05MAG2014
intervista

Intervista a Vincenzo Vita sulla proposta di nominare Marco Pannella senatore a vita e sul rispetto della par condicio in campagna elettorale

INTERVISTA | di Giovanna Reanda ROMA - 00:00. Durata: 18 min 16 sec

Player
"Intervista a Vincenzo Vita sulla proposta di nominare Marco Pannella senatore a vita e sul rispetto della par condicio in campagna elettorale" realizzata da Giovanna Reanda con Vincenzo Vita (esperto di comunicazione).

L'intervista è stata registrata lunedì 5 maggio 2014 alle ore 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati discussi i seguenti temi: Amnistia, Berlusconi, Carcere, Centro D'ascolto, Comunicazione, Corte Europea Dei Diritti Dell'uomo, Digiuno, Diritti Umani, Diritto, Elezioni, Europee 2014, Garante Comunicazioni, Informazione, Legge, Pannella, Par Condicio, Parlamento, Politica,
Presidenza Della Repubblica, Radicali Italiani, Senato, Verdi, Vigilanza.

La registrazione audio ha una durata di 18 minuti.

leggi tutto

riduci

00:00

Scheda a cura di

Valentina Pietrosanti
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Con Vincenzo Vita già al sottosegretario parlamentare molte legislature vuole cioè verso non può cambiare se la Toscana il Senato e adesso curatore di una rubrica sulla
Manifesto
E parto siano terra amico di questi anni cantante assolutamente circa anzi approfitto per
Mettermi anch'io nella scia giusta quella del
Richiesta al Capo dello Stato di immaginare la nomina a senatore a vita di Marco Pannella del giusta battaglia avverso
Una persona che rappresenta anche simbolicamente
Tema cruciale della storia italiana cioè la difesa
Rigorosa intransigente dei diritti costi quel che costi persino la vita quindi che non sia di un bisticcio il proprio di più giusto tra i possibili senatori a vita
Per l'altro lei
Satta che la battaglia sullo stato di diritto rappresenta il cardine
L'iniziativa politica radicale quindi in questo momento Marco Pannella nonostante le sue condizioni di salute non buone continua il Satyagraha la richiesta del Santa relazione saltar lamento ai politici a chi
Secondo lo stesso pesante a Repubblica incorsamento dovrebbe fare qualche cosa ma certo ha ragione il pannello perché
Attorno al tema dell'amnistia stiamo parlando di sequestro
Battaglia per la quale
Concordo da tempi non sospetti insomma
Proprio quando l'eros gli scali del Senato la passata legislatura ne parlavo era
Dietro di me diciamo il microfono fora di case Emma Bonino
Turca Poretti
Altro conobbi tanti anni fa quando lei faceva le interviste Giorgio la dica e dunque né se ne parlava era una delle questioni si doveva dedicare
Più impegno e che aveva da un'adesione fa risalita mente
Larga
Cioè su questo tema una sorta di falsa coscienza per cui
Quando venne alla Camera l'allora
Giovanni Paolo secondo
Tutti si sbracciava o no di fronte alla sua richiesta di amnistia
Quando il Capo dello Stato Napolitano un bel convegno sull'argomento del due mila undici
Fece
Lettera così specifica sul tema saprà sempre questa volta per farlo zuccheri al Senato anche di tutti diceva nuova giusto giusto giusto poi nella pratica reale tutti pensano in controluce che ci sia
Una maggioranza silenziosa in Italia che si anni ma se per caso si dovesse solo pronunciare concretamente il termine amnistie quest'idea sicure Kharja della vita reale non è così le persone sanno benissimo che
Nell'eventuale provvedimento che io auspico di amnistia non sarebbero certamente
Lasciati liberi peggiori sarebbero lasciati liberi coloro che spesso
Per piccoli reati non avendo
Come si dice
Quindi o maggiore che pensa loro ma solo un dio minore rimangono in quelle
Prigioni italiane che sono al centro di una vicenda europea che ormai a giorni adesso risultanze contrattuale esattamente e quindi insomma a maggior ragione come si dice equivale a questa battaglia
Altra battaglia non meno importante quella sull'informazione perché
Possiamo citare nautiche conoscere per deliberare Nappi conoscere bisogna essere informati
E cioè lo spinoso problema della par condicio diciamo spinoso perché questa che è una legge anche a snella che non abbiano avuto dell'ENEL ci non farsi qualcosa dovrebbe essere ancora
Ancora in vigore
La legge
Ventotto del due mila chiamata par condicio
Ingiustamente criticata talvolta senza offesa temo senza averla neanche bene letta e tra l'altro un testo breve
Una legge che nacque
Con un'intenzione molto chiara nacque primi di agosto del di novecentonovantanove ero sottosegretario ricordo benissimo questo passaggio
Ebbi una telefonata
Persone ventuno e quindici di una sera però ricorda quello che stava andando via mi colpì questa telefonata l'intero quali sull'uscio Gargo di Brazzà
Ministero delle comunicazioni i Massimo D'Alema allora Presidente del Consiglio che troppo e la storia è più complicata come si vede in quanto qualche volta venga
Raccontata
Quale non era mai stato particolarmente attento a questi temi e però
Disse qualcosa bisogna fare quindi almeno sulla in campagna elettorale e ricordo che
Nel
Breve periodo diciamo
Due-tre giorni ecco
Con Nicola D'Angelo che allora stava al Ministero che magistrato amministrativo è stato brillante esponente dell'Agcom l'Autorità per le comunicazioni nella passata consiliatura e altri versi importanti giuristi
Sì congegno a un testo che poi
Nella sua interezza una fondamentale quello che rimase fino all'approvazione finale dopo sei mesi di battaglie parlamentari la il centrodestra di allora feci un ostruzionismo molto forte
Perché come nacque la par condicio bivacco perché in Italia non c'è una legge subito interessi non c'è una normativa antitrust
Rigorosa tutt'altro e poi soprattutto in quel momento forse
Chi è più giovane non lo ricordo ovviamente ma anche a qualche anno faccia mente locale c'era
L'offensiva degli spot Berlusconi aveva annunciato un'offensiva di supporto
Sulle televisioni le sue televisioni e non solo e allora l'origine questo testo fu quello di
Vietare gli spot pagamento
Sulle emittenti perché la politica si dice ma non può essere una merce e quindi andavano immaginate degli spazi specifici
Del dei
Per gli spazi autogestiti infatti poi il testo
Tutta una parte
Parzialmente poi andata desueta perché in questi comunicati autogestiti ben pochi se ne vedono e le emittenti venti quando ce li hanno lì trasmettono in orari diciamo
Lo dico con simpatia più da Marco Pannella spaccio inefficiente
Anche
Va a dormire presto diverrà detto questo
La legge la par condicio da questo primo obiettivo
No agli spot a pagamento la politica non può essere di censo quindi
Tutti i Gruppi vanno messi nelle stesse condizioni
E dall'altra parte mi periodo cosiddetto protetto ora per esempio nell'ultimo mese quindi nove sette all'ultimo momento
La comunicazione politica deve avvenire in spazi specifici e cioè
Tavole rotonde
Spazi che vengono
Rigorosamente stabiliti
All'inizio con comunicazione all'Autorità per le comunicazioni tragico
Che dovrebbe sorvegliare il tutto
E quindi vanno codificati con
Un ugual misura tra le varie parti ugual misura che non è fatta col bilancino del farmacista qui ha ragione a Mentana quando replica
Ha qualche eccesso di zelo ma va fatta considerandola
Diciamo Linzi la narrazione ecco cito implicitamente Vendola la narrazione complessiva
Ora cosa sta succedendo sono contento di poter fare questa conversazione ecco
Radio radicale
Tanto
Torno sull'argomento ma anche una bellissima tradizione in materia perché
Centro per la scultura tutte visivo e lo dico senza alcuna piaggeria e l'unico e Gianni detto per me è un riferimento importante per questa rubrica
Da lei evocata rimediamo del mercoledì sul manifesto e l'unico
Centro di rilevazione che fa un'analisi vera del tempi degli spazi non sul minutaggio che di per sé
Asettico e non vuol dire niente perché
Tra le due alle quattro del mattino e posso avere anche tanto spazio ma quell'ora un'audience modesta quindi
Calcolo va fatto sul l'utenza potenziale quindi il TG uno delle venti a un'utenza potenziale che certamente buona dedizione notturna bentornato al punto adesso sta accadendo
Che
Come emerge benissimo dagli atti del centro ascolto la par condicio è stata abrogata
Sostanzialmente una legge abrogata senza che vi sia stato un provvedimento normativo per abrogato
Ed è stata sepolte ha di fatto
Dentro un dibattito un po'astruso come se
Fosse chissà quale marchingegno è vero anche che i regolamenti applicativi hanno reso molto barocca poi la interpretazione del par condicio ma la norma è essenziale
Non dice niente di Ken se non delle ovvietà perché viene platealmente violata e e ce ne dà dell'un confronto qui
Con l'Agcom che dovrebbe sorvegliare il tutto insomma qualcuno ha detto che stanno in queste ore di finendo altri provvedimenti di
Diciamo intervento ma fin qui hanno fatto un intervento sulla sette ad est tra tutti i guai del mondo sì va bene intrapreso e poi mi pare un richiamo
Studi aperto
TG quattro ma insomma lì però si vada sul sicuro diciamo il Consiglio e con il tema è più generale perché viene sostanzialmente illusa la par condicio intanto perché ci sono
Interviste anche Mutu lunghe
Candidati
Nei telegiornali attenzione
La par condicio nei suoi regolamenti applicativi specifica che le interviste hanno un senso quando c'è un evidente motivo di notiziabilità
Se non vanno negli spazi e nei contenitori specifici
Con la par condicio per l'appunto in questo appartenenti cioè poi c'è
Una gara fondamentalmente a tre
Partito Democratico Renzi è presente ovunque e comunque
C'è
Cinque stelle che scherzando scherzando si lamenta ma eccome esistere nel
Nel dal sistema
Televisivo esiste o per presenza operasse sa Tecnosistemi ecco
Grillo interpreta perfettamente della frase straordinari di Nanni Moretti no ci si fa notare anche diurno stando dentro ma facendo parlare disse e poi c'è Berlusconi a questo riguardo
Vorrei dire pur non appartenendo come dire la cultura più forcaiola del Paese tuttavia c'è un'anomalia
Qualcuno dovrà pure rispondere a che titolo fa Berlusconi tredici
Intanto
Detto il provvedimento di interdizione non so
Implicitamente ci sta ci possa ci debba stare anche il fatto che insomma
Questo aspetto insomma va considerato io non ripeto non ho un'opinione certa non faccio il giudice del proprio ognuno il suo tuttavia qualche anomalia cioè quello che è sicuro che
Berlusconi sta recuperando eccome
Come dire il tempo perduto insomma proustiana Fintecna con una presenza nelle televisioni
In particolare dove
Cioè
La mano proprietaria quel conflitto di interessi non risolto cioè il tutto lascia pensare e lo dico senza
Nessuna enfasi polemica ma con un'osservazione di chi in qualche modo ha messo il naso
Come autore in questa legge non direi così dirà altri argomenti non mi permetterei questo è un po'argomento a me no insomma
La par condicio è stata come
Sepolta senza nemmeno un funerale decente è stata ormai messa in soffitta non si fa così è una legge della Repubblica italiana
Andrebbe osservata e io mi auguro che l'Agcom lo faccia qualche cosa ci sono dei reprobi Bucchi
Di informazione
I radicali sono tra lo zero lo zero virgola due per cento e tra l'altro parlano di radicali ditemi di grande rilievo abbiamo detto rimane Khan abbiamo detto prima il tema delle carceri su cui l'Italia rischia una condanna di quelle
Pesantissime dall'Europa
Puglia colpire poi inerenti ora di Roma
Qui sono assenti Congo giudizi
Inerti sono prive non esistono di formazione hanno fatto un salto in avanti alla RAI hanno fatto niente la Rizzi prassi anche voi non do giudizi che tuttavia vista si cassa
E insomma
Avuto un servizio per esempio sulla
Manifestazione a Ventotene che era
Nello stand darvi una notizia su una sagra paesana ecco come tipologia di informazione mi permetto
E allora non va costituzione io grido
Con parlarne come dire
Al
Al pericolo rossonero venti per è un pericolo per la democrazia perché quando una legge viene
Di fatto abrogata senza nemmeno la dignità di di abrogarla c'è qualcosa che non funzioni
Lei sa questo proposito che i radicali e non si presentano alle prossime elezioni europee proprio perché sostengono non esserci le regole fondamentali terzile partecipano ai però riguarda un'extrema ratio accidenti
Speriamo che invece
Si possa persino migliorare la situazione quando qualcuno dice
Basta con la par condicio non se ne può più usi abroghi tentato
Ci sia almeno
Il decoro di presentare un testo di abrogazione e poi
Vogliamo fare un ragionamento serio si approvi una legge subito differenti se appare una normativa antitrust sulle frequenze e allora a quel punto la par condicio perde di senso in fondo la par condicio era un po'comune aspirina
Non era la cura della malattia era l'attenuazione del malato
Altro versante la Commissione di vigilanza
Sembrato talmente spetta
Almeno i testi su
Hanno ed efficace
Avvertiamo abboccando
Debba essere dicendo a riportare un'altra lettera anche l'allora è una Commissione vuota quello una connessione anche
Ha veramente fatto il suo tempo
Che nacque con uno spirito completamente diverso RAI era ancora un monopolio
Riforma della RAI settantacinque faceva pensare che fosse il Parlamento e non il Governo a indirizzare e controllare
L'informazione pubblica ora
Vigilanza cosa cosa fa concretamente un contratto di servizio
Che è in terra in vigore forse quando dovrebbe persino scadere già
Quindi sarà quindi direi che SITRA le riforme da immaginare vista anche quello funzioni vigilanza sì
Assurdo per esempio che in un Paese
Che suppone di essere ancora un Paese evoluto
Del G otto ci sia una coesione di bicamerale di vigilanza sulla RAI e non ci sia invece una mozione bicamerale sull'innovazione tecnologica
L'Italia è assente dal dibattito sulla rete sul futuro della rete internet è un tema
Enorme abnorme insomma il fatto che l'Italia sia
Non all'agenda digitale ma siano all'agendina digitale pare inquietante
E questa forse potrebbe forse anche
Cerasa annoverare

Se magari dentro questo vasto dibattito
Sulle riforme entrasse persino questo argomento insomma non sarebbe male ecco diciamo che l'Italia ormai ha perso ogni protagonismo l'ultimo protagonismo che ebbi materia fu quando
Si occupò della materia con un ruolo formale coordinato il gruppo di lavoro dell'ONU sul
Vi interrati coopera sforo un Stefano Rodotà da allora
Poi è andato via lui non andò via perché così che ci dà più perché il Governo Berlusconi non volle più prodotta così mi risulta
E non lo sostituì con prodotta di destra non che non c'è peraltro credo e quindi non lo si più per niente la cosa rimane
Senza più
Presenza politica
Culturale dell'Italia un gran peccato che a un dibattito nel mondo interessanti solamente neutrali il tema del Vito Fazzi interventi il Brasile per ha fatto un
Legge molto evoluta più compiere
Il Consiglio con in mano per qualche secondo il potere fare i due cose lo dico a
Parlamentari in chissà se qualcuno mi ascolta
Una volta si diceva eccetera
Come l'America o come la Russia si contraddistingue spunti di vista adesso verso i temi della normativa generale cioè la legge Argentina del due mila e nove del futuro che non è che ottima viola
Sarei la tradurre in italiano e la proporre in Italia
Per quanto riguarda interna cioè il Mar così di
Come viene chiamato del Brasile appena approvato anche dal Senato sui temi dei diritti della
Questo è un altro degli argomenti che suggerirei
Quindi non abolire i la par condicio e fare queste altre due
Grazie a voi sanzioni