04MAG2014
dibattiti

#amaraterramianamarabella

CONVEGNO | Potenza - 11:28. Durata: 1 ora 48 min

Player
Evento organizzato da AGESCI.

Convegno "#amaraterramianamarabella", registrato a Potenza domenica 4 maggio 2014 alle ore 11:28.

L'evento è stato organizzato da Associazione Guide e Scouts Cattolici Italiani.

Sono intervenuti: Rocco Vinciguerra (responsabile di zona Lucania della AGESCI Basilicata), Anita Mazzuccato (responsabile femminile della zona Lucania della AGESCI Basilicata), Maurizio Bolognetti (segretario di Radicali Lucani e membro della Direzione, Radicali Italiani), Antonio Belmonte (membro dell'AGESCI Basilicata), Eugenio Vinciguerra, Sergio Molinari (direttore sanitario
dell'Istituto Oncologico della Basilicata, responsabile del registro tumori), Roberta Maulà (capo della sezione Potenza 3 dell'AGESCI).

Sono stati discussi i seguenti argomenti: Acqua, Agesci, Ambiente, Basilicata, Comuni, Discariche, Industria, Inquinamento, Politica, Potenza, Prevenzione, Regioni, Rifiuti, Territorio, Ue.

La registrazione audio di questo convegno ha una durata di 1 ora e 48 minuti.

leggi tutto

riduci

11:28

Scheda a cura di

Valentina Pietrosanti
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Rocco proprio
Allora
La non soltanto abituato a parlare al microfono però
Allora passiamo alla seconda parte della giornata che il
Convegno vero e proprio convegno che non è noi abbiamo pensato di intitolare
Amara terra mia amare bella
Da
Da una canzone di Domenico Modugno che anche se
Era contestualizzata in maniera diversa comunque parlava della
Bene della
Necessità purtroppo
Di quelle persone di dover
Andare via dall'amata terra
Ora vedremo
Se c'è un nesso con tutto questo
Permettete di presentarli l'ospite che abbiamo invitato
E che ringrazio per aver accolto il nostro invito Maurizio Bolognetti
Credo che
Maurizio è e che è venuto accompagnato da
Dalla moglie Maria Antonietta è
Da due
Collaboratori di Radio Radicale
Maurizio
Perché l'abbiamo invitati perché
Per il lavoro che lui
Ho
Lorena
Possono entrare
Perché abbiamo pensato di invitare Maurizio
Perché per il lavoro che sta svolgendo
Da anni
Nella nostra terra
Portando porta avanti un impegno di un peso straordinario
Dico io
è una persona che
Intanto e ispirata nel
Nel suo lavoro possiamo chiamarlo lavoro questo
Da un grande amore per la nostra terra che è quello che dovrebbe accomunarci tutti
E da una continua ricerca
Da una persona che a mio modo di vedere
Incarna
Lo scouting
Cioè
Lo scouting Maurizio lo dico perché tu sicuramente non non sai perché stiamo parlando
è un modo è un atteggiamento e uno stile
Di vita
è un modo di approcciare la rete di approcciare il problema che consiste in tre fasi
Vedere cioè guardarsi intorno osservare
Giudicare
Cioè elaborare
Una volta analizzato quello che ci circonda e agire
Cioè adoperarsi
Perché
Se quello che abbiamo visto non GPA
Non ci soddisfa in termini naturalmente non entro il sedici ma di bene comune
Noi
Agiamo per cambia
Questo è lo scontro
Proprio perché Maurizio vive in questo modo
Noi
Abbiamo pensato che
Potevamo invitarlo
Ad un convegno
Di capisca otto
Che potevamo invitarlo per fare tesoro dalla sua esperienza di tutto quello che è stato il suo lavoro di ricerca di studio
E per tutte quelle che sono state ai minori le sue battaglie perché ahinoi perché perché sono battaglie che oggi sono ancora inascoltate
Anche se c'è da
Vedere tutto il positivo
E proprio grazie alle sue battaglie dei proprio grazie ai suoi studi alle sue ricerche
E proprio grazie al coraggio che eroga lui ha dimostrato di
Portare
Alla luce
Situazioni che altrimenti sarebbero rimaste nascoste
E proprio grazie a questo agire
Che noi oggi conosciamo molto di più della nostra realtà
Forse dico io ancora non abbastanza
Ed è questo il motivo per cui
Siamo qui e siamo qui colui
Maurizio però permettimi
Di fare di fare una
Un cappello a tutto questo
Che poi sarà un cappello che spero prenderà un quarto d'ora non di più
Perché
Così
Tu comprendi un po'meglio qual è la nostra realtà
Noi
Ci rinfreschiamo un po'le idee su quella che è la nostra realtà è che tante volte
Ci sfugge
E poi vedo che c'è anche qualche presenza di non associativi Muddy
Bravi genitori devo dire che esce ahimè Maurizio troppo
Ma meglio pochi ma buoni
Allora
Noi
Ma anche gente anche gente innamorate il territorio e attiva sul territorio in maniere in maniera diversa o ciascuno però attiva
Allora a questo punto
Permettetemi non ce l'abbiamo messo tutto questo su presentazione in power point perché
Primo perché ci possano
Rimanere impressi determinate cose poi perché
La presentazione di una ve la possiamo ve la possiamo dare la possiamo inviare
L'avete Remo sul sito
Il titolo mi sembra eloquente se avete visto
L'immagine il la locandina che abbiamo inviato
Beh lì ci sono quattro foto di
Realtà diverse
Della nostra della nostra zona Lucania
Amara terra mia madre bella
Vedremo poi scopriremo poi perché
Quello che volevamo
Volevamo
Puntare la vostra attenzione su
Su quello che è un problema che
Sta investendo la nostra associazione
Da un po'di anni a questa parte e che per esempio io personalmente
Ho avuto modo di riscontrare nel mio servizio di capo campo di formazione di di di
Nazionale
E anche nell'ultimo incontro che abbiamo fatto a Bracciano
Ne abbiamo discusso
E che il fatto che
Noi
Stiamo perdendo la nostra connotazione di movimento
Questo è un problema che
è venuto fuori da un po'di anni
Direi sicuramente visto che ne abbiamo traccia e lo vedremo
Sicuramente dalla
Celebrazione del centenario
Perché se ne è parlato anche in quell'occasione
Che cos'è il movimento perché siamo un movimento
Ci siamo presi la briga di andare a vedere significato in movimento
Tratto dal dizionario all'in italiano e il dizionario
Dice che movimento è tendenza
Ho corrente artistica lettere a letteraria politica
Se invece lo vogliamo definire da un punto di vista sociologico il movimento
è una formazione collettiva strutturata
E identificabile per il fine dei suoi partecipanti di promuovere
Delle situazioni che hanno una connotazione sociale
In genere il movimento
Tende
Al cambiamento
Perché dico che questa cosa è venuta fuori già dalle celebrazioni del centenario
Perché ne ha parlato il professor Eduardo Missoni che è stato segretario generale dell'uovo SMA
Fino al due mila sette was ma Maurizio
Walden Organization nove scout movimento
Cioè l'Organizzazione mondiale del movimento SCAU
E
Il professor missioni diceva proprio questo si richiamava all'origine alle fonti a Baden Powell
Che è il nostro fondatore che è l'ideatore dello scoutismo
Baden Powell diceva
Dapprima ebbi un'idea
Poi vidi un ideale
Ora abbiamo un movimento
E se alcuni di voi lo stanno attenti finiremo con l'avere soltanto un'organizzazione
Il giorno in cui lo scoutismo sarà soltanto un'organizzazione sarà morto
Perché avrà perso il suo collegamento con l'ideale che c'è dietro
Noi
Lo dicevo prima nell'Assemblea noi di
Fosse scadiamo un po'nell'attivismo
Vivere l'esperienza dell'organizzazione è una cosa bellissima
Per chi l'ha vissuto lo sa benissimo è inutile
Andare oltre ma non può bastare
Non può bastare addivenire realmente scout
Cioè qui gli scout colla s maiuscola che essi
Distinguono senza avere l'uniforme addosso
Quegli scout
Con la S maiuscola che si distinguono per il loro impegno civile
Quegli scout con la S maiuscola
Che a me
Sono venuti in mente
A guardare l'operato di Maurizio che non è mai stata scout
Per
Diversa
Abbiamo bisogno
Bisogna
Il problema e che spesso la nostra
Organizzazione
Questo non lo diciamo non rientri questo lo dice sempre il professor Missoni segretario generale del ruolo SNAM fino al due mila sette
Sta perdendo lo spirito scout che proprio del movimento lo spirito
Che sta marciando a grandi passi verso l'essere il solo soltanto un'organizzazione
Ci invita il
Professor Missoni a non essere dei funzionari
Che non sono capaci di rispetto all'impegno civile
Noi stiamo diventando dei funzionari
Questo è il pericolo grosso che corriamo e che non dobbiamo correre assolutamente
E questo spirito scout che ci deve contraddistinguere nelle nostre azioni quotidiane non è come se fossimo diventati
Io dico a torto
Gli esperti dell'educazione
Ciascuno di noi si forma anche in maniera molto seria molto diligente ciascuno di noi si concentra su un modo di educare che comunque
Rimane sterile perché rimane chiuso nelle nostre esenti
Rimane chiuso nelle nostre attività
E perde il collegamento con il territorio perde il collegamento con la realtà con la realtà che ci circonda
E sulla quale noi in quanto movimento voluto da Baden Powell dobbiamo andare ad insistere dobbiamo andare ad intervenire dobbiamo andare a provocare cambiamento
Poi non mi meraviglia che ci sia qualcuno che è un po'di tempo fa viene a dire
E il fare le cose insieme che fa grande una Regione
A me è rimasta acqua questa cosa
Lo sapete perché mi è rimasta qua
Perché questa espressione
Detta peraltro da chi
Rivestiva un incarico in associazione
è la morte del movimento
E la morte dell'origine del movimento che voluto dal nostro fondatore che è stato voluto dal nostro fondatore perché non è
Le cose che ci fanno che fanno grande una Regione quella
Parafrasando una
Una frase che antichi anziché Regione dicevano nazione ma è stata usata allo scopo non è che le cose che si fanno sono i valori che si condividono è lo spirito che si condivide
Che è tutt'altra cosa per questo motivo noi stiamo perdendo
La connotazione di movimento
Dice ancora Missoni dice un'organizzazione che non
Si impregna di spirito scout
Dove spirito Scotte tante cose non lo sappiamo benissimo e sicuramente non l'abbiamo visto nell'ultima assemblea lo spirito scout all'ultima Assemblea regionale
Allora non sarebbe più il movimento lo stabile struggente
Se vogliamo fare un esempio più nello specifico di quello che andremo ad affrontare fra poco
Quando Baden Powell e ci invita
I scoutismo per ragazzi
A non lasciar traccia quando
Smontiamo il campo e a lasciare solo i ringraziamenti alle persone che ci hanno ospitato
Vuole dire
Che dobbiamo avere grande cura della natura che ci circonda
Dobbiamo avere grande cura di un territorio che invece oggi appare devastato
Allora noi ci chiediamo
Ma in che cosa l'abbiamo manifestata fino ad oggi
Questa cura questo interesse
Questo è essere in movimento che vuole cambiare le cose
Solo se l'organizzazione
Continua il professor missione
Solo se l'organizzazione
Non perde questi cromosomi
Può lasciare il mondo un po'migliore di come l'abbiamo trovata
E Baden Powell
L'unica raccomandazione che ci fa
Anche nell'ultimo discorso prima di morire ci dice
Procurate vi di lasciare il mondo un po'migliore di come lo avete trovato questo significa che non basta fare educazione
Se io da genitore
Mi limitassi a dire i miei figli fatte così e non fate i cori
E non mostrarsi loro nel mio modo di vivere quotidiano
Quello che sto dicendo
Non otterremo alcun risultato non sarei un buon genitore
Quello che conta è l'esempio
Mi dispiace che non ci siano hanno oggi
Esponenti per esempio il Masci
Anche se c'è Vito che
L'ente che in qualche modo che sono parte anche se adesso sono accessi a fanno parte né del mais perché io nel nascita esempi credo
L'incarnazione di questo stile scale
Di questo movimento che poi diventa attivo per la società in cui in cui viviamo loro lo fanno per esempio attraverso
L'organizzazione per la fibrosi cistica
In venti anni hanno cambiato radicalmente la realtà della fibrosi cistica
Questa è l'impegno civile che non che deve essere che deve necessariamente accompagnarsi al nostro impegno di educatori se non c'è questo noi perdiamo il collegamento con l'ideale noi non siamo più movimento
Allora
Ci siamo dati un Progetto come zona
Proprio perché
Vogliamo recuperare la dimensione del movimento
E questo progetto a
Delle connotazioni precise
Un anno fa ci siamo incontrati abbiamo condiviso tutti questo questo Progetto lo abbiamo o approvato
E tra le tante cose approvate abbiamo anche deciso e abbiamo soprattutto scelto
Che la nostra scelta politica inserita nel patto associativo
Non poteva di non potevano rimanere soltanto delle bande
Parole o delle mani enunciazioni di dite di pensiero
Questa scelta politica doveva necessariamente
Tra due U.L.S.S. in qualcosa di più concreto e quindi evolversi cito testualmente evolversi in una partecipazione attiva e ragionata
Ed è ciò che ci stiamo accingendo
Ci stiamo accingendo a fare
Per questo motivo
Ci siamo dati come attesa di cambiamento
Una maggiore attenzione ai problemi sociali e politici del territorio e dalla condivisione della cosa pubblica
Da parte della degli amministratori per poter essere coscienza critica
Veniamo al cantiere una volta che mi stavo cimentando in qualcosa di più arduo per le mie capacità va bene
Dopodiché
Da questa attesa di cambiamento ci siamo dati un obiettivo molto concreto
O
Che Maurizio ci permetterà di realizzare e cioè conoscere meglio il territorio ed entrare in relazione con le altre realtà associative
Per quanto riguarda invece il nostro ambiente ebbe non lo diciamo solo noi la Basilicata ormai
E
Conosciuta da tutti come un'isola incontaminata così si dice
O abbiamo la fortuna di avere ed è un territorio un contrasto naturalistico eccezionale però
Lo stiamo
Distruggendo lo stiamo distruggendo con l'inquinamento con l'industria per via del petrolio l'emergenza rifiuti e chi più ne ha più ne metta
Per questo motivo e necessaria un'approfondita conoscenza dei luoghi delle situazioni e dei problemi
Relativi acquisto contrasto in modo tale da poter essere Bay vedi custodi di quel creato che c'è stato affidato
Dico io dal piano dal piano di sopra dal Signore
E per questo abbiamo o deciso di migliorare la qualità dell'informazione sulla realtà ambientale in cui viviamo
E nelle e della quale svolgiamo le nostre attività vogliamo creare dette su queste questioni ambientali
E vogliamo anzi stiamo creando il primo evento di formazione sulla nostra realtà
Riguardante l'ambiente in
In generale
Allora velocemente sintetizziamo quando abbiamo detto
Questo è essere movimento non corrisponde soltanto all'idea originaria di Baden Powell come abbiamo visto prima
Ma è uno stile che viene sollecitato per noi cristiani dalla gaudium et Spes
Per esempio
è per questo motivo ancora di più
Aggancio con il nostro fondatore
Scout cattolici aggancio con la gaudium et Spes che è la Costituzione pastorale che viene dal Concilio Vaticano II e che si occupa della chiesa del mondo contemporaneo
Tutto questo viene ripreso anche dal nostro patto associativo
Allora vediamo proprio velocemente senza leggere tutto
Il civismo viene definito da Baden Powell nostro fondatore nel suo libro
Libro dei capi queste in inglese via evito la pronuncia
Come attaccamento alla comunità e lui va oltre e dice non basta essere cittadini buoni cittadini che osservano le leggi fanno il proprio lavoro fa
Cittadini passivi non bastano
A difendere il mondo da
Nel mondo i principi della libertà della giustizia dell'onore dicendo occorre essere cittadini attivi
La gaudium et Spes invece chi invita
Invita tutti cristiani e dice devono prendere coscienza della propria speciale vocazione nella comunità politica
Sviluppando il senso della responsabilità e la dedizione al bene comune quindi capite bene che
Essere cristiana soltanto andare a messa la domenica che è pure alla sua importanza
Per altri per altre cose ma è vivere nel contesto in cui siamo inseriti da cristiani cioè da gente che
Attenzione all'altro e al bene comune
Il patto associativo recepisce tutto questo perché sia
Movimento scout perché siamo cattolici e dice la scelta di azione politica e impegno irrinunciabile
Ancora l'educazione politica si deve si realizza non solo facendo educazione come pure facciamo noi nelle nostre unità
Ma attraverso un impegno concreto della comunità
Io ricordo per esempio qualche anno fa all'impegno sollecitato stimolato dal Potenza tre
Del riscosso per l'acqua
Dice ancora ci impegniamo a vivere promuovere una cultura di responsabilità verso la natura è l'ambiente
Dice ancora e qui è fare in Rete
La gessi collabora con tutti coloro che mostrano di concordare sugli scopi da perseguire
In vista di produrre il cambiamento noi siamo chiamati dal nostro essere movimento a produrre cambiamento
Se non riusciamo in questo abbiamo fallito per metà del nostro mandato almeno
Di produrre cambiamento culturale
Per lasciare il mondo come diceva Baden Powell un po'migliore di come l'abbiamo trovato
Il problema sapete dove sta
Sta nel fatto che noi siamo stati educati a considerare la politica
In maniera sbagliata per noi naturalmente io spero non per i presenti anzi sono sicuro non per i presenti altrimenti non sarebbero qui
Una politica in cui possiamo essere attivi solo se ci candidiamo in un partito ad un organismo come può essere il comune
La Regione la Provincia non la nomino più qualche cosa
O il Parlamento nazionale o in maniera attiva delegando cioè votando chi dovrebbe rappresentarci in questi contesti
Invece la cittadinanza attiva di cui
Parla Baden Powell e ben altro innanzitutto
è espressione del grado di maturità raggiunto dalla democrazia la società e tanto più evoluta quanto più i suoi membri partecipano attivamente alla vita pubblica
E poi
La politica si fa dal basso
Dall'associazionismo dai movimenti sono questi che sono capillari sul territorio e sono questi che permettono attraverso
Le comunicazioni che danno al livello superiore cioè a quel livello chi ci amministra
Quelli che dovrebbero essere le loro linee
Per risolvere problemi che loro Mango conoscono che conosciamo noi perché siamo sul territorio così dovrebbe essere
Purtroppo così non è
E a volte siamo noi i primi a tirare i remi in barca ci accontentiamo della delega ma in una società democratica la politica non ebbe lega
Ma è partecipazione
E se la vogliamo vedere con la nostra
In assonanza con la nostra legge con la nostra promessa e compiere il proprio dovere verso dire verso il proprio Paese abbiamo visto la gaudium et Spes
La politica non è immaturità ma è responsabilità cioè dover rendere condurre le proprie azioni
La politica non ecco istmo ma essere vizio cioè aiutare gli atti in ogni circostanza come recita la nostra promessa
Non è indifferente sa ma è impegno cioè osservare la legge scout che ci porta tutta una serie di impegni
Ogni capo che aderisce al nostro patto associativo
O facciamo i concorsi
Da un don Ciotti scusate Dario spettanze lapsus perché mi sono voltato
Ogni volta ogni capo che aderisce al nostro patto associativo è una persona impegnata politicamente
Politicamente in questo senso no nel senso che pensiamo noi partiti chiaramente quelle nata cosa
Tutto nella logica
Del nostro stile di vita che lo scouting
Vedere
Sono un buon cittadino perché mi informo approfondisco i contesti e non solo il tempo
Taglio quindi contestualizzo gli eventi egli analizzo
Giudico prendo una posizione
Mette in campo il mio spirito critico
Che si arricchisce in
Incontrando l'altro facendo Rete
Agiscono
Agisco
La sintesi di quei tre documenti che abbiamo visto Baden Powell
Gaudium et Spes e quello che dice Missoni riferimento anche
Al fondatore ci porta una parola sola
Impegno
Secondo voi che cos'è
Questo
Questo il word Claudio
Ne nasce
Che viene fuori
Inserendo tutte le parole
Della scelta politica tratta dal nostro patto associativo il ruolo del cloud funziona così le parole che ricorrono di più
Sono quelle che
Dal programma dal software vengono evidenziate di più vengono ingrandite di più quindi secondo questa logica
Il nostro patto associativo quando parla di scelte politiche ci dice una cosa fondamentale
Ci dobbiamo impegnare
In questo senso
Concludo
Per questo noi ci teniamo alla zona
Perché la zona ci permette
Dini impegnarci
Perché quelli che sono i problemi della nostra zona
Questa è la differenza fondamentale i problemi della nostra zona sono tanti
Li conosceremo alcuni fra poco
Non sono certo i problemi di un'altra zona allora cominciamo da noi
Maurizio
Conoscendo
Il tuo lavoro
Ha promosso ma ce li ai libri quante cereali allora io ti prego dopo o Maria Antonietta
Se potete
Portarci né un po'perché io ritengo che quelli siano libri che vadano letti e quindi invito tutti a
A voler riprendere perché vi ripeto sono
Sono interessantissimi
Perché al di là delle opinioni ci sono tanti fatti che noi non conosciamo
La prima cosa che mi renda chiederti Maurizio
Ma è vero che siamo degli appestati
E fino a che punto è stabile attesta
Beh
Intanto
Consentimi di dirti grazie per questo invito
E grazie anche per la bella
Relazione credo che
Hai fatto in
Che svolto poco fa che ho ascoltato con grandi assentati attenzione ma volevo anche dirti grazie
Per il messaggio per lo scambio di auguri che ci siamo fatti a Pasqua
Mi è piaciuto molto il messaggio ero io ne approfitti Nicoletti pubblicamente qui faccio outing
Dissento in comunione con Rocco Vinciguerra nella misura in cui
Credo che il Rocco Vinciguerra
è una persona che crede in quello che fa
Che prova a far camminare
Delle idee che mette impegno è una grande forza che era quella che veniva fuori da quello che stava
Raccontando cui prima e quindi io per questo Rocco ti devo dire devo dire grazie io credo di essere il nome un non credente
Magari io non so se ero credente in alto ma non lo so io credo di essere invece uno che crede come ente credo che i diritti umani
Credo nella giustizia sociale credo nell'impegno che tu hai evocato prima nell'essere cittadini
E non magari come qualcuno ci vorrebbe sudditi nella partecipazione che ma guai magari quella del dettato costituzionale che mette nelle mani di ogni cittadino di questa Repubblica
Gli strumenti della democrazia diretta il referendum le proposte di legge magari le petizioni ecco anche quello un modo di
Partecipare ma non voglio andare oltre su questo piano
Al netto mentre tu parlavi
Per associazione di idee dalle cose che Tura contati veniva in mente
Per esempio
Poi mi dirà esercente o meno
Un una persona che ha guidato un grande impegno in questo Paese nel ventennio fascista e non solo che si è fatto un po'di anni di carcere Ernesto Rossi che diceva l'Italia non potrà essere
Diversa se non siamo nuovi noli capaci di volerla diversa e quando tu parlavi mi veniva in mente Gandhi
Si attende voi il cambiamento che volete vedere nel mondo sta a ciascuno di voi evidentemente e quelle quattro parole che agli evocato
Vedere
Osservare elaborare
A Gide
Può succedere che a volte di immerso contesti in un territorio in una zona in una realtà
Per una vita e non ti accorgi voluti succedere magari perché non voi magari perché a volte di viene negata la possibilità di poter
Conoscere per
Deliberare direbbe qualcuno
La peste
Perché parlo di peste
Perché ho parlato di caso Basilicata la peste italiana è il caso Basilicata
Nella misura in cui ritengo che alcune vicende
Lucane
Siano emblematiche
Di una
Situazione che a volte che coinvolge credo il nostro paese
Tutto che nega legalità nega giustizia nega democrazia nega il diritto alla conoscenza
E qui in questo senso qua la peste lucana cioè emblematico di qualcosa di una situazione che c'è in questo Paese
E in questo in questa in questa ottico provato appunto a raccontare un po'un po'di fatti e se voi magari possiamo
Provare
Ovviamente non tutti perché se no facciamo notte però magari provando ma ha intanto dare un po'di informazioni
Per gettare un sedime di qualcosa che magari ciascuno di voi da subito
Da stasera da domani voti iniziale approvare da approfondire per capire qual è la realtà nella quale siamo immersi
Iniziamo
E allora
Ma
No no peraltro
Mi ero nell'appuntato un
Da un articolo che che scrisse
Massimo Brancati sulla
Sulla Gazzetta del Mezzogiorno
Dice il quadro generale che emerge dal lavoro di Bolognetti e devastante crudo non addomesticato
Senza edulcorare anti discariche al collasso discariche che rilasciano nel terreno percolato l'inceneritore Fenice che ha inquinato la falda qui si acquifera del fiume Ofanto
Controlli ambientali carenti dati nascosti di monitoraggi
Sorgenti inquinanti inquinate e siti di bonifica di interesse nazionale non bonificate cioè
Ma che c'è da stare tranquilli
Non c'è da stare ai nidi bisogna essere per niente tranquille bisogna essere vigili attenti appunto
Beh
Vogliamo iniziare dei rifiuti Puglia viziati magari da
La città di Potenza
Beh per esempio ci sono delle direttive
Comunitarie che dicono delle cose chiare in materia di gestione del ciclo dei rifiuti parliamo in questo caso di rifiuti solidi urbani ma certo non solo di questioni di rifiuti solidi urbani
E queste direttive che poi sono state recepite dal nostro legislatore mi in quelle che sono le nostre leggi le leggi dello Stato
Troviamo la gerarchia dei rifiuti
In cui praticamente si dice che
Prevenzione
Cioè tentare di ridurre a monte la produzione di rifiuti
Differenziata riciclaggio
Magari si aggiunge che bisognerebbe evitare nell'apporre l'incenerimento come sistema per eliminare
Ebbene a me sembra che la viviamo in un territorio ma questo potete verificarlo voi stessi
Dove queste direttive comunitarie in materia di gestione dei rifiuti solidi urbani non sono state rispettate
La Basilicata credo che sia ancora oggi al quartultimo posto in Italia
Per quantità di raccolta differenziata siamo intorno al venti per cento oggi
Laddove pensate che
Il decreto Ronchi del mille novecentonovantasette che questa costituito Codice dell'ambiente nel due mila sei diceva che entro il due mila tre e
Quindi undici anni fa
Bisognava raggiungere il trentacinque per cento di raccolta differenziato
Noi non abbiamo raggiunto gli obiettivi previsti dal decreto Ronchi nel due mila tre non abbiamo raggiunto gli obiettivi previsti dal Codice dell'ambiente nel due mila sei se voi andaste
Per esempio sul sito dell'Ispra che è collegato con le varie varie agenzie regionali per l'ambiente le ARPA punto l'ARPAB
Troverei ste potreste scaricare di il rapporto che annualmente viene prodotto e che scatta una fotografia su quella che è la gestione dei rifiuti in Italia
Con le varie schede che dalle quali potete evincere per esempio come e
Qual è l'andamento della gestione dei rifiuti in Basilicata dove ahimè e nonostante le leggi dello Stato
Lottare per invitare lo Stato a rispettare la sua propria legalità nonostante quelle leggi
Però mai ce ne siamo fregati di quelle leggi e discariche ISA perché perché a volte gli anche a pensare male
Con dodici o anche un noto politico a pensare male volte sbaglierò magari c'azzecchi spesso discariche inceneritori differenziate viviamo in una città
Magari potrà dispiacere qualcuno ma sono dei fatti sono dei dati un qualcosa di oggettivo
Vi siete chiesti come è possibile che in una città
Di poco più di sessanta mila abitanti
Potenza è un quartiere di Napoli e il quartiere Arenella dice Napoli
Avete visto qualche volte ce ne hanno dato notizia diciamo raccontato in
Quei giornalisti che ogni tanto fa l'informazione come si dovrebbe fare
E i rifiuti per strada a Potenza
E come è possibile
Come è possibile che una città dice Santa mila abitanti o anzi non
Non c'è sia stata la capacità di innescare un circolo virtuoso virtuoso di rifiuti
Ed è importante la gestione del ciclo dei rifiuti evidentemente
E importante per questa realtà ma importante per verrebbe arriva un voi allargare troppo il fronte
In un pianeta che ogni anno festeggia si fa per dire in base alle di
Alle indicazioni del Global
Fu quindi prima printing network ogni anno per
Festeggiamo prima Earth ove asciutto dei
Cioè ogni anno sempre di più e sempre prima
Questa piccola comunità di uomini che vive su questa navicella che ci porta a spasso nell'universo
Consumiamo sempre prima il Budget di risorse che noi abbiamo a disposizione e quindi leggiamo
In una situazione di debito di debito ecologico in cui non riusciamo più a smaltire la quantità di CO due che riversiamo nell'atmosfera in cui
La quantità enormi di rifiuti che produciamo
E poi a evidentemente dei riflessi anche sull'inquinamento ambientale quindi voi sulla salute delle persone magari anche a discapito
Di società
Ed è quello che potremmo definire Terzo Mondo faceva
C'è poi è è un tema credo che sia
Sia importante
Quello dei rifiuti quello dell'impronta ecologica cioè il peso che ciascuno di noi
Che una città uno Stato una Regione esercita sul
Pianetta
Ecco approvare anche a fare questo sforzo a inquadrare la questione ecologica
In questo contesto credo che possa essere uno debba essere uno sforzo che dobbiamo provare che dobbiamo provare a fare per esempio vogliamo parlare di leggi
C'è
Un articolo a proposito di impegno perché poi mica
Poi leggi magari riscriviamo pure bene ci dimentichiamo di rispettarle però ogni tanto voi
Esprimiamo in queste leggi delle cose interessanti per esempio l'articolo tre ter di un documento che potete scaricare su un sito che si chiama altra Alex che io suggerirei di tenere a portata di mano
Potete scaricare da quel sito quella che per me è una piccola Bibbia il Codice dell'ambiente articolo tre ter del Codice dell'ambiente e la tutela dell'ambiente degli ecosistemi naturali
E del patrimonio culturale deve essere garantita da tutti gli enti pubblici e privati
Ma anche
Dalle persone fisiche e giuridiche pubbliche o private mediante un'adeguata azione che si è informata ai principi della precauzione
E dell'azione preventiva per proteggere quello che ci dovrebbe che dovremmo proteggere che dovrebbe
Starci a cuore questo dice la mostra legge volete magari sentire che cosa dicevano alcune direttive comunitarie in materia di rifiuti
Benissimo
Possiamo prendere per esempio direttiva comunitaria del due mila sei
Stiamo parlando
Di
Diritto europeo di leggi europee
Che noi
Poi recepiamo a dire la verità le recepiamo in ritardo e spesso poi non le rispettiamo bene questa direttiva del due mila sei per citarne una dice gli Stati membri adottano le misure necessarie ad assicurare
Che i rifiuti siano recuperati e smaltiti senza pericolo per la salute dell'uomo e senza usare procedimenti o metodi che potrebbero recare pregiudizio all'ambiente senza creare rischi per l'acqua
Per l'aria
Il suo ruolo le matrici ambientali perché se non le tuteliamo poi i veleni che immettiamo in quelle sorgenti in quei pozzi come UIL potrebbe definirlo qualche potrebbe definitivi qualcuno
Poi ci ritornano
E magari poi ti mangi
La carne delle pecore alla diossina le corse alla diossina e chissà io penso temo che per esempio già nella zona del Vulture
Sì quello che ho letto e le cose su cui ho provato riflette
Ha un qualche fondamento temo di sì e belli i veleni sulle entrati sicuramente nel ciclo alimentare anche lì c'è una sostanza come la diossina e non solo la diossina che ridefinito la sostanza persistente
Do you accumulabile non biodegradabile pensate la diossina per ragioni fisiche viene immessa in atmosfera ma quando ricca di al sud
Si accumulano
E ci resta magari per cento anni ed è per questo che poi a Taranto chi di voi lo ha saputo
Hanno dovuto abbattere migliaia di capi di allevamento di ovi-caprini di masserie che erano stavano lì da cento anni da cento anni facevano gli allevatori oggi non possono fare più gli allevatori vista variegata questa possibilità
Ed la domanda e poi ma
E sviluppo questo
E progresso questo e che è progresso è e certo magari e chiudo questo aspetto dice d'Oro e che sono un po'di ho fatto non voglio fare un monologo
Dovremmo provare anche a riflettere sempre inquadrando tutta questa situazione ambientale
Su quello che
Il modello di riferimento che ci ha accompagnato dei duecentocinquanta anni
Della rivoluzione industriale
E chiara spinto qualche premio Nobel la a parlare dell'era dell'antropocentrica e nel documento Focene l'animale umano per gli effetti che l'animale e uomo sta producendo sul pianeta
Esponenziali l'impatto della Tecnost era sulle costerà il brioche Silvio perché di questo che stiamo parlando
Il biocidi o planetario in atto lei Concilio planetari in atto con i dati se volete approfondire capire di che cosa stiamo parlando in base a quelle appunto
Venere osservare elaborare agire andati a vedere le direttive
De una
Delli PCC e cioè di un gruppo di scienziati ma mica uno centinaia di scienziati che si sono riuniti solo pochi mesi fa Stoccolma per raccontare qual è l'effetto
Che stiamo producendo sul pianeta
Ovviamente la Basilicata fa parte di questo pianeta fa parte un sistema che pensa secondo me erroneamente che lo sviluppo
Possa essere senza limiti io penso che lo sviluppo non possa essere illimitato anche perché poi ci dobbiamo rapportare con un pianeta che ha delle risorse limitate
In questa situazione io dico per per esempio che lo ribadisco
La Basilicata ecco non dà un buon contributo su una serie di fronte credo che non abbia dato un buon esempio
Se penso per esempio che il Codice dell'Ambiente vince
La gestione dei rifiuti effettuata conformemente appunto i principi di precauzione eccetera eccetera al
Trinomio alla gerarchia dei rifiuti poi abbiamo l'inceneritore
Poi abbiamo gli organi di controllo
Che dovrebbero appunto
Tutelare la salute l'ambiente che viaggiano a braccetto con quelli perché è successo questo
Che dovrebbero controllare
E magari
Di viene negata ci viene negata la possibilità disabili quelli lì della ITR
Prima FIAT ma voi soprattutto di F
Hanno inquinato le falde acquifere del fiume Ofanto per dieci anni lo fanno tuttora
Che qui l'inquinamento è andato ben oltre il perimetro del sito dell'inceneritore ma intanto continuano a bruciare
E la cosa davvero incredibile e che bruciano rifiuti tal quale
Che sarebbe vietato dalla legge
Tant'è che ci hanno aperto un'inchiesta almeno su questo mondo aperta l'inchiesta
Perché i rifiuti che stavano nella Bardi Guerre stellari non era il bar di quelle stellari
Era la stazione di trasferenza di tutto
Perché Tito c'è una stazione di trasferenza che
è un posto di veridicità delle la scusate se non è tutto così tant'è che la monnezza non sappiamo più come dobbiamo fare la parcheggiava OLAF
E poi la Magnani in giro un po'in tutta la regione però quando la parcheggiamo la in teoria visto che va abbiamo dato un po'di milioni di euro
Voi la dovete trattare prima rimandarla nelle discariche di Tizio ogni faccio proprio nomi in questa sede
Trattate li quelli si sono scordati di trattare i rifiuti è gli hanno smaltiti tal quale le discariche talquale vanno a finire anche nell'inceneritore magari
E non sarebbe possibile fare questo
E allora procedono queste
Cose a cui bisogna stare attenti come sempre a Tito
C'è la vasca fosfogessi e ci sono un po'di veleni ma magari così possiamo
Allora Amara terra mia amare bella penso che
Sia calzante come come titolo allora a questo punto Maurizio
Permettimi per mettici un'intesa un intermezzo musicale antidroga così così riprende pure un uomo
Verrà un po'FIAT
Proprio dai
Chiesta
Di
Così non
Va bene
Così non
Non
Non perdiamo la nostra
Abitudine a cantare
Perché lo scaltro sorride canta anche delle difficoltà
Un
Quale ruolo cordoglio
Un
Del
Da
Qui
E
Bene per
Sano
Ma

E da
Da da
Maggio
Da
Da
Da vada
Da da
Più
Quindi
Per
Da a a
Io vorrei spostare un po'l'attenzione ora sulla piano petrolio livello perfino apprezzato
Ligia
Allora nella mille novecentonovantotto è stato siglato un accordo tra Regione ed ENI
Che prevedeva addendi incentivi compensativi chiamiamoli così
Per appunto per compensare l'impatto ambientale negativo ai danni del territorio
Sono stati è stato rispettato questo accordo
In quale misura è stato rispettato
Io quanto serve un accordo sancito appunto

Purtroppo io dico abbiamo stipulato dei patti
Quando si stipulò dei patti finché
Non si dimostra
Che uno dei contraenti diciamo
In qualche modo sta
Sta venendo meno i patti o che magari uno dei contraenti
Si sta
Come io temo a dire la verità
Pesantemente contaminando per l'attività che è scaturita da cui i patti
Perfette importanti del nostro territorio quei patti ahimè dovremo rispettare
Per cui il più in quei patti era previsto che dovessimo arrivare ad estrarre per esempio nella valle che io chiamo ormai non più Valle dell'Agri che una
Secondo me una delle più belle la forse la più bella vale lucana in una legge Regione che come giustamente dicevi tu
E straordinariamente ricca dal punto di vista paesaggistico ambientale le Dolomiti lucane cioè ci sono cose qui che
Delle quali due dovremmo davvero essere fieri però sub nella valle dell'Agip
Nella valle dell'Agip Della Valle dell'Agri
Io credo che le attività estrattive
Stiamo pesantemente entrando in rotta di collisione con la tutela abbia
Tale
Le compensazioni ambientali perché fatto bene chiamarle così le royalty questo sogno era una compensazione
Che ci dei veniva data che ci viene data imminente
Per mitigare da investire per mitigare i danni che il nostro territorio
Subisce indubbiamente perché si è mai visto che attività estrattive svolte in nessuna parte del mondo hanno sicuramente un impatto e dato che però c'è un piccolo particolare qui le attività estrattive mica vengono effettuati in un deserto
Non è il deserto del Sahara
Sono zone ricche tra l'altro di una risorsa preziosa
Questa risorse loro bianco e l'acqua e l'acqua il primo poi l'era dei combustibili force fossili finirà
Non so se saranno voglio azzardare previsioni non so se saranno cinquant'anni si saranno Centanni duecentonove uso
Dobbiamo uscire fuori dall'era del carbone delle e di fedele delle
E del fossile ma sarà giocoforza farlo e magari prima o facciamo prima ci riusciamo e meglio è
è però l'acqua dovrà servire si spenga per tante tante generazioni a venire
E allora
E saggio per esempio trivellare in prossimità di una DDA
Ma lo so B perché
Poi se vai a scavare
Vorrei citarvelo
Perché alcune informazioni
Le ha prodotte anche alla Regione Basilicata solo che non sono di dominio pubblico
Se le saremo tenuti in un cassetto anche in questo caso alcune preoccupazioni erano anche
Dei nostri amministratori solo che si sono guardati bene dal divulgare non farle conoscere alla popolazione
E poi magari quando c'è chi va dire va scusate usano una frase un po'una proposto hanno allarmismo che non ho capito bene che significa nove
Sei allarmismo è avvertito dei rischi allora siamo tutti allarmisti questo è sicuro però per esempio
In questo documento che datato due mila cinque due mila sei credo prodotto da una società che adesso se la pasta abbastanza male tra l'altro documento che credo la memoria
Non mi inganna se lo ha memoria non mi inganna finanziato pensate un po'credo anche dalle stesse compagnie petrolifere
Metaponto magro Bill Gross
Il Rocard Bury policiclici aromatici sono state ricercate ventuno sostanzia appartenenti
Questo si chiama caratterizzazione quantitativa delle matrici ambientali nell'aria della volta appartenenti alla famiglia degli idrocarburi voli sono stati riscontrati valori tutti al di sotto la al di sotto dei limiti di rilevabilità mi sentirei diceva eccetera
Meno che Ina in Agrimi la Daria nel canale depuratori zona industriale in quella zona dice questo documento vinta che state idrocarburi policiclici aromatici
Sono in realtà in altre il Fuhrer antenne il crisi vede il PM anche se nella didattica
Sono state ritrovate tracce di benzo antro scene ebbe Enzo apirene
E poi parlano un certo punto dell'esistenza di un rischio potenziale inquinamento dovuto sia la presenza di scarichi civili non correttamente depurati
Sia la presenza di scarichi industriali Masiello scorre
A scorro questo documento un certo punto trovate anche
Dicono anche che in una zona per esempio la zona del botulino Cerro Falcone
Ci sono idrocarburi pesanti
E per esempio nella zona che quelle un'altra area interessata alle attività estrattive dove ci sono delle sorgenti dove c'è la sorgente a quell'abete dove c'è la sorgente acqua sulfurea dove Abballe c'è la diga della Camastra
E quelle sorgenti una di queste acque l'acqua della bad è stato sequestrato due volte dal Corpo forestale dello Stato veramente prego pare che
No non ci facciamo i campi noi ci abbiamo fatto il cambio d'acqua della
La il Corpo forestale dello Stato la trova la sequestrato due volte ci sono dei documenti interessanti
Rispetto alla presenza e di di alcuni rifiuti che chiaramente riconducono la contaminazione all'unica attività industriale che presenti quell'aria e sapete quale
La presenza di
Un pozzo a monte della sorgente a duecento metri dalla sorgente un po'sollevi veloce dopo alcune due
Se a guardarlo anche pensate un po'il documento dell'Agrobios del due mila sei trovati anche ASS caro
A scavare nelle duecento trecento pagine ogni tanto emerge qualche piccola notiziola come nel due mila quattro
Appunto mi in via mi è piaciuto assai quella cosa osservare vivere elaborare agire
Bollettino ufficiale della Regione Basilicata venti aprile due mila quattro
A questo bel fiscali destinate alla produzione di acqua potabile e a un certo punto qua scrivono
Che tutte le acque delle dighe lucane sono passate dalla categoria da una terre stabilire la qualità delle acque usano una classificazione
Auguro a due
A tre
Ovviamente più si scende lascerebbe da uno a tre
E più significa che la qualità dell'acqua sta peggiorando che c'è un decadimento della qualità delle acque in basate in quelle di dire
Ebbene la Regione Basilicata non Bolognetti interrogarsi nel due mila quattro
E a scrivere si evidenzia un diffuso
Sky adimento della qualità a partire dall'anno due mila uno di tutte le acque di invaso che passano dalla categoria a due alla categoria altri
E qui si dicono che bisogna indagare bisogna capire dice dobbiamo vedere perché sta succedendo questo perché c'è un degrado decadimento
Delle acque invasi da te nella diga del Pertusillo della diga della Camastra nella diga di Monte Cotugno beh certo
A pochi metri in linea d'aria dalla diga della Pertusillo c'è un centro oli che per le leggi comunitarie per il legislatore comunitario
E quindi
Anche poi
Per il nostro legislatore quell'insediamento industriale è un insediamento industriale definito
A rischio incidente rilevante
E quindi rientra diciamo
In quelle che sono una serie di prescrizioni
Imposte dalle direttive seria ESO molti di voi che siete in questa sala si dei giovanissimi quindi probabilmente Seveso magari non vi suggerisce niente ma qualcuno
Che c'ha un pochino i capelli bianchi come il mio amico Carlo qui
Per non parlare dei miei
Beh Seveso è riportava memoria un gravissimo incidente verificatosi nel nostro Paese non ha
Forse più di trent'anni fa Beltrame ESA con l'emissione di diossine con i danni che quel e da lì nasce poi le direttive Seveso
Ecco quello stabilimento a rischio incidente rilevante
Ci devono essere i piani di emergenza esterni dei piani di emergenza interni e i piani di emergenza esterni la partecipazione la legge dello Stato
Dice che i cittadini le associazioni
Devono poter partecipare al processo che poi porta all'elaborazione del piano di emergenza esterno che che cos'è e
Una cosa che
Magari per qualcuno che scaramantico può toccare ferro che nel caso in cui nello stabilimento a rischio incidente rilevante dovesse succedere
Malauguratamente un incidente dice alla gente come si deve comportare stabilisce tutta la procedura sul da farsi
Ebbene non è possibile che anche
Hanno provato anche a negare la possibilità ai cittadini di partito di partecipare
Alla fase di elaborazione di questo importante documento no
E succede anche questo allora dicevo quelli in quello stabilimento e a pochi metri dalla diga del Pertusillo secondo voi e ipotizzabile di uno stabilimento in metti natura spera
H due S
No ASS idrocarburi o metano e altre sostanze che arrivano i termocombustore legami qua fiammate solo uno degli aspetti
Quando si parla è solo uno degli aspetti poi magari bisognerebbe interrogarsi sul perché c'è la fiammata ma non scendiamo troppo nei particolari
E Potì Zardini che tutti quegli inquinanti voi ricadono assume vadano accumularsi nelle matrici ambientali nella terre magari
Dei sedimenti della DDA
Ovvio che magari possono produrre in un qualche modo una contaminazione beh io direi che un'ipotesi abbastanza attendibile anzi mi sentirei di spendere qualcosa qualche parola anche più forti rispetto l'attendibile ed è saggio
Tra parentesi Crocco cui abbiamo avuto
Non la vorrei buttare in politica perché io sono d'accordo a politiche quello che dici tu interessarsi della polis però quando Ministro La Repubblica dice rispetto alla vicenda Taranto e va beh voi avete avete messo il quartiere Tamburi vicino all'IVA
Se i cittadini del quartiere Tamburi è già insomma sono un po'arrabbiati si arrabbiano ancora il più hanno ragione perché il il quartiere Tamburi non lo sapeva il ministro
C'era prima satellite
Boh noi per i prossimi ministri lo dico scherzando che avvertiamo da adesso guarda la diga del Pertusillo
è da sessanta che stava
Parole che ci venite a dire tra venti anni trent'anni Noam ma voi avete visto la dica vicino al centro oli no si desta di voi
Che in previdenti imprudenti poco saggi secondo me con non molto buonsenso vedi piazza ad un centro oli vicino invaso così come vorreste
Trivellare
E mettere altre acque distratto in un altro brutto dire iniezione Monti alti che s'molto sta facendo discutere dove ci vorrebbe
A cielo aperto un'inchiesta vogliamo va a finire su questa storia dello smaltimento delle acque di produzione petrolifere un altro puzzo di terrei iniezione
Per i
Che a pochi metri dalla diga in una zona rossa ad alto rischio sismico se andaste sul sito diceva però da qualche parte ma adesso su un po'distratto andate sul sito dell'INPGI
Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia hanno fatto una ricerca su quell'area della Val d'Agri
Egli dell'Istituto nel salto che la il documento della Commissione intese questi l'esame da ben prima le cose dicono che la le attività estrattive
Contribuiscono ad aumentare il rischio sismico lo diceva ma qualche anno fa l'Istituto Nazionale di geofisica e vulcanologia
Lo dicono noti si svolge lo dicono geologiche io dico parlano in Scienza e coscienza i Scienza
E coscienza e magari non perché
Giustamente ognuno si devono guadagnare la pagnotta per altre ragioni ecco la situazione è questa ci sono gli accordi purtroppo fino a centoquattro mila barili se non succede qualcosa che dimostrerà che
Quello che già stanno facendo se come secondo me ecco sta producendo dei danni quegli accordi centoquattro mila dovremo rispettare
Mi hanno stipulato un'altra Cordova Total a Tempa Rossa altri cinquanta mila barili stiamo centosessantaquattro mila
Il problema vero e che non si accontentano nemmeno di questo nell'amara terra miglia mare bella hanno deciso
Hanno deciso e sono fortemente determinati ad andare avanti su questa strada
Che noi dobbiamo essere una colonia
Antenne so una sorta di dire anche Oil for Food perché già oggi siamo al sessantacinque per cento tra permessi concessi concessioni coltivazione e altri lo cose e questi permessi di ricerca Manzato
Ma non gli basta diminuirlo
Non gli bastano nemmeno i centosessantaquattro mila barili probabilmente li vogliono triplicare
Ma in un monito a volte viene da pensare che evidentemente Marmo hanno scritto non è che mi viene da pensarlo è incredibile loro hanno scritto
Chi governa questo Paese lo ha scritto praticamente ha scritto in una relazione di accompagnamento a un decreto legislativo credo il decreto sulle liberalizzazioni
Praticamente ha descritto
Situazioni la Val d'Agri e i cittadini e la presenza di attività altre rispetto alle attività petrolifere
Come un intralcio
Alle attività estrattive e meno male che c'è stato un po'di intralcio perché se non ci fosse stato colui che loro definiscono intralcio e dove saremmo arrivati allora viene davvero voglia di dire
Ma e ci volete portare trasferiti ci tutti quanti da qualche altra parte poi fatte il comodo vostro si arriva al punto
Vedete quando Bai e dici perché ma non perché ce l'hai con qualcuno
Perché le cose non vanno mai fatte contro le persone perché poi c'è anche qualcosa molte viene il dubbio che ci sono gli atteggiamenti strumentali non è il mio
Non ad personam
Ma semplicemente per fare emergere delle cose e magari delimitare la persona che pensi che sia sbagliato il tuo interlocutore al dialogo a riflettere sulle cose che stanno male
Quando dice che la diga inquinata succede quello che succede
Poi però quando emerge l'ipotesi di andare a Treviso trivellare anche nell'aria del Vulture
Il Presidente del Parco Nazionale lagonegrese Val d'Agri che dice voi siete pazzi
E lei ci stanno le sorgenti di acqua minerale
Là ci sono gli interessi della Coca Cola e pericoloso potremo compromettere le sorgenti di acqua minerale a
Alle sorgenti d'acqua minerale preoccupante è l'acqua basate nella diga del Pertusillo
Che va a Taranto che viene usata per lui dell'irrigazione quello nonché
Niente anzidetto dice qualcosa e maturi rovinare l'immagine del parco dopo
Voi vogliamo salvaguardare un prezioso pezzo di Basilicata che è un sì sito di interesse comunitario ZPS che una zona di protezione speciale e che è un pezzo di un Parco nazionale del lagonegrese normali che è stato ritagliato in base alle esigenze delle compagnie petrolifere e meno male
Verrebbe in qualche modo da dire
Noi stiamo facendo questo vogliamo fare queste di questo che abbiamo
A
Cure e non è questione di royalty
Non c'è la venissero a vendere così
Ci ci possono dare anche
Dieci miliardi che non ce li vogliono dare diciamoci la verità perché il memorandum mi sembra che si sia risolto in una bolla di sapone anzi hanno detto va beh evitiamo cinquanta milioni in più non so quanto però ci dovete dare
Voi dell'Iraq lucano voi del Kazakistan della Basilicata
Voi e tutto sommato non ce ne frega niente se poi ci sono indagini epidemiologiche di cui dodici anni fa che dicono che c'è il raddoppio delle malattie respiratorie dandosi diciotto mila persone che ce ne frega dall'Aula che noi
Ci dovete dare altra roba altre concessioni
Visto che si sono resi conto magari che c'è un po'troppa resistenza personalmente sono assolutamente in dissenso magari qualcuno si è messo in testa anche di cambiare il titolo quinto della Costituzione sulla questione la materia energetica concorrente
Insomma la questione e questa secondo me stiamo correndo un rischio
Un forte rischio che questa in Regione tutta intera volete capire che cosa sta succedendo prova raccogliere non è nella mia natura forza ma prova raccogliere l'invito di Rocco
Andate sul sito
Un bicchiere
Sul sito del Ministero dello sviluppo economico c'è una mappa interattiva della Regione Basilicata del dell'Italia cliccate sulla Regione Basilicata e lì potevi immediatamente capire
Qual è
Lo stato dell'arte di tutta la vicenda petrolifera lucana quali sono le concessioni in corso quelle che magari vorrebbero
Tutta una serie hanno un po'informazioni almeno l'inciso uno un pochino il diritto a poter conoscere da questo punto di vista per deliberare viene
Viene viene onorato però ripeto non è una questione di royalty è una questione
Di tutela ambientale e di mettere sul piatto della bilancia neppur
Legittime esigenze di un Paese a questo punto comunque di
Di pur di avere delle risorse in questo caso l'oro nero con la tutela di altre risorse in una regione che come direbbe qualcuno e in un unico bacino idrico di superficie di profondità e quindi quella risorse preziosissima
C'è Serse la Regione di qualcosa
Io premetto che se è stato correttissimo e natura disposizione
Anzi fin troppo
E questo come preludio
No come preludio perché
Io faccio il
Salterà esplose faccio il direttore sanitario dell'Istituto oncologico di Basilicata e sono responsabile del famoso registro dei tumori
Però devo ante e sono stato anche direttore sanitario dell'ASP quindi probabilmente qualcuno mi metterebbe sua croce e così non è perché
Penso che il problema sia ancora più grave
Allora vi vi dico firma famoso di Totò dove Totò CIACE un camion guidato da Nino Taranto
Un vespasiano
E l'opposizione ha davanti a un ristorante facendo succedere di tutto di più perché minaccia perché loro sono del Comune minaccia distava urlarlo davanti a un noto ristorante di Roma
Il che significa è stata significare
Che non è la stessa cosa che ci sia o non ci sia non è detto che deve fare per forza i morti un fenomeno il solo fatto che c'è cambia la realtà e quindi c'è non equivale a non c'è
Quindi se cioè Fenice in un punto o celle estrazioni in un'altra non è la stessa cosa e così come mi riferisco a un particolare che forse Maurizio
Non non ricorda oppure sicuramente conosce
Se voi avete mai visitato la città di ins Bruckner di girate attorno e assomiglia fortemente a Potenza
Cioè guardate tutte le montagne attorno l'unico problema che voi la state guardando da un posto dove
Oggi c'è la Lucchini
Cioè voi siete posizionati ma città di Innsbruck e sul fiume quindi la visuale e e disassata
Notti politici illuminanti tanti anni fa hanno pensato di mettere la Ferriera o la liquidi mica famosa che un altro
Esempio micidiale oppure ad esempio la città Zovato facciamo dei nomi né cognomi allora non è la stessa cosa che non c'è
Allora già all'epoca si parlava di eutrofizzazione cioè se io scarico delle acque di lavorazione degli altiforni nel fiume
Già questi comportano un aumento della temperatura già di per sé la flora e la fa una locali non possono sopravvivere e già questo non è un fenomeno
Che una cittadinanza vuole accettare perché di fatto cambia lo status
Della cosiddetta buona salute
Così come nel periodo d'oro di grandi polemiche si è cercato di attingere dal discorso del Registro tumori delle responsabilità di ordine diretto il registro tumori non è altro che un fatto storico cioè
Noi che siamo quelli più avanzati in Italia oggi abbiamo chiuso il due mila nove
Perché devono arrivare dei cosiddette schede di morte da ogni parte di dove sia deceduto un essere umano
Però per poter mettere in relazione ai grandi decessi ne abbiamo a che fare anche col progresso
E quindi significa che molte sostanze potremmo non averle ancora imputate a decessi che sicuramente possono essere stati causati da ACI prezzo faccio un esempio ad alta voce
Bravo
Per cui voglio dire storicamente questo non ci sarà di grande aiuto quello è un dato di Renzo ci dice soltanto che
Ci sono stati Totti avvenimenti
Ma che poi siano riconducibili a quel fenomeno scientificamente forse
Non è dato sapere
Di fatto che se devi rispettare quello che
Ma naturalità di un posto sicuramente il fatto che ci siano trivellazioni cioè
Giusto ci tengo questo passaggio nel fondamentale oltre a rispettare la naturalità a volte bisognerebbe rispettare anche le leggi e il problema è che basa che
Non solo non si è rispettato la naturalità in qualche caso non hanno rispettato almeno le leggi
Però ha ragione cioè di fatto poi
La fanno nel cercare di
Fare rientrare una parola che lui ha usato che è stata utilizzata da tanti politici ecco SEPA allarmismo allora per abbassare l'allarmismo si buttano impasto dei dati
Di fatto si sta cercando di aggirare quello che il criterio legale
Che dovrebbe dare che di
Tolleranza al out dato no
Cioè dovrebbe innalzare quello che è il dato in modo tale voi dovete sapere che
Quando si fanno degli alimenti si usano ad esempio dei
Gli additivi coloranti atto avrà basta un decreto legge
Che Porta da zero ventinove microgrammi per parte a zero trenta microgrammi per parte che di fatto abbiamo fatto diventare legale un alimento che il giorno prima non lo era
Non è uguale
C'è ci possono essere dipende da come mi immessi utilizzano determinante scale metriche cioè ci sono tanti modi per poterle utilizzare basta prendere ad esempio il limite dell'arsenico in un un'acqua di superficie eh per legge
Mercurio e per legge innalzare un loro e quindi dipenda legale quell'acqua che ieri invece era illegale cioè il giorno prima quell'acque di superficie
Non è tollerabile il giorno dopo dipenda invece tollerabile ma è un fatto meramente numerico
Di fatto come vi dicevo per il vespasiano non è la stessa cosa quando mi hanno chiesto nell'ambiente di Ravello come mi chiedevo al vino robe che sta facendo un capitolo con sua qua non è la stessa cosa che c'è
L'inceneritore rispetto a non c'è tanto per cominciare
E poi rispetto al rione Tamburi noi ci siamo dovuti fare la città Ninno a montagna perché sotto ci abbiamo messo a fare
Ci abbiamo messo a Siderno potenza alle
Cioè
E la
Esatto
Grazie grazie
Passato
Io non mi sta anche Ray mai di ascoltare perché ci sono tutta una serie di di di cose che
Possono venir fuori da questa discussione e che ci servono non so che tempi ci dobbiamo dare però però io un paio di
Però io un paio di cose prevedevo ancora chiedere sicuramente
Innanzitutto un occhio sulla
Sull'invasione dire io delle concessioni petrolifere la nostra Regione
Perché non basta a quelle che già ci sono ma purtroppo ce ne sono ne sono state richieste tante altre in un territorio così piccolo come il nostro
Questa è un dato che mi ha allarmato molto quindi pregherei
Ti pregherei anche in maniera sintetica di
Di faccio un quadro a che punto siamo con questa invasione da parte del sette sorelle primo come D'Ulizia
Gli
Poi un'altra cosa che mi verrebbe da chiederti è questo lo vedo un po'nell'ottica
Del nostro essere movimento quindi del nostro
Della nostra possibilità di
Intervenire in questo discorso in qualche modo non sappiamo ancora
Come
Per in chiusura
Ti invito a consigliarci e non se ne ai io e poi poi ce la vedremo noi nelle nostre future
Assemblee o convegni
Parla c'è un po'della Convenzione di Aarhus perché
Secondo me li è fondamentale conoscerla ed è fondamentale conoscerla
Per noi che vogliamo essere quelli che
Si adoperano per tutelare l'ambiente
Allora ripeto
La situazione allo stato dell'arte tanto per dare
Non a fotografi via
Tra
Per concessioni di coltivazione permessi di ricerca autorizzati
E e richieste in itinere attualmente su nove mila novecento chilometri quadrati territorio lucano
E cioè di una Regione che e piccola per numero di abitanti ma non è assolutamente dico per estensione territoriale considerando che per esempio la Campania e tredici mila chilometri quadrati e poco più grande della Basilicata
Certo ne abbiamo una situazione orografica particolare eccetera eccetera
Sei mila seicento e rotti chilometri quadrati
Sono in un qualche modo vincolati a la ai a richieste i o a avrà ad attività idrocarburi in corso
Sei mila e seicento su nove mila
E novecento chilometri quadrati
Se volete conoscere nel dettaglio
Posso per polso permesso per permesso concessione per concessione di rivolgo di nuovo l'invito ma nella
L'ottica
Di questo movimento cui faceva riferimento Rocco prima
Scrivete per chi di voi usare il computer penso un altro grande maggioranza Google scrivete Ubik un bicchier con An Unmig e lì potrete sapere
Qual è la situazione Luca
Questa era la prima domanda ovviamente ripeto credo che non basti lo Stato a cui la questione questa fotografia che abbiamo al momento
Temo che non sia quella definitiva credo che ce ne saranno altri di richieste
Se non riusciamo a fare un argine
E questa è la prima risposta telegrafica più o meno l'altra domanda con l'industria
Beh la convenzione gli abusi che è stata questo documento è stato approvato in Danimarca nel mille novecentonovantotto e che anche in questo caso
Recepita dal nostro legislatore con il consueto ridà ritardo dire la verità perché è stata recepita nel due mila uno ma poi riportata anche in altri documenti a leggi dello Stato nel due mila uno la recepiamo in Danimarca approvata nel novantotto
Intanto dice una cosa è chiarissima che ciascuno di noi che qui in questa sala
A
Di
Toh
Di accesso al
Informazione ambientale
Entro quando e questo diritto voi non dovete delle esercitarlo non dovete dimostrare niente
Basta semplicemente limitarsi a chiedere e l'ente a cui si chiede
Dedej consentirvi l'accesso alle informazioni che chiedete
Anche se è sconcertante dirlo
A a quindici anni dall'approvazione di questa convenzione
A tredici anni dal recepimento di questa convenzione da parte nostra legislature ti ritrovi ancora oggi con enti che magari tu dici che la convenzione è chiaro se le leggi della Repubblica che l'hanno recepita e quelli rispondono citando
Che è un po'un paradosso la legge sulla trasparenza insomma tu mi devi dimostrare perché ho i dati
E qui gli studi l'Ulivo guarda guardi che la legge e un'altra io non devo dimostrare niente lei deve fornirmi liquidate
Però ecco intanto un punto importante della Convenzione di Aarhus e questo il diritto di accesso all'informazione ambientale
Il diritto a poter conoscere per deliberare che in molti casi in questa Regione è stato negato anche se un pochino le cose stanno migliorando perché ecco
Il partecipare li interagire
Il
Pressare il chiedere il dialogo il fare emergere il non rassegnarsi allo status quo poi a volte dei piccoli risultati e li produce e se siamo in tanti
A chiedere che i nostri diritti vengono rispettati probabilmente riusciamo a cambiare le cose magari anche più velocemente
L'altra domanda
No
Nutro forti faremo tra l'altro
Potete farci un'alta voi
Ti chiedo veramente quel Consiglio
Cosa possiamo fare intanto
Io devo notare che
Questo essere Rete
Di cui tutti quanti non solo noi scout ci riempiamo la bocca
Insomma fango acqua
Fa un po'acqua
Ne avete quindi pare Passalacqua
Ma dobbiamo
Dobbiamo stringere un po'
Perché per esempio noi abbiamo oggi abbiamo invitato tutto il mondo a venire qua e Enzo un proprio per fare
Per iniziare a fare rete
Ma probabilmente abbiamo sbagliato il periodo non è stata colpa nostra tu mise i testimoni che siamo stati tre mesi ha prestato Maurizio Patriciello e quindi abbiamo dovuto abbiamo dovuto
Allagava cercherò Maurizio e
Poi e siamo andati a finire manga falla posi un veri ed elettorale quindi voglio pensare che
Questi tassa
Quindi voglio pensare che questa assenza sia dovuta pure a impegno elettorale me lo auguro perché
Certo certa
Cioè potevano approfittare diciamo regolare domanda
Qua
No allora
Allora
Diciamo dopo e dopo ci conseguito qualcosa ma è un'ultima cosa te la voglio chiedere
Ti voglio un po'stuzzica
Anche per risollevare un poco della ovvi sapeva prima del di di Pansa c'è il Callipo igienico per cui usa Muscio un po'
Io non ho visto io non ho visto Basilicata coast to coast
Non ho visto
E penso
E penso
Di non averlo fatto ha ragione
Ci pericolosi in mezzo
Vorrei dire mi provochi vera
C'è proprio un provocatore allora io volevo fare il bravo
Se va bene
Carlo Marmo no avanguardia ma va un flash in
Io poi c'è un io c'ho anche parlato con Rocco lo volevo
Il problema è che da un artista lucano
Da uno di Lauria
Ecco a volte vivere vogliamo mettervi a essere buoni Roccon si è accorto rivoluzioni in Basilicata
No no cui Rocco
Papaleo Rocco non ti sei accorto di quello che succede in questa Regione
Oppure hai fatto prevalere giustamente
Altri altre considerazioni
è però da uno che di Lauria
Nella regione sta subendo un assalto da parte delle sette sorelle come dice Rocco con le situazioni che proviamo a raccontare con le difficoltà che ci sono
Con undici siamo ci pure la verità con tutte queste enorme massa di denaro
Che arriva comunque in giro attorno la cui alla questione petrolifero la vicenda petrolifera che ha provocato l'inquinamento come vogliamo dire
Non solo ambientale ma in qualche caso di verrebbe da dire anche un inquinamento delle coscienze e la mettiamo così beh io dall'artista Luca ma sarà che son sbagliato chiesto Sturzo s'suor taglia direbbe qualcuno
Ma aspettavo che non se li pigliava i soldi da un lato Tom per fare il film mettiamola così
Che i soldi dalla totale per fare il film non li avesse presi perché quel film è sponsorizzato alla totale per come la vedo io e tra l'altro stato utilizzato come corpo contundente da sbattere sulla testa di chi provava a raccontare altro
La Basilicata è bella e nessuno lo nega ma ci mancherebbe pure è proprio per questo vogliamo tentare di farla rimanere così e magari far migliorare quell'qualche posto insomma sta peggiorando
E però pensiamo poi passi dieci minuti proponendo questo film esce tra l'altro proprio mentre noi stiamo dicendo che stanno morendo le carte nel Pertusillo ma guarda un po'sarà stato un caso Rocco Papaleo ci passa dieci minuti sul Pertusillo
è tutto a posto non severo centro non servire a riposo nutriamo Pino verdi
E che non pretende io non pretendere
No recare per morte
Che poi l'Istituto zooprofilattico analizzato dieci secoli dopo senza manco cercare gli IPA non si vedono
No io non dico che doveva fare come Massimiliano Mazzotta che da regista impegnato ha prodotto un film documentario di quaranta minuti che gli ha creato qualche problemino anche di censura
Loro nero di Moratti che si occupa di un'altra situazione sarda
Credo che si chiami così per carità non prende ove non tuo fatico però insomma a tutto c'è un limite se poi dopo mi
Vai al Festival di Sanremo di fare uno spot
Terreni tutto il resto io ci rimango male mettiamola così
E va beh il cachet immagino che sia stato altro io non voglio giudicare questo aspetto qui però
Ecco ci vorrebbe magari un Mazzotta
In Basilicata voi dette nostro piccolo abbiamo qualche documento Ovidiu anche lo abbiamo abbiamo provato produrlo
Per esempio di recente sono stato dove c'è le acque di contrada La rosso dove c'era un simpatico allevatore di quelli che resistono che c'ha la testa dura che sta ancora là nonostante tutto e ci faceva vedere appunto le puliva acqua
E a suo rischio e pericolo azzardava anche a fare qualche considerazione dottore
Di un epidemiologia che non è quello ufficiale della scienza eccetera eccetera ma che libri l'epidemiologia che pure forse a volte conta qualcosa
Di quello che è un piccolo contesti una piccola realtà dice ma come quelle morti d'onore quella delle ad uno dei tumori siamo mille persone ma che capelli sta succedendo qua vorrei capirci di più e racconta che gli animali muoiono ecco
Da questo punto di vista mi sono un po'o a con anche con affetto se voi ho dovuto ritenuto per dire un po'di cose a Rocco Papaleo dove a me che mima portino Vissani
A Viggiano ve ne frega niente
Com'era quella iniziativa
E chi in cui raccontavano la bellezza delle terre della della Val d'Agri appunto lo sappiamo bene che le
Che le la Valdaro della è una bellissima terra
Però io starei attento a quelli lì che potrebbero spenderla la Val d'Agri e non solo a volo d'Agri
Forse ragione soprattutto
Mentre
Perché diamo sempre la colpa agli altri agli altri agli altri e noi quando accettiamo il bonus idrocarburi che facciamo
Ci vendiamo per duecento euro al mese all'anno quanta questo i buonisti dove
All'anno boh non lo so non lo so perché non l'accetta
Magari CISL vendiamo per cui a questo allora invece di chiedere sempre ad altri ad altri ad altri iniziamo ecco ecco un esempio una cosa che potremmo fare noi scaltro
Iniziamo a dire non solo io non voglio il bonus idrocarburi tutti quelli gli scout non vogliono il bonus idrocarburi e iniziamo a metterlo a lettere grosse
Evitiamo ammetterlo a lettere cubitali a farlo uscire c'è qualcosa di veramente significativo
Ma per dire una proposta
E appunto a questi nomi sempre in queste questa linea cioè mi piace tantissimo quest'iniziativa di oggi e ringrazio di di essere venuto per le cose e cioè che ci ha detto e per e perché ci allargato anche gli orizzonti adesso però
Se la zona esiste Rocco la zona che faccia qualche cosa di di veramente significativo
E questo non lo chiediamo solo noi i capi di quarant'anni o giù di lì
Ma ce lo chiedono soprattutto i ragazzi
I ragazzi che si allontanano dall'impegno politico dalla politica alta bassa del piccolo cittadino dal basso dall'alto dal mezzo dal contenti
Si allontanano perché non vendono alcun modo per fare cittadinanza attiva perché non siamo attivi
Per cui ora rischiamo di allontanarli sempre di più
Il gioco che stanno facendo in questa Regione secondo me è quello di mandarci tutti via cioè è chiaro cioè ci dicono ma quando ve ne andate così stiamo stendere la svuotiamo e facciamo che ne vogliamo
E allora resistere le aquile randagi e
E diventiamo di nuovo le aquile randagi
è quello che
Abbiamo detto prima
Ci vogliamo impegnare a fare noi della zona ma la zona siamo nuovi enti siamo tutti anche quelli che dovremo invitare
A partecipare e che stanno che stanno i margini
Che hanno sempre qualcosa di meglio e di più da fare
Con tutto il rispetto però diciamo stiamo parlando e argomenti che ne va del nostro futuro
E soprattutto i nostri figli di quello dei nostri figli
A questo voli di qualcosa
Sì io volevo invitare semplicemente i capigruppo presenti di
Veramente di sollecitare con forza
E di affrontare questo tema nodale che quello della partecipazione associativa
Non è più tollerabile a qualsiasi livello assistere ad una così alta
Conclusione sempre esatto non mi veniva il termine un così alto di
Coffa assenteismo questa cosa non si può più accettare
E dovrebbe farci riflettere tutti ci lamentiamo sempre che sono sempre le solite persone a decidere ci lamentiamo che i volti sono sempre gli stessi
Vogliamo che i giovani
Diventi lo protagonisti però purtroppo bisogna dire che sono i grandi assenti
Non voglio ripetermi non voglio di tornare
O forse lo dovevo dire precedentemente però dobbiamo cercare ad ogni costo
Di superare questo immobilismo che caratterizza la nostra Regione ho avuto modo di di di io l'ho con forza un mese fa a Grassano non l'abbiamo paura del nuovo
Noi siamo degli scout e dobbiamo avere lo spirito degli esploratori dobbiamo guardare Sempre in avanti non possiamo accontentarci
Dello status quo si è fatto sempre così
Basta guardiamo avanti
Per cui la prossima volta spero
Di vedere
Cioè che possiamo vederci e possiamo essere sempre più numerosi il rappresentanti non ci bastano più IRES ivi rappresentanti dei gruppi purtroppo sono insufficienti
C'è bisogno di tutti quanti
Scusatemi ma lo vedremo allora per concludere Maurizio
Per concludere
Innanzitutto un invito a tutti alle gene i
Liberi di Maurizio che sono una fonte di conoscenza noi l'abbiamo voluto qui per questo l'abbiamo
Vi sollecitiamo a fare queste letture perché sono una fonte di conoscenza poi
Nel nostro essere scout quindi nel nostro vivere lo scouting ognuno si va a verificare se Maurizio dice stronzate o meno
Sottopongo quindi
Prima cosa quinti e Maurizio ti prego di
Metto a disposizione qualche
Qualche libro sette ai già da
Oltre allora per conclude Mauri secondo tempo
Un'associazione come la nostra un movimento voglio dire non più un'associazione non più un'organizzazione un movimento come il nostro
Come si può attivare per
Intanto i in quello che stai dicendo c'è una all'inizio c'è una
Una per la tua preoccupazione di essere secondo me la cosa hai fatto bene a sottolineare bisogni ma rischiare di diventare un simulacro bisogna onorare le ragioni per cui
Questo questo gruppo il gruppo scout AGESCI esiste e quindi a lei
Al limite Cuccu alimentare la spera essere speranza limitare la speranza magari spesso contra spendo si potrebbe dire
Beh io credo che voi possiate fare tanto moltissimo possiate fare moltissimo organizzando incontri
Tematici
Su singole questioni magari iniziando da quella dei rifiuti sulla si del Potenza facendo sentire la voce
Dell'AGESCI facendo sentire la voce degli scout intervenendo con puntualità magari dopo aver affatto
Tesoro di una serie di un lavoro che spero farete da da domani chi chi è stato qui presente
Intervenire nel dibattito nel confronto interloquire con il decisore politico dire è la vostra e dire come vorreste che vede
Funzionassero le cose in questa nostra Regione
Credo che possiate fare molto perché sia del siete un gruppo
Forte io voglio dormire Rizzato con un aiuto importante presenza e territoriale
E spero che succederà sul questo succederà perché in sé
Se si vive semi movente io credo che
Potreste dare un bel contributo a far crescere la consapevolezza dei problemi che ci sono a non essere solo
Perché questo non bisogna cadere in questo tranello
Protesta sterile ma anche proposta perché dobbiamo costruire
E non semplicemente distruggere
Soprattutto non dobbiamo agire e lo ripeto perché questo è un aspetto anche importante con l'intento di abbattere qualcuno appunto a ricostruire le cose assieme con chiunque ci sta
O sostituto un suggerimento che il per quanto mi riguarda
Io sono a vostra disposizione
Grazie
Grazie mille Maurizio Grazia Maria Antonietta grazie a Radio radicale che ci ha seguiti e grazie a tutti voi
Gente di buona volontà
Poca laboristi