17MAG2014
intervista

Intervista a Renato Farina sull'intervento di Marco Pannella "Spes contra spem"

INTERVISTA | di Michele Lembo RADIO - 17:18. Durata: 13 min 7 sec

Player
"Intervista a Renato Farina sull'intervento di Marco Pannella "Spes contra spem"" realizzata da Michele Lembo con Renato Farina (giornalista).

L'intervista è stata registrata sabato 17 maggio 2014 alle 17:18.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi: Amnistia, Carcere, Cattolicesimo, Cultura, Digiuno, Diritti Umani, Giustizia, Nonviolenza, Pannella, Partito Radicale Nonviolento, Politica, Radicali Italiani.

La registrazione audio ha una durata di 13 minuti.
17:18

Scheda a cura di

Valentina Pietrosanti
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Radio radicale siamo in collegamento con Renato Farina caporedattore del mattinale la newsletter di Forza Italia e con prima vogliamo parlare dell'intervento di Marco Pannella dal titolo o spesso contrastano quali sono le
Le sue riflessioni su questi intervento Farina
A me a cui Pito molto la carica biblica
Che debba Pannella ammesso non vede sfruttatore ma pochi se stesso e quindi hai smentito con
Una parola
Tipica di San Paolo che ha la parola scandalo voi ha citato la frazione di San Paolo che ha dato titolo al suo intervento spesso contra sperma
E dunque sia inserito senza paura dentro un filone
Che questo del
Come posso dire del cristianesimo delle origini no
Io ho visto
Unico di questo suo intervento di queste sue parole
In una al
In un intervento in una grande opera di riordino
Di un pittore secondo me
Sottovalutato perché schiacciato un po'sull'ideologia comunicarci comunista che Renato Guttuso
Ha fatto questo grandissimo quadro che spesso alcunché lo sperma non so se da non citato altri prima di me in questo commentando le parole di Marco mi sembra non mi sembra
Allora quel quadro secondo me che la premessa anche per capire Marco
C'era il rito ordinario delle persone dentro padano che invito ad andare a cercare su su internet
Ho
Che vivono normalmente poi tra sullo sfondo si apre una finestra e c'è la luce eccetera conficcati una donna chiedano utilità per la della speranza
Allora contro
Le speranze che sono prodotti quelle che affronta tassi
Quelle di cavarsela che ne sia sopra o di no nel senso di San Paolo e poi il riferimento alla legge no cioè seguire la legge seguire la legge che non porta niente Abramo se avesse seguito la legge
E non sarebbe andato sacrificare
Il figlio Isacco sul monte ha seguito un'altra cosa l'HD ready qualche altra cosa di più grande che è quello dell'ADEPP dell'inerzia delle cose
Come di come va il mondo che rinasce del potere no che io non penso al potere come
Dei grandi vecchi radunati in qualche stanza banchieri inerzia del
Come posso dire
La stanchezza delimitare
Che farci dice
Gli stessi uomini che hanno credete del potere non riesce a vedere oltre no ecco Marco evocando questa spesso contro spero quanto mi è piaciuta moltissimo aperta
Porta
Apre l'evoluzione di una parola che improvvisamente gli accaduta
Spenderne da Sanza si spende una parola
Che è una parola che sarebbe piaciuta tantissimo Giovanni Testori
E nelle sue opere teatrali dunque esisteva una contaminazione drammatica tra il linguaggio identità materiale la città più forte ecco
Data questa corona datato questo
Questa
L'impressione che non mi hanno fatto le parole di Marco che
Naturalmente il come e le parole
Tutti dei profeti sono parole che non sono facilmente decifrabili spesso nuora sintassi anche
Come tutte le cose che quando sono persino troppo grande per starci nel vocabolario
Che peraltro come diceva Cassia Marchese il cimitero delle parole qui bisogna intenderci qualche parola che non c'è nel vocabolario per esprimere quello che è completa
Dentro di sé ecco io credo che poi mi ha molto colpito su vado un po'signora posso dica mente quando lui
Ha spiegato che
Quello che sta facendo in me la lotta contro il sovraffollamento la
Endemol abbia molto colpito perché esiste una specie di
Minimalismo no che sembra
La chiaro per la strada privata risolvere di problemi
No se tu dici sovraffollamento poi trovare più consensi non mi spiego perché è evidente che c'è sovraffollamento non so se sì sì la legge non lo fosse credo l'Europa dice che non è così che si fa mi spiego assegnamento diciamo scherzo è un modo per imprigionare la speranza la specie
Nella stemma con il risultato che neanche l'ASPEM Scirea dice perché allora ce ne sono cento altre che prevale ancora sarcastici questa piccola specchio d'acqua una percentuale ridotta di uomini chiusi in carcere
Ma
L'acquirente perché io ne
Portata Marco e che io ho ricevuto sempre con lui e la questione dell'unicità di ogni singolo io
Cioè questa è la grazie anche questione che Marco apporto con questo intervento e
Il diritto
Il tuo vere chili
Consentire a ogni singolo io di conoscere
Di conoscere ma anche conoscere
Dettati né superficiali quelle cose superficiali che accada armati conoscere cioè di rendersi conto
Per la natura del suo stesso essere uomo e della natura dell'essere uomo dell'altro di chi ci sta vicino e di chi e chi soffre
Ecco io costo capisco e questo credo
Che lui abbia potuto anche dire
Al Papa Francesco riferendosi a lunedì
Chiedendogli
Di
Finora il partecipare ad una riduzione che dello stesso
Messaggio che il Papa Francesco hanno già avuto attore che cercano di accomodarlo nelle tante piccole speranze no ad esempio
Io ritengo perché una di queste si attacca reti comunione i chirurghi fiati no come se questo fosse il problema
Dell'esistente cioè e inteso come riconoscimento sociale di una situazione e non invece come poter partecipare alla ditta divina
Di Cristo che è il contenzioso essenziale dell'annuncio cristiano no e che al contenuto se vogliamo pare un riconoscimento che ha inventato la formula spesso contro spende
Di San Paolo che anche il diritto di vedere assegnate quelle parole contenuto che egli desiderava esprimere che era il contenuto di Cristo morto e risolto che non è eludibile
Che è
Anche il contenuto della parola scandalo che egli ha ripetuto spesso nelle sue nelle scuole
Lettere
Che
PTCP di qui ci sono tracce
Tu quegli sia per Sarto no a me non risulta neanche tavolo rientra impedirlo Marco sul tavolo
Rispetto in tantissimi posti
Anche il suo viaggio missionario l'apostolo delle genti no Benetti tutte le comunità che gli è fondato non ne è rimasto a nessuna
Salgono Malta questa è l'unica comunità di quelle limitate che rinfrancato per
Fondate da San Paolo che si è rimasta
Non spesso
Proprio i più grandi profitti e quelli che più fortemente predicano la Spes contro lo sperma annullata
Il destino chi non è essere compresi e accolti però io credo che
Queste parole siano come dice il libro del
Della Sapienza sono scintille
Nella prateria nel nella
Nel nella notte
Tutta la prateria che sono come le lucciole che i bambini devono prendere tra le mani e che rappresentano
Ma senso delle aiutarci
Sono espressione forte nel senso della vita
A cui io unto alcun significato in turistico cresceva sud aderito come numero che passeggeri cioè conto sono ho trovato il senso della vita noi ce l'ha detto come
Su quattro nella per i bisogni e gli altri uomini primaria
Incontrando l'altro
Il suo invito nel suo dolore nella nel tessuto bisogno
Di felicità EP libertà piena
Anch'io nostro magari ho detto parole confuse però il
Però gli interventi di Marco
Quando hanno queste caratteristiche
Di fondare cioè gli scenari del teatrino preconfezionato no muoverci si deve esprimere
Impongono riuscire
Dal
Dal dalla metrica del
Del
Delle poesie ore che si tocca recitare tutti i giorni si è in politica
Sia
Nei commenti culturali sia nei Chiarotti debba recuperati proviamoci quel quadro di Guttuso siamo che a riflettere su quel quadro lo dico anche a Marco
Mi ha impressionato di recente leggere conservarsi un ricordo
Gli ultimi momenti
I in cui chiuso
Scritti poco poco tempo fa un po'alla va be'anzianissimo cardinale Angelini Giangrande nei conti contuso ed Andreotti viene
Ricorda
Angelini lunghi monacale di cui fuso e Antonio a dir messa di Natale insieme per tre ore che nella sua
Per la sua stanza dove c'era nette per prima cosa timbro poco decoroso che durante la Messa ci fosse esporta
Una
Una un mutuo
Ricci esportare poi sicuramente
E quando
Piste
E quella nell'Utic io ecco cui perché toglie peccati del mondo
Guttuso intervenne ETF nulli toglie mensili carica sulle spalle che anche una tradizione dalla chi non migliore che non quella che usa
La liturgia italiana cattolica e non vuol dire togliere ma vuol dire sostenere vuol dire nominare
E e questa cosa mi ha fatto molta impressione perché
Alla fine del suo diritto chiuso ritrovo quella spesso perché lui aveva cercato quella luce dentro
La faccia
Il Titolo quinto questa
O è un commento estemporaneo che mi ha tenuto adesso riflettendo avrei dovuto caccia Marco e questo lo ringrazio tantissimo l'invito che dalle sue parole mi è venuto ossia rileggere
In quella lettera romani di San Paolo
Sia
Ri riguardare cogliamo lo spirito nuovo dentro
La Falck evidente adesso Marco quel quattro voti di cultura che non si capisce perché si chiama Spes contra sperare solo grazie a Marco l'ho capito un po'di più e che Sartorio ringrazio
Questo però non si ferma qui cioè deve diventare una battaglia
Ha ragione Marco esista una dignità degli uomini
Che non può essere ridotto a questa la parola sovraffollamento dentro le carceri non
Al
Alla questione che la riterrei il cioè andare incontro all'altro perché l'altro e il mio tutto e non un un frammento utile spinto della umanità o della classe
O del
Unite anche persino del popolo di Pio non mi spiego il rischio di desideri furore persone assenti di categorie seguono anche dirle nella loro crescita
Bene grazie Renato Farina per questa sua profonda riflessione grazie a lei e arrivederci arrivederci