27APR2014
rubriche

Rassegna stampa vaticana

RUBRICA | di Giuseppe Di Leo RADIO - 00:00. Durata: 31 min 22 sec

Player
Puntata di "Rassegna stampa vaticana" di domenica 27 aprile 2014 , condotta da Giuseppe Di Leo .

Sono stati discussi i seguenti argomenti: Africa, Andreotti, Benedetto Xvi, Blair, Boldrini, Cameron, Carcere, Cattolicesimo, Chiesa, Congo, Cultura, Diritti Civili, Diritti Umani, Ecumenismo, Europa, Francesco, Geopolitica, Giovanni Paolo Ii, Giovanni Xxiii, Gran Bretagna, Grasso, Immigrazione, Informazione, Integralismo, Islam, Leone Xiii, Lucchini, Mass Media, Matrimonio, Minoranze, Napolitano, Nigeria, Omosessualita', Onu, Ortodossi, Pakistan, Pannella, Partiti, Pio Ix, Pio Xi, Piombino,
Politica, Rassegna Stampa, Religione, Renzi, Repubblica Centrafricana, Ruanda, Societa', Storia, Stragi, Sudan, Vaticano, Violenza, Welfare.

La registrazione audio di questa puntata ha una durata di 31 minuti.

leggi tutto

riduci

00:00

Scheda a cura di

Fabio Arena
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

La rassegna stampa vaticana
Di Giuseppe Di Leo
Buongiorno due le notizie principali questa
Appuntamento domenicale di rassegna stampa vaticana primo riguarda le canonizzazioni dei due parti il Papa
Roncalli Papa Giovanni ventitresimo terzo Annie papà cui TWA Papa Giovanni Paolo secondo e l'altra notizia è naturalmente la telefonata storica
Non si può definire tale l'hanno un barese telefonata storica
Che Marco Pannella ricevuto da al suo letto aspettino da ospedali al Policlinico da Papa Francesco
Il Papa Bergoglio ma prima di venire a questi due importanti avvenimenti e venti
Per la prima parte cui nei primi minuti vorrei invece dedicarla
A una questione
Che ha toccato soprattutto l'Inghilterra la Gran Bretagna di Cameron tanto Cameron come ci racconta il foglio
In prossimità della Pasqua
Aveva invitato i gli inglesi ad assumersi apertamente con fiducia l'eredità propria di un Paese di tradizione cristiana quali appunto la
Gran Bretagna e a queste dichiarazioni del Primo Ministro inglese Cameron hanno replicato con una lettera aperta pubblicata dal delitto telegrafo cinquantacinque personaggi pubblici
A vario titolo famosi
Tutti contrari scrive il foglio all'idea attribuita Cameron di riportare in vivo in politica alimentando in questo modo si legge settarismo divisioni nella società inglese
Pensare che non più tardi di un anno fa Camerun era stato accusato dall'ex arcivescovo di Canterbury bloccavo i
Di aver fatto dei cristiani una minoranza perseguitata in Gran Bretagna soprattutto a causa dell'atteggiamento del suo Governo verso il matrimonio omosessuale e la libertà
Religiosa
In tempi più recenti nuovi scontri erano nati sui tagli al Welfare State
Quest'anno nel corso del tradizionale incontro Pasquale con i leader cristiani andavano in stretta
E quasi a voler rimarginare una ferita tuttora aperta il premier Camerun aveva detto che in quanto nazione cristiana sono sue parole
Dovremmo dare prova di maggiore fiducia ma anche di maggiore ambizione per esempio ampliando il ruolo delle organizzazioni religiose
Tra i cinquantacinque firmatari della lettera contro le indicazioni di Cameron spiccano i popolare un Turi di libri di fantasia Philip pullman metterli tracce
Poi divulgatore scientifico quando lui era Canon Jim mal canili
Lo scrittore romanziere che non folletti il filosofo Anthony Clifford rally l'attivista del movimento gay Peter Thatcher il Nobel per la medicina Jones Aston il genetista il filosofo scrive Ruos
è un altro piccolo drappello di politici definire l'Inghilterra Pessi cristiano scrivono i firmatari comporta conseguenze negative per la nostra politica la società oltre a non essere nemmeno sulla base dei dati
Nel statistici ormai più
Giustificato
E intanto a Birmingham seconda città più grande della Gran Bretagna
Venticinque istituti sono stati messi sotto inchiesta dal Ministero dell'istruzione parità anni quell'accusa e fomentare Imbesi islamiche radicali ne scrive il corrispondente di Repubblica
Far Enrico Franceschini martedì ventidue aprile è successo a Birmingham un milione cento mila abitanti seconda maggiore città del Regno Unito dopo Londra
Però la prima come crogiolo multietnico infatti il quarantasei per cento della popolazione locale non è di origine europea e più di un quarto di cittadini sono immigrati asiatici inclusa la più folta comunità pachistana d'Inghilterra
In Gran Bretagna vivono due milioni di musulmani su una popolazione di sessanta milioni rappresentati tutti dai della associazione dei mussulmani di Bretagna
Associazione che però condanna con fermezza estremismo il terrorismo
Esistono scuole statali islamiche solo a Birmingham ce ne sono centotrenta così come ne sono di statali cattoliche
Gestite da enti religiosi ma non accusate di fare proseliti degli estremismi e c'è chi denuncia le ispezioni nelle scuole a dei cerca di radicali islamici come una caccia alle streghe
Ma dall'attentato che fece sessanta morti a Londra ricorda giornalista corrispondente della Repubblica
Qua si un decennio fa il Governo britannico da quell'attentato prendi ogni fermento di estremismo con il testo serietà
E ancora la denuncia del foglio sui massacri etnici a sfondo religioso che ci stanno nel stanno venendo meno il Sudan del sud un ultimo Stato lo Stato più giovane che c'è sulla su un gruppo
Terrestre
E nel continente africano scrive il foglio un editoriale del ventitré aprile
Nel confronti né in termini affrettando i conflitti etnici e religiosi stanno esplodendo
C'è la Repubblica Centro Africana dove è previsto l'intervento anche di personale italiano poche unità dentro un ampio Commissione europea e dove la divisione tra cristiani e musulmani e una delle cause del conflitto civile
Che si sta espandendo al Camerun c'è la Nigeria ma qui capitale assediata da islamisti Vibo quaranta
E c'è il Congo dove la milizia
N ventitré composta in gran parte da tutti sì aiutati dal vicino Ruanda nel suo comunicato stampa organizzazioni Nazioni Unite condannano fermamente i massacri etnici dei ribelli in Sudan del sud
Ma il compito dell'ONU dovrebbe essere conclude il foglio quello di prevenire questi massacri e poi fermarli oppure fermarmi
Dico questo esaurito che la prima parte
E adesso ci tuffi diamo sulla
Canonizzazioni che avverranno questa mattina a piazza San Pietro non ci sono altri divisioni di mezzo mondo sono arrivati
Centinaia e centinaia di migliaia di pellegrini di fidi numero
Si avvicina al milione secondo secondo le stime più attendibili comunque di molto inferiore ai primi numeri che circolavano addirittura si parlava di tre milioni
Di Pellegrini urlando un'altra Roma un'altra città che entrava nella città
Per fortuna non è stato così non non sarà così vedremo stamattina come
Si svolgerà nel vento intanto il Corriere della Sera giacché all'
Questo evento nella canonizzazione Giovanni ventitresimo di Giovanni Paolo secondo Corriere della Sera di né dell'altro ieri venticinque aprile
Riproposto un vecchio articolo analisi mio centosessantotto la giovane Joseph Ratzinger su due fronti cavilli
E poi un articolo riflessione
Vi l'allora cardinale Arcivescovo di Buenos Aires Jorge Mario Bergoglio il quattro aprile due mila e cinque ha parlato giova scritto su Giovanni Paolo II per quando riguarda Ratzinger
La grande figura di Papa Giovanni ventitresimo rappresenta per molti versi scrisse nel sessantotto Ratzinger un enigma
Con la sua idea dell'aggiornamento ha creato un nuovo modello conciliare mi ha dato una svolta fino ad allora impensabile alla storia della Chiesa del ventesimo secolo
Il fatto che lui stesso conseguirà Singers sia definito un sacco vuoto che lo Spirito Santo ha riempito improvvisamente di forza sembra una conferma diretta di questa Chiulli ha dalla sua stessa bocca ma quale tra i suoi predecessori avrebbe potuto avere il coraggio quell'autista con l'autonomia la libertà e la sovranità interiore dinnanzi alle pressanti esigenze del Ministero papale
Per parlare di sé in questi termini senza temi di compromettere se stesso del proprio ministero
Già lo spirito di libertà di papa Roncalli e invece lo spirito di coerenza di Giovanni Paolo II secondo
La missione di Bergoglio di questo articolo
Del
Nell'aprile due mila cinque Giovanni Paolo secondo scritto Jorge Mario Bergoglio
Quindi due giorni dopo la morte tre giorni dopo la morte due giorni dopo la morte di multilingua se Giovanni Paolo secondo è stato semplicemente coerente non ha mai ingannato non ha mai mentito non ha mai svincolato
La coerenza non si compra la coerenza non si studia e nessuna facoltà
La coerenza Assinform c'hanno il cuore con l'adorazione collusioni al servizio degli altri e con un retta condotta senza Buggìa senza inganni senza falsità
Gesù ha detto una volta incontrando intonata Mele
Ecco davvero un ministra invita in cui non c'è una falsità credo
Cioè Paroli Bergo io credo che possiamo dire lo stesso di Giovanni Paolo secondo il coerente
Sulla figura di Papa Giovanni si sofferma il Patriarca ortodosso un Bartolomeo
Intervistato
Intervistato da Stefania fa lasca sua avvenire di ieri sabato
Papa Giovanni ventitresimo aveva suscitato anche mi fratelli ortodossi un'autentica venerazione che cosa significa oggi per lei e per i cristiani ortodossi riconoscimento pieno della santità di papa Roncalli la risposta di
Del patriarca Bartolomeo il compianto Giovanni ventitreesimo è stato davvero una grande figura spirituale nella storia della Chiesa cattolica del cristianesimo
Il mio beato predecessore il Patriarca ecumenico Atena ancora riconobbe pubblicamente la grande personalità di questo Papa riservando proprio l'unica espressioni evangeliche che lo accostano Giovanni Baldi Battista
Prodromo ossa
Cioè significa per una carica precursore di nostro Signore difatti Giovanni ventitresimo fece realizzare un passo decisivo nel cammino della Chiesa
Grazie alla sua importante e coraggiosa decisione di convocare il Concilio Vaticano II che fra l'altro
Con le sue indicazioni aperto la strada per la partecipazione della Chiesa cattolica al movimento ecumenico in vista del ripristino dell'unità dei cristiani
E con effetti particolarmente rilevanti nei rapporti fra cattolici ortodossi
Domanda quanto ha influito sulla sensibilità ecumenica di Roncalli lungo periodo da lui trascorso come rappresentante della Santa Sede in Grecia in Bulgaria e poi in Turchia
La risposta del patriarca Bartolomeo la lunga esperienza di Angelo Giuseppe Roncalli come rappresentante della Santa Sede presso Paesi come la Grecia la Bulgaria e la Turchia
Dov'è la sede politica del Patriarcato ecumenico di Costantinopoli offrì a lui l'opportunità di conoscere da vicino e a mare i popoli ortodossi e di associarsi con legami particolari al Patriarcato ecumenico
Il ricordo del suo soggiorno in questa città di Istanbul rimane tuttora vivo perché la sua familiarità con gli ortodossi in questo contesto lascia un'impronta indelebile
E nella sua personalità e contribuì non poco a suscitare lo spirito di apertura nei confronti dell'ortodossia che il nuovo animava
Negli anni il Concilio domanda alcuni esponenti del Chiese Orientali avevano persino proposto Giovanni ventitresimo come patrono dell'unità dei cristiani
è una prospettiva che può essere ripresa nell'attuale cammino ecumenico risposta del Patriarca
Potremmo affermare che Giovanni venne ventitreesimo fu il promotore nel cammino della Chiesa cattolica verso l'unità dei cristiani e in questo senso mi rimane tuttora un patto buono sia per il presente perché il futuro
Franco Garelli sociologo delle Regioni sul Mattino di Napoli Mattino di Napoli ieri ha dedicato uno speciale in varie pagine
Sulla canonizzazione bene Franco carrelli che apre una riflessione e un'analisi di riflessione
Sulla santità dei Papi perché la Chiesa cattolica glorificare sui papi
Non c'è il rischio scrive Garelli con queste scelte che l'istituzione religiosa tenta in qualche modo a santificare se stessa o che nel riconoscere le virtù eroiche dei suoi predecessori il Papa regnante getti un'ipoteca sulla possibilità stessa
Che un domani diventa riconosciuto analogo carisma
Inoltre perché la tendenza della chissà dichiarare beati e santi i propri Papi si è particolarmente affermata negli ultimi cent'anni della storia della cattolicità interrogativi come questi sorgono spontanee essi
Nulla tolgono alle reali qualità spirituali manifestate nella loro vita sia da Giovanni ventitresimo sia da Giovanni Paolo secondo
La cui santità del resto è stata certificata da tutti gli esami definite prevista dalla Chiesa in questi casi
Oltre a essere stata riconosciuta da un largo consenso di popolo quando era ancora invitò subito dopo la loro morte tuttavia prosegue Garelli il fatto di aprire contemporaneamente due papi santi in più
Alimenta il dibattito pubblico sul significato e l'opportunità di questo tipo di scelte da parte della Chiesa di Roma per la verità la riflessione sui pontefici proclamati beati i santi del loro successori
Non è nuova nella storia della cattolicità già alcuni anni fa
Ma
Della rivista Allumiere il vino introduceva un numero sull'identità cattolica con un saggio intitolato perché Carlo Vizzari papi
Pio decimo che ha guidato le sorti della chiesa del mille novecentotre al mille novecentoquattordici è stato Briotti ficcato nel mille novecentocinquantuno canonizzato nel mille novecentocinquantaquattro
Inoltre i papiri gli ultimi due con cicli piovono e Giovanni ventitresimo sono stati dichiarati beati insieme nell'Anno Santo del Duemila
In sintesi conclude Garelli soltanto tre
Dei pontefici che si sul succeduti sulla cattedra di Pietro nell'ultimo secolo e mezzo non considerando ovviamente Benedetto decimo sesto ancora felicemente invita risultano estranee a questo concorso di glorificazione
Di questo in cui si tratta di Leone tredicesimo Benedetto quindicesimo i Pio undicesimo
Tre figure il cui mancato Wind iter verso gli altari sembra imputabile non tanto deficit di spiritualità
Quanto al non generalizzato consenso sulla politica ecclesiastica da essi promosso
E ancora riguardo alla storia
Riguardo alla storia su nulla sulla Repubblica di ieri un articolo di Agostino Parravicini Bajani uno dei massimi esperti di storia del papato soprattutto quindi vale ma non solo
L'appello santo subito scrive Parravicini Bagliani diffuso si dopo la morte di Giovanni Paolo secondo non fu mai pronunciato nei secoli passati
Per quanto riguarda un papà anzi se allarghiamo lo sguardo al Medioevo
E all'epoca moderna una sorpresa ci attende per un solo papà di quei secoli quello del gran rifiuto cioè Celestino quinto in mille duecentonovantaquattro fu infatti aperto e portato a termine un processo di canonizzazione
Ed anche in età moderna ossia nei secoli che vanno dal Medioevo la rivoluzione francese un solo pontefici fu dichiarato santo il Papa domenicano più quinto
Nattoli mille cinquecentosessantasei morto e mille seicentoventidue se Celestino quinto su carbonizzato nel mille trecentotredici cioè il diciassette anni dopo la sua morte
Avvenuta nel mille novecentonovantasei quasi duecentocinquanta anni trascorsi sono dalla morte di più quinto alla sua santificazione avvenuta nel mille settecentododici
Celestino quinto e più quinto scrive Agostino Parravicini Bagliani furono portati agli onori degli altari
In seguito ad avvenimenti straordinari di grande portata politica
Il processo di canonizzazione Di Pietro del Morrone fu aperto nel mille trecento seda Clemente quinto su richiesta del re di Francia Filippo il Bello per fare da contrappeso
Alla memoria del controverso Papa Bonifacio VIII che regnò dal mille duecentonovantaquattro al mille trecentotre
Fu punto il successore in cestino quinto
La fama di sentita di più quinto era legata alla vittoria di Lepanto contro i turchi nel mille cinquecentosettantuno avvenuta un anno prima della sua morte e per la quali si era tanto impegnato per la promulgazione della santità di più quinto sia l'organizzo a Roma in Piazza Navona una vera e propria battaglia navale chi vide affrontarsi navi cristiani e navi otto umane
è ancora il foglio del venticinque aprile pubblica
Un articolo la
Riflessione di Benedetto sedicesimo su
Sul voi chi guarda
Del vista ripeto sedicesimo al vaticanista redazione contenuta nel libro accanto a Giovanni Paolo secondo
E a Giovanni Paolo II di quel che pensava il mondo non interessava nulla lui non chiedeva applausi afferma Betto sedicesimo né si è mai guardato intorno preoccupato di come le sue decisioni sarebbero state accolte
Per lui il faro rappresentato dalla sua fede dalle sue convinzioni
Ed era anche pronto a subire dei colpi e il coraggio della verità e ai miei occhi un criterio il primo ordine della santità
E io chi sono quelli di Benedetto sedicesimo rimarcarlo Pecci nessuno
Il fatto Quotidiano di giovedì ventiquattro aprile
Articolo parla
Dei due papi due santi gli imbucati della politica di come i politici italiani cerchino
Abbiamo cercato di poter aprire di biglietti anche in prima fila per questa canonizzazione dopo la scomunica di Bergoglio alla messa di marzo i parlamentari sgomitano per un posto alla canonizzazione
Ci saranno decine di telecamere spianate antenne di mezzo mondo e poi trecento delegazioni scrive Carlo Tecce
E ci sarà l'effetto dove mi si nota meglio la politica che si è intrufolato i buoni presenziare che vuole espiare
E ancora viene interpretato il plateale gesto di stima in piazza San Pietro che Karol Wojtyla riservò a Giulio Andreotti
In quegli anni processato per i rapporti con i mafiosi proprio mentre i fedeli esultava no pena beatificazione di Padre Pio da Pietrelcina che era l'anno correva l'anno mille novecentonovantanove
Matteo Renzi proseguite eccetera
Non dovrà correre a formulare prenotazioni al primo ministro spetta
Di diritto il sagrato lato sinistro mi Papa Francesco
E dove si è garante insieme con Giorgio Napolitano il consorte con il Presidente del Senato Pietro Grasso della Camera Laura Boldrini della Corte costituzionale Gaetano Silvestri
Ma i parlamentari
Rivela Tecce preoccupano gli organizzatori vaticani perché dopo una rapida presa di coscienza nei corridoi dei palazzi le prenotazioni sono lievitati miracolosamente moltiplicate
Tanto che mercoledì mattina era annunciato duecento fra Camera e Senato compresi gli accompagnatori figli moglie parenti di ogni grado
è nella stessa serata di mercoledì i lei prenotazioni sono arrivate atto prescelto va bene vedremo intanto
Intanto sempre sul fatto Quotidiano Salvatore Cannavò scrive che nemmeno il Papa è riuscito a scongiurare la chiusura dell'Alto Forno di Piombino neanche il Papa salva più un vino
I lavoratori dello stabilimento Lucchini commissariato da circa due anni avevano inviato a Papa Francesco D'Ovidio appello in cui chiedevano il suo sostegno
Papa Francesco nell'udienza di mercoledì al termine punto in piazza San Pietro intervenuto è è affermato ho ricevuto un video appello da parte degli operai della Lucchini di Piombino
E che mi ha davvero commosso sono rimasto previste siate sicuri però della mia vicinanza della mia preghiera
Tuttavia conclude sconsolato giornalista del fatto quotidiano l'autorevole messaggio non ha affermato di nessun anni inesorabili chiusura bella
Dello spegnimento lo storico altoforno della
Luca clinica
Intanto
Ci
Godiamo questa colonizzazioni di oggi e poi ci ritorneremo semmai domenica prossima
Ma passo questa terza parte di rassegna stampa praticano passo invece al colloquio telefonico lungo Liguria e significativo incoraggiante vedremo che i risultati porterà
Telefonata tra
Papa Francesco e Marco Pannella intanto Mimmo Muolo su Avvenire
Ieri si scrive che sul colloquio tra Pannella e papà Francesco le fonti vaticane ufficiali
Domando di flusso alcun comunicato e del resto nota la linea del riserbo adottate in queste occasioni dalla Santa Sede
Proprio mercoledì padre Federico Lombardi rispondendo in merito a un'altra telefonata spostare il Pontefice aveva precisato
Parecchie telefonate che hanno avuto luogo nell'ambito dei rapporti personali pastorali del Papa Francesco
Non trattandosi assolutamente di attività pubblica del Papa non sono da attendersi informazioni o commenti da parte della sala stampa
Evidente peraltro che le telefonate di papà Bergoglio facciano parte di un'azione pastorale qui è il giornalista deve venire su chi scrive che il Pontefice non fuori far diventare parte del suo magistero
E da lì quali dunque bisogna evitare di trarre conseguenze per quanto riguarda gli tanto bella chiesa
Bello però il pezzo di fosca Bingham su libero
Vieri sabato l'escalation rende leader radicale e pericolosa un tempo per fargli interrompere uno sciopero della fame della sete bastava un politico di un certo peso
Poiché le ambizioni sono cresciute e bisognava intervenisse almeno un segretario di partito altro sciopero e ci voleva un ministro per farlo smettere un altro ancora ed ecco che il Presidente del Consiglio in campo
L'ultima volta lo aveva supplicato dismettere il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano aveva pure rispettato la promessa con il suo in ascoltatissimo messaggio alle Camere su amnistia e indulto
Ora
A Marco Pannella lo ha fatto smettere il Papa caro Marco c'è ancora qualcuno con la cui maiuscola più su ma fermati qui lasciarci il piacere della tua compagnia ancora per un po'
A Papa Francesco e andata meglio negli incontri tra conversazione con San Marco Pannella rispetto a
Quello che ho avuto con il Genio Scalfari e così avrà capito
Papà che non tutti gli anticlericali nessuno uguali al fondatore di Repubblica è bastata una telefonata per essere convinto di aver convertito lui il Papa se stesso
Pannella invece si è sciolto comune a Minervino e per prima cosa ha obbedito una bella rivoluzione culturale questa telefonata né invalsa proprio la pena
Dall'evidente spot di quella telefonata preparata da Emma Bonino che da ministro degli esteri aveva conosciuto
Il Papa si nella
Udienza che aveva concesso il Papa alla Presidente della Repubblica ebbene Pannella
Pannella anni è uscito con umanità sanguigna e vera
Sarà l'età avanzata scrive affida fosca vinca sarà la rete avanzata in cui rimbomba in ogni uomo almeno l'eco di quella scommessa di Pascal sulla fede sulla vita dopo la vita
Ma quel Pannella che rispettoso ubbidisce si beve il caffè consigliato da Papa Francesco Udu ora di un anno più di tanti politici spot
E pace per l'abiura dell'anticlericale un endorsement così alto come quello papale per una battaglia a favore degli ultimi Val pure il respiro di un po'di incenso
Alla
Prova telefonata papale nessun dubbio meglio Pannella Scalfari
E Eduardo alla telefonate io qui nonostante ci siano stati attualmente i fatti di cronaca sulle telefonata
Io mi fermo qui perché il articolo simpatico di fosca Bing secondo menta il segno antiche
Della
Se il lo spirito un po'di Marco Pannella nel ricevere queste da questa telefonata che era molto appesa ma nello stesso tempo inaspettata e soprattutto impensabile nella durata una telefonata quinti storica però nostra devo dire che
La
Il Papa che promette di aiutarlo
A
Una duplice difficoltà nella situazione politica di muro di gomma che c'è Parlamento
Oggi Parlamento attuale italiano sul tema dell'amnistia e poi anche per quanto riguarda chi glieli ma contro al suo interno come scrive il foglio del venticinque aprile
Riprendendo frasi del cardinale
Oscar Rodriguez Marradi anche al cardinale massa di Ankara gran consigliere del Papa
Del quale è stato anche un garante elettore coordinatore della Consulta degli otto porporati che studia la riforma del governo nella governance vaticana è preoccupato
Vede agitarsi strane correntini sacri palazzi
Per nulla ben disposte nei confronti della svolta impressa nell'ultimo anno da Papa Francesco parlando davanti i frati minori di Sant'perde sgorga in Florida mare bianca non si è nascosto dietro rituale linguaggio diplomatico
E affermato dobbiamo essere preparati dal momento che questa meravigliosa ma strana popolarità sta iniziando ossia rafforzarsi
Ma allo stesso tempo stare svegli Antunes opposizione sorta non solo nella vecchia Julia ma anche in chi non ci stanno a vere perso privilegi nel trattamento e nelle comunità
A chi si riferisca al porporato honduregno non è dato sapere
Ma torna alla mente in modo prepotente quell'accenno ai preti untuosi sul può sì e presuntuosi
Che giovedì scorso durante l'omelia della messa crismale in San Pietro Papa Francesco ha messo in contrapposizione esserci dovuti i poveri
Votati alla missione evangelizzazione
Tre saloni affrescati del Rinascimento tali palazzi d'Oltretevere si sente di tutto ha rivelato l'arcivescovo cardinali dite cucita al bar agli interlocutori della Conferenza degli ordini dei frati minori di lingua inglese
E non sempre quello che si sente sono complimenti diretti al Pontefice
Ma cosa pretendete questo piccolo urgenti non si sarebbe lasciato scappare qualche monsignori dissi
Cosa avvezzo agli antichi ritmi e privilegi
Un cardinale ha poi aggiunto il porporato ndg regno avrebbe perfino detto di aver commesso un errore nell'aver votato l'allora cardinale Bergoglio nel chiuso della Sistina in occasione dell'ultimo con clan
Sono tutti elementi che messi in fila l'uno dopo l'altro rivelano l'insistenza di una fronda interna che resiste al nuovo modo di essere Chiesa che papà
Francesco sta cercando di costruire ha spiegato il capo degli otto consiglieri che si riuniranno nuovamente a Roma
Dal ventotto al trenta aprile per discutere di riforma della Curia improbabili accorpamenti try pontifici consigli
è
Chi sa che il Papa chiamando Marco Pannella in un certo senso ha visto nella debolezza culturali Marco Pannella una potenziale debolezza
Dell'interno bella corpo della Chiesa di quella parte della Chiesa che
Si mostra riluttante alle riforme
Di
Papa Francesco
Vedremo ci ritorneremo naturalmente sull'argomento per ora sì chiude questo appuntamento di rassegna stampa vaticana la cui replica potente
E ascoltare questo pomeriggio alle ore sedici
L'appuntamento è per domenica prossima grazie per l'ascolto e buona domenica
Abbiamo trasmesso
La rassegna stampa vaticana dj sette di le
Per