16APR2014

Dichiarazioni del Ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, a margine del convegno dell'Istat "Il non profit in Italia"

DICHIARAZIONI | Roma - 11:00. Durata: 4 min 46 sec

Player
Registrazione video di "Dichiarazioni del Ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, a margine del convegno dell'Istat "Il non profit in Italia"", registrato a Roma mercoledì 16 aprile 2014 alle 11:00.

Sono intervenuti: Giuliano Poletti (ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali).

Sono stati discussi i seguenti argomenti: Associazioni, Decreti, Economia, Enti Locali, Governo, Lavoro, Ministeri, Parlamento, Poletti, Politica, Precari, Reddito, Renzi, Societa', Solidarieta', Statistica, Volontariato.

La registrazione video ha una durata di 4 minuti.

Il contenuto è disponibile anche nella sola
versione audio.

leggi tutto

riduci

11:00

Scheda a cura di

Delfina Steri
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Vado
Ministro quali sono gli spunti che va a politica può trarre dai dati censuari
Ma sicuramente un dato della rilevanza del fenomeno perché naturalmente i dati ci confermano una situazione in crescita ci confermano una grande presenza di giovani ci confermano una grande attenzione è un grande dinamismo
Di questo mondo naturalmente per noi questo significa vera è un'opportunità
Poter immaginare che questa forza
Cresca e
Pesi e cambi anche il contenuto qualitativo della sua presenza
Essendo nord almeno la nostra prospettiva
Un elemento che arriva a posteriori a riparare problemi sociali che sono prodotti mai essere un protagonista che all'inizio interviene la definizione delle dinamiche sociali e delle dinamiche economiche quindi evita che i problemi si riproducano quindi io credo che ci sia un cambiamento di ottica
Che per quello che riguarda il governo della mediazione di promuovere attraverso le nostre politiche
Perfetto concretamente come legge-quadro un decreto legge un disegno di legge cioè cosa pensa di fare concretamente cosa noi non siamo convinti che le leggi risolvano i problemi
Non siamo contenti che intanto bisogna affermare un'idea bisogna sostenere una cultura bisogna convincersi
Che le logiche di fondo che hanno costruito le dinamiche sociali e dei maremoti economiche vanno cambiate poiché
Il Parlamento fa la propria parte con le norme il Governo altrettanto ma qui sono in campo agli enti locali qui sono in campo il volontariato l'associazionismo quindi c'è anche un tema di approccio da parte degli interessati quindi
Prima affermiamo una cultura prima fermiamo l'idea di società
Dentro questa idea di società la realizziamo attraverso i procedimenti
Uno dei questi quello a cui stiamo lavorando che è quella di produrre le condizioni per cui chi ha
Ricevuto un aiuto un sostegno un atto di solidarietà da parte della comunità si senta
Personalmente in dovere
Di restituire qualcosa alla comunità che gli ha dato una mano io credo questo sia un prima di tutto una risposta che avviene sul piano personale
Non credo che queste cose le risolviamo con le leggi e gli obblighi
Le leggi gli obblighi vengono dopo prima vengono le volontà e le scelte che gli individui fanno incoscienza dentro a loro testa e nel loro cuore se noi continua a pensare che le robe le risolviamo con un decreto gli effetti io credo che abbiamo già visto
Citato in percentuale del reddito
Quando avremo deciso l'avrete visto
Sì ma

Dovrete avere come ma la pazienza di vedere la decisione
No
Il premier Renzi intervenuta grazie al volontariato ambito ne siamo pronti in un mese peraltro nel poter
Volontariato da ben dodici mangiamo consumiamo quando io li vedo Fedele Gagliardi ma dovremmo presentarlo alla Camera fornisse qualche dettaglio in merito noi stiamo lavorando su questa materia c'è già
Una serie di strumenti in campo tra la discussione aperta sull'impresa sociale quindi anche qui abbiamo bisogno di
Organizzare una risposta che abbia una sua organicità perché altrimenti il rischio come sempre ADI a fare interventi tra virgolette sfottò o estemporanei quindi noi stiamo lavorando su un'ipotesi
Di quadro che recuperi il lavoro che in Parlamento è già stato fatto che si sta facendo per dare una sua organicità quindi il punto di partenza è ciò che il Parlamento ha già
Messo in discussione ciò che il Governo stava già facendo sul tema delle politiche sociali e degli strumenti per il volontariato
Che sono già oggi in campo cerchiamo anche qui
Di produrre un dato di semplificazione non abbiamo molti strumenti che intervengono sul versante sociale
Che sono frammentati abbiamo un problema di tipo istituzionale queste competenze sono distribuite tra agli enti locali i Comuni le Regioni lo Stato abbiamo bisogno di costruire una regia
Ma per costruire una regia abbiamo prima di tutto bisogna ricostruire un'idea
E e quello che stiamo facendo in questo momento è quello di affermare un'idea di società
Un'idea di economia e quindi provvedimenti coerenti perché altrimenti si rischia di fare provvedimenti che presi
Assente hanno tutti un loro significato il loro valore ma poi non si riescono a leggere dentro un disegno complessivo quindi queste lavoro che stiamo facendo
Bisogna che abbiamo
Graffeo