30APR2014
intervista

La responsabilità civile dei magistrati, il referendum dell'autunno '87, la legge approvata nell'88, la magistratura, la partitocrazia, i radicali

SERVIZIO | di Aurelio Aversa RADIO - 12:22. Durata: 1 ora 20 min

Player
Tortora 18 ottobre 1987, Catania Spadaccia, Tortora 7 aprile 1988, senato e Radio Radicale Pannella 8 aprile 1988, Camera, commissione giustizia.

Puntata di "La responsabilità civile dei magistrati, il referendum dell'autunno '87, la legge approvata nell'88, la magistratura, la partitocrazia, i radicali" di mercoledì 30 aprile 2014 condotta da Aurelio Aversa .

Sono stati discussi i seguenti argomenti: Archivio, Giustizia, Legge, Magistratura, Partiti, Partito Radicale, Partitocrazia, Politica, Radio Radicale, Referendum, Responsabilita' Civile.

La registrazione audio di questa puntata ha una
durata di 1 ora e 20 minuti.

leggi tutto

riduci

12:22

Scheda a cura di

Fabio Arena
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Ancora un ulteriore momento di informazione di riflessione realizzato con documenti d'archivio e con il quale
Questa volta vi riporteremo nei giorni dell'iniziativa referendaria promossa poi vinta dalla Partito radicale nel novembre ottantasette per la responsabilità civile dei magistrati a quanto deciso poco tempo dopo
Quando nella primavera ottantotto e dal Parlamento
Varo definitivamente una legge che non rispetto quella volontà popolare rendendo praticamente
Non l'ha la possibilità del ricorso diretto nei confronti di quei magistrati
Responsabili di colpa grave o di negligenze durante lo svolgimento della loro attività riesco terrete dunque innanzitutto quanto dissenso Tortora Catania del diciotto ottobre ottantasette durante una manifestazione referendaria dal Partito radicale nel corso della quale ripercorreva le principali tappe della sua esperienza giudiziaria L.P. ricava tra l'altro alle argomentazioni
De la magistrature non sono contraria a quella iniziativa al termine riesco tenete invece l'intervento che l'ex segretaria parlamentare radicale Gianfranco Spadaccia pronuncio al Senato e del sette aprile ottantotto
Nel momento in cui l'attuale legge sulla responsabilità civile dei magistrati che ha dedicato in questi hanno cercato più volte
Di modificare
Con altre iniziative referendarie venne approvata definitivamente intervento nel quale farà seguito anche e commento che Enzo Tortora già gravemente malato a voler fare quello stesso giorno a Radio Radicale
In conclusione mi riproporremo invece quanto disse dal giorno dopo l'otto aprile ottantotto Marco Pannella nel corso di una seduta
Della Commissione giustizia della camera da ascolterete Marco Pannella ripercorrere tra l'altro il senza tanti che iniziativa
Politica parlamentare referendaria
Radicale per la responsabilità civile dei magistrati denunciando la versione della
Partitocrazia
In tutte le sue componenti all'istituto referendario e l'anticostituzionalità di quanto deciso sul tema
Catania diciotto ottobre mille novecentottantasette
Che cosa
Ci domandano
Quasi sfidandoci questi magistrati la responsabilità civile per colpa grave vorrei dire e vorrei rispondere
Con profondo rispetto ma con l'intenzione di essere rispettato come cittadino
Che
Come nel mio caso
Arrestare il diciassette giugno mille novecentottantatré circa mille duecento persone in una notte senza aveva effettuato nella stragrande maggioranza dei casi
Un'ombra un fantasma di indagine preventiva su chicchessia
A noi pare
Un vergognoso macroscopico caso
O di trascuratezza
O di ieri professionalità addirittura indecente
Mi pare questo un caso emblematico di colpa non grave ma gravissima
Di questi mille duecento sventurati dei quali chi vi parla faceva parte
Che furono ammassati come carne da Insacco come viene viene senza ombra ripeto nella stragrande maggioranza dei casi
Di un riscontro di un'indagine di un pedinamento
L'indagine bancaria
Di una registrazione telefonica e io non ero da quattro mesi pandemico aveva parlato a marzo mi arrestarono a giugno ero non ero il capo della camorra
Ero non ero per viva il trafficante con leasing addirittura a livello internazionale di droga ero non ero il cinico
Mercante di morte dunque voi
Della Procura napoletana della quale parleremo tra pochissimo perché ieri è uscito un incredibile articolo
Sul Corriere della Sera sapendo che questo pericoloso che esiste pericolosissimo insospettabile
Al di sopra di ogni possibile immaginazione a marzo denunciato
Marzo aprile maggio giugno questo criminale ogni venerdì continua a parlare con un pappagallo
Sulla rete due a Milano localizzato localizzabile acciuffa aprile in questi quattro mesi voi non muovete un foglio non fate un'indagine
Non chiedete alla polizia o ai carabinieri seguite quest'uomo pedinate quest'uomo
Ditemi a chi telefona come ride qual è il suo nome nasce qual è il suo conti in banca nulla
Nulla
La parola
Del pentito
Che è simile allo slogan del concetto Falqui con quella bocca
Vuol dire ciò che vuole
C'è stata
L'unico fondamento
Di letame io aggiungo per questo immane Castello di fumo eh o non è
Io domando
Ansiosamente aspetto un magistrato di questa Procura che venga con me e a discutere in televisione di questi problemi perché sono stufo di leggere arzigogolature o del genieri in cui parole di diritto che la gente non può recepire
Perché non ha la preparazione o la conoscenza specifica dell'atto tecnico ma io intendo e lo farò domani
Sto vivendo come potete immaginare giorni molto affaticati affaticante
Perché io sono lealmente completamente al servizio di questa battaglia del mio partito domattina dopo essere rientrato a Roma
Questa notte in aereo domattina riprenderà alle ore sette andrò a Roma alle nove alle dieci la RAI finalmente ci darà lo spazio per la tribuna
Politica
Dei referendum e io compariva da solo mi serve solo con questa faccia che rappresenta pur sempre il referendum perché questo referendum
E qui devo dire sono stati veramente sventurati questi magistrati napoletani
Perché Tania faccio la mia storia eh l'inizio di una pubblica vergogna che che è quella che ha rivoltato le coscienza di questo Paese
Di questi mille duecento sventurati il larghissimo a parte assolti dopo anni di tormenti
Duecento circa furono rilasciati alcuni dopo mesi di Poggioreale undici mesi
Perché erano semplicemente degli omonimi cioè avevano commesso l'imperdonabile delitto
Di chiamarsi come degli altri e chiedo io a voi
E chiederò io a questi giudici che non ho il piacere valore
Di vedere e temo non vedrò di fronte a me
Se questo non aver riscontrato quello che era talmente ovvia da riscontrarsi bastava probabilmente a finire non dico dei casellari giudiziari ma addirittura l'elenco del telefono
è
O non è caso dico tutta
Crea
Ma vado avanti
Costoro
Che ripeto asserragliati in una sorta
Di chiusura totale tanto è il terrore perché noi Abate lo riconosciamo
Abbiamo messo il dito sul nervo
Abbiamo messo il dito sulla piaga e la procura di Napoli abbiamo avuto questa sfortuna Mauro Mellini
E direi il Vaticano di certo
Potere non clericale ma giudiziario e vede ci dicono non esiste la responsabilità civile come faceva definirle allora io dirò direi con gioia
Al giudice di Persia autore di questa meravigliosa storica impresa l'uomo che ha messo le manette quale titolo di onore
Enzo Tortora io dirò
Tu hai detto
Che due numeri
Del Miglio telefono
Erano stati trovati e questo menti ottava definitivamente alle responsabilità che la procura di Napoli voleva attribuire nemici andava definitivamente il fatto che questi due numeri di telefono pensate trovati sull'agenda di un killer della camorra
Erano imminenti
Nove mesi compagne e compagni
Nove mesi amici di Catania
Essendo io in galera non al bar a discutere Tortora è colpevole o innocente essendo io in galera
Trascorrono
Senza che uno di costoro
Avverta la dignità elementare di alzare un dito formare un numero di telefono farlo formarlo sentir squillare telefono e sentirsi come dopo nove mesi
Accadde sentirsi rispondere pronto qui Enzo Tortona
N
Come Napoli
Io domando
Contenendo mi perché di fatti e di fatti processuali e di fatti che sono nelle carte io intendo parlare e non voglio spaziare
Nei cieli della teoria o politiche o giuridica cosa che peraltro è stata fatta egregiamente dal compagno Mellini o dal dottor
Vitale rara AVIS mosca bianca
E io saluto con speranza e rispetto profondo ma domando
Se questa indecente omissione del più banale dei riscontri essendo ripeto io in galera e crocifisso pubblicamente da una stampa
Che gridava il nuovi non può essere che il noi l'ha detto la procura di Napoli ebbene io chiedo
Se non aver riscontrato Tecnofin Nesi quello che era così elementare di fare non costituisca caso di colpa non grave magari
Questo lo chiedo perché io dissi riprendendo
Dopo tanta fatica e il mio lavoro nell'ora e nel posto dove ero stato cancellato io sono uomo che non mi faccio chiudere le trasmissioni da magistrati impreparati le chiedo io
Ebbene
Tutti questi argomenti
Che nel processo di Napoli si raccolgono a manciate
La moltiplicazione voluta stimolata
Dei pentiti nel premiato periti edificio napoletano
Quando crollati tutti non voglio neppure chiamarli indizi non hanno certo
Dignità di prova del polline che venivano accumulate sul mio conto ebbene quando i pentiti si moltiplicavano perché non avevano TM News on i miei con menzogne ma zero più zero occorrerà pure rendersi conto che non solo in matematica ma anche in diritto far zero
E è
Qualche cosa avrà fatto
E incominciò
La più selvaggia caccia all'impossibile io vero però fui per due anni e
Tre mesi tracce il
Arresti domiciliari essendomi io dimesso da Deputato unicamente per tornare in galera
Nascevano alla nuova figura
Di un imputato inattesa di reato non tanto inattesa di processo e voi sapete quanto smisurata mente lunga sia stata questa attesa nella storia
Te la procedura penale italiana arrivava a dodici anni prima del caso Tortora
Con la moltiplicazione dei mandati di cattura contro indegni di lo stato di diritto
Si può arrivare a sette anni noi abbiamo compagni che hanno fatto cinque anni e mezzo innocenti io due-tre mesi sono un privilegiato
Come si usava dire un privilegiato
E questi pentiti
Che voi avete usato come grimaldelli
Che voi avete usato come piedi di porco per forzare la verità
Questi pentiti
Una sentenza di appello che mi ha completamente prosciolto va dato perché il fatto non sussiste quindi abbiamo sognato
E la Cassazione ha ribadito perché il fatto non sussiste quindi abbiamo scherzato
E questi pentiti
Voi procura di Napoli non soltanto Procura di Milano per le propaggini che il nell'uso ed è anche
A Milano nel caso Walter Chiari
Voi doppiette denunciarli di ufficio come calunniatori perché questo la legge prevede questo la decenza richiede questo la giustizia comanda non lo avete fatto
I giudici e perché
Diceva Andreotti
Che quando si pensa male
Probabilmente si fa peccato ma di solito si azzecca giusto
E allora io voglio seguendo il consiglio del ministro Andreotti
Pensare che se non c'è questa automatica da parte dei giudici che hanno usato nei pentiti Ficini napoletana
Anni questi pennelli dagli da forca per scagliarsi contro il cittadino che doveva essere doveva essere
Colpevole e se non li avete denunciati come legge comanda di ufficio
Terzo forse perché temono che possa affiorare
Quel tipo di contratto o di patto scellerato
Che certamente i Stratulat contrattualistica isolando se stessa
Stabilisce con sconti con una buoni con donne mandate in cella abbiamo dei pentiti diventati papà
Durante la detenzione sono fenomeni miracolosi dal punto di vista ginecologico sono fenomeni che noi segnaliamo all'attenzione del mondo intero
Noi abbiamo dei genitori che diventano genitori dopo anni di detenzione
Quando
Questi magistrati
Fanno torto alla dignità che noi vogliamo del loro grado fanno torto alla Saatchi aperta della loro missione riducendosi a diventare Lennon linee proposte Netti
Ti mando io la donna
Chi mando badate
Non sto a derivando sto dicendo
Quello che in una trasmissione di Enzo Biagi
La signora
Allora signorina Pecoraro
Oggi signora nell'uso
Affermò io debbo tutto ai giudici Di Pietro e di Persia che mi hanno consentito di andare nella caserma x incontrarmi con il suo indimenticabile Gianni il bello detto Meneguzzo
Noi
Ed io potrei continuare terrore
Dicendovi come il concetto di colpa grave
A fiori passo dopo passo ininterrottamente
In questa operazione squallide tremenda che avete voluto chiamare processa avete voluto chiamare crociata avete voluto chiamare operazione sacrosanta contro la camorra
Eppure
Non uno
Di questi magistrati si presenta davanti a me io ho chiesto che il dottor Di Persia autore di questa meravigliosa impresa notturna venisse a un dibattimento mai
Mai saputo che abbia l'intenzione anche lontana di accettare ma attacca
Attacca mandate con le parole e i non con i fatti dicono ancora questo dramma se ci fosse la responsabilità noi giudici
Dovremmo diventare cauti intimiditi ma io preferisco scusate un giudice cauto non certo intimidito ma un giudice prudente
Al macellaio di cui ho parlato su cui ci dovremo assicurare dico ma magari aggiungo io io credo che neppure i Loris di Londra
Assicurerebbero certi magistrati italiani pensate voi andare alla vostra situazione per la macchina di resa stanotte ho messo sotto mille duecento altre vetture e che cosa vi direbbe l'assicurazione o le cambia assicurazione
Oppure la smette di guidare
Perché questo nel fondo che noi chiediamo
Non tanto una rivalsa di carattere banalmente brutalmente economico che cosa devo chiedere io tiro
E come me peraltro tanti altri che cosa torri pagare quattro anni di vergogna a quattro anni di dolore quattro anni di malattia quattro anni di indicibile
Tunnel che mi avete costretto ad attraversare nulla non è una questione
Di cifra è una questione di mettere costoro non privi di responsabilità ma finalmente muniti di quella dignità che non hanno
Nella condizione di non nuocere
Nella condizione che i vostri figli voi tutti non possano attraversare questo tunnel che io per quattro anni ho attraversato apro ieri il Corriere della Sera e poi concludo anch'io
Apro ieri il Corriere della Sera un'inchiesta sui giudici del referendum Napoli per allora come radicale se permettete anche come signori che con questi signori avuto lungamente a che fare il mio interesse si accentua bene
Sentiamo come a Napoli
Definiscano a quel maledetto processo quel maledetto processo quasi che l'avessero impiantato i gravi calcetto mi dà fastidio
Quel
Come dicono loro maledetto processo dice il procuratore
Il Procuratore generale Vessio per l'errore di pochi
E io ho già dimostrato che non vi allora si tratta
Ma di Procter va arroganza insistenza sul
Male fatto tentando di coprire questo male con altro male non parliamo di errore per cortesia
L'errore appartiene ad altra esclusa abilissima categoria qui siamo nel campo della cultura gravissima
Esattamente quella
Che il loro rifiutano in ogni modo ed ecco il magistrato Bertoni che anche ieri a Ischia
Nel convegno che è stato citato ha naturalmente napoletano anche lui ma devo pur dire che non è una questione razzista mio padre povera
Napoletano anche se io sono nato agendo avevo vissuto avevo fatto i miei studi a Genova comunque il magistrato Bertoni si è sempre segnalato
Non conoscendo una lega NIP processo non conoscendo una pagina di questo libro di infamie
Pur di attaccare chi osava dire che a Napoli forse come i radicali facevamo
Veniva macellata alla giustizia non celebrata la giustizia e viene sentite cosa dice il magistrato Bertoni io mi aspettavo un momento di non dico di autocritica sarebbe stato
Pretendere troppo ma di riflessione non dico di pentimento perché non amo i pentiti nessun tipo amo le persone leali che dico pericolo ho sbagliato
No
Po levate però dal teste
Dice il magistrato Bertoni
Ho tra l'altro
Essendo io in galera il magistrato Bertoni con altre toghe illustri della procura napoletana impegnati ovviamente la dimostrazione che Tortora doveva essere colpevole partecipo al Circolo della Stampa
Napoletana la presentazione di un libro un libro che non era purtroppo di Leonardo Sciascia non era purtroppo di uno scrittore che può onorare la letteratura contemporanea era nientepopodimeno signore e signori
Che il libro di Gianni nell'uso
E quindi
Occorreva che la procura di Napoli con ermellini
E gentili signore e
Fosse presente a questo indecente vernissage ci furono
E il Bertoni era in prima fila deambulazione e oggi il Bertoni dice
Ho
Letteralmente trascritto le sue parole
Quel maledetto processo e dagli quasi ripeto e avessimo voluto noi e non la loro arroganza non la loro incapacità non la loro insipienza
Quel maledetto processo ha cambiato il clima di Napoli
Qui e sentite bene e scendano vi prego nel vostro cuore
Con tutta la loro gesuiti ca perfidia
Le parole
Di quest'uomo che pretende il titolo di magistrato
Qui c'è stato sempre un uomo in modo silenzioso di amministrare la giustizia
Silenzioso
E io sono convinto che costoro
Facesse faccia e farebbe comodo il silenzio per poter pitturare senza dover render conto nemmeno alla stampa che pure ha deformato questa vergogna
Delle proprie aberrazioni proceduralmente volevano il silenzio e che ci dice il magistrato per tonificare se andava dando bene con visto silenzi Diana indiane voi sua rivali radio nuove maturare la rivale
Esaminate amici
Scenda davvero nel vostro cuore la pericolosità l'insidia di questo concetto
Noi abbiamo sempre avuto un buon modo silenziosa di amministrare la giustizia che ha sempre fatto usare i magistrati tolleranza e disponibilità
Noi non vogliamo magistrati tolleranti
Noi non vogliamo
Magistrati disponibili
Noi vogliamo magistrati giusti e degni di questo nome
La differenza tra noi e questo tipo di magistrato e di tutti coloro che ritengono Bordoni e dei cosiddetti intere
Fuori del no che dimostrano ancora una volta come il divorzio in questo Paese tra cultura e realtà vera effettuale
Sia ormai enorme numero non ognuno
Di questi piccoli clown del sentito dire che volteggiano su concetti che per loro sono soltanto
Ipotesi idee che orienta e per i cittadini sono piaghe nella carne non lungo di costoro
Sa cos'è la galleria
Non uno di costoro
Si è mai affacciato in udienza non dico il mio processo troppo onore
Avere un intellettuale c'era nessuno c'erano i cronisti che ricevano torpore colpevole no Nuno di questi intellettuali da Norberto Bobbio al quale peraltro scritto la mia indignazione
La mia delusione la mia indignazione non uno di costoro conosce nel profondo la realtà della quale nel Lini o il dottor vitale
Hanno ancora finito di parlarci o il cittadino
Cui il cittadino perché sarà pure il caso insieme a tanti magistrati che si difendono e con tanta arroganza di fronte a tanti intellettuali che prendono il Gonfalone della Guardia svizzera
Del Vaticano procedurale di Napoli e di tante altre procure sarà pure il caso che qualcuno parli anche con la voce di chi non può parlare
Con la voce di chi è là dentro con la voce di chi è soffocato dal silenzio e questo compito amici non facile non glielo do ma che io sento come una missione sacra è toccata a me
è toccato a me
E io questa croce me la porto ancora
Potrei essere rimasto a Milano il bene
Lo dico sinceramente a Palermo io ci sarei venuto a piedi a Catania ci sarei venuto a piedi e dove andrò ci saremo andato e ci andrei mancanza d'altro a piedi perché la causa è troppo importante e non di me
Io sto parlando ma di voi dei vostri figli ho finito io mi auguro
Che parlando di fatti e non di altre teorie sia riuscito a trasmettervi la mia indignazione e anche la mia determinazione dell'uomo stanco
E ve lo dico con grande sincerità sono molto stanco perché dopo quattro anni di questa vicenda si esce piagati c'è e si è stanchi ci sono noti in cui dico ma chi me la fa fare pure
Lati
E la farò questa battaglia con voi con il Partito Radicale grazie
Era il diciotto ottobre ottantasette Enzo Tortora Catania durante una manifestazione referendaria dal Partito radicale il referendum sulla responsabilità civile dei magistrati come dicevamo in apertura venne Quinto poi con una valanga dissi nel novembre di quella non mai dal Parlamento non volle rispettare quella volontà popolare
Discutiamo quanto disse alla Senato il sette aprile ottantotto l'ex parlamentare e segretario radicale Gianfranco Spadaccia nel momento in cui
Dopo il voto della Camera del dicembre ottantasette la legge veniva approvata definitivamente prima legge che state per approvare
è un atto molto grave nella storia di questa Repubblica e perfino nella storia delle degenerazioni corporative partitocratiche di questa democrazia repubblicana
Voi dovevate assicurare la piena esplicazione della volontà popolare come si era espressa con il referendum del lotto e nove novembre
Quel referendum era semplice e chiaro
Chiedeva ai cittadini sia anche il magistrato come ogni altro dipendente dello Stato
Dovesse essere chiamato a rispondere dei danni ingiusti arrecati al cittadino per una colpa grave grave dello stesso magistrato
L'ottanta per cento dei votanti
Una maggioranza senza precedenti
Nella storia democratica di questo Paese
Ha risposto sì
Ha risposto sia la domanda è chiedeva l'abrogazione delle norme che fino allora avevano reso impossibile la responsabilità civile del giudice
Anche per colpa grave
L'abrogazione di quelle norme che fino allora arrivano impedito l'attuazione di una norma costituzionale che prevedeva per i magistrati come per tutti i dipendenti dello Stato
Questo principio di responsabilità
Voi ora state approvando una legge che non attua ma smentisce vanifica la manifestazione di volontà popolare che non attua ma elude raggira ancora una volta la norma della Costituzione
Con questa legge non ci sarà responsabilità civile diretta del magistrato
Per la colpa grave accertata in giudizio del magistrato sarà chiamato a rispondere unicamente allo Stato
Il processo per responsabilità civile viene sostituito da un processo di risarcimento del danno e solo in seguito lo Stato se vorrà
Potrà rivalersi nei confronti del magistrato responsabile
Risarcimento problematico e difficile
Al risarcimento limitato perché non avete regolato il risarcimento per errore incolpevole dal magistrato
Il la grande maggioranza degli errori giudiziari
Da questo risarcimento problematico e difficile si aggiunge una rivalsa tardiva e improbabile
Per arrivarci il cittadino dovrà attendere ben trenta processi ciascuno dei quali composto da prede faticando i gradi di giudizio
Complessivamente nove gradi di giudizio senza contare il separato procedimento disciplinare
Una vera corsa ad ostacoli destinata a durare Ministro Vassalli con i tempi della nostra giustizia quindici venti anni una vergogna
Con questa legge
Volete perpetuare una situazione di impunità e di irresponsabilità
Siamo rimasti soli in questa Aula a continuare a dipendere il principio di un giudice indipendente irresponsabile
Il principio di un giudice indipendente perché responsabile
Anche i socialisti
Anche i liberali
Che con lui avevano promosso il referendum
Hanno infatti deciso di accettare questa per noi inaccettabile soluzione
Se noi vivessimo in una Repubblica democratica in un partitocratica
Se noi vivessimo in uno stato di diritto
Non c'è alcun dubbio
Questa legge non potrebbe essere promulgata dal Capo dello Stato
Nessun capo dello Stato garante della Costituzione potrebbe apporre la sua firma sotto una legge
Così palesemente incostituzionale
E comunque questa legge non potrebbe non essere proclamata illegittima da una Corte costituzionale che fosse la Corte costituzionale non di uno Stato partitocratico
Ma di uno Stato democratico e di diritto
Questa legge contrasta con la sovranità popolare che sia manifattura manifestata con il referendum dell'otto e del nove novembre
Ed è dunque in conflitto con un altro potere dello Stato quello che l'articolo settantacinque della Costituzione riconosce direttamente al popolo questa legge contra fa profondamente con l'articolo trentotto della Costituzione
Vinciamo le cose come stanno
Su di voi hanno agito le pressioni ricatti
Di una magistratura associata
E in questi giorni ha lanciato un minacce segnali inquietanti
Comportandosi
Non alla stregua della rappresentanza nel terzo potere dello Stato
Ma alla stregua e con i comportamenti di un cosparsa della giustizia
Subendo queste pressioni e questi ricatti
Non avete esitato
Caro versare lo ricordava poco fa il collega pollici
Il principio
Mai smentito
Che durante le crisi di governo in assenza di un Governo in un sistema di governo parlamentare il Parlamento non legifera
Non avete esitato
A smentire la prassi sempre rispettata in questo ramo del Parlamento che occorre l'unanimità dei Gruppi parlamentari
Per decidere in questi casi eccezionali e limitatissime regole
Vi siete inventati un termine costituzionale che non esiste perché esiste soltanto il termine di una sospensione discrezionale quella di sospendere
L'aspetto abrogativo del referendum
Che è concessa al Governo e che è una facoltà assolutamente discrezionale
Vi siete inventati un atto dovuto
Che non esiste
Vi siete inventati un vuoto legislativo che non esiste perché esiste norma della Costituzione è legge dello Stato esistono Corti di giustizia resiste una Corte aggiuntivi
Non esiste costituzionale per attuare al caso concreto alla magistratura e al singolo magistrato
Le norme sulla responsabilità
Che
Qualsiasi il carabiniere conosce
Senatore Capuzzo
Il carabiniere ha sempre risposto
Per quel parco grave in anni eppure per colpa grave anche dal semplice colpa anche per colpa lieve
Ma non vi siete fermati qui
Non ti bastava che la dottrina la giurisprudenza
Lo stesso codice
Descrivesse
Con chiarezza cristallina
La colpa grave
L'abbiamo imparata a scuola
La colpa grave era grave negligenza la grave imperizia negare ignoranza
La grave imprudenza
Lo sa qualsiasi meticolosa qualsiasi professionista
Noi non vi siete accontentati di questa definizione classica avete voluto ricorrere a definizioni rispettive atipici stazioni limitative perché anche per questo aspetto
Il giudice responsabili colpevole potesse sfuggire eludere
La propria responsabilità
Se l'ha creato un bagliore di possibilità
Quello della denegata giustizia una corsia opposta e avevamo per un momento pensato che vi fosse vergognati di voi stessi e che non è non è il caso grave
Di denegata giustizia lì
La responsabilità diretta del giudice fosse chiamata in causa
E anche lì invece vi siete affidati
Ha la corsa a ostacoli
A giudizio di ammissibilità a tutti gli altri trabocchetti allusivi di questa legge è inviolabile orgogliosa
E di fronte a alla gravità di questi fatti Ministro Vassalli
Ma davvero lei io le ogni persona seria può ritenere che esse e importante
La discussione su questioni marginali
Quelle su cui avete a bella posta ha richiamato l'attenzione dell'opinione pubblica dalla stampa come esempio in tema centrale di questa legge
Però se la responsabilità
Degli organi collegiali
I danni a del cittadino derivanti quelli e colpa grave derivanti da cittadino
L'errore
Derivante per la da derivante da responsabilità grave degli organi collegiali riguarderà l'uno il due per cento dei casi siamo
Stiamo abbiamo parlato in questi giorni
Di cose marginali sta meglio ignorare le questioni centrali che quelle coppie sono quelle che ho prima ricordato
Avete creato questo grande fumo
Per meglio nascondere per meglio gettare acqua sul fuoco delle questioni centrali di questa legge
Avete focalizzato questo scontro ridicolo tra Camera e Senato interno entrambe le Camere su questioni secondarie dal Medio nascondere e far dimenticare
Le grosse questioni centrali
I grossi inganni le grosse truffe di questa legge
Io con rammarico con dolore
Ho visto in questi giorni in queste settimane in questi mesi la defezione socialista liberale
Quando lanciammo questi referendum sono inquirente
E sulla giustizia sulla responsabilità civile dei magistrati
Pongo aggrediti da tutti
Ma poi trascina ma presso la grande maggioranza della parte politica della classe politica
Creiamo uno scontro Bingo vitale serio all'interno del Consiglio Superiore della Magistratura
Creammo interrogativi pronto un grande dibattito democratico sulle nostre condizioni sulle condizioni a nostra giustizia
Effettivi quella grande battaglia si riducono a questa legge
Mi domando se invece avessimo avuto avessimo avuto il coraggio di tenere nella difesa della volontà popolare dell'otto per otto nove novembre
Se non ci saremmo anche qui portati appresso
La grande maggioranza degli altri partiti a Democrazia Cristiana
E il Partito comunista
Perché quel si dall'otto al nove novembre non è stato soltanto
La decisione
è una fuga opportunistica
è stata la valutazione di grandi partiti di massa che sapevano che non si potevano discostare da quella che già allora appariva
La rivendicazione della coscienza popolare
La grande domanda Riggio giustizia
Che salivano al Paese
Ci avete invece lasciati soli a un'opera di testimonianza a testimoniare qui un dissenso quando potevamo insieme a raccogliere una grande vittoria civile
Diritto democratica
E con dolore con rammarico io devo rivolgermi al Ministro Vassalli
Che in tante circostanze
Ho apprezzato e stimato
Perderei che questa volta non posso associarmi al suo appello
Anche Vassalli sembra aver fretta di liberarsi di questa legge
Non perché urgono pressioni corporative ricatti che anche lui dice di non spingere
Ma poi approviamo questa legge Ministro Vassalli
Ma perché è urgono
Le grandi questioni della giustizia le grandi questioni delle riforme dei codici dell'ordine giudiziario
Dei nostri tribunali
Che attendono risposta dal Parlamento e dal Governo
No Ministro Vassalli se facevamo qui una legge giusta
Rispettoso della volontà popolare rispettosa tardi della costituzione del diritto si affermeranno qui un principio di indipendenza dalla magistratura fondata sulla responsabilità del giudice davanti alla legge
Noi potevamo sperare di aprire una grande stagione di riforma democratica della giustizia
Su queste cedimenti
Noi possiamo soltanto sperare signor ministro
Limitare i guai
Di una nuova stagione
E sconfitte partitocratiche del diritto
E di nuovi cedimenti corporativi mi auguro di no temo purtroppo che sia così
è una brutta pagina
è una brutta pagina della Repubblica per una brutta pagina per il Senato per il suo Presidente
Una sede redigente convocata
Neppure lo sterile il il Regolamento dice non l'ho sollevata la questione Presidente del Senato ma dice che di regola perdente le convocazioni domicilio Bicio o occorrono cinque giorni di regola
Abbiamo fatto una sede redigente senza neppure avere la relazione scritta
è presente bontà sua ci ha avvertito
Che non sarebbe consentito ma il caso tanto grave che si passa sopra a queste prassi
Sì travolgono norme e prassi regolamenti correttezza di rapporti parlamentari
Per correre appresso a percorrere dietro per arrivare in tempo
Perché è un organo le pressioni dei ricatti corporativi dei Cobas dalla giustizia brutta pagina per la Repubblica brutta pagina per il Senato
Iscritto a parlare do io era il sette aprile ottantotto e così l'ex parlamentare segretario radicale Gianfranco Spadaccia interveniva all'asse nato durante
Il dibattito sulla legge sulla responsabilità civile del magistrato quello stesso giorno commento di quanto accaduto a Palazzo Madama interveniva a Radio Radicale anche Enzo Tortora come
Come voi perché i
Netta completare dopo un'avventura
E oggi finalmente
Rivela riprendere anche dal punto di vista e vi prego Policlinico
Dell'accaduto dei rifiuti
Però delle quali i magistrati non tenta
Tutte cose che
Tu hai guardato meravigliosamente in un intervento
Per cui io io non amo comprendente inabilitato veramente un vecchio leone impropri denaro
Hai detto cose che nessuno aveva il coraggio di dire allo anche applausi torrenti
Non credo oltre
I nostri compagni qualcuno e qualcuno qualche isolato Senatur ecco qualitativo vaticana povero
La libertà vergogni autentica vergogna
Concluda un'avventura importante grande vittoriosa evito io in modo solare come quella del referendum rimane lunga
Una natura
Contro i turni ebraico etnica
E qui reca in questo Paese
Per cui
Il popolo non è importante
L'opinione popolare non è assolutamente da tenersi
Minimo minimo conto intanto arrivano lor signori panel pateracchio
Sono ed il parco
Per della parola
Amareggiato profondamente quanto lo ripeto vedete voi per il comportamento liberista e liberale
Che all'ultimo momento hanno effettuato il
è il grande in riva al perché mai
La storia della politica ricordi mai
Va bene che diamo aspettativa
Ieri dall'iter in cambiamenti di fronte
Va bene perché è stata definita danni riguarda l'identificativo figuratevi normativo dal premio protettore diritto penale Università ritiene
La chiavetta replica è stata definita lettura ora
Addirittura termini terribile etica
Detta trattare e poi perché il riequilibrio condiziona melanconica
E si Enzo non devo dire che anch'io avevo sperato in diverse circostanze in un esito
Mi duole nucleare hanno presentato una proposta di legge che coerente le nostre posizioni che prevedeva la responsabilità diretta del magistrato per colpa grave eravamo anche di che prevedere in questo caso di responsabilità diretta del magistrato anche un filtro di ammissibilità conflitto l'ammissibilità molto serio fatto presso le Corti d'appello
Perché in questo caso era ammissibile il filtro non hanno adottato la soluzione
L'altra soluzione che hanno adottato e se per quella del risarcimento da parte dello Stato e poi di una defaticante corsa a ostacoli nove gradi di giudizio per è una improbabile dire difficilissima rivalsa deve delle idee nei confronti del giudice responsabile colpevole da parte dello Stato cru
Ora
Oppure ARPA ma la cosa grave è che con questo conferimenti questo con questo nuovo procedimento hanno a mantenuto qui dove non si giustificava più
Perché evidentemente il tipo di soluzione era completamente diverso hanno mantenuto qui anche il filtro in hanno mantenuto perché perché il filtro di ammissibilità il processo di ammissibilità che è un processo i tre gradi
Anch'esso
Avesse assolvesse al compito ostruzionistico di esso allontanare il più possibile il momento della rivalsa da parte del giudice deve
E questo è veramente la cosa più non era più grave è che che esse verificare do la parola io avevo sperato che durante le crisi di Governo questa l'idea di questa idea di
Vi Craxi di riproporre la questione della responsabilità civile fra le questioni della trattativa inducesse i socialisti ad alzare il prezzo
Che almeno ottenere qualche cosa di significativo la cancellazione del professor Vieri ammissibilità la cancellazione del dei dati delle limitazioni alla definizione ai all'ATP e conclude tipizzazioni alle alla definizione di colpa grave dall'onorevole avere alla fine poi appunto tutto quanto invece si è risolto in questa scaramucce un po'vergognoso su una pretese responsabilità degli organi collegiali che riguarda Calanna nel migliore dei casi una piccola minoranza di questioni perché evidentemente lei netti appena un suo stadio organi collegiali che sarà una collegialità rigido vicino a lei
La society organo individuali merletti hanno che han no al cittadino Tortora privato delle città debbono dei della
Della libertà lo hanno tolto dalla sua casa hanno buttato in una segreta hanno preso alcune decisioni molto grave vi hanno interpretato la legge al loro modo con cui pagherà aveva guidi in maniera indebitare erano tutti organi individuali Viennepierre per perché non io comunicata
A Benevento Notizie Radicali
Io però definitivo
Aperto domenica anche vengono
Immediatamente che hanno potrebbero bene vere che nell'organigramma e non avrò perlomeno l'affetto che mi tormenta
Sta talmente da questa parte
Io avevo fatto una conferenza stampa
In cui voglio alla quale parteciperanno
Gli avvocati Reno
La viabilità
Parteciperà anche il mio medico perché mi sembra giusto
Ritiene che anche questa annotazione reale
Quello
Direi proprio di un uomo
Dopo un'avventura di questo genere
Di questa natura quello che le rette
Al di là delle
Chiacchiere Codega regalini ruolo aldilà
Nelle tavole
Nella magistratura arretrate ecco ancora una volta e quindi
Io voglio essere dalla parte del cittadino
Come è noto temi anche formali
E le notifiche
Sono arrivate negli ultimi giorni però una peggiore dell'altro
Non c'è totalità nuovi ritardi nella mia volontà
Il piano deve dare nella battaglia
Io domenica Gabriele conferenza-stampa qui in via dei piatti otto
Però
La denuncia io pazzo contro quei partiti minori come dei pubblicamente può motore organi collegiali dall'ordine lo dico al nome e cognome
Tenendo però questa denuncia
E vedere
Ricorda può trattare un cittadino
Qualche dovranno provvedere i miei varie
Rendere vengono dati dallo Stato
Con equità irrisoria
E comunque assolutamente indipendente
Come quelle
Quindi lo ripeto è abituato pertanto nelle tentazioni
In tutte le obbligazioni che lo Stato nei riguardi Rete dei
Penso lasciami dire che abbiamo votato
Insieme momenti molto difficili che ti siamo vicini in questo Parlamento e che forse anche
Questa nuova rotta che ci attende e giudiziaria
Questa è una volontà di giustizia perché noi siamo gente tutti i radicali di giustizia
Ortona paura di praticare
Sia anche un modo
Pilotare contro nulla di male quello che
Giustamente chiamato in campo perché poi
La giustizia quello questo Stato quando ti passa addosso quando non rispetta i diritti dei cittadini passa anche addosso la vita dei cittadini
Per esempio
Per però una bomba atomica periodicamente talmente accettare con l'atomo
Gli amici ambientalisti dotando qualche cosa grazie ma domenica vedevano improbabili abituato come ben tre a dire la verità e non lineare intorno
La replica tempra alla Curia
Credo che è molto bello informare il mio pubblico
I miei elettori i miei compagni
Di quello che è il criterio del mio corpo
Ricorda
Allora
Il mio corpo
L'unico medico io ormai da quattro metri
Per conto di un ettaro
Io mi auguro però che la ditta io rammento locali
L'operazione lunghi prima trattata turbato per i capelli
Perché ormai
Ormai è offerto l'attrattività e quindi avevo praticamente la paralisi
E l'avete superiore del Corpo
L'operazione di contenitore
Per rimettermi
In condizioni
Di un bambino di quattro anni prevedere imparare a camminare
Ma non è tutto
La procura di Napoli non
Mi accontento pericoli
No non è più contenta
Io ricordo quando richiedano che non è in coma
Il piano del dottor Fontana
Giudice istruttore pienamente prova non opportunamente
Ecco
Chiedono un'équipe grazie al popolo
Grazie a un'oretta avendo vinto ed è un potente canale incamerare fino a questo punto non potete e non varrà per non ce la faremo
Questo
Lo voglio dire con grande fermezza e con grande schiettezza
Mi pare però comportare
Pensate potrebbe porre possibile
Perché questa battaglia la dalla NATO
Vado avanti col mio nome né il mio nome con i radicali ha creato l'opera radicata
Faremo una fondazione
Chiedevamo
Un meccanismo precari contenta di avere un qualche cosa di tonico
Torno a cui far ruotare riempita di violenza e giusti che ancora oggi ammorbano l'aria
Delle aule
E elettorali delle Corti d'appello e questo nostro Paese così dunque Enzo Tortora radio radicale riassetto ottobre ottantotto
E ne discutiamo adesso invece l'intervento che Marco Pannella pronuncio il giorno dopo durante una seduta della Commissione giustizia della Camera riposata subito Presidente ma anche ai colleghi
Ad inquadrare
Un po'da laico e forse anche da ignorante
Quale io sono niente affatto comunque Chierico
Del diritto ne fosse nemmeno delle nostre procedure
La situazione psicologica è logico nella quale mi muovo
E mi trovo mi creda è costretto ad intervenire quando non amo intervenire su cose delle quali
Ritengo di non aprire
Sufficiente cognizione
Per potere dare ad altri
Cognizioni
Che manca una però c'è Presidente
Ed è che Lei il ministro collega Violante bianca dieci serve
Se mi consente di evocare altre presenze commessi chiunque
Sessantuno
Che noi
Abbiamo tenuto un referendum
Che dal primo momento sia dell'annuncio nel momento stesso dell'annuncio del deposito del quesito
Quindi per più di un anno e mezzo è stato vissuto
Compressioni che si sono scatenate soprattutto da una parte
Ma anche e la citazione che abbiamo fatto di paletti in ne è una dimostrazione anche vecchi
Si presume ha saputo mantenere una presenza ragionevole
Una presenza razionale
Come
La richiesta al popolo italiano di legiferare in modo indiretto Passatore dell'estinzione
E che la precisazione della responsabilità dirette al civile del magistrato o contro
A partire dalla constatazione evidente dei quesiti stesse
Che nei codici del nostro diritto positivo ancorché poi in realtà non attuati
Caduti in Tolosa desuetudine se mi si consente
Ancorché appunto atti adottarlo che già questo istituto
L'istituto della responsabilità civile diretta del magistrato della quale noi cito lembo acido levavamo come Comitato come partito come deputati
Dal fatto che
Contro l'autonomia della magistratura
Forse l'esecutivo a potere dovere eventualmente autorizzare ogni singola possibilità di esercitare il diritto di perseguire
Il magistrato direttamente in sede civile
Credo che su questo non vi sia possibilità
Di messa in dubbio
Per un anno e mezzo i magistrati
Tutti i gruppi parlamentari i partiti hanno spiegato
Qua le rischio immenso sarebbe si sarebbe verificato
Sì il singolo magistrato fosse esposto alla responsabilità dirette civile maggiore e più ampliata di quella esistente
Rispetto e su questo il collega Violante scrisse subito un articolo su L'Unità rispetto ai facoltosi ossia i potenti e coloro che potevano in un modo pretestuoso e in un modo per i con l'uso cercare di paralizzare la ricerca delle verità il corso della giustizia attraverso
La forza del danaro ed il ricatto nei confronti quindi non vi è dubbio che il Partito comunista
Che il collega Violante che tutti i minori abbiamo fino al mese di settembre
Di quest'anno discusso
Sapendo ritenendo affermando polemicamente o no che il proprio
Il quesito referendario era l'estensione o no
Della
Responsabilità diretta civile del magistrato
Ne fanno fede i documenti dei partiti la Conferenza stessa sulla giustizia del Partito Comunista gli interventi che vi sono stati dunque del popolo si è pronunciato dopo un anno e mezzo e non dopo due mesi
Di campagna di informazione di campagna politica si è pronunciata su questo
Che cosa stiamo minori invece legiferando
In termini direttive propri la soppressione
Dell'istituto della responsabilità civile diretta del magistrato che i nostri codici conoscevano prima del referendum e che vengono invece con questa legge cassati quindi
Se noi ricordiamo la giurisprudenza della Corte costituzionale
E la rilevanza che è stata finita per dare di nuovo Paladin lo conferma
Con altre trota e
Se
All'archiviazione tra virgolette la direzione verso la quale si muove la volontà referendaria voi ricordate che sull'inquirente nel settantotto voi ricordate che sulla centottanta del settantotto
Si decide si deliberò di non fare il referendum perché si ritenne che la riforma che veniva fatta con le nuove leggi del Parlamento fosse una riforma effettiva congrua nella creazione
Della richiesta referendaria che cioè
Il Parlamento il popolo attraverso il suo momento delegato della rappresentanza parlamentare
Dichiaro ottenesse attraverso la forma del parla rappresentanza parlamentare e quelli che
Attraverso la forma del referendum abrogativo poteva essere indotto a decretare e a ottenere
Di conseguenza Presidente signor ministro io ho la convinzione
Che noi stiamo non solo attuando un conflitto fra poteri
Dello Stato
Ma io sono assolutamente convinto che si crea un caso nel quale il Presidente della Repubblica debba rimandare alle Camere non rifiutarsi di promulgare questo
Proprio adesso che dall'otto aprile tratta in vigore le affetto dell'atto legislativo indiretto del referendum
è proprio questa cioè ritengo che non urtiamo dei poteri non nostre
Chiedo a voi usiamo interpretiamo ma no annulliamo
In modo imprudente temerario per la democrazia per la dialettica costituzionale
Che noi abroghiamo di fatto
E
Nella direzione opposta a quella che il Paese a maggioranza enorme deciso invece di potenziale
Come garanzia dell'autonomia
Più libertà più responsabilità uguale più libertà
Della nostra magistratura anzi dei nostri giudici perché credo sempre di meno
Sarà lecito è opportuno parlare di magistratura
E invece dovremo sempre più parlare detti giudici coloro i quali
Sono tutelati dalla Costituzione e quali sono sottoposti solo alla legge di giudici il giudice meno genericamente una cifra
E dunque Presidente se io mi trovo in queste condizioni
Siete
Membro del Parlamento sono a torto o ragione
Una non credo sicuramente
Per superficialità nell'aver torto alla Regione
Convinto che noi stiamo compiendo un atto
Che
Una prevaricazione o da un usurpazione
Un atto profondamente sostanzialmente non solo antidemocratico ma anticostituzionale
Perché sa quando si dice poi democrazia ciascuno è andato anche
Come dire soggetti qualcuno può ritenere democratico qualcosa altri possono ritenersi
Per cui l'insulto l'anatema non è democratico non uso nemmeno in questo caso che pur mi parrebbe patente
Non lo uso ma dico per me e anticostituzionale e ritengo quindi che per questo che lo ha preannunciato senza iattanza con dolore senza abitudine ma ecco che l'ho fatto spesso
Che si Presidente Repubblica
Non accogliendo il ricorso del Comitato
Del referendum oggi ha annunciato che intende fare riportare la cosa presso la Suprema Corte
Ebbene se questo
Se dovesse accadere riterrò mio dovere di rimettere in Commissione della Camera il mio mandato di deputato
Perché in questo caso non intendo non posso condividere
La responsabilità di un atto di questa gradita istituzionale e costituzionale oltre che democratica
In più il collega Ruggieri fatto molto bene a ricordarlo
Molto spesso
La pretestuosità
Esattamente sulla reale il bis
Il ventisei aprile settantotto ci trovammo il Presidente non era proprio Gargani
Più o meno
Il Presidente Errani Sassi
Vedete
Un decennio
E ci troviamo più o meno in una sezione diventi
In pendenza allora di referendum oggi
Indipendenza
Di annullamento
Dell'atto legislativo referendario
Al di là
E contro quelle che sono le nostre funzioni
La fretta e l'opposto del sentimento della urgenza
La frettolosità con la quale
I rischi per la Camera dei deputati affatto un preannuncio con cui presupponeva che fosse
Ecco questa argomentazione signor ministro
Beh lei
Credo di più di alcuni ex Stato maestro anche in concreto qui dentro
Da comunque sappiamo che Giuliano Vassalli come
Ma
Questo argomento che è in atto da una certa giurisprudenza partitocratica violente contraddittorio e della Corte costituzionale proprio di momenti dell'unità nazionale contro di referendum
Oggi qualche volte sentiamo dire che i quesiti erano mal fatti io o enorme piccoli
è perché
Perché la giurisprudenza della Corte costituzionale a tal punto massacrato l'istituto referendario attraverso le sentenze sulla caccia su tutte le altre cose che ha fatto
Chi è
Impedito sempre di più la possibilità stessa di fare quesiti che siano all'altezza
Che abbiamo la dignità dell'istituto referendario
Con una giurisprudenza che conosciamo la cui Fiorenza
Credo non a caso
In realtà non viene nemmeno analizzata viene rimossa
Quindi la responsabilità se abbiamo avuto quesiti da parte per il tutto Montalto per il nucleare Emilio è la
Responsabilità di quella Corte costituzionale che in termini di giurisprudenza appunto operato
Contro l'istituto costituzionale del referendum per renderne l'esercizio
Praticamente impossibile noi sappiamo USA
Ci siamo inchinati siamo passati attraverso le forche caudine
Che la Corte costituzionale ha stabilito e poi ci siamo visti rimproverare che magari il tema
Il quesito non arriva sufficiente respiro non coinvolgeva la giustizia tutta è quando noi chiedemmo la procreazione dei codici fasciste
è chiesto una sentenza quando perché il tempo rispetto ad alcune parti dei codici reati di opinione ricordate la Corte istituzione all'estero che non essendo omogeneo l'offesa la bandiera e non so quale altro reato Antonella proponibile
Quel tipo di quesito referendario
E noi dobbiamo trovarci attraverso
Veramente un'informazione
Ignorante danni trenta culturalmente parlando a dovere pagare rispondere
Appunto di requisiti che in effetti sono quesiti che non sono quelle che non avremmo scelto avremmo avuto credo il diritto sente il dovere secondo la Costituzione di porre
Ma sta di fatto
Che oggi noi ci troviamo
Mi pare
A dovere
Dire
La rilevanza costituzionale l'assenza il vuoto legislativo scherziamo
Tutti quanti voi tanti quanti siete come partiti come persone come te portanti
Rispetto agli articoli trentanove quaranta della Costituzione
Rispetto
A io troverei regolamentare in difesa del lavoratore il diritto di sciopero avete programmaticamente
è sostenuta sono sparite ancora oggi che c'è il dovere
E non legiferare l'avete sostenuto fino a un anno fa e adesso di legiferare
Diciamo con un'economia diversa da quella dettata dalla lettera
Della Costituzione
L'ideologia
Della
Una legiferazione
Il Rettore adatta è andata avanti per il diritto di famiglia per sette anni avevamo scadenze di ogni tipo che sono sempre state violate
Il contratto si viene a dire che non possiamo ritardare di tre giorni ma perché ma guardate cosa compilato il Senato
Il Consiglio le tesi nostre
Le aveva espulse l'aveva espresse Mellini quindi voi sapete qual è la posizione di
Ma sulla Corte dei Conti dissi
Sulla magistratura militare però a seconda che l'una o l'altra corporazione ha più capacità di ricatto
Una cosa indegna l'ordine che ci è dato di legiferare entro il sette di sera no almeno questa consentita però colleghi congolese
Consentiteci almeno di dire che dopo l'esperienza e dalla centottanta delle altre ma dinanzi alla manifesta infondatezza la iattanza la menzogna
Che è un vuoto legislativo che non ci sarebbe ma che un po'perché sarebbe altro che il vuoto legislativo un troppo Piero malgrado tutto
Quattro giorni di vuoto legislativo che non so cosa comporterebbe non possiamo non potete rendere omaggio a questa menzogna questa stupidità tentare in questa atmosfera in questo clima
Da convenzione giacobina vero amore dobbiamo perché altrimenti ammazza chi ben Maddalena e tutto questo gruppo di potenti
E i rappresentanti dei collaudatori gliela rappresentanti degli arbitrati il rappresentanti dei processi macellerie sia
Di Napoli e altrove in rappresentanza degli interessi camorristici precisi dai fratelli nuvoletta contro i Cutolo
E via dicendo cose scritte sui quali non la carogna non la diffamazione non la rettifica ed è stata mai utilizzata quando le abbiamo scritte dette nelle televisioni e nei Consigli comunali non solo dei Parlamenti
Leggiamo
Che nell'ordinamento dello Stato nell'ordinamento giuridico noi siamo qui e dobbiamo stare oggi pomeriggio dobbiamo andare presto chiudere perché se non ci sono quattro giorni di vuoto legislativo
Beh diciamo questa punta di penna
Questa punta scusatemi non è decoroso
Buongiorno non è vero non Fossa non è vero non è pericoloso non è accettabile
Desidero Molgora questo non inchiniamo civile
Ha chiesto le ragioni
Detti poche altruistico nella migliore delle ipotesi ma nemmeno non dico i compagni comunisti che hanno fatto passi avanti hanno difficile quindi accorti un merito onori insomma rivestiamo assestati ancora su condizioni diverse ma non è possibile che siccome hanno scritto hanno fatto scrivere sono una stampa che non sappiamo quanto distrugge la giustizia quando si lavora sulla giustizia
Bene
Quando c'era la Conferenza organizzativa sulla giustizia elettrici
Quale momento se n'è parlato nella stampa che poi invece sbatte ogni volta in prima pagina su sette colonne
La colpevolezza di codesto di quell'altro
Perché è un sistema perverso strutturato esistenti
Fra magistrati Rognoni cronisti giudiziari Ferroni uniti con criminali con metodi che sono un significativo io aspetto
Con un interesse enorme le motivazioni la sentenza che non so quando il Presidente
A Torino
Aiutatemi scusa Luciano
Durante tanta adesso nel processo
No no no
Presidente adesso del grande processo
Sulla mafia
Ecco scusami ecco
Un magistrato che stimo
Che sulla prova
Ha detto e scritto
Delle cose di grande importanza
Sono appunto atteso aspetto non la sentenza aspetto le motivazioni di falso
Dinanzi a quello
Che adesso abbiamo scoperto non abbiamo potuto ridurlo hanno fatto in materia hanno fatto degli altri
Dai giochi a Napoli peggio che altrove non se ne sa nulla fanno gli articoli
I nostri colleghi come
Caselli sono divenuti non so quando fanno a tempo a fare i giudici
Articoli da tutte le parti tutti i giorni costantemente noi dobbiamo legiferare oggi pomeriggio notoriamente io credo di poter dire questo e mi rivolgo all'attenzione
Dei colleghi comunisti Violante ti prego
Noi
Vogliamo solo esprimerci in questo modo non è che abbiamo il perverso nei voglio dire vogliamo prevalere potere dire
A abbiamo guadagnato tre giorni un giorno abbiate pazienza
Magari poi uno anche costretto magari a fare questo ma perché
Ti chiediamo semplicemente questo di rispondere almeno con un atto
Dire coro autonoma Tirreno alla fandonia del vuoto legislativo
Di consentire di terminare martedì mercoledì
Dire che non è vero che tu domenica sera e lunedì mattina entrambe anche perché c'è una questione sulla quale siamo tutti d'accordo cari colleghi
Clemente
La presenza del ministro proprio siamo tutti d'accordo
Fra gli altri critica cui verrà sottoposto questa vostra legge
Andrà in Corte costituzionale e la disparità di trattamento perché è evidente che questa nostra legge per quel che riguarda
Gli anni precedenti
Consentirà infelice
L'azione diretta illimitata
Cioè civile nei confronti dei giudici discuteremo questa io ritengo e come legislatore è pacifico
è pacifico che nel momento non avendo previsto ore regole di retroattività nel momento in cui noi siamo andati questo è pacifico noi avremo con questa vostra frettolosa legge
Il diritto pieno
Di esercitare azioni per responsabilità civile diretta completa incontrollata eccetera per quel che riguarda le situazioni pregresse ma questo è un inciso
Ne vedremo delle altre
Come assolutamente quelle penali nomi e non per il vuoto giuridico di due giorni
Cioè noi dovremmo muoverci sul piano
Perché altrimenti forse
Fra questa sera
E lunedì mattina
I legali non solo di Cutolo di rendo di Vittorino Colombo tinozze occhi voglio dire dai legali vanno in cancelleria a depositare di qui a lunedì una cosa perché c'è il vuoto debbano scherziamo
E dobbiamo fare anche questo magari che già si è preparato
Perché ce lo dicono i magistrati alla Gazzetta ufficiale che
Adesso devo stare Illy ritardare l'edizione per farla venire fuori e non avete messo questa volta termini diversi per come avete fatto in altre leggi nel periodo delle ostruzionismi eccetera
No e quindi magari quindi che dovrà comparire dovrebbe comparire domani mattina non credo erano compare dovendo
Ecco quindi l'intervento Presidente che mi permetto di fare in primo luogo
Bene almeno su questo piano di stile di metodo
Di consentire a questa Commissione riunite siete legislativo
Avendo ricevuto il testo a mezzanotte la Camera minori
Qui dinanzi
In una situazione nella quale le assenze di molti colleghi per il momento non è certo determinato la lunghezza dei nostri interventi
Voi sapete quanta scarsa convinzione c'è
In gran parte di questa Commissione se non vi fosse ancora come dire il senso di convinzione ma anche molto
Di disciplina di autodisciplina le compagnie dei colleghi comunisti
Ho l'impressione che
Certo esiste una norma di Regolamento che non consente a chiunque di chiedere verifica numero legale però poi certo punto bisognerebbe bisognerà pur vota
Potete adesso fra un momento usare il Regolamento
E stabilire la chiusura
Della discussione generale con le norme che si è detto che certo potete fare
E potete dirlo perché sia abbastanza discusso sia abbastanza riflettuto abbastanza
No perché io credo che dinanzi al fatto che queste navette c'è impostate poiché abbiamo visto
Si è imposta sulla storia Tele corpo relazioni del Consiglio di Stato quella cosa la Corte dei Conti vuole che l'arte l'ANM che vuole lati magistrati militari e quindi a seconda di chi più ricattatore
No di chi si teme di più da certo punto l'articolo uno due tre altro abolito e via dicendo
Quindi chiediamo proprio
Di essere attenti a questa nostra richiesta
Non vogliamo non abbiamo in questo caso
Altro chiede iscriverci Frey battuti
Iscriversi fai per tutti come tutti i promotori del referendum
Noi siamo fra quei per tutti
Che posso dire non sono battuti da se stessi
Noi non siamo glielo Autority moduli vasche sono i nostri compagni socialisti gli amici liberali con qualche eccezione
Va bene ecco sì con qualche eccezione che conferma la regola è che l'eccezione è la regola della regola
Ma quindi
Io vorrei appunto proporre
Presidente vorrei proporre per un istante in modo informale
Senza terminare il mio intervento ancora se fosse possibile in un modo irrituale
Un secondo rapidissimo tanti sguardi fra di noi è possibile
è possibile relatore possibile
Che continuiamo
Martedì per concludere martedì è possibile
Se è possibile ciascuno di noi
Dovrà rendersi atto che qui
Almeno nella forma
Almeno me lo stile non c'è il tic tac
La convenzione giacobina la patente il piccolo dobbiamo farlo dobbiamo farla questore c'è il vuoto il vuoto leggermente queste altre cose
Sì questo non è possibile e credo che dipende
Diciamo chiaramente
Soprattutto
Dai compagni comunisti veda lei Presidente come quello che amministra inoltre la nostra saggezza nella sua sede ma
Rubbia notifica
Se questo è possibile io credo che
Potremmo fra poco terminare
Gli enti
A un certo punto non terminare il dibattito generale
Sospendere la seduta aggiornarci sapendo che
Al giorno in cui ci aggiorniamo
Con il voto alle dichiarazioni di voto ultime contributo di ciascuno
Porterete a casa
Il Parlamento porterà a casa questo triste bottino
Che sicuramente farà molti guai per il futuro e con queste parole pronunciate da Marco Pannella l'otto aprile ottantotto in Commissione giustizia della Camera commento anche
La nuova legge sulla responsabilità civile dei magistrati che al Parlamento aveva deciso di varare nonostante
Il risultato referendario termina qui odierno programma realizzato con documenti d'archivio