17APR2014
intervista

Intervista a Giacomo Caliendo sul provvedimento sul "voto di scambio politico - mafioso", in discussione al Senato

INTERVISTA | di Lanfranco Palazzolo ROMA - 00:00. Durata: 6 min 47 sec

Player
Nell'intervista si parla anche dell'epilogo della vicenda giudiziaria di Silvio Berlusconi.

"Intervista a Giacomo Caliendo sul provvedimento sul "voto di scambio politico - mafioso", in discussione al Senato" realizzata da Lanfranco Palazzolo con Giacomo Caliendo (senatore, Forza Italia - Il Popolo della Libertà - Berlusconi Presidente).

L'intervista è stata registrata giovedì 17 aprile 2014 alle 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi: Anm, Berlusconi, Camorra, Corruzione, Elezioni, Giustizia, Italia, Legge, Mafia, Magistratura, Movimento 5 Stelle, Ndrangheta,
Partiti, Penale, Politica, Senato, Servizi Sociali, Stato, Voto.

La registrazione audio ha una durata di 6 minuti.

leggi tutto

riduci

00:00

Scheda a cura di

Enrica Izzo
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Praticare con il senatore Caliendo di Forza Italia per parlare di quello che è accaduto qui al Senato nella seduta di redditi mercoledì dello scontro che abbiamo visto sul
Sul provvedimento che riguarda il voto di scambio politico
Elettorale mafioso è stato durissimo lei è a motivi di perplessità su questo provvedimento che inasprisce le le le pene e aumenta diciamo
Diciamo i rischi per per chi svolge attività politica deve di finire in un'inchiesta anche peggiore
Vede io non ho perplessità perché come ho detto ieri in Aura questo provvedimento avrebbe avuto necessità di un'approvazione unanime per due ordini di ragioni in primo
Perché comunque questa norma
è una norma apprezzata dal procuratore nazionale antimafia
Dal Cantone che è nuovo col Presidente la di corruzione iguane hanno anche posto in evidenza anche oggi alcuni magistrati di antimafia che quella ipotesi votata al Senato della disponibilità
Arrendeva meno accertabili reati perché nera lasciava molto vago il riferimento alla disponibilità mentre occorre far riferimento a fatti concreti
Nello stesso tempo è stato introdotto altre utilizzati non è più un'utilità economica soltanto suscettibile di valutazioni economico cui era già pervenuta la Corte di Cassazione
Ma era invece uno utilità diverso che può essere un incarico qualsiasi altra
Ad un appalto qualsiasi cosa
Tale la logica che mi ha portato a consolare invitare anche cinque di Cinquestelle vuota la lotta alla mafia non si fa soltanto con le norme penali ma si fa essenzialmente facendo percepire ai direttori
Che la politica
E il bene la posizione di contrasto serio a quello che
Un eventuale scambio tra politico e organizzazioni criminali si chiamerà mafie sia Melacca 'ndrangheta camorra o qualsiasi altro organizzazione criminale
E da metterebbe indice perché perché il politico che fanno cose del genere rientra soltanto in contatto lasciamo stare ore si apprende se dà soldi o meno
Ma la cosa essenziale che entrare contate ed la negazione della politica
Nel momento in cui il politico fa una cosa del genere tradisce se stesso perché la politica
A una
Un dovere
E quindi il dovere morale di dare delle indicazioni
Ecco perché ho fatto di inviti a votare all'unanimità la norma che era apprezzata ed era stata corrette per le correzione l'indicazione che ero intervenuto debba distratti antimafia
Dall'Associazione nazionale magistrati io come ha visto anche stamattina Associazione nazionale magistrati applaude alla norma approvata
Ma nello stesso tempo quello che mi detestava di più e che ci fosse la percezione da parte di tutti i cittadini italiani
Che la politica prendendo le distanze da questi comportamenti
Come ha trovato il sistema delle pene che è stato stabilito da questa da questa legge
Appena una Serlenga prendere i risultati e la Commissione Garofoli cui faceva parte anche la tua
Presidente la devoluzione fanno una specifico riflessione mentre occorrerebbe aumentare le pene di cui ha quattrocentosedici bis
Per questo occorre una pena di specie diverse perché il concorso esterno che invece
Ed e
Configurabile rispetta quattrocentosedici bis non è necessariamente configurabili con quattrocentosedici ter
Io avrei piuttosto don altre mantenuti secondo comma tant'è vero che nella prima lettura al Senato avevo fatto l'emendamento di soppressione del secondo comma e sembrava essere ascoltato
Lo avremmo già chiuso sin da allora
Una norma diversa
Perché no a secondo comma perché
Il campo mafioso che utilizza quegli strumenti non però bellissimi se potevo lasciare la pena di cui a quattrocento
Sedici bis
Non così interi politico che entra in contatto come cambieranno secondo lei le campagne elettorali soprattutto in alcune zone
D'Italia basterà soltanto uno una foto per tardi ma non è non è è un problema solo di norma penale
è un problema di percezione quelle che le dicevo
A me e molto di più può fare la politica
Nel indurre negli elettori di prende con la convinzione di prendere le distanze da eventuali politici che entrano in contatto con un'organizzazione criminale
Allora se la politica riesce a fare questo molto di più della norma penale perché con la norma penale lei sa meglio di me coprirà anche tre quattro cinque
Che eventualmente si è già avessero responsabilità di tipo penale di quattrocentosedici ter ma hanno una la percezione di una convinzione generale della società un'ultima questione riguarda però Silvio Berlusconi volevo sapere
Lei che commentò fa all'epilogo diciamo della di questa vicenda giudiziaria dei riti di Berlusconi a diciamo la
A questa pena che è stata inflitta all'iter delle del suo partito che tipo di valutazione Po
Può fare e si esprima qualche preoccupazione guarda ho fatto quarant'anni magistrato
E nello stesso tempo devo dirle Silvio Berlusconi in questa vicenda finalmente è stato trattato con Patrizia altro detenuto qualsiasi altro cittadino condannata e che deve scontare un anno di carcere
Era stesse soluzione che è stata adottata per tutti gli atti detenuta anzi probabilmente per Berlusconi è stata attuazione fatto qualcosa di più ristretto tenuto conto che se per esempio onde tenuto Oddo uno che deve scontare un anno di reclusione o fosse stato un autista di un TIR a Milano e di veniva data la possibilità di girare per tutta l'Italia
Nello stesso tempo io non non posso dimenticare che invece
Ed ha condanne che sta alla base di questa sentenza che lascia molte perplessità
E alcune situazione non chiare che ho denunciato sin dal momento in cui ci fu l'esame qui per la decadenza di Berlusconi ringrazio ringrazio il senatore Caliendo di Forza Italia