14MAG2014
intervista

Intervista ad Antonio Placido sul bonus Irpef ai disoccupati e ai cassintegrati e sul decreto lavoro

INTERVISTA | di Giovanna Reanda ROMA - 00:00. Durata: 8 min 8 sec

Player
"Intervista ad Antonio Placido sul bonus Irpef ai disoccupati e ai cassintegrati e sul decreto lavoro" realizzata da Giovanna Reanda con Antonio Placido (deputato, Sinistra Ecologia Libertà).

L'intervista è stata registrata mercoledì 14 maggio 2014 alle 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati discussi i seguenti temi: Cassa Integrazione, Costituzione, Crisi, Decreti, Diritti Sociali, Disoccupazione, Economia, Fisco, Fornero, Governo, Irpef, Lavoro, Ministeri, Occupazione, Poletti, Politica, Reddito, Renzi, Riforme, Sinistra Ecologia Liberta', Tremonti, Ue.

La registrazione audio ha una
durata di 8 minuti.

leggi tutto

riduci

00:00

Scheda a cura di

Alessio Grazioli
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Antonio lasciate Astral parliamo di una circolare dell'Agenzia delle entrate estendere il bonus diretta effettivi ottanta anche cassintegrati diseducativa
Un provvedimento
Volano sembrerebbe
Dubito tutto quello che in questo momento contribuisce al sostegno della domanda e contribuisce sebbene in misura
Minima redistribuire reddito va sicuramente bene
Noi da questo punto di vista non rivolgiamo al Governo un'obiezione
Sul punto specifico rivolgiamo un'obiezione che contezza
Ad una politica fatta
Tolta questa eccezione molte volte gli annunci ecco che potrebbe invece in maniera più determinata essere rivolta
A produrre una serie di effetti benefici dei quali nella migliore delle ipotesi di questo può rappresentare soltanto l'inizio
Spondali dunque
Ci saranno si possono trovare le risorse
Per fare questo perché c'è chi ad esempio Forza Italia di essere quattro Teresa decise non soltanto le risorse ci sono soltanto per ripulire quattordici
Insomma
E del tutto evidente oramai
Non ho contezza più nessuno il dato secondo il quale
In questi anni terribilmente peggiorata la distribuzione del reddito in questo Paese la il nucleo ristrettissimo di ricchi è diventato ricchissimo ma
Larga parte di quella centrale della piramide
Che rappresenta la distribuzione del reddito sprofonda paurosamente verso il basso
Credo che
Non ci sia bisogno di avere a disposizione un premio Nobel
Per l'economia per comprendere che bisogna metter mano ad una correzione delle aliquote dell'IRPEF cioè fare una riforma
Del fisco acché reintroduca alle aliquote e altri furono
Cancellate da Tremonti nel governo di Berlusconi e che faccia pagare di più come dice
La Costituzione a chi possiede
Questo è il primo dato di elementare
Buonsenso si può discutere ovviamente di ipotesi che ogni tanto rimbalzano finanche dentro le opinioni che
Ascoltiamo da parte di esponenti del meno secondari del Governo
Di imposta patrimoniale così come si può discutere è diminuita glieli importanti più significativi di quelli attualmente decisi sulle spese di vita
Ancora passati alle lavoro
Rappreso sto dirle lavoro è terrificante e il Senato nuova notevolmente peggiorato rispetto ai tentativi
Generosi tra virgolette che
Il PD bisogna capire in maniera particolare aveva fatto la Commissione aveva
E inutile e dannoso non produrrà un solo posto di lavoro in più tetti è del tutto evidente che in un momento storico nel quale non c'è domanda un lavoratore io se faccio l'imprenditore nuovo prendo nemmeno gratis
è del tutto il
E quindi è inutile
è dannoso perché abbatte non abbassa abbattere tutele di cui godeva il lavoro dipendente in spareggio anche di una direttiva dell'Unione europea e lo fa unicamente perché quando esse
Ci sarà una ripresa
Chi lavora dovrà partire da uno scalino più basso di quello che occupa attualmente dal punto di vista credute verifichi finisca
Avete presentato molti ordini del giorno
Non ne passerà nessuno sviluppi nella forma larghissima di
Raccomandazioni Unione senza nelle raccomandazioni professore
Una misura vincolanti
Per l'azione di governo
è il tentativo quello che stiamo facendo di surrogare
Il lavoro che avremmo fatto in Aula se non essendo stata posta la fiducia avessimo potuto approvare emendamenti
Quindi qual è
Addirittura il raggio d'

Decisamente sì dal punto di vista della coerenza con la direttiva dell'Unione europea peggio il signor Presidente
Il suo
Rischi più noti che si altamente ancora peggio perché mette in discussione
L'unico punto che va a forme Eva aveva cercato in qualche maniera di
Tener fermo l'unico paletto che teneva fermo che era quello secondo il quale la forma con un rapporto di lavoro in rapporto a tempo indeterminato qui questo concetto
Secondo lei questo potrebbe anche essere poi eventualmente
Il passaggio successivo
Milena sposare
Si Varsavia scardinato ma questo
Si narra che
Della delega al Senato sullo disegno di legge
Organico sul lavoro ci sia un
Ipotesi di
Contratto appunto del trash
Non si capisce per quale ragione
Se a Sasco Tesolat lo spieghi
Un giovane entra nel mercato del lavoro che stiamo varando dipende umane
Vende accresciute le sue tutele a partire dall'articolo diciotto licenziamento
Divieto di licenziare senza giusta causa
Finire a tutto quanto il re ma se questo fosse il veicolo non si capirebbe che bisogno c'è ripartire da cui accelerando contre sfiducia
Leader di questo provvedimento del mentre dall'altro lato si sta discutendo di un
Di una ipotesi che
Incorpora una logica esattamente rovesciato
Lo dico
Fingendo di non sapere che cosa sta scritto là dentro le tutele crescenti e lo dico per dire che accademica allo studio
Intanto le tutele crescenti sono decrescente rispetto alla situazione attuale
Sono crescente rispetto alla logica che oramai
Si è assunta ma nessuno decrescente rispetto alla situazione attuale l'articolo diciotto è ancora una volta
Adesso nella dimenticatoio e questo è un dato
Che
Dalla misura di quanto
Mostre missiva che stiamo subendo sia ideologica in fondo quante sono le cause sull'articolo diciotto O.G. d'Italia
Qual è l'impresa che spaventata dall'esistenza dell'articolo diciotto quale investitore straniero e mai fuggito
Perché qui esiste l'articolo diciotto una montagna di
Sciocchezze che sono un omaggio al fatto alla destra che di queste
Idea ha fatto il suo cavallo di battaglia e che nel corso degli anni non era però riuscita sfrondare bisogna dire che il decreto Poretti da questo punto di vista il più grosso ma credo che sia stata una tassa crudeltà
Da quando Sacconi si occupa di questa materia nemmeno del governo di Berlusconi era riuscita ad ottenere tanto quanto utile con il Poletti oggi
In una
Dato quasi contraddizione
La storia
Certo
Esattamente quello che volevo dire molto in contraddizione con la storia è questa
La ragione per la quale pensiamo particolarmente sconcertati e per la quale abbiamo deciso di fare nei limiti delle nostre Modesto e possibilità questa battaglia istruzione
Ringraziamo lasci giudiziarie