06MAG2014
intervista

L'attualità in Archivio: l'assenza di reale informazione e democrazia nel nostro paese, la Rai, il suo ruolo, le sue censure, la partitocrazia, i radicali

SERVIZIO | di Aurelio Aversa Radio - 11:57. Durata: 1 ora 40 min

Player
Rippa, Pannella 3 giu 1980 G.Negri, Aglietta, Bonino, Tessari...

9 set 1981 Quagliariello 15 gen 1982 Pannella 1 giu 97.

Puntata di "L'attualità in Archivio: l'assenza di reale informazione e democrazia nel nostro paese, la Rai, il suo ruolo, le sue censure, la partitocrazia, i radicali" di martedì 6 maggio 2014 condotta da Aurelio Aversa .

Tra gli argomenti discussi: Canone, Censura, Democrazia, Informazione, Pannella, Partiti, Partito Radicale, Partitocrazia, Politica, Radio, Rai, Referendum, Servizi Pubblici, Storia, Tv.

La registrazione audio di questa puntata ha una durata di 1 ora e 40
minuti.

leggi tutto

riduci

11:57

Scheda a cura di

Delfina Steri
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Con i documenti d'archivio che lei ascolterete tra qualche stante dal giugno tanta dal settembre ottantuno dal gennaio ottantadue dello Stato e novantasette questa volta torneremo a parlare dell'antica in Settima radicale
Contro l'assenza di reale informazione né poc'sia nel nostro Paese e contro il modo con il quale la RAI ha ritenuto in tutti questi anni di dover svolgere
Il ruolo di servizio pubblico sempre tendente ad onorare al massimo i potenti di turno e a censurare ogni voce di dissenso in particolare l'opposizione radicale
Con il primo documento del tre giugno tante arie ascolterete e le parole che il segretario radicale
Giuseppe Rita Marco Pannella pronunciare non Roma in piazza delle Quirinale durante una conferenza stampa convocata a mezzanotte per denunciare ulteriormente
L'ennesimo attentato ai diritti civili e politici dei cittadini attuato con dalla totale censura sui referendum radicale
Promossi in quel periodo apporto darmi erga Assago decreti Cossiga sull'ordine pubblico e così via
Al termine riesco trenta invece un momento di un'altra iniziativa radicale contro il comportamento RAI e quella
Messe in atto del nove settembre ottantuno da alcuni parlamentari ricade che riuscirono
A compiere un'evoluzione negli studi di TG uno e TG due riuscendo anche ad andare in voce per qualche secondo durante il telegiornale della seconda rete RAI a seguire gli ascolterete invece
La voce di Gaetano Quagliariello quando del quindici gennaio ottantadue da vice segretario del Partito Radicale
Illustrava alla stampa e l'assenza dell'iniziativa
Avviata del radicale per la disdette dalle canone RAI in conclusione vi riproporremo una registrazione un po'più recente ha già dal primo giugno novantasette quando in occasione non altra campagna referendaria di fronte all'ennesima
Situazione di totale censura sulle tematiche proposte radicali decisero di scendere in piazza e di presentarsi poche occasioni televisive
Vestiti da fantasma della libertà più faremo rivivere il tutto
Attraverso l'intervento che Marco Pannella pronuncio
A Roma il primo giugno novantasette nel corso di una manifestazione referendaria piazza del Quirinale tre giugno mille novecentottanta
Siete d'accordo che ringrazio per essere venuti alla conferenza stampa
E
Poglio
Subito cogliere l'occasione per caratterizzare ancora di più questo aspetto emblematico della
Nel SECIN trovati qui in piazza del Quirinale e di notte
Proprio perché la valutazione qui si viene a fare
Da parte nostra ma voglio radicale che tutta la vita politica e costituzionale
Deriva il nostro Paese oggi sta assumendo sempre più il carattere di una vera e propria TUF truffa e di attentato a quelli che sono i diritti costituzionali dei singoli
Cittadino
In questi giorni abbiamo dico significativamente
Ha avuto la conferma di questa situazione
E ritengo che la eserciti trovati qui non non è casuale proprio perché riteniamo
Che che non possa non essere richiamata in causa anche la responsabilità
Del presidente la Repubblica Pertini
Che come ricordava oggi Sergio Stanzani nella sua
Dichiarazione fu colui che all'atto del suo insediamento alla Presidenza della Repubblica ritenni importante confermare
La sua volontaria essere garante e tutto
E
E colui che
Era appunto il custode dei diritti costituzionali i diritti costituzionali oggi sono seriamente compromessi
E direi che per una forza politica che oggi
Intende non farsi trascinare all'interno della logica di regime oggi più che mai
Resta anni infatti sostanzialmente la clandestinità
Il gioco dell'informazione appare ogni giorno di sempre sempre più compromesso e
Il gioco
Politico proprio alla luce
Di questa disinformazione di questa censura costante
Appare sempre più reso asfittico e lontano dal dettato
Costituzionali
Io ritengo
Che lo sforzo fatto in questi quattro cinque giorni
Dava i compagni radicali da quanti cittadini si sono operati
Per rispondere all'osso appello per conseguire almeno
Quel minimo punto necessario per poter proseguire la nostra da campagna di raccolta firme è stato uno sforzo magnifico realizzato in splendida solitudine è stata una splendida prova non più di cinque giorni fa eravamo in una condizione in cui la campagna di raccolta firme appariva
Definitivamente compromessa e in questi ultimi cinque giorni
La campagna di raccolta prima creato le condizioni minime per poter
Contare o per poter sperare almeno nel proseguire
Non è casuale questo noi riteniamo che il Paese sia completamente disinformato di quelli che sono appunto i addirittura i temi referendari basterebbe ricordare come la nostra televisione di Stato non abbia
Una sola volta questo poi in termini di documentazione sarà fatto pervenire a tutta la stampa una sola volta di quelli che sono i temi referendari il Partito Radicale è stato negli ultimi venti giorni
Nei vari telegiornali confinati ad un ruolo secondario subalterno messo nella impossibilità di portare
Al Paese il le proprie posizioni politiche di poterlo informare sulle proprie iniziative politiche
Direi che in questo quadro politico di
Compay da censura di competenze possibilità del gioco democratico il ruolo non può non essere denunciato
Il ruolo del Partito Comunista delibere proprio
E il cane di guardia della informazione di Stato con la sua presenza a livello di Commissione di vigilanza della rete dei visiva dove dei fatti ha impedito
Che la informazione sul referendum potesse essere realizzata dalla tv attraverso delle tribune predisposte appunto dalla Commissione stessa e di fatto a realizzato
Un un atteggiamento
Che può essere farà non alto al peggiore apparato stalinista che si possa
Concepiti all'interno
Di quelli che sono gli apparati digestione
Statalista della cosa pubblica spesso
Siamo quindi di fronte a un vero e proprio attentato
Ai diritti
Ai diritti dei cittadini e diritti costituzionali dei cittadini e
Ritengo che
L'aver conquistato questo splendido slancio anche grazie alla iniziativa intensa che i compagni anche del gruppo parlamentare radicale hanno realizzati in appoggio alla iniziativa politica del partito
Sulla raccolta delle firme
Non ci offre garanzie sulla possibilità di successo conclusivo dalla campagna di raccolta
Avevamo fissato proprio sia l'obiettivo dei quattro milioni di firme per i dieci referendum
Possiamo adesso confermare la conferenza stampa infatti è convocata a quest'ora anche per poter avere il dato
Definitivo
Della raccolta firme dopo questi giorni di mobilitazione possiamo confermare questo obiettivo raggiunto siamo
Di fronte a un numero di firme che quello di
Quattro milioni e
Cinquanta mila firme
Per tutti referendum quattromila e cinquecento mila di brutti referendum e ritengo che questo cinquanta mila euro
E cinquanta mila firme e ritengo che comunque questo obiettivo l'obiettivo minimo il punto minimo per poter sperare di la raccolta delle stesse comunque
C'è da aggiungere ancora
Che il il
Il
La probabile la possibile riuscita campanile raccolte le firme e la probabile non riuscita
è ancorata proprio la possibilità di riuscire a guadagnare quegli spazi di informazione di conoscenza che sono oggi più che mai l'Italia così come è importante e vitale riuscire a realizzare quelle condizioni minime affinché
Il il Paese ma anche
Da parte del dei compagni radicali vi sia la mobilitazione necessaria per realizzare quel numero di presenze di tavoli nelle varie città faccio l'esempio quindi Roma che gode di un privilegio assoluto rispetto a tutte le altre città d'Italia
Da dall'arresto di Fabbris ma ne abbiamo il
Quotidiano il Messaggero di Roma che unico caso all'interno di tutta la stampa che nel suo complesso ha svolto un ruolo di censura assoluta rispetto alla campagna radicale
A fornito che data l'informazione che non può
Non rivelarsi come un segno simile significativo la conferenza stampa ad esempio realizzata il ventisette ha marcato come quando l'informazione arrivata siamo riusciti anche a concretizzare
Lo scorso apportare a compimento il numero di firme diamo fissato così come a Roma per esempio in questi giorni
Si registra
Sulla informazione anche critica basterebbe per sanare alla al modo in cui
Il Messaggero molto opportunamente ha portato i suoi contribuì di produzione volendo ognuno delle firme per media tavolo è
Aumentare
E allora ritengo che a questo punto
Non si possa da parte nostra rinunciare fino in fondo
A portare avanti con rigore il nostro ruolo di opposizione e farlo ricorrendo agli strumenti
Di lotta non violenta che vi sono consuetudinario
Oggi ho iniziato uno sciopero della fame uno sciopero della fame a cui hanno aderito
Circa trenta compagni si tratta tra gli altri del
Tesoriere del partito Paolo Vigevano
Lei Francesco Rutelli serietà del Partito radicale del Lazio di Franco Corleone serietà del Partito radicale della Lombardia
Di Alessandro Dionisio Roselli tale problematica della Campania vien sopra ancora serietà alle porte radicale del Piemonte piano Cibus
Segretario su Tirolo
Io penso pacifiche dalle porte radicale delle Marche di Gianfranco Spadaccia e di Sergio Stanzani che sono senatori radicali Franco Roccella
Deputato radicale di Silvio perché a meno della Giunta di segreteria Laura Cherubini Sabella Puggioni Gaetano Quagliariello Maurizio Bifo Angelo Tempestini
Egli allora Bossi Francesco Esposito buono Tescari Alberto Gardini
Antonio Zaki Enzo Rocco Isabella Giacobbe Alberto tot suoli Pino più truci Valeria ferro
Carducci OPA Rizzi Claudia Agrippa Riccia Mannini Roberto smeraldi Roberto giacché
A questo punto quindi io non posso
Che anche rivolgere un appello al Presidente della Repubblica facendo riferimento a quanto
Già affermavo prima affinché vi sia da parte sua un intervento appunto per scongiurare che questa che la Repubblica di Pertini realizzi per i cittadini democratici le medesime condizioni di vita
Che era costretto a vivere Sandro Pertini sotto Vittorio Emanuele terzo e quindi una condizione di impraticabilità di gioco democratico di possibilità
Di esistenza democrazie
Io nostro appello il mio appello si rivolge a
Stampa anche affinché
Possa
Dico scongiurare
Che
Venga a realizzarsi proprio
Una chiusura definitiva attraverso la censura completa su quelli che sono
Appunto le battaglie iniziative radicali e in conclusione l'appello ai compagni radicali affinché
Nei prossimi giorni intensificano la raccolta delle firme attraverso l'aumento verità
Per quanto riguarda il partito socialista italiano nella convocazioni di questa conferenza stampa e l'ho fatto anche
Riferimento alla mia attese della conferenza stampa del Segretario
Del Partito Socialista Craxi deriva per la sera in televisione
Io dirò che ho ascoltato questa conferenza di Craxi e direi che nel mentre giudico positiva questa la decisione politica che il Partito Socialista ha preso appunto
Di dichiararsi disponibile rispetto
Alla battaglia referendario perché questo rompeva
L'unanimismo di regime contro l'istituto incostituzionale del referendum
Direi che di poter affermare che Craxi
A respinto anche
Come questa ipotesi di adesione socialista non corrispondeva ma nessuno baratto di tipo elettorale
Taxi ha parlato di libertà di voto e di libertà di firma
Non c'è nell'una e nell'altra io mi sento di affermare senza il diritto all'informazione senza il diritto pal
Possibilità di conoscere
E quindi senza la possibilità di praticare la democrazia è libero il gioco dei libri convincimenti che sono gli uni da unica base all'interno del quale
Si realizza democrazia
Per cui per i socialisti e per i radicali
Per tutti senza informazione si può affermare non c'è democrazia
Su questo dobbiamo prendere atto Craxi ha parlato soltanto di diritto all'informazione del Comune di Bologna
Di illustrare sue iniziative di Firenze
Di illustrare il suo iniziative con costosi opuscoli
Pubblicitari ma non
Ha ritenuto di dover per utilizzare anche
Quelle che sono
Le significative presenze socialisti all'interno anche dalla radio televisione per sollecitare un impegno socialista sul fronte della informazione
Per una quindi direi
Che del diritto all'informazione dei cittadini Craxi non ha parlato se non per un aspetto molto marginale
In questo senso quindi c'è per augurarsi e da parte il socialista questa affermazione politica di adesione al referendum possa corrispondere in misura più significativa un dato concreto di mobilitazione che per quello
Che mi riguarda a tuttora non è stato adeguato all'impegno politico sottoscritto con l'approvazione della
Mozione che il comitato centrale del PSI approvate tutte le sue componenti
E se a questo punto ma con un aggiungere qualcosa poi
Se credete di farmi qualche domanda sono qui per
Comunque mi pare importante qualche
Piccola riflessione anche di carattere tecnico
L'anno scorso il podio radicale attorno a ottanta mila sezioni elettorali
Dopo una campagna elettorale fatta con tribune politiche tribune elettorali ha riscosso un milione duecento mila euro
Attorno a ottanta mila sezioni otto ottanta mila tavoli se volete ottanta mila
Punti di voto aggredisce
Nella totale ma i ne parlo in termini tecnici fascista o stalinista ma direi che il termine più giusto FS
Nella totale operazione di censure
E di linciaggio da parte
Della RAI televisione della Repubblica di Pertini in questo
In questo peggiore delle Agliardi Vittorio lettera c e d Benito Mussolini perché la legalità persistere legalità tutto tace
Mentre il comportamento della RAI TV oggi anticostituzionale e illegale
Abbiamo attorno accento punti di raccordo né si suda militanti radicali cento in tutta Italia alcune ore al giorno
Si sono raccolte quattro milioni cinquanta mila firme autenticata eccetera
Questo vuol dire che il Paese plebiscitarie realtà
Questa iniziativa questo vuol dire che la più fascista
Delle censure nell'atteggiamento più cinico più responsabile delle cosche comuniste socialiste democristiane delle liberali socialdemocratica delle cosche radiotelevisive
E appunto di una classe giornalistica che disonora e la professione e proprio col compito di ogni giorno alla televisione parlo in modo particolare dei telegiornali ma parlo anche delle rette
Vuol dire che in queste condizioni l'Italia non è ancora però ridotta
A non potere cercare di rovesciare la situazione in difesa della legalità repubblicana se mancano altri garanti della Costituzione siamo qui a dimostrare comunque che nei fatti un partito garante con i suoi militanti
Con il suo modo di andare avanti con l'unità di comunisti di cristiani dei liberali
Di gente di donne di ogni tipo l'unità attorno a questi tavoli perché è evidente che nelle quattro anni quattro milioni cinquanta mila firme vi sono abbondantemente rappresentate tutte le correnti popolari perché la stragrande maggioranza
Sono lì passanti casuali davanti ai nostri tavoli
Che hanno firmato i in questa situazione possiamo dire dunque
Che una volta di più è il Partito radicale che dipendendo alcuni suoi diritti in realtà sta cercando di difendere i diritti della democrazia e di tutti è innanzitutto degli altri la giusto di chi non era dica
Quindi questa è la prima constatazione di nuovo come negli anni Trenta garantiscono il diritto le piazze le strade i non violente
Gli oppositori e non le autorità del palazzo nessuna escluse dobbiamo dirlo in questa piazza
Non è un giudizio non è una condanna è un avviso
La disinformazione è tale che io ritengo che all'interno del palazzo gente prestigiose di buona fede e vittima della disinformazione come spesso nella storia delle democrazie è accaduto
Che e anche i potenti sono stati vittime delle loro disattenzione agli usi agli abusi che si facevano Dellai circolazione delle notizie delle informazioni di questo mi pare
Dette è il primo dato noi sette giorni fa eravamo dati per spacciati
In realtà il dato di
Scoramento sembrava
Impossessarsi perché perché in realtà il militante radicale non è abituato a giudicare in termini di successo di partito
Perché se avesse giù dovuto giudicare un partito di tremila militanti
Se stesso alla luce di questa prova che stava dando io credo che potremo sfidare tranne la Chiesa
Da una parte
E il Partito comunista come la seconda potenza immobiliare in Italia
Come una delle più grosse strutture funzioni apicali e burocratiche del nostro Paese
Uno dei più grandi apparati e di Stato tranne questi due apparati nessuno avrebbe voluto fare quello che tre mila militanti liberamente uniti sono riusciti a fare nella disinformazione fascista
Ma c'è stato un soprassalto
Se volete di speranza conseguenti ai piccoli spazi di informazione che siamo riusciti a far penetrare attraverso il momento elettorale malgrado il fascismo dei telegiornali ogni giorno
Che ci ha cassato da ogni informazione parlamentare ogni formazione politica ogni informazione referendario
Realizzando un reato preciso
Che l'attentato ai diritti politici del cittadino è un reato preciso per i quali costoro vanno perseguiti non solo perché sono un'associazione per delinquere
Per cercare di invalidare il processo formativo della volontà
Non solo perché stanno riducendo lo scontro elettorale ad un gioco barbari al quale voglio poi mette costringerci a non partecipare
In nessun modo per denunciarlo ma anche perché appunto si tratta evidentemente
Della ultima consapevolezza innanzitutto di quei dirigenti di quell'apparato comunista che nella Commissione di vigilanza delle tv hanno difeso con maggiore accanimento questo comportamento fascista e violento
Ecco proprio questi apparati queste persone hanno paura
Dei loro militanti delle loro strutture sicché sono ridotti a lanciare menzogne di tipo e di stampo bio daziario sui loro giornali menzogna anticomuniste menzogne anti socialiste antidemocratiche altri operai
Questo mi pare e la considerazione io condivido pienamente
Il giudizio del segretario del partito che dice abbiamo raggiunto di slancio un punto di partenza non un punto di arrivo abbiamo cenno aviazione dieci giorni per fare che a questo punto di partenza problematico in cui apro e probabile ascolterete possibile la vittoria
Noi si faccia quest'altro lo slancio perché e per i prossimi dieci giorni per raccogliere almeno entro i prossimi dieci giorni il mezzo milione di piena di firme
Sono tutte quante il referendum questo è ma questo significa la dobbiamo dirlo alto ai compagni radicali e a chissà di essere compagna alla gente donne e uomini che si che don di destra o di sinistra non importa
Che hanno fatto la nostra forza per
E che in questi giorni difficili ci vogliono ci vogliono trecento tavoli trecento punti di raccolta
E che nessuna forza politica in questo momento ne sindacale la UIL e totalmente annullata e paralizzata la potente malgrado tutto U.I.L.
Dalla censura fascista che il latte la radiotelevisione realizzato siamo arrivati al punto in cui le notizie
Delle delibere a favore dei referendum della UIL sono state totalmente censurati dei telegiornali
Per poi dare invece l'annuncio della dissociazione dalle posizioni della UIL
Delle correnti minoritarie del così ed è partito repubblichino che abbiamo adesso ancora sempre puntuale agli appuntamenti repubblichini Enore pubblica nel nostro Paese
E dal partito socialdemocratico che si imbellettare
Evidentemente di nuovo ma con illiberale e la Commissione di vigilanza si schierano con il proprio perché il PC per cercare di input non tanto di imbavagliare
I radicali ma di assorda are a cercare era intere incapaci di conoscere per voi scegliere i propri elettori e i cittadini
Questa la realtà che abbiamo dinanzi ce la faremo
Ecco questo è l'interrogativo dobbiamo contare solo sulle nostre forze significa a Roma
Settanta ottanta novanta tavoli mentre i cancellieri mancheranno per le elezioni significa poderosa azione nella quale i compagni del partito ragionare regionale del Lazio dovrebbero essere scoppia anche scomparsi
Dopo sessanta giorni di un impegno che è allucinante e credo che solo i militanti comunisti e operai e proletari e democratici dell'antifascismo dell'immediato dopoguerra si conoscono oggi che cosa vuol dire questo tipo di mentalità al dado
Democratico nemico violento di servizio
Al paese perché non rifiutiamo qualsiasi paragone
A coloro che hanno dato lo stesso corpo alle loro idee ma negli anni scorsi innanzitutto cercando con la violenza di fare fuori di corpi altrove
Siamo estremisti del gioco democratico della democrazia
Siamo questa sera di notte ha ragione Ripa
Emblematico in piazza Quirinale
E di no siamo per il momento i garanti della Costituzione né della democrazia e nessuno ci ha nominato a queste
Ma appunto non si ha bisogno di nomine Pertini quando non era presente la Repubblica ma non è solo
Era garante
Della Costituzione democratica e repubblicana che era nei cuori di tutti quanti i democratici
Quel garante di allora illumina la nostra forza di oggi
Quel garante di cinquanta anni pari quarant'anni fa illumina
La nostra capacità come luglio allora come i suoi come allora di essere garanti al di là dell'ufficialità di una Costituzione dei princìpi giuridici le quali invece si fa strage come della verità nel nostro Paese
Era il tre giugno mille novecentottanta con la prossima registrazione rifaremo invece rivivere una delle tante iniziative radicali
Contro l'operato del cosiddetto servizio pubblico radiotelevisivo quella
Messa in atto il nove settembre ottantuno quando alcuni parlamentare riusciranno a compiere un'irruzione negli studi di TG uno e TG due li ascoltiamo una sintesi di una diretta di Radio radicale di quel giorno
Dedicata quell'evento la prima voce che ascolterete quella
Dell'ex segretaria parlamentare radicale Adelaide Aglietta
E i successi o che il Gruppo radicale di fronte a una situazione dell'informazione che a le precise caratteristiche dell'asse sine dell'identità politica dei radicali
E poi possiamo citare tutta una serie di fatti che da mesi stanno andando avanti
Avendo posta anche questo problema in sede politica in Parlamento in Conferenza dei capigruppo e laddove ovunque era possibile hanno deciso di passare alla disobbedienza civile carotenoidi
E quindi però oggi tre deputati radicali esattamente Cicciomessere Crivelli niente serbi
Sono entrati in via Teulada e si sono inseriti nelle TG uno e nel TG due per trasmettere alla gente questo messaggio stanno assassinando l'identità radicale
Che cosa è successo TIA seguite i telegiornali sulle TG due durante una notizia credo che poi dopo la rimanderemo è andato in voce Tessari
E ha urlato e questo è il messaggio perché poi è stato tolto l'audio ha urlato furto l'informazione ladri di verità ripetutamente e questo ovviamente ha creato tutto confusione SS hanno dovuto annerire il video mandarono Circhetta eccetera eccetera
Nel TG uno non sappiamo cosa è successo nel senso che fra un po'probabilmente ci telefonano
Dovrebbero essere entrati aver fatto la stessa cosa solo che evidentemente non sono andati direttamente in audio o in video peraltro abbiamo visto che sul TG uno sono andati per venti minuti filmati non c'è mai visto lo studio
Va bene io direi una cosa mentre intanto aspettiamo notizie perché
Notizie sulla sorte di questi deputati radicali notizie dal gruppo parlamentare radicale ma intanto direi sentiamo questa cassetta cosa è successo al TG due questa sera sentiamo questo strano TG due
Si pone un istituto di statistica risparmi proseguendo il preoccupante il fenomeno della diminuzione dell'occupazione nella grande industria
Nel maggio ultimo scorso il tale sarebbe stato del due virgola sei per cento rispetto allo scorso mese di luglio nella legge Lanzalone annulla l'informazione madre di varietà frutto all'informazione ladro di verità
Il dottor
Dovrà
No
Dove
Ecco avete sentito questa breve sigla del TG due insolita ma insolito in frammezza intervallo del ordinario regolare svolgimento del telegiornale la mi fanno segno dalla regia ci dovrebbe essere Emma Bonino in linea
Pronta
Pronta no
Pronto a confrontarmi tale ma se non è neanche da volevamo intenda dare lettura comunicano al gruppo a questa crisi annate altre unicamente perché io è che l'hanno chiamata ad adesso sono allo studio dipendenti
Stessa sei nello studio di Crotone ASL abbia un altro ho parlato con Sandro avversari e Roberta Ciaccia mestiere che erano nello studio di fede credo stessero discutendo appunto col direttore
Del TG uno e varietà atteso il terzo esattamente questo cioè sono entrati contemporaneamente come avevamo detto sì al TG uno che al TG due
E mettere equilibrata andando indiretta e quindi è successo quello che abbiamo sintomo adesso ho sentito mentre mette entrando nel PD una chiara firmato
E quindi pur essendo riguardi nello studio parecchi minuti la regia mandato a tutta una serie di filmati come peraltro già guardato il TG uno si è resa conto che è di tutta la prima parte sono state un filmato dietro l'altra ma è una diretta dallo studio
Adesso sono nello studio di Emilio Fede e e gli otto
Aspettando ulteriore comunicazione ho capito scusa me ma
Ci sono ci sono notizie
Sul
Su quinto fisicamente all'interno sentiti quindi placcaggio iniziativa Giovanna e devo dire che la telefonata è stata molto velocemente
E quindi aspettiamo l'ulteriore collegamento non non va bene come ci siamo direttamente i fatti perché la perdita dicendo appunto questa storia che era l'orgoglio di Emilio Fede ma non mi hanno raccontato come si sono svolti i fatti
Io ho avuto una prima reazione è perché è un giornalista di Repubblica che stava a casa sua tranquillamente a vedersi il telegiornale
Sentito appunto questa
Interferenza diciamo nel
Petitum anni ha subito telefonato per sapere come
Cosa succedeva tutto allarmato che si potesse entrare non so se pensava che si possono travestiti dargli un baule o da non so che cosa
Per capire è ovviamente ma solo chiesto della dinamica della cosa nel non mi ha chiesto come è noto le motivazioni
Sì anche io alcune telefonate qua molto di ascoltatori e anche di giornalisti comunque sia se è possibile avere il comunicato probabilmente del Gruppo Radicale può avere anche questa funzione che Borrelli però leggo sì
I deputati radicali Roberto Cicciomessere martello Bellini e Alessandro a pescare in
Hanno interrotto il telegiornale di questa sera introducendosi bisogna credere alle frane di trasmissione
I radicali fanno che onde alte estrema ma fanno anche che non hanno altra risorsa per imporre alla RAI che può fornire agli italiani l'informazione torta e dovuto
Pannella vittima dal pedone per indurre Governi ad allocare subito almeno una parte dei milioni di agonizzanti destinati come ogni anno assicura morte per fame ed anche votato
Arrivano al segretario del Partito Radicale sarebbe accaduto in caso di arresto di qualunque altro Segretario e la RAI è tenuta anche ho appena appena al fatto trattando l'ho con me una qualunque notiziola di cronaca secondari
La RAI prima palla cronaca del Parlamento e in realtà la trasforma in cronaca di governo
La nuova legge sul finanziamento pubblico dei partiti raddoppia al finanziamento e lo sottopone al meccanismo moltiplicatore della scala mobile e la RAI
Un parla solo delle cosiddette norme di moralizzazione e via di questo passo
Va a carico della protervia del potere lottizzatore del servilismo dei signori della RAI TV gradi che animano altro modo per denunciare il porto sistematico di verità che gli informatori radiotelevisivi perpetrano ogni giorno a danno della gente
Che per giudicare e votare deve conoscere i fatti e le cose come stanno
Per la verità tuttavia con la falsa verità anche sui titoli e per la verità vera che si tiene nascosta è un comportamento tanto più intollerabile quanto più acquisito nel costume quasi istituzionalizzati
Deliberiamo tempo anche produttori preparatoria subirebbe fra i compiti per
Per rispetto a no programma particolare
A preparare l'altra
Parola prima di passare alla prossima telefonata voglio cui leggere il comunicato dell'ANSA che finalmente grazie all'intervento diretto di un deputato radicale
E finalmente uscito dalla nostra telescrivente alcuni parlamentari ed esponenti
Radicali tra i quali Crivellin Cicciomessere Tessari hanno fatto irruzione negli studi tv di via Teulada cercando di interrompere il TG due
Mentre la giornalista Piero Landi stavo leggendo la notizia sull'andamento dei prezzi di prima necessità si sono sentite alcune voci gridare non è vero non è vero che ci siamo già qua la alla legislazione nazionale la
Marco
L'onorevole Trivellini ha tentato di attrarre gli studi del TG uno non è stato bloccato dal capocronista ed alcuni redattori
I radicali che afferma in un comunicato di aver interrotto il TG entrando di sorpresa negli studi hanno inteso protestare contro con un gesto estremo per indurre la RAI fornire agli italiani informazioni giuste
I comitati di redazione del TG uno e il TG due una nota congiunta hanno protestato per l'irruzione di radicali ciò dimostra fermo l'assoluta mancanza di rispetto da parte dei deputati radicali per il lavoro dei giornalisti e tecnici
Come riscoprono le masse proletarie quando quando ne hanno bisogno i tecnici risolve il non rispetto per i tempi e loro disprezzo della legge di riforma della RAI e del ruolo del Parlamento al quale unicamente spetta l'indirizzo e la vigilanza del servizio pubblico
Nel comunicato si affermi infine che la gravità dell'episodio dimostra l'inefficienza del sistema di vigilanza del centro di produzione della RAI
E si chiama perciò l'attenzione la direzione del pulita troppo preposte alla sicurezza e il terrorismo perché
Continua a dire alcune cose innanzitutto se devo dire una cosa all'ANAS
Si deve dire all'Ansa che forse dovrebbe fare il suo mestiere e allora per la sei forse solo per l'ANSA fra un po'rimetteremo
L'interruzione del TG tre nessuno ha gridato non è vero non è vero sull'andamento dei prezzi di prima necessità
Nessuno si è presa con i tecnici nulla di tutto questo
Poi ci sono dei falsi innanzitutto non c'è informazione ma soprattutto il perché questa avvenuto e perché i radicali telefonare non c'è quella sera c'è la risposta
Di questi della RAI
Che evidentemente se la prenda la cui deputati radicali scorretti eccetera eccetera quello che noi diciamo e di questo dobbiamo far passare dei questo che l'Amsa si rifiuta di far passare e che è una televisione che da sette mesi si rifiuta di mandare in voce
Un deputato al Parlamento europeo che ha preso iniziative fondamentali
Anche per il nostro Paese che è evidente i giornalisti lo sanno solo grazie alle nostre iniziative alle sue e da mesi che l'Italia ha un ruolo è un'immagine un po'decente magari all'estero per la prima volta
Perché ne abbiamo visti i loro i funzionari italiani che ci abbracciava le opere perché erano stimati diversamente da quando c'è stata la svolta sulla politica dello sviluppo e contro lo sterminio per fame nel mondo e co
L'agli animatori queste iniziative o chi siamo noi questo deputato questa Capogruppo questo segretario del partito arrestato in sei mesi non una volta in voce e questo non lo dice la RAI questo non lo dice ma ancora sa che pervicacemente
Manda questi comunicati di merda in giro alle redazioni dei giornali ma scambiati sul piano tecnico sbagliati subiamo il contenuto politico ma poi nel dire la falsità totali il disprezzo il loro quello dei deputati radicali disprezza della legge di riforma reali del ruolo del parla tal quale unicamente spetta l'indirizzo c'è una precisa mozione votata il venti di luglio della Commissione di vigilanza di indirizzo all'Aran che invita la RAI a fare dei servizi sulla fame non ce n'è stato uno nel mese di agosto e nel mese di se pende queste rispetto che noi abbiamo del ruolo del Parlamento che gli indirizzi che vengono votati all'unanimità dal Parlamento siano rispettati da questa
E da questo scandalo della RAI TV ideale telefonai eterogeneo aggiungere questo si parla di disprezzo della riforma minore si parla di disprezzo la riforma
Quella riforma a questi dobbiamo dire probabilmente il vituperato Bernabei vi dava lezioni di deontologia professionale
Quando Roberto cui potranno della ITEA Roberto allora tu sai come sono andate le cose Bertoni dell'immigrazione allora aspettiamo racconta permettiamo voi regolarmente detenuta problemi alle otto meno un quarto
Finiamo permanga al star delle pianterreno della sistematicamente volata
Li abbiamo preso nel tempo fino al profeta definito l'idea
Poi alle otto meno qualche minuto restiamo saliti su
Al quinto piano dove ci sono questi due studi attigui play lo studio del tipi duello sul registro
Il lo studio del TG uno a due entrate una laterale è una che parla diciamo per la sala della regia
Io sono entrato nella Sala della regia lì c'è un giornalista che visto rimasto sconcertato
Io ho dovuto aprire una pesante portare che accesso appunto allo studio sia in quelli che non sono entrato proprio fazzoletto
Gridando appunto la delibera soltanto che in quel momento tavolo dando puntino
Dei filmati perché quindi uno dei pochi perché in effetti il più adeguate
Prima in titoli sempre più in mano e chi invece ha dato titanico infine Antonino Miceli filmati io sono entrato appunto dalla regia ma quello che i villini entrato dalla porta laterale e lì io mi sono seduto sul tavolo del dello speaker
E Marcello emesso alcun accanto a me edilizia siamo rimasti circa due minuti tre minuti seduti poi ci hanno
Presi anche abbastanza violentemente tentando di portarci rinvia diciamo aggrappato i vari tavoli ma devono anche un po'spostato lì questa è una cosa grave patria dal project irrisori
E così via ecco dopo ecco due tre minuti sono riusciti a portarci fuori contemporaneamente stando Tessari entrava nello studio del TG due
Dove credo che sia riuscito almeno per per un per un attimo interromperò compie dopo riparto Sandro che sta sempre a me che era contraria
La cosa ecco dopodiché iniziamo andati con
Vendite nel nello studio Sync e li abbiamo denunciato l'assoluta totale censura disinformazione
Dei cittadini nei confronti Pella politica parlamentare nei confronti del problema della fame nei confronti dell'imponibile sul sulla fame nel mondo e così via ma ecco potete Urban puntualmente riferito ben poca cosa
Volete che abbiamo seguito in cui viviamo verità vogliamo per informazione vogliamo che la gente sia informata di quello che succede nel mondo di quello che stiamo facendo di quello che si fa alla Camera
Eccetera eccetera ecco l'unica cosa che poi ha detto prima e che è impegnato a fare un una impegnato a dare un'informazione corretta tra virgolette e fare un'intervista
A Marco Pannella competono le cose che appunto di Felipe negando che ci fosse
Informazione anche affermando che in più
Il TG due eccetera eccetera ecco questo
Comunque in quella dinamica
Del della Cotecna Umberto spaventa otteneva previa perché
Evidentemente in periodi può entrare alcun problema ad esempio alcun controlli proprio in questa direzione perché ci sono dei radicali non violenti va tutto bene o comunque crea problemi dei rischi per prevedere l'incolumità delle persone ma ritengo che il pilota di rilevante
Credo che questi potrebbero fare più gravi comunque ecco io parto da una serie gangli racconta la seconda parte io evidentemente comunali nei prossimi mesi uno e quindi non ero che formare una corda già ora abbiamo un tavolo
Franco Sandra operava l'abbiamo sentito sulla rete due insomma aveva avuto la fortuna che era trova parlando alla
La speaker la volante
Che allora ho detto aveva perso il posto letto lo dico subito che la telecamera terminare ancorare il fazzoletto approntato
Ha ristretto l'immagine
Però evidentemente la voce per averci portato ad un certo punto una voce a sovrastante inserisco un lembo del fazzoletto e molto altro metodo
E io avevo avuto la sensazione di due interruzioni perché dopo la prima interruzione ma mettono avrebbe solleva sulla cosa l'ha fatta può mettersi al centro lì riprendiamo quando perché hanno fatto firmato dalla regia
E ho seguito dalla regia poi ho visto riprendere la Lombardia l'ora son tornato nuovamente a mettermi dietro di lei devo dire che contrariamente connotano il TG uno qui forse perché ero da solo non è successo niente nel senso che mi hanno lasciato fare la mia manifestazione ma hanno tentato di neutralizzare l'effetto appunto sopportando dando la regia l'incarico di mandare in onda un servizio sulla Polonia
Dopo o no fissando il canale socialista che uno è più tollerante no non è che credo sia
è questione che il
La l'hanno avuto la sensazione che potesse succedere un tafferuglio studio perché è venuto un tizio immagino del servizio d'ordine che mi ha messo le mani addosso e la varietà ad un testo con la mano come per dire
Di evitare insomma ecco che ma se c'è un'altra piega
E cioè ha operato con gli strumenti capisci Gioè d'aula ridando la protesta spostando il Papa facendo passare
Alla regia servizio sulla Polonia noi conosciamo usciti
Logicamente la cosa è un po'sconcertato tutta la RAI perché sono venuti per un centinaio fra tecnici operatori diretti i giornalisti
E tutti hanno allegato il percolato che fossimo entrate così facilmente
Del dei motivi della protesta per cui c'era chi diceva che bisognava vergognarsi allora venuto perfino Valentini a fare il pistolotto dicendo io ho un'altra concezione dei parlamentari specie di parlamentari dovrebbero in Parlamento perorare la causa del Paese
E noi dobbiamo vederci come fa le cause del paese c'è anche quella di avere il diritto d'informazione e quei corretta siamo venuti qui a protestare perché questo non ci sembra che avvenga e siccome siamo cittadini che paghiamo le tasse paghiamo canone televisivo
E riteniamo consentito per pretendere dalla televisione dal monopolio un servizio adeguato
Il ricevano pareri evidentemente diversi anche nella operatori tecnici perché non tutti evidentemente partecipavano di questo l'ho spiegato scandalo di Valentini sono diciamo di professionisti noi non abbiamo non siamo attrezzati e la cosa ha fatto ridere evidentemente più di uno tra i presenti perché che
Dentro la RAI si possa entrare senza essere voti dati un po'una cosa a cui non crede credo più nessun cittadino italiano
E
Difetti se non si è lottizzati bisogna entrare come siamo entrati inoltre ecco appunto
Questo è uno
Degli elementi la riprova l'ora
Ricordo ci domandavamo stupiti come mai non eravamo riconosciuti abbiamo detto siamo talmente popolare alla RAI siamo qui tutti i giorni tutti i giorni vengono intervistati che non ci anomalo riconosciuto all'ingresso
Quindi la cosa è il punto ma
Stupefacente non abbiamo detto pensate che fossero venuti qui a fare questa sorpresa tre democristiani di pubblico Andreotti tutta la RAI non veniva subito sconvolta avrebbero
A prescindere i direttori generali per spendere sediamoci eccetera ma evidentemente a trattandosi di tre illustri sconosciuti radicali
Nessuno cioè sognato di tutti
Aprire le fritture gli occhi comunque vogliamo proprio perché abbiamo sottolineato poi tutto il carattere
Il carattere della
Non violento di questa nostra manifestazione anche se effettivamente un po'la scena che aveva all'interno del TG uno ma non è stata delle scene non violente perché
Hanno strappato la giacca al nuovo giova Roberto più grosso
Non lo fanno il loro fosse una resistenza passiva
Ecco quindi unicamente
Il quadro
Nel quadro della situazione
Va bene Sandro
Napoli dove l'inizio Belleli pensavamo punto quando soprattutto Valentini davanti al coro dei io presento divenuto
Riferire per fare il suo sermone dicendo che lui come professionista giornalista si sentiva indignato sentiva il dovere di parte
La predica

Tre toglieremo detto punto tre neanche noi diamo un'altra condizione della professionalità del giornalista soprattutto televisivo vorremmo che possibilmente almeno qualche giorno la settimana smettessero di indossare le riprese dei rispettivi partiti insomma
E credo che purtroppo
Abbiamo ragione questa considerazione somma
E non riusciva a trovare uomini indipendenti
Perché veramente dei professionisti
Giornalisticamente padri italico Mater tanto è vero che alla conclusione del tutto abbiamo detto
Lasciate
Qualunque commento qualunque valutazione voi possiate fare di questo episodio di questo atto
Perché c'è stato inficiato che noi abbiamo violato le leggi che abbiamo detto noi siamo qui per legare hai toccato un atto certamente dico subito che il TAR ci divertiamo violato un pubblico servizio noi paghiamo le conseguenze nei vogliamo essere ascoltati abbiamo mai invocato una
Il nome da parlamentare per sfuggire però credo che noto segretario del partito che non è deputato a finire in galera cioè maturi Bicio per i cittadini
Ecco questo non è il nostro stile quello di fare nulla
La la vigliaccata dopo nascondersi dietro l'immunità parlamentare ma che noi potevamo a viso aperto
Questo atto di disobbedienza invece dall'altra parte abbiamo un servizio che obbedisce troppo raramente riesce a disobbedire però per dire la propria coscienza e con la coscienza dopo credo che il fatto dell'obbedienza nella dei giornalisti sia un fatto implicite nella loro assunzione probabilmente persino spettano in contratto
Sì ma cosa ben penosa ciò ma i giornalisti pagati per l'intera collettività debbano
Serviti al servizio a conclusione di chi devo
Il fatto stesso di questo gesto di tre deputati che interrompono due servizi televisivi nel momento di maggiore ascolto
è
Perse una notizia qualunque sia il commento che si vuole fare a questa notizia la notizia data
E
Mi risulta che né il TG uno ventidue l'hanno dato amavano dire questa è la riprova ancora una volta della cattiva fede
Di questi giornalisti professionisti come Valentino e che vorrebbero invece far credere
L'essere tutti votati alla loro professionalità
Tra l'altro mi pare che ci diesel si davano notizia che il comunicato che il gruppo ha passati immediatamente quindi alle venti e zero cinque non è ancora passato alle mie tu uno eventi cioè dopo un'ora e un quarto sull'Ansa un fatto del genere sono arrivate telefonate i giornalisti di radio eccetera eccetera oltre che di cittadini qua
è un fatto evidentemente ne è una notizia importante il fatto di ritardare lo e evidentemente per non farlo uscire Maicon sulla stampa già
Ma noi naturalmente uscite abbiamo trovato un giornalista dell'ANSA che non conoscevamo il quale ha detto che ha sempre avuto sentore che qualcosa era successo venuto fin lì abitava vicino alla RAI
E gli abbiamo dato il fazzoletto e dobbiamo un po'raccontato la dinamica per il fatto che dispiacerà meravigliato del fatto che avendo voi dato notizia subito dopo l'evento innalzano l'avesse farlo passare
Sì c'è un altro campione in questo senso ed evidentemente Eugenio Scalfari perché al giornalista per impedire pubbliche è stato detto mi dicono adesso di fare poche righe fra virgolette una serie
Sì Repubblica Scalfari quello che tre anni fa scriveva che sarà salvarla gente bisogna mobilitare l'esercito avremo occasione di parlarne in questi giorni comunque abbiamo ancora parlato con un redattore dell'ANSA che ha detto che andava vedere dov'era finito questo comunicato e poi credevano che cosa si poteva fare
Dimensioni dal proponente
Tre esponenti radicali che erano entrati nei nostri studi profittando della loro qualità di parlamentari hanno tentato di interrompere del nostro trasmissioni
Per lanciare con Morgan propagandistici
Sono riuscito a creare soltanto un breve scompiglio perché il personale addetto all'impresa gli altri prontamente perfino cortesemente estromessi
Il tentativo di trovare spazi di propaganda ad un mezzo di informazione oltre che un reato per un atto di violenza che dovrebbe essere condannato soprattutto da coloro che si programmano non violenti
In questo caso e anche un clamoroso gesto di disprezzo verso il Parlamento che dopo la riforma della RAI quell'unico organo competente a indirizzare l'informazione radiotelevisiva deve vigilare su di essa
La nostra risposta alla prepotenza e alla provocazione resta l'impegno ad una informazione corretta obiettiva ed equanime
Abbiamo dato completa informazione del digiuno iniziato da Marco Pannella in un albergo di Parigi contro la fame nel mondo
Seguiremo questa nobile iniziativa così come abbiamo seguito con commozione lo sciopero della fame di tanti prigionieri nordirlandesi nelle carceri di mezzi
Era il dieci settembre ottantuno e così il TG due commentava deduzione
Io con i parlamentari ricade negli studi della RAI
Che c'è avvenuta e il giorno prima tra le iniziative radicali dico nel periodo contro un certo modo di fare informazione andata cosiddetto servizio pubblico radiotelevisivo anche quella per
La disdetta del cannonieri ascoltiamo quanto disse alle quindici gennaio mille novecentottantadue corso di una conferenza stampa
Gaetano Quagliariello in quel momento vice segretario del partitocratica circa due mesi fa poco prima del congresso nazionale
Di Firenze il Partito radicale ha lanciato ufficialmente questa campagna per la dislessia del canone RAI in pratica si chiedeva
Agli utenti dite a pagare la sola tassa governativa mi sembra che l'importo era di mille cento lire evidentemente di chiedere la disdetta
Per appunto quello che riguarda invece
Il pagamento del cane
Ci sembrava una iniziativa
Non violenta e appunto un'iniziativa perché si inquadra perfettamente nella strategia di iniziative dirette promosse dal Partito radicale perché appunto era indispensabile
Era indispensabile
Proprio perché constatavamo ogni giorno di più del furto di informazione di verità perpetrato dalla RAI diveniva sempre più grave e preoccupante
La discriminazione di cui eravamo oggetto era un qualcosa alla quale se non veniva messo un punto rischiava di
Evidentemente straripare di coinvolge non solo il Partito Radicale ma anche appunto altri settori
Appunto
Della vita politica italiana in primo luogo comunque
Ogni in qualcosa che discriminava nei fatti i cittadini perché a questi veniva negata una parte di verità è una parte di informazione
Dobbiamo dire
Che eravamo ben consci dei limiti
Limiti temporali organizzativi che è una campagna di questo genere
Doveva affrontare
Proprio perché la prima volta che in Italia
Veniva organizzata una campagna di dosso disobbedienza civile attraverso appunto questi canali
E evidentemente lo si faceva i limiti di tempo abbastanza ristretti
Proprio perché
Nei fatti la campagna aveva un limite temporale che si esauriva la fine dell'anno proprio perché questo è il tempo utile che viene consentito
All'utente per la disdette del CNEL
Abbiamo affrontato questa campagna devo dire che
I risultati sono senz'altro d'ufficio soddisfacenti
E possiamo dire verso la metà del mese di ottobre
Dobbiamo dire appunto che
L'abbiamo evidentemente chiusa con il trentuno dicembre anche se per i ritardi la posta alcune disdette sono ancora in viaggio
Te ne sono state compilate prima e dobbiamo dire che i risultati sono senz'altro soddisfacente abbiamo avuto notizia di migliaia e migliaia
Di utenti che hanno deciso quest'anno di non pagare il canone e quindi di disobbedienti
Dobbiamo anche dire
Che si è creato un movimento spontaneo
Su questo
Che ha interessato non solo il Partito Radicale ma anche altre forme organizzate che spontaneamente si sono fatti promotori improprio di una campagna analoga abbiamo notizia di alcune radio in Veneto
Addirittura hanno messo
La propria struttura a completa disposizione di chi voleva informazione
E
Questo
è sicuramente un primo risultato
è un segnale preciso
Che
Lanciamo
Alla RAI TV
Che lanciamo non tanto noi quanto appunto lanciano le migliaia e migliaia di persone che hanno disdetto il cambio
Dobbiamo sicuramente
Guarda ti dico questo ecco ti dico questo
E assai difficile riuscire con precisione a stabilire la cifra delle
Persone che evidentemente hanno aderito
Se vuol dire che
Al partito radicale sono arrivate più di mille difetti cioè persone che non solo l'hanno fatta ma hanno avuto l'accortezza di mandare la fotocopia al partito
Questa radio in Veneto ci ha comunicato di averne fatte due mila e due e quindi sono già tre mila duecento solamente se si fa
E non
Ricordi non
Non ricordiamo il nome con precisione comunque poi possiamo anche fornirlo successivamente
Attraverso una telefonata al partito
E quindi appunto già questo
Atto
Accanto a questo bisogna sommare evidentemente tutti quei cittadini che saranno molti sono stati raggiunti dall'informazione che hanno fatto la disdette senza appunto evidentemente notifica Ricci
La fotocopia perché appunto non era un assolutamente un passaggio obbligato
Dico allora
Possiamo secondo me con un'asta con abbastanza
Con una certezza abbastanza
Grossa dire che le disdette sono più di cinque mila pensiamo che siano molto più di cinque mila
Però appunto per i dati certi di cui siamo in possesso
Sono questi
Dobbiamo dire che
Questo è un segnale
Che è stato lanciato sulla scorta
Di queste esperienze una campagna che punti agevole obiettivi assai più grossi
Non so semplici migliaia ma che appunto la disdetta del canone RAI diventi un fatto di male
Il fatto di massa diventi
E dobbiamo dire appunto che valuteremo assai presto e penso già
Nel prossimo Consiglio federale del partito
Valuteremo la possibilità
Di fare di questa battaglia uno degli obiettivi
Del partito radicale per il prossimo
Credo e quindici gennaio ottantadue l'ultima registrazione come una falce riascoltare in questa circostanza invece dove state novantasette quando i radicali in occasione di una delle tante campagne referendarie promosse
Su vari temi decisero di scendere in piazza di intervenire nei pochi spazi
Televisivi offerti loro per quella iniziativa vestiti da fantasma della libertà
Rinviamo il tutto attraverso le parole che Marco Pannella pronuncio a Roma il primo giugno mille novecentonovantasette piove
Governo ladro ma per l'equità
Ricordiamo pure l'opposizione che non scherza
Con queste due premesse
E tra l'altro parlando di ladri ladri di verità
Se pare Mediaset
Separare la televisione di Berlusconi ed altri
La televisione dell'opposizione
Però non
Sono peggio ladri di verità di quell'altri che un concorso difficile
Ma per il momento è la televisione di Berlusconi
Che
Peggio di quell'altra
Cerca di ingannare innanzitutto gli elettori del Polo evidentemente ed ingannare tutta l'Italia perché non si sappia
Che il popolo può dire qualcosa
Può correggere il corso della storia e la Costituzione pervertita che sia
Una Costituzione che consente di consentirebbe
Una rivoluzione liberale nel nostro Paese
E che per impedirlo la debbano divenire dei golpisti
Per impedire la devono comportarsi in modo criminale
Da colui che abita dietro le mie spalle
E mi metto le mutande di bandone
E da tanti altri che sono sugli altri colleghi che si somigliano tutti tutti
Sovversivi
Traditori della legge
Tutti da arrestare
Perché è un principio giuridico universale
Che in flagranza di reato
Che mentre la violenza si compie
Addirittura non solo dell'obbligo delle forze dell'ordine
Di interrompere quella flagranza
Ma è un principio giuridico
Che anche il semplice cittadino si trova investito di capacità giuridiche
Di polizia per interrompere intervenire per interrompere una violenza illegale in corso
è un principio universale
Ma vorrei semplicemente con voi fare una piccola considerazione
Su un fatto
Datamedia
Quando
Poco fa le sue
I suoi sondaggi sul gusto della frutta
Sul tempo sulle cose più strane normalmente va su tutti i quotidiani viene usata su tutti i TG
Datamedia avanti ieri sera improvvisato un sondaggio per sapere quanti sono gli italiani informati
Dopo quindici giorni di campagna elettorale ufficiale alla RAI TV per esempio
Quanti italiani fossero e siano informati dell'esistenza
Della giornata di votazioni tre di referendum il quindici giugno
Ebbene
Il trentacinque per cento degli italiani nemmeno sa o ha il sospetto che il quindici giugno
Si debba andare a votare per il referendum ma attenzione
Quasi la metà di questi italiani
Che non sanno quelli del sessantacinque per cento
Lo sanno a causa del fantasma
Il fantasma fattosi
Che
Fossero informati
Del referendum del quindici giugno
Il
Cinquanta per cento di cui al sessantacinque per cento che è informato
Dunque
Dediche la forza delle buffonate
Vedete la forza dei sacrifici
Grazie a questo e dopo
Siccome in realtà appunto non si vede la mia faccia
Ma quella di un fantasma
Si è passati
E
In due giorni
Più di dieci milioni di italiani che non l'avrebbero saputo hanno saputo così che c'è
Il quindici giugno ad andare a votare
Ieri mattina
Dopo che il Parlamento il Presidente della Commissione di vigilanza
Aveva inviato una lettera al Presidente della RAI TV
E al direttore generale
Facendogli presente che
La RAI TV
Mancava di ottemperare alle direttive del Parlamento
E che la RAI TV aveva rubato undici giorni su undici
Dini informazione per referendario
Perché le norme ancorché tardive del Parlamento a Roma del venti gennaio del venti maggio
Ieri
Era quanta del trenta al trentuno quante hanno fatto i conti
E quindi lì il Parlamento indicava in una lettera ufficiale
Al Presidente della RAI al direttore della RAI
Che
Si erano fu tutti avevano rubato capite Forze dell'ordine che vede
Lo so che lo capite amici carabinieri amici della polizia voi vivete al di sotto di ordini come noi
Di ladri di furfanti di criminali
Di gente che viola la Costituzione di gente che viola la legge i vostri diritti quelli vostri di vostra moglie di vostro marito i vostri figli
Questo è L'Italia di oggi l'Italia nella quale il Parlamento può dire
è un intellettuale siciliano non nel senso che si chiama siciliana che come unico merito perché essendo un bravo se indiretto
Avendo fatto in vita sua ha scelto il rosso indiretto di moralità
Era divenuto condirettore di nuovi argomenti la rivista clandestine predisporre prestigiosa di Moravia
E di conseguenza poi divenuto presidente della RAI TV
Avendo questo titolo di merito il presidente dell'Ulivo a perché già dimenticavo di dire antifascista
No naturalmente quando i fascisti questa appartengono alla gente
Che sono anti solamente di coloro che sono in genere sepolti
Questi appartengono a quella maledetta razza
Di antifascisti col fascista morto
Di filo comunisti coi comunisti imperanti
è in genere di anti tutto quello che sarà il sapore intellettuale e morale e civile
Perché sono rappresentanti in genere della storia degli uomini degli intellettuali traditori eccoli i torti degli intellettuali conformisti dell'intellettuale
Dei salotti da bene
Che cominciano dai salotti che si sono trasferiti dopo la Merlin della chiusura della Merlin i salotti IP di via degli Avignonesi sono trasferiti fino ad approdare a casa Costanzo la notte verso mezzanotte
Con l'unica differenza che dicevamo le metterei lascia via degli Avignonesi e lì c'è il mettere insomma c'è il maschile della maîtresse
Ma certo abbiano ormai un bordello
Continuo al posto delle leggi e pensate
Che il bordello Costanzo e il bordello Costanzo Berlusconi come il bordello Gad Lerner
è poi invece il bordello Ulivo e dintorni molto dintorni nel senso che poi Gad Lerner e l'uomo che diventa for tutte
Perché il preferito dell'avvocato Gianni Agnelli che li presta dicitura per fare i suoi servizi
Giornalistici il proprio elicottero privato e invece di farsi safari assieme l'avvocato e il giornalista di sinistra Gad Lerner no se ne sono andati in elicottero sul Po per vedere
La grande manifestazione sul Po della lega
E naturalmente Gad Lerner lo scriveva ed ha scritto sulla stampa
Giornale del padrone e giornale della sinistra
Allora
Io credo che noi abbiamo il diritto di dire queste cose perché siamo i primi anche a spazzare dinanzi
Al nostro uso di cercare di fare un po'di pulizia dinanzi alla casa che vogliamo abitate che abitiamo ma sta di fatto che ad oggi ad oggi
Nel Berlusconi né Fini nessuno dei loro attendenti
Ha detto una parola su questi referendum
Non ho una
Basterebbe
Pensate che Forza Italia che ha i suoi esponenti economici l'immenso prestigio malsano e Martino
Che sono ovviamente con nuovi perizia golden share
Sì sono distratti anche loro cioè non si sono accorti che Forza Italia ancora non si è pronunciata
E siccome
Sapete come vanno le cose se poi in tre giorni prima viene fuori che Forza Italia si astiene sul referendum
No loro a quel punto deplorevole hanno a Radio Radicale la decisione di reati la decisione di Forza Italia
Ma Thatcher hanno sul Corriere della Sera la radio la televisione la situazione è molto più grave di quanto non crediamo amici
La situazione tale per le quali per esempio
Domenica quindici a Roma senza e quasi nessuno lo sappia saremo anche chiamati a votare su due referendum municipali per privatizzare alcune cose
è un atto non entro nel merito
Dico semplicemente che
Il Sindaco e di sinistra tranne noi che lo rendono un po'sporco come Sinistra non troppo pulito il Sindaco propone le privatizzazioni che sono
No la grande bandiera
In genere delle destre
E invece per quel che mi risulta a Roma rifondatori
E alle ed missini e Alleanza Nazionale sono tutti contro la privatizzazione a favore del mantenimento della municipalizzata si onera stati Zazie erronea faranno bene o male ma intanto cominciamo col dire questo
Perché Martino e Marzano
Nemmeno a Radio Radicale hanno detto ancora nulla
Sui referendum a Roma su quelli romani non vi dicono nulla perché cari amici è un gran casino
La verità è che l'anno scorso Berlusconi
E Fedele Confalonieri avevano ancora alcune migliaia di miliardi
Come dire di debiti e in questi ultimi hanno di obbedienza di voto per D'Alema otto dieci mila miliardi se li trovano adesso in tasca
Io devo dire che ci hanno sempre tutti venduto almeno Berlusconi ci vende a caro prezzo
E meno offensivo ma ci rende su questo non c'è più
Torniamo a bomba
Al fantasma
Al fantasma della Repubblica
Al fantasma della democrazia
Al Sant'Anna della legalità badate c'è una cosa nuova il comunismo il fascismo
Quando
Imperia minimo se sono legali
Cioè loro hanno la loro propria legalità nulla aborriamo ma è indubbio che
Si muovono secondo le loro leggi secondo la legge
La nuova pesche italiana
Che si rovescia in Italia e dall'Italia e invece diversa
Cioè è la teste di due o tre secco di indietro si torna nella quale il potente
Non veder rispettare la legge
E la legge vale il solo per i poveri i carabinieri i poveri impiegati i poveri cittadini i poveri soldati vale per cinquanta milioni di persone
Ma la legge non vale come è noto
Non vale
Non vale per la partitocrazia non vale per Ranieri non vale per Scalfaro il quale tradisce ogni giorno la Costituzione quindi non vale
L'altra disse come lui l'ha spiegata non vale da un anno io dico o io sono pazzo e allora mi si ricoveri o io sono un delinquente o è delinquente il Presidente
Allora si è solo delinquente indizi processi
E se da quel processo con la possibilità della prova potrò documentare
Avendo l'onere della prova io Proto dove indicati il delinquere rispetto alla Costituzione
Di questo Presidente emblemi dovranno assolvere
E Forza Italia Alleanza Nazionale
Dovranno alla chiamata a fare quello che non fanno fa dovendo potendo far loro hanno centinaia di Taradash di Calderisi di Vito
Di Martino di liberali
Centinaia di altri comunque solo del porto mi volete spiegare come fanno questi a guardarsi dal mattino allo specchio
Quando pensando e sapendo quello che sanno del Presidente della Repubblica
Non fanno il loro dovere che nei io né voi possiamo fare cioè attivare la procedura d'accusa
Del Parlamento nei confronti del Presidente La Repubblica e poi dopo si va magari in minoranza maturati no
Mi volete spiegare perché eravamo arrivati a trecento mila firme di cittadini
Per denunciare il comportamento del Presidente della Repubblica abbiamo dovuto smettere perché il giornale non poteva andare avanti perché Alleanza Nazionale
E Forza Italia aveva comunicato a tutte le sezioni di non compromettersi più in quella iniziativa
è ci sono molte cose le spese
E c'è allora da spiegarsi che caratteri di antifascisti sarebbero i siciliano e quelli di Rifondazione che si trovano d'accordo con An Berlusconi contro soprattutto contro il referendum
Contro IP specifico contro un passaggio al sistema americano che il settantacinque per cento degli elettori di Rifondazione vuole come voi
Allora vi dicevo ieri Noè che siamo poteri dello Stato con la qui maiuscola e purtroppo la la S maiuscola che si giustifica di mezzo visto che questo Stato
Io sono titolare con alcuni di noi sei volte
Della
Funzione della natura di potere dello Stato
Badate la Corte Costituzionale qualche tempo fa non ammise un nostro conflitto che volevamo fare al garante no al grande garante dell'editoria con questa motivazione
Voi
Comitati siete potere dello Stato ma il grande garante lui no quindi non possiamo consentirvi del conflitto
Noi che noi siamo poteri dello Stato
Il Presidente stesso della di una Repubblica non presidenziale ma parlamentare in dottrina si discute se sia potere dello Stato
Un Presidente della Repubblica
Ma è indubbio
Che potere dello Stato altrimenti staremo dentro per vilipendio
Non le hanno il novanta per cento di coloro che noi attacchiamo
Potere dello Stato è stato conferito a noi per tutelare il popolo sovrano nell'esercizio del suo diritto referendario
E c'è stata riconosciuta la caratteristica di potere dello Stato da quella Corte Costituzionale che ha ritenuto con questo almeno di riuscire a nascondere le posizioni vergognoso
Che ha assunto le sue funzioni di carrarmato golpista in difesa del potere che deve assumere
Però dice siete poteri dello Stato
Ora io dico ai carabinieri e poliziotti presenti io sono potere dello Stato
A rigor di
Circa anche nelle scuole elementari se io sono potere dello Stato ne sono titolare
Potere dello Stato e vi dico che in questo momento
A Saxa Rubra ma io mi sbaglio sempre non so perché dico Saxa ruba
Ecco assai sarà ruba verità a si sta
Rubando il bene della legalità
Si sta facendo ostruzione al processo elettorale referendario
Si sta manifestando l'associazione per delinquere volta ad interrompere annullare la campagna referendaria
E via leggo la lettera in questo senso del Presidente Storace e vi dico andate ad arrestarli
Io penso che per un momento nel vostro lei ACSM modo
Mi dovreste interrogare poiché sappiamo come stanno le cose uno telefona più su e quello più su vai
E più storici è sembrato
Il problema in Italia non è la legge ma il problema e chi la viola e chi no se la viola il Presidente noi ci dobbiamo
Inclinare presentare le armi
Bene comunque la ieri mattina siccome alla vigilia il Parlamento aveva detto al direttore generale Iseppi al presidente Siciliano
Che in tutti i telegiornali
Da undici giorni
Loro stavano rubando l'informazione il pane degli italiani
L'aveva detto la sera prima bene io alle dieci comunicò di avere chiesto l'arresto di costoro
L'arresto perché sono in flagranza per arrestare l'evento e il processo criminoso
Devo materialmente arrestare il camminare l'operare di coloro che lo conferma chiedo questo alle dieci come potere dello Stato
Ebbene
In una situazione nella quale alla vigilia il Parlamento gli aveva rimproverato di fare con i telegiornali
Censura e di violare la legge le direttive TG uno all'una
Niente
E la sera quando alla fine deve dire qualcosa
Mi cita un pezzo del fantasma sita ma un pezzo in viva voce che abito in vivo o morto fantasma in viva voce la guerra non si capisce nulla
Se si capisce che noi denunciamo i crimini
Ma non i criminali
Noi siamo denunciamo col crimine il criminale che la sta compiendo e chiediamo l'arresto
E lo ribadisco qui
Alle ore dodici e venti dodici e trenta io chiedo l'immediato arresto del presidente della RAI TV siciliano il direttore generale il sette
è piccolo lo che è con loro in queste ore stanno collaborando nel togliere alla Democrazia e al popolo italiano
Con una serie di reati precisi che ho elencato quella libertà anche scusate come si evince
Con il sangue dei suoi martiri per trent'anni di antifascismo
Con il sangue degli italiani col sangue del ghetto col sangue delle forze Ardeatine col sangue delle montagne dei partigiani
Quella libertà e quel diritto di voto che comunque il sangue avevamo e abbiamo conquistato
Dov'è finito il sangue dove è finito l'antifascismo
Dove sono avvenuti questi tenutario del bordello
Con cui si era cambiato semplicemente si
Prima era Borghello fascista poiché era bordello antifascista passando non so da Mario Appelius gli anziani sanno
Ricorrente nove era una giornalista
Della inviare
A tutto quel trovi onere la P due di Maurizio Costanzo
In un Berlusconi e in Ulivo da che tipo di troppo richiami Pogliani dodici sono dovute
Il problema è che sono ladri assieme ma sono ladri secondo la legge non secondo noi allora io voglio vedere se il TG uno che ieri ha commesso un secondo grave
Diciamo inconvenienti
Perché dopo avere censurato la notizia principale
La invece
Come dire a disinformato fingendo di informare
Sembrava che io scemo avessi chiesto l'arresto di tutti i criminali in Italia sapete matto perché non bastano le forze di polizia
Per arrestare quei cento centocinquanta mila esponenti
Della oligarchia burocratiche partitocratica che certamente B dovrebbero essere messi in guardia in una
Per qualche giorno almeno se si dovesse in Italia e quindi non era una atto non ho chiesto che la partitocrazia non ho chiesto che tutti coloro
Che hanno pochi boiardi nuovi o vecchi di Stato fossero arrestati soprattutto

Dunque c'è uno che dice di essere un vecchio ex compagno che dice che non sono matto ma sono Citiolo cinico con questo contributo alla propria personalità proprio intervento andiamo avanti
Abbiamo quindi una situazione in atto
Per la quale noi dobbiamo assistere al fatto che sotto ogni punto di vista la legalità in Italia e violata da chi deve tutelare
Noi continuiamo a
Inventare costantemente occasioni di vita democratica
Per
Il Paese intero per chi fa Insacco meno voi e chi pensa contro di noi
Cerchiamo costantemente di attivare quella parte della Costituzione che consente al popolo sovrano di intervenire
Lo facciamo perché siamo probabilmente come dice quello lì cinici magari forse questi
Sapete perché perché io non giurerei anche se penso di sì
Che io continuassi ogni anno
A cercare di ricorrere
Al popolo nei referendum
Se io non fossi incerto che oggi il popolo italiano all'ottanta per cento senza saperlo condividete le nostre idee
Cioè uno deve pure i ma come mai sono solo questi radicali tra virgolette o questi pannelliano
Che vogliono sempre il referendum che San Marzano per fargli e mano a mano lo vogliono fare sempre su più cose e tante come dire da questa grande Cotta
Se vi in Italia poi no ciò devo venti delle grandi cose
La Callas adesso e Bertinotti
Pone consentite Fausto che belga a qualsiasi ora del giorno dell'anno
Da Berlusconi
No da questi alti a Mediaset Atm cd
Nelle chiese dappertutto Bertinotti che parla costantemente invitato
Mai così bello così simpatico e così buono no e ne hanno così poco paura
Che riempiono di Bertinotti e hanno poco paura anche di Bossi rientrano di Bertinotti per dimostrare di essere democratici
A mattina a sera giorno la notte se lo strappano Santoro emersi strapparlo ora tutti sanno che nelle dittature moderne
C'è un criterio dettato da ma clou
Quando temi davvero qualcuno ha qualcosa tu stacchi la spina
Io voglio spiegare perché la spina la staccano solo sui referendum
Oltre che su di noi e non staccano mai destina su Bertinotti questo rivoluzionario
Che vuole tutto più integralmente che sta e che vive e soffre per i contadini del Messico per non so chi altro questo nuovo comunista di tutto il mondo la speranza e via dicendo
Non bastano le pensioni non metto piante i pensionati la cassa integrazione bisogna dare a tutti i più sordi ai carabinieri alla polizia
Delfino e radicali diamoci una pensione come già siamo foto fino a voi tutti noi degli altri partiti con la legge Mosca so convinto che Fausto Bertinotti inciderebbe pure noi il diritto
Delle pensioni di partito che loro hanno imposto al
Al Paese tutti quanti Rossana Rossanda Lugli altri
No per il quale non solo hanno le pensioni d'anzianità marciano con la legge Mosca riconosciuti pure gli anni in cui facevo rifatti i lussi
O non so come si chiamavano a sette otto anni i boy scout dei boy scout di sinistra no gli hanno riconosciuto l'anzianità
Le pensioni d'anzianità anche a quello che è la legge Boscolo ora dico Bertinotti che così buono che me la vorrebbe dare pure a me probabilmente pura Rita Bernardini
A tutti noi è questo che dice no a tutto eccetera
Mattina sera giorno e notte
E
Può fare la propaganda le sue idee
Ma perché perché Bertinotti è per il finanziamento pubblico
Noi siamo pronti
Ma perché Bertinotti è per il sistema proporzionale difende i partiti
E noi siamo contrari
Ma perché Bertinotti difende tutte le acquisizioni dello stato assistenziale
Cioè tutte
No quelle situazioni delle cooperative rosse e bianche tutte le situazioni parassitarie dei direttori generali o dei commessi
Bertinotti ma c'è un Paese più
Democratico dell'Italia dove invece non solo il servizio pubblico ma il servizio di Berlusconi
Cita Bertinotti a go go a tutte le ore che dice invece che ci vuole bisogna rifondare il comunismo
E scusatemi loro staccano la spina con Bossi vogliamo a tutte le ore di vogliono fare venire d'amore per Bertinotti così di distretto e gli altri testimoni
E far sotto di paura
Mostrandovi a tutte le ore Bossi
No per ora hanno bisogno sempre ad avviso del terrorismo della mafia per giustificare i poteri straordinari le loro violazioni di legge
Per giustificare il loro potere il potere di questo qua sopra qua arretra qua dietro a me no il quale ha solo prepotente di e non ha potere di chi esercita
Ma per giustificare l'emergenza cioè la disobbedienza delle leggi cioè lo straripamento dei poteri
Ebbene costantemente ogni tanto rimettono voi dovete venivano bene d'amore per Bertinotti e il sistema partitocratico che Luisa
Dovete farvela sotto di paura con Bossi che non esisterebbe se loro non lo porterebbero continuamente e nel contempo staccano la spina sui vedendo non dovete manco sapere che voi potete andare a votare su delle cose sulle quali senza che voi lo sappiate all'ottanta per cento città d'accordo solo con noi
Perché questo è un problema sui partiti voi non mi amate voi non c'eravate però sui partiti al novantacinque per cento
Siete su quello che noi riproponiamo no il finanziamento pubblico siete per il sistema dei due partiti anche se si ed elettori dell'ottimo carissimo buonissimo Fausto
Volete due o tre partiti all'americana bipartitismo non bipolarismo anche voi anche quelli
Eh beh allora evidentemente
L'OCSE tante sulla responsabilità civile dei magistrati vi siete già pronunciati WTO rivolte
Con l'ottanta per cento dei voti e si sono messi d'accordo il partito ladro di giudici il partito che opprime i giudici il partito che opprime alla giustizia
Con
I corleonesi della mafia partitica si sono mandati a casa i palermitani del cast
E ci si è alleati con i corleonesi di Botteghe oscure e dintorni
Anzi per essere chiari con i corleonesi di Corso Marconi di Botteghe Oscure Codigoro regole tesi dell'asse
Sia tra Cofferati FIAT
CGIL partito comunista che è l'asse che da cinquant'anni regola molte più cose nel nostro Paese
Di quanto non lo regole il Parlamento l'avvocato ingegnere e tutti questi
Quindi in questa situazione il fantasma della democrazia
Il fantasma e ne accettiamo quindi emblemi Giare
Il fantasma della coscienza nazionale
E faccio il fantasma della legalità del fantasma del diritto e se mi consentite
E anche il fantasma della onestà intellettuale
Che noi cerchiamo di fare anche in questo modo
In qualche misura comparire nelle notti e nei giorni
Nel nostro Paese
Incerto questo non è
Qualcosa che ci consente di beni augurare
Di quello che può accadere e sta per accadere
Ma certo noi potremmo dire
Che in questi anni in queste ore in questi mesi
Gli è pur stato come un momenti più bui e più atroci della nostra storia
Qualcuno
Che ha saputo vedere ha saputo parlare ha saputo dar corpo agli ideali di quasi tutti ivi compresi di coloro
Che fanno scempio del diritto della legalità e della propria storia
Dal Quirinale o dal Parlamento o da tutti i luoghi deputati esercitare i poteri ufficiali ma che sono riusciti
In ad arrivare quei posti di responsabilità in nome di ideali
Che appunto e si tradiscono e calpestano ogni giorno
Allora dal fantasma
Che il fiero
Il secondo i sondaggi
Riuscito da fantasma
A far sapere almeno dodici milioni di italiani
Non basta
Che il quindici giugno si vota per il referendum
Pensate
Con questa buffonata
Metterò solo quindici milioni gli italiani che l'avevano saputo attraverso i giornali la stampa la RAI TV in un anno e diciamo nell'ultimo mese
Noi continueremo perché il quindici
Giugno
Se è possibile accada
A costoro moltiplicato per cento quello che accade al povero grazie
Il quale in fondo possa cento e poi Roganti cioè
Ma anche molto ingenuo con lealtà disse a un referendum che in effetti era abbastanza coglione nel suo oggetto
Perché era quello sulla preferenza unica ma in realtà invece era il referendum residuo che ci permetteva di dire
Dicendosi ai referendum o no al potere era che
Ringrazierei Panda deve né al mare
E fu sepolto dal voto di quelli che restarono anziché tornarono in città dal mare
Porre di dargli una lezione
Questi lo sapete sono molto più bravi
Questi dovevano farci votare il quindici aprile quindici maggio questi hanno fissato in quindici giorni il quindici giugno badate bene il quindici giugno per dire vive pubbliche
Sullo scaglionamento delle ferie esigenze dell'industria del settore
Ma esigenza generale della vita civile vi sono almeno almeno sei milioni di italiani che non possono essere Casa Pozza
Se no perdono il diritto alle loro fede che è stato esistono in quanto sono scaglionate assistite e via dicendo
Quindi ti mandano in sei milioni fuori
E poi pochi convocano
I comizi o meglio ti compongono i la data del referendum
A quel punto fanno in modo che nessuno sappia
E la RAI televisione di Stato secondo il giudizio
Della Parlamento pronunciato da enti e di attrazione progetto alla Commissione di vigilanza all'letteralmente annullato undici giorni su undici
Di campagna di informazione violando la legge generale la legge specifica la deontologia
Sempre perché hanno il terrore del popolo perché
Ma badate cosa viene voterebbe loro sarebbero convintissimi contentissimo di potere fare grande propaganda al referendum plebisciti
Come fanno propaganda le grandi adunate di due milioni di lavoratori a Roma
No come fanno propaganda ste cose farebbero propaganda tutti a votare
Ci vorrebbero vedere il giorno prima le urne la Costituzione quelli che dicono sì con la faccia buona quelli che dicono no con la faccia di merda no ecco sarebbero mobilità i comici i però ecco i poteri dello Stato
Perché non lo fanno lo ripeto ci hanno tolto venti referendum perché sul venti referendum il popolo italiano all'ottanta e assetto state attenti avere già il quaranta quarantacinque per cento è un miracolo indebolirsi
Ebbene è provato che tutti sulle sulla smilitarizzazione Guardia di Finanza su tutti i nostri referenti
Sulla caccia
Cioè su Beretta
Su tutto questi
C'è l'ottanta per cento di voi se va a votare e vota di qua ma non è tollerabile amici
Per un sistema che comincia con la sinistra trotzkista di Bertinotti che quella che è contro Bertinotti ma vale in crisi
Via via fino a Pino Rauti passando per tutti i cespugli cespugli enti Paoli ulivi e via dicendo tutti quanti sono
E poi questa realtà e dietro loro questo qua questo qua sopra soggetti l'uomo no questo perfetto laico quest'uomo di coscienza
Questo mondo radente splendido che ci abbiamo qui dietro è vero che io ho delle responsabilità
Ma non capisco perché lo vedo la propria occuparmene non eravamo sei parlamentari e proponevamo contro Andreotti Craxi Forlani questo sconosciuto qui dietro
No però sono cinquecento gli altri dieci anni fa ascoltato e noi lo facevamo per le cose che lui allora chiederà
Noi votammo un collega parlamentare baciapile tanto quanto ne fossimo eravamo anticlericali per obbligo di coscienza perché era un muro che denunciava in Parlamento alcune cose
E quello che accade e che noi demmo i nostri voti lealmente
Ma seicento di altri votarono per voi avrebbero più ragione loro
Dino voi perché evidentemente avevano capito che se proprio non si poteva leggere Andreotti beh tanto vale o Craxi o Forlani tanto valeva eleggere queste
E perché avevano capito che questo avrebbe tradito la sua parola
E va be ma io se mi consentite di questo sono finite
Noi
Abbiamo votato per alcuni programmi idee politiche
L'abbiamo votato malgrado lo ripeto questo fosse un baciapile erano anticlericale
Dimostrando che ci occupavamo dell'interesse del Paese
Questo ha tradito se spesso la sua storia e tradisce tutto con l'impunità che si ne viene fuori
E
Oggi viviamo in un regime
Nel quale se voi andate a votare su tutte le cose sulle quali il quindici giugno andresti a votare votereste l'ottanta per cento con noi o come noi o noi come voi e quegli altri da Pino Rauti a Bertinotti ha Scalfaro uniti sul finanziamento pubblico unito sulle i sistemi che sarà di uno dei partiti uniti i CIV boiardi di Stato uniti su tutte le altre cose uniti per non fare verità sul passato
Perché anche di questo si tratta uniti per non fare sul periodo dell'unità nazionale
Perché su questo anche sono uniti a destra e a sinistra ebbene tutti costoro non possono volere che il popolo italiano si esprima
E per impedire il vero non ci vogliono più i carri armati
Sono peggio dei carri armati sono dei traditori dei violenti degli assassini del diritto
Noi chiediamo di nuovo pubblicamente al sistema giudiziario italiano in questo minuto
Di arrestare l'opera sovversive di distruzione del diritto italiano
Di sovversione del diritto dei comizi elettorali della prova elettorale in corso chiediamo di accorrere
Ai carabinieri ai poliziotti di correre a Saxa ruba ruba a Saxa Rubra arrestare la flagranza di quello che sta accadendo
Lo chiediamo veramente al Procuratore della Repubblica diciamo che noi stiamo affermando
Se questo è un'opera deliberata degli associati per delinquere
Che vedono uniti nei loro interessi gran parte delle autorità anche supreme dello Stato chiediamo questo non mi si arresta
Danni sto dicendo queste cose
E le dico come leggendo quello che insegnano nelle università
Leggendo tutti i testi dalla Costituzione leggendo i testi di diritto nell'igiene di educazione specifica dicendo fatti notori
E
Si va avanti perché si pensa di poter andare impunemente indietro amici
Perché questo fantasma sia sorridente nella notte dei giuste
E sia invece un fantasma che turbi notti e giorni
Dell'industria dei violenti grazie di essere quei pochi che siete qui e altrove con noi
Grazie di essere con il fantasma il fantasma che è quello della libertà e del diritto al quale non vogliamo tornare a dare corpo di cittadini ma lo ripeto il fantasma o che sorrida dietro i vostri sogni se siete tutti
Il fantasma o disturbi quelli degli ingiusti
Ed è
Personaggi che noi conosciamo che sempre più in realtà vivono di violenza di ingiustizia di violenza anche contro se stessi e contro la propria patria
Buona giornata e buon lavoro
Era il primo giugno novantasette con questo intervento di Marco Pannella Si tratta fantasma della libertà
Pronunciato a Roma a conclusione di una delle tante campagne referendarie promossa in questi anni concludiamo qui questo spazio di informazione e di riflessione