09MAG2014
dibattiti

Dipendenza, malattia, marginalità. Fare il punto sui diritti negati e sfiducia nelle istituzioni

CONVEGNO | Perugia - 18:04. Durata: 1 ora 18 min

Player
Promosso nell'ambito del Festival delle Idee Euro-Mediterranee in programma dal 9 all'11 maggio 2014.

Convegno "Dipendenza, malattia, marginalità. Fare il punto sui diritti negati e sfiducia nelle istituzioni", registrato a Perugia venerdì 9 maggio 2014 alle ore 18:04.

L'evento è stato organizzato da Associazione Culturale Festival delle Idee Euro-Mediterranee.

Sono intervenuti: Manuela Vena (membro dell'Associazione Culturale Festival delle Idee Euro-Mediterranee), Rita Bernardini (segretario, Radicali Italiani), Andrea Trisciuoglio (segretario di Lapiantiamo), Francesca Montemagno (vice
presidente di Pari o Dispare Onlus).

Tra gli argomenti discussi: Amnistia, Antiproibizionisti, Cannabis, Carcere, Corte Europea Dei Diritti Dell'uomo, Democrazia, Diritti Civili, Diritti Umani, Diritto, Droga, Elezioni, Europa, Europee 2014, Giustizia, Informazione, Istituzioni, Italia, Legge, Malattia, Medicina, Pari Opportunita', Partitocrazia, Politica, Proibizionismo, Radicali Italiani, Referendum, Tortura, Tossicodipendenti.

La registrazione audio di questo convegno ha una durata di 1 ora e 18 minuti.

leggi tutto

riduci

18:04

Scheda a cura di

Alessio Grazioli
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Una sera a tutti perdonate la voce fastidiosissima quando ne senza voce almeno a me dà fastidio a livello uditivo quindi cercherò di parlare pochissimo
Grazie di essere intervenuti al Fidenza estiva alla abbiamo cercato di ricreare
L'atmosfera di un solca arabo perché nelle diffide mi siamo con te vinti che la libera circolazione delle idee e quella delle merci vada di pari di pari passo
All'interno di questo suk quindi non ci sono soltanto produttori enogastronomici commercianti ed artigiani
Ma anche addetti alla comunicazione
Referenti istituzionali
Comunicatori e cooperanti
Io ho il piacere di presentarvi tre esponenti di tre realtà impegnata Badiu titolo
Nella difesa del dei diritti
In questo contesto cerchiamo di parlare delle condizioni delle carceri
Chi si trova a scontare una pena spesse costretta a vivere condizioni che rasentano la disumanità
Semplicemente per il fatto di avverrà errato
Al di là del parto che sia
Giusto o sbagliato il giudizio di una Corte
Chi si trova
A Beaver a condizione di detenuto
E comunque portatore sano di diritti
Così come
Ogni appartenente a qualsivoglia categoria fragile
Purtroppo la società contemporanea che comunque resta la società di massa pregiudica e punisce
Quanti si trova nell'area
Ma come diceva Cicerone qui custode custode ma
Chi giudica
Come giudica ovviamente
Rivista era ridondanza di alcuni discorsi italiani e soprattutto di alcuni referenti
Doppio
Allora mi sentivo spero che mi sentiate io passo subito la parola agli ospiti nella misura in cui non
Non ho molto da dirvi dal momento in cui sono loro gli addetti ai lavori
Passo immediatamente la parola all'onorevole
Bernardini io penso che non si senta bene così
Passo la parola alla dall'onorevole Bernardini e senza
Presentarla perché visto ammorbando temo il problema sia la mia voce non l'amplificazione
Sicuramente non è la tua voce ma intanto dobbiamo dare un'informazione perché ci troviamo qui siamo venuti a questo dibattito al quale abbiamo
Aderito fin dall'inizio fin da quando c'è stato proposto ma manca un interlocutore doveva essere presente il prefetto di Perugia
E il Prefetto di Perugia non c'è non è avvenuto e sembra che la responsabilità di questa assenza sia mia
Perché ha ritenuto
O gli hanno fatto ritenere
Che non avrebbe potuto partecipare ad un dibattito dove era presente un esponente politico per non confondere le alte istituzioni
Di questa città con la politica ora a me la cosa fa sorridere perché immagino quanti incontri abbia avuto il prefetto di Perugia
Con le forze politiche che amministrano questa città staranno insieme dalla mattina alla sera ci convivono
Però evidentemente un esponente radicale
Non va bene e quindi io poi ho parlato al telefono poco fa
Ha detto che è dovuto scappare a Roma perché c'è una riunione con tutti i prefetti d'Italia
Che intendono presentare un documento al governo Renzi in quanto è stato deciso di
Ridurre in modo sensibile alle prefetture presenti sul territorio nazionale che corrispondono
Alle Province e che comunque
Questa sua assenza era stata già decisa da molti giorni
E però credo che possiamo dire che invece è stata comunicata stamattina
E va bene cioè va bene a me non me ne frega niente insomma che non ci sia il prefetto per queste motivazioni
Addirittura è stata tirata fuori la par condicio Maurice trovandoci in campagna elettorale
Aggiungo che come radicali abbiamo deciso di non presentarci anzi abbiamo ritenuto che queste elezioni non essendo
Democratiche
Non non ci si presenta a elezioni che non solo e non hanno la caratteristica della democraticità dopo sessant'anni consecutivi
Di partitocrazia perché un conto sono dieci un conto sono venti un conto sono trenta pal quaranta cinquanta sessanta non è che ci possono venire a dire
Che no la partitocrazia non c'è più adesso si sta cambiando ma le notizie delle ultime ore ci dimostrano per esempio che Tangentopoli non è finita
E che i partiti e continuano a spartirsi il bottino
Il bottino che
E fa pagare allo Stato italiano ogni anno settanta miliardi di interessi sul debito pubblico e come lo hanno costituito questo debito pubblico che
è il più alto se non è uno dei più alti del mondo allora in che situazione
Si trova il nostro Paese io credo che il problema e così entriamo nel vivo anche dell'argomento di oggi il problema sta tutto nella
Assenza di il rispetto delle regole
Ma soprattutto delle regole fondamentali e cioè la nostra Costituzione
Lei convenzioni che abbiamo firmato a livello europeo e a livello di ONU e quindi la carta un sì Anna dei diritti dell'uomo e della persona
E la Convenzione europea dei diritti dell'uomo Italia sottoscrive
Ma poi si ritrova condannata per violazioni che sono le più orribili
Perché essere condannati con una sentenza pilota dell'otto delle gennaio del due mila e tredici in cui l'Italia
All'Italia viene riconosciuto il fatto che
E
In modo sistematico a
Violato i diritti fondamentali della persona per i trattamenti inumani e degradanti nelle nostre carceri
Violazione dell'articolo tre della convenzione che va sotto il titolo di tortura
Italiani che pur avendo firmato da anni
La convenzione sulla tortura non l'ha mai introdotto ancora stanno cincischia andò in Parlamento
Non l'ha mai introdotta nelle suo ordinamento cioè non abbiamo il reato di tortura
Recentemente gli ha dato un'azione una la lezione Papa Francesco che ha
Introdotto il reato di tortura
Nella legislazione vaticana in abolito l'ergastolo invece non in Italia abbiamo ancora l'ergastolo cioè il fine pena
Mai ma detto questo allora condannati terre tortura ma condannati ed è questo l'aspetto che però
Viene meno considerato
Vede la giustizia negata cioè per l'irragionevole durata dei processi io credo che questo guardate lo dico
Credo con cognizione di causa
Questo è uno forse il più importante problema sociale che vive il nostro Paese perché
Quando il cittadino non può fare affidamento sulla giustizia penale civile amministrativa
è un cittadino disarmato
Se andiamo nel penale noi ci rendiamo conto
Che
PR gli stessi fatti reati reato
Noi abbiamo
Delle e situazioni in cui il cittadino viene assolto e delle situazioni in cui il cittadino viene condannato anche a pene altissime
E nello di cali questa cosa l'abbiamo vissuta direttamente per esempio sulle disobbedienza e civili che hanno riguardato
La legalizzazione della cannabis
Allora Sempre preavvisando perché questo è il senso che noi diamo alla non violenza preavvisando le forze dell'ordine
E magari o coltivando
Eccetera ed tutto fatto registrato con le telecamere eccetera per lo stesso fatto
Io personalmente per esempio è lo stesso parco Pannella io personalmente sono stata assolta
A
Matera a Potenza a Palermo
E a Roma
In una sezione di tribunale è condannata in un'altra Sezione
E a Genova sono stata condannata e poi gli e in altre città invece c'è l'altro sistema quello dell'insabbiamento
Per cui
Quelli sono procedimenti penali destinati alla prescrizione ora voi capite che per il cittadino è un terno a lotto tutto questo perché poi capitare
Sia ai poi commesso un reato
Se parliamo di consumo di sostanze stupefacente
Ben
Il reato è tutto da dimostrare noi perché facciamo disobbedienza civile perché riteniamo
Che
Le leggi
è che e sono state varate Chiefa hanno parte del nostro ordinamento in Italia sono irragionevoli di fronte ad una condotta che riguarda milioni di persone
Allora milioni di persone sono consumatori di hashish e marijuana milioni tra i tre e i quattro milioni che facciamo
Cioè uno Stato rigido eccetera visto che prevede
Le questo tipo di reato di sanzioni penali dovrebbe metterli in galera tutto e da quello che hanno fatto fino ad oggi gli Stati Uniti
In galera negli Stati Uniti ci sono due milioni e quattrocento mila per per lo più
Per le questioni legate agli stupefacenti
Allora e adesso stanno facendo marcia indietro addirittura
Obama sta prevedendo di fare una sorta di amnistia caso per caso quindi è una cosa complicatissima
Caso per caso proprio di fronte perché perché si sono resi conto io perché era un problema sociale che riguardava soprattutto le persone più deboli
Quelle che non hanno non possono permettersi e una difesa quelle nei confronti dei quali c'è una discriminazione in base
All'etnia
Ore alla condizione sociale
E guardate lo stesso avviene nel nostro Paese nelle nostre carceri perché noi in carcere chi c'è il trentadue per cento della popolazione
è è
Formata da tossicodipendenti ora qui il problema è diverso nel senso che
Chi è dipendente da sostanze tipo lei Rowena o la cocaina
E spesso delinque e cioè commette scippi rapine furti in appartamento eccetera eccetera per la sua condizione
Perché
Anziché essere
Curato da questa dipendenza che è una vera e propria malattia
E è costretto a rifornirsi ad un mercato che quelle sostanze le fa pagare attrezzi elevatissimi
In più i
è di questi giorni dopo che la legge Fini-Giovanardi è stata dichiarata incostituzionale
Bene qui
A proposito dove sta il Prefetto lui non parla con i politici colpi di ci parla beh insomma noi abbiamo una forza che fa parte di questa della maggioranza che attualmente
Governa questo nostro Paese che ha ritenuto di dover affidare la relazione del decreto che è stato fatto
Sulla dopo la sentenza della Corte costituzionale chi a Giovanardi
Cioè l'autore
Della legge
Che è stata dichiarata incostituzionale dalla ecco Suprema Corte Jarman di comando può
Un po'di cervello non dico tanto eppure evidentemente lui lo ha preteso e che cosa viene fuori
Viene fuori che
Il
Cioè praticamente si è deciso
Adesso c'è la cannabis quella modificata no quella con alto THC
Per cui questo tipo di cannabis viene inserita nelle esso nella tabella delle sostanze stupefacenti pesanti come le rovine
Poi qui ci andrà Trifoglio che vi spiegherà tutto ma
Il che è assolutamente irragionevole perché poi variano le pene
Perché per cui Bava variano le pene Bariano negli sanzioni amministrative a seconda se la sostanza è inserita nella tabella uno o nella tabella due delle sostanze stupefacenti leggere ore la tabella tre
E quindi
E che cosa vuol dire alta percentuale di THC allora
Proprio oggi
Leggevo
L'alcol e l'alcol e legalizzato
Eppure ci sono
Le gocce imperiali è un liquore fra l'altro lo fanno i monaci
E questo anno novantadue gradi
Al codice
Allora questo in quale tabella dovrebbe stare se leggete se preso in modo senza essere diluito addirittura può paralizzare le corde vocali
Quindi
Etnico e questo invece è legalizzato è possibile vendere una possibile acquistarlo è regolamentato
E invece si ritiene che non si possa regolamentare perché evidentemente la questione sta tutto nell'uso o nell'abuso della sostanza
E loro così ritengono che questa
Cioè Campagna chi la dovrebbe fare per convincere
I giovani e soprattutto gli adolescenti a non consumare la cannabis più pericolosa china dovrebbe fare visto che gestito il mercato
Dalle narco mafie
Quelli e quelli naturalmente hanno tutto l'interesse a diffondere e le sostanze stupefacenti che magari per concentrazione
Lo dico teoricamente perché ancora per Cannes abisso nemmeno per quell'ad alta concentrazione morto ancora qualcuno
E intende e sono più pericolose quindi non possono fare nemmeno una campagna di prevenzione e di educazione e addirittura siccome la pena varia
Allora e l'unico mercato esistente è quello clandestino un giovane che fa un un giovane ce ne sono quattro milioni
Allora va dallo spacciatori dice scusa ma che percentuale c'è qua dentro perché se no se mi beccano poi il rischio
E
C'è allo spacciatore non è in grado di dare evidentemente queste informazioni
è questo per dire che cosa perché io lo riporto al problema delle illegalità perché questa legge
La legge Fini-Giovanardi è stata in vigore Pilotto anni
Quindi ha prodotto i suoi effetti per otto anni significa che per otto anni persone che magari pure dovevano essere condannate
Sicuramente le pene edittali sono diverse fra le droghe pesanti e le droghe leggere e quindi sono state condannate a pene
Di gran lunga superiori a quelle previste per le sostanze stupefacenti leggere con la legge Jervolino Vassalli così come modificata questo sono scordati in molti
Da un referendum radicale quello del mille novecento novantatré che stabili la non punibilità
B consumatori
Ma solamente semmai degli spacciatori
Quindi
è una realtà totalmente diversa
L'irragionevolezza delle legge adesso vedremo che cosa combinerà Giovanardi con essendo relatore di questo decreto legge
E però è quel problema delle carceri anche lì come si può tollerare che in uno Stato che si definisce democratico
Possa accettare che le persone e siccome noi siamo a contatto con queste persone
Perché ci scrivono ci telefonano i familiari cercano di farsi vivi in qualche modo veramente subiscono una umiliazione
E
Una sofferenza che spesso riporta anche alla morte al suicidio
E allora noi abbiamo uno Stato che fa questo
E Renzi che cosa risponde
Cioè di fronte al fatto
Che la Corte europea ci dice ci dà un ultimatum ma che scade fra diciannove giorni
Cioè
Noi noi fra diciannove giorni dobbiamo rientrare nella legalità costituzionale italiana ed europea
Allora di fronte a questo che cosa si è fatto fino ad oggi ma c'è l'obbligo e il Presidente della Repubblica affatto un unico messaggio alle Camere
E ha detto e non è che nei bisogna cercare di risolvere i problemi per cui vi ci vogliono tutto una serie di rito no ha detto guardate noi come Stato democratico
Abbiamo l'obbligo di rimuovere il subito
Le cause strutturali che genera no questi trattamenti inumani e degradanti che non sono dovute solamente al al sovraffollamento certo il sovraffollamento crea evidentemente tutto unti
Diversi tipi di problemi ma è la mancanza di cure
è stato detto dei medici penitenziari che il sessanta ottanta per cento dei
Dei di coloro che sono detenuti contraggono malattie in carcere sono malati
Che
E oltre il trenta per cento hanno problemi psichiatrici
E poi
C'è il fatto
Non solo di queste condizioni per cui sono una estrema minoranza per esempio quelli che lavorano in carcere o che studiano in carcere quindi che fanno
Quell'attività riabilitativa prevista
Dalla nostra costituzione
Ma c'è il fatto che sono le loro famiglie sono totalmente abbandonate
A loro stesse che stanno
A chilometri e chilometri di distanza mentre anche qui è una violazione di legge l'ordinamento penitenziario stabilisce che ci deve essere un rapporto con la famiglia con i figli minori
E poi ci sono quelli che stanno in carcere sono innocenti
E che vengono messi in custodia cautelare per anni e anni
Piera anni
E magari
E magari è verificato il cinquanta per cento di coloro che sono in attesa di giudizio all'esito del processo saranno riconosciuti innocenti
Queste percentuali così alte di detenuti in attesa di giudizio ce l'abbiamo solamente noi in Italia
Io dico
Quando quando arriveranno queste riforme
Perché in questi giorni forse lo avrete seguito perché
E sto concludendo
Capita ai radicali e soprattutto a Marco Pannella che riesce ad andare in televisione quando sta per morire
E non è che
A quelli che cercano di fare leggi che fanno passare l'informazione
Gliene frega un cavolo delle ragioni per cui
Sta per morire cioè quali sono i suoi obiettivi per cui fanno sciopero dello
No si preoccupano
E si occupano soprattutto soprattutto del fatto muore Oro muore
Ed è questa la cosa il loro interesse il loro fondamentale interesse è che non ho dovuto rimandare di giornalisti diversi a quel paese
Perché detto scusate state tutti qua e probabilmente avete già preparato il coccodrillo uno ma l'ha confessato mangiarlo avevamo già preparato pensavano tanto sarebbe morto da un momento all'altro
E però del perché lo sta facendo
Bene
Quello non interessava
Del perché
Una forza politica che si è presentata Center alle elezioni europee questa volta decide no non partecipò a questo gioco
Si è mai fatto un dibattito in televisione sui problemi della giustizia in Italia l'avete mai sentito proprio undici si parla della giustizia se parliamo di Berlusconi
Dei suoi i processi
Se parliamo degli scandali quelli degli altri di questi giorni ma della città giustizia che riguarda i cittadini di quella non si fa non c'è un dibattito così come
Sulle sostanze stupefacenti
Un dibattito serio di che cosa vuol dire legalizzazione
E di che cosa vuol dire quello che sta che è sotto gli occhi di tutti con il suo portato di dolore e di morte
Che ha
Ma e qui c'è Andrea Trichet voglio
E questa stiamo facendo insieme una battaglia
Che uno si chiede ma perché devo combattere per questo cioè per fare in modo
Che le persone
Che possono essere curate con la cannabis terapeutica abbiano accesso al farmaco
Pensate addirittura previsto teoricamente dalla legge ma nei fatti questo non è possibile che allora Andrea insieme a Lucia hanno messo su uno social cannabis pure
Io sono una sosia
Disobbediente perché ho coltivato per due volte quindi vorrei carato e sento re lì frutti
E della mia coltivazione in your ceduti a questi malati
Che non hanno accesso alla cannabis quando ci sono centinaia di studi scientifici che dimostrano
Che per i malati soprattutto di sclerosi multipla ma non solo
E il farmaco è molto efficaci cambia la loro qualità della vita
E allora bisogna lottare anche per questo
Bisogna fare in modo
Che questi si rendano conto e che non
Non possono violare i cosi i diritti fondamentali dei cittadini il diritto alla cura al diritto a.
Io dico il diritto appunti Varzi quello che
Cavolo gli pare eh una pianta
Va bene non devono venire sul mio terrazzo per una pianta
è una pianta ma ci sono anche le piante velenose che fanno
Quelle si possono coltivare sì
Ma dico ma siamo ai livelli veramente di demenziali età
E quindi non abbiamo ne abbiamo dalla nostra parte il professor Veronesi
Ciò ha parlato l'altro giorno manderà un messaggio perché loro stanno per fare un convegno beh insomma non credo che sia l'ultimo arrivato soprattutto nella cura delle cancro
Sappiamo
E Luigi lisce il professor Veronesi afferma che per esempio per chi deve seguire la chemioterapia ed è in chemioterapia è fondamentale questo farmaco
Perché aiuta moltissimo il paziente in questa fase che è devastante della chemioterapia soprattutto per l'appetito ma poi curare i malati di AIDS allora
Non ci troviamo qui insomma in molte parti del mondo stanno legalizzato io so che in Germania per esempio
Pur essendo vietata
Però se la possono coltivare i malati
Va bene è tollerato che se la coltiviamo oggi ma io vi do a questa notizia e concludo una donna di Sezze di quarantun anni malata di sclerosi multipla
Che si è coltivata perché l'ha chiesto al medico e il medico gli ha detto io non te la prescrivo però tu coltivate la perché ti fa bene
Allora lei se l'è coltivata
è stata condannata a due anni e quattro mesi dica lei notizia di
Adesso
Per curarsi
Lo possiamo tollerare questo in un paese che si definisce civile noi
Facciamo il social cannabis club la coltiva eremo l'Appia Antica l'attendiamo è la piantiamo la coltiviamo pure ecco
Prese per portarla a maturazione voi ci fieri ci metteranno in galera tutti non credo
Non credo se c'è questa unità
Non solo fra malati ma fra persone chiamano la libertà chiamano le cose ragionevoli
Che amano
Uno stato di diritto che non si fondi sulle G totalmente fuori da ogni realtà perché è fuori da nel
Da ogni realtà una legge che trasforma automatica
De incriminati persone che non lo sono non si può considerare non si possono considerare criminali quattro milioni di consumatori
Non è possibile
Quando c'era l'aborto l'aborto clandestino venivano considerate criminali
Le donne
è stato regolamentato non è che è stato detto abortività tutta no
è stato regolamentato e attraverso quella regolamentazione è stato possibile per molte donne di conoscere i metodi contraccettivi e quindi
Di non dover poi in futuro abortire più
Sono fatti i consultori cioè questa è l'atteggiamento è quello che dovrebbe essere uno Stato democratico che non è un nemico come lo Aniello attuale dei cittadini
A beneficio di una casta ristretta perché poi è questo il discorso mai un amico dei cittadini che cerca di governare i fenomeni sociali
Che ci sono e devono essere affrontati
Grazie vita io devo
Prima di riflettere sul concetto di giustizia che assolutamente pragmatico legato ogni epoca molti pensatori sono arrivata alla conclusione che non sia di questo mondo io vorrei far riferimento al fatto che la legge
Può essere errata in Italia come nessun altro Paese europeo
Ogni tanto sentì dire a qualcuno magari in possesso del titolo più alto concesso dall'Accademia e nella legge è delle leggi sottopagate le leggi sono vagliate si risolve e dice e non perché uno si avvezza alla disobbedienza
Ma perché spesso
Chi fa le leggi è portatore sano di un interesse o quantomeno di una visione del mondo che può essere in quanto tale sbagliata
La discrezionalità e ancora più sbagliata quando parliamo di burocrazia c'è sempre certi evanescenza
Nelle risposte è una pretesa
Di rigidità e formalità e precisione nelle richieste anche questa discrasia andrebbe combattuta e la mia generazione deve
Perché siamo arrivati alla frutta non c'è più tempo non si può aspettare che le cose cambino date
Io continuo a essere convinta che saranno gli immigrati in Italia appare quella rivoluzione culturale di cui noi non siamo capaci evidentemente
Ma Badio livello
Gli individui percepiscono e denunciano un'insoddisfazione di risposta da parte delle istituzioni
Io sono convinta che i radicali senza se e senza ma
Sono meritevoli di avere meritato
Scusate il gioco di parole
Di aver lavorati in direzione del diritto a livello trasversale prima Rita citava l'aborto ora parliamo di depenalizzazione di reati minori che andrebbe ad aiutare
Lo sfollamento delle carceri perché uno dei motivi per cui la come dire veniamo additati di trattamenti disumanità nei riguardi dei carcerati e proprio il sovraffollamento
Comunque dopo oltre dodici fanno delle domande specifiche che permetteranno Aiva di ospiti ai relatori di approfondire alcuni punti io lascio la parola ad Andrea che vi racconterà la sua esperienza
Buonasera io sarò telegrafico
Voli dite solo chi sono io e ringraziare dell'immancabile radio radicale ringraziare tutti voi che siete presenti
Salutare nuovamente l'amica Rita Bernardini noi i radicali siamo un po'come Titti si Sandro
Scoli Enzo diamo quando ci incontriamo siamo felici di vederci va bene
Comunque sono Andrea Triches foglio o la sclerosi multipla da alcuni anni cerca dieci
è lo iniziato da curare con la cannabis terapeutica con queste a quell'ospedale mensilmente mi fornisce ad circa i cinque anni con notevoli benefici che io c'ho ritrovato sulla mia salute
Che le persone che mi conoscono vengano
Per quanto riguarda la questione della cannabis terapeutica dico sempre
è stato un opportuno avverte conosciuto nel percorso la Vitti radicali perché io proporrei al Severi cali ho immaginato a queste accorsa dell'antiproibizionismo
Poi
Eravamo partiti io il Vice spiriti ricordo l'altra fondatrice con me da Carlo investirebbe
Oggi riutilizzando le parole di Vendola queste due persone su un esercito
Di malati che dichiarano di trovarci benefici da questa dalla cannabis serventi che appunto
Però è difficilissimo avvertirla in Italia come diceva l'onorevole Bernardini ne siamo circa sessanta in Italia ad averla e questo già ricevuta
Però questa sessanta anni a sessant'anni cui hanno accesso tramite l'ANAS
Sessanta petizioni
Tutti italiani
Va bene
Aggressioni malati di sclerosi multipla i malati di sclerosi multipla nessun circa settanta mila
Va bene sessanta dieci mila
Diecimila va bene comunque
Viste le immense difficoltà per riavere Cuesta è brutto associare al termine malattia la parola fortuna ma io sono uno dei pochissimi fortunati primo in Puglia permessi
Ad avere avuto accesso a queste dalla cannabis terapeutica
Attualmente Di Pietro che se non circa sessanta in tutta Italia però alla fin dei conti e difficilissimo avere questa è proprio per questo motivo penso comunque la persona che ti nominavo prima all'usciere Speedy
Di creati primo cannabis Social Club in Italia e su questo dico
Mannaggia dovevano pensarci due persona costoso molto in là luce Hassan corre insedia io sono azzardo un po'cammino con le stampelle magico devono pensarci due malati a fare un cannabis club ma tantissimi anni in tutta Italia va bene
Comunque detto questo vi invito veramente a seguirci su www punto alla piantiamo punto it
Beh io credo un po'di tempo fa quando facevamo il referendum su la libertà di ricerca scientifica
C'è dei premi Nobel Renato Dulbecco che quantificava in dieci milioni i malati che avrebbero trovato benefici di sbarrava di cellule staminali
Però io penso che siano veramente milioni
I malati che potrebbe potrebbe benefici alla canapa
Di conseguenza tra questi milioni io sono straconvinto con ogni persona di voi all'interno delle amicizie luogo inviate
Appia qualcuno con patologia K trovarci e tantissimi venefici qua non si è fatta in fumo H anni
Qua si parla di prenderò lidi fallimentare di fare estradati va autorizzazioni e tantissime altre cose mediche
Sempre con la cannabis Sperotto che diventa difficile veramente visitate il sito www urla più enti a un punto it troverete nella sezione medica all'Info
Tutte le informazioni utilissime anche per i malati perché c'è un piccolo informativo che si può scaricare
E poi vi invito veramente il ventiquattro maggio facciamo a Lecce il primo congresso internazionale
Dove si parla di cannabis terapeutica in Italia e lo facciamo a Lecce con il patrocinio della Regione Puglia Nichi Vendola con il patrocinio della ASL
Valdo Mellone nell'Università del Salento comune di radicale altri altre persone che contribuiscono a questo progetto che ripeto il primo in Italia il primo congresso internazionale
Dove non c'è stata solo il videomessaggio di Umberto Veronesi ci sarà anche un video messaggi di un'unica
Il Presidente dell'Uruguay ma ci saranno mai solai guarda della vivi Israele medici la Sanchez tantissime altre persone del mondo Menni core ricercatore del mondo medico
Che vengono a Lecce darne informazione apparve di cannabis propedeutico
Prego prego
Vietare niente fiere periodiche della della canapa ma
Parla la chimica avanzate con May nonché ho sintetizzare broccolo è evidente e quindi il idea artificialmente ciò che è però con la stessa formula molecolare
Pro doveva in forma di bene di pillola o iniezione e e in questa maniera risolvere il problema legale
Non sono addette lavori risponde istintivamente
Nel mio paese anni fa quindici venti
Ricordo benevola da casa mia bevevano una birra la gassosa riportavo la bottiglia al bar di Piero ed eravamo gente del sud e gente che di USA
Quando poi i tempi hanno portato il riciclo il riuso la non elevata a livello di pratica
Radical chic io voglio dire quando è diventato un processo costoso
Accettato all'interno della sociologia sociologia del commercio è stato accettato di buon grado perché dobbiamo complicare le cose c'è una pianta che se coltivata fa bene a chi la usa
No non lo faccia rispondere dai tecnici che ne fanno di più ha detto
No qua
Allora intanto le dico una cosa che esistono già dei farmaci cannabinoidi che però non per tutti i malati sono ugualmente efficaci
Per esempio c'è il mare i non la ma questo da anni viene usato sono delle pasticche
E a parte il fatto che non è vero che costano così poco
Ma non hanno la stessa efficacia
E c'è come si chiama quell'altro che quell'altro farmaco
No il berbero canna e sono proprio le cime della marijuana il satira ex per esempio molti malati che è una specie di spray diciamo molti malati di sclerosi multipla hanno un traggono beneficio
Da da questa assunzione
Quindi perché
Intendo dire cioè per fare arricchire le case farmaceutiche poniamoci anche questo problema è qual è l'AMA all'edizione che è stata gettata
C'era una cultura della canapa nel nostro Paese va bene poiché è iniziata la guerra alla droga che è stata dichiarata
Dagli Stati Uniti che adesso stanno facendo marcia indietro perché in venti Paesi
E intanto è stata legalizzato l'uso terapeutico della marijuana
E addirittura in due paesi degli Stati Uniti in due Stati è stato legalizzato anche l'uso ludico allora stanno tornando loro indietro
E noi che facciamo noi in genere ci accodiamo dopo vent'anni dopo trent'anni
Ma ormai anche in sede ONU ed è quella la sede in cui
A mio avviso dobbiamo intervenire si sta
Ci sono stati i Capi di Stato c'è stato pochi Amman
E che ha detto che occorre una politica diversa rispetto a quella repressiva che c'è stata fino a questo momento sulle sostanze stupefacenti è stato lanciato un appello alcuni anni fa
Sul financial Times è uscito alcuni giorni fa un articolo Ethiel riporta uno studio
Della Lando hanno scusa
A che
Proprio spiega quali sono i benefici e di una legalizzazione e di una politica di riduzione del danno per esempio allora perché non dobbiamo aprirci
A un dibattito che è negato quindi almeno se ne può discutere in Italia di questo nemmeno se ne può discutere è vietato ma
E guardate l'assenza oggi del prefetto
No del Prefetto di Perugia a mio avviso
Diciamo a mio avviso
è un po'legata anche al fatto dei miei precedenti penali
Per cui insomma non voleva
Credo che vero insomma qualcosa da parte della DIGOS deve esservi di arrivata però
Altresì alla prefetto di Perugia mi sento di dire in questi ultimi giorni
Questa delinquente ha parlato almeno tre volte al telefono con il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano che non si è fatto scrupoli
Di telefonarmi rispetto
Alla battaglia che sta conducendo soprattutto Marco Pannella sulle carceri e sulla giustizia abbiamo parlato a lungo
E lui chiedeva cosa possa fare ancora
Insomma
Ebbe il prefetto Morcone il prefetto ha problemi a chi io ripeto quello che ho detto prima e chi se ne frega
Comunque l'ha proposto come tema le domande sono il cielo sta sostenendo io poi
Ma tutti tutti possono ecco capito tutti possono fare propaganda loro stessi per
Ascoltando Anderson o comunque io ti do un mio parere no o morti in simpatia umana il prefetto rapidi ciclo conosciuto in questa circostanza
E chi mi conosce e anche chi non mi conosce ma conosciuto oggi mentre urlavo sotto i portici
Perché insomma
Come dire alcune notizie ci sono dispiaciuto e tra cui
Questa sorta di tutela dei di una par condicio che io non capisco
Perché a mio dire i confronti sono sempre propositivi anche quando cerco di capire una buona forma
Devo coglierne la propositività
Non mi sembra ci sia a questo tavolo nessuno
Candidato da c'eravamo informati o quant'avremmo avvisato quantomeno della presenza di qualcuno che mettere in difficoltà eventuali
Organi di Stato
Ritengo che spesso le assenze
Siano condizionate
Dai referenti reali io ho avuto come dire comunicazione nelle ultime ore che anche a il ad altri incontri organizzati per diffida in due mila e quattordici non parteciperanno altri referenti istituzionali
Come dire meno distanti a livello di sussidiarietà del prefetto danno i comuni mortali
Dirigenti capi sezione che comunque non intervengono per questa questione
Come dire del periodo preelettorale a me viene da sorridere siamo conosciuti in tutto il mondo per l'inefficacia dell'antitrust a livello nazionale quindi
Sorrido e mi adeguo a quanto mi viene detto lungi da me
Cambiare le regole locali
Mi riservo ancora il diritto di dire che non solo non sono d'accordo
Mi sento offesa come pensate dice non come Libera pensa attrice come essere umano che intelligente e quella Ra
La peculiarità di Noemi umani pensare e dedurre anche se
Ci stanno disabili quando alla critica
A me dicono ogni giorno almeno sette volte sei polemica e io rispondo almeno cambiate parola qualche sinonimo
Eccone italiani anche a livello linguistico siamo sempre più poveri sempre più
A
Avvezzi alla delega io mi auguro che qualcosa cambi a quanto pare non da qui a poco
Non entro le prossime elezioni a livello locale a livello nazionale e a livello europeo ora passo la parola a Francesca che vicepresidente di pari e dispari è una realtà che hanno i diffide ampia ce molto
A livello
Nominale ci è piaciuto il nome ci siamo accostati per simpatia per il nome abbiamo colto cosa volete esprimere il concetto e ci è piaciuto
Solo per dirvi che spesso e volentieri le parole sono ingannevoli perché la parola più rivoluzionaria è sempre stata e resta noi
E la parola etimologicamente meno corretta per definire i referenti
Istituzionali e ancora politica che io ricordo in ogni circostanza in cui occasione di parlare in pubblico significa bene comune
Sembra che ce ne stiamo dimenticando Francesca
Ebbene sì vario di stare perché lasciamo pari ma poi cresciamo dispari quando si sente parlare di malattie giustizia e si coniuga al concetto di fortuna siamo ben lontani dall'essere pari venti
E quindi niente pari o di stare nasce per parlare di pari opportunità e di genere non parliamo di quote rosa perché non siamo il WWF delle donne non vogliamo le oasi e non vogliamo neanche ghetti
Parliamo di opportunità e parliamo di possibilità di esprimerci e la possibilità di vivere appunto in condizioni democratiche e sempre per rimanere nella galassia radicale
Non c'è pace senza giustizia ma non c'è neanche De mo'Croazia se l'altra metà dello spogliatoio non esce in campo
In Italia abbiamo il cinquantadue per cento di donne e questo cinquantadue per cento spesso non viene rappresentato non viene coinvolto come dovrebbe
E quindi pari o dispari e fa di tutto si occupa di welfare si occupa di comunicazione i media e quindi quella che è l'immagine che delle donne di questo Paese viene restituita sul mezzi di comunicazione
Ma anche l'immagine che le donne coinvolte nei mezzi di comunicazione sono costrette a restituire
In particolare oggi stiamo Confitarma per un progetto di pari o dispari e che è molto piaciuta Manuela anche è quello che ci vede portare la prossima settimana
Sedici donne del mondo arabo dalla Tunisia dalla dal Libano dalla Marocco
E da lì Egitto sono sedici donne che parteciperanno a un progetto di empowerment in pratica sono sedici donne che hanno partecipato in piazza a quelle che sono le primavere arabe
Primavere arabe in cui sono state protagoniste accanto a quelli che erano gli uomini quelle società primavere arabe che adesso li rivogliono in qualche modo a casa e gli stessi uomini che le hanno avute compagne in piazza
Preferiscono vederle tranquillamente tornare alla loro vita
E io in realtà noi abbiamo delle imprenditrici abbiamo delle attiviste e dal confronto che ci sarà la prossima settimana a Roma
Andremo a ricavare quelli che sono strumenti anche grazie alle nuove tecnologie sociali media per permettere loro di fare impresa
E quindi diventare economicamente delle attrici e quindi Kia un potere economico poi come dicevamo anche prima
Riesce anche a far valere i propri diritti e i diritti delle persone che rappresenta
In breve e questo quello che pari o dispari fa grazie
Io ringrazio dite Francesca e Andrea che dovuta andare via faccio l'in bocca al lupo alle tue iniziative ricordo il ventiquattro maggio a Foggia e il quindici a Roma le iniziative che piacciono affida M. piacciono a Manuela
Per concludere lascio la parola
Alla Bernardini
Che mi piace tanto e vi ringrazio di essere intervenuti scusate il tono basso di voce che che mi porta a evitare di allungare il discorso però vi prometto che sarà mia premura di organizzare l'incontro
In una sede che ci permetta di raccogliere il pubblico che il trattamento di certe chiesti temi merita grazie
No volevo solamente dire due cose da o
Alcuni giorni fa ho discusso animatamente con
Andrea Triches suoli o perché da tempo loro stanno organizzando questo convegno internazionale a Foggia
Proprio sui social cannabis club sulla legalizzazione e ma soprattutto sull'utilizzo della cannabis terapeutica
Perché perché
Ne stiamo tentando ancora non sappiamo si ci riusciremo di organizzare il Congresso italiano del Partito Radicale a Roma dal ventitré al venticinque maggio
Allora lui giustamente sarà radici ma come proprio quando c'è il convegno per
Al quale io dovevo partecipare perché dico stiamo tentando
Stiamo tentando perché è chiaro e che nella situazione che prima ho descritto
Una forza politica non violenta transnazionale tra spartita
è come il Partito Radicale non trova possibilità di vita in una
Non democrazia in una a democrazia
E e quindi stiamo cercando di raccogliere iscrizioni di avere un po'di forza di
Non solo di denaro che manca e Madrid e dobbiamo raccoglierlo ma anche di energie
Perché se le se si legge il preambolo allo statuto del partito radicale e inizia con queste parole proclama il diritto e la legge si rifà
A le carte che prima ho citato la Convenzione europea dei diritti dell'uomo e alla Carta dell'uomo sui diritti della persona queste sono
è il cammino che vogliamo seguire attraverso questo preambolo
E l'altra cosa che non ho citato nel nel mio precedente intervento nelle nostre galere
Ci sono moltissimi sono circa il trentacinque per cento cittadini non italiani
è la più alta percentuale che c'è in Europa
Allora e non è che noi abbiamo più immigrati che
In Francia o in Germania anzi siamo molto al di sotto
Però abbiamo più una percentuale molto più alta di detenuti stranieri e che vanno a finire in galera ora evidentemente c'è sicuramente una parte di loro che è
Che mediche la merita la galera ma a parte il fatto che bisognerebbe fare poi un discorso
Culturale su che cosa è la galera che cosa significa ma lo tralascio in questo momento ma guardate che la maggior parte
Delle persone non italiane che finiscono in galera è perché non hanno un avvocato
Perché nessuno lei difende
Perché se non parlano la lingua italiana non c'è e la traduzione
è perché al posto di polizia li fanno firmare quelli firmano tutti porre tutto pur di uscire quindi firmano anche la loro condanna
E e dicasi così ce ne sono tantissimi e poi loro a differenza degli italiani per esempio non solo c'è un'alta percentuale di detenuti
Ma non accedono alle misure alternative pensate
Per esempio al discorso della detenzione domiciliare molti di questi non hanno un domicilio una casa come gli altri e quindi non gli viene data la misura alternativa
Eppure essendo né dal punto di vista giuridico nelle condizioni e perché semplicemente non hanno una casa e quindi ecco perché la loro percentuale e così alta perché la loro possibilità di accedere
Alle misure alternative alla detenzione che si sono dimostrate le più efficaci per ridurre il tasso di recidiva
E il loro non non hanno
Questa possibilità
Lì dell'ente
Anche la
Bossi-Fini abbiamo parlato molto di Fini-Giovanardi ma anche la Bossi Fini la legge sull'immigrazione praticamente ha subito una vera e propria demolizione da anche da parte delle sentenze
Che ci sono state però una legge ancora in vigore noi abbiamo tentato
Con il i referendum di questa estate di cancella cancellarne gli aspetti più odiosi
E così come appunto della Fini-Giovanardi referendum sulla giustizia eccetera non ce l'abbiamo fatto in questo sistema raccogliere le firme però è un problema quello dell'immigrazione del perché molti per esempio
Passano per l'Italia
Era vero che altre destinazioni perché perché
Possiamo dire che l'Italia proprio fisicamente è un modulo che nel Mediterraneo e quindi è il posto più vicino
E molti che passano di cui si diceva e ci sono i clandestini incerto
Perché se si fanno riconoscere il registrare e qui poi non hanno la possibilità di andare negli altri Paesi quindi sono tutte cose di cui
Un'Europa
Che sia aderente ai principi che sono scritti nelle sue carte fondamentali
Dovrebbe
Amministrare problemi che l'Europa dovrebbe amministrare
E Canon amministra perché non ha una politica estera ma
Tante politiche estere quante sono
Gli Stati europei insomma questi sono problemi che non
Non voi soprattutto che vi occupate di Mediterraneo non è e ci sono problemi che devono essere affrontati
Volevo semplicemente fare una considerazione sul discorso dei dei referendum meno
Porto la mia esperienza personale
Io ho seguito un po'tutta la campagna
Parlando con la gente in giro mi è capitato di sentire no va beh ma io comunque non vado a firmare per il due per reperire afferendo un per il quorum perché a me non interessa
L'argomentazione che io portavo era questa anche sette non interessa e visto che costituzionalmente forse l'unico modo in cui
Si può portare una
Una una una proposta non legislativa che costa andare a firmare poi sceglieranno gli elettori no quindi sceglierà la democrazia
Quello che io ho sentito in giro è stato di base una una grande sfiducia verso tutto questo
A tutt'oggi comunque continuo a pensare che a fronte della sbandierata riforma sulla pubblica amministrazione sui meccanismi eccetera eccetera ma il discorso sulla giustizia è un discorso madre
Assolutamente madre cioè se non si scioglie quello non si scioglie niente altro non si scioglie il problema delle carceri non si sciolgono tutta una serie di ulteriori noti
L'ho detto un po'anche prima cioè
Le
L'amministrazione della giustizia e la base della convivenza civile e sociale se non si ha fiducia
Cioè qui c'è una casta che non può essere toccata ed è quella dei magistrati sono organizzati in correnti come partiti
E possono fare tutto loro possono fare le e determinare gli esiti elettorali in trincea questa il loro e potere immenso cioè ogni pubblico ministero è un vivo
è può
Determinarne tutto in sede locale in sede nazionale
E e poi hanno tutti
La carriera assicurata non pagano per i loro sbagli
Perché nel caso in cui venga riconosciuto il loro errore paga comunque lo Stato
E fanno appunto le carriere automatiche e non è separata la carriera che in base alla Costituzione invece dovrebbe essere separata
Dell'accusa cioè del del giudice e delle Pubblico ministero
Cioè il giudice è quello che si deve formare
Una convinzione ed esprimere poi il suo giudizio dopo aver ascoltato la difesa e dopo aver ascoltato l'accusa e invece no accusa
E e giudice stanno fanno parte dello stesso ordine
E addirittura si scambiano di ruoli chi ha fatto prima il Pubblico ministero può fare il giudice e viceversa tutto questo è talmente il ragionevole
E chi ce l'abbiamo solamente noi in Italia
Così come il principio bellissimo obbligatorietà dell'azione penale
Uno dice cavolo giusto tutti i reati devono essere perseguiti siccome è impossibile in nessuno Stato riesce a perseguire tutti i reati che cosa fanno loro hanno
Migliaia decine di migliaia di fascicoli essi scelgono scelgono loro
Quindi fanno un'azione politica mentre sono funzionari dello Stato
Servono i processi da celebrare quelli da far cadere in prescrizione cioè l'amnistia
La fanno loro la decidono loro attraverso
Lede Cine di migliaia
Di procedimenti penali che ogni anno cadono in prescrizione questa è la realtà
No
Verso gli avvocati
Perché quelli che condizioneranno io la giustizia italiana sono gli avvocati
La giustizia dovrebbe essere amministrata gratuitamente per tutti i cittadini
Dovrebbe essere e dovrebbero essere avvocati stipendiati dallo Stato perché si verifica che io che sono un cittadino normale
Vengo non ho la possibilità di rivolgermi a un principe del foro
è
Vengo come suol dirsi Mazzi alto dalla giustizia persone che invece hanno contribuito a rovinare l'Italia si fanno quattro ore settimanali
Di
Quindi non è il magistrato
La pietra dello scandalo perché nelle aule c'è scritto che la legge è uguale per tutti
Però forse dietro Laura c'è scritto che non tutti sono uguali per la legge
Perché la tasca mia non è quella come quella di chi ha il potere del danaro
Quindi
Io non sono assolutamente d'accordo con lei perché
Perché
Cioè no ma vede lei vuole gli avvocati gratis per tutti pagati dallo Stato credo che sarebbe una cosa perché chi invece lo può pagare non lo deve pagare
Cioè il Mein in quale
Io dico io dico che gli avvocati che per le persone che non hanno la possibilità di pagarsi un avvocato per loro ci deve essere
Il gratuito patrocinio cosa che è prevista ma che viene gestita in Italia in un modo vergognoso
Perché
è
E però che lei accetti che lei accetti
Tutte le distorsioni della magistratura italiana
Che ha gli stipendi automatici le carriere automatiche sono funzionari che hanno solo vinto un concorso
E però sono padrone di tutto e di decidere la sorte non hanno la responsabilità dei loro errori anche quando fanno scontare anni di galera persone innocenti
è e allora
A perché le ma guardi che alla sua porta
Sa quante persone a me hanno chiamato
Dicendo Air ma io non mi sono mai occupato di problemi della giustizia perché
Io sono un cittadino onesto pensavo che non mi potesse mai capitare eppure gli è capitato a tante persone che si definiscono chiesti
Prima della sventura si definivano ma lei se lo ricorda il caso Tortora c'ha i capelli bianchi solo vorrebbe ricordare
E allora era il cinico mercanti di morte che avrebbe dovuto avrebbe dovuto
E
è
Hanno pagato i magistrati hanno pagato i magistrati
Hanno pagato i magistrati non sono stati promossi ENEA ho capito allora siccome non pagano no i medici che sbagliano pagano eccome dieci milioni Oriani
Secondo me non dica io
Che secondo me
Cioè il gratuito patrocinio vista il problema è che è penso che volesse dire che secondo mi perdoni
Ho colto la sua a menta nell'esprimere la
La differenza di difesa fra chi può pagare e chi no che è un cavallo di battaglia nostro Bostrom sul nuovo particolari neanche indispone
No
Connesso
Noi le cose piace studiarle c'è stato uno studio dell'è un rischio perse
Chiesta che se vuole glielo mando che ha dimostrato
Chimenti
Libera cessi vengono rinviati soprattutto per
I magistrati che non si presentano
Che è nato
Quel guardi io le presento allo studio
Se lei vuole fare una casistica ricavo dalla bocca ma lei lei è uno
Andata dall'avvocato mette normalmente ma insomma è stato assolto muore
Gravosa rileva
Sono state assolte chiaramente perché avevo ragione
Stando al testo ma certo il rinvio ma ma guardi che questa pratica però
è molto più dovuto
Da all'atteggiamento dei magistrati degli avvocati gli avvocati trenta volte superiore quello
Il
Quello
Amare figura lì noi abbiamo presentato
Noi abbiamo presentato i referendum per abolire gli ordini
A partire da quello dei giornalisti
Comunque ci sono molte battaglie di radicali hanno iniziato e non hanno mai finito per
Almeno io sono giovane molte cose dei radicali abbastanza giovani leggiamo giovare libertà come la nostra Presidente ha realizzato un sacco di battaglia che poi si sono persi hanno perso da soli
Lasciandosi
Lasciandosi qualcuna i tempi sono il passato è passato e
Fa qualche cosa
Il passato fa quello che il Presidente però molte volte i radicali si sono dimenticati che considero il passato
Si sono venduti un sacco di volte alla politica
Della politica che ci ha detto che cerchiamo di combattere è quella che
I partiti i partiti tutti nessuno escluso
A a ha trascinato fino ad adesso
Adesso il nuovo per cambiare niente non serva a nessuno neanche il Movimento cinque Stelle cambierà niente però
Di
Le sue
Rispetto ai Radicali l'ultima volta quando hanno fatto il numero adesso io non non ha una buona memoria quando hanno voluto far fare il numero
Nell'ultimo anno
Hanno fatto fare il numero legale però ecco emersa da una rete ad ogni altra
Allora speriamo
Quello che prego scusami ma se tu guardi la RAI
Tv e dici e
Medici entro
Allora qua e non guardi la televisione e allora e allora informi male
Perché i radicali non hanno determinato assolutamente un bel caos niente
Il numero il numero legale chi ha fatto i conti il vicepresidente della la Roberto Giachetti qui ha dimostrato
Che non hanno contribuito a far mancare il numero legale cioè studiati i dati guarda i voti non è che
Devi parlare per sentirlo
Dire sulla
Basandoci sulla stampa italiana se la televisione su tutto quello che sani in media italiani in Cina
Nel senso che internet
Quello che passa è questa qui allora perché verticali perché i radicali insieme a tutti gli altri movimenti politici alla politica sana diciamo
Perché non decidono di affondare questi Straw anziché stanno qui and andarci di merda perché scusatemi ma è così siamo pieni nella mera Luttazzi affatto una
Una
Ha fatto a Roma la contando disuso libero diceva che gli italiani sanno redatto nella condizione di chi
A subisce la penetrazione anale ed gode c'è la fase del dolore che essa dalla Democrazia Cristiana
Poi man mano che i socialisti è arrivato il piacere e altri no e il l'accettazione adesso siamo tutti che godiamo godiamo la politica cambia tutto per non cambiare niente questa è una frase vado
Cliché però è la realtà noi stiamo qui fermi a combattere qualcuno che vuol cambiare qualcosa se imponendo allarmi alla alla ai media c'è allarmi
Alla visione del popolo italiano che quello metodo fascista che quelle così e con le quali intanto ci privano del voto si privano della possibilità di essere cittadini attivi allora perché io
Perché io la politica buona che vorrei
Perché non viene espressa da voi perché non viene perché non vi unite davvero evitando di
Unitevi a tutti quelli che la pensano in maniera buoni anche quelli che vogliono portare la politica a quelli che a quella che era la politica di un tempo la politica di un tempo
Era la giusta politica quando c'erano pensatori e non dementi a fare la politica e noi no persone con interessi queste la cosa
Come tu hai detto le battaglie vecchie sì un tempo avevano fatto il divorzio l'aborto l'obiezione di coscienza il voto dei diciottenni eccetera eccetera
è allora io ti ricordo Vittorio efficienti
Che tu forse non hai conosciuto non lo so non ti sei informato
Non ti sei informato
Allora il tribunale penale internazionale che è stato istituito grazie alla battaglia del partito radicale di Non c'è pace senza giustizia
Pietre giudicare finalmente i crimini contro l'umanità
E quelle uno la moratoria delle esecuzioni capitali contro la pena di morte chi l'ha fatta all'ONU chi ha ottenuto questa vittoria all'ONU e siamo stati nulla con Nessuno tocchi Caino
Questa è un'altra cosa
Il finanziamento pubblico dei partiti il referendum chi l'ha fatto chi l'ha promosso mio nonno il fatto personale no noto
Certo
Però
No dico chi anche ha fatto il referendum e lo ha vinto voglio
E
No l'ha vinto il popolo italiano abbiamo vinto noi
Le chiedo un attimo all'oggetto
Questo regime
Eccellente forma
Noi non ne facciamo parte
Napolitano la va bene
Alle
Guarda
D'altra parte si potrà
In quanto
No comunista avevamo guarda
Riguarda
Fascista bombolette mi fai mi fai un favore a proposito di imprinting perché poi bisogna anche studiare le cose Dubai
E lei GTT perché sicuramente non l'ha eletto il messaggio che Napolitano ha fatto alle Camere l'otto ottobre dell'anno scorso leggitelo tutto
Allora allora
Quello è un messaggio che riprende tutti i passaggi della nostra Costituzione che dovrebbe essere studiato nelle scuole
E perché va bene studiano appena quando dice certe
Quando che cinque certe cose Napoli
No bambina
Si parli della PAC nel mondo agenda del secondo mandato negativi affatto una cabriolet
Ma
Analoga ma tu parli per lo slogan il Governo nazionale europea
A me piace tantissimo quello che è successo da qui ho potuto osservare c'è stato un via vai di persone quindi in molti hanno colto gli input lanciati stasera
Secondo me il primo obiettivo raggiunto è quello dell'interscambio abbiamo parlato e ci siamo scambiati opinioni meraviglioso che un passante si fermi
Io ricordo che le diffide ma abbiamo
Convocato le signore Andrea quest'incontro perché ci occupiamo di Mediterraneo di dialogo fra una sponda e l'altra di un mare che dovrebbe segnare il confine tra una sorta di paradiso del diritto è
Il vagito le primavere arabe hanno accesi i riflettori su territori tutti da scoprire dico di cui noi diffida in ci occupiamo da tanto l'incontro di oggi è legata a quello di domani in cui esplica eremo le condizioni di vita
Dei Ciriani in particolar modo perché noi ci siamo recati ricco più gettonati nudi ma in generale di chi si trova a lavorare a cooperare nella sponda sud oggi abbiamo scoperto che le condizioni
Di noi italiani non sono così dissimili io danni sostengo la nostra appartenenza alla regione mediterranea non solo a livello di adiacenza
Geografica ma soprattutto
Nel dire condizioni di non diritto quindi sono felice di aver partecipata un incontro che ha stimolato
Ci ha avuto modo di sentire
Ad andare ad approfondire tutta una serie di argomenti e questo è un bene questo fa bene questo è quello che fanno tutti colori i quali si impegnano come le signore al tavolo in direzione del diritto
Sono contenta anche della provocazione di Albertone che si è sentito io farei un applauso Aran del giorno che ha portato avanti come dire le ragioni di una generazione spesso senza
No
E lui si è posto ha chiesto fortunatamente ogni tanto capita che si trovi davanti
Pane per i propri denti quindici facciamo un applauso da soli
Perché così si fa ci si confronta chi non ha paura del confronto fa bene al Paese che vive che abita quindi noi in quanti italiani quanto meno non contribuiamo al ciarpame
Che mai ci definire meglio grazie a tutti buonasera