07MAG2014
intervista

Giustizia: intervista al Segretario cittadino del PD di Latronico Felice Carlo Ponzo

INTERVISTA | di Maurizio Bolognetti Latronico - 00:00. Durata: 7 min 28 sec

Player
Il circolo Pd di Latronico ha approvato una mozione a sostegno del Satyagraha Radicale e di adesione all'appello "Abbiamo contato gli anni, ora contiamo i giorni".

Felice Carlo Ponzo, Segretario del locale circolo del Partito Democratico, è stato tra i sottoscrittori dei 12 quesiti referendari per la Giustizia Giusta, la Libertà, la Democrazia, per nuovi diritti umani.

L'ing.

Ponzo ha fatto parte dell'amministrazione che nel 2004 ospitò Marco Pannella e Kok Ksor in un consiglio comunale aperto.

"Giustizia: intervista al Segretario cittadino del PD di Latronico Felice Carlo Ponzo" realizzata
da Maurizio Bolognetti con Felice Carlo Ponzo (segretario cittadino di Latronico, Partito Democratico).

L'intervista è stata registrata mercoledì 7 maggio 2014 alle 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati discussi i seguenti temi: Amnistia, Carcere, Civile, Corte Europea Dei Diritti Dell'uomo, Digiuno, Diritti Umani, Diritto, Emergenza, Giustizia, Indulto, Italia, Nonviolenza, Pannella, Penale, Politica, Presidenza Della Repubblica, Radicali Italiani, Referendum, Riforme, Stato.

La registrazione audio ha una durata di 7 minuti.

leggi tutto

riduci

00:00

Scheda a cura di

Alessio Grazioli
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Radio radicale siamo Latronico pensiamo con il segretario cittadino del Partito Democratico felice Ponzo ingegner Ponzo buongiorno buongiorno a tutti
E allora i
Lina anche il Circolo cittadino del Partito Democratico si accinge a votare una mozioni di sostegno all'iniziativa nonviolente in corso condotta
Dei radicali da Marco Pannella
Da Rita Bernardini cambi tantissime persone che hanno aderito acquisto Satyagraha
L'obiettivo immagino tutti sia noto tra l'altro tu sei tra i firmatari se la memoria non mi
De Anna
Di tutti e dodici quesiti che abbiamo promosso in piazza qualche mese fa esatto credo che il pool vi abbia firma di tutti magari o qualcuno nell'accordo l'onore di firma di tutti in particolare credo che
Eri
C'era una certa affida sulla tutto il pacchetto giustizia allora
Abbiamo contato gli anni ora contiamo i giorni gli anni di condanne da parte della Corte dei di giustizia europea per quella che è la situazione dell'amministrazione la giustizia in questo Paese per quello che la situazione delle carceri con una
Sentenza un ultimatum da parte della CEDU e la Corte di giustizia europea che incombe sul nostro Paese con la scadenza ventotto maggio però io direi così evitiamo di insieme
Che il Circolo cittadino del Pd su questo prende posizione avendo
Sì abbiamo pensato di prendere posizione in maniera ufficiale perché
Condividiamo un po'la l'azione che sta portando avanti il Partito Radicale
In modo non violento con
Diciamo con
Manifestazione
Interessante dal punto di vista comunicativo ma soprattutto
Perché portano avanti un discorso di di giustizia oggi l'Italia
Come peraltro sancito dalla
Corte edilizi del europea dei diritti dell'uomo è diciamo fuori dalle linee dalle indicazioni del dell'Europa in tema di giustizia in tema di carcere noi non possiamo a soggiacere ancora in questa condizione dobbiamo
Risolvere questa situazione di di di crisi legislativa se vogliamo chiamarlo in questo modo in cui
L'Italia si trova facendo in modo che
Con interventi opportuni il Governo superi questo gap che ci distingue ci stacca dall'Europa e facendo in modo che vengono approvati tutti i provvedimenti opportuni per poter
Portare una giustizia giusta legge una frase credo sia di Pannella che dopo la pena di morte cioè la morte della pena e sette la morte del reo la morte per spese
Illegali che c'è ed è quella che c'era nel carcere condizioni disumane
In cui
Le carceri sono statisticamente sulla popolate dal cinquanta per cento in più tra proporzione che potrebbero ospitare
I tempi lunghi della giustizia che rendono anche la giustizia qualora
Giungesse autoimposto ingiusto lo stesso perché i tempi sono talmente lunghi che molte persone
Abbandono l'idea di una giustizia per semplicemente per i tempi troppo lunghi quindi queste condizioni vanno superate bisogna fare in modo che l'Italia si adegui alle direttive europee il messaggio forte del Capo dello Stato del l'otto ottobre se non ricordo male otto ottobre due mila otto ottobre due mila tredici è stato forte e chiaro credo che sia un segnale da non trascurare
L'ha ripetuto poco tempo fa proprio ridere con riportando alla memoria del Governo questo impegno e non abbiamo con la corse
Euro per il Ministero ha ripetuto anche l'incontro colpa anche durante l'incontro quotato questo un segnale forte anche la stessa telefonata del Papa oltre gli aspetti umani nei confronti
Di Pannella qui va ripeto anche il saluto del Circolo della tonico anche a seguito dell'ottantaquattresimo compleanno appena compiuto
Però testimonia l'attenzione che c'è da parte dello Stato che c'è la parte anche della Chiesa
E
Ritengo che sia anche nostro dovere fare in modo che questo ha carente in questa ferita inferta inferta dritto venga rimarginato al più presto
Tra i provvedimenti però e Andreoli poi lo ha preso in considerazione lo stesso Presidente della Repubblica la possibilità appunto di sanare questa situazione attraverso quello un provvedimento di amnistia e lo diciamo appunto amnistia per la Repubblica
Perché e da a andrebbe a sanare una situazione in cui il nostro Stato non riesce più a rispettare la sua propria legalità con dieci milioni i procedimenti tra penale e civile arretrati
Se uno è sette per poi magari poter ricominciare ovviamente aggiungendosi spero tutta una serie di riforme
Sì sicuramente e indulto sicuramente l'amnistia e indulto possono essere degli strumenti per superare questa questa condizione è chiaro che lì probabilmente c'è da fare qualche distinguo qualche
Operazione chirurgica per distinguere ma questo ci richiama è chiaro però sicuramente un'azione che va intrapresa perché altrimenti ormai questo carico che continua ad agire esattamente
Che continua accumularsi anche sulla depenalizzazione di alcuni reati che probabilmente ora che si cominciata nel conto però c'è tutta una serie di azione
Che il Governo può porre in essere per risolvere questa situazione è credo che sia arrivato il momento per farlo anche perché fra un po'nazionali l'eventuale omaggi ogni fine settimana perché ce ne vorranno
Sarebbero carino diciamo farlo autonomamente gesto
Un'ultimissima cosa anzi due
Hai firmato i dodici quesiti referendari qualche mese fa ahimè non ce l'abbiamo fatta però insomma
Tu allora non è rimessi segretario cittadino ma sicuramente di di esponente del Partito Democratico li ha firmati lo ricordiamo tutti
E poi vorrei anche ricordare che nel luglio due mila quattro eritrei consiglieri comunali
E che accolsero parla un pannello da qui a Latronico in un Consiglio comunale aperto dedicato alla questione dei diritti umani e c'era anche il Presidente la Montagnard Foundation Coxor sì esatto ricordo molto bene con la giornata in cui si parlo anche a dire
Libertà dalla ricerca cellule staminali otto peraltro
Condivisi anche pubblicamente la posizione in quanto ricercatore quindi diciamo per me era quasi naturale
Però diciamo con non poca fatica considerando anche quelli che sono poi i gli aspetti politici ovviamente da una dichiarazione però che continuava ad affermare anche oggi
Sì riguardo i referendum io li ho firmati tutti anche se
Non condivide non ne condividevo qualcuno però io credo molto nell'istituto referendario quindi ritengo che debba essere lasciata libertà al popolo di esprimersi in merito alle questioni che vengono portate
Diciamo alla sul dibattito al dibattito e quindi
Ho ritenuto opportuno comunque fare in modo che tutti arrivassero almeno con il mio contributo però veramente non si arrivate importo però poco ho ritenuto opportuno dare anche il mio contributo in merito alla questione referendaria