01MAG2014
rubriche

Passaggio a Sud Est - La realtà politica dell'Europa sud orientale dai Balcani alla Turchia

RUBRICA | di Roberto Spagnoli RADIO - 06:20. Durata: 55 min 23 sec

Player
A cura di Roberto Spagnoli con la collaborazione di Marina Sikora e Artur Nura.

Sommario della puntata.

Elezioni europee 2014: per la prima volta il presidente della Commissione Europea sarà scelto in base all'esito del voto; le proposte dei principali candidati nel primo confronto televisivo organizzato da Euronews.

Macedonia/Fyrom: l'esito del voto delle elezioni presidenziali e parlamentari conferma le previsioni della vigilia; confermato il presidente uscente Ivanov, vince il partito del premier Gruevski, ma ci sono accuse di irregolarità.

Slovenia: dopo la spaccatura nel suo partito la
premier Alenka Bratusek è ad un passo dalle dimissioni; ormai quasi certe le elezioni anticipate.

Albania: sempre tesa la situazione politica a causa della dura contrapposizione tra maggioranza di centro-sinistra e opposizione.

Serbia: dopo la grande vittoria del Partito del progresso alle elezioni del 16 marzo Aleksandar Vucic ha ricevuto la fiducia per il suo governo che ripropone l'alleanza con i socialisti.

Croazia: le misure del governo per la ripresa dopo questi anni di crisi economica.

Grecia: la situazione politica e i primi segnali di ripresa dopo la durissima crisi di questi anni che continua a farsi sentire; intervista a Elisabetta Casalotti, giornalista del quotidiano Eleftherotipya.

In apertura il 99° anniversario dell'inizio del genocidio degli armeni: la risposta sdegnata della comunità armena al premier Erdogan che ha espresso le condoglianze della Turchia, ma non ha usato la parola genocidio e ha messo sullo stesso piano le vittime armene e i soldati turchi morti nel 1915.

leggi tutto

riduci

06:20

Scheda a cura di

Enrica Izzo
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Buongiorno da Radio Radicale buongiorno da Roberto Spagnoli bentrovati all'ascolto di passaggio a sud est la rubrica settimanale dedicata alla realtà politica dell'Europa sudorientale puntata delle primo maggio due mila e quattordici
Le prossime elezioni per il rinnovo del Parlamento europeo del venticinque maggio le elezioni presidenziali e parlamentari di domenica scorsa in Macedonia
La crisi politica in Slovenia la situazione politica molto tesa in Albania
Il nuovo Governo serbo la situazione economica della Croazia e un punto sulla situazione in Grecia sono i principali argomenti di questa puntata che come sempre realizziamo avvalendoci
Delle corrispondenze di Marina si corra e di Arturo Nora
Prima di passare però agli argomenti previsti nella nostra scaletta anche vogliamo aprire anche questa puntata parlando del genocidio degli Armeni
Giovedì scorso ventiquattro aprile come ogni anno gli armeni tutto il mondo hanno commemorato l'inizio
Dello sterminio delle mille novecento quindici quest'anno dunque Rella novantanove esimo anniversario
E giovedì scorso abbiamo iniziato dando notizia del messaggio con cui la Primo Ministro turco Recep Tayyip ardo Anna ha espresso per la prima volta le condoglianze sue personali e dello Stato turco e discendenti degli armeni che persero la vita appunto nel genocidio del mille novecento a quindici
Nella nota erba non ha mai usato il termine genocidio UNAMID espressione questa sempre respinta dalle autorità di Ankara
Speriamo che tutti gli armeni che persero la vita nel contesto dell'inizio del ventesimo secolo riposino in pace e porgiamo le nostre condoglianze loro nipoti a scriveva
Ardo Anna secondo il quale
Lì incidenti così lì definisce della prima guerra mondiale
Sono nostra sofferenza condivisa valutare questo doloroso periodo di storia con una prospettiva di giustamente morì è una responsabilità della gente comune e degli studiosi
La dichiarazione di erba sottolineava anche l'importanza della libertà di espressione del rispetto della pluralità nei riguardi della storia una dichiarazione che è stata diffusa in molte lingue tra cui anche e l'armeno una dichiarazione
In cui come dicevamo si fa cenno alle conseguenze disumane della deportazione ma non viene mai utilizzato il termine genocidio che la Turchia appunto rifila sempre rifiutato di riconoscere
Molti considerano anche tra gli storici gli studiosi considerano quella quello sterminio il primo genocidio del ventesimo secolo un genocidio cos'dato la vita a un milione e mezzo di persone secondo le stime un dato che però autorità turche hanno sempre contestato sostenendo che appunto
Sono dati esagerati che ci furono vittime da ogni parte che non si trattò di uno sterminio pianificato a tavolino anche questa è una cosa che invece proviene
Fortemente contestata dagli armeni e non solo da loro
La nota di ardo Anna di cui in molti anche noi hanno sottolineato l'importanza si trattava appunto della prima volta che una premier turco rivolgeva condoglianze
Ai discendenti di coloro che persero la vita dello sterminio non ha convinto però
Gli armeni non ha convinto per esempio la comunità armena
In Italia che in un comunicato ufficiale ha scritto in realtà che in realtà un'attenta lettura del testo di Erdogan evidenzia accanto a qualche timida frasi di circostanza
La consueta impostazione negazionista della Turchia che anzi esce rafforzata proprio dalle frasi del leader turco condito dai soliti distinguo e presidi circostanza
Il Consiglio per la comunità armena di Roma dunque si è associata le reazioni negative che sono giunte dagli armeni tutto il mondo
E si legge nella nota invita a vigilare contro il negazionismo turco che a pochi mesi dal centenario del genocidio armeno continua a caratterizzare la politica di Ankara
Il messaggio di ardo Anna prosegue il comunicato stampa della Comunità armena di Roma a parte le condoglianze i nipoti degli armeni e rafforza ancora di più l'antistorica posizione turca
Cerca di mettere sullo stesso piano un milione e mezzo di Armeni trucidati con alcune decine di migliaia di soldati turchi
Caduti nel corso delle avventate campagne militari dei generali ottomani
Addita inequivocabilmente agli armeni la responsabilità se ancora oggi la questione del grande male
Non è risolta e getta nello stesso calderone della Grande Guerra un popolo sterminato dalla ferocia dei giovani turchi
E tutti coloro che hanno perso la vita nel corso della guerra guerra che diviene ancora una volta una cortina fumogena dietro alla quale celare la grande strage armena
Il Consiglio per la comunità armena di Roma rifiuta dunque con fermezza ogni atto che non sia un pieno e formale riconoscimento di responsabilità per il genocidio del popolo armeno
Nessun tentativo di depistaggio diplomatico potrà mai arrestare il diritto alla memoria che gli armeni in ogni angolo del mondo reclamano a gran voce il ventiquattro aprile e ogni giorno dell'anno
Questo dunque la comunicato stampa della comunità armena di Roma che non vi abbiamo potuto leggere la settimana scorsa perché non avevamo a disposizione al momento della registrazione della puntata di passaggio su destra
Del ventiquattro aprile anche noi abbiamo sottolineato la nota di ardo Anco me buona parte della della stampa forse in maniera non potrà Aetate l'abbiamo definita storica però ci è sembrata comunque una nota importante anche se avevamo notato appunto che non c'era nessuna
Non non non veniva usata la parola genocidio e c'era appunto un'equiparazione tra i morti Armeni
I morti turchi degli accadimenti del mille novecento novecentoquindici come li ha definiti Air One nella sua nota ufficiale ci sembrava giusto però anche riportare le parole le parole del premier Turco perché comunque
Le abbiamo giudicate piccolo passo in avanti dopodiché resta il il problema
Resta il problema appunto del riconoscimento della parta da parte della Turchia
Di quella responsabilità storica che forse non è imputabile direttamente poi alla Repubblica turca
Mantini nella quale le autorità turche dovrebbero cominciare a farsi carico e diciamo le autorità perché
Forse la l'opinione pubblica una parte dell'opinione pubblica in Turchia e più avanti delle sue autorità come ha riconosciuto anche il presidente armeno Sacchi se anche nel suo discorso ufficiale
Se da una parte ha detto che dipende dalla Turchia liberare il futuro da quel pesante fardello allo stesso tempo
A detto di non considerare la società turca come una nostra nemica e dunque anche nel nome di infrante Dini crea che abbiamo ricordato giovedì scorso il giornalista turco armeno assassinato proprio per la sua opera in favore della riconciliazione assassinato da estremisti
Turchi una è un assassino che non è mai stato chiarito fin infondato proprio nel nome di Franz di che speriamo che l'anno prossimo
Nel centesimo anniversario dell'inizio del mensile che hanno il grande male
Si possa veramente voltare pagina non solo a livello di popolazione ma a livello appunto anche di a livello di autorità e dunque si minare un nuovo inizio nelle relazioni anche a livello ufficiale
Tra l'Armenia e la Turchia
E parliamo adesso delle prossime elezioni per il Parlamento europeo fra meno di un mese tra il ventidue venticinque maggio in Italia si voterà il venticinque maggio oltre trecento milioni di cittadini europei
Andranno a votare per l'ottava volta per rinnovare i propri rappresentanti alla Parlamento europeo e sarà il primo voto
Dopo la crisi economica che ha scosso così duramente le fondamenta dell'Unione europea non solo dal punto di vista economico e finanziario
Ma anche forse soprattutto dal punto di vista politico
Queste ed una pubblicità
Di solito una pubblicità ti dice presentare
Questa pubblicità chiederci
Come noi dovremmo agire
Esercita il tubo
Scientifica oltre il venticinque maggio
Elezioni europee
Venticinque maggio
Due mila quattordici
Questo è uno dei tanti spot diffusi in questi in queste settimane in questi mesi per invitare i cittadini europei a partecipare
Alle prossime elezioni per il rinnovo del Parlamento europeo un voto che come dicevamo avrà una valenza politica più forte rispetto al passato sul piano così politico perché c'è l'incognita di un forte tasso di astensionismo
C'è il timore che una folta rappresentanza di partiti euro critici euroscettici o addirittura antieuropeisti
Avranno appunto una presenza avrà una presenza nella prossima assemblea ma anche sul piano istituzionale per la prima volta secondo quanto stabilito dal Trattato di Lisbona entrato in vigore nel due mila nove
Il Parlamento europeo e leggerà il Presidente della Commissione europea cioè il capo dell'esecutivo dell'Unione europea sulla base di una proposta fatta dal Consiglio europeo Presa tenendo conto dell'esito delle elezioni
E sui tredici partiti politici europei cinque hanno indicato un proprio candidato
Per succedere all'attuale Presidente della Commissione Giosa Manuel Barroso il Partito popolare europeo ha indicato Jean-Claude Juncker ex Primo ministro del Lussemburgo
Ed ex presidente dei dell'Eurogruppo il Partito Socialista Europeo ha candidato Martin Schulz l'attuale Presidente del Parlamento europeo i liberali e democratici puntano su di Eurostat ex Primo Ministro belga
L'attuale leader del gruppo Ardea al Parlamento i Verdi hanno indicato una copia di deputati e la francese ci sarebbe utile e la tedesca scacchiere per mentre la sinistra europea propone il nome di Alexis Sipra se leader del partito greco si Rizza
Su Euro News lunedì scorso è andato in onda il primo dibattito fra i candidati alla presidenza della Commissione europea
Esige
Linearmente
Gennaio
Bancaria c'è da fare
Io viene credetemi sospetti quei dell'ingente tradire tiene che ne esce né cioè intenzioni fate fare staremo qui c'era traccia fuori
Dunque per la prima volta sia svolto un confronto televisivo tra i principali candidati alla presidenza della Commissione europea l'iniziativa è stata presa appunto da Euronews
Questo primo confronto lunedì scorso si è svolto a Maastricht in Olanda e il luogo dove nel mille novecentonovantuno fu firmato il trattato che istituiva l'unione europea tre gli argomenti su cui i canali principali candidati alla Presidenza sono stati chiamati a confrontarsi
L'economia prima di tutto e naturalmente la crisi economica le prospettive di crescita
E di ripresa dell'occupazione
Poi il futuro dell'Unione europea la luce anche delle tante spinte anti europeisti che euro scettiche
Con cui con come dicevamo il prossimo Parlamento europeo dovrà fare i conti e poi la politica estera dell'Unione europea a confrontarsi sul palco quattro tra i principali candidati alla presidenza della Commissione europea martedì sciolto del Partito Socialista Europeo Giorgio
Juncker del Partito Popolare di Ferrara stata dell'Alleanza dei liberali democratici e Scala che L.R. dei Verdi europei assente invece
Alexis si pranza che ha declinato l'invito ma ha detto che sarà presente all'ultimo confronto fissato per il quindici maggio
E al termine di questo primo confronto i quattro candidati alla presidenza della Commissione europea hanno sintetizzato la loro proposta per il futuro dell'Unione Jean-Claude Juncker
Tali puntualizza tutti una x al turismo vorrei unire riunire l'Europa sono contro nuove divisioni ne abbiamo già abbastanza contro le divisioni nord-sud dobbiamo riunire l'Europa ha bisogno di minuti in tutto il nostro la stessa cosa Abigas
Tu devi andare il più al punto dieci detto dei io lo voglio restituire giustizia ed equità gli europei dice Martin Schulz mostrare che le istituzioni sono lì per prendersi cura dei cittadini vogliono Europa di cittadini e non di banche speculatori so di navi
Se ci sono al mondo io fosse presenza hanno degli opposti barista speculazione Minicis
Abbiamo bisogno di una nuova leadership ricerchi sarò stata che si sbarazza i delle vecchie ricette dei conservatori socialisti conservatore che difendono i loro status quo socialisti che procurano nuovi debiti per emergere dalla crisi ma i debiti sono all'origine della crisi modesta se il tedio oggi però decade qui
Rivolti noi Verdi dice ascari Keller vogliamo un'Europa che si prenda cura della gente non un'Europa del mercato comune cosa solo del grande business un'Europa che abbiamo in cura dei diritti sociali della gente sentirò perché
Sono slide del titolo
Dunque per la prima volta nella storia dell'Unione europea c'è stato un confronto pubblico tra i candidati alla Presidenza delle Commissioni ma è della Commissione europea che si sono fatti conoscere hanno spiegato quello che vogliono fare
Hanno messo a confronto le loro idee e gli elettori potranno fare una scelta potete anche voi a riascoltare integralmente
Il confronto dire organizzato da Euronews lunedì scorso lo trovate anche sui in una traduzione italiana
Anche su Radio radicale punto it resta il punto che il rischio che poi le vere decisioni vengano prese di nuovo al di fuori del controllo
Dei cittadini anche perché l'idea di far scegliere il Presidente della Commissione europea sulla base dei risultati delle elezioni per il Parlamento europeo non piace a molti politici anche di peso come la cancelliera tedesca anche la Merkel
E tra l'altro il ventisette maggio due giorni dopo le elezioni ha convocato a Bruxelles un vertice europeo straordinario se dalle urne dovesse emergere un risultato di sostanziale parità tra le due principali forze politiche vale a dire
Partito Popolare Europeo il Partito socialista europeo si potrebbero aprire
Nuovi scenari con altri nomi di mediazione per la presidenza della Commissione europea insomma staremo a vedere naturalmente seguiremo anche
Da quest'altra trasmissione l'avvicinamento alle le elezioni europee del prossimo ventidue venticinque maggio in Italia saranno il venticinque maggio parliamo adesso invece di un paese dove
Le elezioni ci sono state domenica scorsa parliamo della Macedonia l'ex
Repubbliche la Repubblica e sullo Slavia andata alle urne per le elezioni politiche per il secondo turno delle elezioni presidenziali tutto se
Fondo pronostico ha vinto il partito di Governo ha vinto il partito dell'attuale premier Nicola guasti e ha vinto il Presidente uscente di oggi Ivanova dall'opposizione però in particolare dal Partito socialdemocratico ci sono accuse di brogli
E gli osservatori dell'OSCE in una dichiarazione hanno detto che sono sul sono state riscontrate irregolarità senza però che queste possano mettere in discussione l'andamento generalmente corretto del processo elettorale
Per fare un punto su queste elezioni parlamentari al secondo turno delle presidenziali di domenica scorsa in Macedonia il microfono passa dal turno ora
Sì che il partito di Governo Organizzazione rivoluzionaria ma cedono il Partito Democratico per l'unità nazionale
Della ex Repubblica jugoslava di Macedonia altri un fatto alle elezioni parlamentari macedoni conquistando il quarantadue virgola ventuno per cento dei voti o meglio dire
Il partito di cui è scritto è riuscito ad ottenere sessantuno seggi parlamentari sul centro ventitré in aumento rispetto ai cinquantatré della legislatura precedente
Secondo la Commissione elettorale centrale l'opposizione guidata del partito dei socialdemocratici di Macedonia
Ambra soltanto trentaquattro parlamentare otto in meno rispetto ai seggi conquistati nelle elezioni generali del due mila undici
Il partito albanese Unione Democratica per l'integrazione è riuscito ad ottenere diciannove legislatori mentre il Partito Democratico degli albanesi soltanto sette
E possiamo anche dire che se il TAR si vinca della Macedonia il credito commento democratico nazionale il partito degli albanesi andranno soltanto da un parlamentare ciascuno
Il partito di Governo dunque ha vinto le elezioni parlamentari anticipate mentre il suo candidato alle presidenziali il Capo dello Stato in carica Giorgio Ivano ottenuto il sostegno dei cittadini al ballottaggio delle consultazione
Il principale
Avversario della coalizione di governo di unione socialdemocratica di Macedonia ottenuto il sostegno di
Duecentottantatré mila novecentotrenta elettori o meglio dire ventiquattro virgola novanta per cento
Io non lo è stato rieletto tra un secondo mandato i cinque anni grazie al voto di cinquantacinque virgola venticinque per cento degli elettori
Mentre i quattro punti quarantuno virgola SDI SA sette per cento si sono espressi a favore del candidato dei socialdemocratici
Spiego penda Rossetti
L'affluenza alle urne al ballottaggio delle presidenziali è stato del cinquantacinque virgola trenta
Tre per cento superiore al quorum del quaranta per cento richiesto per convalidare da la votazione mentre quella dei par nelle parlamentare è stata del
Sessantaquattro per cento
Comunque dobbiamo precisare se il partito di Governo ha insistito sul fatto che il voto è stato democratico i socialdemocratici e l'opposizione hanno denunciato gravi violazioni nelle operazioni di voto
I cittadini Macedonia e sono state ingannati
Il Governo ha avuto il coraggio di condurre elezioni ingiuste non democratici e incivili ha detto i leader dei socialdemocratici scuso Ranza eh
Nel corso di una conferenza stampa dopo la chiusura dei seggi elettorale
Secondo Israel numerosi voti sarebbero stati comprate con la complicità della polizia
Il partito di Governo però ha respinto queste accuse e alcune relazioni di osservatori elettorali locali che hanno documentato diverse irregolarità come scenario
Architettato dall'opposizione per trovare una libri ahiloro scarsi risultati che elettorali come ha detto come
Contraddicendo dall'affermazione dei socialdemocratici dalla Commissione centrale elettorale la polizia hanno dichiarato che l'operazione di voto si sono svolte
In un ambiente tranquillo e democratico controllo piccole irregolarità segnali latte
Elezione Palin parlamentare anticipate in ballottaggio a delle presidenziali che sono svolte nella ex Repubblica jugoslava della Macedonia sono state ben organizzate
E le libertà fondamentali sono state rispettate ma ci sono state una serie di irregolarità ed ecco che almeno quanto si stato affermato dalla missione di monitoraggio
Del o se per queste elezioni nella ex Repubblica jugoslava della Macedonia
Gli osservatori dell'OSCE hanno evidenziato che il partito di maggioranza Organizzazione rivoluzionaria macedone del Partito Democratico per unità nazionale
Autorizzato indebitamenti propri fondi durante la campagna elettorale
Un vantaggio significativo in termini di risorse che di dominio politico nella pubblicità è andato al candidato del
Il partito di glutei fischi
Che ha dominato la campagna elettorale si aggiunge aggiungerà missione OSCE secondo la quale
In questo caso non è stato rispettato la separazione tra Stato è partito
Anche una parte dei media non avrebbe svolto democraticamente l'approvo il proprio lavoro si dice in questo rapporto
I media controllate sono state sono stati ampiamente sbilanciati a favore del partito di Governo ed suo candidato alla Presidenza penalizzando la campagna dei principali partito di opposizione
Ha detto Isabel Santo della delegazione OSCE secondo la quale tutte le parti le parti interessate dovrebbe dovrebbero lavorare per creare un ambiente mediatico libero e imparziale
L'OSCE ha denunciato anche frizioni etniche in particolare pressioni presso la comunità albanese per boicottare il ballottaggio delle presidenziali
Questo processo elettorale non ha contro contribuito a ridurre le tensioni all'interno delle comunità etniche portando così al fatto che le elezioni
Sono non sono stato un'occasione sono stato un'occasione persa appelli attori politici per dimostrare comunali impegna nel integrazione di tutte le minoranze e comunità etniche si dice in questo rapporto
La missione ONU ci ha poi invitato i partiti politici Macedonia e lavorare insieme per creare un ambiente post-elettorale positiva OSCE ha invitato l'opposizione di non boicottare la nuova legislatura
Riprendendo le parole dell'Inter e l'opposizione Soranzo ai
Che ha detto che non riconosceva chiedere sottratto elettorale
è crisi politica in slovena dopo che il Sindaco della Capitale Lubiana Hasanaj Jancovic ha sconfitto l'attuale premier Alain cabrato usciere che alla Presidenza del partito il partito Slovenia positiva una specie di terremoto politico che potrebbe anche portare alla crisi di Governo e a elezioni anticipate questi sono almeno alcune valutazioni emerse dall'analisi degli organi di informazione
Dopo la vittoria con cui Jancovic tornato alla guida del partito che aveva lui stesso fondato Marina sicura subito dopo il congresso dell'alcolemia positiva al quale Beatrice cappelli per il suo primato
Dalla lista civica e il partito del Ministero degli Interni Gregorio Virenque che attualmente fa parte della coalizione governativa e garantisce la maggioranza in Parlamento è arrivata la dichiarazione
Che non si vedono più le condizioni per il proseguimento del lavoro dell'esecutivo di coalizioni
Con l'elezione di Jancovic scompaiono le condizioni per le attività della coalizione e noi ci aspettiamo che inizino subito i colloqui
Sulla data delle elezioni anticipate tatto comunicata dal partito di Violante
A causa dell'influente chi ancora potrebbe avere sul Governo dopo aver rafforzato il suo ruolo nel partito che per un anno è stato guidato dalla premi ambrato se tra loro prospettiva
Vietare né il Governo non la vedo non nemmeno ai socialdemocratici come nemmeno il Partito Democratico dei pensionati otterranno i nidi Argolini
Bianconeri da parte sua dopo aver vinto alla fine ha comprato cieca detto che è possibile sarebbe giusto che chi continua ad avere la Presidente del Governo perché
Molto bene il suo incarico e ha invitato infatti la Premier vibrato scelta di non rinunciare al suo ruolo di premier come nettezza aveva
Ha preannunciato del congresso non appoggiate come Presidente del partito
E ancora ci ha affermato che sarà pendente del partito fino al prossimo concreto e a invitato all'unità
Aggiungendo che sotto l'attuale leadership vorrebbe che la Slovenia positiva incoraggiate il Governo Brazzo scelte ad attuare il programma di qualificazione
Ancora prima del voto rivolgendosi ai membri del Congresso
Gli ancori ieri augurato che il Governo di hanno incamerato cioè che rimanga fino alle elezioni
Parlamentari previste
Nell'autunno
Dell'anno prossimo marchietto Lecce entità dei tagli ancorché di ristrutturazione enti bisogna effettuare i progetti economici ed infrastrutturali che possono soddisfare i cittadini gli elettori
Secondo il quotidiano di Lubiana bello diventa questione cruciale chi nei prossimi mesi condurrà il pretese questa paralisi politica temporanea farà tornare largo Avenia astratti
Malati più gravi in Europa ed è lo ricorda che l'attuale Governo parzialmente tirato fuori ripete della criteri rispetto alla situazione
Di un anno fa gli analisti politici addossano responsabilità per la crisi politica appunto ancora in bianco il Sindaco di Giuliana con grandi ambizioni politiche fondatore
Carismatico dirlo veniamo positiva ma anche all'uomo dietro al quale sì trascinano gli scandali di corruzione in processi giuridici Jancovic non ha mai capito pienamente le regole del gioco politico statale e ha detto a metà mandato aspettate il proprio partito ed il Governo
Scrive dello
Elezioni anticipate sempre più vicine dunque in Slovenia anche perché stando a quanto riportava nel tardo pomeriggio di ieri agenzia Nova
La Premier ANICA Prato cerca incontrato il Presidente della Repubblica Poropat occorra il quale ha detto che le elezioni anticipate sono ormai una realtà ed è diritto dei cittadini esprimersi il Presidente Parco da parte sua si è detto favorevole
All'ipotesi a questa ipotesi a sostenendo che è l'unica possibilità nella situazione attuale e che non userà suo potere istituzionale per proporre un nuovo premier incaricato
Al Parlamento
Prato c'è da parte sua ha deciso di avviare delle consultazioni con i leader dei partiti dell'attuale coalizione di Governo e quanto al voto di fiducia in parlamento annunciato nei giorni scorsi la Premier ha detto che non lo chiederà
Dicendo di aspettarsi che i Ministri attuali rimangano al suo fianco sino alla fine
Dunque queste le ultime notizie dalla Slovenia riportata quote cominciamo ad Agenzia Nova giovedì prossimo sapremo dirvi vedremo insomma se si va ad elezioni anticipate o se pure si troverà una soluzione temporanea in Slovenia situazione dunque di politica piuttosto complicata un'altra situazione piuttosto complicata e quella che continua a vivere l'Albania a fronte del duro scontro permanente tra la maggioranza di centrosinistra
Che sostiene il governo del premier e dirama e l'opposizione di centrodestra
Guidata dall'attuale Sindaco di Tirano della capitale Lulzim bacia facciamo il punto della situazione ancora una volta
Con attorno ora
La Commissione parlamentare per la riforma territoriale avvia otto le sue attività dopo tre mesi di stallo a causa delle controversie con l'opposizione di centro destra
Guida Atatürk in bassa ci sarà un intenso lavoro da fare per recuperare il tempo perso ha dichiarato ex perenne socialista ed attuale presidente della Commissione Baskim Fino
Dopo una udienza con il Ministro dello Stato per il potere toccando apriti Ciucci
La Commissione ha chiesto al Governo di presentare entro il prossimo diciannove maggio alcune delle quali anche per la nuova spartizione territoriale per cui una decisione serve essere appresa
Prima di sottoporla fino al prossimo venti luglio ai dibattiti pubblici
In tutto il Paese
Comunque dobbiamo dire che l'avvio dell'attività della Commissione è stato reso possibile dopo che il Parlamento ha modificato la sua composizione poiché
Non poteva operare a causa del rifiuto dell'opposizione
Di partecipare ai suoi lavori
L'opposizione ponte poteva contare su un numero di membri pari a quello della maggioranza oltre che sulla co-presidenza nessuno un diritto di veto sulle decisioni
Con la modifica approvato dall'Assemblea nazionale il numero dei membri della maggioranza sale da otto al nove rendendo possibile il funzionamento di una Commissione anche senza l'approvazione dell'opposizione
Mentre il termine di ramo ha salutato l'avvio dei lavori la Commissione con un messaggio su Facebook questa riforma è la chiave
Del successo sulla via del ammodernamento che dell'integrazione l'opposizione ha duramente reagito alle intenzioni del centrosinistra di andare avanti anche senza unanimità
è una riforma che inevitabilmente che richiede il sostegno di tutte le parti hanno rifiutato il consenso con noi in Aula ma non potranno evitare il confronto con il popolo su una riforma che non potrà mai esserle
Ma ridefinizione nella mappa elettorali in funzione della manipolazione delle prossime eccezione
Ha avvertito che il leader dell'opposizione Burgin Bascià
Tutto questo ha spinto in effetti ad alzare l'attenzione politica fra opposizione di centrodestra guidata da Luigi invasa attuale sindaco di Tirana e il Governo di centrosinistra del premier e dirama
In effetti dobbiamo dirlo sono numerose questioni che hanno provocato questa attesissima clima fra le parti
A partire dalle Cau dalle dalle accuse del centrodestra su un presunto coinvolgimento delle Forze armate nel narcotraffico
Fermamente
Spinto del Ministero della difesa
I servizi segreti dai quali erano partite le segnalazioni
Hanno dichiarato però che non si sono prove che dimostrino il convincimento che le Forze armate e delle strutture statali in questo narcotraffico
Però noi dobbiamo dire che le accuse dell'opposizione sul presunto coinvolgimento dell'esercito nel traffico di droga sarebbero stati state le informazioni dei servizi segreti
Mi fate strumenti albanesi è stato pubblicato un documento confidenziale del direttore dei servizi di intelligence vi sono gli altri rivolto al Ministro della difesa Mimì code
Nella lettera agli altri scriveva che dai dati in via di verifica siamo stati informati che il diciannove marzo due mila quattordici sulla pista dell'aeroporto di Jihad è atterrato un piccolo Aero bianco
Jean-Jacques circa cento chilometri a nord di Tirana è una base del aureo Aeronautica ma evitare ormai in disuso disuso
La lettera aggiunge che secondo le tenersi le stesse informazioni un furgone con targa di Valona si sarebbe avvicinato all'aereo ed che carrato più volte agiata anche in precedenza
In base ai nostri indizi sospettiamo che l'aereo venga utilizzato a scopo di trasporto e traffico di droga si dice nella lettera di AIA sulla vicenda ci sarà anche un'inchiesta parlamentare oramai
Negli argomenti che alimentano le tensioni politica noi dobbiamo dire che la riforma territoriale potrebbe invece rivelarsi una questione dalle serie conseguenze anche per il futuro
La maggioranza è intenzionata a portarla avanti nonostante l'opposizione sia nettamente contraria
L'intervento della maggioranza tende a sbloccare lo stallo provocato dal rifiuto dell'opposizione di partecipare ai lavori della Commissione
All'interno della quale avrebbe potuto contare su un numero di membri pari come abbiamo detto a quello della maggioranza
Per collaborare alla realizzazione della riforma l'opposizione aveva chiesto garanzia affinché la normativa fosse approvato
Con il consenso di tutte le appalti una posizione
Che la maggioranza interpretato come un tentativo di bloccare questa riforma
Così che il centrodestra avvertito che ricorreva ad azioni di protesta qualora la riforma fosse approvato con i voti della sola maggioranza
Nonostante la modifica ha portato alla composizione
Della Commissione ad hoc
Il centro sinistra ha previsto che il meccanismo della parità dei membri ed il diritto di veto riconosciuto all'opposizione scatterebbe automaticamente nel caso in cui il centrodestra
Decidesse a partecipare ai lavori di questa Commissione
L'opposizione benvenuta ha dichiarato Baskim Fino presidente socialista della Commissione atto
Perché ci invitano invece hanno risposto quelli l'opposizione sano offrono il consenso l'opposizione non può fare il ruolo del fantoccio per legittima perché il loro prodotto ha replicato in affetti
Nella fine settimana e Luigi bassa evidenti e Napoli dell'opposizione
Attualmente Albania conta oltre trecentottanta Comuni mentre la
Con la realizzazione della riforma il loro numero potrebbe scendere a circa
Sessanta ottanta unità
Verbania non potrà continuare
In questo modo mentre il Kosovo ha solo trentasette Comuni l'ex Repubblica costava di Macedonia circa settanta comuni e il Montenegro solo venticinque Comuni
Ha dichiarato il Presidente del Parlamento indietro metà
Da domenica scorsa la Serbia un nuovo Governo si è formato il nuovo esecutivo dopo le elezioni dello scorso sedici marzo la grande vittoria del Partito Sardo del progresso guidato dai il Santa Lucia e cioè Vučić che aveva promesso punto nuovo Governo entro la fine di aprile così è stato riedizione della passata coalizione tra Partito Sardo del progresso il Partito Socialista ma con i ruoli con i ruoli di vertice invertiti con Alexander Vučić appunto nuovo Primo Ministro e l'ex premier Ivica darci cioè nel ruolo di vice premier e nuovo ministro degli esteri Marina sicura
Ripropongo di lavorare per il bene del popolo dei cittadini non si tratta soltanto delle nostre vite venti delle vite delle future generazioni
Spero che tra quattro anni ci troveremo in questa sala orgogliosi di quello che abbiamo fatto
Ha detto il neo premier del Governo serbo Aleksandar Butticé rivolgendo sei membri del suo nuovo esecutivo nel Parlamento della Serbia domenica scorsa
E quindi appunto da domenica ascoltarla Serbia a il nuovo esecutivo guidato dall'ex Standard Buchicchio composto da
Felici i ministri di cui tre tono anche vicepresidenti e due sono ministri senza portafoglio
A favore del Governo hanno votato centonovantotto di duecentocinquanta deputati ventitré sono stati gli astenuti nel suo discorso durato ben tre ore prima della votazione UTC annunciato le riforme che
Passeranno all'esame del Parlamento per creare un ambiente di mercato favorevole praticare la corruzione Ettore citare gli investimenti in Serbia
Le riforme economiche e per lo sviluppo del settore privato e il consolidamento del bilancio autonomo i tre compiti cruciali del futuro Governo verbo ha detto utile
Presentando il suo programma e la sua squadra di Ministri linea o premier ha rilevato che il programma del suo esecutivo
Non avrà molte promette ma avrà molta UDACE permetta per far cambiare il modo di ragionamento in Serbia ha indicato i deputati dicono e detto lavorare il giorno e notte in Parlamento fino al quindici luglio
A quindi promulgare il più presto il pacchetto di nuove leggi che secondo lui saranno cruciali per l'adattamento dell'economia verbalmente uniti Maffei colo
Un finalizzato tagli drastici dei privilegi di molti funzionari nelle istituzioni statali
Le pensioni non verranno ridotte finché non si cercherà di diminuire il deficit con altri metodi EP risparmierà con la riduzione dei salari del dieci per cento nel settore pubblico
In ministeri non saranno più feudi politici dove nessuno è responsabile del proprio lavoro e il lavoro dei Ministri intera analizzato ogni ferimenti
Quelli che risulteranno poco operativi saranno sostituiti a avvertito Bucci
Perdoni anche in invece il leader del Partito Democratico il partito in opposizione e la Serbia non ha un nuovo Governo bensì al Governo ristrutturato in cui è avvenuto il cambio dei porti di premi e del primo
Vice Presidente del Governo dilata afferma che nel nuovo governo non ci sono molte persone nuove IP arrivati a quello che io prima di cambiare anche attenta le io ogni vale a dire Bucci diventasse premier mentre l'ex premier dacci totalmente l'incarico di primo vicepresidente del Governo Colbacchini attenti e avvenuta
Seguito di queste elezioni anticipate Serbia imita Daccico oltre ad essere primo vicepresidente del Governo ha detto è anche il nuovo Ministro degli esteri serbo
Per via a un ruolo chiave nell'Europa sudorientale e per questo mi aspetto che continui a contribuire alla stabilità collaborazione e riconciliazione nella regione
E il messaggio del Presidente della Commissione europea molte Manuel Barroso nella sua lettera d congratulazioni al nuovo premier va inoltre invitato bucce di continuare
Gli importi coraggio di affinché la normalizzazione delle relazioni con Pristina e ha ricordato la necessità che l'avanzamento e nel dialogo vada appare il patto con il Progetto dei negoziati di adesione
Il primo
Internazionale a seguito della formazione del nuovo Governo in Serbia
Intanto all'Alto rappresentante dell'Unione europea per la politica estera di sicurezza Catherine fatiche trimestrale
Si è recata a Belgrado solo un giorno dopo della del giuramento del nuovo Governo e ha incontrato tutte le massime cariche dello Stato
Una lite tecniche non soltanto di carattere protocollare poi si sulla sua agenda che trovate il tema del proseguimento del progetto di allargamento e le relazioni tra delicato ripristina
Blocca il continuo a ribadire che il dialogo tra Belgrado e Pristina Annona alternative
E che il suo proseguimento è nell'interesse di entrambe le parti già nei prossimi giorni si attende un nuovo round di negoziati a Bruxelles che dovrebbe anche ufficializzare l'accordo sulla
La rischiamo con a Marina si corra per parlare però di Croazia una prassi a alla ricerca della ripresa economica per uscire dalla crisi che la colpita piuttosto duramente in questi ultimi anni
Infatti alla priorità del Governo di dare a Milano continua a detta della ripresa economica per far fronte alla lunga crisi chieda anni
Travolti ieri non è uno Stato membro dell'Unione Europea attualmente
Il Governo croato annunciato nuove misure vinte a facilitare investimenti stranieri nel Paese che a quel timido uniche anche l'introduzione di una nuova figura che e il commissario per gli investitori
Questo nuovo incarico fa parte del Progetto legato alla diplomazia economica e avrà il compito di attuare contatti diretti con gli investitori interessati e di rimanere costantemente a loro disposizione
In questo tempo del previsto Pietro con il
Investitore avrà il tuo commissario a disposizione in ventiquattro ore su ventiquattro
E voi minore del Governo sono indirizzate ad attirare investitori poiché come spiegato dal Ministro degli esteri affari europei nel saputi
Si tratta del fattore più importante per il ripristino della crescita economica della Croazia
Secondo il premier Goran Milanovic il Governo si impegnerà arrendere più attraente il Paese ma non potrà costringere nessuno
A venire ad investire il premier ha precisato che verranno esaminate le possibilità quali gravi fiscali e incentivi
Nell'attuale situazione che abbondanti di frenante politiche tra i due massimi schieramenti quello del partito socialdemocratico governativo e del maggiore partito di opposizione e l'Unione democratica croata
Il presidente croato Ivo io tipo ricerchiamo ha pubblicamente alcun senso
Ritengo che questo è il momento della ferita e tale almeno in alcune questioni importanti che necessita di contento ha detto io i pubblici
Indicando punti è contento è necessario per quanto riguarda l'ordinamento territoriale il sistema
Pensionistico quello sanitario e forse anche
Alcune vati della politica sugli investimenti domandato scrivere qualche programma politico capace di risolvere i problemi economici
Io i pochi che ha detto che un tale programma deve ancora essere creato perché tutti sanno che cos'è la traduzione ma non lo fanno come arrivarci
In questo tempo del Presidente vorrebbe aiutare ha proposto anche alcune misure secondo le tue parole
In tutto è invivibile la paura di prendere delle decisioni legge per sollecitare gli investimenti sono buone ritiene il Capo dello Stato
Ma secondo la sua opinione bisogna ancora facilitare le cose e rendere più semplici la Traffic
E per finire parliamo di Grecia facciamo un punto della situazione nel Paese del quale non ci occupiamo da diverso tempo anche perché sembrano arrivare notizie incoraggianti ci sono
Ci sono segnali che la crisi economica sta lentamente passando giudizi positivi sulle misure intraprese sono venute dalla dall'Unione europea dalla troika internazionale i titoli di Stato greci sono tornati sul mercato privato e addirittura negli ultimi giorni il Governo ha annunciato di poter ridistribuire dei un tesoretto alle famiglie per capire allora qual è la situazione nel Paese se davvero ci sono questi
Segnali positivi siamo al telefono con Elisabetta Casalotti giornalista della quotidiano all'estero tipica che già tante altre volte abbiamo sentito allora Elisabetta è così insomma possiamo parlare di primi segnali positivi dopo questi lunghissimi mesi di duri durissimi che la Grecia dovuta per affrontare
Che effettivamente le buone notizie che ci sono ora bisogna vedere quanto queste buone notizie poi corrispondono alla realtà
Bisogna sempre calcolare che come giustamente hai detto siamo ad un passo dalle elezioni europee quindi
Chiaramente il Governo presenta un quadro praticamente ottimista del molto ottimista della citazione Palladium surplace primario
Di un miliardo e mezzo di Euro cosa che permetterebbe ad Atene di chiedere una nuova ristrutturazione del debito insomma tutta rose e fiori
In realtà però la situazione continua ad essere molto difficile basta dare i dati sulla disoccupazione la disoccupazione al ventisette virgola sei per cento
Tra i giovani supera il cinquanta per cento e la povertà è ancora tanta vorrei portare l'argomento in più
Io oggi chiara lo sciopero dei mercati dei mercati rionali
Mercati però erano aperti oggi erano aperti e distribuivano che a tutti i loro prodotti ancora veramente una scena
Strappo fuori a vedere tutte persone l'affollamento in questi mercati per prendere un chilo di mele un chilo di parola di carote quindi diciamo che la povertà ancora tanti
In tutto questo il il quadro politico tiene o o quote ci sono rischi che a questo punto magari se
Possono riaprire un discorso di di di di elezione
Ma il quadro politico molto incerto basta vedere i sondaggi e diciamo che c'è una spalla a spalla fra
La Nuova democrazia il partito della maggioranza e il il radar sinistra radicale
La sinistra radicale sembra prevalere con percentuali che vanno a seconda del sondaggio dello zero virgola cinque all'uno virgola cinque per cento
Effettua quota la Nuova Democrazia Lagrotta otto applicare un nuovo partito un partito che si chiama Fiumara partito fondato da un collega ad Altamura Flora che da un giornalista che veramente
Entrato da pochissimo in scena e mi sembra che riesca ad ottenere già percentuali del dieci per cento è un partito moderato atto che si propone di appoggio
I Governi di centrosinistra che ha però raccoglie e diciamo insoddisfazione integrale cicche appoggiato immediatamente un partito perché appena presentato quindi magari una una ricerca di una di una novità anche somma
Ed è la novità ed è uno sfogo dello scopo politico perché la vecchia classe politica ormai ha deluso io in villa
Del kit molti hanno paura perché diciamo che all'interno del creda gratuita radicale non è ancora chiaro
E nonostante le dichiarazioni del leader Alexis filtrata e che Tech alla definitiva come del partito europeista ma in realtà all'interno del partito c'è ancora gente che vorrebbe tornare ad acqua
Quindi diciamo che il fiume ha raccolto all'insoddisfazione del centrosinistra perché
La quota anche molto importante da dire che il patto H che è stato per anni il partito della maggioranza ormai
Io accoglie contraenti intorno al quattro cinque per cento non si fa neanche più riuscita ad eleggere eurodeputati quindi diciamo che la
Sembra politica
Cambiando ma gli altri lo si vedrà probabilmente già dalle prossime elezioni europee rispetto a questa scadenza in Italia per esempio si fa a ci si aspetta una un'alta astensione non solo in Italia e l'ingresso era
Ma diciamo che quindi la gente anca anche prescinde rinuncia penso l'attenzione no l'attenzione ci potrebbe esserlo
Poi c'è l'ingresso è sempre molto difficile dire che non ci sarà attenzione basta una piccola scintille abbiamo visto cosa è successo
Nei mesi precedenti io penso che che è soprattutto una grotta attende da noi questo europee perché da questo si deve anche essere coi ci saranno di nuovo anche le elezioni
Politica perché il Civita dove dovesse essere inferta
Diciamo che è però le grotte manifestazioni hanno tutte mosse dal civili da qui in questo momento che come ci si attende che attendono di arrivare al governante se un partito di Governo
La cosa non va tanto tranquilla e poi c'è sempre il rischio però del terrorismo che questa discorso appare certo se oggi talvolta paté perché non dipende da nessuna forza politica la nessun partito
E quindi ricerca anche un grosso rischio ci sono aprite le grosse organizzazioni terroristiche fogli cioè c'è stata un'evasione decentemente
E per cui c'è stata una bomba anche molto recente sicuramente ne abbiamo parlato anche in Italia Banca Centrale di crescerà purtroppo si ha paura di nuovi episodi terroristici
Ora
Che occorre
Caccialupi Maccanico perché
Ma per quanto riguarda invece la partecipazione al voto si prevede una un una alta astensione oppure un primo buono
Ma chiediamo proprio adesso parlavo con dirigente un'altezza di sondaggi iniettare altissima l'attenzione e di solito alle europee
In Grecia c'è un'attenzione pari al cinquanta per cento e che prevede che quest'anno probabilmente sarà ancora più alta perché la delusione monta la gente si rifiuta persino di andare alle urne quindi da questo punto di vista il semestre di presidenza
Europeo non hanno inciso per nulla insomma ma io direi proprio di no anche perché avevo una cosa di cui
Incarcerazione parla pochissimo di questo schema previdenza il più un accordo ad alto livello ad alti livelli
Adesso e non non si è resa conto diciamo di nessun cambiamento in questo è l'attenzione alle europee sempre alta e quindi lo sarà ancora certo insomma quindi questa quell'appuntamento del venticinque maggio visto come come teste in chiave po'
Interno insomma da lì si capirà anche un'eventuale evoluzione anche perché questo si diceva anche per esempio qui in Italia che anche la candidatura di Dizzy però siccome come candidato alla presidenza della della prossima Commissione europea in realtà
è una candidatura giocata però molto in chiave interna
Certo certo è una cosa che poi lui gioca in casa soprattutto e quindi è una cosa che aggiunge punti diciamo per questa sua candidatura quindi quello che le scuole civiche libera chiaramente il Governo
E probabilmente Monster reato perché
Che opprime inserviente nulla cambia non cambiano le condizioni di vita dei greci
Chiaramente si farà una scelta dirette straniero diverso e che non sappiamo dove porterà chiaramente senti e il la Alba dorata completamente scomparsa dopo li gli arresti dei nove mesi scorsi uno e lì insomma cova sotto la cenere no no no avvalorata c'è ancora i sondaggi la danno ancora intorno al sette per cento quindi percentuali alte dopo tutto ciò che è successo
E la metà c'è da dire che la metà dei parlamentari di Alba delle persone in carcere
Probabilmente ci finirà anche l'anno seconda metà sono ormai tutti quanti accusati di organizzazione di banda criminale
Cavalca la Corte Costituzionale deciderà a giorni realtà deviata potrà partecipare alle elezioni quindi potrebbe anche potrà pensiamo potrebbe anche la Corte costituzionale impedire ad azienda
Una sentenza impediranno avvalorata di partecipare alle elezioni cosa che sarebbe logica fra l'altro visto che
Diciamo che è la metà dei il leader nelle carceri e che la metà sono accusati esista certo sarebbe anche logico
Per quello che va molto perché quello che abbiamo anche le amministrative in concomitanza con l'euro che è
Invece la candidatura del candidato di al vagonata mi sembra andando molto bene ad Atene perché diciamo ad Atene ci sono molti stranieri quindi anche una cosa
In relazione ma tutto dipenderà la competenza della corte costituzionale non capirebbe anche in Italia ci sarà un test amministrativo quindi siamo da questo punto di vista abbastanza simile almeno in questa scadenza ecco provato di Italia Grecia Titti
Volevo da ultimo fare una domanda inquinano i si parla molto di giustizia situazione delle carceri siamo sotto il mirino della Corte europea dei diritti umani c'è tutta l'iniziativa radicale in corso la la lista di ma non violenta di Marco Pannella ed è ci sono i i dati resi noti dalla Consiglio d'Europa sullo stato delle carceri europei in euro nei paesi appunto europei l'Italia è al penultimo posto pre se precede solamente la Serbia della Grecia invece non ci sono non ci sono dati pare che la Grecia non abbia comunicato i propri dati ci puoi dire qualcosa su su qual è la situazione delle carceri in in Grecia
Magari situazione delle carceri in Grecia a dir poco tragica le carceri sono pochissime
Quindi diciamo che sovraffollate esce dal carcere costruite a breve duecento trecento persone hanno spinto a non più utili ai detenuti
La maggioranza sono sia stranieri
Chi è detenuti per questioni di droga e purtroppo molto difficile avere anche Gava che c'era credo ce ne sono certa che non ha mandato dati perché nullità questi dati sulla situazione delle carceri
Le denunce sono tantissime delle persone che sono passate treni
Per i carcerieri chiederci delle denuncia di violenza
C'è stato recentissimamente l'omicidio in un ambito di detenuto a extracomunitari o da parte di secondini quindi diciamo che è una situazione molto dura
Ho capito ma il problema è in qualche modo è sentito Ciaccia dibattito intorno al problema anche dal punto di vista politico oppure è una questione di cui semplicemente non ci si occupa
No no no il dibattito cioè e cioè soprattutto quando succede qualcosa da come in quest'ultimo caso che che ho appena accennato lascia quando ci scappa il morto eliminiamo
Allora di nuovo di carceri si parla di riforma carcerari ma poi il tutto viene messo nel carcere
Grazie le Sabetta ringraziamo Elisabetta Casalotti giornalista del quotidiano Greco all'estero tipi a questa la dunque la situazione in Grecia anche una situazione che naturalmente piena sulla quale torneremo anche nelle prossime settimane
Anche in vista poi della la fine del saper fare un punto alla fine della semestre europeo di Presidenza greca del dell'Europa siamo arrivati al termine anche di questa puntata di passaggio su desta una puntata che come sempre abbiamo realizzato con la collaborazione di Marina si corre Arthur nuora tra poco la troverete disponibile per il riascolto per scaricarla in podcast su Radio radicale punto it se volete fare commenti su questa trasmissione se volete anche solo dirci che avete ASCO dato che ascoltate questa trasmissione che avete ascoltato questa puntata scriveteci potete farlo scrivendo alla un'e-mail all'indirizzo io ascolto chiocciola
Radio Radicale punto it ci sentiamo in onda fra una settimana grazie per l'ascolto un saluto da Roberto spagnoli che una buona giornata in compagnia di Radio Radicale