16MAG2014
giustizia

Processo Bagarella ed altri (presunta trattativa Stato - mafia)

PROCESSO | Palermo - 10:00. Durata: 3 ore 22 min

Player
Registrazione audio integrale dell'udienza di "Processo Bagarella ed altri (presunta trattativa Stato - mafia)" che si è tenuta venerdì 16 maggio 2014 a Palermo.

Gli argomenti trattati nel processo sono: Bagarella, Brusca, Carabinieri, Ciancimino, Cina', Cosa Nostra, Dell'utri, Istituzioni, Mafia, Mancino, Mori, Riina, Stato, Subranni.

La registrazione audio dell'udienza ha una durata di 3 ore e 22 minuti.

È possibile scaricare il file dell'audio integrale nelle prime 3 settimane dalla pubblicazione di questo processo cliccando sull'apposita icona download.
10:00

Scheda a cura di

Fabio Arena
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Un giorno
Proprio opposto
Con l'opposizione denuncia un proporre
Più sentito sì allora Bagarella Leoluca viaggio collegato da Tolmezzo
Ma qui video vedo che
Rispoli STU
Allora un momentino
In più sul sul cumulo
Su uno splendido
Prova
Occlusione allora benissimo Bagarella Leoluca viaggio collegato a Tolmezzo
Roberto
C'è presto la presenza o meno il punto otto o perlomeno non proprio l'altro ma poco Roma procedurali procuratori
Il collegamento regolare
è difeso dagli avvocati Fabiana dubito sia assente Giovanni Anania presente in aula Brusca Giovanni collegato dal sito riservato
Brusca Giovanni collegato dal sito riservato
E anche
Brusca Giovanni grazie cinquantasette presente unicamente
All'avvocato
Quel cespuglio insomma non sul troppo lungo sull'ultimo punto benissimo ed è assente l'avvocato Simona celebre
Ciancimino Massimo libero assente difeso dagli avvocati Francesca Russo presente Roberto D'Agostino assente assente anche il sostituto processuale avvocato Dario D'Agostino Cinà Antonino collegato da Parma
Buongiorno al sito di Parma sana quattro è presente l'imputato Cinà Antonino nato a Palermo il ventotto aprile mille novecentoquarantacinque
è difeso dagli avvocati Giovanni Di Benedetto e Federica folli entrambi assenti quindi proseguì signor puro con un minimo
Guardare
Okay Donno Giuseppe libero assente difeso dall'avvocato Sacconi assente sostituto processuale presente avvocato Miglio presente anche l'avvocato Rocco Romito
Dell'Utri Marcello detenuto peraltro contumace difeso dagli avvocati di Bari è Federico oggi assenti sostituto processuale presenti in aula avvocato Massimo Spoto come da dichiarazione resa dallo stesso
Mancino Nicola libero assente difeso dagli avvocati Umberto Del Basso De Caro e massima però entrambi assenti sostituto processuale per l'odierna udienza sempre avvocato Massimo svolto come da dichiarazione resa dallo stesso
Mori Mario libero presenti in aula difeso dagli avvocati Milio presente Enzo Musco assente Riina Salvatore collegato da Parma
Buongiorno signor presidente buongiorno porta qui il Parma sorretto uno situato per la presenza dell'in assoluto torna perché ognuno per la sua trenta se do atto che il sistema di collegamento strettamente funzionante
Cito ottenuto dalla presenza o dopo Kyoto copre i fondi Federica
Sostituto processuale Robotti otto punti cialtrone perché non vi sono problemi di Coppotelli toccano pubblici tutto questo
Quindi è presente l'avvocato Cortina anzi cluster nelle presenti in aula l'avvocato Anania
Su brani Antonio libero assente difeso dall'avvocato Milio presenti in Aula per le parti civili costituite De Gennaro Giovanni avvocato Franco Coppi assente assente anche il sostituto processuale avvocato Berto rotta
Per il Presidente del Consiglio dei Ministri nessuna presente per l'Avvocatura distrettuale dello Stato per il Centro studi e iniziative Pio la Torre è presente l'avvocato Ettore Barcellona per il Comune di Palermo avvocato era fasulla stanca
Per la presidenza e la Regione Siciliana nessuna presente per l'Avvocatura distrettuale dello Stato per Libera Associazioni nomi e numeri contro le mafie avvocato rapida assente assente anche sostituto processuale avvocato grassa
Per associazione tra le vittime della strage di via dei Georgofili non è presente l'avvocato ha mandato per la Procura e la Repubblica di Palermo sono presenti il procuratore aggiunto dottore tenersi sostituti dottori Di Matteo è dell'Italia
Laura Comi dopo la parola innanzitutto sì signor Presidente il generale Mori avrebbe del dichiarazioni spontanee l'apertura se consente se le cose certe
Del suo facoltà ascoltiamo
Se il Governo
Per comodità se vuole restare anche seduto così ringrazio e più vicino al microfono e riusciamo a registrare anche meglio
Mi riferisco a quanto sostenuto nell'udienza del dieci aprile due mila quattordici dal signor Stefano Lo Russo
Preciso che avere ricavato agli argomenti che tratterò
Oltre che dalle sue ultime affermazioni anche dal complesso degli atti su di lui disponibili e cioè
Il materiale documentale nel fascicolo del pm concernente le dichiarazioni rese dallo verso il sei luglio e il tre agosto due mila undici
La dichiarazione fatta il venticinque novembre due mila undici davanti alla quarta sezione del Tribunale di Palermo nel procedimento mille settecentosessanta zero otto R.G.
A carico mio del colonnello Mauro biro depositato della mia difesa codesta Corte percorrerla della lista testimoniale
I contenuti di altre nove dichiarazioni
Grezze dallo verso i sostituti procuratori dottor De Franceschi e dottor Di Matteo a partire da quattordici gennaio due mila undici agli atti del PM per iniziativa della mia difesa
Si tratta di verbali prodotti dello stesso pm nell'altro procedimento a mio carico e di cui sopra ho citato gli estremi
La motivazione della sentenza numero quattro mila trentacinque barra tredici del diciassette luglio due mila tredici emessa dalla Quarta Sezione del Tribunale di Palermo
Nel procedimento penale numero mille settecentosessanta sparare a zero collegi
Sentenze che mi ha assolto dall'accusa di favoreggiamento con l'aggravante deviati previsti dagli articoli trecentotrentotto trecentotrentanove centodieci e quando si e quattrocentosedici codici per la bis Codice Penale
Nei confronti di Provenzano Bernardo
Il Loverso nella serie di dichiarazioni rese ai pm nella testimonianza davanti alla quarta sezione del Tribunale di Palermo e per ultimo dinanzi a codesta Corte
Sosteneva di essersi dedicati alla cura della latitanza del Provenzano dal gennaio due mila e tre a settembre due mila e qua
Inizialmente gli veniva impiegato per curare singoli tratti dei movimenti di trasferimento della gita ante il cui
In quella fase ignorava l'identità essendogli stato presentato come un amico del suocero io Onofrio Morreale
Membro della famiglia mafiosa di Bagheria
All'inizio del due mila e quattro su richiesta del Morreale aveva dato spilletta ospitalità Provenzano nella villetta della propria suocera pubblicata sul lungomare ittica Razzi
L'ospedalità si era protratta per tutto il mese di gennaio di quell'anno
In tale periodo illo verso aveva preso la vera identità della persona che ospitava
Identità confermate dagli dallo stesso interessato
Il Loverso impaurito sì era stato tranquillizzato dal latitante che gli aveva detto che nessuno stava cercando essendo protetto da esponenti politici e delle forze dell'ordine
I Provenzano va aggiunto che in passato era stato salvaguardato da un potente dell'Arma
Il Loverso riferiva inoltre di aver curato anche qui con l'adozione di particolare cautele da trasmissioni di pizzini per conto del Provenzano
Descritto come persona senza pretese che non si faceva notare e che si muoveva tranquillamente
A riguardo precisava di averlo visto transitare in macchina Pertica grazie
Non l'aveva però mai visto da solo o a piedi
In una circostanza in cui aveva acquistato una medicina assolutamente necessaria per i Provenzano salvando di sostanzialmente la vita latitante gli aveva espresso la sua gratitudine agisce che salvò la vita salva se stesso
Io resto ricordava Federer io non vorrei ovviamente insomma fermarla perché lei alla diritto di fare tutto e di relazione però ripercorre tutto l'iter le dichiarazioni di Loverso ma non l'abbiamo ascoltata e vorrei
Se ci fossi se ci sono delle considerazioni su queste l'ascoltiamo volentieri
Marri ascoltare quello che ha detto verso l'abbiamo ascoltato tutti l'abbiamo memorizzato che sappiamo è agli atti quindi se possiamo
Quali signor Presidente prendo atto di quello che mi dice tutto questo la premessa perché poi dovrei fare delle considerazioni sulle affermazioni del dottor sino a muoversi
Sì però questa premessa forse potremmo può considerarsi superfluo visto che non le degli ascolti le abbiamo ascoltate queste indicazioni dove ce l'abbiamo ben presente comunque procede però a sua volta io non voglio impedirle ovviamente
L'esercizio delle sue facoltà proceda pure
Il resto ricordava anche di avere chiesto a Provenzano se fosse vero che aveva rischiato di essere catturato nell'altro immesso chiuso il suo interlocutore aveva risposto che avrei incontrato Luigi Ilardo
Su richiesta di quest'ultimo che nella circostanza a sua insaputa portammo registratori indosso
Provenzano aveva aggiunto che in seguito Vilardo era stato ucciso perché stava per tutti
Il resto ipotizzava che la presenza del registratore latitante fosse stata segnalata la
I Loverso raccontava che tra la fine di giugno e l'inizio di luglio del due mila e quattro le era stato in compagnia del latitante e la rigiro illuso trasferimento che doveva portarlo a farli incontrare la moglie
La circostanza di Provenzano apparso molto contento perché gli aveva confidato che non vedeva la moglie da tre anni
Ed erano ormai dodici anni che vivevano separati aveva osservato che le strade ero stato una rovina e che luglio su di esse la verità la sappiamo solo lui
Prina ed Andreotti quanto Salvo Lima e Vito Ciancimino gli altri che la conoscevano eravamo
Provenzano aveva anche aggiunto che pure Ciancimino probabilmente per la traduci
Sempre con la sala gli aveva anche rilevato che dopo le stragi suoi onerose entrati in contatto con il senatore Marcello Dell'Utri su iniziativa di questo intervenuto il secondo quanto riferito di dal latitante aveva preso il posto degli onorevoli Andreotti egli
In merito agli accordi a cui aveva accennato Provenzano i Loverso affermava che secondo quanto gli aveva confidato l'esponente mafioso Nicola Mandalà potrà Dell'Utri erano nelle loro mani anche il senatore Renato Schifani
L'onorevole Saverio Romano il Presidente della Regione Siciliana Salvatore Cuffaro
Il resto precisava poiché il professano non gli aveva riferito in particolare gli accordi da lui raggiunti con i politici e le istituzioni ma sottolineava come l'intesa prevedeva comunque che gli venisse garantita la libertà
Il dichiarante sottolineava anche il Cosa Nostra controllava una cospicua percentuali di voti elettorali questo aggiungeva doveva personalmente constatato gli era stato detto anche da Giovanni Mazza testa capo della famiglia mafiosa dichiarati
Aveva presa anche uniti un indirizzo di voto per il partito dell'UDC Riva dentro di Provenzano era sereno ed infonde la tranquillità agli altri in quanto affermava che comunque lunghi non doveva essere catturato
Circa il movente dell'omicidio dell'onorevole Lima Loverso dichiarava che secondo quanto gli aveva detto Provenzano
Il parlamentare era stato ucciso perché non voleva che si facessero le stragi e Cosa Nostra temeva che non avrebbe sopporto sopportato il peso psicologico di quei crimini
Il suo interlocutore gli aveva anche confidato che le stragi che erano state realizzate per fare un piacere ad Andreotti
Che garantiva la libertà dei capi mafiosi in cambio dei favori ricevuti
Alle coste estrazioni a suo tempo mossegli Loverso non riusciva a spiegare compiutamente i motivi per cui
L'argomento preliminare Daloui trattato nel suo primo interrogatorio avvenuto il quattordici gennaio due mila undici
Con i sostituti procuratori De Francisci e Di Matteo
Fosse stata la sua preoccupazione circa le misure di prevenzione irrogate lì con il sequestro dei beni
Sono io e dei suoi familiari
Sequestro poi revocato agli inizi di quest'anno due mila quattordici con sentenza della sezione misure di prevenzione della Corte d'Appello di Palermo
Non si ricordava quando aveva riferito al dottor Di Matteo del progetto di assassinio preparato nei suoi confronti
E di cui aveva parlato in effetti sono nel sesso interrogatorio reso al magistrato malgrado questi fosse a suo dire l'unico di cui si fidava
Accennava sollecito il sei luglio due mila undici significativamente pochi giorni dallo scadere del periodo di centottanta giorni previsti
Dalla legge per considerare varare delle dichiarazioni di un collaborante la confidenza fatta della Provenza di essere protetto da un potente dell'Arma
Perché era sua intenzione di farlo solo in autunno non fidandoci di dirlo prima come poi però aveva fatto il pm risarcisce Di Matteo
Perché su certi argomenti si muore ed anche per timore di eventuale tante
In Procura
Deduceva che Provenzano avesse saputo da altri che i Länder avvenuto alcologico colui munito di un giurista Torre perché se dei forse accorto direttamente Ilardo sarebbe morto subito
Non sapeva spiegare come Provenzano fosse stato catturato malgrado le protezioni per fermava riavere
Aveva seguito il processo morivo vino non forme non forniva il fine con elemento riscontrabile che avvalora senso affermazioni
Il Loverso ha tenuto a precisare che le ragioni del suo pentimento fossero di carattere etico
Ma nonostante questo trasporto morale ha evidenziato una faticosa e singolare progressione nelle sue dichiarazioni collaborativi
Le notizie più significativi delle sue affermazioni non le ha riferite nella prima fase ma successivamente e ciò a prescindere dalla dalla precaria attendibilità delle stesse e limitandosi ad indicare responsabilità o parte sono già arrestati
Si vedono i casi di Tommaso Cannella Francesco pastoie opera elementi costituenti manovalanza mafioso
Difatti l'esplicitazione del progetto che prevedeva l'assassinio del dottor Di Matteo ma credo che ci fosse il magistrato con cui già collaborava
E la notizia della protezione da parte di un potente dell'Arma ha confidato di dal Provenzano sono date con un ritardo incomprensibile
Tanto più ingiustificato se si considera che allo verso non poteva certo sfuggire come fornendo all'inizialmente essi avrebbero qualificato sotto il profilo della rilevanza le sue confessioni che
Complessivamente non apparivano il significativo spessore
Oltre a ciò va osservato che su altri fatti che riferiti quale ad esempio l'avvenuto arresto di Provenzano malgrado questi godersela dichiarata protezione delle forze di polizia dell'ordine
E dei politici il Loverso non aveva saputo dare alcuna spiegazione plausibile
Paradossale poi quanto aveva sostenuto come dettogli dal Provenzano secondo cui le stragi del mille novecentonovantadue
Cioè quelle di Capaci e via D'Amelio
Sarebbero state effettuate non già come confermate da unifica risultanze perché Giovanni Falcone e Paolo Borsellino si erano contrapposto tanto efficacemente a Cosa nostra da esserne considerati nemici più pericolosi
Ma per venire incontro ad una richiesta di dover ampio
A riguardo osservo che malgrado le diverse inchieste sull'attività di Cosa nostra che hanno interessato quell'uomo politico nessuno nemmeno i collaboratori di giustizia più qualificati ed attendibili
Ha mai sostenuto ma nemmeno ipotizzato una tesi simile che guarda caso Provenzano avrebbe riferito solo allora
La rivelazione dello verso secondo il cui Leonardo quando aveva incontrato Provenzano portava indosso un registratore appare come una mera invenzione
Frutto esclusivo di successive personali ed errate acquisizioni giornalistiche
Infatti nel già ricordato procedimento penale mille settecento sessantadue barra zero otto che mi ha visto imputato unitamente al colonnello Mauro vino
Anche il teste Michele Riccio nostro accusatore ha sostenuto che il lardo vuole andare all'appuntamento senza nessuna attrezzatura tecnica al seguito
E questo servo è una dei pochi punti fermi su cui accusa e difesa in quel dibattimento allo pacificamente convenuti
Infine la tranquillità che sarebbe stata manifestata al dichiarante dal Provenzano indipendenza delle protezioni di cui avrebbe goduto contrasta in maniera evidente con il regime di vita dell'ATI tante
Descritto dallo stesso Loverso e cioè
Spostamenti acutamente preparati nel corso dei quali veniva trasferito a tante
Con mezzi scomodi quale ad esempio l'impiego avevamo trovato e di notte tempo
Costante solitudine anche in periodi festivi prolungata lontananza dei congiunti ricorso rifugi anche occasionali
Tutte modalità queste che indicano in modo inconfutabile come Provenzano si nascondesse conducesse una vita da vero e proprio braccato e che dunque che invece di essere cattura
Tale constatazione non solo mia perché molto più autorevolmente la domanda se l'è posto il tribunale di Palermo che mi ha giudicato di favoreggiamento del Provenzano concludendo per la seduta inattendibilità della formazione
Nell'udienza del dieci aprile due mila quattordici novanta connessa corti Loverso confermando sostanzialmente le sue precedenti dichiarazioni anche ad aggiungere che non era affiliato a Cosa nostra
Provenzano gli dissi S.p.A. essere protette dai politici ed altri funzionale dell'Arma dei Carabinieri e a fronte di contestazioni si correggeva precisando che prevalga Provenzano faceva riferimento ad un solo soggetto dell'Arma
Il latitante quando si spostava in macchina era sempre tranquillo
L'unica sua preoccupazione era quella di essere tradito perché sosteneva che i latitanti riprendono quelli lì quando glieli indicano con un titolo
L'ingegner Michele Aiello conoscevo il suo spessore di mafiosità ed in carcere si confidava solo colui
In tale contesto gli aveva riferito che sei contatti con Salvatore Cuffaro e quale in una circostanza
Gli aveva parlato di una telefonata
Fatta lì dal ministro sardo
Per avvertirlo che stavano cercando il latitante
Se avesse parlato l'ingegnere Aiello molti politici sarebbero stati rovinati l'onorevole Francesco Musotto nel mille novecentonovantaquattro è stato sostenuto dalle famiglie mafiose per l'elezione a Presidente della Provincia di Palermo
Inizialmente non voleva parlare dei politici collusi per timori di fare la fine di IVA
L'onorevole Lima non conosceva preventivamente l'intenzione di Cosa nostra e di realizzare la strage di Capaci ma potevano sopportare un peso morale successivo che per questo fucile
Teste No le notazioni da aggiungere in relazione a questi ultimi dichiarazioni di
Da parte del Governo la prima è questo
Michele Aiello gli aveva confidato una novità esclusiva perché mai sostenuto adesso l'altro collaboratore di giustizia e cioè che Salvatore Cuffaro veniva informato dal Ministro sardo sulla ricerca di Bernardo Provenzano
Ora
Per la collocazione geografica del da tale origine del personaggio politico indicato
Per il periodo temporale a cui le rivelazioni dello verso si riferiscono
E per le competenze istituzionali nelle attività citate che sono proprio del ministro dell'interno
Si ricava che il politico di riferimento e senza alcun dubbio senatore Giuseppe Pisanu
Questa rivelazione appare come una primizia assoluta mai del tutto imprevedibile
In un periodo sicuramente difficile per la nazione l'onorevole Pisano ha retto il Ministro del Ministero dell'Interno con capacità correttezza ed equilibrio
Qualità unanimemente riconosciute agli che hanno trovato conferma nella successiva nomina a Presidente la Commissione parlamentare antimafia della sedicesima legislatura
Giungere ad inserire la figura dell'onorevole Pisano tra i collaboratori esterni di Cosa nostra non mi sembra solo calunnioso ma addirittura senza senso e non vale per chi lo afferma coprirsi dietro il fatto che sta riferendo cose dette da altri
La seconda notazione quella che
Resosi conto io che non era assolutamente credibile la sua affermazione circa una preventiva conoscenza da parte dell'onorevole Lima
L'intenzione di Cosa nostra di realizzare le stragi i Loverso ha fatto una parziale modifica delle successive dichiarazioni sostenendo che l'uomo politico non avrebbe retto il successivo credo psicologico delle
Anche così l'ASP
La sua tesi non sta in piedi e cozza con le conclusioni dell'inchiesta sull'omicidio del punto del parlamentare e la versione di tutti coloro che collaboratori di giustizia e non
Hanno trattato dei rapporti tra l'onorevole Lima e cosa nostra che attribuiscono senza eccezioni alla vittima otto disimpegno dell'uomo politico per il suo partito nei confronti del gruppo criminale l'esclusiva a causa della sua moglie
Riguarda valgono anche le dichiarazioni rese in merito il ventitré gennaio di quest'anno a codesta scorte da parte di
L'avrebbe era Gioacchino
La terza osservazione da fare è la seguente
Alla contestazione fatta dalla mia difesa che nell'interrogatorio del dieci giugno due mila undici a domanda specifica dei PM ed a proposito di coperture godute da Bernardo Provenzano da parte delle forze di polizia
Aveva escluso inequivocabilmente conoscenze in merito accennando esclusivamente a infatti rimesso chiuso e solo nel successivo interrogatorio del sei luglio due mila undici
Aveva parlato del potente dell'Arma il Loverso a sottovaluto che lui con l'espressione forze di polizia intendeva solo la Polizia di Stato e non anche i carabinieri che testuale sono un'altra cosa
Penso che lo verso non sia nella possibilità di sostenere un simile concetto del notaio che il mio piuttosto
Di un filosofo della scuola sofisticati perché è una persona con la casa come lui ha i margini di organizzazione di Cosa nostra e quindi
Sa bene quindi come i problemi di possono venire indistintamente da polizia e carabinieri cioè da quelli che tutti chiamano forze di polizia
Non può fare distinguo quindi di questo genere peraltro questo concetto è apparsa ben chiaro anche allo verso che nel corso della di così delle deposizioni rese
Nel trattare delle sue attività sia riferita ad operazioni delle forze di polizia nell'aria discrasia senza fare distinzioni di sorta se non dopo una specifica richiesta di precisazione
Il distinguo tra polizia e carabinieri che si è trovato costretto a fare a seguito di una domanda non prevista è frutto improvvisazione
Necessitata per tentare di fornire un chiarimento che potesse in qualche modo spiegare alla sua ingiustificabile omissione del dieci giugno due mila undici
Tutto quanto sopra premesso risolto in maniera evidente come le affermazioni rilasciate dallo verso siano offuscata dalla considerazione che appare difficilmente credibile come un capo mafioso della levatura
Ed è la notoria presenza di Bernardo Provenzano andasse a confidare ad una persona che non era nemmeno ritualmente affiliato a Cosa nostra
E definito a pagina mille trecentosei della motivazione della sentenza del
Del sopra citato procedimento penale mille settecentottantadue barra zero otto
Un modesto malvivente
Notizie di grande rilevanza e certamente molto riservate anche ai fini della sua sicurezza personale
Notizie che nemmeno uomini d'onore quali ad esempio Antonino Giuffrè
Capo mandamento di Caccamo molto vicini al Provenzano una volta aperti sì la collaborazione con le istituzioni sono sono stati non sono stato in grado di fornire
Si vedano al riguardo le dichiarazioni del
Rese anche codesta Corte nel mese di novembre due mila tredici dal Giuffrè
Che all'atto della sua cattura non era riuscito nemmeno ad indicare dove il Bossi nascondersi perché costui si guardava bene dal farlo sapere
In possesso di dati ascrivibile al all'attività di alcuni famiglie ma ci vuole dell'il dell'hinterland per vendetta
E in conseguenza ciò di ciò forte della sua credibile
Ma scusi solo asserita e non provata funzione di manovalanza nella gestione di un latitante del livello di Provenzano
L'ho perso ritenuto di poter rendere più interessante e qualificata la sua collaborazione integrandolo con qualche notizia eclatante eclatanti ed attuale
Il tutto per avvenuta è avvenuto a partire dal quattordici gennaio due mila undici dopo che il tribunale di Palermo sezione misure di prevenzione
In data tre dicembre due mila dieci aveva determinato il sequestro dei suoi beni banche quando il processo contro morì Urbino che lui ha ammesso di aver seguito era in corso da quasi tre anni cioè dalla primavera del due mila otto
Quest'ultima vicenda gli ha consentito di poter inserire
Nelle sue affermazioni notazione che a lui apparivano rilevanti e significative in parte operare sulla figura di Luigi Ilardo asseritamente apprese dal Provenza ma in realtà frutto esclusivo di acquisizione di Mediaset
Un iter comportamentale questo molto simile per la tempistica scelta a quello attuato ad altri dichiaranti dei processi che mi hanno interessato e che ritengo verranno replicati anche davanti a codesta Corte
Ma nella fattispecie come in altri casi assimilabili anche per sostenere il falso occorre conoscere gli elementi fondamentali della materia a scanso di chi macroscopici errori e di cantonate concettuale
La messa a conoscenza a priori del processo verbale della teste dell'accusa
L'interesse personale che sottendono le sue dichiarazioni e l'accertata modestia criminale dello verso hanno suscitato fondati dubbi circa attendibilità e coerenza complessiva delle affermazioni darmi rilasciati
Se è vero che anche la già citata motivazione della sentenza della quarta sezione
Il tribunale di Palermo mentre la pagina novantuno definisce poco genuino il suo atteggiamento alla successiva a pagina novantasei sempre a pro
Esito dell'operazione così si esprime
Vorrei riportare la sentenza no questo non è consentito perché non non è un documento i nostri rapporti concluderlo sostengo che nell'esporre queste mie considerazioni il mio intento è solo quello di dimostrare
Che a fronte di accuse calunniose in maniera generica
Ora come in passato senza produrre una prova che sia una
Ma ricorrendo esclusivamente ad asserzioni
Fra ed è illazioni non documentate
E la conseguente deduzioni del tutto improbabile se non assurde io faccio delle affermazioni che non hanno voluto il suggestivo infatti esse
Sono sostenuto da materiale processuale atti giudiziari e documentazione di accertare la provenienza che conferiscono sostanze consistenza reale delle mie dichiarazioni
E questo modo di procedere
Sarà replicato nelle mie futuri dichiarazioni relative a casi specifici aspetti che dovessero venire trattati in questo dibattito didattico ho finito
Prendiamo atto la dichiarazione registrata quindi poi sarà trascritta avvocato Milio voleva
Sì se vuole può depositarla ma evidentemente c'è la registrazione quindi la trascrizione l'avremo nel verbale del
Comunque prendiamo atto che l'avvocato Milio deposita copia del dichiarazioni appunto appena prese
Do proprio assistito allora a questo punto se non c'è altro possiamo fare soltanto una
Richiesta di documentazione si tratta di una sentenza definitiva perché noi fondiamo le nostre cose solo sulle sentenze che sono definitive
Chiediamo di produrre la sentenza Ielo Michele più sedici che diventa tale per definitiva per gli imputati per reati di cui all'articolo quattrocentosedici bis
Dove sono contenute delle intercettazione dell'ottobre
Duemila tredici che sono due mila tre
Cioè quindici giorni prima dell'arresto di Aiello registrate le telefonate Aiello Carcione
Che riferisce notizie avute proprio da un Ministro a Roma Ministro dell'interno allora se ci agli estremi questa lentezza vediamo atto il pubblico a questo punto chiede
Acquisirsi la sentenza dare il tribunale di
Palermo porto tribunale di Palermo
Lo richiede
Nei confronti di Aiello Michele più sedici del abbiamo la data
Nessuno
Il documento che viene prodotto oggi non ho capito lavoro depositeremo i cancellarla quindi allora CSA farò parte allora la prossima udienza comunque anche con la sentenza di appello e di Cassazione che confermano
In primo grado la condanna per
Darglieli quindi quando ne avremo allori documento a questo punto può interpellare mole parte poi provvediamo inutile anticipare già possiamo dire che anticipate
E vi è la richiesta di acquisizione ma se ancora non l'abbiamo dobbiamo né valutarla anche con l'attestazione dell'irrevocabilità evidentemente
Quindi allora diamo atto del pubblico ministero a questo punto si riserva
Di produrre
Sentenza del tribunale di Palermo nei confronti di Aiello
Più sedici
Divenuta irrevocabile
Della corte d'appello
Nonché
è quindi quello della Corte d'appello
Nel giudizio medesimo
Se non c'è altro possiamo introdurre il teste
E allora chiamiamo il teste maresciallo tempesta
Non è presente abbiamo la situazione no Presidente si abbiamo la citazione
Il maresciallo tempesta ieri ieri sera a
Contattato l'ufficiale di Polizia giudiziaria della DIA che avevamo incaricato per la citazione
Dicendo che per un problema di aereo sarebbe arrivato a Palermo intorno alle nove e l'aeroporto di Palermo intorno alle nove e che quindi non sarebbe potuto essa alle nove e mezza qui ma
Abbiamo quindi notizie che verrà
E allora se possiamo noi avere conferma
Come se lo si può attivare per avere conferma lo possiamo sospendere l'udienza una volta che in viaggio via internet e inviarla non era non è il caso sospendiamo l'udienza
Sì era un prosieguo o ci fa avere notizie nel fare il pubblico ministero tramite Sancella chiederò la la via che era incaricata della citazione per sapere se
Telefonicamente il maresciallo tempesta fatto sapere di tenere in vita se effettivamente partito quanto meno e se la ride orrendo e va bene allora residente mi scusi se la RAI
Punto visto che abbiamo questi dieci minuti di sospensione
Nel nel frattempo ricorderà Presidente ricorrere alla Corte tra le prove ammesse
Era stata messa alla prova testimoniale del
Dottor sci labbra Giovanni Salvatore
In particolare su quanto degli personalmente constatato sul rapporto di conoscenza e frequentazione tra
Marcello Dell'Utri Vito Ciancimino già negli anni settanta
Noi avevamo
Pensato di citarlo per una delle prossime udienze Ramin caricatura la dia
Che ci ha comunicato tra l'altro acquisendo anche
La la documentazione
Da parte dei competenti uffici comunali della città di Palermo che
Purtroppo indotto Sheila break deceduto il ventinove marzo del due mila quattordici
Questo lo dico perché ai sensi delle cinquecentododici per ovviamente sopravvenuta impossibilità della ripetizione dell'atto chiediamo che venga acquisito al fascicolo di dibattimento il verbale di assunzione di informazioni
è redatto in forma riassuntiva ma siccome noi procedemmo alla registrazione produciamo anche illeciti contenente la registrazione allora non disponemmo la trascrizione
Ripeto si tratta di un verbale di assunzione di informazioni del dottor Sheila Brogio anni Salvatore in data ventinove ottobre del due mila dieci
Già contenuto fin dal momento del quattrocentoquindici bis l'avviso conclusa l'indagine nel fascicolo del Pubblico Ministero e quindi noto a tutte le controparti
Allora il Pubblico Ministero rappresenta del teste
Sì labbra
Giovanni Salvatore
Già indicato nella propria lista
Al numero cento
Ed
Ammesso
Dalla Corte
Come da certificazione nel frattempo acquisita
Risulta
Deceduto
Il ventinove marzo
Due mila quattordici
Ed in conseguenza
Al
Senza l'articolo cinquecentododici Codice procedura penale
Chiedo acquisirsi
Quale atto irripetibile
Il verbale
Riassuntivo
Delle sommarie informazioni
Dallo stesso rese
Il ventinove ottobre del due mila dieci
L'allegato
Supporto
Contenente
La registrazione
Audio
Non è stata mai trascritta questa
No torno va bene
E allora sentiamo le parti su questa richiesta di acquisizione le parti civili si associativi difensori
Nulla salvo l'osservante nulla osserva
La Corte acquisisce
Quindi si dà atto il pubblico ministero
Consegno
Gli atti indicati
Vogliamo verificare se nel frattempo è arrivato il maresciallo del peso altrimenti sospendiamo
Sospendiamo sì Roberto spendiamo allora un quarto d'ora OCSE ci sono notizie
Ce le comunicata in camera di consiglio eventualmente l'udienza è sospesa
Da lunedì se riesce a
Allora possiamo riprendere l'udienza
Comunicano del teste
è arrivato
Presidente poi prima
Ricominciare all'esame del teste
Posso prenderà la parola proprio prego brevemente non in considerazione della acquisita l'acquisizione del verbale
Insomma imputazioni citata con principi contenuti alla registrazione questa difesa sin d'ora
Voleva
Formula richiesta affinché
La Corte risponda la trascrizione anche nella registrazione che è stato allegato Colucci
Fai l'auto il cd
Al verbale sta bene ci riserviamo provvederà anche perché non è ancora sicuro neppure la conosciamo certa cioè quegli o prima esamina volevo visto che avevamo disposto l'acquisizione diciamo ecco Piero consultato volevo
Fare questa richiesta
Dalla signora vocato scopo
In relazione alla produzione odierna del pubblico ministero
Chiede che venga disposta
La trascrizione
Della registrazione audio
Prodotta
Le altre parti Pubblico ministero
Tutti
Si rimette
Anche le altre parti si rimette alla decisione della Corte
La Corte si riserva di provvedere dopo aver esaminato
Gli atti prodotti
E allora possiamo introdurre il teste
Il maresciallo tempesta
Coppola innanzitutto devo chiedere se consente alle riprese o preferisce non essere ripreso
No sua facoltà se non vuole essere ripreso noi disponiamo che non venga ripresa
Quindi mi dica lei quindi preferisce non essere ripresa allora quindi si avverta l'operatore di non riprendere il teste
Allora sa come le ricordo viene sentito come testimone quindi all'obbligo di dire la verità sa che la legge punisce la falsa testimonianza ora citerà le sue generalità
Innanzitutto e poi leggerò la formula lì davanti
Allora mi chiamo tempesta Roberto sono nato a Roma il diciannove agosto del mille novecentocinquantatré risiedo a Roma
Legga la sua consapevole della responsabilità morale e giuridica che assumo con la mia deposizione mi impegno a dire tutta la verità non nascondere nulla di quanto a mia conoscenza
Benissimo
E allora
Riforme sarà chiesto l'esame e possiamo dargli la parola
Sì buongiorno maresciallo buongiorno a lei dottore chiedo scusa del ritardo tutti dieci non ci sono
Lei
è un
Maresciallo anzi un luogotenente dei carabinieri in congedo

Da quanto tempo è in congedo sono in congedo dal primo gennaio due mila dodici
Può riferire
Sinteticamente ma in maniera
Più completa possibile soprattutto
Dagli anni novanta in poi
Dove e con quali incarichi ha svolto la sua carriera di
Carabiniere prima e di sottufficiale dei carabinieri dopo
Dal novanta in poi dopo
No sinteticamente dall'inizio
Quali ciecamente dall'inizio fatto il carabiniere ausiliario battaglione Lazio dopodiché sono uscito dall'Arma ri ammesso nell'Arma nel
Settantasei
Fatto un po'di stazione San Lorenzo in Lucina ho fatto un po'di reparto operativo
Nel
Nel settantasette settantotto quindi immediatamente in epoca vicina al
Al anziani antecedente prende successiva immediatamente successiva al sequestro Moro poi ho fatto il nucleo polizia giudiziaria e
Scuola Sottufficiali della scuola Sottufficiali ho fatto un del nucleo operativo di compagnia a Roma quando è diventato maresciallo dei Carabinieri nel mille novecentottanta sì
Brigadiere dei carabinieri anzi vice brigadiere dalle
E
Ho fatto un po'di Nenni quello per
O di una compagnia romana dopodiché sono transitato nell'ottantuno del reparto operativo tutela patrimonio artistico allora Nucleo tutela patrimonio artistico
E ho finito la carriera lì quindi dall'ottantuno al
Nel due mila dodici
è stato assegnato al reparto al nucleo tutta la buona cultura Laura culturale sì
Senta lei ha al fatto cenno ad un
Periodi o di servizio
Tra il settantasette il settantotto Reparto Operativo dei Carabinieri di Roma
Sì ero membro della Sezione anticriminalità instaurando a sezione anticriminalità
Livello divisionale fino al rapimento moroso data in cui arrivare alla Roma
Per costituire poi la prima Sezione anticrimine quello che poi diventerà rossa arrivare a Roma alcuni ufficiali per cui il
Signor colonnello Mori
E altri Sottufficiali io rimasi con loro per alcuni mesi per pochissimi mesi
Credo
Fino a maggio avuto quindi un rapporto di dipendenza gerarchica nel mille novecentosettantotto anche con la
Con l'ufficiale per un mese mi o poco più
In particolare era un incarico lo metteva contatto personale con
Con l'ufficiale ho svolto mansioni di autista da carabiniere per cui si è avuto dei contatti ufficiali
Dei contatti ukulele i contatti ufficiali tu hai cioè diretti con
Personali
E successivamente personali limitatamente al grado insomma a differenza di gradevole che fosse chiaro
Svolgeva funzioni di autista sì
Successivamente e prima dei fatti di cui parleremo nel
Ci sono gli anticipi subito relativi al periodo dal novantadue
Lei ha avuto ulteriormente occasione di incontrare ufficiale Mario Mori di avere anche delle
Degli inviti delle proposte per eventualmente cambiare le reparto
Allora l'ho incontrato quando abbiamo fatto il corso di specializzazione alla Scuola sottufficiali c'era una proposta di di entrare nel rosso fonderie instaurando Hiross
Per la Sezione di Bologna ma rifiutai la destinazione per cui
Cioè c'era un'ipotetica proposta non non proprio una proposta
Però non ero interessato alla destinazione e non non rientra nel reparto
In che periodo siamo chi formulo questa che lega o di Santa il colonnello Marrocco se se ben ricordo il cognome il colonnello Mori che esaminavano praticamente tutti una serie di sottufficiali per vedere quali donne a fare la specializzazione
Come
Come le parti anti anticrimine insomma operate essere assegnati a reparti anticrimine
Lei quindi rifiuto per per quale motivo
Per una questione di di destinazione sono soprattutto perché non sarei mai potuto tornare a Roma mentre il trovavi voi in animo di sposarmi di lì a poco
Però preferito tornare a Roma e anche perché non
Non mi sentivo particolarmente pronto per un incarico del genere insomma
Senta poi lei è stato lungamente al Nucleo di tutela patrimonio artistico
Ci vuole riferire con particolare
Riguardo al periodo novanta novantadue
Quali erano all'interno del nucleo i suoi incarichi
Che cosa si occupava principalmente
O specificamente mi occupavo specificatamente principalmente di reprimere furti di beni dai tre euro al fine di beni d'arte
Quindi era la mia attività principale era quella soprattutto per il centro Italia di di trovare i responsabili di furti di beni d'arte recupero refurtiva
Quindi refurtiva vediamo i beni d'arte d'antiquariato dipinti
Archeologia qualsiasi cosa riflettevo all'epoca il bene culturale
Che poi l'analisi da parte stato diviso in sezioni per cui sono state date più specifiche
Mansioni cioè tutela particolari cioè nell'antiquariato l'archeologia o l'arte contemporanea
Lei ha conosciuto
Essersi civica
Quando e in quale occasione per quale motivo
Tale Paolo Bellini ho conosciuto Paolo Bellini
Allora
Nel
Se non vado errato gennaio novanta due
Ho novantatré
Comunque la data e riconducibile a rapinare rapina di cinque dipinti effettuata presso la Pinacoteca comunale di faccia subito a mente locale sull'anno perché
Portati
E credo che sia il
Il mille novecentonovantadue cioè l'anno delle stragi di Capaci e di e di via D'Amelio
Seguì a gennaio del del novantadue fu consumata una rapina di cinque dipinti compreso l'immagine del Duca teste presso rapida collega assenza di Modena
E fummo tutti incaricati praticamente in massa di Dini di fare ogni possibile indagine tesa al recupero della refurtiva all'identificazione degli autori per quanto riguarda l'identificazione degli autori della rapina lo stile
Era identico a quello di un'altra rapina consumata la alla
Basilica di Sant'Antonio cattedrali Sant'Antonio a Padova per cui
Puntammo subito
A
A individuare questi autori tra persone che erano molto vicine alla banda di Felice Maniero cosiddetta banda del Brenta
Quindi in modo mi scusi se lo ricorda
Notaste delle Anna Lucia e tra questi due furti di opere d'arte che cosa c'era che
Le partire lo stile era pressoché sistema il sistema nella macchina un contromano fatto nella via di fuga il modo con cui sono entrati nella Basilica e hanno fatto la la replica della cosa in pieno giorno
E in pieno giorno hanno fatto la rapina la rapida moderno insomma erano cinque del pomeriggio se mi ricordo bene
Per cui per una serie di di analogia puntammo subito avendone poi nel tempo ragione che l'autore poteva essere il
Una banda con la banda connessa Felice Maniero soprattutto per per una forma forse ritorsivo a di Hayden dello stesso Felice Maniero della stessa banda per per una serie di cose che erano avvenute dopo il recupero della mandibola di Sant'Antonio che credo sia noto anche
Nulla a che vedere con
Quindi puntammo a trovare
Il il maggior numero possibile di persone che potesse ero avere notizie in relazione alla banda di Felice Maniero
Tra queste persone ebbi modo di conoscere
Paolo Bellini
Oltre altri
E
Di proporre anche lui il il cioè di vedi fornire notizie in relazione alla al recupero della refurtiva e e
All'identificazione degli autori delle rapine tra l'Altecoen rivolgeste
A Paolo Bellini fu qualcuno che
No novella indirizzò assolutamente nessuno mi indirizzò l'introduzione di incontro con Bellini e la conoscenza di Bellini tutto talmente causale car casuale
E
Perché mentre facevo altre cose c'è da Bellini non in un punto d'Italia cioè pensavo a San Benedetto del Tronto Ascoli Piceno so procedendo altri lavori li ho conosciuto Bellini insieme ad altre persone
Ma nessuno di questi sapeva che io dovevo stare là insomma quindi ho conosciuto questo signore ma davvero casualmente
Però Maresciallo lei giustamente lei
Quando è stato sentito
In epoca più vicina ci la prima volta che è stato sentito dall'autorità giudiziaria
Il sette aprile del mille novecentonovantaquattro sede del Comando tutela patrimonio artistico da
Da parte procuratore di Firenze in via grazie Nicolosi tube ricordo più
Ha riferito
Ma cos'è leggermente diversa rispetto alla
La sua vita dell'incontro del primo incontro con le
Perché ha detto
Inquadro perfettamente la persona che avevano chiesto di Paolo Bettini c'era stata la rapina alla Pinacoteca di Modena il ventitré gennaio mille novecentonovantadue e io ovviamente ero tra gli ufficiali di polizia giudiziaria che svolgevano le indagini
Queste ci portarono ipotizzare che potesse essere coinvolte certo Felice Maniero del padovano
Cercai di individuare il modo per saperne di più sul Maniero e sia certo che questi era stato in epoca risalente detenuto con Bellini Paolo persona che io non avevo mai conosciuto
Minetti da fare
Trovare Kimi potesse dar modo di agganciare il Bellini ottenuto questo contatto incontrai la prima volta il Bellini eccetera eccetera
E poi ci arriviamo ora poi le chiederò dei vari organismi e non ricordo bene come mi espressi nella nella sede dell'interrogatorio fatto nel mio ufficio cioè fatto dagli uffici del Tutela patrimonio culturale
Allora il il discorso di di Bellini si era stato dentro
Con oltre dice Maniero gente le dichiarazioni una Raniero mi era stata millantato ad altri ma era stata detta ad altre
Però non quello che vorrei dire che il giorno in cui l'ho incontrato nessuno sapeva che io quel giorno sarei stato lì
E e è stato casuale quel giorno l'incontro che poi doveva avvenire perché si dichiarava disponibile per interposta persona
A a fornire delle notizie o a
Più che a fornire da notizie a fare delle proposte ovvero voleva
Voleva sapere se c'erano prenderanno allora non parliamo dei contatti con Berlino andiamo con ordine
Può
Confermare quindi che prima ancora di incontrarlo
Diciamo
Poi lei dice casualmente a casa di un altro e poi ci spiegherà chi
Comunque
E dove
Comunque avevate avuto notizia che Bellini era stato detenuto con Maniero
E che per questo motivo Oro cercavate un contatto
Su questo posso dalle banche precisare quando lei ha detto millantato ad altri cioè che significa
Non è una cosa non è stata
Ove l'operato che effetti allora lacunosa e la resa nota
Era stata raccontata da altri
Come detta da Bellini ma Bellini poi in seguito ma la conferma Cervellini mi dirà che era stato in carcere con gente vicina Felice Maniero
Quindi e questo quando glielo un contro una delle cose che mi dice questa che lui era stato in carcere con gente vicina Felice Maniero per cui l'interesse dell'incontro era sicuramente nato
E quello che volevo dire che non doveva venire il giorno in cui poi a fine ottobre quindi Lello cercò in sostanza Bellini oggi noi Cava de'cacciarli voteremmo a li diamo mandato di qualità non è avvenuto come le altre persone di di Modena se non sbaglio attigua Rio di Modena Sogliano un altro antiquario
Di
Di San Benedetto del Tronto
E quindi avevo ma hanno mandato dire che ero disponibile a qualsiasi tipo di di dialogo che potesse essere propedeutico all'identificazione degli autori arabi moderati e al recupero soprattutto la refurtiva atteso che
Il furto o la rapina del del Duca desse non era tanto rubare
Un dipinto fine a se stesso perché è un quadro di per sé invendibile sul mercato internazionale perché conosciuto in tutto il mondo
Ma era rubare il simbolo di mordere come dire che adesso vatti a cercare questo insomma per cui sembrava proprio un attacco prepotente
Nei confronti di una città di Modena o comunque nei confronti dello Stato
Senta
Quindi
Anche lei viene messo sul sulle tracce del Bellini ma lei dice lo incontro la prima volta casualmente
Dove
Chiede cosa stava facendo lei chi era andato a trovare
Io sono andato a trovare un antiquario di San Benedetto del Tronto
In
E altri ricorda come si chiama si Vallorani illustrano allora
E praticamente un crociana i c'erano altre persone che adesso dovevo incontrare la fattispecie quel giorno nemmeno il
Il valore animando incontrare un altro personaggio che per un'altra vicenda che era un un un personaggio di Arezzo teche stava spesso nella zona di
Di
Di San Benedetto persona tra l'altro che si chiama Gino Morelli di Bibbiena
Persona tra l'altro che mi mise immediatamente sul in guardia sulla persona del del Bellini che apparve di lì a poco cosa che non doveva esserci quindi il
Il il Gino Morelli in quella circostanza dice faccia attenzione perché io se vuole le posso ricostruire anche il perché
Non non c'era molto buon sangue del Morelli e Bellini tanto
Però la cosa veramente risponda alla la mia domanda
Dove vi siete incontrati l'ha detto a San Benedetto del Tronto Casali da casa o ingressi di un negozio di antiquariato chiesero malora
Che periodo siamo del rispetto alla al furto che
è avvenuto il ventitré gennaio novantadue
Che periodo sia credo che siamo intorno al mese di aprile
Marzo a
Ride marzo-aprile
In quella circostanza lei cosa dice Bellini Bellini cosa dice lei
In quella circostanza Bellini riceve la mia richiesta di cercare
In particolar modo il duca desse ma comunque gli autori della rapina
Mi chiede che il quale premio cioè in denaro ci fosse se ci fosse un premio in denaro
Anche se lui puntava a qualcosa di inaccettabile ovvero a degli sconti di pena per un processo che gli stava per cadere sulla testa insomma cosa che gli ho detto non sono in grado di disabili non questo premio in denaro ci sono sicuramente
Quindi gli c'erano dei premi in denaro stanziati come fonti confidenziali perlomeno asseriti ed erano proporzionali al numero dei dipinti recuperati che
Al come erano recuperate quindi condizionati comunque all'arresto dei responsabili o all'identificazione dei responsabili
Senta ma lei è certo che è già in quel primo incontro Bellini le parlo del
L'eventuale
L'interessamento per uno sconto di pena
Perché
Per esempio nel novanta quando poi anche
In altre circostanze dibattimentali lei nelle deserta U.L.S.S. io confondo spenti e nel descrivere i contenuti di questo incontro
Riferisce pizzette aprire del novantaquattro quanto segue
Ottenuto questo contatto incontrai una prima volta il Bellini
Limitatamente imitandoli in questa prima fase a chiedergli se aveva qualche notizia in merito alla rapina e quindi senza fare il nome del maniero
Bellini disse che non sapeva niente della rapina
Con molte riserve
Questo primo incontro può datarsi nella primavera del novantadue forse nel maggio ma non posso essere sicuro dell'epoca
Poi in realtà lei ha parlato di altri incontri in cui
E diciamo sono state avviate sa contiene avviene un altro
Aspetti quindi intanto risponda limiti a lì concentri su questo primo incontro
A San Benedetto lei incontra Bellini
Credo che forse il primo giorno è stato molto freddo come come conoscenza io no adesso non vorrei aver fatto un refuso passati vent'anni da tra un incontro dell'altro averli aveva quando è stato sentito nel novantaquattro erano passati due anni
E quindi lei ha detto il nel novantaquattro quel primo incontro fu soltanto uno io chiesi se si poteva interessare se aveva notizie
Richiede anche delle delle delle fotografie relative
Come
Credo sia prassi al
A laboratorio partiamo riconosce fotocopie anche se erano su tutti i giornali o forse forni modelle delle immagini proprio da giocare ma non posso ricordarlo con esattezza perché le detti
A numerosissime persone quelle fotografie le le chiesi al numerosissime persone e adesso a distanza di vent'anni non vorrei
Averle
Nesso insieme due incontri aver detto determinate cose sul
Sul quello che gli chiesi il primo incontro un sommo critico che mi chiese lui il primo incontro se c'è la possibilità di sconti di pena che era una delle cose che comunque nell'ambiente e della
Della mala la prima cosa che chiedevano quando chiede che la notizia di chiede vano ma si potrebbe e così via coi dopo diventava diventava
Gioco forza tralasciare discorsivo fare finta che si poteva ma poi
Secca ma arrivare al solito insomma di varia
Lei prima di incontrarlo comunque subito dopo averlo incontrato studio un po'quello che era il percorso
Di Bellini i suoi precedenti giudiziari penali
Cioè era un soggetto che era noto
Poi come Nucleo di tutela l'armonia artistico era noto a noi come nucleo tutela patrimonio artistico sapevo avevo capito che il Bellini era
Era un certo punto morto resuscitato come Roberto Da Silva poi aveva partecipato sotto mentite spoglie un suo processo a Reggio Emilia
Ed era stato riconosciuto
Lei già lo sapeva questo si insedierà che era Roberto Da Silva e che era pilota dei di aerei di ricorso l'avevo la vivo studiando i personaggi però questi personaggi
Diciamo che le carte di questi personaggi ero abituato studi armene al di là di quello che che era successo con Semeraro studiate anche primo avevo notizia di questa persona anche prima
Innocente notizie notizie sul su come forse chi su che tipo forse
Anche anche in epoca antecedente forse del novantadue
O prima della conoscenza con quindi quando l'incontrai novantadue lei comunque sa che è un soggetto che ha scontato sotto falso nome
Del Neri reperite attenzione io diritti attenzione annoierà salato era stato scoperto era stato erano risalenti al mille novecentottanta ottantadue questi periodi di detenzione da quello che ti raccontava la storia
Ed era stato scoperto mentre sempre sotto falso nome aveva partecipato a un processo contro Bellini Paolo a Reggio Emilia per cui era stato scoperto così tipo estremamente spregiudicato come come persona
Lei sapendo diciamo di avendo appresso ho letto addirittura di queste cose non penso che potesse quando loro approccio avere avuto anche delle coperture per fare questo
Onestamente non non Pensaia delle coperture
Pensa è una spregiudicatezza e basta cioè il fatto che
Se fosse stato coperto
Ci sarebbe da capire tante cose da studiare tante tante situazioni
Quindi
Per quello che ricorda oggi questo primo incontro
Si concluse come
Vi scambiaste
Dei rispettivi fu un incontro interlocutorio no
Un incontro interlocutorio probabilmente lui nitide mi dette non so se in quella circostanza una successiva
Che fu sempre molto breve
Mi dette il numero del ristorante il capriolo del della zona di Reggio Emilia vicino a Reggio Emilia dove dove lui abitava dove il suocero faceva il ristoratore
Per dire qualsiasi cosa mi ricettivi se c'hai notizie su su determinate cose che posso fare io però onestamente la ricerca del signore non non è mai avvenuta proprio venir ragione
Della della personalità cioè lo persone persona che io ho preso fino a un certo punto con la molla
Anzi forse l'ho presa sempre con le molle
Quindi lei non l'ha mai cercato
Non fino alla
A a dopo le stragi cioè la dopo la strage particolarmente dopo la strage di
Di via D'Amelio dove fu lui a cercarmi per avere un incontro quindi non ci sono stati altri incontri lei ha lasciato anche incontro precedente c'era stato credo a luglio
No a luglio forse fine giugno inizi luglio
Poco tempo prima che lì dicevamo di parlati con con le fotografie ecco in quella circostanza gli detti le fotografie
Della della rapina di Modena probabilmente perché m'aveva chiesto di avere le foto delle Del Duca d'Este quindi mi scusi
Siccome lei ha già detto fu lui a richiamarmi
Lei aveva lasciato dei suoi recapiti aveva spiegato cosa avrebbe romani o bastava chiamarmi alla cioè all'ufficio che generalmente c'era sempre modo di
Di
O di rintracciarmi o alla sei se non erro in sede minacciava chiamata Polo richiamavo al proprio al
Al capriolo se vi sarà aperto al ristorante che cos'era del suocero del socio
E mi dico una cosa nelle siccome non rintracciava
Direttamente lei ma
Punture dette centrino dell'ufficio
Come liste qualche nome convenzionale
Quasi si poteva presentare a chiedere per fare capire chi è che la cercava lei non me lo ricordo mi dispiace non
E nello stile e nello stile del Bellini l'uso del del nome convenzionale Perotti affermarlo con esattezza in questa sede forse direi una cosa non
Non precisa per cui
Se lui mi chiamava al centralino forse usava un nome convenzionale se lo chiamavo io il nome convenzionale era il mio cognome cioè tempesta punto
No no io dicevo se lui chiamava per farsi riconoscere
Da chi le doveva poi passare la telefonata ma io da lei che
Forse sì però non ricordo in moneta e non riusciamo anche nel
Parte lo stile del Bellini voglio dire era anche nel nel suo nel posto lo stile dirà confidente se mi chiami
Qualificati come ha generalmente io chiedevo la le persone chiamarmi di di qualificarci col proprio nome insomma per cui
Perché lei dice che era nello stile del Bellini Nova convenzionale perché Lugli non
Io detti devo chiamare come cosa le dico che si Bellini perché ne
Uno che si fa chiamare Paolo Roberto da sito a per un certo periodo per sfuggire a determinate cose probabilmente non ama usare il proprio nome insomma questo lo dico per
Per una mia valutazione personale
Quindi lei dice che probabile
Se non ho capito male che probabilmente quando si presenta quando la la contattò uso utilizzo un nome convenzionale
è possibile cioè forse incerto però mi ricordo qual era il nome convenzionale allora allora e già il diverso certo ma non si ricorda quale norma convenzionale
Così
Non me lo ricordo non si ricorda il nome convenzionale ma che
Che un sasso nona convenzionale ritengo di sì ritengo che mi chiese di usare un nome convenzionale però non mi ricordo quale fosse
Non so se la tempesta ma si chiamava lui non poteva essere tempesta per cui
Non lo ricordo
Ha mai sentito diciamo utilizzare Daloui o da altri il non la convenzionale Aquila selvaggia
Devo essere onesto io questa cosa
L'ho letta su
Sulle
Sulle relazioni fatte dopo la testimonianza del Bellini quindi molto recente quindi è una cosa che ho letta
Se lui ha detto di essersi chiamato così
Facendo mente locale io non mi ricordo il particolare di Aquila selvaggia non sono sicuro che ci fosse un nome convenzionale però mi sono persuaso che è il modo di fare di
Di di Paolo Bellini era il modo di fare Paolo Bellini per cui non avrebbe mai chiamato il mio ufficio dicendo sono Paolo Bellini perché questa cosa mi ricordo che non
Non voleva fare
Se doveva cercare per cui sicuramente c'era un nome convenzionale che si Aquila selvaggia me me lo sono riletto ho letto nel nel leggere in internet e quelle che sono stati i risultati di
Cioè i vini di reportage giornalistici sulla sua ultima testimonianza
Questo per
Chiarezza totale
Senta
Quindi fu Bellini dopo questo primo incontro ad ricontattarla
Giusto
E mi chiese un incontro sì
Al
Sul lungomare di San Benedetto del Tronto cosa che avvenne
Dove si parlò dei quadri di Modena
In questa situazione sono certo che sì di parlo o si parlo del fatto che lui era assalto in carcere con uno vicino alla banda di Maniero
E che quindi poteva forse avere qualche cosa avere delle notizie da darci degli alberi
Rimanemmo col discorso gli detti le fotografie e punto ho risentito poiché Bellini
Dopo ma non so se vuole prima fare delle domande delle precisazioni no intanto mi dica
Il terzo incontro quanto quando si per ora soltanto la data quando lo colloca
Il terzo e poi torniamo sul secondo
Dieci dodici luglio
Dieci dodici luglio
Certo hanno scusi il terzo dieci dodici e il dodici agosto il terzo lo segnato per cui dodici agosto del novantadue esatto
E allora
Questo le lei lo ha controllato anche del dodici agosto novantadue terzo incontro certo è giusto dodici agosto novantadue lo ha controllato anche dalle sue agente
Lo controllai da una mia agenda da tavolo che avevo all'epoca in ufficio che tra l'altro consegnato al dottor vigna se non sbaglio siamo alle fotografie Luini dette in quell'incontro
Anzi non le fotografie glielo spedite dopo due giorni che dovevo ritrovare degli atti ora questo è il terzo incontro incubo e poi vedremo chi e cosa parlate terzo incontro nel secondo incontro
Parlate soltanto quindi lei
Ottiene la conferma che lui era stato in carcere con qualcuno che
Della lì mi riconferma in quella circostanza dell'universale in carcere con qualcuno della banda di di Felice Maniero quindi parliamo del padovano
E che poteva comunque chiedere delle delle notizie per cui volevo alle fotografie cosa che gli ho portato gli ho fornito credo proprio in quella circostanza
Se ben ricordo sempre perché e null'altro in questo secondo incontro si parlò esclusivamente della rapina di Modena ora mi dica perché le ho fatto questa domanda
Intanto il terzo incontro
Il secondo incontro a San Benedetto del Tronto con i contenuti che ha appena spiegato alla Corte di quanto tempo precede il terzo incontro dal quale poi andremo a fare
Perché circa un mese
Venti giorni un mese
Dovrei rivedere tutte le missioni fatte in quella data mal credo che sia intorno al mese enti tra i venti due i trenta giorni
Allora
Una domanda ancora più dirette
Nel secondo incontro
Al momento del secondo incontro era già avvenuta la strage di via D'Amelio che del diciannove luglio novantadue assolutamente no della strage di via mai più si parla con no no non le chiedo quando si parla
Attenzione non è avvenuto non era avvenuto non era avvenuto
Era avvenuta quella del dottor Falcone di Capaci
Andiamo al terzo incontro quindi al secondo incontro lei dalle fotografie come si conclude
Con
Ulteriori promesse di appuntamenti come come ci risentiamo quando notizie vedono quello che posso fare per trovare i dipinti di Modena
Discorsi salgono durati più o meno un'ora un'ora e mezza
Un'ora e mezza sicuramente ma erano finalizzati esclusivamente alla rapina di moda
Cosa succede
Su ciò un po'come come arrivate ad incontrarvi tese un appuntamento
Il dodici agosto
Succede che mi chiama lui mi chiede se il giorno successivo il pomeriggio spesso non mi ricordo potevo incontrarlo
In un punto qualsiasi un tragitto che lui stava facendo occultammo non so se per ICI procace il TAR per l'area di servizio ti vere che sarà sul sull'innesto della Roma Firenze da Roma
Adesso non ricordo se me lo chiese il giorno primo se me lo chiesero valida la mattina stessa per cui
Mi disse che aveva delle novità senza dire altro per cui io ritenendo di avere dei diritti andare a raccogliere novità o notizie sulla rapina di Modena sono andato a all'incontro
Lei in quel periodo era in ferie in congedo era in servizio
Se ben ricordo che in servizio
Otto ittiche entrare in servizio perché c'erano c'era richiesta quindi forse era il giorno prima non non mi ricordo
Non non
Senta io devo tornare un attimo
Scusi Presidente provvisto soltanto ora
Forse alla trattazione del secondo incontro
Noi partiamo da dato certo che il terzo incontro e il dodici agosto del novantadue
Gli ho chiesto la data di trattare il secondo incontro quello in cui
Si parlo esclusivamente
Delle opere d'arte rubate a Modena
E lei ha detto
Certamente prima della strage di via

Però
Quando è stato sentito
Dinanzi alla Corte d'Assise di Firenze
L'Aula Bunker edili di Firenze
Siamo
Sette giugno del novantasette
Lei ha detto testualmente pagina ventidue della trascrizione
C'è stato un contatto
E ritengo un altro incontro sempre a San Benedetto del Tronto stavolta da solo richiesto Daloui
Lo date Ray a dieci giorni prima a cinque giorni prima di quello definitivo poiché
Di quello non definitivo perché poi ce ne è stato un atto di quello di cui parliamo cioè di quello del dodici agosto
Cioè con lo così il secondo incontro dieci giorni prima o cinque giorni prima e comunque pochi giorni prima il DURC il terzo incontro del dodici agosto
E poi lo ha detto l'incontro la descritto esattamente come la descrive oggi sì però in pochi giorni prima non molti giorni prima dove praticamente si è parlato della rapina di Modena
E di una possibilità di recuperare forse di sapere qualche notizia sul dipinto del Duca d'Este che forse era riuscita a fare qualcosa ma Fini così
Tant'è che poi migliori telefono
Per dirmi ti devo vedere molto importante
Ora per noi è importante capire se nei limiti del suo ricordo se è questo che è stato il suo ricordo che lei ha detto
Ha riferito nel novantasette ma anche guardi nel novantaquattro nel novantotto e nel novantaquattro fu un preciso molto più preciso sulle date nel due mila sette nel novantasette ritengo di essere stato anche altrettanto preciso
Io mi ricordo che ci fu una disquisizione con Bellini su sulla
Della Mattia citati in quanto era successo nell'attentato esso addendum al terzo incontro a me sembra che fu il terzo incontro
Però ora se lei mi dice che in quelle dato detto così probabilmente no no vaglio e confonde Orio fuso due incontri
Per cui
Allora attenzione a non far fare confusione diciamo anche sì però alle zone interne io perché
Lei ha sempre detto ora dovremmo dire che per quanto riguarda
La la strage di via D'Amelio quant'altro tutto avvenne nel terzo incontro
è ha sempre detto e anche stamattina che nel secondo incontro si parlo esclusivamente del recupero delle opere d'arte rubate alla Pinacoteca di Modena
La differenza qual è che per cui vorremmo un chiarimento lei precedentemente aveva detto che questo secondo incontro precedeva di pochi giorni terzo oggi ci dice che è antecedente alla strage di via io ritengo
Io ritengo di a io sono certo ricordo di un incontro effettuato sul lungomare di San Benedetto e sul lungomare di San Benedetto si è parlato della rapina di Modena ma non
Non della strage di via D'Amelio
Io non è in contestazione da e io ricordo
Che
No sto cercando di fare mente locale su su determinate date che a nell'incontro acquisì la
Mortificazione del Bellini cioè moli Bellini esterno alla sua mortificazione per quanto era accaduto abbia D'Amelio e lo colloco al dodici agosto cioè in un'unica circostanza
Quindi ritengo improbabile e è sbagliato quello che io asserito
A a Firenze
Però se poi le date di detti a Firenze coincidono con quelle dette a caldo al dottor vigna nel novantadue nel novantaquattro sbaglio io e c'è stato un quarto incontro
C'è stato un ulteriore incontro perché non vorrei aver fuso io due incontri
Lei però guardi non deve confondere la deduzione con il ricordo che purtroppo nel senso che lei ha
Come
Ricordo che a San Benedetto del Tronto in occasione del secondo incontro non si parlo della strage e allora
Dice siccome non se n'è parlato deve essere stata precedenti
Ma dico teoricamente può essere pure che dopo la strage vi incontrate due volte a San Benedetto non le dice niente e invece sull'autostrada poi ci dirà che cosa le dice
Allora non deve
Io la la invito nei limiti del possibile
Non a dedurre la data dal fatto che a San Benedetto come non è in contestazione non fece riferimento alla strage di via D'Amelio ma esclusivamente al suo ricordo poi le deduzioni
Le lasciamo alle considerazioni che lo veniva ricordato che già la strage di via D'Amelio si parlo
In maniera specifica cioè luglio essa si muovono non non ritorno mi riesco a capire non mi riesca a far capire
Io vorrei col volevo se lei è in grado di potesse dare una risposta definitiva alla Corte sul secondo incontro quello di San Benedetto avvenne pochi giorni prima rispetto al dodici agosto
Quando così come lei ha dichiarato tra l'altro anche nel dipartimento di Firenze o avvenne
Giugno primi di luglio prima della strage di via D'Amelio come ha dichiarato oggi
Io debbo rispondere che non ricordo con esattezza la la situazione perché non
Ho memoria di che che sia avvenuto prima della strage di via D'Amelio a questo punto non vorrei aver avuto due incontri che io fuso cioè nel senso che si è parlato a un certo punto con il Bellini
Della strage nel nel terzo incontro a cinque dieci giorni dalla strage
Quindi e
Ma io ero convinto cinque dieci giorni prima della strage fino ad oggi cioè adesso la mia memoria mi diceva che
L'incontro con il Bellini era avvenuto cinque dieci giorni prima della strage di via D'Amelio
Che ci faccia capire un po'meglio interno e quindi lei in sostanza sta riflettendo meglio
Sta ipotizzando che gli incontri sono stati quattro in quel periodo in quel periodo possono equo e i sedici se ci fossero reiterato stasera è stato l'incontro prima per la strage di via D'Amelio
E poi dopo la strage due uno a pochi giorni prima del del dodici agosto e uno il dodici agosto
E questo che è stato insegna esternato né giorni pochi giorni prima del dodici agosto cinque dieci giorni dopo la strage se ho dichiarato dopo la strage
Mia esternare tornerò LEA comunque il ricordo che soltanto in uno di tutti questi indicò noi questi farlo nell'altra lunedì praticamente si è dichiarato
Terribilmente
Come dire contrito dal dal modo con cui era stata commessa questa seconda strage
E seria di essere dichiarato capace di infiltrarsi nell'organizzazione questo lei ora
Contenuto nuovi radio offro dettagliatamente in merito a questo e lei lo colloca sicuramente accolto diciamo dodici agro colloco tanto è vero che con la richiesta del dodici agosto data in cui mi consegna delle fotografie che erano lo strumento per infiltrarsi se lo strato avesse accettato Perusin si traccia
Quindi mi fa una proposta che poi andrò a spiegare ammainare allora creato oppure possiamo passare a quest'isola nell'agosto rimane il secondo dubbio su un secondo incontro mandiamo al dodici agosto va bene
Rimane anche la la contestazione per per la datazione del secondo incontro ma
Voglio dire andiamo a loro non centriamo circa su dodici agosto mettete d'accordo di venerdì presso l'area di servizio Tevere ha detto
Sull'autostrada Roma-Fiumicino antico Rimbaud con l'autostrada da raccordo anulare verso Firenze quindi è pochi chilometri da Roma quindi in direzione Firenze direzione no direzione Roma ha quindi lui veniva da su
In quella circostanza lei non ricorda se era in servizio o rientro dalle ferie appositamente per questo incontro numero ridotto
L'incontro le fu chiesto da Paolo Bellini mi fu chiesto da Paulo belli
Un di un anno tramite intermediario o tramite contatto telefonico tramite contatto telefonico
Le fu preannunciato come importante urgente questo incontro
Info preannunciato con un discorso urgente doveva N on the notizia darmi su opere d'arte insomma cioè praticamente mi fece capire che vuole darmi notizia sua opere d'arte io ritenni fossero quelle di Modena
Lei come va all'incontro rientro in ufficio ci vado con una macchina di servizio con un autista che devo lasciare a distanza perché dura parlare Quattrocchi insomma
Si ricorda
Quale fosse la macchina di servizio che di che tipo forse chi fosse il carabiniere o l'autista che lo ha comunque forse l'autista non me lo ricordo la macchina era uno uno turbo anche perché lo chissà cosa ho portato il guardarla perché lo guidata io per cui
Da uno a uno uno turbo in quell'epoca mi sembra
L'autista quindi non partecipo alla conversazione non partecipo alla conversazione
Cerchi di concentrarsi adesso bene luogotenente su
Su quello che l'oggetto della conversazione
Venne quel giorno il dodici agosto Bellini Paolo della sua persona
A
Allora conti perché l'assegno incontro il Bellini e Serna
In tutto il suo impegno che comunque era impegno di tutti sul sulla rapina sulla strage di di via D'Amelio
Mi
Dice che il Luglio ieri ha conosciuto delle persone in Sicilia
Che lui è riuscito ad acquisire
La
Fiducia di alcune persone in Sicilia felice se per precedentemente l'aveva conosciute in periodo detentivo qualcuna di esse
Mi pare che mi disse che aveva conosciuta una della Stato in prigione con uno di essi però io so dicendo che mi pare me lo disse perché poi l'ho riletto su tutte le varie cose per cui
Faccio un attimo di confusione continuerò mi mi ricordo che mi disse che era stato
Dentro con una di esse non mi disse chi a vecchie
Allora in quella circostanza la prima cosa che fanno dice non sono riuscito a trovare i quadri di Modena però sono riuscito a trovare diciassette opere d'arte che valgono dieci volte quello di Modena
Allora il valore venale di quelle che proponeva sicuramente non era dieci volte quelle dei moderati
Erano sicuramente di interesse artistico e storico del penale e anche perché me le nelle fa vedere in fotocopia di fotografia mi da quattro polaroid di uno dei diciassette quali se ben ricordo perché era un quadro molto lungo due per cinque
Quello sicuramente di di rilevante importanza
E
Lei mi dice che era riuscito a trovare queste siano messe a disposizione queste
Perché Luigi io e l'aveva messa a disposizione queste opere d'arte di cui la mostra la foto persone di Palermo gli avevano messo a disposizione
Queste opere dava l'ho detto che non erano riuscite alle riuscite a trovare le opere di Modena
E ma hanno reperito sul mercato clandestino queste opere per cui le metteva a disposizione perché luglio nel frattempo siccome voleva fare qualcosa
Per contrastare la rapidità di Modena
Per contrastare la strage di via D'Amelio
Aveva millantato di aprire delle grosse entrature nell'ambiente di Stato guardi
Nel momento in cui lei dice aveva millantato io le chiedo di dire cosa al momento non è stato
Acquisti gli ordini Bellini non penso ha detto come criticati le parole che ha detto niente
Cioè allora ho garantito a quei signori mi sono mi sono praticamente
Presentare esentato come uno che ama grosse entrature dello Stato dello Stato a livello governativo livello cosa per cui
Posso acquisire ho cercato di acquisire con queste affermazioni la fiducia di questa persona per tutta risposta queste persone mi hanno dato questi quadri dicendo che se ci sono
Gli arresti sanitari o
O o comunque la libertà condizionale per una di queste cinque persone
Uno fanno recuperare immediatamente i quadri dove sono quindi anche fornendo
Le indicazioni eventualmente del ricettatore ed altro ma
E questi erano i discorsi
Mentre io acquisisco nel momento in cui ciò avviene acquisisco il credito necessario poter conoscere tutti gli eventuali altri obiettivi
Che i signori vorranno colpire a prevenire in tempo utile qualsiasi eventuale cosa se il tutto avviene in questa circostanza chiede anche duecento milioni se ben ricordo
E lo scontro totale di tre anni di carceri che andavano a diventare definitivi per una sua ricettazione pregresse andiamo intanto prima di andare avanti con ordine di approfondimento di alcuni passaggi che lei ha già riferito
Quindi mi sembra di capire che lui sostanzialmente diceva di
Che era pronto infiltrarsi lui sostanzialmente diceva che era pronto in forza si voleva che fossi io
Ha seguire perché dimessi fidava nel senso che si comunque devo dire ambiente antiquariato avevo
La nomea di persona corretta adesso da una parola mantenevo
Quindi su su questa base lui diceva che dimessi fidava e voleva che fossi io a tutti i corsi a seguire questa sua manovra di
Di funzionamento infissi numeri come la vogliamo chiamare allora le parla lei ha parlato di arresti sanitari
Si arresti anche se anche solo sanitari lui voleva la libertà come provvisoria o la libertà condizionata all'andamento degli arresti domiciliari per una di cinque persone
E e quindi anche uno solo maniche sanitari dice anche per mezzora sola nel momento in cui si dieci per mezzora sola loro ma e cosa dice praticamente mi danno i dipinti pure Cuper i dipinti e con questa scusa sei
Sei quello che recupera i dipinti ma io nel frattempo acquisito fiducia mi filtro per quindi la richiesta era arresti che poiché egli ama sanitari tecnicamente ospedalieri
Eventualmente anche proprio temporanee
Allora se anche per allora
Anche temporanee lo dice anche per mezzora intanto inserisco sicuro e cinque nomi D uno D cinque non ma lei fa questi cinque nomi nevicate su un foglietto di carta scritti a stampatello su un foglietto di carta
Ieri da
Erano
Nomi che scrisse davanti a lei compera allora non c'è scritto erano già scritti
Lei ricorda
Questi nomi
Allora
C'era un Marchese
Allora uno sia Marchese
Poi c'era già noleggio non ligio
Per Nardo Brusca
Gambino
è un numero di gol euro
Forse tipo però non forse rinnovi però
Non le posso il dopo non sono certo di ricordarmelo
Dicevo questo di questi quattro Marchese Gambino Luciano Leccio
Bernardo Brusca e poi forse tipo caro questo il suo ricordo di oggi giusto il mio ricordo di oggi sì
Le consegno questo biglietto checché biglietto era che che pezzi di carta
Era tipo un posti
Colore c'è resto perdoniamo se ben ricordo
Foglio di carta dieci dieci di quelli che c'hanno di solito le le biglietterie i contenitori da scrivania
Le fa riferimento lei ha detto mentre il Presidente mi interromperà se sintetizzo male Bondi più lei ha detto alla volontà di infiltrarsi anche per sapere in anticipo se queste persone quest'ambiente diciamo
Dei palermitani potevano fare qualche altra cosa qualche altro delitto dopo la strage chiaramente mi fa
Riferimento al discorso che cercavano piloti allume c'era il divieto di volo dopo la strage veramente su Palermo non se ne parlava di divieto di volo i giornali e lui fa riferimento al fatto che cercavano piloti di elicotteri e lunga percorrenza
E lui si era spacciato per tale o aveva asserito di essere dalla io mi ricordo che lui stava sotto il nome di Da Silva avevo studiato che stava
In un campo volo vicino Foligno per cui
Era capace sicuramente di pilotare un aereo insomma o un elicottero
Quindi mi dice mi dice di questo e mi dice che devo essere io cioè quello che l'uso cui lui insiste che sia io a
A seguire questa storia
Il più andare alle risposte tutto quello che è successo dopo se le vuole sembra esplorando ma intanto quello che lei ricorda allora quello alquanto duro questo incontro
Torno allora tra una battuta e l'altra ma nocciolo della
Della situazione fu crei
Lui voleva che fossi io a seguirla io dissi subito di non avere le capacità
Operative organizzative e conoscitive per poter
Seguire una vicenda di questo tipo quindi non
Manifestai subito l'impossibilità
Di seguire una cosa una cosa in in questa maniera di seguire etica Rentis dire ha facoltà di infiltrarsi
Cioè la possibilità di infiltrarsi gli dissi pure che probabilmente non era facilmente praticabile la la situazione
Fu abbastanza persuasivo nel far capire che c'erano dei pericoli in atto ma era evidente che ci fossero dei pericoli in atto
Che arrivo al punto di dire perché non vuoi seguirla tu questa cosa perché se tu dici essi che vogliono fare degli attentati a dei monumenti non saresti legittimato
A seguire te la situazione
E io ribadire sarebbe stata una un un espediente di di scarso spessore per poter fare una cosa che non sapevo fare e che e comunque non
Non erano legittimato a fare
Ci fu l'insistenza sul discorso degli archivi siringhe sulle spiagge di
Rende le spiagge frequentate dai turisti ceiling infette da x per cui quella base cioè tutti i discorsi per abbattere il
Il il turismo fino ad arrivare a dire l'assetto difensivo Novate debuttano giù la Torre di Pisa non sei legittimato tu a farlo no non sono legittimato io farò quindi assieme a riferimento
Agli attentati e monumenti per la Torre di Pisa nello stesso contesto le parla anche
Delle dire lo spieghi bene alla Corte questo discorso del
Degli altri interessati presso la spiaggia di allora
Il
Dice pensa che effetto destabilizzante avrebbe
Si di punto in bianco e libere venissero riempite delle spiagge tipo Rimini PAT infettati via ITS quindi si infetta la gente si sparge la voce i turisti non vengono più
Pepe che se tutti i cessi che vogliono fare un attentato alla alla Torre di Pisa e vogliono buttare giù la Torre di Pisa buttano giù la Torre di Pisa ma quali turisti vengono più in Italia quindi questo è il tipo di discorso che lumi fa
Invitandomi a dire una cosa di questo di questo tipo per essere io a seguire un eventuale
Situazione che potesse che potesse evolversi
E favorire il suo infiltra mento in filtraggio comizi sì però capire
Luogotenente me se da quello che lei dice Bellini mette insieme due ipotesi diciamo
XE ipotesi dunque su quello
Saranno i valutarlo mette insieme nello stesso discorso dice pensa tu che cosa succederebbe se
La spia Gerini fosse
Disseminata di agli infetti
E
è il discorso dei monumenti
E nel nello stesso contesto che Barroso il riferimento che è giusto che tipo di discorso
Quello dei monumenti lo fa per fare in modo in maniera che sono affari nel modo c'è lei dica meno chi propone così rispondano a fare la stessa domanda e nello stesso contesto
Dicevo siccome lui fa riferimento alla
All'attentato tra virgolette alla spiaggia di vini chiamate ad allora comincia con il discorso
O della spiaggia di Rimini comincia con quel tipo di discorso ottiene il fatto che io non sono autorizzato
Capace
Non ho la conoscenza Giussano la potenzialità di fare un lavoro di PD utile a quello che era la sua proposta e insiste dicendo perché se tutti dicessi che vogliono fare gli attentati emolumenti pensa per esempio se
Un giorno fanno un attentato alla Torre di Pisa ma quali turisti vengono più in Italia
Quindi le proposto Comense fosse unni un un modo per indurmi ad essere io a seguire questa situazione che però non ne avevo le conoscenze le capacità e
E e gli strumenti
Lei lo ha preso il biglietto sì
Perché invita il Bellini a mettersi a disposizione di persone qualificate qualora ne avessi reperiti
Invita interessati
Lei oggi
Mette cronologicamente
O per una leggera distinzione cronologica
Tra il discorso degli aghi di Rimini e discorso della Torre di Pisa di riferimento di Bellini
Ma
Altre volte
In ultimo
Quando lei è stato sentito
Dal mio ufficio il ventiquattro settembre due mila dodici
Ha detto testualmente pagina diciotto
Pubblico Ministero manteniamo cioè i fatti allora infatti è quello che adesso Pubblico Ministero
A proposito di questo colloquio che noi già diciamo conosciamo dalle altre sue dichiarazioni un chiarimento
E intanto il riferimento alla possibilità di attentati e i monumenti mi pare che riguardi anche l'indicazione di qualcuno di questi momenti no
Maresciallo tempesta sì indico
Supponi che cioè come ipotesi supponi che buttassero giù la Torre di Pisa
Pensa che effetto destabilizzante avrebbe un effetto del genere davanti la corsa supponi che si sparge di agli infettati da x e la spiaggia di Rimini in Italia e non viene più nessun tipo di turista
Per cui sai il magistrato si cambia uomo si cambia il monumento non si ricrea
Questo riferimento se lo ricorda pure alle parole di Bellini nel senso prima quando uccidono magistrato un uomo
Poi
Al momento non si ricrea queste sono parole di Bettini
Guardi
Sono sono parole dette dette in quel contesto parlo in quel contesto vi
Amo abbiamo fatto delle esternazioni su su questo tipo di discorso ma non
Ritengo che siano parole di Bellini perché non ci sarei mai arrivato a fare un pensiero già
Quindi
A questo riferimento seppure come ipotesi a monumenti alla Torre di Pisa e alla la vicenda della spiaggia e che quindi ci siamo si
Lei continua a dire che lei non se ne può occupare io continuo a dire insisto e non non ero in grado di occuparmi di una cosa di di questo spessore
Anche perché devo capire quali quel dovevo capire dove avrei dovuto sapere quali potevano essere le finalità parallele che Bellini aveva nel nel proporre una cosa del genere se ce ne fossero perché non è che poi da cosa di queste si può
Così
E non non aveva niente di di
Di operatività sotto il profilo la polizia giudiziaria conseguenze quindi non
Non potevo essere io quello che
Avrebbe potuto riuscire a soddisfare la sua richiesta
Quella degli arresti ospedalieri nella degli Earth no quella degli arresti ospedalieri quella di filtraggio cioè io io in partenza ritengo che ho ritenuto che tutto questo sia stata una questione inaccettabile una cosa che non poteva essere portata avanti nei modi
Con cui venivano proposti
Essenza
Il
I
Diciamo la la la l'intervento di organi qualificati a fare a fare questo tipo di
Di
Di situazione si poteva essere fatta lei espone propone rappresenta Albertini in quella circostanza
Quali potevano seggi
Mi scusi mi lasci completare la domanda chiedo per i quali potevano essere gli organi o le persone competenti a sviluppare questo discorso cioè lei dice
Gli dice Albertini ne parlerò
A a questo reparto quell'altro dal patto questo ufficiale con l'altro ufficiale
I garanti che ne avrei parlato con i vertici del ROS che poi gli feci una una battuta
Una battuta sul sulla possibilità di parlarne con qualcuno dei servizi ma lui declino il discorso preferirei di no
Anzi gli ho fatto anche le altre battute sul discorso di imporre quali servizi lavori e lui mi rispose non per quelli italiani per cui proprio per vedere se
Sì se c'era se c'era
Qualche secondo fine che però ribadisco non ero in grado di qualificare con le mie coi con gli strumenti che avevo io e quindi non
Non ero in grado di di portare avanti quel discorso io e glielo ribadito a gran voce che non era in grado di fare
I DS che ne avrebbe parlato con i vertici del rosso
Cioè
Il dodici agosto questa avviene giusto dodici agosto
Mi dica una cosa luogotenente
Rimanete in qualche modo d'accordo per
Eventuali ulteriori contatti
O incontri
Che sarò novità dirette
Lo avrei richiamato al capriolo io avrei lasciato detto delle cose non mi poteva chiamare lui ci saremmo sentiti col solito sistema telefonico insomma deve battere tanto generalmente io lei
Sarei
Ero in ufficio cui pero rintracciabile o potevo lasciar detto quando ero rintracciabile
Lei poi
Fece quello che avevo annunciato Bellini
Cioè parlo
A qualcuno del Ross
Di quello che era accaduto il dodici agosto di quello che le era stato detto
Allora soprattutto per far valutare una situazione del personaggio persone pur qualificata di me il venti cinque ventisei ventisette agosto mi recai negli uffici del ROS
Chiesi di parlare con il signor colonnello procura generale Mori
E rappresentai l'incontro con tutte le varie vicissitudini le varie le varie sfumature dell'incontro relativo al fatto del degli
Nel volerci infiltrare raccontai anche che il personaggio mi arriva
Detto perché fossi io
E così l'avevo interpretato a occuparmi di questa situazione
Del del discorso dei monumenti
Questo in chiusura del discorso ma cosa
Solo per per far capire che voleva che fossi io ma io non era in grado di di seguirlo e in più
Chiesi che comunque andasse venisse valutato da persone più qualificate di me il personaggio e
Fosse valutato chi stava frequentando che cosa stava frequentando
In maniera tale che il si capisse se c'erano possibilità sia di di farlo infiltrare sia di capire se aveva un secondo fine
Adesso
Ci ritorniamo
Anzi prima le faccio una domanda visto che il siamo già arrivati all'incontro
Siamo rimasti che lei aveva preso il bigliettino con i cinque notti
Questo bigliettino lo consegnò al colonnello Mori il signor
I dissi al colonnello Mori
Qual era la richiesta di Bellini cioè anche
Di avere un segnale di far uscire anche per mezz'ora agli arresti ospedalieri anche uno di questi cinque raccontai il il discorso fatto da Bellini nei nei termini in cui è stato fatto
Raccontando alla fine del discorso che ho ne ho consegnato gli ho parlato delle fotografie ha mandato le fotografie di cose perché erano nel frattempo risultati effettivamente rapinata Palermo anni prima
Quindi racconta il perché come era stato avvicinato quello che questo si era messo in testa di fare che ormai si era si era creato come fatto compiuto assestante convinto di riuscire però
Non
Non capisco come potesse essere convinto di riuscire
Cioè non capivo come
E
Raccontai anche il discorso i documenti alla fine proprio dicendo ma anche detto questo
Perché fossi io a valutare questa cosa ma preferisco esserne tirato fuori perché non sono in grado di seguire fatti di a meno che non serva l'espediente
Del finto recupero di opere d'arte per poter favorire questo tipo di questa è una sola considerazione che ha fatto lei no no una considerazione fece quel giorno cioè mi dichiarai comunque disponibile a fare
Lo specchietto delle allodole qualora ci fosse stato un discorso di
Di valutazione positiva di quelle che fossero richieste però si si stabilì subito che la cosa non era
Praticabile si insegna parlo subito che il che aveva provo scarsissima praticabilità
L'unica cosa su cui insistetti era che fosse valutato il personaggio perché io non ero in grado di valutarlo e non sapevo come
E perché aveva fatto queste proposte a me
Presente
Anche se
Devo fare delle domande
Naturalmente
Lei in quel momento
Erano passati quindi
Quindici giorni forse nemmeno radici tra il venticinque ventisette noi abbiamo
Documentazione agli atti
Sembrerebbe
Collocare venticinque agosto anche da gente
Il l'incontro quindi
Molti periodo molto breve di tempo aveva certamente in mente tutto quello che
Che Bellini l'aveva detto ha riferito tutto al colonnello Mori quel discorso di Bellini
Ha riferito il discorso di Bellini così come ho riferito oggi
Ritengo quindi ai così come anche la proposta cioè la storia del e l'invito di Bellini a scrivere che fossi Chechi c'era pericolo di attentato ai monumenti
Perché così ero io a seguire questa cosa
Perché avendo e essendo io Tutela patrimonio culturale potevo seguire la situazione come tutela patrimonio culturale dice però
Per l'acqua di più volte che lo
Gli contesta il fatto che era un esperienze di di di basso profilo vere per fare una cosa per cui non avevo le cose e lui accettò di parlare con altri
Eventualmente
Quindi lei dice riferito tutto le devo chiedere può essere riferì anche la vicenda della spiaggia di Rimini oltre a quella dei monumenti no
Ritengo di sì e della della della crisi che sarebbe
Se cioè delle conseguenze che si sarebbero verificate in caso in cui la Torre di Pisa non ci fosse stato più in caso in cui
A Rimini i turisti non ci fossero andati più
Lei ha detto ho riferito a al colonnello Mori giustamente tutto quello che è tredici giorni prima a
Avrà fatto una sintesi sicuramente al colonnello Mori cioè il in corso
Allora che ritengo di i poter dire che se ci fosse
Un attacco una spiaggia con aghi DDA gli infettati ira Fossa vuole la cosa fosse dominio pubblico è ovvio che che praticamente crea un danno un danno d'immagine dall'intero Paese insomma no col così come qualsiasi altra questione
Sente Conella morire bigliettino che cosa fece glielo restituisse era facevano lo tenne disse cosa disse subito che la cosa è impraticabile che i noi i nomi rappresentavano il Gotha
Della dell'organizzazione mafiosa e che non non non era praticabile minimamente il discorso io insistetti nel chiedere al colonnello Mori di
Se far sondare da personale qualificato il Bellini in maniera tale che si potesse capire
Dove vogliamo andare a parare cosa cercasse tutti restava Sava avendo contatti visto quello che gli hanno chiesto insomma è che loro nello morì cosa rispose
A questa sua insistenza sia alla prima favorevole occasione avrebbe mandato qualcuno dei suoi ufficiali a vedere se Bellini a cioè a vedere di di parlare con voi
Cosa che
Per quanto mi risulta ma intanto
Al
Completi respinto impedì la cosa
Allora Bellini mi chiamo a distanza di tempo non ho allora per ora concentriamoci sull'incontro con Mori quella proibire
Delle dell'ultimo incontro conveniente o del degli altri incontri convegni morì le fece anche qualche nome dell'ufficiale che avrebbe mandato a contattare
Bellini
Non me lo ricordo
Forse numeri
Battaglia voi
Per l'ultimo
Come forse ultimo volevamo andare vedere se poteva mandare ultimo alla prima
Favorevole occasione però
Sì questo su questo è quello che lei ha sempre dichiarato anche al dibattimento vittime fece il nome
Del
Nome di battaglia dell'ufficiale denominato ultimo se lo ricorda
Mi pare di sì mi pare che Mickey disse che cercava di
E che avrebbe cercato di mandare
Qualcuno mi fece il nome di ultimo
Giannini in cui fece questa affermazione però
è inutile che aggiungo quello che poi ho saputo non essere avvenuto per cui
L'aspetto
Mori
Nel momento in cui lei rappresento queste richieste di Bellini e li consegno
Il
Biglietto con i cinque nomi
Oltre a quello che lei ha già detto di dire che avete convenuto che era una cosa impraticabile aggiunse qualcos'altro
Sulle finalità
Che Bellini poteva coltivare
D'iniziativa
Non me lo ricordo
Un attimo solo Presidente dovrebbe consentire un minuto proprio per
Variazioni sono tante
Signor presidente chiedo scusa al sito di Parma a Sala quattro approfitto della breve pausa ascoltiamo mutato Cinà Antonino intende rinunciare al prosieguo dell'udienza allora prendiamo atto della rinunzia autorizziamo le l'avviso attivazione del collegamento
Detta appellate attengono l'imputato
Sì Presidente appena tornato l'imputato Bagarella intenda rinunciare a proseguire l'udienza allora prendiamo atto anche della rinunzia di Bagarella
Possiamo interrompere il collegamento a Tolmezzo buongiorno
Ha secondo lei
Allora lei sette giugno novantasette
In dibattimento
Ha detto sul contenuto del bigliettino mi disse che rappresentavano il Gotha della mafia solo conservato poco fa come
Credo d'averlo confermato poco fa
Per cui erano proprio di cinque elementi la cupola non c'erano tutti
E mi fece capire che lui aveva intuito quali potessero essere i fini di questa proposta però non entro nel merito né io feci domande perché non volevo entrare
Mi disse qualcosa di questo tipo che minimi portò a dire questo tipo ma non mi disse nulla cioè non non è un'ottima cosa
Cioè cosa le
Lei ha detto mi fece capire che
Che cosa le cosa ne fece capire delle parole o dell'atteggiamento il colonnello Mori
Che probabili avere ingoiatori potesse restrittivi questa proposta
Devo fare un
Un una ricostruzione comunque probabilmente il colonnello Mori mi disse che l'aveva capito quello che non riuscivo a capire io nel senso che io non capivo perché essere rivolta a me per fare una cosa del genere
Senin quindi quello che non capivo io forse l'aveva capito lui ma è chiaro che persone che sono dentro
Ad un sistema che combattono quel sistema non studia un sistema tutti i giorni potevano capire cosa che ammette sfuggivano però lei ha detto sul contenuto dei biglietti cui non si parla di numeri
Si parla di non si parla di monumenti no non sul contenuto del bigliettino io parlo proprio del modello delle perché
Fare uscire quelli io
Segnerà locale entrava nel Gotha della mafia per cui erano proprie cinque elementi la cupola non c'erano tutti
Mi fece capire
Che Luis Evelis fruito quali potessero essere i fini di questa proposta però non entro nel merito eccetto nel Fici domande
Lunedì mattina consente lui ha capito io cioè
E ICQ una cosa dette il tipo Locafit ho io differenti quando io gli dissi non non capisco dove vuole andare a parare fossero forse l'ho capito io
Qual è la battuta di questo tipo corretti sottolineare che l'incontro con il generale Mori è durato un quarto d'ora venti minuti non di più a
Quindi dove avvenne lei lo andò a trovare lo andai a trovare gli uffici in rosso Ponte Salario
Ottenendo un appuntamento preventivamente
Mi pare di sì sì
Senta
Un'altra cosa
Che lei ha accennato
Forse l'avrei dovuto chiedere prima ma
Gliela chiedo ora
Tra il secondo incontro
Tra no scusa tra l'incontro del dodici agosto
Quando Bellini l'aveva mostrato le foto Polaroid
Della che che gli erano state messe a disposizione dei suoi amici siciliani
è il momento in cui lei va a trovare il colonnello Mori venticinque agosto via Ponte Salario
Gli uffici del del russo
Lei fatta sia con il suo ufficio un accertamento per verificare
Se effettivamente quelle fotografie che l'aveva dato Bellini qui corrispondevano alla refurtiva di una rapina di un furto di opera d'arte
E se sì dov'era avvenuto questo fu credevo di averlo già detto che presiedo nel frattempo risultate provento di una rapina fatta Palermo anni prima quale
Lanza perché ieri o Berlingerio
Palazzo Lanza Berlingeri
L'indirizzo ricordo
Ma ricordo a quale operata arte in particolare riproducesse uno all'epoca ramo di lecco Fadda estrapolano Nicola comunale allora un'ammenda il quinto particolare che era due metri perciò non ho capito che questa perché l'ha ritirato particolare importante di due metri per cinque per cui era fatta in quattro Polaroid cioè era
E quindi le quattro Polaroid riproducevano Bezzi della stessa o la stessa o è l'ammenda essere le fotocopie che ma ha dato riproducevano dipinti di di altro era un fotocopia in bianco e nero di quelli ripromettevo dipinti dello sei sono cioè sempre provento di furto minori di qualcosa che le accertò dopo accertò che sia quelle quattro vale la vita in quanto grava però il liceo prima di di andare da cioè di fare qualsiasi altra cosa è il primo accertamento che ho fatto però quindi rimbalza così
Prima di andare dal colonnello Mori lei ha certo che sia la Polaroid suddivisi in quattro che le fotocopie
Di altre opere corrispondevano al provento del furto avvenuto a Palermo una rapina a mano armata fatta Palermo nell'ottanta nove ottantotto
Essa
Lei questo esito diciamo questo riscontro positivo questo esito positivo dell'accertamento
Lo comunico al colonnello Mori
E ritengo di sì anche se superflui adesso del discorso c'era nel contesto Casarella lo per valutare diciamo
L'attendibilità tra virgolette di uno che dice
Sono in contatto con amici siciliani che mi l'anno questo bigliettino con cinque nomi
Lei accetta che effettivamente le opere d'arte erano state rubate a Palermo
Superfluo mi consenta luogotenente non è va beh lasciamo i commettiamo siamo tale noi ripetiamo la domanda cracker ricorda che vengono ritengo che sia stato uno uno dei dei punti di forza del dialogo che se non ci sei proprio andato se non fossero stati rubati
Ecco la domanda o proprio dal dal colonnello Mori se non c'era un
Un un qualcosa da scoprire o da capire
Quindi lo preciserei io e lei ha poco Pallaro è stato un po'più oltre a quel bigliettino al colonnello Mori mostro anche queste Polaroid no le le polaroid non ritengo di aver la vostra degli dissi che a me aveva fornito delle fotografie che erano che erano di oggetti rubati a Palermo che lei aveva trattenuto il mutamento nel discorso l'ho detto
Senta lei sa se
L'abbiamo semplicemente una parentesi tornare al discorso Bellini
Lei sa se voi
Queste opere d'arte
I cui Bellini le le mostro la fotografia con le fotocopie
Vennero recuperate dal
Dal servizio del reparto operativo Carabinieri tutela patrimonio artistico
Allora
Io so che le opere d'arte sono stato in gran parte recuperate
Poi forse di tubature
Sensi mi hanno informato bene
Nel fare un'indagine per
Per l'archeologia
La mia sezione del suo Lucia fece una perquisizione anzi chi Danilo Camera Pasquale credo nel frattempo morto mi ricordo bene un morì poco dopo
Ma anzi chi Danilo e trovarono tra le varie situazioni il anche tutto l'elenco delle opere Lanza tecniche
E siccome la cosa era nota che era lo stato frutto di una
Di una degni di una proposta ne parlarono i colleghi commi io chiamai immediatamente la dottoressa Di Mauro della procura di Santa Maria uffici chiamare di Santa Maria Capua Vetere
I dottor vigna se non vado errato per fermare
Subito
Il il personaggio ovvero fermare le dichiarazioni del personaggio a cui questi venti erano stati trovati tant'è che zitti Danilo
Riferire le modalità con cui era entrato in possesso sia dell'elenco dei beni prima di come gli erano stati tolti dopodiché la
La l'operazione fu proseguita dalla Guardia di finanza di diplomati
Recuperò gran parte dei dipinti
Che spiega un po'meglio quindi in prima fase fu rinvenuto soltanto una lei Nico voi a Ségolène lungo insinuante erogare immediatamente Zichichi Annino che era era già indagato per qualche altro fatto dalla Guardia di Finanza avere un contatto aveva fatto una denuncia lui stesso la Guardia di Finanza
Quindi questa per qui questa perquisizione fu trovato un elenco l'elenco fu sottoposto alla mia attenzione riconobbi quadri come Lanza Berlinghieri mi pare che ci fossero dei
Dei dei riferimenti forse fatti dallo stesso di indirizzi sia ieri agli operatori e
Feci in modo e maniera di fare l'interrogatorio di procedere immediatamente all'interrogatorio e zitti Danilo per fermare
Tutte le notizie relative alla alla provenienza di questi temi
Quindi anziché vivere questa indicazione su come recuperare queste formalmente tutte le indicazioni su come dipinti erano stati prelevati
Da da persone di di Palermo ciò mandati da persone di Palermo a casa della nonna
Al cioè a casa di un medico di Anagni se non vado errato
Poi da casa di questo medico di Anagni furono portate da casa della nonna dello zio sia Casarano Nerozzi sicuro porta degli ad altre persone che sono tutte indagate credo in un procedimento definito questa vicenda l'ottica quando risale l'alcol e droga comodità
Perché l'ho mandata sette novantotto novantasette novantotto tra queste opere c'è anche quel più quella tela di cura Malta
Manca esclusivamente la tela di quattro metri che probabilmente Camera Pasquale mando in Giappone con
Cose da quello che che abbiamo sempre sospettato di massa in Giappone
Prego Pubblico Ministero senta Presidente per
Comunque per questa storia di questo recupero dei quadri c'è un procedimento che è stato qua a Palermo dove ho testimoniato a Palermo
Quattro o cinque anni fa per cui procedimento sul recupero degli evidenti
Tra l'altro volevamo
Mostrare intanto
Diceva prima forse perché
Mostrare soltanto
Ausilio della memoria del
Luogotenente se volevamo proporre anche
Su questa vicenda specifica del recupero una relazione di servizio che agli atti del fascicolo del Pubblico Ministero
E a firma appunto dall'allora maresciallo aiutante Roberto tempesta datata Roma ventisette dicembre novantasei che dà conto specifico e analitico di quello che lei ha appena detto
Intanto se mi consente di mostrargliela poi propongo diciamo l'acquisizione acquisizione allora intanto le esibiamo vediamo se la ricorda per la conferma
Quindi è la relazione che le fece nell'occasione in di cui ci ha appena riferito
No parla di tutta la situazione
Quindi una relazione successiva che ricapitola
Mettere becco
Dovrebbe avvicinarsi al microfono perché altrimenti non sentiamo stavo leggendo alcune cose sì prego
Ha qui cita praticamente una ricostruzione di quello che c'era il il sunto dell'interrogatorio fatto dal psichici cioè
Che
Dipinti rigettati in Palermo la Camera Pasquale il coinvolgimento tutta una serie di persone che poi erano risultate
Quindi diamo atto intanto aveva al verbale che il Pubblico Ministero esibisce al teste
Una relazione di servizio a sua firma
Datata ventisette dicembre ventinove novembre novantasei sette dicembre mille novecentonovantasei
Il teste lo esamina
Riconosce l'atto
A sua firma
Il PM chiede che
Il documento sia acquisito le alle parti
Ci sono posizioni consenso consenso Presidente consenso reparti consentono
La Corte acquisisce
Allora andiamo avanti andiamo avanti
Questo qual è lo lasci grappolo dobbiamo
Dovevo consigliere al cancelliere
Se non serve ancora per l'esame lo possano quindi possiamo
La vicenda di cui lei ha riferito benissimo andiamo avanti
Dopo che lei ebbe il colloquio con il colonnello morire che comunque le disse che avrebbe mandato
Ufficiale
Contattare Bellini
Le comunico a Bellini
L'esito di questo incontro
Che nel giro di qualche giorno di comunicare che sarebbe stato chiamato sicuramente a mio nome chi gli avrebbero parlato
Cosa che
Poi ho saputo non essere avvenuto cioè Bellini dichiarò non essere mai avvenuti ora ci arriviamo non si preoccupi Lecce questa ci arriviamo a quello che per le disse Bellini tanto momento per momento lei
Su quindi
Dopo popolo
Dopo poco tempo il colloquio con Moni chiama Bellini dice chi contatterà chi
Chi vota terranno a mio nome
Probabilmente faranno il mio nome netti contatterà ne parlo chi parlo del rosso
Gli parlai Rosselli dissi che avevo parlato con Rosso sì
XE che aveva parlato col colonnello Mori non gli dissi io ho parlato col rosso non credo che di fatto il nome di Morimondo ricorse onestamente ma
Il rosso come
Come avrebbe contattato perché
Bastava chiamare il ristorante il capriolo dire sono l'amico di tempesta
Ci dobbiamo vedere cioè indica era quella probabilmente
Ci dobbiamo incontrare da qualche parte non solo non
Lei personalmente si era dichiarato disponibile a
Ad andare andare da qualsiasi parte del CONI cercare
Lei non disse
Se se l'esigenza quel lei a quel punto esce data
Dalla scena diciamo e dice a Fellini
Ti contatterà il rosso
Ma se Bellini avesse avuto
Urgenza di contattare il rosso come avrebbe potuto fare
Rimane ste d'accordo in qualche maniera
Resta urgenza di contattare il grosso senza avere un accordo col rosso doveva ancora contattare me ma io mai ho tirato fuori dalla dalle situazioni che ho detto che era impraticabile quello che Lula fare
Con la mia persona però io non ero in grado di
Eseguire a una una simile proposta
Poi lei quando ha incontrato Ponente degli
Verso la fine di settembre
Mi sembra di ricordare che solo a fine settembre dove mi confermò che non non era stato avvicinato aspetti è stato un incontro casuale o è stato un incontro cercato se cercate
Credo vi fu un incontro cercato Daloui tramite tramite la moglie mi chiamo in ufficio lui stava viaggiando dal sud mi sembra che mi disse che veniva dall'ICE
Come fece dire che veniva da Lecce per cui
ICI
Ci sono puntamento a Santa Maria degli Angeli
Dovesse intervenire gli angeli dove
Sì sì si non si sa
L'ho vista io stavo lavorando in quelle zone per cui mi disse che mi avrebbe raggiunto da quelle parti
Quale fu l'oggetto delle quindi siamo settembre novanta sul fatto che non era stato contattare la sala operatoria mi raccontò si
Aveva cercato altre strade con l'ispettore Procacci di Reggio Emilia mi accennò
Che e in più mi disse che andava scappando prezzi cioè mi racconta una strana storia su su
Un fatto di dire un tentato omicidio a suo danno fatto da gente con la macchina dei carabinieri cioè con la falsa macchina dei carabinieri quindi
Vi racconto la storia che a me parve allucinante perciò rimase rimase fine a se stesse a quello che ritengo importante dell'incontro che mi disse che non era stata guerra novantadue lui dice non sono stato contattato non era stato contattato
E scusi cioè se la cosa che le riferisce del
Della
Cos'è un attentato comunali di persone che viaggiavano a bordo ma che i carabinieri capisce che perso casa sua nella zona di casa sua quindi di Reggio Emilia
Aveva subito uno o luglio un suo amico cioè forse un suo amico avevano subito un tentato omicidio da parte di persone che viaggiavano con una falsa
Punto dei carabina falsa uno dei carabinieri
Che io la macchina che Luigi asseriva falsa quindi erano falsi carabinieri insomma che per sua sessione io vessatoria che non sono riuscito bene lei lei dice quando sarebbe avvenuto questo episodio pochi giorni prima settimana prima
Pochi giorni prima di questo incontro è avvenuto in settembre
Lui diceva chiari fuga non ho capito aveva paura non che aveva paura Sesa avanzava avendo paura insomma
Perché non era assai divenne di di di contattare il colonnello Mori per riferire
Dall'esito di questo incontro assai chiamai richiamai di via un giorno pur con errori per chiedere se l'incontro c'era stato se poteva sei sei si è arrivati veramente in animo di farlo
Mi rispose Manuela conica perché tra l'altro andavo prevaricando quelle che erano funzioni gli altri per cui non fu un contatto telefonico telefoni così
Questa è stata l'ultima volta lei ha visto Bellini

Sì perché
I via poco quelli inizi fecero passare in maniera rocambolesca di Vienna perché gli arrivare ogni tre anni definitivi e comincio a fare il matto dentro l'ufficio postale del Paese accanto per farci proprio arrestare pubblicamente in maniera tale che
Nessuno potesse pensare di essere costituite
Per cui proprio lo fece per per far vedere che la strada e quando avvengono questa
La data dell'arresto nulla so con precisione però era
è stato di lì a pochissimo tempo
Qualche mese
Forse non non so quando è stato arrestato con esattezza
Successivamente
Bellini ha mai cercato ulteriori contatti con lei lei ha detto quelle l'ultima volta che l'ho visto ma poi
Ha cercato ulteriori contatti
Allora
Io IP in contatto
Non so se telefonicamente ci siamo sentiti un'altra volta prima degli arresti ma non me lo ricordo ABC puramente un contatto
Con Bellini dopo gli attentati
Di Firenze
Quando lui ma in una fase di permesso dal carcere ci aveva cinque giorni permesso prima di rientrare nel permesso mi telefonò e mi disse
Chi ha visto quello che è successo io sono in permesso la esco tra un mese un'altra volta in permesso
Per cui se voi ci vediamo mercoledì promosso dividerlo per capire bene se ci fossero elementi che potevo sfruttare stavolta a ragion veduta purtroppo
Il CCD mandammo al mese successivo mentre lui anticipo
Il permesso della moglie alla fine del mese successivo quando passano in permesso mi disse appena è appena rientrato
E
E credo che prima del terzo permesse invece è arrivato il dottor vigna che che lo ha interrogato per cui da quel punto sono
Insieme chiusa la la la mia partecipazione più piste
Mi spieghi un inciso che ha che ha
Fatto poc'anzi
Stavolta volevo vedere se contattarlo perché stavolta me ne sarei potuto
Potuto occupare purtroppo a ragion veduta
Perché
Se aveva qualcosa da dire
Reale queste del momento di invitarlo a collaborare formalmente in tutto quello che qualora e glieli dai dal Nucleo di tutela patrimonio artistico
Rispetto a alle stragi aprirsi evidenzia a ragion veduta adesso se ne poteva occupare perché prima era era stata proposta sempre la situazione come un espediente perché fossi io a seguire il suo e la sua situazione
Non è stato proposto cioè l'UE benino ma mai detto guarda che vogliono colpire i monumenti biasimato pensa secco pensa senza si
Quindi se insetticidi dissero se pensassero di chi è affetto quindi se lo screening se giustificato a scrivere una cosa del genere
E Isoradio maturo nello stesso contesto in cui ha parlato anche negli altri elementi c'è comunque signor però sono nuovi farmaci sono quelli che lei ha raccontato quindi mentre più che le considerazioni le notizie
Il fatto che la strage fosse stata fatta
Anche colpendo un bene di interesse storico artistico monumentale
Oltre che cosa principale diciamo costando
La vita
Diverse persone
Tutto la la la abilitava diciamo il
Nucleo di tutela patrimonio artistico dei Carabinieri a occuparsi anche
Del della dell'attentato
Non che nonché mi abilitassero però mamme ma avvilita ma ad acquisire in qualsiasi tipo di notizie amabilità manca limitare il Bellini definire ha voluto rimanere aveva avuto minuto la mia parola in tal senso nell'ombra
A
Produrre una
Una collaborazione diretta quindi proprio collaborazione diretta con tutto quello che era il suo sapere perché se no non è che
Comunque confidenziale c'era quello inizia avuta come fonte confidenziale non l'avrebbe portata niente lettera collaborazione diretta probabilmente avrebbe portato a qualcosa in più
Lei quando dice l'accaduto il fatto di Firenze si riferisce alla strage di via Georgofili
E riesce a ricordare quando Bellini proposte nuovamente questo incontro quanto tempo fosse trascorso dal
Stragi avvenne il ventisette maggio
Prandelli era dentro prima durante durante la strage venire sicuramente dei
Aveva dei permessi decide il microfono per Frosio inasprire io devo ricordare quando consentito dal dottor vigna perché o il dottor vigna ma sentito dopo
Aveva dei permessi nel novantaquattro quindi paghiamo il coso credo che siano due mesi dopo
Due mesi dopo due o tre mesi dopo la strana astratti e via dei Georgofili che
Che mi chiamo
Ma c'erano state altre stragi per cercare di collocare nel tempo meglio questo
Dello stesso tipo di quella di Firenze
Che le file nove ci ha detto l'abbiamo contatto dopo la strage di Firenze
Ma dopo la codifica dopo gli attentati e monumenti adesso non non ricordo bene quali furono gli attentati e monumenti però Luigi allora vere per essere precisi lui è stato sentito dal dottor vigna
Quindi è stato prelevato dal carcere di Reggio Emilia Utic ritorno dalla data personale della DIGOS per essere sentito al dottor vigna
Il mese prima era rientrato dal permesso prima asseritamente dalla moglie quindi il mese prima ancora ovvero due mesi prima della della cosa e lui mi aveva telefonato per quindi emessi prima al colloquio che poi ebbe con dottor prima esatto prima di essere trasferito davanti al dottor vigna due mesi prima ci
Quindi senta per quello che lei ha potuto accertare
Dal dottor vigna dall'autorità giudiziaria competente indichi Bellini fu sostanzialmente condotto dalla Polizia di Stato alla DIGOS fu fatto prevedere credo dalla DIGOS di Firenze perlomeno così mi fu riferito dalla moglie di Bellini a Firenze
Per quello che
Lei sa che poi ovviamente innanzitutto le volevo chiedere una cosa
Di tutta questa vicenda Pellini
Lei oltre
Colonnello Mori nei termini in cui ha riferito
A ha riferito a qualcun altro dei suoi superiori e se sì con lo stesso grado di
Specificità con grado maggiore o minore
Io ne parlai sommariamente col colonnello Conforti allora comandante del nel mio reparto ne parlai con altri colleghi ma per parlarne colleghi di assoluta fiducia tenere per chiedere consigli in merito
Ne parlai per sommi capi col colonnello con forse a cui riferiti sia vivo in sua assenza avevo avevo fatto questa visita al colonnello Mori per cui
Sempre rimanendo sul fatto che
Era un fatto ipotetico apparentemente detto quanto meno per
FARC sia sei dei fossi io a occuparmi di questa cosa
E basta
Sembra
Sorse per quello che
Lei eventualmente ha saputo può ha constatato
Anche dopo le stragi che hanno colpito i monumenti
Quindi via dei Georgofili poi le altre
Di Roma e Milano ma
Il
Il lei comunque il suo reparto generale Conforti o altre articolazioni superiori a lei
O il ROS dei Carabinieri
Riferirono all'autorità giudiziaria competente di Firenze la vicenda Bellini
La vicenda ventimila indifferibili linea vigneti mensa medica vigna fu portato dalla DIGOS abbiamo il io voglio capire questo che ciò non esco abbia
Riferì io come teste al procedimento il cervello dopo aver parla per l'ingiusto sì
Voglio capire questo se se lei ne ha conoscenza poiché altrimenti
Anche lei può sapere tutto dico ma per quello che lei sa
Essendo appartenuto al Nucleo di tutela patrimonio artistico ed avendo avuto contatti con il rosso quest'oggi
Dopo che scoppiano le bombe
Contro
Nei pressi dei monumenti
Ci sono delle viene informata l'autorità giudiziaria di tutto il pregresso che aveva detto lasci perdere per quale scopo Bellini oppure Fellini viene portato di
Da dalla polizia e poi
Poi
Venite chiamati io
Io vado io personalmente aspettavo di incontrare Bellini per avere un approccio e
E il fatto di averne la collaborazione per poter andare avanti e procedere senza aria fritta quindi riferire in quel caso all'aria
Alla all'autorità giudiziaria
Per quanto riguarda i pregressi non credo che sia stato scritto nulla
Va bene io non ho altre domande al momento grazie
Abbiamo tutore del bene
Sì una sola domanda
Senta
Quando
C'è stato diciamo il secondo incontro che lei ebbe con il signor Bellini
A San Benedetto
Lei ha riferito di aver consegnato a Bellini delle fotografie
Ho delle fotocopie di fotografie di dipinti raffiguravano i quadri rubati a modello
Queste fotografia o fotocopie di fotografie erano
Come gliela consegnate dico erano custodite in qualche lettera in qualche documento
Qualche busta
Forse erano dentro una delle buste leggo del Ministero Beni culturali proprio per venga Finci fosse giustificato anche a tenerle insomma parte o c'erano dei segni distintivi si potessero ricondurre al fatto che erano quelle dei lavoratori
Perché glielo rilascia era anch'esso mandare in giro la persona con foto di di cose rubate significava pure
Metterlo a rischio per cui qualche segno distintivo erogherà singole rotte o c'era un timbro c'era un una carta intestata una lettera una busta intestata va bene nessun'altra domanda grazie Presidente
Io invece una domanda a chiarimento né Maresciallo lei ha più volte sottolineato e quindi non ci torno
Il fatto
Che a suo modo di vedere
Vendibile parlata emolumenti per indurla in qualche modo ad accettare
A trarla nel suo ambito specifico e quindi
Lei non precipiti questa cosa dei monumenti come una minaccia mafiosa
Portata attraverso
No io in quel momento la percepiti come un
Un espediente qui siamo noi come nazione a priori questione al proprio Comune espediente per per far sì che fossi io a a occuparmi di questa cosa però
Lei ho contestato questa cosa al Bellini che alla fine accettò di parlare con altri sei altri avesse voluto parlare
Lei ha capito ha percepito quando quelli nella parlava dei palermitani che l'ambiente a cui si riferiva in un ambiente di di mafia
Che l'ambiente a cui si riferiva era pericoloso sicuramente al sei riconoscono glielo che ma
Va be'ambiente non di mafia che mi chiede agli arresti sanitari di cinque persone che e poi risulteranno essere fallo i colori trattarmi se la domanda più precisa domanda e lei sapeva le disse che quei cinque personaggi erano mafiosi
Ho esattamente quale uno legge Luciano leggevo che storia insomma per cui io l'ho capito immediatamente c'era Pippo Calò organico nella rispondo che se fosse massima sia in quello però mi pare ci fosse anche Pippo Calò
Per cui però personaggi alle già noti quindi capire allora chi Giarda Giannotti per cui che sapevo che era lei percepisca dubito che quei nominativi eravamo più vicino organiche Bellini era molto vicino a organizzazioni mafiose nero sicuro e convinto
Però non ero in grado non sarei mai stato in grado con i miei strumenti nei capire che cosa volesse fare per cui
Parlava poi il resto non era in grado benissimo grazie
Altre domande pubblici ministeri nessuna laviamo le parti civili nessuna domanda su una domanda
Difensori
Mi pare che ci sia l'avvocato Milio pronto Presidente buongiorno maresciallo solo poche domande
Allora innanzitutto che lei ha già dettagliato domanda del pm la il suo curriculum lei ha mai fatto parte di reparti investigativi che si interessavano del contrasto alle organizzazioni mafiose no
La Sezione anticrimine comandata dall'allora Capitano o maggiore Mori
Qui nel periodo in cui lei è stato
Alle sue dipendenze per un mese di cosa si occupava se lo ricorda
Il terrorismo
Dopo il servizio alla sezione anticrimine prima della vicenda Bellini lei ha avuto altre occasioni di incontro con il generale Mori
Mi perdoni e dopo dopo questo questa parentesi diciamo di un mese ecco prima della vicenda Bellini in questo periodo di tempo lei ha avuto altre in conto inoltre incontri con il generale Mori
Casuali e non non per motivi di servizio

Ho già riferito
Allora
Lei lei ha già riferito insomma de dei la già dettagliato i i vari incontri avuti con con il Bellini quindi io le chiedo la prima volta nella quale Bellini il le parlo dell'idea di introdursi in certi ambienti siciliani con i quali aveva già contatti fu all'Autorità e avere se ho ben capito giusto Rato diritti diversi il dodici agosto dodici agosto

Ha già riferito anche della
Se ho ben capito del fatto che lui si era
Si voleva conquistare la fiducia di questi ambienti
Cioè corretto sì ho capito bene corretto
Allora
Dunque
Se ho ben capito
Fu in quell'occasione contestualmente che il Bellini parlo degli attentati e monumenti ed in particolare la Torre di Pisa e gli diede anche il bigliettino con i cinque nomi fu in quell'occasione tour de force
Vengo rapidamente avanti
Il Bellini dopo aver tentato con le modalità che ha riferito di
Diciamo di fare interessare lei di avere come referente lei accettò infine di esser contattato da terze persone
Accettò di essere contattato da terze persone se l'avrebbero contattato se l'avessero contattato scusate
Ci sono delle delle situazioni evidenti che
Che successe poiché però sono storia non sono mia cognizione diretta che dimostrano che Bellini a distanza di dieci giorni da dati quindici giorni è andato a cercare altre strade

Da lui stesso raccontato tra l'altro un mese dopo o venti giorni dopo raccontato a lei ora perché le accennato accennato a me è quando l'ho incontrato a Santa Maria degli Angeli caro se si arrivasse a quel contatto con Procacci mi riferisco al contatto con Procacci che possono essere sfociato in un incontro con la TIA di col dottor Messina della via di Milano
Dove ha fatto le stesse proposte
Ritenute inaccettabili archiviate
Da quello che però questa è storia non è mia con il no no lei si limita a riferire quello che sulla conoscenza Bezzi
Per precisazione quindi i contatti del Bellini gli accordi del Bellini con
Con queste persone gli impegni presi dal Bellini la dazione da parte del Bellini delle foto raffiguranti ils delle opere rubata la vedo la alla vedova Lanza furono precedenti al momento in cui bis il Bellini le proposte di infiltrarsi e le diede il bigliettino
Con i cinque nomi in che senso a lui sicuramente la l'acquisite precedentemente a a quando me l'ha consegnata quindi
Ed allora un'altra precisazione
I contatti del Bellini con queste persone i di i discorsi del Bellini con queste persone la dazione di questi bigliettini di questo bigliettino di queste foto furono precedenti al momento in cui lei per la prima volta bada al colonnello Mori a parlare di questa vicenda
Quando li ha dati a me e me l'ha dato il dodici agosto io io ne vado a parlare con il colonnello Mori intorno al venticinque ventisei sì
Non capisco è quindi il
Si quindi diciamo i contatti e rapporti che Bellini aveva avuto con queste persone che si erano concretizzati nella dazione albe
Viene queste nome furono precedenti questa è la domanda essi furono per forza precedenti costati del Bellini cioè il gioco forza per darli a me a Roma significa che la preside qualche parte prima deve dire a me
C'è magari un attimo prima ma
Comunque precedenti si
Lei ha detto rispondendo alla domanda il Pubblico Ministero che chiese preventivamente un appuntamento al colonnello Mori
Io le chiedo s'
Di focalizzare su questo ricordo le chiesto un appuntamento sia così presento dal colonnello mogli Mauriac rosso antico calici quel giorno arrosto e mi ricordo c'erano due vale un maresciallo carabinieri conoscevo in precedenza mi presentai a rossa
E attesi per circa tre ore due ore e mezza l'arrivo del signor colonnello Mori
Se lei mi chiede se gli ha chiesto un appuntamento primo se ci sono andato diretto non non glielo so dire a distanza di tempo insomma non
Non lo posso specificare
Sì probabilmente io ho chiesto ho chiesto all'Hui un appuntamento chiesto al suo ufficio se l'UDR inserito o meno questo questa più che per
Non so dire come si è andata fa bene
S'si recò dal colonnello tumori solo in quell'occasione
Sono andato nel suo ufficio sono in quell'occasione un'altra circostanza ho telefonato per sapere se avevo avuto modo di io ossia che aveva intenzione di perché il Bellini ho fatto delle pressioni
E ma li finire sei furono risposte laconiche provvediamo di Fini

Lei ha già riferito la data quindi non gliela richiedo le chiedo solo
Lei ha riferito a domande del Pubblico Ministero di averne parlato sommariamente con il colonnello Conforti
Le chiedo se il colonnello Conforti lei le disse le chiese di fare una relazione di servizio su questa vicenda quanto il sul punto dei lavori sfogato dei dei ricordi sfo
Grati perché io chiesi al colonnello Mori se aveva necessità di di una mia relazione scritta e lui mi disse Benedetto su tutto per cui adesso valuto quello che c'è da fare
Su quello che era possibile fare su quello che c'è da fare
Per quanto riguarda Conforti discesa ormai ieri ha detto che relazione mandiamo per cui la cosa finì così perché sembrava ripeto
Il fatto che coinvolgerà i monumenti un un discorso abbastanza notorio che avesse secondi fini comunque quello che sarà riuscito a capire che potevano esserci dei secondi fini che il Tutela patrimonio culturale non aveva comunque strumenti per capire

Quindi lei ha già riferito di essersi recato per la prima volta dal colonnello Mori venticinque agosto successivamente alla dazione da parte del Bellini di questo bigliettino io le con i cinque nomi e le chiedo
Prima di quel momento lei aveva parlato di persona telefonicamente o in altri modi con il colonnello Mori del Bellini e delle sue proposte
Mi pare di no
Lei ha già riferito cosa le rispose il corredo Mori lei convenne su
Con il colonnello Mori sull'impraticabilità della proposta del Bellini nei convegni però chiesi solo di far valutare il personaggio perché lo ritenevo pericolosamente coinvolte in qualcosa che poteva essere
In qualche modo
Utile prevenuta capitare interpretata e così via poi ho dovuto dovuto oppure far soccombere le mie curiosità perché se il colonnello Mori aveva una sua teoria o aveva delle sue
Delle sue valutazioni da fare le sapeva lui e non ero certo io quello che poteva andargli a chiedere anche perché poteva essere la mia stessa presentazione un espediente per sapere che cosa stesse facendo per cui bende mi sono ben guardato da fare qualsiasi tipo di domanda
Sì va bene la ringrazio nel raccontare il suo rapporto con Bellini conferma di aver fatto al colonnello Mori nome e cognome di quest'ultimo del Bellini
Sissignore
Un'altra domanda
Dopo l'incontro con il colonnello Mori questo una specificazione lei contatto Bellini le chiedo cosa le disse in merito hai cinque nominativi cosa disse al Bellini le disse che i nomi erano impraticabili
I dissi io dissi al Bellini che come pensavo veramente di difficile praticabilità comunque sarebbe stato quanto prima contattato per cercare di DD
E di di capire io lo invitai a mettersi a disposizione nel caso fosse stato contattato lui mi disse di sì poi per un polo pezzi di dissenso
Lopez proprio di
Di di contatto anch'
Sì glielo dico solo per la sua memoria il
Sette aprile del novantaquattro pagina tre
Dice preciso perché comunque dopo aver parlato con il colonnello Mori mi senti contro per telefono con Bellini
E poi gli dissi anche che quei famosi cinque nomi del biglietto erano nomi impraticabili
Mi pare d'aver detto la stessa cosa poco fa che era impraticabile la situazione
Invierò io l'ho detto non dopo aver parlato con il colonnello moriva io l'ho detto a te addirittura anche prima che era in pratica ci sia questo l'ha già riferito sì è vero
Quindi dopo aver poi parlato dopo l'incontro con lo colonnello Mori lei lui parlando con Bellini
Prima lei deve Lideo ma non è una vera e valorizzare un'arringa avvilita con esclusivo al seno aree perché altrimenti nessuno scorrevole volti con la registrazione non non riesce
Lei quindi ha riparlato con Berlino ha riferito che il colonnello Mori aveva ritenuto impraticabile quella
Quella proposta
Sicuramente gli avevo io gli ho riferito che la proposta era impraticabile così come proposta
E gli aggiunsi che sarebbe stato contattato da da persone di di fiducia a nome mio per cui gli aggiunsi questo nella pay nel nel primo con persona di fiducia la intende il grosso dei Länder intendo grossi sulle persone che che non mi chiese se non sei tu a farlo portami perlomeno mandami perlomeno da persone di
Di di di assoluta fiducia chiariti meglio di personale del rosso insomma perché per trattare la situazione del genere prego avvocato Milici
Allora
Bellini le disse il nome dei suoi interlocutori mai
Lei ha già anche riferito che il Bellini lei ha parlato dell'ispettore procacciato lei sapeva che Bellini era un informatore dell'ispettore procacciati
Io mi sono addirittura meravigliato quando quando poi a ha cercato mi perché sapevo in partenza che era
Che era persona che che se avesse avuto qualche informazione sulla rapina di di Modena l'avrebbe data prima l'ispettore procace non a me insomma perché lo conosceva da quando erano ragazzini cioè da quando Bellini era ragazzino
Ho capito ciò
E il Bellini l'ha mai parlato di un contatto con funzionari della Dia propiziato dal l'ispettore procacciato
Mi ha parlato per sommi capi di un altro tentativo fatto per suo conto tramite procacciato
Poi tutto quello che ho più poc'anzi riferito detto che lo so dalla storia e nel senso che ci sono
Reportage in internet su quell'incontro che come sul mio insomma sui miei incontri sì grazie a cui
Va bene va bene grazie passo nella domanda dopo questa vicenda negli anni successivi ha avuto occasione di rivedersi con Bellini
L'ultima l'ultimo incontro con Bellini è stato alla fine di settembre del novanta
Tre
è in questa o due mi perdoni dopo cioè quell'incontro di cui ha parlato prima
Quello a Santa Maria degli Angeli di cui ho parlato prima ovvero quello fatto un mese e mezzo dopo un mese dopo quello del dodici agosto famoso benissimo sulla cosa quindi dopo quell'occasione non l'ha mai più visto non l'ho mai più di solo sentito per telefono in alcune circostanze l'otto bis
Le le ha mai parlato dei motivi dei suoi viaggi in Sicilia
Di come
Se e come era in entrato in contatto con il giovane
Dico mai entrati in contatto con qualcuno non ricordo il nome non è stato con l'acquolina interlocutori perché aveva chiesto aiuto per fare dei recuperi crediti per colui asseriva davvero avverto un'agenzia di recupero credito
O recupero crediti conto terzi insomma per cui
Parlava di questo del motivo per cui era sceso
Sì dalle accuse e il Bellini e l'ha mai parlato della sua ideologia politica della sua ideologia politica del Bellini
No non particolarmente anche perché
Lei sapeva che Bellini aveva avuto trascorsi nella forma e le formazioni di estrema destra
Sapevo che aveva avuto trascorsi nelle formazioni di estrema destra sapevo che che al di là delle formazioni di estrema destra
Era persona capace di
Faccio per dire sparare all'inguine ad un signore che aveva molestato una sua sorella non non del tutto perfetta uno fare altro perché ambiente dell'antiquariato si diceva e si vociferava che fosse l'autore benché assolto dell'omicidio di Giuseppe Fabbri noto ladro d'arte uno dei più bravi dati dal tre luglio dello scorso secolo insomma
Per per capirci per cui Bellini era tutto poteva essere tutto e sapeva anche che era affiliato a una 'ndrina calabrese no lo ha preso dopo che è stato liberato dopo i fatti
Nicola somalo appreso dai giornali mentre
Sì ma che che raccontavano dei davano dei resoconti di diversi le ultime tre domande
Le ha mai a Bellini le ha mai accennato di essere a conoscenza di contatti tra Cosa Nostra istituzioni dello Stato
Assolutamente no
Lei sapeva che Bellini era indagato per la sua era stato indagato per la strage alla stazione di Bologna
è stato sottoposto accertamenti ma era stato prosciolto da quella strage
Cui
Sì un'ultima domanda lei rispondendo alle domande del Pubblico Ministero ha parlato di
Tali di tale Morelli giro Morelli che lo avrebbe messo in guardia nei confronti ghibellini verso Bellini
Le chiedo di specificare le Lella le ragioni per le quali Morelli la mise in guardia la Bellini
Parliamo di
Allora vorrei specificare e persone di cui stiamo parlando sono persone che nel passato
Sono state tutta dedita furti di opere d'arte
Gino Morelli Giuseppe Fabbri morto erano soci tra loro tutte e due da Rizzo che più o meno la zona di Arezzo
E uno dei dei complici in qualche cosa deve essere stato ossia asseriva fosse stato Bellini per cui se se è vero quello che si diceva che Bellini era l'autore di Giuseppe dell'omicidio di Giuseppe Fabbri
Per quanto si diceva prosciolto poi prosciolto in Cassazione è chiaro che Morelli che era molto amico del del Fabbri non non poteva parlarne bene insomma
Va bene io la ringrazio maresciallo le pare
Avvocato prurito
Grazie Presidente avvocato Romito difesa De Donno un paio di
Alimenti lei prima
Al Pubblico Ministero ha riferito che
Quando Bellini esplicito alle condizioni che il suo interessamento per il recupero della refurtiva
Della pinacoteca di Modena chiese anche dei soldi
Ma questo
Perché c'era un premio in denaro messo
Da un'assicurazione dei dei beni o perché il tipici
No credo viva fosse un fondo per fonti confidenziali opere premi confidenziali messo dal Comando generale dell'arma come come in tutte le istituzioni è una cifra determinata o era una cifra
Guardi mi sembra di ricordare che fosse una cifra intorno ai cento milioni per tutta la refurtiva
Quando per venire nella nella per una motivazione relativa a questa somma già conosciuto oppure andava come dire a
A chiedere di somme casualmente
Ma non venga per un discorso di somme molto probabilmente di Bellini Bellini probabilmente Savalla per fare altre cose sue Formisano trova
No io quel giorno caminetto legge se non fosse stato casuale probabilmente il convegni il il contatto non sarebbe non sarebbe mai avvenuto alla fine dei giochi
Dico questo in un
Scusi quando lei parla di
Mi sono trovato la quando parla dell'incontro casuale avvenuta San Benedetto
Parlo dell'incontro casuale fatto a San Benedetto il primo incontro animali Bellini come mai stata San Benedetto come sabbia che lei stava sta bene no no non sapeva che io sa io quando dico era casuale quella contro perché nessuno dei signori che io ho incontrato in quel momento
Sapeva che io stavo a San Benedetto io sono arrivato ho trovato dei delle persone che stavano
Parlando tra di loro del più del meno come vicino al bar insomma vicino casa di uno di loro quindi
Mi sono fermato perché conoscevo appunto una di queste persone
A i occupi nelle allontanamento con una di queste persone che quale ha presentato bellissimo no no io Savoldi per altre cose SI e CIC riccamente io facevo il giro delle sette chiese agli amici dove stavo andava a cercare tutti tutti gli antiquari debitori
Ho la ladruncoli io trafficanti che che trovavo in maniera tale che la sola presenza
Faceva capire che c'era un un controllo del territorio quantomeno
Anche se da Roma a San Benedetto da Roma in Umbria o dove dove doveva andare ogni porta insomma
Senta saltiamo al
Quello che abbiamo
Individuato forse come il terzo incontro perché sembra che poi viene
Rosignano accavallati due non abbiamo capito concreto parlo della della resa vizio Tevere
Lei prima ha detto a un certo punto
Chiesi anche a mo'di battuta Cappellini se lui lavorasse per i servizi
Ho capito bene se
Per quelli italiani
No no Ludwig rispose non per quelli italiani e quindi non mi esclusa che la non lavorasse per dei servizi mi disse non per quelli italiani che in e mi aprì degli scenari completamente diversi per cui motivo in più per cui io non ero in grado di seguire una situazione di quel tipo
Va bene basta grazie
Ci sono altre domande
Per il teste
Pubblico Ministero
Eh sì e l'avvocato signor Monti avvocato che ammonta alla prima l'avvocato per molti e poi di nuovo il pubblico ministero
Prego avvocato
E
Luogotenente senta grazie in relazione all'ultima risposta che ha dato al collega che mi ha preceduto ma
Lei ha detto che stava San Benedetto stava lì per altre cose ci vuole specificare quale altre cose sono
Guardi nella zona di di Ascoli San Benedetto Grottammare in quel periodo venivano fatti tre furti a settimana
Nel tempo abbiamo scoperto che c'erano delle batterie di là dei locali diverse dalle persone di cui siamo siamo parlando ora
Batterica locali mischiate con batterie e ci abbiamo messo anni ha capito con con bande di ladri napoletani chiesi
Sì va bene quindi laddove i servizi ma che non hanno legato all'infanzia verranno ogni e non a fare gol Modena o con l'avvocato che ormai di un'altra domanda prego
Se cioè
Quanto Bellini gli ha riferito che lavorava per i servizi e non per quelli italiani
Lei ha segnalata riferito non so a chi se l'ha fatto questo particolari inerente la personalità la persona di Bellini probabilmente non l'ho presa come una battuta non
Non nel senso che
C'era qualcosa di molto strano forse lui faceva piacere farlo credere non lo so però era era particolare il personaggio voi
E quindi era pericoloso il personaggio fine a se stesso per quello che andava cercando non credo di aver riferito il particolare
Se non durante i successivi le successive discussioni davanti all'autorità giudiziaria
E ha mai fatto accertamenti presso i servizi italiani Sibillini era in contatto con questi enti
Guardi a livello informale mi è stato detto che il Bellini non aveva nessun contatto con questi enti
L'avvocato che molti non lo sentiamo più
Ho domandato e cioè che gli aveva detto a che non abbiamo la domanda non era stata percepito
Se posso esimermi dalla risposta mi fu detto da da un funzionario dei servizi che funzionario Rizzi va bene
A cui chiesi se si è praticamente di cui c'era a conoscenza mi dissero di no cioè che non c'era dipendenza assoluta
Prego collaboriamo
Pizzi interni italiani quali tipo di servizio
Non mi ricordo densamente con giorno Geraci riuscire non mi ricordo nemmeno glissa
Senta
Beh
E ritocco incertezze dell'incontro del dodici agosto novantadue Corbellini forse non ho capito benino precedentemente a parlare una incontro svoltesi o il dieci o il dodici luglio del novantadue
L'avvocato Del Monte io non vorrei riprendere però
Travagliata questa questa ricostruzione quindi l'abbiamo sviscerata globo tutti gli aspetti se ha delle domande specifiche le partono possiamo riprendere
Una discussione che dura da parecchio Al Jazeera questa datazione
Ma
Presidente comunque senta prima del dodici agosto c'è stata altri incontro Corbellini
Prima del dodici agosto ce n'è stato uno ristretto
Ricordo intorno a metà luglio c'era stato un altro precedente ancora che è stato quello della conoscenza
O forse o l'ho conosciuto quando ha incontrato il giorno che lo ha conosciuto mi sono fermato per conoscerlo meglio insomma
Credo di averlo incontrato in
Tutto cinque volte allora si fermi perché per ci sono problemi tecnici e quindi dobbiamo sospendere qualche minuto
Allora riprendiamo
Anche se forse qualche problema perché non mi sembra che ancora ci sia qualunque proviamo
E allora eravamo poca coinvolti
La sola sotto manda sugli incontri precedenti Parlamenti ma possiamo dare una risposta
Incontri è ampiamente avesse
Presidente mi sentite
Aspetti un attimo avvocato che al Monte perché forse cerca ancora qualche problema
Da questo punto dire facciamo provo dieci minuti di pausa
Che siano proprio dieci minuti nella pesa sperando che
Nel frattempo possano essere ripristinati questi collegamenti
Allora programma riprendere
Che a completare
Prego si accomodi
Avvocato che al mondo pro riproviamo adesso se ci senta prove anche lei a chi farà le domande
Grazie Presidente
Ci ascoltate sì sì sì prego
Senta luogotenente nell'incontro precedente al dodici agosto
Bellini di manifestò dello sdegno per la strage di Capaci
Onestamente non me lo ricordo senza che ci fu
Qualche battuta sul
Sul punto ritengo di sì perché poi fu
Molto incisivo quando venne poi quella
Quella di di via D'Amelio
Va bene grazie non ho altre domande
Quando il Pubblico ministero volevo arrivare voleva fare delle domande
O ci sono altre parolacce forse
Prego sia una se la domanda
No perché niente voleva sapere lei a distanza di anni cristiani che l'attività da lei voltafaccia esteri definita come un'attività di veritate infiltrazioni all'interno
Trattiamo la mia
Presidente a me pare che la domanda richiede un giudizio più che no io non l'abbiamo compreso la prima parte perché forse mi è sfuggita se lavoro ripetere
Credo che domandati a sé perché la definirei Lattivi la sua attività stanca di anni la sua attività tecniche a chi si riferisce scusi l'attività e Lello pertinente vale appunto sulla contatto può in
Le assegnati Bellini Paolo cioè se il maresciallo tempesta ha svolto un'attività by infiltrato per questo la domanda mi scusi perché uno può essere
Sì per questo la domanda
Poiché poniamo
Anche se per la vita assolutamente no assolutamente no benissimo abbiamo abbiamo avanti allora potabile
Nessun'altra domanda diciotto i difensori
No allora il dottore Di Matteo
Senta luogotenente soltanto
In esito all'alcune risposte che lei ha dato
In particolare nel corso del complesso
Lei ultimamente rispondendo
Alle domande dell'avvocato Roni tu
Fatto più volte riferimento sottolineando
Alla casualità del primo incontro
A San Benedetto del Tronto
Io
Nel ricordo ancora
Che lei nel mille novecentonovantaquattro la prima volta che scompare dinanzi all'autorità giudiziaria esordisce inquadro perfettamente la persona
C'era stata la rapina eccetera eccetera cerca il modo di individuare il modo per saperne di più su Maniero e si è certo che questi era stato in epoca risalente detenuto Corbellini paura Paolo persona che io non avevo mai conosciuto
Mi detti da fare per trovare Kimi potesse dar modo di agganciare il Bellini ottenuto questo contatto lo incontrai una prima volta
Limitandomi eccetera eccetera
Quindi lei utilizza
Allora la prima domanda chiave cerchiamo di essere quindi un poco più puntuale su questo aspetto
Quindi lei sa celle vi viene si attiva per quel furto che era avvenuto lire a Modena io
Il ricordo che ho che in giro
Non l'ho incontrato Bellini non doveva essere quel giorno che io abbia cercato Bellini che abbia cercato persone che potevano far meno contattare che me lo hanno descritto
Eccetto
Se volete vi spiego anche perché Bellini
Cioè tra gli autori del furto potevano esserci i implicati degli autori di una precedente si questo questo chiaramente non è in cui sarà specificarlo però ribadisco che i
Sapevo che potevo incontrarlo a San Benedetto forse orientato gli incontri a San Benedetto ho memoria che il giorno in cui l'ho visto me lo sono trovato davanti nel senso o che non se l'aspettava ma lei non me l'aspettavo io che magari sarà spettavano quelli che quelli che desiderino allora fare perno siccome ritorniamo anche alla domanda credo che l'ha fatto l'avvocato che ormoni utile
Ma lei era andato quindi lì a San Benedetto anche visto che sapeva che ebbe la ridicole quella o quell'ambiente quel periodi andava San Benedetto almeno due volte a settimana o tre volte a settimana per motivi di altri servizi
Sapeva anche Bellini frequentava San Benedetto sapevo che poteva essere entrerebbero San Benedetto comunque comunque io avevo Nieri organizzato per cercare un contatto verso Reggio Emilia invece me lo sono trovato lì
Il il discorso che per me è stata inaspettato
In quel momento anche se sapevo che dovesse avvenire io vorrei che fosse chiaro però forse creo dei dubbi del modo con cui lo racconto oggi dopo l'ho raccontato vent'anni fa pubblico ministero però prima di quell'incontro
Lei l'ha cercato io ho cercato Bellini come ho cercato altre trecento persone per cercare di arrivare a risolvere il problema
Vediamo altre domande altra domanda
Lei giustamente e comprensibilmente ha detto che prima quando ebbe il primo conto anche prima forse il primo contatto comunque aveva studiato il personaggio Bellini
Aveva saputo che questo
Soggetto era stato detenuto sotto falso nome
è altre circostanze che poi ha specificato la mano nel corso dell'esame e del complesso
Non le ho
Chiesto né nessun altro le ha chiesto
Nel momento in cui lei incontra il colonnello Mori
Parlate di Bellini
Lei queste sue conoscenze sul personaggio Bellini le riferisce non le riferisce
Nota che che già il colonnello Mori sapeva chi fosse il personaggio aveva avuto notizie aveva sfidato il personaggio
Che lei arriva a questo incontro anzi forse prima ancora gli incontri con Bellini ma l'incontro con Mori con un patrimonio di conoscenze
Notevole sulla
Diciamo caratura del personaggio e sulle caratteristiche del personaggio
Allora rispondono alla sono più che noi vediamo essere validamente evidenziato che il Bellini era personaggio pericoloso se poi l'ho descritto nei minimi dettagli come lo stiamo facendo adesso
Non me lo ricordo credo che forse sono stato
Un po'più superficiale di queste descrizioni
Sicuramente ho evidenziato che il Bellini era un personaggio che aveva tanto di quel periodo lo so modo poteva fare di tutto e poteva essere capace di di di anche di infiltrarsi volendo vedete determinate cose
Però non ero o in via ho evidenziato ancora che non ero io capace a a valutare questa questo tipo di discorso però sì
Pubblico ministero le ha chiesto anche però se in quel colloquio le da quello che Rocco Turi quel colloquio
Le ha avuto la percezione che il come lavoro conoscesse il personaggio
O era la prima volta che vengo ritengo del colonnello Mori non conoscesse il personaggio ma sapevo davo per certo che per colonnello Morris incontro avesse creato lo avrebbe studiato
Rivoltando lo come magazzini non uno
Prego Pubblico Ministero
Un'altra cosa un altro chiarimento credo che sia l'ultimo
Da parte mia
Che deriva da una contestazione che lei ha fatto il difensore
Avvocato Emilio in questo caso
L'avvocato milioni le ha chiesto
Se
Lei dopo essere uscito dal colloquio con il colonnello Mori
Abbia gliel'avevo chiesto anch'io abbia telefonato al
Al Bellini
E lei ha atte ha detto anche su contestazione dell'avvocato Milio di una parte del verbale del del novantasette
Che gli disse che
La
L'argomento del delle agli arresti ospedalieri era impraticabile
In realtà leggendo quello che c'è scritto
Subito dopo la parte contestata dall'avvocato milioni questo senso devo operare un'integrazione della contestazione
Mi sorge qualche dubbio
Su queste telefonate che vorrei che lei chiarisse
Il difensore lei ha letto
Siamo al sette aprile novantaquattro
Domani a Parigi Presidente lei lo faccia completare la comprendiamo tutti ancora non lo è stata posta
è un tanto
Anche se sono specificato che è un'integrazione della contestazione già fatto all'avvocato Milio
Sulla sul contenuto del colloquio telefonico successivo calcola vorrei compreso l'avvocato Michele ha letto come contestazione preciso che comunque dopo aver parlato con il colonnello Moioli sentito al telefono con il Bellini
Al quale dissi che ero disponibile a mantenere contatti poi l'avvocato a saltato ma lo ha fatto diciamo
Comprensibilmente una parte
E poi ha detto
E poi dissi antiche quei famosi cinque nomi del biglietto erano nomi impraticabili data la loro notorietà
E lei ha
Sostanzialmente ha confermato dicendo che era la telefonata
Immediatamente successiva però se leggiamo il primo successivo c'è scritto fu nel contesto di tale telefonata che Bellini di suo mi comunicò che non era stato contattato da nessuno
Allora
Se e corretto ricordo che lei ha messo a verbale mi sorge un dubbio ma questa telefonata è
Belle del del giorno dopo come lei ha detto poc'anzi in dibattimento
Oppure e di qualche tempo dopo
Perché che non lo fosse stato contattato il giorno dopo la sembra abbastanza sembra che siano due telefonante quelli di cui stiamo parlando cioè la telefonata di uno o due giorni dopo link
Contro avuto con il generale Mori a Bellini Verdi chi sarà chiamato anche se non è praticabile il discorso cioè il discorso appare molto impraticabile
C'è da capire molte cose
Dopodiché
La telefonata Succi
Si va con Bellini qui siamo stiamo parlando di agosto lui cioè di di Augusto parlo della fine di agosto del
Coso poi la telefonata successiva le telefonate successiva arrivano a al settembre che Lorin contro a a Santa Maria degli Angeli
Ma è proprio questo il contrasto che io evidenzio
Perché lei nel novantaquattro anni ricordo l'aveva
Probabilmente più fresco ha parlato di
Fu nel contesto di tale telefonata che Bellini di suo vi comunico che non era stato contattato da nessuno
E poi dice rividi Bellini a distanza di mesi l'incontro si svolse vicino alla si sia mai che di fronte alla Basilica di Santa Maria di Leuca in riaprendo mi sembra che fosse settembre un massimo primi di ottobre per cui
Nel contesto di vita le lenzuolate detto sostanzialmente che subito dopo essere uscito da Mondadori dal condono luogo col colonnello Mori
Giorno dopo comunque nell'immediatezza fece questa unica telefonata
Lui questa telefonata immediatamente successiva che
Che che disse non sono stato contattato da nessuno
Immediatamente successiva non è stato contattato da nessuno
Mi pare ovvio io l'ho appena detto che ma per manterrò pietà e le considerazioni non gliel'aveva appena detto al colonnello Mori per cui non dà anche volendo sapevo che doveva studiarlo doveva fare determinate questioni incaricare qualcuno per cui ci voleva del tempo
Per cui quello che io ritengo di di poter dire che lui mi disse che non era stato contattato nessuno a settembre
Che non era stato quando detto pure che dice racconto altre cose altri situazioni suo
Ignori corde questo
Telefonicamente BO no telefonicamente telefonicamente ve lo disse che non era stato contattato nessuno anche
Allora io gli feci una seconda telefonata al
Al generale Mori cioè dopo l'incontro feci una telefonata al generale Mori a distanza di tempo per sapere se aveva effettivamente intenzioni sentirlo o meno
E prese tempo la risposta fu laconica per cui prese tempo doveva fare le sue valutazioni
E i
Questa telefonata il generale Mori da feci dopo che ne avevo ricevuta una una avevo fatta una Bellini per sapere se era stato contattato meno perché io non avevo più saputo nulla
Fatto che però rientrava anche nei patti volendo nel senso che se decidevano di non farmi sapere nulla io continuo a non avere non mi ascolta un ampio maresciallo perché nel senso la domanda è questa
Tra l'incontro col colonnello Mori e la successiva telefonata laconica conforme lavori quanti contatti telefonici ha avuto con
Bellini
Due treno sono però non posso essere preciso e da quella
Contestazione viene fatta sembrerebbe ce ne sia stato uno solo no oggi lei invece ci sta dicendo e ribadisce si tratta di due diversi commossi della scoperta uno alle mediamente unendosi ita dell'altro due diversi colloqui uno è stato nell'immediatezza di ho detto sarai sicuramente contattato non so tra quando che come
E l'altro a distanza di qualche tempo che mi disse io non sono stato contattato
è una versione un po'diversa da quella che ho letto il Pubblico Ministero non riesco a ricordare adesso se invece tutto questo è avvenuto con l'incontro cioè il fatto che non è stato contattato all'incontro di Santa Maria degli Angeli
Cioè
Un'ultima precisare non sono tempo insomma un'ultima precisazione le chiedo un approfondimento su quello che lei ha appena detto
Cioè che
Comunque rientrava nei patti che lei non doveva essere tenuto al corrente di tutto giusto se avessero deciso di i che io mi dovessi saremo fuori bastava deficienze lo
Bassa bassa era finito lei ha detto cosa che rientrava nei nei nei patti cioè
Al Molino lei disse ti faccio sapere giusto assolutamente il discorso è diverso e no nomi morire emessi e quando vi conceda aspetti faccio sapere chi
Ci tengo al corrente di ogni passo si o no no ma detto vediamo e nel dialogo con le col signor colonnello Mori il discorso fu che
Se ritenevano necessaria la mia
Partecipazione a fare da specchietto delle allodole con indistinto recupero dei dipinti per fare qualsiasi cosa io ero disponibile a esserci se ritenevano necessario invece l'assenza totale di di qualsiasi cosa
Non le avrebbero non l'avrebbero detto niente la cosa che io avevo chiesto una cosa era quella che è che su cui e puntavo era quella di una valutazione del personaggio un contatto il personaggio con lo studio
Quindi di io ho insistito in una sola circostanza quando mi è stato detto che non era avvenuto nessun contatto per sapere se sarebbe avvenuto poi non l'ho più chiesta bene
Grazie credo allo vediamo se c'è
Nessun'altra domanda e allora possiamo licenziare il teste grazie può andare maresciallo
E allora a questo punto noi sappiamo già che era stato già programmata la prossima udienza per il giorno ventinove
Maggio
Se il Ministero ci
Indica le attività che intende compiere si prevede per il ventinove intendiamo citare l'onorevole Scotti
L'udienza di giugno al cinque giugno Martelli onorevole Matteo
Allora
Devo preannunciare però che queste due udienze ventinove cinque non si terranno in quest'Aula ma li dovremo tenera Pagliarelli all'Aula più uno perché quest'Aula è occupata da dall'attività post elettorali del venticinque maggio
Quindi ad alcun mistero
Rappresenta che
Nelle prossime due udienze
Intende esaminare
Nella prima del ventinove maggio
L'onorevole Scotti
E nella successiva del cinque
Giugno
Onorevole Martelli
Il Presidente rinvia pertanto l'udienza
Per l'attività sopra indicata
Al giorno
Ventinove
Maggio due mila quattordici
Come ore nove e trenta
Presso l'Aula di uno
Del complesso Pagliarelli
In Palermo
Onerando il pubblico ministero di provvedere alla citazione
Del teste Scotti
Dando avviso orale presenti del tetto il rinvio
E disponendo la riattivazione del collegamento per la partecipazione a distanza degli imputati per i quali è previsto tale modalità partecipativa l'utenza il ponte quindi ci aggiorniamo ci rivediamo il ventinove maggio
Buongiorno a tutti