28APR2014
intervista

Intervista a Mons. Vincenzo Paglia su visita a Pannella, sul suo Satyagraha, sulle carceri

INTERVISTA | di Andrea Billau RADIO - 18:41. Durata: 11 min 41 sec

Player
"Intervista a Mons. Vincenzo Paglia su visita a Pannella, sul suo Satyagraha, sulle carceri" realizzata da Andrea Billau con Vincenzo Paglia (presidente del Pontificio Consiglio per la Famiglia).

L'intervista è stata registrata lunedì 28 aprile 2014 alle 18:41.

Nel corso dell'intervista sono stati discussi i seguenti temi: Carcere, Cattolicesimo, Comunita' Di Sant'egidio, Cristianesimo, Cultura, Diritti Civili, Diritti Umani, Economia, Europa, Fame Nel Mondo, Famiglia, Francesco, Giovanni Paolo Ii, Giustizia, Guerra, Italia, Militare, Nonviolenza, Pannella, Pena Di Morte, Politica, Radicali
Italiani, Sviluppo, Violenza.

La registrazione audio ha una durata di 11 minuti.

leggi tutto

riduci

18:41

Scheda a cura di

Fabio Arena
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Radio radicale siamo collegati telefonicamente come monsignor Vincenzo Paglia che lo ricordiamo il ventisei aprile si è è recato in visita da Marco Pannella ricoverato al poi Michelini co gemelli in Satyagraha monsignor Vincenzo Paglia lo ricordiamo e il consigliere storico della Comunità di Sant'ed video attualmente dirige il Pontificio Consiglio per la famiglia e innanzitutto buonasera monsignore
Buonasera avvenga
Ovviamente a tutti gli ascoltatori alcolici ecco naturalmente abbiamo seguito la registrazione audio video di questo importante incontro che
è giunto dopo la telefonata di papà a Francesco a Pannella noi adesso però vorremmo parlare con lei un pochino ricordare insomma i nostri ascoltatori anche
Questa frequentazione tra lei e Pannella che insomma data ormai molti anni corredata onorevole data ma molti anni anche i rapporti con la stessa Comunità di Sant'Egidio ci vuole ricordare un po'
Alcuni momenti è insomma

Ma credo che l'amicizia con col Marco rilevate veramente a tanti tanti anni fa
Quanto
Fin da quando
Marco lottava per contro diciamo la distrazione rispetto alla fame nel mondo dei Paesi occidentali
E scoprimmo che la comune passione la passione di non rassegnarsi alla situazione precedente
Sapendo che dopo Roma e l'impegno personale possono trasformare anche ciò che appare impossibile questa amicizia è frutto di questa comune passione di questo Comune lanciano
Marco ovviamente uno dei testimoni più preziosi
Quindi tutto questo e non solo dall'alto perché ovviamente soprattutto qui in Italia ecco perché
Questa amicizia che ci lega
Non poteva
Come dire bloccare un mese dalla piscina all'un per conducendo peraltro una battaglia direi sacrosanta
Per noi cristiani né per la Comunità di Sant'Egidio incarcerati sono
Sono
Quello che è pronta a Francesco domenica parlava le ferite del Corpo di Cristo ecco incarcerati nessuno il Corpo di Cristo credito
Ecco perché e ci sentiamo una sintonia assolutamente
Estranei tra vicina come peraltro
Anche le battaglie che abbiamo fatto quelle contro prima la moratoria della pena di morte e poi anche
Nella sua abolizione
Ecco Marco un grande del timone di quel periodo son voluto andarlo a trovare
Ovviamente per amicizia e per dire quindi
Che non solo gli sono vicino diciamo vicini ma che abbiamo bisogno di lui secco perché
Ho voluto anche cultura
Breve battuta
è vero caro parco sono un po'di lavoro del Papa luglio-agosto cassare com'è né di fare qualcos'altro e allora abbiamo brindato insieme con un bicchiere di Coca Cola e questo per dire e prevedo che
Che sue testimonianze preziosissima
Ecco diciamo che tra l'altro questa vicinanza a questo tipo rapporto che poi
è un rapporto che forse molti magari non
Non riesco a capire sia ma che e nel mondo cattolico sia nel mondo laico no perché tradizionalmente viene vista appunto Pannella come non son laicista oppure i cattolici delle volte hanno storto il naso no per i rapporti ma in realtà come lei ricordava va
E proprio sulle battaglie nonché Viano neanche accomunano che possano comunale tranquillamente credenti in come dice Pannella in in varie situazioni no ci sono
E vari tipi di credenti non solo non c'è diciamo il non credente chiaramente ma ci sono credenti in vario modo anche no può essere ma Co.Re.Com Barcolana che cercavo
Diciamo Paesi ma l'abbiamo mai cresciuto anche
Le differenze che ci sono
Qualche volta abbiamo anche battagliato su questo
Quindi
Non è che questo vuol dire una omologazione epilogo è una cosa
Che l'amicizia conoscendo in profondità
Toglie tanta polvere di incomprensione e questo sarebbe importante anche oggi quante battaglie ideologiche
Sono prive di un
Di un rapporto ma hanno amicale solidali come dire
Sarebbero meno meno laceranti è vero che peraltro
C'è una tensione ideale
Tante volte abbiamo parlato con Marco della dimensione evangelica dello scandalo della ricchezza
Nello scandalo del denaro
Della forte o debole invece della parola e della testimonianza cioè testimoniare in prima persona quello
Che si vuole appunto proporre riemerga
E nello stesso tempo ci sono delle dimensioni evangeliche che ferramenta erano anche la cultura indichi magari non è non eri non è che anche non appartiene alla Chiesa cattolica come le due dimensioni razionali umanistiche e sono un patrimonio di tutta l'umanità
Il Consiglio si un uomo di buona volontà si può dire che c'è una spiritualità comune in realtà non viene dato cioè che il problema al quale oggi
La divisione tra chi si rassegna al mondo così come
Chiede succube che un ideale materie artistiche e chi invece non si rassegna e attraverso nomina
La violenza dei gesti inutili li potere umano
Siano essi
Prioritario di altra natura ma attraverso
La debolezza della parola o della
In questo caso
Pensate che era ad esempio attraverso quel che armi deboli
C'è la forza degli ideali
E questo
Pone
Per quel che io posso dire Marco idonea come dire in cui un orizzonte permea bello significativo ripeto questo non vuol dire
Che siamo d'accordo in tutto anzi a volte ripeto
Abbiamo anche
Battaglia
Ma
Uomini e donne di questo spessore che questo spiritualità
Debbono
Restare vicini
Combattere un unico comune
Che è il buio del potere del denaro il nucleo del potere militare violento il buio della guerra nel luglio di fino in fondo penso alla fine
Sono al sud fisso sardi questo è un discrimine
Mi pare
Per gli altri è profondamente cristiano ma me lo lasci dire anche profondamente umana per chiunque
Segue questa strada perché alla fine
Vincerà
Ecco e poi naturalmente su questa battaglia in particolare lo ha detto anche all'inizio lo ha ricordato la battaglia sulle carceri come sa anche su altre battaglie però in questo caso stiamo parlando di questa attuale e che e poi si svolge Dame da molti anni in realtà
Su questa c'è appunto proprio
Sì si può dire veramente una visione anche un'azione comune ma
Quello che voglio chiedere secondo lei perché di fronte a
Gesti come quello per esempio di Giovanni Paolo II che andò in Parlamento a chiedere un'amnistia in realtà il risultato fu un indulto stiracchiato e appunto la missiva non fu varata perché
Di fronte appunto a una spinta sia in questo caso al mondo radicale ma anche da buona parte del mondo cattolico da molti che si occupano
Di carcere la classe politica è così insensibile
Più volte abbiamo parlato di questo voglio Marco
Indubbiamente c'è una cecità
Della politica
Che come lui si accompagna a tante altre città l'interesse individuale l'intervento se diciamo metto anche
Funziona anche semplicemente elettorale o che so io
Questi interessi gruccia il futuro Coluccia cioè non rende più difficile mentre le battaglie sulle carceri sono battaglie di giustizia
Perché anche i carcerati pure avendo sbagliato se hanno sbagliato debbono essere rispettati dei loro diritti
Ecco serviti e poi degli enormi ritardi dei procedimenti di giustizia uno scandalo tutto questo imbarco ha ragione tant'è che in questo ha trovato un compagno di strada straordinario
A San Giovanni Paolo secondo
Approfitto e tante volte anche tradito
E
Anche compagno sicuramente
Proprio Francesco
Perché non c'è dubbio che
La situazione disumana delle carceri grida vendetta
E io credo che i politici non vengono
Come dire seguire a volte devono anche guidare
SS uno solo
Spero programmi elettorali questore la cattiva politica che non salva il Paese ma rischia
Lui farlo continuare su quel
Criminale
Al di là del quale c'è un obbligo preannuncia il proprio sviluppo con signor Paglia io la ringrazio naturalmente come dire questa
Si potrebbe
è un'intervista interlocutoria perché la battaglia continua e sicuramente verrà
Altri momenti tra l'altro anche il Papa come dire si è impegnato insomma a ridurre
Aree proprio su questo argomento io ringrazio molto monsignor Vincenzo Paglia le auguro una buona giornata a risentirci appresso trattato è proprio lo scopo del corpo tredici
Buonasera