17APR2014
rubriche

RadicalNonviolentNews - la newsletter settimanale del Partito Radicale

RUBRICA | Radio - 07:30. Durata: 5 min 18 sec

Player
Terza puntata.

Puntata di "RadicalNonviolentNews - la newsletter settimanale del Partito Radicale" di giovedì 17 aprile 2014 con gli interventi di Matteo Angioli (membro del Consiglio Generale del Partito Radicale Nonviolento Transnazionale Transpartito, Partito Radicale Nonviolento Transnazionale e Transpartito).

Tra gli argomenti discussi: Aerei, America Latina, Associazioni, Consiglio D'europa, Corte Costituzionale, Coscioni, Costituzione, Cultura, Debito Pubblico, Democrazia, Digiuno, Diritti Civili, Diritti Umani, Diritto, Donna, Economia, El Salvador, Famiglia, Fecondazione Assistita,
Gallo, Giustizia, Honduras, Italia, Legge, Lingua, Nicaragua, Nonviolenza, Pagano, Partito Radicale Nonviolento, Perduca, Qualita' Della Vita, Referendum, Risparmio, Rnn, Sete, Stato, Sterilita', Turchia, Universita'.

La registrazione audio di questa puntata ha una durata di 5 minuti.

leggi tutto

riduci

07:30

Scheda a cura di

Enrica Izzo
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Buongiorno bentrovati a radica non Valentini uso la rubrica dedicata la newsletter del Partito Radicale
In questo numero abbiamo diversi pezzi interessanti e positivi in per le notizie che includono il primo arriva da Filomena Gallo
Riguarda lava importante sentenza in merito la legge quaranta una sentenza che come sapete arrivata dopo almeno dieci anni di lavoro del Partito radicale dell'associazione Coscioni
A partire dal due mila quattro anni in cui si tenne il referendum per
Abrogare quella legge scrive Filomena Gallo
La Corte costituzionale con una sentenza del nove aprile due mila quattordici ha cancellato il divieto di fecondazione eterologa previsto dalla legge quaranta del due mila quattro
I giudici della Consulta hanno restituito a tante famiglie il loro diritto ad avere un figlio in Italia senza dover andare a rifugiarsi all'estero con un dispendio economico e psicologico rilevante per non parlare dei rischi che si corrono in alcuni centri medici di altri Paesi
Il secondo articolo il secondo pezzo
Un contributo di Marco Perduca
Che racconta la evidenza la memoria inviata dal Partito radicale al Consiglio d'Europa in merito al mancato rispetto degli obblighi costituzionali della Repubblica italiana
Assieme ad Emma Bonino e Marco Pannella Perduca scrive nella memoria inviata altri al Consiglio d'Europa
Riteniamo che ciò che dovrebbe essere tecnicamente considerata una condotta criminale sia evidente
E che sia arrivato il tempo per le istituzioni sopranazionali che davano Mori monitorare sanzionare le violazioni dello stato di diritto internazionale di prendere delle iniziative strutturali contro Italia
Per ristabilire un minimo di legalità costituzionale e non condannare chi vive sul territorio italiano soffrire una così persistente pervasiva violazione dei propri diritti individuali
Mariano Giustino spostandoci in Turchia ci annuncia la nascita dell'antenna di Ankara del Partito Radicale
Dopo quella di Bruxelles quindi abbiamo un'altra antenna un altro gruppo un'altra associazione che opera appunto in un'altra zona del mondo
E scrive Mariano Giustino da oggi in Turchia vi è un nuovo spazio aperto di confronto di informazione di iniziativa politica di libertà
E l'antenna di Ankara del Partito radicale non violento transnazionale e tra spartito
Si tratta di un'area pubblica di è una realtà associativa non solo virtuale ma anche fisica di dibattito di impegno civile e politico
Per la rimozione degli ostacoli che si frappongono all'esercizio del diritto naturale storicamente acquisito di ciascun individuo alla libertà e alla democrazia
Tornando in Italia Claudio Radaelli professore di scienze politiche scrive un pezzo intitolato democratizzare le democrazie reali con la non violenza e racconta di un dibattito tenuto a Radio radicale il sette aprile scorso
Scrive Claudio Radaelli quali sono le frontiere della non violenza oggi e quali le implica che le implicazioni per la politica il nuovo libro del filosofo iraniano Ramin
Giada in blu inchiodati centri non violence offerto il trampolino di lancio per il dibattito a Radio Radicale
Nelle democrazie malate quei democrazie reali asfittiche che soffocano diritti e libertà la non violenza riporta una preziosa linfa democratica
Dibattito tenuto appunto a Radio Radicale è stato animato oltre alle filosofo Gianfranco in blu da Roberto Baldo Lin Marco Cappato Raoul Chiesa e Claudio Radaelli stesso
Gli ultimi tre pezzi in questo numero sono di Alessandro Massari che scrive di sostenibilità del debito pubblico italiano ricchezza privata e diritto alla conoscenza
Lo scrive in merito al dito la conoscenza che esso deve riguardare le istituzioni pubbliche e private debiti pubblici ricchezze private manovre nazionali regole né sovranazionali
Ed economia globalizzata perché sono queste determinare la qualità di nostra vita
Demetrio Bacaro scrive che i troni e l'America latina sono sempre più intrecciati poiché i maggiori produttori al mondo USA e Israele
Stanno diffondendo la commercializzazione di questi strumenti trovando terreni fertili e acquirenti golosi soprattutto in Honduras El Salvador e Nicaragua
E si chiede quanto tempo ancora trascorre dapprima che su questi veicoli minori si Montino delle armi
L'ultimo contributo è di Monia Chimenti è intitolato Giorgio pagano in sciopero della fame della sete per la lingua la cultura italiana
Ed è sul sciopero della fame della sete condotto da Pagano per segnalare che il Politecnico di Milano vuole vietare totalmente i corsi di laurea magistrale nella lingua italiana
A questo punto ci salutiamo la rubrica sulla newsletter torno a giovedì prossimo vi invitiamo a consultare la newsletter su radical parti punto almeno vedrete anche la foto della settimana
Stavolta dedicata al congresso degli uiguri a Monaco
E a diffonderla sui social network a giovedì prossimo