09MAG2014
intervista

Intervista a Marco Cappato sugli arresti per gli appalti di Expo 2015

INTERVISTA | di Sonia Martina RADIO - 12:27. Durata: 23 min 13 sec

Player
Cappato interviene sulle inchieste parallele della Procura e sulla spaccatura all'interno della Procura di Milano; sulle inizative dei Radicali a Milano; sullo stato di illegalità dell'Italia; sulle elezioni europee e sull'assenza dei Radicali; sul prossimo congresso del PRNTT.

"Intervista a Marco Cappato sugli arresti per gli appalti di Expo 2015" realizzata da Sonia Martina con Marco Cappato (consigliere del Comune di Milano, Radicali Italiani).

L'intervista è stata registrata venerdì 9 maggio 2014 alle 12:27.

Nel corso dell'intervista sono stati discussi i seguenti temi: Ambiente, Appalti,
Arresto, Bruti Liberati, Comuni, Diritto, Elezioni, Esposizione Universale, Europee 2014, Giustizia, Infrastrutture, Lavori Pubblici, Lombardia, Magistratura, Milano, Partito Radicale Nonviolento, Polemiche, Politica, Radicali Italiani, Regionali 2010, Regioni, Robledo, Scandali, Tangenti.

La registrazione audio ha una durata di 23 minuti.

leggi tutto

riduci

12:27

Scheda a cura di

Guido Mesiti
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Radio Radicale abbiamo in collegamento telefonico o Marco Cappato consigliere comunale radicale a Milano e tra l'altro i nostri ascoltatori conoscono benissimo Marco buongiorno
Buongiorno a persone un saluto agli ascoltatori
Allora e su tutti i giornali di stamane sono sul giornalista ma nelle vicende che riguardano l'export è nel mirino della Procura di Milano sono finite tre grandi appalti per tre grandi opere e e di questo poi parleremo ma facciamo
Piccolissimo passo indietro perché in realtà non ci sono due inchieste in corso era procura è spaccata
No ci vuole quindi per raccontare quello che sta succedendo lo vuole spiegare agli ascoltatori
Più che un caso esplodere evidentemente è un caso Italia anche vista la dimensione nazionale e internazionale dell'evento la
Seconda raffica di
Arresti su due impianti diverse che partono proprio dalla procura di Milano procure che ci sarà essere nettamente spaccata
Sostituto Robledo da una parte del Procuratore Capo Bruti Liberati dall'altra quindi sulle inchieste in
Totale ovviamente rimarrà da vedere certo noi come radicale non possiamo non sottolineare
Quanto
Accaduto su le prove che noi avevamo portato prima delle ultime elezioni regionali del due mila dieci
La Regione un potere fondamentale su queste opere che girano attorno a Expo
Ruolo Infrastrutture lombarde la grande holding della Regione Lombardia sul sulle opere
E quindi non possiamo non ricordare che
Un mese prima delle elezioni del due mila dieci ci sarebbero state e il procuratore che poi diventato Procuratore Capo Bruti Liberati li aveva in mano
Le prove per impedire che la continuità di quel potere si mantenesse perché la truffa elettorale che è stata realizzata nel due mila e dieci
è stata proprio quella che ha consentito quel quarto
Mandato naturalmente
Riguarda semplicemente una persona riguarda anche un sistema molto bipartisan e trarre e trasversale come abbiamo sottolineato ecco allora dopo
Qualche ora dopo quindi senza alcuna indagine
Fu seguite la strada dell'archiviazione immediato del procedimento soltanto metri dopo le elezioni grazie alle nostre indagini autonome di accessi agli atti
La questione si è riaperta e abbiamo avuto giustizia tra virgolette tre anni dopo quindi nessuna giustizia è importante ricordarlo anche rispetto a chi ora dice meno male il ruolo no del potere giudiziario che
Contro la falda il sistema purtroppo stiamo parlando di un sistema dicevo quantomeno più complesse e quindi anche questa questa diversità di inchieste questa spaccatura da tenere d'occhio evidentemente
Senz'altro e tra l'altro insomma io volevo anche ricordare che appunto dopo una lunga non a nome della trasparenza nel due mila dodici non sei riuscito pubblicare sui siti radicali gli elenchi degli appalti dei subappalti
L'unica cosa che tocco di concretamente il contributo che dice venuto di fornire era quello bene almeno si pubblicate l'anagrafe degli appalti dei subappalti
Per qualche mese questo non è accaduto poi alla fine
Tra l'altro però sarà aveva detto appunto nonché su quegli atti su quegli elenchi in a erano coperti dal segreto d'ufficio o integrato poi alla fine gli ori o comunque pubblica
Su vestiti radicali da lì è partita un'inchiesta giornalistica che tra l'altro è servita escludere alcune delle ditte e dopodiché devo anche dire che expo a
Ho scelto una strada di pubblicità e quindi da allora da quella vicenda poi gli appalti subappalti somme progetti sono stati pubblicati sul sito evidentemente non che questo sia
Sufficiente era a garantire la la la legalità però almeno un dato di maggiore pubblicità grazie alla
Alla nostra iniziativa è accaduto questo non
Non significa che non ci siano proprio dei problemi come dire strutturali nel rispetto della legge e della legalità e della legalità verso expo credo che l'abbia sottolineato bene
Gian Antonio Stella oggi sul Corriere è diciamo così la strategia dell'emergenza quella
Che
Un po'all'origine del
Dei problemi di fondo si di della preparazione di un evento così cioè
Aver ritardato per per anni addirittura la scelta del sito che sotto scelta non su un sito già di proprietà pubblica ma che era in mano dei privati quindi tutto due anni e passa di
Trattative di compravendita insomma i tempi sono stati spostati fino
Più avanti possibile per poi avere quindi una quasi obbligo comunque di obbligo all'emergenza commissari straordinari valutazione di impatto ambientale e sociale saltate
Una questione molto rilevante perché era già inserita nel dossier di candidatura di Milano
Presso il BL Ufficio internazionale di Expo cioè la previsione di una Consulta ambientale che avrebbe dovuto esprimersi e quindi anche rendere pubblici i problemi di impatto ambientale delle opere la Consulta
Pur prevista non è mai stata istituita
Noi crediamo che anche in un momento a maggior ragione in un momento come questo dove c'è il problema del ritardo sulle opere ma ci deve anche essere qualcuno che
Riesca informare rendere conto all'opinione pubblica anche dei problemi di impatto ambientale perché altrimenti
Oltre a la
Alla devastazione sul piano affaristico si aggiunge quella sul piano ecologico e sia docenza abbia
Nessuno ne abbia bisogno in più
Citata Arthur fatta questa scelta a mio avviso sbagliata anche questa emergenti realista del commissario unico straordinario tutti i poteri a Giuseppe Sala in Kenya
Indebolisce invece che rafforzare questa figura perché è evidente che le responsabilità di gestione e quindi di amministrazione
Devono essere diverse da quelle di indirizzo e di controllo che
Erano state assunte da sindaco di Milano Pisapia poi concentrato ed è amministratore il Commissario unico che è anche amministratore e secondo me
Questo non è un elemento positivo perché ha ragione
L'ex Presidente rom della Lombardia Bassetti che oggi sul Corriere dice se ci sono troppe troppi passaggi di verifiche di controlli si rischia di burocrazia interessamento e poi alla fine
In realtà la corruzione si avvantaggia delle procedure farraginose e quindi bisogna responsabilizzare ai massimi livelli perfetti dice fare emergere il politico portarla un assunzione piena e trasparente di responsabilità e politico il dirigente questo è verissimo ma deve essere fatto con una distinzione di ruoli tra la gestione e il controllo e quindi tuttavia bisogna
A a mio avviso ritornare a
Una figura nettamente divisa da questo punto di vista
Senti adesso no che è nominato Pisapia No già già il mese scorso mi sembra si né nel mese scorso più o meno insomma comunque con l'indagine sui un appunto in infrastruttura un bar bene e ci fu poi una
Una discussione piuttosto aspra no tra il Sindaco Pisapia il il presidente Maroni e lo stesso sala come sono adesso i rapporti
Ma i rapporti realtà non lo so mi sembra che
Pietro la necessità di rispettare i tempi poiché alla fine indietro appunto la figura di gialla
Tutti facciano buon viso a cattivo gioco nel
Nel tentativo di non arrivare in ritardo devo dire che
Noi abbiamo anche sollevato altre questioni nel merito proprio degli stessi progetti sui quali è proprio la politica a non avere a non aver ascoltato per tempo che
Dei progetti che sono oggi sotto
Il mirino delle inchieste per nessuno certamente come radicali come comitato referendario Milano si muove possiamo rivendicare di esserci mossi
Tre anni fa non settanta di quella del Minas quale se di questo canale le cosiddette vie d'acqua ecco che alla fine saranno un canale in parte interrato intubato e non navigabile
Per un costo superiore ai centosessanta mi pare milioni di Euro quando noi avevamo portato tre anni fa alla società Expo e al delegato del Sindaco Pisapia
Confalonieri lei un progetto alternativo
La possibilità di un progetto alternativo per fare arrivare acqua al sito expo attraverso la riattivazione dei pozzi che sarebbe costata
Almeno dieci volte meno forse anche venti volte
In meno invece di un progetto assolutamente inutile imperativo
Di decapitazione di alcuni parchi e con grande impatto
Sul territorio e quelle risorse avrebbero potuto essere utilizzate per
Il
L'obiettivo su quale da tempo e anche qui con un referendum milanese abbiamo insistito cioè quello della riapertura di attivazione del sistema dei Navigli quello vero quello
Quello di Leonardo quello che fa parte né nei secoli del patrimonio culturale storico della città
Tre i fascisti dice che era troppo tardi che ormai era tutto chiuso con gli uffici europei del BIA appunto dell'Ufficio internazionale dell'expo
E quindi non si poteva cambiare nulla e ci si è trovati ad approvare il progetto definitivo in realtà una settimana fa perché poi dopo ci sono state le proteste dei comitati
Di quartiere in OCCAR male alle manifestazioni a gente che bloccava i cantieri e quindi si è dovuta mettere una toppa ecco questo progetto questa questione noi l'abbiamo portata anche alla Procura di Milano con Edoardo Croci sin circa un anno fa sì e forse
Noi tecnici ci fosse se fossimo stati ascoltati appunto tre anni fa nella proposta di un progetto alternativo non saremmo arrivati in queste situazioni perché poi bisogna vedere anche
Delle opere che si realizzano quali sono necessarie e quali sono fatte o diciamo inutile o fatte in modo
Sbagliato perché sappiamo che poi a maggior ragione in quei casi
La corruzione che può fare premio ed anche per questo
Il rispetto delle regole non delle regole delle procedure burocratiche ma di regole esistenti e delle quali bisogna rispondere pubblicamente come la questione
La Consulta ambientale delle valutazioni di impatto ambientali è centrale
Proprio in un momento in cui sia in grande ritardo con i lavori
Certo e così poi oggi leggiamo sui giornali che Errico Maltauro ora in custodia cautelare salvo poi vedere come
Andranno avanti queste indagini meno avrebbe pagato mazzette per trenta mila euro al mese no per assicurarsi poi questo
Progetto dal valore di centosessanta milioni questo proprio sulle di d'acqua ed è opportuno su un progetto su quale per dire che era un progetto sbagliato
Non non avevamo bisogno delle inchieste e nemmeno nel caso in cui come non si può che augurare un imputato si dimostrarci che invece era tutto regolare era comunque è un progetto sbagliato
Certo
Senti Marco Angelo Paris responsabile unico dei progetti degli acquisti di Expo per la Procura è colui che a favore di ha favorito le aggiudicazioni illeciti no e come ho ho dato prima insomma era già stata colpita invece un mese fa Infrastrutture lombarde insomma quello che dovrebbe essere il più grande investimento nazionale ora rischia di di
A parte secondo me di diventare un po'il simbolo di un'eterna decadenza scusatemi se utilizzo questo termine ma anche di trasformarsi in una dissuasione no a votare alle elezioni europee dove già i numeri delle astensioni sono altissimi
Cosa ne pensa ma come sangue radicalmente torna o come Radicali abbiamo già individuato e denunciato nel silenzio assoluto però senza che questo
Possa avere raggiunto
Alcuno esplora parte gli ascoltatori di Radio Radicale
Illegalità certa
Dell'appuntamento elettorale mi verrebbe da dire l'illegalità strutturale delle elezioni e delle istituzioni che promuovono e le organizzano perché
Ci si rende conto di volta in volta
Per gli incidenti allo stadio oppure le inchieste su vecchi sporche appunto questa Bet Prina internazionale del nostro Paese rischia diventare la vetrina di qualcosa che però
Noi abbiamo denunciato spiegato già in altro modo in altra
Ben più chiara e visibile come senza Rina in negativo della condizione di violazione delle regole da parte dello Stato delle istituzioni eh per esempio la
Diciamo la condizione
Di delinquente abituale o professionale dell'Italia davanti alla Corte europea dei diritti umani e stiamo parlando di cose accertate non Sissi indagini di torture trattamenti disumani e degradanti c'entra
Che è questo faccia né scandalo né notizia per cui non può essere e giravano non ci possiamo stupire partendo da quell'analisi e da quella denuncia che nel momento in cui chili concentrare lo sforzo
Per un evento
Che a abbia poi visibilità e respiro internazionale come furono i mondiali di Italia novanta all'ora ma oggi expo come si può immaginare che da uno Stato incapace di rispettare le proprie regole e poi
Il momento simbolo al momento dell'evento possa essere qualcosa di completamente altro di completamente diverso oggi c'era
Anche qui chi ricordava come
Non c'è nessuno in carcere in Italia per la corruzione perché comunque c'è un sistema impunità derivato dalla dai tempi dei processi e dalla lunghezza delle prescrizioni perché poi
Sappiamo anche che moltissimi dei procedimenti non so se ci sarà il caso di questi ma se poi la il l'unico processo diciamo un'unica fase di conoscenza e di processo
Spesso è quella sui giornali perché poi
Molti anni dopo arrivano le prescrizioni e arrivare e questo favorisce un clima
Il impunità e allora
Qui ci sono i collegamenti nominò aggreganti che che
Ci collegano a Mani Pulite al novantadue ma
Sa che cos'è successo da allora a oggi quali favorevole alla viabilità e la cosa è cambiato nella quale capacità maggiore di rispetto delle regole nessuna
è accaduto proprio il contrario che anche laddove la volontà popolare e referendaria aveva dato indicazioni precise su questioni che possono servire alla buon governo del tutto il territorio e del Paese per esempio
Riformare elettorali per la responsabilizzazione sul modello anglosassone dell'aria della rappresentanza politica sul collegio elettorale senza delle forme referendari che sono state completamente
Tradite tracciate quelle sui finanziamenti alla politica quelle in generale su il funzionamento anche della magistratura ed è la giustizia
Fino a tempia di riforme anzi con la violazione anticostituzionale delle riforme che avevamo come RAI radicali realizzato anche a livello referendario e poi re che si può pensare
Che sia un problema così di moralità degli individui coinvolti e che quindi Liberati si di una classe dirigente magari una classe dirigente più giovane e ricambiata
Avrà magicamente il tono del onestà e della polizia si può anche immaginare che anzi passando vent'anni in più
Di distruzione della informazione della conoscenza oltre che del diritto
Bene una classe dirigente più giovane ricambiata possa essere semplicemente
Più rapace è o o che le condizioni strutturali portino il Paese
Ancora più in basso ecco non non credo che ci potesse
Aspettare molto altro
Insomma come hai citato tu Gianantonio Stella no prima che appunto stamattina lo incominciava il il suo pezzo no diceva per piacere evitate ciclo stupore scandalizzato no
Sì grazie cesserà immaginano
Però ecco ricordiamoci anche che delle vocazioni ancora oggi si leggeva da qualche parte tutti i partiti tutti i partiti di qua tutti i partiti dirà e poi chiudere
Questo
Gigante dei Grillo del Movimento cinque Stelle del no su questo su quale potrà ricadere con quanto non alla sospensione andrà
Del del dello schifo e della relazione di ripulsa verso questo sistema politico c'erano tutti i partiti però allora ricordiamo ricordiamo
Agli impegnati gli scandalizzati
Di oggi che c'è un partito che ha
Seguito metodiche soprattutto proposte alternative e che oggi vi è un partito clandestini dato che cerca
Con
La non violenza di porre la questione del rispetto delle regole del suo insediamento della giustizia si cerca di convocare per un appuntamento congressuale perché per convocarlo dovrebbe potere
Parlare all'opinione pubblica e coinvolgere i cittadini e che
Di fatto e al quale viene impedito di parlarne in una condizione dei radicali che
Anche quella una cartina di tornasole dall'altra parte diciamo del
Dall'altro punto di vista di come avrebbe potuto vivere un modo alternativo di essere di fare politica ed è stato impedito
Certo senti cioè Marco l'ultima cosa e dal due mila otto no che sappiamo di dover organizzare l'Expo e arriveranno i Paesi che devono organizzare costruire strutturale loro padiglioni mettiamoci in vetrina
Cosa penseranno di noi
Ma questo
Alla fine è chiaro che Lollo allora
Perché dovrei prendeste dovrebbero investire casi palesi in Italia nonostante Scip I da dire ed è chiaro che la la moneta dello scandalo e dell'individuazione insomma e dell'immagine anche negativa del nostro Paese
Poi facilmente vendibile il danno d'immagine ed è di già certo ed immediato ben nel sito e nell'esposizione in quanto tale e ci sono tutta una serie di di contratti condizioni che poi voglio dire a un un'esposizione internazionale magari
Meno può interessare lo deve interessare andare a vedere LL il contesto dentro il quale tutto ciò accade la la preoccupazione maggiore
Quali mi pare a questo punto si possa riservare alla famosa dopo export perché quando finiscono grandi manifestazioni internazionali come queste
Ci sono casi di successo e ci sono casi invece dove il fitto e quanto messo in piedi
Viene
Irrealtà poi diventa un l'eredità di desolazione di abbandono più che spiega rilancio del luogo dove è stato fatto noi a sintesi
Abbiamo
Tenuto il plinto tra i referendum milanesi quello sulla conservazione di un grande parco si oppone sì cioè sì impedire che
Tutto poi si traduca come lascito ereditario in una grande operazione di
Speculazione edilizia ecco forse almeno per il dopo ecco i giochi rosso del tutto chiusi allora che
Che si presti
La massima attenzione a quello ed è quello un interesse più nostro senza con
Di degli interlocutori internazionali che verranno esporre per qualche mese poi che giustamente essere andranno alle urne
E non sarà un problema loro certa
Va bene grazie allora grazie a Marco Cappato