17APR2014
stampa

Il caso del trentino Enrico "Chico" Forti, detenuto in Florida

CONFERENZA STAMPA | Roma - 13:00. Durata: 26 min 45 sec

Player
Registrazione video della conferenza stampa dal titolo "Il caso del trentino Enrico "Chico" Forti, detenuto in Florida" che si è tenuta a Roma giovedì 17 aprile 2014 alle 13:00.

Con Walter Verini (deputato, Partito Democratico), Michela Rostan (deputato, Partito Democratico), Giulio Maria Terzi di Sant'Agata (ambasciatore), Gianni Forti, Roberta Bruzzone (criminologa e psicologa forense), Mauro Ottobre (deputato, Misto - Minoranze linguistiche).

La conferenza stampa è stata organizzata da Partito Democratico.

Tra gli argomenti discussi: Camera, Costituzione, Diritto Internazionale, Florida,
Forti, Giustizia, Italia, Mozioni, Usa.

La registrazione video della conferenza stampa dura 26 minuti.

La conferenza stampa è disponibile anche nel solo formato audio.

leggi tutto

riduci

13:00

Organizzatori

Partito Democratico

Scheda a cura di

Alessio Grazioli
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Sì buongiorno via iniziamo questo incontro a questo incontro stampa
Con
L'onorevole nostrana abbiamo
Pensato di raccogliere un appello importante
Che il i comitati che sostengono la causa di questo nostro connazionale che ristretto
Per una pesantissima condanna
In un carcere americano hanno lanciato
In
Buona sostanza come
Alcuni dei giornalisti presenti certamente sanno
Il tema e quello di favorire una
Positiva richiesta
Di una nuova e
Sarà l'ultima secondo l'ordinamento giudiziario americano richiesta di revisione del processo
Per
Enrico forti che come dicevo è in carcere con
Per avere per un l'accusa di omicidio
E è un caso che si trascina da molti anni e
L'onorevole nostra Dio lo rilanciamo e basta perché a questo tavolo ci sono delle personalità
Che già nei mesi scorsi hanno assunto delle iniziative molto importanti per esempio è stata depositata nello scorso dicembre primo firmatario l'onorevole ottobre del Partito autonomista
Trentino una mozione che ha raccolto le firme di un po'tutti i gruppi parlamentari
Che si propone proprio di chiedere al Governo di sostenere anche a livello di opinione pubblica
Internazionali americana in particolare questa
Nuova richiesta che noi auspichiamo imminente solida suffragata da sempre nuovi elementi che ci sono per la revisione del processo e quindi il compito nostro io non debbo aggiungere molte altre cose e quello di lavorare tutti insieme per calendarizzare al più presto questa mozione
Perché se il Parlamento la Camera dei deputati l'approvasse come è possibile con una
Larghissima se non unanime maggioranza votazione quindi
Probabilmente il lavoro che i legali sia americani sia supportati dai comitati italiani hanno compiuto potrebbe
Diciamo
Fa vedere anche in una luce diversa e con meno approssimazione da parte delle autorità giudiziarie competenti della Florida
E il caso a questo tavolo oltre che appunto i parlamentari ottobre Michela Rostand glorie anche complicare Nicoletti abbiamo anche due personaggi personalità che con ruoli diversi hanno
Seguito
E seguono il caso abbiamo lo zio di Enrico forti detenuto e abbiamo l'ambasciatore già ministro Terzi di Sant'Agata che sia dal ministro sia in questa
Veste sta seguendo con passione e competenza il caso
Ecco il tema è questo aiutarci anche a noi cercheremo di rilanciare la l'attenzione su questo tema
Perché è vero che chi decide è un'altra un'autorità giudiziaria ma sappiamo anche che se i fari dell'opinione pubblica sono accesi attorno a casi come questi anche diciamo l'iter giudiziario può
Seguire una una un suo percorso certamente come si dice con un termine un po'burocratico più attenzionato e quindi non più al destino e così via questo potrebbe aiutare molto ecco io
Credo che sia giusto che Michela dica anche lei che ha stata la promotrice la prima firmataria dicono battello per poi insomma darei la parola velocemente naturalmente agli altri che sono presenti a questo tavolo
Sì grazie vi rubo davvero pochi minuti anche perché gran parte delle cose sono già state dette dall'onorevole veline soprattutto per non sottrarre
Tempo all'ambasciatore terzi allo zio di Enrico forti anche alla dottoressa Bruzzone che è stata per raggiungerci e che sin da subito hanno avuto un approccio più tecnico giuridico alla vicenda
Quello che mi preme oggi però principalmente e provare a dare una chiave di lettura diversa politica acquista a questa storia
E questo affinché nella storia stesse tutte le vicissitudini che l'hanno contrassegnata con i suoi protagonisti a partire da Enrico forti in primis possa rappresentare per noi
Un precedente un precedente per la nostra collettività perché guardate noi oggi
Anch'io in prima persona ho deciso di sostenere questa questa causa
Abbiamo un impegno che non è diretto a realizzare l'interesse del singolo che pure preponderante importante determinante
Ma indiretta essenzialmente a realizzare un interesse collettivo che quello della realizzazione del giusto processo che declinato nell'articolo centoundici della nostra Costituzione
E che ritroviamo poi in una serie di trattati internazionali ed anche di convenzioni bilaterali tra il nostro Stato il nostro Paese lo Stato
Americano e quindi in questo senso io dico che ogni ordinamento che voglia definirsi democratico debba garantire tutto questo e personalmente credo che in questo
Il presenti qui oggi converranno con me che nel caso di forti enormi perplessità purtroppo esistono e sono state suscitate
In primis per la celerità dello svolgimento del suo processo non ci dimentichiamo che forti è stato condannato ad una pena così drammatica in soli venticinque giorni
E che in soli venticinque giorni è stato raccolto tutto il materiale probatorio sull'acqua nell'accusa lo ha poi condannato in via definitiva
E che tutte le istanze di revisioni finora presentate non sono state accorte noi abbiamo ecco
A questo punto un'unica ed ultima possibilità che dobbiamo saper sfruttare bene perché un processo che voglia definirsi con scelte coscienzioso
Deve fare tutto questo
Noi non chiediamo assolutamente che Enrico forti venga dichiarato innocente o colpevole questo non spetta a noi questo non tocca a noi dovrà essere la magistratura americana nella quale continuiamo a confidare a credere
A dover decidere ma la nostra e lo sottolineavo già qualche giorno fa essenzialmente una battaglia di civiltà e di una battaglia affinché un nostro concittadino nostro connazionale
Possa avere la possibilità di difendersi in un processo che sia equo giusto e soprattutto solidale
Ed è questo quello che noi chiediamo per questo abbiamo iniziato un percorso insieme agli altri
Colleghi che continueremo a portare avanti qui oggi in Parlamento l'abbiamo già fatto e anche al di fuori di questo Parlamento con lo stesso Comitato rinvio messe di Chicco che c'ha fortemente sostenuto in questi mesi
E perché e concludo per passare la parola agli ospiti presenti in un anno non c'è soltanto guardate il destino di un uomo che pure è fondamentale
Ma c'è soprattutto un principio universale che non noi dobbiamo assolutamente tutelare e difendere e altri noi non possiamo portare le spalle grazie
Grazie onorevole Verini grazie onorevole Rostand credo che stato inquadrato perfettamente sta regolando perfettamente la questione
Sono
Particolarmente incoraggiato nella mia fiducia che questa sia che in queste settimane in questo momento noi stiamo
Possiamo vivere una svolta vera sul caso Di Chio forte sono incoraggiato perché
Peso delle imminenti personalità parlamentari ma anche la dottoressa Bruzzone il giudice il presidente Imposimato che seguono come protagonisti questa vicenda
Perché c'è voluto così tanto tempo confidiamo io confido spero che tutti confidiamo nel fatto che siamo a una svolta ma perché c'è voluto così tanto tempo per arrivarci perché
E io questo caso è stato detto l'ho seguito dal Ministro degli esteri ma l'ho seguito prima buongiorno Teresa
Lo lo seguito prima da ambasciatore a Washington ma devo dire pur essendo molto sensibile al rispetto dei diritti umani del giusto processo delle garanzie che devono essere date ai nostri connazionali anche sulla sulla base della convenzione di Vienna
All'assistenza consolare una una un altro degli elementi che non ha avuto luogo che è stato negato nel caso forti al all'inizio della vicenda
Ecco e è avvenuto che
Non ci fosse a mio giudizio nonostante gli sforzi per la famiglia lavoro straordinario fatto dall'emesse di chi coi da tutti gli amici dittico forti
è avvenuto che non ci fosse quella mobilitazione sufficiente né sul piano dell'opinione pubblica italiana ma tanto meno dell'opinione pubblica americana
Né sul piano probabilmente della sensibilità politica nel nostro Paese e quindi di riflesso ancora meno negli Stati Uniti
è avvenuto che questo tre-quattro anni fa ancora non fosse così evidente e non ci fosse questa reazione questa domanda così forte una realizzata pungente per
O temere un un salto di qualità nella gestione di di questo difficilissimo dossier
Ecco tant'è vero che io rimando Washington di questo caso pur essendomi
Digerito una serie di questioni che riguardavano i rapporti laterali
Non mi era stata posta con netta evidenza la la drammaticità di questa cosa e la gravissima le gravissime lacune che erano insite nel
Nell'indagine e nella gestione dell'intero processo
Ecco confido che si sia un punto di svolta basato su tre elementi la mobilitazione di tutte le forze politiche
Fa molto piacere vedere che c'è già una mozione che dovrebbe essere calendarizzata
Ad opera del PD ma anche firmata da tutte le altre forze politiche credo che sia
Un grande caso umano di un italiano che merita assolutamente una revisione del processo e quindi l'impegno parlamentare credo che sia doveroso così come doveroso impegno del Governo
Ma c'è anche un altro aspetto che quello che finalmente grazie al lavoro straordinario fatto dalla dottoressa Bruzzone
Siamo a una fase di un di un collegio difensivo molto serio molto qualificato quale non c'è Stato
Mai nei quindici anni che hanno caratterizzato il caso e terzo punto esistono le premesse per una grande mobilitazione di opinione pubblica e quindi è questa la fiducia
Che sono convinto ispira tutte le persone che sono sedute a questo tavolo e anche
Le tantissime persone che si muovono nella società italiana e americana per sostenere Chicco che vorrei salutare con tantissimo affetto in questa occasione
Allora buongiorno a tutti
Io credo che siamo arrivati a un punto oggi che molto importante anche per la vita
Fisica dittico forti che ormai alle allo stremo della sopportazione in questa situazione dove si sta
Trovando da ormai lunghi quindici anni
Noi per circa dieci anni fino a
Al novanta al due mila nove abbiamo tentato tutte le
Strade possibili e immaginabili che ci sia sono state concesse da dalla legge americane per quanto riguarda la revisione alla richiesta di revisione del processo ittico forti purtroppo tutti gli appelli che abbiamo posto sono andati vuoti nel senso che
Benché evidenzi
Ah sgravi o della della della colpevolezza etico forti fossero molto evidenti non abbiamo mai avuto la possibilità di ridiscutere nelle
Nelle sedi che c'erano state
Segnalate
E questo
Durato per quasi dieci anni fin quando nel due mila e nove l'ultima volta che c'è stata data è stata quella del rifiuto dell'ultimo mozione per scadenza
Di termini questa è stato forse è una grave mancanza di
Biffoni degli avvocati che avevamo a quel tempo
E comunque enti in quel momento lì nostre speranze di ottenere
A la revisione della riabilitazione o la dimostrazione dell'innocenza etico forte erano
Praticamente esaurite
In quel momento è subentrato diciamo
L'interesse la dottoressa Bruzzone con imminente con il professore Imposimato i quali hanno
Diciamo posto a loro interessa questa terribile vicenda e sono al
Diciamo
Offerti di dare un aiuto alla famiglia soprattutto attico forti perché questo caso non venga dimenticato e praticanti chiuso all'interno di una casa di americano dove che è impossibile accedere perché
Voi lo sapete meglio di me la volta che inagibili americana pronunciato il verdetto quello diventa irreversibile e quindi tutti gli sforzi per poterli
Diciamo ritornare su quella decisione per noi sono stati inutili e adesso
Questo è quello che voglio dire e qui concludo
Questo interesse anche fa parte del politica diciamo così
Di almeno
Diciamo tanti che si sono interessati al caso ittico forti che hanno visto l'anomalia di tutta la vicenda e quanto
è stato pronunciato da questo tribunale americano
Dara è stata una condanna all'ergastolo senza sconti cioè da dove può uscire solo da morto ecco questo interesse diciamo politico e anche diplomati co
Da una nuova speranza lui perché il suo caso venga diciamo così riesumata
Ora sembra che anche un importante avvocato americano
Abbia posto il suo interesse si sia dichiarato a favore
Vic di di della divisioni di questo processo noi abbiamo sempre avuto molte difficoltà
Con gli avvocati americani sia al processo che dopo il processo e benché avessimo tutte le evidenze che sono state
Riportate nel negli documento della dottoressa Bruzzone sono sempre stato non so se tatticamente io seppure
In una maniera
Proprio sistematica ignorata ignorate da dalle quote mica né per cui adesso raccogliendo sia gli elementi sia alle vicende ossia tutti i documenti che comprovano quanto scritto dalla dottoressa Bruzzone
E
A sostegno di questa causa adesso abbiamo oggi questa conferenza promossa dal
Da
La dall'onorevole Spini Michele lo stanno ed hai dei suoi colleghi credo che questa sia un passo importantissimo perché i conforti e anche per le speranze e le speranze della famiglia
Io ringrazio per l'attenzione che ci date e per la visibilità che data in questo caso che per tanti anni è rimasto purtroppo ignorato dalla gran parte
Dell'opinione pubblica italiana
Grazie
Interventi
Ma in buona sostanza brevemente io da sottolineare alcuni aspetti o presa in carico il caso nel due mila nove ho avuto modo di affrontare in maniera analitica tutta la documentazione prodotta e durante le indagini e durante
Il travagliato
Processo se così lo vogliamo chiamare insomma se un po'fatica chiamano processo perché un un evento che viene in qualche modo compromesso riso
Del tutto nullo avviene abbia degli evidenziato una novità assoluta relativamente a quello che è il la normativa americana perché nasce con pregiudizi risanato ossia a cura del conflitto di interessi quindi al di là del merito
Dove potremmo dire veramente di tutto e di più né abbiamo dimostrato innocenza dico forti nel merito ma al di là di questo ripeto se Bolzano vorrete potrete approfondire questa complessa vicenda
Anche attraverso la lettura fruibile di un libro che tratto dal mio report a a mia firma che stiamo appunto non a caso
Il grande abbaglio dove ci sono circostanziate tutte quante le situazioni le vicende gli elementi
Che riguardano il caso con tutti gli elementi chiaramente riscontro perché abbiamo deciso di pubblicare anche a corredo del libro sul sito internet liberamente scaricabili tutti gli atti citati nel testo citati nel report che hanno consentito di affermare al di là questa volta sì al di là di ogni ragionevole dubbio in assenza di forti ma voglio sottolineare e questo è
Credo argomento principale per quanto riguarda i nostri politici
Che il cittadino italiano dico forti è stato condannato attraverso un processo assolutamente farsa perché
L'inglese diciamo la parte introduttiva del processo avrebbe dovuto sanare il conflitto di interessi esiste una udienza con debiti e trascrizioni che ne chiaramente abbiamo ottenuto dove il giudice che poi gli atti sovrinteso al processo forti si impegnava
A sanare questo aspetto perché forti non sapeva che suo avvocato era l'ho qui era nel contempo anche prosecutor presso la stessa Corte
Lo scopre casualmente a distanza di quattro anni dall'iter la reclusione perché fatalità un suo compagno di cella aveva avuto come prosecutor proprio suo avvocato quindi
Si rende conto che non è una trasi comuni mia ma si tratta proprio dalla Sesa persone e anni dopo chiede conto allegati dell'epoca ma scusami perché non mi hai detto che
Tu facevi parte della dello stesso tipo chiaramente di di settore di ambiente dove della Corte della corte di di Miami perché indubbiamente questa è una cosa che dai voluto valida da portare all'epoca insomma
Viene
Di fatto questa situazione viene sollevata direttamente dal giudice che diceva
Signor avvocato rovini il suo cliente lo sa anche lei ha
Un problema di questo tipo cerchiamo duplice veste all'interno della Corte e analitici e sì io ho ho informato il mio cliente e però oggi non può essere presente in quest'udienza considerate che la legge americana prevede espressamente
Che un cliente possa decidere di mantenere la nomina del proprio avocato pur dovreste sussistendo questo tipo di circostanza ma deve sanare il conflitto di interessi
Direttamente in udienza davanti a un giudice che sottoscrive in cinque copie originali in questo caso cinque comprimari perché sennò forti cittadino italiano c'era anche quella prevista
Per l'ambasciata naturalmente
Che deve sancire contigua primari che effettivamente viene piena consapevolezza di questa situazione che il cliente comunque
Non serva quindi garantisce la il il mandato per quanto riguarda l'avvocato questo non solo non avviene perché fatalità e ci sono le trascrizioni che l'udienza
La volta in cui forti viene convocato per fare questo tipo di audit Ciano di di di passaggio è il è in quarantena carte quindi non può lasciare istituto sosta finalmente il giudice dice mi raccomando avvocato loro qui
Ricordiamo e anche al pm ricordiamoci di sanare questa cosa perché diversamente non possiamo procedere
è invece
Questa circostanza non verrà più affrontate non vi è più nessun udienza disposta per fare questa attività non esiste ho una copia che è uno a uno straccio di copia che una
Di questo famoso documento che avrebbe dovuto essere firmati l'originalità forti in ben cinque copie i i forti non ha mai avuto assolutamente conoscenza e che è quando negli anni è stato chiesto conto sia l'avvocato luoghi che al pm quindi a prosecutor ai gruppi di dare atto della presenza di questo documento per ormeggio sostenevano fosse stato sottoscritto benissimo va fatalità ci arriva una serie di istituti sospette copie peraltro due copie dello stesso documento che riportano due date diverso
Il che è piuttosto strano in considerazione del fatto che avrebbero dovuto essere fotocopie della medesima carta del medesimo documento con la medesima data ci siamo quindi è chiaro che siamo davanti i a qualcosa di veramente gravissimo che travalica ogni problema di merito quello eventualmente lo discuteremo una volta che riterremo in Aula stavolta con un collegio difensivo come Cristo comanda
Il problema qui è proprio
A monte ancora prima che si dimette si entri nel merito della questione perché riguarda porta legittimità di quella corte di quel processo di quel giudice
Tutto ciò che è avvenuto è nullo sotto profilo procedimentale non ci sono proprio dubbie da una nullità assoluta anche per la legge americana questo fa sì che questa vicenda non possa trascendere prescinde bene da quello che un impegno dei nostri politici della nostra diplomazia perché qui non è solo in gioco un problema di innocenza di un problema di violazione dei più elementari diritti del giusto processo
E questo riguarda tutto il Paese italiano non soltanto di conforto
Grazie dottoressa Bruzzone adesso se ci sono anche domande da parte dei giornalisti eventualmente presenti cui anche gli altri colleghi che sono qui possono rispondere
Comunque altrimenti l'essenziale se è stato detto chiederei al primo firmatario della mozione l'onorevole ottobre di magari dire anche la sua opinione su questa vicenda
Grazie ringrazio tutti i colleghi per questa appunto foresta stampa anche a nome del collega Nicoletti non siamo due trentini dico forti o nostro concittadino ma al di là di questo
Abbiamo depositato venti dicembre una mozione ampiamente voi potete verificare firmata da quasi tutto il Parlamento di gruppi politici
Quello che
A noi dispiace che comunque anche come terra il Trentino non siamo sempre stati trattati bene nel caso Cermis già assegnato uno in Trentino insomma questa cosa che non possiamo dimenticare
E quando si tratta di un'America mi non riusciamo a capire
Come anche teso che misura veniamo trattati anche non cittadini italiani questa è la ed ha dato di fatto c'è poi siamo una sentenza della traduco propriamente dove dice
La Corte non ha prove che lei signor Forti abbia premuto materialmente il grilletto
Ma ho la sensazione al di là di ogni dubbio che le sia stata istigatore del delitto i suoi complici non sono stati trovati non sono un giorno eseguiranno il suo destino portate quest'uomo presenziare distante lo condanno legato senza condizionale
Questo è quanto accade gli Stati Uniti non è pensabile una
Avere una
Nostro concittadino innocente in carcere quindi tutta politica deve fare quadrato come lo sta facendo oggi quindi ringrazio di nuovo anche i colleghi
Io il
La festa del pubblico al due giugno Ceroli il tre giugno su tutto va bene smistano confermando incontrerò Chicco forti
Proprio per portarli visto che altri colleghi mi sembra che qualcuno verrà
Per portare il proprio la solidarietà di questo Parlamento di questa politica che a volte sembra non non essere incisiva ma io credo che questo momento c'è proprio aumento di spingere al massimo
Tutti i motori per portarlo a casa nostro che Conforti noi vogliamo portarlo a casa o quanto meno dare la possibilità di fare un giusto processo
Questo non c'è stato quindi questa possibilità di fare un giusto processo questo dobbiamo recentemente mettersi in testa che questa è la soluzione socialmente quindi
Il Parlamento adesso è stata chiesta una città nella prossima capigruppo una situazione e questa mozione sarebbe bello anche noi abbiamo la
Con questa mozione approvata
Evidentemente proprio per
Anche dalle una
Una spinta emotiva Chicco che non è un carcere semplice col e quindi dare anche una Poggio morale sostenuto morale proprio la nostra politica
Non è stata discussa prima però di problemi di di di di natura di caratterizzazione di degni di fiducia e non fiducia e quindi
Tra oggi il momento buono quindi lo ringrazio di nuovo tutti i colleghi Grasso Crosio che è venuto ci che ci sentiamo spesso prettamente noi questo possiamo fare questo possiamo fare grazie
Bene io ringrazio allora tutti
L'impegno che possiamo prendere sia quello che adesso è stato ricordato dico anche che nel caso in cui malaugurato
La in sede plenaria in Assemblea i tempi non consentisse una rapido provassero approvazione credo che sarebbe comunque utile che un organismo parlamentare Anco missioni estere in Commissione giusti sia
Approvino una risoluzione di questo tipo in modo tale da supportare in ogni caso con un voto parlamentare anche la battaglia che i comitati che le personalità che anche qui
Oggi hanno preso la parola e non dato la loro testimonianza
Possono avere più forza nel sostenere questa causa questo era nel senso di questo incontro e ringrazio tutti coloro che stanno da questa parte ma anche dall'altra parte del tavolo buona giornata