26APR2014
intervista

Intervista a Edgar Galiano sul suo libro "L'immigrazione come processo in Italia"

INTERVISTA | di Andrea Billau RADIO - 16:36. Durata: 34 min 38 sec

Player
"Intervista a Edgar Galiano sul suo libro "L'immigrazione come processo in Italia"" realizzata da Andrea Billau con Edgar Galiano (rappresentante del Comitato Immigrati in Italia).

L'intervista è stata registrata sabato 26 aprile 2014 alle 16:36.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi: Africa, Albania, America Latina, Asilo Politico, Capitalismo, Casa, Cattolicesimo, Cittadinanza, Clandestinita', Criminalita', Cristianesimo, Cultura, Diritti Civili, Diritti Sociali, Diritti Umani, Diritto, Discriminazione, Donna, Economia, Edilizia, Europa, Famiglia, Filippine,
Finanziamenti, Geopolitica, Immigrazione, Impresa, Informazione, Integrazione, Islam, Lampedusa, Lavoro, Lega Nord, Libro, Lingua, Mare, Mercato, Minoranze, Nomadi, Onu, Ordine Pubblico, Ortodossi, Ospedali, Permesso Di Soggiorno, Politica, Polonia, Produzione, Religione, Rifugiati, Romania, Salario, Salute, Schiavitu', Servizi Sociali, Sicilia, Sicurezza, Societa', Storia, Turismo, Ucraina, Ue, Welfare.

La registrazione audio ha una durata di 34 minuti.

leggi tutto

riduci

16:36

Scheda a cura di

Fabio Arena
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Radicale scio copriamo di immigrazione naturalmente sulle
Prime pagine di tutti i giornali dei mezzi radiotelevisivi in corso la cronaca di quello che sta avvenendo sulle coste e siciliane e naturalmente in campagna elettorale e ritornata una un certo tipo di propaganda soprattutto leghista e che per ente a confondere le acque presentai a quelli che arrivano semplicemente come clandestini quando si sa che la maggior parte sono profughi e quindi di aventi diritto al all'asilo dite quei esso vogliamo parlarne a partire da questo vogliamo parlare con Edgar Gagliano Edgar Galliano
Uno dei leader storici dell'autorganizzazione degli immigrati cioè quelle associazioni e che si occupano di migrazione a partire proprio dalla loro realtà di organizzazioni di immigrati stessi e non tanto di organizzazioni che magari sono benemerite ma che sono fatte
Da italiani per immigrati queste sono associazioni come il Comitato immigrati a Roma in Italia che chi un ascoltatore attento di Radio radicale del nostro lavoro sull'immigrazione ricorderà appunto è stata sono si sono impegnate per tanti anni nel nostro Paese proprio per dare una
Autorappresentazione agli immigrati allora Edgar Gagliano innanzitutto buona sera
Vorrà Pierandrea ringraziando come come ho sempre dato la disponibilità a tua della radio per discutere il problema dei le persone immigrate ecco allora in realtà noi vogliamo parlare in questa intervista di un libro
Che hai scritto che ha come titolo all'immigrazione come process o in Italia però appunto come dicevo voi fai da te una commento su quello che sta avvenendo perché attraverso questo commento penso possiamo entrare poi nel vivo del libero che è scritto
E
E tante volte diciamo gli italiani
E guardando la televisione inverno non dei barconi che sono dei del Careggi
Della Tunisia o del Marocco deragliare e quindi vedono questa immagine vedete dei cento quattrocento immigrati che sbarcano e poi diciamo praticamente e sbarcano a Lampedusa
E e abbiamo anche la la CRIF Historia de e questi barconi con queste numero di persone praticamente sono morti in mare
Queste prime non l'immagine che dai mezzi di comunicazione si fa
Vedere e e cominciano de dei falsi ideologici diciamo
Come che che Quercia quella sarebbe la forma di come l'immigrazione entrano e in
In Italia il quello quello non è vero
E quindi la la parse minima dell'immigrazione viene
Viene in mare il referto entra con un visto di d'ingresso del turismo e rimane clandestino e diventa una persona immigrata in Italia purtroppo
Questa questione ed è dopo diciamo la primavera araba fra virgolette primavera
Dove donazioni comporti diciamo praticamente paesi del nord dell'Africa che diceva la questione della Tunisia no erano mente mila trenta mila sbarcati in lui
E noi facciamo semplicemente dei numeri quindi
Benché mila
Per l'ONU
Per l'Unione europea significano dei soldi
Istanze chiavi per questi immigrati che fra virgolette arrivano della e quindi sono un venti milioni di euro che l'Europa li dà
All'Italia
Gestire fra virgolette questa accoglienza che abbiamo abbiamo visto diciamo meno ma nel nel media sia capito come praticamente è diventato un Byrne
Quaranta euro quarantacinque euro a immigrato
Che non è che l'età e i soldi a questi immigrato e magari le serietà intaccati così no e una gestione dal mangiare dal dormire che quel costa questo e quindi sono dei milioni
Ci ricordiamo anche che l'Europa ha detto ce n'è uno chiarite questa situazione come state trattando questi immigrati no non li diamo più i soldi e quindi io non voglio mettere quello che hai detto Terraglio la discussione dei queste associazioni
Però si sarebbe bene cominciare Saviola domandare e queste milioni di
I Euro chi li gestisce sono queste associazioni
Quelle che che stanno dietro dei fondi per
Tale l'accoglienza a queste a queste persone che che non sono degli immigrati
Clandestini sono dei rifugiati politici de quelli Paesi dove l'Occidente andato far casino
Andando a fare delle dei bombardamenti andando a fare tutto quello dell'allora Africa ha detto ha detto ci avviamo questo proprio in questa gente viene qua
E e chiedendo da veemente Vaime distrugge la carta mia a nome della libertà
Io vengo qua e Toumi vivere ed in qualche maniera di solventi purtroppo Lampedusa è stata venduta nuovamente comune la questione dell'immigrazione de come che vengano queste
Acquamar lì vede in questi barconi vengono quelle e quindi una una falsità che
Che va bene per le associazioni che gestiscono queste tipo di ed emigrazione e anche va bene detto oralmente come hai detto se alla lega non si comincia
A riparlare della questione dell'immigrazione clandestina magari anche anche il Movimento cinque Stelle nocumento ad Amia anche a parlare per questa immigrazione clandestina
Secondo noi perché ormai diciamo il Comitato immigrati è in vena questione del del della filo noi impieghiamo criticare una cosa
E le
Lo Stato italiano nonna una legge che di assillo politico tessile umanitario
Non a questo Paese che non c'era una legge che gestisca comunale e quindi va usato l'emergenza
Perché la legge non ce la fa comodo fa comodo a qualche vada un Governo italiano a firmare gli accordi con la Tunisia o qualsiasi Paese accordi vedo non nell'arco
E quindi fa comodo noi crediamo che il problema centrale deve andare via
A finirei con la
Creazione di una legge vera
Che stabilisca lo che significa e la chiudo politico e la filosofare italiota in questo Paese e magari con gli altri per mano queste grosso Byrne
Che a me dislocati tantissimo che parlò sulla pelle dei
Delle parti che a mente le quelle persone africani che sono
Per la maggior parte dei queste
Che chiedono asilo politico qua quel tempio Merola la situazione che è sempre l'abbiamo detto come Comitato immigrati e ringrazio tantissimo Andrea tutti avversari con lavorando con noi
E poi diciamo io provocatoriamente ho scritto un libro dove
Dove dico quello che abbiamo detto sempre impiantare quindi una della cose che diciamo in piazza
E questo e quindi il libro e cercate di parlare vede ed è un altro punto di vista se al di là
Dell'associazione grossi al di là delle Regioni diciamo quello che noi abbiamo vissuto
E in questi in questi anni praticamente quasi venti anni di immigrazione
Infatti infatti questo libro è un po'un bilancio sia dei l'attività del
Dell'autorganizzazione degli migrati sia anche una storia anche dell'immigrazione nel nostro Paese ma
Ci arriviamo insomma fare questa
Storia io però volevo iniziare il proprio da una cosa che detto no e che scritta nel libro e che un po'
Uno mito no che in nel nostro Paese arriva l'esercito degli affamati e questo è un mito unito che giustamente anche tele smonti vogliamo parlano momento
Che io io sto contea diciamo per parlare dei questo diciamo
La ad esempio no in latino americani che siamo venuti qua
Noi
Siamo arrivati con regolare visto di turismo
La maggior parte delle persone del delle
Ha aderito a dice agli diciamo anche Filippini le grosse comunità che dicono i rumeni tutti arrivano arrivammo qua come turisti
Poiché l'aspetto centrale
E Nesci quello che arrivano dal mare il possibile percentuale e molto lato addirittura guarda chi viene in frontiera in autobus
E chiude tutti quanti quindi i rumeni bulgari polacchi tutti sono venuti di quella parte dell'ente parquet normalmente per la frontiera
Il GMES ed Byrne perché praticamente è un business e stalli nel mare Tallinn Lampedusa
Età dove le barchini ricevano l'accoglienza dei milioni chi dà l'Unione europea addirittura diciamo adesso abbiamo un fondo europeo
Che serve per integrate pensate voi serve per integrarle in più a lecco comunità più o problematici diciamo Airon e ai inc
E quindi abbiamo a adesso abbiamo ancora dei milioni per quello si tratta anche di creare perché l'italiano che non ha un lavoro
Perché l'operaio che ettari difficoltà per pagare l'affitto magari per pagare gli studi per della sua famiglia l'italiano normali
Devi che questi progetti li porta alla
La partita al campo nomadi
Magari le danno autobus con autista che sempre italiano che riporta le stelle i bambini romani Porpetto di arene scuola
Che le cachet fra virgolette ci stanno dando Airoma istinti e gli italiani non hanno cassa
E quindi questo ci troviamo che ha chiarire la RAI grave la situazione dei tutti questi fondi che qual è l'obiettivo è di chi è hippy Pia questo soldi
E qui e qui la Procura dovere dovrebbe un attimo per martedì va be'questi fondi perché siamo andati a Google no e chi carte
Oggetti truffati associazione di avvocati idee recante pretore italiani all'Unione Europea troverete una penalista che chi sta ascoltando poi in questo momento entrare e dire progetti di truffa
Europea parte da deve certe associazioni
E quindi e quelle del
Dicendo essendo un grosso Villeneuve questa questione dell'immigrazione significa che qualcuno detta a guadagnare un bel po'di soldini e in nome del questi approvarli
In nome del bene queste persone che l'unico e l'unica cosa che stanno cercando cercare un lavoro cercando in maniera
E membri e dire reciproco in Italia neanche c'è lavoro
Va bene non non c'è lavoro per essere pagata in in un pezzo diciamo si a me e me dicono che vado a a qualcuna di un anziano a me che sono latinoamericano
A ottocento euro io ci penso io però esibizioni questo dico che l'idea di casa mia mi obbligano a prendere quel lavoro di ottocento Euro io vado
I bandi Pacho cura dell'anziano perché la cittadinanza non penso che un italiano un ragazzo una ragazza italiana ha detto
Chi chiede
Andare andate a qualcuna di un anziano che deve pulirli pulirle letteralmente lo che significa una persona in bagno con tutto quello che è per ottocento euro non va nessuno
Insomma nessuno e quindi non è che il problema però magari io non lo so metà una provocazione a tutti no perequare quello stesso lavoro a due mila euro
Io penso che più di un italiano ma tale infila lì per prendete
E prendesse praticamente questo lavoro e quelli non si tratta più di avere delle idee non voglio lavorare questo ladro e il fatto è che richiede stipendi così solo vasti che le sono c'è la voglia di andare
Adesso sono arrivate queste donne dell'Ucraina ad esempio no
Ne ha più di cinque anni chiamiamo Doné De Luca che invece di andare per ottocento R come andrebbe una domestica latinoamericano peregrina adesso loro vanno copre l'otto
Seicento euro
Perché seicento euro al loro Paese significa
Indubbiamente una questione molto attraente quelle cose che tempo devo dire carissimo Andrea
Polo euro poi ancora
Quel punto sinora
O certo certo allora diciamo che
Hai affrontato vari questioni però insomma io appaio ti avevo ero partito dall'esercito di affamati perché come ricordi giustamente nel libro
Insomma molti di coloro che arrivano anche appunto
Dal mare pagano molti molti soldi per arrivare quindi in realtà non sono l'abbiamo ricordato in seduto sono molti sono profughi rifugiati politici no che sfuggono a situazioni di guerra civile di dittatura eccetera ma poi anche
Molto spesso sono sono appartengono insomma classi
Non semplicemente di poverissima di persone che
Hanno una certa già tenenza sono
Culturalmente diciamo preparati no molti sono la reati e tengono appunto nel nel nostro Paese tali al nostro Paese in Europa in generale a rifugiarsi e poi anche appunto a lavorare per comunque aiutare
Alle loro famiglie in Paesi che invece sono questi sono poi i migranti economici che sono disastrati dal punto di vista economico va be'diciamo un'altra cosa qui vorrei appunto interloquire contempla a parte diciamo la sono i Rom che magari
Potremmo discuterne di più e io magari su alcune cose che ho detto sono parzialmente d'accordo però
Sicuramente è una cosa che e le detta nel libro ed è importante e che mentre l'immigrazione come fenomeno nel nostro Paese in un cinema
Sarebbe
Una fenomeno naturale per una il Paese che invecchia però viene distorta da politiche che la rendono una problema e in cioè di fare entrare dalla porta in realtà si intende come scrivi giustamente a fare entrare dalla finestra gli immigrati voi spiegarci questa questione
Allora guardate inediti che lei letto il libro perché sta aiutando anche le parole che che sono riuscito e scriveranno e quindi allora
Io in questo piccolo taglio voglio far capire
Che l'immigrazione in Italia
Non è una questione di un fenomeno un po'come la pioggia o un uragano
Chi dà
Per dire in maniera naturale non sarà quando esplode e invece io propongo che il processo di immigrazione in Italia è un processo
E quindi all'anno tanta
L'ONU le dice Alitalia guardate che voi state ai sparire
Perché
La tassa di crescita e negativa e quindi
E inferiore al due per cento che
Il tasso che permette ricomporre l'ha tutta la società e quindi
Meno del due per cento l'Italia e addirittura all'ONU qualcuno lo dice l'olio all'italiano
Come i
Avere duecento mila unità equa usano in ingiustamente L'Unità devo una popolazione per
Ettari a galla diciamo come come
Come società italiana e quanto ne dice loro nell'ottanta a all'Alitalia allora l'Italia viene la domande servono serve manodopera straniera servono portare immigrati
E quindi non è che non è vero che noi siamo venuti qua
Perché praticamente i primi i primi immigrati vengono importati
Sì i qualcuno che mette a leggere un po'la questione della istruttoria no e quelle operai
E tunisini che sono stati importati per la
Per la pesca e in Italia sono dei temi importanti per quelle marocchini
Che vengono portati per lavoro dell'edilizia
Ettore tali importati
E quindi e cominciamo a vedere a livello del lavoro
E poi le questioni tecniche nella quando gli è finito il salario di che papà soltanto lavorava papà
E mamme stava sempre in carica e tutta la famiglia campava in Italia perché in certo momento del boom economico con un salario dei papà che andava avanti
Cosa succede che Lettonia che la donna italiana vada a lavorare
E quindi bisogna
Portare delle persone che si facciano carico de la carta
E quindi cominciano invece essere importate donne dal cavo verde Pellerito le Filippine dello Sri Lanka de latinoamericana cominciano a essere porta noi siamo stati portati qua
Per coprire quei bisogni primi checché ne dicano in quel momento la questione del verde vede dell'invecchiamento della
Della della popolazione
E quindi per quello siamo arrivati qua accudire ad esempio a livello del domestico
Guardate Lelli la fattura che quando l'inutile perché sono immigrati passeranno alle Stato italiano e molto grossa la fattura che dobbiamo passare noi a questa società becchiamo da più di venti anni facendosi carico dei figli
Posto lì dei bambini
Vedi anche anni queste vennero
E quindi questo notevole vedere come una questione di un progetto noi siamo età di qua e con molto piacere pecchiamo accurate vede idee dei bambini guarda io ogni tanto Bado con con mia moglie
Lei fa dei definite sì ogni tanto faccio località poi queste va bene che la prendete scuola
Le porta a casa le fate mangiare finché arrivano la la la copia dei degli italiani che che lavora amiamo a me fa piacere fare questo no
Illogica ma il più chiamiamoli le pagano per questo è meglio
E quindi insieme legna Dede questo saggio e far capire che qua non è un problema diciamo sono venuti questi da fuori perché molto strano anche lo dico nel libro no
Che piove centoventisei Paesi di immigrazione
Ogni giorno io mi alzo e me quando le inchieste dico no vado all'Italia ugualmente a chiedo anche a parole della quota ugualmente della Polonia parole nel vago questo è al soldo
E quindi Tonel tali create delle catene migratorie per
Per i lavori specifici
Decidiamo a
Avere per esempio fammi finire un po'la la idea così concludo abbiamo parlato se questi immigrati tunisini abbiamo parlato dentro della pesca
Se tutto questo ad accadere dopo adesso e siamo nel la questione del lavoro domestico
E vero guarda che cinque anni fa non c'erano le donne ucraine adesso ci sono e varie valgono di meno del dell'Ottocento ha detto che loro prendono trecento arredo andiamo ad esempio alla questione dell'edilizia no sì
I primi operai delle degli che dà dei marocchini
Dopodiché
La caduta del muro di Berlino
Si apre per l'Europa riapre per l'Europa una mano di opera
Pronta per partire Alitalia e a tutta l'Europa e quindi
Di dove dovevano venire i primi qua e l'aiuto che ha dato
La Chiesa cattolica come il Papa polacco alla Polonia
E quindi
Chi sono venuti acqua lavoro dell'edilizia sono impostati
E sono venuti
E in lungo e in grossi numeri perché mi ricordo in quell'epoca quattrocento che quei cento mila che più o meno sono rimasto adesso non sono un sacco di dei polacchi erano qua
E quindi
E stiamo vedendo che ogni comunità e un processo questo deve venire qua dopo il polari guarda una cosa che
E non so chi me l'hai ragione tu Andrea questo che concludo io no sì dopo dei polacchi
Chiudono tornarvi Illy vengono gli albanesi
Giusto sì a fare che avvertiamo parlando del lavoro dell'edilizia no si mantengono le albanesi poverini questi albanesi vengono in Pomoni poverini quelli parchi varcano quello lì dove vanno a finire a lavorare nell'edilizia
Continuino di un momento all'altro non le conviene di più
Per il settore specifico dei che
A cinquant'anni cinquantatré chi ma lavorare nell'edilizia io io non servo di opere che devono operare delle
PN o un'altra comunità che sono i rumeni
E quindi guarda un po'guarda caso che nel settore dell'edilizia ogni tanto viene ricambiata da questa comunità per una cosa che volevo arrivare a provocare stia Andrea siti non perché tu che queste comunità
Il piano sono ettari e pieno criminali affini
E tutto questo periodo
Assicura sì esperto
E perché perché io vado a lavorare
E diciamo per esempio
Se andare a lavorare in quel momento più alto che è stato uno della criminalizzazione dei polacchi deve diciamo dei rumeni
No ti ricordi quando quanto il tavolo la morte della signora lì vicino al tema delle tutto ed alla la quota più alta e lui rumeni erano i delinquenti più grandi dell'Historia
Guarda è a
Andavano alle ville ma tornate rubavano tutto quel io come operaio rumeno
Vado a bussare alla porta di una
è una impressa edile
Ed è il momento di entrare fare o meno cento euro in meno
Ancora da un altro passo duecento euro meno perché il rumeno
E quindi
Questa criminalizzazione serve per criminali italiani e Avatar nella testa parava alzare la testa perché quel romeno accetterà
Che il ponte non
Non accetterà tutte le condizioni di lavoro senza cargo tenta
Sicurezza senza tutte queste cose e quindi io in questo piccolo taglio lo che sto dicendo attenzione che questo non è stato un una caso carico effettuano così quel gettato un processo nel quale
A seconda con molte arriva qua la manodopera straniera che avevano
No no non le porte a chi non le le le finestre perché Fitto guaribili senza
E e quando gli atti e finisce permetto del turismo e rimani dopo tre mesi qua rimette la persona irregolare e quelli
Non può chiedere diritti
Non può chiedere che terzo umano all'INPS tutto questo e
Che chiedevo Andrea e quella che i tagli alle molto lunga e quindi
E queste aspetti centrali
Sono quello che sto dicendo in questo libro quindi e l'immigrazione è un processo in Italia non è una questione calcolare un fenomeno non o a chi qui ci hanno portato per per insultarci bene
E ha detto che gli atti a voi cinquant'anni cinquantacinque già cominciano a pensare deve cacciare via perché non non andremo a prendere la pensione no
Quindi che te dico andrà e questa più o meno la la situazione e questo che mi ha fatto la domanda
Sì certo è infatti adesso ci avviamo insomma per concludere perché
Se e quindi il concetto insomma che emerge dal libro e che
Non è tanto una questione di i razzismo quindi da combattere o semplicemente con l'antirazzismo ma è una questione
Economica e quindi per insomma combattere razzismo bisogna combattere
Il fenomeno Delli per lo sfruttamento degli immigrati e
Per combatterlo appunto
Gli immigrati come te come altri immigrati si sono autorganizzati in questi anni quindi vorrei che tu ci facesse un po'un bilancio di questi anni di lotte che avete portato avanti e che continua da portare avanti
Allora querela la questione dei dei diritti no
E l'aspetto centrale
Io questo oltraggio
Qua
Dall'inizio ci hanno fatto il collegamento tra e il permesso di soggiorno con la sicurezza pubblica
Per queste queste l'altra cosa che che Bellaria e questo è molto importante e quindi qua
Tu sei accomunando
Erika andare a chiedere un permesso di soggiorno entrati nel commissariato di polizia
E pulizia i guardano che vedono ed è in viene tutto quel processo lì e quindi collegare al permesso di soggiorno alla Figurella pulita anche accettato parte ed è questo il tema di immigrazione
Alla italiana diciamo no perché
E che terranno una carta di identità o non è che ti danno una questione anagrafica noi noti da non per merito controllato per
Pelle porsi disordine
No nel quale tutte in un ospite e qualche deve comportare venete in un ospite e quindi parte vede questa situazione economica e
Il problema dei dei diritti e molto chiaro
Io questo aumento di una società quali io lo sono integrato
Devo chiedere di diritti
Che cosa io dico del libro sull'integrazione
Tre aspetti centrali la questione economica la questione politica e la questione cruciale
Le acque noi come immigrati stiamo integrati al cento per cento dentro della parte economica dell'Italia sì
Perché noi lavoriamo qua paghiamo l'affitto paghiamo le tasse paghiamo tutto e stiamo dentro il sistema economico
A livello sociale anche ritorno riconosciute i diritti però sempre dei classe B a questi immigrati e i dirigenti a livello di
Alle a livello politico non abbiamo nessun diritto
E quindi il problema delle integrazioni in questo Paese è un problema dei diritti due ostacoli ma non mi può dire a me
Integrare
Pronto contrarie
Sì no no non ti abbiamo perso per un momento continua scusami la la
La questione della cittadinanza per bambini nati in italiano sì e questo è una vergogna non solo per queste piste per queste Paesi che ancora continuano a
A sostenere gli USA anch'
No checché ne dica o un bambino nato qua
Nato qua cresciuto mangiato tutto quanto non ha il diritto della cittadina
Pensate e io lo dico quella quota fascista e lo dico oggi che siamo passati il giorno della liberazione e lo dico la cosa più vocetta chiavette ancora
Sì ittica che una
Una
Donna immigrata partorisce
Un bambino immigrato
Questa è la vergogna più grandi reti idriche limpidi chi c'è sul problema della integrazione
Una donna immigrata partorisce un bambino immigrato pensate voi e nel terzo millennio convochiamo ridotti
Perché qua i cicli quote lo dico così senza dire altre cose no
Vai all'ospedale dove nasce un bambino la bambina immigrata la prende in braccio
E immigrata
Già emigrata appena nata appena esce della madre emigrata
Non ha più diritti non non non non non c'è niente e quindi e questa è la questione dei diritti
E sono vere le le quote che stiamo parlando noi danni della lotta impiantano anche tante volte il Presidente Napolitano le ha detto tolte le hanno detto tutti parlano la cittadinanza però nella pratica non si fa praticamente nulla
La questione dei dei diritti nuovo a livello lavorativo la questione dei con
I voti quindi
Al
Alla arrivare qua e vedere che noi crediamo a questo Paese
Viene la domande perché non ho diritto io
Non mi danno diritti perché serve manodopera e in nero
Non è che stiamo dicendo noi delle deve delle bugie io qualcosa taglierà guarda a una piccola
Società una piccola vita dei dieci De pendenti chi tutti voi a fare una regola italiani o immigrati questa deve chiudere
E quindi la situazione economica è molto molto seria molto grave e quelli
Noi immigrati
Siamo anche parte del sistema economico deve essere e nero lettere ammetta regolarità perché un sacco di persone lavorano a metà regolarità e
A metà
E quindi come perché doppione che ci ha permesso dea no non ci ha permesso abbiamo voluto lottare e continuiamo a lottare per i diritti delle degli immigrati
Adesso purtroppo con questa situazione economica anche l'autorganizzazione perché a noi chiari non ci finanche a nessuno è
Nessun nessun comuni
Nessun Comune nessun Municipio
Ci ha voluto finanche nel Comitato immigrati il Comitato immigrati non nate pur essendo qualche una una una organizzazioni storica dell'autorganizzazione non abbiamo un bloccarli
Uno che chi ha pagato dello Stato o magari paga no non li abbiamo autofinanziato anche la lotta
No per Rebecchi un sacco di organi locali che non voglio andare a dire va bene che le è stato l'età quella organica che ne va bene e la domanda è perché non ci ha dato a noi anche per avere un locale decente come autorganizzazione come Comitato immigrati lanciano l'hanno mai messo nessuno Sindaco
Ci ha voluto dare un poco per dire questo è il buco dove sta il Comitato in Iraq quindi la questione molto bella con questo concludo la questione dei diritti
La cosa bella del Comitato immigrati e che noi siamo riusciti a mettere insieme le religioni e più diverse le lingue più diverse richiamo
Abbiamo creato una unità sulla parte della mancanza dei diritti
E quindi a me non me ne frega niente che Baggio sia musulmano
O il Brandi mille otto Dozzo o magari dello Sri Lanka anche cattolico o che Pannella lingue diversi quelli siamo riuniti lì è un'associazione per lottare per nostri
Diritti al de L'Aquila velate la religione al di là della lingua al di là dei favori che sono molto ricchi
Bene allora mi pare che con questo possiamo concludere gare abbiamo insomma parlato siamo partiti da dalla questione degli sbarchi in Sicilia in questo momento al centro dell'attenzione
O dei mass media e abbiamo
No
Scusa
Loro l'ottavo querelle opportuna una contropartita ma allora dicevo siamo partiti da lì poi abbiamo punti lo Stato questo poli però all'immigrazione come processo in Italia e quindi abbiamo insomma descritto la Pro faccio praticamente tuo ma in generale del Comitato degli immigrati
Questa o a a organizzazione auto organizzare di
Immigrati nel nostro Paese privi che lotta appunto per i diritti degli immigrati grazie ente di area appresso
E niente un'altra volta rilasciate tantissimo Andrea su sempre tentato con noi nella lotta però magari questo libro dobbiamo pagarlo magari riguarda abbiamo scelto un plesso molto comodo de
Perché gli euro un'edizione molto modesta meglio l'eccidio gite o meno un ascoltatore potrebbe venirne in possesso questa importante guastata e abbiamo
Io ho creato un bloc internet che chiama precisamente
Immigrazione come processo
Ecco
Moltiplicate diciamo immigrazioni come processo pesce il blocco praticamente del libro magari che create mio nome diciamo
Gargani hanno le trovate lì come tempo
Acquisire questo libro magari ci volete anche c'è in PDF è un po'eppur
Quindi non è tanto solo per riprendere le specie di campo
Non è che vogliamo far diventare ricchi col tabacco con libero benissimo dica grazie tante Gargano canone e buon lavoro e a risentirci attraverso
Una pratica una mettere grate tanto attento
è una pratica