08MAG2014
intervista

Intervista a Gino Giammarino sui movimenti borbonici e neoborbonici

INTERVISTA | di Michele Lembo RADIO - 16:56. Durata: 15 min 46 sec

Player
"Intervista a Gino Giammarino sui movimenti borbonici e neoborbonici" realizzata da Michele Lembo con Gino Giammarino (direttore de "Il Brigante").

L'intervista è stata registrata giovedì 8 maggio 2014 alle ore 16:56.

Nel corso dell'intervista sono stati discussi i seguenti temi: Ambiente, Camorra, Commercio, Criminalita', Democrazia, Diritti Civili, Economia, Europa, Glocalizzazione, Governo, Imprenditori, Industria, Internet, Lega Nord, Movimenti, Napoli, Politica, Poverta', Radicali Italiani, Referendum, Renzi, Risorgimento, Salvini, Societa', Storia, Sud, Sviluppo, Turismo, Usa.

La
registrazione audio ha una durata di 15 minuti.

leggi tutto

riduci

16:56

Scheda a cura di

Fabio Arena
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Radio radicale giorni fa il segretario della lega Nord Matteo Salvini
Doveva attenere un comizio a Napoli
Ma è stato praticamente scacciato dalla piazza dove aveva organizzato questo evento da un movimento ne ho borbonico diciamo così che ha impedito con una serie di
Manifestazioni di di contestazioni appunto il comizio dal Segretario della lega Nord noi vogliamo parlare di questi movimenti dei di questa rinascita
Borbonica dei nei cosiddetti ne ho borbonici con
Gino Giammarino che e il direttore di un periodico dal titolo il Brigante che appunto
Sì i è un po'in quest'aria diciamo così io o mi sbaglio Gino
Buon pomeriggio sicuramente fa riferimento a quest'area
Affettivo specificare che si tratta di una testata multimediale nel senso che abbiamo sia questo mi incide diciamo che cui avete davanti agli occhi che sia il quotidiano on line il brigante contrari perché è una trasmissione televisiva di una pillola dieci minuti che ho dato varie emittenti richiede invece su una discarica
Ho capito e insomma di che cosa si tratta cioè che cosa che cosa pensate cioè perché
E vi chiamate in causa i Borboni
Allora diciamo che innanzitutto c'è da fare una sottile differenza tra i neo corpo dice quello che humus direttive distribuito diciamo ed è rinato nelle linee generali
Io quando ci sono una associazione che venti anni fa insieme al mare al compianto Pazzaglia
Ha aperto questo filone di rivisitazione storica cercando di abbattere il mito del Risorgimento e lo dica pure di Vittorio Emanuele
Di Garibaldi riportare il tutto diciamo nel giusto alveo e soprattutto nel portare al comico che tutti quelli che fanno economia fanno
Nel momento in cui l'Unità d'Italia è stata fatta il Regno delle due Sicilie che dallo Stato
Eccellenza aveva praticamente più del doppio delle monete di su tutte le altre piccola diciamo città dell'Italia del nord messe insieme significa che c'era un'economia florida e che invece dopo l'Unità d'Italia comincia l'immigrazione cominci una serie di problemi che mette in ginocchio il sud ecco erano di fatto la questione meridionale percepito
E quindi ma questo Regno delle due Sicilie perì borbonici Heine o Perboni citato nella distinzione che per fatto
Non era però il la terra delle meraviglie cioè c'era latifondo c'erano situazione nelle campagne molto triste qual è il vostro giudizio su questa
Ma naturalmente prima di tutto il Borbone è che i Borbone erano un po'giapponesi dell'epoca in modo praticamente fotografano quello che lei ha più ne metta scivolano ed è importante il Regno
Comunque cioè si fa il parallelo con tutte le altre cose nazioni europee i grandi consorelle dalla Francia all'Inghilterra alla Spagna
Tutte quante non lo stesso tipo l'attrice la tipologia di impostazione magari con una grande città capitale centrale
Dove c'era concentrato tutto la ricchezza certe probabilmente le parti un po'più fuori diciamo dal
Dal centro più lontane proprio dal Regno dalla monarchia pensando che era la fede insieme del Governo e anche della della parte economica ministeriale dirigenziale chiaramente c'erano delle problematiche lì legati a acquisto momento teniamo presente però che stava entro la fine dell'Ottocento e c'è una rivoluzione
Dalla economia contadina la cronista eccetera alla economia dai delle banche da una parte che purtroppo ancora ci perseguita assiste anche industriale con una rivoluzione che poi cambierà
Il modo di pensare e di fare l'economia in tutto il mondo non solo in Europa certo e quindi un ruolo diciamo delle banche già all'epoca qui qui se lei è la famosa vicenda appunto del
E l'azione anche inglese della Corona inglese il ruolo che c'è appunto nel nel Risorgimento
Da questo da questo soggetto insomma per non c'è il rischio di cadere in quello che poi è diventato tristemente famoso come il complotto giù dai con loro della perfida Albione
No no no no assolutamente lo ripeto il problema se vogliamo ritorna Rinascente
Opare in collegamento con i tempi moderni diciamo il Regno delle due Sicilie nel mille ottocento è quello che oggi sono i Paesi arabi cioè c'era un torto che il petrolio di questa epoca
Ed è quello che interessa tutte le varie potente europee che a turno cercano gli alleati all'immagine appunto il Regno delle due Sicilia
Questo però sono fatti diciamo sì ed economia debitorie che rivalutato quello che è stato il Regno delle due Sicilie o quanto meno come fa a livello delle altre grandi nazioni europee questo
Che se non si fosse praticamente interrotto un circuito decrescita probabilmente avrebbero portato a compimento
Quello che viene definito
In maniera ridicola e diffamatoria l'arretrato renderebbe decisi e nello Stato autonomo delle due Sicilie come ce ne sono tanti in Europa quindi ecco torniamo a loro
G come giustamente dicevi tu Gian Maria e il Progetto quindi si incardina su questa riscrittura al ovviamente legittima della storia e il Progetto qual è
Va beh il proprio per quello che gli americani ed europei rispetto a trent'anni fa
E che darete praticamente avrebbe dato una pompante impulso al localismo al recupero delle identità locali il famoso bloccava noti chissà quante volte si capisce poco se stessi
E quindi ecco che il Progetto punto lanciare una identità alla Carta più Milano c'è un progetto al tribunale inchiodata
Fitto e a questo vasto che da questo Stato centralista ed Ecuador dinamiche nelle liste purtroppo non si può aspettare niente
Sette quindi lo stesso Governo lenti rispetto al Governo che viene non eletto dal popolo ma ha fatto nel palazzo dall'imperatore Giorgio Napolitano SSIS
è una stavano al quale noi praticamente non ci possiamo aspettare niente la questione meridionale è stata di fatto cancellata dall'agenda politica oppure addirittura di una questione settentrionale
Quindi ecco un rilancio della della vinti dal locale porterebbe a un un risanamento economico questa è la speranza diciamo del posto in oggetto
Noi diciamo guardia unico ottocento le materie prime è una ricchezza di una nazione
No certo non è più gravi che noi avevamo appunto lo dopo chi arriva a loro che aveva l'assenso
Noi abbiamo in questo momento un grandissimo patrimonio architettonico storico sul il turismo e vendere la cultura di un popolo e la sua identità
Quando io faccio un viaggio quando fa un viaggio va in un posto per andare a comprare praticamente l'identità di quel popolo company tento di pagare per vedere la Terra il come integrativo grande museo aperto
I tempi il voto del Progetto te così vogliamo chiamarlo del sud è quello di ricostruire la sua economia
Portando dal sottosviluppo Alma allo sviluppo appena letto la sua ricchezza la sua ricchezza naturale la sua materia prima che appunto il turismo un ambiente e che quindi quei sei dopo imprenditori del nord
Con la collaborazione camorristica sicuramente anche i riparti duplicato diciamo il maldestro dal
Hanno potuto più da una nuova arrecando all'ambiente questo diciamo problema
Ne dovrà essere rimessa a posto che il dato la nostra materia prima e quindi diciamo ma India ed arma di sviluppo economico
Tentano non battono ottanta euro in più al merito e nella busta paga di meno di noi per salvare una situazione più importante creare le questioni che aprono nuovi posti di lavoro che far finta di dare opportunità e gli imprenditori riassumere gente per le quali non si sa che cosa fa
Stati Giammarino prima quando ci siamo sentiti per telefono per raccordarci conquisti intervista accennare al fatto che
Voi siete un po'una risultante di una una gara sia un mondo diciamo e che molto vivace anche su internet e ci sono anche degli eccessi voi descriverci un po'questo questo mondo
Lì diciamo che Alamo prima del fenomeno che pretende giustamente
O giustamente o impropriamente il neo proponi perché ai barboni si come diceva e l'associazione che venti anni fa ha aperto questa strada insieme a tanti di noi
Che hanno cercato in qualche modo diciamo in maniera ITO organizzate di aprire questo fronte avendo scoperto che la storia d'Italia non era quella
Quindi diciamo che praticamente cieco un cammino diverso da fare dicesse quindi io in un cammino che oggi già portato avvenuto in un periodo prima Richard controversa di venti anni anzi propone meridionalismo anzi che è stato un momento di abbattimento diciamo che quasi di perdita del figlio che li fa tentando di riallacciare tra passato presente e futuro poi improvvisamente è arrivata la rete
Con tutti i suoi benefici e di una difficile i benefici però di una diffusione che non può essere controllata da quattro professori chiuso in un cartello che detengono la verità e te la danno Indolfi preconfezionate
L'altra però chiunque apre un sito ad oggi ed altro ancora basta avere un profilo Facebook per lanciare accuse indiscriminate
Qualsiasi cosa
Corriamo il rischio oggettivo River informazione senza essere informati sì anche su questo argomento c'è un po'di cioè di una visione un po'complottistica lasciamelo dire anche di questa addirittura che fate voi
Guarda allora noi abbia come dicevo prima e che riguarda quello che tutti i rilievi sì stiamo cercando la risultante quindi stiamo passando da un concerto storico ha un concetto della fisica ritrovare tra le varie forze della verità di contrastano
Quella risultante che appunto la porta finale che il risultato di tutte queste verità contro verità Bugie partita verità
Che ci daranno poi una linea di condotta chiederlo interpretare la nostra storia per interpretare la nostra situazione passata ma per capire però qual è il futuro al quale possiamo mirare
Ho capito
Però diciamo ecco va beh non voglio diciamo aprile un contraddittorio anche perché non è questo il luogo si parte però dall'idea che molto diffusa la storia la fanno i vincitori alla alla ragionamento che viene fatto spesso conseguente ma probabilmente
Non sempre lo è cioè che se la fanno i vincitori la fanno mentendo questo insomma questo passaggio a volte non è automatico anche perché per esempio e la storia
Della storiografia italiana ci sono anche personaggi che hanno
Fatto di circa non immediatamente diciamo collegati al
Al sistema politico c'è tutto un mondo diciamo di dati di con diciamo di verifiche incrociate che hanno dato
No
Eccolo quindi va tenuto presente anche questa questa considerazione secondo me
Guarda sicuramente questo va tenuto in considerazione poiché i fatti dell'attualità io sono sempre gli stessi non non esiste una verità non è chi se basta leggerli Perilli Alan Friedman stessi sindaci un parente
Se dove tutti anche quelli che non sono diciamo nella
Dell'informazione come lui possono farsi un'idea nel palazzo di quante ricamo correnti
Si aggira fece in rete le porte sono aperte oppure sono chiuse ex mediante nonostante fatta antipatizzante cosa è successo
Certo anche operazioni vengono condotte diciamo in un arco di un sistema che fintamente democratico Citadel democrazia della rappresentanza che è diventato un teatro e quindi una rappresentazione della democrazia
Questo perché l'impiego che sono quindi sono finite
Non esiste più l'ideologia politica alla quale fare riferimento
In tutto questo però sì c'è la possibilità
Dei partiti che non sono più credibili nei sindacati che oramai nel loro settanta per cento di iscritti hanno dei
Pensionati nonché dei lavoratori e quindi non si capisce che cosa rappresentino
Se non lobby di pressione sui partiti e quali sono legati anzi che da ricostruire forse probabilmente quindi posso ricordare di collegare al discorso di Salvini da cui siamo persi
Io una nuova Unità d'Italia chiuderò rispettosa delle identità delle autonomie e dei singoli popoli
Ma naturalmente impetuoso antipolitica anche partire tornando al concetto di Italia diverso da quello su quindi è fondata cioè
Cancellare l'ospite il nemico che deve essere cancellato ed ha battuto il nome della propria vita
Partire dal rispetto
Questo ce lo dimostrano anche gli Stati ce lo dimostri ma anche
Divaricati di cui siamo testimoni oggi se viene fischiato l'inno d'Italia ma cerca di Mameli un qualche motivo citavate napoletani non si riconoscono in Stati nazione
Che poi diciamo per trecentosessantacinque giorni all'anno e la domenica li riempiono di improperi e diretto gravati col fuoco e quant'altro ecco va bene stiamo parlando con Gino Giammarino e il direttore dei il brigante appunto stiamo parlando del
Della rinascita borbonica e dei cosiddetti movimenti neo borbonici giro
Mi dicevi ancora nel quando ci siamo sentiti per telefono che tu perseguiti i radicali RAI
Certa attenzione ai eseguito alcuna alcune ancora
Quindi va bene noi approfitteremo no equo e temiamo con grande simpatia
Anche perché pensiamo che appunto che i meridionali prima di arrivare
Diciamo alla descrizioni alla definizione di una propria istanza devono arrivare anche a quelli diciamo che sono i diritti civili debba tali diritti civili delle qualifiche obbediente
Vari che ci posso mettere in campo permetterà di parlare e diventare operativi in questo diciamo abbiamo un aspetto in quella che
La linea di condotta politica che seguono i radicali quindi riteniamo appunto secondo questo punto di vista ma anche secondo quelle che sono le battaglie radicali che in Italia diciamo hanno fatto la storia in così si può
Ecco alcuni negativo
Anche a voi
Anche voi avete subito continui la cancellazione di alcune cose no e c'è il referendum sono state all'Arma che noi abbiamo sempre appoggiato perché la Consulta
Il sistema di consultazione diretta della gente hanno fatto in modo che dire potenziali questa vostra armarsi spuntarla diciamo oppure renderla inefficace con successive gli articoli spuntarla transattivo spuntavano incontri
Passiamo al punto A da loro perché le imprese
Alcune pareri in veranda però andatevene Autmare mandatemi montani storia tempra secondo una quando c'è una consultazione radicale da Parigi diritti civili ci mandano in pagamento da qualche parte dalle che dovevamo pagare quello che è stato abbiamo pagato a gara
Bene io ti ringrazio mai fare una scelta che io che ringrazio voi questa chiacchierata e quindi contiamo anche di risentirci sulle sulle vostre iniziative nei prossimi giorni
Noi ringraziamo molto Gino Giammarino direttore del periodico e della piattaforma multimediale il Brigante grazie Gino grazie a voi e buon lavoro ricavo vicini per tutti i diritti civili grazie