02MAG2014
intervista

Europee 2014. Intervista a Francesco Ferrante sull'esclusione della Lista Green Italia Verdi Europei dalle trasmissioni televisive

INTERVISTA | di Michele Lembo RADIO - 17:47. Durata: 5 min 22 sec

Player
"Europee 2014. Intervista a Francesco Ferrante sull'esclusione della Lista Green Italia Verdi Europei dalle trasmissioni televisive" realizzata da Michele Lembo con Francesco Ferrante (candidato della Lista Green Italia Verdi Europei).

L'intervista è stata registrata venerdì 2 maggio 2014 alle 17:47.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi: Censura, Comunicazione, Democrazia, Elezioni, Europee 2014, Fico, Garante Comunicazioni, Informazione, Pannella, Parlamento, Parlamento Europeo, Politica, Propaganda, Rai, Tv, Ue, Vigilanza, Voto.

La registrazione audio ha una durata
di 5 minuti.

leggi tutto

riduci

17:47

Scheda a cura di

Valentina Pietrosanti
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Radio radicale e siamo in collegamento con Francesco Ferrante candidato per la lista Green Italia verdi europei alle prossime lezioni europee vogliamo parlare con Ferrante di un articolo pubblicato sull'Huffington post dal titolo doping elettorale caro Pannella avevi ragione tu su che cosa Ferrante
Ma sul su una battaglia storica dividete radicali che è quella diciamo contro il bavaglio in tv nel senso che
Noi stiamo misurando o di persona loro quanto Lella
Chi l'ha della la tra nella informazione politica in Italia che altro casta nel senso che noi partecipiamo alle elezioni europee abbiamo il titolo di per sé cioè opere
Stato certificato anche dalla Cassazione che essendo parte del Partito verde europeo che il quarto partito a livello europeo per rappresentanti avevamo diritto di partecipare tenta raccogliere firme
Siamo quindi presenti in tutto il coalizioni elettorali però questo non viene raccontato dalle televisioni italiane e quindi diciamo anche un po'provocatoriamente emendamento Pannella hai ragione tu perché è una
Battaglia storica radicale che
Noi abbiamo visto sempre diciamo
Consiglieri prendiamo ma non erano mai stati colpiti diciamo direttamente l'abbiamo voluto diciamo toccare l'altolà alle questa battaglia storica oggi che ne siamo vittime in qualche maniera di questo che è veramente una
Un'utopia che elettorale
Sulle spese come diceva Einaudi cioè non conosci non puoi decidere dei cittadini non vengono essi Consilina
Nelle condizioni di sapere quali sono le loro opzioni nel momento in cui vanno
A votare mera dare il loro diritto di voto è è un diritto di voto menomato
Presa d'atto avete avuto modo di vedere i dati pubblicati dal centro d'ascolto dell'IST centro di informazione sullo del ceto ascolto sull'informazione radiotelevisiva che
Un diciamo è un soggetto che e studia questi dati degli accessi televisivi e del trattamento e degli ascolti cui vengono sottoposti poi i cittadini
Hai tradito ma come Stalin commentarli assolve
è è talmente evidente la disparità di trattamento farglieli diciamo i tre grandi soggetti
Oggi in campo il presidente del Consiglio il
Il condannato ma in campo Berlusconi e il comico Grillo e tutti gli altri che sono quasi
In commentati
è dunque i dati però vede anche che diciamo che in Italia dirompente avrebbe diritto tanto quanto gli altri sacrosanta zero
Quel fare assolutamente io credo
Inaccettabile non soltanto per noi ma insisto per i cittadini che dovrebbero fare
Un'opinione e poi scegliere liberamente ciò che vogliamo fare dopo è il primo dei cittadini negato in tutto questo aggiungo che è
Il fatto che il Presidente la Commissione di vigilanza azione esponente momento in questa l che hanno interessato soltanto a difendere il proprio orticello
Non appunto a far
Fare all'al servizio pubblico quello che dovrebbe fare un servizio pubblico cioè
Dare spazio a tutti anche quarto posto di commento non avete avuto nessun riscontro dalla Commissione di vigilanza no non abbia avuto alcun riscontro l'abbiamo fatto
A questo punto partiamo anche ai ricorsi
è oggi abbiamo mandato una lettera aperta presentare pubblica perché
Firmata da tutti i settantatré candidati al
Che in tutto erano delle circoscrizioni per
Chiedere anche al Presidente della Repubblica di vini in qualche maniera artica rampe di questo diritto costituzionale che a nostro avviso menomato menomato gravemente perché è chiunque mi ascolti sa
Che nella storia dei giornali in tutti i talk show eccetera era forse la prima volta che sentono dire della possibilità di votare per unico l'unico
Lista che
Si propone di andare in Europa da europeisti convinti però per cambiare questa Europa e che parla di ambiente territorio legalità
Tutte cose che per gli altri partiti sono
Poco importanti e o comunque marginali e in ogni caso
Vorremmo vorremmo poterci confrontare con quegli altri così globale che
Si trovino la lega non sono sceglierà liste
Bene noi ringraziamo molto Francesco Ferrante magari la ringraziamo molto voi perché voi mica appunto il piede per quelli che invece
Lo spazio ce lo date fratelli botto del vizio pubblico Cometa tempra fatte bene grazie grazie Francesco Ferrante inizio aggiorniamo anche sull'evolversi di questa di questi vostri ricorsi a questo punto
Senz'altro grazie Francesco arrivederci