12MAG2014
rubriche

Media e politica

RUBRICA | RADIO - 18:39. Durata: 5 min 23 sec

Player
Rubrica sull'informazione politica nei Tg e nelle Principali trasmissioni sul servizio pubblico a cura di Gianni Betto.

Puntata di "Media e politica" di lunedì 12 maggio 2014 con gli interventi di Gianni Betto (direttore del Centro d'ascolto dell'informazione radiotelevisiva).

Tra gli argomenti discussi: Centro D'ascolto, Comunicazione, Costituzione, Diritti Civili, Elezioni, Forza Italia, Informazione, Mass Media, Movimento 5 Stelle, Pannella, Partito Democratico, Politica, Radicali Italiani, Rai, Servizi Pubblici, Tv, Voto.

La registrazione audio di questa puntata ha una durata di 5
minuti.

leggi tutto

riduci

18:39

Scheda a cura di

Valentina Pietrosanti
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Buongiorno
L'articolo uno della Costituzione afferma che l'Italia è una Repubblica fondata sul lavoro e che la sovranità appartiene al popolo che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione
Il principio di sovranità popolare si inserisce cioè tra i principi fondamentali della Costituzione della Repubblica italiana
Il legislatore ha voluto cioè dare la possibilità a tutti i cittadini di partecipare direttamente o indirettamente alle decisioni del Governo tale possibilità di democrazia diretta viene esercitata dai cittadini mediante il diritto di voto
L'articolo quarantotto aggiunge che il voto è personale ed eguale libero e segreto
Ci concentreremo oggi sulla libertà che il cittadino italiano ha di esprimere il proprio voto libertà solo teorica dal momento che il voto dei cittadini
è direttamente proporzionale alla possibilità di informarsi conoscere approfondire giudicare e quindi esprimere il proprio consenso
In Italia il mezzo più utilizzato dai cittadini per informarsi ancora la televisione il settantotto per cento di cittadini dichiara di utilizzare la TV principalmente attraverso i telegiornali
Per informarsi in generale e per scegliere i propri rappresentanti nelle istituzioni
Il cittadino italiano poi per avere garantita un'informazione completa corrette plurale paga un servizio pubblico la RAI
Ne deriva quindi che la sovranità popolare affidata e quindi subordinata alla completezza correttezza pluralità dell'informazione che riceve
Questa settimana abbiamo analizzato i dati delle presenze e degli ascolti
Nei le edizioni principali dei telegiornali RAI nel periodo primo aprile nove maggio due mila quattordici si tratta cioè di quasi quaranta giorni
Attimo posto troviamo con il diciassette virgola quattro per cento degli ascolti il Partito Democratico
Membri di governo ministri e sottosegretari diciassette per cento degli ascolti
Al terzo posto gli esponenti del Movimento cinque Stelle quindici per cento quarto posto P.D.L. Forza Italia quattordici per cento al quinto posto il Presidente del Consiglio Renzi con il sette per cento degli ascolti totali
Non andiamo oltre nell'elenco ma questi cinque raggruppamenti corrispondono al settanta per cento degli ascolti consentiti ai cittadini in quaranta giorni
Nello stesso periodo
E negli stessi telegiornali
Tra gli esponenti politici e istituzionali troviamo al primo posto Matteo Renzi con il sette per cento degli ascolti totali consentiti e cittadini
Segue Silvio Berlusconi cinque per cento Beppe Grillo cinque per cento Angelino Alfano cinque per cento
Poi
Matteo Salvini tre per cento Piercarlo Padoan a tre per cento Giorgio Napolitano due per cento Lorenzo Guerini due per cento Giovanni dodici due per cento Simona buona fede due per cento
Nelle trasmissioni di approfondimento RAI nello stesso periodo al primo posto troviamo gli esponenti del Partito Democratico con il ventidue per cento degli ascolti totali
Segue Forza Italia diciannove per cento Movimento cinque Stelle quattordici per cento
Membri di Governo ministri e sottosegretari cinque virgola cinque per cento Presidente del Consiglio cinque per cento anche in questo caso cinque formazioni
Rappresentano il settanta per cento degli ascolti totali consentiti e cittadini degli esponenti politici e istituzionali
In questo lungo periodo di analisi quaranta giorni di ascolti consentite cittadini degli esponenti delle iniziative radicali nei telegiornali sono state lo zero virgola otto per cento degli ascolti complessi
Mentre nelle trasmissioni nello stesso periodo e sempre nelle reti RAI
Gli ascolti consentiti e i cittadini degli esponenti delle iniziative radicali sono state lo zero virgola tre per cento del totale complessivo
Tra i richiedenti esponenti radicali per trovarne il primo nella classifica per ascolti consentite cittadini nelle trasmissioni dobbiamo scendere
Al duecentesimo posto con Filomena Gallo con lo zero virgola due per cento degli ascolti totali al duecento cinquantaseiesimo posto Rita Bernardini e Marco Pannella al
Trecento trentaquattresimo
Posto in classifica
E dunque
Se questa è la possibilità che i cittadini hanno di informarsi e conoscere siamo proprio convinti che l'articolo uno della Costituzione italiana sia nella realtà rispettato
Tutti i dati citati in questa trasmissione potete trovarli all'indirizzo internet i blog punto centro di ascolto punto it per consigli commenti su questa
Rubrica potete scrivere a io ascolto chiocciola Radio Radicale punto it buongiorno