06MAG2014
rubriche

Fuor di pagina - la rassegna stampa di Certi Diritti

RUBRICA | Radio - 00:00. Durata: 28 min 41 sec

Player
Puntata di "Fuor di pagina - la rassegna stampa di Certi Diritti" di martedì 6 maggio 2014 con gli interventi di Leonardo Monaco (tesoriere dell'Associazione Radicale Certi Diritti).

Tra gli argomenti discussi: Associazioni, Certi Diritti, Destra, Docenti, Governo, Italia, Minori, Omofobia, Omosessualita', Polemiche, Radicali Italiani, Scuola.

La registrazione audio di questa puntata ha una durata di 28 minuti.
00:00

Scheda a cura di

Delfina Steri
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Radio Radicale buonasera agli ascoltatori chi vi parla è Leonardo Monaco programmo puntata di fuochi pagina rassegna stampa settimanale dell'associazione radicale certi diritti iniziamo subito la puntata di oggi con
Le notizie che provengono dal nostro Paese l'Italia
Notizie incentrate fondamentalmente sulla vicenda del liceo Giulio Cesare iniziamo subito con
Il Messaggero il quotidiano
Di Roma del ventotto aprile che titola Giulio Cesare testo sul sesso che in classe prof denunciati protesta omofoba contro il libro della Mazzucco
Una formazione di estrema destra contesta la decisione dei docenti di far leggere un testo della
Mazzucconi Marco Pasqua
Un libro sulla storia della ragazzina di undici anni file rideva PAI con riferimento al sesso omosessuale e costato una denuncia in Procura per pubblicazioni di spettacoli osceni e di corruzione di minorenni ai docenti del liceo Giulio Cesare
è lo stesso testo questa mattina un gruppo di estremisti di destra di Lotta studentesca la formazione dei giovani di Forza Nuova esposto uno striscione dei contenuti omofobico al liceo Giulio Cesare
Al centro della protesta alla quale hanno preso parte anche studenti minorenni
La decisione di docenti di inserire nel programma di studi la lettura del testo di Melania Mazzucco sei come sei per avvicinare gli studenti al tema dell'omosessualità della diversità e della tolleranza
Maschi selvatici nonché che isteriche
C'è uno slogan scritto sullo striscione mostrato all'ingresso dello storico liceo del quartiere
Per niente poiché
Proseguiamo la decisione di docenti di reggere passi dell'impresa rappresentato azione del documento dell'ufficio rastrellati discriminazione razziale va sotto il nome di strategia nazionale per la prevenzione del contrasto
Delle discriminazioni basate sull'orientamento sessuale e sull'identità di genere che prevede tra l'altro l'arricchimento dell'offerta di formazione con la predisposizione di bibliografia sulle tematiche CL BT
E sulle nuove realtà familiare
Contro questa decisione nei giorni scorsi si è mossa anche l'Associazione giuristi per la vita
E la priorità Onlus con tanto di esposto alla Procura della Repubblica
L'associazione infatti alcuni passaggi avrebbero un contenuto pornografico osceno che non può non urtare la sensibilità del loro meglio specie se si considera che tale divulgazione era diventato un pubblico composto da minorenni la denuncia si afferma che gli allievi in questione ad un'età compresa tra i quattordici e sedici anni
Da qui il reato ipotizzato di corruzione di minore
E quali sono state
Le altre azioni reazioni in giro la presso il due maggio ci riporta le dichiarazioni di Iva Zanicchi alla Zanzara libro scolastico sull'amore gay pronto schifose devono fare la fame
Gli insegnanti che hanno introdotto il libro della Mazzucco Giulio Cesare devono essere licenziati devono fare la fame di prendere a calci nel culo per tutta la piazza del Vaticano
Così va Zanicchi europarlamentare di Forza Italia ricandidato alle europee di quest'anno alla zanzara su Radio ventiquattro
La Zanicchi attacca duramente che ha deciso di introdurre nei corsi di studio del vicentino centrale di Roma il libro di Melania Mazzucco sei come sei dove si parla di amori gay vergogna schifosa così la Zanicchi si rivolgevano proficue liceo far leggere ragazzi idrici Patricia di certe cose
Per fortuna che non c'era mia nipote se no quella linea sistemavo io la testa gliela mettevo oso io dove
Ed è presente in Oriente così le passava la voglia di parlare di sesso ragazzini quella cosa dolciastro gliela convivere in bocca e poi da fare ingoiare insieme al mio amico insomma queste le dichiarazioni della
Europarlamentare tra l'altro venne anche
Incoronata icona gay poi altra lesse regola che insomma
Avere un minimo dispetto quanto meno avere un minimo di impegno per certe per certe tematiche a quanto pare c'è una
C'è un abisso una gran bella distanza e
Poi vediamo quali sono stati gli sviluppi che sono arrivati
Il tredici maggio su questa
Vicende sempre il Messaggero ci riporta perché dal Ministero dell'istruzione e
Stata scongiurata qualsiasi la forma di
Provvedimento disciplinare nei confronti
Degli insegnanti
L'articolo sul Messaggero di Lorenzo De Cicco indagini finita nessun provvedimento il Ministero dell'Istruzione chiude il caso Giulio Cesare mercoledì sulla scrive che il Ministro Stefania Gianni arrivata la relazione della Presidente c'era il salario
In cui veniva spiegato il percorso didattico che ha portato le classi del quinto ginnasio
A leggere durante le vacanze di Natale se come sei di Melania Mazzucco poi c'è una un riferimento a una lettera scritta dalla dirigente scolastica alla ai agli alunni genitori
La stessa Corte che per primo aveva avanzato che dica nei confronti del testo scritto alla preside per esprimere la nostra solidarietà spiegando che ci addolora profondamente l'avviso di un'azione penale nei confronti dell'istituto considerando particolarmente odioso tale mezzo per cercare di imporre
Le proprie opinioni
Intanto ieri la dirigente scolastica ovviamente parliamo del due maggio Micaela Ricciardi a pubblicato sul sito internet della scuola lunga lettera indirizzata alle famiglie in cui riconosci ricostruisce la vicenda
E le polemiche che ne sono seguite e ben noto a tutti noi sia il fenomeno del bullismo omofobico che sapete nelle scuole sia drammatici esiti del silenzio su questi temi
La dirigente difende il libro scantonatrice colta inventrice di molti premi letterari le credenze letterari non hanno bisogno di difensore
Ai dirigenti si schiera con i docenti che definisce colte e aperte che vengano denunciate insultate e vilipesa è un paradosso di fronte a cui non posso tacere la scuola va difesa da questi oltraggi
Voi la reazione l'omofobia si combatte anche a colpi di striscioni riporta voi il giornalista del Messaggero Renzo Di Cicco
E così
Asse un gruppo neofascista Giulio Cesare mi diede la sfida davanti alla scritta avanti la scrive alla scritta maschi selvatici nonché che isteriche ieri gli studenti del Manara un liceo classico di Monteverde
Hanno affisso all'entrata della scuola un tazebao in cui si chiede ironicamente avresti mai dato dall'amico isterica Adkhil le azioni anche dal mondo delle associazioni in questo caso riporto quanto
Diranno all'associazione radicale certi diritti
Che in solidarietà alle docenti del Giulio Cesare dedicare la sua Campania iscrizioni alla libertà sessuale con espressione sex libera il sesso ente stesso la nuova campagna iscrizioni dell'associazione radicale e certi diritti
In un Paese che richiede il riconoscimento di questi promesse della sfera sessuale delle persone sessuologia
Assistenti sessuali sex worker con attori così il comunicato di certi diritti che nega l'informazione attraverso la pubblica istruzione e le radio e tv di Stato la soluzione radicale giudizioso un'opportunità di approfondimento sul tema della sessualità
Con la diffusione sul web di immagini erotiche brani letterari che descrivono la sessualità vide informativi con il lancio della trasmissione radiofonica ex prezzi assenze indiretta
Sulla radio radicale l'emittente senza filtri e senza peli sulla lingua la prima puntate di espressione senza ritorno sulle no sulle frequenze di Radio Radicale la notte tra giovedì è venerdì otto il nove maggio a mezzanotte e mezza sera l'appuntamento perché ovviamente
Saremmo qui ad aspettarli studio Fabrizio quattrini Presidente degli istituti del surge scientifica Leonardo Monaco tesoriere dell'associazione radicale Certi diritti
Gli ascoltatori potranno intervenire indiretto rivolgere due domande al sessuologo costano su Twitter offesi con la Spagna Xpress your Sex
Glieli Quagliana e Leonardo Monaco Segretario sede dell'associazione radicale Certi diritti dichiarano
Se cinquant'anni esatti dallo scoppio del caso Braibanti a pochi giorni dalla sua morte a trentatré anni per l'abrogazione del reato di plagio è ancora possibile in Italia essere denunce di pubblicazioni spettacoli osceni
E corruzione di minori
Dove il semplicemente proposto è diviso in tre la lettura di un libro contenente un riferimento ad un compito da due uomini c'è qualcosa che non va bisogna che di sesso in tutte le sue molteplici forme si comincia a parlare liberamente e responsabilmente abbiamo con questa immagine mostra che a prescrizioni proprio mille quattordici esprimendo solidarietà
Alle docenti del liceo classico Giulio Cesare di Roma
E chiudiamo così questa parentesi sull'accaduto
Al liceo Giulio Cesare di ricordo l'appuntamento alla mezzanotte e mezza della notte tra di giovedì e venerdì otto il nove maggio
Saremo qui con un filo diretto con la formula tipica diciamo di Radio radicale che fa
Che dà voce che avrà le sue linee pesa ascoltatori per parlare di sesso dunque
L'appuntamento e
A dopodomani
Chiusa questa parentesi passiamo a un'altra notizia che riguarda sempre le libertà sessuali vi ricorderete forse il caso di Giorgio Asti poliziotto licenziato perché si treni estiva da donna nelle il TAR accogliendo il ricorso era malato
Do ora la parola cacciato l'articolo dieci Claudio ottavo dice sull'Huffington post il tre maggio
Al mattino indivisa la sera Franco dodici minigonne orecchini per questo motivo Giorgio Asti allora quarantaseienne agente della polpa oste di Venezia era stato cacciato dalla polizia del due mila e sette
Quello di alternare l'uniforme da poliziotti e un riscontro da femme fatal era un comportamento palesemente idoneo a incidere sulla reputazione impunito tale da rischiare di mirare la fiducia
Nei suoi confronti ora però il TAR accolto il ricorso dei suoi
Due legali insomma per gli assumerlo
I legali hanno fatto leva sulla patologie esenzione di quello che può essere una certa letteratura di sicuro
Antica ed aggiornata la patologia della di storia di genere dedicato proprio che appunto la leva sia stata la appalto l'utilizzazione e che insomma questa sentenza purtroppo conferma un triste luogo comune sul orientamento di genere
Passiamo ancora al momento restiamo in Italia ma parliamo
Del grande tubini io di notizie gira attorno alla sentenza di Grosseto di qualche settimana fa sono sempre di più le copie infatti che risiedono la trascrizione del loro matrimonio celebrato all'estero
E andiamo a vedere cosa riporta il Messaggero il trenta di aprile
Perché affanno una coppia che con un figlio adottivo chiede che lo Stato riconosca il loro matrimonio è tra l'altro minaccia anche richiedere
Asilo politico allora dei nel caso in cui questa richiesta non dovesse
Essere
Ammessa allora andiamo a leggere cosa scrive Osvaldo scaldarsi
Questione di principio dopo quasi sei anni di matrimonio circa trenta di relazione sentimentale
Fausto ed Elvin chiedo che anche lo Stato italiano riconosca la loro unione siamo una famiglia tutti gli effetti una famiglia normale ripetono nella loro villetta immerso nella piana di Madonna di ponte
Il sedici agosto pronunciare giudizi diritto nel municipio di Chirac ma in Olanda Paese la predica il vino davanti alle famiglie agli amici cari colleghi che servizi preventivi che li avevano seguiti da fare
Al contrario dell'Italia l'Olanda prevede la possibilità di matrimoni omosessuali ora Fausto vedervi richiedono che l'atto sia già scritto anche qui all'ufficiale di stato civile
Il desiderio di riconoscimento pubblico istituzionale a oggi uno strumento che dovrebbe ancora più realizzabile di quanto non lo fosse solo poco tempo fa
Il tribunale di Grosseto ha infatti imposte locali uffici dello Stato di civiltà scrivere l'atto di matrimonio contratto New York negli USA da una copia di omosessuali italiani
E ci sono iniziative
Poi
Che si ispirano proprio la sentenza di Grosseto nell'ultima dell'associazione radicale Certi diritti che attraverso il prezioso aiuto di tutti i consiglieri comunali radicali
A a Roma Ricardo Maggi eletto nella lista Marino
In quota radicale Milano Marco Cappato eletto con la Lista Bonino Pannella e ora Presidente del Gruppo Radicale federalista europeo
A Torino Silvio viale
Dichiarare eletto nelle liste del PD hanno depositato delle mozioni che
Le delle mozioni di invito a trascrivere i matrimoni
Delle copie sposate all'estero presso gli uffici dello stato civile la notizia la riporta Lanza il cinque maggio
L'associazione Di Canio certi diritti ha promosso il deposito di una mozione a favore della trascrizione dell'atto di matrimonio tra persone dello stesso sesso in varie città italiane tra cui Roma Milano e Torino
Allo stesso tempo chiede al Governo nazionale al Parlamento di intervenire per rendere possibile il matrimonio
Umanitario dunque alle spalle ormai c'è una corposa giurisprudenza nazionale ed europea si ricorda anche qui la sentenza di Grosseto concludiamo con la dichiarazione di riqualificare agli amministratori locali
Devono mostrare coraggio nel sostenere legittime richieste da parte delle coppie omosessuali ma non possono essere lasciati soli
Anche il Governo in particolare il Ministro dell'interno deve prendere una posizione chiara poiché questa indeterminatezza e dannosa per tutti dice
Io dico Eliana Segretario di certi diritti che invita al faro dopo la sciagurata circolare Amato ad inviare la nuova circolare che imponga la trascrizione dei matrimoni tra le persone dello stesso sesso contratti all'estero
Gli enti locali seguano la strada indicata tribù
Grosseto il Parlamento si decida a rispondere all'invito rivolto gli ormai quattro anni fa
Dalla Corte Costituzionale approvando subito la decisione di carattere generale chiedo da regolare diritti e doveri dei corpi di persone dello stesso sesso e delle famiglie omogeneità Oriani vi ricordo che
Sul quarto anniversario voi
Nella sentenza centotrentotto è ancora aperto l'appello di certi diritti
Da firmare assolutamente su www punto certi diritti punto perché non appena arriveremo alle mille firme
Invieremo tutti un elenco con tutti i firmatari
Hai Presidenti e vice Presidenti di Camera e Senato per sollecitare una risposta che da parte di Boldrini Grasso non era arrivata quando inviando il libro da alcune delle cose il cuore del diritto
Corredato da una lettera in cui si spiegava
Appunto di cosa stavamo tristemente celebrando l'anniversario questo aprile ossia della pubblicazione delle motivazioni della sentenza centotrentotto nel due mila dieci della Corte costituzionale
Parsi parliamo sempre di diritti civili a l'Huffington possibile maggiori porta il la giornata nazionale delle famiglie Arcobaleno
C'è una festa delle famiglie omosessuali è una coperta per riscaldare il cuore in dono
A Matteo Renzi un futuro se lo stiamo costruendo non siamo da soli dicono
Gli esponenti delle famiglie arcobaleno l'associazione che raccoglie le famiglie le federazioni omosessuali lesbiche e trans
Si tratta di coppie con figli e chiedono alla politica di regolare finalmente questo tipo di famiglia che si inserendo per esempio
Il diritto di adozione dei bambini nati da precedenti relazioni oppure nasce all'interno di una coppia che però secondo la legge italiana risultano riconoscibile legalmente soltanto da uno dei due eh alla festa
Delle famiglie Arcobaleno poiché è stata realizzata anche una coperta sterilizzata da tutti i suoi soci per scaldare il cuore di Matteo Renzi speriamo funzioni
Passiamo a il Giorno il cinque maggio Fabio Dandini ci riporta che la nuova manifestazione
Delle sentinelle in piedi un fenomeno di cui abbiamo già parlato in alcune nelle ultime puntate di fuor di pagina manifestazione silenziosa per centoquaranta persone le vogliamo affermare che l'unica famiglia in quella tradizionale
E non vogliamo essere discriminati perché la pensiamo diversamente il riferimento al disegni di legge Scalfarotto
In discussione azzerato quello sul contrasto allo transfobia e
Passiamo a nome del Governo notizia triste di questa settimana in cui il blog ricorda Stefano campagna morto il giornalista che non ha mai nascosto il suo orientamento sessuale
Vorrei cinquantun anni Stefano campagna giornalista che i che sicuramente conoscete come conduttore dell'edizione il Mattino del TG uno e il relativo spazio meglio stroncato da una malattia
Campania era di origine nomade laureato in scienze politiche giornalista professionista lavorava in RAI non novantasette
Ha iniziato il suo percorso non sul primo canale bensì su RAI due un grande esempio per la comunità omosessuale anche a Ballando con le stelle dove dato il meglio di sé pur tra le polemiche
Per voi
Sì può leggere anche uno stralcio di un'intervista realizzata Stefano campagna
Cioè io vivo la levità con la quotidianità con la positività di chiunque altro mi limito a non firmare le parole non mi vergogno di usare il maschile io non sono dichiarato solo da persone che lavora
E chi non ha nulla da nascondere quelle che veemenza diciamo l'ostentazione per me
Vita educa anche da parte nostra un ricordo commosso di Stefano campagna
Chiudiamo la pagina delle notizie italiane con due notizie sulla
La prostituzione sul tema della Costituzione perché la stampa il due maggio ci riporta una sentenza importante subaffittare un appartamento una prostituta non implica legge seriamente
Favoreggiamento
E approfondiamo non può essere accusato di favoreggiamento la prostituzione chi concede dietro pagamento dell'amico del canone e delle spese un immobile in sublocazione a una prostituta con cui convive
Ciò vale anche nel caso in cui la donna lavori poi nel medesimo immobile perché la nella stipulazione del contratto non basta concretizzare diverse un oggettivo aiuto
All'esercizio della prostituzione in quanto tale lo sostiene la Cassazione nella sentenza sette mila trecentotrentotto
Del due mila e quattordici dunque non è una colpa fondamentalmente per mettere a una persona di avere un tetto sulla testa indipendentemente dal lavoro che fa l'approfondimento
Su la stampa e molto interessante vi invito ovviamente a prenderne visione leggerlo attentamente
Poiché ancora una notizia questa volta però che l'ordinanza di uno dei Comuni
Che più ha cercato di contrastare il fenomeno della prostituzione
E c'è da dire che a colpi di proibizionismo non ha mai avuto risultati particolarmente
Efficace il Resto del Carlino prostituzione dei clienti saranno segnalati al fisco
Una nuova ordinanza del Sindaco Ignazi il comune di Rimini rilancia la lotta alle lucciole anche rispolverando le segnalazioni dei clienti all'Agenzia delle entrate il fenomeno è riesplosa o anche di recente con tanto di siti in via dei residenti
Nella zona sud in arrivo c'è un'ordinanza del Sindaco Andrea Gnassi da condividere e valutare con il comitato provinciale dell'ordine pubblico per la sicurezza prima di essere presentata ai consiglieri
Comunali finora sono state quasi seicento le ordinanze sindacali emesse in tutta Italia per cercare di contrastare la prostituzione
I voti sono scarsi
E i costi altissimi aggiungiamo noi come dimostrano le bocciature dei tribunali alla luce dell'incertezza legislativa in
Materia
è insomma numerosi provvedimenti in arrivo il questo comune
Posizionamento di cartelli dispiegamento di forze dell'ordine insomma vedremo quali saranno i risultati ma forse non saranno Levanto diversi rispetto a quelli ottenuti dalle ordinanze del passato
E con questa notizia voltiamo pagina passiamo agli esteri
E iniziamo con
La burla al Festival del cinema che
Putin al presente al Festival del cinema e nel male una star conferenze di colore inaugurata Luxuria Fabio vino
Questo ci ha dato il primo maggio una scultura iperrealista in silicone campeggia atto oggi al Cinema Massimo di Torino dove si sta svolgendo la ventinovesima edizione del Festival del cinema che
Si intitola punti in
Rassicura Vladimir Putin coinvolto Brucato leggermente seminato opera di Annalisa Venturini lavorazione alla presenza di là di quello sugli e Fabio Canino
Per l'apertura della sezione del Festival dalla Russia con amore contro le leggi restrittive della Russia
E passiamo
Ha fatto quotidiano e parliamo di matrimonio egualitario per l'esattezza l'Irlanda del nord dove il Parlamento cede alle Chiesa e si dice no ai matrimoni gay
Va bene paste resta l'ultima per avere in merito a non accettare il senza ex membri dice
Gli unionisti si schierano contro mentre solo paradossalmente si intenda a proporre la norma questo
Aniene e lui non cessa il trenta aprile sul fatto quotidiano a boicottare il progetto di equiparare sul fronte dei diritti dei gay l'Irlanda del Nord e il Regno Unito
Dove già il senza ex nervi già legge sono stati soprattutto due partiti unionisti quindi pro Londra protestanti
E maggioritari dell'Area democratici degli spartiti e lo ius soli Unionist Party
A proposito di quelle che era stato pochi mesi fa quasi paradossalmente proprio uscire F.M. una delle massime espressioni della componente repubblicane cattolica Paese
Ma della Chiesa di Roma nei giorni scorsi arrivato lo stop alla legge un altro ha fatto proprio anche dei partiti protestanti un intreccio insolito che ha raccolto quarantatré membri dell'Assemblea favore e cinquanta contrari
Prima del voto del Gruppo di vescovi cattolici nordirlandese aveva scritto ad ogni parlamentare ristoro monta l'Assemblea legislativa della periferia di Belfast
I partiti politici tuttavia ancora prima del voto delle pressioni procedere che senatori Carioni imposto una clausola la cosiddetta appelli sono console
E viene usato in Irlanda del Nord ogni volta che i disegni di legge rischia di mettere a repentaglio la difficile convivenza fra due comunità cattolica e protestante
Quando questa clausola dell'imposta per far passare una legge occorre la maggioranza dei voti in entrambe le informazioni
Nell'area del nord e rimane l'ultima terra nel Regno Unito non consentire la storia con cui stare associazioni gradirebbe taniche di che lesbiche
Le quali tuttavia ora sperano delle cause da portare avanti nei tribunali per l'equiparazione dei diritti fra persone che
Pure abitano nello stesso Paese al momento si trovano separate
Da una linea d'ombra
L'Islanda repubblicana annunciato un referendum di Mila e quindici con molti sondaggi che al momento dallo molto probabile l'approvazione del matrimonio gay a Dublino
Intanto a supportare
Le associazioni eleggibilità dell'ordine sono anche i gruppi di protestanti anglicani come Cenci antigelo Ireland un sottogruppo della Chiesa anglicana di Irlanda
Parliamo più o meno sempre di matrimoni egualitario ma di adozioni legati appunto a questo istituto nei tempi dedica
Voi articolare la Francia dove il tribunale impedisce ora costi adesività l'adozione di un bambino eleggibili la giustizia e omofoba
Parliamo di una lacuna presente all'interno del della legge dei Mariani seppur Dusso approfondiamo un attimo un tribunale di Versailles in Francia impedito per la prima volta una donna di dotare il bambino di quattro anni che la compagna ha generato tramite fecondazione assistita
In Belgio perché costituisce una frode rispetto alla legge
L'anno scorso il Governo a Londra ha approvato il matrimonio è l'adozione che lei che permetta alle coppie dello stesso sesso di sposarsi e adottare bambini intralcia però la fecondazione eterologa per le coppie lesbiche illegale
E il giudice ha considerato la pratica di adozione di Versailles come un tentativo di frodare la legge avendo la copia aggirato il divieto francese recandosi all'estero
La copia prova oggi un sentimento ricorderà di ingiustizia e ricorrerà in appello e siamo certi che ci saranno altri casi l'apertura di matrimonio e adozione era pensata
Per proteggere le nostre famiglie commenta arrabbiata la sentenza
La presidentessa di ho fondato corsie la associazioni di genitori gay
E lei simile che difendono la copia
Secondo la portavoce di tante Presidente invece la legge rovina sul matrimonio che incompleta non da garanzie
In caso di adozione poi chiudiamo rapidamente con un'ultima notizia questa volta la porta la Gazzetta dello Sport
Insulti aerei italiane chiede cento mila euro ai danni di danni atti fossi italiani lo striscione omofobo con la scritta anche i Gunners era stato esposto da quattro supporters sudtirolesi
Durante gli ottavi di finale di Champions contro l'Arsenal
Quattro tifosi milanesi del Bayern e rischiano di dover risarcire alle loro squadre favore cento mila euro di danni
Per aver esposto e nove aprile scorso durante la fase degli ulteriori di finale di Champions con l'Arsenal uno striscione antigay
Ecco questo è tutto io vi ringrazio per essere rimasti all'ascolto ringrazio Carlo Carniello per l'aiuto redazionali vi ricordo l'appuntamento a giovedì
Nella notte tra giovedì e venerdì a mezzanotte e mezza con un'espressione senza che il filo diretto interamente dedicato al sesso
Ci saremmo in studio io Fabrizio quattrini sessuologo Presidente dell'Istituto italiano di esordio scientifica
Per tutte le informazioni vi rimando al sito www punto certi diritti punto che ha fatto un salto anche sulla pagina delle donazioni e delle iscrizioni
Dalla Verde quello del tutto vi ringrazio un saluto e buon proseguimento di serata con la programmazione di Radio Radicale