23APR2014
rubriche

Radiomigrante - Osservatorio sul fenomeno dell'immigrazione

RUBRICA | di Andrea Billau RADIO - 17:48. Durata: 36 min 40 sec

Player
Trasmissione a cura di Shukri Said e Andrea Billau.

Puntata di "Radiomigrante - Osservatorio sul fenomeno dell'immigrazione" di mercoledì 23 aprile 2014 , condotta da Andrea Billau con gli interventi di Shukri Said (segretaria dell'Associazione Migrare).

Sono stati discussi i seguenti argomenti: Alfano, Asilo Politico, Cei, Clandestinita', Diritti Umani, Elezioni, Europa, Immigrazione, Integrazione, Interni, Italia, Lega Nord, Mass Media, Ministeri, Minori, Politica, Propaganda, Razzismo, Rifugiati, Sicurezza, Societa'.

La registrazione audio di questa puntata ha una durata di 36
minuti.

leggi tutto

riduci

17:48

Scheda a cura di

Valentina Pietrosanti
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Buongiorno agli ascoltatori di Radio Radicale benvenuti alla nuova puntata di radio migrante e siamo in collegamento come di consueto conosciuti inside l'autore però
Iniziamo naturalmente occupandoci degli sbarchi a ieri quando abbiamo registrato questa trasmissione
Complessivamente erano mille centoquarantanove gli immigrati soccorsi nelle ultime quarantotto ore dei mezzi del dispositivo Mare Nostrum nel
Canale di Sicilia e sono ventimila i migranti dai primi mi dalla dall'inizio del l'anno e naturalmente tra questi ci sono molte donne e anche molti bambini e ne parleremo tra poco dei bambini e dei ragazzi ma intanto vogliamo leggere
Un articolo della stampa del diciassette aprile di Laura anello dove vado scappo verso l'euro pag certo qui non ci resto a dal diciassette anni somalo cammina sullo stradone intorno ad Augusta trentotto mila abitanti
A un tiro di schioppo da Siracusa gli sono bastate poche settimane in Sicilia dopo mesi passati attraversare il deserto africano per decidere che no qui non è aria
Prima un mese al Pala gli ho nel palazzetto dello sport trasformato in un centro di prima accoglienza con i migranti accampati tali spalti via tre di della città costretti a sua
Negare allenamenti poi il trasferimento in una scuola dismessa materassi a terra due sono i bagni per trecentocinquanta ragazzi neppure un mediatore culturale per farsi capire
Maria Carmela Librizzi il commissario messo alla guida del comune sciolto per mafia la faccia di chi non pensava proprio di finire nel nuovo epicentro dell'emergenza migranti la nuova Lampedusa al nostro Comune ne è un passo dal dissesto finanziario spiega impossibile pensa che possiamo farcela da soli già perché lì nell'isola metà tra Italia e Africa il centro di prima accoglienza è stato chiuso dopo lo scandalo della disinfestazione di gruppo i profughi vengono prelevati in mare con i mezzi dell'operazione Mare Nostrum e portati in salvo in salvo sì
Ma nel caos più assoluto li vedi magari in piazza girate nelle campagne tirare quattro calci un pallone oliveti diretti alla stazione degli autobus a Catania per prendere un mezzo verso l'Europa ancora in fuga verso il CARA di Mineo rigetto straripante di quattro mila duecento migranti che però in confronto ai Magazzini adattati per l'emergenza è pur sempre un centro attrezzato per l'accoglienza
La polvere messa frettolosamente sotto il tappeto a Lampedusa
è riemersa e qui si è alzata così tanto che si fa fatica a capire che cosa succederà nelle prossime settimane nei prossimi mesi quando altre migliaia Rivera hanno in Sicilia questo
è un articolo appunto del diciassette lire dal primo gennaio ne sono sbarcati ventimila e più di due trecento sono minorenni se i migranti adulti finiscono in carico alle prefetture faticosamente impegnato trovare spazio nei cosiddetti
Casi parola magica che indica i centri di accoglienza straordinaria legacy Alberti spesso inesistenti
Scusate i no legacy alberghi magazzini capannoni dove i privati incassano trenta euro al giorno a migrante a fronte di servizi spesso inesistenti
L'ipocrisia della macchina organizzativa vuole che dei minorenni devono occuparsi comuni con i loro poverissimi mezzi
Ci piacerebbe che ci fosse un Piano di distribuzione dice il commissario Librizzi invece ci si arrangia di volta in volta l'altro giorno saliva sono arrivati trecentocinquanta minorenni tutti in uno sbarco abbiamo approntato una scuola in attesa di ristrutturazione
Siamo riusciti a sistemarli ma sono rimasti un centinaio di altri sono scappati
D'altronde non sono prigionieri Mohamed Abdel si russe liberi magari come randagi con lo sguardo di chi non se l'aspettava di chi ha cercato la via del Tesoro tra deserti e mare poi scoperto che il Tesoro non c'era
Ho lasciato la mia famiglia diciassette o sedici anni del Sudan i capelli tagliati a Balotelli ce l'ho fatta partire voglio lavorare ma sono rimasto venti giorni fermi qui senza capire neanche perché
Domani me ne vado dove non lo so
E poi si dice in conclusione dell'articolo e per fortuna che la città ancora Reggio che la solidarietà di parrocchie volontari state più forte
Sinora degli spauracchi sull'invasione degli allarmi sull'emergenza sanitaria della paura dei veri liberi in giro per le campagne come dice una signora in piazza
Augusta affronta l'emergenza con cinque assistenti sociali con il suo mediatore culturale con una società che assicura sinora non pagate i pasti consultori inadeguate sul territorio anche loro non pagato ogni tanto arriva qualche soldo dal Ministero del lavoro dal quale dipendono i minorenni ma una goccia nell'oceano alcuni gli hanno Messia floridi ad un centro per malati mentali in aperta campagna scappati altri a Pozzallo negli ex magazzini delle dove scappati altre ancora sono accampati sotto un ponte in attesa di racimolare qualche soldo scappare tra loro euro articolo secondo me è molto chiaro Shukri
Che
Ci aggiungo una una una insomma un allarme proprio della Croce Rossa Italiana
Mi auguro che le autorità pressi non adeguata attenzione ai minori non accompagnati servono misure serie non solo per l'accoglienza ma anche per la loro sistemazione integrazione lo afferma il responsabile della Croce Rossa in Sicilia Rosario
Va alla sto sottolineando che in questi giorni volontari della Croce Rossa hanno fornito assistenza emigranti distribuendo beni prima necessità
Etc poi c'è anche l'allarme di Save the children sui minori che sono sbarcati
Tutto questo Shukri è sfociato poi nella polemica politica come
Anche tu in tutti i nostri ascoltatori sapranno ditemi allora prima dei dati avrà perché voglio anche un tuo commento su quello che sta avvenendo a livello politico
è leggiamo
A che cosa è successo già il sedici
Aprile in Parlamento dove la lega Nord
A inscenato una bagarre nell'Aula di Montecitorio per contestare l'informativa del Ministro dell'Interno Alfano sull'immigrazione un
La e cartelli con scritto al fanno dimettiti Alfano Ministro dei clandestini per contestare il ministro che spiegava le difficoltà con cui l'Italia
Sta fronteggiando la nuova ondata di sbarchi alla fine la Presidente Boldrini è stata costretta a sospendere la seduta per espellere deputato del Carroccio mano
L. tradotta vi era riprendendo il suo intervento al fanno replicato duramente l'Italia ha detto rivolta ai leghisti
è una grande democrazia che ha l'obbligo di garantire l'accoglienza noi non faremo morire diciannove mila persone in mare per cinquecento mila voti in più della lega
Per un punto percentuale in più alle elezioni ci faremo carico
Della sicurezza dei cittadini e dell'accoglienza noi siamo una grande democrazia centrale che vuole la sicurezza e i vivi non una repubblica delle banane che vuole sicurezza e morti queste è la differenza tra noi
E voi ecco Sucri io parto proprio da qui da queste parole di Alfano che tra l'altro
Ho sentito indiretta mentre stavo seguendo
Per la radio
La diretta dalla Camera nello studio di Radio Radicale
E già sentendo le indiretta
Ho dovuto dire proprio insomma ad alta voce mentre solo mi sentiva bravo Alfano per avere
Detto queste parole chiare e definitive sull'atteggiamento propagandistico della lega
In parte lo diciamo adesso indiretta ferito proprio
Un
La avendo la possibilità di nostri
Se accolta storici di altro consentiranno
Che ascolteranno bravo Alfano perché e una volta ha dimostrato di avere un uomo moderato e interi io e un
Un politico di governo e non di intimo in cui ci sia carente è quello di tirare addosso a tutti
Cioè io un buon punto Diliberto perché l'attuale a favore Galfano e meno alla lega perché
Queste è la politica della lega in reti Andrea e quello che che ammetta noi
Tra condizione precedente in cui tu hai narrato tutti i Paesi o europei anche parecchi piccolissimi che hanno meno Ristori penne inopportuna
Tipo quelli scandinavi ma torno più solitari organizzati no no all'avanguardia per legge dirimente non per la
Tra accoglienza perché hanno una politica Berisha volta verso le persone
E rinite integrare accogliere
Noi non portiamo essere meno e ti amo molto più Vietti e più forti politicamente e numericamente dai Paesi scandinavi ma diamo a questa condizione proprio perché
Con queste demagogia folle della lega e degli altri noi chiamiamo a ridursi
A darci un'adeguata struttura di accoglienza per i minori come tu hai descritto che peraltro l'abbiamo
Perché che Dini dica questo radio radicale triennio
Gli occupati queste
Per malati che fin qui sistematicamente allora
La Carlo quanto abbiamo narrato e parlato ed il percorso tutti questi argomenti
Io minori non accompagnati le minori accompagnati con i genitori figlio rifugiati Pirijani primavera araba Corno d'Africa
Eviterei trova i tutti quelli che abbiamo tempi di raccontato mai
Questa non ha cambiato una virgola una virgola Belletti strutture di accogliente è politica dell'accoglienza e dell'integrazione vana l'unica cosa perché il Governo letta
A patto e a patto vede e italiota il mare nostrum
Sì antiche che tutti questi diritti mille persone era ovvio quella perché è allegata una morti che tutta Beraj che
Ci stanno dentro Ippolito intento per mare
Questi antiche di Coryell abbiamo recuperato è corretto viva Dio è una cosa botti piena eh siamo orgogliosi taroccati letta
Però arriva una politica di accoglienza o non aveva in ogni caso bimbi non gliel'ha permesso di
Primarie queste sue politiche dato stroncato politicamente Governo letta e non abbiamo più abbiamo poi la venti

Ma ottomila trovati
E noi le accogliamo e al palo che c'era prima Bissier che ammorba l'IVA perché noi siamo d'accordo venete punto interrogativo qual è la sua palette può però
Ben l'accoglienza distinte ma il pignoramento di queste persone e per l'integrazione
L'entità in campagna elettorale con la lega è al nord ben pronunciarsi
Ma una baraonda dopo quella campana dovrebbe anche pur il da interi a favore della tua campagna elettorale o no
è da si sono perfettamente d'accordo con questa tua analisi perché è vero che Alfano
Lei deve anche dire queste parole perché il Ministro dell'interno però è vero che
Somma politicamente sembra che da questo punto di vista
Renzi non voglia affrontare questo problema spinoso perché in è in corso veramente questa campagna elettorale in cui
La lega ma non solo la lega anche Forza Italia insomma stanno rilanciando questa questione proprio confondendo poiché migranti che chiamati tutti clandestini
Con i rifugiati che hanno diritto all'asilo insomma e che i dati che anche gli ha dato
Al fanno no per esempio una delle cose che ha detto e lo prendiamo da i Italia razzismo del diciassette aprile la rubrica dell'unità ed in cui c'è scritto anche che
Sotto la il titolo parole saggi
Sagge l'analisi del ministro mette in evidenza le profonde differenze tra gli sbarchi e del due mila undici e quelli odierni se allora i migranti erano per la maggior parte tunisini in fuga da sconvolgimenti interessarono tiro quel Paese oggi migranti
Hanno nazionalità diverso infatti più rappresentati sono l'Eritrea il mare il Gambia la Somalia leggeri al Senegal e Pakistan
Ma non è l'unico punto che diversifica due periodi c'è da considerare il fatto che la maggior parte delle persone che viaggiano su quei barconi
Sono dei potenziali richiedenti asilo che otterranno una forma di protezione come dimostra anche la bassa percentuale di dinieghi infine inferiore a un terzo quindi
Questo è un dato anche importante e che
Tra tutti quelli che hanno chiesto protezione solo un meno di un terzo è stata rifiutata e quindi c'è la conferma che la maggior parte
Dei migranti che arrivano sulle nostre coste sono in realtà profughi
E questo invece viene tutto messo nel calderone con la parola magica e pendente a creare la paura nella popolazione di clandestini
Per questo la il il il problema che poi si pone in questa campagna elettorale il come dici te giustamente forse
Bisognerebbe affrontarla di petto questa situazione non solo perché si è un Ministro dell'Interno insomma pone quali io voglio però aggiungere questo che
Olio a tappeto dicendo una cosa è discutibile
Vero come lo ritiriamo saluta il salutare la lista umani
Se salvarli daini stesse leghista umani salvarli non significa soltanto o recuperare mezza mai si è importantissimo ma e a dare anche un futuro
Perché le persone poi possono ammalarsi e morire
Oppure grava mente compromettere loro Thanou tempistico OPC caccia compromessa e dopo anche essere salvati fisicamente dal mare allora
Salvare queste tensioni io si farà una quarta assenti per consentire che lotte del fatto sono ultimamente
Visto che noi non abbiamo
Libere sia mobili fidi un'accoglienza al fine di una politica programmatica e assolverla sistemazione integrazione di quinte Dettori
Non abbiamo questo momento volontà di approntare perché non abbiamo la legge per l'alpino tanto meno diamo al campagna elettorale
Non ha quindi non se ne occuperemo ad Area breve queste petizioni petto quinto non prendere le impronte digitali e visto che vengono via mare non sono in
Che gli atti
No prendiamo atto appannaggio non venga in impronte digitali di mettere a rischio perché lavoriamo ad aprire barattare iniettare euro tuttora visto che Europa non vuole darci una mano subita
Ormai a fine d'anno alle accogliamo appaia e Dio medie profeti vibranti allora dobbiamo trenta
Ecco e adesso parliamo invece di un'altra questione che ci introduce anche un'intervista che abbiamo realizzato
Che è la questione dei i CIE perché intanto che continua continua gli sbarchi continuano pure però a le continua questa presenza nel nostro Paese
Di questi centri di identificazione espulsione che nonostante sia stato abolito il reato immigrazione clandestina però alla legge vigente rimangono e continuano a produrre delle situazioni incredibili tipo quella
Che periferici Raffaella Cosentino su redattore sociale del dodici aprile l'assurda macchina dei CIE nei centri di identificazione espulsione vengono rinchiusi anche italiani di fatto insieme migranti irregolari in attesa di rimpatrio il caso di rom mi
Ventuno anni cresciuto in Italia dall'età di tre anni che parla con l'accento toscano e a tutta la famiglia nel nostro Paese a causa dei precedenti penali della legge sulla cittadinanza la polizia ritiene che il ragazzo debba esse vedi spedito in Albania anche dopo aver vissuto praticamente tutta la sua di Trenitalia Marroni è rinchiuso nel CIE di Bari anche perché deve essere identificato come se fosse un immigrato irregolare di cui non si conosce
L'identità
La burocrazia dell'identificazione può essere molto lenta sino a diciotto mesi in pratica il ragazzo è rinchiuso in una struttura di detenzione amministrativa non penale perché le autorità italiane non sanno chi è
E ritengono che l'Albania se lo Stato in cui il ragazzo deve vivere ma al giovane non può rispettare l'ordine della polizia di lasciare Lucca
Perché tutta la sua famiglia si trova in Toscana e suo fratello è cittadino italiano e possibile che dando un'interpretazione restrittiva della norma ad esempio se la persona non ha rispettato l'ordine di lasciare il territorio nazionale la polizia
Possa affermare in questo caso di avere rispettato le regole trattenendo ragazzo
Spiega l'avvocato Salvatore fa chi le esperto di immigrazione ma l'applicazione della legge deve anche essere ragionevole in questo caso è chiaro che non lo è dentro i CIE non possono stare persone che hanno forti radici in Italia questo è assurdo per quanto potrebbe essere
Legale
E ce ne sono altri dicasi in e veli documenteremo perché insomma
Sono o molti durante prossime puntate bene daremo conto devo però vogliamo anche
Dare conto di una notizia che non ha non avevamo avuto il tempo di dare ed era del Corriere della sera del ventisette
Di marzo un articolo di Andrea Pasqualetto
La truffa sugli immigrati da Gorizia la truffa nasce da un'idea elementare almeno secondo la procura di Gorizia
Considerato che lo Stato versa una somma fissa per ogni ospite straniero quarantadue euro la società
Chi gestisce i centri migranti ha fatto lievitare i numeri incassando corrispettivi molto più alti del dovuto agile fraudolento profittevole così dal due mila otto i responsabili del cento l'identificazione espulsione del centro di accoglienza dei richiedenti asilo di Gradisca d'Isonzo in provincia di Gorizia avrebbero truccato regolarmente le fatture riguardanti la struttura
Che sono già un tiro di schioppo dal confine sloveno
Che tra l'altro questa una parte della
Della della truffa perché poi gli stessi immigrati rinchiusi sono stati derubati anche di acqua e pacchetti
Di sigarette e quindi
Come dire un vero e proprio accanimento e questa è un'altra parte di quello che succede nei CIE intanto a Milano c'è la notizia che riapre il centro di via Corelli
Il Naga anche è un'associazione che si occupano di medicina dell'immigrazione in particolare
Ha scritto questo comunicato il quindici aprile nonostante sia dannoso inutile disfunzionale diseconomico Buconero dove vengono ogni giorno violati i diritti dei cittadini stranieri reclusi
Riapre il Centro di identificazione espulsione di Milano di via Corelli o meglio il fatto che sia dannoso inutile disfunzionale diseconomico buco vero dove vengono ogni giorno di ratifiche dei cittadini stranieri esclusi non ha nessuna rilevanza perché l'obiettivo del centro
Non è nell'identificazione nell'espulsione né tanto meno l'accoglienza Maiella controllo nella stessa logica è prevista anche l'apertura del centro di accoglienza per richiedenti asilo entro la fine dell'anno con la riapertura del CIE del CARA di Milano
Riapre in grande stile la stagione del controllo l'unica risposta che da sempre la politica riesce a dare al fenomeno migratorio dichiara Luca Cusani Presidente del Naga dato che l'ha visto un votazione è avvenuta a seguito di una distruzione da parte dei detenuti e visto che le ribellioni interne sono state l'unica vera forma di contrasto i CIE immaginando che la nuova versione
Nel CIE conterà strumenti dispositivi che tenteranno di neutralizzare ogni forma di rivolta attraverso meccanismi di sottomissione costrizione
Nel vuoto abissale della politica è evidente una volta di più che l'ordine pubblico e le carceri rimangono i soli strumenti per non affrontare l'immigrazione è un fenomeno della realtà e non un'emergenza da dovere
Con controllare il Nadia si augura che con la riapertura del CIE di via Corelli
Si riaprirà non solo la stagione del controllo ma anche quella delle risposte forti da parte della città che ci auguriamo anche con la voce del suo Sindaco ripudia ogni forma di discriminazione reclusione e razzismo ecco
Insomma mi pare anche queste parole siano
Significative insomma
So se su questo voi dire qualcosa ancora Sucri perché se no abbiamo una interessante anche intervista da proporre
No no però poi parole
Toccare sei diciamo che le somma le sottoscriviamo essi perché adesso a proposito proprio di CIE e poi sentirete parleremo anche degli ultimi fatti anche di sbarchi
Abbiamo intervistato Gennaro Migliore
Che il Capogruppo di Sella a Montecitorio che è il relatore di una proposta per l'istituzione di una Commissione d'inchiesta sugli ci ascoltiamo questa intervista
Radio radicale e ci occupiamo di centri di identificazione ed espulsione si susseguono
Le notizie sul malfunzionamento su casi di ingiustizia che avvengono nei CE e di questo però si parlerà anche nel corso della settimana
In Commissione affari costituzionali
Dove presso proseguirà in sede referente l'esame dell'istituzione di una Commissione parlamentare di inchiesta sulle condizioni di permanenza
Nei centri di identificazione ed espulsione il relatore
Di questo provvedimento il Capogruppo di Sinistra ecologia e Libertà alla Camera Gennaro Migliore che abbiamo in collegamento telefonico ecco migliore ci vuoi spiegare meglio ancora
Buonasera
I circhi saltare brividi tre programmi dei tre proposte perché è una di Commissione d'inchiesta una alla prima presentato al TAR copie ecologia e Libertà La secondo la scelta Civita
E la terza dal tutti
Tutte e tre hanno la caratteristica di poter
Fare una ricognizione ed un'inchiesta con i poteri tipici delle Commissioni d'inchiesta che sono simili a quelle della magistratura non solo per il Cile ma per incidiamo
E per i CARA resta del tutto il sistema dell'accoglienza in questo momento
Deve dal nostro punto di vista non solo monitorato ma anche deve essere oggetto
Di una serie di considerazione che possano portare il Parlamento a intervenire sul leggi che possono
Migliorare la condizione attuale detto questo noi partiamo dalla condizione che anche a legislazione vigente bisognerà
Applicare un metodologia diverso e per impedire che ciò che è accaduto nel corso degli ultimi meglio dire degli ultimi anni possa ripetersi dalle bocche cucite Ponte Galeria
Agli atti di autolesionismo
Su né chiara dei vari Paesi Hillary parti d'Italia
All'idea che si possono considerare i centri di accoglienza e quelli di prima accoglienza anche come quelli di Lampedusa come dei parcheggi per persone con
Sottoposte alla condizione
Degradante e non in linea con quelle che sono nelle leggi me
L'umanità
Ecco tra l'altro a livello governativo abbiamo visto che mentre diciamo
Sui centri di accoglienza insomma il Ministro Alfano rivendicare insomma una certo cambiamento cioè anche la polemica con la lega
Dall'altro punto di vista aveva annunciato anche sui CIE una per esempio ridimensionamento anche della
Durata no del trattenimento ma su questo punto invece non non si vedono ancora
Spiragli di luce no
No purtroppo no direi che per comprendere bene i nostri ascoltatori
Sono due i percorsi che vanno intraprese e che il primo è quello della Commissione d'inchiesta
Per accertare le violazioni di legge e quindi
Anche era una legge che non ci piace è chiaro che ci possano essere delle valutazione legati ai trattamenti delle persone la seconda
è quella relativa al cambiamento della legge che necessario anche perché noi riteniamo
Egli si è così come sono debbano essere chiusi e comunque completamente riconsiderate non si può immaginare un periodo di detenzione così lunga
Che in realtà è una detenzione amministrativa nella quale non vi sono neppure le garanzie minime che sono presenti almeno
Nelle carceri per coloro i quali vengono detenuti dopo una per sempre e comunque su ordine di un giudice dicerie da questo punto di vista solo una
Un'anomalia italiana che in qualche misura viola anche la legalità
Ecco più in generale non sulla politica sull'immigrazione dopo la tragedia di ottobre a Lampedusa
In effetti con l'operazione Mare Nostrum che Impruneta aveva destato preoccupazione perché
Un'operazione militare in parte la politica italiana
Sembra aver cambiato no o il modus di affrontare
Soprattutto questa questione degli
Sbarchi però noi adesso siamo in campagna elettorale e soprattutto la lega Nord da ha rilanciato una campagna
Che tende un po'a fare confusione per esempio tra migranti economici rifugiati
E e quindi si sta ricreando un clima
Come dire di paura però funzionale alla consenso elettorale che se ne può ricavare non pensi
Penso di sì anche se sempre uno il tema migratorio assumendo la centralità che ha avuto in altri periodi storici
Di fatto le tante tra ed è purtroppo hanno illustrato qual è la vera condizione dei migranti ma dobbiamo essere in grado di affrontarla con serietà non facendoci prendere dalla demografia
Che alligna molte parti del Paese non sono mentre tra
I tank della lega
Ma ha in mente Alcott anche
I quelle quelle dei cinque spende per cui noi dovremmo essere in grado fronteggiarlo con un atteggiamento
Molto più pedagogico molto più costruttivo considero da questo punto di vista
Alcune delle dichiarazioni che sono state invece ad altri esponenti del PD positive però ancora insufficiente
Da certamente un aiuto in questa direzione viene ovviamente
Dalla predicazione no del nuovo Papa insomma è anche insomma in più generale della Chiesa che anche quella italiana in questo caso mentre su altri temi si distanzia dalla novità del Papa però insomma tende
A comunque avere un atteggiamento positivo su questo piano no
Beh il parà presenta su molti temi ormai una guida
L'importante non solo per la politica ma per conoscenza dei cittadini considero da questo punto di vista
Il suo intervento in questa direzione benefico perché riesce con l'autorevolezza della sua
Nella magistratura al
Intervenire comunico un campo che è stato veramente troppi anni preda della propaganda noi
Abbiamo ancora una legislazione
Che figlia Leon una propaganda alcuna demagogica
Ed è per questo motivo che non regge è stato pagato poi da persone inermi talvolta bambini donne persone che insomma non avevano nessuna colpa se non quella
Deve essere funzionali alle strategie demagogico della destra credo che da questo punto di vista
Che è necessario avere il massimo dei contributi possibili per cui ben venga
Anche l'aggiudicazione del parco bene allora vedremo insomma se verrà istituita questa Commissione di cui discuterete
In Commissione affari costituzionali quindi ricordiamo Commissione parlamentare d'inchiesta
Sulle condizioni di permanenza nei CIE io ti ringrazio ringrazio rurali relatore di questa proposta migliore
Gennaro Migliore che Capogruppo di SEL alla Camera grazie risentirci Aprea sia l'attacco al parere
Ecco abbiamo sentito Gennaro Migliore adesso dall'idea il CIE ci spostiamo Shukri
Nessuna denuncia che viene dal sito di melting pot Europa dell'undici aprile
Un'altra storia di violenza ai danni di un cittadino straniero questa volta sono i vigili urbani di Padova ad essere protagonisti di questo vergognoso episodio che riporta alla mente quanto successo nel due mila otto Emanuel Bonsu
Io la giovane studente picchiato da sette agenti della polizia municipale la vittima delle violenze un lavoratore nigeriano di quaranta una quarantanove anni
Presley che in Italia da vent'anni è sposata un figlio di qualche mese l'ultimo di cinque e lavora da sei anni come si vuole
Ha chiamato a durante gli eventi che si svolgono in Fiera si occupa di sicurezza e la sua stazza non lascia spazio a dubbi non è certo uno che può essere facilmente colpito al volto in una colluttazione eppure quanto entra nella sede
Della dl Cobas di viale Cavallotti due a Padova sembra essere stato torturato il suo volto è completamente tumefatto i suoi occhi sono gonfi quasi non ci vede ai polsi ancora i lividi delle manette
Mercoledì pomeriggio usciva di casa per fare la spesa saliva su un autobus extra urbano per poi scendere incrociare numero ventidue linea urbana che doveva portarlo al supermercato
Doveva perché una volta salito sul mezzo ha timbrato nuovamente il biglietto e l'autista dopo aver chiesto l'esibizione del titolo di viaggio
Ha contattato l'auto del personale APS in pochi minuti si è precipitato alla fermata successiva per salire a bordo secondo i controllori biglietto sarebbe stato irregolare ma invece di procedere con l'emissione della multa hanno preferito informare Presley
Che sarebbe stato accompagnato in questura
Sono le quattro del pomeriggio
Luigi in possesso del permesso di lungo periodo non ha nulla da nascondere incensurato
Regolarmente soggiornante presti lei che è una persona sobria almeno quanto possente e pensa di trovarsi nelle norme equivoco ma quando all'altezza dell'incrocio che divide in due consultore manovre seconde controllore di viaggio si accorgono della presenza di una pattuglia
La polizia municipale chiedono all'autista di fermare la corsa scendono e coloro scende anche presi vecchie immediatamente viene circondata dai tre controllori dei due generi continua a chiedere che gli venga notificata la multa di invece si ritrova schiacciato
Addosso al muro con le manette stretta i bonzi ma è quello che accade dopo
Essere vergognosamente grave perché un agente della Polizia municipale inizia a colpirli ripetutamente al volto sette otto dieci pugni
Sferrati contro l'occhio la bocca di Presley prima di scaraventarlo a terra mentre lo stesso vigile non smetteva di rivolgervi frasi che la dicono lunga sui pensieri che passavano e la mente le alla gente torno al tuo paese non devi venire qui a rompere torna a casa tua eppure a casa di Presley da vent'anni e l'Italia dove ha costruito
Famiglia e
Nel futuro intanto arrivano altre pattuglie Presley urla cerca di liberarsi ha paura sente il peso degli agenti schiacciare i polmoni
Poi viene caricato in auto e portato al posto di polizia municipale sul retro della stazione dove rimane chiuso in cella per oltre un'ora con il viso grondanti di sangue le manette stringono forti Ponzi
Poi Riva al comandante della stazione di evidentemente preoccupato che come dicevo che lo fa liberare chiama dietro immediatamente il pronto soccorso non vado avanti nella
Nella cosa perché sono ancora lunga la l'articolo però sono abbiamo dato ai
Nostri ascoltatori il come dire il polso della situazione veramente vergognosa errate e lanciato
Questo è melting pot Europa è un un enorme abito abbaia era arrivata dopo no perché è interessante che
Se quella liberato e poi dopo è arrivato pronto quanto qualcuno ha fatto la denuncia su
Oltre questi la lavori il poliziotto Campogrande impennata fatta la tenuta e allora guarda vada avanti no
Arrivano ambulanze vigili chiedo semplicemente al personale del pronto soccorso di medicare pulire il viso deferito al personale medico si rifiuta e impone che Presley venga immediatamente trasportato in ospedale che raggiunge accompagnato da tre agenti
Diverso sita i protagonisti dell'episodio di medici sono costretti a visitarlo in presenza degli agenti
Quando all'una di notte il medico chiede di lasciare in osservazioni vigili chiedono le sue dimissioni per poterlo portare in questura il medico cede chiedendo agli agenti di riportare in ospedale una volta finiti gli accertamenti una storia grottesca
Prese aggiunge la questura e dopo circa un'ora di viene chiesto di firmare un verbale che muove contro di lui pesantissime accuse redatto da tre vigili che pure erano presenti all'episodio
In tasca ora un foglio con l'accusa di violenza e resistenza a pubblico ufficiale danneggiamenti è mancata esibizione
Di documenti il giorno dopo prese si reca da carabinieri per sporgere immediatamente denuncia e poi si rivolge all'Associazione per i diritti dei lavoratori a dire l'Ecopass che insieme Associazione Razzismo Stop lo sosterrà nella ricostruzione dei fatti nella denuncia
Delle violenze subite
Ecco questo è un po'il il quadro poi continua ancora però insomma questo mi diciamo diciamo che
Oltre il reato firmato allora
Quella quello che la mela se le cose credevano
Di viene chiesto però all'anonimato non c'è scritto questo perché è importante quei tre perché non succede una volta i ghetti chiedeva di firmare se quanto epiche odierna di firmare dei periodi aderente
La persona non chiedi sui prezzi io ogni
O sportiva oltre a paura di percorsi e ulteriore Firmani noi caldo che chiaro quadro quindi ci vorrebbe proprio che in Manconi
Come si chiama e che a Naro migliore tutti questi personaggi Chelini sì e quant'altro i modelli però per fare interrogazioni parlamentare per fare chiarezza
Queste vigente che trovano gravissime perché commentare atono condannare lombarda individuando corretta invita e bisogna fare chiarezza che
E non altri fori tre dell'ordine che paghiamo noi trattengono questi atteggiamenti oppure no
Certamente beh insomma speriamo che anche appunto per esempio in questo caso i carabinieri faccio non svolgono loro ruolo perché è stata
Poi trovata una denunzia letteratura si senta una denuncia esaurimento impresa aprire un certo certo cioè Chetta certamente
Va bene noi seguiremo con attenzione e che città richiedano lasceremo certamente i conti si
Allora io a questo punto devo chiudere qui la nostra trasmissione perché abbiamo raggiunto
Il nostro limite di tempo quindi io ringrazio molto di nuovo Shukri Said ricordo
Come si può entrare in contatto Corradi migrante attraverso il sito di Radio Radicale punto it cliccando nella rubrica nella sezione rubriche su Radio migrante oppure
Attraverso il e né in quel in tra l'altro nella senza in era di migrante
Su internet trovate anche le le puntate precedenti e
E quindi oppure si può ancora comunicare con noi attraverso un sito della sua evoluzione emigrare di cui subire segretaria
Espongo buon punto migrare brutto e un grazie rivisti