16APR2014
intervista

Intervista a Paola Taverna in merito al provvedimento sul voto di scambio politico mafioso

INTERVISTA | di Claudio Landi ROMA - 00:00. Durata: 2 min 53 sec

Player
"Intervista a Paola Taverna in merito al provvedimento sul voto di scambio politico mafioso" realizzata da Claudio Landi con Paola Taverna (senatore, MoVimento 5 Stelle).

L'intervista è stata registrata mercoledì 16 aprile 2014 alle ore 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati discussi i seguenti temi: Berlusconi, Corruzione, Criminalita', Elezioni, Grasso, Istituzioni, Legge, Mafia, Magistratura, Movimento 5 Stelle, Napolitano, Partito Democratico, Politica, Renzi, Verdini, Voto.

La registrazione audio ha una durata di 2 minuti.
00:00

Scheda a cura di

Fabio Arena
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Radio Radicale abbiamo qui con noi Paola Taverna già capogruppo dei senatori Cinquestelle senatrice Taverna durissima opposizione di cinque Stella questo provvedimento sull'oggetto di scambio
Politico mafioso ma durissima opposizione di cittadini io mi sono posta davanti al provvedimento come un cittadino che non ha competenze legislative sono stata aiutata dei colleghi
Ma è oggettivamente difficile capire come si possa
Votare dopo il voto favorevole espresso al Senato dove il i dieci in queste lavoro fatto un egregio lavoro
E andavano ad accostare le pene oggi ci si trova davanti ad un'Aula completamente piegata a richieste probabilmente di incontri avvenuti precedentemente perché li conosciamo tutti lo conosciamo i temi ma è a quanto stanno pensare che dopo un incontro tra Berlusconi e Napoli danni delinea Lenzi oggi in un'aula intera si prima incompleto contrasto con quello che era già stato un potestà assegnatomi Sita
Non non lo capiamo continuiamo a chiederci veramente dove dove sia il
Il confine tra macchia in stato ci sono storie pregresse ancora oscure da cittadino più che da parlamentare io rimango veramente basita e
Non c'è stata davanti al box personaggi tutto questo comporta una volta oppositori sia in particolare proprio tra voi e per il Partito Democratico e poi sembra questa la linea dire del confronto il Partito Democratico in contrapposizione con se stesso
Noi avevamo espresso un brutto insieme avevamo lavorato insieme per un provvedimento che aveva visto tutti concordi su come un provvedimento migliorativo oggi ci troviamo una Partito Democratico Pippa dieci passi indietro che smentisce quella che era stata sua iniziale posizione e hai smentita a vostra volta da una maggioranza alla Camera che immediatamente aveva
Li stravolto quella che era la norma il quattrocentosedici cade Azzi è un'opposizione dura contro di stava in maniera molto ipocrita dando un
O tra
Do un volto ai cittadini che non è quello che poi ha inaugurato ricevere l'ultimissima cosa questo giudizio la gestione del Presidente grazie Presidente grazie all'asta facendo i salti mortali
Sta facendo salti mortali per per mantenere
La giusta rappresentanza delle opposizioni di fronte a un'Aula che io in quanto
Nei suoi panni come magistrato una persona che ha sempre combattuto contro la macchina non so oggi come abbia risultati estremamente fluida un giudizio sostanzialmente positivo
Io il Presidente Lazzaro un grande risultato credo che che oggi abbia abbiano adottato provvedimenti o atteggiamenti e non supposizioni di di parte
Non è una questione di chi stava facendo l'opposizione ammanta cercato di mantenere una o l'ha portato alla fine un provvedimento e personalmente non credo che inizia soddisfatto nemmeno lui riduciamo la senatrice problema scorso dalla radio radicale