16APR2014
intervista

Intervista ad Andrea Marcucci sulle riforme costituzionali

INTERVISTA | di Claudio Landi ROMA - 00:00. Durata: 1 min 48 sec

Player
"Intervista ad Andrea Marcucci sulle riforme costituzionali" realizzata da Claudio Landi con Andrea Marcucci (senatore, Partito Democratico).

L'intervista è stata registrata mercoledì 16 aprile 2014 alle ore 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati discussi i seguenti temi: Costituzione, Legge Elettorale, Partito Democratico, Riforme, Senato.

La registrazione audio ha una durata di 1 minuto.
00:00

Scheda a cura di

Alessio Grazioli
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Radio Radicale abbiamo qui con noi lei senatore Andrea Marcucci del PD senatore ma insomma le riforme costituzionali sono partite alla commi alla Commissione competente ma davvero prima del venticinque Maggio prima delle elezioni si arriverà qualche certamente certamente il
è l'impegno nel partito democratico confermato devo dire che sicuramente almeno su questo all'unanimità da parte del gruppo può nel marzo dalla volontà del nostro Presidente Zanda confermato dalla Presidente Commissione affari costituzionali quindi
L'idea di procedere in maniera molto spedita cercando di contenere i tempi ciò non toglie anche cercando di migliorare il testo che è possibile sulla faccenda del Senato non elettivo secondo lei in prima non può toccherà un indissolubile o alla fine ci sarà pure per qualche
No i cambiamenti che ci possono essere nel senso che essi querele si dovrà rivedere il meccanismo di elezione dei futuri senatori
All'interno dei Consigli in particolare nella componente all'interno dei Consigli regionali probabilmente ampliando la rendendo la forse anche illegittima all'interno dei Consigli sulla situazione francese
In qualche maniera esatto ma a non credo che possa essere nuovamente messa in discussione la questione dell'elezione diretta chiarissimo e l'Italie come il cosiddetto Eataly una legge elettorale va comunque dopo il principio
In
Tali come a questo punto probabilmente andrà dopo anche per aspettare i risultati elettorali no non per aspettare i risultati elettorali ma invece per aspettare l'esito della prima lettura della riforma il Senato
Perché è chiaro che letture riforme fanno parte di un unico pacchetto ti manda Marcucci il PD un saluto da Radio Radicale