13MAG2014
istituzioni

Assemblea Regionale Siciliana (155ª seduta)

CONSIGLIO REGIONALE | Palermo - 18:30. Durata: 2 ore 53 min

Player
Presidenza del Presidente Giovanni Ardizzone.

Registrazione video di "Assemblea Regionale Siciliana (155ª seduta)", registrato a Palermo martedì 13 maggio 2014 alle 18:30.

L'evento è stato organizzato da Assemblea Regionale Siciliana.

Sono intervenuti: Giovanni Ardizzone (presidente dell'Assemblea Regionale Siciliana, Unione dei Democratici Cristiani e dei Democratici di Centro), Orazio Ragusa (segretario facente funzioni, Unione dei Democratici Cristiani e dei Democratici di Centro), Salvatore Cordaro, Giuseppe Gianni, Emanuele Dipasquale, Vincenzo Figuccia, Giorgio Assenza, Claudia La
Rocca, Antonino D'asero, Giuseppe Milazzo, Antonello Cracolici, Girolamo Fazio (segretario facente funzioni, Misto), Marco Falcone, Orazio Ragusa, Giorgio Ciaccio, Giovanni Greco, Santi Formica, Baldassare Gucciardi, Francesco Cappello.

Tra gli argomenti discussi: Ars, Bilancio, Economia, Enti Locali, Finanza, Finanza Pubblica, Legge Di Stabilita', Politica, Regioni, Sicilia.

La registrazione video ha una durata di 2 ore e 53 minuti.

Questo contenuto è disponibile anche nella sola versione audio.

leggi tutto

riduci

18:30

Scheda a cura di

Enrica Izzo
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Due da inizio invita il deputato segretario a dare lettura del processo verbale della seduta per
La seduta inizia alle ore sedici e zero tre depurazione dell'onorevole Lo Giudice dà lettura del processo verbale della
Non sorgendo osservazione si intende approvato
Articolo ventisette comma nove regolamenti Inter presentare preavviso di trenta minuti al fine dell'eventuale votazione mediante procedimento elettronico che dovesse avere luogo nel corso della seduta
Ricordo altresì
Che anche la richiesta di verifica del numero legale articolo trentacinque ovvero la domanda di scrutinio nomina all'esplosione del primo ciclo di settore effettuate mediante minando Rezzonico
Comunica gliene Loreggian
Gianni Leanza duecento amici che hanno chiesto congedo per oggi ma se ve ne prende atto
Il Consiglio per dà lettura comunicazione allegati presente comune degli errori Panepinto girone lei è d'accordo per la democrazia per i ciance per telefono denunce cavallo Palmieri Siragusa vendette nel sito hanno chiesto congedo per oggi l'Assemblea ne prende atto
Il secondo punto all'ordine del giorno discusso la mozione numero centosettantuno e libero potendo il COGE mi sembra giusto ed esportano congestionata il soccorso bussa designano
Con l'introduzione di misure alternative degli onorevoli Grasso non di ricordare civile come entro le ore del giorno sotto diverse sicuramente quindi va in gol subentrata alla mozione
Io su delega del Sindaco n quindi lei mi sa dire per la mozione chiede pertanto che si procederà prima del disegno di legge numero seicentoventiquattro barra al posto del terzo punto all'ordine del giorno non sorgendo sopra si alzano dispone nel senso richiesto
Sull'ordine dei lavori intervengono regole
Giovanni credo perché ad avere il compito
Della convenzione tra la salvezza pericolo secondo loro Falcone per invitare
La presenza per impiegava la rispondenza alle norme approvate stanotte dalla Commissione Bilancio all'oggetto del disegno di legge per il pagamento degli stipendi
Il Presidente risponde che nel corso mi scusi se non si avrà modo di chiarire
Sull'ordine dei lavori interviene Antinori semina che per evitare un piano copre dipartimento regionale Bilancio per controprogrammazione i presenti informa che con nota pervenuta l'otto maggio due mila quattordici questa destra questa Presidenza
E protocollata numero cinque mila diciassette del nove maggio eccessivo onorevole Giuseppe Milazzo comunicando del mio gruppo parlamentare di Forza Italia
Pertanto a decorrere otto maggio con lo stesso grado
Cessa contestualmente far parte del gruppo parlamentare misto
L'Assemblea prende atto si passa al terzo punto l'avevamo già discusso il disegno di legge si procede con le
Con la discussione disegni di legge variazione di bilancio di previsione per l'eccellenza delle quattordici
E alla legge disposizione programma ricorre più permeabile quattordici del visto da regione a disposizione pare non pretendo di maggio posto al numero un
L'origine dodici presentato dalla maggioranza svolge la relazione allora vi giudice nel retro non svolge la relazione
Il Presidente risponde per la presentazione conservatore vinciullo informa che la migrazione al Governo sono con voi convocazione della Commissione vengono fatte regolarmente dagli uffici
Prendo la parola volontario che per me vale
E qui all'esame dell'Aula è una manovra a tempo determinato per accennavo la componente votate presente invita la Presidenza è convocato per il presente e dunque non deve stabilire il prosieguo dei lavori
Il Presidente informa che era intenzione presenza non più Giorgio discussione giornale
E che non erano già a conoscenza che oggi
Davvero
Carattere tecnico per consegnati incardinati si elegge fissare il termine illustrazione degli emendamenti
Prendono poi la parola l'onorevole forcone anche per poi una questione pregiudiziale e di Giacinto è presente con minoranze ma ha chiesto congedo per oggi ma sempre ne prende atto
Interviene bidone cappello
Anche per concordare l'onorevole accordarlo sulle strade
Che si complica la Conferenza dei capigruppo il Presidente informa che la Conferenza presente il gruppo rendere sarà convocata per martedì tredici maggio due mila e quattordici alle ore sedici
Volevo ricordare chiede che il tema delle sanzioni grande sia fissato il martedì pomeriggio sospende la seduta Statuto spese logistici ripresa alle ore diciassette e quindici volevo la Bocconi che decantiamo presunzione di emendamenti sia fissata ma più in sé le forbici alla discussione generale
Il presente biografo ancora formalizzata Vendola richiesti di pregiudiziali onorevole propone preciso che la decisione sarebbe da richieste estrema
Poi quando da voi richiesto in precedenza hanno detto dicesse adesso risposta positiva
Intervengo quindi onorevole Gucciardi perché
E dichiarava di accogliere a nome del Gruppo vendette Dina richiesta valore qualcosa onorevole Cimino
E chiedere che martedì prossimo si è chiusa la discussione generale cercata pure tema questa serie di emendamenti
Non è un'ingiuria per proporre che martedì entro mezzanotte si chiude la discussione generale scarna
Quando è il tema degli emendamenti chi presente riassunti termine dibatto preannuncio composta da conferenze che produco martedì tredici maggiore quanto dicevo del sedici
A seguirli se ne parla sedute a conclusa la discussione generale scadrà pure il tempo all'inizio degli emendamenti
Comunico ero Turano ha chiesto congedo per l'altro essa verrebbe a
Leggende intervenienti naturalmente il tredici maggio preoccupa cioè diciassette
Dopo e poi l'ordine del giorno sul ventotto agosto ventiquattro letto approvato tutto scritto nelle superiori a dieci quando il tredici maggio due mila e quattordici
Sorgendo osservazioni il verbale si intende approvato
Ai sensi del comma nove dell'articolo centoventisette del regolamento interno do il preavviso di trenta minuti al fine delle eventuali votazioni
Mediante procedimento elettronico che dovessero aver luogo nel corso della presente seduta invito pertanto i deputati a munirsi per tempo dalla tessera personale di voto ricordo
Che anche la richiesta di verifica del numero legale esiste l'articolo ottantacinque ovvero la domanda di scrutinio nominale o di scrutinio segreto sono effettuate mediante procedimento elettronico
Comunica hanno chiesto congedo gli onorevoli D'Agostino Cancellieri Tancredi Siracusa arancio e Grasso per oggi l'Assemblea ne prende atto
Invito il deputato segretario a dare lettura delle risposte scritte ad interrogazioni pervenute
La numero mille settecentouno d'insieme alla decurtazione dei posti di sostegni per l'anno scolastico mille tre sul conto di ciò operata dall'Ufficio Scolastico Regionale per la Sicilia nella provincia di Messina
La numero stile seicentosettantasette i chiarimenti sono sospensione della fornitura di farmaci
H ai detenuti della Casa circondariale di Trapani per festeggiare Favignana
Risposte scritte ad annunziare saranno pubblicati in allegato al resoconto alla seduta odierna
Invito il deputato segretario a dare lettura delle interrogazioni con richiesta di risposta orale presentata
La numero mille novecentoquarantaquattro chiaramente sulla circolare numero tre mila trentotto del quattordici marzo due mila quattordici l'Assessorato regionale al turismo per lo scopo dello spettacolo per il potenziamento delle stazioni turistiche
Numero mille centocinquantuno vizi siccome smaltimento rifiuti speciale presso l'ospedale Grassi e di Palermo
La numero mille novecentocinquantuno notizie sul sette finanziamento del parcheggio di Augusta del tratto stradale tra via Agag oppure e via udibili a Siracusa
La numero mille novecentocinquantacinque chiarimenti sulla mancata liquidazione appagamento
Di alcuni patrocini onerosi per la manifestazione
Svolta nel due mila e nove a mille novecentocinquantasette rimozione dell'attuale commissario straordinario del Libero consorzio di Siracusa
Interrogazioni annunziate saranno iscritte all'ordine del giorno per essere svolto al loro turno
Invito il deputato segretario a dare lettura delle interrogazioni con richiesta di risposta in Commissione
La numero mille novecentoquarantasei chiaramente urgente in merito alle linee guida per l'attenzione dei percorsi di istruzione e formazione del personale della Regione Siciliana
La mille novecentocinquantotto iniziative per la modifica del
Piano di gestione locale del compartimento marittimo di Mazara del Vallo per la risoluzione del problematiche connesse all'esercizio potrà di pesca delle brevi e di Sciacca
Interrogazioni annunziate saranno trasmesse al Governo e dalle competenti Commissioni
Invito il deputato segretario a dare lettura delle interrogazioni con richiesta di risposta scritta presentata
La numero mille novecentoquarantuno dal mille novecentoquarantadue la minore centoquarantatré reclami novecentoquarantacinque
La mille novecentoquarantasette l'ammiraglio centoquarantotto la meno centoquarantanove la mille novecentocinquantadue la mille novecentocinquantatré lambito novecentocinquantaquattro Lami novecentocinquantasei
Interrogazioni annunziate saranno inviate al Governo
Invito il deputato segretario a dare lettura delle interpellanze presentate
La numero centosettantotto chiarimenti sui beneficiari delle misure contenute nella legge regionale numero due
E due mila quattordici in revoca dei decreti dirigenziali numero ottantasei ottantasette ottantotto ottantanove del due mila quattordici emessi dalla strada economie
Scorsi tre giorni dall'odierna annunci senza il Governo abbia fatto alcuna dichiarazione interpellanze si intendono accettare saranno iscritte all'ordine del giorno per essere svolto avvocato
Invito il deputato segretario a dare lettura delle mozioni presentate
La mozione numero trecento e uno e la recente tre
Le mozioni testé annunziate saranno demandato a norma dell'articolo centocinquantatré del Regolamento interno la Conferenza dei Presidenti dei Gruppi parlamentari della determinazione della relativa dalla discussione
Allora onorevole collega abbiamo
Abbiamo concluso le comunicazioni
C'eravamo lasciati la seduta precedente
Con nell'intento di riprendere
La discussione già tale
Sul disegni io di legge variazioni di Bilancio di previsione per l'esercizio di
Finanziario due mila e quattordici alla legge disposizioni programmatiche correttive per l'anno due mila e quattordici legge di stabilità regionale disposizioni varie
Comunico che si è tenuta poc'anzi una Conferenza dei capigruppo ci siamo determinati a chiudere la discussione generale entro questa sera
è già stato da del termine per la presentazione di eventuali emendamenti proprio entro il termine di chiusura della discussione generale nell'Aula sarà rinviata a domani alle ore dodici per il prosieguo della discussione ed eventualmente dell'approvazione anche in considerazione che ci sono delle scadenze impegni di carattere
Politico per cui l'augurio è che si possa approvare nel più breve tempo possibile questa manovra finanziaria io lo ha chiesto di parlare l'onorevole Cordaro Cordaro
Hanno
Scusa grazie signor Presidente
Assessori e onorevoli colleghi
Intervengo in in discussione generale Presidente mi scusi e cinque minuti il tempo che abbiamo sapere cioè ci sono tempi contingentati considerato che per il mio gruppo parlano soltanto io volevo sapere prima che non era abbiamo
O le Cordaro siccome c'è stato un atteggiamento di buonsenso e Conferenza dei capigruppo ci siamo dati ritenne comunque di chiudere entro le ore venti penso ci sia la possibilità per tutti di intervenire io se c'è questi intesa di massima credo che ci siano quindi
Lei inizi dico sì grazie grazie nel corso la seduta ci dovesse essere un percorso diverso
Va bene il mio intervento in discussione generale dicevo per rappresentare quella che è l'auto
La posizione attuale del gruppo parlamentare che ho l'onore di rappresentare
In questi mesi abbiamo dimostrato non con le parole ma con gli intendimenti e soprattutto
Con le azioni
Concrete in aula di voler rappresentare
Quella parte di Parlamento che senza negozio
A deciso di siglare
Un accordo tali cito ma concreto soltanto con i siciliani
Nessun inciucio nessun sotterfugio abbiamo detto chiaramente che offrivamo al Governo regionale al Presidente Crocetta una tregua istituzionale su due provvedimenti due
Il DL salva impresse e la finanziaria bis
Il DL salva in paese come tutti sappiamo e per fortuna io dico è andato a buon fine
La speranza che venga ben utilizzato dal Governo regionale che quelle norme distesa
Diano ristoro questo era certamente il nostro intendimento alle tante categorie di soggetti che erano in attesa di soldi da mesi se non danni da parte della Regione
Sulla dinanzi all'abisso il percorso è stato
A mio parere fino adesso assolutamente più tortuoso
E lo è stato devo dire senza infingimenti per esclusiva responsabilità del Governo io mi rendo ben conto
Che da parte di Roma
Arrivano quotidianamente
Chicche regali
Che determinano problemi su problemi
Però caro assessore al bilancio
Vorrei che quanto dico venisse riferito al Presidente della Regione
E arrivato il momento in sede politica sui tavoli romani di dimostrare
Se abbiamo uomini ad atti all'esigenza e all'emergenza oppure no
Bisogna
Dimostrare
Sei tanti sono buoni chieda al Governo nazionale
Vengono a spiegare a questo Parlamento come bisogna far funzionare le cose
Andrò pronta a partire dal partito di maggioranza sperati IVA eccede il PD arriverò ma
Di aiutarci a non affondare
Oppure il disegno è ben diverso perché altrimenti il nostro atteggiamento di responsabili ita non soltanto sarebbe vano ma rischierebbe di essere stucchevole perché essendo arriverà cantate e voi ve la suonate alla fine chi ci va di mezzo sono soltanto i siciliani
E noi questo non possiamo accettarlo
Abbiamo letto nelle ultime ore di un decalogo appassionante appassionato
E però lei più che il decalogo vorremmo che il presidente del Consiglio Renzi
Trovasse nel Governo regionale un interlocutore credibile prestigioso convinto di sostenere buone cause
Perché
La nostra compartecipazione per dirne una su tutta nella spesa sanitaria è unica in Italia ed il ritorno ad oggi non è stato quello atteso quindi l'invito intanto al Presidente della Regione al Governo
E in questo caso l'assessore al bilancio appare balere le ragioni giuste della Sicilia nella sede nazionale e presso il Governo nazionale
Il percorso è stato tortuoso dicevo siamo partiti dalla Finanziaria visse di Bianchi siamo arrivati alla manovrina
Siamo arrivati a una minima no avrà per arrivare dicevo è diventato ormai
Gergo parlamentare a una manovra a tempo determinato non era mai successo mi rendo conto che siamo in tempi precari è però questa è
Una
Emergenza nuova che ci lascia perplessi e che ci lascia però fermi ai fatti
E i fatti quali sono per non abusare troppo della pazienza del Presidente dell'Assemblea regionale
I fatti sono che noi lo abbiamo detto con chiarezza lo confermiamo in Conferenza dei capigruppo siamo disponibili a confrontarci
Su una finanziaria bis che seppur legata a un percorso della Regione per i prossimi due mesi faccia riferimento esclusivamente
Ai stipendi
Ai siti prendi
Perché non accetteremo
Prebende per chicchessia
Non accetteremo le pressioni della maggioranza perché sottobanco si accontenti
Qualche parte di questa Assemblea che ricatta politicamente il Presidente della Regione del Governo per garantire la maggioranza in Aula abbiamo preso da atto
Che ci sono gli stipendi per i Consorzi di bonifica più i fondi per gli stagionali abbiamo preso d'atto che per i prossimi due mesi
Avete individuato delle somme per i Consorzi di ricerca in agricoltura e su questo saremmo assolutamente d'accordo così come saremo d'accordo per quanto riguarda ovviamente i forestali
Il Presidente della Regione però aveva preso ben altri impegni e quindi noi ieri ricorderemo nel momento del confronto politico do perché appena qualche settimana addietro rispetto ai consorzi universitari e al pregresso delle borse di studio universitarie
Il Presidente della Regione invitò
Il sottoscritto a ritirare un emendamento che avrebbe potuto inficiare il percorso del DL salva imprese impegnandosi solennemente ad inserirlo in questa manovra finanziaria
Non c'è un soldo
Ne prendiamo atto abbiamo ripresentato gli emendamenti all'uopo
è evidente
Che noi non possiamo accettare un percorso schizofrenico che si muove in questi termini
Noi siamo ad esempio dell'idea che a Linda vadano riconosciuti i fondi
Ci chiediamo perché non vengano riconosciuti al bus lutto ci chiediamo perché ne pare essere tutelato un tipo
Di indicati
No nel rispetto ad un altro tipo posto che il PRAE sviluppi ha una storia sotto il profilo temporale e di prestigio o quanto meno evidenti carlinga
Noi non riteniamo ad esempio
Che
La
Vertenza legata all'arazzo che è stato rigorosamente riconosciuto positivamente all'interno del percorso in Commissione Bilancio abbia più dignità
Delle esigenze delle associazioni recenti
è giusto riconoscere i fondi all'ANAS perché hai cecchino qual è il discrimine il Governo ce lo deve spiegare e allora vado a concludere e concludo Presidente però con un tema assai delicato
Perché vedete la vicenda degli ex PIP dei quali io non mi sono mai occupato
Hanno qui questa Assemblea tanti legittimi Paladini e mento ri però io oggi mi sono posto un problema e lei mi deve concedere un minuto uno perché la vicenda assai delicata
Io vorrei ricordare a tutti i colleghi
Che è emergenza Palermo che sono gli ex pittore nasce come progetto di recupero sociale ex detenuti
Sento dire è che il Presidente a Crocetta li vuole licenziare perché sono stati trattenuti
Scusate ma di che cosa stiamo parlando
Ma io non vorrei che avessimo perso veramente
Il senso comune e buonsenso minimo è evidente che se ci sono soggetti che in questa categoria dopo aver iniziato il l'autonomia e quindi il percorso di recupero sono tornati a delinquere perché questo è giusto che vengano licenziati se hanno commesso vi è più reati gravi ritardi e io
Ma che oggi stimata a perseguire l'ex per i precari entrato in virtù di quell'appartenenza quella speciale categoria
Per un percorso sociale perché trent'anni fa aveva riportato una condanna era stato detenuto
Signori miei
Io credo che alla fine
In mezzo a tutti questi numeri dobbiamo far prevalere il parco buonsenso
Il mio gruppo parlamentare chi parla fino a oggi lo ha dimostrato
Non siamo disposti
A parlare nel deserto
Box clamans in deserto in quest'Aula non ce ne saranno più
Date una dimostrazione concreta siamo in piena campagna elettorale
Non permetteremo colto di scambio
Bessone stanchi a tutti
E allora
Fra dodici giorni si vota vogliamo salvare la categoria in difficoltà siamo pronti altro non permetteremo
Grazie onorevole ricordare a chi si l'onorevole Gianni
Grazie Presidente sono due lucidissimo
Devo dire che condivido perfettamente con l'ha detto l'onorevole Cordaro specificatamente sui sugli ex PPI io posso capire prego
Facendo sugli exit tipo
Se consideriamo che ci sono dei tipi che hanno commesso reati mentre erano al lavoro lo sono d'accordo che vadano via
Se invece
Fanno riferimento a tutti di io credo che ci sia un errore che deve essere chiarito perché quella operazione fu fatta per consentire al reinserimento sociale
Noi ci troviamo in difficoltà Presidente io prima qui colleghi vi chiamavano avevo l'amianto
Spero che da qui in poi richiamerò onorevole articolo trentasei trentasette e trentotto
Ho ma ad una lettera che visto che domani il Presidente Renzo sarà in Sicilia
E abbiamo andando a letto lavargli chiediamo
Di verifica no possibilità la opportunità non di darci
O di restituirci quello che abbiamo dato perché il Paese potesse andare avanti
Ma di
Prelevare anziché al cento per cento il settantacinque per cento dell'articolo trentasette così da poter consentire
Alla Regione di evitare ulteriori
Richieste di chiedi di finanziamenti come abbiamo fatto in questi giorni che abbiamo chiesto un miliardo di
Di finanziamento
Per uscire dalla
Dalla dalla
Dalla palude in cui ci troviamo
Va detto anche al l'assessore Nieri lo che sarebbe opportuno aprire un contenzioso forte o quanto meno
Un confronto forte col Governo nazionale perché anziché darci il cento per cento dell'applicazione dello Statuto al primo gennaio due mila sedici CdA da oggi il venticinque per cento anche per i prossimi cinque anni
Così che si possa evitare
Di continuare a sperare ogni giorno in qualcosa di nuovo e diverso per pagare gli stipendi o a
è certamente non è che pagheremo gli stipendi se tagliamo vostri venda qualche impiegato dell'Assemblea
Che ogni due-tre ricorre il problema se dobbiamo togliere qualche soldo otto qualche impiegato
Io credo che l'importante che questo Governo possa aprire un contenzioso autorevole assessore Nieri
è stato il termine del PUA alla cooperato Stato-Regione è arrivato il momento di sederci e di non abbandonare la sedia all'assessorato alza sodo all'economia ma nel Governo nazionale
Fino a quando non avremo concluso l'operazione che io rispetto dello Statuto della regione Sicilia
Salvo che lei ricorderà regio decreto del mille novecento quarantasei e quattro cinque cinque convertito poi legge costituzionale numero due del quadro io
Presidente
Intervengo per l'ennesima volta su un tema
Che ormai sta diventando
Morto pericoloso
Noi abbiamo adesso un bel po'di risorse economiche della Comunità europea e a tutt'oggi non sappiamo le risorse che ci sono state assegnate che sia devono fare
Nel frattempo la Protezione civile continua a non sapere cosa deve fare o quando operano alle risorse per farlo
Proprio l'altro ieri
Un mio paziente colto da infarto e arrivato all'imbocco di Siracusa dove c'è il ponte che chiuso a metà ed è morto lì
Perché c'era l'ingorgo
Ora io penso
Che la Protezione civile debba agire rapidamente e velocemente
Che le risorse devono essere date e gli appalti devono essere fatti subito si è non ci sono queste cose Presidente il Governo
Non ha motivo di esistere questa Assemblea regionale non ha motivo di continuare a stare qui a scaldare i banchi
Gli onorevoli Gianni ha chiesto di intervenire l'onorevole Di Pasquale
Signor presidente
Assessori
Colleghi parlamentari
Noi
Siamo contenti che finalmente
Inizia questo dibattito e questo confronto su la manovra
Io ovviamente la nostra è una posizione
Accanto e forte pizzino al Presidente di Gino al Governo e anche la ringraziamo anche a lei Presidente dei Pavel seguito velocemente
Insieme al Presidente della Commissione Bilancio tutto l'iter che oggi siamo in Aula e nonostante il periodo che inizia un periodo elettorale
Siamo qui a lavorare a lavorare perdere
La Sicilia e mi sembra che anche l'atteggiamento dei colleghi di minoranza sia un atteggiamento responsabile ho apprezzato
L'intervento dell'onorevole Cordaro
E condivido non solo ovviamente la forma condivido la sostanza vediamo a lavorare a garantire almeno gli stipendi per ritornare poi
Guado che dovrà essere una manovra
Più complessiva
Mi permetto di ricordare assessore che c'è un problema però abbiamo dimenticato è uscito fuori dalla
Commissione
Un testo dove abbiamo dimenticato i dipendenti del Corfilac
Sono ricorsi lacche centro di ricerca della Regione Siciliana e io prego anche l'assessore all'agricoltura che
Questo Ente è figlia proprio dell'assessorato all'agricoltura sono gli unici dipendenti
Che sono rimasti senza copertura finanziaria
Quindi vi prego
Trovate la soluzione troviamo tutti insieme una soluzione perché rischiamo di approvare una manovra che vede coperti gli stipendi per tutti tranne
Per i dipendenti del Corpo laiche
E quindi Assessore all'Agricoltura Assessore al Bilancio ci sono anche emendamenti presentati su questo stiamo attenti
A non creare questo
Disastro
Dopodiché
Condivido
Quello che ha detto Cordaro non può esserci spazio peraltro
A meno che
Ci sono interventi
Che ci mettono in condizione di avere forme di risparmio perché la
Se dovessero esserci degli interventi ma di qualcuno che abbiamo presentato su questo
E poi ci entreremo in merito che non solo non prevedono nuove
Spesi ma che prevede una riduzione di spesa
E quindi maggiore entrate quindi il risparmio su alcuni temi che sono state oggetto
Negli ultimi tempi del dibattito
Politico nella nostra isola su questo penso che possiamo discutere sul resto discuteremo discuteremo più avanti l'impostazione mi sembra davvero seria
Mi sembra davvero
Corretta e io mi permetto di ringraziare l'onorevole Cordaro che a tempo proprio con il di interventi nell'Aula con questa impostazione domani Presidente
Noi abbiamo un momento importante e
Piano di emergenza il Presidente del Consiglio io non so se ci sono i termini
Siamo noi in condizione di votare un ordine del giorno come Parlamento siciliano
Da consegnare al Presidente del Consiglio periodiche che noi non possiamo rimanere soli
Davanti quello che sta succedendo domande la provincia di Ragusa e davanti alla provincia di Agrigento e do anche la provincia di Siracusa
Si sta avvenendo
Un macello c'è l'inferno e siamo rimasti e e le cose andranno a peggiorare
E siamo rimasti soli ci sono rimasti soli gli enti locali sono rimasti solo e la Protezione civile c'è soli i territori
A dare risposte a quello
Che è un problema immenso
E allora io la supplico la prego se esiste una forma per il patentino è
Che noi abbiamo fatto tutto quello che potevamo fare seguito una forma per votare questa sera
Un ordine del giorno da consegnare domani
Al Presidente del Consiglio perché egli
Non ci lasciate sole
Il problema che stiamo avendo e la Sicilia
Orientale di questa
Grande
Affluenza non di extracomunitari
Ma di uomini e donne e bambini non possiamo non può rimanere a carico solo nostro
Cervetti rischiamo davvero di far saltare
Prove in territori e quindi io
Mi rimetto a lei Presidente si ha la possibilità di mettere in condizione questo illustre Parlamento questi importante Parlamento
Le affinché possa esprimere questo grido di dolore da parte di territori che hanno da una parte difficoltà a dare questo tipo di risposte da una parte che si trovano ad affrontare
La stagione estiva e quindi anche
La necessità di dare una boccata di ossigeno ed risposta all'economia di questi territori e che si trovano invece davanti questi immenso dramma io la prego di farlo una riflessione su questo e se
Possiamo andare verso questa direzione grazie nazione di Vasco
Ha chiesto di parlare ora di fiducia
Morrone Milazzo riepilogo Falcone la Rocca il darsi
Aspetteremo ciascuno il nostro turno quando arriverà
Grazie Presidente assessori onorevoli colleghi credo che questa
Prefazione che io sto per fare statale bene già anticipata da alcuni autorevoli interventi fatti da altri colleghi prima del mio intervento
è
Hanno avuto senz'altro il buongusto di volersi mantenere sul livello
Di generalità
Non hanno voluto colpire il Governo negli affetti più di dettaglio
Non hanno voluto giustamente per
Buongusto apparato di eleganza così come li conta distingue non hanno voluto metteranno in umido questo Governo forse come meriterebbe
E devo dire che siccome siamo ancora in fase di discussione generale Presidente Assessori in questa fase non lo farò neanch'io
Ma accerto
Dichiarare che è
Noi siamo disposti
A votare questa manovra ma
Rimanendo collegati alla questione degli stipendi è una cosa che
Assolutamente faremo ma
Però questo stride con alcuni aspetti di questa Finanziaria ecco subito nel merito ma prometta per non continuerò perché
Questa discussione la rinvieremo a domani o quando ci siamo aggiornati per mezzogiorno
E quando si fa riferimento a qualcosa però come un milione trecentosettantadue mila euro per gli uffici di gabinetto
Quando si fa riferimento a un milione seicentosessanta tre mila euro per gli uffici di gabinetto
Questo ritengo che non sia l'approccio migliore che questo Governo doveva avere
Per andare incontro a Quetta mano tesa da parte dell'opposizione che dichiarava di voler avere un atteggiamento responsabile di voler dire chiare sì senz'altro sugli stipendi cifre Mortati fidanzate
Una manovra asciutta ci saremmo aspettati ma
Non saremmo Tatini posti ad andare incontro a
Vende diciamocelo chiaramente a strumenti che in questo momento a dieci giorni dalla chiusura della campagna elettorale
Possono finire Cornaggia corale alcune forze politiche che è possano beneficiare di questo strumento è chiaro poi è ovvio è ora a dieci giorni dalla chiusura della campagna elettorale fitte decide di
Bloccare
Questa operazione
Ma ancora senza entrare nel merito qualcosina sui fondi PAC mi sembra che
In questa finanziaria seppur superficialmente c'è da dire io ad oggi viene presa in considerazione
Consigliere Presidente come vengono prese anzi non prese in considerazione tutta una serie di altri interventi che riguarderebbero ad esempio
Il sistema di riforma idrico quindi società come la Piana F che riguarderebbero il sistema della formazione professionale come ad esempio gli sportelli visti che ad un tratto di Tavano costerà
Detti a passare da un tempo determinato da un tempo indeterminato a contratti di collaborazione coordinata e continuativa quindi questa è una manovra di questo Governo
Evidentemente toglierli chiusi toglie ai poveri per dare ai ricchi che ha un atteggiamento assolutamente strumentale
Verso chi in questo momento una non ha alcun sistema di garanzia fino ad arrivare ad esempio i piani inserimento professionale
Perché c'è stato un accordo in quella Commissione Bilancio che si fondava sulla considerazione che non potevamo lasciare disoccupati quegli operatori appartenenti al bacino si era creato un accordo che quel reddito dei ventimila euro ben proteste estere un tetto da considerarsi poi finalmente il Governo invece ritorna in questa manovra su
La
Su quel tetto in più apprendo da alcuni notiziari da tutte le testate giornalistiche che Presidente traccetta sarebbe a terra
Tenere dentro quelli che sono singola che sono figli
E non dare spazio invece a quelli che sono madri o padri chiamati a governare presto Cervone
Da fare la possibilità a chi è single no
A chi ha una famiglia ma qual è la visione che questo Governo ha
Della società siciliana chiaramente a spiegare perché ad oggi non l'abbiamo compresa
Così come non comprendiamo quell'articolo che fa riferimento città
Alla riorganizzazione delle risorse umane del settore forestali
è chiaro prevede diciotto milioni di euro
Cassano lontani dalle risorse finanziarie che servirebbero per andare incontro all'Aja questioni forestali così come quell'articolo parlando di riorganizzazione del sistema non dovrebbe fare riferimento però le risorse umane
Perché a questo Governo non capisce
Già quest'anno ci sono dieci milioni in più è unanime nell'anno prossimo ce ne saranno ancora di Cairo fino a pezzi assottigliare ad eliminare queste il riso queste risorse questo Governo che non ha capito nulla
Questo non è una catena comprendere che parlando di riorganizzazione
Sì ma è guardare al bosco produttivo Silea quadrare agli itinerari turistici per quel
Bosco produttivo Sircana guardare ad una riorganizzazione del comparto for tale cosa che avremmo potuto fare utilizzando i fondi PAC cosa che avremmo potuto fare altro che c'era un impegno da parte del precedente assessore di intervenire dando appunto una sterzata a favore di quel bacino è cosa che invece questo Governo ancora
Sì Ospina a non voler fare
Apprendo poi
Dalle dichiarazioni di qualche collega
Che è oggi o domani l'ho capito bene è una giornata importante e sarebbe una giornata importante perché avviene Renzi a Palermo ma cosa c'è entra la presenza di Renzi a Palermo
Con l'attività Laura a farsi accentra accentrata pacchetto e ove
Nel fatto che ecco a un
Quelle decreto legge
Fatto proprio dal Renzi che vi fa il paio che va a braccetto con questo Governo che non produce risultati proprio acquarello decreto-legge Ardenzi
Pone in una condizione di assoluta difficoltà l'attività non solo di quest'anno no ma anche della Commissione Bilancio e i risultati sono questi
Sono che
Noi a quelle emergenze non diamo risposta sono quelle che
Stiamo distribuendo prebenda non
Guaito
Dico subito Presidente che il mio gruppo parlamentare di Forza Italia non sarà disposto a votare in questi termini
Questa parola vedremo quali saranno gli emendamenti presentati e i gruppi parlamentari vedremo quali saranno so che ci saranno degli emendamenti anche da parte del Governo so che
In qual che modo ci si è resi conto di una serie di errori che sono stati fatti a proposito del voto vacua Expert contabilità il Governo che ci racconterà quale visione a
Da qui a domani su questa manovra grazie
Grazie fiducia ha chiesto di parlare l'onorevole Turco
Parlare dopo
Ora le assenze
C'è una marocchina
Sì grazie Presidente
Io sarò il solo addobbare Stio angolo contrario ma donne mi associo a questo
Prima di volemose bene tutti anche perché rischiamo di effettuare all'ennesima presa in giro dei siciliani
Allora
Noi con questa manovra bis manovra correttiva davamo rimediare un po'ai guasti
Della finanziaria
Abbiamo ente prendevate dalla opposizione all'epoca compreso il sottoscritto che in una miriade di intervento e cercava di evidenziare
Le incongruenze e di quella finanziaria che poi hanno avuto puntualmente
Riscontro nella
Impugnativa del Commissario dello Stato
Allora noi adesso stiamo riproponendo una nel misura ridotta e che però riassume in sé lei ennesime
Manchevolezze della precedente noi stiamo rischiando di fare una
Coperta assolutamente corta che
Tenga fuori tuttora serie di settori interessante importantissime per la
Per la Sicilia
Alla Bolivia
Qualche sono esterno di intervenire
A più riprese come se avessimo di fronte un novello masse una volta io
Pensavo ritenevo che le tavole della Bibbia i comandamenti fossero quelle
Che ci ha lasciato appunto il buon MOSE oggi abbiamo un novello profeta
Tale faraone votando no me per un personaggio che sicuramente non merita
Questo appellativo ma il cognome non glielo si può togliere che si permette di intervenire degli da dedicare la dal
Dall'esterno le vicende siciliane
Dettando agli altri un decalogo che però non provvede ad applicare a se stesse e soprattutto al suo partito perché a me hanno insegnato che
Chi si occupa di politica e lo fa in maniera attiva
Completa
Dovrebbe in primis operare attraverso gli atti legislativi disegni di legge e non le interviste ai suoi giornale Olimpo utile buttati a cascata come come se nulla fosse salvo poi
Sedersi
A tavola con gli altri e PRI spartire le pretende per spartire i posti di potere attaccare a tavolino maggioranze locale che nulla hanno a che vedere
Con le maggioranze uscite dalla
Volontà elettorale è occupare gli assessorati e con personaggi al se ritiene però oggi la crisi lei è ridotta ridotta a questo
Torniamo a questa Finanziaria
Caro Presidente
Meno male che l'onorevole
De Pasquale si è accorto che mancavano completamente il bando per la quota vacche magari se ne fosse accorto prima in Commissione Bilancio poteva contribuire a formare gli emendamenti che affermate sottoscritto con altri amici forse qualcosa in più per le cose fatte saremmo riusciti e magari impatterà lo fuori ma portano ad Albenga questi emendamenti sono presentati anche in Aula
E quindi se c'è la volontà di salvare questi creduto prestigioso uno dei pochi esistenti in Sicilia Tempa effettivamente arrivi anche apprezzato a livello
Gli internazionale siamo ancora in tempo ma che a questo Governo abbia la volontà di salvare alle cose che ho poi violenze e dire baciate me di dover dare fortemente
Qua ci sono dei settori tipo questo per la richiesta è quella della zootecnia in genere che appare che siano proprio lotte attivo da colpire ad ogni costo l'altro
L'altro rende importantissimo la sanzione allevatori siglano laras che è un altro ente meritorio dove operano deve tenere aperte veterinari di primissimo delega con loro diuturno sagre vigente alla loro virgola appare passione riescono anzi dare un loro un'opera assolutamente encomiabile a favore
Degli allevatori se c'era neanche a queste sono messi in ginocchio tant'è vero che sono stanziate sono cinquecento mila euro che non bastano nemmeno a coprire un trimestre delle spese le delle spese necessarie
Non parliamo dei Consorzi di bonifica che consenta Presidente a me dispiace che l'assessore all'agricoltura non sia presente in aula dove sta avvenendo un vero e proprio scandalo perché
Un Governo che è in perché negli atti legislativi e quindi della proposta di del provvedimento normativo che stiamo discutendo non mette i soldi necessari però poi lo stesso Governo in persona del
Presidente dell'assessore al ramo guai per fare campagna elettorale a Catania per annunciare che s'qualunque ricordate Bolzano partire che i lavoratori possono essere avviati al lavoro Tech
Correlativamente ingabbiata però non è teso ad Itaca Jardin da quel tema troverete vergognoso
E poi non si può attuare disparità di trattamento fra i lavoratori e di un consorzio e quelli degli altri consorzi
Abbiamo fatto sulla carta la rivoluzione per cui avremmo due consorzi euro per l'APT l'Orientale una prospettiva aziendale ognuno continua a calmierare perse
Gli creando una rispettare norme già figli e figliastri non parliamo del settore devo restare dove veramente rischiamo una bomba deroghe la bomba ci esporrà certo ad altra tra le mani perdo elettorale alla scarsezza dei fondi stanziati si aggiunge a quella vergognosa unificazione dell'unica classifica anche stradale GE l'onere da Grazia che stravolge l'anzianità che stravolge la spedire tappe dell'ALDE i lavoratori ci sarebbe tanto da dire però diremo
Interverremo caso per caso articolo per articolo emendamento sugli emendamenti per spiegare le ragioni di Biella nostra posizione ma mi consenta tenda a fronte di una situazione di questo tipo
Poi però abbiamo il coraggio Dio e di scegliere fior da fiore di indirizzare debbo ambiti su enti vicini al Governo dei premier addirittura l'hanno già detto in Dante mai bene
Non so tacerlo e ritornare ancora sul punto un milione settecento mila euro Arcore dei gabinetti dei vari assessorati
La campagna elettorale si fa con i propri soldi oggi fortunatamente non più nemmeno con i soldi nel proprio partito Barozzi va certamente qual spese dei cittadini siciliani ed è contribuente si sieda
Grazie non è un'assenza che stimolano La Rocca
Anzi grazie Presidente in realtà hanno già detto costa agli altri colleghi ma ribadisco
è chiaro che questa è una manovra del tutto emergenziale per parlerà appunto gli stipendi fare anche raro che si è provato ad inserire anche qualcosa che non emergenziale
E riprendo il discorso del capitolo per l'Ufficio di Gabinetto perché siccome attualmente sono stanziati tre milioni e otto non mi sembra un'emergenza stanziare quest'altro milione e sei
Però le riflessioni che vanno fatte su questa manodopera o anche finanziaria arrivate perché così che si può definire sono anche altre soprattutto altre
Era una battuta dell'onorevole Cracolici piani
Ho però il periodo in cui si sta approvando questa manovra perché è un notevole ritardo siamo in piena campagna elettorale lo so che è stato già detto ma è giusto puntualizzare
Che in questo ci sono delle responsabilità perché altrimenti sembra che la colpa non sia mai di nessuno io voglio vorrei ricordare che in nobilissimo di del Governo e di e di conseguenza dell'assemblea per diverse settimane a causa del rimpasto
Inoltre l'atto l'altro fattore molto importante che è chiaro che questo Governo anzi questa Regione sta ancora piangendo e peccati della politica passata
è il caso emblematico è il caso dei PIP
Già l'autorevole Cordaro ha ricordato che il bacino dei PPR era nato a Pavia ex DDR detenuti però questo bacino di fatto negli anni si è ampliato ingiustificatamente
Ed è stato usato e strumentalizzato dalla politica
Sì negli anni sempre comunque non dobbiamo fare un dibattito dopo inglese vuole interviene
Sta di fatto che noi non possiamo continuare ad avallare
Questo sistema e non vogliamo anche perché è
Vorrei ricordare a me stessa e a quest'Aula che noi siamo qua
Deputati anche a per rappresentare che ha
Chi sta piangendo real ma anche i peccati della politica
Che sono tutti i cittadini che sono costretti ad andare fuori dalla politica permane dalla dalla Sicilia sono tutti i cittadini che ha quando manifesta hanno manifestato in maniera civile senza rivoltare i cassonetti di Palermo
è senza imbrattare i muri di Palermo
E permettetemi di dirlo chi piange di più questi decreti è proprio la mia generazione
Detto qua e sto parlando di risoluzione di soluzioni ai problemi come ha già ricordato l'onorevole
Cimino durante l'aura di venerdì dove purtroppo non c'era nessuno sicuramente
Sì da utilizzare al meglio
I fondi Europa sei ma ci sono altre cose che si devono portare avanti per uscire da questa situazione
Ho però io mi riferisco ai residui attivi a lavorare seriamente sui residui attivi per evitare ulteriore indebitamento mi riferisco alle entrate tributaria sopra dobbiamo richiedere con forza a Roma ma
Pendenti altere quello che ci spetta Roma io credo che la Regione Siciliana
Deve essere quanto meno credibile
Questo Governo deve essere credibile quindi dovrebbe portare avanti tutte quelle riforme strutturali che relativi a moda tanto e mi riferisco
Ai settori come la sanità mi riferisco alle partecipate
Al sistema al settore delle riscossioni agli enti
è le entrate di buttare via in genere
Motivo per cui invito a questo Governo ad avere questa priorità perché emettere pezza non è più sufficiente
Faccio lo stesso appello al Parlamento
Perché di guardare a mano le questioni solamente territoriali ma guardare più alla Sicilia nel suo complesso
E faccio un appello anche alla Commissione bilancio perché ormai è semmai si sono state annunciate tre sottocommissioni per parlare proprio di sanità partecipata ed entrate tributarie è in questo momento sono rimaste soltanto
Parole al vento grazie
Grazie onorevole La Rocca Chiti per la non riguardassero
Signor presidente onorevoli colleghi Governo la
Manovra correttiva
Che
Ci
Ricci indegna modo da poter affrontare
Va inquadrata in quella che ahimè
Una realtà
Gestionale che finanziaria da parte del Governo che ha portato
A una serie di elementi che hanno determinato un'impugnativa e che pertanto di fatto impediscono la corretta attività amministrativa
In riferimento alle coperture finanziarie ma
A questo onde in cui noi parliamo di una manovra correttiva
Per poi pensare ad una successiva manovra correttiva mi viene da pensare a un momento in cui Civic
Individua una nuova formula forse una finanziaria rate
Che sicuramente non è un fatto al di là della battuta
Positivo ma è un fatto
Che deve richiamare la nostra attenzione su quella che è la condizione di precarietà che intendiamo
Affrontare con
Un modus operandi
Chi non è del tutto adeguato alla realtà che noi abbiamo
Mai abbiamo un momento di emergenza e quindi va garantito a chi a
Le aspettative e TIA un reale bisogno
A chi non prendono lo stipendio a chi non ha la possibilità
Di affrontare la quotidianità e quindi un atto di assoluta sensibilità rispetto
Di
Come dire riuscire a dare una risposta a questa emergenza che si è venuta a determinare ma probabilmente
Nel momento in cui noi affrontiamo le problematiche in una fase di emergenza passando da un'emergenza all'emergenza successiva viene meno quello che il momento della reale prospettiva Aquino dobbiamo pure
Pensare noi dobbiamo approfondire quelle che sono le realtà che oggi noi affrontiamo stamattina ho avuto modo di riflettere
Sono stato avvicinato
Davanti all'Assessorato alla famiglia da un gruppo di ex detenuti che mi facevano presente appunto che ai sensi dall'articolo nove della legge due mila tredici della finanziario del tredici c'è un problema legato alla questione e che se ante ed ex post cedere prima o dopo dell'entrata in vigore della legge della
Come dire della possibilità
Di usufruire del beneficio dalla legge stessa
A determina io dico che probabilmente sono dei fattori che vanno approfonditi e su cui va dato un riscontro per quella che è anche la fattispecie che si viene a determinare
Ma
Io dico pure che il costo del personale che è l'elemento caratterizzante di questa manovra che di fatto determina una spesa fissa e sostanzialmente l'elemento a cui tutti noi vogliamo dare
Come dire riscontro però dobbiamo pensare anche alla crescita al futuro e non può essere in questo così in questa realtà l'Assemblea regionale siciliana luogo del dibattito e anche della proposta
Assente a una a denunziare questo specifico momento perché
Poiché
Montano gli attacchi esterni gli attacchi
Di tanta di tante realtà
Sociali imprenditoriale categoriale che a volte sono del tutto ingenerosi perché l'Assemblea e cerca di portare avanti il proprio impegno però c'è una fase che riguarda l'attività del Parlamento c'è una fase che riguarda il Governo e il Governo in questo deve
Condividere che
Realmente inadempiente perché
Quanto lo Stato centrale quando ha tanti
Soloni tanti professorini intendono attaccare alla nostra autonomia alla nostra Regione Siciliana dimenticano probabilmente che al di là dalla
Sostegni no ai costi c'è un problema che riguarda
La reale
Caratteristica dallo Statuto speciale noi oggi
A carico del bilancio
Teniamo le spese per i forestali per i Geni civili per le sovrintendenze per gli uffici del lavoro per una serie di altri
Non so rami dall'Amministrazione che a livello nazionale pone le altre Regioni sono sostenute dallo Stato allora questo caro Assessore Agnello deve essere l'elemento anche di novità su cui deve avviare una fase nuova perché ove i costi zona della trenta sostenute dal nostro Bilancio a differenza
Della delle altre regioni dove li sostiene lo Stato c'è bisogno di un negoziato chiaro e forte e innovativo che porti risultati anche in termini finanziari in termini di entrate
Da questo punto di vista tributarie che sono per diciamo di incompetenza dallo Stato dello Stato ma che devono essere di pertinenza dalla nostra Regione e su questo c'è un problema ancora aperto come ho avuto modo di evidenziare assessore Aniello che fa andare quanto all'articolo trentasette noi abbiamo una mozione assieme al gruppo delle cinque stelle tempestava è rimasta
Aperte in attesa di riscontro in cui l'assessore che l'ha preceduto si era impegnato a fare delle verifiche e poi venire in Aula reperire
Noi in giriamo lo stesso invito a lei perché in tempi ragionevolmente brevi possa in questa direzione
Fare
Una reale verifica un reale riscontro per capire se veramente esistono le condizioni così come noi riteniamo che di fatto esistono perché ci sia in tempi brevi e urgenti un riscontro di quelle che sono l'est
Tante e credo che dal punto di vista finanziario alla Regione Siciliana devono essere consentite concesse queste possono diventare vuoti
Può anche
Di respiro del Bilancio della Regione Siciliana che può essere affrontato in termini innovativi in termini nuovi in termini diversi
E poi
Sicuramente anche in questa occasione va evidenziato che non può esserci solo quell'aspetto dell'emergenza
Sì che non riconosciamo tutti ma senza tener conto come dicevo degli argomenti di prospettiva Sarpi il tempo passa
Davate finissi il POR due mila sette due mila tredici ciò che ci sono ancora oggi
Ulteriori momenti di impegno fino al trenta di giugno probabilmente da parte del Governo e ci aspettava no un elemento di novità di spinta perché potesse al meglio utilizzarsi potevano essere meglio utilizzare queste risorse ma niente di tutto questo e quindi a una denunzia un'accusa
Che faccio al Governo
Assieme a un invito a cambiare rotta e poi io dico che probabilmente la verifica sui costi la verifica su quelle che sono i rapporti indici fra costi e servizi deve essere anche un elemento su cui dobbiamo tornare a ragionare
Perché anche in questa direzione con la riduzione dei costi è possibile liberare risorse e liberando risorse sicuramente possiamo pensare un po'al credito possiamo pensare un po'all'impresa possiamo pensare un po'a momenti di prospetti ma di crescita per la nostra realtà e poi compiti in fitto in questo caso il Governo e gli assessori ad evitare in questa fase preelettorale momenti di strumentalizzazione e momenti di facile
Come dire spinta al consenso perché è sicuramente
è un momento delicato momento di tensione sociale evitiamo direttore prestare il fianco ad accuse e anche affari civili momenti di ulteriore delusione che il popolo siciliano può trovare completo dicendo
Io ho preso
Ho avuto modo
Ieri di chiedere all'assessore alla sanità con una lettera specifica
Di venire a riferire in tempi urgenti in Aula
Il
Tutto quello che oggi si sta determinando nel mondo della sanità sicuramente c'è bisogno anche per l'autorevole denunzia fatta al Presidente alla Commissione
Di merito c'è bisogno di un riscontro e c'è bisogno di essere nella condizione di quest'Aula di poter esprimere una valutazione quindi un invito urgente acché l'assessore venga a riferire
In questa
Senso io ritengo
Che possiamo con le risposte
Determinare per la politica dei fatti che può creare un momento di inversione di tendenza e una maggiore speranza per la nostra terra
In base a una crisi non hanno né Milazzo
Grazie Presidente
Onorevoli colleghi
Certamente
La riproposizione dell'articolo dodici
Non è passata inosservata al sottoscritto
Ceto oggi vivo un momento di riscatto d'orgoglio
Perché
Durante i lavori della Commissione bilancio
A questa manovra il sottoscritto Presidente lei deve sapere una cosa non ci ha messo nemmeno piede
Non ci ha messo all'ordine
Vorrei chiedere agli amici che hanno portato qua l'articolo dodici modificato che è stato il promotore chi l'ha votata in Commissione bilancio tira portata in Aula perché qua sta diventando
Un Parlamento chiese la proposta arriva dall'onorevole Milazzo
Però allora deve strumentalizzare gli amici di cinque stelle o l'altra volta soldi hanno fatto ricerca salvo parente reti e non ne hanno trovato Siena avevo e sparò e non ne hanno trovato
Oggi arriva l'articolo dodici certamente sono felice però sanno
Che non sono andato a difendere nessuno questa volta
Arrivata all'articolo dodici
Di arrivato in faccia perché quando io da quel che da quel posto sono uscito diciamo con
Energia divergente rappresenta l'attenzione e al Movimento cinque Stelle dicendo che quell'emendamento era un emendamento
Di istruttoria sono per le famiglie c'è una furia distruttrice per le famiglie tardavano acquisito un diritto in passato perché chi
Io è che essa alcolista petiti è che si diede detenuto Petti comunque in disgrazia è quel progetto nasce con una legge per recuperare questi signori
C'era stato lo scandalo a
Qual era riportate tetti alla piazzola la patente a tenere
Perché vedete che la gente
Ah ho gli brucia ritornare di nuovo ad andare a delinquere per portare a un pezzo di pane a casa
Perché questi signori noi non troveranno nessun punto diventa ad hoc in nessun posto di lavoro ed è questo lo sapete
Parlamento siciliano
Per questi non ci sarà più opportunità sensi l'anno dal bacino
Non ci sarà nessuno che le riassumo era
Perché li stiamo
Parlando dall'incoerenti
Diamo stiamo rimettendo di nuova ma il numero di targa la Regione li sta buttando fuori perché abbia lingua in tutti i fine riprenderà
L'Italia è un altro sussidio ripeteremo sotto i municipi ripetermela gironzolare nelle segreterie politiche portata la manovra
A dieci giorni dalle elezioni e allora non si può parlare
Aveva infilato delle donne per i più
Diciamo bisogna ossia i bistrattati cosa volete che facciamo che era un Salerno acqua parlare perché siamo in campagna elettorale ovviamente
Parlerà
Doppiata tutto se ne avete il coraggio pezzi riconvocata dopo le elezioni detenga il nostro pensiero e non so a modo di vedere potere pensare in termini di valori cose persone è quella di fare l'appello
è chiederci al Basile è stato ampliato per la politica
Banditi emerge dal sottoscritto diventa rivolgerà ad autorevole deputati che non ci sono più e altri che continuerà a sedere in quel sistema e non certo un deputato o altri giovani deputati palermitani
Gli eletti in questa legislatura Kiang verrebbe da una città messa a ferro e fuoco ma non per capriccio
Stiamo parlando di soggetti chiare sembra da recuperare
Non è andata in gara buttare in galera perché gli abbiamo tolto munita fondati di reddito
Però ancora Presidente
E finisco facciamo come quel film comico di lobby gruppi c'era questo lo abbiano beh diciamo dei vinti comico illustrata agricola diciamo solo l'obbligo di uguali diritti e per dare poi la quarta volta obolo il sacchetto con la polenta non è quello di solamente sul tavolo Salerno ricco
Ritornavano avvenuta i titolari di togliere i soldi allora abbiamo tolto i PIT metri dal dalla strada le abbiamo accolte
Anche ad una condizione non dignitosa perché con seicento euro con cinquecentoquaranta euro stiamo parlando di due mila euro al mese
Tagliate in altri posti
Stiamo togliendo a questi signori oggi perché
Hanno
Viaria recuperato in b n quindici anni vent'anni o non mi ricordo il numero preciso negli anni
Hanno cercato di risalire la china è quando si trovano sanno un pochettino meglio noi li azzeriamo di nuovo e gli diciamo
Sai tu vai a casa perché
Tanti anni fa e commesso reato però ma sarà intendesse alleato si Connery persona sei persona perbene non è non dovevo quella scusate
Ti butto fuori perché tu sei stato ospitato dal fratello al super il reddito oppure tu ospiti il fratello Exupéry il reddito oppure
Io avevo un pezzo di terreno
Ho costruito una casa abusivamente a trent'anni fa a Primo piano ci stadio figlio al secondo piano ci fattispecie concrete Presidente al secondo piano ci stava mio figlio
La rendita catastale c'è non ha avuto e quattrini per fare
O logicamente alla separazione quella rendita catastale mi fa alzare addebito io per me ne vado a casa
è una cosa ingiusta
è una normale trattativa è iniqua il reddito dovrà essere da quest'anno così come fate con tutti gli altri approviamo una legge
Che sia direbbero qua i giuristi generale astratte erga omnes da oggi per dopo no il credito e del due mila e tredici noi gli diciamo oggi
Sappi che è la legge approvata ora se tu hai può fratello che ha cento mila euro di reddito di atto fratello di andarsene o se tu SEC atto fratello vattene batte ad affittare la casa morire di fame perché le cinquecento a Euro che tentiamo Peter affittare una casa e deve ritornare in una situazione di povertà
Concludo veramente indossa quando è presente per undici articoli è poi dal tredici in poi non mi vedrà più
Le chiedo solo questa cortesia
Per cui di dal Movimento cinque Stelle male che poi si all'onorevole Milazzo vi fa il comunicato dicendo che era il grande vino l'emendamento presentato
Dall'onorevole che eravamo alla precedente alla data del presentato uguale qualità a
Ma fa i nomi e cognomi ma io non sto facendo un intervento
Tutti Governo che non condivido le diranno che io sono un pericoloso delinquente pregiudicato che vuole fare voto di scambio e che ha avuto interessi personale familiare
Qualcuno si faranno provvede abbia una sua responsabilità di quello che dico Petulla dico Presidente
Noi dobbiamo avere la coscienza uguale per tutti una coscienza uguale non possiamo
Discriminare questi signori a cui la vecchia politica attirato una legittima aspettativa
Grazie onorevole Milazzo ha chiesto di intervenire l'onorevole Cracolici
Presidente io ho chiesto la parola perché voi approfittare dell'occasione per sollecitare la Presidenza
A valutare urgentemente a mio avviso di dare vita a un dibattito parlamentare
Su questa iniziativa della Corte costituzionale
Presidente vorrei che mi ascoltasse
Ora che mi ascoltasse
Su questa iniziativa della Corte costituzionale relativa all'ordinanza sulle modalità
Su sua eccepire le procedure sul controllo di legittimità preventivo delle leggi approvate da questo Parlamento
Io considero quella iniziativa un'iniziativa molto
Diciamo che inciderà profondamente nella
Ordinamento della nostra Regione arrivo a dire che al di là del
Conclamate diciamo volontà
Di valorizzare
Le prove diciamo le gli aspetti
Dell'autonomia regionale
L'effetto reale di
Di un'eventuale
Diciamo pronunciamento nel senso di superare la figura del Commissario dello Stato a mio avviso metterà in discussione profondamente lo stesso Statuto della nostra Regione
E il rapporto tra
La Sicilia allo Stato ma non voglio qui anticipare
Scusa
Non voglio qui anticipare questioni che sono metri meritevoli di un dibattito approfondito
Lo dico perché
Credo che sia opportuno un'iniziativa del Parlamento perché il Parlamento siciliano
Deve dire la sua e non essere spettatore di una procedura che in altri luoghi istituzionali si determinerà e se il Parlamento non intendono
Non dice la sua così come prevede tra l'altro la stessa sentenza della Corte costituzionale c'è il rischio di essere come spettatori di un grande di una grande rivoluzione
Io non considero positiva per essere chiari
Facendo semplicemente da spettatori punto e basta
La seconda questione io sulla Finanziaria non dico molte cose ho saputo però che il Presidente l'assessore in Conferenza dei Capogruppo annunciato
Chiedo la manovra che è stata
Che sarà
Sbagliata
In aula sarà variata con una diversa modalità di copertura
Del fondo per i Comuni e del fondo per i forestali ovvero
L'Amministrazione regionale Zio rientrerebbe a
Siamo a rimuovere la
L'ipotesi di mutuo che era stata introdotta nella manovra finanziario
Ora al di là del fatto che io voglio ricordare
Ma questo attiene anche alle modalità con le quali devono funzionare le nostre o nostro organismo
Io ho chiesto formalmente in Commissione
Al Ragioniere generale
Di attestare in Commissione
La fattibilità la possibilità da parte dell'Amministrazione di poter utilizzare il mutuo
Per dare copertura a quelle spesso
Mi è stato risposto
Che potevamo
Ancora operare secondo diciamo il rapporto tra entrate debito
C'è ancora un margine per ad utilizzare diciamo ulteriore indebitamento per scoprire
Spesa ancorché per investimenti
Poi scopriamo che invece
Probabilmente per qualche suggerimento o di altra natura istituzionale
Che così non è
E guardate che non funziona così
Lo dico all'assessore
Fresco di nomina
Scegliere di dare copertura con un voto piuttosto che con un risparmio se o dove Gato alla vicenda sanitaria e non è che è un aspetto che riguarda un piccolo emendamento
Ce lo siamo discutendo di spostare
Una posta finanziaria da una rapida un capitolo un altro stiamo parlando di una operazione che probabilmente nette
Pone un
Un interrogativo sulla solidità della manovra finanziaria
Io pertanto chiedo che gli uffici preventivamente
Alla all'eventuale emendamento gli uffici della presidi gli uffici dell'Assemblea Presidente
Attestino la possibilità che le coperture eventuale
Una volta che non è più il mutuo io devo dire non avevo dubbi
Non possano essere diciamo risparmi alla sanità devono essere attestata
Perché vorrei capire come è possibile che noi diamo copertura certa
Entrate
Che dovranno essere accertate ha seguito il piano di riparto il piano di
Di le verifiche sui costi dell'anno precedente vedo
Nell'anno precedente insomma guardate che la partita e molto delicate non vorrei
Che in nome della fretta combiniamo un secondo patatrac
Ecco suggerisco all'autogoverno ma anche alla Presidenza dell'Assemblea un
Una
Va beh questo non è una questione politica e sto ponendo un tema
Che riguarda
La credibilità del del funzionamento del Parlamento quindi lo dico a tutela paradossalmente dal Governo perché meglio perdere qualche giorno che essa che andare a sbattere la faccia diciamo
Al muro come potrebbe succedere infine io come vede non sto parlando della finanziaria latte vedo che tutti hanno preso a prestito
Una battuta che ho fatto in Commissione io
L'ho detto all'assessore lo dico al Governo
Io pensavo e penso che sarebbe stato meglio fare una manovra di variazione generale che devono fare una mano una manovra con un'ambizione di due benissimo
Perché l'idea di fare una manovra vivibili variazione per due mesi è un'idea di emergenza così emergenziale
Come dire che dall'idea di una drammaticità che probabilmente poteva anche non esserci ma fossi andato ne prendo atto
Il punto però non essere attuata è o non errate il punto è
Capire una cosa noi
Ci muoviamo in queste ore nel pieno di
Diversi strumenti finanziari che
Come dire Sync
E c'erano con questa variazione
La prima
L'approvazione del decreto Monti del decreto Renzi
Gli effetti di quel decreto hanno incidenza sul nostro sulle nostre entrate
Anche qui
Lo dico a bassa voce
Pensare che
Facciamo una manovra a prescindere
Io lo considero quantomeno rischioso
A seconda
Ecco perché avrei preferito una manovra generale
La manovra generale fatta oggi
Quando dico manovra generale intendo dire una manovra che
A
Avesse dentro quei famosi trecento milioni di euro di proveniente dalla dall'impugnativa eccetera eccetera eccetera
La manovra fatta oggi ci avrebbe evitato
Il rischio che fra qualche mese rischiamo di non essere nelle condizioni di fare un'altra manovra siamo alla vigilia di un giudizio di parifica del Bilancio non sappiamo ancora
Gli effetti che questo avrà ulteriormente sul bilancio stesso noto di tutto ciò non lo dico per fare una la Cassandra lo dico perché
Ancora una volta
Un un rigore diciamo nel modo di affrontare queste cose forse
Ci avrebbe e ci potrebbe evitare brutte sorprese in futuro in ogni caso
Attorno a questa variazione di bilancio si stanno consumando due grandi ipocrisie
Che mi vengono in qualche modo protagonisti la prima la questione dei titoli
Che tanto fa indignare i benpensanti
Per cui
Dire una cosa che io considero assolutamente ovvia
Che dopo dodici anni
Di una persona ha goduto giusto o sbagliato ma giusto o sbagliato in Sicilia
Ci sono migliaia e migliaia di persone che godono trattamenti diciamo specifici e speciali
Dagli ex articolisti agli LSU agli LPU ha il reddito minimo di inserimento a a chi ha più ne metta
Ma dopo dodici anni dire a delle persone d'emblée
Da oggi per accedere a quella prestazione che eravamo ora attiva e che rimane lavorativa ancorché utilizzando una prestazione sociale
La accendi secondo il un reddito familiare lo considero un atto di ingiustizia
è giusto che se si vuole introdurre un reddito devo dire che sarebbe anche giusti come e sarebbe giusto introdurre un reddito in maniera universale
A tutti coloro
In qualche modo godono di un beneficio attraverso
Il bilancio della Regione
Ma in ogni caso
In ogni caso
Dire a una persona
Che si considera il reddito
Il venditore alla famiglia non tenendo conto che in questi dodici anni premesso che non era previsto dodici anni fa ma che comunque in questi dodici anni alcuni elementi evolutivi
Scuole intervenuti ma lo auguro compreso un fatto naturale
Io
Di etnie
Quindi mi mi è
Mi è capitato di conoscere
Così come una volta
I famosi articolisti ricorderanno i colleghi che hanno fatto soprattutto gli amministratori locali una delle pratiche che negli anni Ottanta si è sviluppata ero
Il matrimonio tra due articolisti
Perché due mezzi ai redditi alla fine può determinavano un reddito
Un reddito per intero ed è una tecnica che si è sviluppata anche io
è capitato ad esempio che ci sono due tipi che si sposa
Non diventa un Pippa al quadrato sono semplicemente due tipi di assommano il loro reddito
Ma semmai ai redditi che si sommano ci sono condizioni che e pongono anche da all'interno del nucleo familiare allora io voglio dirlo con franchezza
Io penso che il reddito personale un modo di
Distinguere diciamo e di determinare con un atto di jet perché se uno ha un reddito ulteriore rispetto a quello che per è dato dalla da la prestazione che riceve tramite l'Amministrazione regionale giusto che lasciti imposto ad altri che non ce l'hanno ma altra cosa è dire
Di sommare Venditti
Genericamente del nucleo familiare si è fatto un grande ridare attorno alla vicenda di un PIP che avrebbe un attico mi si dice ho letto sui giornali
A villa Sperling a
Ora
Io voglio essere
Come dire
Ma vediamo le modalità con le quali
O terre ragionare come se escludere come esplodere elementi di eccesso
Ma non si può utilizzare un caso singolo estremo
Per commuove dire colpire genericamente oltre tre mila persone e comunque
Un giudizio genera come se tutti avessero lattico APPA a
A villa Sperling la seconda questione
C'è un grande chiacchiericcio attorno alla questione del reddito
Verrebbe il tetto di spesa per i dirigenti della Regione anche qui
Io credo che
Da questo punto di vista sarebbe ipocrita
Se noi continuassimo a mettere la testa sotto la sabbia
Io capisco che chi oggi ha un reddito superiore
Non è contento è come il tacchino quando si avvicina a Natale non credo che vivo arriviamo con grande solista azione il Natale
Però vede siamo numeri poca in cui
Anche alcuni eccessi
Perché io Presidente considero un eccesso che in questo palazzo in questa istituzione
Ci siano ad esempio stipendi e modalità di calcolo delle pensioni fuori dalla logica e fuori da una
Sobria modalità di essere rappresentata diciamo uomini della sistema pubblico
Facciamo finta di non vedere ci nascondiamo
Abbiamo qualche imbarazzo perché magari qualcuno di noi a qualche amico che in questa situazione
Io credo che la politica si riforma non soltanto assecondando la caccia o politico
L'abbiamo fatto riformando con la spending review anche allora Presidente lei è testimone del fatto che io avevo suggerito in quella legge di introdurre una soglia
Oltre la quale a tutela dei funzionari di questa Amministrazione
Una soglia oltre la quale
Nessuno in questa Regione può percepire un reddito superiore oltretutto ormai introdotto nell'ordinamento nazionale
Governo Renzi la la la imposto persino i manager
Nominati dalla pubblica amministrazione in società private
E parliamo di vieni parliamo diciamo di grandi colossi
Allora
Fare una norma
Che
Da sobrietà
Io lo considero un modo di affrontare con serietà e di essere in sintonia con la fase che vediamo
Non è né demagogica un sito di ipocrita fare finta di non vedere i problemi che abbiamo
E allora a questo punto di vista questa manovra seppure errate come la si è definita ecco che si è ripetuta questa Finanziaria platea può contenere
Alcuni temi rispetta i quali in qualche modo ci aiutano a costruire un rapporto
In un momento di grande difficoltà per la società siciliana di grande incertezza e di grande precarietà ma dare il segno
Di una Regione che in qualche modo prova a rimettere nei binari giusti il tema della sua spesa pubblica lo considero un atto
Di igiene della politica
Chi si integrino dove Fazio
Sì grazie Presidente
Ma finalmente
Questa
Manovra approda in Aula
Io ho avuto la possibilità di potere partecipare alla Conferenza dei capigruppo
E l'assessore ci ha spiegato
Che col passare del tempo la situazione letteralmente peggiorata
Se prima pertanto vi erano alcune possibilità di intervento
Col passare del tempo e con gli interventi a livello nazionale e statale che sono susseguiti
Ha ridimensionato il potere di intervento da parte del Governo regionale
Tant'è vero che
è stata fatta una scelta
Non condivisibile
Ma
Sinceramente forse tra le poche scelte
Quella di un intervento così detto nel tempo o temporaneo o comunque a rate
Se pertanto dobbiamo prendere atto della situazione che si è venuta a determinare
Non possiamo non rilevare comunque
Che rispetto alle premesse che lo stesso Governo aveva preannunciato che trattasi pertanto di una manovra
Esclusivamente per garantire gli stipendi nei confronti dei lavoratori così nei fatti almeno dal punto di vista documentale non ci sembra non ci appare
Se è vero come è vero
Che nella fase originaria non erano previsti alcuni interventi
Subito dopo nella fase che in qualche modo è stata di appannaggio della Commissione Bilancio abbiamo visto spuntare interventi
Che il nulla che hanno a che vedere
Con no lo stretto riferimento al pagamento di stipendi nei confronti dei dipendenti stessi
Motivo per cui
Credo
E invito eventualmente il Governo condividendo anche e soprattutto l'intervento del collega Cordaro
Che perché
L'opposizione possa essere chiamata ha una responsabilità tenuto conto della situazione
Deve essere fatta una proposta
Che
Tenga conto semplicemente a solamente della fatto ed è la fase contingente senza introdurre elementi che nulla hanno a che vedere con la fase appunto dalla committenza
Non foss'altro anche perché per questioni di prudenza
Forse in questo momento
Immaginare
Di elargire contributi e sovvenzioni
Poco in questo momento di campagna elettorale credo che sia del tutto inopportuno
Mi auguro e spero
Che il Governo
Nell'ambito di incontro che sicuramente
Avrà con i capigruppo possa ridimensionare e soprattutto possa eliminare quali interventi discutibili
Almeno che così appaiono
Perché questa manovra possa essere approvata celermente è in tempi rapidissimi
Non posso Presidente però
Dopo aver ascoltato l'intervento del
Collega Cracolici
Non evidenziare alcuni aspetti che sinceramente
Mi hanno lasciato molto perplesso
Condivido l'obiettivo
Che l'onorevole Cracolici si prefigge
Perché credo che in un momento come questo
Tutti debbono fare sacrifici tutti devono fare sacrifici e tutti devono dare esempi di virtuosità
Condivido pertanto il fatto che
L'Assemblea e soprattutto i dipendenti e dall'Assemblea
Devono dare
Il loro contributo affine di ottenere
Forse quelle al risanamento economico che in questo momento l'Italia singolarmente guarda con enorme attenzione
Ma non me ne voglia il collega Cracolici
Credo che
Abbia utilizzato abbia indicato uno strumento
Che questo obiettivo a questo fine non lo raggiunge affatto
Mi permetto di segnalare
Che tra le prime materie
Di coloro i quali si scrivono in giurisprudenza o in Scienze Politiche
C'è il diritto costituzionale e l'istruzione diritto pubblico
E tra i primi argomenti che i docenti
Cercano di trasferire
Agli studenti
Appunto in materia e diritto costituzionale
E soprattutto
Come in qualche modo vengono interpretarsi
Le fonti del diritto
Nell'ambito
Del nostro ordinamento
Sicuramente
Il sistema che noi in qualche modo abbiamo introdotto e il sistema della gerarchia delle fonti
Motivo per cui
Una norma di rango
Ho ciecamente superiore ovviamente prevale nei confronti dell'Ara norma ciecamente inferiore
Accanto
A questo principio
Che il nostro ordinamento ovviamente accolta introdotto
Esiste un altro
Che
Vorrei ricordare a colori quale forse hanno fatto un po'di giurisprudenza
è stato in qualche modo
Ripreso quando per la prima volta è stata approvata la legge centoquarantuno del novanta
E sono state approvate le cosiddette
Norme
Delle autonomia statutaria degli enti locali
Cos'era lo Statuto del Comune cos'era lo statuto della Provincia
E allora
Su questo argomento un ampio dibattito fino a essere considerato appunto
Delle norme sub primari ma comunque nome oggettivamente inferiori
Perché
L'altro sistema che veniva in qualche modo il prodotto era il sistema cosiddetto della competenza
Ma perché non è detto i lavori voglio essere un po'più chiaro
Quello che noi stiamo trattando
è un disegno di legge
Motivo per cui la materia
Dei tetti dei dipendenti o con
Dunque delle indennità è sottratta alla legge ordinaria perché il nostro Statuto sulla base del titolo quattro la rimette esclusivamente alla competenza esclusiva dei regolamenti parlamentari
Motivo per cui
Anche a voler immaginare di condividere questo percorso
Verrebbe
Sicuramente dichiarata incostituzionale da parte della Commissario dello Stato
Sulla base del criterio di competenza è il fatto che la legge non possano insieme a un argomento quindi
Mi domando ma non penso che noi cattolici l'abbia presentato questa proposta intermedi tutto strumentale anzi penso che forse
Non abbia
Riflettuto molto sull'argomento e mi auguro
Che da un attento approfondimento non può non convenire su quanto effettivamente
L'esponente sta evidenziando
Poiché comunque condivido
L'obiettivo e le finalità
Che sono stati poco modo formulate
Mi riservo di presentare un ordine del giorno che invito gli altri Capogruppo a controfirmare affinché
Si raggiunga lo stesso obiettivo ovviamente con le modalità che il nostro ordinamento che l'ordinamento italiano prevede e appronta
Le modalità
Che in qualche modo il collega propone credo che non siano le modalità esatte o corrette perché possa effettivamente raggiungersi l'obiettivo in questione
Non sta a me
Indicare
Il fatto che eventualmente un percorso del genere cioè laddove questa materia sottratta alla legge ordinaria la stessa Assemblea
Invece la popol già e introduce
Una
Apertura in tal senso
Finirebbe come
Voler svalutare ancora una volta non sono l'autonomia dall'altezza Regione Siciliana
Ma soprattutto l'autonomia dell'Assemblea
Mi piace ricordare che
I regolamenti
Così come sta la stessa Corte dei Conti pochi giorni fa ci ha confermato in sede di audizione
Sono sottratti alla competenza del giudice
Pongo in dipendenza del fatto che ritenute interna corporis
E quindi dalla stessa Corte Costituzionale ritenuti non sindacabili ai sensi dell'articolo centotrentaquattro
Ritengo pertanto un suicidio politico
Percorrere
La strada che in qualche modo ci viene proposta dal collega
Indipendenza non solo delle affetto
Che andrebbe a produrre anse che non andrebbe a produrre
Ma del fatto che ovviamente non posso io aprire la porta all'ATO ma deve essere eventualmente laddove assassinare la porta
Nel merito continua a ripetere condivido l'obiettivo e sarò il primo io
A promuovere una proposta alternativa affinché tale obiettivo concretamente possa realizzarsi
Grazie
Grazie onorevole Faenzi ha chiesto di intervenire l'onorevole Falcone
Onorevole Presidente
Onorevole assessore colleghi io intervengo
Brevissimamente su questa sulla discussione generale atteso che
Qualche
Giorno fa
Sono già intervenuto accennando ad alcune emergenze che
Dovevamo affrontare con questa
Manolo manovrina che servisse a pagare gli stipendi di oltre trenta mila dipendenti e che in un certo senso oneste in maniera molto emergenziale
Un desse un provvedimento e varasse un provvedimento in maniera
Assolutamente atipica in quanto emergenziale che riuscisse
A
Dare serenità
Attenta e più viva famiglie siciliane
Ma devo dire rispetto a quello che ci eravamo prefissati però abbiamo potuto registrare raccogliere
Alcune incongruenze fatte dalla maggioranza forse nella
Confusione
E nella stanchezza di quella notte di quella nottata
Nella quale in Commissione bilancio si è potuta registrare qualche intemperanza di qualche collega di maggioranza
Che piuttosto
Che
Migliorare a crescere qualitativamente il testo magari alla fine a patto ha rimesso dentro
Qualche
Cosa che a nostro avviso al bene esse necessariamente corretta
Lo hanno detto i colleghi che mi ha preceduto
Innanzitutto il problema degli uffici di gabinetto non ci siamo posti un problema molto seriamente facciamo togliamo dalla disperazione
Trenta e più mira famiglie paghiamo gli stipendi dei lavoratori l'Ufficio di Gabinetto lo dobbiamo dire lo voglio dire all'Assessore reale
A cui diamo il benvenuto la prima volta che osso interloquire con l'assessore all'agricoltura
Persona perbene professionista stimatissimo a Siracusa e anche oltre voglio dire noi diciamo ok per gli stipendi delle famiglie dei lavoratori
Sui costi bella politica è altra cosa
Per quando ancorché legittimi
I dobbiamo rinviare
Alla manovra a quella manovra che come diceva qualche collega che mi ha preceduto dobbiamo necessariamente fare sapremo maga
Tali prima della chiusura della sessione estiva la dovremmo fare ed è giusto allora in quel momento di
Dare anche un riconoscimento a chi lavora per la politica
Ma non possiamo
Subordinati o nascondere dietro la disperazione di persone di migliaia e migliaia di persone
I costi della cosiddetta casta questo noi do dobbiamo come dire evidenziare
E chiediamo sin da subito che se non lo faccia la Presidenza ma la maggioranza ritorno il Governo ritorni con un emendamento soppressivo rinviando ad altra manovra questo intervento
Il problema dell'articolo dell'articolo quattordici poi che è quello del quarto comma le anticipazioni di dei contributi agli enti agli organismi in assenza dei criteri dell'articolo ci dovendo otto bella legge
Undici due mila dieci cioè della Finanziaria del due mila dieci secondo cui sapevamo dei criteri dei i parametri per cui si dovessero dare agli organismi agli enti
Di belle che se tabella H o nel sistema di contribuzione
Che senso hanno i perciò facciamo una manovra in virtù della quale dobbiamo pagare gli stipendi e inseriamo una norma di merito che addirittura attribuisce al Governo e agli assessori una discrezionalità eccessiva
Non è il momento l'altra questione altra questione e dobbiamo
Depurare
Io non sto qua a dire
Come dire che una
All'articolo undici è l'ultimo comma una sanatoria dei Comuni se la dobbiamo fare
Io non la farei in questa in questo frangente ma se la dobbiamo fare dobbiamo sanare tutte le posizioni di quei comuni
Che nel passato in precedenza hanno fatto una
Hanno posti in essere
Come dire un provvedimento ancorché
In ritardo con l'istanza che doveva essere preventiva e questa è una cosa eresia venga omnes deve essere cioè la norma di avere un carattere di astratta
E ancora
Ancora si è parlato
Nell'articolo sei
Io sono andato ritroso sto andando nell'articolo sei secondo comma e chiaro che l'ESA
Può intervenire colline secondo il Regolamento e i secondi interventi dei ministri
Dei convoglierà di enti e privati cioè
Lei sa con i propri mezzi con il poco il proprio personale interviene
Per accrescere
Nelle aziende per dare un accrescimento logistico e se vogliamo anche un arricchimento nei confronti delle aziende private
è una scelta discrezionale che il Governo che la sua sull'agricoltura pur fare attenzione legittima ritengo
Che andava fatta in altre aziende ma è chiaro il Governo come dire ha ritenuto di poterla fare del
è chiaro che poi
Il Governo
Da un lato
Area portuale norma furibonde salariale accessorio che era prima dell'otto per cento è ritornato indietro voleva fare il quindici poi il dodici il dieci e noi siamo la dal dodici anche qua
Se da un lato l'onorevole Pallone o nel decalogo dall'altro lato poi
Come dire oggi può essere altra cosa cioè dobbiamo anche essere allora oggi interveniamo
Su tutti i tempi salariali stipendiali dal personale dei dirigenti
Persona l'Assemblea regionale siciliana e lo viviamo
A dopo le elezioni
Impegnandoci a intervenire concretamente senza fare speculazioni Presidente audizione senza che alcun deputato di nessun partito faccio speculazioni perché se qua dentro qualcuno vuole fare il primo della classe
Pensando di poter padre norme spot per vedere
Intercettare il voto di qualche ente ad uso che magari può votare
Per il partito della rabbia bene
Io non giusto e vi dico chiaramente noi rilanciamo più degli altri se qualche collega di certezza duecento viva io dico il perché duecento mila centocinquanta
Quando i cento
E allora è chiaro un momento invece di
Ragionevolezza di responsabilità tutti ma dobbiamo a
Così come
Non mi piace qualcuno che ci sia
Il gioco dello scaricabarile il presidente di una Commissione dice che
Il Presidente dell'Assemblea regionale
Salvo poi a capire
Che non è stato il Presidente l'Assemblea regionale a dire determinate cose ma qua ci dovete ci dovete dire cosa vogliamo quale
Perché noi vogliamo essere un'opposizione responsabile
Un'opposizione che vuole mettere insicurezza
La serenità delle famiglie ma non accettiamo
Delle strumentalizzazioni degli atteggiamenti demagogici di Chiti la mattina e di giorno e a favore dei lavoratori volendo mutuare un'affermazione del Presidente Musumeci e di notte in
Legge e con i potenti caro Presidente Musumeci è questo fallo assegniamo questo ruolo al Presidente Crocetta piedino mattina e di giorno ingombri lavoratori dicendo
Non Palermo macelleria sociale al contempo di notte invece
Con i poteri forti con Confindustria ed altri per fare delle manovre di palazzo non sembra iniziare
Non si
Chiaro
E allora in questo senso se da un lato il Governo propone un punto Audi in un primo momento dice c'è il problema dei disabili psichiatrici nei Comuni c'è il problema
Dei minori non accompagnati nei Comuni e a un certo e iniqui ma istanza il Governo propone il primo disegno di legge in virtù del quale dice mettiamo
Quindici milioni e dodici milioni per il Comune al di sotto dei trenta mila abitanti per cercare nelle comunità alloggio e per i minori e per i disabili psichici salvo poi il fatto a ritirare quegli articoli
A proporre un articolo che guarda un mutuo di cento milioni di euro per tutti i Comuni e poi allora criticarlo per darle ottanta ai comuni eventi al quale Stalin che a cui non si è data una
Concreta e
Chiara copertura finanziaria e poi invece
Da un giornale on line sentiamo la prendiamo che il Governo da qui a qualche momento ritirerà il mutuo per i Comuni e per i forestali
Ma che gioco giochiamo
Ho dichiarato in maniera molto serena vogliamo dire vogliamo essere chiari cioè noi questo
E questa questa andamento non volendo come diceva una canzone qualche tempo fa questo andamento ondivago
Io sono col diavolo e con l'acqua santa io sono a destra e a sinistra Soro avanti e sono indietro ma insomma qualche lamento una croce stiamo facendo ma la croce ma facciamo sulla Sicilia allora in questo senso noi dobbiamo anche
Riprende oggi un momento di responsabilità e quando utilizzo il plurali ha mai sta sì lo dico al Governo il pool il Governo si riprenda un atteggiamento riprendo un atteggiamento responsabile
Perché è chiaro
Da qui a breve
Come dire è stato detto non paghiamo non paghiamo il Coppola che non diamo i soldi al Corfilac non diamo i soldi all'Unione italiana ciechi
Non diamo i
Soldi alla stamperia Bolelli mi sollecitava il collega bandiera
Non ci vanno i soldi
Atta ambienti a tanti organismi perché abbiamo detto che li abbiamo dati agli enti
Agli enti di diritto pubblico non è così anche questo ci sono anche enti che pur non essendo un ente di diritto pubblico accedono alla all'allegato uno come diceva onorevole Formica atti indi invece
Che non accetta anche qua un momento di
Serenità Assessore Agnello ben rientrato in miei confronti della di interventi poco ma a tutti
No non è
Diciamo così a qualcuno di più gli a qualcuno nulla diciamo poco ma tutti e una manovrina è un provvedimento ATP
Per quanto ci riguarda ma secondo si deve fare questo provvedimento atipico dobbiamo fare anche con cognizione di causa e lo dobbiamo fare alcuni criteri dell'astrattezza con i criteri nella
Generalità
Cinque nei confronti di tutti e chiaro io ho sentito quale ho ascoltato qualche collega che la maggioranza che faceva e appello
Al Governo al Presidente della Regione dicendo dobbiamo intervenire nei confronti delle Presidente seicento che si deve intervenire
Perché lo ha detto Assessore Agnello anche in Conferenza dei capigruppo
Il decreto Lorenzi il DDL sessantasei è una mannaia per la si cita l'articolo quarantasei Assessore Agnello noi proporremo come Forza Italia
Un ordine del giorno che spero venga condiviso da tutta l'Aula per chiedere
Alle per
Impegnare il Governatore della Regione siciliana
A intervenire domani pomeriggio nei confronti
Del Presidente Renzi per richiedere
La soppressione di quei due commi che sottraggono duecento milioni di euro alla Regione Siciliana che già si trova in giro occhio noi che dovremmo rinegoziare il parco di Pio Angelo nazionale noi che
Paghiamo le imposte riproduzioni secondo l'articolo trentasei
Dello statuto noi e non riceviamo la quota
Congrua furiosamente di patrimoniale in virtù dall'articolo trentasette dello Statuto noi
Che per
Un Biscan combattere nazionale paghiamo un miliardo e cinquantatré milioni annuo
Hanno
Allo Stato inc
Più dobbiamo dare quest'anno
Altrui
Novanta milioni come Minoli
Come
Concorso interiore
E altri novanta milioni come minore tetto dispensa
E allora ecco perché poi
Il progetto Spartacus non può essere pagato IMI i mille ottocento dipendenti che in questo che glieli hanno protestato e che ancora oggi c'è stata per la quale è stato un arrivo gli oneri palpato doglianze ma mi pare che ci sia stata una fumata nera ulteriormente a cui il Presidente che la gente ha detto daremo isolato abbiamo trovato i soldi no Presidente Crocetta
Lei non ha trovato i soldi perché c'erano lei deve sapere che non può pagare perché c'è un tetto di spesa
è il patto di stabilità che impone
E vieta il pagamento lei deve andare da venti a dirgli Presidente Renzi abbiamo i nostri soldi pace utilizzare
Parziali immettere nel mercato economico
In maniera tale
Possiamo dare sollievo a tanti disperati a tante famiglie che oggi soffrono allora noi dobbiamo
Parlare Nobel svolta
Norme per via mare per atti demagogici dire di chi vi parla lo voglio dire al Governo stasera da RFI in tutt'altra parte si è fermato
Ha chiesto al proprio coordinatore regionale di stare qua in aula perché
Ha voluto fare un intervento
Che richiamati col quale vuole richiamare la responsabilità del Governo
Senza contrapposizioni assegno case straniere
Senza assoluta contrapposizione senza assoluto ostruzionismo con il garbo ma anche con la determinazione mi si ha permesso di chi ha una funzione di controllo e di impulso nei confronti di chi ha la responsabilità del Governo senza accordi né in chiaroscuro né sottobanco né alla luce del sole assolutamente ciascuno e i nostri ruoli ma abbiamo il dovere di controllare
Di stimolare e voi avete il dovere di
In dovere anche il diritto di governare e attenzione
Ma è chiaro quindi dobbiamo anche insieme
Così come e vado verso la conclusione lo voglio dire al Presidente Ardizzone
Stamani è successa una cosa sgradevole Presidente Ardizzone stamani successo che il Presidente della prima Commissione e non vedo più in Aula ha ritenuto dopo due ore e mezza di discussione sulla
Sulla nomina dei dirigenti generali delle aziende sanitarie e ospedalieri
Ha detto di non aver ricevuto alcun tipo di atto di atto
Da parte di un da parte di nessuno dei deputati
Dirò aveva ricevuto alcun alcuna interrogazione parlamentare
Con la quale
Si chiede
Se
Fissati i parametri per quando riguarda
La
L'assegnazione del punteggio è stata fatta un'operazione aritmetica per cui alcuni mena GR indicati e
Va contati secondo un certo punteggio dalla Commissione prima cioè dalla Commissione valuta attrice
Sono
Regolare noi abbiamo chiesto al Governo all'Assessore Borsellino con un atto ispettivo che
Si facesse una verifica
Quell'atto ispettivo a il tutto il diritto di arrivare in Commissione appare istituzionali endo il ventotto maggio termine ultimo per cui la Commissione possa esprimere
Il proprio parere su queste nomine noi non riteniamo DS depositario del verbo anch'io sono convinto essendo il più Primo firmatario di quello atto ispettivo di aver commesso un grave
Un
Come dire un madornale errore
Ma ho il dovere e il diritto di sapere
Se quella sia quell'atto ispettivo
Ci siano delle conseguenze poi attenzione fermo restando il patto con l'olio di all'intera Assemblea che
La titolarità la competenza la prerogativa
Di nominare imene Agiar della sanità spetta al Governo regionale
In assenza
In assenza di qualunque Commissione valuta trincee
Sulla scorta soltanto di un patto dell'iscrizione
Il requisito dell'iscrizione all'albo e allora il Governo due sono le cose o il Governo diritti a tutti opponendo o individuato nominato
Sulla scorta dei seicento abilitati alla carica al Allal nuovo dimena Giarda la sanità oppure
Fa un'altra certe dice
Io al di là dell'iscrizione nell'Albo voglio
Verificare secondo una procedura concorsuale selettiva è stata fatta nei vari in due anni se determinati soggetti hanno i requisiti concludo
Dicendo che chiedo
Alla presidenza dell'ARS
Che
L'interrogazione l'atto ispettivo che è stato prodotto inoltrato agli uffici della Presidenza in data sedici aprile duemila e quattordici vada
Nel più breve tempo possibile a lui sta agli uffici della prima Commissione in maniera tale che tutti i commissari potranno leggere questo atto voi decide
E poi dire magari sia l'atto va cestinato o si meritevole di qualche ulteriore approfondimento
Grazie onorevole Falcone ha chiesto di intervenire l'onorevole Ragusa
Intanto comunico che
Ha chiesto di visto riconsiderare in congedo onorevole Valeria sudano Assemblea ne prende atto
Grazie Presidente
Tanti interventi tante posizioni
La maggioranza che difende e tutela questa manovra
Che io considero di transizione per poi approdare nella manovra finale
Inizierei da IP
Io ritengo che dopo dodici anni di attività questa gente che con grande dignità difenderlo posto di lavoro non possa essere certamente mandata a casa e indigni Toso anche per il momento storico che noi viviamo
Con tantissima gente disoccupata qualcuno ancora pensa
Che si possa giocare
La partita politica sulla pelle
Tantissimi cittadini che oggi
Operano all'interno dalla missione regionale
Se errori ci sono stati certamente non sono state fatte in malafede
Ma pensando bensì di dare un'opportunità di lavoro
A gente che oggi partecipa attivamente al
All'azione amministrativa della Regione Siciliana
Paghiamo gli stipendi o forse qualcuno dell'opposizione non era d'accordo pagare gli stipendi o forse qualcuno pensa che non bisogna pagare le pensioni
Le dico ma
Ma di cosa stiamo parlando
Bisogna a vere
La responsabilità di capire che oggi
Le famiglie per andare a mandato bisogno di stipendi hanno bisogno di soldi perché
Le famiglie hanno figli
Premiamo i Consorzi di bonifica ma è un atto dovuto
Lavoriamo per l'agricoltura permettiamo con questa piccola manovra che lavoratori dei Consorzi di bonifica abbiano la possibilità di essere mediata lavoro e forse un danno questo
Forse un danno per coloro che non avrò agricoltura
Mandiamo avanti forestale
Io più volte da questa posiziono difeso quest'ambito i forestali
Tant'è che ricordare a lei Assessore che c'è gente che ancora deve prendere soldi gennaio febbraio e marzo e lei fa bene ad avviare i lavori forestale nel mese di maggio e giugno perché riguarda la prevenzione
Di un patrimonio boschivo che va tutelato perché non è solo
Patrimonio boschivo e patrimonio anche di occupazione
E qualcuno vuole che non li mandiamo a lavorare
Né io non so quel tipo di opposizione c'è in questa
Io ultimamente rimango stranito di alcuni atteggiamenti alcuni interventi che vengono fatte
Laras
Forse
Non tutti noi conosciamo il lavoro che fa l'ANAS
Che assistono quotidianamente i lavoratori che vivono nelle
Nel modo Mazzocchi Mia
E voi vorrei ricordare i miei colleghi che Impregilo aduse cenno zucchina di altissimo livello
Produttivo di latte di carne
E se questo lavoro va avanti in modo meritorie importante
E anche grazie all'ANAS
Certo assessore leve deve interrogarsi
Cosa fare del corso cosa ne vuole fare
Duole buttare al mare non glielo consiglio guardi perché è una delle pochissime strutture
Centro di ricerca lattiero-caseario che hanno dato dignità questo
A questa Sicilia perché se lei va a vedere
Se ne a voi
Provi ad andare in America dove vanno questi nostri ricercatore a insegnare in America come si fa il latte provi ad andare in giro per la Sicilia la qualità del formaggio che loro costantemente attestano
E ricerca e non possiamo permettere che i nostri ricercatori vadano all'estero quando c'è una posizione importante in provincia di Ragusa non lo scopriamo oggi le ha il dovere morale
I dipendenti di tutelarli perché per lei rappresenteranno un fiore all'occhiello in quanto assessore all'agricoltura
E io ritengo che lei in quella di governo
Debba fare lei è un emendamento a questa finanziaria e non certamente le deputate che abbiamo già fatto
Perché teniamo a tutelare il nostro territorio in particolare
I giovani che fanno ricerca
Guardi mi vede mi viene da interrogarmi su alcune cose oggi la burocrazia quattro anni fa sono usciti piste no e da una alcuni Comuni l'abuso di partecipare a questi progetti dopo quattro anni di assenza totale
Fra quindici mesi scadranno gli obiettivi chiamo una vessazione come dicono sia tengono nelle condizioni
Di realizzare l'intervento
Ma queste pura follia
Qua bisogna cambiare strategia al Governo non è possibile che dopo quattro anni vengono chiamati comune a fare interventi che magari ci vorranno tre quattro anni per realizzarli
Bisogna accelerare la fase dell'investimento dei fondi comunitari
O volete che in questo momento storico di grande disoccupazione
A tutti i livelli
Qualcuno possa pensare che non può partire l'autostrada Siracusa Gela
Ma c'è qualcuno che ha il coraggio in quest'Aula e di dire
O di affermare che non deve partire
Io spero che questo Governo
Possa prendere posizione rapidamente su questa storia tra l'altro l'autostrada e fermarlo soli
E quindi toccherà il lotto sei sette otto e già finanziato con gara d'appalto già fatta
Facciamo chiarezza diciamo alla gente che vuole che le spetta un momento di lavoro c'è bisogno di chiarezza in questo momento e voi avete il dovere morale di fare chiarezza soprattutto con noi
Che sosteniamo questo Governo
E lo facciamo con i chiarezza di intenti lo facciamo con chiarezza di intenti con le scelte per le politiche precise
Noi abbiamo fatto venire a Pozzallo il ministro abbia letti in visita al centro di accoglienza
Ed è stato modi primo vendo di grande soddisfazione
Di solidarietà
Di attenzione per coloro
Che oggi vivono questo dramma ma è chiaro che la Sicilia non può sopportare questo peso
E io penso che domani quando il PD incontrerà Renza mi rivolga con gruppo del PD oltre a parlare dello Stato dalla Regione Sicilia parli anche
Di questa questione
è inutile dire che condividiamo il percorso
è inutile dire che non è la soluzione di tutto
Ma resta un principio che bisogna andare avanti
Dando risposte certe e i nostri cittadini grazie Presidente
Grazie a lei onorevole Ragusa insisto intervenivano del CIACE
Grazie Presidente
Assessori colleghi allora io
Sono molto arrabbiato
Perché ho sentito
Tanta ipocrisia da parte di diverse persone
Però
Nonostante per
E nel rispetto di questo Parlamento cercherò di di mantenere la calma
E in prima istanza mi rivolgo proprio a lei Presidente perché io le riconosco
Una certa onestà intellettuale
E proprio per questo non voglio che lei offenda la mia
Io ho fatto
E faccio una parentesi una richiesta ben precisa di conoscere
La busta paga del Segretario generale
Proprio perché ho messo in discussione quanto scritto nel sito dell'ANAS perché ritenuto dal sottoscritto falso
A seguito quindi di una sua nota che faccio finta diciamo di non avere ricevuto però a firma sua dove mi dice
Che
Le buste le paghi tutti di preciso
Tutte le competenze sono nel sito Hellas mi permetta ma mi sento un po'preso in giro io le dico che non sono veritiere lei mi dice di sì veniamoci incontro nel senso che
Ho
Effettivamente come funzioni di deputato o accesso
è la possibilità di vedere visionare di persone documenti ricredermi ed eventualmente chiedere anche scusa all'intero Parlamento e all'istituzione dell'Ufficio di Presidenza
Oppure ci rifacciamo visto che non possa esercitare le funzioni ho fatto una richiesta non posso considerare valida la risposta
Magari facciamo ci applichiamo al Regolamento istituiamo una commissione e verifichiamo effettivamente se
O l'Ufficio di Presidenza in questo caso lei o io qualcuno dei due non dice la verità e quindi nel rispetto
Di questo Parlamento io chiedo che venga fatta trasparenza esso
Che lei proprio perché nel suo intervento d'apertura
Ha dichiarato che questo Parlamento sarà trasparente quindi io
Mi auguro e rivolgo nuovamente prima di fare appello all'articolo centosei del Regolamento di avere una risposta concreta
Andando alla manovra al secondo punto io
è il mio gruppo parlamentare condividiamo le perplessità
Che il collega Cracolici e anche il collega Baldo chi qua chi in Commissione
Spazio
Gucciardi
Chiedo scusa
No non siamo compagni
Neanche di scuola
A sollevato sull'infrastruttura di questa manovra
Sul mutuo di di cento milioni sua effettivamente pagare o meno gli stipendi
Sicuramente la maggioranza anche il Governo ha ascoltato alcune osservazioni costruttive che abbiamo presentato perché quando le osservazioni sono costruttive vengono ben accolte però oggettivamente dobbiamo anche capire
Che cosa stiamo andando a votare o di che cosa stiamo discutendo
Perché in alcuni casi si è fatto una priorità di stipendio degli enti
Dove
Non riteniamo opportuna questa priorità esempio faccio un altro esempio visto che qua fanno tanti esempi anche lavorato Rivellini vasta
E nulla toglie che non ha nulla a che fare diciamo con questo ente
Anche essi avanzano lo stipendio da circa undici mesi
è non sono stati considerati addirittura c'era una convenzione e per non ha neanche più copertura finanziaria ora quindi discorso comunque al di là degli esempi che sia io ma anche già gli altri colleghi hanno fatto diversi esempi o in maniera
Onesta apriamo un ragionamento di una manovra
Secca
Solo stipendi e ci prendiamo giustamente come è già stato ribadito
Qualche giorno in più proprio perché sulla stabilità di questa manovra ci sono perplessità e vorremmo capire effettivamente se
è così oppure addirittura un'operazione fatta apposta per distruggere completamente la credibilità di questo Parlamento perché ci ritroveremo nuova
Te con
Ho impugnato o meno a secondo di come andrà la discussione della
Alla Corte costituzionale in merito al commissario
Dello Stato
Quindi a seguito di un ragionamento che invitiamo a prendere
Diciamo a prenderci tutti assieme a qualche giorno in più
Ho ci adoperiamo in questo senso o comunque e noi come voto cinque stelle daremo sempre e comunque il nostro contributo costruttivo o altrimenti noi non ci faremo complici di qualche spot del Governo a dodici giorni della elezioni quindi per noi una campagna elettorale che non giova né a noi né a tutti i siciliani grazie
Anzi Unione ci faccio
L'onorevole lombardo ma non vedo in Aula onorevole greco
Greco Formica Narducci abbia il caffè
Grazie Presidente
Onorevole Ragusa
Quando il sud deputato
Ha il minimo dubbio che dobbiamo pagare a tutti gli stipendi
Esse
Qualche collega mio ha posto questo problema
Non è perché non è d'accordo ma bensì perché era l'impegno che aveva preso con il Governo terre
Fare questa manovra
Dovuta
Abel una contingenza
Per pagare
Gli stipendi
Ai forestale
A me è dispiaciuto onorevole reale assessore reale volevo un minuto accennare un problema che riguarda il suo Assessorato
Veda
Assessore reale
Nella precedente Finanziaria noi abbiamo affrontato con molta
Compiutezza il suo settore
Diciamolo quello che noi se la sera e stiamo discutendo sui forestali
Deve pensare che
Nella Finanziaria passata c'erano circa duecento lavoratori cosiddetti a tempo indeterminato che noi abbiamo scoperto che erano tutti imboscate negli assessorati
Ebbene allora Paolo ponevo un problema che era quello del pagamento del chilometraggio
Veda
Tutti questi lavoratori che si sono alzati impiegati all'Assessorato al territorio oppure in via Del Duca
Oppure
Se ce n'è a pensione ma
Di un bel po'ne ho notizia
Oppure
Nel suo Assessorato quindi dalla Regione
Tutti hanno diritto ad avere il rimborso chilometrico ma lei sa che cosa succede
Che non c'è
Per caso si dovesse perdurare
Ad una gestione dei forestale con questa leggerezza ancora in un momento in cui noi noi cerchiamo di cercare
Noi cerchiamo sacrifici da tutte le parti e perché dobbiamo andare
A ad approvare un bilancio che non abbiamo troppi
Se non cominciamo ad avere questa collaborazione fra la lei che
Gestisce l'assessorato e tutti i suoi dipendenti guardi ci sono diverse fonti
Intesa
Perché l'accenno così cominciamo a capire l'argomento
A benzina prima otto sedia
L'olio per le motoseghe ce n'è uno quasi in ogni Paese secondo lei è normale non è normale
Appena inizia nella fuori il direttore lavori che sono le varie Ristetti comincerà a presentare le
Poi si è ter
Gallo
Lei
Frequentando quell'ambiente vedrà che cosa significa perizie
Ebbene
Secondo me
Il primo il primo provvedimento che lei dovrà prendere
è
Fare subito quello che è previsto nel decreto anticorruzione
Le pare tutti quelle che da due anni ma guarda io non sono due anni ma da vent'anni solo in via Del Duca
Faremo un movimento eccezionale del personale vedrà anche lei risponderà decine e decine di milioni
Queste quali sono dirò a tutti gli assessori
Secca tentando dirò a tutti gli assessorati applicare
Quello che dice il decreto anticorruzione lo attesto qua pure al Presidente dell'Assemblea
Io non ritornerò a dire
Non appena sarà passato un po'di tempo per vedere se lui sta lavorando su questo argomento o il suoi uffici stanno lavorando a questi argomenti
Vorrei
Parlare con
Il Movimento cinque Stelle che tutta la vita nonché hanno presentato un emendamento
Che io lo ritengo giusto ma ha sbagliato nel momento in
Perché io dico sbagliato nel momento
Perché noi piste abbiamo commesso approvando quell'emendamento
Un'ingiustizia
Poiché abbiamo commesso un'ingiustizia
Io credo da voi in buona fede
Noi che eravamo addette lavora e che ci siamo prefissati
Abbiamo commesso un errore
Se voi ricordate
Noi abbiamo chiesto
A quel a quella platea a quel bacino di lavoratori precari cioè in quel momento che l'abbiamo chiesto guardate che era la titolare di un rapporto al di lavora a tempo indeterminato
Ricordate bene loro erano titolare di un rapporto di lavoro a tempo indeterminato
Con una società primaria Onlus dove è stato l'impegno di tutti noi di tutto il Parlamento
Che avevamo difficoltà economica dovevamo trovare trentacinque milioni però vorrei il primo a paladino che è stato Crocetta cioè cosa ha chiesto a questi lavoratori
Onorevole lei del Movimento cinque Stelle abbiamo chiesto di dimettersi
Abbiamo chiesto di vivente se
Questo è stato di gravissime rurale che noi abbiamo commesso nei confronti di questi lavoratori
Non lo so
Uno cerca di cercare di dialogare di risolvere un problema di ingiustizia che c'è stato con le buone maniere con la collaboratore ridotti e voi siete i puri ma guarda che io non
Ma mese la finisce Latella Bettetto allo spettatore in convenzione però non mi disturba fare io non disturbo mai nessuno orrore Ciancimino
Quando
Ma onorevole Falcone pensiamo avvocato Governo onorevole Gregor sono stato sempre G
Gentilissimo
A
Troppo grazie quindi
Per noi
Dare un momento di chi
Sono opzione di questo problema
Cioè non è un problema territoriale
L'ho detto in tutte le salse a tutti è un problema regionale
Quindi io con la
Serenità
Con la pacatezza io dico di esaminare questo problema
E cercare di collaborare tutti risolviamo questa ingiustizia dopodiché facciamo delle regole
Che valgono per tutti per tutto il mondo è il precariato ma dopo
Quindi l'invito che faccio a quest'Aula
è che nell'affrontare il problema che vi ho perso questo è avvenuto
Sia affrontato con quella serenità
Senza presa di posizione cercando di guardare a quei settanta ottanta lavoratori che hanno subìto un'ingiustizia
E non mi sembra corretto per noi nonne
Facciamo nulla per risolvere questo problema giusto come ha detto l'onorevole Ragusa
Che sono impiegate della nostra Amministrazione è guardate che danno un ottimo profitto al fallo lavori e tanti altri non fanno grazie
Onorevole Formica prego
Grazie presidente
Onorevoli colleghi
Noi abbiamo
Iniziato questa
Legislatura
Sotto il segno della
Rivoluzione annunciata
E dal Governo
Della
Rivoluzione
Ma mano che passa il tempo siamo scivolati
Penso il Governo della confusione
Dal Governo
Della trasparenza
Via via siamo passati
Ad un Governo
Dai provvedimenti
Che appaiono non solo a me mai più
Come
Prebende
Da elargire sotto i
Lezioni
In altri termini con altro linguaggio in altre sedi
Avrebbero
Una definizione ben precisa
Voto di scambio
E dal Governo delle
Maggioranze variabili
Siamo passati
Alle minoranze
Guerre Giannetti
E quello a cui stiamo assistendo nel dibattito di questa sera nella prova più lampante
Si è presentato questo Governo
In Commissione bilancio
Dicendo che
Approvare in questa manovra
Era
Urgente e indispensabile e indifferibile
Proprio perché
Non bisognava fare macelleria sociale
Ed era
Urgente e indifferibili pagare gli stipendi
Ma la vicenda non inizia con la presentazione in Commissione Bilancio
Di una manovra che prima si chiamava manovra poi diventata manovrina poi diventata di di variazione poi addirittura è diventata un insieme di emendamenti e null'altro
Ora vedete
Questo Parlamento
Se se
Ha una caratteristica che lo contraddistingue è certamente quella
Di non negare
Uno stipendio a nessuno
Almeno così è sempre stata
E non si può certamente accusare questo Parlamento riparo ostruzionismo
Per cercare di impedire di pagare stipendi soprattutto essi se si tratta di stipendi di di povera gente di stipendi di famiglie che non sanno come
Andare avanti come comparsa addirittura il pane da portare
Tale
Ma noi non siamo
In presenza
Di un uguale impegno in questa direzione da parte di questo Governo perché se fossimo in presenza
Di uguale impegno coerente da parte di questo Governo questo Governo
Fin dal momento in cui c'è stata la più vasta atterriti gli alpini imponente
Impugnativa da parte del Commissario dello Stato che mai ci sia stata nessuna Finanziaria di questa Assemblea
Dal giorno dopo se fosse stato coerente con le promesse fatte quando era della rivoluzione e cioè di non fare macelleria sociale
E avrebbe dovuto impiegare il proprio tempo anziché a cercare
Di sedare le diatribe interne alla sua essendo maggioranza dando qualche
Obolo a questa piuttosto che a quell'altra fazione
E perdere mesi e mesi e mesi di tempo in una interminabile di intimità
Se è quella di dichiarazioni stampa di incontri
Di trattative
Sottobanco o meno
Per la riformulazione della squadra di Governo rimpasto così rimpasto nuovo azzeramento così azzeramento no
Ma il Governo che era nella rivoluzione B
Avrebbe dovuto impiegare il proprio tempo di giorno ma anche di notte se possibile per tenere fede alla alle promesse fatta guarda fatte quand'era rivoluzionario
Per cercare di mettere a punto da subito una manovra per dare sollievo a quelle persone che si sono ritrovate dall'oggi al domani senza stipendio non per un destino cinico e baro
Non per qualche malvagio destino o presagio che
Calato dall'alto verso il suo
Male non c'è non c'era rimedio ma si sono trovate senza rimedio perché il cosiddetto governo nella rivoluzione
Dopo quasi tre anni
Non si è minimamente occupato di porre rimedio alle
Disastrati finanze della Regione e cercare in qualche modo di tamponare
Lei ricadute
Sulle persone più debiti più deboli più poveri di questa Regione ha anche
Per i provvedimenti che sono stati via via presi a livello nazionale perverso e contro i quali
Mai nulla fatto
Per cercare di far valere i diritti di questa Regione questo Governo
Dal giorno dopo Dellai sacrosanta impugnativa del Commissario dello Stato pia debellato
Colpi di scure dei provvedimenti assolutamente cervellotici che erano stati presentati in quella manovra finanziaria dal giorno dopo si sarebbe dovuto mettere a correre e invece
Sia tutto affatto tranne
Che cercare di risolvere quei problemi
Tutto patto tranne che veniva incontro I Sicilia tutt'affatto tranne
Che cercare di non far mancare lo stipendio a chi ne aveva bisogno e te ed al quale mi era stato privato per l'incapacità l'insussistenza all'incompetenza
Di uno di un Governo che solo apparentemente si chiama tale ma che di fatto ha dimostrato in questi quasi due anni
E qualsiasi appellativo povere tranne quella tranne quello di governo e allora che allora non si può venire
A dire qui in Aula
Di cercare di approvare velocemente un tentativo di manovra
Dal sapore squisitamente elettoralistico
Una manovra dodici giorni che poi non saranno dodici saranno otto giorni e che poi non saranno otto perché per essere pubblicata ce ne andremo a giugno
Al solo scopo di poter fare annunci in campagna elettorale
Pone vari comizi ho provveduto abbiamo provveduto a sanare la vostra situazione da vicino vostro voto questo movente Ennio
Di un Governo di una Regione
A Statuto speciale come la Sicilia cioè dal corso dei dodici anni accade invece gli accanto a tutti i difetti che ha avuto e che certamente auto
Ma che spesso ha dato lezioni dal punto di vista legislativo persino al Parlamento europeo e nazionale becco vesto
Non è biennio
Di questa Regione
E questo non merita
Questo Parlamento e allora
Posto che è autorevolmente prima di me
E autorevole esponente della
Maggioranza hanno messo in luce tutte le criticità di questa sei euro manovra che manovra nove
Che è un qualcosa di nuovo che ci sia inventati nel cilindro
Portata
A quattro giorni dal voto perché il
Questa sarà alla fine quattro giorni dal voto
E visto la criticità
Intrinseca dimostrata
Dalla dalle comunicazioni del Governo incoming Conferenza capigruppo qualche ora fa
E cioè che
Nonostante
Tutti i campi che ci sono stati in questi dieci giorni e sono stati molteplici a cominciare
Dalla Commissione Bilancio dove della tabella uno
Quella famosa allegato uno dove sono contenuti gli enti della famigerata tabella H vi ricordate la famigerata tabella A H che doveva scomparire terra una vergogna
E che compare il compare
Tesi compare
A secondo dei moventi delle richieste delle convenienze o dei ricatti
Del governo subisce
Da singoli esponenti
Della sua pseudo maggioranza
E cambiata quattro cinque volte in Commissione Bilancio l'allegato uno ora è mai pensabile che il governo della
Trasparenza
Che opera nuovamente
Il durante il periodo elettorale
Nonostante ci sia una legge nazionale che lo vieta e nonostante una legge regionale la cosiddetta blocca nomine del due mila e dodici che lo vieta altrettanto
E come lega abbiamo queste
Con quale appellativi
Le chiediamo le nomine fatte
A dieci a quindici a dodici otto giorni dal voto
Come la vogliamo chiamare il Governo della trasparenza
Le nomine fatte a qualche giorno dal voto guardare agli attuali quale appellativo
Sotto a quale
Giurisdizione di legge
Vengono inquadrati normalmente
Questo Governo ha pure lambire
Di voler approvare
Una manovra siffatta in questi termini senza copertura
Con un mutuo che prima non c'è e poi compare
E poi al momento di andare in Aula riscontrare
Come la vogliamo chiamare
Una parola
Che si prefigge i dare gli stipendi
E poi vai individuare prebende a questa associazione
Piuttosto che a quell'altra I sia chi non li diamo abbiamo torinesi per esempio li diamo ma vanno a quelli di tutte le province
Ma ad alcune sia dal però
Allora il Governo
Se ancora un briciolo dignità da salvare e se vuole
Che
Questa manovra venga approvata contro ogni buonsenso perché sarebbe stato logico sulla base del presupposto delle mancate coperture finanziarie
Che sono
Forti forti dubbi sulle coperture sarebbe stato logico aspettare l'esito della parifica da parte della Corte dei conti
E intervenire aggiuntivo con R sito appare nuovamente
Per la manovra complessiva
Per risolvere portare quei provvedimenti che possono essere equi
Omnicomprensivi senza lasciare
Per strada alcune categorie diciamo ai lavoratori della formazione che va be'abbiano prendono lo stipendio per gli stipendi non ce ne sono
Per altre categorie invece ci sono
Se vuole portare in porto
Uno straccio di manovra che si sottragga dalla maggior parte di questi rilievi il Governo toga tutto ciò che non ha nulla a che vedere con gli stipendi
E siccome
Ce ne sono tanti di provvedimenti all'interno di questa pseudo manovra a cominciare
Da alcuni articoli della manovra stessa per continuare con l'alcol famosa allegato uno la dignità dell'Arca
Che non ha nulla di urgenze di urgente per quanto riguarda gli stipendi ma che ha tanto tanto tanto a che fare con la prossima
Col prossimo modo
In piena campagna elettorale per acquisire qualche consenso
Il Governo sfondi tutto ciò che non comporta l'incidenza sugli stipendi veri e propri
Netti e crudi tutto il resto con più calma dopo aver ascoltato il giudizio di parifica della Corte dei conti
Dopo
Aver conosciuto qual è la nostra sorte in merito ai provvedimenti nazionali alle ricadute dei provvedimenti nazionali sulla
Bilanci sui fondi della Regione
Lo trasportiamo a giugno
Perché già troppi eguali ha passato questa Regione
Il confine purtroppo sedi passasse la Regione senza ricadute sui cittadini
Non sarebbe una gran colpa ma purtroppo i guai della Regione e poi li pagano gli inermi cittadini troppi guai dicevo
Abbiamo passato per provvedimenti cervellotici senza capo né coda senza copertura e che
Non tenevano conto delle
Reali situazioni
In cui ci troviamo ci si impegni di più per cercare di risolvere
Realmente i problemi
Ci si adoperi di meno per fare campagna elettorale ripeto non ed Ennio di questo Parlamento quindi
L'opposizione non farà sconti
Certamente non si sottrae
Ha l'obbligo gruppo duro nudo e concludo di pagare gli emolumenti se c'è la possibilità e se ciò non arrecherà danno successivamente
A
L'equilibrio complessivo del bilancio della Regione ma che non ci sia nulla
Di elettorale
Perché le vergogne a cui abbiamo assistito e continuiamo ad assistere
Non cinque non ci stanchiamo
Di subirne e non ci meravigliamo
E quando sembra che
Avessimo toccato
Il massimo possibile della Polonia
Provvedimenti ci vengono annunciati dalla stampa ci ricordano che al peggio non Cecchini
Grazie onorevole Formica anche i cinque minuti Lucia
Seguiremo come cappello
Grazie presidente
Onorevoli
Colleghi assessori
Ho ascoltato come
Faccio di solito corno attenzione il dibattito che si è sviluppato
Questa sera in a uno ha assunto
Provvedimento che io ho ritenuto e ritengo indispensabile un provvedimento
Quasi minimalista provvedimento che
Mira ad assicurare semplicemente
L'emergenza in
Settori strategici dell'Amministrazione regionale
Un provvedimento che in un contesto normale
Ci sarebbe stato approvato in
Pochissime ore
Quasi a furor di popolo perché è indispensabile
Non voglio entrare nel merito delle singole
Norme
Ma certamente nessuno può immaginare di lasciare nei guai
Il
L'Assessore alle Risorse Agricole all'agricoltura
Per la stagione
Prossima
Estiva a proposito del
Incendio
Interrompere
L'azione a favore dei nostri boschi di tutela dei boschivo interrompere la stagione irrigua o
Non abbia dei lavoratori del lesa terre tutto ciò che norme di questo Parlamento
Hanno determinato nella direzione giusta della bonifica della cura del territorio
Per la prevenzione del dissesto idrogeologico che investe ha investito negli anni scorsi
E tuttora questa nostra Regione in maniera devastante dicevo non voglio entrare nel merito di questa manovra che mira semplicemente assessore ad assicurare
Quanto dovuto a lavoratori indispensabili di questa
Regione e andare una boccata d'ossigeno ad
I comuni
Che tutti abbiamo incontrato in Commissione Bilancio salvo poi
Rinnegare nel momento in cui non c'è più la passerella
Di fronte magari alla rappresentanza dell'ANCI rinnegare gli impegni che l'intera commi
Tutte le forze politiche un'auto sabotaggio insomma tutte le forze politiche
Avevano assunto e tornando al dibattito o la sensazione e di uno Parlamento
Non come qualcuno ha detto sulla stampa fuori dal tempo
Ma di un Parlamento che si estraniato dal tema
Cioè nel senso che come
Se
Ciò che si sta vivendo in questo momento sia qualcosa che è nato negli ultimi quindici venti mesi dell'ultimo anno e mezzo
In questa legislatura
E non sia invece un macigno che è stato costruito anno dopo anno almeno
A partire dagli inizi degli Gianni novanta con loro una vicenda
Che
Ogni deputato conosce ormai quasi nel dettaglio
E mi riferisco al problema enorme
Dei residui attivi al problema enorme dell'indebitamento che negli anni questa Regione
A
Portato avanti e che oggi
Pone difficoltà persino per una manovra definitela come volete
Ma per una manovra ludica manovre probabilmente possibile che a difficoltà a trovare persino le copertine le
Perciò che certamente spesa nuova non è
Perché ciò di cui abbiamo parlato dei Consorzi di bonifica e forestali ai lavoratori e sa
Al problematiche dei Comuni ci sono spese che vengono da lontano
Da tanto tanto tanto tanto
Tanto lontano
E quindi io non ci sto a recitare
Questa parte dell'ipocrisia
In quest'Aula che come spesso avuto modo di ripetere rappresenta la
Dovrei
Rappresentare la sacralità della sovranità popolare qualcuno diceva
Stamattina che
Non esiste l'autonomia
E la sovranità senza il popolo probabilmente noi ci troviamo in un palazzo in un'aula ho detto qualche altra volta con le pareti così spesse che facciamo finta che fuori da questo palazzo non esistano i problemi non è si sta nelle sofferenze e quindi possiamo come dire giocare di fioretto con una posizione
O composizioni meramente tattiche che nulla hanno a che vedere con la soluzione dei problemi gravissimi su cui rischia di affogare
Questa Regione per responsabilità certamente dei Governi ma per responsabilità soprattutto di questo Parlamento se
Non avrà la forza come negli anni passati spesso non ha avuto di affrontare e risolvere i problemi di questa
Regione
E mi stupisce che soltanto il collega
Cracolici l'onorevole Cracolici abbia riferito
Dal problema Presidente su cui so della sua
Sensibilità precedente audizione che riguarda appunto la
Messe in discussione della
Torno mia della Regione le battaglie che lei ha condotto in queste settimane in questi mesi che questo Parlamento avrebbe il dovere
Di condurre e poi ci si stupisce come mai un'ordinanza della Corte costituzionale di qualche ora fa di qualche giorno fa mette
In discussione uno fra quelli che sono stati
Da a partire dalla
Dalla
Dalla dalla dalla porre adesso lo Statuto i capisaldi della autonomia di la specialità della Regione mi riferisco
Al tanto troppo spesso richiamato in quest'Aula
Appunto dove ci dovrebbe essere la sovranità popolare mi riferisco all'istituto del commissario
Dello Stato e nessuno ricorda come mai perché in questi tredici anni che ci separano dal due mila uno cioè dalla approvazione della riforma costituzionale del Titolo quinto della nostra Costituzione
Come mai
Questo Parlamento è rimasto assolutamente inerte
Per ciò che avrebbe dovuto fare sfidando quella riforma come Regione a Statuto speciale e arrancando in questi anni pensando di autoreferenziale assi
Di auto conservarsi senza affidare neppure una riforma che la legge dello Stato ci imponeva la legge costituzionale tre del due mila uno ci imponeva appunto di fare sua è rimasto questo Parlamento inerte rifiutandosi di rito formare lo Statuto e non riformando lo Statuto oggi rischia davvero di mettere in discussione per sempre la propria spesa Rita e la propria autonomia e semmai questo il problema non lamentarsi sempre di ciò che accade fuori da questo Parlamento ma una volta assumere la responsabilità per intero
Di ciò che la sovranità popolare pone sulle spalle di ogni parlamentare di ogni deputato di questo parlamento di questo Consiglio regionale che ancora il titolo di chiamarsi Parlamento perché ognuno di noi dovrebbe per la specialità della Regione Siciliana per la specialità
Dentro di me e mi del popolo siciliano
Che ha avuto titolo di chiamarsi Parlamento non certamente terre
Alimentare privilegi di coloro che da quarantasei ad oggi siedono
E sono stati hanno avuto l'onore è il l'onere di sedere in questo Parlamento io sono davvero stupito e anche rattristato di questo modo che continuiamo ad avere né il momento in cui siamo sull'orlo del precipizio di continuare
A giocare a fare questo giochino tattico come se il problema del destino
Legato al destino della Sicilia
Forse è questa manovra fosse impegnare cento mila euro in più e meno per il Consorzio di bonifica o per i forestali e non fosse questo un obbligo qualcosa di dovuto per assicurare quel poco di economia ancora che rimane
In questa nostra Regione che è stata massacrata in questi anni Corno quella massa di debiti è quella massa di residui attivi che hanno distrutto ed essere stato il bilancio della Regione e su cui ognuno di noi non vuole assumersi per intero la responsabilità anche vi chiedo di azioni che non ha commesso perché
Appartengono
Ad
Legislature
Passate ma siamo noi oggi i deputati
Che il popolo sovrano ha scelto per rappresentarlo e per affrontare e risolvere questi problemi che pur nessuna di noi
Probabilmente o certamente ha creato e allora invece di attardarci a dire
Cosava eliminato da questa manovra dovremmo liberarsi in fretta di questa manovra sapendo
Che possiamo semplicemente assicurare il dovuto onorevole vinciullo il dovuto fino
Al primo semestre di questo hanno e non sappiamo dopo cosa accadrà dovremmo occuparci di come
Dare un segnale forte all'esterno all'intero Paese ha ragione
Chi ha esortato la maggioranza e non solo il Governo ARDEL interfacciarsi con altri livelli istituzionali perché la situazione che ho appena descritto sommariamente
Certamente
E una situazione che pone il problema è che non possono essere risolti soltanto nella sede istituzionale regionale che abbisognano Presidente Ardizzone di un'interlocuzione costante con altri livelli si i giornali certamente
E necessario questo dialogo per risolvere questi nostri grandi pesanti onerosi problemi
Che rischiano davvero dimettere definitivamente in discussione
Non solo l'autonomia e la specialità ma il destino alla prospettiva del popolo siciliano e non sarà certamente provando
Scaricare sul Governo di turno i problemi che incombono sulla Sicilia che risolveremo questi problemi sarà
Possibile risolvere questi problemi e mi avvio alla chiusura soltanto se il Parlamento
E in ognuno di questi miei colleghi parlamentari l'ho detto più volte anche questo io trovo la capacità la forza morale la determinazione
Il
Il la consapevolezza della rappresentanza della sovranità popolare per affrontare e risolvere questi problemi ma dobbiamo cambiare pagina direi cambiare emerso
Come
In questo in questa fase diciamo nel
Mio partito bisogna davvero cambiare verso e bisogna acquisire la consapevolezza che problemi della Sicilia non sono del Governo di turno non sono della maggioranza di turno ammesso che una maggioranza ci sia secondo
E leggi elettorali che determinano le maggioranze o le minoranze io credo che
I problemi di questa nostra Regione si possano risolvere soltanto se tutti in
Si è mai come amo dire io spesso mettiamo spalla sotto e cerchiamo di venire fuori da questo momento di crisi e di difficoltà straordinaria che non è crisi soltanto economica
Strutturale hai una crisi istituzionale e una crisi profonda che mette in discussione persino
La legittimazione morale e istituzionale di questo Parlamento a continuare a chiamarsi
Parlamento a continuare a rappresentare un'autonomia una specialità ripeto che doveva essere
L'autonomia e la specialità riferita alla soluzione dei problemi speciali e particolari della Sicilia di quegli anni e anche purtroppo di questi anni dopo quasi settant'anni di Statuto
Quanto ai
Segnali io credo che bisogna fare in modo che questi segnale vengano lanciati io sono fra quelli
Che
Più riflettere sulle
Azioni che possano incidere
Sulle persone su chi lavora e allora rispetto al dibattito che c'è stato in queste ore che c'è in queste ore che riguarda i dipendenti per esempio i dirigenti del l'asse anche dell'Assemblea regionale siciliana e sono in questa sede
Premesso che la stima e la considerazione per la qualità e lavoro da sempre svolto per quello che costa meno da parte
Di questi lavoratori davvero straordinaria di questo ho manifestato più volte la gratitudine anche da questa tribù una dico comunque
In questo credo che ci sia anche una consapevolezza diffusa
Tra
Vidiri gente dipendente l'Assemblea che bisogna come dire allinearsi acciocché il sentire comune di questo Paese certamente se il dibattito è come qualcuno diceva prima di me da questa tribuna in questo dibattito lo strumento da utilizzare io penso che bisogna rispettare sempre i il principio di legalità bisogna rispettare sempre le norme vigenti allora l'articolo quattro dello Statuto e tuttora vigente e il il principio della
Della del del demandare
Da parte di una legge costituzionale quale lo Statuto al Regolamento la disciplina anche del
Le trattamento economico dei dipendenti del trattamento giuridico del dipendente l'Assemblea regionale siciliana
Contenuto se non ricordo male nell'articolo centosessantasei del Regolamento dell'Assemblea regionale siciliane che demanda appunto agli interna corporis al Consiglio di Presidenza questa materia
Credo che ci debba far riflettere è che nessuno bollo far guerre sante bisogna
Fare ciò che giusto ciò che il sentire comune e ci chiede di fare quindi in questo senso credo
Che il Parlamento in queste ore si determinerà nella maniera più ragionevole più serio e più coerente Presidente Ardizzone con quelle che sono le norme vigenti nell'ordinamento regionale
Per né il resto io chiedo al
Governo
Di attenzionare molto questa modifica che non è una modifica da poco lei assessore
Con la sua saggezza e la sua competenza ne è consapevole
No no è un'operazione di poco conto
Eliminare
Dalla manovra un un mutuo già approvato peraltro alla Commissione Bilancio
Andare verso coperture diverso e quindi le chiedo ciò che lei ha certamente avrà come dire già fatto che farà in queste ore e il Parlamento ha bisogno ovviamente di una relazione tecnica da parte dei nostri uffici di una donazione da parte del Governo
E ne sia palio non corre rischi su una manovra che certamente come dicevo va approvata più in fretta possibile ma che certamente
Deve avere i supporti tecnici necessari
E affinché vada a buon fine affinché ci consenta di affrontare le problematiche
Che avremo modo di affrontare nelle settimane e nei mesi a venire
Grazie onorevole Gucciardi onorevole cappello e a seguire l'onorevole Ciancio
Grazie Presidente pochi colleghi rimasti Assessori cittadini
Io onestamente mi sarebbe piaciuto entra nel merito di questa manovra ma inteso quello che ha dichiarato oggi pomeriggio in Conferenza dei capigruppo
L'assessore
Ovviamente non posso entrarci perché venda annunciato il sono emendamenti che sopprimono introducono e via dicendo
E preferisco parlare piuttosto diciamo del metodo attraverso il quale si arrivato praticamente o si è arrivati appunto
A questa manovra perché dico metodo perché penso che questa
Minima voga o come la si voglia definire rappresenti esattamente il metodo di questo Governo ed è un metodo che ho appreso in questi diciassette mesi
Da neofita diciamo dal mio parlamentare ed è un metodo che pone diciamo come dire al suo apice l'emergenza
Ed è un'emergenza dal sapore però del calcolo politico un'emergenza calcolata ma volta abbiamo l'emergenza dei precari una volta con l'emergenza dei forestali qua abbiamo le per l'emergenza della formazione alle per senza degli sportelli insomma qua è tutto un emergenza che poi sotto queste mentite spoglie giustifica manovre manovrine provvedimenti coperture e soprattutto le richieste
Di un Governatore che sistematicamente assente dalla Commissione Bilancio che assente praticamente da quest'Aula e che però alla fine si pone come il salvatore della Patria in quanto scende nelle piazze assicura garantisce
è salvo poi chiedere al Parlamento il sacrificio di risolvere l'emergenza dell'ultimo minuto che dura ovviamente da diciassette mesi chi mi ha preceduto di dice che dura da cinquant'anni da sessanta ma noi siamo sempre in emergenza
L'assessore che lei ha imparato benissimo il metodo del suo predecessore il metodo della riscrittura quindi si paga i miei colleghi parto con un provvedimento poi arriva in Bilancio altro provvedimento poi ne arriva un altro ancora oggi annunciato un altro quindi insomma è perfettamente in sintonia con il suo predecessore alla fine come si dice
Non ci sono problemi sediamoci insieme ci mettiamo d'accordo che ha avuto a chi non vuole avere proprio riceverà ACEA
Cioè certi ce n'è per tutti e infine questore imparato diciamo in questa circostanza è il metodo della carota elettorale perché mi chiedo ma
In un periodo di elezioni si doveva non si poteva più attendere di pagare gli stipendi e negli ultimi dieci giorni che noi abbiamo questa necessità dopo avere fatto aspettare i lavoratori per mesi mesi mesi e mesi no
Ora o mai più perché altrimenti forse per le europee non ci votano o forse insomma non so che cosa in cambio perché
Del resto voglio dire di paghiamo sino a giugno luglio agosto settembre come ha detto l'onorevole Gucciardi non sappiamo nemmeno se ce la faremo nemmeno se se potremo allora
A questo punto viene da dire ma se non riusciamo
A pagare gli stipendi oltre giugno se non abbiamo idea di come fare oltre giugno
Ma non sarebbe il caso di arrendervi
Cioè se sinceramente non riuscite a programmare a lungo termine qualche cosa che a questi lavoratori è dovuto perché nessuno sta facendo una cortesia chi deve avere
Qua si tratta di di di somme che vanno paga da persone che vanno pagate perché ne hanno diritto perché hanno un contratto ma se non riuscite a programmare per più di un mese
Come riusciremo noia completare la legislatura se non di emergenza in emergenza ma questo non è precarizzato il diritto dei lavoratori a tempo indeterminato e farli diventare precari non è
Promette lì la carota per poi dire lì ma vediamo poi si vede non voluto non è una mancanza di programmazione cioè
Se noi dobbiamo attingere dai fondi del bilancio che
Tutti sono striminziti che non esistono
Facciamo una manovra da centotrentasei milioni di euro e dovranno anche ringraziare il Governo danno anche ringraziare Crocetta qual è l'orizzonte di questo Governo dove vuole arrivare
Poi abbiamo il metodo dell'ipocrisia che quello buddista agevole in Aula dell'onorevole Cracolici
Sui tempi ma
Voi pensate che il Movimento cinque Stelle che per il reddito minimo di cittadinanza è contro gli ultimi
Qualunque sia la loro denominazione
E discutibile una cosa del genere
Una cosa però è certa noi non saremo mai affianco di chi già a
E vuole qualcosa che non gli spetta perché vuol dire toglierla a chi non c'era
E questo è un problema di giustizia sociale
E su questo Nicol non consentiamo a nessuno né di farsi campagna elettorale né di accusarci di ipocrisia
E colgo l'occasione per ringraziare l'onorevole Lupo che non è in aula l'onorevole Panarello che non andava e presidente Concetta che ci ha accusato di voto di scambio per il fondo per gli dico credo per le microimprese
E stiamo finanziando con i i nostri soldi quelli della restituzione
Che non sono a fondo perduto come gli ottanta euro che voi della maggioranza a Roma state regalando
Atti che ha già
Perché chi vi accederà al nostro fondo dovrà pagare un tasso di interesse
Spendendo un vuoto
Infine
Vorrei concludere con un appello a tutti i colleghi parlamentari
Finiamola o il colpo per quelli che ci sto finiamola col trasformare questo Parlamento in tanti micro Consigli comunali
E nessuno vada a tirare la giacchetta l'assessore o al Governo per avere questo o quell'altro finanziamento queste un Parlamento regionale grazie
Grazie onorevole cappelle grazie all'onorevole Ciancio li ha rinunciato all'intervento
Se l'Assessore intende replicare se lo residenze non rinviamo a domani
Che ringrazio allora così come concordato è chiusa la discussione generale
Votiamo il passaggio agli articoli di Forrest dunque così al Parlamento approva
Quindi domani i si riprenderà
Con la discussione con l'articolato sul disegno di legge settecentoventiquattro sbarra alla alle ore dodici
Nell'auspicio che il dibattito di questa sera abbastanza sereno debbo dire che fa seguito a un dibattito altrettanto sereno che c'è stato in Conferenza dei capigruppo ci possa portare agevolmente
All'approvazione di i questa manovra certamente la novità debbo dire che è uscita fuori dalla Conferenza dei capigruppo ma anche dal dibattito tavole quella in ordine
Alla soppressione di questi cento milioni di euro che deriverebbero dal mutuo quindi bisognerebbe capire domani magari nel
Se questi cento milioni che servivano a dare copertura determinate spese sono coperti con altre entrate oppure vengono soppressi completamente nelle spese questo per
La chiarezza del dibattito che
Sugli emendamenti che ci sia e sugli articoli ci sarà magari domani in altri la seduta è tolta rinviata a domani mercoledì quattordici maggio due mila e quattordici alle ore dodici con l'ordine del giorno che già a vostra conoscenza