16MAG2014
dibattiti

La guerra dei nonviolenti. Cronache e protagonisti dell'antimilitarismo dal fascismo alla crisi degli euromissili (1928-1985)

DIBATTITO | Perugia - 17:30. Durata: 1 ora 5 min

Player
Prresentazione del libro di Andrea Maori edito da Youcanprint.

Registrazione audio del dibattito dal titolo "La guerra dei nonviolenti. Cronache e protagonisti dell'antimilitarismo dal fascismo alla crisi degli euromissili (1928-1985)", registrato a Perugia venerdì 16 maggio 2014 alle 17:30.

Dibattito organizzato da Biblioteche comunali di Perugia.

Sono intervenuti: Gabriele De Veris (responsabile della biblioteca comunale di Perugia "San Matteo degli Armeni"), Andrea Maori (archivista, ricercatore), Claudio Francescaglia (presidente della Fondazione Aldo Capitini), Giancarlo Sacconi
(saggista, economista), Mario Albi (membro dell'associazione RadicaliPerugia.org).

Tra gli argomenti discussi: Antimilitarismo, Carcere, Fascismo, Forze Armate, Libro, Loc, Marcia, Missili, Movimenti, Obiezione Di Coscienza, Pace, Pacifismo, Pci, Perugia - Assisi, Politica, Servizio Civile, Storia.

La registrazione audio di questo dibatto ha una durata di 1 ora e 5 minuti.

leggi tutto

riduci

17:30

Scheda a cura di

Andrea Maori
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Apposta l'approvazione
Della giustizia la biblioteca sta quarto degli argomenti
E siano
Presentare questo volume problema guardando non
Ci si può togliere deve essere
Cane scatterà degli armeni
E anche con un passato più interessati
Di
Questo anche un movimento della non violenza e qualcuno potrebbe aggiungere del pacifismo presenteremo pagare
Le specificità differenza anche perché è sempre difficile
Fare una classificazione letta spesso si il trash dove
Le identità esperienza
E
è un monumento fresco di stampa facciamo una sua storia giustamente
è una
La nuova edizione di un volume
Già apparso il passato gli eretici di una pace volume
Con Lombardo alla storia e anche che
Hanno avuto il piacere di
Di leggere
E anche di far emergere
E adesso e quindi questo nuovo prodotto occorre
Una serie di invitarle come dice giustamente Andrea
Un linguaggio occupati più drastica citazioni ridotte
E quindi lo vendono anche un documento importante
Vivono approfondire studiare
Questo tema
Questo diciamo la mia parte iniziale di
Adesso
Io
Senza
Qualcosa Aldo farò giusta allora sì nel senso di
Succede queste
Io quando nell'ottantotto insidie relativa pace vero profondamente insoddisfatto dopo
Non li stampa perché mancato tutto apparato
Di riferimenti alle fonti archivistiche bibliografiche
Che quello esperienza diciamo anche
A
Il fatto che comunque era faticoso cui incominciamo ai computer ad avviarsi pensare delle note
Avendoglielo drammatica per cui
Ho deciso di fare un lavoro usurante meccanismo ma a senza poi approfondire più di tanto
E dato che sono passati così tanti anni ho voluto rimettere mano proprio per
Soprattutto per me stesso
Proprio per dare un minimo di rigore storiografico lavoro e poi già che c'ero voluto anche e di vedere alcuni aspetti per cui
La parte che riguarda
Fascismo ultimo capitolo
Sicuramente lo arricchito con alcuni riferimenti maggiore rispetto come era alla prima edizione
E
Ho parlato oggi sono troppo anche dei documenti appartenente importanti su nuove figure del del pacifici dell'antimilitarismo poi ritornerò un attimo
Su questo aspetto che anche il nastro grafia successiva sono stati
Pertanto trascurati da questo punto di vista far presupporre Maria Montessori
Le sembra moria Montessori che ha un passato di impegno antimilitarista pacifista notevole e nessuno mi ha mai parlato se non forse Giovanni Dioli o altri ma en passant tra l'altro cosa mi ha incuriosito di questo personale degli dell'impegno antimilitarista vi dirà Montessori che
Mancava un carteggio tra Montessori Capitini no questa è un'altra cosa sicuramente
Interessanti e quindi nel mettere mano questo testo ho voluto dire
Appunto ripercorrere le varie varie vicende
E anche alla luce per esempio di questi queste nuovi lavori
Questo qua e impostando che sono
Sulle carte di pulizia per cui vedere anche
Questo materiale alla luce queste carte interessante perché
Le marce della pace viste da
Procuratore insieme sempre
Un elemento che arricchisce poiché le fonti questo diciamo
Il il
Al la struttura generale del libro su cui ho volutamente le maniche ritengo che insomma
Ho recuperato quella
Mi ha difficoltà che avevo nell'ottantotto
Però diciamo credo che
Parlare degli antimilitaristi nel periodo fino all'ottantacinque poi in realtà voglio dire parlare soprattutto di minoranze di minoranze attive che spesso sono state troppo spesso trascurate sia dalla storiografia
Anche se gli studi specifici le tesi di laurea sono aumentate
Di traverso ci sono e corsi di laurea proprio nella scienza ed alla pace
E però diciamo che ancora c'è molto molto tarare e io credo comunque che ci siano
Tre grandi diciamo motivi su cui magari appunto potremmo anche discutere non so se avete voglia se è giusto cioè quello che introduce mettono introduzione il fatto che quali sono i motivi secondo i quali
Provente queste questi gruppi antimilitaristi sono state delle minoranze nulla allora anch'io credo che vada
Tenuto presente
L'atteggiamento dello Stato
L'atteggiamento veda
Della Chiesa cattolica
E l'atteggiamento della sinistra la storica e anche quello della nuova sinistra diciamo questi credere riferimenti sono quelli
Che probabilmente hanno ovviato devono per il suo conto tra sente con situazioni molto diverse
Una difficoltà nella crescita dei momenti di tipo antiliberista e non violente
Per quanto riguarda l'atteggiamento dello Stato bene qui abbastanza facile leggilo cerco di esaminare
Il l'atteggiamento che insomma libanesi che ci sono state
Fino agli anni settanta
Leggi terribile sui codici penale militare per esempio l'obiezione di coscienza che è stata profondamente
Repressa in Italia
Inutile dirlo
Duecentosettantadue l'anno della approvazione la legge
Coscienze ma leggibile molto
Molto restrittiva ma possiamo ma il giudicare un fatto lì con un successo del momento forse l'elemento diciamo la storia del grande vicenda su cui
Storica più importante esperto a questi momenti come risultati
E
Se voi considerate che fare diciamo es e spore volantini o non fare manifestazioni di critica alle Forze Armate al sistema giusta limitare unitaria
è stato sempre un reato di opinione fino
Alla fine degli anni ottanta
Se pensate che integralmente i codici penali militari che arrivano alla pena di morte
E c'era non c'erano indipendenza della magistratura militare al potere politico fino
A pochi anni fa fino venti interventi il venti venticinque anni fa
Fa capire in breve fornelli docente ad esaminare varietà recente Patrone che non a caso tutti tra cronaca protagonisti l'antimilitarismo come questo atteggiamento sia stato sicuramente
è molto
Diciamo bande aiutato lo sviluppo di questi movimenti
Dall'altro lato abbiamo la Chiesa cattolica che ha un percorso molto tormentato e chiaramente fino sostanzialmente al al Concilio Vaticano II
Le figure di spicco antimilitarista ero pacifiste sono comunque delle mosche bianche insomma è vero che abbiamo anche Luigi Sturzo
Che alla fine della ad un'altra guerra
Fa un un libro molto importante
Riguarda proprio
L'atteggiamento dell'Italia verso la guerra che sono parole che si tratta adesso sono siti sono come una critica molto forte
Però eri ma anche quello è un elemento isolato come anche rimanendo rimangono isolate esperienze don Vatta sarà Presidente no
E anche l'esperienza stessa di don Milani l'atteggiamento cambiano ponendo nell'ottica rispondo indubbiamente
Abbiamo una vera e propria frattura no
E le polemiche ci saranno sono tutte polemiche all'intervento cattolico molto forte e non a caso il momento di obiettori di coscienza si nutre moltissimo
Dei degli obiettori cattolici
Il terzo
Atteggiamento così importante quello secondo me della
Rapporti dell'ambiente antimilitaristi quella sinistra storica emolumenti cosiddetti Nuova Sinistra
Anche nel libro per quanto cerco di occuparmi di dei non credenti ma chiaramente rapporto viene viene esaminato alla luce sia
All'indirizzo con un aeroporto soprattutto colleghi Cicchetti assegni
E poi con la nuova sinistra la polemica una sinistra negli anni Settanta era caratterizzata dal fatto
Del
Del ruolo dell'esercito come esercito di massa popolare che osavano inc
Diciamo
Come e quindi le polemiche con questa sinistra il ruolo che l'obiezione di coscienza quale rapporto ci poteva essere disporre risibile rispetto al al ruolo degli esempi
C'è da dire che negli anni Settanta in poi in realtà rapporto frammenti non vedenti
E si Nuova Sinistra soprattutto Salam rapporto fecondo anche se come Cioce col dire prima e critico perché
La critica di fondo
Poi quella bella su cui si eliminano con un giocatore era quello
Di come funzionava il sesto quali tipo di struttura c'era l'esercito riprogettare in vista per quanto fossero
Poiché un gruppo legato Lotta continua ma anche Bettoni molto accesi e facciano che non negavano anche l'uso della violenza all'interno delle caserme
Però furono il tumulto importante incontro informazione
Su quello che è stato diciamo all'esercito degli anni Settanta in Italia
E in questo vediamo da tutta una serie di documentazione c'è stato sicuramente un
Un avvicinamento è un affare varie iniziative comuni possa pensare le prime marce anti militariste
Che che hanno visto la presenza di molti
Soldati al a quelle manifestazioni
Una
Le il vorrei poi chiudo perché poi
Autore insomma più di tanto il punto è previsto ci secondo me c'è una fino
Fino alla fine piani sessanta la
Diciamo la figura centrale è quella di Capitini indubbiamente cioè l'elemento centrale
Di tutti i momenti antimilitaristi
è Luigi
La marcia della pace farò
Del del sessantuno metta al centro questa figura i tavoli salto
Di politico
Diciamo adesso debiti razza non son politico prima di notevole livello
Intorno al cinque di Capitini missili concentra poi le le battaglie sull'obiezione di coscienza
Legge Bataille antimilitarista proprio il timore sessantotto hanno bruciare
E quindi diciamo
L'evoluzione poi sarà completamente sanati molto diversa
E già tremendo diciamo che mi
Pare interessante sottolineare
Poiché appunto al territorio tutto questo arco e la sicuramente la ridistribuzione coscienza con tutti i suoi limiti come dicevo prima sicuramente al centro della della battaglia antimilitarista
Ma questa lo ha contestualizzate in un periodo in cui nel giro di pochi anni furono approvati
Lo statuto dei lavoratori la legge trecento
La legge sul divorzio
La nel settanta anche quella è la legge sui referendum anche qui la necessità le sessantanove Santa una seduta la riforma del tribunale codici militari
La chiusura dei ma manicomi
Il voto diciottenni l'abolizione del diritto civile del delitto d'onore la depenalizzazione del consumo di droga
La legalizzazione dell'aborto è una riforma paritaria definite le famiglie tutto questo Stato sono stati approvati dal settanta al settantasei all'interno c'è anche appunto del semplice allora una riflessione sugli anni Settanta che poi
La faremo di nuovo qui dodici
Giugno
Ne approfitto su parleremo
Della recente Giorgiana Masi vale
è del settantasette trova riflessione deve
Del sia nel settanta va fatta anche in un senso molto positivo e all'interno di nella quale ci metterei appunto dalla legge sorpresa nel coscienza
Io ecco
Fatta grossa
Così
Concesse
Claudio
Si singolo dunque dove non c'è Sky
Leggendo il suo libero se
Ho visto sono non so se è un'impressione sbagliata ma insomma mi è sembrato che tu abbia
Citato molti movimenti molti avvenimenti che non solo italiani diciamo ma anche
Europei e americani che mi è sembrato dunque a Tunisi
Dare intenzionalmente proprio un respiro diciamo cioè ovviare a questo discorso allora io ho pensato una cosa
Finendo dopo aver finito il libero
Che secondo me
Il pacifismo diciamo
Altro sconfitto
Diceva perché
Tutto sommato
Tutto quello che è stato fatto in chiusura contiene il tuo libro
Partiva da un presupposto diciamo non considerato
Cioè che non si possono fare le cose nel sistema
Perché come dire il sistema deve riproporre sempre davanti
Tu qualche volta mi fa cenno soprattutto quando parla dei codici eccetera eccetera
Cioè
Io negli anni Sessanta facevo il militare
Facevo il militare è vero
Un allievo ufficiale
Per esempio l'avevo
Un maresciallo
Che tirava fuori la carta per la festa del Partito nazionale fascista
Davanti a noi come dire infantili ufficiale eccetera sbandiera vada avanti
E
Come dire avevamo altri ufficiali soprattutto quelli giovani dai quali si sarebbe aspettato un atteggiamento più aperto più democratico più
Intollerante
Che non avevano fatto la guerra perché erano usciti da dall'Accademia di Modena ad apporre eccetera
Che erano sostanzialmente tutti schierati a destra che venivano in caserma
Con il borghese no nella famosa visto sottobraccio
Gli ufficiali superiori quelli che sto parlando degli anni Sessanta aveva allora tra i cinquantacinque sessanta anni che avevano fatto da tendenti avverrà
Erano molto ma molto più aperti diciamo davvero cioè quando
Parlavano di di queste cose
Evidenza si parlava di anni di guerra ci andavano diciamo così con i piedi di piombo
Chiusa questa parentesi
Io ho pensato
Ma non solo riguardo al tuo libro
Ma anche riguardo per esempio non solo lo dichiara continuavo al tuo quello che si
Appunto che se non si sa che cosa è successo negli ultimi anni d'età
In prossimità della fine della seconda guerra mondiale e subito dopo
è difficile poi capire per esempio
No
Io me lo sono appuntato
Un dello cito rapidissimamente per non annoiarvi
Dal quarantatré al quarantacinque ci sono state le seguenti conferenze internazionali
è vero alle quali già partecipavano alle grandi potenze diciamo che combattevano su un fronte contro la Germania è ritirato militare né sull'altro contro il dottor
La Conferenza di Atlantic City
E la seconda Nurra che è stata la più grossa manovra diciamo di carattere sociale
Perché questo era l'intento è quello della storia
Perlomeno dell'Otto e Novecento
La Conferenza di Doha un varco NOx
No
Dove si parla
Dove si parla delle tre grandi potenze no
Parlano diciamo del come si potrà garantire la pace alla fine della guerra quindi è già un prodromo del Comes partiranno al mondo dopo da sbagliata in avanti
La conferenza di Bretton Woods che è la più nota perché la sterlina basta le orecchie e arrivati signor dollaro
E quindi gli americani da quella Conferenza sono i padroni del mondo
No
Ora
Poi
C'è la famosa Conferenza di a spendere
Sono quando si leggono i libri restare se capisce che è una mera formalità perché a Yalta
Ratificano quello che avevo già deciso precedentemente
Allora
Tutte queste cose per esempio non ho la creazione del Fondo monetario internazionale la banca di ricostruzione e sviluppo eccetera
E noi italiani le abbiamo dovuto subire quando è cominciata la guerra fredda allora noi dobbiamo pensare
Che avevamo una nazione
Uscita
Dal punto di vista economico in una maniera tremenda perché eravamo impoveriti
Come dire
Eravamo a zero insomma
Dal punto di vista militare
Non avevamo più niente perché
Avevamo anche lì subito una sconfitta preme sostanza noi proponevamo n tutta la ritirata fino alla resa dalla Tunisia eccetera approva campagne militari insomma
Quindi dal punto di vista militare
Niente
E lì
Come mai allora come lui
Scrivendo
C'è questa cioè lo Stato
Sostanzialmente e sofferto
Anche dalla Chiesa sopra finora no c'è lo Stato che esercita diciamo così una c'ero c'era perché io credo che questo sia il termine giusto no
Contro coloro che sono antimilitaristi che sono pacifisti cioè come mai Testimoni di Geova testimoni del genere umano che sono stati forse il più colpito
Come mai
Io credo che sia quella cosa che tutti sanno cioè il condizionamento radicale subito dall'Italia
Quando nel nella guerra fredda a presentare un intenso schierarsi come sappiamo dalla parte
Non dico dell'Occidente perché è chiaro mi pare non ci dovrebbero ma da parte dell'America
E quando noi lo ricordo da ragazzo no adesso si fanno negli archivi comunque sono aperti ma
Quando si diceva è successa una cosa x
E ieri ci saranno demenza dei servizi segreti deviati italiani Cesarale grande capitale internazionale
Ci saranno africane poi c'è la CIA
Giorno dopo sui giornali sicuramente c'era scritto le solite fantasie davvero niente eccetera eccetera
Adesso che gli archivi appunto
Sono Asperti ormai sono consultabili
Quelle che la stampa quotidiana la grande stampa quotidiana italiana che è sempre stata modernissime conservatrice ancora insorgono
E
Tentava diciamo di dire che erano le fantasie di chi sosteneva con le cose
è vero e adesso si legge costantemente
Dietro quelle decisioni
C'erano i servizi segreti militari
Scusate i servizi segreti italiani deviati
Che venivano riformati nel senso che invece richiama se si fa
Le cambiamo il nome tutto rimaneva in quel modo vero
Ora
Io mi sono scritto perché se no non me li ricordo li conoscerà senz'altro perché sono famosissimi no mi sono scritto alcuni libri
I titoli di alcuni libri sono molto recenti a cominciare da questo di andare
Pagare non violenti
La Carandini che scrive Capitini uno spietato politico Sandro Bonsanti che ha scritto il gioco grande del potere vero sentano reca scritto degli anni fra cani lupo
Nemo Franzinelli che ha scritto il Piano Solo cioè praticamente ha descritto un colpo d'estate no
All'interno
Dello stesso esercito del bene c'erano rivalità
Generale per cui De Lorenzo niente di meno io adesso non ricordo bene terziario
Già
Unità nella quale del genere i giornali
Il riuscire a capire che cosa c'era dietro De Lorenzo faceva parte
Delle Generali e democratico
Contro il capo di stato maggiore delle tre armi che invece diceva quella fascista foglio sulle Lorenzo invece che il video e tentò di realizzare che a nessuno vero
Poi
C'è Canfora Zagrebelsky la maschera democratica dell'oligarchia cioè resterebbero fresco proprio mese e mezzo di un mese fa cioè finalmente qualcuno in Italia comincia ad avere il coraggio di dire apertamente
è vero che sono ampiamente
Che domina un'oligarchia libro molto bello scusa citato
Sembra deciso stamattina
Alle sette della nostra l'anello della Repubblica di Stefanel limiti Chiarelettere editore no quello giorno norme leggi troppo acceleriamo ad esempio Giacomo Pacini che parla delle altre Gladio
Ora
Noi per anni
Anche recentemente quando è stata però
La ricorrenza della sua morte ci siamo sentiti parlare di Francesco consiliare sensorio ed errori aveva capito bene
Chi come una sorta di Presidente eroico
Così uomo estremamente democratico molto fantasioso punto e
Che salva Alitalia
Se veramente voi siamo venuti a sapere che
C'era agrario
Adesso veniamo a sapere da quell'armadio che sta contro il muro
Con con gli sportelli rivolti verso la parete è vero che non solo c'era agrario facevano le altre tra
E poi
L'ultimo che certe voglio citare nel tuo di Giuseppe quello suo condusse capitino ora mettendo presenti insieme tutti questi libri
Cominciando da altro esempio da quello di creare aggiuntivi che parla di Capitini per quel che riguarda il carteggio che
Aveva in mano la Questura di Perugia
è vero e la ricerca che poli successiva fatto lui Giuseppe Moscati invece all'Archivio di Stato centrale
Solo quello già fare la prova provata perché
Nel dossier di Capitini no
Si smette di indagare su Capitini
Il giorno della sua morte perché
C'è scritto che il soggetto è deceduto punto cessata attività cessata attività quindi eravamo nel sessantotto e quindi anno cruciale quanto si vuole però tutto sommato
Eravamo vinti nella Repubblica democratica
Ora negli ultimi
Venti anni
Non ci insisto veramente molto diciamo a me sembra che veramente
Nonostante l'apertura degli archivi nonostante ci siano appunto
Storici che vanno a fare queste ricerche che pubblicano ci sia stato un netto regresso
Cioè non è che siccome adesso queste cose si sanno
L'Italia come lei sedare aggiustare finalmente stiamo percorrendo la strada della democrazia e il peggio
è vero e allora
Cioè per restare vera famosa frase per cui
Le costituzioni ente con che hanno
Che affondano le loro radici nei valori della Resistenza devono essere come dire riformate perché portano avanti principi e diritti troppo avanzati questo l'abbiamo letto sui giornali sul manifesto di oggi questa frase c'è va ricordata dalla
Spinelli
Da un articolo che era Spinelli
Quindi noi siamo per così dire
Nonché negli anni Sessanta
Il processo che l'Italia faceva diciamo faticosissimo nuovi affermare certe cose fosse poi così evidente
Però il tentativo c'era
è vero
Io ricordo per esempio che quando si faceva lezione teorica in aula
C'erano alcuni che mi domanda
Presidente dallo sfacelo avesse negli anni lei ci insegna ad uccidere
Che era esattamente vero perché quando io dico come funziona la mitragliatrice una pistola
La puoi usare per legittima difesa ovvero offesa non c'è altra possibilità insomma perché riservare nasce nonché il divieto al silenzioso
E allora io poi dopo con questi sondaggi vada la parte non era certamente possibile dare risposte in una sala alcuni augurarvi caserma bel pezzo finiva Gaeta
Io dissi io rispondevo Mereu loquace confezionata insomma la risposta è no perché
Ogni volta mi faceva allo Stato americano io ti insegno diciamo ma di
Differente in caso
Di aggressione però in questo momento l'Italia non sembra che abbia nemici diciamo così dall'esterno
Questa era la risposta che
Che io davo a quella domanda
Insomma poi ci sono
Mille altre cose
Viene in mente perché tu insisti
Molto giustamente negli anni Sessanta
Nonché
Sono
Fondamentalmente sono cruciali sostanza attenzione eliche secondo me proprio è cominciata
è vero che c'è una marcia Capitini
Non è vero quello che hai detto prima sostanzialmente però da lì
Proprio mentre sembrava che dovesse partire diciamo il movimento pacifista
Non violenta
è cominciato invece crollano
Poi dopo ci sono i soliti ma questo adesso mezzo secondo parlo solo io
A mio modo di vedere ci sono i soliti difetti della sinistra perché
Tutti i gruppi che tu hai citato
In qualche maniera
Volevano la pace erano antimilitaristi erano pacifisti trasmettendo d'accordo
Cioè
Un movimento solido
Possibilmente unitario vero
Che facesse un'azione diciamo così comune
Non c'è stata non c'è stato perché
Questo lo devo rimproverare anche no al partito radicale perché anche Pannella c'aveva questo vizio
O come o se no io esco e faccio un'altra cosa che magari aveva anche il senso della cosa dalla dalla quale era uscito però spezzati
E questo io non lo so perché
Non sono
Fui io un sociologo non sono capace di interpretare più di tanto in questa sorta di
Cupe risolvere la sinistra in qualunque manifestazione eccessiva per cui tutto sommato
Se non litighiamo non siamo contenti
Alla fine quale
Che sul piano politico con la sinistra se vuole ancora dire qualche cosa deve ricorrere a un greco oggi
A me sta benissimo perché io voterò
Ma si prescrive però deve ricorrere a uno straniero perché non c'è
Uno
La sinistra che sia in grado
Divide
Cerchiamo di rimettere un pochino le cose insieme
E quindi insomma
Questo mi pare che in questo libro
Risulti con una certa chiarezza cioè che
Erano tutte persone che singolarmente prese avevano o
O per gruppi di appartenenza delle ottime impresso delle ottime intenzioni
Però siccome erano minoranza nella minoranza alla fine
Grazie ma
Costante manderei sante
Giancarlo
Capita lo sa
Andrea Mangoni ha scritto un bel libro
Su un argomento
La nella violenza questa è la mia lettura
Ma sono i non violenti
Io ho trovato questa una originalità coi
Da mia
Impostazione tutta legata alla personalizzazione e non aventi più logica articoli
Ne abbiamo parlato anche fino adesso cioè sull'attitudine di ciascuno di noi di occuparsi di impegnarsi come si diceva
Sia
Negli anni Settanta era un altro impegno l'impegno di impegnarsi per la costruzione
Di
Di un mondo ragionevolmente
Per il ricorso ad analisi di bilancio restano
E ragionevolmente perché perché
Purtroppo
La violenza a delle spiegazioni
Le guerre
Gli storici per esempio trovano scatterà spiegazione seria che determinano le guerre
Perché ritirarmi c'era Alleanza progressista ritirarmi malvagi mascalzoni nazionalismi razzismo e tutto quello che vogliamo che sono purtroppo penso ineliminabili almeno fino ad oggi
Il problema però è che noi non possiamo
Lasciare chi investe giustificazioni diventino una retorica
Perché così facendo ci abituiamo ad accettare la spiegazione e indeboliamo poi invece dare all'azione diciamo la presa di coscienza dei problemi
E quindi si scade appunto le rane la debolezza c'è un titolo che
Uditore intelligente visto dal mio punto di vista appunto del
Perché non violenti la guerra dei non violenti
Da uno scivolo che
è già stato utilizzato passato
Però mai così io
Almeno per quello che so io quattrocentonovantuno si meno legato alla non violenza Walter grazie
Non violenti quindi interpretarli come nei singoli partecipanti alle azioni
Non non non c'è però non che non ci sia la storia che non violenti socialità
La non basta perché non basta sentirsi buoni non violenti dentro perché la non violenza
Ecco la personalizzazione si sperimenta proprio con l'azione
Dei singoli riuniti in gruppo naturalmente meglio
Perché solo l'esperienza diretta che costituisce il banco di prova nella teoria
Altrimenti
E
Qui stiamo questa attenzione cioè l'impegno la partecipazione attiva
All'azione e quella che forma il carattere perché
Sviluppata energie
Per conquistare spazi di libertà servono con con una la partecipazione personale queste energie creano
I movimenti e dopo l'ideologia certezza
Essendo a proposito del titolo è appena il caso di osservare che la guerra dei non violenti
Ma non significa certo che la non violenza si impone con la violenza
E il resto Andrea sembra averlo
Subodorato che qualcuno potesse cadere nel e l'equivoco perché il termine guerra la messo tra virgolette come dire attenzione
Sentire scontato
Complessivo attenzione ecco insomma che sia
Guardateli dal presto da questa
Da questi errori e d'altronde leggere il libro si rende conto che contro le decisamente a favore di una violenta di un anno non ve ne fosse più un Satyagraha omologanti hanno sicuramente che
Che andrà già però
Attenti perché
A proposito della fragilità del bene dell'ideologia eccetera
C'è un esempio che rivolgevo vivessimo in quella era una personaggio che sul pacifismo non ha non ci sono su cui poi
Minimo pacifismo ci sono dubbi e lei esigeva che non vi fosse la minima incongruenza
Trane proprie convinzioni nella vita
E pur tuttavia
Partecipa alla restante
Periodo piuttosto preferì e poi negli ultimi anni della propria vita sostiene
Attivamente la la Resistenza francesi
Questo dentro un personaggio dovranno essere
Uno sconquasso quasi no
E se lei il pacifismo e rifiuto della violenza non si sovrappongono
Anzi dopo l'abbandono del pacifismo integrare lei inizia veramente a una riflessione molto profonda sulla non violenza
Vi leggo solo non rivolgere proprio chiarissimo programma etico
Questa è una citazione sforzarsi di sostituire i centri nel mondo la non violenza efficaci alla violenza
La non violenza e buona solo se inefficace
Sforzarsi di diventare tali da poter essere non violenti strappo del pensiero
Alcuni aggiunta
L'abbiamo
Tornando al libro io trovo il libro
Condivisione molto curata intanto perché
Si fa
Si paga il generale
Perché si apre
Nell'UDC fa fatica ad andare a vedere quindi
Finanze ed anzi senza basilicale
Però questo è un po'dammi acritica
Sette
Presidente con Andrea
Mi permetto di suggerire a Maroni di superare la prossima edizione selvatica quando ci sarà dando il meglio
A
Perché voi pensate che
Come un lavoro per chi lo sa anche è stato fatto personalmente in mente compresa l'impaginazione
Tutto c'è quindi questo è un è un atto d'amore se vogliamo o no però insomma tutto sommato è meglio che se ne lava le mani professionisti su queste cose nato
Zero zero
Il libro come spiega l'auto nell'aggiornamento delle radici della pace e io qui sono stato un po'tratto in inganno nella via no in inganno insomma
Nella mia interpretazione dal fatto che Andrea dice che gli era deciderà passerà una velocemente
Un veloce passaggio sopra le ideologie ebbene dico si vede che qui
Ha cambiato ha cambiato oggetto
I due libri che hanno la stessa dimensione
Spazio storico che quello violenti più o meno finiscono così concludono concorso stesura
Berberova approfondisco
No veloci
Si però insomma grosso modo però no no questo genere si capisce
Cosa dall'ora e più recentemente Andrea si si è cimentato con una
Con un filone
Nuovo originale
Che solo due raccontare i fatti e personaggi attraverso i rapporti di polizia
E ha prodotto una serie di interventi siti che sono appena riepilogati nella quarta pagina la parte quarta pagina ripetitivi di copertina però non c'eri dannosa
Da mostrare ad evitare finora in questi in questi testi
Si sente una una tensione sembra strano ma
è così perché Andrea molto bravo e nel
Legale diciamo vescicole
Le singole iniziative
Anche
Anche nella guerra di non violenti per esempio questa attenzione venire billing brevissimo rappresentata
Dall'autore
Anzi ci sono a volte esibire anche schiacciati tra data scarti
Improvvisi del pensiero che anzi non solo di andare oltre
No vuole andare
Vuole andare oltre etniche esternamente ritirando
Savoncelli
Fellini voi si occupa il lavoro
Non sono i percorsi tradizionali
Che noi siamo abituati a
A leggere a conoscerli
Non è una semplice funzione interpretativa dei fatti quella di Andrea ma sembra essere ricercare un incontro diretto con i protagonisti io questa
Questo però è vero al di là delle interpretazioni
E Andrea magari critico su alcuni aspetti ma non supera mai
La bandiera della condivisione di fondo indubbiamente c'è questa colleganza
Quindi a noi non non ritroviamo nel libro le immagini
Ideologiche e mummificato intesi sgretolando volta per volta ma dal mio punto di vista emergono dei personaggi carne esangue che insieme ad Andrea guardiamo guardiamo negli occhi diciamo così dell'UDC ci porta a guardare Mineo
Dunque qui il
Era quella di non violente il pensiero
Si lega all'esperienza
Viene
Movimento politico movimento concreto attuale anche sì la narrazione si ferma ad una poca non proprio di oggi
Ma è interessante notare come
Sembra proiettato nello stesso
Tempo
Oltre l'attualità cioè è una cosa attuale ma guardando ancora avanti oltre all'attualità quindi io ritengo che questa è una lettura molto utile per chi voglia realizzare
Nel presente un futuro un futuro un futuro denso denso di Avvenire diciamo un inesauribile
Stimolo di libertà verso la libertà cioè verso la non violenza che è un po'il messaggio
Che
Però non all'interrogazione sono individuale ma una libertà nel Comune diciamo così perché questa sera questa l'impostazione nella prossima edizione
Io ti pregherei di aggiungere
Gli aggiungere il seguente
Lo vede protagonista l'indice di
Rutelli e secondo me
Questo libro paga
Va considerato anche come utilissimo
Mezzo di ricerca
Per ulteriori lavori anche di altre risorse
Facilitiamo faciliterà suonano avventura
Tutto
Grazie
Poi insomma Libano
Giancarlo anche per voi non lo sono neanche accorto
Volevo solo ricordare a proposito della
Incapacità dei movimenti di di giurare oppure di dal di cui parlavo prima
Khemais parla della coscienza di classe
Beh ghiandola al fatto che le persone
Che si sentono unite darà
Nella classe sono
A Di Carlo
Vicino ogni ciascuna vicino all'altra da volano insieme
E lui a quel tempo aveva
Sottolineo derivanti uffici industriale dove c'erano centinaia migliaia di persone
E che hanno la possibilità di vedersi spesso perché stando insieme riescono a scambiarsi idee si informa mano a mano questo spirito che era la coscienza di classe la chiamavano
Le voi medici purtroppo io parlo dal punto di vista organizzativo questo non avviene mai perché
Ci sono dei filtri o che banchieri ora ad esaminare uno a Roma si sente allora anche il collante di Facebook non è che se io sto collante che può sembrare
E di conseguenza l'aspetto organizzativo purtroppo azzardarsi nel tempo
Nemmeno dell'ideologia vivesse starei a fare questo Natale questo voleva
Io per esempio penso che risolvere servirà la massoneria
Rafforzerà la sede architetto ogni quindici giorni c'è una riunione
Ma quando mai partiti convocano affatto lasciamo perdere gli aspetti che è uno condividono rinumerare dalle altre mista la realtà
Concreta i partenti fanno poche verso una volta ogni due anni
Ma
Poi
Mettere insieme le imprese ecco una cosa per esempio i valligiani no angina negli anni c'è una sorta
Di
Bindi spirito riclassifica abbiamo lo così perché
Divenendo elevati
Sentirsi tutti tranne
Per chiedere una design costretto un nuovi non non vendono in organico la forza nella nota non delle violenze in mare negli altri Paesi anche scritti che ancora non è ancora resistono in questa battaglia ecco
Cristaldi quindi
Non credo che ci sia da dare colpi a nessuno se movimento
Invii movimenti non andò con un po'troppo non hanno futuro nemmeno nemmeno adesso e poi volevo ricordare l'ultima cosa può fare test esperienza personale
Negli anni Settanta io avevo aderito alla nostra
C'era nata nel mille o dice che valevano esprimono io da un cinque mila lire al mese
A a un signore
Teoricamente lo conoscevo
Ragazza arrivava era in linea di massima è organizzata dalle organizzazioni dallo stesso tema
L'auto in tre-quattro mesi anche di una linea io conoscevo delle persone ci andava sostanza dice
No no no no no no macchine all'anno
Tutti protesi eravamo
Ad una rivalutare in sentì dobbiamo fare in un attentato
Fatto sintesi fra una settimana abbiamo deciso bruciamo immaginiamo focali macchine dei fascisti
Io sono
Soli esploso io non risolti con l'organo di efficienza di fare e allora
Ricapitolare è il problema non era semplice perché non conoscendo Ezio proponi
Rischi anche hanno anche forma dell'edificio personali
Scusate se scaglionato scusate
Che Guevara
Caso un'altra cosa ma non
No volevo dire egregie cose non sono andate avanti andranno fatti più indietro perché se uno solo recita ne devi con una certa vivacità si oppone si spaventano tutti erano poi magari non era quella ve la cosa che lo immaginavano
Succede che vada dicendo sul serio
Io ho smesso la mia passione si estremità dopo avrete letto il libro delle invece di Varese politica
Un Gabriella sopravvenute
Agibilità
Di una miseria allucinante insomma taglia proprio
Esauriscono così all'improvviso all'improvvisazione nel del tempo successivo
Visto l'accordo
Poteva essere
Una
Una una cosa primo con una luce vedete di un progresso insomma va bene questo sordo
No appunto
Poi qualcuno
Sì no va beh voglio dire Presidente a proposito della rapporto tra partiti e movimenti nel libro
Ho voluto un po'focalizzare anche
Un po'di più rispetto anche dall'ultima edizione
Perché questo è un aspetto importante il e ruolo della Consulta per la pace dove lo scontro tra ammonimenti e partiti viene fuori
In modo forte cioè
Bricchi approfondisce molto la vicenda martedì come si chiama Moreno
Martinelli suo libro
Metri fuori Messico Fiorino interno ogni che un libro molto bello
Però io ho voluto riprendersi a quel tipo citazione risultati perché altre cose d'archivio e viene fuori un problema sostanziale povero Capitini
Si trovava poi alla fine con questa organizzazione del PC dalla parte egli un altro partito il piccolo partito radicale dall'altra e mezzi c'era tutta questa serie di quelli momenti che stavano possidenti pare associazione eccetera
Che li vedi proprio dello scontro tra partiti diventa uno scontro parole che cercavo di strumentalizzare
La Consulta e questo adesso la polemica diciamo
Più o meno in questi termini in questi termini dopo la marcia per la pace per cui come dicevo prima capiti diventa il leader
Momento pacifista coerente prima diventa sicuramente
Assicura molto autorevole che li vediamo che millanta presenza forte del Partito comunista vogliono condizionare
Il Movimento per la pace in una certa direzione che era quella sostanzialmente la linea che consegna dell'artigianato e la pace
E il ritardo era marcia non con un'ora un'ora dopo dopo nulla subito dopo l'unica immagine allora come
Uno per uno non si sia il sequestro
Pubblico no subito dopo subito dopo l'otto ed altro
Mantenuta
L'unica cosa comunista cerimonia riunioni dall'articolo nove
Oramai il parco della Consulta che era quella fase successiva
E già l'altra parte c'erano tutti gli elementi che invece tendevano a portare su un piano proprio strettamente antimilitarista e sull'obiezione di coscienza
La Consulta e lì si crea la crisi poi dalla Consulta delle sessantaquattro santa cinque
Poi diciamo sì sì di fatto si scioglie per poi nasce sotto forma di associazione per la pace
Nel sessantotto ha poi morì Capitini e quindi è un tentativo ed interessante perché quello che dicevate voi prima
Provare dello storico e c'è una dimostrazione di come sia pure con
Veramente difficile convivere far convivere queste varie esigenze perché ognuno dirà poi
La giacchetta dalla sua parte
Da un lato dall'altro lato io mi fermo all'ottantacinque per anche per un motivo diciamo
Teorico oltre che pratico talvolta appunto nell'edizione del libro che firma si ferma appunto accolse e cioè il mio sforzo è sempre stato quello di a livello metodologico e trovare le differenze
Tra l'ente non antimilitaristi dei non vedenti e movimenti pacifisti
Questa è una cosa che abbastanza facile poi alla fine fino all'ottantacinque perché anche su come sono
Alla fine diciamo che è abbastanza netta cioè chi organizza la grande manifestazione a Roma
Controllo degli euromissili chi dice sì andiamo a boicottare incominciò dall'alto e nel contempo facciamo un'opera di critica del veramente delle spese militari
Perché quelli erano gli anni in cui avevamo ministro Lagorio e gli anni che appunto del
Il governo Craxi in cui le spese militari comunque commentarono notevolmente e su questo il momento antiliberisti che diciamo
Fecero anche polemico con i pacifisti perché su questo aspetto non c'era particolare attenzione
Mi fermo l'ottantacinque per anche perché giustamente come diceva anche io Gabriella ma perché non voleva perché l'opera veramente
Riprende vitelli il discorso diventa molto complicato cioè i momenti non vedente parti radicale che hanno una loro storia quel partito transnazionale
Ma oggi non vedenti si integrano profondamente convinti pacifisti lo vediamo anche quelle vicende ultime contino le polemiche eccetera
Fra difficile districare
Questi questi vari aspetti per cui e da un lato puntando una cosa molto molto positiva perché poi vuol dire che appunto la non violenza e tematiche non violente sono diventate tali più ampio respiro
E poi c'è anche un altro elemento che su cui vorrei in maniera repressione Gabriele che viene anche da quell'esperienza secondo me il fatto della sospensione del servizio militare e quindi le varie leggi che ci sono state che hanno di fatto
Annullato l'obiezione di coscienza
Che era l'inizio piccolo gruppo poiché cento centocinquanta persone perbene paragoni bensì numerica pianoforte Astorre impressionanti poi cancellarne meramente arriva fino al settanta ottanta anche diecimila c'è
Quelli di fatto era un secondo me quel il gruppo del momento gli obiettori di coscienza le varie differenziazioni Sora Pax Christi molto impegnata in un senso piuttosto che gli anarchici della faida eccetera
Comunque l'ero appuntato un esercito di antimilitaristi che con il fatto che le leggi sono completamente cambiate non c'è produzione coscienza poi di fatto
Il ha creato una di fatto un momento o antimilitarista
Che nasce a sorpresa in coscienza non c'è più
Per cui forme deliranti militari stanno sono scoperti riversa sono l'aviatrice diventano sembra pace quella polemica che feci fu negli anni settanta però è anche vero che tante
Esperienze servizio civile
Molti mi ricorda anche i tempi del rock sono state comunque
Motivo anche di rottura degli strumenti al
Motivo di critica dignità resta in ogni caso anche quando faceva il servizio civile ci avete persone che comunque
Erano sensibile ma era solo un sindacato
E voglio dire che con la fine di quell'esperienza
E i movimenti antiliberista
Perde una parte consistente di sua militanza questo volevo dire e assume forme molto diverse con un lavoro all'interno del momenti pacifisti
E dove si intreccia moltissimo e i vari aspetti dei non vedenti e pacifisti in quanto tale allora diventa per rispondere alla provocazione Gabriele diventa molto complicato secondo me
Fare una storia di questi momenti dall'ottantacinque in poi perché il rapporto tra monumenti i vari molto duro molto complicato
Ma questa pressione perdonare un po'
Indubbiamente Sinisi si sviluppa anche
Anche per quello che mi ricordo di di esperienza personale il dibattito sulla difesa popolare non violenta sui conti civili pace
Con la alcune esperienze che vengono fatte poi soprattutto all'estero oppure
A livello italiano su base molto volontaria molto frammentare eccetera
Sì probabilmente diciamo che l'orizzonte civile e appunto si si espande Marsico pubblica
Con la visione
Questo indubbiamente sì anche il fatto stesso della
Come dici tu sparisce questa obiezione quindi questa identificazione contrapposizione netta quindi
Tolta Torre estraggo si toglie il coso si lega anche dall'altra parte si sposta anche sul sul discorso di del ruolo del dell'esercito
Perché in realtà quello che
Cambia se non mi ricordo male hai dei primi anni Novanta e la discussione sul ruolo dell'esercito
Non le famose nuovo modello di difesa che non venne mai un passaggio parlamentare che quindi lo diciamo adottato
Anche la
L'ingresso delle donne nelle forze armate grandi osteggiato con tutte le disse invasi si potrebbero si potrebbe
Poi viene accolto quindi
Divelta diciamo una utilità senza sapere quello che c'era stato dietro cioè perché erano state fatte
Determinate scelte così come sugli scenari dei delle scelte che sono legate poi negli armadietti eccetera stanno tutti dentro questo documento e le sue così successive quindi
Forse per
Vorrei riprendere un po'più di consapevolezza su certi obiettivi bisognerebbe recuperare quel
Quel pezzo fondamentale che risale appunto i libri prima dell'altra
Che tra l'altro
No non è banale è un fatto che nel novanta novantuno compra Presidente Cossiga ci fu il rinvio alle Camere la legge dopo dovrebbero
Si
Però
Come vedete
Strane coincidenze peccato
Giustissimo
Presidente
Ma ma armonica
Mario
Faccio un'osservazione
Osservo che esiste in versione dei fatti umiltà
Sospetto
Sospese indicatori
Angelo per realizzare il permesso
Perché se no perché sia
Un peso un risultato
Risorse su cui
Io ho detto dei augureremmo inversa no perché non abbiamo ancora
Mescola missioni anche l'ICE
Quel dibattito Sestri nuovamente accordo nell'esercizio di Bologna di non essere la configuri vista costa
Replica
Che
Come abbiamo appreso dalla stampa trovino sonoramente razzolano radicalmente Nancy d'accordo Vespa approvato lo sai cosa significa sancito di specialistico negli anni da oggi
Vuol dire che ci sarà ancora lui è stato esibito aveva trovato trovarmi
Allora solo risponditore quindi ovvero intorno a questo punto di vista risultava un'eventuale indiretta
Pure
Di
La
Perché sia il luogo il ruolo dell'esercito anti davvero sulla anziché informazioni di coscienza diciamo siderurgico di ricavabili da ricompreso
Dell'Istat abbia rilevato genitori comunale destinano settori
Con una migliorata militare così fuori il leader in questa stranamente in sanatoria i
Un elemento di avere
Laddove ci sia adesso
Avviso
Dell'esercito Ponzo una funzione
Maddalena perché parte
Inseriti nella sede opportuna
Automaticità elementi azionisti di
Bene
Rischi civilistici grazie
No peso
Consigliere rara per
Grazie a questo punto di vista riproducibilità magari
Dirà naturale
Riunione
Si arriva
Palmi sia
Un segnale
Rigida separazione o altro
Interessato dalla settimana
Anch'io ritengo che diviso da questo punto di vista concorrono cerealicoltura
A
Che
Dura scusa ma io nel sessantacinque nel sessantasei erano a Firenze
Con la divisa addosso l'unica cosa delle ultime compatto ho lavorato alla vendita casa regionale
In condizioni che non dico che è successo adesso avanti però
Questo
Non c'è bisogno per così dire di indossare la divisa per fare
L'unica differenza perché non lo lo facevamo gratis i cosiddetti volontari soprattutto i trattori visti allora chiedevano cinquanta nell'ora
Quindi nel volontariato va
Bene c'erano pensiero capisco sarà
In Sicilia
Esistono nell'essere gentili signore e signori
Pagliuzze
Anche questa cosa qui ventisei
Delicata vicenda pur
Finché
Benevolo una mozione conforme oggetto di volume
Milanesi in merito ad un qualcosa
Mantenere quindi rivendico
Una è un altro elemento polivalente rivisitati nascosti ecco meno figli
Certo
Protezione civile nominare i criteri generali
Io dislivelli benissimo non è seriamente
Mi riferisco
Rilievo
Termini e dei monumenti che cambiano il volto perché
Non c'è più quel
Patto degli obiettori
Sorpresa
Grazie ci siamo