14APR2014

La settimana parlamentare vista dalla Presidente Boldrini

MESSAGGIO | camera.it - 08:00. Durata: 4 min 48 sec

Player
La settimana a Montecitorio dal 7 all'11 aprile .

L'impegno da mantenere con gli esodati, il Rapporto del garante per l'Infanzia e l'adolescenza, la Conferenza dei Presidenti dei Parlamenti europei a Vilnius e il decreto Salva-Roma sono i temi affrontati nel video della settimana alla Camera dei Deputati dal 7 all'11 aprile 2014.

Puntata di "La settimana parlamentare vista dalla Presidente Boldrini" di lunedì 14 aprile 2014 che in questa puntata ha ospitato Laura Boldrini (presidente della Camera dei deputati, Sinistra Ecologia Libertà).

Sono stati discussi i seguenti argomenti: Associazioni,
Camera, Comuni, Emergenza, Enti Locali, Esodati, Famiglia, Finanza Pubblica, Garante Per L'infanzia, Giovani, Immigrazione, Infanzia, Italia, Minori, Occupazione, Parlamento Europeo, Pensioni, Previdenza, Roma, Societa', Ue.

La registrazione video di questa puntata ha una durata di 4 minuti.

La rubrica e' disponibile anche in versione audio.

leggi tutto

riduci

08:00

Organizzatori

Camera dei Deputati

Scheda a cura di

Delfina Steri
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Ben trovati
Questa settimana vorrei iniziare con la parola esodo dati una parola che fino a pochi anni fa nemmeno esisteva
Oggi questa parola indica la condizione durissima di decine di migliaia di uomini e donne che si sono trovate fuori dal lavoro e senza poter percepire la pensione
è un'emergenza sociale un'emergenza vera e propria sulla quale la Camera sta continuando a lavorare
Ne abbiamo discusso anche nell'ultima riunione e capigruppo con l'obiettivo di arrivare quanto prima apportare questioni in Aula
Il tema all'esame della Commissione lavoro che ha chiesto al Governo chiarezza sui dati questa è una precondizione
Il Governo da parte sua si è impegnato ad avviare entro il mese di aprile un tavolo di confronto con l'INPS e le Commissioni parlamentari per giungere a una soluzione definitiva
C'è un impegno da mantenere anche con chi è venuto qui in questi mesi a manifestare davanti a Montecitorio e che ho anch'io incontrato personalmente
è una questione veramente di ingiustizia sociale
Così come quelle che coinvolgono anche i bambini ragazzi del nostro Paese sono questioni di giustizia sociale
A Montecitorio dato presentato questa settimana il rapporto dell'Autorità garante per l'infanzia e l'adolescenza
Dobbiamo assolutamente fare di più per assicurare a tutti i bambini alle bambine che vivono in Italia nel nostro Paese una tutela effettiva dei loro diritti fondamentali
E anche una vera uguaglianza delle opportunità future
Anche perché ci sono alcuni dati che colpiscono
Quelli di Save the children ad esempio secondo i quali negli ultimi anni è raddoppiato da cinquecento mila a un milione il numero dei minori che non possono permettersi beni essenziali
Credo anche che
La prima esigenza dei nostri figli sia l'ascolto
Dobbiamo ascoltare di più i nostri figli e dedicare più tempo a parlare con loro perché spesso spesso i loro comportamenti sono il risultato per la nostra indifferenza
Il problema di un crescente divario sociale lo sappiamo non è certo solo nostro solo italiano
è un male che sta assegnando la vita dei cittadini in molti Paesi dell'Unione europea ed è una delle ragioni di fondo dello scetticismo che investe le istituzioni europee
Ne abbiamo discusso con preoccupazione a Vilnius Lituania nel periodico incontro tra i presidenti dei Parlamenti europei
Ed è per questo che ho rilanciato in quella sede la proposta che
L'Unione si doti mi indicatori più incisivi delle disuguaglianze sociali
Dobbiamo correggere questi squilibri con la stessa efficacia con cui l'Europa a far rispettare i parametri economico-finanziari questo vertice si è anche parlato di immigrazione
Bene se l'Unione europea vuole essere credibile deve saper agire in questo campo in maniera coordinata
Nel documento finale della Conferenza sono passate diverse proposte italiane con soddisfazione passato anche l'impegno dei presidenti dei Parlamenti europei di promuovere una politica migratoria comune
Basata anche sulla solidarietà tra gli Stati membri
Così come è passato l'impegno di agire insieme per salvare vite umane in mare
Questa settimana l'Aula della Camera approvato due provvedimenti importanti
Innanzitutto con il voto di fiducia è stato approvato il decreto legge in materia di finanza degli enti locali il cosiddetto saldo a Roma
Ecco questo provvedimento stabilisce tra le altre cose un contributo economico al Comune di Roma per far fronte alla crisi finanziaria che lo colpisce da molto tempo
Il Campidoglio da parte sua deve presentare entro centoventi giorni un piano triennale di rientro dal debito
Poi è stata approvata una modifica alla legge elettorale per le elezioni europee in materia di rappresentanza di genere ecco il provvedimento prevede
Che nel caso in cui l'elettore esprima tre preferenze queste riguardino candidati di sesso diverso
Bene grazie grazie dell'attenzione alla prossima settimana