04MAG2014
dibattiti

Legge e religione: scontro o incontro?

DIBATTITO | Firenze - 15:07. Durata: 1 ora 32 min

Player
Nell'ambito del Festival delle Religioni, organizzato da "Luogo d'Incontro", un'associazione che nasce dal desiderio di essere un punto di riferimento per la città di Firenze (2 / 4 maggio).

Registrazione audio del dibattito dal titolo "Legge e religione: scontro o incontro?", registrato a Firenze domenica 4 maggio 2014 alle ore 15:07.

Dibattito organizzato da Associazione Luogo d'Incontro.

Sono intervenuti: Andrea Simoncini (ordinario di Diritto costituzionale presso l'Università degli Studi di Firenze), Riccardo Di Segni (rabbino capo della Comunità Ebraica di Roma), Ugo De Siervo
(Presidente emerito della corte costituzionale).

Tra gli argomenti discussi: Cattolicesimo, Chiesa, Concordato, Diritto, Ebraismo, Laicita', Legge, Politica, Religione, Societa', Stato, Storia.

La registrazione audio di questo dibatto ha una durata di 1 ora e 32 minuti.

leggi tutto

riduci

15:07

Scheda a cura di

Valentina Pietrosanti
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Soltanto per darvi un buongiorno nuovamente a chi è arrivato oggi di nuovo come
Rappresentate del Consiglio della Comunità ebraica di Firenze vi do il benvenuto anche non ovviamente dal nostro Presidente Sala civica orbite fuori Firenze altri impegni precedentemente presi
Ma a nome mio personale e di tutto il Consiglio detenuto tutti quanti siamo molto molto felice di questa di questa iniziativa in particolare
Oggi pomeriggio abbiamo anche il piacere di avere con noi
Rappresenti sempre una Gioia ascoltare
E quindi ringrazio voi il Comune Firenze organizzato tutto questo splendido festival
E do subito la parola a
Giustamente
Nanoparticelle ulteriormente rispetto a quanto già fatto stamani soltanto per ringraziare
Carente ritenuto attinenze apparati Segni ringrazia il professor De Siervo per essere qui oggi Andrea Conticini che Simoncini chi ecco noi che insomma si darà il suo contributo nel moderare un incontro molto importante quindi grazie ancora e Andreatta era grazie
Anzi poter fare questo però
Questo
Dunque
Legge religione scontro incontro per
Affrontare questo tema che
Mi pare
Sì al cuore un po'del di questo Festival delle regioni che
In maniera così positiva preso le mosse qui a Firenze
Mobilitando audience come quella di oggi
Complice diciamo
Il bel tempo che aiuta a questo punto di vista dicevo mi pare che con questo tema andiamo un po'al cuore di questa manifestazione che intende
Riportare il fenomeno religioso dentro il cuore al centro un po'del dibattito pubblico
Il fatto che
Come dire le religioni siano uno dei fenomeni i cui esiti
Più importanti più centrali dentro una società civile
Uno degli elementi di legame dunque uno degli elementi più preziosi che oggi la la stessa società e tutte le forme
Diciamo attraverso le quali la società si
Si forma si condensa tra queste oggi vedremo in particolare
La forma pubblica lo Stato le istituzioni la legge ma in generale tutte le forme che la Società Sita
A nascono in qualche maniera dentro un rapporto dentro una relazione e il fenomeno religioso e sicuramente le le religioni sono questo
Mi pare che l'inutilità del del Festival sia quello di
Aver rimesso questo questa questa parte della della
Della vita della società civile è la vera aver la rimessa al centro della discussione
Senza aver paura di evidenziare anche le differenze
Cioè senza aver paura di attentati affrontare uno dei nodi che il fenomeno religioso oggi pone che il disaccordo religioso il fatto cioè che esistano diverse forme attraverso cui lo spirito religioso la domanda religiosa dell'uomo prende forma e queste diverse forme
Convivono dentro la stessa dentro la stessa società sempre più convivono diciamo le epoche in cui
A ciascuna Regione
Ci fosse una ed una sola religione supposto che siano esistite
Periodi in cui questo si poteva dare questi per i questo questo tempo non c'è più oggi all'interno dello stesso contesto sociale storico culturale e politico convivono
Diversi fattori religiosi assieme
Anche al fattore non religioso cioè convivono le persone che hanno una fede religiosa sì ma anche le persone che non hanno fedi religiose e tutti assieme fanno parte
Di questa
Di questa convivenza
Allora per discutere di questo tema
Abbiamo due come diceva Francesca prima introducendo due
Come si dice sempre queste sanzioni gli ospiti di eccezione
Come sentiremo come avremo modo di sentire tra un attimo non soltanto perché entrambi sono figure pubbliche di grande rilievo in Italia
Che hanno avuto una
Hanno tuttora
Una responsabilità pubblica
Estremamente rilevante ma come ascolteremo anche perché son due persone
Che diciamo dell'ordine la del rapporto tra
La fede nella sfera pubblica e l'azione la vita hanno a indichi nei modi diversi segnati da data le fedi diverse che hanno mai modi completamente diversi però entrambi
Avranno modo di di portare un contributo a mio avviso estremamente interessante estremamente
Pertinente rispetto al tema che vogliamo affrontare
Il primo ospite che abbiamo
E il rabbino dottor Riccardo Di Segni io
Clausole
Segnalare la nostra
Gratitudine
Che è stato medico
Finora
Dicevo alcune realtà fino a
A poco tempo fa
Primario ospedaliero in un grande struttura pubblica romana
Ma
Che ha combinato questa questa sua diciamo professione con la
Rilevantissima figura
Che tuttora di Rabbino Capo della
Comunità ebraica di Roma
La Comunità ebraica di Roma
Vorrei dire strafalcioni ma
è una delle più antiche se in Europa è una delle comunità storicamente più importanti
Nello sviluppo e nella diffusione dell'ebraismo ma in particolare è una comunità assegnata indissolubilmente anche nella storia italiana a questa grandissima
Diciamo ed è parte veramente di un patrimonio di Ray sopra religioso storico nazionale
Che e che il dottor Di Segni
Oltre appunto svolge questa funzione diciamo di rabbino capo a un trascorso di studi
Autorevolissimo studioso
Esegesi biblica di testi
Quindi a assomma diciamo a a questa questa sua funzione anche una
Conoscenza dal punto di vista
Profondo della della religione della teologia ebraica
Di cui avremo modo poi di avvalerci nel suo intervento dall'altra parte c'è il professor Ugo De Siervo
Gli alare
Che
Come si dice sempre queste situazioni a Firenze
Molto diciamo non dovrebbe aver bisogno di essere
Presentato perché Fiorentino perverso ed è sempre stato qui a Firenze
Che orientino soprattutto perché professore dell'Università di Firenze
Se il diritto costituzionale sta di Firenze
Che dal due mila due a
Presto assunto anche la la qualifica di giudice della Corte Costituzionale italiana e poi dire
Terzo la fine diventato anche Presidente della Corte Costituzionale italiana
Ugo De Siervo
Appunto è uno
Diciamo degli esponenti più autorevoli diciamo di una scuola di pensiero costituzionalisti go che qui a Firenze a
Segnato un po'tutta questa
Questa parte della riflessione dei giuristi su cos'è una Costituzione su come la Costituzione si combina con le libertà fondamentali della persona la libertà di comunicazione ha libertà di stampa la libertà di religione
Dunque
Due personaggi diremmo estremamente interessanti con i quali
Sarà
Spero
Come dire utile per poter affrontare la discussione che vogliamo intraprendere e il primo punto
Fatto un errore non mi sono state costituite da su come cominciare
Decidi tu decido
Signor prefetto
Allora diciamo il la prima
Dibattito tratti
Diceva il primo conflitto tra diritto religione che già comincia subito
Già dal fatto che
Se sbaglia il moderato a sbagliare il moderatore dei conflitti tra diritto religione si moltiplica allora dicevo il primo punto e questo cioè
Abbiamo due
Due relatori
Di due fedi religiose diverse
Regione cattolica religione ebraica
Il primo punto che io vorrei chiedere è come queste due religioni come
Diciamo la la partecipazione l'appartenenza questi due
Fedi religiose vede il fenomeno della legge
Vede il rapporto con la legge e quando dico legge dico non direi tanto la legge intesa come
Ho soltanto come la stessa legge religiosa ovviamente ma anche la legge pubblica la legge cioè la legge dello Stato la legge
Esterna la legge che
Gruppo la società civile si dà come forma di convivenza associata e quindi innanzitutto qual è la visione all'interno dalla propria sede del fenomeno legislativo dello stato della regolazione pubblica comincerei
La traduzione
Alla grazie ghiotto per avermi invitato a partecipare
A questo festival e
A questa cornice così
Non abituale
Perché sono abituato a eventi dentro venti realizzare vicino soprattutto mamma giardino baciati dalla fortuna dal per tempo
Bene allora la prima cosa che faccio a contestare il titolo perché
Chi ha scritto questo tipo era ben chiaro quello che vuole servire ma
L'ha fatto
Con pensiero
Se vogliamo etnocentrismo
Riferito a una determinata religione
Detengono non è una religione
La parola religione non esiste né prego
E quando delle prego moderno si è cercato qualche cosa o davvero medievale che assomigliasse la Regione è stato preso un termine che compare nel tardo rotto ti estere che DAT
Che significa la legge la legge del re quindi per
Edizione
Si indica la redigere con un termine che anticamente indicava la legge del re
Il conflitto lo scontro l'incontro non è tra legge religione ma tra due leggi terzo a due sistemi legali perché l'ebraismo c'è
Un sistema giuridico preciso articolato fondato
Quindi il problema di tra due diversi sistemi giuridici due diverse leggi
Che
Una delle quali quella dello Stato lo Stato in cui viviamo è una legge che
Nasce si sviluppa attraverso l'esercizio democratico e quella
Invece religiosa a origini antiche ma anche quella
Dello Stato ha origini molto antiche né sui principi fondamentali e chiesi basa su
Elementi di fede ma che comunque va avanti con con un intervento umano continuo
Forse non democratico apparentemente non democratico d'autorità ma comunque esiste quindi
Abbiamo
La discussione e tra due leggi contro legge e religione
Do è che nasce
La concordanza una discordanza molto teoricamente mi scuso con i giusti professore di diritto ma faccio questo schema che che ciò sia semplice è molto chiaro una legge può ordinare
O può proibire Bordin ha di fare certe cose può proibire di fare delle cose crepito uccidere dubito rubare poco ordinario di pagare le tasse e così via
Il conflitto nasce
Quando
La legge ha ordina di fare delle cose che nella legge bisogna proibite oppure quando la legge a proibisce di fare delle cose che nella legge assoluti navi di fare
Faccio degli esempi molto semplice molto banali
Il conflitto può nascere quando la legge dello Stato
Chi ordina
Di andare a sparare a qualcuno quanto dura la sua legge invece dice che tu non devi usare non deve uscire in quelle condizioni oppure se ci riferiamo a una legge più specificamente diciamo rituale
E quando la legge dello Stato di ordina di profanare aperte delle cose importanti vorrebbe in seguito all'osservanza del sabato quello normativo conflittuale serio
La l'altro tipo di conflitto nasce quando la legge dello Stato di proibisce di fare qualche cosa che tu invece hai l'ordine di fare
E anche in questo caso
Esistono delle conflittualità
Che si pensano sopite ma che sono continuamente emergenti
Un esempio di di questo conflitto è quello che si sta delineando adesso in tutte le legislazioni europee si sta discutendo al nome del diritto della protezione del bambino
Che rito che peraltro e ben condivisione blairismo si vuole proibire l'esercizio della circoncisione rituale
Perché viene fatta in un bambino che ci ha otto giorni detta qui è un tipico caso in cui c'è un conflitto tra la legge
Speriamo che non venga sto conflitto ma in qualche
C'è stato un tentativo in Germania che poi rientrato
In cui la legge dello Stato va a proibire qualche cosa che invece
Dal punto di vista rituale non è una facoltà è obbligatorio fare quindi questo è un altro motivo in cui ci si
Ci si scontra precisi ci si deve misurare
Esiste
Poi oltre a quest'ambito del dell'obbligatoria del
E del proibito esiste un altro ambito molto delicato che forse un su cui si discute di più e quello del
Del permesso
Quando
La legge a piena permettere delle cose che nella legge bis sono proibite
Faccio due esempi
Molto al limite se la legge dello Stato permette a tutti i cittadini italiani il consumo del maiale
Che
Secondo la legge Braico quelle islamiche proibita
Che cosa fa il fedele
Che segue la legge dice la legge ebraica
Viceversa non contento che la legge lo Stato non lo consente me lo riservo
Per momenti di debolezza di tentazione ma poi io
Mi impongo il rigore
E questo è un tipo di conflitto che si risolve molto bene nel senso che viene affidato al
All'autocontrollo della persona
Ma esiste un altro ambito
C'è un ambito molto più drammatico se vogliamo
Che nel mondo cattolico esso vissuto con un modo molto intensità nel mondo ebraico un po'di meno perché più sfumata la posizione
Quando la legge italiana consente di interruzione di gravidanza cosa che per esempio il sistema cattolico non è consentito si crea un conflitto ma il problema è un ente che
L'uomo di fede risponde io mi impongo rigore e non lo faccio uomo di fede può dire
Che il sistema generale sta superando i limiti della convivenza civile sta autorizzando qualche cosa che non dovrebbe
Per mettere perché quel si tratta di legge fondante non uccidere perché secondo lui non uccidere e quindi
Si sta superando e allora in questo caso il sistema che permette qualcosa che è proibito è un sistema difficile da
Da gestire ed è quello che probabilmente determina più scontri scontri possibili
Per fare
Un esempio un pochettino complicato ma che che rende l'idea
Passa un campo che interessa interessa sempre di più l'opinione pubblica
Nel campo della bioetica
C'è
Una legge che viene adesso continuamente tagliata a fettine abrogata dalla Corte costituzionale e la legge quaranta che regola le modalità di fecondazione assistita quando c'è una coppia sterile che cosa può fare
E allora in questa legge una delle
Una delle cose che è stata abolita non non l'ultima ma una ricorrenza abolite prima da questo con la revisione funzionale era il tema della diagnosi pre-impianto che cos'è la diagnosi pre-impianto
A diagnosi per impianto che è quasi faremo Fondazione assistita ciò che dovrebbe avvenire in natura dentro
Diciamo
Dentro il corpo umano lo si fa dentro una provetta
E che cosa si fa si fa a unire la parte maschile il sia maschile con loculo femminile e vengono fecondati dopodiché una volta e che siete una fecondazione questi vengono inseriti nel corpo per corpo materno
Allora il problema è che facendo questa procedura si possono proprio produrre
Dei
Degli embrioni malati o portatori di malattie quindi
Esiste tranquillamente la possibilità che poi
Sia essa attendibili scientificamente tutelata discussione ma parlo dal punto di vista
Visse la possibilità di prendere
Questo embrione prima di
Metterlo nel corpo della madre che porterà avanti la gravidanza di esaminarlo okay questi alla diagnosi pre-impianto prego impianto ora la legge quaranta proibiva la diagnosi pre-impianto entrando tra l'altro nell'assurdo che
Dopo quando c'è dubbio impiantato si può fare
Una diagnosi del feto
Concepito il
In gravidanza Cuna precedenti sicuri villi coriali e se non ci sta bene possiamo anche abortire secondo legge però
La parte preventiva che era meno dannosa veniva proibita alla rispetto a una situazione del genere spero che mi seguiate
La legge italiana lo proibisce
La legge diciamo ebraica la regola ebraica lo consente anzi
Dice che molto meglio fare queste piuttosto che fare cose dopo queste un tipico caso in cui la legge dello Stato che le briciole cosa che a me è consentito dal punto di vista religioso e magari la legge dello Stato lo fa ispirata ad altri principi religiosi
E l'altro aspetto è la legge che Greco questo quell'intervento perché è già stato emendato non potremmo sono assolutamente
La terza età legge che fa vederla l'altra faccia del sistema adesso aspettiamo tutti di vedere la sentenza
è stata considerata non è accettabile la parte di quella legge che proibiva la fede la
Fecondazione eterologa cos'è la fecondazione eterologa quando c'è una copia
Nuovo una donna che si rivolgono al laboratorio per avere un figlio via Scarafile
Posso cedere che questo figlio non riesco a capirlo e allora che cosa si fa si potrebbe fare ricorso a un donatore esterno che sia un donatore di seme un donatore Riolo oppure un donatore
Di utero
Fa estraneo ai due parte né della coppia per chiamata eterologa la legge lo prendeva assolutamente
La Corte costituzionale invece adesso abrogato questa proibizione per cui sembra permesso questo è un caso nel quale chi sta in casa quale
La
Diciamo legge religiosa ebraica vede la fecondazione eterologa
Con molta poca simpatia non è che la BBC totalmente ma comunque la vedevo molta poca simpatia e abbiamo di nuovo o fu un caso in cui la legge avrebbe adesso Parigi italiana
Verrebbe a
Permettere qualche cosa che per noi potrebbe essere proibito come ci dobbiamo comportare rispetto a questo problema con il mio comportare la risposta sarebbe
Imponiamo su di noi il
Rigore fra la cosa non è così semplice perché
La fecondazione eterologa
Una procedura
Che a breve
Lo spazio ha problemi
Molto complicati edificio di identità identità del nascituro chi sono i suoi genitori la cosa riguarda tutti i problemi parentali ma riguarda anche per esempio problemi fondanti da società come la proibizione dell'incenso e comunque esiste
In ogni società e quindi uno dovrebbe sapere chi sono i genitori quindi a cosa è molto complicata allora
Dobbiamo essere rigorosi quello gli stessi oppure dobbiamo chiedere una rigore alla società e questo è il problema quindi la la nostra discussione una discussione
Che ci porta avanti su
Sull'ordine e su orizzonti estremamente estremamente stimolanti e magari ne parliamo seconda tornata su quello su come si deve comportare rispetto a questi problemi mi lascia abbastanza
Sarà e
Che abbiamo sentito diciamo la la la posizione da parte della
Undici ed ebraica due sistemi legali in realtà
Invece noi
Abbiamo all'interno della tradizione o almeno
Milioni
Si è manifestato dunque partiamo da una schematizzazione che come tutte le schematizzazione serve ma fino a un certo punto perché poi sappiamo che gli schemi spesso
Avvengono in Rosita le prassi infatti poi ripetere vedremo proprio l'esempio su questo
In genere si distingue
Dei rapporti tra esperienza religiosa distinti es istituzioni civili e Stato e ordinamenti pubblici diede si distinguono i sistemi buonisti dei sistemi dualistico
Sistemi buonisti sarebbero
Quelli fondati sull'indistinzione non si distingue tra società
Civile
Società collettiva in religioso
Si tende a tradurre in le norme religiose
In regole di legge
E
Con molta conseguenze questa desistito nel passato insiste tuttora in alcuni Stati quali discriminano pesantemente i non aderenti a una certa
Dicevo tradizione religiosa perché poi
Tra religione tradizionalmente Johnson ma ci sono sempre molti passa
Poi le concrete vicende storiche sì sì si permettono continuamente di introdurre varianti a volte varianti del gruppo assorbito dalle varianti dell'altro gruppo
Ma certo rimane nel fondo logicamente molto distinta nord idea dello
C'è un grande modello teocratico lo Stato teocratico cioè lo Stato che si identifica con una
Tradizione religiosa
Rispetto allo Stato pluralista allo Stato laico pluralista chi parte dal presupposto
Che tutti sono cittadini uguali a prescindere della loro fede religiosa e quindi le leggi civili appunto lei chiamiamo le leggi per
Sono diverse dalle norme
Di matrice religiosa
Pura
Pur essendoci molti problemi come ci è stato già accennato
Ora il cristianesimo e apparso dalla sua origine super almeno sul piano teorico decisamente un sistema due rissa tra l'altro rompendo contraddizioni precedenti che erano utili comunista prevalentemente modeste
Tradizionalmente nel
Ci si riferisce sempre
Forse il caso più noto all'entità una racconto evangelico molto noto Pretura anche tra i non credenti
Che quello del pagamento del tributo accesa R.
è
A chi si paga il tributo
Il tributo spacca Cesar cioè all'autorità civile
Secondo le regole della non particolarmente belle che aveva
L'ordinamento Romano nelle colonie insomma del pagamento del tributo altra cosa sono le regole morali
Boh morali e religiose
E questo non a caso svolge torna molte volte nella predicazione particelle
Perché si ellissi distingue il Regno di vino con le sue regole dalle norme del Regno madre e dai suoi sistemi normativi
Tutto ciò viene notoriamente confermato anche da molti passaggi del famosissimo processo a Gesù no
Rete i giudei no il mio regno di un altro mondo quindi
Do una duplicità e convivenza con tutte le difficoltà del caso tra due
Ordine
D'altra parte questo mi è venuto in mente leggendo qualche anno fa uno libro di Ratzinger Suru Gesù di Nazareth Blowing ricorda una cosa si sapeva già anche ecco nella
Del mondo cattolico ma insomma
Che il famoso
Terza tentazione del demonio nel deserto
A Gesù Cristo sarebbe stata
L'offerta
Del potere politico
Tutti reti vi fa vedere tutti rei e dice possono essere fuori
E la risposta
La risposta quel
Il regno vuol dire il potere e quindi il potere vuol dire le norme vuol dire le regole
La risposta negativa consortile villa risposta negativa che Ratzinger ricorda con belle parole insomma continua acutamente
Ma in quell'occasione mi ha colpito il fatto che Ratzinger avendo ricordato se su questo rifiuta scomodare
Il controllo del potere del potere civile del potere politico
Ovvero dopo dice e secondo me molto di indicativo
Della difficoltà di conciliare le classi agli ideali
E perché
Una volta l'ideale né l'altra è quello che poi avviene Ratzinger scrive e però questa tentazione assicurare la fede mediante il potere
Si è ripresentata continuamente in forme diverse e la fede ha sempre corso il rischio di essere soffocata proprio dall'abbraccio del potere inchieste vuol dire
Calma fase
Un ammonimento serio detto qualcosa da un cardinale
Che allora era Pontefice è però scriva non
In quanto pontefici ma in quanto teologo questo volume spesso ma interessante considerazione e perché qui c'è un problema storico
Uno di quei casi in cui partendo da un modello poi le prassi ti portano
Perché nella storia
Nella storia soprattutto dell'Europa
Occidentale
Indi del mediterraneo all'esperienza storica
All'inizio è stata un'esperienza
Da questo punto di vista il rapporto tra religione prestato
L'esperienza
Rivoluzionari infatti l'input per le prime persecuzione contro i cristiani ero motivata anche da questo che cristiani non riconoscevano
Lo L'Unità anche etica te lo sta del dell'impero romano
Però ben presto dopo il riconoscimento del ruolo del cattolicesimo nelle dei periodi più risalenti dell'Europa dell'esperienza medioevale dell'Europa
Niente i diversi poteri civili ma anche religiosi non di rado
Hanno teso a saldarsi insieme
Insomma che qui non mettiamoci a fare la storia ma insomma basta il modello incisa roba visti quando
Ritira dominante il potere politico sul potere religioso
Ma anche il dominio delle
Ecclesiastico cattolico sul potere politico non è quella fase in cui alcuni teologi cattolici cominciamo non la potestas Directa
Nell'ipotesi temporaneo sorge il potere politico
Il potere politico dell'assenza
Poi lentamente tutto questo cambia soprattutto con l'inizio dello Stato nazionale con la nascita soprattutto forti pluralismo i religione ma anche di non credenti negli Stati europei
E ma comunque indolori può impazzito nascono modelli
Modelli lo Stato nazionale europeo spesso nasce in epoca antiche come un sistema di dominio
Quello che si chiama
Sistema giurisdizionali vista cioè lo Stato che tende a controllare i fenomeni religiose a dominare la lingua condizionare
E questo
Crea grandi
Grandi problemi all'interno delle
Delle confessione religiosa anche all'interno della stessa esperienza poi la Chiesa cattolica
Fortunatamente
A me cadere dopo molte esperienze a volte
A volte difficili
E
è riuscita distingue a recuperare l'ASP il modello dualistico chiedo al modello turista dei sei e affermato almeno
Ed è stato ribadito con molta energia soprattutto negli ultimi
L'epoca più recente
Se vogliamo far riferimento a un documento dei turni famosi
La Costituzione pastorale sulla Chiesa del mondo contemporaneo che
Il documento
Che alla fine del comma del Concilio Vaticano II viene adottato e reso noto
Chiamato con formula latina la gaudium et spesso
E qui invece si
Dice con molta nettezza se recupera il modello due liste
E per tutti
I cristiani si scriveva Alipour nell'attività di una terra nuova di un cielo luogo devono impegnarsi nel lavoro relativo alla terra presente dove cresce quel corpo dell'umanità nuova atti già riesce a offrire un certa prefigurazione del mondo nuovo
Pertanto benché si debba accuratamente distinguere il progresso del Reno dallo sviluppo del Regno di Cristo tuttavia
Nella misura in cui può contribuire a meglio ordinare l'umana Società tale progresso di grande importanza per il Regno di Dio questo impegno aiutare la società umana gli uomini contemporanei vi era definito come doveroso
E si dice la Chiesa non ha
Missione religiosa
Ammissione religiose non politica economica e sociale non si identifica con alcun particolare forma di cultura umano sistema politico economico sociale
Ma i problemi innumerevoli complesse crescenti delle società contemporanee vanno affrontati e risolti cercando di mettere nella società
Si cito fede carità portati ad efficacia diventa
Cioè in fondo a tutto questo cosa dice
C'è il riconoscimento che esiste una legittima autonomia delle realtà terrene e cioè che le cose create la stessa società hanno leggi e valori propri che l'uomo gradatamente deve individuare usare ordinare
Pertanto ed alla loro stessa condizione di creature che le cose tutte vicino non la loro propria consistenza verità bontà le loro leggi proprie il loro ordine
E tutto ciò l'uomo è tenuta a rispettare riconoscendo l'esigenza di metodo propria di ogni singola scienza danaro perciò disciplinati
Si procede in maniera veramente scientifica e secondo le norme morali non sarà mai in contrasto con la fede perché le realtà profana nella realtà della sfida non riceve nel medesimo Iddio cioè quindi si torna in modo molto ufficiale molto articolato
Riconoscere l'autonomia
Del sociale della società degli Stati rispetto
Al doveroso impegno
Delle fedi religiose complementi catorci parlano per la loro fede religiosa
E per animare la società
Ma non per dominare una
Naturalmente anche qui
Una cosa è se e dirle queste cose una cosa e farle
E tutto questo rientra certamente in difficoltà grande in epoca contemporanea dove alle grandi trasformazione tecnologica
Alla grande complessi che l'azione della con delle della convive delle convivenze
Corrisponde un'indubbia grande caduta di
Diciamo etica condivisa
Di moduli di comportamento largamente condivisi
E
Quindi emergono appunto legislazioni
E che possono essere sentiti ieri molte volte sono sentite come
Offensive o come legislazioni il gravemente pericolose
Per valori
Che sono valori
Che credenti in questo caso i credenti cattolici che poi vengono
Fondamentali
E
Insomma le polemiche contro il cosiddetto relativismo etico senza fermarsi su queste formule che sono un po'stereotipate ma insomma è vero che c'è una
Difficoltà a volte
Perché a
Vivere in società che tendono a darsi regole a volte sentite con me
Come pericolose
Cocomeri anche gravemente offensive e questo senza pesi badate nella storia umana purtroppo di regole civili pessime mancano fra non molto
Cattolici hanno persino teorizzato il diritto alla ribellione in certe fasi storiche soli alcune piccole fase sarà ma ricordiamo che ci sono state anche regimi politici non democratici che hanno imposto pretendevano che imporre cosa che abominevoli
Di recente proprio
Poco prima delle mi scusi definita sedicesima attraverso una serie quindi l'Assessora Sindaco attraverso una serie di famose conferenze molto belle
Tenutesi in Europa soprattutto si è molto impegnato a chiarire
Chiudo questo rapporto tra
Dell'elaborazione delle norme giuridiche cosa devono fare cose è bene che facciano
I cattolici mai cattolicissima i laici lì ci sono state anche parole molto belle
Grazie scorso che ha tenuto presso il Parlamento tedesco
Grazie invierà esaltato
Ed è il costituzionalismo democratico successivo alla seconda guerra mondiale la lotta contro il nazismo
Si è rivolto alla
Totalità della cultura rappresentata nel Parlamento del suo Paese
Però ha richiamato tutti alla grave responsabilità
Di non ridurre sei
Nel momento della progettazione
Legislativa adesioni meramente materialista anche l'ultimo usava questa terminologia possiamo a
Ha usato una formula di giustamente voi tu hai due ed altre avete notato ha detto che in fondo la l'uomo moderno tende un po'troppo chiudersi in un bunker
In un bunker dai muri mondo spesi ma dice finché sono i muri molto spesi il fatto che
Poi ha chiuso perfino le finestre non entra più l'aria fare per l'aria piede ecco
Cioè
Incentivi diritto sedicesimo allora ricorda ha cercato di ricordare che tutta la tradizione culturale europea
Questa moderna
Chi ha le sue radici nella filosofia greca e romana in alcuni filoni nella filosofia greca e romana
Mangimi l'inflessione dell'ebraismo democristiani esimo
Appare fondata sull'irriducibili da dell'esperienza umana
A visioni meramente materiali ostica
Non tutto si riduce
A ciò chi noi
Fisicamente vediamo e dentro cui noi viviamo e dobbiamo quindi
Ecco allora forse qui qui si trova la corretta posizione dinanzi
A questa complessa fase storica in cui
Le nuove alcune nuove legislazioni pongono dei problemi
Pongono problemi etici abbastanza visto così
Qui nell'ultimo periodo mi sembra che il cattolicesimo nella anche indisponente ufficiali
Dodicesimo abbia ribadito che non ci si ritira
Sul monte non ci si ritira nella critica apocalittica
Bisogna continuare a lavorare insieme ai credenti e non credenti
Però richiamando tutti alla necessità di aprire le porte le finestre
Non ridursi a dizioni tutti gratuitamente materiali distinte ecco questo per ora io
Direi e qui
Che ha organizzato questo queste questa manifestazione ha preso molto sul serio questo invito aprire finestre addirittura
Siamo andati oltre aprile mezzi siamo messi proprio giardino direttamente quindi
Il rischio di chiuderci nel bunker mi sembra
Mi sembra quanto meno si voglia cercare di superarla io tornerei
La parola
Ralvi segni perché
Appunto come
Come dire nel suo primo intervento
A
Correttamente precisato i termini in cui si pone la questione non è tanto nella fede ebraica non è tanto un problema di religione legge quando comprati due sistemi legali due sistemi normativi
E appunto allora volevo ripartire un po'da qui
Cosa succede quando questi due sistemi normativi entrano in conflitto entrano in conflitto non tanto diciamo nella forma per cui
Qualcosa che è consentito può come dire restringersi nelle facoltà della persona perché si interpretano un rigore rispetto ad una propria a quando
Ho nettamente si obbliga qualcosa fallito
Ho
Sì proibisce qualcosa che è obbligo della buona fede oppure come giustamente ha
Ricostruito dunque la terza ed oggi molto più subdola difficile da affrontare sociale in cui
Si consente qualcosa quindi che ho ricadente il credente può decidere
Chi non rispetta di di non di non fare ciò che è consentito perché rimane
Nella storia la sua sfera di autonomia
Però quel che si consente può essere offensivo di un principio generale può essere offensivo di uno dei principi fondanti
Sento che prima faceva dell'aborto per i cattolici o anche quello accettazione capito bene a certe condizioni la fecondazione eterologa
Viene aggiudicata rapido punto aggiungerei anche un'altra cosa perché oggi c'è un po'questa idea
Seguiva anche in una certa
E pur se non è storica che ha descritto il professor De Siervo prima già una certa secolarizzazione di quello che è nato all'interno soprattutto nella tradizione cristiana c'è un po'quest'idea che
Una democrazia uno Stato una cosa pubblica per funzionare deve fondarsi su una forma di relativismo cioè
In qualche maniera l'unica forma
Che consente la decisione pubblica la discussione pubblica
Un affronto diciamo corretto di queste tematiche e in qualche maniera come dire mettere da parte delle convinzioni religiose mettere da parte le convinzioni
Che tirano in ballo l'assoluto la verità in termini fondamentali bisogna come dire scegliere tutti sposare
Come dire una posizione
In questo senso
Relativista o comunque una posizione che tende
Quantomeno a mettere fuori dalla storia questi temi e condivide questa posizione
Allora qua la carne profonde tanta poco a
Qualche qualche spunto di riflessione
Intanto
Bisogna
Distinguere la sfera individuale in cui la persona è posta di fronte a una determinata scelta
E quindi ragione per conto suo
Se vogliamo il modello il modello il modello che ci viene dalla nostra tradizione dalle nostre origini modello biblico è un modello che
Che dice di fronte determinate scelte c'è da fare la disobbedienza civile
Del modello delle levatrici all'epoca del faraone d'Egitto che ordina di uccidere i bambini appena nascose sono maschile levatrici si rifiutano di farlo perché hanno timore di Dio quello la scelta individuale di fronte allo strapotere
Anche sì
Poiché molte prego in cui nei vari esempi della storia e si affronta questa disobbedienza civile ore ma non rientra il conflitto aperto con l'autorità ma cercare di aggirare
Di aggirare la cosa perché l'Autorità in ogni modo va rispettata c'è la dimensione individuale ce la dimensione collettiva lezione collettiva gravidanza si esprime andrà verso la democrazia attraverso il voto
In che maniera interveniamo nella nella nella nella legge nella DC pubblica
La democrazia è fatta di tante peste di tante teste che ciascuna delle quali a un voto ciascuna quali decide la democrazia non va confusa con la laicità Vosa differenti
Può essere laico il più becero sistema dittatoriale che separa
Una qualsiasi dittatura militare di un paesetto qualsiasi o di un paesone qualsiasi può essere
Laicisti ma separando stato da religione come può essere iper confessionale
La democrazia non può dire recita perché si possono votare democraticamente delle leggi assolutamente religiose
Ho fatto l'esempio di una legge quaranta che per alcuni aspetti è una legge molto ispira dal punto di vista religiosa
Ora in questo gioco democratico qual è il ruolo del credente e così via qual è il l'influsso qual è in che maniera
Poi intervenire
E questa è la domanda metta posso riferire sull'esperienza personale nella precedente legislatura credo che ci fossero quattro cinque tra deputati e senatori chi diciamo di
Appartenenze bravi che almeno originale
Soltanto una volta
Per puro caso incontrati per caso con la strada con uno di queste persone mi è stato chiesto Valle Breno che cosa pensa di questa argomento su cui dovremmo andare a votare ma lo faceva come se avesse verso la pagina dei BTP chiave sentire cosa ne pensavano i giapponesi di certi argomenti si non c'era nessun rapporto cioè
Le persone che stanno là ragiono con la loro testa né noi non abbiamo nessuna possibilità
Ammesso che ne avessimo l'intenzione di intervenire su
Su quello che farò quindi sono solo due percorsi differenti e allora
Qua bisogna
Fare una serie di distinzioni una prima distinzione e tra
Di quel che riguarda la la condizione Brega crebbe che vivono nella diaspora dispersione in tutto il mondo e l'altra quello che riguarda lo stato di serre che da solo richiederebbe
Due giornate dei convegni e su questo argomento sulle su come possono conciliare le rigida mensile puro leggi dello Stato di Israele ma qua qua con in qualsiasi Paese del della diaspora qual è
Il senso come si risponde a queste domande la
La tendenza
Perché qua si tratta di tendenza credibile direi non relativista ma minimalista che volevo dire minimalista minimalista nel senso che
Le istituzioni sono molto forti e molto compatte
Nel richiedere la difesa dei propri
Diritti religiosi
Facendo presente che quando il legislatore ha detto che cede dalla Costituzione in avanti ha detto che ci deve essere libertà di esercizio di culto eccetera eccetera legislatore
Dal quarantotto da quarantotto del te lo Statuto Albertino e
Alla reale la Costituzione quaranta se c'è eccetera
E anche dell'ente e il legislatore ha in mente il modello della religiosità
Prevalente per cui cos'è la libertà religiosa per un cattolico avete una chiesa avere un sacerdote che fa i suoi servizi eccetera eccetera avete delle scorie
E questa è la libertà religiosa quindi se
La chiesa a
Le sue e gli edifici di culto anche gli ebrei hanno diritto i loro edifici di culto e ai grossisti educative ai loro ai loro educatori pastori sacerdoti e così via
Ma rimandi regioni sono differenti
Perché il primo ad esempio fate le pratiche religiose che sono
Ignote o non praticate dalle imprese ma anche l'islam fa la macellazione rituale che è un atto di problemi che adesso scatena un conflitto tra
E
è un modo di
Esercitare la religione in maniera differente da quella de allora
La libertà religiosa comprende anche queste cose oppure l'esempio di fagioli ma comprende anche la circoncisione o no
Punto interrogativo allora le istituzioni ebraiche nel nel loro complesso rappresentativo sono molto forti e determinate nella difesa di questi diritti
Di quelli non lo considero diritti particolari su quelli sì ci va
Talvolta si va cercando l'accordo ma al limite al massimo scontro con l'autorità che ti livore togliere spiegando che quindi sono diritti ma sui problemi che investe la Società generale su quell'insieme estremamente più cauti e
Chi interviene ma pure male prima è stato ricordato per il sedicesimo posso ricordare la
Poco prima nel Natale dell'anno scopino stiamo l'altrettanto truffa che poco prima che Benedetto sedicesimo si dimettesse nel discorso di Natale
è intervenuto pesantemente sul problema della legge francese che regolava che voleva fare il matrimonio omosessuale
Problema o dal palo intervenuto pesantemente su questo volete quell'altro citando evento molto atipico anche questo
Citando un articolo scritto da un
Dal rabbino capo di Francia cioè il Papa interviene sull'argomento stabilisce le alleanze avrebbe né capo di Francia
Poi si è saputo subito dopo evento drammatico Gerbido capo di Francia questo
Articolo l'aveva copiato da un testo scritto da un non sono certo da cattolico senza
Perciò la citava grazie
E questa omessa citazione della fonte e costata ecco è stata la carica vada via cavo di Francia va bene
Ma al di là dei queste questo dimostra come sia
Estremamente pericolosa incauto
Entrare
In
Tematiche generali e se non sia meglio in questi casi di ritirarsi diciamo nel nel l'orticello dei diritti specifici specificamente religiosi che non andare oltre
è un problema su quello sicuramente risente verso l'altro
Un
è un po'è un problema è un problema contro grazie perché in effetti gratitudine va sembra
Visto sottolineare perché perfetti comincia un po'a a delinearsi
Diciamo nella come dire
La la complementarietà no anche la differenza su certi approcci a questo punto
Vorrei provare a a sollecitare il professor De Siervo un pò sugli stessi temi o comunque su su questa su questa linea
Per i cattolici invece
Cosa cosa cosa indizi intende per libertà di religione cosa in che senso come si manifesta
Cioè stabilita in Regione e qualcosa c'è questa idea qui adesso volendo
Fa spettacolarizzare un po'per l'esigenza diciamo di discussione
C'è un po'come un'accusa sotto nel nelle cose che diceva
Dottor disegni cioè
Il modello che si sceglie nel pensare la religione in questo caso la libertà religiosa
Se ho ben compreso anche il modello la Costituzione italiana in qualche maniera quantomeno anche nella legislazione attuativa fuori è un modello che tiene conto della religione prevale
E si dice a questa Regione prevalente in Italia ampiamente storicamente Stato-Regione cristiana cattolica
Come dire tende ad identificare la libertà religiosa con una serie di attività di culto in un certo con un certo tipo di attività di culto con certe
Libertà
Di di di di di avere mi chiese di avere il servizio liturgico di potervi partecipare eccetera eccetera
è chiaro che questo
Che è un po'il modello di riferimento finisce per non tener conto di altre forme espressive della del del sentimento religioso della della religione
Però ecco volevo dire siccome questo desiderio
E
Studioso dalla Costituzione italiana
E questo è il modello della Costituzione italiana cioè
La libertà religiosa si esprime
Diciamo a è formalmente da questo punto di vista
Che come dire si condensa essenzialmente nella libertà del culto o comunque nella Costituzione italiana
E nelle forze politiche che hanno partecipato alla posizione italiana
Questi deliberata religiosa aveva anche una dimensione più ampia cioè di prima parlava della libertà di animare la società mi sembra
Quindi anche un po'come paradossalmente pretese aveva insistito molto sull'autonomia nel definire la posizione
Però forse un'autonomia un po'diversa dall'autonomia che abbiamo ascoltato adesso cioè di identificare una serie di
Principi veramente intangibili di diritti fondamentali intangibili e invece di avere un atteggiamento molto più
Chi si affida al principio maggioritario mi preme capire su
Su tutta una serie di altri principi
Ma dunque permettetemi difficile lungo esigerebbe tanti passaggi
Io posso dire questo
La diffidenza che c'è stata durante i lavori della Costituente quando si è discusso di libertà religiosa
E di confessioni religiose era solo ma
C'era una
Violenta diffidenza verso
I tentativi del mondo
Di ispirazione cattolica che allora era particolarmente forte
Sul fatto che si si sarebbe potuto adottare una costituzione di parte diciamo
Gli guardate però in piccola vi segmento questo è quasi inevitabile i Paesi si portano dietro la loro storia
Nelle sensibilità della gente
Ci si porta dietro storie
Cattolicesimo italiano che è sempre stata o una confessione religiosa
Ben vista sulle scosse a livello costituzionale addirittura lo Statuto Albertino diceva che era
Che la confessione cattolica apostolica romana e Ra la religione dello Stato
Poi questa norma però era stato spiegassero versata fortunatamente io mi permetto di dire in rosa radicalmente
Fino dai primissimi anni dopo il mille ottocentoquarantotto
Dalla riconoscimento ed alla parificazione di confessioni religiose
Cristiane non cattoliche
La missione
Al pubblico dai pubblici uffici e alle carriere pubbliche e così via che prima non c'è
Però certo
C'era una forma finale come dire a pelle di leopardo di privilegi e anche di anticlericalismo
Anche qui senza non è che contano ma insomma questo ci spiega ad esempio delle norme costituzionali che adesso siamo un po'dimenticata
Durante lo Stato liberale e tre i fascisti addirittura si sono sciolti alcuni ordini religiosi Carlo del mondo cattolico
Il
Per legge che se voi ci pensate
Fatto abbastanza curioso abbastanza deprecabile cioè che Parlamento sciolga alcune
Forme di particolare impegno religioso
Ma lasciamo fare Tutino e abbiamo fatto il liceo
Stanchi e io qui a Firenze in ex compagni
L'eversione della secoli si Astico che in parte era dovuta da fatti storici insomma
Ci sono state macchie di leopardo è quello che io dico una legislazione di favore accompagnata da legislazioni
Pessi pensate ancora
Benissimo concordato che il Trentino scusa tanto per dirla
Chiaramente in cui si accoppiano insieme privilegi dati alla Chiesa con forme di controllo politico sulla Chiesa
Si scioglie praticamente
L'Azione Cattolica Italiana
Sì monsignor Montini doveva diventare Piscopo durante il periodo fascista ma non fu dato il via
Vincolarci tanta parte del
Del Governo italiano cioè nel concordato c'erano queste cose qui anche no cioè c'erano legislazione dietro legislazioni
Di potere dittatoriale su
Su un regime lessicale che voleva privilegi ma concedeva anche l'imitazione impropria della propria libertà ovvero sull'ambulanza
Per fortuna siamo arrivati alla Costituente anche quindi sta molto male la distinzione tra l'articolo sette articolo otto
Insomma che il rapporto con la Chiesa cattolica e rapporto con le cosiddette confessione
Accattoli siamo dovuti arrivare all'ottantaquattro
Cioè alla revisione del concordato
Che ha tolto il grosso delle norme assi Ponente
E ma soprattutto nell'ottantaquattro sono intervenuti i primi le prime intese con le confessioni acattoliche allora a questo punto il fenomeno religioso voglio dire
Questo trattamento che si avvicina tra le diverse confessioni religiose
Andando a integrare la libertà individuale di religione
Andando a integrare
Il divieto di discriminare il le associazioni se hanno
Finalità religiose norma vigente fortunatamente dalla nostra Costituzione fa sì che
Come dire da questo punto di vista il fenomeno libertà religiosa e libertà delle confessioni religiose
E trattato in modo molto liberale nel nostro ordinamento al momento attuale
IRI qui cito è l'unico punto identità perché mi sembra importante un pezzetto di una sentenza della Corte quando io non c'è precedente
Dell'ottanta dell'ottantanove una certa ha dichiarato che in Italia c'è
Interpretando tutta la Costituzione
Il un principio supremo di laicità dello stabile
Dall'insieme delle norme si recava al principio supremo di laicità dello Stato
Principio peraltro da intendere non come ostilità o indifferenza dello Stato verso le religioni
Ma come garanzia dello Stato per la salvaguardia della libertà di religione in regime di pluralismo confessionale culturale e il modello di laicità che ci deriva dall'esperienza nordamericana
In cui lo Stato è la ma i valori portati avanti anche dalle religione vengono valutati complessivamente come positivi per la società stessa
In altri termini
Siamo
Io credo si può dire dinanzi a uno Stato che laico in quanto Casa comune di credenti e non credenti
Ma al tempo stesso e uno Stato che non discrimina all'esercizio dei valori religiosi rispetto ad altre forme di libertà
Ne dovrebbe porre ostacoli
Ma la presenza all'azione dei diversi credenti a qualsiasi confessione religiosa appartenga
Questo è il modello dice sana laicità
Come lei diceva ora tutto questo presuppone
Si oppone però anche classi politiche
Sensi e
Se
Senta ma fortemente l'esigenza figli proviene dalla società
Di punto
Di sana laicità
Di laicità che non vuol dire però ostilità verso il fenomeno religioso
Dopodiché ci saranno sempre problemi guardate ci saranno sempre il problema
Il
Giustamente sono ricordate legislazioni
Legislazioni pesanti attuali ma io sei arrivato indietro
Quanti passaggi difficili che abbiamo passato
Ma anche cose molto graduale sulla
La reazione dell'opinione pubblica in cui siamo per fortuna quando qualche incredibile nostro rappresentante popolare parlava di respingere in mare limiterà
Cosa c'è stato
C'è stato uno corale
E
Richiamo delle opinioni pubbliche e più serie molte di matrice religiosa ma non solo prima principio religioso dicendo
Non uccidere
Il tutelare il debole
Il salvaguardare
Colui che in fuga dalla fame o dalla morte questi sono
Dove ieri sociali assolutamente prima
Ecco allora
E non parliamo di legislazione antiche insomma io purtroppo non avendo dovuto studiare le legislazioni ho trovato dove
Ciò che creano fascista tanto per dirla chiaramente
Gira non solo la legislazione complicata vedo indipendenti dello
Pubblici a
Essere iscritti al partito nazionale fascista
Insomma Cremona probabilità
Io ho ricostruito accordi precisi astici consumatore chiedo come da togliere dovendo fare delle ricerche siano fatti is
I sono errare dai loro confessori della bugia che avrebbero detto chiedendo l'iscrizione al partito no parlare vettura
Ma io ricordo che non li abbiamo avuto noi italiani
Abbiamo avuto durante il fascismo non solo la persecuzione corrente all'incontro con alcune confessioni religiose alcune realtà sociali addirittura il divieto di riconoscimento dei figli
Dei figli naturali concepiti con personaggi di razza diverso
Nelle AA nostra legislazione coloniale poi non se ne parla perché ne abbiamo steso un velo pietoso su queste cose c'era pezzi una legislazione tipo appartare
Cioè sei
Nuovo o una donna
Facevano un figlio nelle colonie non potevano sposare quella persona né tanto meno potevano riconoscere la loro maternità o paternità naturale
Allora queste cose la volontà un regime autoritario totalitario dal fascismo
Forse qualcosa di questo c'era perfino non della legislazione coloniale pre fascista
Lasciamo che le culture ispirate religiosamente anni Mino la società
E diventino esigenti anche verso il nostro Paese ci sono rischi continuity ridurne indietro guardarli sul fenomeno della immigrazione e finisco con questo
Io credo che
Molte cose vadano punto
Modificata io annoso molto colpito da
Forse perché sono invecchiato in Italia noi abbiamo oltre cinque milioni di immigrati irregolari
Privi di cittadinanza
Cioè abbiamo quasi il dieci per cento della popolazione
Che lavora
Chi paga le tasse
Che contribuisce alla previdenza sociale
Che non commette reati
Primi cittadinanza
Ora questo non è la costruzione di un grande ghetto scusate non non voglio vale il riferimento è ovviamente ma insomma di una grande
Quindi un grande errore
Come fa una società moderna
Ad ammettere che ci
Possa essere il dieci per cento di persone che non voluto che non ha diritto di votare
I cui figlioli e
Che parlano solo fiorentino che tifano per la squadra
Locale non hanno diritto di essere riconosciuti quello che sono
Allora forse io dico i cittadini italiani tanto più i cittadini italiani che vengono da
Culture
Eticamente
Sensibili
Devono riuscire a
A imporre passaporto una legislazione decorosa
Non è possibile che con cinque milioni di persone scusate l'ultimo dato sempre sugli immigrati in questa condizione ogni anno la concessione della cittadinanza riguardi sessanta mila persone
C'è qualcosa che non funziona
Ecco allora
Forse noi noi abbiamo in positivo
Chi chi si sente portatore di valori
In positivo dei vecchi imporre legislazione che modifichino
Nostro Paese prendendo l'adeguata i suoi valori costituzionali
Grazie
Grazie
Allora c'era un po'di tempo visto che nazionali storicamente molto
Molto
Precisi puntuali nel rispetto dei tempi c'è un po'di tempo se
Come mi hanno detto se ci fossero delle domande delle questioni
Prego
Però non so qui se c'è un
Micro ecco
Caso mai servite nome
Potervi identifica
Salve richiamo Alina assegnato io il liceo l'ho fatto io vecchio dormitorio del
E lo diritti istruito dati annuali venti non
Contenti proprietario
E al momento io mi trovo abbastanza in imbarazzo a spiegare i nemici stranieri qui all'estero perché l'Italia è uno Stato laico
Perché sinceramente lo dubito
Io
Perché
Se c'è questa separazione è stato chiesa
Cattolica la Chiesa cattolica di entrata dalla finestra perché basta guardare un telegiornale sei e robe varie cioè
Se lo Stato riconosce che la Chiesa cattolica o può costruirsi una nuova Chiesa un credito il terreno io vorrei sapere perché ad esempio qui a Firenze persone cioè
La moschea in garage
Bene però ci sono anche chiese tipo perché costali protestanti che sono dentro il garage pagati quelle bollette di quella comunità
Che poi in Italia sia storicamente cristiano qui cioè cattolica no perché abbiamo anche una chiesa valdese
Con una grossa memoria
Che poi abbiamo addirittura della Costituzione europea che l'Europa cristiana mi sembra veramente uno schiaffo in faccia
Voler dare la cittadinanza a voler accogliere le persone che vengono in Italia ma se poi non non riconosciamo la loro volontà il professore o dopo una religione
Perché c'è anche il fatto che in uno Stato laico lo dice una persona se non puoi prendere
Può diritto concrete non li devi dire sei in una comunità europea cristiana che se in uno Stato
Che donne laico
Mettere insieme
Chiese lo sguardo un po'di per per dare poi un
Riunire
Uccisa poi c'è
Sì io mi chiamo della pellicola
Volevo chiedere cresca perché noi abbiamo un problema
Legge religiosa che devono essere integrate con quelle dello Stato però seguito tutto il discorso
In particolare quando si parla di circoncisione noi applichiamo principio religioso che comunque
Una esposizione sul mio è un atto che aveva chiesto all'estero
Che non è un atto che provoca televisioni permanenti quindi possiamo ragionarci
Ma quando poi arriva
Una cultura che nel suoi intimo pur non essendo trafila dal testo sa
Lentini Corallo non ne passa
Ma in sé
Si porta dietro la legittimità delle mutilazioni genitali femminili
Qui il problema diventa enorme perché
Sarà pure una tradizione religiosa approvo ettari permanente
Può passare non può passare come si deve comportare lo Stato cioè di Cellino acque
Dei
Può dire poi che sia la circoncisione
Grazie
C'è lancio sotto l'albero diciamo
Volevo chiedere se
Non ritenete che la separazione fra Stato e Chiesa
Sia essa stessa un vado pool le nel valore emergenti
Positivamente acquisito sia della tradizione nordamericana che altro primariamente
In ambito
Christian tradizioni sana tradizione Nordamerica
Dove singola che
Parli Pellegrini partiti PR con intenti democratici e fondanti repubbliche democratiche si siano affidati infine
Abbiamo concordato una netta separazione costituzionale fra Stato e Chiesa proprio per proteggere le comunità di organizzazioni religiose
Allora
Il
Si parla aprite sia il professor De Siano pagati
Orientamento al valore che fa emergere nuove istanze l'interno della gestione politica
Nella legge c'è
Se non così gravi che la separazione fra Stato e Chiesa un sia qualcosa di neutrale
La Stato e organizzazione religiosa tra Stato e
Lolita visto accetti la società civile possono emergere ma sia di per sé
Un valore
Ed un valore fondante della convivenza perché civile perché se noi
Mettiamo in discussione questo valore cioè il valore
Fondante nella separazione tra Stato e Chiesa
Come l'emergenza di civiltà dovremmo ridare spazio
Ha una pluralità di intese di concordati e non voglio parlare il concordato cosa significa la differenza che sicura cose più varie istanze di tipo cosa unico religioso dal satanismo al nazismo perché si può
E quindi riverserebbe all'interno
Della
Conformazione del modello democratico liberale dello Stato mangiato dei conflitti in sala
Qualora non considerassimo la separazione attenti
Un
Valore
Fondante al momento imprescindibile grazie
Penso
A
Più c'è qualcun altro qui
Il sul
Quali alzare la mano mi scusi
La l'accenno al problema dell'immigrazione per me aggiornato velocemente dalla discussione a Olbia dei temi non polizia citati non siano dedicati
Ma
A dei temi di emergenza generale molto forte
Non solo è stato
Richiamato
Una posizione religiosa
Il coerente il condizionamento gamma tutti quelli che hanno
Un'ispirazione religiosa non può non avere un atteggiamento
Positivo per la risoluzione di questo
Io vorrei introdurre un attimo
Potrebbero essere addirittura due il problema per esempio
Tenda adesione I trattabili militare
Il problema militare milita il problema del di una legislazione perché sia di protezione
Per la sconti ordinamenti per la sconfitta della povertà
Io so bene c'è ancora come cattolico questo non è un ottimo no ma
Quello che sta crescendo continuamente Papa Francesco sta indicando un obbligo
Per i credenti di scelte radicali di questo servizio
Allora in questo momento il potrebbe a un certo punto creare un conflitto ovvero critica cominciano a essere chiari non è che non ci siano già manifestati e dunque
Io più che pensare
A
Quello che è stato nel rapporto tra religione e politica
è stato iter
Penso anche ai problemi che ritengo
Che stanno arrivando il critico questa discussione di stasera questa estremamente stimolante a riflettere
Sul futuro alla signora vorrei dire
Io ho una figlia in Irlanda e ho scoperto trenta giorni
Una settimana bensì nel corso
Che all'università
Di e Dublino fino al mille novecentosettanta settanta i cattolici non si potevano iscritta
Vorrei ricordare
Che Inghilterra
Capo della Chiesa e là vicino quindi se cominciamo a vedere
Accanto
Troviamo tante cose che non tornano e non
Non mi pare
Va bene attacca dottor d'accordo con lei legge tuttora dei poveri proseguire il dialogo pace senza il microfono
C'è qualcun altro
Ecco direi che l'ultima
Scusa ali voi la signora Licata visto
Pregherei di essere un po'sintetici così possiamo dare
Un po'più vicino grazie domanda su dal professor De Siervo Renzo Ventura
Nemmeno centosettanta mi sono laureato in diritto costituzionale il prezzo al barile e il professor De Siervo e reale bambino poco più di me
Professor Barile ci insegnava il diritto costituzionale distorcente più vicini visto che mi sono laureato con lui che per l'appunto le Regioni non era tutte uguali perché non erano uguali davanti alla legge c'era scritto nella Costituzione a Merano è ugualmente libere
E diceva sempre a molti battuta Teheran tutto quali ma un era più uguale dell'altra siccome quarant'anni circuito da quel momento
Hanno fatto sì che ha perso serbo è passato attraverso la Corte costituzionale si è occupato di altre cose io anche mi sono occupato di altre forze la domanda è la seguente se è cambiato qual cosa da quel momento vale a dire che le Regioni non tutte ugualmente liberi ma non uguali davanti alla legge questa è la mia domanda grazie eccetera
Per concludere scusate chiedo un po'di
E poi darei la parola
Sì sì
Senta e io ho capito per gli interventi e ha fatto nella prima signora io riguarda finanziamenti
Sulle circoscrizioni mi chiese cosa vorrei
Che ci dicesse qualcosa sui nostri schermi
Che perché i finanziamenti sia l'esatta ognuna tutte le altre confessioni certo degli studi eccetto islamici perché non hanno una rappresentanza almeno questi sono gli ultimi mie informazioni tutte le altre confessioni mando firmano dell'otto per mille
Accenna finanziamenti
E e siccome lui manifesta signoria
Dicesse il contrario cioè che sul
No osservante
Allora destinarli terreni nell'ottobre
Grazie allora darei subito la parola transazioni ci meno ma legato alla prosa notte un pochettino come dicevamo con lo scontro di spagnolo dall'incontro contro i sistemi audio credo raccogliendo
Un
Un'idea del professor De Siervo ogni
Ogni Stato europeo uno dei Paesi diciamo occidentali
Si è costruito intorno a questo problema un suo sistema giuridico che evoluto nel controllo del dei tempi
E che lontano in ogni posto dalla perfezione per quelle possiamo affacciandosi alla finestra a vedere che altri sistemi ci posso sembrare più belli di quello italiano ma in realtà
In Italia c'è una storia
C'è una sensibilità c'è una tradizione di sovrapporsi di corsa
Rapporti di forza differenti e inverso di questi principi ogni soluzione locale in realtà locale sia nazionale il risultato di
Un compromessa risultato di una sensibilità risultato di una pressione di per cui alcuni limiti sono su usciti fuori questo dibattito per esempio
Non è giusto che si diano sostituire determinati edifici di culto e non ad altri ricevuto sono chiaramente
Delle
Ammesso che sia così ma provente lo è è ferma sono
Effetti di di situazioni
Forse un po'antiche cioè la la situazione che resta prospetto al professore che oggettiva di cinque milioni di immigrati in Italia
Vent'anni fa non c'era
Noi dobbiamo correre con dei rimedi rispetto a situazioni che non eravamo assolutamente pronti a farlo cioè dobbiamo renderci conto che il venti processi evolutivi dei sistemi italiani devono essere cambiati e bisogna arrivare a
A maturare altri percorsi per cui non ci si può adattare la situazione esistente ma bisognerà ragionare su questo
è chiaro che il sistema è un sistema che comunque
Non è
Per quanto abbastanza bilanciato non è assolutamente equilibrato preciso tutto la sentiti
Di
Di distorsioni da una parte e dall'altra che devono essere deve essere corrette però teniamoci il sistema nostro ma lavoriamo pre per
Per migliorarlo
Tra l'altro non non credo che la l'Europa sia definita nello Statuto europeo come cristiana Ceva c'era un tabù tentativo molto forte di parlare delle radici giudaico-cristiane
E dell'Europa che le comunità ebraiche non condividevano affatto peraltro
E comunque questo tentativo non mi risulta che sia passato nel preambolo dalla Costituzione la Costituzione europea la
Il tema dell'intervento dello Stato a proposito
Di grandi temi dalle anzi militari la la povertà e così via è chiaro che dal punto di vista religioso
I nostri valori devono essere trasmessi alla Società devono trasmessi sesta smessi con
Il peso del nostro pensiero ecco il peso di alcuni testa è un voto
Con la testimonianza
E questo nessuno si deve togliere questo dovere e ti ritorna cioè che ma che la persona che ragiona perché ha dietro di sé un background religiosa abbia meno diritti a persone che abbiamo è tautologico tutti quanti
Partecipa a questo
Tra quando si parla di problemi come alleanze militari o lotta alla povertà o quello che
Lo faccia presente i nostri valori ma oltre i valori sono anche i sistemi di sistemi per risolvere i problemi e francamente non so se sistema suggerito con tutti dispetto da Barba Francesco su determinati problemi possa essere efficace
Nella realtà cioè quindi su questo voi cioè la discussione cioè
I principi sono una cosa la discussione pratica
Un'altra
Per quanto riguarda il
Il tema del
Circoncisione motivazioni femminili questo
Tante ma che è stato ampiamente dibattuto affrontato minuto la le motivazioni femminili che motivazioni sono
Non sono non sono religiose ma sono tecnologiche che bisognerà vedere prima il voto sette allora noi dobbiamo rispettare i diritti e tecnologici anche quello bisogna però lo straccetto potrei mettere i paletti
è stato riconosciuto tutti quelli che si sono occupati l'argomento che quel quanto riguarda la parte femminile quella effettivamente la motivazione la circoncisione è tutto da vedere perché archiviata
A a tutto con la sfida a tutta un'altra storia quindi su questo si è lavorato così il suo non è che legale quello che è pericoloso invece mette e mettere tutti insieme
Poi per tutte quante le riguarda le testimonianze quelli che hanno detto fino a tot università non ammetteva non ammetteva i cattolici non ammetteva quello metteva quell'altro e quello che abbiamo sempre detto noi quando l'università non ci hanno messo peggio per quelli università
Io devo insomma
Faccio solo una
Un'unica risposta
Perché voi tutti poco
Hanno girato intorno al discorso no
L'italiano è stato non laico Italia favorisce il cattolicesimo io scusate io la traduco brutalmente ma insomma tanto per tanto ci capiamo benissimo
Ora non bisogna dimenticarsi della storia
Sotto molti profili
Per la storia italiana con le sue luci e le sue ombre a volte pessime ombre a volte anche luci comunque in realtà sociali eccetera
Non dobbiamo neanche dimenticarci della storia nel senso che non dobbiamo dimenticarci che
In Europa si sono perseguitate minoranze religiose si sono fatte le guerre di religione
Tra i cristiani che devo dire è una delle cose
Più incredibili aprirsi in realtà la religione è stata usata Lei religione sono state usate come sto aumento di potere come strumento di
Ma non vogliamo più rimanere qui
Non siamo più qui
In Europa no tanto per dirla non solo per le guerre di religione si
Si svolgevano almeno
Due-tre guerre ogni secolo guerre pesanti
Nel Novecento ci sono state due guerre mondiali
Euro
Delle persone odiavano gli abitanti delle altre nazioni i francesi o devono i tedeschi tedeschi moderno gli inglesi inglesi godiamo di russi
Con tutti i limiti dell'Unione europea
Ventotto paesi in via di questo benedetto continente
Non si fanno la guerra
E stanno per entrare in Europa o in parte sono entrati pezzi della ex Jugoslavia in cui noi nel disfacimento delle guerre jugoslave abbiamo avuto in piccolo l'immagine di ciò che
Chi era
E che avrebbe potuto essere l'Europa allora
Senza dimenticare e nulla di tutto ciò
Spetterà ossia
Noi dobbiamo vivere in un'altra epoca scusate
Perché se no non usciamo più dalle guerre di religione o delle guerre nazionali e
Se no prendiamo risucchiati da i peggiori errore della storia moderna
Ecco allora dobbiamo fare tutti un grande sforzo
Senza fare Ciclosi senza fare
Scusate altro esempio che facevo sempre ai miei studenti quanto insegnato all'università
Io ammiro molto la Costituzione nordamericana farle
Okay grandi Costituzione settecenteschi importanti
Che garantisce sono le libertà civili e politiche ma addirittura il diritto alla felicità
Però hanno avuto la schiavitù e
Per un secolo e mezzo dopo la Costituzione
Della schiavitù dei mitili e hanno avuto la discriminazione
Fino a cinquant'anni fa
Allora e cerca di ciò che scriviamo in Costituzione delle costituzioni sono dei grandi valori
Che poi sono tradursi in concreto attraverso conto associata all'otto culturale le produzioni
Quindi
Anche qui evidente che
In Italia al cattolicesimo e più eguale delle altre confessioni religiose lo è stato storicamente
Scusate con per rilevazioni sociologiche e statistiche
Per la storia per accumulo il che non vuol dire nulla dei discriminante non deve voler dire molto
E discriminante verso di appartenenti o coloro che si reputano appartenente alle diverse professionalità
O a nessuna confessione religiosa perché perbacco atti concreti sono parte importantissima anche in questo Paese
Poiché anche in termini giuridici e che sono diventate è diventato un po'più uguale
Il cattolicesimo rispetto alle altre confessioni religiose io prima vi citavo perquisito solo due
Due esempi
E nell'ottantaquattro c'è
La giornata le il prime intese con le confessioni acattoliche ivi compresa collega libresco italiano
E c'è la revisione
Con un forte avvicinamento di trattamento giuridico tra
Del concordato quindi la Chiesa cattolica pur sempre privilegiata per la sua storia per la sua potenza per la sua per la massa delle adesioni e quant'altro
Chi si avvicina come trattamento giuridico quello delle confessioni a cattoliche che ottengono e non sono tutte ottengono niente le intese
Per dire perché poi ci sono mille altre cose io ricordo tra le mille cose che mi vengono in mente quando era la Corte costituzionale abbiamo fatto cadere delle Nord con una discussione tra di noi
Delle norme che
Discriminava hanno nel finanziamento degli edifici di culto
Lei intese
Scusate le confessioni veri a cattoliche che non avessero avuto l'intesa rispetto a quelle che avevo già l'intesa
Quindi piano piano il discorso dell'eguaglianza di trattamento anche delle piccole
Realtà religiose
Sta andando avanti però ancora di qualche problema
Perché c'è qualche problema Scientology è una confessione religiosa
O è qualcosa
Di più opinabile
Insomma è un problema cioè c'è un confine minimo diciamo delle del fenomeno religioso
Perché poi si le confessioni religiose hanno determinato trattamento positivo ci può essere qualcuno che cerca di entrare nel novero altrettanto per dirla chiara
Quindi
Il nostro Paese io ritorna quella definizione
è un Paese laico Casa comune per credenti e non credenti deve essere questo
Se mi chiedete se son d'accordo con lei ci sbanda francese non sono d'accordo
Cioè che per essere laici si debbano eliminare tutti i simboli religiosi
E mi sembra una cosa senza senso
Perché
Va a confinare con limitazione della libertà di manifestazione del pensiero
E
Voglio dire io capisco che si possa imporre una persona di non
Andare
Coperta da Villiers contro brilli modo che si è irriconoscibile a una volta che sia riconoscibile se poi vuole vestirsi alla musulmana si presta alla musulmana cioè bardato inversa poi perché se
Altrimenti chiunque va vestito o nel modo più strambo
Ma non si può vestire come un vestito non strambo che prevede un fenomeno religioso mi sembra
Anche qui
Lasciamo libertà la gente
Abbiamo davvero
Tutte le vie
E poi vedremo cosa ne esce
Quindi spero che non va bene per
Deluso troppo
Ma ecco non mi sento
In questa società e con questo ho detto per cosa farne non mi sembra che in questa fase storica
L'insieme delle confessioni religiose mettiamoci cattolici ebrei tutte le altre comprese le Regioni
Siano la parte dominante di questa società mi sembra che questa società questa sosta dominante siano i soldi la carriera
Ecco voglio dire
Preoccupiamoci neanche
Tutto bene allora io
Direi prolungare un po'questo applauso
Chiudere
Azienda
Questo questo incontro
Va be'disegna delle deve scappare immediatamente perché
Penso debba prendere un treno io vi ringrazio ringrazio i nostri interlocutori è proprio per questo non non faccio una sintesi particolare
Puntualizzo una cosa che mi pare sia emersa e questa penso sia nello spirito di questa manifestazione
Non ripeto le differenze che poi sono emersi evidenti quindi non mi pare che ci sia stato questo rischio di sincretismo di mettere un po'tutti insieme anzi
Però mi pare che si è messo un punto molto interessante
Punto molto interessante che le religioni costituiscono e costituiranno sempre un punto di vista critico sullo Stato
Sulla legge sull'istituzione
Podestà quindi vuol dire un punto di vista esternò se vogliamo ma comunque
Indipendente rispetto alla mentalità arancio che esprime
Diciamo lavaggio grazie a un perché si pensa questo questa criticità penso che oggi sia una qualità assolutamente preziosa per la nostra società io che ringrazio ancora e
Auguro a tutti buona prosecuzione del programma