03MAG2014
rubriche

Il Maratoneta - Trasmissione dell'Associazione Luca Coscioni per la libertà di ricerca scientifica

RUBRICA | Radio - 14:37. Durata: 1 ora 1 min

Player
Approfondimento sul via libera alla Camera al decreto droga ed alla cannabis terapeutica; medici pentiti di aver appoggiato Davide Vannoni e indagine conoscitiva presso la Commissione Sanità della Regione Lombardia sul caso Stamina; autofinanziamento.

In studio Valentina Stella.

Puntata di "Il Maratoneta - Trasmissione dell'Associazione Luca Coscioni per la libertà di ricerca scientifica" di sabato 3 maggio 2014 che in questa puntata ha ospitato Valentina Stella (membro dell'ufficio stampa dell'Associazione Luca Coscioni per la libertà di ricerca scientifica), Antonella Soldo (responabile
Soccorso Civile Cannabis Terapeutica, Associazione Luca Coscioni per la libertà di ricerca scientifica), Alice Pace (giornalista di Wired), Umberto Ambrosoli (consigliere della Regione Lombardia di Patto Civico per la Lombardia), Marco Cappato (Tesoriere dell'Associazione Luca Coscioni per la libertà di ricerca scientifica).

Tra gli argomenti discussi: Ambrosoli, Associazioni, Autofinanziamento, Cannabis, Coscioni, Cultura, Decreti, Droga, Lombardia, Lorenzin, Malattia, Medicina, Ministeri, Regioni, Ricerca, Salute, Sanita', Scienza, Stamina, Vannoni.

La registrazione audio di questa puntata ha una durata di 1 ora e 1 minuto.

leggi tutto

riduci

14:37

Scheda a cura di

Delfina Steri
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Il maratoneta dismissione dell'Associazione Luca Coscioni perché lì per fare ricerca scientifica
Buon pomeriggio a tutti da Valentina Stella prima puntata di sabato tre maggio dell'Associazione Luca Coscioni insomma né di oggi prevede una
Fondi mento sul dl démodé ha detto anche i decreto lo vinsi in in materia di stupefacenti cannabis terapeutica
Nella seconda parte del programma torneremo invece sulla vicenda stanno Ina per acquistare per affrontare due questioni quella relativa ai medici pentiti ovvero coloro che inizialmente hanno appoggiato la il metodo Vannoni e poi invece si sono detti pentiti appunto di averlo appoggiato e hanno Vit l'appalto tutto quanto detto in precedenza e termineremo con l'intervento del consigliere alla Regione Lombardia Umberto Ambrosoli
Che ha fortemente voluto appunto la Regione Lombardia una una serie di audizioni per stabilire le eventuali responsabilità della Regione Lombardia nel sul caso Stam Mina
Ma adesso passiamo subito al decreto sulle droghe e lo commentiamo illustri seguiamo con Antonella soldo che è responsabile soccorso civile cannabis terapeutica dell'Associazione Luca Coscioni che i nostri ragazzi portatori
Conoscono già da tanto che c'è Antonella aveva una trasmissione del deformate di inchieste qui di Radio Radicale fai notizia ed ha poco è stata eletta dice Presidente del Comitato di radicali italiani benvenuta Antonella grazie al buon pomeriggio gli ascoltatori
Allora il trenta aprile l'Aula della Camera ha approvato con duecentottanta si centoquarantasei no il decreto droga che ora passerà al Senato
Ricordiamo che qualche mese fa la Consulta aveva bocciato Hilla Fini-Giovanardi quindi Antonella si chiami capire questo collegamento tra il decreto Got doghe e la bocciatura della Fini-Giovanardi
Sì brevemente la storia di questo decreto appunto all'origine con quella pronunciamento della Consulta con cui appunto alla Corte costituzionale a
Dichiarato illegittime le modifiche portate da dare dalla legge Fini-Giovanardi agli articoli settantatré tredici e quattordici del Testo unico sulle droghe
In particolare i gas gli articoli tredici e quattordici sono quelli che riguardano la composizione delle tabelle delle sostanze stupefacenti e psicotrope
E di fatto la Consulta contestatore l'equiparazione delle droghe nel dare e di quelle pesanti primo Nando queste tabelle sia creato un vuoto ovvero non sono stati più sono stati di fatto sospese anche tutti gli altri articoli che a quelle tabelle facevano riferimento come ad esempio il divieto di coltivazione articolo ventisei del testo unico che recita non non è fatto divieto di coltivazione delle sostanze
Della delle piante della tabella uno e non essendoci più le tabelle non c'erano più sostanza qui questo divieto fosse
Riconducibile quindi di fatto
Vi è stato un periodo tra il pronunciamento della Consulta e l'emanazione del decreto legge Lorenzin
Di di vuoto di legge di sospensione
Quindi per superare questi pass
Il governa emanato dello scorso venti marzo il decreto Lorenzin che ripropone una nuova formulazione di queste tabelle non più dividendo le in due ma in cinque
E il decreto
A è stato poi discusso in Commissione affari sociali alla alla Camera
Dove sono iniziate alle audizioni audizioni che sono durate per circa un mese fino allo scorso ventitré aprile
E in cui purtroppo sono stati auditi auditi soprattutto le persone favorevoli all'impostazione di questo testo con un attivo su questo filone Natale segretario dell'Associazione Luca Coscioni aveva
Richiesto invece che fu fossimo DT anche esponenti
Non della linea di Serpelloni diciamo così infatti la all'associazione Coscioni ha fatto richiesta di audizione indicando come propri rappresentanti professore zucchero
Che già era direttore dell'Osservatorio fumo alcol e droga Valerio Spigarelli Presidente dell'Unione delle Camere penali Carla Rossi rappresentante del Parlamento europeo al Consiglio di Amministrazione dell'Osservatorio di Lisbona
E Widmer Scajola li che il medico specialista dell'Istituto neurologico Besta di Milano che insomma è diventato famoso per
Perché una dei medici che sia più esposto sulla questione cannabis terapeutica aperta non sono stati poi auditi giusta non sono stati auditi e sono stati auditi invece Serpelloni in Garattini quindi tutti coloro che non hanno sollevato grosse perplessità e criticità sul testo ricattato questo adesso avuto delle delle critiche da parte soprattutto
Della lega perché ha definito questa iniziativa del Governo iniziativa schizofrenica
Diciamo che va a troppo troppo permissiva sull'uso alcuni punti ecco vogliamo vedere che cosa ha anche cosa cambia poi quali così punti nodali
Più dibattuti dunque il testo licenziato alla Camera pesante alcune novità anche rispetto al
Al testo base di partenza del decreto lo rifiuto
E innanzitutto le tabelle sono appunto cinque la prima e la terza sono quelle che contengono le cosiddette droghe pesanti la seconda lecco e la quarta quelle leggere la quinta dei medicinali quindi la separazione c'è
Formalmente astinenza
Per quanto riguarda la la cannabis si sarebbe in questo caso opportuno parlare di una opposizione schizofrenica ma in altro senso ovvero
Nella tabella due è riportata la cannabis come pianta più i suoi derivati ascisse hashish tesine Eolie
Nella tabella uno invece era stanco restiamo cacci inteso che il principale principio attivo della cannabis
E però inteso come derivato sintetico quindi chi per fare un po'di chiarezza la tabella uno sono droghe pensando che inizia cacci
è configurato Comito da pesanti sei e la cannabis come droga leggera
Però è un paradosso perché come smembrare la pianta Pini
Togli la mandiamo F otto dice un principio attivo della del della cannabis e lo in serissime tra le droghe pesanti
Però insomma questo
Questa questo sdoppiamento diciamo nasce da una discussione che è stata
Rapidissima perché comunque il decreto è stato in Aula per tre giorni
Quanto confusionaria e da quella che e più che un'obiezione pare una leggenda metropolitana ovvero quella della super cannabis poi che
Tutto il figlio il filone riconducibili appunto al Serpelloni e
Intende separare la la cannabis in base al quantitativo di THC poiché dice negli ultimi anni è stato un momento di THC nelle piante
E non è più quello di una volta degli anni Ottanta Carradine livelli bassissimi cinque-dieci ad Asso richiamo a livelli di trenta quaranta al fanno
Ho letto cosa in cui si stava addirittura al sessanta per cento di THC che appunto pare essere quasi una leggenda metropolitana perché comunque vi sono in biologia dei limiti molecolari della pianta per cui oltre un un determinato livello non può
Andare al
Per esempio e alla dentro che anche la grande olandese che produce l'interessante medicinali che importiamo anche in Italia
E con i migliori specialisti in verità infine le i migliori controlli se arriva un livello di THC del ventidue per cento
Allora io faccio una domanda semplice se io non voglio coltivare una pianta di marijuana sul mio balcone o per fumarla o per curarmi
Lo posso fare a quali sanzioni incorrano assonanza mentre non lo puoi fare ok il divieto di coltivazione quello del dell'articolo ventisei
Riconteggio recita oggi
E che a ripiegare il divieto di coltivazione si applica per le sostanze da tabella uno e della tabella due quindi per le droghe pesanti e per la cannabis per entrambe ok ora quanto i divieti ora ci arriviamo perché sono state introdotte delle
Delle modifica in senso positivo questo delle piccole riduzioni ma soprattutto per quanto riguarda i i reati di lieve entità in particolare il piccolo spaccio
E la pena per la cessione di piccole quantità uscente e va da sei mesi a quattro anni di reclusione con una multa da mille a quindici mila euro
Prima erano da uno a sei anni in pratica la riduzione della piena oggi evita la custodia cautelare in carcere e l'arresto è facoltativo sono in caso di flagranza di reato
Il reato comunque in questo caso non non distingue tra droghe pesanti e droghe leggere ma il giudice che dovrà decidere di volta in volta in base alla quantità e alla qualità per l'uso personale per arrivare alla tua domanda
E l'acquisto e la detenzione di droga per uso personale Tanda rilevanza penale oggi possedere una quantità di droga entro il limite stabilito dal che dovrà essere stabilito
Da un decreto del Ministero della salute non sarà più considerato un reato penale ma resta la sanzione amministrativa
Che viene divisa da due mesi a un anno per le droghe pesanti da uno a tre mesi per le droghe leggere
L'ultimo l'ultima novità introdotta dal decreto approvato lo scorso trenta aprile il fatto e chi è nel caso di piccolo spazio di altri reati minori
Il giudice può stabilire la piena del lavoro di pubblica utilità in sostituzione della detenzione o della multa
Queste le le novità ARPA introdotti ok io come diceva all'inizio facevo riferimento atti quali responsabile soccorso civile cannabis terapeutica dell'associazione Coscioni
L'associazione ha corso ogni età da anni si batte per rende accessibile a
Facilmente
Costo diciamo minimo te la cannabis terapeutica per quelli che ne possono usufruire che sono affetti da particolari patologie e tu hai curato la pagina dell'Associazione Luca Coscioni che arricchiamo di settimana in settimana
Dove cerchiamo di fornire tutte le informazioni più dettagliate allora abbiamo cinque minuti
In cinque minuti voglia che tu dicessi almeno sino ad ascoltatori chi può accedere alla cannabis terapeutica chi gli altri scrive e quali sono i costi per ottenerla
Sì allora la letteratura scientifica internazionale a dimostrato l'efficacia del trattamento di alcuni sintomi di patologia come la sclerosi multipla la slide glaucoma
Anche l'epilessia o nel trattamento di dolore di dei pazienti oncologici affetti da HIV
E non essendo un farmaco registrato in Italia non vi sono indicazioni terapeutiche registrate quindi potenzialmente è prescrivibile per qualsiasi indicazione terapeutica secondo l
Così come permesso dalla legge Di Bella la legge novantaquattro del novantotto perché è il medico che avendo acquisito il parere il consenso informato del paziente può prescrivere secondo indicazioni terapeutiche da lui ristabilita
E
Il medico prescrittore di cannabis può essere qualsiasi medico sia lo specialista che il medico di base e oggi ci sono sostanzialmente due via per avere
E la cannabis prima dobbiamo fare una distinzione cioè l'unico farmaco registrato in Italia come cannabinoidi è il satira ex che si si tratta di uno spray orale ad uso orale
E registrato solo per un'indicazione terapeutica solo per la sclerosi multipla i si tratta di un farmaco che oltretutto ha un costo molto elevato circa settecento euro a flacone nonché la ponendo che sia Mennea
E quindi questo farmaco può essere prescritto spesso lo dallo specialista ospedaliero e solo per la sclerosi multipla
Altro è il discorso per quanto riguarda le infiorescenze ovvero l'erba vera e propria l'interessante di cannabis che noi importiamo dall'azienda olandese Berdot anche a un'azienda controllata dal Ministero della Salute olandese
E si tratta di quattro prodotti a diverso contenuto di THC Iezzi Bindi
Sostanzialmente fiori diatriba e per ottenerli ci sono due modi o la via dell'importazione dall'estero io trovo un medico
Prescrittore vado alla farmacia ospedaliera che deve inviare deve chiedere nulla osta al Ministero della salute che deve dare il nulla osta la farmacia ospedaliera che deve Conte contattare l'azienda olandese che deve
Rimandare il farmaco all'azienda ospedaliera che a sua volta lo dal paziente quindi una procedura lunghissima farraginosa però che consente di avere il farmaco ha un costo che a quello di vendita dall'Olanda che dai tra i nove gli unici a euro
Oppure di averla gratuitamente nelle nove regioni in cui siano state
Approvate delle leggi sulla cannabis terapeutica che sono la Puglia la Toscana le Marche la Liguria il Veneto il Friuli la Sicilia l'Abruzzo e l'Umbria
Queste nove Regioni però che è possibile averlo gratuitamente
E oppure abbiamo un modo più semplice e meno burocratico che è quello di
Andare con la prescrizione di un medico il medico qualsiasi anche il medico di base in una farmacia che fatti preparati galleristi però questo procedimento che vuole e più veloce ma molto più costoso
Un grammo di cannabis può arrivare a costare tre trentacinque quaranta euro questo perché
E vi sono più passaggi il farmacista acquista la cannabis dal fornitore italiano che l'ha acquistata dalla dall'azienda olandese quindi ci sono altri passaggi e più istituzioni più antiche devono guadagnarci
Quindi questa è la situazione in modo molto sintetico
Benissimo allora è qualche cosa a voi aggiungere qualcosa oppure vogliamo rimandare al soccorso civile Fini mandiamo al soccorso civile dove ci sono informazioni più dettagliate che come hai detto tu vengono aggiornate settimanalmente anche perché ci sono novità
Molto molto di frequente soprattutto perché ci sono regioni che in questi giorni stanno
Approntando dei provvedimenti e infatti nell'ultimo mese abbiamo avuto Abruzzo Umbria e Sicilia
Ci sono informazioni più dettagliate c'è anche un servizio diciamo di soccorso civile tramite e-mail dov'
Chiunque può scrivere diverrà risposta intanto insomma abbastanza breve dal quindi sulla nostra pagina comunque Vito Associazione Luca Coscioni punto it soccorso civile entrata all'interno di tutte le tematiche cannabis terapeutica e all'interno di questa pagina troverete in tutte le informazioni sui fanno ma sì le modalità di prescrizione i costi la legislazione nazionale e internazionale in materia e il modello di richiesta di permesso di importazioni del medicinale e il modo di acquisizione del consenso informato tutto l'Iraq se ad Antonella sordo che arricchisce questa pagina ci poter e anche scrivere ai info chiocciola Associazione Luca Coscioni punto it e vivi risponderà
Antonella o qualche altra persona che non sono state vi forniremo tutte le informazioni allora grazie mira ad Antonella sordo che sfalsati di soccorso civile cannabis terapeutica della successione Luca Coscioni che faremo tornare appena ci saranno delle novità e tenesse ancora più chiavi più precisi dedicare molto più tempo a questa tematica che riguarda molte le persone grazie Antonella mazzette
Allora adesso cambiamo argomento come dicevamo nel sommario e occupiamoci di vista ammina lo facciamo con una ma giornalista scientifica di Wilde Alice pace che abbiamo in collegamento telefonico benvenuta licenze
Grazie buongiorno attori vengono rimandate allora lì c'è tutta tanto ti occupi di della questione sta ammina ed è uno dei poi gli ultimi articoli ha come titolo sta ammina scarica barili e lacrime di coccodrillo fra
E come mai questo è un articolo che Stomati sul sito di Wilde è datato ventotto aprile allora che cosa è successo chi chi piange lacrime di coccodrillo
Allora il piano di questo articolo si rifà a due figurina distinte
Per quando parlo di carica barili io in questo parco mi riferisco piuttosto ISAF certa televisione certi programmi che per un lungo periodo hanno
Fatto propaganda hanno fatto una campagna a favore della credo Tania
E è ora a quanto pare a mio parere appare con appunto il barile e in particolare alle istituzioni invece per quanto riguarda le lacrime di coccodrillo mi sono riferita in particolare a quei medici
Quel personale medico che prima
A prescritto comunque appoggiato le infusioni e anche eminenti pazienti che erano bambini
Senta nemmeno realtà conoscere il metodo che ricordiamo anche adesso continua a essere greto
E poi davanti invece il documento di chiusura delle indagini o comunque davanti Etienne hanno ritiri trattato hanno confessato di aver agito in di fatto alla cieca senza conoscere il medico
E quindi orafi dichiarano pentiti quindi le lacrime di coccodrillo
Parole loro ecco tu facevi un esempio specifico quello di Massimo sei fratelli
Ricordiamo che massimo sei un medico
Sì di Fini Toniolo Cola poi ci dirà il pur se lo è oppure non lo è chi ha partecipato all'unica conferenza stampa e della famiglia foundation a Roma anche Radio Radicale registrato il Po
Ritiene di vigili sentire sul sito di Radio Radicale allora questo massimo sei emblematico un ponte molto emblematico
Molto emblematico perché
Ha dichiarato solamente lui dice a fine anno informali attacchi praticamente Amato confessare dar Guariniello
Dicendo che si vergognava perché ha fatto ingannare capannoni e e quindi insomma questo stupisce perché di fatto Massimo share che non è un come dicono anticipavi tu non è neanche un euro a loro però
è stato al gioco che fatto presentare con le neurologo in questa
Conferenza stampa di vitamina fonde sull'unica
E
E lui pur non essendo un neurologo né un esperto di staminali nel reparto di queste malattie terribili
Prescriveva di fatto da curare invitava i pazienti ad usufruirne cura ricordiamo tra virgolette perché comunque di cura Annunziata
E noi però per appunto a alcune garante dell'efficacia della sicurezza di questo del trattamento di Vannoni in questo unico articolo centottanta
E ottenuto appena Vannoni a Marino Andolina descriverla fa era però Luino c'eravamo noi descriverne i miglioramenti dei pazienti che erano stati sottoposti al metodo
Descriveva il fatto che non ci fossero appunto di effetti collaterali
Infatti tutti i proprio le sue parole lei richiami riciclati Emanuele lui diceva la terapia non ha prodotto effetti collaterali negativi in indesiderati o avversi nella maggior parte dica ah sì vistato un più o meno significativo miglioramento sia a livello clinico organico sia a livello psichico relazionale elevati o addirittura certo lui
Fava Aldo lasciando tutti e a bocca poca
A terra perlomeno a me e dice diceva e potrei riempire che proponete i poteri ambire due autobus di medici biologi pediatrica euro alla gettito terapisti che potrebbero
Certificare anche loro il miglioramento però quindi mentiva insomma c'è orate poco dal da da da da chiarire viene che viene da chiedersi oltretutto
Dove lui scartato fino ad oggi visto che comunque tutte le onde che poiché si sono rivelate nell'atto di accusa delle Puma profondamente fondate erano già sotto gli occhi di tutti perché la conferenza stampa in cui lui
Comunque condizionava tale opinione pubblica era il ventiquattro ottobre due mila tredici quando si fanno inadatti sapevano
Moltissime quasi tutte le le cose che sappiamo che oggi per esempio delle ricariche millenaria i pazienti erano da erano da uscite la cronaca ma comunque una falla parlava danesi la frode
E portata alla luce da nitore in cui danno ogni aveva accoppiato i dati e le immagini dei dei ricercatori luterano da venute alla luce il giro d'affari con EDF
Al blocco dell'AIFA risale al maggio del due mila e dodici ed è un altro nel nesso sommario dissi non ci convince questo cambiamento di opinione assolutamente no perché comunque
E parliamo oltre che che di share parliamo anche gli altri non è sinché
Viene
Che ora comando chiamano gli assalti pentiti di aver avuto ghiaccio anzi abbandonati aperta una legge
No nel prevedere le decisioni rapidamente
Militare certificare migliorando implica e poi ricordiamo
Non parliamo solo di assegnarle pubblica parliamo Dini certificazioni
Che fa parte interi pennelli Perbellini qualche tribunali e che avevano e e che quindi qualità manco di quella mano alle scelte dei giudici del lavoro per far accedere alle cure i pazienti
E un'ora poi appena indicato gravissima ma in lingua dal mio parere quindi
Non convincono perché è innanzitutto Petta io medico
E io il quinto Piano danese molto difficile che un medico che chi lavora in questo settore che ha contratto quel paziente con l'accento ogni giorno porta
Venire ingannato davanti da un laureato in lettere che a ho dimostrato in tantissime occasioni non capirci
Più di tanto di ideologia tanto meno di terminali e di e di diagnosi
Comma quali sono le opposizioni o non sei un buon me e dico oppure se anche i turni tra virgolette un ciarlatano cioè che lei pensato ad un gioco o ad un gioco sporco
E ignorata e tu puoi anche cercare di ma gravi qui dicendo che fanno ogni anno cialtroni che è stato vittima anche questa è una falsa terapia
Però però la hai creato comunque un danno sicuramente e
Poi a quanto accadde allora una comunque queste persone non ci sono e non hanno riportato pubblicamente o comunque non hanno
Ricattato
Basandosi sulle infondata Peppe scientifiche
Debiti di questa opera pia ma hanno
Hanno parlato e ci sono completa pienamente davanti a anziane cioè quando il gioco di parole facendo effettivamente duro quindi insomma a
Le prime parrebbe
Poi affermando che non non erano mai entrati in possesso di elementi sufficienti come tu scrivi e dei delfini comunque questa questo metodo Vannoni Fassa terapia si placebo c'è una un qualcosa che anche a un primo anno di università forse sì
Dovrebbe riuscire a a capire insomma come fra
Anche
Ma anche un clima cioè nelle parole che capita perdonò da appendere vanno ogni sul suo metodo avrebbero
A mio avviso
Ma non a Capri stare studenti del De Bellis beone ma io non pretendo che è una persona che non ha fatto con gli studi scientifici porta a capire
E più di tanto in Somalia a livello biologico di cosa stavamo parlando però chi anche quel minimo parliamo di persone del terzo anno delle superiori
Che hanno un'idea di cooperazione paninari di quello che possono fare
Cioè non pacati non cacca
Al gioco di Vannoni quindi a maggior ragione una dico dopo dieci anni di studio e anni e anni sentire appalto io dubito che poco fa ingannare missive quali appunto annuncia alcune di queste perché appunto hanno palesemente mentito perché nel momento in cui
Nel perché non è che anche tifano fatte dicono montata in televisione anche in toni polemici anche
E Tuccillo appelli ad altri circa Pirocca illecito ponevano al metodo e
Hanno aperto ha parlato di miglioramenti diviene edilizia erano venite a vedere i bambini e quindi avverto centottanta noi chiediamo Corradi riceve il premio Nobel per la medicina
E anche su questo
Anche dunque proprio da
Ho avuto materiale simpatia bonifiche rione ma bestialità
Sento qui scriverà sesto
Senti Alice allevamenti ringraziamo per essere stata qui con noi invitiamo a annuo è l'ira di ascoltatori a seguire agli se pace sul sito di Wilder che appena c'è una notizia nuova ci aggiorna appunto sulla vicenda stanno Ina ma non solo allora grazie a gravare alla volta Imam qualora grazie
Continuiamo sempre ad occuparci distale Mina ma lo facciamo da un altro punto di vista lo facciamo insieme abbia Umberto Ambrosoli benvenuto Ambrosoli
Buongiorno grazie a Umberto Ambrosoli avvocato penalista e consigliere regionale la Regione Lombardia componente della terza Commissione Sanità e Politiche Sociali nel gruppo con Ambrosoli Presidente patto ci dico abbiamo con noi il Consigliere Ambrosoli perché da febbraio a presso appunto la Commissioni fa i tassi stanno tenendo delle audizioni al fine di acquisire elementi sulla sulla vicenda sta ammina
In particolare per capire il ruolo della Regione su tutta la vicenda sta ammina e Umberto Ambrosoli è stato uno dei massimi sostenitori
Di queste audizioni e quindi l'abbiamo qui con noi per capire che cosa sta succedendo alla Regione Lombardia ma sopra Tocco se è successo negli anni Presidenti quando cioè il metodo Vannoni entrato agli Spedali Civili di Brescia
Allora consigliere Ambrosoli una domanda semplicissima per per iniziare
Come mai è a lei ha avuto questa esigenza così forti di fare chiarezza all'interno della Regione Lombardia e perché lei e non tutta la Regione Lombardia
Mettiamola così noi diciamo che ci diate nel Consiglio regionale da marzo dell'anno scorso la prima volta in cui in Consiglio
Che trattata la vicenda stare in anch'essa sarà dottor.sse in occasione di quella manifestazione che
Da qui ascoltatore Magare ricorderanno fatta nei lei viene antistanti il Consiglio regionale da parte dei sostenitori del metodo stabile in modo particolare in una giornata finte dei piovosa
Dei familiari lì diritti malattie e soprattutto dei bambini malati portati in manifestazione Alfred sotto la pioggia
Proprio per questa situazione certamente molto particolare il presidente della Commissione sanità chiesto che tutti i componenti della Commissione eravamo in Consiglio quel giorno
Potessero incontrare una delegazione dei manifestanti
E così è stato ha partecipato a questo incontro devo dire abbastanza veloce anche l'assessore alla sanità che con noi era in Consiglio regionale
E ascoltando le esigenze di queste persone il desiderio di queste persone di poter riprendere poter iniziare
I percorsi che avevano avviato presso gli Spedali Civili di Brescia che è una delle più importanti strutture ospedaliere del servizio sanitario regionale
Siamo Stati in tutti chiamati a un momento di responsabilità verso queste persone momento che ha in mente è stato vissuto in direzione molto diverso
Perché due giorni dopo tre giorni dopo in Commissione sanità
Il precedente ci ha informato che l'assessore aveva concordato sul finire di quella riunione o a margine di quella riunione
Con le persone e che erano state ricevute una strategia sarebbe previsto un richiesta di impegno da parte di tutto
Il di tutti i componenti della Commissione impegno della Giunta
Presso il Governo nazionale per da un lato far riprendere la sperimentazione che proprio in quei giorni era stata bloccata
Dal ministro della salute e dall'altro per provare un
Per migliori strutture sanitarie potessero coadiuvare Brescia nell'effettuazione di quei trattamenti
E cose di questo e una direzione di interpretazione della responsabilità molto diversa da quella che la maggioranza dei componenti della Commissione sanità in quel momento invece ritenevamo di dover esprimere poiché tutti eravamo rimasti molto colpiti
Da alcune incongruenze che c'erano nel racconto di queste persone dai motivi della manifestazione e mi richiamo a quello che ho detto prima
E soprattutto degli approfondimenti che tutti noi avevamo ciascuno privatamente coi propri mezzi realizzato nei giorni intercorsi circa cosa fosse esattamente come si fosse arrivati
Allora situazione che c'era in quel momento ovvero da un lato una struttura ospedaliera importante della Regione si stava facendo qualcosa secondo la Procura della Repubblica italiana non era ortodosso
E dall'altro
Ha infatti aree nasce che avevano disposto dopo una accesso agli Spedali Civili di Brescia un divieto nell'effettuazione di quei
Trattamenti e un Ministero della salute che aveva interrotto ciò che è una legge del Parlamento aveva in maniera non propriamente
Come possiamo dire forse riflettuto
Attivato sotto il precedente Parlamento in corso dei lavori del precedente Parlamento
In quella sede quella della Commissione e vado a SIR la risposta il la richiesta di una mozione come quella che l'assessore aveva
Ipotizzato e è stata respinta ma
Tre giorni dopo
In una nuova seduta del Consiglio regionale è stata presentata una mozione urgente da parte di un esponente della lega
Chi è richiedeva esattamente le stesse cose come spesso capita nella politica soprattutto nelle assemblee il confronto non è stato però sia il no ma fra il
Anche evitato quasi tutto improntato a trovare una soluzione che viste ha ragione sia chi poteva lisci gli articoli dal no è per questa ragione che in quella sede se non ricordo male il principale di ottobre
Noi del patto civico e
I consiglieri del Partito Democratico Veneto ci rifiutiamo di partecipare al buco su un qualche cosa che Cusini
Poco analizzato compiutamente nella sua gravità da parte del Consiglio
E su cui vi sono dei dubbi non solo di validità addirittura di sicurezza così gravi come quelli
Che sono emersi
Anche davanti alla Procura della Repubblica di Torino stiamo parlando di quando la piccola Repubblica italiana il rancore nella falliti di quelle indagini che adesso sono arrivate Confidence
Ecco maghi percorrendo brevemente privato ascoltato che la con logica ricordiamo che nel giugno del due mila e undici viene firma nata una convenzione un accordo di collaborazione capannoni e direttore generale degli Spedali Civili di Brescia il defunto dottor Coppini
Poi invece salto alcuni passaggi nel maggio del due mila e dodici arriva l'ordinanza del blocco dell'AIFA Agenzia italiana per il farmaco che sospende
Le infusioni agli Spedali Civili di Brescia quindi nel momento in cui viene votata questa mozione presso il Consiglio regionale lombardo il ventidue ottobre due mila tredici
Già c'è diciamo il blocco dell'Agenzia Italiana del farmaco e si sono pronunciati anche il Ministero della salute
In questa invece mozione di P.D.L. lega Fratelli d'Italia il Partito dei pensionati si chiede invece di attivarsi come le diceva presso il Governo per possibili trattamenti
Ma quello che ha mi ha fatto mi è balzata agli occhi ci si chiede al Ministero di Rende che pur dichiara documentazione della Commissione che ha valutato e bocciato la sperimentazione un qualcosa che non regge anche sul piano logico perché invece di chiedere la pubblicazione del metodo stammi a che ancora oggi è segreto si chiede conto dell'Ambdel la bocciatura
Come lei diceva questa mozione lei non la non l'ha votata ed io invito tutti a leggere discorso che lei ha tenuto in quell'occasione che trovate sul sito del consigliere Umberto Ambrosoli perché vorrei commentare con le due passaggi in quella sede lei dice
Nel ciò che nel caso di specie si traduce nel dare un contentino meramente apparente a chi e lo dico con tutta romana convenzioni possibile potestà e lotta per vedere garantiti i trattamenti sanitari asse sesso
Ho ai propri cari attinti da gravi spesso fatali patologie degenerative è un po'quello che lei ha detto presa di retta quando
Ha dichiarato l'interesse pubblico si è piegato all'interesse
Privato e un altro passaggio lei agisce questa riduzione a Old Igina che mente autorizzato il rapporto consentito il rapporto tra gli Spedali Civili
E la Sabina foundation lente le proprio il trentuno gennaio ma in ogni e Mantovan Mantovani dicono che in realtà la Regione
Non ha non è mai intervenuta innanzi in questa materia vogliamo commentare questo questo passaggio
Tardi vada fatto la Regione dopo pretendesse quelli dati
Quel discorso che
Del quale lei ha giustamente letto due passaggi è stato realizzato ottobre come dicevamo la produzione di tradire Dinelli doc se non ricordo male se non addirittura
Il dopo presa diretta di colpo la Regione si rende conto che forse
A quelle argomentazioni che avevano accompagnato la presentazione e poi il voto della mozione erano un po'imbarazzanti dal punto di vista mediatica allora di corsa per fare una verifica
Ha il proprio assessore alla serenità e ad altri soggetti con responsabilità apicale Sistema sanitario regionale per capire se c'erano degli atti formali
Che avevano impegnato la Direzione generale della Regione Lombardia nella stipula dell'accordo tra gli Spedali Civili Amina colleghi ce ne sono arrivati tutti contenti dopo tre giorni dicendo non ce n'è traccia
Ecco peccato che questa era una delle ragioni per le quali
Abbiamo voluto la Commissione l'inchiesta valutativa cioè per capire esattamente che lavoro ci fosse dietro quelle rassicurazioni da all'ATP
Presidente della Giunta e dall'assessore alla sanità sia emerso nel corso dei lavori o di un pochettino di
è emerso ad esempio che proprio i vertici degli Spedali Civili di Brescia hanno ottenuto prontamente informato non solo un altissimo dirigente
Del
Della direttore generale della sanità ma anche proprio il denaro ci assunto dalla stessa direzione
Trasferendo via mail le risposte a detta loro positive che provenivano dai fatti parlando di un cammino aggiunse stiamo parlando Luca Merlino personale
Chiedeva qual è la sua missione proprio in una trasmissione televisiva di qualche tempo fa
Risulta essere uno dei più impazienti secondo alcuni addirittura dal paziente numero uno del trattamento stava in apertura di civili di Brescia ma stiamo parlando anche di chi c'era sopra Luca Merlino che ha ricevuto ovvero dottor Lucchina una mail dalla direzione generale
Temibili Spedali con la quale si diceva possiamo partire con la sperimentazione
E non solo Regione Lombardia ha fatto ricorso con un atto se non ricordo male del venticinque potreste il duemila e dodici
Al Tribunale amministrativo regionale però per
Chiedere l'annullamento del cosiddetto blocco hai fatto dal quale ha fatto riferimento lei può fare qualche intervento ad adiuvandum della della Giunta Formigoni giusto errato perché sia gli Spedali Civili di Brescia che
La Giunta regionale volevano che il blocco imposto dai fa venisse rimosso con la conseguenza diretta
Che si potesse riprendere da subito a dare il ricusazione alla convenzione realizzata tra gli Spedali Civili di Brescia almeno Collège non è nascondo che
E in Commissione abbiamo ovviamente chiesto conto di questo passaggio
Non lo possiamo non lo potevamo chiedere ovviamente al dottor inediti Spedali Civili di Brescia come lei ha detto purtroppo
Mancato ma l'abbiamo chiesto anche l'altro giorno all'assessore e allora firmo la delibera con la quale
La Regione si impegnava in questa direzione e che chi era Assessore da poco più di ventiquattro ore
Il quale tra l'altro simile mai rivelati che
Vorrei ricordare che in quella circostanza del voto in Aula non era affatto d'accordo con la maggioranza sulla opportunità
Di continuare a dar seguito al alla chiamiamola sperimentazione trattamenti fra sugli ospedali civili di Brescia mera Sonia un
Pensiero scientifico
Mi sento di giudicare come propriamente rigoroso e quindi molto lontano da quello che
Invece abbiamo visto in questi ultimi tempi in Regione Lombardia rispetto al totale era
E eterni auspica operazioni che lui era elencato Giunta che la delibera per come vi era stata rappresentata era finalizzata a irritare chi si potessero avanzare delle ragion di sospetto su una struttura ospedaliera invece così importante così all'avanguardia per quello che riguarda la ricerca
In ambito sanitario come sono gli Spedali Civili di Brescia peccato che come ci ha detto hai fatto l'effetto di quel ricorso è stato proprio quello di continuare un atteggiamento conclusivo
Che ai aveva già potuto riscontrare nel corso dell'accesso presso gli Spedali Civili di Brescia assieme ai nasce e
Ai tecnici del Ministero della salute
E accesso a seguito del quale proprio verificando le condizioni tra le altre cose del laboratorio non in senso generale ma rispetto
Alle specifiche esigenze sottostanti alle manipolazioni realizzate
Ne
Nel cosiddetto metodo stamattina c'erano riscontrate delle lacune significative
E quella conclusione è proseguita allora un tecnico dalla Regione si era rifiutato così dicono a verbale di collaborare con i nasce con i tecnici e a Gaeta successivamente la Giunta regionale ha fatto ricorso ad adiuvandum
Proprio eleggiamo in questo vi corso ad adiuvandum ma che e si ritiene la sussistenza di interesse diretto e concreto della regione Lombardia ad intervenire ad adiuvandum l'azienda Ospedaliera Spedali Civili di Brescia quindi questo intervento più una mozione
Vanno a smentire quelle che sono dei dichiarazioni di Maroni Mantovani perché diciamo una prima presa di posizione un intervento politico da parte da Vizzoni prima nella Giunta di Formigoni e poi in quella di di Maroni c'è stato secondo Laila l'audizione di pani stata molto importante da da voi perché panni appunto ha detto la Regione sapeva
Sapeva già da tempo quello quello che stava succedendo quindi lei quanti quanti audizione avete fatto fine fino adesso
Guardi non è abbiamo fatto direi otto audizioni riconducibili termini pressoché esclusivi ma questa vicenda abbiamo sentito alla prima audizione il ventisei di febbraio l'assessore
Alla salute vero Mario Mantovani e l'allora commissario straordinario degli Spedali Civili di Brescia
Il primo Bisleri allora sta riferendo a freddo
Al ventisei febbraio precedentemente però Belleri era stata la direzione amministrativa proprio in occasione della convenzione tra gli Spedali Civili di Brescia la Camera foundation essi oggi direttore generale
Se lei è stato sentito anche una seconda volta proprio perché potesse rispondere alle domande i consiglieri abbiano ritenuto di farli pervenire in quell'occasione sarebbe
Sarebbe dovuto sentire anche la direttrice sanitaria
Fermana del rally e anche lei svolgeva al medesimo ruolo in occasione
E la convenzione fra gli ospedali e
La Tamino accommodation purtroppo quella seduta è andata per le lunghe l'audizione della dottoressa Danelli è stata rinviata e ancora non fissa abbiamo consentito il presidente del comitato etico
Se la Provincia di Brescia ovvero al dottor Ferrari abbiamo sentito ed è stato straordinariamente importante perlomeno per me
Il professor Remuzzi della Commissione sviluppo stampa della Regione Lombardia un tecnico che ci ha messo a disposizione assieme ad altri tecnici all'inizio di questa legislatura della Giunta
E che a Vasto azionista Onlus proporrei che ha costruito e gli altri componenti di questa Commissione allorché la Giunta perché attivata
Con la mozione in occasione la mozione alla quale facevo riferimento prima e della ispezione che lei ha riferito senta coinvolgere questa intelligente queste esperienze che sono fiore all'occhiello della
Ricerca nella nostra regione che avrebbero invece potuto aiutare la Giunta a capire non tanto
Gli atti come dire formali ma la sostanza di quello che era accaduto abbiamo consentito anche
Il due di aprile dal professor uffici direttore del dipartimento di Oncologia Sperimentale del Loiero
Il quale è venuto in sostituzione del professor Umberto Veronesi e ha rappresentato come per il mondo scientifico
Già dall'inizio alla vicenda Stambena possono a vicenda privati qualunque
Sostegno scientifico questo lo ha detto rappresentando come
E lei consapevolezze che venivano dichiarate da chi portava avanti e consapevolezza di carattere scientifico dati portava avanti mettono Stanica non potevano essere più intanto segrete
Cedere perché dovevano essere il frutto di una serie di analisi pubblicate sulle riviste scientifiche almeno dieci anni a questa parte invece nessuno o sul tasso di ricerche scientifiche realizzati in questo
Per di più poteva approvare i presupposti del metodo Gallina si ricorda c'è stato detto
Nel corso anche di altre audizioni c'è stato detto che
La autorizzazione
Di sarebbe stata necessaria da parte di Iaia era un'autorizzazione con delle caratteristiche anche di carattere formale ma soprattutto di impegno sottostante
Di gran lunga diverso che di chi frequenta il mondo scientifico è perfettamente consapevole
Rispetto a un ipotetico nulla osta detto e in riferimento ad altro nel corso di una mail da parte di uno degli esponenti
Su su questo lei si sta riferendo a Carlo Tumino che anche indagato nella nell'indagine che appena concluso Guariniello e e tombino avrebbe dato questa nulla osta si legge pone limiti agli al tal lui chiedeva altra documentazione insomma c'è tutto uno scambio dati
Da andare a ad analizzare bene in poi in in fase di dibattimento più appunto su questo lei dopo queste audizioni che si concluderanno a giugno che idea si è fatto cioè la Regione
Quali sono le responsabilità politiche ne chiudiamo che nessun membro della Regione Lombardia è indagato per
La responsabilità politica lei dove dove l'apice cosa poté va a fare la Regione che non ha fatto oppure responsabile di omissioni il fatto che mentre di nodi G.B. Carni della sanità
Abbia ricevuto questa documentazione secondo lei dipende dal fatto che lui fa un paziente o perché la responsabile di un'aria della sanità lei cosava cosa percepisce dopo tutte queste audizioni
Guarini oltre che avere sulle audizioni pacifica affidamento sulla
Curata degli atti che sono pubblici buona parte degli atti che sono pubblici afferenti all'inchiesta di torri eoliche a generale stesso fatto ecco tutta questa vicenda
Ovviamente deve avere come primo momento che la nostra attenzione il dramma individua harakiri familiari tema età legittimità di una speranza da false loro
Tutta questa vicenda non si sarebbe tradotta in un danno ulteriore un capo proprio a queste persone in primo luogo ma in senso generale alla credibilità del sistema sanitario regionale alla credibilità del nostro
Del mondo della ricerca scientifica
Che
Ciascuno
E mi riferisco a tutti i soggetti che hanno svolto un ruolo di responsabilità in questa vicenda adesso fa integralmente ed esclusivamente la propria responsabilità mi spiego
Si parte dagli atti con i quali gli
La direzione lì direzioni degli Spedali Civili di Brescia e quindi la direzione generale dal direttore sanitario e direttamente dirà
Prendono accordi con la famiglia foundation in quel documento si rappresentano delle situazioni di fatto finora sono vere ovvero l'esistenza di studi pubblicati saluto revolving riviste scientifiche attestanti la validità delle
Successivamente una comunicazione firmata esattamente dagli stranieri dei tre soggetti che ho detto ma per come ci è stato rappresentato preparata parrebbe dalla direzione
Sanitaria e attendiamo di poter
Dire la dottoressa Pirelli si e comunica al comitato etico
Il la circostanza non corrispondente al vero secondo la quale stava in accommodation avrebbe brevettato anzi era in possesso dei predetti
In relazione alla propria metodica circostanza falciati di straordinaria rilevanza a poiché in ambito sanitario brevettare una una metodica significa a terra sottoposto con successo al vaglio circa la sicurezza della metodica detta
La procedura che si vuole realizzare cioè l'esistenza di un ente superiore ed è stato dispiace europeo
E è un altro americano secondo i quali la metodica non è pericolosa i trattamenti all'opposto di quello che è successo
Poi chiesta Mina convention aveva il presentato una domanda di brevetto ma agli Stati Uniti la risposta che è arrivata è attenzione perché l'utilizzo di alcune sostanze che voi indicate nel posto per letto e pericoloso e quindi non possiamo brevettare la metodica che cosa accade poi
Il Comitato ittico sulla base di una serie di
Comunicazioni inclusa quella di aiuto alla quale faceva riferimento lei prima acconsente alla
Realizzazione della sperimentazione e predispone o contribuisce a predisporre o anche semplicemente accetta un consenso informato che viene presentato ai pazienti tappa firma
E in alcune copie di quel consenso informato ci rappresenta anche i pazienti la circostanza falsa dell'esistenza di un brevetto loro solo ancora
In altri passaggi medici
Hanno ammesso i medici che hanno effettuato i trattamenti medici del servizio sanitario regionale
Hanno ammesso di aver realizzato delle inclusioni ignorando il contenuto del sostanze andavano ad infondate se anche questa qualcosa che non sta né in cielo né in serata
Quando abbiamo la Regione la Regione con due autorevoli esponenti che
Come dire
Vengono a conoscenza dell'esistenza di questa sperimentazione in onda ritengono
Benché informati di dover vigilare sulla testa ma soprattutto
La Regione che nel momento in cui ripete bloccato il
La possibilità di portare avanti questi trattamenti decide di fare ricorso e poi ancora l'ente politico regionale come abbiamo detto prima
E in una Assemblea decide di arrogarsi delle competenze che non può decidere che sono quelle
è una valutazione sull'efficacia o meno i un procedimento di una procedura sanitaria si questo secondo me guardi che è il momento peggiore perché
Il fatto che la politica si faccia condizionare su argomenti di questo genere da una manifestazione che passa dalla vada davanti all'Assemblea è una cosa terrificante
Sia direi di più
Noi consiglieri regionali non avremmo potuto decidere
Sulla un spingere per una
Soluzione sulla validità di quel trattamento neanche sui tutti i consiglieri fossero stati i massimi esponenti della ricerca scientifica perché è un'Assemblea legislativa essendo un'assemblea politica risponde a un interesse lì un senso non ha un interesse di validità scientifica sono due cose completamente DNA va beh la critica va fatta anche al sistema della
Asciutti ma mediatico è inutile nasconderci dietro dietro
Un dito perché è una grossa responsabilità in tutta questa vicenda cioè tema mediatico unica promesso e non è mia abitudine una responsabilità abbastanza significativa in tutto questo c'era anche
Quella parte di magistrati
Che apparentemente
Non
E i all'approfondimento di tutto quello che in questi mesi è emerso ancora oggi accettano vivi realizzare delle ordinanze con le quali impongono la struttura
Di Brescia che tra le altre cose oramai impossibilitata
La effettuazione niente
Infusioni dalle con il metodo perché in proprio su questo volevo chiudere con lei consigliere Ambrosoli abbiamo altri tre quattro minuti il le parlava anche di manifestazioni in strada un'agenzia del del due maggio
Bella che ci cito appello di o cambia medici Berisha aprite le porte del cuore abbiate il coraggio dell'azione aprite le porte del cuore garantite le infusioni l'appello lanciato ai medici degli Spedali Civili da Agostino dal tuoni che il cinque maggio sarà davanti agli Spedali Civili di Brescia per far sì che venga rispettata l'ordinanza del tribunale di Marsala che aveva appunto deciso di far riprendere le funzioni articolo Gioele l'ammalato di stima uno è già nei giorni precedenti avevamo sentito dai dai genitori di questi bambini diretti bambini saranno usati come armi affinché possano ricevere possono internisti da Agli e riceve questi infusioni quindi in chiusura volevo chiedere a lei un commento come risponde a questa disperazione di questi genitori che se ne vanno in piazza lunedì e proprio il ruolo della magistratura su questo
Allora alla distrazione di genitori che ha drammaticamente incomprensibile come stato d'animo poi ognuno farà avanti giudizi che ritiene sulla possibilità di utilizzare i bambini come arbustiva ad esempio
Comunque c'è molto difficile da condividere che risponde con la verità e si risponde
Senza alimentare scaramanzie che non possono essere sostenuta
Da questo punto di vista c'è un altro elemento di responsabilità grave da parte di Regione Lombardia non l'abbiamo fatto cenno prima
Cioè gli Spedali Civili di Brescia sono venuti a dirci in Commissione noi dal punto di vista economico non potevamo difende non potevamo contare i costi
Della rappresentanza della posizione degli istituti davanti alle centinaia di cause che ci son tenuti in tutta Italia per
Avanzate da parte dei familiari per ottenere il cosiddetto diritto le inclusioni
Caspita ma si difende lì
La propria posizione Regione Lombardia dove pensa di doverla difendere
Penso di dover fare i conti solo ed esclusivamente con le ordinanze o di poter
Accidia che anche con una rappresentanza processuale prima per evitare che quelle ordinanze così difficili oggi da
Affrontare possono generarsi questa una responsabilità non di poco momento perché guardi che
è facile dire e ma c'è un ordine del giudice che mi impone di fare qualcosa il problema è che quell'ordine del giudice poteva evitare che ci fosse
Andando nei processi a rappresentare come quello che veniva sostenuto dalle controparti non potesse estere realizzato adesso il cinque maggio con la coincidenza né di una campagna elettorale nella quale Vannoni ha deciso di
è della quale vanno ne decide di essere protagonisti diventerà una carrellata da un lato del dolore dall'altro della disperazione
Dall'altro ancora della speranza disillusa e poi
Della propaganda tra virgolette politica ma tutta la vicenda avere ci rappresenta essere una propaganda principalmente di carattere economico
Io volevo anche approfondire con lei la questione dei costi ma purtroppo non non abbiamo tempo spero di capirla
E microfoni di Radio Radicale e appunto ringraziamo Umberto Ambrosoli consigliere regionale che alla Regione Lombardia e componente della terza Commissione Sanità e Politiche Sociali grazie mille Consigliere Ambrosoni
Grazie a lei alla partenza degli ascoltatori a rivederla e in chiusura agli ultimi quattro minuti della trasmissioni di oggi del maratoneta
L'iter scopriremo in compagnia di Marco Cappato tesoriere dell'Associazione Luca Coscioni benvenuto Marco Crocchiolo il professor Prodi
Allora siamo come diciamo ogni finanche come mi sono anche di settimana siamo in tempo di dichiarazioni di è di Tim ma è anche importante ma in questo momento che l'Associazione Luca Coscioni fare fare autofinanziamento
Se la la settimana scorsa abbiamo ricordato come
L'associazione che più di tutte ha contribuito
A smontare pezzo per pezzo con Filomena Gallo la legge quaranta un'associazione di ottocentosessantacinque
Iscritti Associazione Luca Coscioni appunto oggi siamo a ottocentosettantuno non ci siamo nostri molto quattordici disciplina anno scorso
E anche l'associazione visto che si è parlato di starmene a che per prima e prima che ci fossero le informazioni che arrivano dalle inchieste della magistratura sulle quali poi sempre benessere
Garantisti ma
Molto prima di questo
Avevamo preso l'opposizione anche con Radio Radicale quegli approfondimenti
Del maratoneta e con prese di posizione pubbliche al favore a favore del rispetto delle regole anche sulla scienza sulla promozione di nuovi farmaci quindi
Un ruolo che spesso non è stato riconosciuto e non viene riconosciuto magari a volte neanche dai protagonisti positivo della vicenda della vicenda e quindi lo voglio fare io perché noi abbiamo avuto all'inizio anche persone che hanno stracciato la tessera
Che hanno abbandonato l'iscrizione all'Associazione Luca Coscioni imputando ACI su questo di non essere a favore della libertà di ricerca scientifica commesse
Un potesse esistere una libertà a riforma al di fuori delle regole del rispetto del diritto dello Stato di diritto anche in questo siamo costituenti
Del Partito Radicale quindi spero che
In fretta potremo velocemente arrivare ai primi mille iscritti per il due mila quattordici io ringrazio Roberto Mazzei ricche non solo si è scritto ma si è iscritto
Roberto Mazzei di Milano con seicento euro per iscriversi si può telefonare lo si può fare da Tito internet per avere il bollettino offizio postale o tutte le modalità o si può chiamare lo zero sei
Sei otto nove sette nove due otto sei numero che ripeterò breve ma intanto si può anche come ricordarli nel tempo della dichiarazione dei redditi
Di segnare tra il sostegno al volontariato l'Associazione Luca Coscioni con questo numero di codice il nove sette e due otto tre otto
Nove zero cinque otto sei ripeto sia il codice per telefono il codice per il cinque per mille nove sette e due
Otto tre otto
Nove zero cinque otto sei
E mentre chiamare e l'Associazione Luca Coscioni numero sei sei otto nove sei nove due otto sei tutte le informazioni anche sul sito internet
Www punto associazione Luca Coscioni
Punto
Bene chi contiamo anche che il raggio ascoltatori quando si scrivono possono inviarci un messaggio con il motivo dello sostegno della loro iscrizioni che pubblicheremo sul sito della sua Simone e sui nostri socialmente poco quindi un motivo in più per essere parte di della nostra associazione impegnata intanto impattare italiota la sia alla disabilità
Alla fecondazione assistita tutti gli aggiornamenti appunto come diceva Marco Cappato sul sito dell'associazione allora grazie Maccora diciamo sabato prossimo e ringrazio crociana Bruno per la vigilia di questa trasmissione incazza Antonella sordo che si è trattenuta con noi fino a conclusione della trasmissione un saluto a tutti la Valentina Stella
Il maratoneta trasmissione dell'Associazione Luca Coscioni per la libertà di ricerca scientifica