13MAG2014
intervista

Intervista a Paolo Romani sul decreto Irpef e sul presunto complotto contro Berlusconi

INTERVISTA | di Giovanna Reanda Roma - 00:00. Durata: 3 min 15 sec

Player
"Intervista a Paolo Romani sul decreto Irpef e sul presunto complotto contro Berlusconi" realizzata da Giovanna Reanda con Paolo Romani (senatore, Forza Italia - Il Popolo della Libertà - Berlusconi Presidente).

L'intervista è stata registrata martedì 13 maggio 2014 alle ore 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati discussi i seguenti temi: Autonomia, Berlusconi, Cassa Depositi E Prestiti, Decreti, Irpef, Pensionati, Tasse.

La registrazione audio ha una durata di 3 minuti.
00:00
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Presidente non ANICA cosa che non ci piace prestito ex
Accartocciato le due cose che riteniamo solamente in accettabili sono
Il primo che di ottanta euro vengono dedicati solamente dieci milioni i contribuenti italiani su una platea complessiva di quarantuno milioni
Quindi rimangono fuori pensionati rimangono fuori gli autonomi riga Mangano fogli capienti
E la seconda che la copertura chi viene trovato individuata per questi ottanta euro ad esempio è fatta con una
Rapina i lavori a chiamare una tassa del macinato sul risparmio ad esempio sui conti correnti tradizionali ma soprattutto sui conti correnti postali
Che già isolamenti questo ma
Questo Paese danni da decenni sono un patrimonio delle famiglie ricordo solo sommessamente che questi soldi sono gli stessi che Cassa depositi e prestiti poi utilizza in termini strategici divertimento
Il proponente di estendere gli ottanta euro anche ad altri categorie quale con quale copertura
Le coperture sono starmi lineari sulla pubblica amministrazione dismissione delle partecipazioni pubbliche delle grandi aziende pubbliche ci sono molte molti provvedimenti di questo molti
Diciamo investimenti che sono stati che son vengono fatti un'una tantum assolutamente non sono strutturale quindi anche un provvedimento che avviene in quest'anno ma che promette non sappia che non sappiamo se provvede verrà fatto avranno prossimo
Le coperture che potranno essere individuate per
Avere lo stesso tipo impossibilità per innanzitutto i pensionati poi di capienza e con gli autonomi vengono trovati come dicevo
Attraverso la la li tagli lineari della pubblica amministrazione dismissione di enti pubblici
Finmatica anche narra l'ex ministro del Tesoro americano ha pubblicato queste rivelazioni nessuna complotto nel due mila undici contro Silvio Berlusconi da Brunetta già chiesto una Commissione d'inchiesta come accogliete queste notizie
Purtroppo per l'Italia per questo Paese l'ennesima conferma di revoca già detto alla firma di quanto sostiene presente Berlusconi da qualche anno
Abbiamo adesso la conferma di un autorevolissimo esponente darmi stazione americana
Riteniamo che sarà il caso di fare un'indagine
Perché se è vero quello che il molto tranquillamente come tutti gli americani e molto pragmaticamente Barak tra detto potesse o possa essere vero sarà il caso che questo Paese conosca finalmente la verità su quanto accaduto nel due mila undici ma anche nel due mila dieci
Siete contrari e centocinquanta milioni chiesti alla RAI invece chiedete una quel taxi in cosa consiste
No siamo sorpresi del fatto che si possa chiedere al servizio pubblico che è la più grande industria cultura del Paese una tassa una rapina di centocinquanta milioni in corso d'opera
Riteniamo che poi per quanto riguarda gli over the top cioè le grandi aziende multinazionale del del campo internet e che non pagano una lira di tasse in Italia ma prendono tanti soldi
Senza creare assolutamente occupazione riteniamo che prima o dopo un corno Aliano ma premente la Comunità europea l'Unione europea dovrà porsi questo problema e definirlo e risolverlo fosse anche per le diseguaglianze che ci sono in proprio ad esempio
E poi se vi comprate qualcosa Apple pagate le tasse Lussemburgo
Presidente trasmetterà nane