18APR2014
dibattiti

Protocollo fantasma. Dossier, silenzi e segreti di Stato. Strategia della tensione al tempo delle larghe intese

DIBATTITO | Palermo - 18:12. Durata: 1 ora 49 min

Player
Presentazione del libro di Walter Molino (Ed.

Il Saggiatore).

Registrazione audio del dibattito dal titolo "Protocollo fantasma. Dossier, silenzi e segreti di Stato. Strategia della tensione al tempo delle larghe intese", registrato a Palermo venerdì 18 aprile 2014 alle ore 18:12.

Dibattito organizzato da Il Saggiatore Editore.

Sono intervenuti: Maurizio Torrealta (giornalista), Walter Molino (giornalista), Enrico Bellavia (giornalista), Antonino Di Matteo (sostituto procuratore presso la Direzione Distrettuale Antimafia di Palermo).

Sono stati discussi i seguenti argomenti: Arresto, Centro,
Cosa Nostra, Criminalita', Destra, Diritto, Giornalismo, Giustizia, Intercettazioni, Italia, Letteratura, Libro, Mafia, Magistratura, Ordine Pubblico, Palermo, Parlamento, Partiti, Politica, Provenzano, Segreto, Servizi Segreti, Sicilia, Sinistra, Stato, Storia, Stragi.

La registrazione audio di questo dibatto ha una durata di 1 ora e 49 minuti.

leggi tutto

riduci

18:12

Organizzatori

Il Saggiatore Editore

Scheda a cura di

Alessio Grazioli
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Tutti
Vi ringrazio di essere venuti
Procederemo in questo modo io sono vice tra realtà ex giornalista RAI adesso esultato
E con grande piacere spreco più tempo per fare quello che voglio e
Lui lo conoscete tutti
Relatore l'autore del libro Walter Molino teorico Bellavia più conosciuto
Perché lavora sulle pubblica quindi è una firma molto conosciuta bene procederemo così io inizio
A raccontare perché mi piace questo libro l'ho letto con grande piacere ringrazio cosa deve pur chiamato a presentarlo
E dico perché poi voi direte ce l'ha pensata come oppure no
Per due motivi sostanzialmente
Perché
Affrontato
Come fosse un diario di bordo di un giornalista che fa il suo lavoro uno dei periodi più complicati da raccontare
E
Non solo per questo perché anche i contenuti che cerca di raccontare sono estremamente difficili non solo da raccontare ma anche da capire
Le cose che affronta hanno
Perlomeno due verità quanto meno ma più di due militari
E per un giornalista
è uno sforzo
Grosso perché è un giornalista cerca sempre di semplificare spesso fa ricorso alla retorica spesso lo dico perché fa faccio parte di questa
Di questa
Maledetta geniale
E so benissimo che alla fine si cerca sempre di semplificare e di essere elettori ci nel migliore dei casi invece
Non Rino fa un lavoro diverso raccontarli diverso versioni egli racconta in maniera che alla fine del libro potete avere
Sui vari casi
N interpretazioni senza che sia prefissato nulla e questo penso che sia il punto importante da raccontare
I giornalisti devono essere in grado di fare questo non di giudicare
Non di
Esaminare i crimini commessi questo spetta ai magistrati
Ma di capire EDP hanno la libertà di farsi delle domande ed è proprio questo aspetto dip
Plurime verità che l'aspetto più interessante
Perché nelle plurime verità
La verità si perde
E non è che nei trionfi una o all'altra
Trionfa trionfa alla non conoscenza dei fatti
E ciò nonostante io credo che sia possibile decifrare queste diverse britannicità solo due o tre di questi casi che val la pena se volete son casi complicati quindi forse non possiamo scendere nei particolari
Ma
Partiamo uno tanto perché non si sia sul vago è la cattura di Provenzano
La cattura di Provenzano è stata raccontata ritira contata
è stato fatto un film
La fiction sulla cattura che secondo quello che dice Vittorio Crescentini sua opinione commercialista che si presenta a parlare con il Capo della Direzione nazionale antimafia accompagnato da un ufficiale la finanza quindi proprio non
L'ultimo arrivato ad avere degli agganci dovesse in qualche modo accreditabile per
Arrivare a incontrare
Il capo della DNA e racconta di poter dire trattare con
Provenzano la sua resa alla sua
La sua uscita di scena in cambio di una certa cifra
Bene se fosse vero questo allora il finché abbiamo visto era una fiction su una fiction
E quello che ci è rimasta della fiction sulla fiction è la non conoscenza di cosa sia successo
E questo è uno degli esempi poi l'altro quest'altro da manuale il cosiddetto protocollo farfalla
Un accordo tra
Il DAP radicazione dell'amministrazione penitenziaria con i servizi prima il SISDE e poi il
Riduzione del sistema la come si chiama L'Aquila riconosca il sei Lazio l'ICT Lions grazie
Bene e il
Presente dalla Commissione antimafia dice che potrà con la farfalla non esiste il vice Presidente della consente una felice del protocollo esiste
Il Capo Dipartimento attuale del DAP dice che il torto collo il pubblico due giovani sembianze perché sta cesso non ce l'ha mai fatto vedere
Il magistrato che ha sequestrato il protocollo farfalla
Dice che c'è ma c'è il segreto di Stato
Come vedete le versioni sono diverse
C'è da
Da rilevare una differenza quando c'è un segreto con fare appello a segrete legittimo soprattutto segreto di Stato ma a mentire
Rispetto a un segreto non è non è accettabile
Faccio l'esempio unanime segreto e qualcosa che esiste ma non appare
Una bugia è qualcosa che non esiste mappare e io non so chi di questi menta c'è qualcuno che mente ovviamente perché non possono essere vere tutte queste cose insieme
è tollerabile che qualcuno faccia appello segreto e non dica quello che sa è intollerabile che una persona che rappresenta
Le istituzioni menta per nascondere un segreto lo trovo dal punto di vista della mia deontologia
Intollerabile anche perché come sapete le bugie hanno le gambe corte
E
Un'ultima cosa
Beh
L'altra l'altra cosa che mette un po'
Americani francesi mina Binda mette un po'in abisso la verità
è questo Nino Lo Giudice detto il nano il quale aveva
è un pentito che racconta delle versioni dei fatti
Poi racconta delle altre cose che mettono in seria difficoltà un magistrato Alberto Cisterna
Poiché
Scappa
è un po'paradossale che scappi dunque è scappato viene il pescato e racconta che aveva detto
Il falso però mentre dice il falso ci aggiunge
E quindi ovviamente dovrebbe dire mentre dice di avere detto il falso quindi dovrebbe dire la verità ci aggiunge un'altra piccola cosa che a mio parere mio falsa che va in ballo un altro magistrato
Chi si chiama Gian Franco
Non a Dio e dice che lo aveva costretto nostra come a dire delle menzogne
Tutti gli incontri ovviamente non registrati per cui su questo deciderà la procura di Perugia
Che poi ci divertiremo ma la cosa che interessa che
Come vedete non c'è una verità c'è una bugia
Che viene in realtà accreditata come verità all'interno del quale sono delle altre bugie tutto questo crei e che
Questo gioco di specchi che mette in vortice in un abisso la verità vera
A questo punto io mi pongo una domanda checché ne grado di creare dei meccanismi così se il sofisticato
Di distruzione programmata della verità
Io credo che ci si ci sia qualcuno di intelligente di molto intelligente di molto raffinato di raffinatissimo faccio appello alla vostra conoscenza nella materia per capire di che cosa sto parlando
E forse tutta questa Messina Bisso è un paradigma che in realtà fa capire benissimo di chi stiamo parlando poi ne parleremo più avanti
Che dici di questa messa in avviso della verità
Su questo
Dico che il diciamo l'incasso dei tuoi solo se si sente sì incastro che hai che hai raccontato efficacemente rappresentativo di quello
Del del contesto in cui ci muoviamo nel tentativo di ricostruire i fatti di cui parlo nel libro di cui ci occupiamo
Da tempo voglio fare subito però una un'uscita tipicità sull'attualità di oggi
Perché ringraziando per la loro presenza dottore di Nino Di Matteo e Roberto Tartaglia oggi il giorno in cui la Cassazione come molti di voi sapranno ha deciso che il processo sulla trattativa stato mafia deve rimanere a Palermo
Quindi
Questo tentativo di scippare il
Il processo era relativa inchiesta ai magistrati che da che da anni stanno lavorando duramente
Su questi fatti per il momento è fallito ma diciamo che c'è da aspettarsi che non sia l'unico penultimo diciamo degli affondi nei confronti
Di questo di questo processo
Ciò detto non sa non saprei come rappresentare meglio di come hai fatto tu questo gioco questo gioco di incastri in cui verità e Bugie si
Si attorcigliano si sovrappongono tutto in modo molto
Più volgare di come l'hai detto tu a mio avviso puzza molto di servizi l'intelligenza e di barbe finte come ci piace chiamarle e così via quello che sarebbe importante capire a questo punto della storia a oltre vent'anni alle stragi e capire uno
Perché oggi anche di fronte a inchieste che sono andate molto avanti rispetto alle conoscenze che avevamo ancora ci ma sette otto anni fa perché oggi siamo di fronte a un muro che sembra
Improvvisamente invalicabile
Perché tutte queste forze
Distribuite in modo apparentemente casuale su questo risiko
In cui ci troviamo a ragionare improvvisamente dal punto di vista istituzionale politico dell'intelligenza e così via sembrano essersi
Improvvisamente compattate con tanta virulenza perché di fronte a i fatti di cui stiamo parlando persino la Presidenza la Repubblica in qualche modo a
Ritenuto glielo per entrare in campo e anche un po'a gamba tesa come abbiamo visto in questi in questi mesi sono tutte domande che vanno probabilmente oltre
Questo gioco di sovrapposizioni di verità e di e di bugie rispetto alle quali del probabilmente la strada oggi a mio avviso è ancora più in salita
Perché e come se avessimo disvelato tutti i piani che ci è consentito di svelare
Ma
Siamo arrivati a quel punto in cui
Fare un passo oltre potrebbe significare far crollare qualcosa che invece deve necessariamente rimanere solidamente in piedi
Su questo vorrei
Passare immediatamente la palla
Enrico verbalmente che mentre voi parlavate mi veniva in mente un invio introduzione un libro che non non parla di di mafia ed è un altro libro schema il cane che andava per mare racconta
Dei tipi siciliani piuttosto eccentrici Di Stefano Malatesta e confuta fin dall'inizio la tesi che i siciliani sia nominato
Lui si trova a dover comprare una casa una cascina qui in Sicilia
E gira per le campagne siciliane né ricava la consapevolezza che
I siciliani non ci sono omertosi perché ciascuno alla propria verità la sommatoria delle verità produce una confusione e in genere
L'incapacità di trovarla poi la verità che è un po'il gioco di specchi
Che che dicevamo prima io non parlerò del processo parlerò della trattativa ma non del processo per i del processo non si dovrebbe parlare nel senso il processo si svolge nelle aule di giustizia
E giusto mantenere una vigile attenzione cronisti ca e di opinione pubblica per converso se le due cose marcia su insieme sarebbe già una buona cosa non sempre è così spesso l'opinione pubblica e più attenta di quanto non siamo attenti i giornali è un fatto
E
Però
Il tema posto dal processo da più parti viene rivendicato come un tema di discussione della politica
E però poi la politica non è discute per cui alla fine dobbiamo sempre ritornare al dato giudiziario per ragionare di quel che è stato eppure quel che è stato eh davanti agli occhi indipendentemente
Dall'esito del processo indipendentemente dalle edotti disquisizioni giuridiche portano pure la Cassazione oggi a pronunziarsi a mantenere il processo a Palermo breve digressione il motivo per cui il processo doveva andar via da Palermo
Era
Un motivo di ordine pubblico
Che
Mi lascia francamente interdetto perché
Non è il processo a creare disordine
è sempre Cosa nostra e chi l'accompagna a creare il disordine se mai se
Qualcuno poteva avere un interesse
Come dire legittimo umanamente legittima dire no guardate io sto processo non lo voglio fare perché sono troppo sopra esposto erano i magistrati della Procura di Palermo non certo gli imputati ma questa
E la logica
Giuridica a cui ci hanno ci hanno abituato noi viviamo un tempo strano viviamo un tempo di grande
Di grande rinnovamento che comincia
Con la nomina di un
Nel maggiore partito
Attualmente al Governo che esprime il Presidente del Consiglio noi viviamo in un
Paese curioso in cui si nomina un responsabile della legalità e uno perdo la giustizia
A me avevano insegnato che erano sinonimi però evidentemente
Qual è la logica che c'è dietro a tutto questo
La legalità e un po'questo che stiamo facendo noi no dibattito discussione civile su un libro su un tema su quello che ci sta più a cuore sulla mafia su Cosa Nostra su come combatterla
Sui piccoli gesti quote
Gli anni di rottura che fanno la coscienza civile la giustizia è un tavolo sul quale ragionare e trattare trattare
Lo scadimento di alcune garanzie per tutti noi
Prima fra tutti l'indipendenza della magistratura diventa tavolo di discussione una parte importante delle riforme non l'abolizione del Senato non la riforma del Titolo quinto della Costituzione piuttosto la giustizia arriveremo a questo
Intanto c'è chi
Nel gioco di specchi di confusione continua sul tema guadagna facilmente la porta per il Libano
Leggevo oggi ne parlavo prima con i colleghi
Questa
Singolare
Esposizione dei fatti da parte di un quotidiano diciamo così della della destra per per per capirci il giornale insomma cresca
Queste categorie sono ormai francamente anche lì vittime del gioco di specchi comunque diciamo della destra
E e tutto il problema era tradurre in arabo alcune espressioni cioè la difficoltà
Di
Riportare Dell'Utri in Italia e sottoporlo al suo giudice naturale
E data dalla difficoltà di tradurre parole come appunto su tutto
E parole come affiliato era tutta questa la la difficoltà speso spero
Che il Ministero della della giustizia sappiamo affrontare da par suo questa enorme difficoltà di tradurre in arabo o in francese forse
Come più correttamente accadrà
Le parole Punzuttu e affiliato e
Quand'anche non ci si arrivasse voi sapete che Dell'Utri tranne che per un collaboratore di giustizia si chiama Francesco Di Carlo è soltanto un concorrente esterno mentre questo Di Carlo sostiene
Che molto probabilmente mettendo insieme una fila
In fila una serie di elementi che consentano a lui per la sua
Quarantennale esperienza in quella particolarissima organizzazione che si chiama Cosa nostra
Dell'utile non poteva non essere affiliato appunto
Discussione interessante accademicamente attraente
Purché non si perda di vista il fatto che bisogna fare in fretta perché il nove si pronunzierà Cassazione se si arrivasse un po'prima si darebbe un bel segnale a meno che il segnale che si vuol dare che
Lui pensa solo all'Hui però o anche eventualmente indicare una strada per qualcun altro che
Un bel modo di di ragionare
Torniamo alla alla trattativa nella trattativa credo che sia
Ancora in corso tra
La necessità di riappropriarsi di alcune De Rita che sono lì
Che stanno lì e che sono a portata di mano e che
Indipendentemente dalla valutazione responsabilità penale sono delle delle responsabilità politiche si tratta di inchiodare queste persone alle proprie responsabilità politica
Rete c'era uno strano silenzio che mi sono
Permesso di di rompere intorno a un saggio che
Gira ormai da un anno qui
Ed è il saggio gruppo Fiandaca su appunto la trattativa
è a un certo punto tralascio tutte le questioni giuridiche dentro questo saggio
Viene lanciare rilanciata una proposta che il professor Fiandaca
Aveva già fatto in una rivista giuridica quella di portare in politica l'oggetto della trattativa
Ebbene portiamo Ciampoli questo non impedisce l'obbligatorietà l'azione penale anzi
Lasciamo che il processo vada a fare il suo corso e proviamo ad aprire un dibattito politico su questa trattativa finora quali sono state le posizioni
Quella che ricordava Molino la chiama l'intervento a gamba tesa del Capo dello Stato io direi la resistenza del potere a farsi frugare dentro
Riguarda Mancino riguardava con suo rigo avrebbe riguardato Scalfaro certamente avrebbe riguardato e riguarderebbe ancora c'era se vogliamo fare nomi e cognomi
Eh beh gli strali silenzi Gianni De Gennaro per esempio che però era amico di Falcone quindi
Lo dobbiamo collocare tra i buoni perché noi abbiamo bisogno sempre di questa categoria non ammettiamo la scala di grigi che poi invece la qualità della nostra vita non siamo un po'Bianchi imponenti molto critici talvolta Rossi
C'è chi si sforza di non essere mai nero
Però
E questo è il grigiore Camp schemi mi solletica in un'aula di giustizia il grigiore non c'è il grigiore
E roba di discussione politica ma facciamola dove come e quando una Commissione
Un dibattito pubblico una forza politica che dica ragioniamo né
Ma il potere dove lo inchioda disse non nelle stanze del potere e di questo
Non si riesce a discutere in questo Paese si ritorna sempre al dato giudiziario salvo poi dire che i magistrati starà parlano sono protagonisti fanno del populismo giudiziario
Ora non tutti i comportamenti sono limpidi non tutti i comportamenti sono esenti da sanzioni o da rilievi bisogna anche abituarci a un certo laicismo nell'approccio con queste questioni
Senza fanatismi senza dogmatismi però il dato è un dato se c'è uno che rischia tu non puoi non considerarlo
Perché altrimenti
Come dire diventa una discussione assolutamente sterile
Che non tiene conto del dato di realtà in questo momento il potere e talmente preoccupato
Dalla soglia di verità raggiunta
Che reagisce con strumenti che sono quelli della disinformazione organizzata il protocollo fantasma le lettere anonime il ritorno dei Cordì vorrei dire la persistenza di una
Di una struttura che data mille novecentonovanta io la faccio risalire tutta questa roba alla comparsa della falange armata
Famigerata agenzia della disinformazione non ve lo dice beh la via che non conta poco o nulla ed è il terzo nano della dell'ANAS della discussione di questo dicevamo prima no son tutti Nanni Costa ci sono anche molte ballerina per la verità
E
Ma lo diceva
Lucilla De Gennaro che l'agenzia della disinformazione la falange armata lo scriveva in un rapporto
La falange armata compare nel mille novecentonovanta e subito accende i riflettori su una questione le carceri
Le carceri già nel mille novecentonovanta sono un pezzo importante del ragionamento
Che fa questa Agenzia della disinformazione che mette insieme elementi tasselli rivendica omicidi si fa viva per la
Per l'omicidio
Di un educatore penitenziari penitenziario che si chiamava Umberto Morning lei e anche lì che poi era il compagno di Armida Miserere compianta direttrice del carcere dell'Ucciardone donna devastata da questa esperienza personale
Di di di dolore eppure fedele servitore ICE dello Stato e mai
Abbastanza abbastanza ricordata io ho avuto la fortuna e l'onore il piacere di conoscerla e ne ricavai un'impressione emozionante di grande concretezza di grande solidità ma anche di grande
Sofferenza per personale bene per l'omicidio di Umberto Mormino e educatore penitenziario al carcere di Opera si fa viva la falange armata poi ritorna per un duplice omicidio mai spiegato
Quello di due dirigenti riaccende negare a di Catania
Un omicidio per il quale secondo alcune fonti anche Cosa Nostra fece
Una indagine interna per capire di che si trattasse perché non si riusciva a capire bene quale fosse la matrice di quel delitto che poi
Genericamente noi attribuiamo non senza qualche verità
Al clan Santapaola per questioni legate
A estorsioni in corso estorsioni che poi coincidono anche
Col
Periodo della presenza della Standa a Catania
E quindi con le estorsioni che porta estorsione
A volerle chiamare estorsioni siccome ci commette il delitto di compiacenza
E al Cal a carico di Berlusconi Dell'Utri e quant'altro e
Questa agenzia della disinformazione punteggiatura dalla nostra storia recente fino a
Protocollo fantasma di cui non vi svelo altro perché il libro ve lo dovete leggere se non lo avete già letto e ne dovete parlare se lo avete già letto
Io faccio finta di essere un giornalista straniero che viene qua e non sa niente di quello che succede e così cerco di informarmi e mi rendo conto che voi italiani avete fatto questo
Ottimo interessante
Salto qualitativo nel definire l'associazione mafiosa l'avete fatto in un momento molto particolare quando è stato ucciso dalla Chiesa
E avete creato questo questo
Questo reato questo crimine che è molto importante perché basta far parte di quell'associazione
E si è responsabili di quello che avviene già un reato a far parte di quella
Associazione non ci vuole un reato associativo commesse insieme ma al solo far parte di quell'associazione
Diventa un reato molto interessante però dovete anche spiegarmi voi italiani
Perché avete poi fatto questa abusate quest'altro concorso esterno in associazione mafiosa quasi
è un ossimoro prima definite un'associazione mafiosa e poi create un concorso esterno in associazione mafiosa
Viene quasi da pensare che lo sviluppo della vostra del vostro diritto della vostra lotta
Contro la mafia dal punto di vista del diritto abbia
Preso una via quella di di individuare un post filo di un soggetto che sta accanto alla mafia
Allora viene da pensare che questo
Reato serva a trovare chi tra la politica
Per chi gestisce l'Amministrazione che gestisce a legislazione
Si schieri a favore della mafia però poi uno dei primi
Accusati e condannati è il capo gabinetto dell'Alto Commissariato cioè proprio la struttura che era stata creata per lottare contro la mafia allora io che sono giornalista straniero comincia un po'confondermi
Qui ci sono diversi soggetti non c'è solo un soggetto che lo Stato la è un soggetto che la mafia c'è qualcun altro perché voi ve la state prendendo
No con un personaggio che era un personaggio che avrebbe dovuto lottare contro la mafia quindi come la dobbiamo chiamare esistono i servizi degli atti allora
Ammettiamo che esistono anche servizi deviati ma questo cavolo i servizi deviati che cosa sono
Allora
Io faccio un giornalista sterno sani quelli molto British no che era giorno ragiono in continuazione ricollocare l'alternativa voi dite che è stata mafia ma secondo me c'è un terzo soggetto
Tra Stato e mafia e servizi deviati
I servizi e degli atti che cosa sono sono servite degli atti possono non soggetta a se stante fosse più potente di stessi servizi ufficiali istituzionali
Perché mi sembra che sia così perché i servizi deviati sono sempre più forti di quelli che dovrebbero in realtà
Con intelligente garantire il funzionamento delle istituzioni
Già questo secondo me ci fa capire meglio cosa sta succedendo perché se sono soggetto esterno è un soggetto molto potente
Forse si riesce anche individuare i che questo soggetto per la vita la falange armata
Alternata anche presto ammessa inabissa della verità perché rivendica tutto quello che è successo qualche cosa l'ha fatto veramente loro qualche cosa non ha fatto ma quando rivendica tutto come fate a dire
Che c'è una responsabilità politica troppe CGU giuridica scusate precisa
Però succede un fatto strano
C'è un signore che era molto addentro a alle questioni dei servizi anzi vi era capo del Cesis che in quel momento controllava il funzionamento decise del SISMI
Che e si rende conto di essere a sua volta spiato la cosa non gli piace molto il cioè come sono a capo in servizio del rating ispirano
E
Ordina che sì ha fatto la bonifica del posto in cui stava e si renda conto che ancora
Continua a essere spiato allora Assis secca a molti agganci nella NATO lavora con la NATO è stato rappresentante italiano alla NATO si chiama Paolo Francesco Fucci
E e alla fine
Un po'veramente molto seccato di questo fatto che continuano a spiarlo e sta benissimo quale chi chi è che lo ospita e
Fa in una relazione semestrale del del suo del Cesio svendere del
Sotto la quale lavora
In forma
Che di
Coloro che fanno parte la falange armata
Sono sedici persone che fanno parte di una struttura di Stay Behind
Non la chiamo Gladio ma si chiama sei bianca ufficialmente che è una struttura nato una struttura che si occupa di guerra psicologica
E con un relativo basso numero di vittime riesce a influenzare la scelta politica
Del nostro Paese nei momenti cardine il novanta un momento molto importante cade il muro di Berlino si viene a creare una situazione
Dove la lotta contro
Comunismo è inutile non c'è più il comunismo quindi
Si può si possono capovolgere i rapporti politici nel Paese rapporti filo atlantici tanto per intenderci e e allora
Verosimilmente possibile che ci sia un intervento di questa struttura questa struttura mi dice è fatta da questo elenco di nomi il primo si chiama
Duro Garibaldi era l'istruttore capo che ad Alghero nella base di Alghero ordini di Polignano se non sbaglio uno
Comunque la base dove istruiva non questi di questi gladiatori
Era l'istruttore capo e e si occupava proprio di creare gli incursori coloro che avevano le conoscenze tecnico militari
Per compiere attentati in caso di invasione sovietica lì la l'Unione Sovietica ma era già morta non c'è più bisogno di far questi attentati però la conoscenza può essere utile comunque perché creare
Un un evento traumatico con un attentato può spostare l'opinione politica del nostro Paese
Via via che andiamo avanti con queste conoscenze è ovvio che arriviamo a cercare di capire chi è la falange armata chi ne fa parte
E che ruolo aveva e perché è stata accusata da Paolo Francesco Fulci certamente ambasciatore alle Nazioni Unite
E
è molto strano che su questo argomento non ci sia stato
Un un'indagine approfondita perché l'argomento di grande interesse
è di grande interesse perché in questa rimessa in avviso della verità però c'è un una persona che è a conoscenza di queste questa struttura di come opera e fare i nomi e i cognomi
Io credo che
Si sia arrivato al punto di capire
Sì ha fatto
Parte di questa operazione
E credo che le indagini che sono state bloccate gli impulsi investigativi che sono stati bloccati recentemente
Andassero può più in questa
In questa direzione
è ovviamente
Sarebbe molto interessante che si sviluppasse ero
La cosa che è strana è che escono sempre delle voci che dicono a ma non sapete cosa andate a toccare ma non sapete che c'è stato dietro ma non è che sia poi così complicato
Capire che ci sta dietro cioè lo sanno i giornalisti possiamo fardelli porzione è successo un giorno
A nascano ambiente una situazione molto bizzarra e lo ha una
Che un convinta un festival del noir un festival del del giallo Del Nero del nero in occasione del noir
E c'era una discussione con importanti personaggi c'è anche Salvatore Lupo c'erano dei procuratori molto importanti
E c'era parecchia gente la discussione era come si racconta la mafia e acclusi tanta gente che non c'era posto tra le persone al tavolo e si faceva a turno per andarci
Ad un certo punto uno del pubblico alzava la mano pellicce ma
E io non capisco tutta questa vostra discussione sulla mafia parla era una una persona con accento inglese non parlava bene italiano
E dice ma la mafia è stata tutta una buffonata
Mi fermo il calcolo è un altro che spara le proprie
Però la la cosa è la la fase che dice successivamente mi fa capire che forse non diceva delle sciocchezze si presenta
Dice il mio nome è calcolabili mio padre era quello è un compito ed al direttore della CIA negli anni Settanta a Roma e non me l'ha detto calmasse tutta colata
La cosa che mi ha impressionato
Adulata arruolata
La Cina dice così allora alla cosa che mi ha colpito
è che nessuno di questo Pantanella in questo gruppo di persone colto lo abituata ad affrontare questo tipo di argomenti ha ripreso a questo intervento
Resta sembrare star tematiche struttura di ciò ma avete sentito quello che quando è toccata merito avete sentito quello che ha detto il figlio
Del capo della CIA degli anni Settanta cioè l'unica persona che potrà dire una cosa del genere
Ed essere sicuri che non c'è se socio che tre poteva essere il figlio e che il sono nulli figlio nel capo della CIA perché nessun altro aveva questa capacità di dire così candidamente una cosa del genere
Appena edito convegno sono andato a pranzo con luglio chiasso come da voi per vistosamente mai detto di no era venuto a presentare
Un film se cinque fornendo un'opinione in alla ricerca del Duomo che nessuno conosceva che era suo padre che peraltro
Moro immani era molto strana
Ufficialmente per un colpo al cuore mentre vocaboli di notte nessun il fiume sarebbe annegato a conseguenza del colpo al cuore somma non non era un una spiegazione molto
Molto credibile probabilmente era a conoscenza di troppe cose che non si dovevano bene conoscere ma a suo figlio
In quella occasione strana che era lì a presentare il finché aveva fatto la questo falsa derivante un bellissimo documentario peraltro in maniera così
Come si suol dire auto blu proprio fuori dalla da ogni aspettativa affatto questa rivelazione per poi rinchiudersi subito in un silenzio
Totale mi ha lasciato comunque il biglietto da visita che mi garantisce che non mi sono inventato le cose che mi raccontava che esso non potrebbero dire che sono
Un istigatore ma il discorso non è poi così complicato se noi siamo delle persone nate libere che possono dire quello che pensano
E possono capire che c'è che esiste ed è esistita in Europa una struttura
Pronta a intervenire in caso di situazioni gravi e che poi ha sviluppato questa capacità Dini di indirizzare
La al il la percezione sociale del pericolo in maniera tale che quando si sentono sotto pericolo votano più in maniera più conservatrice meno progressista
Ecco non è una cosa che sia incomprensibile molto comprensibile che questa sia intervenuta nel novanta tra due novantatré incomprensibile in realtà perché non c'era più bisogno di questa struttura perché non esisteva più nemico per cui era stata
Che è alta e son convinto che questa struttura ancora esista e sia giusto che se ne discuta e se ne chieda lo scioglimento all'abolizione della cessazione perché è estremamente pericolosa a pensare che nelle nostre istituzioni
Che se a qualcuno di più curdi potente importante delle persone e le istituzioni stesse che noi chiamiamo deviata ma sono in realtà loro che che che controllano i momenti cardine da Stato del nostro Paese io penso che sia
Inaccettabile penso che sarebbe molto giusto
Che ci fosse
Una discussione politica per quanto la politica possa fare a politiche molto debole in questo momento devo oggi riconoscere
Affrontare un problema così grosso così importante
In una situazione politicamente così fragile come quella del nostro Paese non penso possa portare a grande decisione a grande efficacia ma almeno che si abbia il coraggio di par chiamare le cose per nome
E di capire almeno quanti sono i soggetti del di questa
Cosiddetta trattativa perché anzi trattativa senza cosiddetta scusate e perché una cosa è che siamo all'istituzione della nostro erano del delle nostre nel nostro Parlamento eccetera
Ma quando c'è qualcosa di mezzo e c'è qualcosa di mezzo perché hanno paura tutti quando si parla di queste cose ma tutti allora vale vale la pena di affrontarlo seriamente se no parliamo di pensiamo di esse uno Stato libero e non saremo mai
Dopo avervi ascoltato voglio farvi una domanda alti almeno
Tutte e due va anche al pubblico ma anche al pubblico naturalmente nel senso che
Io per scrivere questo libro per raccontare questa storia come abbiamo avuto modo di parlare anche tra di noi
Ho dovuto fare anche diciamo una un esperimento quasi letterario non c'è nel nel libro ci sono alcune parti
Di fiction
E io dichiaro sin dall'inizio del libro che sono parti romanzata e cioè non sono fatti reali ma sono delle piccole parti di fiction in tutto credo che saranno sei sette pagine che in alcuni punti di questa narrazione
Mi permettono di legare e di spiegare dei decibel dei fatti e di di di collegare dei fili che altrimenti rischierebbero di perdersi
Nel nel nulla avrà io ho dovuto fare questo lavoro per scrivere il mio libro
Tu Errico inviti apportare sul piano politico la discussione sulla trattativa
E quindi di ieri Stevie riusciamo a
Tuo dice che la politica è troppo debole ha detto che mi sembra molto e solidarietà è allora la soluzione qualora loro anche in faccia i magistrati che si trova vicino diciamo ad affrontare questo
Questo groviglio allora la soluzione chiedo a voi quale
è quella che per esempio sempre per citare sia andata
è quella della Commissione di pacificazione nazionale come in Sudafrica
Noi non quella di rassegnarci al fatto che a ebbe a vent'anni di distanza e poi attraente per quaranta
Scopriremo forse qualche cosa altre a cinquant'anni dopo quello che è successo comporta e lei la Ginestra ci faremo finalmente un'idea di che cosa è successo veramente oppure ma io credo che
Ciascuno debba fare la propria parte ma senza paura però alcun disco serenità dobbiamo fare noi giornalisti e porci delle domande
Ovviamente non siamo in grado di dare delle risposte però possiamo avvicinare capire meglio quello che sta succedendo penso che i magistrati devono continuare a fare il proprio lavoro indipendentemente da quello che la politica può essere in grado
Di fare o meno e penso che
Anche in politica sia necessario intervenire perché se non siamo sommersi dall'anta POR dall'antipolitica perché se la politica non è in grado di affrontare questi problemi è il trionfo dell'antipolitica
E quindi è giusto che secondo me le cose vengono fatte
E io vedo che in questo momento qua qua di grande crisi economica
Forse ci sono possibilità che qualcuno esista questo parco è stata proposta ma siccome e più sarebbe anche molto bello che esistesse
Ancora un Senato che fosse in grado di recepire questo richieste e di affrontare temi che non fanno parte dell'amministrazione normale della legge ma temi fondamentali per la tabella
Dal alla alla ricostruzione della storia di questo Paese la consapevolezza di cosa sia questo il Paese
Credo che insomma non si può tutto ridurre a all'impellenza di superare i debiti di questo Paese ma che questo Paese debba ricostruirsi
Ma io dico che non è più un problema solo del nostro Paese perché smettiamola di parlare solo del nostro Paese è un problema europeo perché questa struttura è esistita ed esiste a livello europeo
In ogni stato europeo che sia membro dell'Unione europea o meno questa struttura ha sempre operato c'è un bellissimo libro che si chiama l'esercito i segreti della NATO che è una tesi fatta da uno svizzero quindi al di fuori delle problematiche che abbiamo affrontato noi
Che dimostra come praticamente sono successi gli stessi elementi in ogni in ogni diverso Stato nazionale dell'Europa è successo in Belgio che ci sia stato operazioni identiche a quelle che erano la Uno Bianca cioè sono successi attentati sono successi
Esercitazioni di questa struttura nella quale venivano assalite dei gendarmi Rieti
Ufficiali venivano uccisi sedere per e per l'esercizio siano occupata la Commissione belga assumo su la banda del cosiddetto Pagan Bramante Bramante Vallone
Che la banca questa bando di cui stiamo parlando e hanno trovato i responsabili di questo tipo di
Difatti c'è un processo in Lussemburgo dove due membri di Stay Behind
Accusati senta non hanno fatto diversi attentati che però non ho mai provocato morti ma rivendicano di essere
E dei membri di Stay Behind e e di aver agito per che egli era stato come un atto di farlo e quindi non vogliono passare perché mina li normali un processo molto interessante perché è un processo
Dove i colpevoli rivendicano di aver agito per interessi superiori c'è tutto questo nella nostra nel nostro universo nazionale non viene visto ma è una questione europea se vogliamo davvero ridare
Un'anima a questa Europa creare davvero una storia di questo Papa dobbiamo risolvere questo problema se no saremmo sempre subalterni sempre frazionati deboli non a caso volevo dividere
Anche una un Paese nazionale che garantisca riduttiva no spero che ancora riesco a garantire a tutti i propri cittadini diritti
Volevano spezzarlo in tre che ha le idee le varie leghe nel sud dell'India del nord come nel novanta l'inchiesta
Chiesta
Come si chiamava
Sistemi criminali esatto inchiesta stime criminali è riuscita a fare emerge anche se non c'erano reati specifici però era una un rivale conoscenza altissimo importantissimo per
Per capire cosa sta avvenendo nel nostro Paese vedere questo
E rileggerlo oggi
E cercare di rileggerlo a livello europeo ci può permettere di capire che quest'Europa deve essere in grado di ricreare questa questa
Conoscenza condivisa se siamo in grado di farlo troviamo la nostra autonomia davvero
Un'Europa dei diritti che riesce a garantirli per tutti ed essere indipendente e questo potrebbe essere davvero
Un un qualcosa che dovrebbe rientrare nel nel programma politico dal nuova Commissione europea quando verrà scelta e attivata
Ma diversamente continuiamo continuiamo a capire che
Vagamente cosa è successo ma non avere la forza di interromperlo invece bisogna fare un salto salto o qualitativo
A livello giornalistico che avesse un grado di trasmettere quello che sappiamo a livello europeo è un dovere che abbiamo perché anche anche questa conoscenza devono essere condivise idee ed è possibile
Realizzare informazione è fondamentale nel creare questa consapevolezza e poi son convinto che avverrà anche a livello politico
La storia della pacificazione e è veramente singolare perché
Allora siccome si fa la pace quando ci sono due eserciti che legittimamente hanno
Delle delle ragioni si fronteggiano
E poi dichiarano il cessate il fuoco e inizia la pacificazione ora voi pensate che sia accaduto questo oppure ho sbagliato città peggio io ho visto del della gente
Gli uomini cosiddetti d'onore fiancheggiava ti amici spalleggiati da uomini delle istituzioni da uomini dei servizi che per comunità chiameremmo deviati poi se volete facciamo una digressione su quelli dritti
Perché diciamo che cosa abbiano fatto i servizi in Italia non mi è chiaro io
Guardando rapidamente a alla al all'idea di di un servizio di sicurezza mi viene in mente che dovrebbe prevenire
Gli attentati alla sicurezza pubblica in realtà voi vedete che dei servizi si parla in tutte le stragi come attività di depistaggio di indirizzo di indagini di sparizione di dossier di soppressione di testimoni
I servizi ritrovi evidentemente devono essere così bravi quelli Gritti a fare delle operazioni segretissimo e di prevenzione per cui molte altre sarebbero state le stragi in Italia
Molte molte Peter hanno molte Brescia
Molte Bologna molte via D'Amelio molte capaci
Se
Hanno fatto il loro dovere ne avranno sventata e chissà quanto e non ce lo fanno sapere appunto perché sono servizi segreti dritti mentre quelli deviati compaiono in tutte queste
Stragi che vi ho rapidamente elencato e in molte altre che ho dimenticato
Si diceva pacificazione
Non c'è stata
Una guerra da parte di una parte dello Stato
A chi aveva delle legittime ragioni cioè i mafiosi e i loro sodali non avevano alcuna legittima ragione quindi non c'è nulla da pacificare con questa gente
C'è da combattere la duramente ridurla
Finalmente nelle condizioni di non aggredire più la parte migliore sana di questa di questa società quindi non è il tema la pacificazione
Si beve si deve fare una riflessione a prescindere dall'accertamento giudiziario non sostitutiva menti
Questo è il punto cioè c'è chi immagina di sostituire il processi con dei dibattiti pubblici io continuo a pensare che i processi devono fare
O quando ci sono degli indizi che un giudice per le indagini preliminari d'alta
Corretti tanto da ritenere che ci debba essere un approfondimento giudiziario queste la normale dinamica che ci siamo dati in questo Paese
Che per fortuna resiste nonostante le tante leggi che tentano di deviare questi automatismi democratici però questo è
Quindi se è un magistrato della Repubblica ritiene che ci siano degli elementi per sostenere l'accusa in giudizio il processo BA fatto ma celebrato
Se si conclude con una soluzione non è una sconfitta del magistrato che ha iniziato l'azione penale un ulteriore approfondimento ecco perché a me
Per queste stesse ragioni alcune parti generiche risultano indigeste nella fase dei processi questione dibattito pubblico
In vigenza a prescindere
Contemporaneamente prima sarebbe meglio molto prima sarebbe meglio dei processi giudiziari ed è bene che la politica se ha la forza io vedete ho iniziato a lavorare
Molto presto per per la mia date nell'ottantacinque da almeno dall'ottantacinque perché ho memoria diretta si andava al maxiprocesso quindi c'era proprio materia calda la politica rivendicava
La supremazia sulla magistratura ci sono cose che la politica deve ragionare deve affrontare la questione morale la deve affrontare la politica siamo arrivati molti anni dopo
Con lo stesso ritornello cambiati i Governi tramontata la Prima Repubblica Seconda Repubblica forse questa sarebbe già la terza o Quarta Repubblica o forse ancora la prima camuffata e comunque
E e
Forse ancora più
E
Sì e la prima deve essere la prima perché la la seconda me la sono persa forse mi ero distratto e comunque
E ancora la politica rivendica una sicurezza chiari sbattono in galera riprendono le tangenti continuano a trafficare col finanziamento pubblico costituiscono provviste nero quello fa la frode fiscale Pocci corrompe magistrati ci crea la provvista ci cambia il corso politico delle cose e noi aspettiamo che la politica
Si riappropri della questione morale e le ragioni
Io mi auguro perché l'orgoglio io non voglio ragionare della questione morale dentro un'aula di giustizia perché voglio essere libero dal Codice Penale voglio esprimere il giudizio
Una volta
Alcuni miei amici subirono un processo qui a Palermo perché
Fecero affiggere dei manifesti
Con non votate di erano gli impresentabili c'erano anche persone che non avevano pregiudizi penali
Li avrebbe avuti dopo
Quindi ci fu una certa preveggenza diremmo noi della società civile in quel caso
Però io li voglio esprimere questi giudici attingendo al dato giudiziario ancorché assolutorio attingendo da un'archiviazione attingendo da una interrogazione parlamentare da un dibattito pubblico da alcune affermazioni da alcune amnesie dai non detti dai detti voglio attingere da tutto questo
E ragionare liberamente per poi tradurre tutto questo nell'unico strumento che abbiamo
Io ti voto non ti vuoto sei presentabile non sa impresentabile ti chiedo un fatturato e quello che mi interessa da cittadino quindi non c'è da pacifica sì
Cioè da ragionare e da presentare il conto stando molto attenti ai pedigree e alle storie personali
E a non tagliare per forza in buoni e cattivi salvando aprioristicamente qualcuno che
Nel corso della sua vita con annessi e costanti con omissioni manifeste
Con alcuni traffici latenti a manifestato lì tendere verso i cattivi più che stare verso
I buoni ecco io con questi non vorrei pacifica anni
Scusate
Magari c'è va contro il pubblico che ha voglia di fare delle domande o di parlare del libro di chiedere delucidazioni siamo disponibili
C'è qualcuno che ha voglia di fare qualche domanda
Relatore
Costantemente e giornalmente nelle piazze
Della Regione
Pronto dicevo cosa può fare la stampa
Per poter affrontare con accanto alla società civile rinuncio e voi lo sapete ma da ottantanove giorni che a Palermo si fa a scorte civica
Dico non è che la stampa sia stata presente dico in questi ottantanove giorni
E dico cosa può fare come può influenzare la stampa le opinioni e la cultura delle persone perché poi si tratta semplicemente di cambiare la cultura perché ha stando a quello che si è detto
La politica e la mafia la mafia e la politica
Sono la stessa cosa dunque se è chiaro che se si fa
Se si fa la legge
Di associazione fa una legge dove si parla di associazione mafiosa di stampo mafioso e poi si fa
L'associazione esterna e stampo mafioso è chiaro che un paracadute per la politica perché
Di questo si tratta ci capiamo che c'è la politica dentro l'associazione sta il conto l'associazione esterna di stampo mafioso diventa un paracadute per chi lavora all'interno della politica
Allora io dico siccome la possibilità l'unica penso che sia quella di cambiare le culture e delle persone la mentalità della persona nel quotidiano
Cosa che molta parte della società civile a Palermo e ignari in Italia fa e ne abbia avuto dimostrazione fino al giorno dodici a Roma dove c'è stata una manifestazione di tutte le scorte civiche
D'Italia organizzata Pupi anche dal movimento agende rosse
Ma stampa non se n'è vista zero
Neanche un giornalista allora io dico se la stampa in grado di influenzare le persone parlando della lingua blu della mucca pazza e di non far comprare più la carne alla gente piuttosto che un'altra
Un altro alimento perché non può approvare a cambiare nel quotidiano le culture delle persone
In realtà tutti i pochi capelli bianchi più impongono di rispondere a questa domanda aria son convinto che invece sia importante tutta l'attività che viene fatta
Da dalla stampa in generale anche se è vero che scissi cui riduce a delle volte involontariamente
A essere ripetitivi a essere ideologici a essere pletorici perché spesso in questa semplificazione progressiva che essi
Che ci permette di dividere i buoni dai cattivi perché questo comunque alla fine deve essere in qualche modo ho compreso il fatto
Anche se sempre più difficile poi
Farlo in certi momenti è più facile certamente più difficile
Se la politica e severo massiccia ai dei punti di riferimento nei dibattiti che vengono fatti a livello politico ecco facile scegliere da che parte stare ma sempre di di meno questo avviene a me quello che preoccupa
E che sempre di meno c'è la
Il bisogno del fare il fare che cosa io ho una grande paura di questa fretta del fare che comprensibile e perché bisogna sicuramente cercare di uscire
Per questa stazione drammatica in cui il nostro Paese si trova ma si trova anche per delle politiche sbagliate economiche perché non si può pensare che attraverso
L'austerity la la rigidità la troika si riesca a rilanciare il lavoro che
C'è sempre di meno per per un lo sviluppo sempre
Più forte dei processi a automatizzati è evidente che il lavoro è sempre di meno e che bisogna inventarsi lavoro per far questo ci vuole un una
Classe dirigente politica che abbia più creatività e più generosità perché ciò che intelligenza di generosità preoccuparsi di inventarsi qualcosa che non c'è
è un qualcosa che i politici hanno fatto all'inverso società e preoccupati
Di accumulare l'unica forma di potere che conosco che quella del del deve dei soldi
E accumularne sempre di più questa un purtroppo la situazione in cui ci troviamo son convinto che invece
La società civile abbia
La possibilità mai vista prima perché adesso c'è c'è la possibilità di creare reti di creare movimenti di battaglie che hanno fatto
I movimenti per i beni comuni H ad esempio saper straordinarie sono riuscite dove nessuno non ha mai provato son preoccupato dal fatto che sempre di meno le minoranze saranno rappresentate in Parlamento
Prendiamo ad esempio i radicali
Partito di cui io non ho mai fatto parte ma sono obbligato ora riconoscere quanto sia stata importante la presenza dei radicali
Nel nella
Nello sviluppo della nostra democrazia ci sono interessati i referendum sono stati creati radicali anche se poi ci sono stati presi in mano dai vari movimenti che poi
Sono si sono attivati nei confronti dei beni comuni
C'è bisogno delle minoranze nel Parlamento è impossibile pensare che il Parlamento si possa ridurre solo al fare in una alla al discutere al creare a all'elaborare nuove conoscenze
Perché se no il Parlamento non è più in grado di proteggere la società civile di favorire la società civile
Si deve arrivare a
A creare delle rappresentanze dei movimenti dentro il Parlamento che facciano questo
Lavoro di stimolo io credo quella nella nella repubblica parlamentare
Ciò ha creduto e continuo a crederci sempre di più
C'è il desiderio Potì chiaramente io l'aspettavo che alla fine ci fosse qualcuno che parlasse di presidenzialismo oggi leggeva il giornale
E finalmente lo hanno detto vogliamo il presidenzialismo non ci sto dispiaccia io farò di tutto
Perché non credo che una Repubblica parlamentare debba essere distrutte sia che si debba concentrare in una sola persona che sarà fragilissimo di fronte alle pressioni che vengono attuate per retta tutte i vari potentati che esistano non altro giorno sono una sempre suonato dalla
Capacità che in in Svizzera ha avuto la televisione svizzera del cantone svizzero a fare un fantastico documentario contro la Nestlé una multinazionale potentissima che sta dentro ci il la Svizzera
E che ha
Decentrato alle produzioni in in Colombia nelle Filippine
Sono stati è stato ammazzato un sindacalista della Nestlé dei lavoratori della maschile nelle Filippine una sindacalista dei lavoratori della Nestlé in Colombia i giornalisti sono stati mandati Scola spese pubbliche della da televisione svizzera
A fare un servizio contro la una nazionale Potì multinazionale potentissima che la Nestlé in Svizzera
Su questi ivi violazione dei diritti dei lavoratori questi omicidi credo sia di fatto in questi due Paesi
E ha detto caspita sono stati in grado alloggio hanno chinato la la mondializzazione della produzione
Apriamo la mondializzazione della informazione
Bisogna essere in grado
Di di di capire come importante un servizio pubblico anche in questi casi anche
Andando al di là dello stesso confine nazionale anche facendo informazione su delle illegalità che vengono occultati in altri paesi perché c'è meno meno
Conoscenza e consapevolezza dei diritti dei lavoratori
Mi piacerebbe che questo continuasse appunto a esistere anche in Italia dove c'è stato un servizio pubblico importante fino ad ora e dove però
Sempre di più utili e in difficoltà e presto sarà sarà ridotto
Ridotto di di di forza chiedermi perché i debiti sono eccessivi bisogna impedire che questo avvenga bisogna far sì che la
Le l'aspetto comunitario pubblico sopravviva nel nostro Paese
Anche se sembra che con la colpa
Che
Ha coperto quello che avviene perché il pubblico non fa il proprio lavoro può essere che ci sono state delle responsabilità
Grossa di appropriazione del denaro pubblico ma è il l'appropriazione di denaro pubblico che all'errore non il fatto che esista un'iniziativa pubblica amministrativa che favorisca la partecipazione delle associazioni civili quello che tu chiedi
E compito che lo
Che non può essere
Affrontato solo da un singolo giornalista è un un lavoro che dovrebbe riguardare l'accesso d'accesso alla all'informazione pubblica da parte delle associazioni dovrebbe esserci un
Una struttura che favorisca questo e in parte in qualche momento c'è stata
Dipende spesso dalla dai rapporti da qui da quanto
Il la è dinamico il Parlamento alla quanto
Confronto esiste in Parlamento purtroppo adesso il confronto in Parlamento è ridotto a delle battaglie molto rigide non c'è più nessun confronto e c'è addirittura
Come dire lo sfottò del del del ruolo del politico secondo me disastroso bisognerebbe
Riuscire io credo che ci sarà che ci sarà un cambiamento di comportamento edili certi gruppi e di altri si arriverà a ricreare
Perché noi italiani non siamo svizzeri c'è un abisso tra la mentalità italiana la mentalità degli svizzeri lei mi insegna Fisica invece le volevo chiedere signora
E come fa a sostenere che oggi
La politica possa parlare della questione della morale
Lei ha il signore sosteneva che la politica non dovrebbe interessarsi la questione morale dice lei
Lo sostengono non volesse provvisorio non è che mi deve occuparsene può sembrare deve occuparsene dovrebbe catena Georgios ovvero che lo distruggano il Senato può perfetto semmai dovrebbe essere il collega la costruzione di perché l'hanno intaccata comunque
Sì ma si immagini sacre
Non faranno presto a giugno abbiamo tante cose tante novità che ci ha spetta Nora devono cambiare la Costituzione
Per come cambieranno pendenti tantum adesso lo diamo per scontato sarà un disastro chiamando vorrei comprendere se avete voi mente a qualcuno che possa parlare della questione morale
In politica chi
Io ho detto una cosa diverso un altro che mi ero mai lo aspetto cioè dispiacere autorevoli esponenti lo chiedono io ho ricordato che dal meno dall'ottantacinque sento dire questa storia e dicevo esattamente una cosa molto vicina a quella che pensa lei cioè la sfiducia ettari in tale continuo a mantenere perché altrimenti cambierei è stato l'idea
Che prima o poi accada qualcosa e vengo alla alla domanda che mi ha posto prima lui
La stampa certamente noi centinaia di migliaia di responsabilità anche nel rendersi complice no no ma non è non è questo fare lei la mi veniva in mente una riflessione perché poi siamo tutti
Palermitani siamo cresciuti in questa città io sono cresciuto poco ma
Questo
Ha poca importanza
Richiamavo l'ottantacinque ma voi ve lo ricordate che casino che succedeva ogni volta che all'Arena Sirenetta di Mondello si riuniva quello sparuto gruppo
Che faceva capo per comodità così ci capiamo al Coordinamento antimafia
E sollevava alcuni problemi poneva delle contraddizioni scoppiano le contraddizioni dentro il Moloch democristiano
Perché accadeva questo
Perché quel movimento ancorché piccolo poi frantumato diviso per voi noi palermitani abbia una particolare attitudine appena siamo in tre già formiamo tre gruppi diversi
Però poi quando siamo nell'associazionismo riusciamo a spaccare anche il capello in quattro
Con tutte le sue contraddizioni aveva una prospezione politica
La aveva un aggancio con la politica riuscì ad entrare nella stanza dei bottoni e a trasformare quel movimento di indignazione quella richiesta di verità quel supporto i magistrati
Questi anche giovamento alla celebrazione del maxi processo che
Che è uno spartiacque epocale per questa città e per questo Paese perché segno la fine dell'impunità di Cosa nostra fino al mille novecentottantacinque ottantasei ottantasette
Camminavano tra noi quelli che impunemente sostenevano che la mafia non esiste che il maxiprocesso era una boiata pazzesca
Che non si doveva fare l'aula bunker che col pentitismo dovevamo farla finita che questi magistrati erano protagonisti quando vi ricordate cosa accadde
Cosa fu scritto
Sul principale quotidiano nella città quando un'auto scorta Fini sotto la pensilina di fronte al liceo meglio uccidendo Biagio siciliane Maria Giuditta Mirella
Fu detto che la colpa delle scorte dei magistrati che vivevano scortati e che quindi era questo clima di militarizzazione del territorio che bisognava contrasta
Furono i ragazzi del merito
Cioè i compagni UCSI di quei ragazzi
Che erano più o meno la mia età perché insomma
Io facevo università lavoravo a dire no
Quelli non sono richiamare le scorte voli sono vittime della mafia
Perché se non ci fosse la mafia i magistrati giro vero liberi e allora
Questo accadeva in questa città ancora qualche tempo fa
E ve lo ricordo ottantacinque cioè e ieri sera che io voi ecco no
Ho capito
E è e ma dovevamo far tesoro di quello
No non è tutta un'altra e che non siamo riusciti a impedire quello
Questo dico tutti noi io per primo mi sento responsabile di quello
Perché non abbiamo tradotto quella indignazione che pure c'era la non l'abbiamo coltivata non ne abbiamo fatto diventare un movimento vero di massa politico
Noi ancora quando ragioniamo di antimafia di massa siamo all'occupazione delle terre
Siamo a quello
Allora
Interroghiamoci sulle responsabilità e la stampa dei magistrati apolidi adduttore è interroghiamoci anche su quel che è quella che
Chiamiamo società civile però porla gli incivili non è riuscita a fare
Cosa gli è mancato perché non ha tradotto in politica che non significa prendere il capo della delle agende rosse perché ammesso che ci sia o il capo dell'ex coordinamento antimafia farlo andare in Parlamento non è questo
E
Essere il gruppo di pressione politica per esigere
Quello
Allora
L'antipolitica
Il Movimento cinque Stelle fa molto Casilino ma non sta traducendo in politica quella roba là non mi pare
E non mi pare no e non mi pare però ognuno poi ha i propri giudizi le proprie convinzioni anche le Province lo stazioni per carità di Dio però però ne sta parlando ma non è
è ho capito lei sta parlando però anche lì anche lì
Ragioniamo ancora nel merito delle cose cioè
Siamo stiamo lì a vigilare quanto questo ci traduce poi in fatti concreti in leggi interrogazioni parlamentari richieste di Commissioni d'inchiesta è perché quelli sono gli strumenti
Altrimenti
Torneremo sempre a ragionare
Di carte giudiziarie che sono uno strumento formidabile di conoscenza della verità
Ma hanno necessariamente uno sguardo stretto e lo devono avere stretto guai se i magistrati si mettessero a ragionare per massimi sistemi devono ragionare di responsabilità individuali che poi si traducono in anni di galera mica in bruscolini
O i giudizi sommario di piacevolezza
O di nefandezze sono anni di galera cioè carcere
Poi l'effettività della pena è un'altra cosa intanto uno tenera
Vedi dello
Vedi Berlusconi che livello uterina e quindi
è però allora
Che cosa in cosa la stampa non c'è non c'è la racconta i movimenti non c'è più è vero
Ebbene è vero
Però no non è perché per non c'è non perché non raccontare attenderò bene racconta in movimento i noli racconta più
Se quando ci sono le manifestazioni di piazza
Non c'abbiamo più il racconto su quelli che manifestava abbiamo raccolto sui poliziotti cioè è tutta un'altra storia
è vero c'è c'è un problema e e c'è questo problema ancora di più in un momento in cui poi ognuno con internet con i blog eccetera può farsi dei propri percorsi di formazione di informazione
Però la
La stampa quella canonica qua non racconta i movimenti
I movimenti forse non sanno farsi ascoltare
Ma
Ma la stampa non saprei dare ascolto e questo è vero vuole scusate vorrei sapere una cosa
Perché ci sono nello Stato
Questione servizio eseguite è semplice deviate come lei ha detto poco fa
C'è ci sono personaggi intoccabile
Su questo servizio se crede servizi deviati e conservare in uno Stato per quale motivo ci devono essere queste appendice di di questi archivi semplice
Io questo vorrei sapere pure
è
In uno Stato democratico
Attenzione
La stessa domanda che ci poniamo anche noi ex-ante compio son convinto che sia arrivato il tempo per fare chiarezza su questo punto se tutto questo è un retaggio della guerra fredda io credo che lo sia
Perché quando c'era il comunismo la battaglia del Comune raccolto il comunismo ma il Muro del Berlino è caduto nel nel novanta esaltando a nove no esatto
E quindi l'olio per quale motivo
Devono esistere ancora ma queste
Queste strutture io questo
Mi chiedo io io penso davvero che siamo qui una domanda
Che dobbiamo porci
E dobbiamo Peppo porcela e questo i movimenti posso contribuire a a ragionare su questo ma l'argomento e Compaq complicato ed io non riesco
A pensare di risolvere questo solo come giornalista o come o con con i movimenti io credo che questo sia un problema che debba avere una
Una vastità una profondità necessaria per essere approfondito son convinto che i soldi che si sono accumulati
Dal commercio di eroina che secondo me è stata la gallina dalle uova d'oro che ha finanziato la guerra fredda perché questo serviva perché quando parliamo di queste organizzazioni la CIA riorganizzazione privata non è un'organizzazione
Dello stato americano e quindi alla libertà totale di autofinanziare proprio per azioni non va al Congresso americano a chiedere i finanziamenti
La guerra fredda non è una guerra dichiarata che poteva avere dei finanziamenti ufficiali queste operazioni quelli di cui stiamo parlando
Sono operazioni che si autofinanziano e quale fonte il migliore del commercio delle rovine per finanziare queste operazioni ovviamente
Dovevano essere tutto questo doveva essere assolutamente segreto clandestino in questo creazione abbiamo visto il Vaticano svolto da da da dal
La il ruolo del paradiso fiscale più efficiente riusciva ad arrivare comunque parrocchie ovunque
Bene sono vicine all'operazione solleciti a investire negli Stati dell'est e apportando dei soldi che ha fatto sì che si disgrega asse questa questa potere stalinista che esisteva prima benissimo
Ci siete riusciti tanto Bellio il problema vero è che hanno curato tanti di questi soldi e questi soldi girono cura tale velocità e si autoalimentano con che è capitale finanziario una tale velocità
Che interrompere quella quel flusso di che venti volte la finanza è venti volte più la somma di tutti i prodotti interni lordi di tutti i Paesi del mondo
Quindi è un mostro un tumore secondo me che può destabilizzare
E autoalimentarsi
Nelle forme che che preferisce
Questo è proprio il rapporto pensiamo venti a uno vogliamo parlare di Stato democratico pensavo lo Stato democratico che un ventesimo della folta destabilizzante cani capitali finanziari
Venti volte più forti e sono la vera a ma che crea o distrugge lo vediamo perché appena c'è qualcosa che che netti chiedereste distrutto arrivano le speculazioni bombardano il nostro Paese prima la Grecia poi l'Italia
Si costringe a privatizzare quando si privatizza per far cassa ovviamente il nostro discorso sulla la capacità di intervento sociale si dispiega immediatamente
Allora questi sono i rapporti di forza venti a uno
è e lei dice perché queste persone continuano a essere così influenti per questo per questo tipo di rapporti di forza
Ciò nonostante io credo che la gente sia intelligente che la popolazione italiana abbia ancora la capacità di decidere di scegliere
Però
Per chi pensa che che che i partiti sono morti e che i movimenti siano tutto io vorrei che movimenti fossero molto più seri presso su in particolare al Movimento cinque Stelle Movimento cinque Stelle che fatto da persone sincere
Molto motivate molto coinvolte dalla lotta contro la mafia perché uno dei temi alla ai quali dopo
Tengono di più però sono
Paralizzati era una struttura autoritaria che hanno al proprio interno che secondo me non potrà durare ancora lungo son convinto che ci saranno dei progressivi del proprio stile modificazioni
Che
Permetteranno io auspico una una un ente una capacità politica più più più più produttiva e qualora questo possa succedere parliamo di un terzo dei voti che ci sono in Parlamento non di roba da poco
Penso che gli equilibri politici che adesso sono assolutamente
Favorevoli alla alla
All'efficientismo primatista eccetera possano cambiare questo dal punto di vista politico ma uno non deve solo pensare che la politica faccia tutto una delle deve lavorare secondo propria coscienza cercare di lavoro come giornalista di approfondire
Più che può questo tema son cose complicate non è la trasmissione settimanale che tu lo sai meglio di me che Chiti permetta
Lui lavora sei mesi otto mesi su su una trasmissione e a questo grande privilegio di fa delle ottime trasmissioni con parecchio tempo e spazio una di queste sarà anche tra poco credo
E iter molto importante che ci sia qualcuno che rinuncia
Ad andare in video essere presente ma è raro trovarlo perché nel cuore nel quotidiano quotidiano buccia conti continuamente tutto quel poco che si riesce a sapere nella Nettuno sa meglio di me difficile applicare delle professionalità
Su certi temi come la mafia che possono lavorare a lungo che in ricercare a lungo non è semplice
E quindi anche questo è giusto quello che voi richiedete son d'accordo
Ci deve essere sinergia tra i movimenti trenta noi siamo qui che sta dialogando appunto no creando questo tipo di sinergia dovrebbe e tutto questo dovrebbe avere anche un risvolto politico se troviamo degli interlocutori in grado di capire e di apprezzare
Ne fa un po'ridere che si crei oggi una nuova Commissione sul delitto Moro mi fa veramente è una beffa che è come dire pensavamo
Di di di aver capito tutto non si riapre si ridiscusse santa deputati fanno parte di questa Commissione mono
Sono terrorizzata da questo di questa dispendio ormai diventa perché perché hanno fatto questa Commissione perché è uscito un libro che ha venduto trecento mila copie
Che ha parlato appunto delle cose non affrontate nella Commissione Moro
Sono abbastanza terrorizzata queste Commissioni che discutono per in maniera molto collettiva per per un tempo infinito
Su cose ormai quasi dimenticate cosa si può intervenire non l'abbiamo capito quello che è successo che l'ha voluto far fuori come lamenta Pinto
Cerchiamo di
Di far sì che queste strutture sia
Esatto quello è
Esattamente in maniera che in maniera che sia così però non è una mail tutta un attimo mi scusi allo Stato per quel motivo una volta che c'è questo fiume
Piume piena del denaro non
Legalizzato la droga
E la vende lame l'averla bene l'avendo lo Stato attenzione perché che se deve drogare tanto c'è droga lo stesso
No che non c'è devo dialogare non cedono come quando c'era il problema dirigismo della come dire una dalla birra delle sigarette in America per con la motiva loro una volta che scelte questo sfruttamento non lo fa lo ha fatto
Votare non ci siano più queste questi omicidi tutti tutte queste cose che ci sono
Questo io vorrei sapere stanno cercando di affrontare anche questo problema in diverse statti nel mondo fosse potranno anche cominciare a fare delle esperienze positive
Ma
Insomma abbastanza complicato io penso che non riusciremo a risolvere in questa discussione tutto questo tipo di pormi questo tipo di problemi almeno non delle mie forze ma ci sono altre domande se volete da affrontare
Collettore ho apprezzato moltissimo questo libro
Così come altri libri
Degli altri relatori di oggi
Volevo farvi una domanda
Rispetto a certi temi
Che
Per esempio lei torre alta introdotto nel suo primo intervento
Quindi a certe dicendo a certe entità che potrebbero avere avuto un ruolo nel nel passato lo potrebbero avere anche nella nell'attualità
Rispetto i temi di questo libro
Molto
Rappresentati anche con
In questo schema della parte romanzata
In in maniera molto
Incisiva più interessante
Rispetto
Ai temi
Meglio numerico Bellavia che hanno formato oggetto di parti importanti dei tuoi libri anche con
Quel mafioso importante del tutto particolare che prestato Franco Di Carlo poi collaboratore di giustizia
Ma nel vostro ambiente che
Diverso dal nostro voi rispetto hanno i magistrati
Respira te in maniera più ampia no
Avete
Il rapporto con
Con i vostri editori con
Con
Testate giornalistiche per le quali lavorate con il mondo della politica ma questi temi non quindi genericamente la lotta alla mafia
Quella più facile da capire quella fatte di giusta repressione dell'attività criminale ordinarie ma
Rispetto a questi temi di cui
Avete discusso né i vostri libri oggi il Mulino discute mentre nel suo libro rappresenta nel suo libro
Ma qual è l'attenzione
Voi come venite visti nel nel vostro contesto quando parlate di certi argomenti
Siete delle mosche bianche che anche i vostri colleghi considerano
Wassily dei visionari dei dei palazzi delle
C'è una sensibilità
Rispetto a certi temi cioè per esempio rispetto a quello che lei diceva Torrealta all'inizio la possibilità che
Determinate entità abbiano
Influito anche su quello che accadde in Italia a cavallo tra tra la prima è la seconda Repubblica
Ho rispetto al tema
Per la penetrazione dei servizi nelle carceri
Avete parlato se ne parla ampiamente anche nel libro
Del protocollo forza falla
Ora rispetto al tema
Che poi sviluppato nel libro nel protocollo sorta fantasma
Della possibilità di di condizionare di limitare
L'attività della della magistratura
Ma
Ne parlate voi
E pochi altri o c'è
Una
Attenzione c'è una sensibilità
Ho
Venite quando parlate sviluppate questi temi
Isolati più o meno bonariamente considerati dei pazzi visionari
Domanda stanno diversamente interessante perché ci coinvolge
Si creino oggi personalmente
Io devo dire che

Ci sono tante variabili in queste situazioni non ultima
Della variabili istituzionale
Ci sono momenti in cui
I partiti appoggiavano questo tipo di ricerca di di tavolo di analisi e ci sono dei momenti in cui i partiti non appoggiano in questo momento particolare non ci appoggiano evidente questo penso che l'abbiate capito no ma guarda che
E quindi è più difficile anche nell'editoria urti ti rendi conto che prima pubblicavano volentieri certe cose adesso sono
Un po'più in difficoltà ma ovvio non è che questo mi spaventi più di tanto son convinto che l'interesse che queste cose hanno straordinario
C'è
Il pubblico è affascinato da questo tipo di
Problematiche perché l'ha vissuto io sono nata a Bologna perché mi son fatto la stagione delle stragi Ceroni del DNA e ed
Ho studiato su le sentenze delle stragi relativi tale custode
Il rapido novecentoquattro strage di Bologna
Piazza Fontana Brescia quindi
Il novantadue come faccio ma non compatibili cioè
Io ho fatto il giornalista come sono arrivato alla pensione
Ma
Ho fatto praticamente il racconto dello stesso dello stesso evento
Ormai declinato in trent'anni di storia non posso non occuparmi di questo ma come me ci sono tutti i parenti delle vittime delle fedi le stragi di Brescia di Bologna
Tutte le associazioni è si è creato un tessuto che tra l'altro sta facendo un lavoro interessantissimo di digitalizzazione del materiale
Sono più ricchi queste associazioni degli archivi del Senato e sta passando molto tempo penso che gli archivi del Senato nel quale è passata non so come
Un una lavata di tutto quello che poteva essere troppo rischioso conoscere
Penso invece
Atti giudiziari sono emersi e sono ormai patrimonio di queste associazioni patrimonio preziosissimo è ormai digitalizzate messi in circolo una memoria straordinaria
E tutto questo è qualcosa che esiste ed è prezioso e non può essere cancellato perché
Quando aggiunge supera
è ovvio però è ovvio no ma vige
Lo dico con con grande consapevolezza ed è di di vent'e
La la l'operazione un'operazione virale che non può più essere arrestata
E l'interesse che c'è nei confronti di questo materiale enorme si auto riproduce
E son convinto che questo straordinario lavoro che voi avete iniziato perché fatto dai diversi magistrati che hanno lavorato su questi temi
E che è preziosissimo ripetuto non può essere cancellato e si svilupperà sempre di più e c'è un suo interesse intrinseco perché migliaia di persone hanno vissuto queste tragedie non ho letto sui giornali sonda mandate cosa succedeva e son convinto
Che
Siamo in nel momento in cui
Bisognerebbe fare anche noi stessi uno sforzo passare dal giornalismo alla narrazione perché
Ci sono dei tiranti narrativi in tutta questa storia sono fantastici che possono creare un interesse enorme che si stava la maniera di raccontarli in un limbo e poi non firma o in serie tende vedo che la RAI ha ripreso a fare questi
Questi docufiction
Prego
Pepe esorto
E si può e si può fare di più ad andare più a quindi io son convinto che ad attualmente può essere che sembriamo un po'delle mosche bianche ne sono consapevole
E non me ne vergogno e lo rivendico anche però sotto sono so benissimo che quello che stiamo facendo che abbiamo fatto
In realtà sono dei semi che seminano e vanno in giro ma lo abbiamo fatto solo noi lo stiamo lavorando su dei lavori che hanno fatto moltissime altre persone come noi interi collettivi di persone con un rapporto di solidarietà e di
E condivisione norme quindi non ho dubbi che tutto questo produca arco dura produca qualcosa non ho dubbi su questo doveva fare il nostro lavoro anche nel nel valorizzare al massimo
E il valore massimo che si può dare è quello di raccontarlo bene trovare la maniera di non essere noiosi di non essere compito attivi
Di non come dire investire di dati apparentemente non comprensibili il pubblico ma lavorare invece sul continuo
Una affinamento del la raffinazione del del del prodotto e la capacità di rendono più
Fui bile se riusciamo a fare questo secondo me la società civile raggiungerà la conoscenza necessaria per poi imporre il cambiamento l'ottimismo della volontà di Torrealta responsabile io invece ho un'idea un po'diverso nel senso che
Se
Alle due domande precise che ha posto Di Matteo le mie risposte telegrafiche sono a gliene frega ancora qualcuno della mafia
La mia risposta e vuole essere anche un po'provocatorie no
L'atto di adesione
No la risposta io lavoro in in televisione quindi lavoro per un mese che generaliste quindi
Che ha merce
Ma stiamo parlando di televisione generalista volevo essere provocatorio fatemi finire poi rispondere però quello che vi dicevo a questo la risposta telegrafiche no non gliene frega niente a nessuno
Quando noi per esempio dobbiamo fare una ma puntate di servizio pubblico uno speciale su questi temi
La nostra difficoltà enorme perché lo sforzo titanico che dobbiamo fare è proprio quello che citava prima Maurizio c'è la necessità per l'anno lo sforzo di riuscire a est il più possibile
Se duttili narrativi capaci di provare a raccontare
Temi di cui ribadisco con le stesse però ho detto prima non frega niente a nessuno
Riuscire a raccontare queste cose in modo da poter avere appunto un interesse poter trasferire qualcosa alla seconda domanda
Relativa al fatto
C'è
Alla parte più profonde Noce sulle le connessioni la Spectre europea che citava prima torre alta e così via no testo proposto storia esagerando volutamente
Ecco su questo la difficoltà è ancora maggiore perché da qui si passa a una perdita di interesse
Del pubblico e quindi sottacendo un ragionamento che va proprio nell'ottica dalla televisione che comunque rimane il media che arriva al maggior numero di persone possibili
Mentre nel primo caso si parla di mafia abbiamo la difficoltà a trovare riscontra Linda acchiappare l'interesse in questo secondo caso abbiamo quasi l'impossibilità di raccontare queste cose indipendentemente dal fatto
Come i nostri colleghi possano vedere noi che ce ne occupiamo ma il punto vero è che molto complicato
Per ragioni anche di tipo politico per quanto riguarda ad esempio la TV pubblica ma per ragioni puramente esplicative PROPER per una questione di strumenti interpretativi che
Il grande pubblico Nona parlare di questo livello livello più più profondo
La mia provocazione quando dico che la lotta alla mafia non gliene frega niente a nessuno è una provocazione per voi
Molti dei quali siete invece impegnati in questa nelle scorte civili che nelle agende Rosteghin nella nell'associazionismo e così via la verità
Però è che in questo Paese oggi anche per tutta quella che è stata una campagna mediatica soprattutto più o meno degli ultimi due anni c'è quasi un rifiuto
Ad ascoltare questa storia per cui quando Maurizio era ricordava prima che per fare un lavoro approfondito e narrativamente capace di essere interpretato
Ci possono volere sei mesi sette mesi quindi ha la possibilità anche di
Approfondire con grande attenzione questo significa anche che
L'attenzione del pubblico e sempre meno
Sempre meno forte
Raccontare
Il
Il libro che io ho scritto e alla fine io l'ho scritto in un mese ma è un po'la summa di circa un'ora un anno di di lavoro di inchiesta sul campo
Questo ha portato anche a un'inchiesta che abbiamo però televisivo un programma televisivo ma uno in un anno
E e sembra quasi ma io lo dico con grande sofferenza naturalmente occupandomi di queste cose da tanti anni
E c'è quasi una rifiuto da parte del pubblico di mettersi ancora lì e ascoltare queste cose soprattutto perché
La percezione di molto del senso comune ci dice che questi sono fatti che sono accaduti vent'anni fa
E poi uno
Una delle parole delle delle parole degli slogan
Più ascoltati è quello
Abbiamo avuto anche modo in passato di parlarne in fondo questa trattativa ha fatto sì crei stragi finissero e quindi che senso ha tornare adesso vent'anni di distanza a scavare a scavare quando ci sono tanti di quei problemi faceva cenno
Maurizio è questo il
E chiudo
E il punto
Dal mio punto di vista un punto di osservazione molto privilegiato chiusa che ripeto abbiamo di fronte un pubblico molto ampio molto più ampio di quello dei giornali
Che
Vendono come sappiamo sempre meno
Eppure con quel tipo di attenzione dobbiamo fare i conti
Ho una domanda
Che spero abbia il tono di una domanda e non di un'affermazione Punzo seria se riuscirò a
Da
Ma non pensate che in un certo tipo di stampa sia complice non boia assolutamente che vengano fuori certe cose
Perché la stampa a parte
Cioè parliamoci chiaro un certo tipo di stampa non vorrei diffondere le manifestazioni di interesse il cittadino noi scorta cinica siamo soli ne sono scese fila cioè voglio dire nel senso proprio ignorati
L'AMA imitazione manifestazione di Roma ignorata
Perché forse siamo stati troppo pacifici o perché comunque che Alfano non ci si è fatto trovare per
La richiesta del già marcia ci sono delle cose che la stampa non vuole far sapere
O comunque risorse per un certo tipo di stampa senza offesa perduta
Io parlo
Non le fa sapere in un modo diverso la presunta trattativa c'è chi ancora il coraggio di scrivere presunta allora che la stampa SIS sia meno corrotta parliamoci chiaro
Secondo voi potente negativa
Aspettare perché era
Fa già la stampa è sempre molto
Fastidioso perché per fortuna a differenza dei poliziotti e non voglio mettere numero sul casco ci mettiamo la figlia
Quindi voi ognuno ragiona Erice onde del proprio operato ma
C'è un problema un problema cioè e ce lo siamo detti prima la stampa a difficoltà a raccontare in movimento
Mentre prima
Accadeva che qualunque cosa venisse dai movimenti veniva anch'
Anche enfatizzata talvolta oltre misura oltre il peso specifico che davvero aveva quel movimento o la rappresentatività di quella struttura
Oggi c'è una caduta l'attenzione cioè la dovuta attenzione in generale sul tema enciclica
Ci sono momenti che purtroppo hanno a che vedere con la in con insorgere la violenza no del fatto eclatante per quanto per esempio di recente in Calabria è stato ucciso un bambino bruciato
E a
Ma
E proprio è stata una meteora dal punto di vista informativo questa
Non per ricollegarci sempre l'esperienza palermitana ma immaginate quanto è durato in termini di informazione il giallo mistero di Claudio Domino in questa città è sulla stampa nazionale
Ne abbiamo discusso per mesi anni e
Periodicamente la stampa continua ad avere memoria di questo fatto mentre un bambino in Calabria ci sono momenti
In cui la attenzione cala per cui anche la considerazione di questo sottoprodotto giornalistico che sono quelli che si occupano di questa cosa ovviamente scema
La considero assolutamente naturale bisogna ovviamente ognuno dentro i propri anni senza vestire i panni di eroismo inutile insomma
Non senza senza rappresentarsi
Dei paladini bisognava fare il proprio lavoro correttamente con ostinazione con determinazione per far passare delle cose e dico per fino a quando c'è lo fanno fare lo faccia
Bisogna stare attenti ad un'altra
Deriva che la stampa può prendere quella che pur di apparire pur di uscire sul tema banalizza il tempo
Per esempio ha destato grande sensazione questa roba delle pizzerie che c'avevano il nome del Santino
Ora
Quando tu riesci a ottenere molto Toschi pazzi o su una cosa del genere
Per me che faccio parte di un sottoprodotto nella sottocategoria
Di quelli che si occupano di mafia Quaglia una sconfitta
Perché hai bisogno
Di cedere alla mediaticità alla oppure se ci devi fare trascinare nella polemica le fiction fanno bene alla lotta alla mafia non fanno bene alla lotta ma
Questa è un'altra storia e francamente a me non m'appassiona
Non mi appassiona la
La facciano discutere PIF grandissimo divulgatore io
Ho fatto un esperimento sul finti Piffer che io ho apprezzato
Sono andato a vederlo con mio figlio che è nato esattamente quattro giorni dopo la strage di Capaci
E
Quindi è nato nel novantadue
Ovviamente gente essendo figli a me diciamo qualche cosa la sentita crescendo però
Va
è un esperimento viziato da questo
Gli ho detto che te ne pare non ha detto non ti potevi aspettare una lettura
In profondità
Devi avere da questo film una lettura emotiva perché i miei coetanei
Di questa roba non si ricordano quasi nulla però è importante quel flusso emotivo ristabilire quel flusso emotivo ecco e quindi Picco mi interessa per quel come mi interessano i cento passi invece perché mi raccontano una cosa sulla quale io insisto molto nel mio apostolato laico nelle scuole nero per voi circa come è cambiato il mestiere giornalista uno fa
Otto ore nove ore di lavoro in redazione chi scrive chi come me in questo momento della vita fa un lavoro dietro le quinte quindi coordinare insomma comunque lavorare in quello che si chiama desk
Poi nel tempo libero
Prova a scrivere qualche libro qualcuno glielo pubblico qualcuno glielo respingo perché troppo pericoloso perché temono le querele o le citazioni civili e su un altro problema quindi in
Esiste continua cercato editore glielo sottopone fare insomma è una vita normale poi c'è l'apostolato lago è quello di girare per le scuole per i convegni eccetera soprattutto al nord
In questa fase anche perché vivendo a Roma in questo momento è la mia vita
è più comodo ci siamo
Tramite
Me ma anche molti altri colleghi che ci chiamano in vari posti perché hanno una curiosità spasmodica di sapere delle cose di memoria
Ma sempre di più ci chiedono
Come riconoscerli come attrezzarsi per cioè il tema delle infiltrazione delle mafie al nord e molto avvertito
Al nord a me è capitato di andare i anche i paesini improbabili cioè i concerti di cui parla Rollo nomi concerti periferia ecco le ho fatte di queste piazze cosiddette minori ma parecchie Lamieri trovando
Delle
Delle attenzioni sorprendenti cioè Paesi di duemila e cinquecento abitanti e ti riempiono la sala civica in duecentoventi duecentotrenta persone c'è uno per famiglia pratica
E sono lire ti chiedono e ti vogliono sapere si intrattengono quindi comunque il flusso nonostante le nostre immani responsabilità il flusso pazza
E per fortuna diciamo questa antimafia un po'cazzata questa dei menù de che mangia di mafiosi che come si vestono i mafiosi se se per caso Ciano la lupara tutte ste stronzate
Per fortuna rimangono epidemia il problema si pone più per i giornalisti che periti i fruitori dell'informazione
Cioè che per evitare per
Pur di uscire sui giornali ogni tanto qualcuno di noi scusi morta
Verso questa questo calze già mento diciamo ma filologico è questo mi preoccupa però è una cosa che ci diciamo tra di noi in ultimamente non esce più qua
Però
No una cosa sola scrivere un articolo su Ciancimino tre Massimo Ciancimino scredita modello pizza Rizzi netto terrazza
Smentita non mi sembra una manovra per fare in modo che si ridicoli sia anche questo processo
Sanzo faccia passare il maggiore teste
Com'è che lo fa nascere questo processo poi fondamentalmente
Per una persona poco onesto eccetera eccetera perché fio antimafioso eccetera eccetera diciamo che automaticamente seguirò diciamo di suo non so aiuto no no io non è tre mesi fa male azioni io non entro nel merito alla persona non mi permetto e non voglio però dico se la stampa lo scredita
Automaticamente non ci vediamo una manovra un pochino
Subdola per screditare il tutto loro
Allora
Massimo Ciancimino nel processo
E
Diciamo
Una non l'unica una delle molle che ha la grande
Diciamo il grande
Merito tra virgolette di averci consentito di potere iniziare a scardinare quel tipo di meccanismo che ci interessava approfondire giudiziaria
Il Ciancimino sui media il Ciancimino che va in televisione il Ciancimino personaggio a me personalmente non piace se io dico che a me non piace
E che continuo a pensare che alcune delle sue esternazioni pubbliche
Siano viziate
Dalla necessità di conservare parte del suo patrimonio questo credo che sia legittimo io non intendo screditare il processo di Palermo perché continuo a pensare che Ciancimino abbia detto delle cose
Provate e delle cose che sono utili al processo ma questo non significa che io oggi
Debba
Prendermi Ciancimino chiavi in mano per tutto quello che dice come se fosse l'oracolo di Delfi francamente questo non lo posso accettare no no ascolto voi dopodiché
La domanda e offerta dal suinicolo avevano dice smentita alcuna dalla primaria non è un tema di oggi io non me lo faccia è che è casuale o che non è questa la domanda vero
Un'affermazione va bene e possibili
Che sia questo non lo so nel senso e settembre non si è occupato le direi sì sono stato strumento di un discreto
Ma cittadina non cominciare è possibile non ho la certezza io le dico è possibile che sia due strade
Però dico un'altra cosa
Il normale in una città come Palermo
Che venga digerito normalmente che la buona borghesia di questa città frequenta un negozio
Della moglie del signor Massimo Ciancimino come se fosse quasi una roba di moda ne vogliamo parlare delle responsabilità che abbiamo noi come borghesia cittadina oppure lo dobbiamo rinviare sempre a qualche altra storia ci dobbiamo per forza prendere le carte giudiziarie Dei grappa per ragionare della responsabilità politica che il gruppo ora appare in questa città
O vogliamo aspettare che non so facciamo un altro procede no io non li voglio vedere in galera questi nipoti del vecchio orata non li voglio vedere in galera non me ne importa nulla che finiscano in galera
Probabilmente non hanno mai commesso nulla di penalmente rilevante volevo semplicemente che avendo una televisione a disposizione un Ministro della Repubblica come parente per un certo periodo di tempo
Senatore Vizzini
Ci racconta fossero per esempio con grande lealtà e onestà
Noi amministriamo un gruppo che forse è iniziato dal forse Dini consentivo pure il forse
Forse è iniziato dalla presenza di denaro mafioso
Ma noi ci assicuri vi assicuriamo che lo abbiamo amministrato in maniera cristallina e limpida
E possiamo traghettare questo denaro che forse sporco fuori dalle secche della computer compromesso e lo portiamo ad essere un'attività imprenditoriale
Trasparente ora questo atto lo volete chiamare di pacificazione
A me non piace comunque Piroga questa della nostra avevo la televisione avevano le leve politiche potevano raccontarlo la finiscono sui giornali solo dopo che gli sequestrano il patrimonio
E si lamentano che è stato tardivo perché
Ed erano pochi giorni dopo cinque anni scattava ci siamo visti ed era buona pace per tutti
Allora queste persone però camminano tra di noi stanno nei nostri civili per chi li frequenta io li frequenta i circoli comunque
Non li ho mai frequentato in ogni traguardo
Però
All'Aurelia mi dicono mi hanno raccontato si è tenuta una festa qualche tempo fa una festa danzante per la presentazione Lauria i circoli canottieri per la presentazione automobile che non era fibbia era noto mobile
Che faceva capo questo modello di automobile alla concessionaria drappo medesime finisce con la
Ho utilizzato come luogo come location per una
Non so i soci del Circolo Lauria si vogliono vogliono inchiodare il Presidente alle loro responsabilità degli scusa ma tu il Circolo perché l'hai dato a questi signori per farci la loro festa
Ma dico esempi di rottura quotidiana non c'è è come
Non lo so ma dato che ho pagato in ogni caso voglio vedere se poi tra le finalità del circo ci affittare la sede per farci una festa danzante diciotto
Dettaglio non secondario è stato chiuso perché la festa danzante non si può dare nera circo
E dico
Allora
Questa estremizzazione ve la faccio per dirvi che quando per esempio Addio pizzo a Palermo ha iniziato la campagna non c'era uno che dicesse che era una brutta cosa all'inizio fu una boiata al suo assurda
Perché cominciano a dire alcuni anche autorevoli tipo il prefetto
Forse è la mafia
Forse la mafia messi manifestini che vuole lanciare segnali sta
Poi finalmente si ragazzi erano fuori insomma comincia la campagna di Alice e poi divenne un movimento e tutti dicevano che bello però con tutti i soci Bobo buffa
Perfetto al momento in cui i ragazzi a Dio Vizioli se scusate
Non è che stiamo scherzando non è che è un happening adesso comincio a mettere i puntini sulle i per esempio c'è un giudizio di responsabilità
Morale che noi vogliamo esprimere sul Presidente della Camera Penale Conca d'Oro
Perché ci risulta da un verbale giudiziario essere citato in un contesto nulli PIT
Noi non riteniamo che questa persona è lì cominciano tutta una serie di discussioni questo esula dai rapporti e questo esula dal dal compito dell'associazionismo
Perché come è facile rompere l'unanimismo e lo schematismo quando si mettono i piedi nel piatto si comincia a ragionare
Del nostro vicino di casa di quello che ci ci accompagna i figli a scuola del del come si può rompere e si deve rompere senza bisogno di evocare i massimi sistemi sempre e comunque anche nel nostro quotidiano ci sono delle cose che dobbiamo fare
Il fronte giustizialista non non si è sollevato e lo dico appartenendo a questo fonte giustizia pronto giustizialista non si è sollevato sulla vicenda RAI
Non si è
Mobilitato non è affatto una campagna di stampa
è stato un fugace passaggio sui giornali
Per quanto ho potuto vedere di questa vicenda
Voglio dire seicento
E rotti miliardi e milioni di euro e cioè è un patrimonio enorme
Una roba incredibile le concessionarie gli appartamenti e gli edifici quindi nella nostra quotidianità ci avremmo sbattuto con questo marchio bastava accendere anche la tv talvolta
E su questo ci vogliono intero e io non li voglio vedere in galera vorrei partecipare a un dibattito con i figli nipoti dirà va col senatore Vizzini che è stato anche componente della Commissione antimafia
è stato e sotto scorta proprio tetto per le minacce ricevute era uno dei probabili obiettivi della strada della stagione
Novantadue bene vorrei ragionare ad esempio la responsabilità politica ad un canale televisivo accendete lo e cominciare a dire
Noi prendiamo le distanze dal nostro nonno per per dirne una
Ma e dal denaro di non sono un
Non solo dal nonno perché fare prendere istanza non utile ombra
Dal denaro del nonno ha un po'più complicato in questa città prende le distanze dal denaro diventa complicato anche anche
Per Massimo Ciancimino fatta salva la bontà di alcune sue dichiarazioni quelle me la prendo arresto posso buttare a mare o no ciclo possono su tutte la ma non mi sogno di abbracciarlo per forza
Nostrana
Io
Dei
Grazie più
Bene grazie
Comunque grazie a tutti per essere intervenuti
Come