29APR2014
intervista

Intervista a Corradino Mineo sulle riforme costituzionali, sulla telefonata di Papa Francesco a Pannella e sulla situazione delle carceri

INTERVISTA | di Claudio Landi ROMA - 00:00. Durata: 4 min 10 sec

Player
Corradino Mineo parla anche della nota diffusa dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano su giustizia e caceri.

"Intervista a Corradino Mineo sulle riforme costituzionali, sulla telefonata di Papa Francesco a Pannella e sulla situazione delle carceri" realizzata da Claudio Landi con Corradino Mineo (senatore, Partito Democratico).

L'intervista è stata registrata martedì 29 aprile 2014 alle 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati discussi i seguenti temi: Camera, Carcere, Costituzione, Democrazia, Digiuno, Francesco, Giustizia, Legge Elettorale, Napolitano, Nonviolenza, Pannella,
Partiti, Partito Democratico, Politica, Regioni, Renzi, Riforme, Senato, Sete.

La registrazione audio ha una durata di 4 minuti.

leggi tutto

riduci

00:00

Scheda a cura di

Enrica Izzo
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Radio Radicale abbiamo da qui con noi Corradino Mineo senatore del PD Direttore si è appena conclusa l'assemblea dei senatori del suo partito del Partito Democratico col Presidente del Consiglio sia dire noto che finalmente tra virgolette a una linea unitaria del PD o noi c'è stato un bel discorso politico io personalmente mi sento di condividere ampiamente
E poi naturalmente ha dato mostrati buonsenso anche di coraggio politico
Sostanzialmente dicendo che non ha nessuna intenzione di spianare il Senato dopo il dibattito che c'è stato
Sulla riforma né tanto meno e non meno
Di spianare diciamo chi nel
Nel PD avanza delle riserve la pensano in modo diverso
Però se io dovessi dirle che la o dirti che era mediazione pronta beh no non la vedo così
Nel senso che poi i tanti si accollano
Intorno a questa legge in modo piuttosto confuso ora si parla di ogni lei ogni Consiglio regionale si trova la sua legge può eleggere senatori Bonasora un po'strana in ogni Consiglio regionale si faccia la sua legge elettorale di un organo costituzionale
Infatti non ha senso allegazione pasticciata
Che però voglio dire formalmente non cenno eleggiamo indiscrezioni di stampa Anna Finocchiaro che fino a prova contraria il Presidente della Corte costituzionale la Commissione della Commissione chiedo scusa quelle considerata di questo si era promesso
Una mediazione alta la vedremo quando vedremo la giudicheremo il punto di fondo e che fino a quando no
Tu hai una legge come quella
Che è stata approvata alla Camera per la Camera dei deputati il monogramma realismo non si può fare
E il bicameralismo con una carenza di ribellarsi puzza neppure
Perché il Senato ha voglia chiamarlo Senato delle autonomie resta comuni soprattutto se c'è quella legge perché alla Camera di garanzia
Sarà
Soli perché la Costituzione
Beh le leggi fondamentali di elezione del Presidente della Repubblica
Non sono beni che possono essere messi nella disponibilità di un Governo e di una maggioranza di Governo allora
Sì si vogliono creare questi contrappesi democratici sborsare il Senato delle autonomie
Non si indicano
Il sistema equo perché ci sia una forte legittimazione e inequivoca legittimazione popolare nell'elezione dei senatori chiarissimo
Cambiamo argomento papà Francesca telefonato a Marco Pannella il Presidente della Repubblica ha richiamato una mente formalmente il Parlamento se mi si aveva mandato un messaggio alle Camere proprio sul tema della giustizia per le carceri della legalità quelle tombe
Premetto
Permettimi di dire una cosa questo Papa si distrae dalla beatificazione dei suoi predecessori e stare al telefono venti minuti con l'uomo che ha portato in Italia tante cose ma anche il divorzio l'aborto è una bella novità
Non credo che sia stato fatto per caso mi pare una bella cosa questo Papa che riprende nel discorso di Giovanni
Il Papa Giovanni
Che capisce l'importanza delle carceri grande trattoria patto bene
Napolitano riprenderlo perché questo è
Carsico allargamento distorto le carceri emerge poi si dimenticano poteri emerge così dimenticano nella ha ragione da vendere io dico a Marco smettila
Perché si può arrivare fino a un certo punto non
La protesta non violenta oltre quel punto
Diventata fanatico
No insistere Heinz reggersi delle motivazioni distratto sul proprio corpo per una battaglia giusta sacrosanta però Marco ha ragione e tutti quanti noi
Facciamo poco per avere carceri è una vergogna e che continuiamo a rimuovere
Come rimuoviamo tante cose purtroppo ma quella
Proprio perché si tratta di persone sofferenti in condizioni di illegalità
Che si tratta anche degli ultimi
Era vergogna che brucia più di tutti
Ringraziamo Corradino Mineo del PD e come sempre un saluto da Radio Radicale