04MAG2014
manifestazioni

Elezioni Europee 2014: manifestazione a sostegno di Michela Stancheris, candidata per la circoscrizione Sicilia-Sardegna nelle liste del PD

MANIFESTAZIONE | Palermo - 11:05. Durata: 2 ore 14 min

Player
Registrazione audio della manifestazione "Elezioni Europee 2014: manifestazione a sostegno di Michela Stancheris, candidata per la circoscrizione Sicilia-Sardegna nelle liste del PD", registrato a Palermo domenica 4 maggio 2014 alle ore 11:05.

L'evento è stato organizzato da Il Megafono.

Sono intervenuti: Maurizio Presente (disc jockey e direttore artistico), Cesare Cernigliaro (cantante), Marcella Cannariato Dragotto (imprenditrice), Daniele Vella, Ignazio Garsia (presidente della Fondazione del Brass Group), Viviana Marano (responsabile commerciale dell'Azienda sul turismo siciliano),
Massimiliano Lombardo (responsabile Legacoop della Regione Sicilia), Sebastiano Lo Monaco (attore), Giusi Badalamenti, Michela Stancheris (candidata alle elezioni europee per la circoscrizione Sicilia-Sardegna, Partito Democratico), Rosario Crocetta (presidente della Regione Sicilia, Partito Democratico).

Tra gli argomenti discussi: Bilancio, Borsellino, Centro, Comuni, Confindustria, Cooperative, Corruzione, Crocetta, Cultura, Disoccupazione, Donna, Elezioni, Enti Locali, Europa, Europee 2014, Falcone, Farmacia, Francesco, Giovani, Giustizia, Immigrazione, Imprenditori, Impresa, Integrazione, Lavoro, Lingua, Lombardo, Mafia, Magistratura, Mediterraneo, Messina, Musica, Palermo, Partiti, Partito Democratico, Politica, Precari, Regioni, Sanita', Servizi Pubblici, Servizi Sociali, Sicilia, Sindacato, Sinistra, Societa', Spesa Pubblica, Stragi, Ue.

La registrazione audio di questa manifestazione dura 2 ore e 14 minuti.

leggi tutto

riduci

11:05

Organizzatori

Il Megafono

Scheda a cura di

Enrica Izzo
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Intatto quindi buongiorno a tutti col vostro applauso spontaneo
Bellissima quando la prosa non viene chiesta esportare ancora più significativo
Buongiorno a tutti benvenuti alla teatro poli ma Politeama di Palermo e questa splendida location assolutamente incantevole
Che adattissima per quello che andiamo a fare questa è una bella giornata bellissima giornata per tutta una serie di motivi tanto perché domenica e quindi siamo tutti
Belli rilassati
Con la testa al nostro pranzo domenicale che se promo metodi aggregazione della famiglia e di quanti amano stare insieme
E infatti stanno insieme abbiamo anche visto che è una bellissima giornata io per esempio sono da Messina
E ho scoperto che a Palermo non avete lo scirocco mentre io insomma sono costrette condannato abitava al dopo lo scirocco
Che c'è a Messina
Qui invece c'è lo stesso sole però c'è quel veto fastidioso poi una bella giornata perché proprio ieri Palermo ritorna nelle rette Bagi che alte del calcio nazionale quello che conta Della seria facciamo un applauso quindi a questa città perché se lo merita
Se lo merita come se lo merita naturalmente sono meriterebbero anche calare investire perché la Sicilia che dovrebbe essere massimi livelli nello sport come nel resto di tutte le altre cose a cominciare dallo spettacolo dove siamo assolutamente leader e a proposito di spettacolo
Riscontriamo ci subito partendo in musica e poi andiamo a fare tutti i saluti istituzionali e tutti gli interventi quindi partiamo subito
Dalla musica coinvolgendo un giovane ragazzo bravissimo reduce da una recentissima se esperienza sui network nazionali particolare su Mediaset carri cinque da amici
Lui si chiama Joker
Lo coinvolgiamo sul palco se si può accomodare assieme al suo addetto stampa Ismaele dove ci racconterà Cina potrei crolla sta già arrivando facciamo di una prostituta suo percorso parola
Cappellino di amici perché li abbiamo visti televisione gioca rese cioè portare i capelli la testimonianza che è stato amici ma giuro io ti ho visto si è arrivato anche a un pelo dalla finale del serale
E quindi cominciamo subito sentendo un attimino cosa hanno da dirci poi partiamo in musiche poi insomma una volta e ci siamo riscaldano di tutti buongiorno a tutti bene medico ad essa
Giocherà ragioniere vero nome
Vero nome Cesare
Cesare detto gioca perché Joker
Giocherà begli un nome che mi hanno dato i nemici essendo che mi piace sempre scherzare
Comunque però sono che un ragazzo molto determinato dal mio cattivo preferito dei
Dei film era giocherà allora tutti mi hanno dato questo nominativo esperienza da amici insomma se arriva da un palo dal serale però insomma cinque prosa una bellissima esperienza sono cresciuto si artisticamente personalmente perché lavoravamo tantissimo là dentro facciamo quattordici ore
Di studiare là dentro chiusi nella scuola e poi l'audizione visibilità si questo sentiamo da Ismaele anche un suo percorso diciamo perché lui a far tante cose assoluta avevano poi sedici miliardi cioè a dire che su diciotto mila partecipanti che hanno fatto appunto il provino nella trasmissione amici lui è arrivato
Tra i primi ventisei quindi diciamo un orgoglio possiamo dirlo tutto siciliano lui nativo della provincia di Palermo soprattutto che viene da Cefalù abita campo principi Roccella portato alto il nome della Sicilia stando tre mesi e mezzo all'interno della scuola di Amici di Maria De Filippi è abbiamo raggiunto Davis stati anche a notevoli perché come dire la
Hanno parlato di due anche a livello nazionale ma soprattutto
Cesare è un ragazzo che attraverso il rapper
Trasmettere messaggi sociali pensato un po'che Papa Francesco e sentendo i suoi brani di sentendo i canzoni lo hanno come dire nominato tra il la rosa dei Papa boys quindi lei fa parte dei giovani del papà del CNG che Turturro a livello europeo è stato domenicali per la calamità dei due papi quindi rappresenta la Sicilia a livello nazionale rappresenta Palermo rappresenta un orgoglio siciliano e forse è doveroso un applauso da parte di questa platea assolutamente si può e volevo anche i diritti che è un onorato
Di rappresentare alla Sicilia comunque
Ma in Sicilia ci sono dati Valenti volevo dirti che e saluto la si usi Gallo così è sempre mozione perché comunque è un veicolo di trasmissione di risentimenti che micidiale ma soprattutto il rap
Come ci insegna insomma la la la la la la la nazione madre avrebbe che sono gli Stati Uniti direbbe è forse il veicolo migliore perché trasmette i malesseri sociali ma anche
Tutte le problematiche da i giovani voi vengono portati via cosa interessante è una come dire attuate
Avrà modo di ascoltare questo pezzo è stato il pezzo che lo ha come dire sancito la battezzato a livello nazionale l'ingresso nella scuola dal titolo prendere o lasciare questo brano è stato pre su come testimoniale della Polizia stradale perché racconta delle stragi del sabato sera quindi questo brano che prendere o lasciare racconta come un gruppo di amici dopo l'uscita la discoteca
Quelle Nesima tre cedere il sabato sera dopo aver bevuto troppo Cesare racconta questa esperienza straordinaria è come dire attualmente la cosa che mi preme anche sottolineare con Cesare giriamo le scuole attraverso dei tour re
Per raccontare i giovani attraverso il messo Giuseppe che possibile divertirsi ma in altri modi modi alternativi è la cosa carina e facciamo anche così per smorzare un po'la la l'adeguazione trattare perché abbiamo facciamo cantare la cosa interessante il suo Freestyle ad esempio Cesare proviamo a fare una cosa carina vediamo vediamo se ci riesce selvatico aspra Scholar devo fare una cosa del genere però revisore allora la situazione della del pubblico
Vi potete fare un tempo con le mani per favore
Sono sono
Se
Forte
E sedili costa anche è riuscito a cosa mi diceva sono estremamente
è
è
Ok per la stanchezza giù le mani quando arrivo stai chiarirsi fino a domani ok stenti bene questa è la prateria no per la stanchezza verso propria fantasia democrazia te l'ho detto la mia anima non ammetto e lei me li metto alla fine come posti letto ricorso questo appalto per l'astanteria sulle mani tipo un salto
Lupia c'è pericolo mia riserva lo sanno
Allo studio maledizione mancata Lumia su
Su
Su
Su
E
Faccio Freestyle queste propria fantasia parliamo proprio del grande l'Umbria contestati bene adesso con il blitz mai cosa voglia ma è per Lumia passando Freestyle
Ok era regolari ferrarese
Calibrare o perché non è a dette lavori Freestyle praticamente l'uso libero della parola cioè da una parola si va in rima e si fa tutta una serie di usato nell'altra si sia per il rap Alfriza le provvisorio
Ma questo non è improvvisato prendere o lasciare giusto sia assolutamente dare
Joker e la sua musica prego
Grazie mille con questo brano io prelievi chiedo un favore di ascoltare e soprattutto all'inizio perché questa storia parlato di una sala reale di un ragazzo che
Ha rischiato la vita la cosa che dico sempre e quella che la vita è preziosa e non bisogna perdere un bicchier d'acqua bisogna comunque
Saper gestire se la godersela nei minimi ne minimi e massimi termini però con le minime con entità di di alcol se magari si vuole divertire e assolutamente niente sostanze stupefacenti
Che il porto soltanto al danneggiare la vita umana secondo me questo mio pensiero bene Joker prendere o lasciare grazie mille
Vorrei quasi oserei c'è un'evoluzione valga
Modifica
Assistito al dibattito controversa
Correttamente forte
Settantotto arte
Chiamati
Controllo
Sia
Vorrei tentare di farlo bene
Già
Maniglio Biazzo interpretazione benvenuti
Sistemato Guangxi chiederlo al proprio il Consiglio
Otto vestono vi rispondo in procinto
Dottor bianco perché altrimenti quattro ridotti visto
Va bene questo antropologi alto
Degli ordini potete ti prego fammi
Colmare quel terzo un terzo
Ciondoli poggiolo lasciare il testo
Ad indicare pongo alla standardizzare
Continua a gridare ad Assad uscire
Da questo quadro
Permanenti del settore troppo presto voglio chiederle a mio avviso
Tutelabili virtuoso
Contenta
Ritornare
Il patronato ottantasette
Devo lasciare
La maggior parte della gente strani perché
Condizionate poi ritornare in pista
Tornare rintocchi di campana
Ritornare
Valutato
Assieme prendere o lasciare
La NATO quanti agenti agente Stalin perché ecco
Ritornare intesa
Grazie risultante ad che divide io guardo dall'altra io ti chiedo quando finirà
Sulle parole dette prendere o lasciare di uscire dal Palazzo Chigi opportunamente fare tornare da voi detenuta grandi attività
Belle intenzioni addetti preposto per tornare utilizzate debbo ascoltare prima
Una di
Per tornare
Servire programma attività per disegnare cioè persone che nel profondo
Togliamo
Guarda ti prego attendibilità ma dopo formato da voi siete tutti esperti tra Mantova
Permettere ad aggiungere niente
L'esito elettorale appena sviluppo semplicità volentieri Giorgio
Quarzo travolgente sono il portale ormai
Inizi Giocattolai utili rispondo
Attore
Losappio dai
Contento attuare solido e più tornare ma anche una domanda semplice prendere o lasciare la maggior parte delle aziende statali perché e poi il comma tre può ritornare in pista
Un confronto attento dunque
Tornare
In quanto tale domanda se
Prendere o lasciare
La maggior parte delle azioni ed è stato il perché politico ma devo ritornare in pista
Poi Giorgitto militare
Voglio ritornare
Ma
Ma questo è uno studente
Si resterò
Grazie mille
Però ciò che era grazie Parise complimenti o dei fare solo una cosa no o faccio io perché lo sono enormi guardi negli occhi ma pieno ti sta bene però faccio io sì siamo qui per lei no possa fare certe assolutamente
Fossimo
Quello che riguarda che voi era riservare la RAI perfezionare il cappellino di amici entrambi che la sta che RFI perché siamo qui per lei assessore giorno altruismo prossima candidata alle alle europee
E naturalmente colgo l'occasione per ringraziare tutti i politici i senatori e deputati presenti
Qui in sala risoluti perché voi uno né di Rete Sette uno lo dice per evitare che cosa ce lo segnala
Sono tanti infatti una pausa Joker grazie millantava la motivazione dettato volevo invitare ma ce la caviamo Dragotto a salire sul palco adesso vi diciamo anche perché eccola lì sta arrivando la sanno microfono trovata che tecnici abbiamo noi perfetto ce lo dice da lui sale sul posto di blocco microfono Marcella Cavriago Dragotto perché
Michela sa che è risaputo su questo palco oggi tutta una serie di amici oltre me perché io mi pregio di essere un suo amico recentissimo di Facebook poi racconto un aneddoto su questa storia di Facebook e ha voluto portare qui
Uno spaccato della società civile della società imprenditoriale delle aziende cioè della vita reale
Che ovviamente di cui lei si circonda di diritti cui lei insomma o ce lo auguriamo tutti i propri amici qua di Michele e siamo qui per Michela giroconti la sua testimonianza
Ma che dire intanto buongiorno a tutti grazie per essere venuti rigore in quali scorrettezze ma non mi spavento ma guidata da stimolo e direzionale
Allora grazie per essere venuti sin qua oggi a domenica e si comprende benissimo che è abbiamo altre cose da fare questo vuol dire che c'è tanta affetto attorno a Michela
Generalmente
Quando oggi si prepara per un convegno o un
Come adesso per l'inizio di una campagna elettorale ci si prepara libertà discorso bisogna fare buona figura io invece penso diversamente
Poche parole ma dettata dal cuore
E voglio rivolgermi soprattutto alle donne
Alle donne che sono qua presenti voglio catturare la loro attenzione
Alle donne che nonostante
La crisi economica sono diventate lo sono state per la verità sempre il vero sostegno bella
Come dire società italiana è innegabile
La crisi economica
Ci sta ma citando tutti se io ne volessi parlare non potrei farlo in maniera distaccata francamente mi
Proprio impossibile
Ma
Io penso che noi donne
Sappiamo cosa fare come fare io penso che noi lo sappiamo da sempre
Al fine non vogliamo semplicemente
Un'Italia diversa
Noi donne vogliamo un'Italia che sia una Repubblica che dia lavoro a tutti
A tutti uomini e donne perché non ci può essere non ci può essere assolutamente un'Italia che sia favorevole agli uomini è meno utile a noi donne
Perché questo possa accadere bisogna iniziare una vera rivoluzione
Meno slogan e più fatti e allora se noi comprendiamo adesso quindi poche o molte che siamo
Che
Salvando il nostro presente molto probabilmente salveremo il futuro dei nostri figli
Ecco noi avremmo fatto bingo
Mi viene
In mente adesso una citazione che il mio professore De Rosa Lia quando ero giovane mi ripeteva sempre è una citazione di Winston Churchill
Mai
Mai e poi mai arrendersi
Ebbene Winston Churchill la ha vinto la guerra allora
Quindi da questo momento noi donne cerchiamo di riannodare le fila dei nostri destini
Abbiamo sempre gestito le nostre famiglie e noi sappiamo quante diffide
Gestire una famiglia adesso dobbiamo imparare
Gestite con coraggio e con forza il nostro Paese
Ecco perché bisogna andare a votare ecco perché bisogna votare donna una donna come Michela che silenziosamente ma in maniera concreta ha svolto il suo lavoro a nostro favore
Sì con le stesse metodologie con cui noi gestiamo il nostro universo familiare silenziosamente
Ma allora
Come fare per potere arrivare a portare tante donne a rompere il famoso tetto di cristallo è molto difficile
Ma io voglio aggiungere una cosa che serva a tutti noi indistintamente uomini e donne è vero
La crisi ci ha colpito la crisi ha distrutto
Parte dei nostri valori la crisi
A ha detto ha operato la nostra vita sociale ma ci ha lasciato un grande dono in eredità
Ci ha lasciato la forza noi siamo adesso più forti che mai
Ricordiamocelo noi siamo siciliani noi apparteniamo l'antica razza ed è questo il momento questa l'occasione per dimostrare il nostro coraggio il nostro valore è il nostro onore
Sono questi i fatti che da sempre hanno forgiato la nostra terra ed è per questo per la professionalità dimostrata
Per la sua lealtà nei nostri confronti e trasparenza che io vi chiedo semplicemente votate Michela
Grazie grazie
La testimonianza della prego no non lo porti più pieni la testimonianza dell'imprenditoria e della Società civile intanto invito sul palco Daniele Avella che il candidato Sindaco a Bagheria
Vincitore dalla c'è dove eccolo lì sta arrivando vincitore delle recenti i primi a primaria recenti sei aprile accogliamo con un applauso Daniele Avella giovanissimo insomma la sa
I giovani di successo forza Daniele
Era l'altra la scalata cominciava il microfono e dall'altro l'aveva
Le portate assolutamente le portate arrivare di fare parlare dal mio ma voi ci prendono dice balle ci bacia ecco è quel microfono prego Daniele Avella
Grazie buongiorno a tutti
Io voglio essere europeo anche nei tempi perché è importante oggi dare dei concetti chiari soprattutto sul perché andare a votare andare a votare mica l'astanteria is recarci a votare per queste elezioni europee
Nel mille novecentosettantacinque era Aldo Moro il Presidente del Consiglio Italia entrava nel club dei grandi della terra e aveva la sesta economia del mondo e presiedeva quell'anno l'Unione europea oggi siamo nel due mila quattordici badate bene Italia ex sempre nel G otto che corrisponda G sei dell'epoca
Però
Non ha più l'ottava economia del mondo bensì la nonna quest'anno è stata
Spazzata via dei primi otto paesi con l'economia più grande del mondo rimane per rango politico rimane per
Chiaramente una storia una tradizione entro il due mila e ventisette recenti studi dimostrano che l'economia e della Cina sorpassare a quella degli Stati Uniti d'America probabilmente anche prima da oltre un decennio e vado veramente per pillole ma sono dati fondamentali per capire l'Italia
E l'Europa in che contesto globale si muove entro il due mila e ventisette
Abbiamo detto la Cina e la sua economia sul passeranno quella degli Stati Uniti già da alcuni anni alcuni Paesi chiamati BRIC
La Proni ma intende indicare Brasile Russia Indian cucina oggi Bixio perché su e giù tanto il Sudafrica hanno di l'economia in espansione dell'economia e con cui dovremmo fare chiaramente i conti ebbene qual è il ruolo dell'Italia qual è il ruolo dell'Europa in tutto questo
Abbiamo da lanciare un messaggio positivo messaggio di speranza di sono indicatori positivi per quei Paesi cosiddetti ponte cosa sono i Paesi ponte i Paesi ponte sono quei testi dove cultura e tradizioni lingue storie diverse
Si amalgamano e vanno avanti e proseguono e sono la vera forza motrice dell'economia anche di quei Paesi il Messico è un Paese ponte in espansione tra il Sud del Nord America
La Corea è un Paese ponte tra il Giappone la Cina l'Indonesia è un Paese ponte tra l'Australia e l'ansia ebbene l'Italia è un Paese ponte per forza di cose per la sua posizione geografica tra l'Europa e l'Africa e perché la Sicilia perché la Sicilia è un pezzo è ponte per storia e tradizioni lo sappiamo tutti lo diceva la signora poco fa la Sicilia è il Paese ponte per antonomasia ecco perché dobbiamo votare mica lo sta anche ecco perché nell'Europa ex solamente nell'Europa l'Italia può ricavare un suo ruolo un suo sviluppo un suo Dom mani e quindi una visione europeista che deve essere la visione nei partiti poste ideologici del Partito Democratico il vero DNA
Del partito democratico io concludo lo dico da candidato sindaco della primo della prima città dopo Palermo nella provincia di Palermo per grandezza ci vuole un briciolo di follia oggi anche
A candidarsi in una città come Bagheria che per cultura certamente ha una visione europeista e si proietta a loro OPA per tradizione culturale e la città di Guttuso e la città di Tornatore è una città che ha tanto tantissimo da dare e tante potenzialità Michela Today fare il mentre tra loro OPA e la Sicilia la Sicilia che ha adottato la Sicilia che ti vuole bene tu sarai il ponte tra l'Europa e le città della Sicilia dove prenderà i voti e che ti eleggeranno e sono sicuro sicuramente domani sarà migliore
Accettare Avella giovane era vetero che conoscevo preparatissimo
In bocca al lupo naturalmente il lupo Trevi I Facoltà vedete esattamente otto volte e mezzo la parola volte pezza pensano che sia l'effetto che bisognerà fare grazie
Altre
Ignazio grazie al Presidente del Presidente della Fondazione del Brass Group eccolo qui
Ormai c'è bisogno che lo leggo io faccio il balletto rimesse sarà era carente sesta e senza essere ce l'ho già firmato sa essere prego Gazzera sia grazie buongiorno buongiorno al più presto prego
Chi mi conosce sa sa che non sono d'uso fare interventi pubblici partecipare a iniziative eccetera
Ma
Questa mattina ho fatto mie le parole di Padre Pino policy che a noi annualmente celebriamo
Se ognuno fa qualcosa protetto anch'io faccio qualcosa da un mio contributo modesto piccolo
E comunque voglio dare il mio contributo a questa iniziativa
Riportandoli quelle che sono le mie impressioni
Su questo periglioso
Che abbiamo vissuto e che ha visto il nostro Assessore al nostro Assessore stanche RIS
In prima linea impegnatissimo
Mettendo nella sua agenda al primo posto le attività di produzione dello spettacolo
Ma è altresì per dobbiamo ogni tanto ricordarci che ciò che qualifica
Le comunità
Ciò che qualifica il livello culturale di un Paese di una città di una Regione e la capacità che essa hanno di
Produrre cultura di fare cultura
E non
E non di comprarla da terzi come si è fatto per tanti anni
Andava di moda chiedere sempre assessore chi mi porti quest'anno che ci porti quest'anno portarci ma
Bisognerebbe interrogarsi e chiedersi
Cos'è motivo di vanto
Per i berlinesi operi viennesi
è motivo di vanto che
Springsteen
O Madonna vanno a fare un concerto a Berlino o a Vienna
O i viennesi dei berlinesi si vantano
Di avere
Una delle più belle orchestre del mondo
Il berlina rientra queste motivo di vanto
Che da quel senso di appartenenza
Che tale idea
Del
Di che cosa significa appunto
Le attività di produzione dello spettacolo bene
E lo sa assessore ha messo al primo punto nell'agenda le attività di produzione dello spettacolo nonostante i tagli e nonostante tutto
Bene
Presente un Progetto
Che per decenni tutti ne abbiamo parlato
Ma che non si riusciva a portare avanti il fondo unico regionale per lo spettacolo
Sul modello romano del FUS il Fondo unico per lo spettacolo tutti ne parlavano ma questo fondo unico in Sicilia non si riusciva a realizzare
Bene
Si è
La nostro stesso rappresentato il fondo unico regionale per lo spettacolo
Che permetterà di rilanciare
Le attività culturali di attività dello spettacolo
E come se non bastasse creando anche il fondo per il ripianamento dei deficit altra cosa importantissima
Ma voi pensate che nel nostro sistema nel nostro Bilancio ogni ente aveva un suo alla un suo capitolo di spesa
Andare a modificare una virgola era una cosa impossibile ecco perché per decenni mai nessuno è riuscito a realizzare un Progetto perché era il Fondo unico regionale per lo spettacolo
Benissimo Saragat se questo Governo
Ecco
L'hanno creato il fondo regionale che permetterà appunto il ripianamento del deficit causati da questi tagli e permetterà quindi il rilancio di tutte le attività in Sicilia una Sicilia
Che dobbiamo ricordarcelo
Ha dei primati che sono unici
Unici come il nostro modello la nostra stessa Orchestra Sinfonica siciliana a quello pensate che sul modello siciliano tutto il Paese ci ha invitato in tutte le Regioni sono nate
Le orchestre che hanno preso come modello la Sicilia oggi esista l'orchestra dell'Emilia Romagna l'orchestra della Toscana l'orchestra di del Veno di Trento e Bolzano etc
Partendo da un modello siciliano della mostra Orchestra Sinfonica siciliana ma non è l'unica cosa potrei elencare tutti i primati che fanno della nostra regione
Un faro
Potrei parlarvi dalla stessa Fondazione da Brass Group di cui
Sono Presidente che oggi è cancellata dalla geografia delle attività musicali
Bene
La prima fondazione di produzione e proprio il Braschi ha voluto il Parlamento siciliano e che io so che nei programmi del Governo del nostro Assessore c'è un piano per il rilancio che nasce
Proprio dalla nascita del fondo unico per lo spettacolo e che permetterà anche di recuperare
Le associazioni e gli enti privati che sono agonizzanti e questi sono fatti e non sono sono chiacchiere sono fatti perché sono
Ecco sono sotto gli occhi di tutti
Potrei continuare ancora l'unico teatro per esempio non esistente in Italia
Non esiste in Europa
Un teatro storico un teatro pubblico destinato a linguaggi musicali contemporanei
Bene
Il Real Teatro Santa Cecilia dove nasce il melodramma in Sicilia è stato destinato alle attività di musica GIAS e di derivazione afro americana che la Regione il prossimo autunno
Restituirà alla pubblica fruizione e a tutti i siciliani e non ultimo
Ci siamo abbiamo preso sempre come modelli
Il Venezuela
Il sistema Abreu
Che ha permesso ai tanti giovani a tanti ragazzi
Di prender uno strumento in mano
Ma voi lo pensate che trent'anni prima
Nel mille novecentottantacinque la nostra Regione aveva creato attraverso la legge per le attività musicali
Di sostenere tutti partendo da che cosa darle palude dalle bande di paese
Perché quel sistema il nostro sistema che nasce trent'anni prima del Sistema Abreu o in Venezuela
Assegnava dei piccoli contributi via tutte le bande di tutti i Paesi
Da dove sono venuti fuori i migliori strumentisti che esistono voi non sapete che il primo trombone il secondo Tombolo dell'orchestra già siciliano oggi sono
Primo e secondo trombone devo
Che starà di Santa Cecilia voi non sapete che nuovi come non incide non va in sala di registrazione sono la tardi primo corno di Santa Cecilia di Monreale
Quanti quanti strumentisti provengono dal nostro sistema che ha creato il Parlamento siciliano il sistema Sicilia
Che poi ha preso ha realizzato in Venezuela e che tutto il mondo prende come modello che si sappiamo dico i nostri politici
Il sistema Sicilia è stato un
Modello per tutto il Paese per tutta l'Europa
Per concludere
Un una riflessione più personale che non c'entra niente con la politica non c'entra niente con
Ma
Una persona che ha un volto così pulito degli ottico signor radio così così belli azzurri le fanno vedere il cielo
E poi una persona
Che è stato indicato dal nostro Presidente
Che per la nostra Regione mette a repentaglio la sua vita per la Sicilia e quindi solo questo
Merita tutta la nostra simpatia amiche
Grazie grazie per il caffè che grazie alla sia Presidente Del Basso gruppo gli hanno vararono intanto naturalmente l'applauso che avete sentito a metà dell'intervento del dottore Garcia era rivolto al Presidente la Regione Siciliana Rosario Crocetta
Prego via
Con la quale dichiarava raro che simpaticissima avviati abbiamo cercato fuori
Date al teatro e mi ha detto se mi fai qualche battuta non mi fare la solita battuta scontato della giacca rossa infatti ho promesso che non parte settima ma la giacca rosso
Pratico e la precisione le chiese Malta Michela perché verosimile quindi va bene come si dice orologio avverbio nano solo qua in Sicilia prego Viviana farà
Bene buongiorno a tutti buongiorno Michela mi presento sono Viviana ho avuto l'occasione di conoscere i Michela un anno fa
Per lavoro
Quando mi è stato chiesto di partecipare nonostante impegni pregressi l'ho fatto con molto piacere per testimoniare in qualche modo l'esperienza di coloro che che ci ha unito come Michela mi occupo di turismo sono la responsabile commerciale di un'azienda che promuove la Sicilia a livello internazionale
Per l'organizzazione di eventi meeting e congressi e conoscere in Italia è stato un grande piacere sia professionale
Che anche umano dal primo momento mi ha colpito molto come una bergamasca si spendesse con tanta passione Energia impegno
Per promuovere la nostra terra e devo ammettere che il fatto che tu non sia siciliana l'ho sempre visto come una un punto di forza lo è stato e lo è perché in qualche modo disse approcciata andavo
Ora la nostra terra con in modo neutrale in modo aperto e valorizzandone le potenzialità anche con le sue contraddizioni creando anche
La possibilità di creare sinergia Rete tra gli imprenditori senza dimenticare comunque la tua semplicità e umiltà nell'approccio al lavoro che ti costi tra distingue quindi
Sono delle doti che a mio avviso di contraddistinguere hanno sempre qualsiasi ci sarà la metà
Che che andrà AIA ad affrontare ti vedo molto bene in Europa a sponsorizzare ancora la nostra Sicilia
Ovviamente nel mondo del turismo ci sono tante criticità una tra tutte sicuramente la burocrazia
Che molte volte rende complicato poco efficiente ed efficace il lavoro e gli imprenditori privati ma le persone fanno la differenza etniche era l'ha fatta perché oggi gli imprenditori privati hanno la possibilità
Di programmare le proprie attività promozionali di definire i mercati di scegliere targhette quali colpire si confrontano e vengono coinvolti in alcune scelte oggi c'è anche una condivisione mi alcune attività con altri Dipartimenti
Da poco molte volte attività turistiche legate a quelle dell'agricoltura ho visto noto tanta motivazione tanta voglia di fare tanta al Speranza quindi di faccio un grande in bocca al lupo perché sono sicura che questa Energia e questa passione la porterà ai
Anche nell'affrontare la sfida Europa
San Michele Appiano varano qual era la metodo su Milano quella raccontarcelo
Proporrei interpretando visto da dieci anni fuori è quando era a Milano tanti colleghi amici mi dicevano ma dà il caso di unica Bergamo Alta
Perché ovviamente l'azienda e dissi Diana quindi paninaro Nicola Benini Elena Mega mocheni promuoverà la si è alzato lui ben venga Alta Valle Bergamo Cetrone Bergamo basata sulla per
Siciliana Rozzano assai più scrissi dalla Di noia ma la Sicilia più di tanti siciliani ve lo assicuro
Ha ragione
Bene viadana d'annata grazie grazie a tale grazie a terzi
Il mio intervento un po'fuori programma le cose io intanto saluto il presidente ringrazio i i componenti del PD e del megafono per avermi invitato
Ho lavorato sul territorio di capaci come delegato del megafono ritengo che oggi rappresentanza onorevole Lumia
Dia l'evidenza dell'esistenza ancora concreta del gruppo del megafono e sono contento che ci sia questa partecipazione così attiva
Una piccola esperienza che ci spiega come in realtà il megafono sia stato un momento di svolta e di rivoluzione all'interno il PD
Importante è fondamentale perché
Perché ha mostrato in realtà come si possa migliorare l'Amministrazione dal di dentro
Grazie ad una politica diversa fatta sulla base di
E chiarezza concretezza
è
Onestà su capaci siamo riusciti a
Recuperare
Una fondazione che da dieci anni
Avendo avuto
Un
Finanziamento di due milioni e mezzo
Che
è stato assolutamente bloccato dalle precedenti Amministrazioni
è stato sbloccato
Grazie all'attività del gruppo del megafono grazie l'attività del Presidente che a breve dovrà nominare
Così come previsto dalla legge un componente del CDA
L'idea di cui abbiamo discusso con i colleghi
E con il Presidente sarebbe quella di riuscire
A rilanciare la cultura a Capaci un territorio martoriato
Come tutti noi sappiamo
Su cui è fondamentale riportare
La cultura
E l'onestà grazie alla
Ricostruzione di questo CDA noi riusciremo a recuperare due milioni e mezzo che da dieci anni sono fermi su un conto corrente del Comune di Capaci
Solo in interessi calcolando il sette per cento all'anno sono circa settanta mila euro
Riusciremo a recuperare
Un organo di cultura
Che possa costituire il braccio armato non solo della comune gli per Capaci ma anche la Presidenza
è l'idea è quella di collegarlo direttamente con le istituzioni europee quindi
Con la dottoressa stimolo che il capo ufficio del dell'organizzazione di Bruxelles economiche la stanchezza che spero possa un domani grazie alla sua elezione
Costituire le basi perché non soltanto il progetto e la Fondazione del Museo del mare di capaci possa sviluppare una nuova cultura in Sicilia ma perché tante altre associazioni
Che stanno sul territorio e attendono tante risposte possano operare grazie a questi nuovi fondi spero che
Coloro che sono stati coinvolti in questo progetto continueranno con questa attenzione grazie alla supervisione del Presidente che certamente
In Europa ha svolto un ruolo fondamentale
E credo che in Sicilia
Abbia portato più Europa grazie anche al recupero
Di questo importante Progetto fermo ripeto da dieci anni
E che permetterà di sbloccare ben due milioni e mezzo fermi su un conto corrente fermi
A causa della a ma alla amministrazione del Comune di Capaci quindi in sintesi
Certamente
L'attività del megafono del presidente e tutti coloro che hanno lavorato all'interno di questo organo rivoluzionario
Del PD
è riuscito a trasformare
La forma mentis dell'Amministrazione ma
Altrettanto certamente occorre dire che c'è tanto da fare ancora grazie grazie a tutti grazie a lei grazie
Ma Siro lombardo l'ultimo intervento della
Dell'imprenditoria della siciliana eccolo qua ciò Masino responsabile giovanile che copre Sicilia prego grazie io conoscere tutto
Verso la giacca
Non
Tarata a tariffe sappiamo affatto io conosciuto Michela stanche Erice all'indomani delle scorse elezioni europee a Bruxelles io nell'ufficio accanto a Rosario Crocetta
Dove faceva un tirocinio non Saso internazionale con Rita Borsellino
E mi ha sempre contagiato l'entusiasmo di Michela
E la sua grande come dire boia di mettersi in gioco e per questo quando si è candidato in eccesso qualche giorno fa di portare un saluto detto subito sì
Una campagna elettorale difficile dove lei buttato appunto il cuore oltre l'ostacolo dove si parla di Europa ormai forse la prima volta si parla di Europa ma se ne parla sempre in toni molto generali
E chi si chiede se
Che Europa cosa ci si guadagna perché stare in Europa vorrei solamente
Dire una cosa due giorni fa noi abbiamo accolto
Migliaia di persone che arrivavano al porto di Palermo quaranta giovani minori non accompagnati
Siamo riusciti ad accoglierli come lega delle cooperative li abbiamo spalmati abbiamo dato un letto gli abbiamo dato un cambio quei ragazzi si erano messi in viaggio da due mesi non probabilmente per l'ultima volta
Avranno salutato e loro famiglie quei ragazzi quella sera sorridevano e sorridevano perché non ce ne accorgiamo anche fortuna
Abbiamo avuto la fortuna di vivere di nascere che l'Europa probabilmente non è solo un'opportunità ma il migliore dei mondi possibili oggi ed è stata una grande conquista che ci ha dato il Novecento e quei ragazzi che avranno l'opportunità oggi deve
è una vita si sono giocati la loro vita al Mar Mediterraneo e nelle dobbiamo accogliere perché questa è l'Europa e questa è la Sicilia una terra l'immigrazione che da oggi un'opportunità e che non si deve più presentare con un cappello in mano ma come una Regione
Che ha un suo ruolo strategico da giocarsi nel mondo
Una cosa noi i giovani col se ne parla tantissimi utero la fortuna di
Di tornare in Sicilia e di lavorare per questa Regione nella cooperazione
Troppo spesso i nostri ragazzi si dimenticano questa questa fortuna di vivere in un Paese libero in un Paese democratico all'interno della dell'Unione europea
è e anche lì basta guardare un po'a destra agli studenti universitari che sono Salinetti sulle barricate richieste
Perché democrazia e libertà sono qualcosa di più che quello che pensano i Grillini o quelli che credono nella Padania
Sono qualcosa che ha
Che fare con nota la nostra esistenza
Incontriamo tanta gente
E tanti quei cani
Che oggi stanno chiusi in casa
Ed è l'emergenza occupazionale
Di questo Paese e soprattutto è la regione Sicilia
L'emergenza e l'occupazione dei giovani siciliani io ne incontro tanti tanti convalida è come le passioni con energie da spendere solo i giovani che oggi hanno smesso anche ricercare lavoro ma per crearlo
L'importanza di creare lavoro di mettere a regime questi ragazzi
Per fare ripartire la Sicilia e fare ripartire
Le loro stesse vite
è per questo che
Guardiamo ed è un po'un ringraziamento come giovani siciliano a un'altra giovane donna assessore sempre alla Giunta di governo che negli Sheila baracche a testa alta e schiena dritta quotidianamente ci ricorda
Che la formazione
E dei giovani delle imprese del territorio
E non di qualche politico che ne ha bussato
Ma che oggi
Difendendo il Piano giovani offro una grande opportunità ai giovani siciliani un'opportunità di
Per creare occupazione per creare impresa sana bella solidale che possa ridare una risposta a questa Regione
Per questo che sono qui perché l'entusiasmo di Michela la possibilità
Di una persona che entri in sinergia con i suoi coetanei
Possa dare una spinta a portare fuori da casa i trentenni che sono chiusi che hanno paura
Hanno paura del futuro e questa è la cosa più più drammatica della crisi avere paura di un futuro e magari guardare a quei giovani che vengono qui barconi che hanno un sorriso perché hanno un'opportunità di vita
E vice preso citato un Presidente ne cito pure io un'altra ragione svelto che diceva che il futuro appartiene
A chi tiene e trattenesse la bellezza del suo sogno ed è per questo che questa Regione e la bella politica si confronterà su quella bellezza ridando la bellezza di sogni giovani siciliani grazie
E quindi
Trasferta
Sa io ho sempre ora scuse giovane come aveva la battuta finale l'OSCE e quindi c'è il giovane esempio o che vuol dire questo io vorrei quindi che i capelli bene però non si vede la ricrescita volevo dirti questa resta quindi dopo questo messaggio di sicilianità molto forte resta solo una cosa da fare
Cosa e quale no andare a votare Michela sa anche oltre quello quello è la prima la seconda quale
Turri richiami ma siano lombardo dobbiamo cambiare il piano Massimiliano assediano siciliano lombarda oppure su quello che posso rispose bisognava lombardo dedicavano evasi pure sorpreso ed è anche la bellezza e la candidatura di Michela
Devo dire che
Né i siciliani troppo spesso ci sentiamo il sale degli dèi ci sentiamo al centro perché ci sentiamo il mondo
Ecco ne siamo un pezzo del mondo e anche prenderci un po'meno sul serio su alcune cose
E pensare che il mondo è bello perché varie diverso che ha bisogno di una Sicilia dignitosa libera intelligente grazie anche perché la si avvierà il cognome da Stacche risale a scrivere se no perché insomma
E poi anche oltre questo quest'ultima a testimonianza del mondo del del lavoro del mondo e la società civile del mondo dell'imprenditoria
Assolutamente prove che la stanchezza abbiamo anche l'arte perché anche l'arte lo spettacolo la musica sono qui a testimoniare l'affetto nei confronti di Michela in particolare abbiamo tre bambini o ragazzini cioè c'è scritto a bambini voi magari saranno i signori bambini
Che
E sono reduci da da eccoli là sarà l'IVA pure bambina lo azzeccato le altre due sono ragazzi non è più alta di me magari non undici aree ora ce lo facciamo dire da loro e collinari arrivano reduci dalle data io canto e dalla grandi trasmissioni RAI
Pecorella
Il Trio Tropea lo doveva con le voglio l'applauso diamo gli altri gli altri due celati perché abbiamo uno solo
Come ce l'abbiamo preture accomodatevi venire qui milanese
Che è il terzo gelato
Tu richiami
Claudia Claudio torto benissimo Luisa in
Irene cosa ci pare ascoltare pubblicamente un ticket che arriva a prendere e chi la fare era
Tutte e tre
Risiede tre aree da
Va bene allora ascoltiamoci la voce del Tropea sempre io finché di Aretha Franklin musica
In Tibet nei
Quindi io penso
Degli studenti
Caro infraventunenne a
Pertanto
L'articolo
Ad esempio
Urbane dove
Inoltre
Domande
Bene
Erano
Reca
Un altro rimane
No
Franco
Presidente
La brutta
Manca
Non è andato
Ma

Avremmo
E
Ma
Per entrare nel dettaglio
Fra
Rarissime
Né altrove Astrea aspetta aspetta in quanto è stata
Farà è successo che successe un ai veneti stradali Baglio rapidamente al cappello
Perché Capello dei fare come fare
Un'altra adesso lo facciamo dopo abbiamo detto dopo nove guardano vadano facciamogliela pro sono emozionati insinua solamente bravissimi
Più tardi facciamo fare un altro verso lo vogliamo un altro pezzo dopo altresì ruolo alto e tre
Da questo lato testé sentito dalla risposta perché se ti ho solo quella altresì buono due e tre
La non estrapolate stessi ristoro dei tre
Sempre loro se Cuba furono va bene
Trio otto metri ossia Tropea Tropea sapeva bravissimi straordinari li sentiamo fra poche fra pochi minuti così anche andiamo avanti perché c'è tanta ancora tanta roba prima naturalmente gli interventi quelli insomma quelle quelli addosso li accoglieva importanti e
Volevo dire questo oltre la musica naturalmente c'è anche lo spettacolo quello impegnato perché in Sicilia lo sapete tutti abbiamo
Una serie di attori assolutamente straordinari
Perché ce li abbiamo anziché la renna Palermo ce l'abbiamo a Messina ce l'abbiamo a Catania
Ce l'abbiamo e Siracusa o oli vicino di nascita ma siciliane solamente di adozione abbiamo delle stelle di prima la bene grandezza che ormai sono dati protagonisti dei migliori palcoscenici
E delle migliori fiction inonda sui network nazionali una di queste stelle di prima grandezza ormai possiamo dirlo siciliano ce l'abbiamo qui in prima fila
E per me è un grande onore
Accogliere Sebastiano Lo Monaco
Reali propagarsi insomma ecco non onorevole Bongiorno
Buongiorno sono molto emozionato
Sono molto emozionato perché questa è la mia prima volta in palcoscenico
Avete dato economico
E la mia prima volta in palcoscenico per una manifestazione evidentemente elettorale
Invece sul palcoscenico per altri motivi cioè quelli professionali
Ma giocosa mente professionale pensate che
Nelle altre lingue solo in italiano si dice re citare cioè citare una cosa che è già stata detta invece no quella cosa che noi diciamo nasce quella volta lì in quel momento mentre
Nel corpo nel sangue nel sudore dell'attore
Verbund caro fatto Mestre la parola nel corpo della Torre se fa card ovviamente la nostra è una messa laica non non pretendiamo di essere una divinità ma
Per trentacinque anni da trentacinque anni salgo su questi palcoscenici è la prima volta che lo faccio per una manifestazione elettorale perché
Perché è successa una cosa la settimana scorsa a Palermo intanto
Mi mi capita e lo dico senza piaggeria senza tentare la captatio benevolentiae
Dei palermitani mai mi sono sentito
In Sicilia Amato come a Palermo nella settimana scorsa ho interpretato al Teatro Biondo un testo
Scritto permetta Piero Grasso che un vostro concittadino
Che meriterebbe un saluto
E
E oltre alla teatro
E tutti i giorni esaurito da
Palermitani siciliani che alla fine applaudivano non tanto alla eventuale ipotetica bravura degli attori ma soprattutto al messaggio al testo alla forza
Al dolore al racconto di questa
Di questa storia che è quella degli ultimi trent'anni della nostra Sicilia
Ho avuto la gioia e l'onore di scoprire che tanti uomini e donne politici siciliani erano a teatro a vedere lo spettacolo
E quindi c'era
Il senatore Lumia c'era l'onorevole faraone
C'era ovviamente l'autore Piero Grasso con la moglie c'era il nuovo Presidente direttore del Teatro Stabile
E c'erano soprattutto due ragazzi che sono in prima fila un ragazzo una ragazza c'era il vostro nostro Presidente Rosetta
E la signora stanche resta che hanno visto lo spettacolo e allora io ho avuto
Come dire la possibilità di parlare del BIC con loro del mio lavoro
Del
Di questo lavoro che in fondo che cos'è il teatro ben stiamo parlando di politica ma dove la fase
Oggi la politica
In un teatro
Diceva Garcia Lorca che un paese senza teatro è un Paese senza futuro perché che cosa succede non cadono non solo lo spettacolo l'intrattenimento la gioia l'allegria
E la danza la musica nel teatro si racconta attraverso gli autori
La nostra storia
La storia dell'uomo la storia che ci ha preceduto la filosofia alla democrazia viziato l'hanno inventato i greci e noi siamo in parte arabi in parte greci una
Un oggetto che è stato rinvenuto nella nostra archeologia che potrebbe rappresentare la Sicilia potrebbe essere un logo certo è una stele funeraria ma
Porta una scritta in
Greco latino arabo
E
Ed ebraico
Quindi Sicilia come luogo di incontro
Come luogo di comunicazione di tutti i popoli e in questo momento Sicilia visto che siamo qua per
Mandare in Europa una nostra concittadina una siciliana d'adozione vapore anche tanto d'adozione così giovane che farà tempo a diventare siciliana dalle mie parti si dice casco Orcia sedici trascorsi a Palermo
Cioè siciliana anche nell'involucro
Sicilia dicevo non come il sud dell'Europa ma come centro dell'Europa come cuore dell'Europa perché in Sicilia è nato tutto anche la lingua italiana
E allora
O
Questo incontro con la signora sta anche adesso mi ha fatto capire che così giovane e così siciliana sapeva tutto del teatro siciliano
E sapere tutto dettato siciliano per un assessore al turismo vuol dire sapere tutto della Sicilia perché poi se essa tutto del teatro moderno che sa tutto e anche di altre cose
Il controllo Presidente progetto è stato emozionante
Perché l'ho incontrato
E la prima cosa che mi ha detto e mi ha recitato a memoria un pezzo di Luigi Pirandello io sono commosso emozionato ed è per questo code futuro che ho avuto con questi due ragazzi che sono qua
Perché non mi era mai capitato in passato di sentire una sintonia con il mio lavoro spesso il lavoro dello spettacolo è considerata l'ultima ruota del carro nel sistema economico di un Paese
Laddove invece in un Paese come il nostro un Paese come l'Italia
Dovrebbe essere
Il motore dettato Palermo qualche ai primi del Novecento aveva svariate decine di teatri avverte funzionanti potrebbe e dovrebbe economia permettendo
E mi che resta che adesso ne porterà tanti di danari d'Europa per fare tornare Palermo quello che era e potrebbe diventare la città dette e altri la città più importante da poter è il teatro poi dal lavoro dal lavoro che una stupidaggine disse
Un ministro di tanti secoli fa
No pochi poche un ministro italiano di quello
Che non nomino disse che
Con la cultura non si mangia mai Minchiante al fu più grossa
Perché
Intanto
Intanto io sono arrivata a cinque al cinquantacinque anni a me pare che sono in buona salute mangio tre volte al giorno
Un po'meno da qualche anno un po'meno
Ho comprato una casa a Roma con la cultura e senza rubare credetemi senza rubare ce ne sono talmente pochi soldi in teatro e nella musica nella dizione sono talmente pochi che chi viene a rubare in questo mondo e un pezzente
Perché
Perché avrà
Perché se
Voglio dire
Con tutta la nostra utopica Presidente fede cristiana non possiamo pretendere che i delinquenti ladri scompaiano Gesù Cristo
Come utopia allora sperato non l'urlo ha superato l'urlo ha voluto ma ciò non possiamo e allora
Vadano a
Rubare d'altra parte ci sono tanti altri come dire luoghi dell'economia dove il furto porta
Porta Maggiore danaro e allora vi dicevo
Vi voglio raccontare
Perché oggi mi sento a Palermo europeo e non più solo siciliano ovviamente la mia sicilianità
Non è un modo diverso e non è un accento
è una
Una radice profonda che affonda
Nella storia dell'umanità ma
A chi vi voglio raccontare
Quando sono andato a Roma
Che per me era un posto lontanissimo allora Roma
Per fare l'attore
Intanto vi dico
Che se
Riesce a farmi avere un po'da proprio sono veramente molto emozionato in quanto vi dico perché sono emozionato perché quando io salgo quattro qualcosa qua sopra in genere
Sola parte a memoria invece adesso devo inventare sto creando momento per momento e non ci sono un politico di professione
E allora
Vi voglio dire che io fino a cinque anni adesso mi state sentendo parlare no credo che che me che la si occupa della quella portare l'acqua dall'Europa polemiche meschino per
No no no va bene
Volevo dirvi che se adesso
No va beh ma
Grazie
E ragazzi però dobbiamo dire la verità e presidente tu non voi che si dica la parola Bergamo però
La Bergamasca il più veloce di tutti noi siciliani arrivate prima
Grazie
Ho cominciato
Chi
Corleone
E
Sono cominciato con la timidezza però se non vi sparate credo che non me ne vado da qua comunque
E visto che da qualche anno dal due mila e dieci recito teste interpretando Piero Grasso può darsi che qualcuno invece del grasso prenderà di mira a me dice la parte per il tutto ma fortemente
Vi voglio dire che io ma e sincerità e non è io fino a cinque anni
Borgna fino a cinque anni
Io ho parlato soltanto il siciliano
Non conoscevo l'italiano perché le mie io avevo tre nonni non perché fosse nato con un
Perché uno non c'era già più avevo tre non è che parlavano esclusivamente
Ci diano
E quindi l'italiano l'ho imparato alla prima elementare come lingua straniera
Come Parma prima lingua straniera e mi dovevano tradurre tutto quello che io dicevo credete una famiglia modesta mio padre ha ragione comune mia madre maestra elementare certo ci poteva pensare prima ha messo il mandato ma insomma
Però poi diciamo faccio un salto dei cinque anni e diciannove anni in parrocchia liceo classico non so per quale
Merito non certo per la bellezza ma per una grande faccia tosta me facevano sempre recitare bene decido che voglio tentare che questa
Deve essere la mia professione
E chiedo ai genitori di mandarmi a Roma a fare l'esame all'Accademia d'Arte drammatica cominciare le tragedie pianti mai di Lanna tutte quelle cose che sessanta
Perché si perché prima maggiore somma non era
In Italia era Dusseldorf bene
Vado alla cataratta traumatica aveva una grande
Sicurezza quasi anche un'arroganza giovanile che o c'ho messo due ero arrogante sicuro si fa una faccia tosta incredibile ci ha messo tutta la vita per diventare timido pensate che il percorso
Bado allargheremo arte drammatica si doveva portare
All'esame un monologo una poesia avevo scelto la polizia di Quasimodo un pezzo cantato
Commissione di esami con
Romolo Valli
Mauro Bolognini
Ruggiero Iacobbi il direttore Mario Ferrero che è stato
Regista di tante fiction dell'inizio della televisione italiana
Diciannove anni sebbene lei
Ci davano del lei settantasette
Lei signor Lo Monaco cosa ha portato cosa cosa fa
Beh i ragazzi a diciotto anni i maschietti facevano Romeo le femminucce Giulietta ruoli adatti a quell'età celeste io faccio le di borsette Sofocle
Invece nel caso dell'AMA così giovane con un po'un ruolo per un uomo maturo cioè come mai lei ha scelto di farlo di porre perché lo faccio molto bene Abbé cominci e cominciai con il mio con quello che credevo che fosse italiano
Ora secchezza
Ho Forza del potere
Arte che più di ogni arte sopra unitari e qualità in un PTA
Per voi e sta in agguato se per questo il segno ma offre in rete Bali il FEAGA L.R. Horn desideri amico dei primi giorni in segreto desidera che accenno e volete annoveri chiama messo contro questa razza avendovi non vagabondo incedi o no lo so che credo solo lei Maragne mai nella sua rete dimmi
Quando sarà il vecchio eccetera eccetera eccetera
Io vedevo
Grazie
Io
Io vedevo questa Commissione ed esami chi si Delli cava dalle risate chi scappava che si infilava sotto il tavolo e ovviamente pensando di avere fatto molto male mi misi a piangere dico ma scusate perché gli ho fatto
Insomma
E se lei ha
Un accento siciliano terrificante
Però vada avanti vada avanti ma è anche dotato di una tale faccia tosta che forse potrebbe superare questo esame insomma supera l'esame
Vengo ammesso
Intanto arriva un telegramma a Floridia a perdonare né di fronte a voi ciò questo difetto dei nasce da non sono palermitano Sorada Floridia provincia di Siracusa che me maggio al sud della Sicilia già per me voi siete nord
Che mi ha maggio diceva figli o meno Senna Chevy duecento metri più sotto perché Sonata Fontane Bianche vicino al bar
Se nasceva i duecento metri più sotto io ero salva perché nasceva un pesce
E
Vi racconto questo e poi chiudo
I primi mesi dell'accademia si studiava come sistemare la dizione
Ci mettevano proprio un Crocioni insegnante uva appresso che doveva Alloni siciliane amore
Pensiamo però
Lava oro
Lo amore addormenti affari questa o ma aggiunge siccome se pensassero lei allora amore Tesorone il sincero verso ingenua accingeva parete avevo che è lo spirito di quella somma
Dopo tre mesi per essere ammessi e definitivamente ai tre anni e bisognava sostenere un nuovo esame proprio sulla dizione
Davanti di nuovo alla Commissione
Avevamo preparato maschi e femmine lo stesso pezzo era un monologo dal secondo atto di Amleto e il mio
Venne fuori così
Urla
Il con misure Lu
Chi è nell'anno più robusto schiavo Sturnus Chiru
Si è persino pubblici finzioni e questo commediante dice
Si
Bene
Sta imparando a recitare ma non è un merito è un granduca Russo decaduto
Lui ha messo
Due secondi
E vi lascio uno maggio
Alla nostra terra
A chi per questa per
Ciò ha sacrificato la vita
Chi non la
Perduta fisicamente
La vive con molte limitazioni
Nostro Presidente uno che di queste limitazioni forse le vive ma forse non ne soffre perché ha sempre un sorriso una gioiosa età
Io
Pensate a cos'è
Il teatro la Sicilia la storia degli incontri umani ho trascinato quasi costretto oggi nel contento
Piero Grasso a trasportare i suoi racconti sui libri la sua vita trasportarli in teatro ma non tanto per un omaggio Piero Grasso non era quando l'ho conosciuto io non era neanche procuratore nazionale antimafia era
Il procuratore di Palermo
Proprio
E quindi non era un omaggio al politico non era un volersi ingraziare una figura
Lui ha resistito un po'ma poi questi spettacoli
Vanno in giro da tre anni abbiamo fatto centinaia di repliche e portano
Il pubblico di tutta Italia
A conoscere la nostra storia e soprattutto il pubblico siciliano a non dimenticarla e i giovani a conoscere una storia che non è
Che per chi è nato dopo moltissime quasi tutti oramai quell'incontro sondaggio dopo
Può sembrare storia antica e invece la storia
Della
Della nostra Sicilia della nostra attualità
Il ventitré maggio
Mille novecentonovantadue
Nei pressi di capaci
Sull'autostrada che collega
L'aeroporto di Punta Raisi e Palermo
Cinquecento chili di esplosivo
Fecero saltare in aria le auto su cui viaggiavano
Giovanni Falcone
Sono moglie Francesca Morvillo
E tre poliziotti trascorso
Avrei dovuto essere anch'io
Su quell'automobile
Una volta
Una volta mentre ci trovavamo in aereo Giovannangelo Forese dalla tasca un accento esigono d'argento the marca Daniel
E me lo diede
Prende lo Piero
Prende lo
O guarda che però non è un regalo a solo che momentaneamente oggi deciso di smettere di fumare ma
Se dovesse riprendere Mello restituirai
Che avrebbe il tempo
Spesso nei fine settimana
In cui Giovanni
Rientrava a Palermo con l'aereo messo a sua disposizione per motivi di sicurezza mi offriva un passaggio
Il programma prevedeva che partissimo venerdì
Ventidue maggio
Ma intorno alle quattordici di quello stesso giorno giovane mi chiamò per dirmi che la partenza dello Stato ha spostato il giorno dopo
Per aspettare sua moglie Francesca io lo ringraziai ma glieli se così fosse riuscito a trovare un posto su un qualsiasi aereo di linea sarei partito prima acquistai proprio l'ultimo biglietto disponibile
Conservo ancora oggi
Il tagliando di quel Cecchini imbarco ore diciannove e quaranta
Del ventidue maggio
Posto uno belli
Conservo ancora gelosamente il suo accendino
Come se il giovane dal giorno all'altro potesse ancora richiedono non ci sono parole
Non ci sono parole non ci sono parole
Per descrivere l'immenso dolore che approva il giorno dopo quando apprese dell'odiosa feroce attentato alla vita del mio caro amico e collega sui pervaso da un senso di nausea di vomito de non abbia
Grida aiuti gli atti il
Quindi la
Assassini rialzarsi gli assassini la tv aveva detto che Giovanni ancora non era morto io correndo verso l'ospedale farfugliava Giovanni Giovanni ha resistito sempre tante avversità
A tante prove a tante delegittimazione rimanendo sempre ben saldo al timone della tua vita della trasmissione non ci abbandona ricorda Giovanni dai dai dai dai dai dai dopo alcuni minuti di attesa che sembrano infermità
La notizia che non c'è più niente da fare
Che ogni speranza
Era svanite
L'innanzi a quelle cinque bare
Il rivestite dalle toghe
L'altro il colore
E dai berretti degli agenti
Giornali
July
Che la loro morte non sarebbe stata vana
Deve essere qualcosa ci deve essere qualcosa nell'animo palermitano
Forte che mi appartiene la riconosco come capitale
Della mia terra la riconosco
Lavora e riconoscere come capitale culturale d'Europa
E uno degli errori
Mi emoziona stare a Palermo un poco meno Siracusa ma non glielo dite
è la verità me ne hanno fatte dei cani nemo profeta in patria ci sottoponiamo
A
A una regola che fu inventata creata per qualcuno molto più importante di noi
Uno degli errori credo e poi vi lascio sennò io posso andare avanti per un paio di giorni scusami vi lascio uno degli errori fondamentali nella scrittura della Costituzione europea
Fu non aver voluto sottolineare le radici cristiane d'Europa
Questo
Questo comporta
Questo che comporta che non avendo voluto sottolineare è riconoscere quella radice oggettiva che poi tutti nelle parole pronunciano
Far sì che
In questo momento vincono i popoli forti e non i popoli ultimi come dovrebbe essere
Dovremmo occuparci degli ultimi i politici devono occuparsi primario di se stessi o dei potenti loro simili degli ultimi
E allora il lavoro che chi andrà in Europa a fare sarà quello di occuparsi degli ordini degli ultimi politicamente sì cristianamente se crede quello credo io anche
E in Sicilia gli ultimi di ultimi ce ne sono ancora tanti
Grazie
Passiamo
Sebastiano Lo Monaco
Facciamo ciò che la prosa perché bisogno morto grazie grazie
è la testimonianza vivente naturalmente di qua parte di quarta e di quarta capacità teatrale accesi fallito la testimonianza ritengo Leanza ancora vivente non ancora vivente
Aveva però salti rivedremo Tevere o prestissimo credo no
Perché c'è un progetto a berlo rigor lo doveva dire l'unico che fa niente bene diamo avanti con i tempi perché dobbiamo cioè dobbiamo velocizzare quindi volevo anche io dire una cosa ma di fronte al maestro sto zitta dico solo due parole Michela stanche Erice
Tutti limitiamoci sono qui per rappresentare i giovani siciliani i giovani che hanno voglia di diventare protagonisti e che credono nella politica
Oggi
Mai siamo comica la stanca Erice siamo comica la stanca rissa perché una donna forte
Determinata ma soprattutto leale trasparente oggi siamo convinti che tutto e portare le nostre istanze in una nota e quando parlo di stanza parlo anche di statuto speciale e soprattutto alla nostra bandiera
Sono convinta che oggi
Io sono in molti
Sentirsi mi chiedo anche scusa
Sto parlando con il cuore
Il quale che ho conosciuto anche di Micaela e sono convinta che
Questo popolo pose risvegliarsi citare svegliare siamo un grande popolo siamo un popolo che accoglie tutti e dobbiamo essere fieri ed orgogliosi ne sono convinta che tu porterà il nostro coerenti
Grazie giusti
La parola io la sto a Pieris
Buongiorno buongiorno a tutti ci ha tenuto a salire con Giusi perché
è un'amica è una forte è una forte siciliani sta quindi insieme diciamo stiamo al bianco il nero ente e nonostante tutto siamo sempre insieme
E giallo e rosso e siamo restiamo sempre insieme in questa
In questa battaglia
Il saremo certissima perché non sono abituato a fare campagna elettorale per me stessa voi lo sapete sono stata dietro le quinte pertanto per tanti ed è
Ed è la prima volta che mi trovo a
A voler parlare
E mi mi suona male dire voler convincere ma voler trovare il vostro sostegno in questa in questa mia candidatura alle elezioni europee vi ringrazio tantissimo per essere qui così numerosi qualcuno una settimana fa mi ha detto non ce la farei mai a riempire il Politeama e questa è la nostra risposta anche
Volevo che fosse un momento per ritrovarci tutti insieme e ritrovare chi anche in questo percorso si è unito a me c'è chi è stato commesso in del Parlamento europeo è venuto con i gruppi quando Rosario era europarlamentare c'è chi
Ha lavorato con me nella campagna elettorale del Presidente e ci ha continuato a sostenere e c'è chi mi ha conosciuto anche nella mia attività da Assessore volevo che fosse una giornata in cui si racconta anche una Sicilia che
E
A volte presi dalla cronaca non si racconta ma invece c'è come vediamo anche lavora nel turismo come Masino che commenta fiato da assistente quando erano eletti riterrò salario quindi l'idea è quella di stare tutti insieme
Chi non c'è oggi io capisco che non c'è ma è sempre con noi nel maestro Antonio Presti che sicuramente è stato sempre con noi ed è sicuramente una persona che va ricordata per la nostra Sicilia
Sono molto sole molto emozionata e forse per questo punto farò dei corsi di dedizione con con Sebastiano per migliorare l'accento in siciliano perché
Diciamo che abbiamo in dato il mio primo piede in Sicilia è stata che la parola van giù chiara o con la famosa parola di Rosario di cui
Conoscevo i discorsi a memoria durante tutta la campagna elettorale e sicuramente
Il mio amore per la Sicilia è andato davvero crescendo
Non dimentico che la mia prima la prima a terra che mi adottata è stata Gela perché non dimentico che la prima a terra in cui sono stata io a questo invito il calore è stata proprio la terra da cui proviene il presidente con cui ho lavorato fin dal due mila e nove su quelli che erano i temi anche molto gravi che devono subire molte volte le terre siciliane per quanto riguarda la politica industriale la politica ambientale tutte quelle che sono dimensioni della Comunità europea che non abbiamo mai considerato come fondamentali per lo sviluppo di questo di questo territorio
Io quando mi hanno proposto di candidarmi l'ho fatto devo dirvi la verità sono molto assicurare in quello che sto facendo no o molto
O molto coraggio ma mi sento molto sostenuta sento il calore delle persone e sento che stiamo
Tutti i cui nomi in una forma di
Diciamo adorazione del candidato ma in ha forma di unione di un progetto che non può che essere questo su questo io spero che
Possa essere diciamo condivisa l'onestà la chiarezza con cui ho cercato di portare avanti il mio lavoro in questo anno di assessore
Sicuramente né a volte è stato un modo anche mio caratteriale di dire no quando il no era reale è sicuramente
Non ho cercato e non ho saputo volte dire forse sì ma perché ho preferito e credo che sia al momento per la chiarezza il momento della chiarezza di chi ci sostiene il momento della chiarezza
Del nostro progetto
Per questo motivo oggi non ho chiesto a nessuno e non ho chiesto ai lavoratori di togliere il cartello che voi vedete sopra di me
Il cartello sopra di me racconta quello che sta soffrendo l'Orchestra Sinfonica siciliana in questo periodo io ho voluto incominciare la mia campagna elettorale qui perché è stato anche il primo luogo in cui sono venuta da assessore
E sicuramente non abbandoneranno l'abbandono fino a quando le questa situazione dell'Orchestra di tutti i teatri siciliani e anche della cultura per data non sarà davvero ripartita perché la Sicilia e la Regione d'Italia che è più deve sfruttare la sua cultura
Quindi io sono stata da parte di questi dalla parte di questi lavoratori faccio appelli per trovare una soluzione e credo di aver dimostrato con un dialogo quotidiano di poter parlare
Dei problemi senza nascondersi dietro un dito i problemi li abbiamo avuti stiamo cercando di risolverli ma non siamo più la politica che dice domani te lo risolto perché non è possibile siamo la politica che ti dice
Lo stiamo risolvendo intorno a noi ci sono persone che insieme a noi lo vogliono risolvere sicuramente questa
è l'idea mia è l'idea del Governo e l'idea di Rosario e deve essere l'idea di tutti Lidia di condividere nel nel problema nella felicità tutte quelle che sono le nostre le nostre esperienze
Ho scritto un discorso ma ormai me lo sono dimenticato e mi sono persa pure il filo
Diciamo che sono felice di sentirmi candidata anche perché la generazione dei giovani che ho iniziato conoscere a Bruxelles Cornelli con Alessandro con con tutti quei ragazzi da cui abbiamo cominciato
A parlare d'Europa dove essere membro dell'istituzione e soprattutto essere una parte attiva di quello che il processo decisionale è vero a volte no no non ho tutto enfatizzare troppo quella quello che è stato il mio lavoro ma perché per me è lavorare bene deve essere una cosa normale se si fa politica non è una cosa da comunicare
Per questo vi dico c'è chi in questa campagna elettorale sta dicendo che ha speso bene i fondi europei ovviamente parlo dei nostri avversari il centrodestra
E io gli dico peccato che i fondi che tra spesa di riso tutti revocando perché non hai saputo come spenderle quindi stracciamo attenzione su come deve essere la stesa dei fondi europei io su questo
Mi sento molto forte di poter tornare a rappresentare la Sicilia perché dopo aver amministrato mi rendo conto sia a volte della difficoltà magari capo che ha
Colto l'Amministrazione ma davvero nella difficoltà di comprendere questi fondi europei
Anche per le nostre amministrazioni su questo vi dico non sono io che voglio andare in Europa voglio che l'Europa venga da noi e capisca quale uno cosa vuol dire essere
Un Paese membro dell'Europa del sud è molto diverso i nostri confini non solo non è la Sicilia che i confini con le terre del sud
Ma è l'Europa che ai confini con le terre del sud che su questo mi rifaccio anche l'intervista che ho visto ieri del commissario
Quello che è stato fatto finora indica che c'è stato un fallimento nella politica di cooperazione che deve essere una politica reale non è una politica fatta questo lo dico anch'io non è una politica fatta da Bruxelles e l'abbiamo seguita con Rosario all'interno della Commissione del libertà civili io vorrei far venir e loro quando ieri Masino raccontava sono venuto ad accogliere i migranti vorrei farli venire per capire quando Giusi non ha neanche Sacchi dove poter poi mettere gli immigrati che sono sono vittime di questi no fra AG quindi su questo io credo
Bisogna portare davvero e io mi voglio fare portatore degli interessi della Sicilia non mi voglio
E se non voglio che la cosa si accende su me stessa ma voglio essere la voce di Giusi la voce di Masino la voce di Rosario la voce dei bambini questi ben gli straordinari anzi ringrazio Enza Clemente che devo dire chissà che avete visto oggi si è esibito gratuitamente completamente per la causa
E perché sposa un nuovo tipo di fare politica che la politica
In cui oggi
Crediamo oggi qua ci sono famiglie ci sono anziani sono giovani cioè queste rappresentare il centrosinistra io credo che sia questo essere una politica che rappresenta tutti
Voi mi potete dire perché è insomma dovremmo votare i tempi per rappresentare la Sicilia allora io sono molto pratica voi lo sapete in tutto quello che faccio sicuramente la prima motivo è che
So dove andare conosco il Parlamento quelle me le mie tasche abbiamo una struttura che non siamo riusciti a sfruttare sia per quanto riguarda
La politica giovanile e su questo lei li ha capito subito che poteva sfruttarlo con il Piano giovani ed è una realtà non abbiamo mai saputo asportare per aiutare gli enti locali le amministrazioni locali per capire quali
Potevano essere anche delle soluzioni alternative rispetto al fondo regionale per trovare soluzioni all'interno del dei propri enti su questo io lo voglio fare anche rappresentante di tutti gli enti locali
Dall'amministratore del piccolo consiglio comunale al Governo regionale io voglio essere l'assessore il membro di riferimento a Bruxelles per tutte quelle che vogliono essere le azioni dal di vocazione europea
è ovvio che in tutto ciò il vero problema era rilanciare questo territorio creando posti di lavoro io questo lo capisco
E non e non e non voglio mentire dicendo divento europarlamentare e crea un lavoro diventa europarlamentare e cerco di aiutare a creare quella cultura che può davvero sfruttare questi fondi europei
Per creare posti di lavoro è questa l'impostazione che dobbiamo dare al nostro lavoro il supporto che voglio dare agli amministratori il supporto che voglio dare i ragazzi che da pochi giorni possono approfittare del progetto Erasmus finanziato per poter girare l'Europa guardate la cosa più utile che le nuove generazioni visitino al mondo perché il turismo non è solo
Un'industria il turismo è anche un modo per conoscere le altre culture e Andrea da Baa ed abbattere tutti queste chiusure
Da dove vengo insomma da una regione in cui c'è un partito che
Dice che vuole chiudersi in confini murati insomma io credo che non è il momento dell'integrazione per affrontare questa globalizzazione dobbiamo essere capaci
Di guardare i nostri confini io però ho sposato molto la tradizionali età e la forza emozionale che può dare la Sicilia motivo per cui gli insomma la promozione internazionale che facciamo con gli imprenditori di cui alcuni sono qui presenti si chiama intensamente Sicilia perché la Sicilia
è un'isola intensa in tutto quello che ha
Quindi Rosario se credi rispedire meno Europa sappi che io non me ne voglia andare
Visto ma
Io ho fatto due grandi scelte nella vita la prima è stata quella neolaureata di andare a Bruxelles la seconda vita è rinata cui motivo per cui
Io non ho scelto di risiedere a Palermo una settimana fa perché ero candidato alle europee io ho scelto di candidare di diverse residente a Palermo mesi fa ho fatto ho bussato al Sindaco per Dini firma Melato la carta d'identità perché ci tengo davvero
E su questo io credo che si possa far capire quale vuole essere la mia intenzione nel futuro la mia intenzione il futuro è davvero provare a credere di portare qualcosa di più durante questa questa campagna elettorale
E io credo
Io non lo dico per me stessa ma credo davvero che tra i candidati sono l'unica che almeno sa dove andare a deve andare a ritirarsi passa quando è arrivata al Parlamento europeo
E credetemi non è poco
Ovviamente la mia idea è quella di a dare opportunità a tutte quelle che sono le nuove generazioni ovviamente
Ringrazio tutti quelli che sono qui e che mi hanno sostenuto oggi davvero ho instaurato delle relazioni
Che nonostante le difficoltà le non risposte a volte essere trascinati dall'emergenza hanno dimostrato che c'è un progetto più alto rispetto a quello di potersi scambiare piace
C'eri finanziamenti la nostra politica non funziona così la nostra politica un Progetto io sono sicura che vinco sono sicura perché voi mi date una carica un entusiasmo
Ma anche se non dovesse essere così la cosa importante è che si dimostra che c'è una realtà in cui c'è una politica libera si possono portare i propri pensieri si può pensare di coinvolgere persone
Che magari non sono stati nostri vicini di casa danni ma possono pensare ad un progetto comune io su questo
Credo che se anche il momento di strutturare un progetto comune che possa essere anche seriamente di supporto al Presidente perché credetemi io
Lo dico con affetto ma anche con coscienza sul del fatto che
Bisogna essere uniti nel sostenere questo progetto di cambiamento non vi fate fregare
Un'ultima battuta poi poi concludo voglio ringraziare tutti i deputati e tutti tutta la classe politica che mi ha sostenuto credetemi
Quando vado per strada incontro con la chiunque mi dice ma vorrei che quello di sostiene però non è vero però quello ti dice che chi sostiene ma poi con l'altro parla di questo ecco io non ci credo perché sento forte l'affetto che queste persone non hanno fatto
Hanno creato intorno a me nonostante poi riuscire a dividere da quelli che possono essere altre tensioni che sono a prescindere da quella che è la candidati nella candidatura alle ero pay
Che invece è davvero molto importante ovviamente
Il mio pensiero va anche
A Beppe Lumia che è stato dovrà essere candidato poiché
E poi diciamo dopo una piccola stop sola sono arrivata sono arrivata io ma credetemi si sta spendendo credo più di me stessa per quella che è la mia candidatura quindi ringrazio Luigi e ringrazio tutti i deputati che sono qui presenti assessore Aniello i ragazzi nell'insomma vi dovrei ringraziare tutti perché il credo che ci conosciamo tutti anche di persona e anche al di là del ruolo ecco io non voglio ricoprire un ruolo voglio andare con voi vicino vi ringrazio
Forse
Io vi permettono altri potete reperire dirà loro cose tanto che
Invitiamo Claudio a risalire per un altro breve momento musicale e poi naturalmente Presidente Crocetta concludere l'intervento politico Claudia sta arrivando dove
Colori e corista Riva proiettato voglio dirvi questo Michela sta Cary sa ha detto poco fa
Con un una positività e un ottimismo che era le riconosciamo tutti che è sicura di vincere io chiaramente non faccio il politico lesione sono un tecnico quindi glielo posso solo augurare a livello umano ovviamente ma siamo tutti convinti se non saremmo qua
Però in una cosa sicuramente vinto rivolto la deriva dalla testimonianza proprio di dieci giorni fa del ventiquattro miglia Messina
Cioè mensile successo una cosa che non si era mai verificato che nella storia del messinese come popolo ci è successo che nel corso di un evento al Teatro Vittorio Emanuele
L'assessore regionale al turismo che la stanchezza e si è permessa di salire sul palco scavalcando cioè scavalcato cioè allora una ripeto l'assessore regionale al turismo non è salito dalla scaletta accompagnato dalle hostess
Ma è salita scavalcando
Cioè il Po cioè ha fatto una cosa ha fatto allora siamo rimasti tutti a certi
A parte l'assessore alla delegati allo sport e rese poiché c'è immaginate la faccia di questo teatro scusa praticamente sarà Viero
In cui dice c'è stato un attimo l'imbarazzo e con un applauso con una standing ovation ha quindi lei dove egli ha vinto sicuramente nel cuore dei siciliani e vi porto la testimonianza anche della Sicilia orientale ha sicuramente vinto
Nella caparbia dare la determinatezza di fare le cose ma soprattutto nella semplicità
Nella semplicità che questa è una persona semplice e nella semplicità si raggiunge il cuore meglio che fa fare dei discorsi aulici arcaici che magari poi insomma ci o alla sostanza come si dice no
Giusto d'altronde io evitato dovere Claudio sta arrivando a Pieve di quel cadavere gravoso ma dire un'altra cosa ma che sono quanto voi mi licenzi tanto so
L'altra vederli ma io sono a Napoli il presentatore assolutamente professionale apolitico un altro brevissimo passaggio io che sono ovviamente più giovane maestro Lo Moro Comao insomma vado per la cinquantina
Sono cresciuti in una generazione ma ve lo ricorderete tutti no in cui c'erano alcuni nomi delle situazioni che provi correvano
Prova dimore sono pronunciarli c'era il Presidente della Repubblica Giovanni leone che uno dice ora
Cioè lo posso dire mammario cipria ma le ore
Papa Paolo sesto Paolo Uggè non etico Francesco e più Lissone più vece Paolo era aulico no l'assessore Berlino
Si ricorderà no Berlino cioè non si poteva nominare
E appunto e infatti volevo arrivare a questa battuta Presidente volete dico che non mi può rubare la battuta il modo per lire perché qualche magia di qua all'epoca me la ricordo però vi crolla capivo no però insomma c'era sommato averli Merlino che poi era l'Assessore medie e
Cioè il terzo nome impronunciabile però ne siete pronti girano era l'assessore regionale al Turismo era una carica che era più importante del Presidente degli Stati Uniti somme perché il turismo la cultura in Sicilia si prestava luce lo sul riflettore perché era la prima cosa no quindi l'Assessore regionale è una cosa magari non si sapeva ieri il Presidente alla Regione sia ma l'assessore regionale specie se di Milazzo e quindi Messina era assoluta
Quindi
Da questo quarant'anni dopo l'assessore regionale al Turismo quarant'anni dopo Berlino ti chiede l'amicizia su Facebook
A spese fare fare perché non era meno è una cosa vera non è per fare rivela barelle non sono la non sono qua
E io vedo la Michela sa che gli sia chiesto l'amicizia
Va beh no nel
Se fatte a me
Arrivo ora delle frodi un amico dice dobbiamo andare fine settimana a Palermo
A Palermo ma io lo subito contro le il conto corrente dato riferisce opinione di alle battere così belli si mocassino nuove le scale fingono che fa chic
Detto
No non è per questo dobbiamo dare di domenica mattina bellissimo andiamo a Mondello pesce straordinario ristoranti cioè bello sano qua il pesce chiusa
Non è neanche quello dobbiamo andare al Politeama loro pensano a Coppola deve fare il padrino parte quarta e invece poi mi sono ricordato è al massimo non era poli ardita che dobbiamo fare
C'erano atti l'assessore dice Michela sta che ieri si ricorda che se l'ha visto sul testo
Vuole che insomma di condurci gli fai questo trend unione fra tutte le personalità
Certo ma se stessa ma veramente c'è tutto questo dal ventiquattro aprile di dieci giorni fa non di ventiquattro anni fa quindi ecco il passaggio del paragone dalla mia giovinezza di fine anni Sessanta di settanta fino ai giorni nostri
Questa persona a
Ha scioccato me ma anche i messinesi con questa semplicità che però che però non vuol dire non riconoscergli uno spessore ora sto dura assolutamente incredibili proprio attraverso la semplicità
Era il minimo
Claudio all'ultima cosa per l'azione che non si è mai capitato quando mi hanno detto e lei guarda la foto del profilo di Facebook e toghe fotografie frontale facevo la foto del profilo prefrontale non si capiva se non l'ha capito la battaglia che di bene
Se
Su Facebook c'è scritto e assai foto profilo e c'era frontale facevano nelle vecchie foto profilo quindi prezzi esiste
Claudio Claudio l'ultima canzone e poi il Presidente Crocetta vai cosa citati
Singoli temi
Anzi quella
No
Ma
Anche
Ministro dell'interno
A
Andare
Grazie
Ma
Ilaria
Grazie
Bene
Come
La fuga avanzate
Vogliamo
Se
Se
Quando invece
Articolo
Per
Grazie
La
Allora
Bene
E
La
Grazie
Da
Il bilancio
Grazie
Aspri
Ovviamente
Quindi la
Anzi

Grazie
Grazie
Ne ha
Altra Tropea bravissimo pratiche avrei tale incarico facciamogliela prosa perché guarda che fa letto straordinario
Cioè a quarantasette anni Marettimo sotto la sabbia
Bensì dieci Avezzano Claudio i ricavi della naturalmente dulcis in fundo
Insomma rientri nella accoglierlo dove chi è giustificato da parte
Certamente
Accogliamo sul cuoio
Alzaia che rasenta
Presidente della Regione Siciliana quasi raccontiamo che una volta sarà tenuta da assessore una manifestazione no
Non c'era il presentatore quindi certo contattava nella funzione gli incontri che abbiamo presentato un'orchestra tutti insieme
Noi ci siamo conosciuti quali piazza Politeama siamo aspetti Presidente presa no sia conoscerlo noi ci siamo conosciuti in piazza Politeama ormai vessazione organizzata Antonio Cantele
Vero o no
Ed allora siamo diventati amici legna spetta in ogni iniziativa e io
Naturalmente ho scoperto rischi
Sarò contento di avere incontrato
Tanti bambini che considero tutto figli miei e Chevron la croce Tiana più progetti alla dipendente
A forse l'argomento solo non c'era un però
Saluto a tutti tornare
C'erano tutti senza possibilità di essere qua o no
Minimalista
Allora adesso tutti metti rappresentanza del mio posto lì Giata hanno fregato
Ecco guai con Michela va be'pensiamo
Prego Presidente
Ciao a tutti
Michele aveva ragione dice beh gli avevano detto che ci sarà duro riempire politicamente Cicchetti polizia marcia e qui
E ci sono fasce tanta bella gente
Agende come pensiamo no Ciampi fatta di giovani di anziani
Di donne di uomini con le loro tensione con i loro problemi anche del quotidiano
Guardate la politica non riesce a concepire che
Ci possa essere un altro mondo
Un'altra società
Che fatta di share o no che faccia di Claudio
Che è fatta
Di quel tipo che ho incontrato davanti alla porta e che mi dice
Io mi guadagni e pane
Oppure ho sbagliato una volta hanno sbagliato più
E voglia andare e non perché voglia andare avanti e voglio cambiare la mia vita la politica non pensa che ci possano essere guardate questa non me la sono preparata per niente come nulle preparato stamattina
Perché a me piace molto confrontarmi con la realtà e con le anche quello con le mozioni questa lettera me vanno date ieri
Me l'ha dato un ragazzo di Giarre
E questo ragazzo così è molto lunga però ve ne leggo alcuni passi la fase tipa è tipica che caro Presidente
La ringrazio per sono Claudio
Mi mi sono laureato a ventiquattro anni scienze politiche
E ho cominciato a studiare altre cose ho vinto quattro su quattro bandi di concorso mi sono possibili su quattro bandi di concorso mi sono posizionato
Sempre il secondo all'università quattro Banti diversi semper un punto sempre il secondo rimanendo praticamente sempre escluso
Poi ho fatto la selezione per Segretario comunale
E ciò la Ida metal concorsuale pressoria CPT crede di Acireale
Ritualità concorsi sale per ricerca dicendo io Agrimol ai primi coltura difficilissima idealità con dorsale del Comune e poi l'idoneità concorsuale a spende che identità qua cioè praticamente questo dice bene io ho fatto tutta una serie di idoneità Marin Manco sempre senza lavoro laddove mi presento in un concorso arrivo sempre se conto anch'io da giovane
Ho sperimentato cosa significava fare un concorso senza essere raccomandati arrivava è sempre i il primo non classificato seri bravo altrimenti ti finiva cosa
Poi ci mentre sono andato ad Abu Dhabi
Poi sono ritornato e adesso e ho cominciato a
A progettare dei fondi europei sono Chiappa in un quadro nulla
Allora questa cosa
Esiste una Sicilia
Che la politica non comprendo bene
Io penso che tutta la Sicilia paradossalmente che esiste che non comprende che non viene compresa nella politica
I linguaggi della politica
Non sono esattamente quelli linguaggi della gente linguaggi di cui ha bisogno questa terra i liquidi in quaggiù delle persone ieri sera ero Acireale è una manifestazione
Una manifestazione una giornata molto bella perché in mattinata sono andato in una scuola presentare invio libero
Ragazzi sono stati ed è stato molto bello vivere con
Passare una mattinata con cinquecento ragazzi che ti interrogavano sulla Sicilia sulle
Su su sulle cose sulle tematiche
E poi sono andato a fare ho incontrato o abbiamo fatto un'iniziativa per presentare la lista megafono
E poi sono stato così da qua dieci reale candidato si riconosce
Nel corso della manifestazione ricordato ragazzo candidato né i Grillini
E allora immediatamente la la reazione no
I Grillini eccetera eccetera nasce questo ragazzo che ha fatto delle domande
E poi che è venuto giù è venuto mi ha seguito con delle iniziative che lo Stato siamo diventati
Amici e poi alla fine mi ha mandato un messaggio
Anche molto bello lei è una persona semplice
Una persona in campo onesta e soprattutto una persona che
Dialogo con
La gente con i giovani allora è su questo che costruiamo una
Una una politica
Michela guardate non è soltanto Michela una bella persona semplice
E in campo una che conosce quattro lingue e le conosce bene che ha studiato a Copenhagen
è una una ragazza che ha
Atto l'esperienza del Parlamento europeo che come ha fatto le battaglie in Commissione
Nella prima con per costituire la prima Commissione antimafia europea
Di cui ero vice primo vicepresidente nella Commissione di perderci dire per i diritti per la giustizia che ha lavorato con me qua Coop con è il rapporto per l'ordine di indagine europeo e tante altre cose o per la stessa o per le relazioni alla Commissione antimafia o
O per i problemi degli immigrati o problemi dell'agricoltura siciliana
La ragazza che conosce anche il Parlamento europeo conosci vertici europee
Che insieme a me ha aderito al PSE
Quando si discuteva che gruppo aderire etc abbiamo nella duplice tessere entrambi perché siamo ospiti entrambe a Bruxelles entrambi in Sicilia un partito che spesso magari dice che si rimette in discussione
Discussione se siamo nove
Facevo parte partito io ho due tessere una Bruxelles una Gela e o ha la tessera sono fra i pochi iscritti anche al Partito Socialista europeo e Michela un po'così pure abbiamo fatto
Questa esperienza allora la questione non è soltanto questa Michela rappresenta un progetto collettivo
Cioè l'idea che la politica possa essere una cosa diversa
Rispetta le logiche degli apparati rispetto al fatto che impormi delle candidature dall'alto e le devi sostenere guardo giochi di correnti ma che si possa anche aderire a un progetto politico in quanto si è
Persone cittadini che condividono l'idea di cambiamento radicale della politica
E noi facciamo una scommessa
Con una persona che non è
Pure nata qui ma che ha scelto di diventare siciliana
Anzi avrà l'obbligo di imparare il siciliano le cose non basta solo niente manchi VGA che già è una buona base
Di partenza sicuramente ci garantisce sotto alcuni aspetti che in Sicilia non sono affatto secondari
Però ecco noi vogliamo bello un comizio di questi come fa così alla lega Sud
Tutti siciliano ecco cura cura
Una però ecco Michela rappresenta l'autenticità di un progetto in cui si può fare politica diversamente
Guardate io sono
Pesante quello che abbiamo subìto in questi mesi
Quello che abbiamo subìto in questi mesi
Questo è il Governo che è dal dopoguerra quarantasei in poi
Ha ricevuto gli attacchi più terribile che la politica siciliana possa Atene fatto è questa io la considero e impegno è questo chiediamo un atto attivi ribellione
Reti surrettizia avrete in Sicilia
Questo verso quel questo modo di concepire la politica non pensiamo di essere stati peggiore Governo a quarantasei
Cover mi che hanno visto otto Presidenti della Regione finire in carcere
Otto Presidente della Regione di diventerà governi
Che hanno determinato lo stato adesso faccio
E voi abbiamo trovato la Regione
Perché oggi è facile a cavalcare le problematiche di singole categorie che si possono
Trovare in difficoltà
Ma i partiti politici non ci sono si intaccati
Un sindacato se c'è un problema
Va bene
A prescindere da quale Governo perché deve rappresentare i lavoratori
E i lavoratori il sindacato dei lavoratori dell'Orchestra sinfonica deve difendere quei lavoratori
Ridete anche portare in piazza io mi ricordo quando sono venuti impiantavano
Una un suonavano io gli ho detto bravi però io la prossima volta dico una bella messa dal Requiem almeno perché per essere scoprite lavoro Marcia funebre per una cosa perché a me piacciono molto le mosse
Le le messe di Mozart alla messa re che ogni volta
Però voglio dire
C'è un modo un modo di essere che è tipico della politica la politica non è un insieme di consensi
Per cui tu
Noi lanceremo un progetto per gli ex PPI di Palermo e venti aiuteremo seriamente
A essere inseriti nei progetti lavorativi dopo che sono stati presi incidano in questa città e non soltanto dalla Regione
Di chi ha creato un cocktail assurdo di precariato senza soluzione
E che oggi si scarica su altri enti problemi invece di pensare di governare Palermo che ai minimi termini pensa di scaricare le proprie insufficienze sulla Regione su problemi che egli stesso ha determinato
Cioè sarebbe altro da fare
Chi governa deve rispondere di quello che fa
Nel suo ruolo
E allora noi ci mettiamo la faccia sulle cose ma un partito politico
Deve avere altre idee quali sono le idee cosa fa un partito partito diceva Gramsci e l'architetto di una nuova società
Quindi noi dobbiamo capire cosa chi ha determinato questa situazione
Qual è la situazione di sfascio che abbiamo trovato c'è la disoccupazione in Sicilia
C'è l'agricoltura che va male
Ma un partito di cambiamento
Cicchetti dice che è colpa del Governo
Ma perché ovunque
Quando noi abbiamo votato nella fine di ottobre due mila dodici che fa non c'era la disoccupazione in Sicilia
Oppure l'agricoltura andava benissimo oppure le caste regionale erano piene di critiche sa cosa
Oppure i forestali non erano pagati non erano pagati da un anno il primo atto che feci entrando da Presidente della Regione fu proprio di pagare quei forestali
Fu proprio quello di pagare quei forestali farli pagare non venivano pagati con un anno e si era acceso un mutuo
E guardate quello che abbiamo trovato un bilancio
Due mila undici due miliardi di deficit e un miliardo di deficit nel due mila e dodici ma questi sono armi della politica
Molti dei quali stanno allagasse da tanti anni
Non si accorgevano che quei bilanci erano falsi
Non si accorgevano che si spendeva più di quanto si entri quando entrava nelle casse della Regione ma chi sta pagando oggi quei debiti vi sia ho pagato a noi però lo stiamo avviando altro indebitamento siamo risanando i ponti della Regione perché se vogliamo risalire la china
E vogliamo che questa Regione diventi una Regione di sviluppo non ci vogliono i facili consensi e alla demagogia perché ognuno mettiamo la pacca sulle spalle diciamo noi facciamo una politica di rigore
Perché vogliamo lavorare
Per le nuove generazioni per non lasciare altri idea e quindi
Ai ragazzi e ragazze in Sicilia
E su questo dobbiamo avere l'onestà vede inquacchio
Di quel luogo e di quel rigore che riconduce alla politica di Berlinguer e riceva la questione morale la questione nazionale che diceva l'austerità è una risorsa per i poveri perché degli sprechi
Non se ne sono appropriati indeboliti
Michela il sistema giacchetto della il sistema giacchetto della
Della del turismo
O della formazione
Novanta milioni di euro
Finiti nella comunicazione novanta milioni di euro e che dobbiamo fare con novanta mila eppure Governo agli Stati Uniti
Bah Gava novanta milioni appaga paga novanta milioni di euro per la comunicazione
E dov'è stata questa comunicazione dovremmo avere una Regione piena i turisti
E beh ci sono ben novanta milioni che sono finiti alla corruzione alla mala politica abbiamo incoraggia indiana questa cosa e guardare in faccia non è anche
In politica questa Naldi politica sono rubare guarirà
Quei novanta milioni no denunciare il fatto che si rubano
è quella l'antipolitica
La pratica oscena della politica
Con la lotta della politica la pratica e dei privilegi della politica e quella l'antipolitica e questo che ha trasformato in un sistema
Asti tracciato un sistema una società e non le ha dato oggi non ha dato più le motivazioni
Allora è su questo novanta milioni quante cose ci potevamo fare i teatri ira e l'Orchestra Sinfonica siciliana non avrebbe nessun problema
Non avrebbe nessuna nessun assessore nessuna struttura culturale ebbene
I soldi spariti
E la formazione
Trecentocinquanta milioni di euro l'anno
Sapete quando abbiamo calcolato con Melli che può costare
Non più di centoventi centocinquanta milioni diranno assicurando il posto di lavoro a tutti questi lavoratori e gli altri duecento milioni
Nelle tasche della corruzione e di una parte della politica e antipolitica denunciare queste però
E antipolitica denunciare questo noi antipolitico avere mantenuto quel sistema e non avere neppure espulso dal partito
Gli uomini che hanno sostenuto quel sistema
E la sanità
Ma si possono tenere duecentotrenta milioni di euro di ISPA di gli sprechi di farmaci io qui mi rivolgo a compagno
Pippo Di Giacomo che il Presidente del Co quanto noi diciamo
Che ci sono
Duecentotrenta milioni in più dei farmaci
Messina e la capitale mondiale del consumo dei farmaci contro l'osteoporosi
Per avere queste condizioni a Messina ci dovrebbe essere il clima dell'Irlanda
No
E invece c'è solo a tutto spiano e le condizioni alimentari del Biafra
Siccome nessuna delle due condizioni
E lei era
Abbiamo
Tutto un ragionevole sospetto
Che quei soldi se ne fregano
O no
Appena diciamo che facciamo il risanamento
Novanta milioni in più per i servizi ad alta resa
Duecentotrenta più domanda quanto fanno l'assicurazione a centosessanta milioni
Ha però noi diciamo che diamo di utilizzare una parte di questi soldi
Per aggiustare il bilancio della Regione
Anche no
Perché ci sono sprechi mica vediamo i servizi
L'altra parte per il rigore di relazione dei servizi
Mi sento dire norma i tagli della sanità agire quali fare sui tagli alla sanità in Italia sulla terra i dati ha fatto il Governo guardo
Piaggio uso ai punti rinascerà laddove non andavano chiusi
L'altro giorno
Ho incontrato
Ho incontrato i cittadini Corleone ci hanno detto grazie
Grazie a te grazie
Alloggi a Borsellino
Perché non ci chiudete punto nascita così Donolo chiudiamo a Pantelleria noi chiediamo
Nelle isole perché non è che si può pensarla salita solo i soldi
Vanno tagliati gli sprechi pagina allora la lotta contro la mangio un piano
Che non è un moto
Guardate lo considero una
Molto chiara
Di fare delle scelte significa
Che questa Regione deve riprendere il suo cammino il suo percorso partendo dalla Corte dalla lotta alla corruzione
Dalla lotta alla corruzione
E noi rappresentiamo un progetto per investire sulle proprie facce di carriere sulle cose sul sul destino individuale
A volte io magari mi trovo qualche volta qualche caso estremo
Di chi magari mi dice
Non mi hai risposto al telefono
E io non so che dire sinceramente ve lo dico non so che il TR
Perché quando uno vive la vita che vivo io da
Da
Un anno
E quattro mesi
Io sono andato a casa mia agenda non più di sei volte
Non ci sono andato più di sei volte non
Non incontro presidenti e familiare non riesco e allora capisco
E quanto simile in un'attenzione terribile tuttologo e da un lato le emergenze sociali la gente che non lavora
Il dieci venti che non vengono pagati
E poi improvvisamente in una regione che va un miliardo e mezzo in tagli degli sprechi
Perché questo abbiamo fatto di spesa corrente
Più alti un miliardo è settecento milioni perché abbiamo tagliato in un anno e mezzo
Tolti alla corruzione agli sprechi
Improvvisamente ci vogliamo sentire il problema
Non delle blindate Presidente ma delle cosiddette auto blu io non guardate non sono un tipo d'auto blu
Sono tipo da che avverrà solo la persona che andava in bicicletta
Però guardate consentire perché capisco la stampa nazionale
Che non ha una rappresentatività da una rappresentazione della cosa
Io non è che l'auto blu tra virgolette ce l'ho perché sono presenti nella regione
Ce l'avevo dal Sindaco la male ma delle macchine blindate
E da sempre sono stato inserito come una delle persone più tra le venti persone più di rischio Italia ora non è che mi piace fare discutere di queste cose
Però guardate
Trovo osceno
Per i fronde alla al fatto di chi mette a rischio la propria esistenza per questa Regione si possa eccepire sul fatto che si spendano
I soldi per una macchina blindata
L'otto la conosce bene
Perché la barca che mi riguarda io non ho il problema di campare qualche anno in più in meno la mia vita hanno vissuto e l'ho vissuta più intensamente
Ma sono le istituzioni che hanno bisogno di preservare i loro uomini ognuno di noi è poca cosa
Perché rispetto alla vita rispetto alla realtà però capite bene che oggi
Mollare sul terreno della lotta alla mafia significa lanciare dei messaggi terrificante
E mettere in discussione questi impegni
E considerato il terrificante guardate io dal primo giorno
Che ho visto un'azione incredibile
Dal primo giorno che sono letto non operazione continua di mascara e a
Ma scaricamento come si dice in Sicilia la mamma scagliare guardate c'è stata una testimonianza ad aprire
Scorso fatto da un pentito
Che diceva presso la Corte di
Di appello di Firenze
Che diceva
Parlava del progetto di mia eliminazione no della mia generazione riceva si
Cosa Nostra condannato Crocetta a morte
E allora diceva
Il giudice il Procuratore chiede dice ma questo per sentenza di morte non si può cambiare
No perché chi è
Chi la fa emessa è morto e quindi non si può compiere la sentenza di un morto della mafia
Dopo continuava dicendo che questo è assente questa esecuzione doveva avvenire in modo strano
Che sembrasse un incidente una rivolta sociale un
Un precario perché arrabbiato ma mai
Che fosse
Chiaro che posizioni diverse trattare di un attentato di mafia
Puntare Cillo Nuredine essere un uomo dell'antimafia
Allora guardate queste gioco
In questo gioco io
Non voglio assolutamente parlare delle questioni che attengono al nostro scelte di vita le nostre cose perché io ho sempre sostenuto
Che la mafia me mi deve denunciare per mobbing che quindi non mi considero un perseguitato
Della mafia
Anche perché gli hanno fatte pagare tanto il suo motto centocinquanta arresti a Gela del periodo che ero Sindaco insomma sono un numero sufficiente per meritarsi un contenzioso con cosa nostra no non è che penso che si possa risolvere così facilmente
Però guardate noi dobbiamo avere la coscienza
La coscienza del gioco si fanno troppi jockey troppi ragionamenti dei legittimi Istrice che motivo c'era di cambiare quel Governo
Che noi avevamo
Dato avevamo
Nominato
All'indomani dell'elezione che anche quello era frutto dell'accordo politico
E perché mettere continuamente in discussione gli Assessori rimpasto sento oggi interviste Segretario molto brutta dire questo Governo non lo può fare perché basta che ci mettiamo uno dell'Aula Cuperlo due dell'ala Cuperlo allora il Governo finalmente lo può fare
Ma pensare in questo modo non ci portante chiudere la questione
Noi dobbiamo essere in grado di fare un Progetto mai questo Progetto dobbiamo considerare quali sono le nostre liste in cui noi siamo noi centrosinistra siamo portatori di valori diversi dagli altri
E questi valori c'è il
Di privilegiare le competenze la capacità ai giovani delle donne promuovere i giovani imprenditori promuovere reti di impresa promuovere i lavoratori la dignità dei lavoratori
Sento vecchie polemiche che fanno parte della preistoria della lotta del movimento operaio quando sento dire
Battuto perché sei
Tieni anche fosse in buoni rapporti con
Con Pintus sia
Ma presente nella regione ha buoni rapporti e nessun rapporto anche cattivi
Pongo Pintus ecco coi sindacati dei lavoratori ed imprenditori perché se non rappresenta entrambe le parti che fa io che sono io sono iscritti alla CGIL non solo è scritta lì a Confindustria per intenderci anche perché non ho impreviste né mie né di prestanome al quale fare fare fare
Però voglio dire quindi la mia storia sta tutto dentro a quell'accordo ma nel momento in cui si è presente la Regione che fai fare la politica per tutti
Perché lei prese se sviluppo alle imprese si sviluppa anche lavoro
E allora è su questo ma si può essere in una polemica
Su questa questa potrebbe attenere alle correnti
Persino di un partito laddove ci possono essere espressione più o meno operai liste che si contrappongono a quelle più
Moderate
Ma non può fare debiti e di parte del dibattito rispetto alle critiche del Governo presenti alla Regione anche perché voglio ricordare che questa Confindustria prima c'era l'ingegnere Pietro Di Vincenzo
Che grazie anche alla mia denuncia
è stato
Poi upper dai gli sono stati sobri confiscati quattrocentocinquanta milioni di euro
Allora io la lotta contro compito sia deviata mafiosa lottato contro quella compì Tusian che ha lasciato morire Libero Grassi
L'ho fatta insieme a IVA molta Ivan Lo Bello e Antonello montante con cui abbiamo questo percorso poi naturalmente litigheremo
Litighiamo su altre questioni
Però sul terreno della lotta alla mafia non ci possono essere divisioni
Si mette tutti insieme
Sindacati i lavoratori
Brighi torto
Sul terreno della lotta per la moralizzazione non ci possono essere sponte
Sul terreno della lotta per il risanamento della Regione
Si deve essere uniti e troppo poca cosa gli schemi che si richiede prova all'arte noi siamo l'opposizione non ci
No veramente voi siete quelli che stavano al Governo che ha prodotto questi questi buchi di Bilancio e finalmente avete anche l'occasione riscattare di
Di riscattare ben rispetto
Alla alle questioni del passato
E di fare veramente insieme ma quando ci sono quando la casa brucia
Sì ci sia ci si adopera tutti noi abbiamo cominciato a eliminare una serie di problemi strutturali oggi siamo nel momento più difficile della storia della Sicilia
Ma non è che lo siamo perché siamo dal punto di vista del Governo
E dell'amministrazione della cosa pubblica dal momento più difficile Sicilia
Perché abbiamo cominciato a risanare i conti
Abbiamo cominciato a far fare la gente il proprio dovere
Abbiamo governato la situazione sociale e nessuno ha perduto un posto di lavoro mentre abbiamo fatto il risparmio
Siamo al momento del più difficile il Sicilia perché in questa terra
Io vi voglio ricordare due passaggi fondamentali
Ci ha provato Mattarella l'hanno fatto fuori
Ci ha provato Piero assorbendo fatto fuori in questa terra
Codice o molto Mascali atti o morto in galera
Lo scontro e duro
Però guardate della durezza e lo scontro una sola cosa può reggere
Che ci sia un popolo siciliano pronto alla sfida che da un po'lenta che cambiare le cose non dipende solo al Presidente
Il governatore una cosa che a me non piace per niente proprio fedele come sono allo Statuto e infedele fedele all'idea della politica che la politica su tutto a tutti insieme
Michela oggi che cosa
Michela stanche rese il simbolo di una politica fresca pulita
Di una ragazza che sceglie la Sicilia e lo vuole fare insieme questo lavoro insieme siciliano giusti
Prima Badalamenti che ha presentato Michela
Responsabile megafono si sceglie Sicilia lista è un ettaro
Un autonomista contenta sta complicherà perché
Io non vorrei più sentire parlare sta cosa Michela di Bergamo Michela siciliana di Palermo
Anzi io mi ricordo la cosa più ricordo
Vi racconto una cosa simpatica quelle cose che non si possono raccontare però siccome mi piace raccontarvi le cose però si possono raccontare
Allora
Era
Il
è c'era la campagna elettorale per me sapete che ci sono poi questi bloccheranno anonimi che mandano insulti queste cose organizzata le sappiamo bene
Alla fine dico va bene scegliamo ICI qualche profilo all'olio corrispondiamo pure però io però è che possiamo prenderci se queste parolacce e allora è qui ebbe fa Michela
Ci ma io credo che quel Repetti di Cometti giusti Palermo
Per dirle Michela conosce bene questa questa realtà
E noi pensiamo sinceramente che oggi un voto però mi chieda significa un fondo che è un punto di cambiamento
Voto che rinnova una solidarizzare lezione
Europei sono difficili non concepiamo lo ecco di fronte a un'idea che dello scontro cresce
Uno scontro che terrificante questi ragazzi
Badate io
Ricordo drammaticamente
Quando arrivò il
Proiettile all'assessorato
Cioè non ricordo ricordo anche quando arrivo quello
Di mitra anche a me però insomma
C sette comma almeno
A se ci sono più abituato ecco come dire quando arrivò a
Da
Almerighi nell'assessorato di neve
E allora
Io ricordo
La tensione che mi venne ricordo anche
Quanto nomina in enti economici suo padre
E io ICI squadre erano era molto niente tranquillo riusciamo ti preoccupare la difendo io questa ragazza
No un po'chiedo perdono ma insomma quanto sia la mia età un po'di paternalismo uno ce l'ha sa a a ha fallito
E e poi
Io ricordo mi trovavo solo sono scoppiata in lacrime quel giorno io
Parlavo delle trattative con i partiti
Effettivo questi partiti che non gliene fregava niente
Che se ne Illy
Non avete
Non avesse fatto l'assessore avremmo risolto tutti i problemi
Perché c'era una posizione di bere avremmo dato ma la politica può essere queste
Può essere un uso civico delle persone
Del valore Michela scelto di venire qua dal Parlamento europeo dove avevo il lavoro
Bene io ricco anche quello chiama più garantita l'assessore
Certo essere qua reagente nel sistema e Como limone
Ecco io proporrei che questi giovani non li spendessimo come limoni non li utilizzassimo queste donne
Quante volte diciamo le donne l'altra metà del cielo con il doppio del voto di preferenza di genere noi abbiamo fatto che le cose diventino l'altra metà anche della terra perché si sono staccate di essere l'altra metà del cielo diciamoci la verità
E anche se i giovani non possono essere solo i nostri punti di riferimento di una politica pietistico oppure di raccomandazioni di utilizzo di cliente
Debbono diventare i protagonisti della nuova scisso
E noi che abbiamo
Qualche annetto in più abbiamo il dovere di accompagnarli di farli crescere
Io non voglio fare il Presidente che schiaccia
Il
Il futuro dei possibili concorrenti dopo di me il diluvio no ma quello che invece favorisce la Cascella tra la crescita di una nuova generazione che deve fare quello che non si è fatto allora io voglio dire
Che noi dobbiamo fare questa battaglia con entusiasmo con orgoglio sapendo che questa Sicilia Calabria deve cambiare e che noi ci batteremo perché campi fino a quando abbiamo ogni
Ogni residuo di forza
Che la battaglia è difficile
Che ha i poteri forti vogliono estrapolare questo processo batterà rivoluzione avviata non può essere fermata
Per noi una giovare di trent'anni che a diventa deputato
Europeo
Per noi è un elemento della rivoluzione perché noi puntiamo ai suoi giova
Perché vogliamo che i giovani non siano in calo privi dei partiti
By protagonisti di un nuovo campo cambiamento Michela sono convinto
E i siciliani saranno
Affiancate
Diciamo
Gliela fa fare
Non le ringraziamo il presidente della Regione
Rosario Crocetta perché meritocrazia pur
E buon appetito
Bora pericolosi
Buona fede