27APR2014
intervista

Intervista a Don Antonio Mazzi su Pannella e amnistia

INTERVISTA | di Andrea Billau RADIO - 11:35. Durata: 4 min 14 sec

Player
"Intervista a Don Antonio Mazzi su Pannella e amnistia" realizzata da Andrea Billau con Antonio Mazzi (sacerdote).

L'intervista è stata registrata domenica 27 aprile 2014 alle ore 11:35.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi: Amministrazione, Amnistia, Avvocatura, Carcere, Corte Europea Dei Diritti Dell'uomo, Digiuno, Diritti Umani, Diritto, Elezioni, Europa, Giustizia, Indulto, Magistratura, Malattia, Minori, Nonviolenza, Pannella, Politica, Sacerdozio, Salute, Servizi Sociali, Sete.

La registrazione audio ha una durata di 4 minuti.
11:35

Scheda a cura di

Fabio Arena
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Radio radicale siamo collegati telefonicamente con don Antonio Mazzi che ai commi
Si salvi come com'
Va innanzitutto
Rampa quindi chi come passato anch'io più o meno le avventure capacità debbo Pannella quindi conosco bene
Perché lo ricordiamo lei è stato un solo uno dei promotori
Sin dall'inizio della battaglia delle marce a cui partecipa non solo a votare e a manca io ho rischiato o il capo reparto perché Baggio pur
Ho anch'io è quindi più o meno mia nominano prevedono pratico ma errate per capito per i capelli per un pelo quindi dovrebbe sono contento che il Papa abbia
Abbia telefonato a
A Pannella pensato papà Quirico tal coinvolgendo tutti in realtà
Rinviando tutti
è si certo e dal dal suo punto di vista dal suo angolo visuale che che cosa che cosa pensa e che cosa vuole dire insomma anche a Pannella rispetto
A questo prolungarsi della battaglia perché lo ricordiamo e lei lo saprà sicuramente va nella continua il suo Satyagraha lo sciopero della fame siete in vista dei ventotto maggio data in cui vano verranno a al noto i i problemi che sono stati sollevati dall'Europa insomma
Faccio una situazione azionaria al di là dell'Europa io dico che catturava cancellato e bisogna farlo
Pagare a chi sbaglia in modo diverso più dignitoso non c'è bisogno
Dei di metterle in tempi
Questi istituti che sono fanno altre invece chiarire pare invece della gente
E soprattutto sono istituti che permettono
A
Avvocati magistrati eccetera chiedete emergente per anni anni anni va bene
Senta liberarli perché qui il problema vero è che
Abbiamo migliaia e migliaia di persone che potrebbero uscire domani mattina se ci fosse una giustizia più più efficiente più attenta a tutti i problemi che ha dei grossi come dei piccoli
Sì soprattutto sono contro i carceri minorili sia opera che sparissero e vorrei che i minori che sbagliano facessero dei percorsi rieducative ma allora in carcere
Va bene certo e ma dal punto di vista poi insomma di quello che si è sviluppato negli anni su questa battaglia sappiamo
Fu approvato un indulto ma all'amnistia no perché secondo lei ancora adesso c'è questa
La ritrosia questa opposizione netta all'approvazione di un provvedimento che e previsto sono dalla nostra Costituzione che è stato
Tante volte applicato nella storia della Repubblica e che invece
Negli ultimi tempi non non si riesce a insomma barare
Fammi fammi pensare male va bene mi mi fornite paramediche pesce male anche se domenica sarcasticamente incarichi polemiche interessi elettorali umori
Semplici vergognosi Barbarella che orienta la ci elettorali
Stanno che vieta cosa poco simpatica la gente che ha bisogno di aggredire ce l'ha maturata io stavo dicendo da qualche tempo prima di tutto e che in Turchia amicale cambiato e di meno negli ultimi cinquant'anni
è stata la scuola delegare la diedi conto
Eccetto del dovere due fondamenti insomma non alla mera nata cinquant'anni fa ed è ancora quella va bene
Le pagine dei giornali o c'è una percentuale vedere aree dal punto di vista anche dal punto di vista architettonico ingegneristico sono ancora vada nell'elenco che fanno fanno
Penare copre per chi come me vari operai patatrac un'altra i calcari veramente quando essa è già un balcone che non capisce bene
Ecco bene sì certo dalle leggi dell'albo ambientali Marco non anche la sua pelle papà
Pilato salvare la pelle e gli altri anche la propria della dietro il babbo mi sbaglio Sindaco
Va bene grazie tante don Mazzi Augias ciò ci ha già