19MAG2014
dibattiti

Tribuna Radicale: Europa, diritti civili, stato di diritto, agibilità democratica e Partito radicale. I candidati alle elezioni europee incontrano il mondo radicale

DIBATTITO | Milano - 17:20. Durata: 5 ore 45 min

Player
Registrazione audio del dibattito dal titolo "Tribuna Radicale: Europa, diritti civili, stato di diritto, agibilità democratica e Partito radicale. I candidati alle elezioni europee incontrano il mondo radicale", registrato a Milano lunedì 19 maggio 2014 alle 17:20.

Dibattito organizzato da Associazione Enzo Tortora - Radicali Milano.

Sono intervenuti: Lorenzo Lipparini (membro della Giunta di Segreteria dell'Associazione Enzo Tortora Radicali Milano, Radicali Italiani), Mercedes Bresso (presidente del Comitato delle Regioni dell'Unione Europea, Partito Democratico), Alfredo Somoza
(giornalista), Alessandro Litta Modignani (membro del Comitato Nazionale, Radicali Italiani), Gabriele Albertini (senatore, Nuovo Centrodestra), Stefano Cavalli (membro dell'Associazione Enzo Tortora Radicali Milano, Radicali Italiani), Enrico Fedrighini (consigliere del Comune di Milano, Federazione dei Verdi), Giuseppe Rotondo (membro dell'Associazione Enzo Tortora Radicali Milano, Radicali Italiani), Stefano Bilotti (membro dell'Associazione Enzo Tortora Radicalii Milano, Radicali Italiani), Enrico Musso (professore, Scelta Civica con Monti per l'Italia), Claudio Barazzetta (segretario dell'Associazione Enzo Tortora Radicali Milano, Radicali Italiani), Marco Zanni, Alice Tranchellini, Franco Levi (membro dell'Associazione Enzo Tortora Radicali Milano, Radicali Italiani), Frederic Gebhard, Marcello Pitta (membro dell'Associazione Enzo Tortora Radicali Milano, Radicali Italiani), Ezio De Stefani (membro dell'Associazione Enzo Tortora Radicali Milano, Radicali Italiani), Claudio Barazzetta (segretario dell'Associazione Radicale Enzo Tortora Radicali Milano, Radicali Italiani).

Sono stati discussi i seguenti argomenti: Acqua, Alcol, Ambiente, Antiproibizionisti, Armi, Astensionismo, Banche, Carcere, Centro, Commissione Ue, Corte Europea Dei Diritti Dell'uomo, Crisi, Democrazia, Destra, Difesa, Diritti Civili, Diritti Umani, Disastri, Droga, Economia, Elezioni, Energia, Est, Esteri, Euro, Europa, Europee 2014, Eutanasia, Ferrovie, Grecia, Grillo, Guerra, Impresa, Indulto, Infrastrutture, Integrazione, Legalizzazione, Legge Elettorale, Liberalismo, Lingua, Maltempo, Movimento 5 Stelle, Nuovo Centrodestra, Par Condicio, Parlamento Europeo, Partiti, Partito Democratico, Politica, Proibizionismo, Proporzionale, Prostituzione, Putin, Radicali Italiani, Rifiuti, Russia, Sanzioni, Servizi Pubblici, Sinistra, Societa', Solidarieta', Solidarieta' Sociale, Spesa Pubblica, Stato, Storia, Tabacco, Tav, Testamento Biologico, Tortura, Tsipras, Ucraina, Ue, Verdi.

La registrazione audio di questo dibatto ha una durata di 5 ore e 45 minuti.

leggi tutto

riduci

17:20

Scheda a cura di

Alessio Grazioli
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Okay allora buonasera buon pomeriggio grazie a tutti quelli che fanno raggiunto oggi qui nella sede dell'associazione Enzo Tortora radicali Milano in via Marchesi detta DEI a Milano
Chi ci segue via internet su www la esistente punto com barra radicali Milano che naturalmente ci può
Raggiungere quei sede durante tutta la durata di questa lunga maratona elettorale maratona radicale che abbiamo organizzato quest'oggi per fare incontrare il mondo radicale
Al ai ad alcuni dei candidati che corrono per le elezioni europee imminenti
Un'iniziativa che abbiamo organizzato in poco tempo che non intende esaurire quello che è il panorama ovviamente dei candidati dei partiti qualcuno ci ha fatto notare che non tutte le liste sono saranno rappresentate è stato comunque il meglio che siamo riusciti a fare in queste poche ore in questi pochi giorni per comunque portare avanti un confronto con le persone che siamo stati in grado di raggiungere grazie ai nostri contatti che alla e al passaggio di parola che siamo riusciti a o a mettere in piedi e organizzare per andare avanti in questa
In questa giornata con questo pomeriggio e sera che ci vedrà impegnati di qui alle prossime ore come funzionari candidati che adesso vi andrò
Ad introdurre
Sono a nostra disposizione
Sì presenteranno dopodiché noi raccogliamo delle domande alcune sono le domande che ci sono già pervenute in queste ore in cui abbiamo fatto girare la notizia dell'evento altre le potete fare direttamente voi qui che partecipate in sala oppure leggeremo attraverso
Quelli che saranno i Twitter che riceviamo all'account di radicali Milano o collages TAC tribuna radicale
Oppure intervenendo scrivendo direttamente all'interno della sciatto del light strain ma dove stiamo trasmettendo in diretta internet o scrivendo ancora un'e-mail a radicali Milano chiocciola gmail punto com
Le domande che invece ci sono già pervenute che io qua cercherò di introdurle
Leggendole
Non ha degli ospiti che si susseguiranno oggi
La prima la vedete già per chi sta seguendo da internet Mercedes Bresso del Partito Democratico
Mercedes ai si può dire che abbiamo sui suoi primi passi forse improprio forse non propri premi ma comunque all'interno del improbo del di questa associazione dei radicali
Di Mila no oggi torna dopo che insomma la vecchia sede ricorsi Porta vigentina non c'è più abbiamo nuovo
Nuovo luogo dove ci riuniamo ci rincontriamo dopo
Diversi anni e
Tanta strada insomma che abbiamo messo nelle nostre iniziative di questi anni seguirà Alfredo sommossa della lista Azzi prassi nel ricco fede di che verrà subito dopo Gabriele Albertini del nuovo centrodestra Enrico Fedrighini di Trenitalia verdeoro pay
Ci colleghiamo poi brevemente con Enrico Musso
Di scelto europea che interviene via Skype da Genova a quel punto ritorniamo qui in sede con Alice tramite linea Marco Zanni demolito Cinquestelle chiudiamo con fa vedere che debba hard di scelta
Europea chiudiamo
Quindi rapidamente questa fase introduttiva e torniamo invece se a ad occuparci con la
Prima ospite di questa sera delle vostre domande
Credo che voi la conosciate già ma comunque giusto per ricordare
Mercedes Bresso
è stata
Presidente nella Regione Piemonte è stata in passato anche già parlamentare europeo e in questo momento
è anche presidente del Comitato delle Regioni dell'Unione europea candidata per la lista del partito democratico a lei in particolare vorrei iniziare col porre una domanda
Riguarda proprio
La considerazione che ha spinto i radicali in questa occasione a ad orientarsi per la non partecipazione a questa tornata elettorale è una partecipazione che in questo caso viene dopo tutta una serie di problematiche che abbiamo denunciato anche negli ultimi anni tre hanno visto per esempio il dal denuncia delle firme false di Roberto Formigoni qui in Lombardia
Con una sentenza che è passato ormai in giudicato che ha dichiarato false le firme con cui Formigoni se cambiato nel due mila dieci e quindi di fatto illegale la sua elezione se non fosse che in Regione Lombardia si è tornati al voto
Anzi modo anticipato proprio perché Formigoni si era già dimesso però in Piemonte è successo esattamente la stessa cosa nella stessa tornata elettorale sempre due mila dieci un tribunale ha dichiarato false le firme dei Pensionati per Cota che hanno contribuito in modo determinante alla elezione
Ricotta alle alle elezioni regionali
Contro proprio Mercedes Bresso e quindi in questo momento insieme alle elezioni europee si rivota no anche le elezioni regionali
In Piemonte proprio perché quelle che si erano tenute nel due mila dieci erano a tutti gli effetti delle lezioni legali ma
Basta ricordare anche
Che nel due mila nove
Se nella maggioranza dell'epoca ha cambiato la legge elettorale proprio delle elezioni europee
Introducendo uno sbarramento del quattro per cento a pochi mesi dal voto cosa che secondo le indicazioni del Consiglio della Corte europea dei diritti dell'uomo è una pratica
Che non bisognerebbe
Seguire quando si è molto vicini
Alle alle elezioni il tutto l'ultimo anno che procedere lezione
E e poi ci sono tutte le considerazioni che hanno portato anche a presentare da parte dei radicali dossier sull'esposizione mediatica dei candidati
E quindi sullo squilibrio di visibilità dei candidati che hanno determinato spesso e volentieri questo è successo anche nelle elezioni regionali del due mila dieci mi ricordo degli
Degli Esposti proprio
Questo punti di vista sul fatto che non c'era la stessa presenza mediatica dei diversi candidati queste ma molte altre sono le considerazioni che hanno spinto
Di radicale a ritenere che in questo momento non ci fossero le condizioni sufficienti con lo sbarramento con la presenza mediatica con queste liste illegali che concorrono per partecipare a questa tornata e quindi volevo un commento su questo che
Chiederti se pensi che questa occasione ci siano delle condizioni quanto meno sufficienti per poter avere unito
Anche minimamente democratico per quello che saranno i rappresentanti italiani al Parlamento europeo che andremo ad eleggere di qui a dieci giorni
Allora intanto
Effettivamente la mia impressione è che malgrado
Forse anche grazie alla legge sulla par condicio
Le
Le pari condizioni non ci sia non per niente credo che ci sia sta facendo questa campagna per le europee sa che al massimo c'è
Un un vago equilibrio peraltro molto molto problematico a me pare
Fra i partiti ma che praticamente
I candidati non abbiano nessuna possibilità non dico
Di partecipare al dibattito ma neanche di far sapere che sono candidati no io credo di essere abbastanza conosciuta ma quello che faccio incontrare continuamente che dice gente che mi dice ava davvero non è candidata in Regione a dicembre non lo sapeva An europee ma ci sono le elezioni europee
Perché il dibattito solo fra leader dei partiti su
In genere neanche l'Europa ma eventualmente qualcosa legata all'Europa ma di
Solo in chiave polemica non costituisce
Dibattito sulle elezioni europee e cioè
Io non lo so può anche darsi che siccome vado in giro non senta tutto anzi non sento proprio perché non sopporto le trasmissioni politiche televisive
Ma da quanto mi dicono dibattito ovvero sull'elezione europea e non c'è c'è qualche risale generica sul sull'Europa che non costituisce né informazione nel confronto
E quindi la mia impressione è che
Non so se sia solo colpa della legge sulla par condicio ma che comunque questa legge non funzioni interne
Sulla questione del del quattro per cento
Penso anch'io che poi che l'Europa chiede una legge proporzionale egli comunque in numero limitato di parlamentari di per sé costituisce già un uno sbarramento
La la cosa migliore sarebbe forse a ridurre un po'le dimensioni dei collegi che sono troppo grandi che non consentono
Intanto una par condicio perché insomma tra un valdostane un lombardo leadership perché e piuttosto difficile una competizione può essere pure un valdostano bravissime conosciutissima ma
Avrà difficoltà a far si vota
E anche questo da solo
Costituirebbe barriera ma non sarebbe una barriera artificiale ma sarebbe una barriera di fatto cioè se il numero dei parlamentari è ridotto in alcune regioni ci sarebbe la possibilità di uscire in altre
In altre no e
Garantirebbe una maggiore equità secondo secondo me
Perché in affetti gli gli sbarramenti una battaglia estremo
Stranamente politica come quella che dovrebbe essere quella europea ma soprattutto col fatto che
In alcune parti d'Europa alcune forze possono essere forti e deboli in altre
Il fatto che non ci sia comunque un recupero se no a livello europeo potrebbe essere anche questo una soluzione un recupero direi sia a livello europeo che consenta a chi ha rappresentato all'interno del Unione europea
Da forze molto dissimile nelle varie aree e quindici fa lo sforzo di riconoscersi in una coalizione europea
Possa recuperare i voti dai vari Paesi
Penso che questa è una cosa che si può sostenere dal Parlamento europeo
E io cc troverò a livello italiano invece secondo me bisognerebbe rivedere un po'un po'la normativa
Togliendo la barriera ed eventualmente riducendo i collegi
Visto che abbiamo parlato del dell'impegno europeo
Mi chiedevo anche se ci sono dei temi specifici sul quale stai facendo campagna elettorale che
Se ai già un'idea delle commissioni delle tematiche che piacerebbe seguire una volta eletta nel caso in Unione europea al Parlamento europeo oggi seguirà questo nel Comitato delle Regioni c'è anche
Fa al Comitato delle Regioni è uno di quelli di quegli enti mi sconosciuti probabilmente del CIPE legare il Parlamento europeo ha poca
Occorre
Poco seguito sulla stampa figuriamoci è vero il soggiorno e poco conosciuto però una piccola istituzione europea che
Assomiglia un po'al
A quello che almeno nella logica di partenza dovrebbe essere il il Senato delle delle regioni e delle autonomie
E peraltro istruzione che sta crescendo molto invece nell'audience
Europea a livello europeo perché
Rappresenta li applicatori concreti in molti casi i legislatori perché
Tutti i Paesi a impianto federale comunque dove ci sono delle Regioni ha potere legislativo
Sono le Regioni che di fatto applicano la normativa europea gli Stati si limitano a recepire come diretta facendo transitare la normativa nel proprio ordinamento
E anche rispetto a ai fondi e le politiche europee
La maggior parte delle politiche sono applicate dei fondi utilizzati a livello regionale almeno vilmente nei nei grandi Paesi quindi una crescita
C'è allora di cosa mi voglio occupare
Sicuramente io vorrei
Potere tornare dovremmo anche naturalmente a ragionare con gli altri eletti che non sappiamo ancora bene tutti quelli che saranno
Io vorrei tornare alla Commissione affari costituzionali perché sono una federalista europea sono stato anche Presidente dell'Unione europea dei federalisti
E penso che
Noi dobbiamo vi più rapidamente possibile andare verso una
Unione europea che sia anche politica quindi che
Metta in comune la politica estera la politica di difesa
Le politiche di sviluppo ma anche le politiche relative alle persone è un può il fare la europeo una maggiore garanzia di diritti dei cittadini europei che sono
E svillaneggiato in molti Paesi compreso il nostro e quindi una giustizia comune europea per noi sarebbe
Di grandissimo importanza e rilievo
I le altre Commissioni è un po'complessa o io da economista
Sono sempre stata tentata da la volta scorsa peraltro ero nella Commissione mercato interno dove mi ero occupata dei diritti dei consumatori e vedo ero stata relatore della direttiva sulle pratiche commerciali sleali
Però avendo lavorato a lungo al Comitato delle Regioni ed essendo stata rappresentante locale per tantissimi anni
Anche la politica regionale naturalmente mi interessa e quindi anche la Commissione affari regionali mi interesserebbe
E terzo quindi come vedete esito dipende anche dove ci sono il dove c'è l'opportunità dove ci sono parlamentari che escono e che quindi non
Non hanno già in qualche modo una priorità rispetto a chi arriva
Mi piacerebbe anche quella delle politiche ambientali perché sono alcuni sanno che io sono
L'economista ambientale con lavorato molto su su sulle questioni viene con con la mia dell'ambiente
Cioè e peraltro in questo momento
Diciamo io sono anche da un punto di vista scientifico tentata di ragionare su alcune questioni come
Quello che io chiamo Medio Evo digitale cioè una Ritter rito realizzazione delle persone
Chi che diventa una necessità di fronte a
Mondo globalizzato che è sempre più
Astratto e poco attraente
Ma contemporaneamente con la possibilità di essere connessi e quindi di non essere tagliati fuori dal dal mondo ma
Una ricapitalizzazione a me sembra molto tema molto interessanti siamo stretti tentate anche da questi tempi vediamo un po'cosa posso fare ma diciamo
E mi opzioni stanno più o meno in questo in questo quadro poi mi interesserebbe però anche naturalmente la politica estera ma il Parlamento europeo ha poche competenze in questo campo e quindi diciamo tutta tutta la questione dei diritti umani del del rapporto con il sud l'est dell'Europa
L'allargamento ENI le politiche di associazione di partenariato mi abbiamo ci abbiamo lavorato molto come Comitato delle Regioni anche questa è un'opzione anche se purtroppo su questo il Parlamento ha più un potere
Come dire di parlare che di determinare delle politiche sociali una domanda che le sarebbe stata inviata sulla questione dei rapporti tra Unione europea la pur
Chi ha che uno dei Paesi candidati e ci sono opinioni divergenti so anche all'interno del Partito Democratico per esempio la Mosca ritiene che sia più
Indicato una una strada di partenariato piuttosto che una strada di accesso vero e proprio qual è il
Opinione su questo
Ma fermo restando che naturalmente se si parla di
Ingresso nell'Unione Europea vanno rispettate le
Le le regole di democrazia di rispetto dei diritti umani che almeno l'ingresso devono venire rispettate poi purtroppo non sempre lo sono all'interno dei Paesi che sono già dentro
E quindi fermo restando questo io sono favorevole all'ingresso della della Turchia purché naturalmente vengano anzi questo potrebbe spingerle
Destabilizzare ulteriormente tocca neanche forse
Spingere la Turchia più rapidamente sulla strada di del rispetto dei diritti umani della modifica della legislazione delle garanzie per per le donne per le minoranze minoranze politiche minoranze linguistiche etniche quindi
Io resto resto favorevole e penso che se noi avessimo accelerato il processo di ingresso della Turchia forse anche processo democratico in Turchia sarebbe
Andato avanti più rapidamente invece purtroppo si è fermato e c'è stato
Un
Una ripresa del
Se non proprio di fondamentalismo islamico certamente una resi la mitizzazione del del paese che
Oggi rende più difficile
Anche più difficile essere favorevoli ovviamente però io resto dell'opinione che lato chiamata
Spinta su un percorso di democratizzazione di laicizzazione e
E che il
La contropartita non possa che essere ingresso
A questi la Turchia richiama anche questioni strategiche REL relativa all'Energia come d'altronde anche Landi e intesa interesse per quell'area della politica estera europea che coinvolge per forza di cose anche l'Ucraina che in questi Regione ha fatto molto parlare se vuol sapere se avevi qualche idea sulla la questione della politica estera legata proprio alle al all'energia quindi alle approvvigionamenti gli investimenti a al futuro europeo rispetto a una pianificazione di investimenti sulle tematiche
E né armi
Per l'Energia legati soprattutto al gas russo che transita
Proprio attraverso Ucraina
C'è l'operazione terrei separate la questione degli approvvigionamenti energetici dalle
Dalle questioni politiche so benissimo che
è non è del tutto possibile ma non m'non penso neanche che la nostra politica estera possa essere determinata
Dalle necessità dell'approvvigionamento perché esistono e altri modi di approvvigionarsi di il primo e principale quello di
Accelerare una politica energetica vera del mio comune dell'Unione europea
Murgia perché la connessione delle reti elettriche e
La la valorizzazione delle fonti
Energetiche rinnovabili anche di quelle più più robuste perché non dimentichiamo che non abbiamo ancora investito ad esempio sullo sfruttamento delle correnti marine sullo sfruttamento delle maree
è l'eolico
Off-shore ha un potenziale enorme totalmente non sfruttato se non in alcune piccole parti dove peraltro non ha raggiunto l'indipendenza energetica cioè
Un uso corretto dell'eolico con un mix di altre fonti però permette di tirare radicalmente su la l'auto approvvigionamento l'Europa deve puntare sull'auto provvigione mento
In condizioni sostanzialmente di sostenibilità ambientale
Però non non Mestre mistica perché altrimenti se non si fa nulla è risultato e poi di doverlo comprare facendo
Fare agli altri per quanto riguarda diciamo il partenariato orientale e tutta l'area ex sovietica del dell'Europa
Io penso che in questo momento non ci sono le condizioni per un unione politica di questi Paesi all'Unione europea ma ci sono assolutamente le condizioni per un'accelerazione del del processo di associazione
Che metta i Paesi dell'Eastern partnership che lo desiderano avendo noi perso molto tempo
Che lo desiderano li metta in condizione di essere
E in qualche modo protetti dall'ombrello dall'ombrello europeo
Pochi giorni fa noi abbiamo come Comitato delle Regioni una
Assemblea politica con eletti locali di ditte
Questi Paesi e il sindaco di cucina o la la capitale della Moldavia diceva che loro sono angosciati dall'idea che non appena un partito
Comunista
Si insedia con una certa forza da qualche parte del loro Paese questo significherà la l'arrivo della della Russia
Cioè che la Rossi attende solo che ci sia una giustificazione terra per entrare
Tornare a entrare in questi territori e quindi secondo me l'Unione europea deve
Accelerare un po'
Torniamo al tema dell'unione politica cioè se non c'è un'unione politica se non c'è una politica estera comune molto difficile dare risposte però se non avessimo dato risposta l'allargamento
Rapidamente come abbiamo fatto oggi ci troveremmo probabilmente di nuovo la Russia le porte con un tentativo di
Riprendere
Il controllo all'inizio politico ma poi anche militare o paramilitare di molti dei Paesi che oggi invece fanno pienamente parte dell'Unione Sovietica so bene che
Dell'Unione europea scusa
So bene che alcuni di questi non non hanno né quando sono entrati e men che meno oggi non
Non danno tutte le garanzie di democrazia di rispetto dei diritti civili prendiamo solo caso dell'Ungheria per fare un esempio ma non è l'unico
Però resta il fatto che noi io credo abbiamo compiuto un'operazione giusta politicamente nei confronti
Di di queste popolazioni e che
è stato un grave errore averne averne paura dobbiamo
Lavorare di più per integrarli pienamente anche dal punto di vista democratico ma qui si torna al fatto che
Non siamo né mio né politiche quindi anche le garanzie di democrazia e di rispetto dei diritti umani che otteniamo all'inizio
Poi non sono controllabili perché non c'è una vergognare politica alla fine ognuno fa quello che vuole anche compreso tornare a pratiche poco
Come dire poco accettabile la accettatori Standard democratici mi viene in mente che alla Corte europea dei diritti dell'uomo aderisce anche la Russia di fatto un migliaio da quel momento non basta queste no no no non è di per sé è una grande garanzia
E ma non lo è neanche dal Duff sul fronte italiano perché il ventotto maggio dentro al esecutiva la sanzione comminata all'Italia proprio
Alla CEDU sul rispetto dei diritti dell'uomo per i trattamenti inumani degradanti sulla questione carcerario e quindi anche noi abbiamo diverse diverse questioni aperte tu che immagino se tutta non su tutto
Noi abbiamo elezioni da dare no però giusto allora giustizia proprio il capitolo su cui l'Italia è stata più spesso condannare tutte opinione ai sul superare appunto questa
Questa questione del del sovraffollamento e dei trattamenti inumani e degradanti che presto ci costeranno anche sanzioni da parte
Dell'Unione europea
Io premetto che come peraltro sapete non ho mai fatto il il parlamentare nazionale e non ho quindi una conoscenza diretta dei meccanismi legislativi dovendo amministrare
Non non non ho approfondito questioni che ritengo peraltro importantissime la mia opinione diciamo in questo caso
Da cittadino più che da politico perché come politico non ho un'esperienza diretta normativa
è che noi dobbiamo
In ogni caso utilizzare al massimo possibile le bene alternative se possibile non ridicole come
Quelle che abbiamo comminato a Berlusconi che mi sembrano
Non cioè francamente nessuno credo si immaginasse che questo significasse pene alternative
Ma che pene alternative
Che che significhino una una vera
Bene impiego in servizi sociali e di aiuto alla comunità possano essere
Possono invece essere assolutamente essenziale ciò io penso che in carcere tanto sovraffollamento sia inaccettabile ma che la soluzione non sia aumentare le carceri continuare a
Allargare il numero delle carceri credo che
La soluzione sia
Ridurre la la preventiva che continua ad essere importante e che non è
Se non in casi rarissimi utile e men che meno obbligatoria e e utilizzare molto le pene alternative in modo corretto cioè considerando le degli strumenti di di riabilitazione acquisti assiomi stiano
Ma
Sì un'amnistia Sissy si può fare deve essere io credo
Mirata evitare di
Perché poi il numero delle de degli anni di pena non corrisponde
In in maniera
Evidente in maniera
Comunque sostanziale
Alla gravità del del reato quindi escludendo una serie di reati e io credo che un'amnistia a breve sia comunque una una soluzione
Abbiamo una grande parte del persone che vanno a popolare proprio le che popolano le nostre carcere sono stanno scontando pene o sono in attesa di giudizio su questioni legate alle politiche sulle donne
La Corte costituzionale ha dichiarato incostituzionale la Fini-Giovanardi lui dice per una questione procedurale ma per alta c'è molto di più c'è stata l'occasione per tornare appunto sul dibattito sul proibizionismo
In Parlamento in questo momento
Pare che sia proprio Giovanardi che
Seguirà l'iter parlamentare nazionale sulla sulla nuova legge che appunto ring rimetterà ordine al settore sulle droghe quindi diciamo
Non particolarmente no non grandi novità
Da quel punto di vista nel dibattito dell'attuale maggioranza ed col Governo il dibattito comunque eh assolutamente internazionale c'erano altri casi i sudamericani in Colorado
Anche in Europa gli Stati hanno delle posizioni diverse e
Il passaggio fondamentale sarà quello della modifica dei trattati internazionali sulla
Proprio sulla questione le droghe
Che opinione ai aproposito
Sul sull'anti proibizionismo io
Penso che
Il proibizionismo serva serva a poco e che quindi
Almeno per tutte le droghe leggere l'antiproibizionismo si fa assolutamente cioè l le eliminare la la parte in particolare gli aspetti relativi alle alle pene detentive sì assolutamente
è necessario
In in generale penso anch'io che
La la revisione dei dei trattati debba andare nella nella direzione di
Per favorire
Del
Degli accordi e dei dei controlli più
Più mirati e comunque delle degli accordi fra gli Stati che consentano di
Ridurre la circolazione illegale delle deroghe in modi diversi da quella del mettere tutti dentro io credo che alcol alcune peraltro peraltro in realtà il proibizionismo quasi mai funziona questa è la realtà e quindi credo che
Molto debba essere
Appoggiato sulla sull'informazione
Sui danni potenziali dell'uso di droghe per esempio di tutte le droghe chimiche che peraltro non non non hanno più nessun aspetto recato al all'importazione delle droghe
E che stanno crescendo molto molto rapidamente quindi su in quasi tutti i casi la soluzione migliore e certamente quella
Del dell'informare e poi lasciare le persone che il dovere di prendere le proprie
Sì sì o no ovviamente questo non riguarda gli aspetti criminali legati alla alla diffusione e alla circolazione criminale della del
è una questione di quantità oggi tra il sei eccetera sì c'è una lesione se lei guarda l'Italia io credo che
La la la distinzione non sia così difficile da fare fra consumatore
E
Non so neanche spacciatore piccolo spacciatore ma spacciatore cioè grande grande criminalità organizzata che
De del della droga come di altre cose prostituzione armi eccetera fa
Oggetto oggetto di
Profitto
Che a livelli a livelli elevatissimi quindi
Della criminalità sulla criminalità organizzata l'attenzione deve essere massima e bisogna epifania perseguirla e e contrastarla l'uso
Nella maggior parte dei casi
La criminalizzazione serve solo a riempire le carceri e non è il nome a convincere nessuno a non usare una droga questo credo valga sia evidente per qualunque prodotto che formale come dire dallo zucchero
Che forse la più pericolosa di tutte le droghe
Comincerò qualcuna mangiare pochi dolci è difficile no solo l'educazione non credo che la divieto di vendita di zucchero cambierebbe molto
Teniamo conto all'ultimo giro qualche tentativo è stato fatto la sulle
Fitti Cunego fiscale più che altro sulla tassazione delle bevande dietro d'asilo ci si trova spesso fa così
Sì ma voglio dire l'elenco il convincere le persone che è un abuso di zucchero fa male
Secondo me può spostarsi star nell'informativa
Che che assolutamente importante questo naturalmente vale anche per le droghe io non penso che
In particolare le droghe pesanti che facciano bene non ho mai pensato
Non sono non sono una consumatrice Detroit credo che su una delle poche persone che non ha mai consumato
Nulla neanche un po'un po'di Erba dopo quindi abbiamo
Passano a no grazie grazie quindi non è un fatto personale cioè non
Non c'entra la mia personale
Opinione c'entra il fatto che secondo me in nessun campo improvvisi sionismo produce effetti in particolare proibizionismo sarà accompagnato da da da da galera
Questo produce riempimento delle carceri e e aumenta la possibilità per la criminalità organizzata di
Di profitti insomma sottoscritto l'appello di di aiuto che l'organizzazione europea delle associazioni che si occupano di tematiche LGBT per impegnarti appunto per portare a questi temi ha vinto nel prossimo Parlamento europeo quindi immagino che possiamo favorevole al matrimonio egualitario la questione relativa alle adozioni sarà sempre più Matera europea anche perché la legislazione in Europa
Sempre più variegata per ogni Stato e si tratta anche in questo momento attraverso
Opere di riconoscimento dei diritti di trascrizione matrimoni contratti all'estero di andare a di unificare quanto meno le procedure i diritti
Speriamo naturalmente a livello europeo
Come dire più che altro a sfondare porte aperte il problema vero eccome sfonda porte aperte ma su una materia su cui il Parlamento non ha competenze quindi esprime sostanzialmente indirizzi opinioni
E quindi
Fa parte di quel discorso su un'Europa politica nella quale la tematica dei diritti faccia parte anche delle competenze del dell'Unione europea
Di quindi di qui ad allora oltre come dire alle alle petizioni di di intenti io credo che
Si possa fare cominciare a fare almeno un tentativo di coordinamento fa
Avendo chiaro che
Poi che in moltissimi Paesi è è possibile in matrimonio e l'adozione
In Unione che a ha sempre di più e sempre di più interconnessa diventa sempre più difficile impedirlo e che quindi forse vale la pena anche nei paesi più restii come nostro di affrontare la questione però nulla niente non non possiamo esimerci dalla dalla affrontarla in Italia
Questa battaglia
Per l'imputato Priamo vincere in Italia
A livello dell'Unione europea si qualche competenza in più potrà essere data io penso che si possa lavorare
Comunque sul riconoscimento e la e la registrazione perché c'è stata anche ci sono alcune sentenze interessanti recenti
Sia rispetto ai matrimoni gay sia rispetto
Alla fecondazione eterologa cioè appare sempre chiara chiaro sempre di più che
è in una in un'Europa interconnessa e difficile mantenere posizioni arretrate come come sono state mentre oggi le nostre per quanto mi riguarda io
Sono possono favorevole ai ai matrimoni
Direi insomma è legittimo
Chi e e anche e anche
Le adozioni purché ovviamente siti si provveda una legislazione
Che garantisce ma questo vale anche per le coppie
Eterosessuali che non
Non si faccia commercio delle di di diritti di pratiche che necessariamente comportano al coinvolgimento di persone
Qualche preoccupazione
Che non riguarda però le coppie omosessuali riguarda in generale
La questione della procreazione tutti costino del
Del figlio tutti i costi qualche preoccupazione sulle madri portatrici su queste situazioni io credo che ce la si deve porre ci anche garanzie
Che evitino
Situazioni
Chi vi è un po'i diritti sostanziali delle delle persone dentro questi restituì
Paletti che vanno posti o sono a favore
Senti qualche mese fa il Parlamento europeo ha votato rapporto Unipol sulla criminalizzazione clienti del prostitute che equipara di fatto la la prostituzione a sfruttamento calma e che chiede provvedimenti europei in tutti i paesi su questa su questa linea che quindi sposi di fatto il modello nordico in questo caso
è stata documento politico di indirizzo e quindi non non ci sono state modifiche immediate rispetto a questa
Tematiche tu opinione agli sulla sulla questione allora sul documento non opinioni perché non lo confesso non l'ho letto e quindi non non non sono in grado di dare vita a Rho Pino
La sulla questione io penso che di nuovo il problema della del della prostituzione sia essenzialmente evitare evitare lo sfruttamento lo sfruttamento può avvenire in in molti modi
Il modello nordico della
Autonoma decisione sul del
Sul proprio corpo delle persone mi sembra comunque l'unico possibile referendum della legalità dosi
Stanno spostando verso un'idea
Vorrebbero cancellare in toto la Merlin sii eletto il modello accendiamo dello mitteleuropeo che diciamo che quello tedesco comunque di regolamentazione o olandese
Quello che sta passando un'altra idea che quella diciamo svedese o scandinava che è piuttosto della della del divieto ecco della
Completo dove dove ci mettiamo in questa
Ma io lo sto munus non credo che il divieto completo poiché
Porti alla eliminazione della prostituzione mi sembra poco probabile che la prostituzione possa venire eliminata con divieto per legge può venire eliminata da
Maggiore libertà sessuale da progressiva diversa cultura del degli uomini e delle donne quindi
Di nuovo
Io sono
Come dire se una persona moderata di di carattere ditemi però sono antiproibizionista e quindi anche anche vietare
La la apparto anche vietare totalmente la prostituzione non mi sembra portare altro che
Che poi a a una criminalizzazione nuove persone dentro
Dentro le carceri allora la cosa
Che che io credo
Vada fatta evitare lo sfruttamento in maniera
Più solida che non semplicemente
Scriverlo su una su una legge
Vietare totalmente la prostituzione si può certamente non
Non approvarla e e provare a era di Carla niente metta un punto nelle coscienze ma non vedo come si possa
Vietare legislativamente senza aprire altri spazi nel calci dobbiamo costruire altre carceri permetterci che cosa poi ci mettiamo le prostitute ci mettiamo i clienti che ci mettiamo dentro dentro queste nuove carceri e non no
Ancora
C'è un altro Mondadori insieme ai insieme ma il mio imbarazzo cioè non so veramente già perché uno può dire io biglietto ma quand'è vietato ad eventuali coincidere allora che cosa facciamo apriamo altre
Altre carceri io credo che davvero va perseguito con grande
Con grande forza lo sfruttamento
Perché sta diventando in alcuni casi di una
Anche di una violenza su su bambini bambine quindi certamente questo sì
Invece la prostituzione fra adulti consenzienti
Come dire uno può essere moralmente non d'accordo ma io francamente sulla sulla proibizione legale non non vedo a cosa servirebbe per atti
Ti volevo chiedere se è una posizione sulle tematiche animaliste del legata la sperimentazione animale che peraltro anche in casa radicale un argomento molto di visivo si sono diverse sensibilità anche l'anno
Ma io penso che non ci sia dubbio che noi siamo di fronte a una modifica del di tipo culturale molto importante nei confronti del del rapporto uomo animali diciamo
Perché cinici siamo resi conto l'aumento delle nostre conoscenze cinici dice che gli animali soffrono e soffrono probabilmente
Quanto noi in modo diverso ma soffrono e quindi non poniamo non possiamo non porci questo questo problema perché è un problema di di una evidente evoluzione della nostra cultura delle nostre conoscenze
Io penso però che il problema vero sia
Molto più collegato alle pratiche
Di allevamento alle pratiche di macellazione tra tutte le pratiche che sono connesse all'uso anche economico degli animali
La sperimentazione è fatta rispetto a come sono fatti invece tutte queste pratiche sono infinitamente più diffuse e fatta secondo regole molto più a rigide e rigorose
Che esistano posti nel mondo dove si sperimenta sugli animali in maniera da tortura ante
E probabilmente è vero non è certamente vero nei nostri nei nostri laboratori i laboratori europee quindi
A me sembra che
Che che il tema vada affrontato
Ma non è
Solo su questo aspetto che forse quello su cui la sperimentazione in molti casi che è vero che ci sono casi in cui non è non è né utile né necessaria ma ci sono anche molti casi in cui in cui lo è
E la preoccupazione che poi alla fine neghiamo la sperimentazione sugli animali per consentirla de facto sulle persone no perché poi che così era stata messa tanto per fare un esempio se non la sperimentazione sulle persone
A volte sentì persone che sarebbero qualche sono contrari la sperimentazione sugli animali che poi
Pretenderebbero dallo Stato che paghi
Ma addirittura qualcuno che fa la sperimentazione sui loro cari
Che certo saranno anche in fine vita ma questo non giustifica la sperimentazione stabili di mediazione fattorino diciamo accesso non ci sto dando un potere sedute in cui si sono sono oggi si sono anche venuti da noi da all'inizio il punto
Rosario sul finanziamento prorogare giù avevano in realtà era stato un finanziamento cioè una richiesta un ordine del giorno dell'opposizione
Che era su di ricerca sulle staminali che era stato accolto
In termini generali poi
Presentarono queste queste persone che sostenevano di a vere cioè giustappunto in sostanza sostenevano di avere conoscenze molto interessanti rispetto alla alla cura dei tumori
Nati in maniera
Poco come dire
Ortodossa nelle in Ucraina dopo Chernobyl e in quel caso
Fu detto che
Dovevano presentare un progetto che questo progetto doveva subire
Le verifiche del Comitato scientifico che che noi avevamo per tutte i progetti di ricerca ma erano anche sito molti soldi sulla ricerca altri tipi di ricerca soprattutto ma anche anche questa comunque anche sulle biotecnologie
E
E poi naturalmente avrebbero dovuto attuare la sperimentazione in in laboratori universitari ospedalieri secondo con dei protocolli di controllo
Di quello che facevano come appare assolutamente evidente
E su questo loro
Non non accettarono rinunciarono e quindi la cosa si chiuse l'idea che che ci che furono scoperti per cura segretari aveva raccontato
Come dire può darsi che qualcuno abbia anche fatto queste cose ma
Loro si fermarono perché non accettarono i normali protocolli che vengono richiesti volerlo
Il loro finanziamento pubblico non fu dato perché non è che fu annullato non era attribuito a loro era loro avevano partecipato
Chiedendo finanziamento su quella linea e poi la linea fu utilizzata peraltro adesso non so dire se poi
Per qualcosa ridato le staminali o non fu usata e fu
Utilizzata semplicemente nei residui ma però non
Non era destinato a loro e quindi il fatto che loro non
Noi non non accettassero le procedure standards di ricerca scientifica li fece escludere automaticamente l'ultima domanda che ti faccio da dalla nostra associazione spero antichista che chiede riguarda misure economiche ed amministrative compensative della discriminazione linguistica europea la quale genera profitti per la Gran Bretagna stimati in diciotto miliardi di euro l'anno del rapporto di grande e costi per l'Indesit d'azione insomma del del del delle procedure anche la relativa alle lingue di lavoro in un anno appena Manzi
Si parla di vantaggi per esempio nella questione dell'euro progettazione c'è un'altra sede
Idea che che che serva a prendere dei provvedimenti
Ma io non penso che che l'esperanto che è stata una speranza non possa essere ancora però
Muscolosi Polo più generale si di democrazia al gesto certa certo ma io penso che vada ai garanti dalla diversità delle lingue e che quindi
Nei limiti del del normale del possibile si Contini ha interpretato e tradurre nelle lingue del in tutte le lingue dell'Unione europea d'altronde non mi risulta che ci sia nessuna proposta contraria
Che poi de facto l'inglese non più non più il francese io naturalmente preferirei francese perché la mia lingua familiare quindi mi sarei molto lieta ma non è così
Che l'inglese si è diventata di fatto la la lingua veicolare nella quale si lavora almeno in tutte le situazioni informali non in quelle formali
Non mi pare contra stabile e quindi credo che la cosa migliore sarebbe una volta di uccidere che la lingua veicolare nella quale si lavora appunto nelle situazioni non formali perché in quelle formali si traduce al massimo possibile compatibilmente naturalmente con il CONI Budget però e soprattutto si interpreta e soprattutto si traduce tutta la normativa viene tradotta e anche tutti i documenti
Anzi non preparatori almeno tutti i documenti ufficiali
La traduzione essenziale l'interpretazione è essenziale in tutte lei occasioni ufficiali per il resto nelle riunioni di lavoro di segnalare assegnasse imparare l'inglese credo che prima facciamo imparare veramente l'inglese
E prima superiamo questo che oggettivamente un problema per l'Europa del sud cioè noi
Non i nostri ragazzi non parlano non parlano l'inglese
Abbastanza presto in modo sufficiente quindi noi rischiamo poi di avere un handicap grosso
Io credo che poi una soluzione molto semplice sarebbe quella
Di non tradurre più nessuno nessun firme nessuna e seria nessuna cosa comparata all'estero
E limitarci alla trascrizione alla sottotitolazione se possibile in inglese in italiano consentendo a chi
Conosce sufficientemente l'inglese di migliorare da sua comprensione dell'orale no se
Si sente vado a rileggere inglese trolley G in inglese e seno tanto voglio dire in tanti Paesi c'era il doppio traduzione se non lo leggi in italiano ma intanto fai l'orecchio
A comprendere l'inglese
Noi
Come dire le battaglie contro i mulini a vento sono sono sbagliate perché poi ci danneggia noi abbiamo assoluto bisogno tutti
Di di evitare che che gli inglesi e tutti diciamo quelle che perché parlano inglese come lingua madre
Siano straordinariamente avvantaggiati in tutte in tutte le situazioni in cui si usa poi l'inglese come lingua di lavoro
Personalmente non vendo nel senso che non sono francofona di di nascita ma solo di matrimonio
Avendo imparato bene francese adesso non non mi sento in più in nessun modo danneggiata dava anche con assemblea tutta di francesi e allora penso che sia raggiungibile è una situazione di parità
Ma bisogna raggiungerla perché altrimenti tanto resteremo danneggiati cioè possiamo anche fare tutte le cause e ottenere tutte le garanzie ma di unica garanzia che non otteniamo e di avere una sostanziale parità e quindi io dico
Passiamo all'ingresso con il taglio che vogliamo teniamoci italiano però
Mercedes Bresso non solo perché insomma siamo un po'in ritardo nei suoi ranghi perché sappiamo che è un'altra più gradito invito dopo grazie
Quindi ci sono
Domande che volevo poi infila nell'ultimo ovviamente
La salutiamo andiamo avanti con il con la nostra maratone l'attenzione del Pagliara
Grazie
Del settore
Speriamo di non vedersi sempre e solo in occasioni elettorali
Ottanta tagliare
Visto che avete presentato nessun assegno
Bisogna togliere qualcosa
Questo invece va in diretta su internet cartario nel fare un po'ad alta voce bene
Allora al prossimo ospiterà Alfredo sommossa all'altra Europa Consip frazioni
E
Poi si presenterà anche da solo nel frattempo vi chiedo vi dico che è in atto in Argentina dirigente studentesco durante la Resistenza la dittatura militare tra settantasei l'ottantuno
Da collabora con Radio Popolare e con la quinta Scud l'ISPI dai Milano ultimo i suoi lavori come scrittore
Perché Tautou sul rischio scusi deciso allo sforzo in futuro
Oltre la crisi appunti sugli scenari globali futuri
Qual è la prima domanda che ti voglio fare simile a quella che ho fatto a Mercedes Bresso che però
Aveva avuto il vantaggio di sentire le ultime lettera ma non le prime
Riguardo proprio all'agibilità democratica di queste elezioni alle
Quale sta ma non in conto trovato con una campagna che reputo abbastanza sottotono cioè se ne sente parlare veramente poco d'Europa soprattutto in Europa perché diventato molto un referendum tra Renzi Grillo e tematiche di quel genere però tra lo sbarramento al quattro per cento che è diventata una grosso tematiche c'è chi parla di voto utile c'è chi
Fa i conti saranno non saranno tanti come un tempo i partitiche riusciranno a portare degli eletti
All'interno delle istituzioni europee
Ma il grosso problema dell'accesso ai mezzi di informazione che
E poi la chiave per riuscire a fare conoscere proprio progetto politico e quindi cercare di ottenere i voti del
Degli elettori
E
Tutta una questione di illegalità che abbiamo denunciato
Come Radicali in diverse occasioni
Lelli di casi che citavo
Prima erano relativi ad elezioni locali nazionale quelle regionali in Piemonte ma anche in Lombardia dove come radicale abbiamo denunciato le firme false
Non non non era solo una il caso dei rete a quella lezione ma è anche tutto un modo di intendere
Quello che è il rapporto con la formazione del consenso che dovrebbe essere il momento principe di formazione del
Manzella raccomanda la democrazia rappresentativa che invece spesso viene confinato nel
Nei meandri del dibattito ci sono state anche delle provocazioni da parte vostra responsabile comunicazione che ha tentato di bucare questo piace la Francia ce la fa sei realtà
Data tutta la sola però testo lo devo dire ce l'ha fatta
Perché acceso un un riflettore su
Sul su di lei e sugli su questa cosa poi si è tornato subito a parlare da altro come
Si voleva prima come si fa ad affrontare delle
Elezioni così come
Se nulla fosse o o o altrimenti quali sono
Gli strumenti che si possono mettere in campo per tentare di riportare un po'di democrazia in questa momento di campagna elettorale di formazione del consenso sono
Delle elezioni giocata ad armi pari oppure sono delle lezioni che
Noi abbiamo
Deciso quanto meno nell'orientamento prevalente dei radicali che fossero inagibili per riuscire a ad eleggere qualcheduno e fare battaglia politica a livello europeo
L'atto di fatto non è un'elencazione alla quale aggiungerei altri elementi perché tra l'altro molti delle situazioni e tu hai citato formiche Luhmann
Aggiungerei anche il porcellum prima e adesso questa legge elettorale per europea e non soltanto quello che riguarda lo sbarramento a per quello che riguarda la raccolta delle firme per presentare la lista
Che è stata un'altra nostra battaglia è stata la prima volta nella storia del voto delle europee che una lista raccolto le firme per presentare una propria lista le europee avendo scelto di non inserire nella proprio simbolo il simbolo di un partito ora agli atti con degli eletti
Molto concretamente la lista l'altra Europa e sostenuta sostenuta non mi fa parte ma sostenuta da SEL bastava il marchietto diesel o come l'ha fatto vedere il richiamo al gruppo europeo per non doverlo farla vince ha voluto farlo
Abbiamo verificato che una legge anche per quello che regola raccolti assolutamente incostituzionale perché non rispetta il principio di proporzionalità demografica
Abbiamo scoperto che il tetto minimo per la raccolta a livello regionale era di tre mila firme per la Lombardia i tre mila firme per la Val d'Aosta
Quindi senza rispettare l'alle proposto novanta mila e torniamo al dicesse Sangiovanni grosso modo la Val d'Aosta e e durante la raccolta pura a facendo le pur non fermandoci i pur raggiungendo un risultato
Incredibile perché siamo andati oltre di settanta mila firme tra l'altro in Lombardia abbiamo tra virgolette buttato via dieci mila firme perché non soltanto c'è il tetto minimo ma c'è il tetto massimo che questo onestamente
Sfugge della mia logica quale possa essere la motivazione che le ombre sono atti over decimi aveva dovuto lasciare per una decina firme
Noi durante la raccolta abbiamo Barbara Spinelli trovi garanti questa lista con la delegazione si è recata aveva Laura Boldrini ho presente la Camera per porre quello che ci pareva non funziona sì dopodiché sia rimasta
E io ho fatto sì che la scorsa Conferenza stampa con l'avvocato Felice Besostri di Milano che mio antico antichissimo amico perché è stata la la persona che mi ha aiutato appena realtà Milano Como rifugiato politico per fare le pratiche da rifugiato politico
E che mi sta sostenendo anche in questa campagna e Luino che fatto cosa fresa stampa condividendo pienamente
Perché capiamo che così è e soprattutto anche perché la Corte di Venezia ha già dato un parere a questo punto di vista che adesso è stato sottoposto alla Consulta
Cioè il fatto che la lei il vulnus di questa legge per quello che devo allo sbarramento che nessuna sbarramento introdotto nel
Novantanove se non vado errato all'epoca di Veltroni perché precedentemente non esisteva e mai abbiamo avuto degli eletti lombardi all'ottantacinque con lo zero virgola otto Capanna tanto per fare un nome è andato con meno dell'un per cento cioè proporzionale puro senso al Parlamento
Perché la i trattati europei per quello che riguardano la l'elezione al Parlamento non parlano di formazione di governo ma parlano di un Parlamento che rappresenta i cittadini
Allora il principio sul quale già Besostri ha avuto una mezza ragione siamo convinte che alla fine avrà come ha avuto per il porcellum
Ha ragione con lo sbarramento e quattro per cento tu stai violando quegli accordi dal momento in cui una serie di cittadini che voteranno forse al di sotto del quattro per cento non saranno rappresentate quindi questo il principio
Sì se Ricci si inserisce come città in un restringimento che molti italiano però
Della della partecipazione popolare soprattutto della
Dell'idea credo malsana
Di immaginare che un Paese un sistema politico potessero entrare poco bipolare a forza di legge elettorale e non perché nelle cose cioè non perché c'è una tendenza elettorato
Come come centrati Paesi storicamente bipolare come la Gran Bretagna come gli Stati Uniti
Quindi ecco crediamo che questo vada letto all'interno di una tentativo di un restringimento della rappresentanza democratica
Le Province che non sono state abolite ma non ci sono più gli eletti e questo tentativo incredibili capire per chi proviene da un Governo che non ha avuto
Che non ha avuto riscontro delle urne per essere inseriti insediato ma è frutto di un altro tipo di mediazione
E che sta tentando in ufficio modificare uno dei pilastri sul quale la Costituzione ha stabilito la divisione del potere legislativo c'è il fatto che il Senato diventa il dopo il dopolavoro
Dei sindaci è un qualcosa di di incredibile soprattutto deciso in questo quadro politico c'è Pisapia dovrebbe
Fare il Sindaco fare il Presidente l'area metropolitana fra il presidente cose a metà per e poi come rimane tempo libero andare a Roma occuparsi Costituzione crediamo che sia una cosa folle speriamo che possa cambiare
Ma non c'è dubbio che su questa disparità nel trattamento in violazione i trattati europei tornando europeo ovviamente
Ci deve essere Sicilia pronuncia l'Europa anche se sappiamo che esempi in Germania c'è stato un ricorso che ha avuto successo apriamo che rimane di sovra internazionale però qualche parola dovrebbe arrivare
Riguarderà ovviamente poi anche le
L'equilibrio tu dicevi come io non ho dubbi soprattutto conoscendo felice le sue lotti solitarie
Che essendo su soprattutto modifiche progressive fatti e non in base a
Degli accordi
Può in base a delle visioni politiche di rinnovamento e non sono un conservatore appunto istituzionale ma sostanzialmente fatte su delle cose che non hanno
Giuridicamente basse soprattutto in violazione anche di una serie di principi credo che la via maestra sia quella di insistere su questo tema Bonelli dei Verdi ha detto che loro faranno ricorso
Se non raggiungeranno il cuore su questo tema io credo sicuramente che la faremo anche noi anche son convinto che noi
Non avremo il problema il quattro per cento che non come non abbiamo avuto con le firme ma nel caso in cui sicuramente lo faremo anche noi tratto ci è stato spiegato esso Seveso ostili
Che i ricorsi andrà andrebbero fatti subito dopo le elezioni perché nel caso in cui ci sia poi la sentenza la Consulta a quel punto diventano anche retro attivi per quello che io alla ripartizione di resti
La Campagna oltre a
Come si diceva prima un referendum tra tutto sulla politica nazionale a Renzi Grillo
La
La popolarità del Governo è diventato anche molto centrato sulla figura di alcune leader europei si passa è uno di questi la tipica diciamo obiettivo di delle critiche generalizzati Angela Merkel perché insomma viene ho visto neanche raffigurate nei manifesti della lega ma non credo che ci sia qualcuno che veramente esiste si sente Manni neanche
Berlusconi partiti che si riferiscono vedremo potere magari
Al al Partito Popolare Europeo ma qualche distinguo almeno per ragioni
Di opportunità si sentono di farlo rispetto alla a quella che viene raccontata come la visione
Tedesca del
Dell'economia europea ecco voi su
L'altra Europa avete fatto ma lo slogan a
Proprio di questa lista dal punto di vista economico
Euro compreso come si disegna quest'altra Europa
Bene la nostra alta Europa c'era da per me personalmente l'altro lo per quella che stiamo vivendo ce questa Europa degli ultimi dieci anni e altra rispetto al processo iniziato
Negli anni Cinquanta soprattutto e che ha avuto fino agli anni Novanta al centro la solidarietà
Con la solidarietà che che ebbe la Germania cinquantatré quando fu fatta la Conferenza di Londra che dimesso il debito tedesco
E che poi
Rimandando quella quella parte del debito al giorno in cui si fosse unificata la Germania quando poi Leicester mai significo nel novanta non furono più chiesti perché tutti ritiene ritennero dei
Che fosse più importante l'investimento per l'unificazione tedesca
Quella solidarietà che hanno avuto il Portogallo la Spagna la Grecia usciti da decenni di fascismo Paesi poveri pesi senza fratture infrastrutture paesi isolati dal mondo dell'Europa che furono aiutati perché si collegassero preti ragazzi potessero uscire perché
Avessero anche loro anche una certa politica ecco
Qua dall'Europa che entusiasmano era l'Europa che fino ai novanta era molto popolare l'Italia tra altre per esempio europeista da questo punto di vista
C'è l'Europa che ci faceva sognare poi tratto soprattutto in Italia
Non abbiamo mai ma mai perso rispetto a a un un orizzonte europeo perché noi purtroppo siamo tra quei pochi Paesi con Irlanda
Dalle sedi ad essere indietro su tutta una serie di tematiche
Dicevo del lei
Venendo l'altra Europa persi prassi elettricità i primi leader europei ecco la novità di questa lezione che dovrete ha molto importante che va nel senso di quello che pensiamo
E la possibilità per i cittadini per la prima volta di poter indicare indicare non eleggere un Primo Ministro dell'Europa un un commissario europeo
Che abbia una maggioranza che lo sostiene in Parlamento e questo una novità sicuramente che va nel senso di
Creazione di uno Stato sovrano nazionale o comunque di maggiore democratizzazione istituzioni
Il la nostra scelta è stata molto e molto diversa c'è molto particolare quello stando al tema la salma lista di scomporre siamo l'unico non partito presente in queste elezioni nel senso che siamo persone provenienti da tantissime esperienze non abbiamo letti
Negli ultimi dieci anni che siano candidati cioè ciascuno di noi ha fatto politica ma è la società civile una informazione al mondo la cultura
E noi abbiamo fatto questa lista credendo che ci sia un'emergenza elemento se riguarda proprio il futuro dell'euro che noi diciamo che
Noi siamo assolutamente contrari all'ipotesi di fuoriuscita dall'euro crediamo però che vada riformata la Banca centrale europea crediamo che vada chiusa questa parentesi dinamo letta senza Stato
Credo sia stato personalmente un errore grandissimo nella storia e le delle monete non è mai esistito la moneta senza Stato
Ma una moneta senza Stato che a questo punto dipende dell'equilibrio di forza che si creano all'interno dell'aria euro che hanno beneficiato una parte dell'Europa penalizzando altre
Cioè noi io personalmente non sono seguente antitedesco
Ma c'è da dire che la Germania ha tra le mani un giocattolo che si chiama euro che gli ha permesso anche una discreta performance economiche in questi anni ma soprattutto le ha permesso di avere una moneta domestica alta ai loro interessi di politica monetaria
E questo è il grave errore con la grave inizia l'errore di diagnosi che ha prodotto la la medicina sbagliata c'è quella di far credere e di applicare politiche finora senza grande resistenze
Perse uscire dalla crisi andando a colpire ciò che con la crisi non c'entrava nulla che il welfare piuttosto che che le pensioni o o gli investimenti sui giovani ottimi di con l'ambiente temi di questo tipo qua né crediamo che
Al fra la nostra radicalità dal punto vista delle proposte
Anzitutto sono proposte che in i dieci punti e la nostra lista che sono tutti punti di economia il resto lo stiamo giungendo i singoli candidati
Sono in buona parte delle politiche di stampo che iniziano di stampo Roosevelt che hanno che il sia gli Stati Uniti che il Giappone è stato applicato
Due tre anni devo dire che con un discreto successo per gli Stati Uniti hanno recuperato gli otto milioni di lavoro il testo persi durante la crisi l'anno prossimo dovrà cresce i tre punti il Giappone con questa politica monetari incredibile
Pare che sia uscito anzi pare no è uscito dalla deflazione e l'anno prossimo da fa una crescita anche molto importante c'era e diciamo che
Questo tipo ricette ci impongono questo tipo di politiche questo euro ci impongono una scelta obbligata che la scelta dell'austerità come paradigma della gestione economica
Noi diciamo che per poter scegliere anche tra altre alternative economiche che esistono e che danno risultati soprattutto uno scenario di crisi
Vuole più politica e per questo motivo che i i due binari sui quali ci muoviamo come lista sono da un lato il rilancio dell'Europa politica la ripresa del tema della Costituzione
Ne siamo federalisti convinti io lo sono da sempre abbiamo Barbara Spinelli che
Il nostro capolista in centro Italia
Che su questi temi ovviamente non non ammettiamo nemmeno la discussione c'è il nostro traguardo è quello ma riteniamo che ci sia l'emergenza economica sulla quale agire da subito perché purtroppo i tempi della riforma che porti gli Stati Uniti d'Europa
Non bastano anzi sono troppo lunghi per permette ci sia la crisi e la crisi sta provocando invece quello che aveva visto anche ieri in Grecia
Dove è stato l'affermazione del partito di Sipra si inizia con il primo partito ma dove i nazisti sono nate quindici per cento
Quindi ecco siamo molto contenti e da un lato dall'altro lato c'è da essere preoccupati perché vuol dire che c'è una radicalizzazione la porta della politica soprattutto davanti al fallimento
Dei partiti popolare socialdemocratici che hanno
Che hanno fallito precedentemente e che adesso dovrebbero gestire la crisi che sta portando un allontanamento o ancora più pericolosamente al ritorno di quei fantasmi
Che almeno io che sono stato già anche vittime oltre Mita mia non vorrei rivedere
Prima ho parlato un po'troppo io adesso mi piacerebbe che che questo
Microfono girasse un po'parliamo
I visti partecipanti
Di della nostra associazione naturalmente potete fare delle domande
Verbale per sappiatelo adesso che potete preparare frattempo ne faccio un'altra io voi ci pensate
Naturalmente continuiamo a controllare anche sulla estreme su Twitter se arrivano delle
Delle questioni
No visto che
Ognuno poi porta il proprio contributo personale all'interno della lista
Per la quale si candida
Poi
Cioè insomma collettiva di essere letto volevo sapere se ci sono dei temi specifici sui quali ti interessa lavorare e nel caso fosse letto a quale Commissione piacerebbe partecipare
Ma io per esperienza professionale dovrei diritti la Commissione esteri
Perché dal
Venticinque trent'anni mi occupo di politica internazionale insegno anche all'ISPI ho scritto Scarabeo polare sempre seguito appunti sta informazioni temi internazionali
Ma credo che ci sia grande bisogno di una politica estera un'opera che non c'è anche se effettivamente una competenza di quale ballerine ma essendomi candidato una lista che fa del principio d'urgenza quasi la motivazione per esistere
Sicuramente sono altri due temi dei quali ho esperienze mi vorrei spendere il primo riguarda gli accordi internazionali
Che io seguo da molto tempo seguito tutto il percorso alla nascita del WTO il anche la lo stallo del del WTO pensiamo del commercio
Le trattative mondiale sul tema del vivere distrazione dei servizi e dei prodotti agricoli ecco questi questo qua per dire cosa noi come Parlamento saremo chiamati tra le prime cose anzi forse quella più importanti nei prossimi mesi
A votare o a respingere un accordo che si sta negoziando da due anni in modo segreto tra la Commissione e gli Stati Uniti d'America
C'è modo segreto perché gli Stati nazionali settimana scorsa la ministra guidi l'ho detto rispondendo in question-time la Camera non hanno ancora mai visto una bozza per motivi sicurezza
Quindi è qua si sta chiudendo praticamente una trattativa per la creazione e lo spazio per l'abolizione delle barriere non tariffarie quindi tutto quello prima la regolamentazione gli scambi tra Stati Uniti d Europa
Che ci pone e pone ditemi dei temi centrali per il futuro dell'Europa ma anche per le future Stati nazionali
C'è un accordo di quel tipo io lo l'ho visto nel suo fallimento rispetto ovviamente non al Paese e l'ha proposto ma Paesi che non subito con le di nafta c'è l'accordo tra Stati Uniti Canada e Messico che ha portato
Non solo all'impoverimento del Messico ma anche l'istruzione la propria agricoltura al al di al diventino a diventare come tentato talmente lo Stato in guerra civile tra cartelli della droga
è stato perché la droga l'eroina la cocaina che passa da quelle parti è diventato quasi l'unica Commodity che il Messico
Resce Recep collocare sul mercato statunitense
Gli accordi asimmetrici sono molto pericolosi quell'un accordo simmetrico tra un una grande potenza è un Paese che non è una grande potenza col Messico nel caso di Stati in Europa non si pone questa simmetria
Si pone un'altra che è quella che fa la differenza per quello che riguarda la qualità la vita la sicurezza alimentare
Il il il peso delle scelte dei cittadini sull'economia che son tutti col liti liti e lavoro
Tutte cose che gli Stati Uniti sono molto più indietro di noi la nostra simmetrico gli Stati Uniti che ne abbiamo delle Standard molto più elevati su tutta una serie di capitoli che verrebbero a cadere con questo accordo perché
Ad esempio il fatto che l'Europa è abbia deciso di stabilire un principio di di precauzione sugli OGM quindi ancora tuttora non sia permessa nella coltivazione del consumo umano di OGM più una decisione che nel quadro di quell'accordo non potrebbe starci perché un'impresa americana che fa le patatine fritte OGM
Se volesse vendere questa merce né in Europa potrebbe richiamarsi a un tribunale del ritratto per essere risarcita oppure per obbligarci aprire il mercato
Noi abbiamo fatto tutti la lotta sull'acqua sull'acqua bene pubblico
E che è stato sancita da un referendum un operatore privato dell'acqua statunitense che vuole senza l'altro mercato venisse in qualche modo discriminato
Perché c'è questa decisione sovrana degli attori avrebbe diritto appunto a l'apertura al mercato oppure risarcimento cioè sostanzialmente
Non soltanto questo accordo creerebbe un danno molto grande l'Italia perché verrebbe meno tutto sistema di protezione sul Civo della qualità IGP ce ne dimentichiamo
Il delle tutta la diciamo il il lavoro che si è fatto la diventarne di miglioramento di tipicità di qualità del Civo va a farsi benedire ma ancora più grave di questo che colpirebbe soprattutto il settore agroalimentare
Ancora più grave di questo e da lì in poi
E noi cittadini non avremo più il diritto di decidere sovranamente alcune cose che riguardano la strali terzo salute ci saremo sempre al un un gradino al di sotto rispetto agli interessi commerciale di chi
Avrebbe a quel punto il diritto di potere commerciale
Quindi ecco questo è un tema sicuramente per me centrale secondo riguarda il tema agricoltura che l'ho citata prima che sono anche uffici anche le curricolo forse sono presidente da vent'anni delle leggi di cooperazione internazionale quasi di Milano licei
Che opera nel campo l'agricoltura in Africa e America latina Asia
E soprattutto sul sui fronti degli OGM e quindi quei posti dove la civiltà contadina sta sparendo già sparita perché il modello degli OGM non entro nel merito si faccia bene o male ma il modello che Licola GM elimina
Diciamo la la la la la storia la tradizione agricoltura diventerà il cultura prospettare che un'altra cosa
E c'è un tema l'agricoltura per noi sono legati al territorio
Quindi a un bar di via io sto da molto tempo sono impegnato scontro Pedemontana che questa infrastruttura collegata Expo che con Expo non c'entra nulla ma finite in quel pentolone
Che sta distruggendo terreno agricolo ma soprattutto che
Non ASP non essendoci soldi per fine l'opera rischia di finire in mezzo
Alla Brianza scaricando sulla viabilità regolare l'imbuto è un'autostrada incompiuta fra ecco queste queste scelte infrastrutturale spesso sono cofinanziati erano europea come ad esempio la TAV
Io credo che l'Europa non debba limitarsi a fare finanziatore ma deve entra nel merito anzitutto delle scelte cioè per quale motivo in Italia si stanno costruendo tosto avendomi da quattordici nessun Paese europeo si così tanto astrale
Si fanno servizi per il pendolare si raddoppiano né
Le ferrovie si fanno altre ti si allungano le metropolitane si fanno altri procede quindi perché
Si fa questa scelta rispetto ad altre che sono sono sul tavolo
C'è una in Brianza abbiamo la
Il progetto che non darà anche vita vent'anni del fatto che la metropolitana arrivi fino nemmeno vicino a Monza arriva figuriamoci fino a Vimercate del previsto quindi perché queste scelte e la seconda cosa quali sono gli impatti
Di delle scelte nel caso in cui siano ritenute valide quali sono gli impatti
E la terza cosa quali sia la partecipazione delle popolazioni coinvolte le grandi opere quelle europea crediamo che non possa c'è solo un finanziatore ma d'entrare molto nel merito soprattutto quando poi viene fuori quello che sta avendo fuori da noi
Che non soltanto sono opere dannose per l'ambiente opere senso in senso economico infatti privati non stanno investendo
Ma addirittura non si riesce a limitare
La l'ingresso non si riesce a limitare l'ingresso la partecipazione della malavita organizzata come sappiamo che sta succedendo con la 'ndrangheta in Lombardia
Prego
Prendo spunto dalla dalla l'attenzione che posto sugli OGM no cioè al di là del principio di precauzione che può essere anche ragionevole mi sembra che però qui in Europa ci sia un tabù che forse nasconde degli interessi contrapposte quello degli OGM ma altrettanto di lobi di insomma
Questo questo però mentre raccontati questa cosa ho avuto questa sensazione i richiedenti scrivevi un'Europa benigna contro ancora il
Il mostro americano piuttosto che
Ma questo Europa è così benigna
Quando va in Libia come andate quando fa insomma
Ci siamo siamo così certi osiamo sul lato degli ipocriti che mandiamo a a morire qualche nemico americano nelle guerre dei nostri interessi lanci
All'Europa non è Venini alcuni fra gli stati sommessi molto peggio
Io o quello che dicevo e che fondamentalmente grazie alle lotte degli ambientalisti
Dei sindacati degli agricoltori le lobby contrapposte le conosciamo io conosco molto bene la principale lobby che quella che fa capo alla Monsanto che la l'azienda numero uno nel mondo il transgenico e che ha quasi il monopolio in Sudamerica che sono i luoghi nei anche gli Stati Uniti dove c'è la grande coltivazione transgenica mondiale quindi una è un'azienda entrata sono due malata è un'azienda
Conosco le lobby del nord Europa dell'agroalimentare quello che ci hanno dato la la mucca pazza quelle che fanno i pomodorini serra in Olanda quindi su quelle che si prendono un bla buona parte dei contributi europei per l'agricoltura che sono ancora tuttora al quarantatré per cento
Del bilancio comunitario qualche anno fa non cinquantacinque per cento
Il punto che dentro l'agricoltura in Europa non ci stanno soltanto quelle quelle grandi aziende europee per le quale io propongo infatti un contratto Coldiretti contratto la CIA
Una rivisitazione della PAC politica agricola comunitaria che è una delle grandi competenze europee questa sì europea
Perché finisca appunto alla sovvenzione a senso unico quasi a senso unico verso
La grande proprietà terriere acqua la grande industria euro agroalimentare che venga premiata all'agricoltura
Che ha fatto le commesse al volo al biologico le le l'agricoltura di montagna l'agricoltura che sia un territorio
Facevo il punto è che l'agricoltura Gene colpisce tutti anzi la il grande agrobusiness in due minuti si è adeguato comincia a fare transgenico in Europa su questo non ci piove chi ci rimette è sicuramente l'agricoltura che tutela l'avvio diversità
Attorno alla provocazione dell'Europa benigna l'Europa due faccia come ha due facce di Stati Uniti
Nel caso europeo sono molto diverse noi abbiamo uno standard di vita uno standard ambientale uno standard di democrazia che continua ad essere fino a prova contraria quello più elevato il mondo non c'è dubbio
Qualsiasi regolamentazione europea sicuramente l'asticella più alta sul tema che si voglia fare
E quando in fuori dell'Europa vogliano
Darsi delle politiche virtuose non non fanno che andare a vedere cosa ha fatto negli ultimi venti-trenta europea soprattutto in materia ambientale
Trattamenti di rifiuti eccetera eccetera
Il punto di vista tirata non hanno due facce poi chiudo l'Europa last la seconda faccia è quella della delega
Della delega o della non delega c'è la delega e Stati Uniti per fra lavoro sporco pure fare lavora sporco in prima battuta Gheddafi è stato buttato giù dalla coalizione partita tra Gran Bretagna e Francia poi sono arrivati gli americani siamo realtà anche nella partita da loro questa cosa
Gli americani gli statuti e se in questo senso non hanno due facce non lo so hanno una sola
Nel senso che
Buona parte della loro modus operandi in giro per il mondo ha avuto delle pesanti ripercussioni ci assiste anche all'interno dei propri confini
Loro esempi no non contratti di non hanno sottoscritto
Le convenzioni se sia intenzione interesse al lavoro la discriminazione di genere di di di etnia non hanno contratti collettivo di lavoro quindi la negoziali la sanità spezzettata legata al mondo delle aziende
La polizia immetto di e le modalità di gestire la sicurezza ingegneri mista gli Stati Uniti per noi sarebbe dal regime totalitario
Per non parlare poi del collegamento diretto non è nemmeno la cinghia di trasmissione il collegamento diretto delle gruppo di grande multinazionale statunitense che operano giro per il mondo
Nemmeno versando le tasse gli Stati Uniti che però contano pesantemente ecco l'Europa che non è
Un continente Benigno a delle la grande risorsa la grande differenza con Stati Uniti e che da noi c'è ancora un'opinione pubblica molto sensibile su alcuni temi
Che non si accontenta con ciò che decide il governo del proprio Paese dal Governo che non c'è famoso Governo che non c'è l'Europa
Ma che recinti deve ancora sulla politica attraverso delle campagne che parta dal basso tema dell'acqua non è un non era l'agenda politica di nessuno come non era l'agenda politica il tema dell'aborto del divorzio settanta
E sono diventati registrazione io personalmente ho seguito
Il parco
Ciò che ha portato alla legge che colpisce la pedofilia nel turismo
Ed è in atto da un movimento dal basso ad un'associazione che si chiama estate ad una rete il turismo responsabile è diventata legge dello Stato in Italia ecco questa questa cinghie trasmissioni invece tra movimento tre citerà sensati e istituzione in Europa ancora c'è
Gli Stati Uniti si è spezzato da molto tempo
Prima dicevi politica estera comune per l'Unione europea
La politica estera si fa in tante maniere ti chiedo anche anche esercito europeo
Sicuramente sì io trovo disdicevole giustificare le cose ben costano meno non furtivamente senatori non si leggono prego si risparmiano settanta mila che credo che sia
L'ultima cosa che fa la politica quando penso una riforma sia unico certamente sono dico sostenibile quindi sicuramente non dico
Non dico che in quello che sappiamo quello che è evidente un esercito costa meno a ventotto eserciti queste vale anche per una squadra di calcio un affare ventotto allenatore fai uno alla fine la cosa non cambia molto
L'esercito europeo perché perché in questo momento credo che l'Europa che negli anni scorsi
Sì attrezzate in ordine sparso soprattutto ipotizzando di scenari lontani
Cioè degli scenari
Di intervento lontano la guerra del Golfo
C'è cose lontane l'Afghanistan c'è scenari lontani dalla dello e quindi le potenze che se lo poteva permettere potiamo permette si compra portaerei tanto per capirci perché
Turella portaerei non fa mica andare a far lavorare Golfo Gran Bretagna la Francia che non ci siamo fatti la portaerei sulla va in giro a vendere armi in giro per il mondo ma anche non ce l'abbiamo
è stata appunto per molti anni di tutto è stato dirvi sullo stato di grazia perché grande tema la sicurezza non riguardare eserciti nazionali ma riguardava discuti missilistici e i missili puntati da un lato dall'altro quindi sostanzialmente la difesa e loro Praga di tre Stati Uniti
Per quello che la minaccia dell'epoca
In questo momento che la Cina è totalmente cambiato ma credo che a tre attestarci per la difesa
Cioè io credo che la situazione in Medioriente sia la situazione che mette insicure mette in al rischio la sicurezza europea così come la situazione dell'est europeo con l'Ucraina e dintorni mette a rischio la sicurezza europea
Questo non può essere affrontato dal Paese confinante col casinò c'è d'Italia non è che può pensare sull'Italia alla Siria o o il suo la Germania a all'Ucraina che sono i Paesi più vicino alla Romania all'Ucraina che sono i paesi più vicini
Credo che ci sia sicuramente da ribadire il principio di un esercito di pace tra virgolette c'è un esercito
Di difesa
Un esercito che abbia anche una specie di stazione nella partecipasse le missioni internazionali di pace non ovviamente in guerre a seguito di qualcuno cioè io ho visto conosco diverse sul campo la laico ho ben presente la differenza tra l'intervento italiano in Iraq all'epoca
In Libia recentemente ma anche in Afghanistan
Rispetto
A quello che si è fatto nei Balcani dopo la guerra rispetto a quello che si fatto il livello che è stato una delle delle poche operazioni era uscita la nostra diplomazia negli ultimi anni CEE creando quella forse interposizione che effettivamente riuscì a affermare una situazione molto delicata
Ecco credo che sono piante d'accordo su questo politica estera se noi non volevamo fare politica estera la scelta fatta qualche anno fa stata quella giusta ci aver nominato Commissario per la politica estera un inglese
Era proprio cioè e come Giovanardi che sentivo prima che si occupa di droghe cioè che cosa vuoi
Di meglio se tu proprio non vuole occuparsi di quello oppure non voi cambiare ecco un ministro inglese al di al al netto dell'Asinara Aston che non conosco
è ovvio che il Paese che in
In mai e poi mai lascerà etc la propria sovranità non soltanto sui materia economia di di politica estera ma nemmeno i moderati ma nemmeno in materia monetaria
è servita giustamente perché definitivamente allontanare l'Europa in quanto tale da qualsiasi decisione cioè il fatto che al tavolo con Putin sulla l'Ucraina non ci sia l'Europa è qualcosa di più la vendetta
Ci sono i vari interessi vitali dell'Europa in questa operazione a proposito di Ucraina sul processo di allargamento dell'Unione europea sono casi evidentemente molto diversi però mettiamo tre Paesi Ucraina Turchia Israele
Che opinioni
Ma io turchi all'epoca si discutevano favorevole pensavo che fosse un errore non averlo fatto
Perché la Turchia un Paese in bilico
è un Paese che che una sua influenza geopolitica è un Paese che negli ultimi anni è tornato essere prontamente in Medioriente io conosco bene i Balcani è tornato a essere protagonista nei Balcani cioè sostanzialmente tanto se protagoniste quello che era interrotto ma c'è quello che era la loro storia del dell'ottocento
Un Paese che malgrado le violazioni dei diritti umani malgrado tutto quello che sappiamo aveva il fa la differenza rispetto a un altro tipo di Paese musulmano
Il fatto che loro fossero interessati lo ritenevo fosse una grande prudenza per Europa cioè riuscire a
Ricongiungere l'Impero ottomano dentro la costruzione europea ero convinto che lo fosse col senno di poi devo dire che
Forse è stato un bene che non sia successo non per la Turchia
Ma perché
Le tensioni che covavano in quel momento in Europa e che adesso stiamo venendo chiaramente che sono i tagli alla prudente non d'Europa non avrebbe retto
Un allargamento di quelle dimensioni perché la Turchia un Paese molto importante ma che presentava anche quelle programmate problematicità
Lo stesso vale per l'Ucraina con l'Ucraina non è tanto una un discorso se l'Ucraina e più come con la Turchia si Europa l'Europa con l'Ucraina non c'è dubbio che si stiamo parando Europa
Ma il punto è che l'Ucraina si trova veramente tra l'incudine e martello perché il e il primo Paese che sta pagando in modo pesante la ricostituzione di un qualcosa che non chiamo né sovietica manterrò statista
Io una un'amica ucraina che mi racconta le cosa sente di notte per le con le televisioni quei tre dei Russia russe si ucraine
è un secco uno dei punti che stanno discutendo in Russia e di andare a riprendersi la vasca e coesione tornando veramente anche questa tale dovuta quindi Fici vedesse la possano riprendere alcune però per dire il delirio il delirio che in questo momento qualcuno sta vivendo in Russia
Sull'Ucraina però quello che credo che non possa essere tollerato e che non si risolve con le sanzioni economiche onestamente non so con che cosa si potrebbe risolvere
E il fatto che in tempo di pace non succedeva in Europa che un paese sia mettesse un un pezzo di un altro Paese vediamo dove si fermerà
Senza sparare un colpo c'è l'ultima volta Stato con l'Austria i tempi della della nascita che la potenza militare tedesca Terzo Reich
Il fatto che uno Stato sovrano con confini riconosciuti Pedicini da da un lato è vicino all'altro sia stato espropriato della regione autonoma e che sia passato questo principio malsano del fatto che
La presenza di una minoranza o maggioranza
Dino altro rigida all'interno Regione giustifico un referendum che diventa questo pentito internazionale non sancito il diritto ma sancito dalla presenza militare un paese vicino Crazy un principio non soltanto di drammatico per l'Ucraina ma pericolosissimo per tutti
Pericolosissimo per tutti c'è tornare di nuovo a discutere il fatto che un un referendum legittimi la missione un altro Paese di una Regione
Credo che sia un rito veramente un ritorno al passato ma dal di quel quel passato peggiore capisco che ci sono molte forse entusiaste in questo momento su queste cose se io ho sentito di dibattiti veramente
Sembravano trasmessi direttamente dalla luna come come ecco però il fatto del ritorno nazionalismo fa gola tante forse
Stiamo vedendo ritorna sulla esclusa cosa sta provocando la prima cosa che viene meno la democrazia e la secondo rispetto detti internazionale
Quindi c'è ripeto la Russia sempre per cui può fregar di meno il discorso delle sanzioni economiche sta firmando oggi proprio mega accordo con la Cina pretendere casa dall'altro lato l'ACI non si può si pone dei problemi
Ma questi impotenza nostra che la stessa che abbiamo nei confronti della Siria che la stessa che abbiamo nei confronti dell'Egitto questi impotenza e il vuoto che si è creato in un'area geopolitica all'interno al centro che la quale sta l'Europa quando l'Europa non ha fatto più politica
Gli americani se ne stante mando a casa
Per grazie al fatto che antro atto anche tanto gas tanto petrolio devastando il loro Paese e questo vuoto che sta lasciando loro non ne siamo grati riempirlo per questo che certamente politica strane una materia urgente perché diventino materia europea seriamente
Gestita anche perché ne alle potenze europee Sandro a gestirlo non è che la Francia la Gran Bretagna o la Germania in questo momento possono fare politica strano meritati non ce la fanno quindi ecco si sicuramente è una delle grandissime emergenze
Non ultimo la con le conseguenze che stiamo pagando anche noi e il tema dei profughi
Di guerra non degli immigrati ma dei profughi di guerra che poi si riversano da questo
Dissesto geopolitico che anche in buona parte non soltanto ma in buona parte il gioco facile che hanno molti autoritarismi che sono in giro per le fuori dall'Europa davanti a un gigante che inerme
Sondaggio più volte citato diceva che almeno sessanta per cento dei cittadini israeliani sarebbero un favorevole all'ingresso in Unione
Però bello hanno un problema molto grande che la la demografia lo spiega chiaramente ci dice tutto una scuola i demografi israeliane che
Si sono messi a fare le proiezioni sono ci sono degli scenari molto preoccupanti per loro nel senso che
Il tasso di di crescita della popolazione di origine araba e israeliana
Della popolazione araba non israeliana ma all'interno delle delle delle zone palestinesi e ad esempio del la ortodossia religiosa ebraica
Sì ci parlano di un Paese che probabilmente da qui a vent'anni quel profilo quella quella storia che lo legava assicurante piene Europa del Medioriente sarà andata persa
Quindi ecco penso che per loro sia almeno per quello che resta di quella classe politica isolare ancora di radici europee l'ancoraggio all'Europa può soffre qualche garanzia al problema che eroga Israele in questo momento così come
Rispetto a alla gestione concreta dei problemi che hanno rispetto i palestinesi non è uno Stato che possa entrare in europea
Perché il lo dicono sì quanti per pregiudizi ma per conoscenza diretta purtroppo io non sono ricco a dirlo per certi versi quello che sta succedendo ricco fonti palestinesi ricorda molto la parte
Senti chi sono osservazioni domande
Abbiamo ancora qualche minuto Tonolo stretta adesso specie quello breve anticipo da tentare
La vostra lista è una coalizione di personalità e di espressione di
Forse molto diverse e a me pare dalle cose che ho sentito dire d'arte
Che questa diversità diciamo stasera esaltata perché io sento diciamo
Suggestioni politiche culturali diciamo dell'area
Della lista Azzi tasche diciamo sono molto diverse no tu per esempio questa sera per fare discorsi non proprio sui massimi sistemi ma hai fatto riferimento alle politiche Roosevelt Iane e keynesiane no ecco io
Mi permetto di dubitare che tutti quelli che fanno parte della lista testi prassi abbiano questi ispirazione questa forse è una cosa che appartiene alte ci sono sicuramente altre componenti che invece sono
Diciamo su posizioni molto più radicali contro il sistema economico di quelle che sono normalmente le politiche svelti anni
E che ne siano e che sono state applicate in Europa e in America soprattutto dopo la guerra dai partiti popolari o dai partiti socialdemocratici questa è
Diciamo il quadro che tu hai fatto
In realtà anche i partiti conservatori poi hanno fatto grandi politiche di spesa pubblica anche quelli che avevano fama di essere i più
Per la l'economia privata poi se vai a vedere i dati scopre che
Anche le
I presidenti repubblicani americani hanno fatto grandi politiche di spesa pubblica allora
Il problema e che
I Paesi occidentali adesso queste politiche di spese pubbliche che hanno praticato hanno portato alla Costituzione di
Debiti degli Stati sovrani di dimensione che non si riesce neanche a pronunciare no questo è il problema e se anche se quello stock del debito diciamo ovviamente legato finanziare quel debito solo gli interessi sul debito comporta delle spese
Che non solo quindi il problema eh il problema delle compatibilità delle compatibilità economiche perché
Evidentemente la spesa pubblica comportanti
Non so se necessariamente ma comunque ci sono state delle degli anche degli enormi sprechi
Non solo quelli che tu hai citato nel senso di dire facciamo un'opera pubblica sbagliata invece di una giusta
Ma in generale queste politiche statali della spesa pubblica hanno portato a delle economie diciamo complessivamente insostenibili adesso il Giappone ha fatto una politica mille miliardi
Il negli Stati Uniti hanno finanziato con mille miliardi di dollari anche loro ottantacinque miliardi di dollari al mese pompati nell'economia eccetera
Adesso secondo te l'Europa dovrebbe fare una politica esogene può darsi io non so
Il rischio
Per per i tedeschi che hanno paura dell'inflazione no
Io
Non degli enti in Giappone IMI Stati Uniti questa inflazione non CES data quindi si potrebbe fare il dire l'Europa dovrebbe fare una politica di almeno non so mille miliardi di euro di investimento
Eccetera
Tutto questo
Comporta che cosa delle politiche di rigore delle politiche di rigore nella spesa
Ecco io adesso non so bene dopo aver letto duro questo se che ho formulato una risposta o non so bene quale possa essere la domanda però è certo che sulla sul lato di quello che è stato lo spreco
Di di cifre iperboliche della spesa pubblica italiana no veramente una gomma bucata in cui le risorse venivano sprecate e non portano neanche a grandi risultati perché in mezzo già l'Italia è rimasto grossomodo nelle condizioni che era però non è che negli ultimi cinquant'anni d'Italia non abbia investito assoluta investito forse anche troppo dice qualcuno da queste parti quindi la domanda è sulle
Compatibilità
Economiche fra il sistema industriale
La spesa pubblica
E
Io lo lo spreco no la necessità anche di di evitare sprechi nella spesa pubblica di Stati che hanno portata a un'economia
Quasi fallimentare come quella italiana che ha duemila cento settanta miliardi di euro di debito pubblico cioè una cosa che non si riesce neanche a Provincia
Mi è molto chiara la
La la domanda le cose che hai detto innanzitutto volevo chiariti sulla lista chiamo io ritengo di serata sintonia Consip età alto costo stamattina perché da qui a Milano
E le cose che ha detto mi hanno molto confortato perché sono quello che da quaranta giorni sto dicendo in campagna elettorale così pro domo mea
Le io sì la mia cultura politica socialista libertaria sono stato anche per molti anni scritto questo partito mi mia moglie ancora molto più di me
Quindi non non nuovo nessun dubbio e non ho nessuna nessun problema nel chiarire che
Io credo che la il problema dell'Europa sia legato anche al venire a meno di una diciamo funzione storica
Che hanno avuto le socialdemocrazie socialisti europei non soltanto in Europa ma anche a livello mondiale rispetto a quello là alla creazione di società
Nelle quale la coesione sociale fosse un valore al centro e quindi
Il coraggio anche di ridistribuire che poi che ci vuole coraggio cerchiamo venti storici voluto coraggio il coraggio detto questo
Io sarei non non non non lo stiamo dicendo nessun modo di creare ovviamente spessa impiego parassitario statale o parastatale tanto perché hanno anche perché ovviamente sarebbe
C'è qualcuno che lo dice quel che ci appare ufficialmente questo lo diciamo io non ci credo assolutamente
Il modello che abbiamo in mente
Che si collega anche altre suggestione di questi anni famoso Grigna dice
Io credo che sia stato un grave problema per l'Europa
L'aver perso tanta parte del suo prodotto lordo industriale cioè decenni della delocalizzazione ha portato alla lavorasse industria dall'estero
Ma d'altro lato ci ha dato l'opportunità di rinnovare nasca europea che ha dovuto specializzarsi su settori o di avanguardia o di alto livello cioè quelle cose che non riusciamo a fare gli altri tutto quello che riusciamo a fare gli altri se n'è andato
Ecco quando ne parliamo in questo momento nostro programma di fare un investimento sul lavoro sullo sopra ma se il secondo lo cerchi noi proponiamo un piano europeo per la preoccupazione che tra l'altro e anche proposta ad un altro cartello di
Di singoli come Romano Prodi con Venditti un appello per la con l'Europa che c'è prima l'Assessore diciamo noi
Noi immaginiamo un investimento di cento miliardi all'anno per dieci anni come R attivazione shock sull'economia non per non precari impiegati Fici alle ma per intraprende una serie di opere pubbliche
Che ad esempio in Italia non abbiamo dubbi che la prima sarebbe quello di mettere in sicurezza del territorio
In modo molto pragmatico noi ogni volta che piove contiamo i morti questa la parte drammatica ma se vogliamo parla di economia l'Italia ma un grosso danno economico
Nella fase di emergenza e nella fase di recupero territoriale ora in primavera ogni primavera che purtroppo il mio turno tre abbiamo le stagioni di alluvioni
Come c'è quella rimosso in India veniamo quell'alluvione
Quindi al o di un'altra cosa è una cosa che ci chiede l'Europa l'adeguamento energetico
Del edilizia pubblica in Italia c'è un patrimonio gigantesco di scuole uffici eccetera che sono
E energivori che sono non sono più adeguati che non sono antisismici come purtroppo non ho visto a L'Aquila quindi c'è tutto una cantieristica da fare guidata dal pubblico per rientrare in alcuni obiettivi dal punto di specie per abbattere anche consumo energetico ma soprattutto per mettere in sicurezza un punto dolente anche delle nostre economie non soltanto la nostra società
Detto questo ovviamente così sarebbe questa è la parte più brusco il piano
Cioè a Roosevelt
Ed era stato chiesto una volta quando ha lanciato sti piani di impieghi pubblici impiego pubblico
E cosa far fare alla gente perché non sapeva cosa fa le facce non importa voi scavati fate scavare giorno te la compri ecco siamo al due mila quattordici
Siamo nel due mila quattordici noi l'altro l'altra gamba di quello che stiamo dicendo quello che la politica o se negli Stati Uniti in questo momento
Ce lo ha fatto un mix
Di fiscalità di favore
Di agevolazioni materiale genetica
Di investimento sulla ricerca e innovazione servizi all'impresa ogni impresa di investimento sull'università perché formi dei profili
Favorevole di penalizzazione dell'industria loro che producono ad all'estero vendono le strategie rispetto a quelle che
Sono esatte elettive e negli Stati Uniti cioè cose che può fare una federazione ovviamente ma io non potrò farlo mai da soli poteva farlo soltanto politico l'opera
Questa politica ha portato negli ultimi tempi soltanto quattro mila i posti di lavoro che se non ho perso recuperati ma al ritorno in patria limitato centonovanta imprese pianoro investito dopo se se n'è andato per molto tempo
Perché il voto
Sia
è calato è calato alla mattina
Invece
è calato drammaticamente collega sta ci sta effettivamente
Dicevo questo questo date nel mese di giugno Inter andrà sul mercato il primo computer negli ultimi vent'anni assemblato totalmente gli Stati Uniti sono da vent'anni
Sostenni inventori non non non chiudevano un computer a casa a casa loro
A questo non è neo protezionismo non è né al protezionismo e semplicemente cercare unto posto all'interno della globalizzazione
C'è favorire investimento in Europa non vuol dire fare concorrenza sleale con le altre aree perché tutti gli altri nel mondo fra le politiche di tutela che non possono essere più di tipo tariffario ma che stanno sulla convenienza del della scelta di perdere una parte all'altra
Quindi quello che abbiamo in mente esattamente questo
Stiamo bene che la l'unica dimensione possibile venire sì avete appena perché se no andremo appunto incontro a alle problematiche legate alla concorrenza
Anche se c'è un punto sul quale noi vogliamo essere molto netti che c'è un punto che anzi due punti che riguarda la concorrenza all'interno di un tema si stare che non andrebbe più tollerata che la concorrenza sul costo del lavoro
Quindi noi siamo per degli standards di migranti ti europei cioè che non possa esserci un trucchetto della lo spostamento ha favorito da quello è il secondo ancora più grave sulla fiscalità
Cioè se l'Irlanda dentro raga euro e ne siamo dentro l'area euro non esiste che da noi le tasse ma come anche in Francia sui profitti sia il trentacinque per cento della massima del dodici i poli l'andata alto preveda
Che le impressi internazionale multinazionali abbiano le le le filiali in Irlanda ma registrate le Cayman e poi alla fine nemmeno col dodici per cento la pagano
Quindi a crediamo c'è un discorso di concorrenza interna sleale che andrebbe messo a regime ma la seconda cosa come sistema andrebbe creata
Quella dimensione favore per l'impresa tra l'altro è un obiettivo della del del Parlamento dalla Commissione uscente quella di riportare il prodotto industria europea al venti per cento del PIL non siamo andati sotto da un po'di tempo
Quindi ecco noi crediamo fortemente che il tema del lavoro si intimamente legato al tema
Cioè lavoro senza ripresa economica senza ripartenza diventa i forestali della Calabria non esattamente quello che
Che pensiamo noi però d'altro lato anche qui quindi tutte le nostre proposte
Recita
Io credo che siamo in un pieno mentite crescite infelice nel senso che non è questo quello che intende nera latouche non è questo io conosco molto bene questi temi faccio parte di un casta del mio paese da quando è nato
La decrescita non è questo cioè senso intellettuale filosofico non è quello che sta succedendo
La decrescita va a che fare soprattutto con i modi di vita con la Consip presso i cittadini
Anche con il ruolo del pubblico che i favori già Scevola agevole alcuni alcune azioni qua stiamo parlando di decrescita semplicemente perché
Il modello di crescita o se inceppato e siamo in e basti c'è il settore società stampa sono disperazione
In questo momento l'Europa deve tornare a crescere e quello diciamo noi deve tornare a crescere puntando soprattutto su quel settore nel quale ancora detiene un primato mondiale che il settore industriale dei servizi legato alla gestione delle questioni ambientali
Cioè da dai rifiuti a all'aria le macchine a alla depurazione cioè questo in tutto il mondo io lo vedo girando parecchio
In più qualsiasi Paese che vuole iniziare di sicuramente l'azienda che andrà a vendere a spiegare una se non ho per questo potenziale gigantesco anche per una crescita appunto sostenibile non infelice
Sulla questione demografica stessa questione sulla questione demografica ma io non prendemmo grazie se saremo grafie calante dice
C'è anche un capitolo di decrescita sia dal punto di vista del
Ma sai pressioni del mondo non serie
Democratica dal tale le all'immigrazione va beh immigrazione sta la e la forza che nella nostra storia è andata sostituirsi
O ai bisogni di espansioni noi care qua i cali determinati per altri motivi
è l'Italia popolato mezzo mondo da questo punto di vista perché qua non c'era la terra non c'era sufficienza tuffi senza alimentare
Io quello che trovo ingiusto e che una una mamma in Europa se darci in Germania quando fa un figlio viene assistita dallo Stato per due anni con un con un assegno mensile danno invece viene salutata ringraziata se va bene
Questo rientra nel tema dei diritti in generale sul fatto che non è
L'Europa comincia l'inizio d'Europa che non ci fa più sognare e l'Europa che si è fermato un certo punto che ci continua a mostrare questa faccia la quale tu hai dei diritti dell'opportunità non in quanto europeo ma seconda devoti toccato nascere
Quindi punto poi sposata in Gran Bretagna e se sai che hai ma qua nemmeno ce la registra coppie di fatto poi diventare cittadino se i figli di stranieri dopo cinque anni Spagna quale aspettare diciotto se ti va bene
Si fa in un figlio qualcuno Titti tira un assegno d'altra parte ti danno nulla se si disoccupato come in Italia come in Grecia non hai niente
Se sei stato lavoratore precario mente in tutto il resto Europa anche i precari hanno diritto alla vita ecco e questa disparità questa sperequazione gigantesca nell'esercizio dei diritti non i diritti umani genera nell'esercizio dei diritti
Che diciamo impedisce quello che dovrebbe essere la principale obiettivo e unificazione o perché la coesione sociale si fa che la si diritti
Prima citati la questione del gas di sci istologia reso gli Stati Uniti un Paese esportatore diceva adesso tra un po'seguirlo
Quando hai voglia arrivare ad una legge che le impedisce ancora quale percorso ideale vedi per l'Europa rispetto alla politica energetica alle relazioni internazionali in funzione della politica energetica
Mi sono molto critico delle politiche di incentivazione degli ultimi anni soprattutto sul fotovoltaico
Poi sono state politiche fatte semplicemente per favorire alcune lobby industriali assecondare anche la voglia che aveva tanti cittadini di rendersi autonome quinto incontestabile genetico
Che nel concreto la favorito ingiusta cinese ce l'ottanta per cento dei pannelli che aveva con Italia arriva dalla Cina e nel pratico stanno distruggendo paesaggio GRI collocato in Emilia-Romagna abbiamo Lele coltivazione di di fotovoltaico
Tra l'altro credo che i Comuni avrebbero diritti a ha diritto a rivalersi perché quando tu sei agricoltore nel PGT il tuo campo risulta come come terreno agricolo
Se ti metti a fabbricare le zie ha sedimentato produttivo che un'altra categoria catastale
Che pare un altro tipo di tasse e che vi sia capire se tu sia autorizzato a fare quella modifica però
Lasciando perdere il ruolo degli enti locali
Io son preoccupato per questo sono preoccupato del fatto quest'anno in Brianza dove abito tutte
Dove abitata tra sono agricola dove un anno si fa mai sa altro lo si fa grano quest'anno tutto giallo mi son tutti a fare cosa per fare dei combustibili
Ecco io credo ci siano delle politiche di riduzione del delle missioni sul cambiamento climatico e vanno prima coordinate
Per me concetti transizione vuol dire esattamente transizione non potevamo illuderci di in dieci anni diventare autonomi con la col sole con qualcos'altro perché non esiste il paradosso della situazione addetti che taglierà oggi
E che abbiamo una produzione altissima di energia fotovoltaica di giorno ma le notti di sera se non ci sono le centrali la luce non ce l'abbiamo il punto è che quelle centrali di comincia ad essere più brevi tizia
A andava coordinati una politica di espansione e con l'obbligo della questo allora sia prodotta con con le politico con le centrali di vecchio stampo
Credo che la diversificazione fin un certo punto possa permetterci una sovranità energetiche non credo allo stato dell'arte con quello che conosciamo che l'Europa e men che meno l'Italia possa interrato sufficiente con energia rinnovabile
Il discorso è che nemmeno possiamo diventare ci accreditare in qualche modo
Subire
Prepotenze come quelle che vuole imporre la Russia o farci carico di caos come quello successo invidia che è stato un intervento nato male finito ancora peggio
C'è la nostra
Politica estera genetica che deve essere sicura devastata su
Su modalità diverse quell'impiegati in vivi avvampa sostenuta vada mantenuta
Dovrebbe esserci un maggiore controllo su come operano se multinazionale beni in fognatura in mezzo mondo su situazioni molto poco trasparenti io personalmente ne conosco due o tre in Africa
Va certificato il bio combustibile che le aziende europee producono in Africa su terreni che non si sa a quale titolo hanno avuto
Quindi andrebbe certificata la provenienza di quel bio combustibile qui ecco ce la mette dall'Arci la politica energetica che non c'è l'andare un poveraccio a colpi di incentivi senza inserire una politica generale credo che alla lunga possa provocare più danni
Grazie ci sono delle ultime domande tutte
Faccio una domanda
Cattiva fra virgolette sì cioè si dice che unitaria realtà c'è molto petrolio
Faccio un esempio di Prodi il quale appunto
Invita tua estrarlo questo questo petrolio faccio l'esempio della Bucci solo in particolare dove pare che ci sia parecchio da
Da tirar fuori di petrolio volevo sapere la tua opinione
Il rapporto costo-beneficio dell'estrazione petrolifera in Italia fermo restando che ci sia il petrolio che dicono perché nata non è che lo sappiamo fino in fondo credo che sia negativo
Chi ha rispetto al danno al paesaggio italiano che forse l'ultima grande risorsa che rimane Alitalia
Crea dei costi di meno prenderete tre ancora fuori solo dove trovano meno costa caro però sono mondi cioè di un tema che prendo con le pinze per
Questa mattina ho sentito dire fin troppo anche in Brianza riconosce Petronio senza dire fin troppo modestamente
Serie seri studi che parla della quantità al punto tale che possa giustificare andare a trivellare dentro un parco a trentaquattro a Milano io non li ho visto
Quindi credo che se ci sia molto di Milan Tato su queste su queste operazioni non non mi risulta che nessuno effettivamente abbia scoperto qualcosa che possa cambiarci la vita
Bene citavi prima del passate tessera radicali non abbiamo il Partito Radicale transnazionale che si occupa tutto di temi che riguardano diritti umani nello Stato di diritto
Nel mondo non è un partito perché a livello di Statuto non si ripresenta né può farlo alle elezioni ma se un giorno voi tornare a prendere questa teste in corso di convocazione un congressi italiano molto io se fa
Se letto visto che non avrò un partito minore quale aderire io tra l'altro non non l'abbiamo toccato il tema ma sono l'unico candidato che in Campania
Sta portando il tema antiproibizionismo
E io ho lavorato anche con il governo dell'Uruguay recentemente che è stato il Paese che ha avuto il coraggio per primo al mondo come è stato
Di darsi una politica antiproibizionista nelle sulle droghe leggere con l'autorizzazione della coltivazione improprio e con la fiscalizzazione tassazione dello Stato sulle produzioni industriali che nel mese di dicembre novembre andranno in Comer ciò
Anche qualche Stato degli Stati Uniti e sta facendo lo lì tra l'altro lì gli ingressi fiscalista Nomentano né previsione perché ovviamente
E anche una risposta diciamo a
Alle casse dello Stato che piangono soprattutto una risposta di di libertà e di buonsenso ecco queste battaglie un po'in solitudine che sto conducendo perché non trovo grandi interlocuzione altre parte
Io sicuramente lei di sì sì sarò eletto ovviamente di contro anche nel Parlamento europeo quindi avremmo opportunità anche di ripartire le teste
Ringraziamo il flusso molte delle altre però accantonato
Puntualmente
Però
Allora abbiamo fatto un'inversione nella programmazione ha raggiunto prima Gabriele Albertini candidato per NCT nuovo centrodestra più UDC
A Milano non credo che ci sia nessuno che non lo conosce
Valgono scambiarvi perché occorre
In questo momento Albertini stata metto al Senato con scelta civica nel due mila tredici e membro della Commissione giustizia e difesa
Ora anche affari istituzionali
Costituzione
Per l'esattezza ero in Commissione Difesa e giustizia poi nel transito popolari
Sono stato
Quasi obbligato per avere una rappresentanza adeguate in una Commissione che stava sviluppando tematiche importanti quella costituzionale
Di lasciare Prêtre ci sono troppe di lasciare quella diciamo meno impegnativa un altro che
Un altro collega che pure è un'altra Commissione quindi ottenuto giustizia e costituzionale poi quando Mario Mauro
Non è più stato stato una sorpresa che per lui perché l'ha preso dall'altra dalla stamperia nel
Non è più stato riconfermato ministro della giustizia allora mi ha chiesto lui
Di a sostituiti missione del della difesa di sostituirmi e e quindi è andato lui quando poi io sono passato alle nel cd definitivamente spero
E siamo rimasti come il come eravamo cioè io sono in questo momento solo
In Commissione giustizia per la cronaca sono presidente della sottocommissione pareri
E qui c'è qualche cosa che ha a che vedere con la mia esperienza europea se volete poi lo racconto quando è il momento non so se adesso dopo comunque giusto per più che altro per sottolineare l'importanza del voto europeo ante senz'altro per i fatti per avere il quadro oltre al due
Andati da sindaco di Milano Stato anche per riletto per due volte al Parlamento europeo dove è stato Presidente alla Commissione affari è
A zero e senza che la la mia deteriorare mi responsabilità più rilevanti Parlamento europei secondo mandato si proprio con l'inizio del Trattato di Lisbona quindi
In un incipit anche
Diciamo in tutta modestia per la storia dell'Europa significativo è stato quindi
Davvero una
Un quadro particolarmente stimolanti la Commissione giustizia del Parlamento europeo è la più numerosa e anche la
Più prestigiosa sono settantasei membri
E quasi tutti i deputati che la scelgono hanno avuto nei loro Paesi esperienze di Governo per le ovvie regioni quindi c'erano ministri ex ministri o ex primi ministri terreno
Parlando alla Commissione esteri del Parlamento europeo di cui al punto sono stato sorteggiato anch'io me lo domando come mai hanno preso proprio me comunque insomma per la più prestigiosa del
E e quindi insomma è stata un'esperienza molto interessante perché
Con il Trattato di Lisbona inizia la politica estera europea nell'avvicinamento agli Stati Uniti d'Europa
E in quello scenario abbiamo trattato
Proprio l'avvio di due particolari profili di diciamo sviluppo dell'Unione
Oltre al fatto
Di a vere istituito il Ministro degli esteri per così dire perché l'alto rappresentante e del Consiglio e vicepresidente vicepresidente
Della Commissione e altro rappresentante del Consiglio la baronessa Ashton con cui mi ero quasi fidanzato insomma nel momento in cui spero che abbia apprezzato la mia galanteria il mio impegno nel momento in cui
Sono stato
Preside consigli essere un po'l'interlocutore del Parlamento della sua funzione
Oltre a questo abbiamo sviluppato nel nostro turno di guardia tutta alla regolamentazione contrattuale diciamo del per il corpo diplomatico europeo che in parte incorpora
Funzionari dirigenti delle diplomazie degli Stati membri e della di
Delle dei funzionari di dirigenti della Commissione e del Consiglio in parte istituisce sedi
E luoghi di la rappresentanza proprio dell'Unione in quanto tale
E poi abbiamo definito
Questo è stato sotto il profilo diciamo istituzionale più rilevante
Il i le modalità di rapporto tra appunto Parlamento Consiglio e Commissione per quanto attiene
Alla politica estera per non essere troppo vago e se posso
Concludo che su questo tema voi apriamo altri scenari
Mi piace ricordare un episodio
Molto divertente British proprio direi la baronessa Aston è stata ovviamente audita come si dice dalla Commissione affari esteri
E quindi dopo la sua esposizione c'è stato un
Un
Deputato lei laburista quindi era un deputato conservatore britannico
Adesso mi sfugge il nome ma mi verrà in mente prima della fine della
Del nostro incontro che le feci una domanda piuttosto diciamo curiosa ma anche significativa molte cose vere sono dette per scherzo
Gli chiede le chiede verrà esausto lei ricorderà quando
Kissinger veniva accusato di sviluppare una politica atlantica
Poco rispettosa dell'Unione magari rapporti bilaterali previsti privilegiati con la Gran Bretagna o con la Francia a seconda dei casi delle circostanze però di non tenere in conto
La ormai insomma presenza sullo scacchiere internazionale affermata della dell'Unione europea
E lui rispondeva con norma
Frase rimasta famose c'ero io volentieri birra tra porterei con un mio collega europeo ma non c'è neanche il numero di telefono nella persona a cui riferirmi
C'è adesso c'è
Questo numero di telefono e lei risponde a questo numero di telefono sorpasso fa il Ministro degli esteri
Lei ma penso un attimo di pausa e poi rispose con una stile particolarmente efficace dissi effettivamente c'è questo numero di telefono e corrisponde al mio all'ufficio al mio Cabinet e quando il personale non è presente c'è una segreteria telefonica che risponde per segnalare appunto a chi rivolgersi quali orientamenti assumere
E dice c'è un messaggio registrato che dice risponde la segreteria telefonica dell'autore cominciare eccetera per avere la posizione britannica numero uno per averlo
Già ora e e così e in effetti che se ci pensiamo bene il Trattato di Maastricht e che è stato l'altro grande pilastro diciamo delle degli ultimi decenni
La moneta unica in qualche misura poi
Vediamo in quale misura cioè non sufficiente però in qualche misura
A diciamo
Tagliato l'equivoco non c'è più il marco periti del forse non è
Stato non lo so certo non c'è più la lira il franco le altre monete nazionali cioè l'Europa
Poi si tratta di vedere quanto la politiche economiche fiscali sia comune però insomma diciamo la moneta urtare le banche centrali non seguono più le loro monete
Nella politica estera col Trattato di Lisbona e tutte le competenze che vengono passate e all'Alto rappresentante al corpo diplomatico e ai suoi uffici e al Parlamento
Però non è che le le cancellerie per così dire degli Stati membri specie dei più importanti si suicida non cioè vediamo se è il caso libico per esempio
Un primo il primo intervento l'ha fatto la Francia con un
Una aereo perché a parte che a bomba ecco mi diciate poi sono andati ed altri
In altre situazioni grande sono le voglio enumerare tra ogni Stato si è fatto un po'la sua politica ed è concorrente ancora
Con quella con quella dell'Unione però il profilo diciamo di
Indirizzo è quello di unificarle aggiungo come ultimo
Così l'ultima testimonianza su questa esperienza poi magari passiamo a quello che vorrete chissà argomenti che vorrete decidere di
Di definire di tardi discutere
E che una cosa interessante è che nell'ambito della Commissione esteri ci sono due sottocommissioni una
Per i diritti umani
E una
Per la difesa sicurezza comune
Se Consip pensiamo ecco irriferibile sui diritti umani sappiamo quanto l'Europa è stata
Diciamo attenta
Direi quasi aggressiva in senso buono nella amplificare i diritti umani
A tutti i livelli nel condizionare l'entrata di nuovi addetti all'Unione alla condizione dello stato di diritto eccetera eccetera
Su questo non aggiungo altro sulla parte difesa ecco una considerazione credo significativa
Il totale dei costi della difesa dei ventotto Stati membri
è secondo alcune statistiche accreditate la somma di tutti gli eserciti le marineria lezioni di ventotto Stati le duplicazioni due
Su
Di quasi cento miliardi banditi dollari
Inferiore scusi superiore a quella degli Stati Uniti che sapete tutti la grande potenza mondiale cioè il fatto cento il costo della difesa
E gli gli Stati Uniti sono un'abbondante terzo
Forse di più dell'insieme ecco però noi non abbiamo la forza
Militare
Aggregata non ci sono gli Stati Uniti d'Europa ecco questo
Vorrebbe dire avere
La possibilità se si riuscisse a unificare di ridurre i nostri costi a parità
Di capacità di intervento diciamo di difesa oppure
Di
Missioni che scrive che hanno un profilo tra il mantenimento della pace l'intervento militare di volta in volta da gestire anche i conti
Delicati scelte
Che consentirebbe ai nostri Stati di avere appunto le stesse garanzie di difesa e
La socialità la cultura
Lo sviluppo economico che possiamo immaginare con i risparmi rispetto a questi investimenti in alcuni casi ma in altri casi spesa corrente che
Non è recuperabile
Certe insieme alla politica estera di difesa e sicurezza comune è utile anche lavorare attua affinché poiché i meccanismi di controllo e di gestione queste cose siano il più trasparenti democratici e controllabili possibili i radicali hanno avuto
Hanno tuttora un grande interesse per quello che per esempio è successo durante l'ultimo intervento in Iraq quando
La nostra proposta era quella dell'esilio di Saddam Hussein
Invece sia arrivata l'intervento con
Il ruolo di di Bush all'epoca di Blera dal
Dalla turo Peio che comunque piuttosto che lavorare sul sulla questione in sede europea hanno ha scelto una sede bilaterale e allora adesso non sappiamo quale sia stata la reale possibilità della proposta dell'esilio
A quanto sia stata vagliata piuttosto che quanto sia stata messa da parte per garantire invece gli interessi di tipo diverso non so se voi
Nel lavoro della Commissione affari esteri vi siete occupati se non nel caso specifico comunque
Di di questioni riguardanti anche interventi per esempio hanno visto coinvolti Paesi europei come questa città
Al dunque questo dell'Iraq che precedente alla facciamo alla costituzione
Proprio da una Commissione d'inchiesta credo è un
In Gran Bretagna su questo grande ritrasmessi però diciamo che gli interventi dire che è precedente all'istituzione cioè alla
Alla Costituzione negazione del Trattato di Lisbona e quindi alla
Instaurazione della politica estera comune per così dire con le istituzioni preposte e quant'altro
Però una riflessione certamente è stata fatta e dicevo un caso invece d'attualità
Che è in corso mentre era vigente il Trattato di Lisbona dove l'Europa non è riuscita a esporre e a proporre una linea comune caso della Libia questo evidentissima cioè qui c'è stato c'è stato un sorpasso
Gli Stati membri in particolare la Francia forse SAR così voleva voleva il suo Iraq so
Hanno Miglietta comunque sono voleva la sua guerra vinta contro
Partiranno e poi forse aveva anche degli altri interessi petroliferi magari perché dopo l'ENI in Libia la seconda la seconda impresa diciamo di estere estrattiva e proprio
La totale quindi insomma aveva anche quegli interessi su questo aspetto e per
Significare
Quanto poco ci si interessi
Di quello che avviene in Europa pure essendo importanti proprio sul profilo della politica estera
Ho due episodi da riferirvi anche un'immagine vale più di cento parole
La Commissione esteri del Parlamento europeo a audito ancora
Parola aulica
Il presidente Gibelli il anch'mentre Gheddafi era ancora vivo quindi mentre la situazione era ancora matematica era in corso una guerra civile
Nel mese di luglio del duemila e undici con cui
Quindi le undici credo
E fa a quell'incontro naturalmente era accessibile alla alla stampa la
Comunicazione
Non ho visto un giornalista italiano e per quanto riguarda gli altri Paesi c'era stato un po'più di interesse però anche gli altri Paesi lamentano questa
Saranno a distanza
Terra quello che avviene in Europa in fondo era la prima volta
Che in un protagonista della rivoluzione libica anziché era poi sarebbe poi diventato il Presidente
Veniva ascoltato in una sede istituzionale europea cioè quella per definizione la Commissione esteri del Parlamento europeo quindi
Almeno andare ad ascoltare cosa da dire poteva essere interessante
Non voglio essere troppo narcisista però c'era anche un Presidente italiano
Non è che ce ne erano tanti erano quattro i Presidenti di Commissioni italiani quindi
Nessuno si fa vivo poi
Qualche mese dopo viene in Italia Jibril
E non credo che abbia incontrato il Papa però ha incontrato allora c'era Frattini Ministro degli Esteri o Presidenti del Consiglio non so se il Presidente Repubblica grande enfasi mediatica per
Una visita
Per carità importante nel nostro Paese però in fondo il primo incipit di quello che poteva essere un
Un livello di conoscenza e anche di condivisione di una linea comune
Era avvenuto qualche mese prima altro altro significativo aspetto
In nel pieno della crisi libica organizziamo una riunione della Commissione affari esteri
De Parlamento europeo con i tre protagonisti della diciamo acquisizione di fonti energetici me ed energetiche per noi c'era Scaroni poi c'era il rappresentante
Della totale eccedere rappresentante delle equivalenti mi sfuggono i nomi
Tedesco
E a questo punto chiamo la nostra la vostra collega della RAI per dice forse può interessare che insomma assi essendo noi
Acquisitori di gas e soprattutto
E di petrolio ma soprattutto di gas dalla Libia avendo fatto anche un accordo
Molto corposo con Gheddafi che aveva un insieme sia di sfruttamento delle fonti energetiche sia gli investimenti in infrastrutture sia di controllo diciamo dei
Concludo Frontex Chieffallo così bilaterale sulla controllo dell'immigrazione clandestina
Forse poteva essere di qualche interesse sapere qualcosa infatti molto
Diligentemente è venuta ascoltato gli interventi ha fatto
Fare una battuta a Scaroni e a me non gliel'hanno mandati in onda perché non ne può importare di meno per carità K
Succede a farlo però quello che avviene nella cucina europea e poi
Se se posso arrivo a un punto proprio e quasi un nel caso purché si siano verificate queste coincidenze
Nella cucina europea poi arriva sul piatto
Il piede del Paese membro ci arriva con qualche anno di distanza ma condiziona la nostra vita nel bene certamente per il tutti i tempi però anche in qualche misura vincolando il CO obbligando cioè certe scelte che magari non sono
Uguali per tutti i Paesi per le diversità di ciascuno
E faccio faccio questo esempio nella prima legislatura quella del due mila e quattro
Beh
Quando fino a quando sono stato sindaco i primi due anni andavo solo al voto in plenaria perché avevo altro da fare poi dal dalla
Gli ultimi tre mi sono impegnato ero vicepresidente della Commissione
Trasporti io so che sono stato il relatore del Regolamento per i diritti dei passeggeri su gomma
Che è una cosa importante perché
In Europa circa trecentottanta milioni di persone ogni giorno si prendono in più ma l'auto così allora sapere
Perché c'è una legislazione che tutela il consumatore diciamo di questo servizio sotto il profilo della conoscenza
Dell'informazione e dei trasporti dei delle diseconomie dei disservizi dei risarcimenti se ci sono degli incidenti cosa succede
Come poi regolarci per il controllo il l'assistenza alla disabilità insomma è un ponderoso prima lettura errore relatore io
Poi
Secondo seconda legislatura cambio scenario mi occupo di crisi internazionali appunto fidanza con l'Aston e
Che e quello è un argomento che non seguo più vero
Il collega Canciani che guarda caso è capolista del nord est del Genio civile quindi ecco questa coincidenza segue la seconda lettura
E si sviluppa connessi
Seconda lettura attriti logo diventa operativo il Regolamento
Terzo atto
Di ricordavo come presidente della sottocommissione pareri abbiamo fatto un incontro una riunione della sottocommissione pareri con tutti i rappresentanti dei gruppi in Commissioni negli ambiti per Commissione Giustizia del Senato
Per
Valutare sotto il profilo delle sanzioni che è di competenza della Commissione giustizia proprio quel Regolamento
Di cui ero stato relatori in prima lettura questo avveniva nel due mila otto è passato un po'di tempo però quella che diventerà legge per gli Stati membri insieme a quasi l'ottanta per cento della legislazione nazionale degli Stati membri
Deriva dalla cucina
Europea e noi invece diciamo facciamo riferimento al cameriere che siamo noi senatori e deputati che porta in tavola il piatto però se lo troviamo in un giusto per
Troppo caldo da Bonferroni o indigesto dovremmo lavorare sul cuoco mentre c'è un grande disinteresse per
Questi aspetti e l'Europa viene ricordato solo per le stranezze i colleghi
Anomalie-differenze c'è anche un gioco di di chi partecipa al dibattito pubblico ad accusare l'Europa che è vista come qualcosa di lontano e scarsamente con
Futurismo però la realtà ed è ben diversa cioè poi si può giocare sull'equivoco e sull'ignoranza anzi è più facile il demagogo
Nel senso non Greco perché condurre il popolo può essere anche un'altra buona
Costa imbrogli andò mentre gli racconti delle palle per attirarlo nei tuoi disegni di consenso e e così però cioè tu puoi anche ignorarla perché fa però poiché arriva comunque perché appunto la cucina quella
Prima si parlava di questi energetico ultimamente se ne se ne è parlato molto con riferimento ai fatti dell'Ucraina però insomma la Russia
Uno degli interlocutori in questo campo e non solo danni con i problemi di rispetta i diritti umani che ha sempre rappresentato la sala stampa del Parlamento europeo intitolato ad Anna Politkovskaja tra l'altro era stata una delle battaglie radicali di quando
Abbiamo avuto l'ultimo gli ultimi radicali eletti proprio al Parlamento europeo a ricordare la giornalista russa proprio morta quando Pannella è stato morta assassinata panel è stato l'unico politico occidentale ad andare a al suo funerale ma la questione diritti umani come può rientrare dentro le relazioni bilaterali con gli Stati tutte con l'Unione europea e già altre il partner
Soprattutto in termini poi delle necessarie politiche energetiche
Di libero scambio che vengono portate avanti spesso viene sacrificato e si risolve così
Spero altre volte vengono messi delle clausole nei contratti ma spesso e volentieri sono le clausole che rimangono
Solo sulla carta la sottocommissione diritti umani del Parlamento europeo essi una di quelle più affollate ma di fatto per quelle che sono le competenze dell'Unione europea del Parlamento
Specialmente è un posto che si producono molti documenti che hanno soprattutto degli auspici ma
Come poter cambiare questo stato di cose
Ma
Lei effettivamente pone
Un argomento di grande delicatezza e di grande importanza che è un po'
Un argomento siamo epocale è il con lo scontro il confronto tra il potere e il diritto tra
Appunto il valore della persona e la forza economica
Gli interessi economici che spesso
Conte
Collidono accade appunto che necessitano per le economie dei degli Stati membri parlando appunto di Europa
Delle agevolazioni o dei
Diciamo dei rapporti collaborativi per lo sviluppo economico per gli scambi per lei le produzioni
E lo si fa con Stati che non rispettano i criteri fondamentali di quello che il sistema di valori a cui si ispira l'Europa sappiamo
Su quali elementi si si è basato proprio il trattato di fondazione della comunità e poi dell'Unione europea
La tendenza per quanto riguarda l'appartenenza all'Europa all'il titolo di ammissione è molto rigorosa e rigida è uno dei lavori che ho fatto
Quando io ero Presidente della Commissione esteri insieme agli altri colleghi era quello proprio di valutare i percorsi di avvicinamento particolare ricordo una
Affollata riunione quella quella essendoci lo spettacolino la televisione della ripresa quando venni ministro degli esteri iraniano oppure quando vende il Ministro degli esteri turco per altre ragioni
Ma comunque siamo
Questa questo
I rapporti e le sanzioni economiche
Che hanno a che vedere con i diritti civili applicati o meno negli Stati o che vogliono entrare o che vogliono avere relazioni diciamo privilegiati o agevolati con l'Unione europea su un argomento di scambio
E ovvio nel senso che è la storia che insegna che la tendenza della civiltà e quello di fare in POR di imporre
Il di imporre di chiedere a al futuro alla
A al nostro progetto di sviluppo civile che i diritti prevalgono sulla forza e che
Ci ci si possa convivere in un mondo
Di comunità idi di di diritti riconosciuti
Però immaginiamo che cos'era l'Europa sessanta anni fa cioè il popolo i popoli europei sono stati dei popoli molto bellicosi hanno scatenato due guerre mondiali
E le grandi dittature del Novecento
Anche una matrice
E europea non solo negli Stati ma anche nell'ispirazione perché l'Unione Sovietica non si può dire
Che non sia stato una dittatura e il comunismo non sia stata una dittatura che poi si è sviluppata nel mondo e per settant'anni però l'ispiratore
Per cui il
Diciamo il l'humus culturale è nato comunque in Europa quindi concludendo
Lei ha posto diciamo il il macigno della della storia da modellare sul sullo scenario della nostra
Discussione ed è un argomento di una straordinaria criticità e di una straordinaria importanza
L'Unione si muove in questa direzione tutti tutti trattati tutte le lei lei dichiara che la Corte di giustizia i diritti civili all'interno e poi
Lavoriamo per rendere il gli Stati che vogliono entrare
Nell'Unione o con cui vogliamo avere rapporti più simili a noi
Tenuto conto che non siamo impotenti che abbiamo una grande forza economica ma
Non basta per riuscire a
A ottenere il risultato desiderato però se ci guardiamo indietro rispetto a quello che è ancora il percorso da fare B i sessant'anni
Sono solo passati sessant'anni
Da quando
Facce io ho un ricordo da Sindaco visto che
Alla fine
Nove anni deputato europeo ma nove anni sito
Una delle prime esperienze che in mi ha veramente toccato come
Sul piano emotivo anche stata la prima visita che come Sindaco feci insieme alle altre autorità militari
Della Seconda guerra mondiale al cimitero di Trenno
Il cimitero di Trenno il cimitero dove sono sepolti gli altri attori diciamo andare tutti i giorni sono
Ecco dove sono sepolti gli altri attori uno a venticinque per
Americani britannici per la prevalenza però c'era anche qualche polacco c'era qualche francese che si era insomma acquisto erano delle tombe di nostri nemici che erano venute bombardare Milano e che però intercettati dalla contraerea o per altre ragioni erano morti qui ma non erano tenuti a portare dei fiori sganciavano delle bombe
Magari in quelle
In quelle tombe ci poteva essere la direttore che aveva sganciato quella bomba
Gorla i quarantaquattro bambini sterminati oltretutto negli ultimi giorni di guerra quindi sta il paradosso di una strage di quel
Però ci riconosciamo
Nell'anno nuova patria ricordo che mi mi si era avvicinato un
Alto ufficiale britannico con il kit in alto uniforme e mi aveva
Interessato diciamo
Mi euro
Soffermato su un dettaglio perché aveva la croce di cavaliere commendatore dell'Impero britannico che anch'io avevo ricevuto dalla regina Elisabetta non per meriti come i suoi ma
Per meriti istituzionali e mi ricordo che abbiamo parlato del del fatto che
Dopo molti anni ci trovavamo i nemici di allora a fare parte di di un'unica patria tanto da considerare normalissimo che si facesse queste cioè abbiamo consumato la nostra storia
Con i nostri conflitti ci siamo
Scambiati violenza abbiamo prodotto macerie abbiamo combinato dei disastri adesso costruiamo il nostro futuro sulla pace
Duratura lesioni fosse comporterà il nella zona del Bartali Ugo smog verso
Il croato eleggeranno il Primiero presentante da installare in Europa ecco solo dieci anni diciamo di sì pensati invece che cosa è successo
I cento anni dalla prima guerra mondiale
è qualcosa che egli è sconvolgente no
Fa venire in mente
Il calcolo esponenziale no cioè l'esempio che fanno i matematici sulle ninfee lo stagno non
Cioè uno stadio una ne infila il giorno dopo sono due poi sono quattro poi sono otto poi sono sedici poi trentadue
Ventinove giorni Vermezzo stagno un solo giorno per l'altra metà
Ecco non voglio dire che l'Europa si muova col ritmo del calcolo
Del del calcolo esponenziale del però però se consideriamo che cosa è successo negli ultimi cioè tra Maastricht che Lisbona è adesso stiamo eleggendo per la prima volta nella nostra storia
Il Presidente della Commissione attraverso una legittimazione democratica che viene dal voto dei cinquecentocinquanta cittadini al Parlamento per le forze politiche che tra per quindi chiaramente una regola una
Un'unione parlamentare non c'è l'elezione diretta però si evincono diciamo le forze
A cui appartengo anch'io sarai dunque si evince il PSR sarà forse e così via quindi insomma se consideriamo quelle bombe di sessanta anni fa
Il re il la riconoscenza
E il riconoscimento
Che a seconda dei dei degli atteggiamenti vale per tutti riconoscenza perché abbiamo chiuso una pagina nefasta della nostra storia
Il riconoscimento eri un nemico avevi letture regioni una cosa
E qua chiudo che invece negli stessi giorni avvenuta per nove anni
E di anche
La nostra diversità rispetto agli altri Paesi d'Europa perché negli stessi giorni c'era la cerimonia al Campo della Gloria
Per cui si facevano si portavano le corone d'alloro nella nell'area
Del Co del cimitero di Musocco dove erano sepoltura i partigiani coloro che erano caduti durante resistenze c'era tutta la ritualità formale con
Gli onori militari il discorso dell'Autorità io vestivo con diciamo l'alto uniforme fra la fascia tricolore del del sindaco poi in silenzio e senza clamore andavo
Alla
Al campo dieci
Dov'erano come qualche milanese ricorderà sepolti le persone che erano morte dall'altra parte e non erano tutti sanguinari
Fascisti violenti e aggressivi alcuni di essi
L'hanno fatto perché riteneva novantuno pur
Con un profilo quasi incerto di sconfitta
Che fosse i loro dovere
La loro diciamo il rispetto del loro giuramento la loro lealtà verso il loro Paese stare da quella parte
E
Per nove anni non c'è mai stato una volta nonostante
Diciamo le richieste reiterate in cui sono stato accompagnato da una persona della associazione Nazionale Partigiani d'Italia l'ultimo anno il nono anno o ricevuto la visita di un generale
Riforma della Resistenza ma era un militare che mi ha accompagnato per l'ultima volta la chi età per e il ri il era solo quelli significato il riconoscimento
Che è finita quella stagione e che possiamo accordarci per vivere una vita
Diversa da quella doppia confronto decorato da Ramelli
Si questa si e e io avevo avevo avevo inaugurato il parco però ci sono voluti anni prima che un altro Sindaco facesse parte io la non sono mai state trovano perché
Solo se nella larga garante
Un somma al massimo a destra votato per i liberali
E a sinistra ho votato per lui la Democrazia Cristiana un'idea di quindi di sinistra è l'obiettivo dell'allargamento con neanche strategica di stabilizzazione di inclusione compresa la Turchia fino a dove
Dunque per quanto riguarda
L'allargamento verso est
Questa e l'altra grande rivoluzione che oltre a quella diciamo che ha originato la la pace duratura Nola francese la Germania che hanno deciso di
Finirla e così il resto del mondo perché
Sono stati questi le potenze continentali in qualche sfrutto la Germania adesso pare che non stia facendo un'altra di guerra non guerreggiata più piano economico-finanziario secondo alcuni ma
Di questo forse resterà tempo dopo
Quando Mario Mauro
La prendo un po'alla lontana la sua doveva diventare Presidente del Parlamento europeo come
Italiano dopo Colombo che fu l'ultimo e unico Presidente del Parlamento europeo di uno dei Paesi fondatori
E c'erano i tedeschi che
Avendo un ruolo significativa anche perché appunto con il loro
Numeri insomma la anche se la curva della rappresentanza non è strettamente proporzionale però insomma sono quasi novanta milioni quindi
Hanno un numero di deputati significa che
Loro volevano investire invece
Sul Presidente del Parlamento dell'est proprio per
E poi Busek ritiene Luca divenne lumi
Proprio per per segnalare che la cortina di ferro era caduta e che questi Stati che stavano entrando massicciamente nello adesso vediamo il caso Ucraina in fondo è un posti
Della
De della situazione perché è un altro Paese che gravitava nell'orbita dell'Unione Sovietica che
Si sta avvicinando con le tensioni che ci sono nella nella
Nel all'Unione Europea quindi è un percorso questo inevitabile e doveroso
E e anche però difficoltoso perché l'entrata di questi Stati anche se diciamo sotto il profilo storico
Ha cancellato e la fine della guerra fredda con la
Diciamo la la catarsi anche di questo no il Presidente del Parlamento europeo è stato il l'ex Presidente della prima diciamo rappresentanza di Mosca democratica di un Paese importante
Dell'Unione sovietica
In e e quindi
Questo significativo
E ed è però insieme una criticità perché le economie le le società
Di livelli di organizzazione di questi Paesi che sono entrati in Europa hanno oltre ad allargare il numero perché mettersi d'accordo in sei una cosa è fare una riunione a ventotto
è una cosa molto diversa sono quasi delle assemblee più che delle degli organi decisionali
Ma la loro diversità il loro costo del lavoro rose c'è una storiella che poi
Se volete racconto
Che la spiega bene questa vicenda
Della diversità tra tra i Paesi dell'est post sovietico entrati in Europa e noi insieme domanda ecco va beh allora
Volevo rispondere sulla Turchia ma se volete facciamo sulle sulle domande
Abbiamo ancora mezz'ora
Poi ci sono tante domande ce ne sono un po'locale falle tutte un esilarante così corrisposte una villa di otto allora io
Facciamo adesso un popolare risponda trentatré per cento domande e evitassero
Domande secche risposte veloci così tanto per rifarsi dannosa discussione io senatore ho l'impressione che lei ci abbia presentato un quadro dell'Europa un po'edulcorato diciamo così Ottieri qua per quanto riguarda il passato
Sono d'accordo con le no se vediamo il percorso dopo la guerra è stato un percorso bello e nobile ma adesso non siamo in una fase in cui continuiamo ad avanzare seppure lentamente piccoli passi
Non è così adesso seguendo quella strada diciamo così e che abbiamo seguito finora siamo arrivati in un po'in un punto in cui
Non si va avanti più cioè si si allarga ma si allarga sempre la stessa cosa
E anche questo fatto che
Adesso noi eleggiamo per la prima volta che il
Non è vero c'è eleggiamo dei partiti che hanno già predestinato quello tant'è vero che non c'era possibilità di fare il voto disgiunto io per esempio avrei votato volentieri a queste elezioni
Per il Partito Democratico perciò certo rivotare quel partito e avrei puntato molto più volentieri però sta
Invece del
Per scienza
Questo non è possibile quindi diciamo
Il processo di aggregazione di europea
Ecco questo gesto che lei fa della gradualità non è così cioè la mia domande che cosa si può fare il quale la riforma per cui c'è un salto di qualità nella arrivare a definire Governo europeo una riforma delle istituzioni europee che sia effettivamente
Diciamo in direzione del federalismo perché così non è che
Così investiamo un po'l'acqua nel mortaio secondo me c'è continuiamo su una strada di piccole cose che però non fanno fare quel salto
Il per cui gli Stati Uniti d'Europa diventano un insieme come Governo federale sovrano effettivamente sopra qui abbiamo comunque un accordo di tanti Stati che continuano a fare degli accordi ma rimane una situazione
Bloccata soprattutto la crisi economica a centuplicato queste controindicazioni quindi da questa è la mia ma guardi
La sua è una domanda molto politiche con un profilo storico io per essere anche un po'più assertivo non so quanto lo sarò
La mette insieme alla al profilo economico-finanziarie che si tiene però con il profilo politico perché
La
La comunità economica del carbone e dell'acciaio
Si sono messi insieme le materie prime con cui si facevano i cannoni per non fare più cannoni che si sparassero l'uno contro l'altro perché comperiamo
Insieme illegali
E poi me che così è partita dal dal profilo economico e dicasteri già si lamenta il CIPE partiamo da qui ma poi dobbiamo arrivare a un'unione di popoli
E questo è quello che è mancato il fallimento tentativo
Certo certo e infatti qual è stato il primo fallimento lo stop per loro
Andiamo dalla parte della convenienza economica per poter arrivare lì
Io ho studiato dodici anni dei Gesuiti rigido nei principi e duttile nei comportamenti no cioè l'obiettivo è quello però percorrono strade tortuose
è così che si fa per arrivare
Toldo modo parando Scarlato erogabili
La ma non ha risposto l'altra
No era solo per dirle che
Ciampi secondo me ha usato un'espressione perfetta quando siamo entrati nell'euro ha detto qualcuno pensa che noi entriamo nel paradiso in realtà in tre hanno nel purgatorio
Cosa che noi però non abbiamo capito perché il nostro Paese non ha sfruttato e gli altri Paesi più sono stati più capaci di farlo in particolare la Germania
La moneta unica con i vincoli che ha posto e con le opportunità i tassi di interesse bassi sul debito voluta avrebbero potuto consentire a un ceto politico che
Fosse stato capace di
Tu Lindh non tu follow no il leader
Di intervenire e e rimetterci a posto ora quello che lei dice è vero io sono stato
O rappresentato uno scenario ottimista e mi dà ragione rappresenta uno scenario ottimista anche per il futuro perché penso
Che
Il nostro Purgatorio
Preveda in paradiso nel senso che ho oggi abbiamo delle enormi difficoltà per la crisi economiche in particolare e per la facilità che molti demagoghi sappiamo quali sono
Possono utilizzare di esternalizzare i problemi del nostro Paese perché in realtà
è la nostra diversità che rende debole la nostra economia e non il fatto che ci sia una moneta unica perché
Quando si vuole tornare alla lira si vuole tornare all'alta fiscalità al debito pubblico all'inflazione e ai percorsi che hanno
Determinato queste cose ora manca
Un'unione politica ma ci sia né di sovranità de superò volevo parlare del dei inconsistente quartetti di Case il Quartetto incompatibile di che in Senato
Faccio troppo lunga non è che le quattro cose non stanno insieme no cioè aveva dagli accordi di Bretton Buso
Solo libera circolazione dei capitali libera circolazione delle merci cambi fissi e sovranità uno dei quattro lo devi togliere noi abbiamo
Il mercato comune europeo il capitale la moneta unica che è molto di più e molto di più che i cambi fissi
Ma abbiamo anche la sovranità degli Stati nel senso
Che non si è riusciti a trovare una formula di legittimazione per cui ognuno ha la sua politica fiscale
La sua politica economica la sua politica del lavoro e questa è la crisi in cui
Si trova l'Europa
Ma è questa componente che deve essere
Sottratta con il consenso necessario che adesso non c'è
è la stima la stella scolastiche non io non la conosco la strada io dico che quella direzione poiché la strada vuol dire
E certo se i nostri concittadini votano
Prevalentemente per un o fanno dei referendum la cosa si arresta si ferma come lei ricordava giustamente
E negli negli anni degli anni Sessanta la la chiusura dell'accordo su una su cioè quello
Quello è una è un altro è un altro argomento che può incorrere anche ora però io penso
Che i fatti siano più testardi delle opinioni contingenti che pure hanno ho seguito netti demagoghi
Io le chiederei due minuti per lo più basse nobile riflessione su che cosa dal suo punto di vista è andato storto incerto civica soprattutto se può aiutare anche a dare un
Profilo
Di Alberto di Gabriele Albertini è candidato cioè non ne parla e dei questione tra persone caratteriale cose di questo genere Maleranca ambientato se ci son problemi un po'lei fece la profilata dappertutto cento
Vari
è un problema che mi sono posto anch'io perché
Io avevo aderito a al partito di Monti ha a scelte civica pensando che
Rappresentasse e i monti e l'aggregato che si costruite intorno a lui
Diciamo una rigenerazione
Dell'Area di appartenenza in cui sono sempre stato io lo dicevo prima sono sempre stato moderato finché si vuole ma sono sempre stato di centrodestra
No nonché abbia repulsione per collaborare anzi credo di aver fatto il Sindaco
Senza diciamo il connotato dell'appartenenza i più quello della dell'impegno civile nei riguardi della della comunità che mi era stata affidata come il come Governo però ho trovato invece una situazione
Diverso ricordiamo
Il fatto che
Io sono stato candidato
Agli Lombardia
Molti hanno aveva anche fatto la battuta su monti Montini il piccolo Monti Montini centri ma tanto per insomma si vive anche di questo ormai è
Si incominci Fanfani
Nel mentre ero sotto il il fuoco nemico per così dire de la Buitoni Borletti attuale Sottosegretario capolista
Di una delle tre circoli sia della Camera del mio stesso partito io ero capolista al Senato proprio per significare
Che c'era identità di posizioni tra Cascetta
Politica nazionale e quella territoriale non avendo più possibilità dopo dopo che Maroni era diventato il candidato della quote possono dare una testimonianza potevo fare tre o quattro consiglieri potevo avere
Il cinque per cento i fatti sono entrata alle urne con sei e mezza mi sono mancati i quaranta mila voti per una settimana intera fa propaganda per Ambrosoli
E lo stesso fa Ichino che era il numero due al Senato cioè sciolta civica cioè
Proprio
E già in quella fase io poi ho detto va bene qui ognuno fa la sua parte però poi si troverà una sintesi collidere come Monti devo dire
Mi dispiace io
Continuo a stimarlo come campione di qualche cosa ma non certamente come campione della politica mettete Fischer sul ring ettari sono alla scacchiera e combino dei guai sono campioni tutti e due americani tre due Montecampione certamente
Delle delle sue esperienze del suo profilo
Accademico della sua respinte la sua grande capacità quando è stato commissario alla concorrenza Momo stimabili tra certo come leader politico già in questi decenni per una settimana intera
Ha lasciato dilagare questo dissenso
Ed è quello zero dei cinque che che ci è mancato non dico che sia stato causato poi in seguito le cose sono andate avanti con lo stesso profilo adesso
Quello che che sta succedendo e c'è un pezzo che è diventato popolari ma che sta effimera i nemici di quasi sicuramente io sono stato solo il primo in ordine alfabetico ma ma finisce lì
E l'altro quello che è rimasto con Monti adesso e con i liberali quasi sicuramente non raggiungerà il quattro per cento se non c'è un sondaggio che gli dà più del due mezzi o due qualcosa quindi io auguro a tutti i concorrenti di arrivare
Al traguardo avendo io avuto la specializzazione molto dispiaciuta di non a fare neanche un consigliere però
è così
Quando questo avviene sono convinto che finiranno nel PD
Dove dove
PD Renzi hanno naturalmente non il PD diciamo dei rottamati scatta il via
Indirizzi a questa questa nuova configurazione che forse ha dei profili di novità
E anche di attenzione
Significativo come peraltro secondo me era già nelle nelle nel nelle tendenze negli obiettivi
Dei personaggi di Italia Futura in particolare Andrea Romano e Calenda che erano poi i due diciamo gestori Montezemolo era la copertura
Diciamo
Il nome no però il fenomeno erano loro due non so quanto fenomeni comunque insomma
Si sono trovati
E B epica ma poi come numero di deputati però
Come numero di elettori l'abbiamo perso nell'arco di un anno abbiamo persi settanta per cento del nostro elettorato ma perché eravamo una contraddizione la prima riunione
Dice specifica aggregata Pagnoncelli
E dà dei dati il trentasei per cento dei dei voti di scelte civica veniva dal PDL e su settanta solo due
Mauro ed io eravamo espressione del PdL ma di persone che volevano entrarci
Da Quagliariello
A Sacconi a Frattini che erano stati del PdL ce n'era una fino adesso non i nomino tutti Stracquadanio recentemente scomparso c'era una fila non li hanno voluti perché ha devono quel disegno lei
Cioè
Io lo lo inteso come una rigenerazione di una diciamo un partito di centrodestra atto liberale europeo ma di quell'area altri l'hanno visto come
Una una novità per catturare voti diciamo dall'astensionismo e dalla borghesia produttiva ma di più apportando le lei risultato è quello che vediamo studieranno lì comunque
Però a quei tre aggettivi che appena COSAP fa Artom liberale europeo nell'anno incide ci stanno bene
Trovatemi un'alternativa cioè
Vi ricordo una volta hanno chiesto hanno chiesta Pasolini
Dice ma lei fa questi tristi firme contro il sistema
Contro però li fa con i produttori che sono dei capitalisti sonore e lui mi ha detto sì è vero che sa cosa madre alternativa quale
E di temere se c'è siano siamo tutti astensionisti i fatti
Il quaranta per cento fatti non vota quanto
Passatemi corrosiva una persona cioè io credo che
Quest'Europa in qualche modo si farà nonostante il parere queste elezioni il Parlamento cioè ci si farà nonostante tutto perché non è in grado altrimenti di competere a livello mondiale un'Europa l'avremo fra vent'anni così no speriamo prima
Però appunto in attesa di questo ho deciso di non votare per la prima volta la mia vita farò l'astensionismo strategico no saranno in tanti a fare così purtroppo scusi eh io una scuola di comunicazione però
Poi ci sono i voti degli altri però
La infatti intende siccome io per lei ho votato io l'ho scritto e ne rimanesse e mi ricordo c'era Fumagalli su contro di lei non mi ricordo che poi quando vivi quella squadra cattocomunista che aveva messo in piedi allora noi votare Albertini
Per lo dichiara in una sezione Dellai per il mondo cioè il già al primo ma ci si sia iniziato c'erano rosso perché al secondo una nota informativa no volevo chiarire subito nel primo mandano no alle vedove e che aveva messo anche come adesso coraggiosi carico e sistema lo dichiara ahimè
Dacché l'apposito la persona poi mi accodo quando fece la battaglia contro i vigili i primi diciotto mesi due rieletto azioni
Ma ora cerchiamo di limitare la Thatcher Columena e gli attori del gas perché oltre all'effettivo reggenza divertente quando parla dalla Patto contro l'accorrere erano è straordinaria
Ma cosa si farà in una gara anche per le montagne di vagiti esatto
Cosa ci fa in un partito di risulta che è destinato a morire
Beh se Dio vuole beh
A morire a morire a morire se resta un partito un partito diciamo di recupero
Perché il destino futuro e ancora da scrivere nel senso che
Lei può criticare alcune personalità o alcune scelte però come impianto diciamo programmatico
è quello poi per quello in cui ci possiamo trovare nella nella nell'appartenenza un'aria liberale riformista
Non di sinistra ma non ostile alla collaborazione siamo
Nello stesso ribadiamo per gli ascoltatori Casini Formigoni Podestà Giovanardi il Pretore già aveva già legiferato per ci sia un'attenzione con cui si va più d'accordo e meno d'accordo però se lei vuole fare una scialuppa
Può metterci insomma le persone più le lite delle delle sue affinità elettive
Si deve fare un vascello o o di più ditegli anche insomma accettare dei compromessi a citare anche delle alleanze che non sono quelle
Perché l'Italia nel senso di
Ex leggo c'è proprio della scienza sono quelle delle condizioni quadro e non sempre lei può quando Nucleo di cui di queste vicissitudini di queste dimissioni da aggregare
Prende quel no tenga conto che questo partito che assegni
è nato da una costola e però questo sì posso dirlo le stesse persone che ho trovato adesso i nemici di parte
Altri che sono quelli che forse lei ha citato o ha pensato di citare
Erano le stesse che stavano costruendo in Lombardia
Il nuovo centrodestra cioè con la lega qual è il suo profilo chiamiamolo demagogico plebiscitario antieuropeo sovrastava
Discutendo come sta facendo ora sulla
Esclusione cioè sul referendum per uscire dall'euro e noi facevamo Alleanza in Lombardia la regione più europea prima questo era strano
Capra non c'era non ci siamo riusciti cioè fino alla fine c'era una una una possibilità e le persone da Quagliariello ai nomi che ho fatto Ermolli erano riconosce io ho ritrovato i miei ex assessori Casero Lupi
Che erano già con me all'inizio di questa sciagurata esperienza per le per le regionali quindi
Ammetto e condivido la sua posizione però anche qui
L'alternativa è l'astensionismo perché si non non e come
Pordenone
Vi faccio una domanda
Dalla da lanciata altrimenti hai voglia a loro volta noto
Allora Giacomo Minotti chi è deve sui diritti civili che prevede che i diritti civili vadano tutelati dagli Stati o che l'Unione europea debba farsi carico di questa
Tutela e promozione
Ed è
Come ho detto
Sono e succube il
Di il nucleo fondatore dell'Unione europea esatto di Stati democratici primi sei erano tutti i tre padri fondatori dell'Europa
Che sono anche i tre padri fondatori del Partito Popolare Europeo Adenauer Schuman
E De Gasperi voi io parlo anche dentro c'è Spinelli altri però parlo Ventotene eccetera però parlo di statisti non solo tipo rinunciamo
Intellettuali ecco noi non solo di multipli concetti ma di atti di governo di azioni politiche nel senso dello Stato e delicato e quindi erano stati democratici poi
L'Unione si è caratterizzata per lo sviluppo dei diritti umani
Se facciamo l'elenco i di tutti i i vari trattati da quello di Amsterdam poi il la convenzione dove per i diritti dell'uomo la Corte di giustizia del cinquanta
Assegnando il premio Nobel della Pace nel due mila e dodici sottolineando che per oltre sei decenni ha contribuito al progresso della pace della riconciliazione dei diritti umani in Europa cioè l'Unione e soprattutto che può essere un impulso
Tant'è che per essere ammessi
Bisogna
Diciamo superare la barriera se è uno stato di diritto ai la separazione dei poteri c'è democrazia si ricorda il caso della Turchia che abbiamo lasciato lì pressoché poi dogana utilizzato come grimaldello
L'ammissione all'avvicinamento all'Europa per fare un po'quello che voleva
Togliendola la Costituzione che è una lista
Che per noi era un golpe legalizzato per loro era il presidio rispetto
Alla alla fondamentalismo eccetera
Quindi
Rispondendo è l'Unione in prevalenza però gli Stati membri una volta che sono dentro ce n'è un'interdipendenza
Visto molto sulla politica estera sulla politica interna credo che mamma grandi linee si vuole essere agganciare la questione per esempio tra leale tre del matrimonio egualitario piuttosto che
Del play di Lidia Europe che per esempio l'organizzazione europea del associazioni che si occupano i diritti di persone dello stesso sesso e quindi
Della promozione dei diritti di questo è un esempio però alte che lega noi adesso stiamo varando una legge sull'omofobia
Che a molte crea molte tensioni all'interno del delle varie anime del nostro Paese una quella cattolica tradizionalista lei ha fatto dei nomi sono anche i miei colleghi di partito che hanno
Una forte di terminazione forti in quello scenario
Altri la penso diversamente però guarda caso è stato prima il Parlamento europeo del Parlamento nazionale italiano altri paesi sono andati con profili di diciamo di Condi condotta di
Di di movimento più rapido
Quello è una risposta alla domanda di prima cioè l'Unione Europea larghe i diritti li estende gli Stati membri
Possono avere delle difficoltà ad adeguarsi ma se vogliamo stare in un mondo civilizzato unito e
Dobbiamo dobbiamo adeguarci con gli sforzi che facciamo pensate
Al fatto che
Gli altri Paesi quasi nessun altro Paese solo tre però sono molto molto diciamo labili impongono la parità di generi
Però se andate al Parlamento europeo e ce lo sappia per nove anni forse perché le notavo di più le ragazze o le o le donne però grosso modo sono la metà complessivamente e non c'erano leggi
Che imponevano la presenza di genere noi che siamo un po'più maschilista tradizionalisti adesso l'abbiamo fatta la terza preferenza e poi dalla prossima sarà metà e metà
Anche quella viene da una tradizione e da una
Situazione di fatto insieme che però nasce dalla
Dal Parlamento europeo dalla dalla aggregato dentista
Atti da una visione diciamo di sovranità in questo caso valoriale che sopra il ventotto prima erano meno Stati membri che hanno un po'le loro storie separati
In altri casi si citava prima con la Mercedes Bresso il rapporto con i Bolca Stato ad una sola trovato sono diventati sette
Vallo a dire agli ungheresi dice già ecco ecco bravo gli ungheresi giusto quello è stato una è stato un dibattito molto ampio e nove ancora risolto perché questo il caso di Orban che peraltro conosciuto
A Milano quando ero Sindaco era la prima il suo primo mandato e del più giovane premier
Ungherese e era il più giovane premier d'Europa
Scusi
Sì europeo
Venne a trovarmi a a Palazzo Marino con l'ambasciatore che poi ritrovare come deputata europea
E si stavano recando sapendo della grande amicizia che Montanelli aveva per me
Si stavano recando la visita successiva sarebbe stata a casa di Montanelli per ricordare in circa il cinquantasei
E qua i suoi resoconti vivere
Quando poi nel secondo mandato è diventato un premier molto tonico qualcuno si interroga effettivamente se la sua visione del mondo sia esattamente quella
Di uno Stato diciamo che rispetta le minoranze lì le divergenze è un interrogativo però
Non è non è stato risolto con
La censura ma il dibattito sulla sua situazione è quella del suo Paese ancora vivo
E non non è detto che non possa avere delle evoluzioni nel senso forse desiderato
Dall'interlocutore
Non è Chimenti chiede che cosa ne pensa al fatto che per l'unione politica si rende necessaria la lingua federale
Si parlava prima della questione democrazia linguistica Antonio Tajani è stato il primo Commissario europeo che ha deciso di fare come lingua di procedura propoli italiano quindi di fatto
All'otto il monopolio tra inglese tedesco anche che riuscito
E francese ma il giornale lingue di di procedura c'è problema di discriminazioni in cui spicca
Sulla controfigura dubbiamente indubbiamente il fatto che ci siano formalmente tre lingue ufficiali che sono quelle diciamo degli Stati dominanti peraltro
Comprensibilmente
Poi per l'inglese soprattutto
Oggi è una e come il Tino di duemila anni fa cioè la lingua
E la lingua del del mondo perché inglese lo parlano tutti lo parlano i Paesi del nord d'Europa lo parte dei Paesi del sud Europa
Insomma
L'impero britannico e quello americano successivamente sono di due mesi che poi c'è un ci dicesse separati dalla nella stessa lingua per una sua Saghatchi battuta per aumentare l'inglese è la lingua universale di fatto
Tajani secondo me ha fatto bene ai a a valorizzare la nostra lingua perché anche il segno della nostra presenza e dell'autorevolezza del nostro Paese
Però
Obiettivamente e una
è un intervento
Di testimonianze ma dal punto di vista fattuale se non sarei l'inglese oltretutto il Parlamento europeo mette a disposizione dei fondi per ogni deputato
Proprio per imparare le lingue perché soprattutto inglesi applicarla Rigoni versati inglese se ci sono le simultanei però insomma nei colloqui bilaterali o
O anche in quelli
Diciamo più distretti dove non c'è l'interprete
Non sapere l'inglese è un bell'handicap insomma
Chiudiamo dove abbiamo iniziato prima Andreoli ci ricordava che è membro della Commissione giustizia ci dicevamo che del sostegno dato ai dodici referendum radicali circolare
Quella di tutti i dodici o fermatelo fermatelo titoli e pro calcato particolarmente su quelli
Della giustizia perché li ho letti è uno dei grandi problemi anzi il grande problema del nostro tempo a che punto siamo nei lavori dalla alla Camera
Anche e soprattutto in vista del ventotto maggio quando diventerà esecutiva la insomma la la sanzione comminata all'Italia per il alla questione del
Le trattamenti inumani e degradanti scritte le nostre convenzionati del ministero sembra che ci stiamo avvicinando alla
Diciamo alla soglia di tollerabilità e poi forse sì che siti chiederà qualche proroga perché tra
Leggi che introducono elementi alternative alla carcerazione
Il decreto svuota carceri altre cose ammessi è l'indulto sono sul tavolo anche se saranno credo varati certamente dopo questi
Le elezioni e anche con qualche riferimento a come si chiama come ci si è mosso in quello cioè
Credo che anche la sospensiva a certe accelerazione è un tema sensibile questo sieste dovuto all'imminenza
Per le elezioni e che sono europee ma sono anche amministrative faranno comunque una valenza simbolica
In ogni caso penso che si farà nel corso della legislatura perché
I livelli
Di
Facciamo carcerazione rispetto all'offerta si fa scusate il termine brutale di spazio assolutamente al di sotto della della civiltà giuridica insomma sono dati reali
Quindi e poiché e poi l'altra drammatiche situazione che per la
Per un buon terzo abbondante
Sono tutti presunti innocenti
Le persone che si traggono origine carcerazione anche per reati commessi dall'uso di sostanze stupefacenti piuttosto deve
Ancora rimanere per reati commessi sì ma non solo anche peraltro antichi certa anche per questo però
Insomma sono tutte persone che non hanno avuto una condanna però sono private della libertà è un è un potere terribile quello di privare della libertà sembra e nessuno ne risponda
Accade spesso no di di persone qua per come si chiama associazione Enzo Tortora e
Allora
Ricordiamo il caso Enzo Tortora poiché Enzo Tortora ma quella
Quella quella consonanti sbagliata e siccome il giudice non può sbagliare mi hanno egiziano fatte girare intorno
Questo è uno scempio e i mitili credo che i magistrati che hanno seguito essi abbiano fatto carriera non hanno avuto nessun problema sono diventati
Presidenti di Corte d'appello con la loro anzianità tranquilla insomma
Ci sono le cose drammatiche consistente ringraziamo allora Gabriele Albertini per le merci di nuovo centrodestra UDC
Ricordiamo anche luce il nostro movimento transnazionale trasporti prodotti e tessere tutto il resto coi volesse prendere in considerazione l'ipotesi di iscriversi al partito radicale transnazionale lo può fare non ci sono in contraddizione non sono in contraddizione questo tono partecipiamo all'elezione ma in ogni caso parte del Governo
Però come nel suo caso che il voto
Del voto disgiunto diciamo sui sui generis che ha praticato
La ringrazio grazie
Altra firma
Dico
Allora andiamo avanti con questa maratona elettorale la tribuna radicale di questa sera che vede come ospite ora Enrico Fedrighini
Della lista dei Verdi Grilli Europe ovvero di europei
Sa cosa
La grande intuizione che c'è stata di chiedere di partecipare a queste elezioni per qua per cui le quali bisogna presentare delle firme se non si è affiliati ad un partito rappresentato con degli eletti in Parlamento in questo caso
Al per la prima volta nella storia degli eletti in Parlamento che erano quelli del Parlamento europeo e nemmeno quelli
Italiani ma quelli di un altro Paese perché
Avete calcato proprio sulla collegamento con Radio gruppo del partito europeo dei Verdi
Per poter essere presenti bene la stessimo né Anza dell'importanza dell'esistenza anche DD movimenti europei cioè ce ne fossero di
Intenzioni come queste forse in futuro sarà anche più facile costruire proprio delle alleanze che superano i confini proprio a partire da questa esperienza
Assolutamente sì ed è un popolari il segno che appunto
Faticosamente però si va avanti in Europa va avanti la la la nostra vertenze RAI era sostanzialmente fondata sul pilastro del
Dettato Lisbona del due mila e nove che ha cambiato modificato sensibilmente la il ruolo dell'istituzione parlamento europeo
Dando fondando proprio il principio una testa un voto e quindi superando quelle che erano diciamo degli ostacoli formale però lasciando aperta ovviamente alla giurisprudenza dei diversi Paesi
Le scelte come alta noi abbiamo avuto
Una dopo che ha fatto tutta la alla stampa già rappresentate la prestatore liste eccetera eccetera una circolare del Ministero degli Interni una circolare di un funzionario interpretativa ci diceva
No queste liste vanno respinte perché non sono state raccolte le firme i regali avvocato Besostri che sono gli stessi che poi hanno fatto
Ricorso hanno ottenuto l'abrogazione del porcellum hanno invece puntato hanno indice puntato sulla sull'aspetto centrale cioè esiste un partito di Verdi europeo
Tra l'altro Stato fondato a Roma noi facciamo parte di questo movimento transnazionali che stile di questo partito dei Verdi europea e quindi non avevamo bisogno di fare insabbiate altre liste di raccogliere le firme dei la
Alla Cassazione ha l'ufficio e tra la Cassazione sezione elettorale della Cassazione ha accettato il nostro ricorso e quindi siamo stati ammessi quindi quel questo credo che sia un risultato importante non solo per noi ma che costituisca un precedente
Non solo in termini banalmente
Di di di rappresentanze politiche di evitare le stime ma diacono come dire un senso che ci si muove verso un'idea di comunità
Reale fondata al di là delle Carte dei trattati c'è un partito dei Verdi qui non c'è nessun italiano partito dei Verdi in Europa ti e il quarto partito il Parlamento europeo nel quarto partito Parlamento europeo filmino voi
Traslando come dire una logica nazionale a quella europea ci stiamo muovendo è socia l'altro altro passaggio che credo molto importante lo sbarramento Prato per cento voi sapete che la Corte Costituzionale tedesca lo scorso febbraio a abrogato
Il
Lo sbarramento del quattro del
Era del cinque qual era ridotto a tre vanno completamente tolto quindi in Germania si vota normalmente per le elezioni interne
Con lo sbarramento del cinque per cento ma per l'Europa prevale questa linea una testa un voto senza né più nessun tipo di sbarramento loro sono arrivati prima ci sarà adesso
La Corte di giustizia dell'Aja che dovrà pronunciarsi ma nel frattempo noi come vediamo già presentato in diversi tribunali
Questa
Questa questa procedura di
Giuridiche per i quali Tribunale andò adesso investito la Corte costituzionale che si pronuncerà non credo più prima si può non c'era immediatamente dopo e dopo dovremo avremmo modo attraverso ricorsi di far valere questa
Questa questa nostra posizione nella sostanza noi ci stiamo muovendo nella certezza che
In queste europee noti la soglia di sbarramento al quattro per cento sia formale ma nella sostanza non esista più
Questo per essere molto chiari hanno già detto che comunque le elezioni in quel caso non si svolgerebbe una nuova volta no no no no e in quella volta lì e le le elezioni ma siccome le sentenze uso retroattiva a meno che tu non abbia fatto come nel nostro caso delle iniziative
Legali prima
E con le attraverso le quali poi una volta che c'è la sentenza fuori rivolgete Tribunale amministrativo coi quindi chiedere
Hillary Conte la rideterminazione esatto
Purtroppo all'italiana ma è così se ci fosse stata una scelta molto chiara
Prima avremmo evitato questi problemi
Però di fatto è questa la strada
Certo
Nel due mila sette Monica Frassoni stava per diventare addirittura presidente del Parlamento europeo alla realtà terza praticamente il secondo ma comunque con un grandissimo consenso superiore a i voti del suo Gruppo
Oggi effettivamente i verdi soprattutto quali italiani faticano a
A trovare uno spazio di rappresentanza questo
Sicuramente cavo causato dalle leggi ma anche
Non solo quelle come sono scritte ma quelle che invece ci sono e non vengono rispettati e tutta la questione dell'accesso ai mezzi di informazione che adesso non vorrei qui sito per poter far conoscere proprio progetto e raccogliere consenso
Una parte che non abbiamo denunciato spesso e che
Ultimamente ho visto anche con iniziative i Verdi hanno voluto richiamare
Protestando richiedendo di avere gli spazi dovuti ma
Come si fa conquistare degli spazi di
Democrazia dove noi per esempio abbiamo
Stabilite voi abbiamo riscontrato che non ce ne sono per cui
Addirittura non si riesce ad avere le condizioni per poter partecipare questore sicuramente vero io
Per l'atteggiamento che cerco di non usare tutto questo come elemento come dire
Giustifica torio per per spiegare il perché i Verdi in Italia non abbiano lo stesso peso lo stesso ruolo che hanno in Europa ripeto dove sono al quarto partito ma dove in diversi Paesi d'Europa Governo importanti Ciccanti Armani a Berlino
Francoforte e Amburgo in diverse altre rinnovarli Danimarca in in Francia hanno addirittura in Inghilterra stanno arrivando con la nonostante una legge elettorale che non certo non favorisce le piccole forze stanno arrivando
Ad avere risultati importanti
Io rispondo a tutto manda vi faccio l'esempio Ilva di Taranto che va bene un esempio eclatante ma
Ne siamo il Paese e curioso che se un Paese che ha le maggiori contraddizioni un punto di vista ambientale abbiamo l'ottantacinque per cento
Dei comuni a rischio idrogeologico legge vorrei proprio sul Sole ventiquattro Ore molto interessante
Che facciamo un calcolo proprio da da sole ventiquattro Ore gli ultimi cinquant'anni ci sono stati oltre due mila casi
Di allusioni di frane disastrose settecento mila sfollati lasciamo da parte numero delle vittime abbiamo speso in questi cinquant'anni l'equivalente di duecentoquaranta miliardi di euro non per
Costruire diverse condizioni di rapporto col territorio si riceve deve cercare di tappare i buchi e riparare i danni
Il report è solo ventiquattro ore si chiudeva con un calcolo che utilizzando meno di un quarto di queste cifre si sarebbe potuto avviare tutta una serie di quelli che stiamo mettere in gioco si lavori verdi
Di manutenzione del territorio di cura di prevenzione il territorio bellissimo ma molto ma molto fragile prevenendo anziché curare
No prevenendo anziché continuare a a riproporre stessa cause che poi
Provocano
E in tutto e in questa situazione i Verdi hanno in Italia sono in una situazione di difficoltà e che io credo che
Per far parlare di sé e per recuperare consenso occorra scendere in campo e mettersi a fare battaglie magari scomode magari battaglie che non
Ti garantiscono una
Facile carriera politica no
E che però hanno il consenso riescono a trovare il consenso del territorio dei cittadini tenendo conto che sta parlando in un in una situazione in cui
La legge elettorale i meccanismi di controllo cercano di di di di rompere questo rapporto diretto fra chi fa politica e il territorio le preferenze dei cittadini perché quello che deve prevalere e il controllo controllo dalla politica
Io credo invece che sia questa invece la strada da da percorrere
Rompendo anche dei
Dei ti dice che ci stati appiccicato addosso non sempre ha ragione certe volte si è di essere il partito
Del no in nessun Paese d'Europa
In via di sono il partito del no a prescindere dal suo qualunque cosa
E non lo sono neanche io non lo siamo stati è ovvio faccio un esempio molto
Concreto perché poi le parole sono belle però in che cosa significa e non essere il partito del no mai se il partito del sito
La cosa che ci porta poi al lavoro che mi ha fatto uscire freno con Marco Cappato Edoardo Croci
Io ricordo adesso Milano sono tanti a mettersi le medaglie su Milano una città
Ambientalmente all'avanguardia abbiamo il primo caso di road pricing che funziona il bike mila diciannove gioca tutto investimenti sul trasporto pubblico
Grandi progetti di stradali gronda noteremmo tagliati per potenziale e alla rete di trasporto pubblico bla bla ciclabilità eccetera eccetera ecco
Questa questa cura questa cosa è iniziata io ricordo che nel due nel due mila e sette cerata amministrazione
Era la prima volta ero consigliere comunale abbiano di opposizione con i Verdi Giunta Moratti c'era questo
Assessore liberale
Edoardo Croci
Calato chissà come e diventato assessore a Milano all'ambiente alla mobilità minano
L'amico Albertini che ha parlato prima con la con estrema franchezza
Discutevamo su in una tv privata l'altro giorno ha detto
Finché c'eravate voi perché prima di croci problema ambientale a a Milano si risolveva con la battuta dell'Assessore ecologia che diceva se avete problemi
Le aree respirabile portati i bambini a respirare in campagna con questo era il livello di approccio e politica ambientale e ci fu questo assessore Astorre
Insegnate di porre questo docente di politica ambientale della della Bocconi che iniziò a parlare di introdurre road pricing è una cura il trasporto pubblico questo piano per la mobilità
In cui prevedeva appunto un pedaggio urbano con quel pedaggio si finanziava trasporto pubblico M cinque eBay c'è il tutte cose nuove
Ricordo che di fronte a questa prospettiva ci fu il centrodestra che chiese le dimissioni dell'Assessore
E il centro sinistra che oggi governa che disse facciamo ricorso al TAR
Noi Verdi fumo gli unici a prendere la parola starci in piedi l'emiciclo Palazzo Marino e a dire
Questa cosa qui va bene per la città sia loro va bene anche per voi indipendentemente da chi sia il proponente
Venivano a proporci un giorno sì e l'altro pure file del centrodestra di firmare una petizione per mettere a votazione segreta la sfiducia del del loro assessore e da parte del centrosinistra e non mi non può andare bene perché lo propongono loro quindi noi siamo l'opposizione dobbiamo dire
Devo dire che se quella cosa si è avviata e alle alla all'inizio su sul sul sulla necessità di provare questa nuova strada
Che aveva inizialmente l'arrivo tappati tutti i commercianti Palazzo rotto contro
Lobbies erano tutte scatenate la società civile la città era un pochino più avanti cercava di capire devo dire anche dall'associazione in molto silenzio ricordo solo Ciclobby ma tutte le altre associazioni
Con la solita logica vi aspettiamo vedere che cosa ci dicono e poi decidiamo con la nostra posizione in in rigoroso silenzio
La cosa si è fatta è partita c'è stato i risultati sono arrivate per una cosa ben fatta ben studiata del ricordo che andai
A mie spese a Londra a studiare come aveva funzionato congestione charges quali erano state le criticità con una serie di incontri con la trasformandoli i funzionari che avevamo messo in piedi questo tipo di meccanismo la cosa effetti stanno funzionando e funzionano molto bene
La cosa curiosa è che mettendo un pedaggio in un'area così piccola i benefici si espande vanno in tutta l'area Estero avete per questa cosa che partite adesso se noi a Milano oggi
Minano una delle venticinque città
Più importanti al mondo per livello di innovazione credo un punto di vista di politiche sul traffico mobilità beh tutto questo iniziato perché c'è stato
Chi ha avuto il coraggio di dire al di là degli schieramenti
Dico di sì sia una cosa che mi convince semaforico affatto
Guarda hai citato il caso di Milano dove in effetti c'è stato questo incontro anche trasversale tra esperienze diverse che ha prodotto poi l'esperienza di Milano si muove
In Italia però tra le altre etichette forse oltre a quella del dire sempre di no c'è anche quella di un appiattimento particolare sul i gruppi di sinistra cosa che forse in Europa
Si è vista in ogni caso di meno dove Daniel Cohn Bendit scrive con gli darò stat un manifesto per una nuova Europa
Non so forse un incontro anche tra gruppi dei Verdi e dei Liberali questo in questo senso
Una cosa promettente su cui lavora qua già di fatto il caso che citavo prima di Milano io su quella
Facendo con la battaglia
Il fronte cioè
Noi Verdi siamo stati un corpo estraneo a quello che era lo schieramento del centrosinistra la battaglia che sta facendo Bonelli a Taranto chi sta governando in Puglia e sapete benissimo e qual è chi in questo momento sente
Si sente attaccato per non aver fatto tutto quanto potrà essere fatta fatto evidente assolutamente d'accordo l'esistente verdi hanno senso di esistere
Hanno senso diesel pongo una questione ambiente diritti come elemento centrale e le alleanze vanno costruite sulla base succhi da maggio risposta su questo vi faccio un esempio concreto
L'idea di tedeschi hanno una tradizione storica molto più a sinistra molto più radicale dei nostri terreni sapete in Germania era fuorilegge Partito Comunista quindi molti autonome molte frange estreme erano confluite nell'Unione Moviter
Io amici i Verdi tedeschi ad Amburgo avevano due
Temi due grandi obiettivi no la nuova centrale a carbone per ragioni evidenti
Che un piano una proposta di un potenziamento degli alloggi a canone calmierato per gli universitari una grande città universitaria i giovani prezzi di mercato
Sono andate parlar primo contato non ho avuto con le spende no
Nicchiato così Occhetto chiuso fate pagare con la CDU accordo con la civiltà governato con la CDU governato benissimo
Chiusa questa esperienza hanno aumentato con i consensi Francoforte la stessa cosa
A Francoforte hanno operato con la CDU
Berlino ci sono altre situazioni ma
Da un lato
In Germania esiste come dire un fronte liberale autentico e una destra che rispetta pienamente come dire cannoli diciamo di presentarvi vita e di
E di decenza che che qui è difficile ma adesso al di là del cose sul piano sul piano locale questi così già avvengono devono avvenire possono avvenire quindi assolutamente i temi io
I temi dell'economia liberale io non ho mai trovato un'opera che fosse sostenibile da un punto di vista
Economico e che non fosse anche un un disastro punto di vista ambientale dobbiamo scarsa abitudine a usare analisi costi-benefici come elemento primo
Per valutare se un'opera la si può fare o no e se non superano ASI costi-benefici vuol dire che anche un punto di vista ambientale è un danno poi se volete
Quindi io sono andato a prendere tu curriculum modesto la questione di Lacchiarella dell'Interporto è poi la golosità tratte dell'alta velocità ferroviaria Torino-Milano giorno Genova Milano sono delle tratte che tratto sono inserite nei corridoi evoluzioni del Trentino case se c'è una competenza europea anche nel progettare nel finanziare certe cose
Come l'avvio di questa questo rapporto da un lato si la necessità di fare costi-benefici dall'altro la pianificazione mobilità a livello europeo se non si va col treno rimangono allora chi
Aereo allora fu allora ragioniamo sul piano sul piano italiano sul piano e allora
I dati io ricordo una commissione interministeriale di valutazione dell'alta velocità del primo Governo Prodi
Non c'era nessun ambientalista c'era solo docenti universitari di economia dei trasporti c'erano dirigenti di Metropolitana milanese di grandi cantieri di grandi imprese di infrastrutture di trasporto
Anche il presidente metto portano a milanese eccetera e fece una prima analisi
Non ambientale costi benefici del l'alta velocità ferroviaria tutti i piani era la Milano Roma Napoli andava bene andava fatta per conformazione geografica una vediamo i risultati che sono positivi e poi esaminavano anche la Milano generatori nominano Venezia
Ricordo che i dati allora Ital fare davano questo questo questo elemento di fondo il numero la domanda effettiva sulla l'intera tratta trasversale Torino Milano Venezia quindi numero di biglietti staccati non
Proiezioni o modelli matematici la domanda e si dimetta sporto sull'intera tratta Torino Milano Venezia
Non è superiore la distanza di sessanta chilometri rispetto alle grandi aree urbane c'era Torino Santiago
Milano Novara
Milano Bergamo
Verona i i dintorni Deroma ritenesse il l'ottantotto per cento dei biglietti venduti sul lungo la trasversale erano per tratte non superiori a sessanta chilometri da grandi capoluoghi quindi
La risposta era che esiste una domanda prevalente ottantotto per cento di traffico pendolare e una domanda su questa tratta sto parlando attraversato veniva è una domanda residuo dodici per cento
Di trasporto di Lu media-lunga percorrenza quindi l'alta velocità veniva dopo da un punto di vista proprio di investimenti di di scelta aziendale veniva dopo tutta una serie di Investimenti
Per un'opera molto più remunerativa che ancora oggi lo è vediamo in che condizioni si muove traffico pendolare che era quello di dare risposta a questa domanda prevalente
Quindi è una cosa che
Nostalgie da questo punto di vista da un punto di vista più generale
Era stato operato lo stesso Prodi a dire
L'architettura contrattuale inventata da da Necci con questi contratti stipulati ventiquattro ore prima che entra entrasse in vigore a normative europee che imponeva il bando pubblico ricordiamoci questo i grandi general contractor
Prego neppure con una espressione di un magistrato Procura di Milano che disse l'alta velocità e la Bicamerale delle opere pubbliche
Ci sono dentro se si
Glielo e la Bicamerale delle opere più se ci sono dentro tutti spartiti ventiquattro ore prima il general contractor che entrasse in indico la normativa che imponeva le carote
Quindi e anche questo credo che sia e Prodi vivissima e molto curioso se se non sta in piedi
Questo pezzo Piro sull'attori o meno Veneto parliamo Milano-Genova
Pensare che debba essere un'alternativa in regime di liberalizzazione dei voli per andare da Milano a Lione mirano a Parigi e un po'deboli diciamo con come come strategia non sapevo benissimo il corridoio cinque
Non è necessariamente non sapevo benissimo il corridoio cinque non è necessariamente non passa necessariamente
Non passa necessarie non passa necessariamente Lombardia ma attraversa anche a nord la Regione delle Arron alta anche da quello da questo punto di vista ci sono
Elementi di competizione io penso che noi come Paese dobbiamo fare pur notate che non ho parlato di di ambiente sto parlando semplicemente di uso delle risorse economiche perché poi se un'opera pubblica serve soprattutto un'opera ferroviaria
Si possono trovare le mitigazione o per tutto quanto ma l'opera pubblica se serve si fa
Ancora oggi
Da un punto di vista proprio di di
Analisi di analisi dell'opera non c'è stato nessuno non lo dico io lo dicono docente Politecnico professor Tartaglia e altri
Che riesca a giustificare
L'India la quantità di investimenti e di di risorse pubbliche che vanno a finire in una in una rotta trasversale dove la domanda di lunga percorrenza non esiste se spendendo
Miliardi di euro per abbreviare di dieci minuti la distanza di percorrenza tra Torino e Milano per una
Traffico che non è
Particolarmente
Come dire in crescita anzi sta calando stava stanno calando stanno riducendo i numeri treni su quella tratta i numeri tre mila e Rossi che vi è un po'questo discorso che dovevamo che dovremmo fare
Ti ho promesso che ne avremmo parlato hanno approvata al Parlamento europeo un paio di mesi fa un rapporto che chiede la criminalizzazione dei clienti sulla questione la prostituzione è stato approvato con quote assolutamente trasversali
Diciamo al mondo modello scandinavo nordico che si sta
Imponendo che vede nel nel alla criminalizzazione appunto il cliente nella vada nel vietare la prostituzione uno un orientamento che si vuole riconoscere a livello europeo non è vincolante un
Una mozione dei parlamentari nel frattempo in Italia c'è la lega che si muove per referendum per l'abolizione per l'abrogazione totale della legge Merlin volevo sapere come avresti votato su questo rapporto che posizione
Qua su questa cosa qui io
è uno dei problemi molto più molto difficile ha risolto in un Paese come i fondamentalmente ipocrita come nostri o no lo dico chiaramente nessun tipo di di problema trovare soluzioni come sono stati trovati altri Paesi come in Olanda trovare
Soluzioni che tagliando fuori il lo sconcio di questa situazione che la
Come dire il mercato il l'arricchimento no
Di DDT chi sfrutta questo tipo di di chi sfrutta questo tipo di di diciamo di di attività
Consenta in forme anche cooperative in forme assistite con tutte le garanzie con tutte le forme di
A chi chi vuole poter esercitare tranquillamente questo tipo di di attività senza nessun tipo di
Sfruttamento senza nessun tipo di come dire di livello superiore di economia che voi che vogliamo io ricordo che a Milano prima c'era il Bertini
Fu food ecco De Corato né a metà a fine anni novanta a da con un gruppo scelto di di poliziotti municipale da avviare un un percorso che sul tipo uno era proprio un un gruppo
Che andava a caccia del cliente non so se vi ricordate
Riprendeva con le telecamere riuscivano a fare appostamenti eccetera eccetera ho saputo questa vicenda perché il direttore di settore la zona dove
Dove sono presenti aveva fatto parte come amministrativo di questo quadro di gente molto motivata devo dire che arrestavano ottenendo risultati straordinari
Stavano ottenendo risultati molto importanti dove agivano aveva veramente
Provocato un forte disincentivo perché si veniva beccati si veniva
Ricordo che dopo pochi mesi ricordo dei poveri amici
Una cosa strana dopo pochi mesi vennero eccetto spediti
Dello contattati da non carabiniere agente dei servizi che che si presentarono e dissero okay bravi ragazzi avete fatto un bel lavoro molto
Complimenti per risultati raggiunti e sulla chiudete qua
Perché non possiamo adesso impiegare risorse per starvi dietro e fare un'opera di protezione di tutela del vostro nucleo di
Le cose
Non gli Amici Walter interessi che stavano toccando dal punto di vista di
Protezione di interessi di alberghi di interessi di circuito di economia criminale importanti che stanno dietro questo
Aveva fattore pare Campanelli che sta lottando essere messi in campo un'azione dimostrativa non molto simpatica nei confronti presente quindi
Diciamo questo nucleo fu smantellato
E la cosa non andò a però si è fatto più niente adesso abbiamo interi quartieri residenziali
Dove ai bambini presto ci saranno anche iniziative qui vicino a qualche articolo otto del ci sono ormai campi gioco con preservativi appesi eccetera iniziative il
L'Assessore che dice non posso far niente perché la legge è questa
Faccio una domanda che arrivata in chat da internet Gianni porto che ti chiede esiste una posizione comune dei Verdi riguardo la gestione il servizio idrico che cosa ne pensi della di necessità di distinguere tra pianificazione e gestione ed erogazione dei servizi
Pubblici
Allora io porto l'esempio di Milano
Milano ai servizio idrico meno caro pubblico controllato direttamente da servizio idrico MM
Hai servizio idrico pubblico più efficiente meno costoso in Europa
Credo che siano ottanta centesimi al metro cubo oggi
Dove non effettuata il ventisei mila controlli ventisei mila analisi analisi chimiche all'anno
Cosa che nessuna nessun'altra acqua né
Tanto meno quelle che compriamo ai supermercati può può offrire ed è un servizio pubblico che funziona molto bene
Ti dico che quindi
Se andassi in altre aree geografiche del Paese io vedrei molto bene invece in alcune situazioni dei valutare caso per caso invece una messa a gara dicono che il tipo di gestione che venerdì perché lì ci sono livelli di inefficienza di clientele che
Renderebbero molto utile per il cittadino una messa a creare una separazione tra
Chi è il proprietario della della rete e chi gestisce la rete ma non è un criterio che non possiamo applicare come un dopo ma perché Milano è l'esempio di un pubblico che sta funzionando molto bene e lo dicevo quando amministrava
Il centrodestra e lo dico adesso che amministra certo senso che c'è un elemento Gobbo di quinta di continuità molto forte ripeto
A a a costi molto più basse rispetto a quelli che i privati fanno e quindi mi sembrerebbe
Azzardato pensare che
Così come dire per una formula astratta minando dovrebbe perdere quello che uno del dei requisiti secondo me di maggior valore che che che all'attività amministrativa nei confronti del cittadino proprio
Ci sono un paio di domande quindi
Prima hai dato in una valutazione tutto sommato positiva per quello che riguarda l'alta velocità diciamo per la tratta Berlino
Roma Napoli se non Milano Silvestri su quella sulla città
Però cioè a dire che è quella quel progetto
Prevede il prolungamento fino San Giovanni addirittura a Palermo
Ecco allora ex solo siciliano quindi mi mi interessa capire la bontà o meno di questo progetto o di ho dei dubbi volevo sapere la tua opinione nel merito
Cioè questa questa questa linea complessiva che da Berlino
Dovrebbe giungere fino a Palermo più cioè implicherebbe
Il il famoso ponte sullo Stretto silenzio assenso facciamo anche quella di Locri torna qua
Ciò che mi scuso già tenuti in ritardo perché ero al lavoro
Stringiamo ovvio ritardo principale
Versava sino a ieri noi abbiamo fazioso insomma
Posso assicurarvi che introdotti impostazione sui suoi network
Allora
Io ti chiedo questo una posizione precisa tu sede saremmo di rotte c'è Boato Bonelli sono una parte dei Verdi che non è piaciuta per intenderci non o quell'altra
Parliamo in positivo cioè quella che mi piace
Ecco io ho sentito solo Rillo finora
Dire penso due cose di buonsenso e cioè
Questo modello di crescita all'introduzione
E che non ci stiamo vendendo i gioielli
In famiglia per cercare di pagare a qualche pezzo del debito pubblico e non so se ce la faremo allora io
Voglio capire se tu hai un'idea
Bella romantica del fatto che ci mettiamo tutti facciamo differenziata
E non si oppure capiamo che purtroppo leader nazionale battaglie sono fare anche di natura europea dobbiamo ripensare completamente
Il modello economico
Green economy ma dobbiamo pensare veramente alla revisione del PIL come qualità di vita perché se devo pensare a una crescita dove sarà crescita della qualità dell'aria dalla qualità che quindi avesse anche un modello matematico un candidato e che la crescita
Di tipo antropico è finita oppure
Forse non finisce andiamo a nominare
Richiamiamo quindi vorrei sapere però se queste indicazioni
E chiara nel programma se c'è anche questo punto di sconti dando in questo momento correlate anche la crescita economica certi
Tende
La faccia Siberia esige sì sì sì grazie
Rispondo alla alla facendo domanda no io credo che
Quando parlavo di utilità della trasversale
Della dorsale a Milano Roma-Napoli parlo di Milano Roma Napoli e stop proprio perché
Dobbiamo tener conto di dei due aspetti quelli che sono delle indicazioni delle linee di sviluppo dei grandi corridoi europei e quella che è la nostra situazione allora perché lo sapesse il trentasette per cento della rete ferroviaria italiana non elettrificata
Funziona ancora di
All'asta ci sono i vettori ANAS
E questo soprattutto in questo funziona soprattutto ahimè in certe zone nel sud dove
Per andare da da Catania ad Agrigento ci impieghi magari un giorno allora
Parliamo delle grandi aree urbane Milano Roma Napoli il resto una volta che ho adeguato e una volta chiedo garantito un servizio decente per quelle che sono le domande effettiva loro posso pensare di usare denaro pubblico
Denaro pubblico per o un potenziamento veloce di linea veloce che non ha una domanda esistente ma che si
Propone in prospettiva futura di traffici futuri eccetera eccetera nell'immediato io devo dare risposte concreta questo tipo di di bisogno ripeto questi sono i dati stessi di cui al possesso
Sono in possesso le Ferrovie dello Stato in possesso il Ministro dell'economia del esso ed è in possesso chi ci governa ci sono
La situazione è questa quindi continuamente mitizzare la grande opera come risolutrice di qualunque
Di qualunque problema era una follia la stessa radio per la stessa ragione è una follia credo il ponte il ponte il ponte sullo Stretto proprio perché significa divorare divorare opere che in realtà servono a garantire
Un livello minimo di Standard civile di servizio che ancora in questo Paese non c'è ripeto dobbiamo tanto si faccia arrivare della rete prova che non rendono elettricità e all'inizio e come lei sa il Novecento
Sul
Su quanto dicevi quanto dicevi tu il Movimento cinque Stelle a attraverso il megafono Grillo catturato e a riutilizzare i mastica molte delle di quelli che che sono le
Le idee le proposte e progetti dei Verdi elaborati dei Verdi questa
Io non credo però che alle risposte demagogiche non non credo alla possibilità di un'uscita dall'Euro al sfasciare l'Europa uscirne fuori eccetera
Raccolta io credo che sulle sui temi ambientali sia da portare molta Europa in Italia
Eh sì al Parlamento il primo lavoro credo di un parlamentare verde italiano europeo dovrebbe essere stare qua cercare il metaforicamente portare a regolamenti e leggi norme
E sviluppare i piani di utilizzo delle risorse voi sapete quanti miliardi noi perdiamo di risorse europee che potrebbero servire ha risolto molti dei temi dei problemi di cui stiamo di stiamo parlando dalla rete idrica nel Mezzogiorno e i servizi di trasporto e alle città pulite cetacei
Non li stiamo utilizzando
E li perdiamo quindi deve essere questo l'obiettivo
Non tutta l'Europa ci piace
Non lo dico io però dice Krugman c'è qualcosa da rivedere perché
Toccando i dati
Avete seguito la la famosa polemica tra attracco cubane Alesina no
Quando Alesina e i bocconi Bolis si presentarono all'Ecofin nel nel due mila e dieci con la ricetta
No per atterrare lancia all'economia drastici tagli nel settore pubblico
Ecco si scoprì che quei dati era taroccati fine Excel tre aveva delle omissioni dei dati di facevano saltare tutto il meccanismo che giustificare invece tutta una serie di
Di misure che sono state più state prese perché non è vero che
La cura è l'austerità e l'unica Curci e quindi questo momento sicuramente si tratta di uscire da una logica di rigida austerità
Perché soprattutto da un punto di vista di sviluppo io credo che dovremmo con maggior coraggio come ha fatto in altri Paesi capire come opportunità di sviluppo sono i lavori verdi e l'economia
Quella che si chiama che l'economia all'inizio io parlavo delle grandi opportunità quanti scienziati dell'ambiente con dj ingegnere dell'ambiente geologi oggi non trovano lavoro sono costretti a scappare fuori per trovare un qualche cosa in abbiamo
Purtroppo per fortuna siamo una miniera Bube una fabbrica potenziale per questo occupazione perché abbiamo
Un territorio idrogeologica mente instabile no che potrebbe portare ad avere tutta una serie di opere di interventi di rinaturalizzazione di recupero del territorio per evitare quegli sprechi di duecentoquaranta miliardi
Che negli ultimi cinquant'anni abbiamo speso per tappare i buchi
Condanna
Ricca
Sì sì sì no ma è
Questo significa
Teniamo conto che tutto questo è una cornice che ci deve arrivare sempre
Dall'Europa che la riduzione del consumo di suolo perché altrimenti noi continuiamo a ripetere la cura che ha prodotto il malanno europea ha fissato al due mila e cinquanta la soglia entro la quale si deve arrivare a livello di consumo di suolo zero
Oggi la normativa più avanzata che esiste
Piaccia o non piaccia l'ha fatta la Merkel quando era nel novantasette Ministro dell'ambiente in Germania e ha fatto delle
Riforme radicali
Molto importanti per la riduzione consumo di suolo quello rimane un obiettivo la Merkel non è certo un estremista radicale ambientalista ma ha fatto un'ottima legge un'ottima norma quando non non era Primo Ministro D'Alema Ministro all'ambiente
Che ha fatto da criterio Guido perduto Europa ed è quella di persona quale ci dobbiamo muovere quindi un riuso un recupero delle aree urbanizzate
E
Una riduzione un'eliminazione del consumo del delle aree agricole
Gianni porta frattempo ti dice del costo più basso sull'acqua e relativa all'estrema ricchezza della nostra risorsa che invece qualitativamente non siamo i più virtuosi anzi le devo chiedere se
Se fossi eletto dove piacerebbe lavorare al Parlamento europeo
Della Commissione su che dossier e poi si
Che per esempio chiede aiuto che l'associazione europea
Dei gruppi che si occupa di tenere gemiti non c'è una legge i Verdi non è
Non sono solo i sondaggi che manda in televisione che si dimentica di citare perché
Accumulo insieme
Con tutti gli altri quindi chiedevo se invece da quel punto di vista
Averi
Una posizione per esempio sulla Cremona egualitario piuttosto che sul diritto d'adozione a tutte le famiglie
Allora
La prima domanda era su
Il comizi il Parlamento allora
Da un lato continua regole continua a occuparmi di quello che già da semplice cittadino ritardo il consigliere comunale
Ho iniziato a fare io nel due mila e cinque
Non ero ancora consigliere comunale ho avviato alla presso la Commissione opera un reclamo che ha avviato poi una procedura di infrazione nei confronti del CARA che ha portato a una condanna non
Non economica non senza nessuna multa ma una condanna formale nostro paese per la violazione sistematica della
Direttiva che questa recepita una legge nazionale per quanto riguarda le concentrazioni di inquinanti nell'aria questo è un'emergenza questa è una un'emergenza molto forte quindi mi piacerebbe continuare a lavorare per rendere più
Cogenti queste norme soprattutto per sviluppare dei diversi indicatori ambiti qualità ambientale l'abbiamo
Purtroppo ci sono interessi molto forti che toccano ingiusta automobilistica quindi abbiamo faccia un si fa si fa fatica ad andare avanti
Però ci sono ormai degli indicatori superati PM dieci ad esempio non è più uno un indicatore primario molto importante per capire qual è il la qualità dell'aria che respiriamo dobbiamo cerca di capire che cosa contiene il PM dieci no e quindi bisogna fare un lavoro
Raffinato perché ci sono dei marcatori di prossimità dei marcatori indicatore che riescono a far capire realmente qual è la qualità della rissa parla di tutela della salute
Un'altra cosa che mi interesserebbe molto su cui mi interesserebbe lavorare
Da un punto di vista di messe sul mercato delle sostanze chimiche voi sapete che esiste una un'agenzia per le sostanze chimiche in Europa resi teoricamente offrirci
La cosa forse che non è noto a tutti che le imprese che immettono che producono molti sostanze chimiche potenzialmente cancerogene pericoloso eccetera eccetera
Sono costretti a fare tutta una serie di analisi in vivo in vitro eccetera eccetera prima di mezzo ma dalla tonnellata prodotta in su
Cioè se io produco
Un grammo in meno di una tonnellata posso immettere sul mercato senza nessun tipo di verifica e certificazione
Senza avere pregiudizi di sorta ma pensiamo a paesi dove
Esistono maglie molto più larghi di controlli interni Paesi di recente acquisizione diciamo all'interno dell'Unione europea dove mi immagino
Che essi un produttore possa cambiando semplicemente una molecola invece di produrre cento tonnellate di sostanze
Potenziamento idrico di cui non sappiamo niente
Fa cento pacchetti di novecentonovantanove novecentonovantanove cioè e cambiando una molecola immette sul mercato quantitativi importante per finiscono nel ciclo del alimentare di cui non sappiamo assolutamente nulla
Ecco questo è un elemento di non è che sono un fanatico della iper regolazione però sei metri menomante quantitativo e dieci chili cioè non
Per il libero tutti in mente una cosa che ha dieci chiede son passati a tonnellata mi sembra di capire che abbiano prevalso in modo sensibile gli interessi del del del dell'industria chimica
Dell'industria farmaceutica anche note rende della chimica applicata alla alla l'alimentare e un po'meno ICI i criteri di salvaguardia di salvaguardia del consumatore mi sembra questa la
Questi sarebbero due degli obiettivi
Prioritarie e poi c'è il
Il terzo aspetto fondamentale è quello di sviluppare questo veramente sarebbe un elemento di traino e di legame forte col territorio ricordo un solo caso in questi ultimi venticinque anni in cui sono stati utilizzati a Milano
Dei fondi dell'Unione europea per la riqualificazione degli ambiti urbani e riguarda il Prusst anzi io non so se dico a piazza Selinunte sanata vedere Ciano
Case scoperchiata che cadevano a pezzi adesso ha fatto una bella va beh la piazza dell'arredo urbano rimesso a posto il mercatino eccetera eccetera
è una cosa che ha cambiato aspetto molto a un pezzo di città fortemente degradato ma è stato l'unico caso
Fui io lancia l'allarme quarantacinque giorni prima che scadessero i termini del bando detto ma sta scadendo base va costruito apposta
Per questo e Milano farmi discorsi subito
Velocemente si riuscì a ottenere adesso che l'Amministrazione attuale Amministrazione comunale ha messo in piedi un ufficio
Proprio per per i bar dove io non so però cosa cosa avesse viene fatto qualcosa cosa venga fatto so che ci sono abbiamo perso una quarantina di miliardi di euro negli ultimi quattro anni per mancata presentazione di di progetti a questo punto di vista
Solo questo LGBT
Io ero
Degli aderenti consegnata era uno degli elementi non segnalato esso tirano le orecchie poi
Allora ringraziamo in sé non ci sono altre domande Enrico Fedrighini della lista dei verdeoro per
E
Insomma ci teniamo in contatto per per lavorare anzi ora vive dal punto di vista italiano e chissà mai europeo grazie grazie
Ma
Allora senza so sta andiamo avanti con questa maratona
Elettorale la tribuna radicali questa sera vede
L'intervento anche il professor Enrico Musso di scelte europea condividerò Stato stiamo ormai arrivando alle battute conclusive nel senso si fa per modo di dire visto che abbiamo ancora forse un po'io dovrei davanti ma ha questa volta si tratta di un collegamento telefonico quindi sarà necessariamente più breve per riuscire a tenere anche un po'
L'attenzione soprattutto per recuperare
L'enorme ritardo con cui stiamo procedendo questa sera solo per darvi una rapida introduzione ricco Musso che ho visto che è stato iscritto al Partito Radicale transnazionale nel due mila dieci e e a ha firmato anche il per legge l'impegno diciamo dell'associazione Idea europea la
Organizzazione delle associazioni che si occupano di tematiche e leggi
Di
Di è stato candidato a Sindaco di Genova dopo essere ho già consigliere comunale con il partito liberale italiano
E dal due mila otto due mila tredici senatore unico senatore iscritto al Partito Liberale Italiano nel corso della
Sedicesima
Legislatura la la domanda con la quale inizierei di quali temi vorrebbe occuparsi nel caso fosse eletto al Parlamento europeo quali sono
Le questioni che più interessano quindi le commissioni cui chiederebbe di partecipare a Bruxelles a Strasburgo
Quindi interessate prima di tutto buonasera a tutti
Appalto una descrizione
Prima tele delle varie posizioni da cui si capiva che sono abbastanza un lupo solitario che sarà un politicamente parlando
In realtà su un grado mi piacerebbe fare Telethon sono
Abbastanza consapevole pur non essendo mai stato che
Il ruolo del parlamentare europeo rispetto a quello del parlamentare nazionale
è un lavoro abbastanza tecnico dove IPAB la maggior parte dei lavori in Commissione ed è preferibile essere competenti per materia trattate
All'epoca io nella vita per tutta la vita di lavoro che i tavoli sono universitari io sono un economista che mi sono occupato in particolare di economia dei trasporti delle infrastrutture del territorio eccetera credo che l'amianto e grazie a una corale almeno come prima Commissione aree dalla Commissione trasporti insomma probabilmente integrato ci può seguita da una Commissione Bilancio qualcosa del genere ecco perché potrebbero essere stranieri cui ha scelto di Commissione ed è evidente che il dell'utilità per scritta voi lavorate ricompattamento europeo penso di poterlo colpire soprattutto su questi temi che peraltro per la circoscrizione in cui sono candidato sono abbastanza cruciali perse
Voi hanno come noi ha visto con un po'qualche tecnica però il noto che italiano è al crocevia i due grandi corridoi Caldoro ok
Nel trasporto tra cui quello Genova-Rotterdam e a papà fondamentale
Per la nostra collettività e per quanto riguarda la Liguria che comunque la mia regione di provenienza
è anche fondamentale per la competitività dei nostri porti e per buona parte erano petroli
Quindi felici Capano qualcosa di inutile sul tema del completamento dei corridoi sul tema delle armonizzazioni normative per esempio sul fronte della governance portuale o che le autorità di corridoio e così via
Ho anche sul fronte della mobilità sostenibile dove ci sono un sacco di programmi ed i fondi dell'Unione europea su cui l'Italia tradizionalmente
Non riesce a catturare le continue rendere la più buoni
Come invece dovrebbe perché come al solito italiano sono bravi a perdere i fondi europei percorse in questi settori posto
Dare qualcosa come è noto al mio posto non non potrebbe dare non per prendere tempo perché non ha questa esperienza di lavoro insomma

Stavo Guarducci dunque ne parlavamo anche prima della questione del
Per esempio della TAV con Enrico Fedrighini dei Verdi che parlava proprio del del rapporto costi-benefici e del delle indagini di fattibilità relativamente alla pianificazione alla realizzazione di grandi opere pubbliche e lui aveva una posizione abbastanza scettica per quello che riguarda l'interesse economico nell'area l'azione del nonno si soffermava tanto sul sulle ragioni ambientali ma
Diceva che la l'aspetto che giustifica certe opere non se viene valutato attentamente prima della decisione ridicoli di farle un parere da esperto su su questo argomento
Allora i fari ed esperto faccio l'avvocato del diavolo scusi si era Obelix stavo pensando in modo sincero anche perché ne vengo dall'aperitivo dove mi sono concesso un parere perché io origine quindi par
Va bene Branzi treni
Non devo guidare Baiutti navigante a parte il parere dell'esperto evitate degli esperti cioè
Le analisi
Tutti i benefici nel campo delle infrastruttura di trasporto in particolare
Sono estremamente aleatorie c'è davvero che tendono
Da non voglio dire andavamo a chiedere se la lista ammettiamo che non ci sia
Ma da una e nelle valutazioni discrezionali che vanno da
Il valore economico perché attribuisce al tempo di trasporto il valore economico perché dice la vita umana scusate ma purtroppo il consigliere Narduzzi perché ci si fanno anche queste cose fino a le previsioni su
Ospite in realtà si sviluppano sull'arco di anni per la realizzazione che addirittura di decenni per la gestione delle infrastrutture e infine su una previsione di domanda quanto mai nella storia perché
Evidentemente la domanda
Uffici trasporto per un'infrastruttura è
Non soltanto e per la verità non tanto quello che è l'infrastruttura iscritta all'altra rispetto al traffico attuale ma quell'tutta l'infrastruttura potrebbe generare in futuro da non solo in termini che nuovo traffico ma soprattutto in termini di mosto allo sviluppo sui pericoli che attraversa risultato parla per non annoiare
Gli ascoltatori è che sapeva c'è uno in poi parte bon giudizi l'idea di voler fare orticole dimostrare una tesi piuttosto che un'altra ci riesce quasi sempre perché stenti elementi aleatori variabili discrezionali dedotto che nessuno aveva troppi ora cosa ne tenne sotto i principali
Temi aperti sul su su queste su questi argomenti nel
Nel contesto del nord-ovest italiano
E forse vi sorprenderà perché uno magari immaginato economici Balibar portino fatture pali per
Costruire tutto di più però per esempio ho
Lalla TAV Torino-Lione meno giustificata francamente di altre infrastrutture questo obiettivamente va detto questo sembra emergere dai numeri
Dopodiché devo anche dire che
Uno se tra i numeri i numeri non sono così convincenti una le grandi opere come questa dunque
Assai d'Italia dove ci sono i comitati che sono contrari acché
Numerosi rumorosi eccetera ma non è che siano discendente non siano maturate in un contesto molto democratico molto dibattuto molto valutato eccetera quindi alla fine bisogna anche tener conto di quelle ecco queste sono sono dei grandi scelte infrastrutturali oggi in Italia perché obietta che sia il terzo valico ferroviario tra Genova tra la Liguria e la pianura padana o altre scelte di questa importanza infrastrutturale
Hanno dire attraversato dibattiti pubblici valutazioni tecnica valutazioni ministeriali mandati politici i sindaci presidenti e Btptel sono
Avvicendati magari proprio per le colpe di proprio su questi temi quindi non possiamo neanche dire che sia utile harakiri da Pippo ecco c'è anche ci sono revoca che non è la carta e quando maturano certi processi
Bisogna poi anche rispettarne risulta ciò detto parlando delle nostre infrastrutture penso per esempio che il il completare in corridoio infrastrutturale fischietti fatto realizzato fino a tutti i pali iperico e che oggi approda alla Pianura Padana provenendo dal nord del famoso corridoio ventiquattro corridoio dei due mari
è una cosa che non possiamo non fare perché altrimenti avremo a parte l'impoverimento dei fornitori Zaia abusano potrebbe nel panico ma all'epoca per un'inefficienza poiché quali continentale
Tutto quello che è il rapporto generato in origine e destinazione a Pianura Padana
Si avrebbe maggiori interesso seguiste porti del nord Europa invece che in quelli largo Tirreno che sono inattuali pochi
Quindi dobbiamo stare attenti allontanarci poiché le terre
Martellate sugli iscritti per non dire altro per fare delle scelte obiettivamente non motivate
Chiaro
Al problema che di solito si propone in questi casi in Italia e quindi del processo di legittimazione di queste scelte ha in Europa forse si aggiunge quello del controllo
Democratico che riguarda delle delle grandi scelte come queste il piano dei corridoi un piano
Che è stato elaborato ormai molti molti anni fa nel frattempo però comunque da architettura istituzionale che vede nel Parlamento europeo l'unica istituzione eletta e una
Sentimento dei cittadini nei confronti di questo centro di decisione di
Di di burocrazia che sempre più negativo come si fa a a convincere poi i cittadini della della necessità di fare certe certe scelte e contemporaneamente
Di giustificare il loro rapporto con l'istituzione serve probabilmente un un ripensamento dell'architettura istituzionale del dell'Unione europea attraverso delle delle istituzioni delle modifiche anche i trattati che prevedano
Diverso colonne al diverso architettura istituzionale che chiede a
A sul sul futuro e che istituzionale dell'Europa come le piacerebbe vederlo
In effetti io penso proprio così e il problema più democrazia per avere più
Dopo che gli enti non ne usciamo perché già allo stato attuale come ha giustamente ricordava la grande architettura e questo è quanto europei non è stata il frutto di una istituzione eletta superarli verbale ma dal punto di organi
Tecnici istituzioni europee pure autorevoli ma comunque sono un po'generate
Nella migliore delle ipotesi dall'interazione tra Governi e non a quella pratica di e qui provocatoriamente il liquido parlandosi nella ottanta vibrata Boboc professore di economia dei trasporti perché è un atto infranta a presiedere un importante dibattito pubblico comunque una spetta ad infrastrutture
Che riguardavano la metropoli riunione e ho assistito ho sperimentato guidato addirittura un fatto pubblico perché è avvenuto con una grande partecipazione a un grande rispetto di questa partecipazione capofitto
Davvero lisci può lo posso il proprio di una diversamente una grande legittimazione politica alle decisioni che sono scaturite persone decisioni poi sono state rispettate meritano delle conseguenze delle azioni delle realizzazioni facesse la quando uno per il reclutamento europee disegnati a livello di Commissione Cicerone ma questo il cittadino ha voluto volano subito e questo è un punto molto importante allora endo dal particolare che è la via a Beria di elezione a al generale cioè l'architettura istituzionale europea noi vorresti parlo non come singolo candidato ma come ditta dei liberaldemocratici europei italiana li prescelto Rocca con l'Eurostat vorremmo per esempio che il Presidente la Commissione possa ecco su calcoli per stare ed altro questo è il valore simbolico del fatto che noi sappiamo nel contratto e ignoto il nome del nostro candidato Presidente non è che siccome ce l'abbiamo contrassegno che con questo eletto a suffragio universale però
Il nos Trovo simbolismo appartamento alte le istituzioni europee che siano assai più democratica rappresentative dalla volontà popolare ed i costi e quindi passare più legittimate la realtà come ci comportiamo in questi anni etniche istituzioni europee che poi subito si è veramente complicati sono drammaticamente poco autorevoli amici da ucraini in atto utile eccetera che fondo anche la vicenda e forse soprattutto la vicenda Energia testimonia di un organo che accettata guardare ecco su una cosa che è evitare che il suo futuro non tanto perché il grosso dell'Ucraina chiedeva di attiro Pinotti cosa che è comunque importante quanto perché era in gioco la vita in gioco Piquet la dipendenza energetica di molti Paesi europei ed è l'unico nel suo complesso sola roba di questo genere non è che ci possiamo permettere
Che a gestirla siano note le istituzioni europee Piepoli cimurro tutto che esse sono porti siano in grado di
Elaborare delle condizioni autodemolitori confrontarci anche con degli interlocutori tipo Putin che non sono proprio delle pari gente ecco f Zucchi cincischia nostra istituzioni Bobo autorevoli o credute e addirittura ormai saldi apertamente sospettati che certamente osteggiati da molte forze politiche diverse Stati membri no pagati
Una domanda sulla politica sulle droghe ultimamente dall'Uruguay al Colorado stanno prendendo piede dei modi diversi di intendere l'approccio a questa argomento sono materia regolate dai trattati internazionali insieme internazionale che vanno affrontate i
Risultati di tutti questi decenni di politiche sull'argomento che posizione a proposito
Ma guardi io ho dato graviteranno e diciamo fin dalla gioventù o grazie sviluppato posizioni
Fortemente antipolitica élite
Forse eccessivamente antipolitica mi del non lo so nel senso che so benissimo di parlare in una sfida dove farebbe tra virgolette naturalmente come niente continuare
Dire che continua a Istanbul e di più libera questo nel fondo vero debbo dire che non sono affatto sicuro perché non ho delle prove concrete
Di là degli argomenti che si usano sempre caro Parolari io per non annoiare gli ascoltatori però
Uomo
L'assoluta certezza che questa sia la la portata sicuramente completamente tutta
Quello che è certo è che forse bisogna agire di più sul conto della prevenzione dell'educazione della della concreto disincentivo a diciamo alcune nuove qualifiche effettiva non si rilevano soltanto le droghe come attualmente perdiamo ma
Agli alcolici a patto e quant'altro piuttosto e risolvere tutto infine più che atteggiamento politiche Oristano antiproibizionista spetta al fatto che io sono sempre in tanti prescritta
Lo dico a maggior ragione su quelle e
Più o meno la ragione e adesso il dibattito si potrebbe allungare appena
Sono considerate le droghe leggere diciamo sicuramente dal punto di vista invece per l'economista sono abbastanza convinto che la logica politica i a una serie di
Porta una più eccitanti diciamo che bisogna essere consapevoli e come dice lui che di solito non lo sono Keefe spogliamo quell'approccio tavoli affrontiamo sono sono sono tali
Dobbiamo pagare ecco quindi complessivamente rimango di un'idea Chaco sfortunatamente liberale o anche praticare se volete i suoi intanto alquanto ampio disunita con perplessità che mi premono forte i capelli bianchi sulla efficacia non molti ma molti capelli non di acché ciò Tirreno forse dall'efficacia di
Poi
Ma tocca ad applicare una sola domanda da Stefano Bilotti salve
Dunque volevo chiedere se come penso che si possa restare liberali in una Europa che è in crisi economica dove chi per esempio c'è il gas o petrolio si può comprare i diritti ecco se ha un modello una una via di uscita da questa situazione grazie mille
Grazie ma non ho capito dopo le parole basso per poi la piena da parte
Si è lontano da microfono dove chi a gas o petrolio si può comprare anche i diritti perché il fatto che siamo di tv computi non è un caso
Ecco che è appunto era un pochino l'accenno che facevo prima cioè da questo punto di vista c'è un
Già un problema
Tecnico economico cioè che davvero chi ha in mano il rubinetto dell'Energia può condizionare
Chi ne ha bisogno e quindi di conseguenza imporre un po'quello che vuole comprare i diritti e quant'altro ma la risposta a questo deve essere sullo stesso piano cioè ci sono dei margini per affrancarci da questa dipendenza e credo per esempio che solitaria l'ENI per esempio al di là delle dichiarazioni di valori questi ultimi giorni fa avete parlato di meno in questi giorni avete fatto di più negli anni precedenti naturalmente col supporto di Governi evidentemente sono stati pacco otto nel nelle invece favorire quel Bagram dipendente energetica dell'Italia
Obiettivamente Italia potrebbe chiedere un pochino più affrancata su questo io credo che una partita decisiva miopia Mazzocchi
Urla quei fattori che sulla questione scelga quindi se riusciamo attraverso scelga
E magari anche attraverso altro tutto si tiene penso a perché opposizioni molto preconcette rispetto ai diversi gli attori che ci sono state mi pare che in altri Paesi
Sono d'accordo e dal punto di vista ambientale
Debba assumere tutte le precauzioni necessarie o non c'è dubbio la possibilità di approvvigionamento chiede di Cardarelli grido
è indubbiamente è un modo per affrancarsi dalla dipendenza da chiarire ubbidiente legato che ha
Questo ce lo dobbiamo dire nel momento in cui sperimentiamo la Turetta articolo dieci sostanzialmente imporre certe scelte
La purché il per quanto riguarda i rapporti internazionali o anche più banalmente di vedere bonifiche spadroneggia ripeto certi temi difficili che ci sono cari per quanto riguarda la sua gestione Rino
Benissimo grazie abbiamo fatto una versione accelerata e ridotta dei di un intervento anche in collegamento telefonico visto che del due mila dieci c'è stata questa questo gesto dell'iscrizione dell'ala tesserati quindi del partite recare transnazionale se volesse tornare a pensare di prendere ancora questa tessera siamo in procinto si spera forse lo sapremo di convocare una un appuntamento italiano proprio del par
Cito radicale irriguo nazionale mia discutere
Dell'esperienza in Senato con la relatrice orecchie panificatore Perduca io unico stanno a cuore del PLI abbiamo che ha avuto tante occasioni di collaboratori
Io ne devo dire che quei iscrizione nasce proprio dal rapporto con loro adesso è probabile che mi scriva di nuovo mi fermava poco simpatico parlo nelle due settimane pre-elettorali perché sembra
Una affidabile auguriamo di farlo da un parlamentare europeo allora più adatto ad assolvere grazie ai diversi Governi grazie
Grazie allora
Mi preme
Esoterica regole
Sorgessero
Così
Allora dopo dopo il cambio dopo il cambio della guardia Grazia Lorenzo li Parini che ha condotto fino adesso che ha condotto fino adesso
Questa lunga maratona qui in la radicali milanese dall'Associazione Enzo Tortora dalle diciassette fino adesso adesso andiamo avanti con Alice tra anche linee Marco Zanni correggetemi se sbaglio in caso candidati del Movimento cinque Stelle
E credo se non vado errato che quel che è la prima volta che dei candidati al momento Cinquestelle entrano in una sede in sede radicale qua a qua Milano il è un
è ormai mediaticità subito
Ma il
No una domanda su allora Frizzi visto che è quasi evidente stando a tutti i sondaggi e quant'altro che il Movimento cinque Stelle
Probabilmente otterrà una una utilità percentuale a queste elezioni
E d'altra parte ci arrivano dalle notizie giornalistiche e quant'altro Valles da notizie di stampa
Una certa posizione non propriamente favorevole all'idea di un ROPPA
All'Europa così come adesso No Euro e quant'altro quindi di entrare subito nel nel finivo con una domanda leggermente polemica se voi doveste entrare in Europa cella demolite o cosa
Deboli Remo parliamo minoranze
Demolire Emo queste Europa che non è
Un l'Europa che noi vogliamo e non nel l'Europa come era stata pensata dai padri fondatori cioè un'Europa incentrata sui cittadini sui loro diritti
E non sulle banche e le lobby finanziarie e delle multinazionali c'è un po'di di misunderstanding riguardo alla alla visione che al Movimento cinque Stelle dell'Europa
Noi siamo molto europeisti
Però l'Europa deve essere diversa siamo contro queste Europa nonno contro il concetto di Europa se l'Europa
Tornare a essere una comunità che come dicevo mette al centro il cittadino e i suoi diritti
Noi lavoreremo per quello e quell'all'Europa che vogliamo se è un'Europa come quella che è stata fino adesso è quella che è stata costruita da chi in Europa c'è stato
E da chi era in Parlamento in Italia noi diciamo no diciamo no a un'Europa che ha speso duemila miliardi di euro per salvare le banche zero euro per salvare
I cittadini senza lavoro e le imprese che hanno chiuso
Quindi questa è l'Europa cui diciamo noi Dino e proponiamo un modello diverso di Europa nuovo modello di sviluppo che ponga al centro il cittadino che ponga al centro i suoi diritti che ponga al centro una revisioni
Dei modelli che sono stati sia economici sia sociali che sono stati alla base di questa Europa quindi noi chiederemo nei nostri attraverso i nostri sette punti
Chiederemo e faremo
Innanzitutto una battaglia contro le politiche di austerity che a questo punto è sotto gli occhi di tutti
Che abbiano fallito e non lo dice Grillo non lo dice il Movimento cinque Stelle
Ma lo dicono svariati economisti premi Nobel di fama mondiale alcuni sono stati citati prima Krugman
Io ve ne cito altri come Stiglitz come a Marta e Hassen come Fitoussi quindi è una schiera ben nutrita lo stesso Fondo monetario internazionale attraverso il suo
Direttore generale Christine Lagarde ha detto che forse c'è c'è bisogno di rivedere queste politiche di austerity che hanno portato i risultati che sono sotto gli occhi di tutti lo vediamo in Grecia duecentotrenta miliardi di euro
In quattro anni versati dal fondo salva Stati
Che non hanno salvato lo Stato ma l'hanno fatto fallire cancellando completamente i diritti dei cittadini greci lo stato sociale privatizzando
Il POC le poche industrie che erano rimaste di proprietà dello Stato e quindi costruite pagati coi soldi dei cittadini sedici quindi queste l'Europa che noi non vogliamo lavoreremo per costruirne un'altra
Più democratica perché questa non è democratica e più vicina alle esigenze dei cittadini
Perfetto del citato il le il caso Grecia questo fa parte chiaramente del del della domanda
Delle domande che ci sono pervenute intervenute prima
Chiaramente quando si dice colpa dell'Europa della situazione greca probabile chiedo conferma
Se non si intende invece quel sistema di chiamiamoli poteri economici finanziari che hanno costretto attraverso quelle che sono attualmente le istituzioni europee
La Grecia quella situazione
Assolutamente nel il io vi ricordo che nel due mila e due
L'attuale Presidente la Banca centrale europea Mario Draghi che era consulente
Era parte dell'International Board della Goldman Sachs una delle più grande banche d'affari del mondo nel due mila e due la Goldman Sachs come consulente del governo greco
Trucca tramite operazioni derivati i bilanci della Grecia
La Grecia per entrare nell'euro la Grecia entra nell'euro con questa operazione non trasparente che contabilmente per quanto riguarda la contabilità fiscale artificiosa
Con la connivenza di tutti gli organismi europei nel due mila e nove questi trucchi contabili vengono alla Gal a galla col nuovo governo greco e la Grecia inizia ad avere problemi quindi
è giusto io dico che ognuno debba guardare in casa sua e risolversi anche i problemi che che ha nel suo territorio indipendentemente dall'Europa ce li hanno i greci ce li abbiamo noi in Italia ce l'hanno in Spagna c'erano in Portogallo
Però questa Europa per chi ha lavorato negli ultimi anni chi sono i poteri che come dicevi tu hanno influenzato le decisioni degli organismi europei
Clemente son quelli stessi poteri che mandano quindici mila lobbisti registrati al Parlamento europeo di cui due mila solo nel settore finanziario
Di questo codice questo senso quindi rafforzarla rappresentatività delle istituzione europea attraverso i moderati che noi ricordiamo che oggi
L'unico organo eletto diciamo a suffragio universale è il Parlamento europeo
L'unico organo dell'Unione europea e gli altri sono organi
Tutti nominati o di cui fanno parte i Governi e che ne nominano i rappresentanti la stessa BCE
Viene nominata da i capi delle banche delle varie banche centrali che non sono banche pubbliche ma sono banche private come sapete Bankitalia
Non è possibilità dallo Stato italiano ma il primo azionista di Bankitalia Intesa San Paolo secondo azionista e l'UniCredit
Poi ci sono tutte altre varie banche quindi quello che noi chiederemo è anche rendere le istituzioni europee più democratiche
Assolutamente perché oggi non è e non lo diciamo noi lo diceva Cossiga che non è di certo
Un Rino Cossiga dopo cinquanta sessanta anni di politica prima di morire dichiarò dopo avverrà vissuto di politica per tutti questi anni posso dire che l'organismo internazionale più antidemocratico al mondo e l'Unione europea probabilmente
Aveva ragione
Per tanti versi anche la Thatcher un po'di tempo prima ma giusta la giusta anche la Thatcher un po'di tempo prima va bene abbiamo nominato la BCE del quindi ricadiamo decisamente a fagiolo euro perché no e
Se non euro cosa
Allora vorrei precisare che il Movimento cinque Stelle nonne
No Euro o prova euro come lo sono ma altri partiti tipo la lega che è nettamente per il No Euro credo anche Fratelli d'Italia siano operino euro il Movimento cinque Stelle a sette punti i primi sei punti
Sono per cambiare l'Europa per cambiare l'Europa rimanendo nell'euro se noi riusciamo tramite quei sei punti a cambiare l'Europa
Come dicevo prima renderà più vicino ai cittadini a renderla più democratica
Allora l'euro va bene l'euro può essere un vantaggio
Ma se non riusciamo a cambiare l'Europa in quella maniera noi cosa faremo proporremo un referendum chiederemo ai cittadini italiani di prendere una decisione prepareremo faremo preparare da degli esperti un piano atti
Euro pro e contro un piano B fuori dall'euro pro e contro i saranno gli italiani a decidere
Personalmente la mia posizione personale penso che se non riusciamo a riformare l'Europa
Euro non euro saremmo saremo comunque allo sfacelo alla distruzione l'Europa è destinata disgregata sì proprio per le disuguaglianze che sono state create da alcun da questa Europa lo vediamo oggi le disuguaglianze tra le varie classi sociali si sono
Ampliate i pochi ricchi di ricchi sono sempre più i pochi è sempre più ricchi e poveri sono sempre di più c'è stata un'erosione
Del ceto medio il ceto medio che è una volta è quello che
Tirava l'economia negli alla fine degli anni Ottanta negli anni Novanta attirava l'economia cresceva consumava oggi il ceto medio è stato ridotto all'osso un'erosione del reddito quindi un'erosione dei consumi quindi
Perdita di posti di lavoro meno Investimenti
Meno consumi meno domanda è un cane che si morde la coda quindi qua Estero secondo me è quello che vedremo se non riusciamo a cambiare l'Europa
Sia nell'euro che fuori dall'euro prima o poi ci sarà una disgregazione comunque
Quindi mi viene un nemico e non un paio di riflessioni il il il problema non è l'unità di misura nel senso
Se un chilo di mele da noi costa due euro e cinquanta in Francia costa un euro non è problema per il non è un problema del chilo perché abbiamo adottato quell'unità
Quindi il fatto che i Paesi europei adottino la stessa moneta unica non è di per sé
Un svantaggio
O novanta o un vantaggio no l'euro ha portato sia vantaggi che svantaggi il problema è come è stata costruiti quello che è stato il costruito intorno alle
Noi
Come Unione europea abbiamo iniziato integrando ci attraverso una moneta unica per fare un esempio di come esse
Un architetto un ingegnere costruirsi una casa partendo dal tetto il tetto il concetto di tetto non è sbagliato in sé il problema
E dove lo mette come lo metti con l'euro è stato fatto così con l'Europa non si è pensato alle fondamenta costruire delle fondamenta solide su cui poggiare quel tetto di quel tetto è stato messo lì alla prima ventata
è venuto giù tutto quindi l'euro di per sé non non può essere non sbagliato può portare vantaggi e svantaggi
Quindi bisogna stare molto attenti a questo questo aspetto bisogna stare molto attenti quando si dice fuori a dall'euro incondizionatamente attenzione ci sono come dicevo
Più economisti
Che dicono l'euro è stato un errore
Però ora ci siamo dentro quindi cosa possiamo
Cerchiamo di cambiare l'Europa per renderla adatta all'euro questo dobbiamo fare se non lo facciamo gli effetti dentro o fuori possono essere comunque catastrofici ricordate che
Ci sono implicati nell'uscita nella soprattutto nell'uscita dall'eurobond rimanere dell'euro tantissime di queste
Quelle variabili
E difficili da da categorizzare che anche per esperti di economia e difficile
Dire esattamente quello che succederà uscendo dall'Europa dunque succederà rimanendo così il collega Bono quindi andiamo anche un po'
A un settore inesplorate vengono ve lo ricorderete bene
Quando ci dicevano entrando nell'euro Prodi emotive euro lavoreremo giorno in meno guadagneremmo come se avessimo lavorato
Un giorno di più
Forse aveva ragione sulla prima parte lavoreremo un giorno di cui non c'è gente invece che lavora trecentosessantacinque giorni di meno però guadagna come se lavorasse zero giorni
Quindi
Passando di conseguenza per le istituzioni europee
Se ho ben capito sarebbe sarebbe opportuno urla forza amento delle istituzioni europee anche a scapito della sovranità nazionale o a certi settori naturalmente della sovranità nazionale
A questo proposito mi sono subito una domanda di Scilla Giacomo Minotti via internet
Campi chiede cosa eccome deve cambiare tornare a un sistema di Stati sovrani e accordi bilaterali prego verrà oppure un'accelerazione del processo di integrazione mercato unico e passaggio di poteri
A livello statale a livello europeo
Bisogna fare
Secondo me bisogna fare una scelta
Se vogliamo più Europa si deve passare certamente da più integralmente non deve essere un'integrazione che spinge su sistemi ancora niente il mio dubbio
Che
Deve basarsi su alcuni paradigmi economici altri paradigmi sociale va bene cedere più sovranità all'Europa però deve essere un'Europa
Più qualità aria più solidali deve essere un'Europa che non permette se siamo
Se vogliamo gli Stati Uniti d'Europa che non permetta
Che dei cittadini di una nazione che fa parte dell'Europa muoiano di fame come accaduto con la Grecia quindi dobbiamo fare una scelta
Se vogliamo se vogliamo più Europa vogliamo rimanere in Europa ci deve essere più integrazioni più solidarietà
E non deve essere più guardato al particolare ma in generale quello che è accaduto un
In questi anni la crisi è stata provocata proprio dal fatto che spesso le nazioni guardasse la loro particolare al loro interesse ovviamente la Germania aveva tutto l'interesse
A entrare in una moneta unica cancellando le svalutazioni competitive quindi potendo esportare i suoi prodotti allo stesso prezzo in tutti i Paesi europei cosa che prima dell'euro non poteva fare
Fuori di dubbio che alcuni Paesi del sud Europa hanno spinto Perilli per i loro interessi particolari
Quindi dobbiamo fare una scelta se vogliamo più Europa deve essere un'Europa più solidale dove tutti indipendentemente da chi è più grosso che è più piccolo sono
Uguali in cui gli Stati si aiutano nel momento difficoltà prendo ancora ad esempio la Grecia la Grecia nel due mila dieci aveva trecento miliardi di euro di debito valeva il due per cento del PIL dell'Unione europea
Lo sforzo fare uno sforzo solidale per salvare la Grecia sarebbe costato meno
Che ha dei rifarla derive al fondo salva stati duecentotrenta miliardi di euro pagati con le storie coi soldi delle tasse dei cittadini europei
Se in Grecia avessero utilizzato lo stesso metodo che hanno utilizzato per la Germania uscita la guerra uscita dalla seconda guerra mondiale cioè
Cancelliamo metà del debito
E spalmiamo Resto del debito su trent'anni la Grecia
Probabilmente sarebbe riuscita a ripartire
Questo la Germania se lo dovrebbe ricordare unicamente la Germania ha posto un veto su questa soluzione preferito un'altra soluzione
Ovviamente probabilmente perché c'erano degli interessi economici come spesso ci sono dietro infatti le aziende tedesche molto spesso si sono sono andate a comprarsi gioielli
Aziendali greci svenduto utili
Svenduti quindi la Muller si è comprata i produttori di yogurt greci per fare un esempio
Quindi questo è quello che è accaduto questo non deve più accadere se vogliamo un'Europa unita non deve più essere permesso molte mi chiedeva
No
Franco abbiamo aggiunto Franco Levi con noi quando vorrei parlare Franco ti iscrivi diretti facciamo fare una domanda tranquillamente
Dopo dopo la dopo lo facciamo intervenire farebbe interviene anche Franco e ci espone il tuo quesito inesatto solo lo conosciamo bene
Abbiamo citato cos'è una mia personale domanda il caso Grecia in crisi di conseguenza sto assolutamente semplificando e riassumendo
Questa è la situazione di crisi greca permesso ad aziende tedesche di acquisire
A tre ma in un mercato libero se la stessa cosa fosse successo indipendentemente dalle condizioni di crisi se un'azienda tedesca avesse comprato un'azienda in Grecia un'agenda greca e la Grecia non fosse stata in crisi
Come avremmo reagito dipende da quello che dipende da quello che poi l'azienda tedesca avrebbe fatto della società greca io credo che sia legittimo che un'azienda tedesca possa acquisire un'azienda greca come il contrario
Il problema è che l'azienda tedesca dovrebbe tutelare l'azienda greca quindi non licenziando i greci magari per delocalizzare in altri Paesi
Non investendo dopo averli acquisiti in quel paese perché molto spesso accade che le grosse multinazionali acquisiscano i concorrenti proprio per l'eliminare Lino quindi
Questa spinta eccessivamente neoliberista non va bene io sono d'accordo che
Ci sia un mercato abbastanza aperto però deve essere tutelato quindi il neoliberismo pari visto assolutamente non sono per tutto pubblico tutto bene i neo liberismo ha fallito va rivisto forse
Magari il prossimo passo un'economia sociale sul modello del socio al business sul modello del microcredito della microfinanza
Sul modello spostare il paradigma dalla massimizzazione del profitto alla massimizzazione invece del benessere per i cittadini e per i lavoratori sarebbe una bella cosa
La quale misura del benessere oggetto di venti metro di misura utilizziamo terra per definire il benessere passiamo un attimo dal dall'ambito statale quindi dal dal dal i nostri soggette alla discussione che verso diciamo così sono state le istituzione
Dal punto di vista dei cittadini dell'Unione europea
E qui entro proprie qualche tema che c'era e che come Radicali c'è c'è caro
In su temi specifici quali può essere testamento biologico eutanasia
Matrimonio qualità riadozione e unioni civili il la lì la legislazione sulla prostituzione c'è ma ma andiamo con ordine debba basta prima testamento biologico eutanasia
In tutti questi in tutti questi aspetti che ho citato nei Paesi europei c'è una legislazione totalmente differente per cui non si capisce se
Esiste il con il il il esiste lo status di cittadino europeo Conte dovrebbe avere gli stessi diritti da una parte e dall'in uno stato e nell'altro dell'Unione europea perché sussistono ancora questa differenza
Quindi io inizierei con testamento biologico eutanasia
Stretto prende forbito
Allora
Magari invece torno dall'altra parte perché tema LGBT per esempio danno e a un tema assolutamente
Massima apertura per cui noi siamo favorevoli anche a livello di Regione Lombardia nel nostro programma di Regione Lombardia
Ai matrimoni gay e l'adozione che è il
E anche chiaramente a questi temi che tu hai citato
Per cui a otto anni allontanare zia e
Perché noi crediamo che ogni persona abbia il diritto della libertà di scegliere di scegliere chi è il proprio compagno di scegliere chi è
Di di decidere anche sulla propria vita seri se chiaramente ha una fede una religione segue il dettame della sua religione se invece una persona che non la religione non ha una religione sceglie i dettami della sua coscienza è sicuramente vero quello che tu stai dicendo del fatto che
Cittadini i cittadini sono a in Europa ci sono delle grosse differenze sui temi dei diritti ma proprio perché come diceva Marco non esiste un'Europa dei diritti
La verità è che esiste solo l'Europa economica ecco un'Europa economica solo delle banche e delle multinazionali l'Europa doveva essere
Di tre tipi circolazione di persone in circolazione di merci e circolazione di capitali di falso quello che è circolato velocemente e si è spostato per
Speculare sono stati i capitali
Le altre cose sono circolate ma molto meno e in modi molto diversi per cui oggi abbiamo delle coppie io li ho conosciuti omosessuali che vogliono
Adottata vogliono avere un bambino e devono andare
In Paesi dove chiaramente questo è possibile
E dove a Lecce c'è una donna che può prestare Lutero proprio per per farli da
Per avere un bambino in Italia questo non è possibile così come esistono
Delle
Delle coppie invece di Leslie che che vogliono avere dei figli e qui in Italia non lo possono avere per cui devono andare in un altro Paese europeo per potere per poter fare questo e questo chiaramente
Noi siamo
è assurdo cioè non non non dovrebbe essere così che vogliamo e ci stiamo e cd vi dico anche
A livello locale abbiamo introdotto in alcuni comuni
Proprio delle la possibilità per gli omosessuali di avere un riconoscimento del loro della loro copia
Come e s'è avvenuto anche a Milano e stiamo cercando di promuoverlo anche a livello regionale per cui assolutamente favorevole assolutamente favorevoli avere un'Europa dove
Ci siano pari diritti e uguali terrestre cittadini europei è vero non sto purtroppo abbiamo iniziato a costruire l'Europa dal tetto invece che dalle fondamenta
Testamento biologico tale sì
Possiamo siamo assolutamente favorevoli a perché c'è un tema di scelta personale cioè sono tutti e due temi legati alle alla scelta personale per cui
Le persone possono avere un tema di autodeterminazione
Per cui non non si capisce perché non ognuno non possa autodeterminarsi queste cose è chiaro che io secondo me la cosa importante proprio sul tema dell'autonomia Asia bisogna stare molto attenti perché è chiaro che poi non bisogna
Spingere fare in modo che ci sia un'opinione dominante per esempio a livello medico che
In certe situazioni è meglio far fuori la persona perché non serve più non è più utile e non ha più la capacità di essere in via autonoma perché è poi il rischio può essere queste no per cui è chiaro che bisogna
Promuoverla nel modo in un modo attento alla persona e soprattutto veramente ha un interesse da parte della persona una scelta personale perché
Quello che a volte sta succedendo in Italia quando si entra in un ospedale si ha la sensazione che non ci vogliono più curare che forse oggi sono più contenti sia di vederti morire perché è così non può ostruire c'è già una visione leggermente moneta regista anche della salute della persona e questo chiaramente su questi temi non ci deve essere
E di conseguenza suppongo anche per quanto riguarda tutta la legislazione su droga leggera antiprecari nessuna eccetera pensato domanda ci fermiamo le droghe leggere o
Regolamentiamo il tutto secondo me ha senso regolamentare il tutto perché poi anche le droghe pesanti soprattutto a livello mitico possono essere dei palliativi molto utili soprattutto in situazioni di grave stato
Di gravi patologie
Dove ti possono dare magari per gli ultimi sei mesi
Una vita
Lunga
Più sopportabile con dove dolore chiaramente meno forse perché è chiaramente attraverso queste utilizzo di queste droghe poi a vedere una ad una vita diverso io leggevo
Ho letto di un artista per esempio svizzero che era ma entrambe gravemente malato chiaramente era caduto in depressione perché sapeva che aveva pochi mesi divinità e a
Attraverso però alla Svizzera o li poteva utilizzare droghe attraverso l'utilizzo di droga è riuscito negli ultimi mesi della della sua vita comunque adirata ritornare a dipingere perché chiaramente riuscirà a superare questo dolore
Troppe assolutamente sì
Nessun pregiudizio su su questa su queste su come su su questi su queste cose anche perché
Possono aiutare
Cioè io non vedo perché alla fine permettiamo di rifarsi lette eque e lì non c'è niente di male quando poi ci sono persone che banche che ci sono dei rischi può succedere di tutto
E poi quando invece c'è qualcosa che ti può aiutare a superare un dolore a superare chiaramente un momento di della tua vita magari vicino alla morte dove poi vivere gli ultimi momenti attualità in modo felice
Perché io devo precludere io chi sono io stato accusato Carlo precludere anche perché esse l'alcol e sigarette sono legati ad quattro scientificamente criticato il nord Italia
Pari o addirittura delle volte superiori a certi tipi di droga perché non si debba
Vengono parificare tutto questo è il tipo di sostanze dal punto di vista legislativo
Credo ne trarremo tutti dei vantaggi lo Stato sarebbe il primo a trarne dei vantaggi come lotta alla criminalità organizzata chiamarlo in centri golose chi gestisce questi traffici e con entrate fiscali l'ha fatta intelligentemente
Lo guardi recente lo stanno facendo gli Stati Uniti
Alcuni Stati colorato hanno hanno liberalizzato
Magari partendo dalla quale redigere può essere un passo anche per per sperimentare no così però
Questa questo diniego che c'era questa
Ma la visione che c'è da parte
Da parte dei nostri governanti mi stupisce nel due mila quattordici
Ottimo infatti questa è la seconda parte la domanda che abbiamo abbiamo affrontato tutte e due gli aspetti sia quello personale della libertà personale di ognuno sia quando dal punto di vista di un certo non indifferente ritorno economico da parte dello Stato
E il paragone classica effettivamente quello sui suini sui tabacchi quindi
Non nulla cambia
Torno un attimino ancora nell'ambito delle istituzioni delle istituzioni europee quindi fare facciamo un gradino più in alto rispetto alla vita quotidiana dei cittadini politica estera europea
Questa
Con dapprima non vi chiedo scusa in abbiamo avuto molti molti degli interventi precedenti i quali anch'esso un parere suo
Situazione Ucraina nel momento e possibilità che noi dai Renzi in Turchia Israele questa è un'altra distorsione dell'Unione europea
L'Unione europea come ben sapete uno quel questi del degli sprechi dell'Unione europea
Ha delle ambasciate presso gli Stati esteri di persone che rappresentano la politica estera dell'Unione europea accanto a questa ambasciate per ogni singolo Stato ha una sua singola ambasciata
Che rappresenta gli stili che gli interessi di questo singolo Stato quindi si crea distorsione perché molte volte su temi di politica estera le posizioni dei ventotto Stati UE sono differenti presa influiranno sulla guerra in Libia
Lo erano sulla guerra in Afghanistan in Iraq dove la Germania era un po'più contrario agli altri Stati
Erano
Erano favorevoli per quanto riguarda la politica estera l'Unione europea ripeto se vuole essere
Una comunità se vogliono essere gli Stati Uniti d'Europa deve avere una politica unica una politica che secondo me
Deve ripudiare la guerra come offesa perché credo
Che questo sia un principio sia inserito in quasi tutte le costituzioni dei Paesi europei
Che non devo usare la guerra come offesa come è stato fatto in Libia come è stato fatto in Afghanistan come è stato fatto in Iraq da parecchi Paesi europei
Per quanto riguarda l'ingresso di altri Paesi nell'Unione europea
è da valutare assolutamente aperti a tutti quelli che condividono i valori di una nuova Europa come noi chiediamo di un'Europa vicina ai cittadini se Turchia e Israele
Vogliono far parte dell'Unione europea inizino per esempio
A ridurre
Considerevole imponente il Budget destinato agli armamenti Israele ha il terzo quarto l'esercito del mondo se noi vogliamo un'Europa di diritti Europa che non è sportivo verrà che è una delle industrie
Degli export più grandi che fa l'Europa
Dobbiamo chiedere queste cose cliente
Tra nell'Unione europea se vogliamo che la Turchia entri nell'Unione europea il lo Stato turco deve iniziare a rispettare i diritti di tutti i cittadini che la pensano anche diversamente
Da dalla maggioranza del del popolo turco no sappiamo che
Questi Stati da un po'da un punto di vista economico fanno full all'Unione europea perché sono mercati grossi milioni di
Di abitanti quindi all'Unione europea
Fa comodo averli dentro perché
Si apre un mercato nuovo si apre un'opportunità per le imprese e dall'altro questi Paesi sui diritti umani sono
Molto indietro rispetto alla media degli Stati europei magari non rispetto all'Italia perché l'Italia siamo ancora indietro su questi diritti
Però chi vuole entrare nell'Unione europea l'Unione europea dovrebbe essere chiara su questi punti
Quando qualcosa alla mia Verrecchia è una mia vecchia antipatia quando parliamo di valori ci riferiamo però alla Kurt
Più che altro alla cultura e quei valori di laicità nuova dei presupposti valori morali perché altrimenti si tratterebbe di o città Dante soci no no no assolutamente assolutamente sono poca valori base di libertà come diceva l'ICE
Di non giudicare e non discriminare le persone perché la pensano in maniera diversa
Diversa dalla tua io quando cito questo esempio mi piace citare la città di Sarajevo Sarajevo nonostante una guerra
è una città bellissima in cui convivono quattro religioni diverse chi va a visitare Sarajevo sacche
Entrando nella casa magari di un cristiano il cristiano ha una pentola dove non ha mai cucinato maiale perché se a cena ospite un ospite musulmano
Rispetta la sua religione rispetto al suo credo rispetto al fatto che lui non possa mangiare la carne di maiale e quindi questo è il massimo della tolleranza l'Europa deve essere questo ovviamente
Stefano Bilotti
Gli altri si preparino
Come
Richiede
Abbiamo
A
Tedesco perché qualche scusa
Coinvolge la
Dunque non salotto
Cono di gelato adesso non sono solo i titoli alla festa di casa legale quindi sono proprio
Allora anzi dove vi saluto
Io sposo non privi come rete come sapete i radicali sono tante anime io sono un'anima molto strong suo ambientalismo quindi
O mi sono confrontato con molti con molti i vostri amici Grillini mi fa piacere come siete arrivati sembrava te due persone che erano a sentire la semplicità quindi con cui strappato siano che non è un insulto complimenti grazie quindi fatta questa captatio benevolentiae vedevo
Porre una domanda
Allora sette ha parlato di economia no e di distribuire le risorse però
Lecco lecco nome ossia Celle Colombo Sonego non lo so cioè di distribuire però quello che c'hai
Ed ecco luogo se c'è il discorso sull'ambiente come diceva Sergio D'Elia un compagno radicale tempo fa
Pare che il nome o sabbiose un poco il sopravvento sullo fosse allora va bene tutto il discorso possiamo discutere dell'Euro delle feto cosa succede sicuramente ci sono queste dispute
Distorsioni delle banche che le posizioni dei soldi uno che poi magari presto con l'interesse cioè ci sotto una serie di di cose strane fonte qui non entro nel nel tecnicismo ma chiaramente qualcosa non tornano anche quello che è successo è evidente a tutti edifici la soluzione
Però io dico anche mettendo che non risolviamo tutto
Siccome sul pianeta scusa ci sono sono Segretario di rientro dolce
E siamo settemila de fatto sette miliardi con la maglietta un congresso di radicali italiani no
Ora l'uomo la specie umana per quello che mi riguarda la mia visione ha tracimato già il pianeta ce ne stiamo già quel praticamente producendo debito il debito ecologico e molto più grave di quello economico
L'ambiente è uno solo esatto e soprattutto esiste una legge dentro Pietro un plico sinistra mi definisco per cui tornare indietro da quello su cui inquinato e distrutto ha un costo che un esponente praticamente non è possibile
Allora siccome c'è una vecchia lettera che è una lettera sul blog di Beppe Grillo di Pannella dove lui parlava di rientro dolce
E attenzione io non non o quella cosa che Grillo una sparate io la prendo come una cosa nel senso che
So benissimo che c'è la cosa pubblicitaria ce la cosa come riportato dai giornali quindi voglio solamente dire lo dico posto per chiarire
Io penso che
Sulla domanda soprattutto anche rivolta anche alla donna
So che sia la donna trovi dall'informazione la possibilità di scegliere e la pillola dalla donna fa pianificazione familiare non fanno che Philip scelte perché queste percentuali le fanno in Paesi in cui dovevo rischiava poi c'è l'ignoranza si
Quindi io chiedo proprio una domanda su preciso perché voi siete in Europa euro mentre in Italia possiamo fare per la culture
Possiamo fare il rinnovabile dobbiamo fare rinnovabile possiamo invitare i consumi sono pay ma quando nel modo c'è il vertice si parla di di il CO due
E il signore arriva diciamo eletti diluire pareva uno di chi dice ma noi a persona consumiamo meno di voi e nord c'è una responsabilità il territorio non è che PACS nell'Italia possono quadruplicare quindi questa è la mia la domanda di sistema scusate ma è una domanda domanda
La domanda
Lo
La domanda la domanda di come Grillo ha detto che
La domanda ed va bene io allora l'esplicito meglio domandare che Grillo ha detto
La domanda deve
Vero io sono a volte a bordo di un umore della domanda la domanda che siccome
A suo tempo Grillo il cui in questa sparata artiste se fossero tutti come Pannella geometra sarebbe estinto
Allora voglio sapere se quella fu un po'una sparata effettivamente vedo che il pianeta sia contenuto e voi da questo punto di vista siete d'accordo e nell'ambito dell'Europa farete quelle che sono le politiche perché quando si fa aiuto
Agli Stati
Non è che si fa l'aiuto cieco perché si pone come si fa anche un aiuto a quella che la pianificazione familiare perché poi prima dell'immigrazione otto spari come vorrebbe fare la lega
O altrimenti ti riprendi o altrimenti cerchi di fare anche risolve questo problema perché a medio termine non risolve i e questa è la mia intenzione all'argomentazione scusate respiro
Se vi ricordate la domanda potete rispondere
Rispondo io allora chiaramente
Presidente endemica e fai poi tirato citato fuori griglie la battutaccia invece ma il tema
Il tema verde ecologico è un tema è un tema a favore fortissimo è molto presente cioè noi ci stiamo battendo e ci battiamo per
Per
Per perché ci sia una forte attenzione sui temi ambientali e perché gli investimenti vengano spostati da le grandi opere a delle opere di riqualificazione territoriale prima si parlava della
Del consumo del suolo perché si è si sia bloccato il consumo del suolo e vengano isolate anche sull'Expo adesso abbiamo un po'abbiamo chiesto un progetto
No no di un Expo come quella che stanno facendo che stanno costruendo mille metri cubi abbiamo chiesto un Expo
Diffusa ecologica a zero impatto ambientale
Si
Dimostrare corriamo il pericolo migliori rifugiandosi noi lavoriamo un punto cardine del programma è quello del
Zero consumo di suolo pubblico zero consumo di suolo zero rifiuti il rifiuto come riciclo
Per cui il rifiuto come risorsa per cui
Trovare un modo per riciclarlo per trovare quella assoluta mentre c'è questo è
Prego
Beppe nel ne spara tante ma perché fa parte del personaggio lui
è ed è il suo modo anche di farci riflettere per cui agli ieri ha detto io sono Hitler ma di Charlie Chaplin già est quand'sì e testo agli spettacoli inerme è chiaro lui poi fa parte
Lui prende dalla commedia dell'arte per cui al momento ai
A delle delle diciamo la cogliere dei sei dei sentimenti e tra il pubblico in cui per cui
E infatti Zavatti fa parte proprio dello schema della commedia dell'arte cioè questo è
Eque si è interrotto mamma non è un problema perché guardate prima cosa allora lui non è candidato
Perché questo è il tema Louis non è candidato Luigi la la grande differenza è la grande forza che
Si ragiona con i vecchi schemi per cui si pensa che il leader
Sia libere ed è quello che dà la direzione in realtà non è così perché
Nella concezione del Movimento cinque Stelle è una concezione totale con una gerarchia totalmente orizzontale
Totalmente orizzontale ed è una rete di cittadini dove uno vale uno e dove ognuno di noi
Può contribuire a a costruire qualcosa e può mettere a disposizione degli altri
Le proprie conoscenze le proprie competenze ed è questa la grave la grande differenza per cui
Noi abbiamo fatto la proposta sul reddito di cittadinanza hanno partecipato cinque mila cittadini a costruire una legge
Noi
Io le dico come cittadino attiva fatto chiudere una discarica in via Selva neve SCO a Milano abbiamo Facco me abbiamo fatto siamo andati lì
E a te abbiamo coinvolto dei parlamentari Cinque Stelle dei Consigli regionali dei cittadini e siamo andati a vedere la la discarica
Abbiamo portato lì direttore dell'ARPA e direttore dell'ASL chiaramente anche sono venuti anche perché c'erano i parlamentari e quando si sono resi conto della situazione che in questa discarica
Discarica nel Parco Agricolo a centocinquanta metri dalle abitazioni bruciavano pneumatici bruciavano amianto
Era una situazione di degrado totale
Finalmente dopo quindici anni dopo due mesi hanno messo due macchine della polizia per evitare che entrassero i furgoni quale con IRI i rifiuti tossici che venivano da un punto al mente bruciati
E e creavano delle nubi tossiche per cui e questo è l'attivazione dei cittadini questo è la grande differenza
Rispetto a tutte tutti i partiti e tutte le forze politiche che fino ad oggi si sono presentati ed è veramente un una modalità completamente nuova di democrazia di libertà
Molto aperta
Per cui non bisogna vederla con i vecchi schemi non c'è un leader che ti dice cosa fare dove andare e qual è la direzione del perché non è così
Qual è l'elemento di novità e non c'è
Intermodalità
Del Movimento cinque Stelle
Beh l'elemento di novità e che sono stati coinvolti direttamente i cittadini attraverso uno strumento nuovo
Che è la Rete è uno strumento che nel futuro rappresenterà probabilmente uno dei principali mezzi di comunicazione anche le televisioni stanno passando
Dallo schermo alla Rete un esempio l'abbiamo qua non solo le televisioni le radio e quindi questo nuovo
Quello che secondo me ha fatto di nuovo il Movimento cinque Stelle lo si vede
Secondo me nelle nei sondaggi un ultimo cito il tre maggio
Di votanti per fasce d'età del Movimento cinque Stelle nella mia fascia d'età cioè tra i diciotto e i trent'anni a quasi il cinquanta per cento dei consensi questo perché perché il Movimento cinque Stelle riuscito a dare una risposta
Hanno i giovani è riuscito a venire incontro hanno i giovani che dobbiamo essere il futuro di questo Paese la mia generazione
è nata negli anni Ottanta quindi non ha conosciuto la lotta di classe la lotta operaia non ha conosciuto la guerra fredda è nata dopo il muro di Berlino quindi
Per noi radicalizzare se ancora sulla lotta il bipolarismo tra destra e sinistra
è una cosa passata i valori di base devono rimanere e su questo sono d'accordo però
Permette stress sinistra sono stati rappresentati da una parte da D'Alema e dall'altra parte da Fini che più o meno faceva oltre a battibeccare magari davanti alle telecamere dietro facevano la stessa cosa quindi la novità del Movimento cinque Stelle è stata usare dei mezzi totalmente innovativi
La il l'essere partecipativo vi ricordo che noi abbiamo proposto una legge elettorale
Votata da trentatré mila iscritti voi direte sono pochi rispetto a sessanta milioni di abitanti in Italia quaranta milioni
Però le altre chi le ha votate questo un esperimento talmente futuristico che per forza adesso avrà queste cifre magari alla prossima votazione saremo in cinquanta mila e pian piano sarà quella la via che deve prendere
Come si
Capisce perché perché il problema degli italiani molto spesso è stato che hanno sempre in delegato
Hanno delegato con un voto in bianco il loro potere a dei parlamentari a dei rappresentanti nella politica questi rappresentanti non hanno fatto gli interessi delle dei cittadini io personalmente
Ero Ski fatto dalla pulite che ho detto in questo Paese nessuno Titania integrati Sanza il culo dal divano i dati da fare quindi noi siamo l'unica forza politica che trecentosessantacinque giorni all'anno a banchetti fa iniziative sul territorio
Parla con i cittadini questo è quello che la politica non ha capito e quello che anche la sinistra radicale non ha non ha capito e non ha compreso infatti
Anche l'altra Europa per Sipra spero esempio a queste elezioni probabilmente in Italia non prenderà una percentuale considerevole parlavo oggi con un rappresentante
Dell'altra Europa per situazioni c'è sì forse superiamo quattro per cento forse non lo superiamo
Dovrebbero farsi una domanda del perché nonostante le tematiche che propongano
Si hanno di rilievo e alcuni punti siano assolutamente in comune con il Movimento cinque Stelle il Movimento cinque Stelle al venticinque trenta per cento e loro hanno quattro cinque per cento
Fu
Se anche nel modo di approcciarsi nel modo di
Far partecipare i cittadini alla politica c'è stato un errore e questa è la differenza ci notando motto scusa Paolo comma Colleferro però ad una cosa molto interessante hanno detto e che loro di loro che il Movimento cinque Stelle
Riesce a mobilitare quella fetta di popolazione giovane che altrimenti non si sarebbe mobilitata cosa che altre forze politiche
Almeno i compresi non riusciamo non riusciamo a fare i tre gradi velocizzare con le domande questa carriera affranta Franco eolica come noi siamo stati scelti
Siamo stati iscritti chiaro
Prego on line esaminare urgenti iscritto che poi si tutti siamo passati scrive non è
è una preclusione manca qualsiasi persona anche nuovi poteri verso l'Africa
Interrogano basta non ti puoi candidare essa è una tessera di partito però può iscriversi però secondo me
Essendo il radicale non è un partito
So che volete saltare l'edema fatemi fare sta domanda Franco
A ok Festinante salvo prego di essere veloce
Rilevanti per presentare alle elezioni
Fa
Se esiste io ho subito cercato di scrivere sul blog e di immediatamente
Il movimento delle cinque stili degli assegni otto
Le cinque sfide so quello che dico
Voi siete come Rizzi prassi Alba dorata di Russo piccata
La risposta allora
Ingente scaduto Lezza alta perché il vostro miglior l'ha detto io sono oltre Hitler
Punto a mare in questo mondo cioè
Fa posto sia per gli ebrei sia per gli ariani
Per dette questo vuol dire che per voi delle Cinque sensi dello io avrei siamo una razza se vuoi riconsiderate una razza
Canale annuo vigneto delle IGP questi del
Sa benissimo che la Grecia è stata pregata dalla Russia
Puntini era che ha convinto i greci sono stati gli ebrei l'accidente l'Europa e gli Stati Uniti a pregarvi
Non abbiamo tempo per
Approfondire setta idriche preme che
InterRail ma
Signori io conosco qualche soluzione ai problemi che potrebbe andare bene per tutti aldilà
Delle
Posizioni
Se ha avuto ideologiche per esempio
La
Levi lievitazione magnetica sarà un compito di interesse perché mi chiamo levi
è meglio tentavo
Però la
Allocca la Merkel come il suo Presidente
Solo così incappare in cui tutti i miei
Che annuo appuntato tutto ancora sul tavolo dicendo tre della lievitazione quegli etica è troppo cara no do notte ci sono altre soluzioni la fusione fredda
Funziona
Basterebbe che voi lo appoggia aste
E domani avreste un bel riscontro nei voti nella popolarità
Nel successo elettorale guardi se voi siamo i primi che a che vanno a dire e appoggiano le nuove tecnologie noi non vive
Vostra otterrò ma l'abbiamo dimostrato paese o che trattasi
Sempre nello stesso modo tutti inoltre Antonio Micolucci io riapro petrolio io abito proprio lì dietro gli asset vanno esco Marley particolare riciclare belle parole Ciabò per le nuove tecnologie
Gli resources solo una rifiutarlo quello che vuole
Però ragazzi io o disco che mi si entri parte oppure di sentirli ste cose
La possibilità c'è è possibile trasformare i rifiuti in idrocarburi serie senza inquinare quello stesso inventore della
Che cattivo fusione fredda energica atta a vista
Far accusa con Andrea Rossi il cui lo hanno
Più o meno condannato a morte per per il
E
Così male male dalle no imbavagliare Lucchesi combatta la disoccupazione ed incoraggiare i giovani real trovare un lavoro valorizzare le persone creative trovare lavoro anche detenuti perché è lo zio
Alloggi
Per
Grane spegni la vuol dire vuol dire che ettari
Gratis tali che Pistelli anche tu adeguando all'andata solo del movimento delle cinque stili deve quelle rispetto per esempio chiedere che
Invece di dire no al expo si dica sia all'Expo due mila e sedici visto quello che è venuto fuori meglio Mardi Chetta ai e
Una pausa di riflessione di qualche mese va bene a tutti
Veramente l'interesse quasi impossibile guardi avviso
Chiede proprio al segretario dell'associazione che ha una caterva di quattrini a disposizione io pagato infine inviterò inviterò il signor Franco per una birra però
Andrò
Ricavi Franco testano rispondendo dove io sono milanista
E
Ricco vorrei vorrei invitare il signor Franco per una birra farmi una bella stampa degli atti parlamentari presentati dal Movimento cinque Stelle
E fargli capire lavoro concreto che è stato fatto a supporto delle nuove tecnologie
Delle tecnologie verdi a supporto della disoccupazione
E dei diritti dei più deboli per esempio cito verrà e della proposta del reddito di cittadinanza che non è stata proposta in Parlamento dal Movimento cinque Stelle
Con tanto di coperture finanziarie tutti i partiti dell'arco parlamentare hanno votato no
Le proposte che sono state fatte a sostegno
A sostegno delle
A sostegno delle imprese per esempio no come la proposta di abolizione dell'IRAP
è un sostegno anche quello alla disoccupazione perché l'IRAP come sapete
è una tassa che va a tassare le spesi del personale quindi un'impresa che assume paga più tasse e questa è semplicemente un ragionamento antieconomico quindi noi abbiamo proposto di abolire l'IRAP
Al signor Franco volentieri offro offro una birra sulle nuove tecnologie tra l'altro dove acqua
Bravo Franco il silenzio è da uno strumento sulle nuove sulle nuove tecnologie sulla fusione fredda sulle carte noi sui sia sul blog sia gli attivisti Cinquestelle attraverso i soci al netto ora hanno fatto molta informazione presentando questo tipo di tecnologie
Sulla limitazione magnetica era una cosa che faceva Nicola teso da uno dei più grandi scienziati
Europei del Novecento noi facciamo informazione su tutte queste cose il problema
E che se i cittadini non si svegliano
E non fanno a chiedere ai governanti perché è per esempio la Banca europea per gli investimenti che è una un altro organismo dell'Unione europea
Continua a foraggiare tramite soldi pubblici dei cittadini le energie fossili invece di riconvertire
In energie rinnovabili per esempio tre mesi fa la Banca europea per l'investimento investito quattrocento milioni di euro
In un impianto di stoccaggio del gas in Spagna è un progetto che si chiama Castoro ovviamente finanziato dall'Unione europea e poi i profitti vanno ai privati
Quindi noi chiederemo anche questo l'Unione Europea chiederemo conto del programma venti venti venti il programma sull'ambiente che avrebbe dovuto anticipare ghiotto invece è stato un totale fallimento al due mila dieci in programma del due mila sette
Nel due mila dieci gli obiettivi erano già stati disattesi ma perché perché era stato un programma bello scritto a parole però nei fatti l'Unione europea ha continuato a sostenere le energie fossili questo perché come dicevo prima
è stato fatto un documento da quindici delle più grandi multinazionali dell'oil&gas dicendo che l'Unione europea non doveva investire nelle rinnovabili ma doveva investire nel fossile e così è stato fatto puntualmente i motivi
Dietro a questa decisione ci sono li sappiamo tutti non si possono dire perché non ci sono le prove come non si potevano dire per l'Expo e poi abbiamo visto com'è andata a finire
Vedo levi ma spero che abbia sentito la risposta
Esiste
Tagliuzzata rotondo
L'immagine che mi faccio del Movimento cinque Stelle
è molto positiva cioè
Vedo due due persone molto molto competenti molto giovane molto entusiasti e e così
Tuttavia tornando ai temi principali di questa di questa campagna elettorale
Cioè non posso fare a meno di di tornare un attimo al tema della
Dopo al uscì
Balicco
Rinascendo
No volendo
Sei volevo volevo solo
Volevo tornare solamente un attimo al tema dell'euro cioè all'ingresso come riuscito meno dall'euro
Perché questa campagna elettorale sembra quasi in un un referendum e sotto certi aspetti pro o contro l'euro
Ora nell'ipotesi diciamo due ipotesi o stiamo nell'euro stiamo fuori dall'euro ora nell'ipotesi che ne andiamo fuori dall'euro
Tenendo conto che il debito pubblico italiano è espresso in euro e quindi
Poi sarà richiesto in euro
Da chi
Non esistano debito non si sente riepiloga e per la gran parte e detenuto all'estero
Il debito pubblico che abbiamo nell'ovvia trentatré un sessantuno
Le cifre sono settanta per cento è tornato in mano agli italiani grazie agli stimoli monetari
Della BCE che ha dato duemila miliardi in Europa le banche in Italia
Al non mi ricordo quale destro sia stata la cifra destinata all'Italia cosa hanno fatto le banche con questi miliardi stampati dalla BCE sonori comprati titoli pubblici a fine due mila e tredici la percentuale era
Settanta per cento in mano e istituzioni e cittadini italiani
Trenta per cento in mano a istituzioni estere sono dati della Banca centrale ad ogni modo questo non è accettabile per inciso su Italia e noi andiamo ad allargare l'Italia scusi
Potrebbe essere vere allora mettiamo
Facciamo l'ipotesi di questa forte svalutazione della
Della lira perché nella lira sulle euro svolgerebbe moltissimo quindi qualunque debito fosse
Da rimborsare dovrebbe essere rimborsati in euro
Quindi il Paese Italia cioè il sistema Italia
Che conseguenze ne ricaverebbe e con questo e la domanda che volevo dovrà comunque al allora come dicevo prima gli effetti di un un'uscita dall'euro sono imprevedibili
Quello che dice lei cioè usciamo dall'euro il debito rimane dei nomi il debito pubblico le mani denominati in euro quindi noi con una lira svalutata dobbiamo pagare di più un debito pubblico più alto
Al uno non è non è sicuro che se l'Italia uscisse dall'euro il debito italiano non verrebbe ridi non per ride nominato in lire
Due uscendo dall'Europa esempio potrebbe essere che la banca centrale italiana diventi pubblica quindi
Come fanno gli Stati Uniti come fanno Giappone per ripagare il debito si stampi moneta oggi la BCE non lo può fare lo possono fare la Federal Reserve
Lo possono fare la Bank offende lande lo può fare la Bank of Japan quindi se noi stampiamo munita per ripagare il debito se noi li acquistiamo la nostra sovranità monetaria non è detto che l'uscita dall'Europa possa essere un problema
Uso il condizionale che d'obbligo perché ripeto a mio avviso se non si cambia l'Europa euro dentro o Euro fuori siamo destinati sempre
A a peggiorare siamo destinati sempre a guadagnare in meno a spenderci per qualsiasi lavoro a un gioco al ribasso sulle varie quindi queste quello che ha portato la globalizzazione massicce neoliberismo no
Sugli effetti di uscita dall'euro ci sono varie scuole di pensiero soprattutto anche sull'Italia le leggete tutti i giorni sui giornali un giorno esce un articolo di uno che prova euro ed è catastrofico sull'uscita dall'euro dell'Italia
Un giorno esce un articolo che dice non ascoltate i ciarlatani che dicono che l'uscita dall'euro e catastrofica
Ma proprio perché
Ci sono veramente tantissime variabili che pure gli economisti di fama mondiale fanno fatica a a studiare
Per esempio un'altra posizione potrebbe essere quella dell'uscita della Germania dal euro no quello potrebbe essere un'altra soluzione ed è una soluzione che caldeggiano presenti o se l'Europa non riuscisse a riformarsi Stiglitz Krugman
Ci sono varie ipotesi secondo me
Bisogna fare studi molto approfonditi e neanche con studi approfonditi siamo sicuri
Di andare a prenderci e le dimostrazioni stanno nella storia come vi dicevo
Quando ci dicevano in tre dette nell'euro gli economisti ce lo dicevano gente che ha studiato in credette nell'euro e tutto sarà più bello tutti saremo più ricchi abbiamo visto come è andata no
Gentilmente non riuscite ci potranno essere anche l'introduzione di un'annualità parallela
Per cui cioè ci sono
Impone
Se non è che ne esiste una qualcuna una delle ipotesi degli economisti
L'introduzione di monete parallelo analogo profilattici eccetera sono i fatti borse sia esonerato dall'esame dello generale approvi il problema come diceva Marx in realtà che abbiamo iniziato a costruire una casa Tacchetto ed essa ed è stata aggravata nel mondo che ha improvvisamente si è costruito
Se è iniziata a costruire a creare una moneta unica senza ledere le dico una macchina senza al volante già abbia costretto una macchina senza volante
Per quel da che parte delle mie andava sinistra o ma non posso no al volante
Comunque io io sono convinto che che i cittadini europei si siano svegliati che il venticinque maggio
Dentro al Parlamento europeo entreranno tanti parlamentari che hanno fieramente voglia di cambiare di cambiare questo groppa
E che quello verso cui andremo sarà proprio un'Europa più democratica un'Europa
Che elimini tutte queste distorsioni per esempio come dicevamo prima legislazioni versa in base ai diritti sistemi fiscali diversi politica estera diversa cioè non è una male che
O un'Unione che si dica Unione abbia tutte queste diversità diversità dei creano distorsioni e la distorsione importanti disfacimento del tessuto sociale
Portare la miseria porta a quello che è sotto gli occhi di tutti
E con questo auspicio passi avanti in quella direzione non ho capito scusi
Conoscendo l'ha detto
Facciamo un passo avanti riduzione di unificare anche il possibile
Straniero
No uscendo da risposta una velocissima che cosa propone di
Uscendo dall'euro si fa un passo indietro e sicuramente si ritorna verso gli Stati nazionali
Da quel punto di vista dal punto di vista di integrazione europea ovviamente se si esce dall'euro io italiano dico basta Europa
Me ne torno tra i miei confini mi faccio la mia banca d'Italia pubblica mi stanco andiamo netta e così quindi da quel punto di vista è un regresso rispetta unificazioni
Bene io voglio ringraziare Marco Zanni e Alice tra anche Lini per essere Statuto noi grazie a voi insolvenza Tortona l'in bocca al lupo per creare ringrazia
Anche la radio mi dà l'ok
E finiamo questa con un ritardo di quaranta minuti per il quale ci scusiamo veramente tanto con fede reca
Che ci attingere sarà avuto la pazienza di rimanere con noi fino
A quest'ora quindi partirei subito partire subito con una domanda di questo genere
Frédéric si presenta naturalmente
Per verande
E della Direzione nazionale di fare per fermare il declino
Al de Europa Saint dal nostro punto di vista quindi dal punto di vista radicale che come sai abbiamo Custra abbiamo avuto
Come dire uno uno uno scambio di di così di idee con altre non si sapeva fino fino all'ultimo insomma se si diceva che i radicali
Avrebbero potuto entrare dentro la De così non è stato quindi noi guardiamo all'ALDE come se fosse effettivamente quella raggruppamento politico il più è ore prevista a questo punto del dello schieramento che si presentano alle elezioni
è così perché abbiamo visto le posizioni fortemente contro Euro con sostituzione euro per i forti eccetera eccetera
Alberto
Sì assolutamente sì io mi presento innanzitutto sono fedeli che par candidato all'europea nel Nord Ovest per scelta europea che la lista ALDE in Italia
E ci tengo a sottolineare che scelte europea nonché alte è una delle liste in assoluto più europeista convinta sia per l'Europa sia per l'euro ci tengo anche a sottolineare una cosa ho sentito i colleghi che mi hanno preceduto il cinque stelle
Non saremo noi i futuri o non futuri comunque futuri candidati che entreranno nell'Europarlamento a decidere se euro sì o evolvono questa la grande bufala che si sta raccontando in giro
Perché l'Europarlamento non ha di questi poteri per decidere quindi dico euro sì ma anche se poi non ho nessun potere per decidere se rimanere nell'euro o no uno nell'euro lo dico a titolo di di mio pensiero
Sia personale sia di scelte europea ma siamo assolutamente convinti che serva un'Europa forte siamo stati tra i primi a dire che servono a rotta federale
Quindi preservare tutti quelli che sono gli interessi nazionali degli Stati membri tuttavia dare maggiori poteri all'Unione europea per creare un'Unione Europea federale forte molto forte
Creare anche una politica estera unica il caso dell'Ucraina ne è stato l'esempio non abbiamo bisogno d'Europa di una politica estera molto forte molto unita e non più di politiche estere sparse
Dei vari Stati membri che hanno visioni anche molto differenti
Ma che secondo me in un'Europa unita si possono riunire
Che ci tengo anche ad aggiungere che vogliamo avere un esercito unico quindi un su anziché ventotto
Eserciti diversi un esercito unico che è anche un notevole risparmio di tutto quelle che sono gli investimenti del del costo militare anche degli Stati membri
Quindi decisamente più Europa in un senso di più peso alle istituzioni europee soprattutto per quanto riguarda meno visto politica assolutamente sì
Posso chiederti fra tre con il cognome personale una Bonino eventuale Ministro degli esteri europeo in quell'ottica di Stati Uniti d'Europa
Io la vedrei molto bene io sono un grande sostenitore di Emma Bonino lo sostenuta anche come ministro
Degli esteri italiano anche se non l'ho vista così forte come mi aspettavo forse era anche dovuto al fatto che
Non non le sono stati conferiti poteri di qui avrebbe avuto necessità però sicuramente Emma Bonino è anche una persona di una caratura a livello internazionale con delle competenze al di sopra di molti altri quindi sarei favorevole
Ottimamente allora così come abbiamo fatto prima di passare dal Piano dal piano alto dalle istituzioni
A quello dei cittadini dicevamo prima con i cui esponenti le cinque stelle una legislazione a livello di Stati europei sufficientemente diversa per quanto riguarda testamento biologico legalizzazione dell'eutanasia matrimonio qualità riunioni civili eccetera
In questo senso scelte europea
Allora
Noi siamo di di di stampo liberale anche se me la parola liberale dice tutto e niente nel senso io non amo tanto usare la parola liberale
Io personalmente anche nel partito da cui provengo che fare per fermare il declino siamo assolutamente favorevoli io sì all'eutanasia ovviamente non è un un'eutanasia
Incontrollata nel senso l'eutanasia va applicato nel momento in cui non ci sono altre soluzioni faccio un esempio
Io purtroppo un'amica di quarantacinque anni che sta morendo di tumore al pancreas ecco
Vederla negli ultimi mesi in uno stato vegetativo ti fa capire quanto lei non l'eutanasia in certi momenti sia indispensabile perché
Io sono per la tutela della vita tra la vita ma anche vissuta con la dignità di viverla ed è quello che sancisce anche la Carta europea dei diritti umani quindi
E otterrà sia sì in determinate circostanze assolutamente sì sono anche favorevole al testamento biologico perché è uno dei principi fondamentali della libertà dalla persona
Per quanto riguarda l'anti proibizionismo diffuso allora io sono a favore della legalizzazione delle droghe leggere assolutamente sì perché comunque sono contrario all'antiproibizionismo il proibizionismo
Sono contrario al proibizionismo sì il proibizionismo non ha come si è visto nel passato mai portato a grandi risultati a livello sia sociale si è politico
Sì anche economico e soprattutto il proibizionismo è uno strumento che come dire alimenta la criminalità organizzata e di qui in Italia avevamo un'emergenza veramente drastica
Ho qualche perplessità maggiore nei tempi che stiamo correndo nelle Calizzani droghe pesanti ma per un semplice motivo che sto vedendo
Il ventunesimo nel ventunesimo secolo come il secolo della grande depressione sociale noi stiamo vivendo soprattutto in Italia una grande depressione diffusa anche determinata sia dalla crisi ma anche dal
Da tutto quello che è successo negli ultimi venti-trenta anni a livello politico italiano ci ha portato purtroppo i cittadini non esasperazione sia a livello personale per quanto riguarda la disoccupazione disoccupazione giovanile non giovanile eccetera
Sì a livello economico ma anche a livello proprio psicologico siamo una società sotto pressione immensa
E legalizzare droghe pesanti potrebbe essere un'arma a doppio taglio anche se idealmente non sarei contrario ovviamente il tutto entro determinati limiti anche di legge perché
Sono sempre sostanze come anche l'articolo le sigarette che potenzialmente possono arrecare danno alla persona
E siccome sono un giurista nato la giurisprudenza dice anche che
La legge deve
Preservare prima di tutto l'individuo quindi nel momento in cui la legalizzazione di droghe leggere e pesanti non arreca danno alla persona
Assolutamente favorevole momento in cui noi andiamo lega legalizzare per dire l'eroina o la cocaina e uno ne fa un abuso allora qualche perplessità
In questo senso allora una politica graduale per quanto riguarda droghe pesanti mi riferisco soprattutto all'eroina una politica graduale in un'ottica di riduzione del danno come potrebbero essere le famose stanze del buco che anche a Milano come Radicali tentavamo di proporlo sia delle strutture
In cui i tossicodipendenti possono andare a fare uso di queste deroghe sotto controllo medico e quant'altro come succede l'altra parte in Svizzera assolutamente favorevole della della soluzione che io più appoggerei
Oltre alla quale affiancherei anche una campagna di informazione e sensibilizzazione sulle droghe che farei anche sugli alcolici fare anche
Ad esempio su un'altra campagna che negli anni novanta in cui sono cresciuto era molto diffusa
Andata fuori da tutti gli schermi mai quella contro l'HIV non si starci più facili si lagna di sensibilizzazione contro l'HPV eppure tra i giovani si sta diffondendo in maniera esponenziale
E queste campagne HIV giustamente mancava da un sacco di tempo almeno qua in Italia e per quanto riguarda droghe leggere e quant'altro
Giudice avrebbero un potrebbero avere un migliore affetto potrebbero essere maggiormente recepiti dai cittadini europei se provenisse no se provenissero ad esempio da un'istituzione europea
Se così dovesse dagli Stati nazionali sì secondo me assolutamente sì perché se una campagna fatta a livello di Stato italiano
Diciamo che siccome la criticità verso lo Stato italiano è molto elevata in questo momento se arriva da una da da da un'Unione Europea quindi una campagna diffusa
Inventò otto Stati quindi alla base ci stanno ventotto Stati membri diciamo che la sensibilizzazione ha un effetto maggiore proprio a livello anche di credibilità
Perfetto abbiam prima accennato a emergenze di sorta patria come sai fra franchi quasi una settimana su al ventotto maggio l'Italia verrà
C'è la scadenza di questa sembra dalla famosa sentenza Torregiani che è quella che ha accusato l'Italia di di trattamenti inumani e di tortura nei confronti
Della popolazione carceraria
Allora qui si parla di emergenza sotto un duplice aspetto emergenza per quanto riguarda la FIAT e l'effettiva situazione carceraria quindi le condizioni di detenzione detenuti in Italia
Ma molto spesso sentiamo parlare anche di emergenza giustizia italiana
Su queste due cose come potrebbe essere deve in tutti i limiti il Parlamento europeo quindi chi andiamo eleggerlo come potrebbero intervenire sul nostro
Senza dire se non possano indusse voi non l'ha sistemata la vostra condizione carceraria noi ci muoviamo potrebbe essere uno strumento
Poco efficace
Sommersi di debiti così come come siamo dei città innanzitutto sottolineare che uno dei miei primi impegni se dovessi venire eletto all'Europarlamento del proprio la tutela i diritti umani di cui sono
Un esperto essendo non vedente dall'età di vent'anni mi son trovato confrontato con molte problematiche legate alla tutela i diritti umani
è quello del sistema carcerario italiano che mi permetto di dirlo vergognoso veramente una cosa vergognosa perché
Io sono stato anche all'interno delle carceri e c'è un problema di cultura sia politica ma che si va ad ampliare anche sociale culturale ed etica
E poi con carceraria che in altri Paesi dell'Unione europea vediamo in maniera molto minore e soprattutto molto più ristretta due-tre carceri a livello nazionale qua in Italia ormai
Quasi tutte le carceri sono hanno un problema di sovraffollamento e questo sovraffollamento porta anche
Poi al non rispetto della Carta europea dei diritti umani
E questo problema andrà sicuramente risolto a livello europeo quindi a livello europeo andrà fatta pressione sui governi nazionali soprattutto su quello italiano per quanto riguarda il rispetto dei i diritti dei detenuti
Si dovrà però anche lavorare a livello nazionale da Roma per migliorare questa condizione io ci tengo a sottolinearlo
Si può fare a livello europeo ma ci deve essere anche a livello nazionale una politica più mirata che finora è stata purtroppo quasi sempre
Se non da pochi partiti come voi radicali osservata i di qui se ne è parlato perché c'è anche il problema è che molti non ne parlano non hanno il coraggio di parlarne
Il Djebbi il carcerato in se è un attimo indietro io lo valuto come persone quindi ogni persona Terme ogni forma di vita anche gli animali hanno un diritto
Ad essere tutelati adesso ad aver tutelati i propri diritti
Quindi il carcerato non lo vedo come un'altra persona è semplicemente una persona che commesso un reato è stato rinchiuso in una casa per essere recuperato alla società però se questo recupero deve passare dal maltrattamento i diritti umani per quelle tra me e questo non è un carcere cioè
Siamo paragonabili veramente a degli Stati dittatura estrema
Quindi il carcere deve sicuramente la può essere una struttura dove il carcerato viene recuperato la Società faccio un esempio può essere ad sviluppando i suoi interessi personali può essere ad ad esempio attraverso il lavoro
Carcerato un'ottima forza lavorativa che può contribuire anche allo Stato a Tradate beneficio
Quindi questo è l'impegno che siccome tutti i candidati all'Europarlamento a prescindere a quale Commissione andranno ad aderire dovrebbero impegnarsi a svolgere
Secondo terzo l'Unione europea
Potrebbe accontentarsi semplicemente di condannare l'Italia a risarcire
A risarcire in termini in termini economici in termini di soldi e comunque sia permettere che è una situazione del genere possa ancora esistere in Europa no no
Assolutamente no
E il la pena pecuniaria è una pena momentanei qualcosa che
Che c'è poi o viene buona tra o viene non pagato viene sospesa
Qua bisogna andare a fondo del problema cioè io ci tengo a dirlo
Non è un problema di soldi non è un problema di sanzioni
E secondo me non è neanche un problema di rispettare determinate direttive qua è il problema di base di rispettare la Carta europea dei diritti umani nel momento in cui l'Italia ha deciso di aderire e nonché è uno Stato fondatore dell'Unione europea
Dovrebbe rispettare all'interno degli propri Stati dei propri confini di Stato quella chi sono i principi fondanti della Carta europea dei diritti umani quindi non c'è nessuna pena pecuniaria che
Possa alleviare il danno che viene effettuato a livello di carcere assolutamente no
Perfetto intanto invito invito il pubblico presente in Tortora prepararsi delle domande Eralda visto che c'eravamo così affezionati un po'di tempo fa ad accuse non è nelle stesse magari in qualche cosina da chiedere l'abbiamo anche
I
Faccio una domanda mia personale il suo io sogno sono di quelli che sognano chiaramente gli Stati Uniti d'Europa
E nel momento in cui sono cadute le barriere sono cadute le frontiere con Schengen e c'è stata da un certo punto di ma neanche tantissimi anche tantissimi anni fa
Da un certo punto in poi si è avuto l'impressione che i cittadini europei fossero veramente più liberi
Di circolare per l'Europa e ricordo che cadevano le frontiere le tariffe aeree si abbassavano per cui c'era questo movimento poi magari mi sbaglio non ho sottomano dati dati specifici
Ha bisogno il continente europeo di infrastrutture come TAV corridoi eccetera che colleghino più velocemente i cittadini non parlo solo di merce ma
Allora
Parlo in generale di infrastrutture sì nessuno sono tra l'altro essendo non vedente sono uno che non non può guidare la macchina quindi io vivo di infrastrutture cioè per me l'infrastruttura e la mia mobilità insieme al mio cane guida
Quindi infrastrutture assolutamente sì io sono anche un fattore da dell'alta velocità
Vorrei portare un esempio ho letto pochi giorni fa che ad esempio la Cina si sta accingendo a costruire uno dei progetti più grandi a livello mondiale un canale di alta velocità che passa attraverso lo stretto di Bering nel mare del
Nel Pacifico del nord che collegherà a Pechino con Lusenti adesso ecco tredici mila chilometri di tratta di alta velocità
Mi piacerebbe lo
Mi piacerebbe vedere anche all'interno dell'Unione europea tratte di alta velocità che colleghi non da nord a sud da est a ovest
Tutte le principali città e le arterie di traffico sul discorso della Taff la tassa è un discorso un pochino più delicato ci tengo a precisare una cosa non abbiamo delle priorità in Italia chi in questo momento secondo me
Tra le prime non è l'attacco
C'è prima di andare a investire un'immensità di fondi senza avere le garanzie che poi andando perforare gli non venga sprigionato amianto andiamo prima sistemare tutte le tratte
Delle dei dei treni dei pendolari ad esempio io ho preso due giorni fa il treno da Milano a Genova
E devo dire che fa abbastanza schifo la tratta ci mette un'ora e mezzo
E i treni sono sporchi sono in ritardo perenne esso sempre in ritardo e quindi io prima di tutto potenzierà i tutte le tratte di treni come è stato fatto negli altri Paesi dell'Unione europea
Dei pendolari e poi quando abbiamo risolto queste problematiche andiamo a fare le grandi opere perché aver le grandi opere ma se poi nelle periferie abbiamo del dei sistemi che funzionano malissimo
Facciamo un po'la figura dei di e di quelli che vogliono apparire ma che poi in sostanza non sono quello che sono
Giravano battuto un po'di tempo fa è inutile che facciamo andare una mela da andare a chi chi aveva fino a Salerno a trecentocinquanta chilometri orari se poi dopo si fermò a Salerno per non ci sono stata saltata dalla giustissimo della in una battuta che non mi si scambia terreni per leghista
No il domande
Dubbi perplessità
Non ci credo so che Stefano adesso cioè ci arriverà con una domande eccetera il
Marcello Pitta
No Marcello vizio viene al microfono
Senza
Il verbale crediti avverte quella sera sono succeduti buonasera
Vorrei sapere come hai valutato
Il fatto che
I radicali abbiano cessato di
Tende Rea entrare nell'altri
Chiappinelli questa mi è dispiaciuto molto soprattutto quando visto che non c'eravate
Mi è dispiaciuto molto
Avrete sicuramente vostri motivi
Condivisibili non condivisibili a me quello che è rimasto è un grande dispiacere
Al di là del dispiacere che non ci sia tra le elezioni europee io quello che mi auguro che dopo il venticinque maggio qui io guardo anche con molta speranza ci si possa riunire tutti insieme e creare qualcosa di forte anche qua livello nazionale questo il mio auspicio che ho
Fattuali un'idea del perché si è andata così
Io ho una mia idea me la sono fatta ci sono sicuramente delle posizioni che voi non condividete o ci sono poi magari anche dei motivi personali su alcuni candidati cavolate esprimere questo qui non c'è stata condivisione
Con con altre forze che sono dentro scelto europea ripeto non sono stato io al tavolo delle trattative quindi io posso esprimere un giudizio personale che mi dispiace
Grazie della produzione
Diversi non le so neanch'io in merito all'attività di provocare un'esplicitazione qualunque entrambe da qualunque parte del ministero
Di certo è normale che
Fluire tutti che forse non dovremmo sette
Infatti stavo per chiudere con una battuta fra da Degas apprezzata la cortesia che non ha detto bendata chiedano dai vostri leader perché non siamo oggi in
Per
Io certe europea il inizio
Enzo De Stefani
Ecco
Assumesse De Stefani chiedo una cosa sulla TAV che diceva prima neanche ignoranza volevo sapere ma uno
Qual sia si è letto qualsiasi nostra spesso in democratica al Parlamento europeo per quanto riguarda questa ottava
Questo corridoio quattro mi sembra uno che passa per il Piemonte che sarebbe quella
A cinque scusate cioè che cosa può fare a livello di dire decisionale cioè ormai datata impostata fra l'altro se noi dicessimo questa non è una priorità per cui le priorità sono altre e di conseguenza i tempi c'era un grasso penso che questo qui sia un progetto europeo per cui
Se dovesse decadere non è che poi magari ci sono delle altre alternative che passano per la Svizzera che sono magari già lì pronti era
Cioè non lo so bisogna valutarla sciocco tavolo un approfondimento un attimo su quel sito è un discorso anche di costi nel momento in cui si dovesse decidere di non
Proseguire col progetto TAR fin qui già sono stati investiti fondi sostanziosi
L'alternativa era quello della Svizzera però ripeto la Svizzera sarebbe un investimento ancora maggiore perché la Svizzera come ben sappiamo ha il problema del della montagna dalla catena montuosa e costruire una un
Un corridoio di alta velocità attraverso la galleria ha dei costi maggiori rispetto a quello di perforare una montagna tra Piemonte e la Francia che è una montagna unica
Ci tengo a sottolineare anche una cosa io sono uno che viaggia spesso perché io tra l'altro origini austriache tedesche
Parlo anche cinque lingue ho viaggiato spesso all'interno dell'Unione europea una volta c'era il cosiddetto Pendolino che collegava Milano e Stoccarda ed era un treno diretto anche di velocità abbastanza
Sostenuta non alta velocità ma lo cito ha sostenuto questo treno è stato abolito da diversi anni e c'era nessuno per arrivare da Milano Stoccarda
Deve passare da due rigo cambiar treno per prendere il treno ad alta velocità tedesco che in un'ora ci porta da Zurigo in un'ora e mezza ti porta a Zurigo a Stoccarda
E vediamo anche all'interno dell'Unione europea con gli Stati che fanno parte dell'area Schengen che non sempre l'alta velocità viene favorita
Questo a me dispiace molto per il semplice fatto che lo spostamento dei cittadini deve essere alla base e prima ancora di quello delle merci
Quindi il discorso della tassa collegamento Italia Francia che è nato prevalentemente per un collegamento di merci
Io sono un pochino perplesso per il semplice fatto che
Io prima di fare un investimento così elevato avrei fatto un calcolo di quanto sono lo spostamento delle persone da Italia Francia e avrei fatto un ragionamento su quello prima ancora di fare il ragionamento sulle merci
Poi se sono state prese le decisioni di fare la Tafi in previsione di un futuro ampliamento del trasporto merci e di persone
Ci può stare assolutamente noi siamo qua ad andare in Europa per unificare questo rotta non per dividerla quindi
Ben vengano i collegamenti rapidi con gli altri Stati ripeto prima di fare la TAV miglioriamo prime servizi nazionali questo
E quello che io
Mi sento di dire poi
A livello europeo di bloccare la Tafi io credo che nessuno europarlamentare avrà il coraggio di farlo perché
Sono già in stati investiti talmente tanti soldi che se si va a bloccare il progetto TAS
Verremmo accusati di bloccare miliardi di investimenti cioè di aver buttato nel dalla spazzatura miliardi Investimenti
Prima fra dei che ha detto che parla di cinque Linke parlo cinque lingue Ministro Letizia una una domanda c'è qualcuno tra i radicali che pensa che la
Quella sorta di confusione in un quadro ma che esiste in Europa quindi quasi ventotto lingue
Sia un ostacolo all'unificazione europea rappresenti chissà cosa e promuove il promuove l'esperanto come lingua veicolare ora chiedo
Il differenza linguistica europea un ostacolo oppure rappresenta un predominio di una lingua su un'altra
No nell'ostacolo l'Unione europea non sono le lingue è la pigrizia delle persone all'imparare volere imparare le lingue
Pigrizia e che poi noi italiani abbiamo un po'dentro di noi perché noi per imparare le lingue ci mettiamo sempre il doppio di altri degli altri cittadini europei
Ciò non toglie che poi noi italiani siamo tra i popoli che maggiormente viaggia e maggiormente si arrangia con le lingue
L'esperanto è stato un tentativo purtroppo fallito non è andato non è andato in a buon fine
Forse dovremmo provare a portare in Europa un andiamo partiamo io sono molto pragmatico partiamo dalla cosa più semplice rendiamo la lingua europea per l'inizio l'inglese che tutti tutti parlano tutti bene o male stanno
E nelle scuole viene insegnato
Poiché si può anche andare a perfezionare euro scegliere un'altra lingua tra l'inglese alla portata di tutti quindi perché non l'inglese
Perché non l'intesa
Chissà
Stefàno Lorenzo domande dal pubblico
Stefano
No
Grazie
Scusi vede senza voce
Dunque va bene mi fa piacere della la valutazione Dino che viaggia perché sul sul sull'altra va bene le il duo farà domanda parliamo di sviluppo europeo o no
Allora l'Europa e chiaramente in forte crisi enti e in decrescita non felice
Io vorrei chiedere vorrei chiederti che che idea ai tu
Di sviluppo che idea ai ed Europa cosa pensi di questo modo della crescita
Chiaramente io ti sei sono di di parte in questo senso se non ci sembra ripensare agli gli indicatori economici se non ci sia da fare una forte tassazione verde
Ma seriamente se non ci sia da ripensare tutto il modello o nostro o se pensi che veramente su possiamo crescere facendo un poco di tagli nei costi di struttura niente grazie
Sento allora
Consolo con i tagli nove poi io sono fondamentalmente uno che contrarie tagli lineari cioè io sono più a favore di tagli mirati lì dove ci sono effettivamente degli sprechi
Non a fare tagli lineari che potevano toccare un po'
Purtroppo quelle che la tutela di molti cittadini quindi tagli mirati sì tagli lineari no per quanto riguarda la crescita europea
è un problema molto serio molto attuale che si può affrontare innanzitutto
Torno a dirlo con un'Europa federale perché erano ROPPA federale da maggiori poteri all'Europa anche a livello politico noi abbiamo bisogno drammaticamente bisogno d'Europa di un'unione politica e che non c'è al momento
Unione politica che crei anche un progetto unico europeo per quanto riguarda l'occupazione europea quindi anche un fondo di disoccupazione europeo
E questo riterrebbe un minimo di di di fiato a chi è disoccupato
Un ente europeo di collocamento di lavoro che al momento c'è ma non è un vero e proprio ente europeo ma un'aggregazione di Stati che collaborano
Io quello che mira al proprio un ente europeo di collocamento del lavoro con abbinato un fondo di disoccupazione europeo
E per la crescita di quello che serve
Su questo bando pubblico sul tavolo gli Stati nazionali soprattutto come l'Italia devono fare
Riforme sostanziali dello Stato in Italia dobbiamo fare riforme sostanziali dello Stato che vanno ad abbassare il livello di tassazione sul costo del lavoro
Finché noi non faremo questo a livello nazionale a livello europeo noi possiamo adottare tutte le misure anche quelle migliori ma non andremo risolvere il problema della disoccupazione in Italia che ricordo ci tengo a ricordarlo
Quella giovanile al quarantadue sette quella non giovanile al dodici e sette soldati veramente drammatici
Però a livello europeo noi possiamo contribuire con gli strumenti che ho detto prima con una politica monetaria un pochino più allentata sono favorevole anche una carbon tax il nostro programma ambientalista di Dial duecento euro PEA
è molto simile anche molto vicino a quello dei Verdi quindi io condivido di di di portare l'Europa anche verso una una politica energetica e di emissione più ecologista assolutamente sì
Il
Tengo sottolinearlo di nuovo dobbiamo però anche solo a livello europeo non riusciamo a ridare crescita cioè di una loro però riusciamo a fare dei passi ma se gli Stati nazionali non applicano riforma dello Stato
Soprattutto per quanto riguarda gli Stati del Mediterraneo che sono quelli più in crisi
Mi dispiace dirlo ma non non riusciamo a uscire da questo problema
A proposito di Stati nazionali Frederick mentre il Parlamento un Parlamento europeo ventotto sistemi elettorali differenti lo sbarramento in Italia altrove altrove no e sondaggi in Italia che l'anno
In forse raggiungimento il superamento dal dello sbarramento per scelta europea
Dura
Sì la vedete invece ci tengo a sottolineare che dura per noi mentre il tutto perché siamo in un Paese che sta vivendo di populismo
Prendo di grandissimo populismo di antieuropeismo è anti euro che è alimentato dal populismo
E mi permetto di aggiungere anche becero populismo perché alla base questo populismo non ci stanno delle argomentazioni Bank
Ben strutturate è difficile per una lista come scelto europea imporsi anche perché siamo una lista come dire che presenta personalità anche di un certo ordine rilievo a livello economico di spicco
Il quattro per cento io sono fiducioso che lo raggiungiamo quindi che riusciamo esprimere dei candidati sono contrario a quello che è successo a queste elezioni europee cioè
Ventotto Stati con ventotto diversi sistemi elettorali
Soprattutto trovano eran porcata il fatto che in Italia e se è stato fatto lo sbarramento al quattro per cento e trovo un'altra porcata che l'Italia abbia cinque circoscrizioni di questa portata perché non consente di fare campagne elettorali anche con pochi strumenti e pochi mezzi
Come noi siamo
Quindi quando noi intanto si dice di agibilità democratica il fatto che tu hai giustamente citato
Collegi troppo grandi quasi impossibilità di farsi Campania per un singolo candidato io non Regioni così circoscrizioni così grandi
Potrebbe essere definito uno spettro di inagibilità democratica assolutamente sì assolutamente sì so che i Verdi hanno fatto ricorso a Venezia intenderanno fare ricorso anche dopo
Risultato del del delle lezioni
Io sono assolutamente favorevole a questo ricorso perché per me il quattro per cento rappresenta una restrizione dell'espressione democratica dei cittadini io sono a favore che e cittadini venga concesso
In qualsiasi forma l'espressione di esprimere dei candidati al di là di tutte quelle che sono le barriere
Del delle soglie di sbarramento trovo altresì e mi permetto di aggiungere questa cosa una porcata la legge elettorale di Renzi perché tende a preservare il potere dei grandi grandi partiti qui ed escludere totalmente quelli più piccoli
Poi qua entriamo un po'nel merito i discorsi nazionali
Esatto che in una serata come queste vista proprio delle elezioni europee io eviterei aveva in mente una domanda mi è sfuggita Stefano farfalla tue poi intervenire di nuovo organizzarsi
Non posso fare io la tua domanda
A mia domanda che ho fatto lui
La pena fatta si dava rifacevano ma ricordo
Che voi fate il testo
Così
Ah ok no no perfetto
Tratto io scusami navale né fette evidenziamo accolte ormai sono e dalle
Ed alle cinque di questo pomeriggio che andiamo avanti e sono le onde
Se non ci sono altre domande
Ledi velocissimo
Di valutare
Chiedere
A presiedere i
Aprirli vorrei chiedere
Che cosa pensi della ricerca scientifico sentito l'altra notte che ormai tra
Nella scienza e la tecnologia più moderne e la magia non esiste più confine
Dunque soprattutto sull'occhio bionico
Vic quali sono le lingue che tu cinque parli correntemente
Tre
Perché non la smetti di dire la tavola visto che tremore maschile quindi si dovrebbe dire il tavolo che ti dico che esiste la leva la levi dalle imitazioni magnetica che è meglio del tavolo
E risolve i problemi anche per le merci tante non per tante altre cose non buttare via tutto collaboro la spesa patti Pino ora perché
Neanche se in futuro con la
Lievitazione magnetica sarà necessario fare molti meno buchi
Nelle montagne nelle campagne Scudella riterrei quindi magari pieni di amianto
Le spesi buchi infatti finora si possono utilizzare
Per fare la lirica la levi lievitazione magnetica invece vi pare quella portata del
Cavo che può Port dare soltanto passeggeri o merci e di di tutto essere importante e so che conoscete il cinese che facciano il collegamento a Los Angeles Pechino o Shanghai
Sindaco da lì grazie Franco se strada dei tuoi infine aggiungere qualcosa sulla ricerca scientifica bene io sono forte fortemente favorevole alla affinché in Europa si investa maggiormente
La ricerca scientifica anzi affinché si crei un'unità un'unica per ricerche specifiche
Faccio l'esempio dell'ESA l'ente spaziale europeo che ha già un'unità europea che investe su ricerca spaziale mi piacerebbe che ci fosse anche un ente che investe a livello europeo maggiormente sulla ricerca medica
Io ho perso la vista vent'anni a causa della retinopatia diabetica
Mi augurerei che tra dieci vent'anni si possa a livello europeo trovare una soluzione a questo mio problema ridarmela vista magari un po'utopico però
Non è utopico nel momento in cui io ci credo nell'investire ricerca ed ho gli strumenti a delle strutture molto qualificate che a livello europeo abbiamo
Perché si possa fare questa ricerca per quanto riguarda discorso dalla TARSU limitazione magnetica
Perché no nel senso realizzazione magnetiche sicuramente uno strumento molto efficace non realizzabile o comunque comporta anche degli alti rischi
Proprio per la l'incolumità delle persone quindi va valutata dove farla
Bisogna anche vedere se non è un deturpamento il paesaggio lievitazione magnetica
Non è detto che se la soluzione sorellastra saltano riceviamo resse va valutato caso per caso nel caso era Taff mi sembra un po'difficile fare l'abilitazione magnetica sopra la montagna
Perfetto se non ci sono altre domande dal pubblico non ci sono altre domande grazie fredde rimanevano in bocca al lupo per dal livello Al Khalifa
Tacciono da radicale minava dall'Associazione Enzo Tortora e a questo punto a ognuno la scelta nel segreto della propria urna buona serata e grazie a tutte