abbia detto di tutti non è che
Questo non sono due soltanto
Ho capito e mi sembra una valutazione comparativa rispetto agli altri questo sì magari con questo CNCA assolviamo da tutto cioè come possiamo dire sento valutazione comparativa
Se è un fatto di giustizia distributiva ho capito e lo dovremmo fare le ingiustizie prima per giustificare poi Chieti
La giusti di vocazione alla giustizia comparativa dichiaro aperta la votazione
Sì o no
Consigliere Marini vuoti sia Marini vuol votare
Sì bravo
Chiaro chiuso alla votazione
Favorevoli diciassette contrari sei astenuti due approvata dottoressa Pepe Consigliere Fuzio
Anche in questo caso mi riporto
Segnalando che la collega
Innanzitutto non ha procedimenti disciplinari e anche in questo caso
Le ragioni dei ritardi sono da un lato limitati a un periodo e dall'altro sono
Certamente sono duecento sentenze ma ritardi maggiori centotre sono lo sotto l'anno c'è un discreto
E il livello di il discreto c'è un
Particolare evidenziazione del fatto che la collega nel momento in cui e
Andata a Crotone
A trovato un carico di lavoro che va affrontato come emerge dagli atti con un'altissima produttività
Anche in questo caso i maggiori ritardi sono legati allo due mila otto dopo aver affrontato e risolto questo proprio di criticità negli altri
Anni a ripreso a lavorare con quello stesso
Ritmo di lavoro che aveva svolto
Sia nel incarico presso il Tribunale di Crotone
Che credo nell'ultima parte presso il Tribunale di Milano dove attualmente prevista le proprie funzioni quanti sono i ritardi oltre l'anno
Trentuno
Pente uno
Passerò perché in base al criterio della giustizia distributiva qui come la mettiamo visto che
Forse quello che c'è via
Numero superiore così è Palumbo per vergogna o si è allontanato dichiaro aperta la votazione
Tutti hanno votato
Chiaro chiuso la votazione favorevoli dieci contrari nove astenuti sei approvata la proposta di modifica alla circolare in tema di tenuta del fascicolo personale magistrati conoscere Palumbo
Mi riporto perché c'è un emendamento qui faccio mio va bene chi è favorevole chi è contrario chi si astiene è approvato all'unanimità dei
Ho fatto mio
Consigliere Racanelli tipiche
Insomma
Non è come no Maresca e pomeriggio consiglieri Casella scusi adesso lei faccia dirige i lavori a mese permette
Consigliere Nappi prego sempre potenziati e contiene debbono stare su emendamenti consigliera
Il mio emendamento soltanto destinato annue
Introdurre nel dispositivo una sintesi di quel che detto nella motivazione non non è modificativo però
A me pare che
Una delibera di di questa importanza
Chiesi traduca nel dire Lombardone facciano modifiche e non proponga invece un'interpretazione della circolare esplicita che tra l'altro di produce quello che
Quello che si detti motivazione risulti risulti bocca quindi ho proposto
Questo emendamento del quale ho già avvertito il relatore
Quale abbiamo concordato questo emendamento che vende più chiaro il
La
Senso e le conclusioni grandi
Cerca di
Va bene votiamo l'emendamento fatto proprio dal relatore dichiaro aperta la votazione
Secondo siamo tendono emendamento tappi accolto dal relatore Paolo
Che Consigliere Corder dichiaro più usa la votazione la chi c'era ovvia ma non ha votato comunica i risultati
Favorevoli quindici contrari otto approvato
Votiamo la delibera così emendata
Chiaro aperta la votazione
Dichiaro
Chiusura alla votazione favorevoli sedici astenuti cinque approvata la seduta è rinviata alle ore sedici e trenta se per cortesia sia
I componenti della Sezione disciplinare si possono fermare un minuto i componenti del collegio
Che sono stati avvisati dal dottor Palumbo
Perché c'era e c'è riunione della terza
Immediata per i
La seduta è aperta
Do il benvenuto e saluto al io
Gruppo di studenti della scuola di giurisprudenza dell'Università degli studi di Padova
Accompagnati dal professor Sandro De Nardi docente di ordinamento giudiziario e forense gli studenti sono già stati ricevuti dallo dottor cappuccio dell'ufficio studi
Che a loro illustrato ruolo le competenze del Consiglio e ho già avuto modo io stesso di riceve di salutari nella sala conferenze e sono adesso qua
Per assistere brevemente ai nostri lavori
Proposta ex articolo quarantacinque
Te
Cominciamo dalla quinta
DAP matita contenzioso dottoressa scavo consigliere Rossi
Dottor Rinaldi consigliere Rosso dottoressa Monteleone consigliere Giostra
Dottor Iannelli consigliere Pepe volto possiamo votarle tutte insieme FIAT Presidente dalla uno alla quattro chi è favorevole chi è contrario chi si astiene sono approvata l'unità dei votanti
Bisogna essere un errore su su giostra
Chi è
Non c'era un errore chiede all'attore
Va be'lei sola loro rettifichiamo ripubblicazione dell'Ufficio Direttivo di Procuratore dei minorenni Caltanissetta consigliere caldi
Chi è favore consigliere Calvi abbiamo abbiamo pubblico e quindi vedo a insomma siamo
Siamo un po'formali
Chi è favorevole chi è contrario chi si astiene è approvata all'unanimità dei votanti
Ottava Commissione criteri per nomina e conferma degli onorari minorili triennio quattordici sedici Consigliere Auriemma
Sostanzialmente mi riporto alla
Devo dire condotta come sa eccola qua sempre se la controparte delle di Reggio Calabria ah ecco volevo soltanto precisare che per la Corte la Corte d'Appello di Reggio Calabria e l'ultima Corte d'appello
Che per motivi meramente burocratici non o non si è vista nominare un ritardo sostanzialmente di trasmissione degli atti
Da Reggio Calabria l'ottava Commissione e l'unica Corte d'appello per cui non sono stati ancora nominati di esperti
Per cui viene chiediamo la proroga di deliberiamo la proroga soltanto le di un mese gli atti sono già
Da stamattina presso il Consiglio superiore sollecitati entro il plenum non so se del ventinove o quello mediatamente successiva la pratica sarà definita quindi nei quattro mesi previsti
Tranne questo diciamo così va bene Franza una settimana tutto quando il Procuratore generale mi sollecitava un apprezzamento pubblico ai lavori dell'ottava
Perché questa che lei adesso nel suo intervento ha omesso per cui dato che normalmente lo fa direttamente lei visto che l'ha omesso lo aggiungo io vista anche la intensa produttività penetrare pratiche stamattina al quarantacinque insomma siamo
Direi Franco senza parole allora Comitato audizione e ringrazio il procuratore generale dipende dai comitati il Comitato
Poi proroga delle funzioni degli aspetti edicola di sorveglianza di Reggio Calabria così deroghe ma questa è la stessa
Va bene conferma degli onorari plurale minorenni Reggio Calabria
Sono quelli che sono arrivati in termini va bene dottor Ottolini giudice di pace nella sede di Roma
Consigliere Marini si riporta Consigliere Corder dottoressa Guarnieri in merito porto grazie pessimo diamo dalla uno alla cinque chi è favorevole chi è contrario chi si astiene sono approvate all'unanimità dei votanti per
Come dire evitare
Traumi ai nostri studenti che assistono eh il plenum funziona come le Camere
Che
Esaminano materiale che è stato istruito dalle Commissioni
E quindi quando il relatore si riporta vuol dire che l'attività istruttoria è considerata esaustiva da parte del plenum
Quindi per non si limita a votare ma ahimè non sempre le cose vanno al consigliere Ascierto e quindi
Cioè
Sarebbe bello se fosse sempre così quindi avete assistito
A ad una ad una fase insomma non è così particolarmente dinamica
Sì ovviamente tutto quello a cui relatore si riporta e contenuto nell'ordine del giorno e cioè la relazione scritta
Che i consiglieri hanno diligentemente studiato prima e quindi vengono qua preparati Presena primari serramenti dice quasi tutti
Allora Consigliere Virga le pratiche di terza Commissione che io ho ammesso sulla fiducia sua presidente la ringrazio del della fiducia spero sia stato avvertito
Il la prima la seconda credo che ci sia una una richiesta la richiesta di rinvio alla prossima seduta
Comunque
Domani mattina già
Beh se c'è seduta a domani mattina vediamo comunque sono rinviate al prossimo plenum poi decidiamo che il Presidente
Presente
Signor Presidente comma
Si è dimostrata
Dobbiamo
Per forza
Noi domani o no abbiamo dei termini strettissimi anche per quest'anno del
Va beh vediamo poi se non ci fossero solo attira magari alla fine del plenum
Quelli che hanno chiesto la seduta si commuovono e magari nel frattempo studiano nel frattempo nel frattempo studiano e e poi magari vediamo fare la terza Simone dottoressa Matone Consigliere Casella
Presidente
Va bene appello del dottor precedente Consiglio di Stato Consigliere Casella come sopra fuori ruolo del dottor Bianchi consigliere Cassano
Fuori ruolo della dottoressa De Maselli sconsiglia ricorda il porto una conferma fuori ruolo della dottoressa De Rosa consigliere Cassano mi riporto
Allora possiamo votare dalla tre a La sette
Veramente
Va bene allora dalla tre alla sette escluso la quattro chi è favorevole usa la terza
Allora votiamo la tre chi è favorevole chi è contrario chi si astiene Di Rosa Liguori e approvata la quattro chi è favorevole chi è contrario chi si astiene
Racanelli io Zanon Corder Albertoni romano e approvata
Anche Peppe
Cinque sei e sette possiamo tale insieme così Racanelli cinque sei e sette sia la carie lei che è il mio
Dirimpettaio sulla votazioni cumulative
Cinque sei e sette chi è favorevole chi è contrario chi si astiene sono approvate l'unità dei votanti
Consigliere Casella settima Commissione incontro con i referenti distrettuali per l'informatica una discarica di riferimento del ventisei ventotto maggio
è stato distribuito Presidente temo di no e allora no chiederei che tutti riguardassero questo programma anche perché io poi devo proporre un emendamento a periodi vorrei che offre anche le altre durevoli
Prego anche le altre due ebbene penso di sì consiglieri cuori sì grazie Presidente io chiederei un rinvio al prossimo plenum fosse domani mattina atteso che non ho partecipato ai lavori di VII essendo impegnati in Quinta scissione degli stessi
Va bene
Allora Laura viene rinviata due-tre alle accantoniamo
Seconda Commissione
La pratica in realtà ecumenica un incipit un po'fuorviante
Che solo riflessioni sulle modifiche in realtà e poi diventato una proposta di modifica e strada facendo consigliere Marini
Che
Lasciamo stare la riflessione
Sono proposte di modifica interna
Seduti il però indicano semplificherei il testo in tema di intervento dei consiglieri nel corso della discussione
In seduta plenaria cioè
E qui mi fermerei a
Neanche
Non non è gestita dagli altri
E questa esce questa pratica lo diciamo anche
A vantaggio dei nostri giovani ascoltatori si propone lo scopo di per ridurre il tenore di vita intervento dei Consiglieri quindi i tempi di svolge
Prego
La città niente di svolgimento dei lavori
Dall'assemblea plenaria
Qui
Perché questo perché si tratta di tempi che non sono brevi e bisogna dare atto non lo dico qui
Solo per la vostra presenza ma perché Roberto in altre occasioni mi pare anche in troppe occasioni al presidente Vietti
E dobbiamo proprio alla sua opporrà intelligente di Presidenza
Il contenimento dalla discussione però
Purtroppo nonostante tutto questo intenti
Non sono brevissimi o fare una deroga la Costituzione però come i tempi non sono brevissimi e a questa eccesso diciamo
Di i il
Tempi
Fa riscontro se mi è consentito dirlo pure
E anche una certa
Certi entusiasmò nello scrivere che tali mento soltanto ai ricorsi giurisdizionale perché soprattutto in tema di nomine
Più si scrive più si da
Materia per i ricorsi giurisdizionali qui quanto per una nomina scrivono trenta pagine
In genere i il TAR ha già pronta una soluzione per l'annullamento del no
Detto questo
E qui mi fermo
E allora cominciamo con uno un primo discorso
C'è un istituto
Che
Questo proposta avviene si cerca di eliminare
Che
E quello
Della
Diciamo così richiamiamo la dichiarazione di voto Ortis consista dichiarazione di voto
La dichiarazione di voto teoricamente dovrebbe essere fatta da uno a nome di tanti qui invece fatta da tanti
Hanno non sa di chi
Perché
Di
Il
La dichiarazione di voto è un istituto di carattere parlamentare eccellenze ignoro due parlamentari presenti ed autorevoli parlamentari che sono oltre al Presidente diretti
Il
Senatore Calvi e quando ci sono dei gruppi e c'è
E diciamo la necessità di semplificare e ridurre i tempi degli interventi c'è uno Campa e dei a nome del gruppo io dico questo dico quest'altro approvo non approvo
Faccio
Dico quello che ritengo di dover dire mi astengo Angels quindi c'è questa
Dichiarazione di voto che semplifica i lavori semplifica perché è uno solo che fa
Qui invece
Se le urne consentite proprio una critica qui passano tutti e non si capisce che cosa devono dichiarare eczemi con il voto proprio perché spesso e volentieri
I gruppi non ci stanno almeno
Formalizzati e
Poi magari
Ci sono
Si sono ci sono diciamo di fatto ecco è questa una consonanza jet sempre consonanza di reale consonanza
Scientifica consonanza
Ed
E vario genere
Ho
Però non ci sono dei gruppi tali per cui
Io pianto dico
Io parlo a nome del gruppo
Tizio Caio
E Sempronio ecco perché il gruppo non c'è
E allora che cosa succede che questa dichiarazione di voto essendo fatta da singoli
E porta una dilatazione enorme dei tempi di intervento ognuno fa la dichiarazione di voto
Ora se e per sé
E inutile perché ed è una svolta ventisette minuti e che dichiari prima come motivate debba
Se e parlo a nome dei Gruppi altrettanto inutile avere
Cioè
E allora
Si è proposto la prima proposta e quindi
O dobbiamo alla cortesia del presidente dalla seconda Commissione e dei componenti tesoro Stati ricorsi disponibili Adda
Venire questa proposta diciamo
La prima proposte eliminare la dichiarazione e
Sostituì Falcone
In un
In un certo senso
Razionalizzando facce il centro della discussione eterno
Come è necessario sia come è giusto che sia come legittimo che sia cioè
Mettiamo al centro per la discussione ed è l'atto
Senza
Per questo
Minimamente
Vorrebbe meno male
O
O diminuire o modo
Condizionare gli interventi dei singoli comporta
Ma il cioè ora già
Il punto
Io qui
Di chiedo scusa quando mi si dice quindici minuti di rotabili a venti per il delatore
Io ho qualche dubbio qui c'ero secondo me quindici bastano e avanzano perché perché qui abbiamo già una proposta scritta
Che
Normalmente dovrebbe uso il condizionale va ovviamente esser letta
E allora
I quindici minuti dovrebbero servita ad illustrare quello che già
I componenti conoscono
Quindi
Con questa di rotazione a Bentivoglio qualche dubbio
C'è uno però
Abbiamo inserito per carità credo
Che l'amico perché
Che era
Tra quelle che conti approvava però dicendo che non bisognava eccetera
Nella
Se ho ben capito in sede di Commissione
Ho
Poi
Ci sono degli interventi interventi dei singoli
Che sono di dieci minuti ciascuno
Ora
Non sono pochi i dieci e lo so venete
Questo qua
Non non sono pochi e non sono pochi perché
Sempre pronto il sommo tipo
Già
Va beh comunque
O
Quindi ogni componente c'ha dieci minuti e
Se noi consideriamo
Per
Per così in linea teorica quanti componenti sono molto Bergamo per dieci minuti arriviamo ad una
Ad un risultato praticamente veramente singola
Continuiamo ancora
Dopodiché
C'è
Un intervento
Ce lo deve
Proposta di modifica qui la
Proposta
Agisce in profondità perché
Sostituisce quelle che erano
Le proposte di modifica colleghi gli interventi principali dei singoli componenti quindi se uno fa una proposta di modifica assorbito come tempo se non ho inteso male
I dieci minuti dell'intervento principali
Dopodiché
Ci sono i cosiddetti termini interventi ridotti
Dei tutti i componenti che
Di tutti i componenti dovrebbe intendersi quelli che non hanno
Parlato già come intervento principale questo intervento ridotto
è l'otto per morire per caro prezzi può normare alla Corte di Strasburgo e di tre minuti o e quindi si fa c'è questo intervento ridotto
C'è un ultimo
Diciamo punto che
Io poi vorrei dare la parola alla collega Calvi che più
Autorevolmente l'azione materie
Redazione persero di me illustrata
Chi di dovere il testo
C'è in poi un discorso che si ho presentato un emendamento o una proposta di modifica addirittura
E devo dare il tempo
Agli altri componenti di intervenire no che
Le ipotesi sono due io intervengo
In maniera asettica è devo condivido la proposta e fin qui nulla quaestio io intervengo però facendo una proposta sostitutiva
Ho alternativa o comunque modificativa e allora devo dare il tempo in sé consigliere accadermi ricchezze questi è stato una sua preoccupazione devo dare il tempo a tutti i Consiglieri vedi intervenire
E dire no su questo io non son d'accordo
E quindi prevediamo su questo ulteriore tempo di intervento
Io sarei un po'scettico però e qui previsto un tempo addirittura di cinque minuti per fatto personale cinque meno insomma soltanto per fatto personale cinque minuti si può
Si può forse forse ma questo è un ente
Tema che sottopongo alla vostra riflessione veramente
Se si può ridurre
Fatto personale
In genere si può esaurire devono abbattute improntata fu
Non di più
Ora
Tutto questo portati certamente hanno riduzione dei tempi
Può portare a una razionalizzazione io penso di sì con
Molta buona volontà io mi rendo conto che ci sono esigenze di comunicazione
Che spesso opportuno a dirottare i tempi di intervento
Però teniamo presente questi esigenze di comunicazione sono in tutti gli organi elettivi
No nonno qui dovrebbero essere più attenuati alle esigenze di comunicazione va fatto che c'è già una proposta scritta
E quindi
E giusto intervenire è giusto illustrare e giusto proprio proporre emendamenti e giusto sostituire
Fare proposte alternative
Le cinge Enza di comunicazione in day sa però secondo me
Io sarei più dall'abisso che noi dobbiamo guardare più al fare caldi
Ecco secondo me come in
Le Assemblee elettive Grazia tentare ecco c'è
Volantinaggi prima medico
Grande come
Trovare per primo io
Quanti si altrimenti mi riporto alla dall'Area
Ahimè con l'attuale Regolamento venti minuti di visite a due relatori ottobre Consigliere
In prima linea occupati do dodici linea teoricamente otto per ma io volevo
Dire soltanto che il Consigliere Marini ha già illustrato con la
Ampiezze con argomentazioni fondati
Quelle che sono state le ragioni che ci hanno indotto a fare questa modifiche a fare questa proposta poi approvata dalla Commissione
Debbo dire che dopo quasi quattro anni della nostra esperienza da
Componenti eletti dal Parlamento
Beh e abbiamo
Non potuto non registrare una serie di anomalie nella discussione che noi abbiamo che non è soltanto l'ampiezza dei tempi che tutto sommato vede è un approfondimento forse spesse volte necessario altre volte meno ma insomma non è tanto questo
Quanto una serie di
Meccanismi nella nostra discussione che sono apparse assolutamente distonici rispetto a tutte le altre Assemblee elettive
è stato giustamente detto che nelle altre assemblee elettive ci sono i gruppi
Dove naturalmente e l'intervento di una persona che parla a nome di tutto il gruppo
Io mi rendo conto che qui
I gruppi di fatto ci sono e ma formalmente non ci sono quindi a questo punto come dire anche se spesso si rivelano perché poi quando si vota si vede che spesso sono
Votazioni di gruppo
Tuttavia ecco non è tanto questo il punto per voi siamo illusi in numero relativamente limitato non siamo
Seicentotrenta persone come alla Camera dei deputati però
Certamente i tempi sono assolutamente
E eccessivi
Io voglio ricordare che il Parlamento europeo l'intervento dura tre minuti
Ora qui l'intervento è quegli interventi di tutti quando ci siamo solo assolutamente spesso assolutamente non accettabile
Non ci sono gli strumenti che hanno le Assemblee elettive per esempio la ripartizione del tempo il cosiddetto contingentamento
O la ghigliottina come abbiamo potuto vedere in questi giorni quando i lati la come dire il filibustering si protrae oltre un certo tempo arriva il Presidente che stronca quando si sono superati i tempi per poter decidere quindi
Il nostro intervento determinato da un ordinato svolgimento dei nostri lavori abbiamo registrato anche un elemento abbastanza singolare
E nelle discussioni che noi abbiamo il relatore che è il protagonista dovrebbe essere che propone e poi replica non termina la discussione con la replica del relatore e questo è un assurdo nel senso che poi si ricomincia daccapo e poi ci sono le dichiarazioni di voto
E il relatore a questo punto taccia perché non può più intervenire o o meglio se intervenite avviene solo perché il Presidente lo concede
Quindi
Sì quindi a questo punto io credo che
Questo nostro intervento che è stato effettuato per ridurre i tempi ma anche per dare
Una regolamentazione logica agli interventi che vede il relatore come proponente in cui centro della discussione
Che peraltro peraltro poi abbiamo tutti atti scritti quindi a questo punto restringere non vuol dire restringere e la capacità argomentativa vuol dire semplicemente evitare rischi reiterazioni io concludo dicendo che
Basta sarebbe bastato a questo punto impedire
Che le nostre discussioni fossero trasmesse per radio perché ho l'impressione che gli interventi spesso sono fatti
All'esterno piuttosto che all'interno
Naturalmente prevalentemente come dire il senso di responsabilità verso la trasparenza dei nostri lavori quindi è bene che ci sia questo strumento però non se ne deve fare un abuso quindi a questo punto dare una regolamentazione di tempo
E anche di logica se quel del nella sequenza degli interventi ci è sembrato a questo punto assolutamente efficaci essenziale e credo che a questo punto la nostra proposta dà un contributo positivo alla a un più corretto ed efficace
Svolgimento dei nostri lavori
Spero di non aver superato il tempo Presidente
Grazie no assolutamente no anzi se non lo so a allora non è però
Non c'eravamo quasi erano non voglio dire voglio solo non voglio aggiungere voglio soltanto dire che sosterranno
Sono stati presenti sono stati presentati
Insediamenti che io ho guardato a me sembrano ammenda menti assolutamente condivisibili però tuttavia prima di decidere se accogliere o meno credo che sia
Correggo attendere la illustrazione che struttura generale segnalate sull'emendamento
Scusate posso richiamare un attimo la vostra attenzione e
Su
Due osservazioni che vorrei fare
Premesso che io do atto alla Commissione di aver fatto un grande sforzo con le migliori intenzioni perché
Il
Tema della
Gestione dei nostri lavori sotto il profilo dei tempi degli interventi certamente e un tema molto serio che attiene direttamente a al buon andamento della nostra Amministrazione
Io ovviamente a Regolamento vigente ho cercato di utilizzare tutte le pieghe delle norme per cercare di co ovviamente non di restringere il il diritto di parola di nessuno ma di e contenere alcune alcuni eccessi verbali che alla fine vanno a a discapito dei dei nostri lavori e la Commissione ha fatto un lavoro molto attento molto approfondito ha avuto anche una interlocuzione con il Comitato di Presidenza abbiamo fatto alcune audizioni la Commissione ha recepito anche alcune
Osservazioni che sono venute dal Comitato alcune osservazioni c'è stato un'interlocuzione anche con il Quirinale a cui come sapete a norma di Regolamento compete
Poi licenziare le modifiche regolamentari Praga per il plenum
E quindi come dire il il mio non è un intervento di di di critica è però mi preme fare sottolineare due aspetti problematici
Il primo l'istituto della dichiarazione di voto che
Poiché la Commissione ha deciso di espungere
Secondo me non aveva dato in realtà una cattiva prova
Nei lavori di questa consigliatura perché alla fine rappresentava
La Puno sfogo per il componente il quale riteneva di non partecipare al dibattito ma tuttavia di motivare il proprio voto
E questo consentiva la presidenza di contenere l'intervento in cinque minuti
L'eliminazione della dichiarazione di voto di fatto riporta tutti gli interventi al rango di
Interventi nel dibattito e dunque
Alla durata di dieci minuti allora io ero
Perché
è chiaro che potendo disporre ciascuno di dieci minuti più di tre minuti di replica la tentazione sarà che tutti utilizzare hanno i dieci minuti in più di tre minuti di replica
Mentre oggi c'era una chance di sempre estremamente che era quella di non partecipare al dibattito di fare solo dichiarazione di voto i che consentiva la limitazione a cinque minuti
Allora io non vorrei che al di là delle migliori intenzioni del dei proponenti noi finissimo in realtà per aumentare i tempi anziché per diminuirli
La seconda osservazione attiene alla
Formalizzazione dell'ordine di iscrizione ora noi non no a Regolamento vigente non abbiamo un ordine di iscrizione come
Avviene alle Camere perché alle Camere e l'iscrizione a parlare deve avvenire
Prima dell'inizio del
Del dibattito e la Presidenza da la parola soltanto a coloro che preventivamente ci sono iscritti
Allora oggi l'ordine di iscrizione viene gestito varie in maniera molto elastica
Per cui ciascuno si scrive quando capita
Formalizzare l'ordine di iscrizione a rigore potrebbe voler dire o comunque non i io ma un futuro Presidente potrebbe interpretarlo nel senso che c'è un momento in cui si chiede chi si iscrive si scrive
Poi si chiudono le iscrizioni e l'ordine di coesione
è finito ora io dato che conosco
Il modo di discutere della nostra Assemblea credo che questo qualche problema proponga perché poi a seconda dello sviluppo della discussione dato che come diceva anche il Consigliere Calvi
Noi non siamo seicentotrenta persone ma siamo solo ventisei
Un po'di elasticità secondo me nella possibilità di intervento e che non venga irrigidito dentro un ordine
Prefissato forse sarebbe opportuno mantenerlo
Come dire queste ripeto sono osservazioni che mi sento di fare in spirito assolutamente collaborativo e aperto poi a questo dibattito
Procuratore generale
Grazie Presidente ma
Nel intervenire
In proposta di delibera volta come filosofia di fondo a contenere i tempi io inizierò con il contenerli questo mio intervento anche perché
Le ragioni
Che mi hanno indotto a presentare questi emendamenti che potrebbero sembrare molti visto che si arriva al punto sette in realtà
Parte un paio di emendamenti di natura puramente lessicale eh quello volto ad eliminare
Dalla dallo schema che si legge a pagina duecentoquindici in alto la possibilità di presentazioni
Di emendamenti da parte come cedere il testo scritto di reparti coloro che non abbiano fatto in precedenza perché bensì è vero che il tempo previsto per questa seconda tornata di emendamenti è di tre minuti ma de ci dobbiamo porre il problema chi la presentazione di un emendamento comporta poi inevitabilmente
La discussione su questo emendamento proposto e poi
Mi pare che
La una
La fissazione di un limite temporale prescindere da tutte le problematiche relative all'iscrizione che ha sollevato il vice Presidente di un limite temporale per gli emendamenti sia
Un dare ordine alla discussione non è che poi dopo la presentazione dei degli emendamenti punto tre intervento principale dei componenti ulteriore intervento ridotto
Effettuabile da tutti i componenti
Poi prima della discussione per prima della replica del relatore si possono presentare emendamenti a questo punto è inevitabile consentire
All'ITEA e i componenti magari che possono essere intervenuti già tutti
Ai componenti dell'Assemblea su questa proposta di emendamenti quindi io
Con queste
Gli emendamenti mi intendo eliminare questa seconda possibilità ripeto
Poi c'è stato un coordinamento degli articoli per quanto concerne poi gli emendamenti puramente formali qui il primo
Che nello stesso rigo APPA agirà duecentosedici secondo capoverso
Si ripeteva due volte si ripete due volte la parola
Proposta
E
Poi nel l'ultimo capoverso sempre di pagina duecentosedici anziché ripetere a partire da quello nella parentele dica da da quello della proposta che ha avuto
Maggior numero di voti eccetera eccetera si può richiamare puramente e semplicemente secondo una tecnica legislativa elementare lo stesso ordine di cui al comma quattro
Del dell'articolo dello stesso loro
Quindi io ho terminato grazie
Consigliere Fuzio
Presente sia i relatori sia lei ha enunciato la
Diciamo l'approfondimento che è stato compiuto in seconda Commissione
è proprio su impulso dell'esperienza di questi tre anni otto mesi e soprattutto su impulso dei consiglieri Marino i consiglieri Calvi che ripetutamente già in plenum avevano sottolineato questo
Così come le stesse diciamo notazioni critiche sono state svolte a volte veda lei e sulla come dire poca disciplina sei componenti del Consiglio che
Oggi e diamo atto in maniera non formale
Vedi di piaggeria che sono state superate grazie alla sua capacità di
O consentire un libero dibattito ma senza che
Né Bri sentisse la efficacia
Del del dibattito parlamentare e e del dibattito
Consiliare e soprattutto dei risultati in termini di
Approvazione delle delibere
è sicuramente uno dei
Delle valutazioni che abbiamo fatto e che in questo modo si attribuisce maggiore
Non dico potere ma ci si affida un po'di più alle capacità di direzione dell'Assemblea del vice Presidente
Ciò detto
Anche per venire incontro ad alcune osservazioni che
Sento dire che sicuramente tutte le volte in cui si fanno delle modifiche
O di circolari o addirittura del Regolamento che disciplina l'attività del Consiglio dobbiamo essere attenti al fatto che non andiamo poi a invadere il campo di chi ci sostituirà da qui a tre mesi
Devo dare atto però che la Commissione ha chiesto ben due anni fa al luglio del due mila dodici
E come lei ha richiamato il vice Presidente abbiamo volute richiesto noi un'interlocuzione con il Comitato di Presidenza proprio perché ritenevamo indispensabile
Che il Comitato che dirige promuovere attività del Consiglio venisse investito
In questa attività
Brevemente prima di esprimere le mie valutazione sull'emendamento gli obiettivi che la proposta intende realizzare sono poco e sono state già enunciate da Marini e da Calvi
Due
E uno immanente cioè quello di dare ordine alla discussione in plenum
Perché oggi
Il l'articolo quarantanove non
Pone limiti effettivi alla presentazione di emendamenti e qui vengo anch'alla
La proposta Ciani e soprattutto aveva questa dichiarazione di voto che avveniva dopo la conclusione dopo la replica del relatore
Con questa
Distonia rispetto a quello che dava essa la dichiarazione di voto e che non abbiamo ritenuto sicuramente un uso strumentale nella dichiarazione di voto nella sua
Natura giuridica nelle nelle discussione assembleare
Non so chi ha detto a volte all'estensione del è un modo per far sfogare chi non ha partecipato al dibattito ecco noi abbiamo ritenuto che invece il componente del Consiglio dovrebbe quindi
Parlo per ma è soprattutto essere sempre attento ai lavori che si svolgono
è intervenire per consentire
Una effettivo confronto e non per parlare a chissà chi
E allora la filosofia della di questo intervento è espresso proprio dalla scaletta di pagina duecentoquindici noi abbiamo ritenuto di proporre che ci sia una relazione del o dei relatori
Che poi
Tutti i componenti e questo è importante abbiano o previo ovviamente l'ordine di presentazione
Di iscrizione a parlare la possibilità di presentare delle proposte e degli emendamenti specifici
Quindi il primo contributo che ogni componente da è quello di
Contrapporsi per così dire alle proposte o con proposta alternativo come ha detto Marini o con emendamenti
Dopodiché punto terzo tutti i componenti possono svolgere un intervento principale che noi abbiamo individuato le principali sia sulle proposte originarie ossia sulle proposte alternative su via sugli emendamenti
A questo punto e queste la modifica abbiamo spostato quello che era dichiarazione di voto successiva non solo dibatto ma la chiusura del dibattito con la replica
Prevedendo questo ulteriore intervento ridotto effettuabili da tutti i componenti
E qui venendo al discorso che diceva il
Presidente dell'ordine di iscrizione l'abbiamo fatto proprio per questo motivo perché se tu vuoi re-intervenire ebbene l'ha già fatto un'altra volta ti devi andare appena iscrivere nuovamente
Poiché e qui vengo alla obiezione del consigliere Ciani se noi abbiamo ho ritenuto di
Riprendere un discorso più dopo il dibattito generale
Consentire a ciascuno
De offrire un ultimo in limine i
L'ITIS per così dire contributo nel momento in cui dalla discussione generale può essere venute e a volte ce ne siamo accorti nella nostra esperienza
Che magari
Il componente o che era distratto o che ha maggiori intuito giuridico un certo punto propongo un emendamento poli di due righe che appare risolutivo
E perché non dargli la possibilità questo sempre prima che poi alla fine dell'intero dibattito che deve trarre
La
Conclusione anche esprimendo
Le sue valutazioni sugli emendamenti proposti e la replica del relatore
Quindi diamo una scaletta della discussione assembleare che si verifica appunto in questo modo
E che consente di dare maggiore linearità all'intervento e quando alla riduzione dei termini voi trovate a pagina duecentoquattordici che c'è una effettiva riduzione perché si passa da cinquantotto minuti massimo a quarantasei quindi abbiamo riduzione di dodici minuti
Poi indubbiamente
Quindi da un lato ho dato le ragioni perciò esprimo perlomeno ho sentito non aveva avuto l'interlocuzione il Consigliere Calvi una
Lo un parere contrario a questo emendamento proprio perché ha questa funzione di consentire l'emendamento finale che a volte può risultare risolutivo
E dall'altro
Che la riduzione dei tempi e rimessa questo sì
Può apparire formalistico l'iscrizione al non iscrizione però poiché è rimasta ferma la possibilità che in caso di
Materia in particolare si possa chiedere un ampliamento di questi termini
Non si strozza il dibattito però la iscrizione alla
Alla all'INPS per intervenire
E proprio una procedura o tra l'altro era già prevista oggi oggi si chiede si inserisce soltanto che ogni componente che non l'abbia fatta non la discussione ha facoltà di illustrare emendamenti previo
O iscrizione all'ordine dei lavori la iscrizione
Signor vice Presidente e già oggi prevista quindi non è una irrigidimento perché già oggi si prevede certo c'è una maggiore forza
Perché lo si ripete per due volte ma già oggi il quarto comma prevede che tutti i componenti possono prendere la parola secondo l'ordine di iscrizione quindi non c'è una novità marci solo
Il fatto di ribadire che si deve iscrivere nuovamente proprio perché si vuole consentire di turno intervieni quando e come vuole e del resto oggi già oggi la replica era previsto
Sì però consigliere Fuzio mi consenta e
In realtà voi fate un conto che somma una serie di tempi che in realtà nell'attuale interpretazione del Regolamento non sono sommabili perché
La dichiarazione di voto così come io ho applicato il Regolamento fin qui la può fare solo chi non ha partecipato la discussione
Quindi i cinque minuti della dichiarazione di voto non si possono sommare pareva cinquantotto perché non c'entra niente
Oggi nella
Prassi che noi abbiamo instaurato in questa consiliatura la dichiarazione di voto la fa solo chi non è intervenuto nella discussione
E quindi non ho mai che la possiamo sommare a quelli
Oggi eliminata la dichiarazione di voto noi diamo a tutti lo spazio di intervento i dieci più tre di replica
E questo atto è vero che non la chiamiamo replica ma
I esauriti ogni componente non relatore quindi tutti può prendere la parola previa ulteriore iscrizione a parlare quindi abbiamo questa
Di vi sottopongo all'attenzione questa
Complicazione dell'iscrizione a parlare
Per un tempo massimo di tre minuti quindi sono dieci più tre
Prima
Chi non parlava non aveva né i dieci metri e ma aveva soli cinque io ciò voglio dire non vorrei che alla fine si complicarsi comunque
CONS che c'è il Consigliere RACANELLI
Mi
Diciamo sì
Ma noi cinque non c'erano Consigliere Fuzio perché la dichiarazione di voto la faceva solo chi non ha parlo partecipato alla discussione e non solo cinque minuti
Non si possono formare quei cinque minuti allora mentre noi eliminata la dichiarazione di voto in realtà mette induciamo tutti in tentazione a parlare tredici
E soprattutto il fatto che noi nella nostra prassi avessimo collocato la dichiarazione di voto
Esauriti de le repliche dei relatori e quindi
In fondo e questo come dire consentiva uno spazio ridotto a tutti quelli che volevano parlare solo cinque minuti noi qui spostiamo tutti nella discussione perché non c'è più nulla chiesta dopo la replica dei relatori
E e quindi praticamente tutti hanno tredici minuti è
Lo sfogo dei cinque non c'è più qua
Consigliere Racanelli grazie Presidente allora innanzitutto fosse per me io rimarrei alla disciplina vigente il problema è nato che c'era stata secco applicato secondo la best practice che secondo me andava bene
Devo il tutto è nato da un'esigenza manifestata Presidente Marini di riduzioni dei bimbi
Però si trattava di contemperare le varie esigenze quindi la Commissione ha cercato di contemperare queste esigenze perché quello che lei dice e perfettamente avevo però nell'ottica di chi ha preparato questa proposta sulla base del suo sono in Commissione
Il tutto si è rilevato che c'è un'aporia allo stato attuale cioè le dichiarazioni di voto vengono fatte dopo le repliche dei relatori ma spesso e volentieri si è visto che le dichiarazioni di voto non sono dichiarazioni di voto tipo voto a o voto B ma sono dichiarazioni di voto vestite cioè nel senza in cui si fanno anche obiezioni di merito e tecnico-giuridiche sulle proposte in questione e in questo modo avremo l'assurdità che praticamente il relatore non in grado di replicare a un'obiezione di carattere giuridico o di carattere tecnico di meglio di me ne fatta da chi dichiaranti rivoto all'ove si è detto
Siccome le dichiarazioni di voto o si cambierà la dell'Istituto nel senso che soltanto una una indicazione secca sì o no voto a o voto B Kallon se insomma allora di anticipare queste dichiarazioni di voto e l'anticipazione non comporta necessariamente che chi vuole fare il l'avete richiesto di
Otto dei parlare dieci minuti più tre perché può inserirsi nel secondo turno direttamente in quelle che non sono tutte chimicamente delle repliche ma sono interventi aperti a
A qualsiasi componente quindi chi
In prima in passato faceva rigatoni voto può intervenire solo nella fase chiamano così tra virgolette delle repliche che non sono repliche in senso tecnico e quindi potete quindi l'obiettivo è quello di due divi due da cinque attraente questa dichiarazione di voto questo
No io dico quello era no ma questa sarà si farà nell'ottica di contemperare le varie esigenze e poi per quanto riguarda gli emendamenti io personalmente e quindi diciamo sì poi valuteranno rivela voi ma invito a votarli separatamente non sono per niente contrario agli emendamenti di carattere formale che mi sembrano corretti da parte il Procuratore generale sono contrario invece ma credo che abbia già illustrato anche
Io mi Presidente Fuzio all'emendamento sostanziale che elimina la possibilità di questi emendamenti perché questo l'esperienza di questi quattro anni di Consiglio circa ci ha dimostrato che molte volte situazioni di stallo
Si risolvono in sede diciamo sì di repliche attraverso la presentazione di un emendamento dell'ultimo minuto che mette d'accordo e le varie esigenze quindi secondo me bisogna mantenere questa possibilità
Perché questa possibilità consente sulla base degli umori che si manifestano in plenum litorale la soluzione che concilia varie esigenze quindi secondo me
Sappia questo sono contrario alla proposta soppressivo ripeto il Procuratore generale Ciani perché secondo me viene meno invece un correttivo che l'esperienza di plenum ha dimostrato e su è fondamentale per i soli situazioni di stallo che determinerebbero maggiori perdite di tempo queste logica poi se si vuole rimanere situazione attuale secondo me fosse e meglio quindi
Tante questo Boris così come l'avete la la la la la la la
La prospettiva deposi ebbe presiede marinato senso Consigliere Auriemma
C'erano i più io non credo che sia molto elegante a chiudere alla la fine della consiliatura macro centoquattro giorni alla fine
Modificando la struttura al appieno quanto da un avallo anni tattiche e quattro anni e nove mesi e venticinque giorni
Convertirsi io conto i giorni si è vero e a chiuderemo di ficcare
La possibilità di esprimersi del prossimo Consiglio secondo me questo è tutto questo deve rimanere nelle mani del prossimo Consiglio che deciderà come meglio far esprimere i consiglieri come meglio far gestire
Al Dal Prà prossimo Vibo e vice Presidente la la Lalla organizzazione di uffici io ritengo che sia opportuno tornare in me in Commissione ma nel caso o una così una prova se questo devono non
Non venga assunta ritengo e spero che i di dover votare in senso contrario a questa proposta ripeto
E verificare in corpore vili adesso un nuovo sistema
Con i figli saremo uno
E ieri in in questo momento secondo me assolutamente propongo apporta controproducente e sinceramente molto poco
Educato e nel
Si era coerenza a Roma
No io
Prego
Posso
Va be'no io stavo
Riflettendo sulle considerazioni che ha fatto il vice Presidente che sono sensate tuttavia credo che alla fine facendo un bilanciamento
La soluzione che la Commissione propone sia corretta perché elimina questa intanto questa cosa effettivamente mette in difficoltà
Chi è lì perché insomma il fatto che il relatore non sia l'ultimo a replicare ma ci siano tutti questi interventi che si succedono
Mettere insomma crea problemi si potrebbe provare
A trasferire le dichiarazioni di voto prima della replica ma come fai a distinguerli dagli interventi normali visite allora fai una iscrizione io mi scrivo per un intervento normale per una dichiarazione di voto
Come l'esperienza insegna la distinzione
è impossibile perché uno poi non può intervenire per dire semplicemente voto sì voto no voto verde voto rosso perché allora basta che
DOC che spinge il bottone e si manifesta allo stesso modo quindi qualcosa deve pur dire per giustificare la sua scelta
Ma io la Camera con si vedono le dichiarazioni di voto si fanno dopo esaurite le che più che dei relatori e sono anche altre che entro nel merito però qui credo che sia risolutivo il il rilievo
Se vogliamo formalistico perché i gruppi ci sono però se non ci sono dichiarazioni in dissenso i Capogruppo fa la dichiarazione e tutti possono fare dichiarazione di voto
Però però ma potrebbe anche immaginare un periodo di somma vedere come come funziona l'applicazione e poi se succede del disastro se so che lei
Credo che lei prevede tornare indietro però il caposaldo di lasciare che sia sempre da relatore a parlare per ultimo in mi sembrerebbe
Il che darebbe razionalità ai nostri lavori Space spesso questa razionalità ma anche poi sul contenimento dei tempi ovviamente son d'accordo tra l'altro venti minuti
Io tutte le volte chiedo quanto tempo Area ventiquattro intimi rubo in ogni realtà ma riguarda chi resta hanno quasi nessuno
Quindici piegato Repo chiede che gli l'aumento manipolo mai ma deve chiedere lo a te che lei si illude che ha calato non chiederà l'aumento no ma perché mai però qui si potrebbe implicitamente ritenere che la richiesta
Ah les attribuisce un potere discrezionale di di valutare negativamente perché se la pratica agricola dice il Consigliere RACANELLI
Eh ma insomma che c'è tra Assemblea un potere discrezionale che che è in re ipsa e nella carica che la carica che che che ricopre se non ci sono ragioni di particolare delicatezza della pratica perché ti devo
Ampliare il tempo in sé Marino chiesta il tempo viene aumentata avviene unità allora no cambiamolo essere
No no no
No
No no perché in effetti venti minuti e il tempo di una relazione credo di no cioè a meno che non hanno nessun senso fa
E poi devo dire che nella pratica quasi nessuno può noi abbiamo il coraggio di dimezzare questi tempi lasciando il meccanismo che c'è oppure stiamo facendo una contorsione che non
Fare con tutto rispetto e vere nome che questo lavoro non può secondo me tutto impegnati comunque consigliere Virga
Presidente io
Ho letto questa delibera questa proposta
Sono d'accordo con ciò che si era spinto la Commissione a intervenire sulla modifica del Regolamento perché effettivamente noi parliamo troppo
E dovremmo ma incluse questo riguarda un po'tutti dovremmo prendere ed esempio di come avviene anche nei convegni all'estero dove assegnato quel tempo stacco di microfoni
Questo per per per dire quello che dovremmo fare obiettivamente io sono d'accordo sempre sono d'accordo sono d'accordo oppure con il Consigliere Auriemma perché noi siamo
Tentando di fare quello che forse avremmo dovuto fare alla fine del primo anno che cambierà delle regole per chi poi interverrà dopo di noi con tutto OSCE scelto per il lavoro della Commissione
Però detto questo e dico ma
Io credo il Regolamento così come era stato è stato l'abbia utilizzato sia stato fatto bene l'unico problema che abbiamo
Delle
Tramite l'unico problema che abbiamo nelle nelle nostre discussioni e appunto che si parla troppo ma allora se questo Regolamento
Garantiva a tutti evitava alcune storture quindi
Che come ha detto giustamente il vice Presidente poi rischia di trasformare le dichiarazioni di voto interventi con repliche
Ma
Perché non si lascia le cose così come stanno e si riducono soltanto i tempi perché obiettivamente consigliato che le pratiche dovrebbero essere lette invece di stabili tempi che ci sono sito numeri si tolgono dei minuti
In quei quegli interventi avremmo le raggiungeremo l'effetto di ridurre e di arrivare un po'più alla sintesi
E dall'altro lato di continuare ad usufruire di un sistema che sinora ha dato dei buoni risultati e dei frutti e diciamo apprezzati a tutti quanti noi certo e che si faceva niente così come spesso è accaduto delle relazioni
In sede di dichiarazione di voto non va bene
E radicazione voto essere dichiarazioni di voto e dire perché si vota non per illustrare tutti quelli motivi di essere venuti però basterebbe dire che la dichiarazione di voto si danno tre minuti due minuti e sufficiente per dire perché si vota in un modo piuttosto che un altro
Quindi mi sembra quell'operazione più semplice e meno rischiosa perché torno a ripetere abbiamo uno strumento che sinora ben funzionato nella scansione diciamo delle degli interventi
Che ha consentito a tutti noi di fare grazie
Consigliere Nappi
Grazie Presidente innanzitutto vorrei fare un rilievo di carattere formale perché a pagina duecentotredici ci dice che questa proposta viene formulata
Dopo in considerazione dalla prassi di questo primo biennio in realtà quindi
Cioè
Rettore questo alle ma non è aveva era una provocazione consigliere Calvi non cascherà proporre al
No
La però
Solo
Col
Ora
A me pare che non sia fattivo e la stiamo approvando adesso
La correggere
Ecco la sicurezza c'è un pochino sua diamo avanti l'OLAF ultimo biennio
Forse se avessimo aspettato ed altri due secondo biennio avremmo fatto fatto meglio perché visto che il Consigliere Fuzio mi provoca
Perché io non sulla questione delle dichiarazioni di voto
Non
Sono abbastanza indifferente perché in realtà la dichiarazione di voto viene detto sessanta loro utilizzata per per prendersi l'ultima parola
Ma insomma non ha dato cattiva prova invece io vedo che ci sono alcune duplicazioni qui
Perché il la previsione
Guardo a pagina duecentosedici per cui ogni componente può illustrare proposte alternative
è ripetuta due volte ripresi dipendendo le le parole dell'attuale testo della dell'articolo quarantanove
E quindi si dice sia
Nella prima parte sì la carta nel nuovo né nel nuovo articolo comma quarto del articolandolo che ogni componente può illustrare le proposte alternative a quelle proposte dalla Commissione
Sia nel quattro bis e quindi
C'è una una rete una ripetizione
C'è una ripetizione che secondo me crea confusione
Altra ripetizione e quella relativa alla richiesta di prolungamento dei tempi
Perché qui si è previsto la richiesta di prolungamento dei tempi ma la richiesta di prolungamento dei tempi c'è già nel comma nove nove dei commi otto commi otto nove della del del Regolamento il par della parte l'articolo quarantanove
Quindi non c'abbiamo il relatore che può chiedere la prolunghi del servizio
Prolungamento dei tempi per la sua relazione
Pago al con il comma otto
Si dice che in casi di argomenti particolari viene Consiglio può deliberare una deroga i tempi la discussione
Quindi
Io direi perseguitare di evitare anche per una questione di di comprensibilità e di ordine di evitare queste queste duplicazioni
Nei finiamo per rendere più
Più complicato più complicata la disciplina anziché sentire che sta anziché semplificare
Perché ad andare a trovare qual è la ragione per cui viene ripetuto due volte che ogni componente può illustrare proposte alternative
E
In due fasi diverse io qui e può darsi pure che si riesca a trovare una giustificazione però per il lettore
Non non mi pare che sia un buon segno per il resto a me pare che
Non ci sia nessuna preclusione neanche di tipo di carattere sostanziale all'intervento e quindi non sono un conservatore sono favorevole alla moda alla modifica
Perché è proprio l'esperienza che ti suggerisce i possibili interventi
Il faut il prossimo Consiglio si troverà ad aderire una esperienza sufficiente a proporre delle modifiche solo
Quando si troverà più o meno risorse condizioni anche se forse può darsi che avranno una seconda Commissione un po'più celere di quella che abbiamo visto
Per noi questa consiliatura sono con
è uno scherzo però secondo me
E bisogna bisogna si semplificarle queste cose quindi io proporre un ritorno in Commissione
Consigliere Romano
Silvio come da esperienza quasi quadriennale cerco di parlare il meno possibile nella speranza di essere ascoltato per quelle poche cose che riesco a dire
Per questa ragione mi sono sempre stupito della durata di taluni interventi che diciamo tendono a alla sonnolenza o
A diciamo inducono a all'istigazione al suicidio
Nei confronti di chi ascolta farà io penso che la soluzione migliore sia quella di un ritorno in Commissione per contingentare i tempi verso il basso nella misura massima possibile
Convinto come sono che meno si parla e più si ascolti deve si viene ascoltati di solito meno si scrive più si viene eletti
Consigliere Corder
Bah sono molte cose noi come ha giustamente osservato in sede Nappi questo un lavoro approfondito di parecchio tempo però molte delle cose che state dette sono state
Diciamo così elaborate fra un lite dal
Dalla dalla Commissione però oggi poi sentendo le di nuovo in plenum fanno sorgere un po'di di di dubbi di perplessità allora
Va beh quella generale ha già risposto il Consigliere Nappi cioè è ovvio che
In più e non è una questione di eleganza ebrei di opportunità è opportuno che sia questo Consiglio a seguito dell'esperienza introdurre regole nuove chi arriverà dopo dovrà sarà in altre faccende affaccendato piuttosto che
Pensare subito cambia le regole che non che insomma non conosce in profondità nella prassi poi
Le considerazioni del vice Presidente che sono assolutamente ragionevoli molto ne abbiamo parlato anche in che in in Commissione allora innanzitutto oltre una piccola cosa ma eliminare questa cosa strana della richiesta dell'aumento i fischi e fermarci a quindici minuti
Per il relatore due sicuramente potremo eliminare la questione delle iscrizioni formali
Perché irrigidisce sistema e questo io sarei d'accordo di di eliminare additivi toglierlo
Per quanto riguarda gli emendamenti del Procuratore generale anch'io sono dell'avviso sempre in quest'ottica cioè di evitare gli di ingessare troppo il sistema
E di fare anche da questo punto di vista una una terza Camera io direi
Che sia necessario mantenere quella flessibilità nella proposizione degli emendamenti che finisce per per agevolare i cosiddetti emendamenti immediata di mediazione o mediatori
L'intento nostro era solo di dare ordine e di ridurre i tempi se evidentemente per non ritiene che non ci sia non s'non ci siamo riusciti torniamo in Commissione cioè non non
Non è quello il il punto però alcuni aggiustamenti se non si possono già fare
Per per ridurre prima
Consigliere Marini che dice torniamo in Commissione
No però scusi consigliere Calvi la replica la facciamo se non premiamo avevamo Marion un'obiezione numero Presidente spose prima obiezione quella di
Spezzettato già apprezzo
Questa l'obiezione che il
Fossimo Consiglio si ritrova ed questo significa allora scioglie a otto ciò gliel'includere le i lavori infatti si trovi un lavoro già fatto e consuntivo perché ci gioco dell'esperienza
Punto
In discorso dell'ingessare
E io mi rendo conto che
Dopo
Come assistito e chiedo scusa perché dopo due ore di discussione
Lo ricordiamo tutti indagati dopo due ore anzi tre
Non andiamo al di là lettere sebbene ora ritorniamo in Commissione questa non è un
Una bella
Che va in questi numeri questa formula non lo vieti noi no perché lo sa è ma non so mai queste significa va bene una brutta mediazione no va beh va benissimo
Perché se uno vuole mediare ho fatto all'inizio quindi il discorso delle
Diciamo
Contingentamento non solo dei tempi ma anche degli interventi una
è una
Esigenza che a me sembra abbastanza
Pressante per un ordinato svolgersi erano se poi i lavori invece
Parlo svolte devono svolgere scorsi ad oggi quel spetta
E allora
Ritiro guardi contento lasciamo le cose come stanno ritorniamo in Commissione l'ambito abbiamo
Poi diciamo quello che credete ma io io direi che ritorno in Commissione ha un senso chiamo se noi li consideriamo
E arriviamo poco la proposta
Che però darebbe
Avere l'assenso un po'all'altro
Essendo
Dal caro amico va be consigliere Marini dite nella Commissione comunque ha recepito che nel dibattito
Alcune posizioni non lo so dire se sono
Di maggioranza e di minoranza o alcune posizioni e si sono espresse
A favore di un intervento che ad
Sia direttamente incida direttamente sulla durata dei tempi perché poi quello è il tema è quello che esso è una contorsione che va beh votiamo questo ritorni in Commissione poi
Però scusi Consigliere Fuzio votiamo ritorno in Commissione poi Point degli eventualmente proseguiamo se
Ecco forse
Bene che pur
Mi mi ritrovo nelle osservazioni che ha fatto Corder nel senso che se si vuole
E la richiesta di estensione dei tempi
Effettivamente è superfluo perché comunque è rimessa al Vicepresidente investire al commi otto e nove e quindi la formula generale qui invece diventa obbligatorio questo arduo
E
Questa stiamo dieci capito male ma ho fatto
A cui non si è lì sia
Io vedo Jamaica dell'IGP chiede l'aumento del lo vedo fisicamente che vi chiede l'aumento del cinque per
Eh ho capito ma se
Ci sarà un suo successo allora farò caro senza ovviamente però vale replicabile ebbene verbale
Allora attuarne il mio solito stile mettendosi subito i piedi nel piatto come si suol dire
E perché credo che a questo punto bisogna essere molte incisivi
Allora io credo è che lo sforzo lo sforzo della Commissione era quello di coinvolgere e l'intero Consiglio nel comprendere quelle che sono le difficoltà del lavoro del Consiglio
Quindi personalmente come presiede la Commissione che la proposta venga bocciata o venga rinviati in Commissione sono del tutto
Strane perché non è che
Il tema di oggi secondo me dimostra solo una cosa che noi non abbiamo mai avuto una grande attenzione al modo con il quale il
Consiglio lavoro
è sempre con la mia salita schiettezza io purtroppo mi son trovato a dover diciamo scaricare un po'questa attenzione sul POR Segretario generale
Ma il
Il problema delle aree perché il problema no io faccio solo una testimonianza ma con grande
Serenità e
La prima pratica che questa Commissione Regolamento si è trovata sulle tavolo era all'interlocuzione con il Capo dello Stato su una delibera
Sul ruolo del Comitato di Presidenza all'interno del Consiglio Superiore della Magistratura
Pratica che non è mai stata affrontata proprio perché ci siamo come dire voluti
L'abbiamo in alto di fatto perché glielo Forleo giunsero cambiamo abbiamo cercato di comprende il primo qual è la nostra esperienza
Però poi dopo siamo partiti dico una seconda pratico e io reputo scusi nel nuovo Regolamento il suo intervento quale sarebbe quello da dieci da però i pregi sembra coerente con con largo alla grande
Tra una verità credo che abbiamo chiede io mi auguro che il futuro
Presidente la Commissione Regolamento abbia un vice Presidente un po'meno
Parziale di valutazione perché è un verbale
Perché non hanno alla
E glielo dico con grazie il troppi il tema è questo Presidente che il Comitato di Presidenza e il Segretario generale io ribadisco perché
No no nessuna diciamo rapporto conflittuale con le persone dare al Comitato di Presidenza e il Segretario generale
Non ha conoscenza effettiva del lavoro delle Commissioni e quando si arriva in plenum è il collo di bottiglia che abbiamo superato grazie alla sua capacità come ho detto io all'inizio
Manconi vice Presidente che non ha
La sua capacità di stringere
Il Consiglio si blocca si blocca perché IRI Comitato è la Segreteria generale non ha la percezione effettiva del lavoro che si fa in Commissione
Questo è la mia scritta
Mandata piena era via valuta affatto e poi si farà perché io ho sbagliato io la Ramsey scusi
Io la ringrazio per gli apprezzamenti non condivido l'osservazione secolo cui vicepresidente non posso parlare dei capi di corte non conosce lavoro delle Commissioni che come lei sa avendo io fatto Consigliere per quattro anni sono stato componente di
Parecchie Commissioni questo Consiglio per la verità da allora ad oggi non è che son cambiate molto
Consigliere Calvi dotiamo questo ritorno in Commissione sono però mi deve consentire che ci mancano almeno una cosa insomma vi in qualità di relatore
Io anche perché scusi questo dibattito per la verità ha dimostrato che qui poi
Qualunque regola scriviamo l'applicazione no diventa non è così il fatto che gli come dire le modalità di questa discussione dimostrano proprio la necessità e l'urgenza di modificare
Il Regolamento
Io credo che a questo punto e lo apprezzo il Procuratore generale che ha presentato per iscritto tutto una serie di emendamenti molto circoscritti
E tutti quelli che sono intervenuti oggi hanno fatto discorsi peraltro condivisibili alcune cose
Sono condivisibile per questo credo che occorra ritorna
Ma Santi Dio avendo possibilità di aver letto e avendo la possibilità di presentare emendamenti emendamenti non sono stati presentati allora voglio dire nella mia qualità di relatore
Quale reazione dei poveri quale intento debba avere per far approvare una cosa che è assolutamente necessario approvare
Che non è inelegante consigliera out è indispensabile e assolutamente necessario che sia fatto dopo che uno ha avuto l'esperienza di questo tipo di discussione
E quindi a questo punto a questo punto trovo qui problema di un'eleganza semmai nel e nel sottolineare
Come dire in qualche modo i
Va bene allora io quello che voglio dire
Torniamo tutele calmiamo pur torniamo pure in Commissione torniamo pure in Commissione
Però
Però
Chic Scisci
Raccogliendo le sollecitazioni più intelligenti che sono state fatte detti
Io avrei preferito fossero state fatte attraverso emendamenti che probabilmente avrei approvato ma è possibile che nessuno ascolta che al punto uno cioè recherebbe un relazione del relatore dell'Angelo Barbero voglio dire siamo di fronte
è chiaro che va cambiato ma ce ne sono tante di queste cose
Quindi torniamo però voglio dire la discussione di questo genere maturano
Che non possiamo continuare a lavoro o meno futuro Consiglio non può lavorare cioè consigliere Calvi ovviamente lei sa bene che quello che io ho detto oggi in plenum esattamente ciò che ho detto in sede di audizione Lucerna che la Commissione visto Presidente credo che sia giusto tornare in Commissione
Va bene votiamolo ritorni in Commissione mi pare di capire che i relatori non sono contrari no
Va bene dichiaro aperta la votazione
Ma
Cassano non c'è Palumbo non ce
Dichiaro consigliere Palumbo vuol votare
Consigliere Cassano
Va bene consigliere Cassano ESA salubrità e che adesso dobbiamo anche andare a far l'Inquisizione su
Sulla
Esatto cere che facciamo l'interrogatorio quelli che entrano adesso dichiaro chiusa la votazione
Favorevoli diciotto contrari due astenuti sei ritorna in Commissione
Denunciano gli emendamenti prima Commissione incarichi dottor Di Bari consigliere Marini
Mi riporto
Ci sono interventi
Chi è favorevole chi è contrario chi si astiene e approvata all'unanimità dei votanti dottor Sutera consigliere Marini vi riporto oppure
Dottor Asaro Asaro idem il nessun intervento votiamo la due la tre chi è favorevole chi è contrario
Chi sì astiene e approvato all'unanimità però i denti delle donne in via me ne sono estremamente chi è no è che leggevo l'argomento
No l'affermazione del dato là dove la fa il mio MM gliela fanno fare la la Conferenza sui diritti delle donne dietro va be your autorizziamo poi rientro se torna o non torna è un altro problema
Va bene Comitato di Presidenza scusate
Allora
Questa pratica al fine di procedere alla definizione degli standard di rendimento la Quarta Commissione richiedeva per l'attività di raccolta elaborazione dei dati provenienti dagli uffici che l'Ufficio statistico si potesse
A valere che sia di personale del Ministero sia di personale
Interno con la delibera
Vengono limitate aventi le ore di straordinario per il personale interno o distaccato in quanto detto monte ore quello massimo previsto dall'articolo trenta comma tre del Regolamento
E si autorizzano le ore mensili straordinario per i dipendenti del ministero della giustizia conformemente al loro Statuto
Chi è favorevole chi è contrario chi si astiene e approvata all'unanimità dei votanti sesta Commissione
Magistrati in tirocinio nel distretto di Cagliari consigliere Romano sì mi ricordo un tirocinio di settori Napoli consigliere Nappi
In tirocinio nel distretto di Ancona consigliere Nappi
In tirocinio insetto di legge il Consigliere Giostra sia che Pepe lei vuol parlare immagino su Napoli
Pratica dura si voglio in primo luogo ringraziare la Commissione per aver accolto la richiesta di
Di valutare la situazione relativa al dottor Sensale
Perché appunto avere usato l'incarico così come ha detto lo scorso plenum anche in relazione alla posizione dottoressa viciglione
Avevo chiesto una rivalutazione perché i giorni di o di affidamento erano dieci le udienze in cui il magistrato
Faceva l'attività con la dottoressa decisione erano due due udienze quindi anche relazione all'entità e la durata del tirocinio dottoressa viciglione considerato che i disciplinari empirici minare
è stato definito molto
Più di dieci anni fa in relazione a fatti del novantotto
Penso che anche in relazione dottoressa decisione si potesse diciamo dare conto della nomina che era stata fatta dal magistrato collaboratore ed era stata vagliata positivamente dal Consiglio giudiziario quindi voterò contro
Altri interventi no votiamo possiamo votare uno tre e quattro
No la uno chi è favorevole chi è contrario chi si astiene è approvato all'unanimità la due chi è favorevole chi è contrario contrario Racanelli Pepe chi si astiene
Casella Auriemma Albertoni Marini è approvata
La tre Marini così a Mariella lo fa applicare è una forma di dischetti di di di
Esatti si è spostato si è spostato
La tre chi è favorevole chi è contrario chi si astiene è approvata all'unanimità dei votanti perché me l'avete fatta votare separatamente che erano la quattro chi è favorevole chi è contrario chi si astiene
Racanelli Rossi Pepe Auriemma
Casella Cassano Albertoni è approvata
Andiamo alla Settima modifica delle tabelle del distretto degli uffici di Kandinsky di Brescia Consigliere Casella
C'è una pratica de plano riguarda le tabelle infradistrettuali credo che possiamo approvare interventi Orta no
Chi è favorevole chi è contrario chi si astiene è approvato all'unanimità dei votanti Consigliere Casella decreto proceda con l'appello di Brescia sulla qualità assegnazione dottoressa Bianchi
Una pratica conseguenti a quella che abbiamo immediatamente approvate una corretta applicazione delle tabelle infradistrettuali
La collega Bianchi che da Bergamo viene COA assegnata appunto nel rispetto delle tabelle infradistrettuali all'ufficio G.I.P. di Brescia
C'erano state e diciamo delle distorti applicazioni delle tabelle infradistrettuali in una prima fase della negazione poi però
Diciamo perfettamente rientrati a seguito di un provvedimento modificativo della Presidente tribunale di Brescia
Chi è favorevole chi è contrario chi si astiene è approvato all'unanimità
Trasformazione io posso giudice in giudice lavoro Consigliere Casella tribunale di Nocera Inferiore
C'è stata una richiesta del Presidente del Tribunale e e abbiamo esaminato i flussi che giustificano pienamente questa modifica della pianta amica quindi Nocera avrà un posto di giudice meno ma un posto in più di giudice del lavoro chi è favorevole chi è contrario chi si astiene è approvato l'unità dei votanti
Consigliere Zanon poche devo decreto nei procuratori usavo ma chiedo scusa signor dottor Ielo comprensibile chiedo scusa Presidente ma questa modifica è stata considerata delle sedi motto
Quella di Nocera Inferiore a credo che sia stata considerata a Nocera Inferiore abbiamo dato dei giudici si comunque lo verifichiamo lo verifichiamo
Consigliere Zanon decreto sul dottor Ielo si qui non è un'approvazione vera e propria perché noi non facciamo un sindacato sulla nomina è una
Controllo per linee esterne dichiariamo conforme il decreto di nomina del dottor Ielo alle regole
Che presiedono a questa scelta così come accade nel caso specifico chi è favorevole chi è contrario chi si astiene è approvato unità dei votanti il Consigliere Borraccetti Progetto della Procura di massa
E questo è un film un progetto per la verità un progetto che era scansioni nel tempo con provvedimenti che si succedono su cui il Consiglio giudiziario fa delle interlocuzioni
A mio avviso tutto da vedere se i Consigli giudiziari possono fare questo tipo di interlocuzione tra la fanno più come prassi
Vengono evidenziate alcune criticità alla fine la proposta della Commissione non a maggioranza per la verità
è quella di prendere atto di questo progetto organizzativo
Visto che d'ufficio stare dicendo il nuovo programma organizzativo che verrà preso sareste in considerazione dal Consiglio giudiziario e il
Dispositivo in questo senso di una presa d'atto in attesa del nuovo progetto organizzativo per il triennio due mila quattordici due mila e sei di sera casella
No scusa al consigliere Borraccetti alla Commissione ma avevo omesso di riferire oggi in Commissione che è arrivato il nuovo progetto organizzativo della Procura di massa allora io credo che sia opportuno anche perché
Ci sono dei voti contrari su questa proposta di tornare in Commissione e poi guardiamo tutto insieme sarò io il mio voto contrario addirittura maggiormente va bene lo facciamo celermente va bene va bene per gravi ragioni va beh questa ritorno in Commissione
Consigliere Liguori note le prescelte buona di Napoli
Io mi riporterei con beneficio d'inventario che è certo compatibilmente con Napoli
Ci sono
Rinunciato
Chiedo la cortesia relatore se fosse possibile per domani mattina rinviarla che non hanno altra che non
Non l'ho letta
Beh può fidarsi però è
Se fosse possibile Sibillini del consigliere Danesi aveva elevato che ne vedere se è pronto e fare un voto consapevole almeno una volta nei
Brava provvedimento vai come Toledo a domani questa del procuratore pure tuonare di Roma sulla dottoressa c'è Nicola Consigliere Liguori
Ci sono interventi chi è favorevole chi è contrario chi si astiene è approvato all'unanimità dei votanti acqua astenuti Albertoni e Zanon è approvato
Senta interrompiamo la seduta pubblica terza commi
Missione propone all'unanimità il collocamento fuori ruolo del dottor Cantone
Per consentirgli di assumere il ruolo di presidente dell'Autorità nazionale anti corruzione per la valutazione la trasparenza delle amministrazioni pubbliche
Qui diciamo che compito del Consiglio era come al solito fare questa valutazione delle condizioni soggettive ed oggettive
Per il collocamento fuori ruolo
è fuori discussione che sul piano soggettivo
Lo svolgimento di questo incarico comporterà sicuramente un arricchimento professionale del suddetto magistrato dal punto di vista della verifica delle condizioni oggettive
Dobbiamo rilevare che vi è stato un parere favorevole del Consiglio direttivo della Corte di Cassazione
Perché in effetti allo stato non è ancora stato emesso il decreto ministeriale che attua la previsione di ampliamento della pianta organica dell'ufficio del massimario e quindi
Non risulta allo stato una scopertura di posti superiore al venti per cento
Come previsto dalla nostra nel paragrafo trentadue della nostra circolare al punto nove
In effetti noi abbiamo ritenuto che nel calcolo della
Scopertura dell'indice percentuale di questa scopertura sia corretto tener conto anche dei posti di direttore
Il vice direttore dell'ufficio del massimario perché sono magistrati che svolgono funzioni semidirettive questo risulta previsto
Come dire dal sia dalle fonti primarie che dal
Che dalla nostra circolare del quattro dicembre due mila tredici che appunto prevedono che la tabella organica del massimario comprenda un direttore due vicedirettori uno per il penale uno per il civile oltre due coordinatori
E quindi da questo punto di vista meramente formale diciamo della insussistenza di condizioni ostative
Legate alla
Percentuale di scopertura non ci sono problemi naturalmente poi ci sono tutta una serie di considerazioni che vanno anche al di là e che consistono nel rilievo particolare che alla creazione di questa authority che
Attualmente depongono in senso favorevole a questa
Va bene otto regioni interventi no siamo votarla chi è favorevole chi è contrario chi si astiene è approvata all'unanimità dei votanti
Quinta Commissione Presidente Tribunale di Arezzo proposta unità in favore della dottoressa Gala Antino Consigliere Liguori si vendono limita mi riporto e lei Presidente
Ci sono interventi no chi è favorevole chi è contrario chi si astiene è approvato l'unità dei votanti Presidente Tribunale di Sorveglianza Trieste proposta in favore della traversa mani a vita consigliere Palumbo
Presidente mi riporto
Bene
Proposta B in favore della dottoressa comuni al consigliere Pepe è lei si gioca tutto
No va bene cui si voti degli indecisi nordista lo vediamo la relazione così concisa del presidente Palumbo anche io vi riporto
Ci sono interventi
Ma
Il Consigliere Borraccetti
Voglio intervenire perché questa nomina
Io voterò la proposta a favore della dottoressa magna fitta
Ma
Evidenzia un problema che spesso si trova nelle nomine alle funzioni direttive e semidirettive
La valorizzazione o meno finanche un certo per fino a quale punto della conoscenza specifica dell'ufficio di cui si fa parte che è un po'l'argomento forte della motivazione Stellone consigliere Pepe in favore della dottoressa alcuni anni
E che è un argomento
Apprezzabile nella concretezza del dell'ufficio perché la dottoressa coniare lei è una
Collega che ha fatto molto bene in quell'ufficio e che ha la stima e la considerazione dei magistrati del luogo
E tuttavia dà ragione per cui credo debba essere dato il voto da proprio alla dottoressa Mania vita e che
Non si può limitarsi alla valutazione
Della territorialità non si può
Usare come criterio decisivo è prevalente è quella della conoscenza dell'ufficio specifico di cui si ha fatto parte con merito per tanto tempo
Anche se questo è spesso un argomento speso dei magistrati che fanno parte dell'ufficio e
Rivendicato come legittima aspettativa di una nomina piuttosto che di un'altra
Questo lo dico perché questo caso lo conosco personalmente altri casi li conosco meno personalmente ma so che spesso la valutazione della territorialità è stata usata come criterio
A favore in tal caso decisivo di una nomina piuttosto che in un altro
Ripeto
La buona prova che la dottoressa coniato adatto disse anche sotto il profilo del governo dell'ufficio di questa parte perché ha retto l'ufficio di sorveglianza di Udine
Nel caso concreto deve cedere di fronte alla dottoressa Amalia vita che ha dalla sua un'esperienza specifica di Presidente sia pure facente funzione del tribunale di
Sorveglianza di Catanzaro per questa ragione io mi sono da votare per la dottoressa Manieri
Sì grazie io invece
Voterò per dottoressa alcuni al
Poco a specchio per le ragioni
Che ha indicato il il Consigliere Borraccetti ovverossia per
La sua approfondita conoscenza della realtà voi negli uffici di sorveglianza credo io commento
No grazie non ho esperienza ma immagino e credo che sia così che DPC sorveglianza abbiano
Una maggiore diciamo così
Attinenza al territorio e me e quindi la
La ma la consapevolezza la conoscenza approfondita del territorio di quella realtà
Carcerarie sia assolutamente prego da far prevalere rispetto a candidati che altrimenti altrimenti sono
Diciamo assolutamente in posizione paritaria per cui questo elemento in più che mi pare per la sorveglianza particolarmente
Peculiare caratteristico signora faccia prevalere la dottoressa coniata rispetto alla all'altra candidata pensieri cuori
Io non volevo intervenire perché procuratore se mangia vita che è subentrata
Al posto più diretto per qualche anno
Si cioè ci ha pensato il giudice amministrativo ovviamente non non io dicevo però ovviamente oggi essi ovviamente devo testimoniare come nonostante io sia un su
Vedi canterà con quindicina di servizio condivido ciò che diceva il Consigliere Borraccetti nel senso che è qui si prospetta un profilo collocato S. Margherita veramente completo è perché un magistrato che assolti funzioni in primo e secondo grado
Civili e penali vi invito a rilevare che le spese di sorveglianza la sviluppato non soltanto a Catanzaro ma anche nella città di Cosenza
Voglio solo dirvi che proposte sono magna Rita che in concreto sviluppato procedura tabellare eziologie lo undici che quello che è ancora vigente più di un magistrato che
Ha messo a disposizione di quello dell'ufficio di di Catanzaro tutta la sua esperienza e quindi merita come dire di essere promossa come titolare la Sapienza di Trieste c'è per tempo
Non sarei intervenuto ha visto intervento come dire un po'perplesso del consiglio ebbero accetti io vorrei olivo evidenziare che i profili che mi hanno indotto a votare
E a proporre la dottoressa alcuni hanno sono duplici in primo luogo primo aspetto è legato alla particolare specializzazione dottoressa Julia
Se vedere i profili alto dottoressa alcuni hanno oltre a diciamo a coniugare una competenza perché ha svolto funzioni di Pretore di giudice in due tribunali e anche stata
Dal novantasette al giudice di sorveglianza mentre di di fronte a questa esperienza che dura sostanzialmente ininterrottamente da sedici anni assetto della sorveglianza
La dottoressa magna vita può vantare cinque anni di giudici sorveglianza al novanta novantacinque e dopo dal due mila e dieci è tornato a fare sorveglianza
Quindi abbiamo in un settore particolare come la sorveglianza in cui la specializzazione prevale
Non perché lo dica la presente delibera la presente proposta perché nessuno dice la nostra circolare che materia di sorveglianza e minorile si deve dare particolare conto e prevalenza alle particolari competenze professionali del settore
Abbiamo poi il secondo aspetto che quello legato alla particolare conoscenza non del territorio o dell'Alta Corte c'è Qatar cerare ma in particolare l'ufficio
Perché al dottoressa coniare oggi farà Presidente di fatta dell'ufficio oggetto la procedura concorsuale ma dal novantasei ha diretto l'ufficio di sorveglianza che l'Ufficio direttamente collegata al Tribunale oggetto da presente procedura concorsuale
E da
Collaborato alla stesura dei progetti organizzativi dal novantasei relativi al tribunale di sorveglianza oggetto della procedura concorsuale
Quindi ci trova di fronte a un magistrato che ha svolto attività
Di Veneto ma anche attività organizzativa
E di organizzazione l'ufficio proprio nel Tribunale oggetto una procedura concorsuale e quindi specializzazione settore maggiore conoscenza particolare il territorio
Conoscenza particolare dell'ufficio sono i criteri che mi hanno indotto a proporre la dottoressa conia
Sia che Ciacca la prego
Accolgo la preghiera semplicemente volevo dare una per una me era una semplice testimonianza in quanto ha conosciuto la collega Magnani ITA a Catania ha lavorato presso la Corte d'appello
E nella sezione dove ha operato per molto per diversi anni ha dato un contributo fondamentale allo smaltimento dell'arretrato e mi sembrava doveroso darne atto in sede plenaria
Aperta la votazione proposta magna vita verde Proposta B Cuni al rossa
Dichiaro chiusa la votazione
Comunico il risultato è ottenuto voti la proposta sedici la proposta di sette astenuti tre è approvata la proposta a Presidente sezione Lamezia Terme proposta unità in favore della dottoressa care Consigliere Liguori
Temi di forte dei Presidenti va bene chi è favorevole chi è contrario chi si astiene è approvato all'unità dei votanti presente sezione Corte d'Appello Lecce proposta unità in favore del dottor Cardia consigliere Rossi
Chi è favorevole chi è contrario chi si astiene è approvato l'unità dei votanti presente sezione vada però Salerno proposta unità in favore del dottor per retti Consigliere Di Rosa
Chi è favorevole chi è contrario chi si astiene è approvato l'unità dei votanti procuratore che pubblica di Nuoro pro può opposto sta
Concerto per la conferma del dottor Garau consigliere Pepe
Chi è favorevole chi è contrario chi si astiene è approvato l'unità dei votanti
Conferma del Presidente del Tribunale di Venezze dottor Toppan consigliere Rosso chi è favorevole chi è contrario chi si astiene è approvato l'unità dei votanti Presidente sezione Tribunale Foggia conferma del dottor Di Corrado consigliere caldi
Conferma del dottor Scotti Presidente sezione di volare Torino consigliere Calvi votiamola uno la due chi è favorevole chi è contrario chi si astiene sono approvate l'unità dei votanti
Procuratore professionali Spoleto rideterminazione della vacanza consigliere Rossi
Chi è favorevole chi è contrario chi si astiene è approvato all'unità dei votanti
Allora resterebbero per la seduta di domani mattina le pratiche di terza Commissione
Secretata le osservazioni dei magistrati ordinari in te in moto e l'approvazione della graduatoria la individuazione delle sedi sempre di terza
La pratiche le pratiche di Settima incontro con i referenti distrettuali parere sull'episodio piante organiche di Milano e applicazione dottoressa Ceccardi
E le pratiche di settima incontro per referenti distrettuali parere servile no questo lo stesso e lo stesso chiedo scusa
Sì abbiamo quindi questa va bene
Parere sullo Vitone va bene e applicazione extra distrettuale va bene queste sono le fatiche che resto no
Per domani mattina Consigliere
Alle undici se possibile non era nelle Commissioni no perché va be insomma facciamo dieci e mezzo colite da che cominciamo l'undici per un quarto
Pare undici meno un quarto la seduta è tolta