03MAG2014

Il rovescio del diritto - La pillola

EDITORIALE | Radio - 07:30. Durata: 4 min 23 sec

Player
La pesante condanna del Tribunale di Potenza per corruzione concussione ed altro, all'ex pubblico ministero della Procura della Repubblica di Taranto Matteo Di Giorgio.

Puntata di "Il rovescio del diritto - La pillola" di sabato 3 maggio 2014 con gli interventi di Giandomenico Caiazza (avvocato, presidente del Comitato Radicale per la Giustizia "Piero Calamandrei").

Sono stati discussi i seguenti argomenti: Avvocatura, Concussione, Corruzione, Di Giorgio, Giustizia, Magistratura, Politica, Potenza, Taranto.

La registrazione audio di questa puntata ha una durata di 4 minuti.
07:30

Scheda a cura di

Delfina Steri
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Sembra per il momento meritare non più che una breve di cronaca una notizia invece molto grave
è stato condannato dal Tribunale di Potenza
Per
Fatti di corruzione concussione ed altro
L'ex pubblico ministero della Procura della Repubblica di Taranto Matteo Di Giorgio
è una condanna pesantissima quindici anni di reclusione
Non sappiamo se
O a senta dei giornali la festività del primo maggio abbia
Sia la ragione per la quale finora la notizia non è apparsa con il rilievo che merita lo vedremo questa mattina
Ma intanto la condanna è durissima e per fatti di straordinaria gravità ove dovessero poi essere confermati anche nei successivi gradi
Di giudizio le contestazioni riguardavano
Presunte minacce in ambito politico dice una breve
Nel quotidiano o di Puglia
Minacce in ambito politico non si preciso meglio di questo fatti di nei confronti di un imprenditore
Minacce coi per proteggere un parente
Azioni dirette a garantire l'attività di un bar completamente abusivo ed infine leggo sempre da questa breve su su internet del quotidiano di Puglia
Grazie veniva accusato il l'ex pubblico ministero di aver minacciato di un male ingiusto un consigliere comunale di Castellaneta
Inducendo lo poi a dimettersi per provocare lo scioglimento del Consiglio comunale e leggo testualmente assumere una funzione di guida politica di uno schieramento
Capiremo meglio
Che cosa significhi davvero questa notizia si intuiscono urtati comunque di straordinaria gravità la condanna e importantissimo ma la vera notizia è un'altra
è che nell'ambito di questo processo
Erano stati sentiti fra gli altri come testimoni
L'ex
Procuratore capo di Taranto Aldo Petrucci
E il procuratore aggiunto di Taranto tuttora incarico in carica il dottor Pietro argentino
Ebbene nel dispositivo di condanna si dispone la trasmissione degli atti alla Procura in sede perché valuti la sussistenza del reato di falsa testimonianza
A carico di entrambi questi testi cioè dell'ex Procuratore di Taranto o Petrucci ma soprattutto del procuratore aggiunto di Taranto Pietro argentino
Dottor argentino eh il protagonista delle dai recenti più importanti inchieste della Procura di Taranto
Magistrato durissimo inflessibile perché lo abbia
Conosciuto è il protagonista delle della inchiesta sulla vicenda miseri ma soprattutto della vicenda aiuta
E quindi si appresta a sostenere il ruolo di pubblica accusa il prossimo diciannove giugno quando inizierà la celebrazione della udienza preliminare di questo epocale
Procedimento
Cosa ci aspettiamo che debba accadere a carico di un procuratore aggiunto in carica sospettato
Da un tribunale della Repubblica
Di falsa o reticente testimonianze in relazione a un pubblico ministero della stessa procura condannato per quei fatti gravissimi a quindici anni di reclusione
Cosa ci dobbiamo aspettare
Io la risposta ce l'ho già
E voi
Buona giornata a tutti