30APR2014
intervista

Intervista a Gaetano Pedullà sulla campagna per Pannella senatore a vita

INTERVISTA | di Michele Lembo RADIO - 17:26. Durata: 11 min 53 sec

Player
La campagna è condotta dal quotidiano "La Notizia".

"Intervista a Gaetano Pedullà sulla campagna per Pannella senatore a vita" realizzata da Michele Lembo con Gaetano Pedullà (giornalista).

L'intervista è stata registrata mercoledì 30 aprile 2014 alle ore 17:26.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi: Aborto, Amnistia, Berlusconi, Bertinotti, Carcere, Cofferati, Costituzione, Democrazia, Digiuno, Diritti Civili, Diritti Umani, Divorzio, Forza Italia, Galan, Giornali, Giustizia, Gozi, Indulto, Italia, Macaluso, Malan, Mastella, Movimento 5 Stelle, Napolitano,
Nonviolenza, Occhetto, Pannella, Parisi, Partito Democratico, Pezzuto, Presidenza Della Repubblica, Realacci, Senato, Serbia, Sete, Sinistra, Societa', Spinelli, Storia, Tortora.

La registrazione audio ha una durata di 11 minuti.

leggi tutto

riduci

17:26

Scheda a cura di

Enrica Izzo
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Magari cale siamo in collegamento con Gaetano Pedullà direttore del quotidiano la notizia e perché vogliamo parlare con lui della campagna che questo quotidiano sta conducendo da diversi giorni ormai su iniziativa di per nominare Marco Pannella senatore a vita ci sono numerose ad adesioni a questa campagna che oggi in un pezzo a firma di Vito io credo vezzoso civil Vittorio Pezzuto si fa un po'il il punto su queste lesioni non ne vogliamo parlare appunto con Gaetano Pedullà che il direttore del del quotidiano la notizia
Va bene e abbiamo cominciato questa campagna il ventiquattro aprile cioè subito dopo
L'aneurisma e il problema clinico che ha
Interessato Marco Pannella ma in realtà ci pensavamo già da un po'
Pensavamo il da quando il Presidente della Repubblica
A deciso di fare l'ultima infornata di senatori a vita con un criterio che se passo ecco diciamo così più che discutibile
E pensavamo perché le battaglie di Marco Pannella sono battaglie coraggiose storiche ieri quelle per il rimborso la legalizzazione dell'aborto osare provare affermare lo sterminio
Della fame nel mondo per una giustizia giusta perché era caso Tortorano si soprattutto
Ci interessava la proiezione che hanno le sue battaglie io
Ecco più che quelle ieri quindi soprattutto quelle a favore l'amnistia che l'indulto
La mia firma e le carceri tema che tra l'altro il Presidente della Repubblica c'è una sola Politano
Sempre diciamo in al primo piano abbiamo anche notato altre cose Pannella l'esempio non tiri in Parlamento dal novantadue no ricordo male non corre nemmeno in quel soggetto per un seggio Strasburgo quello ci è sembrato un paradosso
Criteri diciamo per colui che Altiero Spinelli nominò in punto di morte quali il suo unico erede politico
E rituali tutto che talora perché non
Nominarlo senatore a vita poste il Presidente della Repubblica motu proprio non
Ente un'iniziativa del genere no provare a lanciare l'idea
E e abbiamo raccolto
Quasi immediatamente tantissimi contenti
Addirittura uno delle Regioni trasversali e sapere larghe intese possono approva nelle riuscito arieggiare ad esempio Arturo Parisi uno dei fondatori dell'Ulivo ricorderete
Robusto della difesa
Ci ha detto che è impossibile non riconoscere il contributo straordinario dato alla dica la crescita della nostra democrazia
Non si può non riconoscere l'altissimo merito dalle acquisito lungo un'intera vita spetta come nessun'altra dentro ma fuori dal palazzo accorciatola Radio Radicale conoscete conoscete bene
Ecco ci è sembrato Gennaro viatico interessante ma da una parte all'altra Sergio Cofferati ad esempio si
Fatta di ricordare che ha ricoperto è stato segretario generale della CGIL no
Parlamentare europeo del PD ha riconosciuto aderendo anche lui come pari
Prima la nostra campagna la passione politica e la determinazione di Marco in difesa dei diritti civili e dunque
Ci ha detto convintamente stessi
Dall'altra parte del del cantante del
Della Luna di Savoia io politico Lucio Malan
Ci hanno detto che qualità nelle
è una intestato una vita sempre
Vissuto in modo coerente con la voce indipendente spesso scomoda ma non di rado e cosa conservato intestate sottolineare saggia e lungimirante in una politica che troppo spesso l'orizzonte ristretto
Molto forte anche la prese di posizione Giancarlo Galan ma Galan è stato Presidente alla Commissione e Presidente la Commissione oltre alla Camera è stato come relatore del Veneto Ministro alla cultura quanto detto sono Del Grosso turco i Presidenti della Repubblica che nominano sempre sono senatori a vita e di sinistra
Quasi a voler significare che chi non lo è sia solo un coglione trasferisco testualmente e parole richiama
Questo ci ha detto l'ex ministro contro convintamente l'iniziativa de la notizia
Achille Occhetto credo che una battuta spiritosa e ci ha detto bellica
All'apporto Ponzo l'iniziativa della notizia ed è la notizia giornale conflitto per candidare Marco Pannella senatore a vita atto che voi sostegni attenesse nostro giornale sostenga anche la sua ricandidatura Occhetto abbellita
I tornare a Palazzo Madama come senatore
Le previdente la carne invece Fausto Bertinotti
Ci ha detto anche il convintamente i figli e ci ha ricordato avevamo avevamo dimenticato
Che il problema Finotti oltre un anno fa aveva a lo stesso lanciatori questa questa proposta questo aveva più trovato entrate questa battaglia battaglie che trova
Riscontro anche dentro il governo Fabro gotiche sottosegretario Presidente del Consiglio
Ciò detto che non si può cito testualmente l'articolo che non si può non restare agli atti per la coerenza la testardaggine ritardato i nella generosità
Con la quale ha sempre condotto le sue battaglie Marco e lungimirante nell'esempio bene molto più lontane molto prima degli altri diciamo mi sembra con
Giudizio lusinghiero giudichino i rilievi che arrivano anche da ambienti gli antichi più vicini al Capo dello Stato
Penso a Emanuele Macaluso giornalista dirigente storico del P.C.I. amico personale
Di Giorgio Napolitano ha detto ha detto sono favorevole la sua nomina pervenuto da tempo sia affetto ne parlo non volendo dare comunque una sorta di dico per la giacchetta ecco diciamo allora Capo dello Stato però e questo è il suo pensiero pensiero analoga a quella del consenso da Ermete Realacci
Che Presidente la Commissione ambiente e la Camera finca Bonfrisco vertice di Forza Italia Clemente Mastella ad ogni statistica e tanti altri questo per dire
Che probabilmente abbiamo toccato abbiamo toccato nel segno e questa è veramente una
Di quelle ipotesi quelle possibilità che il Presidente Repubblica potrebbe esercitare
Cercando in questo modo porta che riscattare alcune nomine alle ultime
Non
Probabilmente ecco a detta di molti ombra
All'altezza di un quadro di un Paese che ha bisogno di pacificare sia probabilmente va a chiudere l'ultima cartella che rimane quattro sono un posto lasciato la vita in questo momento disponibile e per quel posto c'è una sorta di OPA
Annunciata nei giorni scorsi da
Silvio Berlusconi Berlusconi il quale
Sostenuto che mai arrivata da parte sua la richiesta al Capo dello Stato per una nomina senatore a vita
A motu proprio il Presidente avrebbe potuto provvedere sulla nomina a senatore a vita di Berlusconi che
Sottoscritto aveva come dire proposto anche in molte trasmissioni televisive
Da da Matrix omnibus così viste
Facciamo lungo elenco come elemento proprio di pacificazione passo prima della condanna
Di Berlusconi per la vicenda Mediaset si verifichi televisivi e proprio per cercare di dare a questo Paese è una possibilità di
Superare quella dicotomia quella divisione che purtroppo dei tempi di
Ponte che Capuleti ci portiamo passi portiamo da presso e che sembra
Sembra
Inevitabile anche se in scenari in questo momento sembrava un po'
Cambiare da questo dualismo destra sinistra diciamo forti Italian
PD oggi c'è questo testo terzo
Incomodo lo diciamo così
Grillo di cinque stelle che stanno un po'cambiando lo scenario con tutti quegli aspetti che ne possono derivare per quanto riguarda il cammino delle riforme in questo contesto arco Pannella è un elemento di rottura
Per la sua storia politica ma anche di
Riflessione e di pacificazione di lungimiranza sembrata una comunale inizia una proposta legittimata a fare siamo molto contenti che singoli cittadini
Elettori esserlo appena fatto rinomina sì parabolica apiari peraltro sui nomi hai qualche qualche anticipazione da farci state condotte contattando alt
Persone altri chi abbiamo fatto un veloce giro d'orizzonte la campagna che il nostro giornale ha lasciato diciamo il ventiquattro indescrivibile
Non si ferma qui andrà avanti anche nei prossimi giorni non sono in grado di chi adesso convoglio così che bruciare allora vogliamo l'occasione per aggiornarci anche se ecco molto molto volentieri perché sono certo proprio per la spontaneità darla
Veloce risposta con cui i ritardi hanno aderito alla nostra a notte che IVA tornitore tanti altri nei prossimi giorni ancora finire
Uniranno potrebbe nascere un movimento come dire che monta che cresce
Che è un segno di affetto e di conoscenza questo personaggio
Così particolare perché Marco Pannella è davvero un modello risulti milioni della politica italiana neanche un gesto di di prospettiva e oggetto
Di richiesta di futuro ricordavo poco fa le battaglie il corso nato
Che Marco Pannella sta conducendo quella sulla sulla carta sulla perché l'indulto di fronte alla vergogna vergogna della nostra situazione carceraria con ultimare sentissi appena due giorni fa bocciatura da parte dell'Europa soltanto la Serbia un sistema peggiore del nostro
Ma davvero ma dobbiamo essere così vendicativi
Dobbiamo essere così ottusi nei confronti
Della nostra popolazione carceraria qual è l'obiettivo quello di creare
Di queste vittime perché sono anche in tanti casi inviti nelle società
Dei nuovi mostri di guardare alla società tutto un altro lo spirito della della politica
Carceraria purtroppo nei fatti la situazione diversa completamente diversa rispetto alle alle intenzioni e con la battaglia di Pannella in questo senso è emblematica
E anche sacrificio cioè
Tanti o prendere in giro c'è chi ci perde chi noi di giugno
Lo sciopero della sete ma
Evidente le stesse condizioni fisiche
Lo testimonia stamattina e la fotografia più più chiara del sacrificio di quest'anno ma di questa persona
Ecco sono forme di pressione non violenta forme di pressione
Accusa che entrano magari goccia a goccia nelle coscienze di tutti noi
Tanto convinto che lasciano uno spazio bene stanno diventando sotto questo aspetto vuole essere presente vuole essere vorrei rimarcare questo questo sacrificio cioè allora noi abbiamo parlato dell'iniziativa
Della notizia la notizia il quotidiano diretto da Gaetano Pedullà e allora ci aggiorneremo sulla campagna per la nomina di Marco Pannella se nato nel vita portata avanti appunto dal quotidiano la notizia diretto da Gaetano Pedullà che ringraziamo molto per l'intervista che ci ha concesso
Che grazie a voi grazie Gaetano