15MAG2014
dibattiti

Europee 2014. Eurovision Debate

DIBATTITO | BRUXELLES - 21:00. Durata: 4 ore 30 min

Player
Dibattito tra i candidati alla Commissione Europea in diretta dalla plenaria dell'Europarlamento di Bruxelles.

Registrazione video del dibattito dal titolo "Europee 2014. Eurovision Debate", registrato a Bruxelles giovedì 15 maggio 2014 alle 21:00.

Sono intervenuti: Martin Schulz (candidato alla presidenza della Commissione Europea, Pse), Ska Keller (candidata alla Presidenza della Commissione Europea, Federazione dei Verdi), Guy Verhofstadt (candidato alla presidenza della Commissione Europea, Alleanza dei Democratici e dei Liberali per l'Europa), Monica Maggioni (direttore di RaiNews24),
Alexis Tsipras (candidato alla presidenza della Commissione Europea, Sinistra Unitaria Europea/Sinistra Verde Nordica), Jean Claude Juncker (candidato alla presidenza della Commissione Europea, Partito Popolare Europeo).

Sono stati discussi i seguenti argomenti: Aborto, Accordi Internazionali, Afghanistan, Alde, Amato, Ambiente, Armi, Banche, Barroso, Bilancio, Cina, Clandestinita', Clima, Commissione Ue, Cooperazione, Corruzione, Credito, Crisi, Debito Pubblico, Democrazia, Digitale, Diritti Civili, Diritti Umani, Discriminazione, Disoccupazione, Donna, Ecologia, Economia, Energia, Esportazione, Etica, Europa, Europee 2014, Evasione Fiscale, Famiglia, Finanza, Finanza Pubblica, Fisco, Fonti Rinnovabili, Francia, G20, Geopolitica, Germania, Giovani, Giscard D'estaing, Grecia, Guerra, Immigrazione, India, Investimenti, Italia, Laicita', Lampedusa, Lavoro, Libia, Mare, Mediterraneo, Mercato, Minoranze, Nazismo, Nigeria, Occupazione, Orban, Parlamento Europeo, Partiti, Politica, Poverta', Ppe, Pse, Putin, Rapimenti, Religione, Rifugiati, Russia, Sanzioni, Simbolo, Siria, Solidarieta', Spagna, Stato, Stragi, Sviluppo, Tasse, Tratta Di Esseri Umani, Tsipras, Ucraina, Ue, Ungheria, Usa, Van Rompuy, Verdi.

La registrazione video di questo dibatto ha una durata di 1 ora e 30 minuti.

Il contenuto è disponibile anche nella sola versione audio.

leggi tutto

riduci

21:00

Scheda a cura di

Fabio Arena
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Buongiorno Europa sono mani Monica Maggioni
Vai grazie a tutti
Stasera siamo indiretta da più di trenta Paesi e con noi ci sono i cinque principali candidati per diventare Presidente della Commissione
E la loro occasione per dire a quattrocento milioni di elettori perché dovrebbero essere non intatti nominati al più prestigioso incarico
E i vostri voti aiuteranno a decidere chi verrà nominato come candidato come Presidente siamo in diretta da prometto riproduce per questo se verso il bordo però un ruolo chiave
Con i vostri Twitter sui temi che contano per voi il collar starter Europe prima di iniziare queste sono le regole questa sera i candidati avranno un minuto solo un minuto per rispondere a ciascuna domanda
Avranno tre occasioni di controbattere per trenta secondi i candidati sono stati invitati a parlare in inglese per facilitare la traduzione le ventiquattro lingue credi loro parleranno effettivamente in inglese
è stato deciso quale sto a
Tramite un sorteggio ora prima di iniziare
Vorrei
Dare la parola alla Presidente del parlamento europeo Source terra un ricordo a te la scomparsa di De Anna
Purtroppo questo agile deceduto il collega Ciarlo oltre al
Deputato al Parlamento europeo anche ex Primo ministro del Belgio
E su successore di ferro state con noi quest'oggi
Chiedo
Acri
Deve onorare con un minuto di silenzio il suo predecessore
Eccellente collega del Parlamento europeo
Apro questo dibattito
Prestando Maggio un nostro collega Jean Luc Dehaene e che è venuto a mancare oggi diciamo clou di un credito siamo stati i suoi colleghi
Al Consiglio europeo posso dirvi che
è stato un grande europeo un grande statista
Anche stato vicepresidente della Convenzione assieme a Valery Giscard Sterea Giuliano Amato e
è stata in quell'occasione che essi fece nascere il Trattato di Lisbona già l'idea era un uomo che credeva nella verità che
Diceva forse anche delle cose non sempre popolari ma aveva il coraggio di dirle quindi io vi chiedo ora
Di
Dedicare questo dibattito Ausonio ideale di commemorare un grande uomo grande europeo
Però grazie
Iniziamo dal
Con lei però stata lei sarà il primo a fare la dichiarazione di inizio prego un minuto
Grazie signore e signori
Queste sono delle elezioni cruciali e so che ogni volta che ci sono delle elezioni i politici lo dicono dicono che sono importanti cruciali però questa volta vero questa volta
Con l'Unione europea con l'Europa noi siamo a un crocicchio una svolta dobbiamo fare una scelta molto importante o scegliere di tornare indietro e vecchi Stati nazione
Come alcuni candidati propongono di fare oppure andare avanti nel senso di un'Europa più integrata
E io penso che la scelta sia ovvia se vogliamo risolvere dei problemi come il cambiamento climatico la disoccupazione
Come i prodotti finanziari tossici che vengono da oltre Atlantico abbiamo bisogno della cooperazione europea abbiamo bisogno dell'Unione europea più forte che possa difendere il proprio modello contro la Cina contro l'India contro gli Stati Uniti
L'Europa è un occasione per avere di nuovo la sovranità per il nostro popolo i nostri cittadini ma
Grazie
Passiamo
Ora ad Alex estri prassi
Primo non c'è se il prossimo mettiamo all'EZIT situazione sono candidato della sinistra europea e vengo dalla Grecia il Paese che la leadership europea ha scelto come cavia Cardia per un'austerità rigidità
I risultati veramente spero che nessuno dentro di voi innalzano Paesi d'Europa pota possa viveri sulla propria pelle io mi rivolgo agli altri candidati soprattutto coloro che rappresentano i partiti che hanno rappresentato questo tipo di politiche
Quello che è successo in Grecia non è una storia di successo è piuttosto una storia di una tragedia che non vogliamo ripetere nessun altro Paese
Noi vogliamo invitare tutti i popoli tutti gli europei dovunque a abitino
A sostenerci per concludere questa politica di distruzione per riconquistare la democrazia per ritrovare i valori della solidarietà della coesione sociale della democrazia i valori iniziali dell'Europa
Grazie al sì trattiamo la parola ora Jean-Claude Pionca per la dichiarazione di apertura
Io vorrei un'Europa più solidale
Vorrei che ponessimo fine alla divisione tra il nord del sud
Vorrei che continuassimo e il consolidamento del nostro finanze pubbliche
Ma ponendo alla crescita l'impiego centro dall'azione politica
Vorrei che non si spendesse più denaro di quanto non abbiamo a disposizione
Che sostituisce morì il debito con le idee realizzando il mercato unico anche digitale vorremmo che fossimo forti nel negoziare con gli Stati Uniti
Questo trattato di libero scambio ci vuole
Ma dobbiamo anche rispettare gli standards le norme vigenti in Europa vorrei che si creasse l'Unione europea dell'energia per sfuggire alla dipendenza
Nei confronti della Russia vorrei un'Europa grande sulle questioni grande continentale è un'Europa modesta
Sulle cose più piccole se l'Europa si occupa troppo dalle cose piccole a un problema
Grazie all'ascensore
Grazie dove viviamo in un'Europa in cui i contribuenti pagano per gli speculatori che fanno i soldi che non pagano le tasse e noi abbiamo in miliardi di perdite che devono pagare i contribuenti
Vediamo di Antonio un'Unione europea in cui ci sono
Milioni e milioni di disoccupati loro pagano con la loro vita per la crisi che altri hanno causato
Ecco perché io voglio un'Unione Europea che sia giusta ed equa e che metta l'interesse del comune cittadino al primo posto
Nella mia Commissione ci sarà una ordine del giorno un programma equilibrato ci sarà una Commissione che lotterà contro l'evasione fiscale la frode fiscale a favore
Dell'occupazione e soprattutto del lavoro per la generazione dei giovani
Che a cui io chiedo il sostegno grazie
E ora Skunk nel
Concludiamo così dopo di lei la prima parte delle dichiarazione io vorrei dire a tutti coloro che sono anche di fronte al televisore e che ci ascoltano vorrei dire a tutti che
è la vostra scelta questa delle lezioni voi deciderete che direzione dare all'Europa
Noi offriamo un'alternativa noi Verdi noi vogliamo
Occuparci della gente molto più che non delle banche vogliamo un'Europa che
Rilanci il sogno europeo tutti debbono essere presi in carico si deve mostrare
Solidarietà e dobbiamo essere alla guida della lotta contro il cambiamento climatico perché questo deciderà anche il nostro futuro io
Offro un'Europa della democrazia della solidarietà della gente io lotto per quelle storie
Spetta a voi decidere dal ventidue al venticinque maggio queste la nostra offerta spero veramente che ci seguire te e che anche potrete scendere nelle strade per mostrare questo tipo di Europa
Grazie
Vedo che cosa tornato
Condotto ci dovreste spiegare adesso come
Bene spettatori possano essere con noi qui oggi con i media facciali ora certo moneta qui sullo schermo rete la centrale social media dove i redattori dello dove già stanno coordinando un team internazionale
De radio e televisioni pubbliche di tutta l'Europa stanno lavorando sodo ora
Interagendo con gli utenti dei social media
E abbiamo del redattore social media dei diversi Paesi Austria Francia Finlandia Italia Spagna anche del Regno Unito e altri sono un laico
Anche emittenti pubbliche della Repubblica Ceca dalla Germania demanda dallo veritieri altri Paesi non soltanto evitiamo il
Cittadini di tutta Europa farsi sentire
Ma li stiamo anche ad ascoltare e molte attività on line sono ci sono già ve ne parlerò più tarde ma
L'argomento dal momento che l'economia Monica
Proprio per questo motivo nel nostro primo round di domande iniziamo dall'economia perché
La prima oratrice sarà Scala che è l'Air la domanda è la seguente più di cinque milioni di giovani sono disoccupati
Lei come Presidente della Commissione come restituirebbe loro il loro futuro tamponando ex a chi una questione che va ad occupare giovanile per quello che dobbiamo mettere in prima linea
è come Commissione la presidente Degli presenterà come se non cercare di fare questo non possiamo avere un'Unione Europea dove si perde una generazione dove
Si perde la fiducia nella prospettiva della vita migliora nel futuro quindi la disoccupazione giovanile va combattuta come farlo io penso che possiamo creare
Posti di lavoro validi per gli europei in Europa escono né economia più verde più sostenibile
Nelle energie rinnovabili nell'efficienza energetica nell'istruzione nella sanità
Lei ci sono posti di lavoro che possiamo creare posti di lavoro che saranno per venti trenta cinquant'anni e che creano un vero beneficio per la società
E devono essere lavori di qualità è importante
I giorni e non hanno causato questa crisi e devono avere voce in capitolo per evitare crisi nel futuro
Alexis grazie
Alex si pensa come affronterà questa questione
Se continuiamo con le politiche catastrofiche dell'austerità non c'è assolutamente alcuna possibilità di affrontare e trovare una soluzione alle disoccupazione siamo seri seri è una questione strutturale Cuesta
Noi abbiamo dato uno virgola cinque trilioni
Per
Per affrontare i problemi della crisi ma molti pochi di questi soldi sono stati per affrontare la disoccupazione giovanile la soluzione Perra la disoccupazione
è prendere delle decisioni generose come un per esempio un nuovo dirlo un nuovo accordo per rafforzare l'occupazione
Attraverso la crescita se continuiamo con queste politiche dell'austerità catastrofiche non c'è alcuna possibilità di affrontare il grossissimo problema dell'Europa vale a dire al disoccupazione
La
La mancanza di coesione sociale e soprattutto la disoccupazione
Giovanile che sta prendendo soprattutto nel sud della Mediterraneo dell'IRES ha degli effetti catastrofici Martin Schulz più dei cinque milioni sei milioni di giovani uomini e donne che sono la
Generazione con la migliore educazione che sono disoccupati
Nei Paesi in cui il tasso di disoccupazione più elevato abbiamo
Un problema per cui è proprio la colonna vertebrale di quell'economia le piccole e media impresa e il mondo hanno prospettive di futuro
Segna otteniamo denaro dalla BCE e poi noi lo utilizziamo per l'economia questo è un problema quindi la mia proposta è per le PM
I in quei Paesi in cui la disoccupazione più elevata e di combinare i fondi europei con i fondi della
Banca Europea degli Investimenti terre appunto le piccole e medie imprese che dicano lavoro ai giovani
Per che abbiano un tasso di interesse privilegiato se danno lavoro i giovani e questo è uno Progetto che noi abbiamo quindi economia da un lato appoggiare le piccole e medie imprese e lottare concretamente contro disoccupazione dei giovani
Grazie Pionca
Il nostro
Per l'occupazione ci vuole la crescita
Per la crescita durante le ci vogliono delle finanze pubbliche sane
Quindi bisogna continuare nella politica di risanamento con un rigore responsabile
E senza eccessi di autorità
Abbiamo pochi soldi dobbiamo realizzare allora delle idee il mercato unico digitale in Europa ci consentirà di creare tre milioni di posti di lavoro ci consentirà di proporre ai giovani e dà i posti di lavoro
Del futuro stabili non posti di lavoro precari ma solidi bisogna fare in modo che in Europa la mobilità dei giovani
E sia più facile per spostarsi da un Paese all'altro devono poter studiare in diversi Paesi vorrei che i giovani possano
Spostarsi per andare a cogliere l'occasione da dove l'occasione ci sono
Chiederò stata qual è la sua posizione la sua visione
Io
Ho sentito le vecchie ricette che non hanno funzionato negli ultimi cinque anni in Europa quindi penso che invece di continuare con delle ricette conservate
ICI o socialiste
Per cui incorriamo in più debiti abbiamo bisogno di una nuova filosofia secondo me dobbiamo ritornare all'idea iniziale di Jacques De Nova quando ha lanciato il mercato interno per
Naturalmente uno socialista intelligente
Non sempre così tra i socialisti ma Luino intelligente
Ebbene debbo dire
Posso utilizzare vede i secondi per controbattere no ecco quello che
Vuole intervenire ecco quello che dobbiamo fare eh
Avere maggiori integrazioni Europa a ci sono dei mercati chiavi le banche capitali le digitale telecomunicazioni energia è tua che dobbiamo utilizzare la scala dell'Unione del mercato l'Unione per
Promuovere più crescita tra me e più tramite più integrazione noi possiamo farcela questa volta con questo tipo di ricetta
A pagina
A proposito dei ricette i Governi
Che in Europa spesso dicono che molti provvedimenti funzionano però c'è tanta disoccupazione
Il medicina che sta uccidendo il paziente voi fareste le cose diversamente Keller certo
Nostro il carcere
Sprofonda nella crisi sempre più
Ora abbiamo ventisei ventisette milioni di disoccupati
Negli anni della nostra vita
Abbiamo perso più di sei milioni di posti di lavoro chiarissimo alla ricetta della stabilità non ha funzionato ha peggiorato la situazione
Dobbiamo superarla invece dalla storia età dobbiamo investire nell'economia ma in un'economia più verde perché dobbiamo creare posti di lavoro sostenibili posti che resteranno per decenni
Posti di lavoro di buona qualità
è questo può succedere soltanto investendo nelle energie rinnovabile nell'efficienza energetica nell'istruzione nella sanità
Purtroppo abbiamo perso un'occasione nell'ultimo quadro finanziario pluriennale il bilancio e lungo termine l'Unione europea noi proponevamo più investimenti verde ma
Non abbiamo avuto al sostegno del conservatore del gruppo socialdemocratici quello sarebbe il modo giusto investimento ha la parola chiave non austerità
Atena Sensale exit Sipra ASP
Innanzitutto vorrei dire che
Le idee che ha espresso persa Verhofstadt pensa che siano nuove ma non è così sono quelle che ci hanno portato verso la crisi sono quelle idee che hanno a aperto la crisi del ventinove della grossa depressione quello che ha fatto scoppiare la bolla negli Stati Uniti quindi
Abbiamo bisogno di sfuggire a questo pericolo o se vogliamo uscire dalla crisi dobbiamo investire nella crescite nella coesione sociale dobbiamo smetterla con la vostra vita
Dobbiamo aprire il mercato del lavoro dobbiamo smetterla concordo con questa ossessione del debito dovremmo avere una una conferenza sul debito come è stata organizzata
Nel mille novecentocinquantatré in Germania in a Londra per la Germania che con una vera solidarietà per cui si dà un dossier elimina una parte del debito
E si dà spazio alla crescita se non affrontiamo in modo logico il problema del debito non ce la faremo e costantemente ci troveremo nella stessa
Situazione catastrofica di recessione
L'attenzione
Pensasse Lulli che fa avrei fatto queste cose in modo sicuramente diverso dall'abbinamento tra disciplina di bilancio da una parte che è inevitabile necessaria e investimenti strategici per la credito per l'occupazione
Sarebbe stato meglio fare così
Abbiamo né lateralmente tagliato i bilanci pubblici bilanci pubblici con il Messaggero
Diceva se si taglia e gli investitori torneranno non è successo
Non abbiamo mai discusso della lotta contro l'evasione fiscale la frode fiscale un
Che costa tantissimo gli Stati membri
Non soltanto tagliare ma lottare contro l'evasione fiscale la frode fiscale questo il modo che seguire non passerà importiamo parlare soltanto in Italia e dobbiamo parlare anche delle entrate nel bilancio pubblico
Investimenti nell'agenda digitale nelle reti per l'Energia di estrema importanza negli ultimi secondi le ridò a però sta perché l'avevo interrotto morta generoso da parte sua
Passiamo ora Jean Claude Juncker
Tornando indietro di cinque anni lei farebbe la stessa cosa è una domanda facile difficile allo stesso tempo tutti parlano come se scoprissero oggi i problemi che esistono i liberali socialisti
E sono stati il PPE che hanno gestito la crisi io son d'accordo a prendere le distanze dalla gestione della crisi però conosciuti ho conosciuto sia s'o c'è liste che liberali che democratici cristiani che hanno agito nello stesso modo è ovvio che sono necessari investimenti perché non si investe abbastanza perché i nostri bilanci non ce lo permettono
Perché perché abbiamo accumulato deficit e debiti
E quindi
Si fa di tutto per nodo fare investimenti orientati verso il futuro se vogliamo Investimenti crescita futuro e quindi ci vogliono investimenti pubblici grazie
Chiederò salto un minuto
Volevo ribalterei non è necessario avere
Disciplina di bilancio ma bisogna avere disciplina di bilancio altrimenti e lungo termine non ci può essere crescita è vero questo
è vero ovunque però dopo la fase successiva e la si è dimenticato negli ultimi cinque anni dopo si ha bisogno di una strategia una strategia di crescita questo significa non accumulare nuovi debiti perché non ce lo possiamo permettere
Più di cento per cento del PIL dei debiti è troppo non si possono liberare dei soldi per gli investimenti quindi bisogna avviene una fino chi ha più intelligente come utilizzando che dimensione dell'Europa un mercato di cinquecento milioni un esempio il digitale
Ne abbiamo già discusso di questo
In America apporti se vuole avviare un nuovo pronto lanciare un nuovo prodotto vada i quattro principali operatori mentalmente inizia
Se noi dobbiamo farlo noi dobbiamo in ventotto Paesi diverso dobbiamo contattare molte società ecco perché il buco Hapoel Turetta tutte sono società americane e noi dobbiamo seguire questo percorso
Non ha più tempo enti
Io chiedevo visto che scala Keller richiede di usare il suo primo Jolly la sua prima capita blu fare costata ha detto che il debito il problema
Però se guardiamo alla Spagna alla Spagna aveva un'eccedenza di Bilancio prima della crisi bancaria
Erano le banche che sono state finanziate dal Bilancio di Stato e da e i cittadini dobbiamo porre fine alla speculazione dobbiamo far sì che le banche si Santino da sole invece che chiedere
Ai contribuenti diffusa al Barletta oppure allo stato questo è il problema di questa crisi
Ai
Adesso abbiamo alla parola e gioca anche lei il jolly
Beh volevo dire soltanto che sono d'accordo con Scala che è la
Però qualcosa a livello di euro per l'abbiamo fatto negli ultimi anni la l'Unione bancaria per la prima volta con l'Unione bancaria
Saranno le banche stesse e in base a loro profilo di rischio che è contribuiranno ad un fondo per ricapitalizzare le banche e non saranno più i contribuenti è un eccellente esempio e abbiamo qui il commissario Barnier in sala
E voglio dire che è stato bravissimo su Regolamento finanziario fantastico quello che ha fatto sull'Unione bancaria perché non saranno più il contributo e il conseguente a pagare il conto
Ottimo dibattito
Io vorrei dire
Che siamo proprio a metà della nostra domanda successiva
Cioè nei media sociali
Si parla molto di questo ma prima di passare alla questione successiva vorrei dare la parola
A si prassi
Su questa quale questione lei vuole che io intervenga
La stessa domanda che ho posto agli altri
Ma lei l'ha già fatto già reagito quindi passiamo immediatamente alla
A posso giocare il giorno il gioca il jolly
Di a è intervenuto e già utilizzato il suo
Vorrei dire qualcosa
Siamo molto sui vari network in questi giorni
Cioè vediamo che
Le banche sono proprio del bel mezzo della il centro della discussione sui social media
Nella vostra Europa le banche sarebbero regolamentata in maniera più severa
Keller principi si chiaramente dobbiamo regolamentare le banche in modo più chiaro
Quello che lei ha detto dall'Unione bancaria successi
Che sono stati ottenuti per cui le banche si devono ricapitalizzare da sole non con i i soldi dei contribuenti sono stato un successo verde ora si deve dividere le banche tra le banche commerciali e le banche speculative
Ecco non sarebbe andato così così la situazione si ci fosse stata questa regolamentazione e a proposito non un miliardo di euro viene perso ogni anno
Un trilioni di euro
Che viene perso l'otto per cento della ricchezze europea a causa dell'evasione fiscale quindi
Quando noi non fermiamo l'evasione fiscale non possiamo tagliare i salari noi abbiamo fatto delle proposte in e in questo senso al Parlamento europeo per troppo appunto le nuove con ricette
Ma io sono senza
Sono sorpreso perché è persa Verhofstadt poco fa
A parlato dei programmi di Bellini è a favore del Bellini ed è sono quelli che sono nati aggravare il proprio
I contribuenti
Ora o i le nuove generazioni pagheranno questi soldi ora la soluzione sarebbe di dare questo onere
Ha i conti ai depositanti dei conti correnti ma no sarebbe una catastrofe allora io volevo chiedere voi condividete quanto quanto detto da Veron sta
Ci deve essere una soluzione al debito comune per cui le banche non possono
Gravare il contribuente ci deve essere
Unità un alleggerimento di questi debiti tossici da sole devono farlo perché altrimenti continueremo ad accumulare debiti su debiti
Grazie Martens omologazione sulla questione delle banche
L'Unione bancaria
Marca la rottura di questa spirale che si è venuta a creare con il debito pubblico
Alcuni Paesi membri ha dovuto dei bilanci instabilità fintanto che è scoppiata la crisi bancarie abbiamo visto questo disastro in Irlanda poi in Spagna e quindi è stato necessario regolare fare le banche con l'Unione bancari abbiamo tenuto dei primi passi quindi ci vuole più controllo sulla aspetto rischio e responsabilità che debbono essere nelle mani di un'unica
Autorità che cosa succedeva prima le banche prestavano ed erano i contribuenti che pagavano invece adesso per la prima volta noi abbiamo
Le banche che devono assumersi la responsabilità per il disastro che hanno creato in Europa il prossimo passo sarà il Parlamento europeo e la Commissione europea che devono agire quello che manca
Che lì c'è il Barnier nella Commissione non è stato sostenuto abbastanza per fare di più ecco perché con la mia nuova Commissione vogliamo controllare di più le banche da fare gradazione
Ha parlato troppo lungo comunque la parola e di un che era ora
Non possiamo nel tempo parlare solo dal passato insomma grazie Hubbard grazie alla Commissione
Nel settore bancario siamo riusciti a riorganizzare le cose le banche ormai sono responsabili abbiamo salvato delle banche
Non per il gusto del banchiere non mi interessano loro l'abbiamo fatto per proteggere i risparmiatori il le piccole e medie aziende che avevano bisogno di crediti
Le abbiamo salvate perché l'economia reale sarebbe crollata se fosse crollato il sistema finanziario non accetto che si dica che abbiamo applicato sono delle politiche di austerità non è vero all'inizio della crisi del due mila otto due mila nove
Abbiamo investito trova cento settanta miliardi di euro in modo coordinato RAI proteggere l'economia che stava vacillando abbiamo praticato una politica keynesiana all'inizio della crisi
Non abbiamo fatto non abbiamo commesso gli stessi errori dagli anni trenta
Grazie Eurostat
Grazie di però state
Penso
Che le banche siano un buon esempio del motivo per cui abbiamo bisogno il più Europa e l'abbiamo fatto ma dobbiamo andare oltre dobbiamo lei
Fare una differenziazione tra le banche di risparmio e le banche di investimento le banche investimento rappresentano un rischio e quindi ma a devono avere un trattamento diverso rispetto alle banche commerciali ora in Grecia onorevole
Sipra sa in Grecia in Italia non era tanto una questione di banche ma di pessima politica da parte dei due grandi partiti in Grecia nella democrazia e passò ca
Nel suo par
Nel suo Paese ci sono solo
Banche pubbliche che finanziano finanziando ancora finanziano i partiti politici in Grecia
E poi anche il suo partito perché anche lei ha preso un prestito da queste banche pubbliche
Nella nel negli anni scorsi
Grazie a guardarsi Presley vuole controbattere vuole usare solo jolly
Ok prego per rispondere farò sabato volevo risponderle brevemente
Sì sì ecco mi ridia i secondi per la traduzione
Si è messo a punto
Ecco
Ecco banche private ma anche commercio pubbliche sono d'accordo con lei c'erano delle banche pubbliche c'è abbiamo uno stato clientelare per cui più e ci sono effettivamente le
Ci sono effettivamente dei finanziamenti che vengono anche dai suoi partiti e partitini su se il suo partito verso la Grecia
Ora sia
Visto che in pratica
Il farmaco a peggiorato la salute del malato il problema in Irlanda era un problema di banche non finanziario
Ora
La domanda mia è questa i programmi di salvataggio non sono stati dei programmi che hanno dato nel frattempo il feretro vuole utilizza per la replica respira cioè
C'è ancora la questione del seme leone
Dion cargo alla controbattere
Visto che parliamo della Grecia vorrei aggiungere che per anni ho lavorato giorno e notte più spesso di notte che del giorno per evitare
Che la Grecia lasciasse la zona euro ho fatto di tutto perché amo la Grecia
Apprezzo la dignità del popolo greco o fattori tutor perché la Grecia potesse restare nella zona euro perché il mercato e finanziari non continuassero a speculare contro la Grecia
Accetto molte critiche ma non la critica per cui non saremmo stati abbastanza solidali nei confronti della Grecia abbiamo fatto di tutto per fare in modo che la Grecia potesse restare membro della zona euro grazie
Allora
Di massa chiedo al pubblico di non farci perdere troppo tempo però
Rimaniamo un attimo su questa idea che molti europei sono delusi spiegate nel prossimo round perché a coloro che pensano che si debba uscire dall'Unione europea perché si deve restare
Scatterà l'ERG per prima
Io vorrei dire alla gente
Ecco se pensate che sia una
Buona cosa l'Europa B
Ascoltate io quello che faccio
A volte ci sono tante aspettative nell'Unione chiedono all'Unione di occuparsi dei diritti pensionistici di far qualcosa per il futuro dei loro figli
Ebbene io li ascolto e credo che abbiano ragione si deve fare questo c'è una sfiducia nelle istituzioni
Ma si pensa che la Commissione
Non abbia dato dei risultati però c'è ancora margine per lavorare assieme per ottenere qualcosa assieme quale sto e quello che dobbiamo fare per mobili sogno di più Europa nel modo giusto
Dobbiamo prevedere delle politiche in Europa per Roma una migliore Europa per tutti del una vita migliore per tutti questo il messaggio che vorrei trasmettere
Prendete questa Europa e rendete la un'Europa migliore
Alex sia tra scuola e il suo messaggio
Vogliano nostro prospettici nonostante l'ascesa dell'euroscetticismo in Europa è un fenomeno che ha delle cause dei responsabili responsabili sono quelli che il Governo dall'Europa non sono i tre famiglie politiche che
Dicono che non c'è nessun'altra soluzione se non l'austerità l'austerità che
Rende l'Europa assolutamente inaccettabile per i gli europei questi sono i responsabili ora noi dobbiamo dar loro ai nostri concittadini un'alternativa che non è la disgregazione dell'Europa noi riteniamo che l'Europa dobbiamo
Salvarla cambiando nel quadro questa Europa non può essere interessante per i giovani non può essere perenne i disoccupati
Perché è legata al mise via a sacrifici quindi dobbiamo cambiare la politica e dobbiamo procedere
Evitando il grande
Il grande pericolo della sgretolarsi onde dell'Europa insistendo in politiche di austerità Schulz perché non bisogna uscire
Ma non so reciproci Praderio strano col proprio dibattito sono convinti
Che serva più Europa
Forse si stanno aspettando un'Europa diversa in un'Europa che mette al centro il loro interesse che mette al primo posto il loro interesse nell'azione delle istituzioni europee
Qui a Bruxelles discutiamo anche stasera di e miliardi e miliardi cinquanta miliardi di cui venti della centocinquanta della ci chiediamo che i responsabili di quello che è successo nel passato al novantasei per cento i nostri cittadini
Hanno mille o duemila euro al mese hanno la sensazione che qui si parli soltanto di miliardi o di triliardi e che chi parla di questo non si era interessato a loro il futuro dei loro figli
Abbiamo perso il più grande capitale dell'Unione europea la fiducia e voglio riconquistare la fiducia alle cittadine nell'Unione
Dicendo non lottiamo contro vostra povertà contro la vostra miseria e vogliamo dare opportunità di vita di futuro i vostri figli in quel caso ritroveremo la fiducia nell'Europa
Jean-Claude Juncker
Il referendum
Vero che parliamo troppo di miliardi però anche vero che spendiamo troppi miliardi che non abbiamo quindi bisogna rimanere seri serie
Concludiamo trattato lì di libero scambio con negli Stati Uniti ogni famiglia guadagnerà cinquecentoquarantacinque euro in più
Quelle storie in Grecia e in tutta Europa io vorrei che quelli che lavora non possano vivere del denaro che guadagnano lavorando
Vorrei che ci fosse questa uguaglianza e se perdiamo l'adesione dei lavoratori al progetto europeo il progetto europeo conoscerà grandi difficoltà ed Eros sta
Dobbiamo dire la verità certamente nel sud dell'Europa dove molti vogliono
Eliminare l'Europa dobbiamo dire loro innanzitutto sarebbe un disastro per tutte le economie europee
Nel sud e nel nord se si ritorna alle valute nazionali e in secondo luogo
Bisogna chiedersi chi pagherà la fattura seri si ritorna all'Antitrust ma in Grecia alla lira in Italia la peseta in Spagna chi pagherà per questo
Ancora una volta
Avremo delle svalutazioni concorrenziali vi ricordate l'Italia ogni due o tre anni una svaluta azione per diventare più concorrenziali più competitiva ma che è parte pagarla fattura della svaluta azione
La gente la gente comune perché perderanno il loro potere d'acquisto i pensionati pagheranno che perderanno una parte della dei loro risparmi queste è la realtà
Quindi dobbiamo dire ai cittadini ordinari che ritornare alle valute nazionali significa colpire i vostri interessi e non è una soluzione al problema
Scacchiere Lera chiesto di poter controbattere quindi sentiamo userò il mio secondo giorni per rivolgermi agli un Kirk
Lei ha parlato dell'accordo commerciale transatlantico il tipico gli Stati Uniti ma questo il motivo perché la gente perde la sua fiducia nell'Unione europea la Commissione sta negoziando accordi commerciali segreti a porte chiuse
Noi abbiamo cittadini che hanno dimostrato pacificamente nelle strade di Bruxelles oggi contro questo accordo con gli Stati Uniti e cosa succede sono stati arrestati tutti
Questa non è l'Unione europea che io voglio io non voglio avere accordi commerciali di questo tipo
Per gli accordi commerciali devono andare a favore della gente dei cittadini in tutti i Paesi e questi accordi come Ciani fanno purtroppo per dar fiducia alla gente
Grazia dobbiamo chiudere per il momento vado al CONAI cosa succede nei social media Monica
è il nostro tende socialmente è molto occupato a abbiamo più di un mille quintetto vita al minuto
Visualizza diamo i vostri Twenty sullo schermo
Settecentouno almeno avuto cinquantotto mila nel complesso per quest'oggi
Vediamo un po'di messaggi
Vediamo le parole che ci indicano gli argomenti
La tecnologia essenziale
E
Più è grande la parola che volete sullo schermo più numerosi sono i Twitter che la contengono
Nel dibattito
Parlate di vari punti come resistenza
E
Si è parlato naturalmente dell'economia
Tutti parlano di crescita dell'economia ma questa è la crescita sarà sostenibile
Insomma l'Europa va gestita come una grande azienda
Come i candidati vogliono rafforzare la sicurezza esterna dell'Unione europea queste sono altre domande che vediamo e Twitter e tanti sono i temi per esempio la relazione dell'Unione europea con altri Paesi con altre Regioni e con Paesi che non sono stati membri
Cari ascoltatori continuate a mandare costituita fascista atte a Livorno
Ripartiamo da cui passiamo al scena e internazionale
Le violenze in Ucraina
La Russia dice che l'Ucraina e sul orlo della guerra civile qual è la posizione dell'Unione Europea cominciamo con Kiefer Costazza
Io ho ricevuto ieri una lettera di cari Kasparov offre il famoso giocatore di scacchi noto a livello internazionale
Proprio su questo una lettera a me e a tutti noi in cui dice a lei fare costate a tutti i candidati per la presidenza della Commissione e a tutti i leader europei
Che cosa che cosa servirebbe l'Unione europea se fallisse in questa crisi se lucana non è sicura neanche l'Europa è sicura futile altri dittatori dimostrando che la Greca che l'aggressione
Baricco e ricompensata e invece i cittadini si sentiranno da soli voi non dovete fallire queste un banco di prova io penso che Kasparov fa abbia ragione siamo troppo debole nei confronti della Russia
Troppo morbide nei confronti di Putin quello che dobbiamo fare insieme di applicare sanzioni credibili e personale nei confronti degli oligarchi intorno a Putin questo è l'unico linguaggio che capirà
All'assist Sipra ASS che ne pensa sullo CRAI dell'Ucraina
L'Europa purtroppo
Ancora una volta si trova in un'ottica di guerra fredda
Nell'Europa in questo modo si sta aprendo una ferita pericoloso e non si può ricorrere alle sanzioni o le minacce c'è bisogno di diplomazia di dialogo soprattutto serve
Non accettare
L'ascesa del mio nazismo e non riconoscere un dal Governo quello dell'Ucraina perché sarebbe pericoloso dobbiamo dare la possibilità alla popolazione Ucraina a decidere del suo futuro
Tramite
Le procedure secondo la Costituzione quindi il dialogo deve esse nel quadro dell'OSCE tutte
Tutti gli interventi militari da parte della Russia da parte della NATO devono essere evitati per dare un'occasione alla pace
Bene
Schema che è la
è molto chiaro
Dobbiamo fare tutti gli sforzi necessari per arrivare ad una soluzione pacifica per questo ci vuole il dialogo rafforzare il dialogo molto dialogo ma dobbiamo anche chiarire che non accetteremo
Alcune delle cose che potere ha fatto non l'annessione della Crimea dobbiamo essere chiari su questo
Le sanzioni imposte sono state giuste ma dobbiamo fare anche altre cose parlare per esempio delle armi che ancora vengono esportate da Stati membri dell'Unione europea verso la Russia
Urgente mentre queste esportazione da sarà bloccata altre mete le altre sanzioni non servono
Poi
Noi deteniamo molto dalla Russia per quanto riguarda l'energia
Devo dire che noi Verdi abbiamo sempre chiesto più indipendenza energetica e dobbiamo sistemare questa cosa dobbiamo partire come ottenere l'efficienza energetica
Investendo nelle nostre risorse rinnovabili sono queste che ci renderanno indipendenti
Ci davano l'economia più sostenibile di Lazzi lasciano logico Juncker non avremmo bisogno di una posizione più forte dell'Europa abbiamo detto no a Putin il suo comportamento inaccettabile abbiamo imposto delle sanzioni che non si spengono troppo in là dobbiamo quindi aumentare l'intensità delle sanzioni
Se la Russia non modifica il suo comportamento e quindi bisogna
Colpire soprattutto i flussi finanziari tra la Russia e centri finanziari europei però noi non vogliamo la guerra e l'Europa è un soft power
Noi abbiamo conosciuto abbastanza guerre ci sono abbastanza cimiteri militari in Europa dove vogliamo dialogare con la Russia a nome dei valori europei dobbiamo dire no a Putin perché il suo comportamento inaccettabile impiego anche grazie
Martin Schulz
Discutiamo della guerra
Ma dobbiamo essere
Onesti c'è veramente un rischio di guerra civile in Ucraina qual è il ruolo dell'Unione lei ha chiesto ebbene l'Unione non è una potenza militare
Tutto quello che possiamo fare per evitare un confronto militare e non è una questione teorica è veramente possibile potrebbe capitare dobbiamo farlo quindi abbiamo bisogno di una strategia combinata sono assolutamente a favore di sosta
Sostenere innanzitutto i nostri Stati del la partenariato orientale però
Dobbiamo
Aiutarli verso la democrazia però
I ministri della degli affari esteri hanno cercato di spingersi in questa delizia di direzione ci saranno le elezioni le elezioni sono importanti perché è un Presidente ucraino potrebbe essere un interlocutore non solo per noi ma anche per la Russia
Passiamo ad un altro argomento all'Unione europea ci sono
In alcuni Stati e dei movimenti indipendentisti
Pensiamo alla Scozia la Catalogna e anche ad altri
Se diventassero indipendenti avrebbero automaticamente è un'adesione all'Unione europea secondo voi secondo me
Sono stato ieri Barcellona tra l'altro io penso che l'Unione europea non deve interferire in questa è una questione che riguarda la Spagna e catalane secondo me secondo soprattutto non dovrebbe intervenire in modo negativo
Come abbiamo visto fare forse Barroso e altre il leader del PPE nelle ultime settimane lasciamo che decidano loro la Spagna e catalani
E non è una questione che riguarda l'Unione europea non deve intervenire interferire in questa questione non è necessario considerare anche quello che pensa la gente perché non possiamo
Costruire un'Unione europea nella quale la voce dei cittadini non conta nulla in questioni così importanti
E in ogni caso noi dobbiamo svolgere un ruolo positivo nel dialogo tra la Spagna e catalane non un ruolo negativo come abbiamo visto fare dalle da dalla Commissione Barroso nell'ultima settimana e negli ultimi mesi
Grazie si trascorre la sua posizione al riguardo dirlo perché restano lascia la lettura
Estrema europea rispetta e l'Autorità rischio del diritto di autodeterminazione delle popolazioni
I nazionalismi gli scontri tra le nazioni e le popolazioni mai possono portare ad un risultato positivo
Non dobbiamo pregiudicare diciamo i cambiamenti dobbiamo vedere
Quale sarà il percorso ma dobbiamo sempre
Vedere rispettato il diritto internazionale nel caso della Catalogna della Scozia
C'è la possibilità di un'autonomia in un quadro più ampio per esempio
Ci potrebbe essere qualcosa di analogo con il caso dell'Ucraina l'Ucraina deve essere un ponte tra la Russia e l'Europa non deve essere un campo di scontro
Quindi dobbiamo pensare magari a ad una con un testo confederale che possa promuovere la pace
Grazie a scacchi Keller per me il diritto
Del
Dei popoli di decidere del proprio futuro è molto importante quindi riscossa in Catalogna le popolazioni devono avere il diritto di decidere del loro futuro del loro stato se io fossi Presidente della Commissione io
Il
Accetterei questo esito se si decidesse per l'indipendenza io di dare il benvenuto nell'Unione europea dato tema
Siamo entrati all'interno
Un bene è stato sistemato un piccolo dettaglio tecnico
E passiamo a di un carro
Io penso che sarebbe saggio non intervenire in questo dibattito è un problema che rientra nella competenza del Regno Unito del Regno di Spagna
Io sono a favore del principio per cui
Sempre e comunque bisogna rispettare le costituzioni nazionali le costituzioni nazionali vanno rispettate e per il resto
Su questi problemi dovremmo tacere
Oltre
Marcescenza o riunioni ma
Martin Schulz può utilizzare sua jolly
Non siamo uno Stato federato
Siamo Unione di nazioni
Non c'è un progetto da seguire perché di Paesi decidono sulla base delle loro costituzione in modo diverso e come ha detto la collega che alle in Scozia ci sarà un referendum in quest'autunno in altri Paesi
Questo tipo di referendum sono è previsto
Ecco perché a livello dell'Unione non è possibile dare una risposta in un unico modo se la Scorzé votasse a favore dell'indipendenza
Diventasse un Paese sovrano
Dovrebbero seguire la procedura per l'adesione nell'Unione me negli altri Paesi è diverso quindi vedremo che cosa quello che succederà con il referendum scozzese ma non è possibile
Trasferire questo modello questo esempio in altri Paesi dobbiamo vedere che cosa succede e sempre nel contesto delle costituzioni nazionali
Grazie
Passo tema completamente diverso oggi in Italia
Abbiamo visto delle terribili immagini e sugli sbarchi
Lungo le coste di Lampedusa come candidati vi chiedo considerate l'immigrazione come una questione che riguarda i Paesi membri oppure l'Unione europea di far costare
Gli Stati membri e ora sono responsabili ne abbiamo bisogno politicamente l'azione comune ma non quella che abbiamo ora abbiamo bisogno non di una politica di immigrazione legale economica per nell'Unione Europea cella l'Australia ce l'ha il Canada
Gli Stati Uniti d'America e noi no
Conseguenza niente che c'è sempre più immigrazione illegale perché non c'è una politica legale di migrazione del seconda conseguenza
Sempre più traffico di esseri umani
All'interno delle nostre frontiere quindi abbiamo bisogno di una politica comune a questo livello secondo dobbiamo anche per quanto riguarda i rifugiati richiedenti asilo non dovremmo litigare tra Stati membri o dovremmo avere un sistema unico
Da accordi equi corretti tra i diversi Stati membri andate a vedere quello che succede in Siria che cosa abbiamo fatto per i rifugiati che vengono dalla Siria
Vanno in Turchia in Giordania qualche migliaio ma non troppe arrivano in Europa da uno scandalo se andate a vedere qual è la tragedia che si svolge seria vero
Sì prassi alla questione dell'immigrazione civica innanzitutto vorrei dire che
è un ossimoro affrontare un problema mondiale come quello dei flussi migratori nel momento in cui gli Stati dell'Unione finanziano e partecipano operazioni militari in Libia
In altre regioni del mondo
E si creano in questo modo delle delle zone di tensione da cui rifuggono appunto queste popolazioni e per venire magari in Europa per trovare un miglio un futuro migliore la politica della repressione non è non dati i buoni risultati
Con nella nostra cultura
Non non possiamo accettare che il Mediterraneo diventi un cimitero dobbiamo cambiare questa politica considerare appunto Dublino due vale a dire a la una politica comune
Invece per i richiedenti asili ci deve essere
Una responsabilità comune per raccogliere questa gente in Europa perché Europa significa solidarietà
Grazie a scacchi nell'aria
Quello che vediamo in Europa non è accettabile noi lasciamo che la gente muoia nel Mediterraneo e poi quando l'Italia
Lancia un progetto come il mare nostrum accoglie
Gli immigrati li ritira su dalle carrette del mare li salva allora arriva a Frontex dice questo è un rischio per l'immigrazione si accettano nuovi migranti questa inaccettabile da parte di un'agenzia europea
Io voglio sentire delle Paroli forte da parte della Commissione e uno rifiuto di questo comportamento noi abbiamo bisogno di mode SICU muri per gli immigrati per arrivare in Europa per chiedere asilo perché loro hanno bisogno di essere protetti quelle che vengono dalla Siria o che fuggono da altri focolai di guerra
Nel mondo e noi abbiamo bisogno di più metodologie legale per accettare gli immigrati
Nessun paese membro nemmeno accettato di parlare dell'immigrazione legale che cosa succede nei vari Governi nazionali nessuno riesce a capire
Qual è il problema un proprio noi Unione europea che abbiamo vinto il premio Nobel per la pace noi dobbiamo rivedere la nostra politica per l'immigrazione
Grazie sarò rete a suo tempo grazie
Io anca
Con una legge europea dobbiamo disciplinare all'immigrazione legale non possiamo continuare come ora
La regolamentazione la disciplina dell'immigrazione legale non impedirà
L'immigrazione illegale quindi su questo punto bisognerà agire con più impegno vorrei che gli Stati membri dell'Unione ho perso mettano di
Ridurre loro Bilancio per l'aiuto allo sviluppo bisogna risolvere i problemi laddove nascono i problemi non dobbiamo accettare che dei poveri africani e asiatici debbano mette sulle barconi
Per magari a morire nell'andare morì nel Mediterraneo dobbiamo aiutare i poveri
E coloro che soffrono laddove si trovano finiamola con questa politica di riduzione permanente dei bilanci di aiuto allo sviluppo per delle malintesi ragioni di bilancio
Martin Schulz
Innanzitutto mi fa piacere che Jean-Claude Juncker ha detto che abbiamo bisogno del sistema per l'immigrazione legale
Io sono stato attaccato dal suolo amico Tedesco quando l'ha detto la scorsa settimana quindi fa piacere che di avere un alleato ora sistema lega dell'immigrazione legale è un sistema che
Che tutti hanno nel resto del mondo il Canada l'Australia la Nuova Zelanda gli Stati Uniti sono gli organi europei non ce l'hanno abbiamo bisogno di sistema legale
Per una protezione temporanea di profughi che vengono da regioni colpite dal disastro da guerre e poi dobbiamo garantire protezione a questi profughi
C'è un approccio a tre fasi Verlust detto abbiamo bisogno di una politica comune è vero non dobbiamo lasciare la cosa nella ma nelle mani degli Stati membri è vero è vero
Quindi la mia Commissione
Metterà agli Stati membri frontale loro responsabilità io mi aspetto che gli Stati membri assumano queste responsabilità nella mia Commissione
Grazie per le vostre risposte
Vorrei sentire che cosa succede lì fuori il social media perché penso che ci siano molte persone che vogliono parlare con noi ascoltiamo l'esplicazione certo ciò molto tra l'altro il colosso il social media al nostro ottimo lavora sodo
In cinque Paesi Spagna Francia Italia Belgio tra questi e vediamo alla suddivisione delle lingue che vengono utilizzate guardate lo schermo inglese al primo posto come naturale
E poi i francesi al secondo posto
In più di dieci mila utenti
Si impegna ma non torna tal per questo il battito continuato a utilizzare astratto Europe Moret grazie mi interessa molto vedere tutte queste parole che sono un po'degli slogan è un'ottima
Idea quella di analizzare e passiamo adesso all'ultima serie di domande perché adesso vediamo quale è il futuro dell'Europa e qual è la vostra visione al riguardo la prima rispondere sarà scacchieri l'air quindi io le chiedo qual è la sua visione a proposito dei simboli religiosi nell'Unione europea
Le donne debbono poter portare il foulard islamico devono essere velate qual è la sua posizione al riguardo
Grazie le ha spiegato un poco del mio tempo comunque io credo che questi simboli non è qualcosa che dovrebbe richiede una regolamentazione europea la libertà personale della gente deve essere salvaguardata
Negli spazi pubblici c'è una neutralità per cui si permette alla gente che non sono vuole
Avere un vero può comunque spostarsi liberamente ma noi dobbiamo regolamentare a livello europeo
Molto dipende anche dal contesto locale
Credo sia importante che ci sia il diritto di esercitare la libertà religiosa naturalmente a condizione che non si colpiscano i diritti degli altri
G.fer. ostacolare la sua visione riguardo io sono a favore di una legge europea antidiscriminazione
Ci sono tutta una serie di valori che sono importanti che non rientrano nella sussidiarietà mi dispiace quando si tratta della libertà di stampa libertà di cura
Di religione
Tutta una serie di a
Altri temi importanti io vengo e ci sono anche tutta una serie di altre questioni etiche io sono stato in Spagna lì l'etica vuol dire qualcosa
C'è tutto il discussione sulla legge sull'aborto abbiamo bisogno
Di applicare gli stessi valori fondamentali a livello europeo e per esempio uno di questi è la legge contro la discriminazione se non lo facciamo possiamo continuare come fa Ormanni in Ungheria
Che cambia la Costituzione nei cinque minuti
Re creare nuovi valore nella sua Costituzione
La realtà per esempio lire che ci sono delle minoranze che non sono protette
Che alcune religioni non possono essere praticate e quindi io penso che la soluzione europea è assolutamente necessaria cinque sull'ambiente loop l'inflazione che c'è stato ma possiamo aggiungerlo
Io penso che non è chiuso l'azione europea di antidiscriminazione sia essenziale sono le grandi principi che vanno difesi ovunque tutte le religioni tutte le filosofie
Tutti gli atteggiamenti nei confronti della vita meritano rispetto io non credo che l'Unione europea debba immischiarsi nel modo in cui si esprimono le religione le filosofie gli atteggiamenti nei confronti della vita
L'Unione europea deve fissare i principi inalienabile ma non è mischiamo ce le tradizioni regionale e locale nella tradizione nazionale l'Europa
Abbastanza cosa da fare non c'è bisogno di voler interferire a tutti i costi questo tipo di dibattito e principi si è difesa dei principi si
Ma
Lasciamo spazio per alcune questioni pratiche agli Stati membri a patto che non violini grandi principi
Alexei Sipra sa
Che ne pensa
Ora
Uno Stato membro dente rispettare la Costituzione del proprio del Paese però si debbono anche rispettare le tradizioni culturali di ciascun individuo
Ora coloro che risiedono nell'Unione devono avere la possibilità di esercitare quel si su professare qualsiasi religione Brogliano pericoloso e persino anacronistico vedere certe cose in Europa molto pericoloso quando
Si vedono
Degli scontri sulla religione
Ecco è un anacronismo un conservativo pericoloso lo vediamo in Spagna con le norme che debba
Che bandiscono appunto l'aborto è così ritorna le epoche più conservatrici del passato di Franco è un'evoluzione che dovremmo bloccare dobbiamo lottare in tutta Europa perciò
Grazie Martins sul
Partitura sullo sport la sua domanda riguardava il velo islamico i simboli religiosi negli edifici pubblici
Tenuto conto delle regole che esistono dei vari Paesi membri noi dobbiamo rispettare la libertà di culto se delle persone portato una catenella col Crocefisso altri simboli
Ho dei musulmani mostrano che solo praticanti o no
Due sto problema loro gli spazi pubblici sono e debbono restare neutrali perché in uno spazio pubblico ognuno ha un suo posto ecco perché dobbiamo insistere
Il nome appunto della non discriminazione nel sul fatto che e gli spazi pubblici sono neutrali neutri che
Non la si può accettare che ci sia una tendenza piuttosto che un'altra nell'Unione europea c'è una tendenza di un ritorno indietro molto conservatore dobbiamo lottare contro questo che relazione vostro esposto grazie a tutti
Torniamo alle ultime elezioni
Vedo questi dati soltanto il quarantatré per cento degli europea aveva votato allora nelle ultime elezioni di chi è la colpa
Perché l'opinione pubblica non se interessa problema vostro nostro
Chi ritira la colpa che allora
Non penso che alla gente non è vero che non interessa la gente quello che si generano pari interessa e tanto
Ma c'è un po'la sensazione è che non possono cambiare loro le cose votando forse questo il problema c'è una sfiducia nei confronti delle istituzioni come il Parlamento europeo
è lì dobbiamo davvero fare qualcosa dobbiamo chiarire che le cose nell'Unione europea le possiamo cambiare che abbiamo delle idee e io ho proposto quello che vogliamo fare noi come verde per l'economia per i giovani come vogliamo rafforzare la democrazia
Dare ai cittadini più voce e dobbiamo davvero la forza rafforzare questa democrazia europea e non voglio dire soltanto farà andare la gente a votare la democrazia molto di più
Far sentire la voce della gente sempre non solo una volta ogni cinque anni e poi dobbiamo parlare di argomenti concreti dobbiamo discutere quotidianamente sulle migliori soluzioni per l'Europa che Zarate a prendere questo quella
E a livello degli argomenti e c'è l'interesse da parte dei cittadini
Andiamo a parlare con i cittadini e chiediamoci derivi prevede cinque maggio di cedere la direzione giusta prego però stato
Caste
Abbiamo bisogno di politici che difendano l'Europa fino ad ora abbiamo sempre difeso l'Europa
Con la pace buon argomentazione ma abbiamo bisogno di dati argomentazioni per la nuova generazione creare occupazione per esempio
Risolvere i problemi dell'economia a livello europeo possiamo salvaguardi certi Walter salvaguardare certi valori che non possa cosa che non possiamo fare a livello nazionale per esempio la privacy
Le libertà
Civili dopo rendesse ad opporsi da un giornale dopo i casi di spionaggio abbiamo bisogno di una legislazione per proteggere i dati la vita privata dei cittadini ha certamente dei giovani
Cittadini
Le più gioco Lella nuova generazione e poi la nuova decisione su Google da parte della Corte di giustizia del Lussemburgo
Ci indica che essi hanno nella sulla nella giusta direzione abbiamo bisogno di privacy automaticamente
Io credo che se facciamo questo seguiamo questo percorso i giovani ritorneranno verso l'Europa grazie Jean Claude Juncker
Noi dobbiamo smetterla di parlare dell'Europa come ci siamo abituati a fare spesso i Governi nazionali
Fanno scaricabarile quando si tratta di assumersi la responsabilità e dando la colpa all'Europa è colpa della Commissione europea come se i Governi i Parlamenti nazionali degli Stati membri non esistessero no io credo che
Dobbiamo
Appoggiare la causa dell'Europa spiegare ai giovani che l'Europa si sta indebolendo che perda importanza dal punto di vista democratico democratico siamo al quattro per cento su dieci miliardi
Di abitanti sul pianeta del prossimo secolo dobbiamo dire agli europei che abbiamo bisogno dell'Europa se non c'è un ROPPA se non c'è uno oggi
Tutti i Paesi europei sarebbe in guerra monetaria gli uni contro gli altri Germania contro la Francia Francia contro la Spagna dopo quello che è successo in Ucraina e dopo la crisi economica e finanziaria all'Europa sarebbe in onda
Crisi ed una guerra monetaria invece l'Europa protegge l'Euro e i suoi cittadini grazie si prassi
Il grande deficit in Europa e il deficit democratico
I cittadini
Non partecipano per perché pensano che la loro voce non dia un contributo notevole alla definizione della strategia e alla cambiamento di percorso in Europa
Il
Il Parlamento ha acquisito Parlamento europeo ha acquisito sempre più
Più poteri
Il vertice però di ventotto Paesi membri guidato dalla Merkel e la Hayun che era volevo dire che cosa è successo a alla al vertice di canna
Quando Barroso ha partecipato
E non
E sono arrivati poi a seguito di quelle decisioni dei tecnocrati in Italia in Grecia decisioni di cui non abbiamo saputo nulla non sappiano abbiamo saputo come sono state prese
E
Ora si
Si debbono rispettare naturalmente le costituzioni nella fattispecie si deve rispettare la Costituzione greca in queste procedure Schulz perché la colpa
Beh la sua domanda era per che c'è stata una partecipazione elettorale così bassa da nel passato l'esonero per erano noiose non c'era a confronto
Tra l'altro i Governi nazionali le vedevano in chiave nazionale metà periodo poiché qui abbiamo una situazione diversa il dibattito lo dimostra nell'Unione europea stiamo
Cambiando stiamo andando verso più democrazia un dibattito più controverso più trasparenza questo è un passo avanti poi c'è un altro elemento abbiamo ventisette milioni disoccupate nell'Unione europea
Come abbiamo detto sei milioni disoccupati giovani abbiamo la massimo grado di evasione di frode fiscale che sia mai stato l'Unione europea
I contribuenti devono pagare per gli speculatori del loro non è che si aspettino più Europa si aspettano un'Europa diversa se discutiamo proposte concrete su come cambiare l'Europa per avere più giustizia per cui talora sicuramente
Riguadagnare ma la fiducia degli elettori e la partecipazione al Perale aumento era
Ed altro
Parliamo di corruzione
Quanto riuscireste a combattere la corruzione e in secondo luogo pensate che
Le lobby che ci sono qui nei corridoi a Bruxelles in parte sono causa del problema
Keller si sono una grossa parte del problema abbiamo troppi lobbisti che girano per questi corridoi ma non solo per questi corridoi anche per quelli della Commissione
Sono profumatamente pagati i mandati da qualche gruppo di interesse che spende milioni per in questo è l'obbligo quello che ci manca è la voce del cittadino il lobbista per il cittadino non sono i veri attori
Per l'Unione europea sono i cittadini dell'Unione europea che però non si ascoltano quasi ascoltando i lobbisti i lobbisti sono quelli che
E spendono milioni per cercare di influenzare i legislatori che siamo noi i commissari ed è sorprendente vedere che certe volte vengono presentati degli emendamenti in cui si vede ancora sulla carta fotocopiata che c'è l'intestate Tura del lobbista che ha influenzato questo emendamento questo il problema dell'Unione appena e il lobbismo assieme alla corruzione non è la strada che ci porta fuori da questo problema bisogna far sentire la voce del popolo non dei lobbisti
Libero sciocchi Verhofstadt
Ma non non si possono estromettere lobbisti il problema è che come è avvenuto a volte in passato l'anno scorso Ra
Alla Commissione B qua è sto è legato alla corruzione è questo il problema quindi dobbiamo lottare contro
Questa corruzione e dobbiamo stabilire nuove recuperi gole cosa che abbiamo fatto in questo Parlamento contro la corruzione contro certi lobbisti
Ora bisogna
Capire qual è lei etica di questi dei politici che arrivano al Parlamento e poi oltre a questo credo che il grosso problema
Alla Commissione sta che le parlava della Commissione è la mancanza di leadership di indipendenza dagli Stati membri soprattutto Berlino e Parigi la leadership della Commissione
Per i ma
Prima
Chi ama Parigi e poi Berlino
E questo il problema Massimo è un problema di leader certa non si può essere assolutamente come Commissione la segretaria del Consiglio grazie non credo
Vi ricordo che avete ancora qualche giorno lei da utilizzare se volete di un carro
Evidente che dobbiamo quadrare a disciplinare meglio l'attività dello Bc è evidente che dobbiamo votare contro Di Masi possibile contro la corruzione
Negli Stati nazionali e
A livello dell'Europa ma non si può vietare dei propri interessi e di far valere i propri interessi
I deputati cominciare devono POIN pubblicare e la lista del loro contatti in modo i cittadini sappiano con chi sono state in contatto coloro che hanno votato
E i cittadini vadano a votare diventino loro lobbisti della democrazia che vadano a votare tra il ventidue al venticinque invece di correre il rischio che siano i lobbisti a incidere influenzare ad lei
Deputati poco democratici e magari populisti andate a votare se volete lottare contro i lobbisti
Molto chiaro grazie
Passiamo all'ex essi prassi o fanno fanno il fenomeno della corruzione
Strutturale
In Europa soprattutto in nel sud devo dirlo devo ammetterlo e la lotta contro la corruzione
Non è solo una questione degli Stati membri è anche una questione
Dell'unione in toto riteniamo che ci debba essere
Una legislazione europea che sia
Trasparente per la trasparenza nella nota conto la corruzione e crediamo che ci debba essere una legislazione efficace per lottare contro l'evasione fiscale sta sulle transazioni finanziarie finanziaria anche questi sono dei fenomeni esposte
A la corruzione e alla criminalità economica tutto qua e sto richiede volontà politica da parte dei Governi e da parte della leadership dell'Unione europea perché dietro a questo
Ci sono
Dei grossi interessi per esempio in Italia dove i giudici cerca hanno di combattere la mafia e la corruzione connessa alla mafia
Grazie Martin Schulz
La corruzione offrendo
Meno europeo è vero dobbiamo combatterla è chiaro la Commissione e il Parlamento sono il target dei lobbisti e possono essere oggetto di corruzione però bisogna combattere la corruzione anche a livello nazionale
Noi abbiamo avuto un caso per esempio al Parlamento europeo
E due deputati hanno presentato degli emendamenti e sono stati influenzati da lobbisti sul pagamento uno è già stato condannato a quattro anni nel suo Paese
E l'altro è ancora in attesa di giudizio quindi la lotta contro la corruzione non è dipende
Da una telefonata fatta da Barroso a Angela Merkel ma dipende dalla volontà dei Paesi membri a collaborare con noi
E io penso che la Commissione dovrebbe anche riflettere sul fatto che fa parte della nostra strategia e della nostra procedura legislativa
E il fatto di essere trasparente di pubblicare quello che vogliamo fare poi presentare questa tratta Gia alle lobi quindi essa beh trasparenti e fare il registro dei lobbisti quindi avere la tristezza trasparenza da parte loro
Schema che aveva chiesto di utilizzare il jolly sì farò stai
Parlato regola che va dal Parlamento per evitare eccessi di lobbismo abbiamo fatto questo registro e lo dite che è volontario però non sono obbligate
Ma che misura e allora contro l'eccessiva potere dei lobbisti poi dobbiamo affrontare conflitto di interessi dobbiamo avere un registro
In questo Parlamento che riguarda anche altre che introiti da lei da parte del parlamentare europeo forte però state qualcosa da dichiarare dobbiamo essere trasparenti sulla nostra attività e legislativa in ogni senso
Scholz a bloccato anche Transparency International tra ha finito il suo tempo e forza che però lo Stato vuole ancora dirci qualcosa utilizza anche due jolly
Forse scacchiere le non l'ha fatto però io uso il registro per la trasparenza del Parlamento europeo ci sono dentro niente in ma i miei mandati quello che guadagno co apertissimo a tutti
Tutti i giornalisti in Europa che lo vogliono possono consultare vedere che emendamenti faccio che cosa faccio quindi sono un europarlamentare aperto e trasparente e spero che anche tu fai la stessa cosa
Arcate passiamo ad un altro
Io ho presentati come candidati ufficiali però ci sono molti
Che ritengo no che nessuno di voi diventerà Presidente della Commissione ebbene come rispondete a questo interrogativo scatta la
Probabili Simo che uno di noi diventi Presidente la Commissione e dovrebbe essere così perché per i cittadini
è importante che
Bis nominino contribuiscono alla nomina è nel Trattato di Lisbona la nomina appunto della Presidente della Commissione
Se si dovesse scegliere qualcun altro ebbene Siviero la si va oltre il Trattato di Lisbona e quindi sarebbe un colpo basso la democrazia europea credo che si debba rispettare la voce dei cittadini
Per i prossimi cinque anni e poi se qualcuno non
Paese poi non si sta rispetta questo allora non si può più
Protestare per il basso afflusso alle urne quindi questo quello che abbiamo ora spetta agli Stati membri rispettare il diritto europeo
La nostra
Però al tempo
Bene penso che se impensabile che avvenga pescato qualcuno al di fuori questi utenti date le moto di un accordo vero
è già un bell'accordo per cominciare quest'oggi
Si è scelta ma a parte gli scherzi deve essere uno dei candidati altrimenti chiudiamo le porte di questo Parlamento
Europeo chiudiamo le porte alla democrazia europea se fosse solo un giochetto da fare così una volta ogni cinque anni e poi comunque gli Stati membri si riuniscono a porte chiuse scelgono qualcun altro
No non è permesso secondo
Abbiamo i partiti politici a livello europeo abbiamo concordato l'idea che il candidato deve avere una maggioranza delle credo costituisce la maggioranza
Non necessariamente il candidato del primo partito quello del partito che ha più voti può fare un primo tentativo a normare queste sono le regole della democrazia parlamentare cari amici ovvero
Chi cava miglior risultato può cercare di ottenere una maggioranza però nessuno al di fuori di questi candidati Gianclaudio che ha
E ventotto capi di Stato e di Governo hanno firmato il Trattato di Lisbona e loro Parlamenti l'hanno ratificato il trattato prevede che il Consiglio europeo debba rispettare
Dopo aver preso in considerazione l'esito elettorale
Del la proposta al Parlamento europeo il Consiglio europeo se non lo dovesse fare negherebbe la democrazia e è evidente che nel due mila e i diciannove se non rispettiamo adesso il risultato delle elezioni europee più nessuno dirà chiede
Il
Primi ministri sopra importante i cittadini non contano no io voglio che i vuoti dei cittadini contino di più in Europa grazie
Sic transit
La democratizzazione dell'Europa
Deve avvenire
Però
Siamo sinceri i votanti non dimostrano setting cinismo non vengono a votare non sono sorpreso
Per quello che succede e visto che c'è coinvolta anche Merkel potrebbero anche che
Scegliere qualcun altro
Ora
Se vogliono andare per delle politiche che dividono le Europa
Hanno paura dell'Europa e della democrazia in Europa e delle popolazioni
Ora se i programmi non sono non hanno avuto risultati e anzi non mi avete dato delle risposte
Però la questione è questa o si va avanti in Europa compiuta democrazia altrimenti il sogno la visione dell'Europa non ci sarà purtroppo per tutti noi
Sentiamo la posizione di Martin Schulz
Domanda interessante ogni giorno devo rispondere venti volte questa domanda convocherà è ovvio che faccia questa domanda dei Capi di Stato del Governo sono libero di fare quello che vogliono porta chiusa
Ma ormai è finita il Presidente era come se non l'opera non ha più un risultato dei queste colloca porte chiuse uno dei candidati che vedete qui sarà Presidente la Commissione
Essi è usassero nominare un altro la risposta è chiara non avrebbe la maggioranza al Parlamento europeo semplice perché nessun deputato europeo voterebbe per un altro candidato diverso da noi
Casuale il resto c'è una cosa interessante un elemento interessante
Nessun singolo capo di Stato del Governo
A espresso fino ad oggi quel punto di vista soltanto Merkel ha detto che non c'è automatismo beh vero anche in Germania la Costituzione non c'è l'automatismo per cui sempre lei la cancelliera ha dovuto fare anche lei la coalizione
CAI che le banche le chiuse giocato non ho usato il jolly quindi può darmele un po'di tempo va bene le do al Jolly Clouzot cinque secondi per dirvi che il prossimo Presidente della Commissione europea
Cui e lei sta parlando colori
Meglio
Morente in questo caso vorrebbero usare il jolly no non usiamo il jolly saranno i cittadini che useranno il jolly
Bene a
Andiamo avanti e passiamo all'ultima domanda
Perché ciascuno di voi adesso ha trenta secondi perché siamo vicini alla conclusione l'ultima domanda riguarda la visione diteci ricerche i cittadini dovrebbero votare per voi
Scatti Keller trenta secondi e secessione
La gente che vive in Europa vuole più democrazia ebbene
Io sono a favore di un'Europa che abbia risultati nella protezione sociale nell'occupazione nel cambiamento climatico noi dobbiamo rilanciare il sogno di un'Europa che si occupi di tutti creando un'Europa per la gente che vive di idee
Ricadiamo questa Europa il venticinque maggio ma anche dopo queste l'offerta che vi faccio
Che però sta
A volte ad uno solo
Vorrei fare così tante cose non trenta secondi non bastano comunque la cosa principale che abbiamo vi sono di nuovo di leadership in Europa una visione per il futuro perché
Questo quello che vogliono i cittadini è questo quello che vogliono vedere da parte del leader dalla Commissione tre cosa rimettere a posto l'economia lavoro lavoro lavoro queste sono le mie tre priorità per i prossimi cinque anni ce l'ha fatta
Giampiero Jean-Claude Juncker
Io voglio qui un Europa che non coltivi le divisioni voglio porre fine a queste divisioni artificiali
Tra Nord Sud vecchi e nuovi Paesi membri giovani e vecchi voglio un consenso voglio d'Europa del comprò esso saggio voglio un'Europa che permetta agli Europei di innamorarsi di nuovo dell'Europa
Si prassi
Utilizzerò anche il mio Jolly anch'
Innanzitutto
Vogliamo in Europa
Che sia aperta ai popoli un'Europa dei popoli quindi dobbiamo rafforzare la partecipazione alla democrazia il Parlamento prende delle decisioni importanti i cittadini
Decidono sulle questioni fondamentali e con dei referendum e non a porte chiuse
Basta
Superare la sovranità dei popoli e in secondo luogo
Direttamente cerchiamo di
Eliminare la troika la troika e la catastrofica in realtà
E poi procederemo ad una
Procedura vale a dire o una soluzione del debito che si troverà tramite una conferenza tramite la coesione sociale sulla base della democrazia e della solidarietà
Grazie si professa Martin Schulz
Viviamo la nostra casa Europa chiamiamo a casa europea dobbiamo aprire le porte e finestre dare ai cittadini la possibilità di vedere cosa succede nella casa e chi decide anche per loro vogliono Unione Europea una Commissione
Che mette al primo posto l'interesse dei cittadini comuni
Io sono stato sindaco consigliere comunale deputato al Parlamento europeo so che la gente l'Europa soffre e voglio cambiare l'Europa trasformarla
In un posto dove si vive meglio tutti
Soprattutto con una chance per i giovani per avere un futuro migliore nell'Unione europea
Grazie
Vorrei dire che c'è un piccolo fuori programma
Che
Tutti
Hanno accettato
Quindi ska querelle era qualche secondo noi parliamo dell'Europa oggi però non dobbiamo dimenticare che c'è gente altrove che esso
Offre di
Povertà di guerre di miseria e vorrei ricordarvi questa dove partecipiamo tutti insieme oggi
Ha la campagna
Dateci indietro le nostre ragazze
Vedete in un flash grazie a tutti i candidati anche per questo il nostro dibattito si conclude qui chiedo adesso a Connor cosa è successo all'infuori quando voi parlate costituisca
Sessantatré mila Twitter quindici mila persone che hanno partecipato su Twitter on line
Potete vedere su internet per avere più dettagli più analisi
Quindi
Hai sentito i candidati quindi sai che cosa posso dalle elezioni tirar fuori grazie a tutti coloro che hanno partecipato ovunque voi siate continuato proprio ci proprio scusa Merolla sul nostro sito per la loro visione
Veda ex fuori
Questo è tutto per stasera da Bruxelles e
Da tutta l'equipe del Parlamento europeo buona notte