11MAG2014
rubriche

Notiziario dal fronte della guerra alla droga

RUBRICA | di Claudia Sterzi RADIO - 06:20. Durata: 29 min 21 sec

Player
Studio della London School of Economics; violenza, omicidi e traffici di minori in Messico; Mozambico, intensificazione del narcotraffico internazionale.

Puntata di "Notiziario dal fronte della guerra alla droga" di domenica 11 maggio 2014 condotta da Claudia Sterzi .

Tra gli argomenti discussi: America Latina, Antiproibizionisti, Criminalita', Droga, Esteri, Giornali, Informazione, Mafia, Messico, Minori, Mozambico, Narcotraffico, Riciclaggio, Sicurezza, Soros, Stampa, Tossicodipendenti, Violenza.

La registrazione audio di questa puntata ha una durata di 29 minuti.
06:20

Scheda a cura di

Valentina Pietrosanti
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Buongiorno buongiorno adattate astenersi e da Radio Radicale buona domenica undici maggio notiziario a fronte della guerra alla droga
Oggi facciamo un giro per quella che è la stampa italiana per quello che esce rispetto agli argomenti che che cerchiamo che sono il la guerra alla droga
Narcotraffico riciclaggio di denaro acquisito attraverso il narcotraffico e nuove tecnologie applicate al narcotraffico e alle forze dell'ordine che cercano
Di contestarlo
Evita piscina illeciti paralleli al narcotraffico in questo ambito
Oggi ci occupiamo di quello che è uscito sulla stampa italiana non è il caso di poterlo vedere ogni settimana perché non esce nonostante che sia sempre in aumento
Ciò che su questo argomento viene pubblicato anche in Italia però ancora non siamo certo al potere farne un una rassegna tutte le settimane però
Ogni tanto diciamo che i giornali un po'si riempie neutri personalmente in questi giorni
Nei quali comunque in votazione al Senato del decreto che Insinna che dovrebbe essere convertito in legge in votazione per modo di dire perché molto probabilmente verrà posta una fiducia
E quindi il dibattito parlamentare e di conseguenza il dibatto pubblico rimangono assolutamente attenuati in Italia però comunque è un'occasione in cui si
Si Sissi e si riaccende un minimo
Discussione intorno alle toghe e su alcuni giornali e su alcuni siti
Si cerca anche di fare delle analisi che vadano oltre che siano un po'più
Onnicomprensive dispetto a le diatribe politiche rispetto all'uno o all'altro emendamento poi naturalmente c'è anche un'attualità
C'è un questa settimana c'è stato un nuovo studio di cinque meno belle dell'economia
E poi preso in un articolo già George Soros e questo questo studio e questo articolo è stato ripreso anche nei giornali italiani
Il finanziere George solo se si scaglia contro il PPI sionismo la guerra alla droga è stato un fallimento del mille miliardi di dollari ricorderete l'articolo camping gli articoli delle tre volte scorsa che parlavano dello studio uscito di recente
Rispetto al continuo aumento al nuovo record di produzione
Del oppio afgano nonostante l'investimento di milioni e milioni di dollari qui si parla di in tutto
Mille miliardi di dollari letti con lo cito sul finanzia Times
Per oltre quarant'anni i Governi di tutto il mondo hanno speso enormi somme su politiche repressive questo a discapito di programmi che funzionano come le terapie sostitutive non è stato soltanto uno spreco di denaro è stato controproducente
Solo se cito uno studio della London School of Economics
Rivelando come giunga la conclusione che il PD sionismo e la lotta alle droghe hanno fatto più male che bene
Per questo bisogna cambiare rotta e l'occasione chiave sarà l'assemblea generale dell'ONU del due mila sedici che valuterà lo stato della situazione sulle droghe
I Governi devono attentamente soppesate continua Sollers costi e benefici riorientare le risorse verso programmi che funzionino salverebbe delle vite e al tempo stesso farebbe risparmiare soldi
I costi di un non intervento conclude finanziarie sarebbero invece insostenibili
Il gruppo appunto composto da economisti vincitori del premio Nobel studio che hanno lavorato sono occasione per anche altri articoli
Gli sforzi globali per contrastare il narcotraffico hanno fallito ed è arrivato il momento di un radicale ripensamento secondo un gruppo composto da economisti vincitori del Premio Nobel
Vice primo ministro britannico ex capo della politica estera dell'Unione europea
Javier Solana fra gli altri e tempo di porre fine alla guerra contro la droga elementare le risorse verso politiche efficaci
Basato su prove supportate da Vigonovo se analisi economiche assieme al gruppo nella prefazione a una nuova relazione accademica sulle politiche mondiali contro l'Etiopia
Il Gruppo chiede alle Nazioni Unite di abbandonare il suo approccio repressivo è unidirezionale contro le droghe menzionando anche numerosi casi di corruzione
Cancellazione violenza legata alle gioca negli Stati Uniti e alla diffusione dell'HIV in Russia
L'ONU ha in programma un vertice sulle politiche relative credo che per il due mila sedici mentre aumentano i dibattiti a favore della liberalizzazione
L'ONU all'obbligo di prendere l'iniziativa per sosteneva un nuovo quadro di cooperazione internazionale in cui si accetti che altre politiche scrisse in cui si accetti che altre politiche
Che stanno funzionando in diversi Paesi e regioni dire in questi accenti atti politiche che stanno funzionando il diversi perizie versioni c'è un refuso pensa nell'articolo
Cioè firmatari del testo figurano alcuni economisti vincitori del Nobel fra cui Kenneth avevo Cristo Felle
Se RAI sa e Thomas Schelling
L'ex segretario di Stato USA Giorgio sul serio il vice primo ministro britannico Nick legga
E l'ex capo dell'arte Pomezia europea Solana il testo sia accompagni una relazione sull'impatto globale delle politiche antidroga pubblicato ieri dalla London School of Economics and politica Sanza
Cinque premi Nobel per l'economia chiedono ufficialmente la fine della guerra da gioca il livello internazionale un autorevole presa di posizione conto dell'ordine conseguenze negative e i danni collaterali delle politiche triplice liste fino a oggi portati avanti
Per questo nel rapporto enti Inge detterà ecco corsa
Gli esperti economisti si fanno promotori di una nuova ed efficace strategia globale di lotta alla droga che si basi su due approcci uno
L'allocazione delle risorse dovrebbe essere totalmente di vista togliendo fondi per le politiche repressive e spostando diverso collaudati misure di sanità pubblica volte alla riduzione del danno e al trattamento
Con i Governi che si fanno garanti di assicurare mezzi sufficienti per la corretta erogazione di questi servizi due incoraggiare rigorosi e monitoraggio delle politiche di regolamentazione e sperimentazione
Gli stati sostengo nei termini Nobel dovrebbero perseguire lo che iniziative al fine di determinare quali politiche funzionano e quale no
Particolare attenzione poi dovrebbe essere date Paesi che legalizza la cannabis per primi in quanto il dove esperimento forniva un beneficio all'arresto del mondo sotto forma di nuova conoscenza
Indipendentemente da quale sarà il risultato finale di queste normative più permissiva
E questo è un po'più assunto di quello che è uscito rispetto a questo studio l'economico che è un po'ricalca le argomentazioni
E le tesi esposte nel rapporto della Global Commission
Che già è uscito ormai da più di quattro anni ma le le vite
Focalizzandosi sul punto di vista proprio economico
Altri articoli sono usciti riguardano Paesi Paesi esteri Paesi stranieri in particolare
Lo cito sempre l'italiano sulla stampa italiana sui siti italiani un articolo su il Mozambico uno sull'Honduras e due sul Messico che cominciamo da quelli sul Messico
Vi sono conflitti armati di cui si sente poco parlare ma che visto il numero dei morti le tecniche di battaglia e gli eccidi non è sbagliato definire al Comune ed è proprio a quell'età
Iniziata ufficialmente l'undici dicembre due mila sei quell'operazione micio a Cannes in via di sei mila cinquecento soldati in questa zona del Messico la guerra della gioca vede contrapposti parecchie tempi trafficanti
Che poi sono le sostanze stupefacente dal Sudamerica e ricchi mercati del Nord America
Fra il ruolo e le forze governative cioè l'esercito e la polizia secondo Amnesty International il numero delle vittime è impressionante in sei anni sarebbero state uccise
Cento trentasei mila cento persone in conflitti a fuoco ma anche se questi e stralci di civile
La cifra appare in eccesso rispetto alle fonti ufficiali che comunque a Bassano di poco il numero dei morti
Cinquantasei dell'ICI sono stati i giornalisti ma anche i difensori dei diritti politici umani indice ogni e attivisti sociali e politici
I gruppi principali c'è poi un elenco di di gruppi principali che combattono contro le forze di sicurezza e elenca diversi un cartello di sino ad ora
Che da ancora come guidato del Chaco che in realtà invece è stato nel frattempo e nel frattempo arrestato
Il cartello del Golfo con base amata mollo s'che uno dei principali del traffico il cartello di qual è sa
Che controllava delle quote primarie del traffico di droga verso gli Stati Uniti dal Messico e combatte contro il cartello di sino ad ora per il controllo e la città differenti deve risultare da
Quale se cioè quella famosa città in cui forse ricorderete anche in
Anche molti anni fa separò molto rispetta la continua spedizione di giovani donne che avveniva in quelle zone sono scomparse
Ovviamente centinaia se non migliaia di ragazze di bambini e adolescenti e donne e diciamo che nonostante numerose
Scoperte chiarimenti indagini ancora non si è riusciti ad arrivare in fondo c'è chi ha parlato comunque di un forte mercato
Non forti industriale di quelle che si chiamano destina Smodis cioè i film pornografici
Tarda sfondo violento nei quali veramente la persona che viene filmata subisce lo torture o viene uccisa e quindi un uso di queste ragazze per lo più poi pertinente famiglia molto povero
Rapite e usate appunto per produrre questi film
Che è teso difetti umana e capendo e la famiglia vegliano Felix decimato del contrasto con le forze governative
Carte dello stent Lario ossa si tratta di un ramo quasi estinto per la famiglia micio arcana lastre tassa in principio dall'esercito del cartello del Golfo ma poi si è alleato con i fratelli bel tra le via lei va
La famiglia micio arcana che ha base in camicia canna ma il GIP fortemente ridimensionato del contrasto con le forze di sicurezza
Poi cita anche altri cartelli cartello di Bersani leva cartello di collima cartello di millennio cartello di sonora
E lamenti naturalmente al traffico di stupefacenti si dice questo articolo cioè il traffico d'armi che vari gruppi utilizzano nella guerra e le più usate Charcot nell'elenco delle
Delle delle armi più usate ma anche più trafficati il fucile sentisse in automatico
Di fabbricazione russa il quale viene importato illegalmente degli Stati Uniti d'America
Per l'America centrale da sull'America dal Medio Oriente e anche dai Paesi asiatici un segno automatico alle quindici che viene dagli Stati Uniti un fucile M sedici posti letto per il fuoco che va dal Vietnam granate frammentazione
M. sessantuno M sessantasette M e K due K quattrocento che pervengono dell'America centrale della Corea del Sud destra e dalla Spagna da qualche male dal Vietnam lanciagranate che arrivano dalla Corea del Nord Guatemala e America centrale
Fucile bar mettendo ottantadue importato dagli Stati Uniti
Il fucile m due
Cardine tocca Baile che arriva dal Vietnam
Per quanto è stato il traffico d'armi gli Stati Uniti hanno attivato nel due mila otto il progetto che hanno runner che in collaborazione con le autorità messicane
Ah come sporco a scopo principale dell'espansione in Messico di un sistema forte informatico e interessa atto facilitare tracciamento delle armi da fuoco che sono state prodotte o importate legalmente negli Stati Uniti
Capita spesso che a facilitare l'attività dei cartelli sia l'alto tasso di corruzione che viene dai tre anche se sono parecchie migliaia di morti tra le forze dell'ordine
Secondo l'International raccolti x control board sebbene il Governo del Messico abbia compiuto diversi sforzi per ridurre la corruzione nella seconda parte degli anni Duemila questo di mano programma serio
Al punto che si ritiene che alcuni agenti delle agenzie federali d'investigazione
Abbiamo lavorato per il cartello di sino allora
E il Procuratore generale riferito nel dicembre due mila cinque che circa mille cinquecento agenti dell'Agenzia perdeva dell'investigazione su sette mila totali erano sotto inchiesta per sospette attività criminali
Mette cento cento erano proprio del tutto sotto accusa
Naturalmente si può capire perché non
Il CIPE e il denaro è talmente alto quando si parla in acqua traffico
Che è molto facilmente poi viene investito in parte nella conduzione delle forze dell'ordine che dovrebbe occuparsi di contrastarlo e invece va a finire che si occupano
Di farsi pagare per facilitare no
Un altro articolo sempre sul Messico è uscito su un altro sito il Messico in testa alla classifica dei Paesi più pericolosi per i mezzi di informazione
Il narcotraffico influenza il lavoro dei giornalisti non solo attraverso le minacce e la violenza ma anche attraverso il denaro e la corruzione che fanno leva sugli imprenditori che possiedano giornali e televisioni
Da quello che si cade la gioca è un conflitto armato che vede contrapposti cartelli messicani della gioca fra di loro e contro le Forze armate del Governo messicano segue un po'una ricostruzione
Della nascita dei cartelli della droga
E non è dato di sapere quanto sia di fantasia quanto esse documentata
Perché poi alla fine trattandosi di fenomeni del tutto i legali diciamo che la la verità e molto difficile saperla
Perché si basa la maggior parte delle volte o su testimonianze di pentiti che non sempre sono
Affidabili simili o su comunque testimonianze non supportate Porretta documentazioni
Si dice che la nascita dei cartelli della droga messicani delle fatte mi saliva un ex agente di polizia giudiziaria federale messicano
Michelangelo Felix gagliardo che negli anni Ottanta controllava tutto il commercio illegale di gioca in Messico ai confini fra il Messico e gli Stati Uniti
Il conflitto è cominciato in Messico nel mille novecentottantanove dopo il suo testo una tregua verso la fine degli anni Novanta ma dal due mila e ritorno alla violenza è aumentato il Presidente mi sente Fox
Invio piccolo numero di tutte hanno quella vedo e nel tavoli tasse confini con gli Stati Uniti ma non ottenne i successi sperati
Data la sua posizione geografica il
E se questa lungo utilizzato come scenario appunto di trasporto trasbordo per la droga per gli immigrati illegali e per il contrabbando tutte attività con base oltre che nel Messico in tutto il Sudamerica e destinati agli Stati Uniti
Durante gli anni Ottanta e agli inizi del novanta il cartello di Medellin di Pablo Escobar arrestato il principale gruppo esportatori di cocaina a livello globale e accertato con le principali organizzazioni criminali di tutto il mondo
Quando le forze messe in campo degli Stati Uniti sulle coste della sua vita e nell'azione dei Caraibi divennero ingenti
Le organizzazioni colombiane formavano varie partnership con i trafficanti messicani per trasportare la cocaina diate date verso il Messico verso gli Stati Uniti
Ciò fu facilmente realizzabile perché messi che era stato a lungo una delle principali fonti di eroina e di cannabis e i trafficanti di droga colombiani potevano già contare sulla struttura organizzativa preesistente
A metà degli anni ottanta le organizzazioni del Messico consolidando le loro strutture e si mostrarono affidabile al trasporto della cocaina colombiana oltre confine
In un primo momento le bande messicane venivano pagati in contanti rilevo servizi di trasporto ma alla fine degli anni ottanta e le organizzazioni messicane e trafficanti colombiani occultarono come forma di pagamento la cessione di parte
Degli stupefacenti trafficati
Ai trasportatori messicani veniva risolto ceduto una quantità di droga che tagliava del trentacinque
Al cinquanta per cento per ciascuna spedizione di cocaina
Questo significò quell'organizzazione del Messico vendevo coinvolte anche della distribuzione oltre che nel trasporto divenendo a loro volta trafficanti
Vesti o le morti dei capi dei cartelli generano così sente guerre di successioni per il vuoto di potere nell'aprile due mila otto il generale Sergio a Ponte l'uomo responsabile la campagna antidroga dello stato della Baja California
Fece una serie di accuse di corruzione diventa le forze di polizia della Regione
Tra l'altro a Ponte asserito aveva elementi per credere che la squadra di sequestri della Baja California
Realtà un gruppo di sequestratori che lavorava in congiunzione con la criminalità organizzata
Mentre l'unità di polizia condotte venivano usate come guardie del corpo più i trafficanti di droga nel marzo due mila nove presidente Calderon invio altri cinque mila soldati dell'esercito su tante violenze
Cita già tristemente famosa per gli omicidi di donne come appunto bene tardavo prima dal mille novecentonovanta si parla e il due mila fra assassinate e scomparse
Dove la situazione stava esplodendo a causa di una sanguinosa guerra secca credo di sì nell'ora il cartello di coerenza e per il controllo della zona della frontiera
Con gli Stati Uniti qual è sessanta per quattro anni la città con il tasso di omicidi coatto al mondo tanto da guadagnarsi il nome di Murdoch siti con una media di circa nove assassini al giorno tre mila duecento nel due mila nove
Altra zona caldissima da Santella con gli Stati Uniti sul Golfo del Messico frontiera circa
Da sempre sotto il controllo del cartello del Golfo del due mila tre ha subito anche l'influenza degli ex militari della stretta sarà soldati come braccio armato
Del cartello del Golfo ritorno all'ottobre due mila nove avvenuta separazione fra i due gruppi culminata poi con l'uccisione da parte di un capo del cappello del Golfo ed il luogotenente PDZ sa
Con l'uccisione di un capo quindi le categorie Golfo il luogotenente PDZ asse ci fu dopo una serie di attacchi del criterio del Golfo quanto Dizeta stessa Fernando Vallehermoso citate Miller
E altre zone e cresce la vita degli insetti assassine accettare debitoria
Durante le settimane degli sconti gli abitanti di quelle zone subivano brutalità portata avanti da entrambi gli schieramenti
Soprattutto in questa zona non è tanto il numero di omicidio a sconvolgere anche se sconvolge anche quello
Ma la totalità dell'esecuzione della motivazione dei cadaveri ma qui vengono asportate teste e umani e poi attese appaia della luce alberi o a ponti stradali
Come diciamo esempio testimonianza di deterrenza per chiunque pensi di opporsi
A queste forze
Lo sconto sta continuando nelle regioni del Golfo con inaudita violenza i giornali locali non ne parlano appena attacchi con granate omicidi di giornalisti altissime anche il numero dei desaparecidos una delle principali attività tendenze e tassa
A maggio del due mila dodici zone più calde rimanevano alla frontiera con gli Stati Uniti in particolare della zona del Golfo del Messico e quella di Acapulco con ben cinque cartelli lotta e sino allora in tutto questo continua l'articolo
Parla di un argomento di cui abbiamo già parlato mi sembra volta scorso la volta precedente sono più di ventisette mila bambini messicani reclutati dai Narcos famose cartelli della droga ogni anno
I bambini vengono sottratte le famiglie addestrati per spiare movimenti della polizia o commettere furti ed omicidi
Le bambine vengono invece impiegate come schiave sessuali per i capibanda o trasformate in Veneto killer professioniste secondo le ONG in alcuni casi sono gli stessi genitori avvento di filiera corta ficcanti
E questi non si pongono problemi ucciderli se non fossero più di alcuna utilità
Il traffico di bambini ha subito una preoccupante impennata da quando nel due mila sei
Il Governo federale messicano all'ha forzato la lotta al narcotraffico
Dalle aree del nord al confine con gli USA che il fenomeno si è diffuso ora anche degli Stati centrali in quelli del sud con massacri di interi gruppi di giovani ed esecuzione collettive
Migliaia di bambine letteralmente rubate pena ecco trafficanti messi convergente usate come giocattoli sessuali che spesso buttate via cioè mazzate
Quanto non servono più
Sono oltre quaranta mila ogni anno i bambini rapiti in Messico delle organizzazioni criminali merci per lo sfruttamento sessuale
Il lavoro minorile la pornografia e il traffico degli organi solitamente gli uomini negano clandestinamente negli Stati Uniti lasciando le donne dove destino colte dove di vedere rapite dei figli ed era coste le bambine servito la fin da piccoli
A riconoscere loro un po'di subito i trafficanti che situata nel territorio in cerca di due giovani donne delicati le madri scavo delle buche sul terreno per fare nascondere quando sento non supera vicina sì
E altra cosa che fanno tematica cercare di fare vendute deve stavo dal maschio che spaccatura faccia invece che la pagherà ritengo ordine evidenti prefigge precarie o vuoti inesistenti questa storia
Dice questo articolo avvengono fra l'altro raccontate in un libro ci si chiama le ragazze rubate
Che racconta le drammatiche vicende dei Paesi messicani che confinano con gli Stati Uniti dove migliaia di bambine vengono dibattere narcotrafficanti non c'è famiglia queste zone qui non si talmente un morto un rapito o uno scomparso e questo è un po'
Un
Un quadro un quadretto di quello che può portare il proibizionismo orientato alla repressione poliziesca che giudiziaria invece che alla aspetto sanitario e sociale
Di cosa può scatenare con le conseguenze
Poter proibizionismo alza i prezzi e aumenta la domanda con la conseguenza poi di deve delle criminalità organizzati che attraversa il narcotraffico
Si arricchiscono oltre misura non solo ma poi investono questi soldi guadagnati attraverso la vendita dei giochini investono
Anche in altri tipi di traffici illegali e in conduzione delle forze politiche e delle forze dell'ordine
E infatti andiamo avanti parlando di altri due Paesi
Sempre lì troviamo assente in italiano queste notizie quindi sono notizie che sono uscite anche anche da noi
Si parte del Mozambico si intensifica il problema del narcotraffico internazionale per lo Stato africano
Mentre gli occhi sono stati puntati recentemente sulla Guinea Bissau Bertotto centro nevralgico del traffico di stupefacenti nuove realtà del continente nero sembra l'affermarsi come biglietto accostati
Sorvegliato speciale come scrive il magazzino Lainati incassi caprese il Mozambico
La sua vastità la lunga Costa che si affaccia sul oceano indiano e da difficoltà per il Governo spesso molti funzionari vengono ritenuti conniventi con il traffico e questa vedete qua una variabile che vi troviamo dappertutto
La difficoltà per il governo di tenere sotto controllo molte Regioni hanno fatto del Paese africano un perfetto terreno di gioco per il narcotraffico internazionale sul tanto viaria terra e il mare
Un risvolto questo che non ha fatto altro che alcuni dei problemi del Mozambico relativamente stabile rispetto a molti dei suoi vicini ma comunque ha scritto dalla proprietà dilagante che colpisce molte famiglie
L'intensificarsi dei traffici è inevitabilmente aumentato anche consumi interni di sostanze stupefacenti tra cui la cocaina
Questo aggiunge sulle coste del Mozambico il Mozambico anche chiamare ma più spesso attraverso voli proveniente dalla Colombia dal Brasile e da altri Paesi sudamericani venduta nelle grandi città a buon prezzo ma spesso letale perché tagliata così criminale
O con altri veleni principalmente principalmente stando al giornale
Sono cinque le droghe che entrate pezzo del Paese eroina Armando Dax hashish e marijuana e come già specificato cocaina bisogna vedere cosa intendono Fernando ex che fra l'altro il nome di un medicinale
Lo psicofarmaco venduta che in Italia qualche anno fa le demenze vengono trasportate in particolar modo via mare nascoste incarichi legali spesso vendute di prettamente pescatori del Mozambico al largo delle coste come abbiamo visto anche recentemente in altri articoli Ettore Angoletta che stante l'Afghanistan e dall'India una volta giunti all'IVA le sostanze stupefacenti vengono utilizzate tanto per il traffico interno quanto per quello internazionale
Attraversando il Paese più attenta do cazzo con le principali città arrivando ad esempio in Sudafrica
Mentre le vie aeree sono largamente sfruttate per trasportata negli Stati Uniti e in Europa per quanto riguarda la marijuana invece Mozambico una lunga storia alle spalle di produzione e consumo e tanti Paesi del mondo l'anno
Dovuto soprattutto alla cultura e l'usanza della popolazione la gatta lette le piantagioni presenti nel Paese sono infatti prevalentemente a conduzione familiare e di piccola entità
Ad ogni modo il grande traffico internazionale della marijuana ed Egisto principalmente dei signori della droga del Pakistan
E di altri Paesi dell'Asia meridionale velocizzando numeri di tutto rispetto come sottolineato i dati del Dipartimento di Stato questa USA nel due mila undici
Trentuno virgola cinque tonnellate di marijuana soste sequestrate del Paese segnando un aumento rispetto all'anno precedente del novecento per cento dello stesso anno inoltre i sequestri totali ferite dall'ufficio del Mozambico
Per la lotta e prevenzione dell'uso di droga hanno riguardato anche hashish quarantotto chili
Cocaina sette virgola sette chili
Veramente è una cifra ridicola rispetto a ciò
Che poi passa in questi Paesi ed eroina quattro virgola tre chili
E ancora nel due mila undici molti centenari Mozzanti cani sono stati arrestati e con la scusa di avere commesso reati legati al traffico di stupefacenti ma nonostante i dati del due mila undici la difficoltà di raccogliere documentazioni
E proprio sufficienti piste da porti più recenti rende più difficile dare un giudizio scelto sull'entità dei traffici
Eppure osservatori internazionali non mancano di sottolineare come l'ha accostato del Mozambico se egli abbia impatti di sviluppo con il rischio che in quegli anni si arrivi ad una situazione simile a quella della Guinea Bissau
Gettando il Paese nel caos intanto non sono pochi coloro che sollevano dubbi rispetto a una certa complicità di alcuni funzionari Mozzanti carico narcotraffico
Caso limite in questo senso e quello di Mohamed Bashir sulle manda ritenuto degli Stati Uniti il boss della droga del Mozambico quest'ultimo in seguito agli Stati Uniti nella lista dei principali trafficanti di droga del due mila dieci
è sempre rimasto pulito da ogni accusa internazionale
Il Governo che ha affermato di aver fatto indagini
Fino a oggi non sembra aver rilevato nulla di sospetto su Suleman che stando a quanto riporta il tic raffica Press avrebbe finanziato con diversi milioni il partito attualmente al potere il federalismo
Insomma tra aumento dei consumi e sfruttamento corruzione e scarsità di processi provvedimenti i problemi del Mozambico vi spetta Cioce avente vuoto di narcotraffico non sono pochi
Ciò che più sentirebbe attualmente Maputo sarebbe uscito dal silenzio che la circonda avviando necessarie misure di contrasto al fenomeno e chiedendo l'intervento e l'aiuto della comunità internazionale
Servirebbe a Maputo molto probabilmente quello che servirebbe in tutto il mondo quello che indicano
I gli economisti che hanno pubblicato dicevo all'inizio
Lo studio
Della London School of Economics e
In particolar modo parlavano questi economisti voglio ricordare
I due approcci tanto lo facciamo in tempo a leggere anche l'articolo sull'Honduras che di Regione la prossima volta
I punti sottolineati in questo articolo che è uscito su questo rapporto che si chiama handling vedrà corsa gli aspetti economici si fanno promotori
Basandosi su due approcci strategie di lotta alla droga basate su due approcci uno allocazione di risorse togliendo fondi alle politiche repressive che spostando diverso collaudati misure di sanità pubblica
E incoraggiare rigorosi e monitoraggio delle politiche di quel lamentazione e sperimentazioni di Stati dovrebbero perseguire nove iniziative al fine di determinare quali politiche funzionano e quali no quelle seguite finora
Mi sembra abbastanza evidente che non abbiano funzionato
E con quest'ultima osservazione grazie per avermi ascoltato buona domenica undici maggio vacanti astenersi ed a Radio Radicale