23APR2014
rubriche

Agi China 24: notizie della settimana

RUBRICA | di Valeria Manieri RADIO - 14:54. Durata: 21 min 26 sec

Player
In studio Valeria Manieri (Radio Radicale).

In collegamento da Pechino Eugenio Buzzetti, collaboratore e corrispondente per AgiChina24.

Temi: l'andamento dell'economia cinese e l'indice PMI sul manifatturiero; gli scioperi nella fabbrica Yue Yuen di Dongguan; le condanne ai blogger anti-corruzione del movimento dei Nuovi Cittadini.

www.radioradicale.it- www.agichina24.it.

Puntata di "Agi China 24: notizie della settimana" di mercoledì 23 aprile 2014 , condotta da Valeria Manieri con gli interventi di Eugenio Buzzetti (corrispondente da Pechino del portale online AGI China 24).

Tra gli argomenti
discussi: Abbigliamento, Ambiente, Asia, Blog, Calzature, Cambogia, Cina, Comunismo, Corruzione, Costo Lavoro, Delocalizzazione, Diritti Civili, Diritti Umani, Economia, Edilizia, Est, Esteri, Giovani, Giustizia, Impresa, Industria, Inquinamento, Internet, Lavoro, Li Keqiang, Mercato, Movimenti, Ordine Pubblico, Partiti, Pil, Politica, Produzione, Qualita' Della Vita, Sciopero, Societa', Sud, Sviluppo, Thailandia, Ue, Universita', Urbanistica, Vietnam, Xi Jinping.

La registrazione audio di questa puntata ha una durata di 21 minuti.

leggi tutto

riduci

14:54

Scheda a cura di

Enrica Izzo
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Radio Radicale buona sera e gli ascoltatori chi vi parla Valeria Manieri siamo nello spazio ai bordi collaborazione tra Radio RAI di cale e a design a ventiquattro il portale dell'AGI dedicato alla Cina abbiamo in collegamento da Pechino Eugenio Buzzetti ben trovato il genio
Bentrovati da Valeria buona agli ascoltatori di Radio Radicale
Questa settimana come sempre abbiamo scelto tre temi il primo sarà di stampo economico infatti commenteremo le proiezioni sul sull'indice piena e di produzione industriale nel settore manifatturiero Cine ESE proiezione che da ancora segno negativo di una contrazione del prosegue seppure in maniera più limitata per il quarto mi ESE consecutivo parleremo anche dell'indice dei nuovi ordini dopo aver dato la scorsa settimana menzione invece per quanto riguarda la crescita
Dell'economia cinese quindi i dati relativi al PIL poi ci concentreremo sul sullo sciopero nella fabbrica di don Guanella lei Uganda uno sciopero che si protrae dal cinque aprile scorso per circa due settimane quarantacinque mila lavoratori appunto operano in questa fabbrica che produce esca arpe tra l'altro per grandi marchi in internazionali
Cercheremo di capire quali sono le ragioni di questo sciopero anche quali sono le reazioni delle
Del dell'economia e quindi del di queste fabbriche e di questi grandi marchi internazionali coinvolti in ultimo parleremo
Delle condanne per quattro attivisti associati al movimento dei nuovi cittadini di su e giù Jong ricorderete movimento
Che ha protestato largamente ai contro i vertici del partito comunista cinese tra le richieste ad esempio quella di rendere
Pubblici i dati sui patrimoni dei più alti funzionari del partito comunista cinese
Partiremo genio se sei d'accordo proprio dalla notizia di stampo economico e insomma sulle proiezioni che riguardano l'economia
Cinese in particolare su questo su questo indicatore molto interessante che l'indice PM ai
Prevalere a come ricordarvi il alle proiezioni siamo aumenta ancora parlando di stime che poi
Va bene verranno confermate solo all'inizio del mese prossimo però le prime le proiezioni dell'indice
Del procedimento
Indefiniti e mai calcolato dei cespiti
Vede per il quarto mese consecutivo la Cina in contrazione anche se
A un diciamo in maniera meno significativa rispetto a marzo la proiezione dal quarantotto e tre quindi al di sotto
Di quota cinquanta la che è la quota che divide un mercato in espansione da uno in contrazione vede appunto la Cina ancora quindi
In contrazione però con alcuni diciamo segnali di una ripresa che anche gli istituti internazionali più importanti danno
Per il Perrin per la metà dell'anno generalmente per le per il periodo a cavallo della dell'estate
Come abbiamo detto il la Cina appunto sta ancora sta ancora calando però nei giorni scorsi nelle scorse settimane il primo
Ministro lì che ci hanno aveva già escluso misure di stimoli alla crescita di di grande di grande entità e
Il il
Mi PIL del primo il il del dato del PIL del primo trimestre ferma la crescita del sette virgola quattro per cento e idee
Quindi parzialmente almeno in linea con gli obiettivi del Governo che aveva fissato il mese scorso
La crescita per il due mila quattordici attorno al sette virgola cinque per cento quindi rimanendo in qualche modo elastico su
I punti percentuali
Da da raggiungere la crescita rimane un obiettivo prioritario per la Cina però allo stesso momento
Si è lasciato intendere che qualche punto potesse essere stati edificabile in cambio di maggiori di un di un di un mercato del lavoro più aperto soprattutto
Hai giovani neolaureati che escono dalle dalle università cinesi
E poi l'altro obiettivo è quello che a mente che raggiungere una crescita grazie
Ma quei cambiamenti strutturali nell'economia che il Governo si era posto durante il terzo plenum del novembre scorso è infatti
Proprio
In questi giorni si è parlato di alcuni di questi
Di alcuni di questi obiettivi soprattutto quelli legati all'ambiente che sono stati diciamo protagonisti e suo sono tuttora della
Sessione bimestrale dell'Assemblea nazionale del Popolo adesso
Adesso in corso che prevede appunto per la prima volta i
Venticinque anni una nuovi emendamenti alla legge sulla protezione ambientale che
Appunto prevedono pene più severe per i grandi inquinatori quindi
Le aziende come il cementificio Illy aziende i cantieri edili o quelle che si occupano di materiali
Per la costruzione per non parlare poi appunto di acciaierie del settore minerario eccetera che sono appunto
Alcuni dei settori dell'industria più
Pena anche meno sostenibili con costi molto alti per
Per l'ambiente in appunto grande importanza è stata data all'Assemblea nazionale del popolo proprio
Proprio a questi temi e questi temi arrivano anche in un momento in cui la Cina fa in qualche modo i conti con
Con con con un inquinamento perché era stato presentato lo ricordiamo
Nel la scorsa settimana un il primo rapporto in quasi nove anni
Del Ministero della protezione ambientale sull'inquinamento dei suoli quindi
Non solamente appunto il le emissioni le emissioni inquinanti che sporcano
Che sporcano l'aria di Pechino è che sta assorbendo nel respirabile
La la l'aria della capitale di altre zone del nord del nord est
Ma anche appunto l'inquinamento dei suoli che al sedici virgola uno per cento secondo i dati del Ministero della protezione ambientale e che
Quasi un quinto del del suolo destinato all'agricoltura al diciannove per cento
Contaminato ed è contaminato dalla presenza di sostanze non ordine anche quindi diciamo che
Il peso dei dati del PIL sono
Sicuramente importanti però in questo momento il Governo si sta focalizzando anche su quelle che sono alcune voci particolari alcuni obiettivi come appunto la guerra all'inquinamento dichiarata dal primo ministro li caccia nei giorni scorsi
Obiettivi da raggiungere per e creare una crescita
Diciamo più sostenibile e in linea anche con i progetti di urbanizzazione di qualità della vita che
La Cina sta cercando di promuovere
Passando invece alla secondo argomento preannunciato in apertura invece molto interessante la discenda dello sciopero nella fabbrica di Dongo Anna dell'al giorno e Anna appunto lo ricordavamo fabbrica che si occupa di produrre scarpe per grandi marchi internazionale marchi davvero davvero importanti come è andata la la la questione quali sono state le reazioni da una parte e dall'altra
Se portiamo in qualche modo
Anche poi proseguire nel discorso di prima né mettendo come tema quelli che sono appunto i problemi della Cina e di una Cina che
Si va in qualche maniera sempre più in urbanizzato Bracco
La fabbrica della io io è la è una fabbrica di scarpe che è stata uguale nella provincia sudorientale dal quando anche una lo ricordiamo è una delle aree più ricche della Cina e produce scarpe per quelli che sono alcuni tra i più grandi e più noti marchi
A livello mondiale soprattutto nel settore diciamo del dell'abbigliamento e della calzatura sportiva
Sulla nella fabbrica di conguaglio di ci sono circa quarantacinque mila persone che ci lavorano
E il hanno iniziato le le loro proteste ancora ancora quali quali più di due settimane fa il cinque aprile l'ha fatta la prima protetta che era poi
Diciamo subito rientrata dopo che i vertici della della fabbrica si erano rifiutati di
Ascoltare le
Alle diciamo nel
Nel rispondere alle richieste dei
Dei lavoratori lavoratori francamente protestavano per
Quote di assicurazioni non pagate da parte dell'azienda appunto che invece in base a una alla revisione di una legge cinese dovrebbero
Essere invece di competenza appunto del del datore di lavoro e quindi in questo caso della
Della Juve io n le proteste sono poi riprese la scorsa
La scorsa settimana
Che sono diciamo sono sono cresciute sono cresciute di numero con anche diciamo con migliaia di lavoratori che hanno sfilato per le strade della città di don Guanella
Che di recente lo ricordiamo è stata di nuovo
Al centro delle cronache alcune settimane fa per
La dura repressione contro il mercato della prostituzione fiorente in partita in questo piccolo centro del quando
E appunto gli scioperi erano ripresi in maniera
Massiccia e assieme ai lavoratori erano sfilati anche
Alcuni rappresentanti avvocati delle ONG che si occupano appunto della difesa
Dei diritti dei dipendenti di queste aree di prestare assistenza legale ai dipendenti di questa di questa azienda nei giorni scorsi si è arrivati appunto fino a tre mila lavoratori in sciopero che hanno preso parte alta alla marcia di protesta lungo
Lungo le vie della città la situazione
Non si è
Diciamo ufficialmente ufficialmente ufficialmente bloccata egli lavoratori aspettano diciamo di
Ricevere quello che
Quindi qual è la la loro la loro quota diciamo di assicurazione che rimane non pagata dal due mila sei secondo punto le le dichiarazioni delle maestranze diciamo e il i questa e questa vicenda diciamo che assume un valore in qualche modo in qualche modo simbolico per che
è allo stesso tempo una una vicenda che farebbe presagire a una addirittura una delocalizzazione nel
Della fabbrica e di questo tipo di fabbriche Giunta insomma stiamo parlando del suo della UN ma
Una situazione analoga ad altre macchie fabbriche che si sono installate nel sud della Cina negli ultimi
E negli ultimi decenni e che hanno fatto diciamo della Cina quella che definiamo oggi la fabbrica del mondo e le nuove frontiere della manodopera a basso costo e dei
Come dire del della produzione sono i Paesi del sud-est asiatico che stanno crescendo come Vietnam Cambogia e Thailandia dove sono secondo i calcoli di un istituto come Standard Chartered Bank
Si può risparmiare fino al venti per cento dei costi dal venti per cento del costo del lavoro quindi nelle aziende possono risparmiare fino a venti per cento del costo del lavoro e quindi sono come dire mente in qualche modo ambite da chi detiene posizioni
Dirigenziali in queste in queste niente ma si fabbrica
Insomma volevo sapere quali sono state invece diciamo le le risposte da Po arte delle aziende internazionali che hanno a che fare invece con questa con questa fabbrica di Dongo Anna
Ma è le risposte sono sono state
Sempre un po'come dire annunciamo Ardea a mezza bocca possiamo dire
Nel senso che la una di queste uno dei grandi marchi dell'abbigliamento sportivo e delle calzature a ha rilasciato un comunicato nei giorni più caldi della protesta dicendo di non avere
Le proprie
Le proprie scarpe in in produzione in realtà questo sembra essere soprattutto un problema legislativo cinese nel senso che non stiamo parlando diciamo di vero e proprio
Sfruttamento del lavoro stiamo parlando di un da di un datore di lavoro che può lavorare per ora per questo ora per quello ma che
Secondo le le rivendicazioni dei dipendenti non ha pagato quelle quote
Assicurative che invece in base alla legge dovrebbero dovrebbero essere pagate senza
Eugenio non so se hai altre impressioni altre altra prof nei venti su questo su questo argomento prima di passare all'ultimo previsto dalla nostra carrellata di oggi
Ma l'ultima cosa che possiamo dire riguardo a questa
A questa protesta che
Proprio settimana scorsa usciva un
Un editoriale della fin qua in cui
Senza fare riferimento diretto alle proteste di
I limiti di Durban che diceva che la città di Canton cioè il capoluogo della Provincia del del quando onde
Miniera entro il due mila e venti a comparire una buona parte del del POR del lavoro di manodopera industriale ricorrendo
Ai robot che
Ovviamente non hanno bisogno di assicurazione sociale neppure
E neppure di stipendio quindi lascia presagire come dire un un futuro piuttosto pene piuttosto difficile per se agli operai cinesi
Eugenio l'ultima l'ultima notizia lo dicevamo riguarda la sorte dei quattro attivisti anticorruzione quelli associati al movimento dei nuovi cittadini ci chiamo di ripercorrere la loro storia e forse anche di fare il punto su invece la sorte di sul Luglio ombra che leader diciamo di questo movimento che è stato condannato al massimo della pena
L'undici aprile scorso o veramente reati sono quelli imputati sono quelli
Di disturbi di di di disturbo dell'ordine pubblico diciamo che è un'accusa sempre piuttosto generica
Se come ricordi giustamente un'accusa piuttosto generica ma è anche un po'alla classica accusa che viene
Chi viene in qualche modo affibbiata agli agli agli attivisti cinesi
Quattro di loro appunto che sono in qualche modo associati al movimento nuovi cittadini
Del dell'avvocato e attivista suggeriamo sono stati
Condannati a pene dai due ai tre anni e mezzo di carcere
Nel venerdì scorso a una settimana il dato dalla condanna in via definitiva quattro anni di carcere che al massimo
Della pena per questo tipo di reato proprio per suggeriamo anche una delle uno
Delle principali figure
Del dell'attivismo dell'attivismo cinese e fondatore del movimento nuovi cittadini che si batte per la democrazia e per i diritti
E per i diritti in Cina
Il la la la condanne sono state rese note dallo dallo stesso tribunale dove si trovavano
Nella mattina in cui sono stati appunto condannati quattro attivisti si trovavano altri attivisti e amici del
Degli Dei dei tre dei quattro imputati e anche alcuni diplomatici che però ovviamente non hanno potuto non hanno avuto accesso all'aula di tribunale dove si è dove si ha svolto
Il dove si è svolto il processo nei confronti dei quattro tra questi
C'era anche di ingenti che è una delle più importanti delle giornate figure del del movimento nuovi cittadini che era rappresentato dal suo
Dal suo avvocato junk che ha detto
Che all'altro imputando al suo il suo assistito Stato è stato impedito di ricorrere in appello una decisione che
Io l'avvio la in qualche modo
I i diritti dell'imputato tra le prime reazioni cioè quello della cioè quella della dell'Unione europea della delegazione diplomatica dell'Unione europea in Cina si è sia detta preoccupata per
Per l'esito del
Del processo perché è sostanzialmente gli attivisti erano stati condannati per aver espresso pacificamente
Nel le proprie le proprie le proprie opinioni lo ricordiamo brevemente la vicenda degli attivisti che
Risale
Alla alla scorsa estate quando
Un gruppo un gruppo di loro aveva manifestato a Pechino per appunto per alla banda
Pubblicazione per la resa l'Inter per la pubblicazione degli dei patrimoni personali dei gli alti dirigenti del partito in funzione
Anticorruzione ed erano stati
Prima fermati dalla polizia e poi appunto nelle scorse settimane scorsi mesi successivamente
Processati proprio per proprio per il reato che è per tutti lo stesso e cioè l'assembramento di persone finalizzato al disturbo dell'ordine pubblico
Cioè la condanna lo ricordiamo avviene in un momento in cui molto sentita la campagna anticorruzione voluta da sigillo pinne e quindi
In molti molti osservatori hanno notato come
Mentre
Il
I vertici del partito e la Commissione disciplinare che se ne occupa
Stanno lavorando proprio per combattere il fenomeno della corruzione ecco che vengono in qualche maniera colpiti proprio archivistiche
In realtà sembrano andare dalla parte in qualche modo del del si del partito terzo che essi occupa di punire di punire i corrotti quindi diciamo una situazione
In qualche modo paradossale
Senti direi che è per questo oggi ci fermiamo qui oggi come avrete notato siamo in un con una formazione e non al completo perché manca Francesco Radicioni ci ritroveremo la prossima settimana prossimo mercoledì sera invece con la formazione al completo io ringrazio
Davvero Eugenio Buzzetti collaboratore corrispondenti corrispondente per agisce in aventi qua troppa e in collegamento da te Ichino
E noi ci ritroveremo appunto mercoledì prossimo i nostri contatti on line
Www appunto a Radio Radicale punto it per recuperare anche i nostri podcast e www punto AGCI AENA ventiquattro
Punto it per articoli e approfondimenti grazie alla prossima