23APR2014
intervista

Intervista ad Ernesto Carbone sulla proposta del Governo Renzi di togliere il segreto di Stato sulle stragi

INTERVISTA | di Lanfranco Palazzolo ROMA - 00:00. Durata: 4 min 3 sec

Player
"Intervista ad Ernesto Carbone sulla proposta del Governo Renzi di togliere il segreto di Stato sulle stragi" realizzata da Lanfranco Palazzolo con Ernesto Carbone (deputato, Partito Democratico).

L'intervista è stata registrata mercoledì 23 aprile 2014 alle ore 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi: Governo, Grillo, Polemiche, Renzi, Segreto, Stato, Stragi, Terrorismo.

La registrazione audio ha una durata di 4 minuti.
00:00

Scheda a cura di

Valentina Pietrosanti Iva Radicev
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Radio radicale con Ernesto carbone del Partito Democratico per parlare della polemica riguardo la classificazione
Degli atti per i quali è stato posto il segreto di Stato come sapete sulla stampa ci sono state tante polemiche e molti molti editoriali è stato fatto notare che il segreto
Di stato sulle sulle stragi così come aveva detto di volerlo togliere densi
Non esistere nel nostro Paese tirando fuori una legge del del mille novecento settantasette onorevole carbone qual è lo stato delle cose
Si possono mettere deporre si può opporre il segreto di Stato sulle materie o sugli atti
Guardi qui costati segreto di Stato si tratta di atti che hanno segretati e quindi vengono declassificati in atti pubblici e questo perché a differenza bisognerebbe studiare prima di parlare quindi mi sembra tutte queste polemiche siano assolutamente sterili stiamo finalmente riconoscendo
Siamo facendo pace mi scusi con un complesso le brutte al nostro Paese stiamo
Dando qualcosa alle famiglie delle vittime essa mantenendo le promesse e questo credo che sia una cosa assolutamente straordinaria e nuova per il nostro Paese
Ecco quindi come ha trovato gli editoriali che sono state apparsi
Che hanno sottolineato che Renzi aveva posto un falso problema dovrebbero un mestiere meglio
Ecco su che su quali su cosa si può mettere il segreto di Stato su che tipo di di di atti è previsto il segreto di Stato per la materia
è previsto per atti per materie per fatti il segreto di Stato declassificare gli atti è un'altra cosa
Le ripeto noi stiamo andando a declassificare gli atti segregati negli anni che riguardano precisi accadimenti storici accaduti venti trenta quaranta anni fa nel nostro Paese dopodiché è una cosa non era mai successa in questo Paese
E lei ripeto tutti quelli che criticano stamattina in primis Beppe Grillo che tre anni fa fece un posti che avendo probabile classificazione da alcuni atti segregati dovrebbero un posto che era meglio la materia
Ecco Grillo solo quale questione sollevo sollevo ricordando questo questo tema due anni fa
C'è un posto se non sbaglio del trenta novembre due mila dieci a proposito della strage di Piazza della Loggia se non sbaglio dove Grillo chiede però con la declassificazione degli atti lo chiede Grillo chiede una dei superstiti di quella tragica mattina
Lei ritiene che sia necessario diciamo fare un po'chiarezza a livello legislativo su questo argomento c'è un una legge del settantasette poi si è intervenuti nel due mila sei e nel due mila otto su questa materia
Ritiene che le norme siano o poco chiare a giudicare dalla confusione che abbiamo visto in questi giorni linguaggio enorme sono chiarissime poi sicuramente si può far meglio si possono modificare se posso migliorare ma le norme sono assolutamente chiare su questo e non c'è assolutamente nessun
Basterebbe leggerla
Che procedura seguita dissidente del Consiglio nel nella declassificazione de de degli atti rispetto agli altri membri
Del Governo si tratta di documentazione molto sensibile e che tipo di procedura bisogna seguire la lettera che trovate sui siti della Presidenza del Consiglio su Flick ferma anche su Twitter e su Facebook con quel Presidente del Consiglio scrive a tutti i Ministeri
Chiedendo a De Cles di Cazzola degli atti riguardo alcune periodi storici alcuni fatti accaduti alcuni decenni fa nel nostro Paese è questa la procedura e il Presidente del Consiglio che scrive I ministri
Ecco lei sa su quali argomenti sono stati è stata posta la desegretazione non si sono quella lettera sono dieci mi sembra otto dieci fatti si va dalla
Da Gioia Tauro all'Eataly pus a rapido centoquattro la strage di Bologna acustica se non sbaglio
Lei ritiene che
Che che questa desegretazione possa fare chiarezza su atti rimasti segreti e come giudica il comportamento di chi li addestri criptati c'erano buone ragioni per farlo
Aspettiamo di leggerli come lo vedremo bene la ringrazio e ringrazio l'onorevole il carbone del Partito Democratico