15APR2014
intervista

Intervista a Franco Iacop sulle riforme Costituzionali e sulle autonomie differenziate nelle Regioni a statuto speciale

INTERVISTA | di Michele Lembo RADIO - 16:44. Durata: 9 min 37 sec

Player
"Intervista a Franco Iacop sulle riforme Costituzionali e sulle autonomie differenziate nelle Regioni a statuto speciale" realizzata da Michele Lembo con Franco Iacop (presidente del Consiglio Regionale del Friuli Venezia Giulia).

L'intervista è stata registrata martedì 15 aprile 2014 alle ore 16:44.

Nel corso dell'intervista sono stati discussi i seguenti temi: Autonomia, Bilancio, Corte Costituzionale, Costituzione, Cultura, Decentramento, Democrazia, Enti Locali, Est, Federalismo, Friuli, Governo, Infrastrutture, Istituzioni, Italia, Lingua, Minoranze, Nord, Parlamento, Regioni, Renzi,
Riforme, Sanita', Senato, Stato, Statuto, Storia, Territorio, Venezia Giulia.

La registrazione audio ha una durata di 9 minuti.

leggi tutto

riduci

16:44

Scheda a cura di

Enrica Izzo
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Radio radicale siamo in collegamento con Franco Iacop Presidente delle Consiglio regionale del Friuli-Venezia Giulia Bongiorno Iacop
Buongiorno buongiorno
Allora la la vogliamo sentire in merito a al quello che sta per avviarsi come il percorso della riforma del Senato e del Titolo quinto della questione della Costituzione
Previsto dal governo Renzi prevista questa scadenza per il venticinque maggio ENI le regioni a statuto speciale potrebbero essere comprese nel pacchetto di riforme e ci sono diciamo ci sono delle idee dei detenuti
Il dibattito anche fra i Presidenti dei Consigli regionali giusto su questo su questo progetto Iacop
Sicuramente essi trattandosi di riforma del Titolo quinto quindi una riforma che va ad incidere direttamente sull'assetto
Delle istituzioni che compongono appunto la Repubblica
La Regione sono una parte gravi fondante di questa istituzione viste le competenze legislative che
Esercitano in concorrenza o al pari dello Stato sulle materie di chi di competenza
Quindi fatto da quando c'è stato l'avvio di questo processo lo annuncio prima e proprio oggi tra l'altro
Con la l'avvio del dibattito al Senato da la Repubblica siamo stati
Impegnate in una serie di valutazioni perché vi fa per il tema
Dello tenendo conto che non si fuori da quest'altro da questo momento evidentemente da questo importante momento di riforma al nostro Paese ecco qua il campo appunto delle riforme che vi riguardano più da vicino
Ma che lo si parte da una valutazione Governo parlo da un lato dibattito generale il Titolo quinto votato come importante riforma costituzionale del due mila
E uno sostanzialmente come attuazione è rimasto in parte è lettera morta il Parlamento può e non lo hanno sviluppato per quanto riguarda proprio i cui contenuti criteri molto avanzati Titolo quinto ha in essere
Nella visione dello Stato federale di una
Repubblicana quale istituzione Stato-Regioni comuni somma sono equiordinati quindi compare questa formano questa visione no dei divieti
Di di di di di una di un Paese che rileva contenente soprattutto nomine sulle proprie
Sul decentramento annunciato ipotizzato nella Velardo soprattutto il Titolo quinto in realtà poi il il Parlamento non ha legiferato hanno attuato questo processo c'è stato è un percorso quindi anche se vogliamo
Di confronto trust atto tra Regioni e autonomie locali spesso risolto coi in confronti di fronte alla Corte costituzionale conflitti istituzionali
Peggio ancora duplicazioni di funzioni sovrapposizione di funzioni e quindi di fatto la necessità oggi noi lo comprendiamo devi vedere
Questo questa previsione però d'altro canto crediamo altrettanto che
Ho avuto la rappresentazione democratica del Paese per garantirne
Comunque le opportunità alle potenzialità anche da lei dimensioni più lontana dal centro palle minoranze nel CARA pilota esiste ritenere contato non possa essere
Sacrificato il modello regionale il giornalismo è un valore di questo Paese è una
Importante
Realtà che ovviamente deve
Anche lega adeguarsi al tempo
Politiche
Risparmio ed efficienza nella pulizia rispetto a certe devianze
Nella trasparenza rispetto ai costi era prima la politica però regionalismo e del federalismo insomma di questo Paese è un valore importante sancito all'articolo cinque all'articolo sei
L'articolo onde eccetera della del Policlinico da vent'anni per la costituzione
Ci sono stati un paio di incontri se noi mi sbaglio con
Dei Presidenti dei Consigli regionali delle altre Regioni a Statuto speciale sta ripensando
A proporre alcune linee guida alcuni
Sommati indirizzò Vecchiato al mare il tema dell'autonomia differenziata e quindi della specialità dell'autonomia e quindi vede le cinque regioni ciascuna quattro regioni due province autonome sono di fatto hanno regionale
Ci siamo incontrati perché viviamo ovviamente una situazione
Differente rispetto al sistema delle regioni ordinarie nei contenuti belle prospettive anche per l'esercizio
Attuale della nostra
Potestà legislativa e quindi di governo di autogoverno però ecco comunità l'abbiamo fatto non per chiamarci fuori rispetto al sistema per la Regione nel suo complesso noi vogliamo essere
E crediamo di essere inserite a pieno titolo perché riteniamo che
Le esperienze avanzate
Dell'autonomia e spettacoli possono rappresentare un punto di arrivo anche per il resto del sistema di riferimenti insomma un punto di riferimento ci non crediamo che
Per risolvere i problemi sia opportuno
Sparare la lettera che coro di più
No perché così abbiamo tutte le lettere che corrono meno perché quello che rompe l'ancora primato Silveri il problema è quello credo di ragionare su quelli che sono i contenuti delle specialità tra l'altro
Dei contenuti che in uno di questi incontri ho incontrato il Presidente della Corte costituzionale lui stesso collocare una sorta di diciamo
Area vivi indisponibilità rispetto anche al legislatore del momento perché lo riferisce
A condizioni strutturali dei territori voi trattate in poi per appunto sulle storiografiche su confini anche storica domande Friuli-Venezia Giulia questa sua specificità anche tipo
Costituzionale proprio anche per dei motivi storici culturali profonde mobilitò leggibile il cui può immaginare
Cosa rappresenta cosa fa il proprio dettato il confine orientale stasera no io racconto tutti in questi giorni proprio come pochi giorni fa che è stato ma insomma talune anticipato inaugurare un monumento ai caduti della Prima guerra mondiale banalmente tutti pensano un dato normale solo che i caduti di un Comune nostro erano caduti per intero a frugare compattezza
Di fatto parte del territorio cento anni fa era ovviamente impero austro-ungarico
L'area dei Colli chiara
Quindi solo l'integrazione non solo
Rimettere insieme monde pensieri culturale minoranze linguistiche
Identità nazionali problemi derivati dai conflitti dalle guerre dal becco da questi confini Racco delle pensioni che hanno Reginato
Che dettano la situazione di fatto così come le altre partirei sulle isole piuttosto che
L'Alto Adige piuttosto che la comunità francofona dall'altra quelli sono i dati di fatto
Però all'interrogate di fatto non ci vogliamo rinchiudere diciamo ragioniamo Cittadella possibilità di una analisi anche moderna
Per l'esercizio delle specialità delle autonomie tra corriamo nessun possibile modello da spendere sulla prevenzione regionale
Capiamo che in questo momento non si può quel Paese ha bisogno di semplificazione ha bisogno
Deliberare no dalla burocrazia anche dare dalle difficoltà dalla sovrapposizione delle decisioni capiamo che forse quindi bisogna ragionare sulle materie concorrenti che sono rimaste lì per cui si hanno originato una confusione tra l'altro dello Stato l'azione della Regione
Capiamo che sottratta ma per necessità
Una invenzione diciamo di riferimento unica statale
Non possiamo avere diciannove sanità seppur noi Friuli-Venezia Giulia sanità nonostante la parliamo direttamente con il bilancio della Regione assente al concorso dello Stato quindi di fatto anche con un modello che potrebbe essere
Che potrebbe essere visto ma penso alle grandi infrastrutture penso ai grandi temi strategici somma
Però
Il fatto che poi tutto questo possa essere specializzato specificato
E ha reso aderente alla realtà dei territori che formano l'Italia così diverso dal nelle sue identità si può comunicare bella nel suo complesso generale ecco su questo noi
Ci vogliamo confrontare e di calmo
Dal punto di vista nostro
Siamo garantiti e questo dagli statuti costituzionale di autonomia che rappresentano ovviamente un momento di confronto anche con la modifica costituzionale che
Il Parlamento il Governo ha proposto al Parlamento inizia in questo momento dibattere va bene Franco Iacop allora magari ci risentiamo quando il percorso del Progetto
Di riforma del governo Renzi sarà una fase più diciamo avanzata così da poter neanche commentare gli sviluppi insieme a lei
Va bene abbiamo
Sarà un piacere va bene vi ho parlato con Franco Iacop Presidente del Consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia