16MAG2014
intervista

Interviste a Cosimo Latronico e a Mariano Pici a margine dell'assemblea dei quadri dirigenti di Forza Italia del lagonegrese-senisese

INTERVISTA | di Maurizio Bolognetti Lauria - 00:00. Durata: 5 min 58 sec

Player
"Interviste a Cosimo Latronico e a Mariano Pici a margine dell'assemblea dei quadri dirigenti di Forza Italia del lagonegrese-senisese" realizzata da Maurizio Bolognetti con Cosimo Latronico (deputato, Forza Italia - Il Popolo della Libertà - Berlusconi Presidente), Mariano Pici (vicario regionale dei Club Forza Italia).

L'intervista è stata registrata venerdì 16 maggio 2014 alle ore 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati discussi i seguenti temi: Amnistia, Basilicata, Carcere, Corte Europea Dei Diritti Dell'uomo, Diritti Umani, Elezioni, Europee 2014, Fitto, Forza Italia, Nonviolenza,
Pannella, Politica, Radicali Italiani, Territorio, Voto.

La registrazione audio ha una durata di 5 minuti.

leggi tutto

riduci

00:00

Scheda a cura di

Alessio Grazioli
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Lauria siamo a margine dell'assemblea dei quadri dirigenti di Forza Italia nella lagonegrese versioni si riserva
E siamo corna l'onorevole Cosimo Latronico di Forza Italia appunto
Onorevole buonasera buona sera buonasera a voi
Allora intanto che cosa è venuto fuori da questa da questi incontri quell'incontro è finalizzato a
Sensibilizzare
Tutti i nostri riferimenti territoriali dell'area sud della Basilicata per dare battaglia già nei giorni che restano per chiedere un voto per Forza Italia per il nostro
Candidato capolista Raffaele Fitto alla Farnesina lei sa che è in corso a questa
L'iniziativa non violenta i radicali
Marco Pannella questo Satyagraha radicale tra pochissimi giorni
Scade l'ultimatum che la Corte di giustizia europea regolarmente convocato al nostro Paese per sanare la ferita inferta lo stato di diritto
Dottore segnatamente quella che la situazione nelle nostre nelle carceri per la violazione dell'articolo tre insomma praticare cioè il luogo di tortura è una battaglia degna di sostegno io personalmente
La sottoscrivo ritengo che
Il carcere è un luogo dove c'è un'umanità che va non
Compresa va aiutata ad emendare errori ma naturalmente per svolgere questa funzione
Dunque attiva
Come ci ha richiamato stesso Pontefice prima bisogna creare le condizioni perché ci siano
Tutti i fattori
Di umanità e quindi di rispetto della
Analogo processo educativo che di di tutto carcerario deve poter garantire
Ma
E su un provvedimento di amnistia con la sua composizione ma l'anch'io io credo che l'amnistia va gestita in questa prospettiva cioè
Nonno per cancellare un sistema di responsabilità
Ma per rimettere in condizione le carceri di avere quel tratto di umanità che oggi
Anche per il sovraffollamento hanno perduto e chiudo io
Esprimo la mia personale attenzione come sostegno alla campagna che
Marco Pannella e i radicali
Hanno lanciato per
Il provvedimento di amnistia cocainomane grazie grazie all'onorevole Cosimo platonico
Rimango un po'mentre a margine questa Assemblea dei vari dirigenti di Forza Italia dell'aria grazie Presidente la voce che stiamo sentendo quella di Mariano PC
Mariano ci diamo del tu intanto gesto eccetera il il tuo ruolo è quello di core Rettore dei club di Forza Italia Minerario Regionale gare regionali crebbe ricorsi da sei mesi Licata Valentino e se non iscritto al partito radicale gesso in qualche mese fa eravamo qui in questa sede a raccogliere firme in calce dodici quesiti referendari sì intanto però la domanda devo far Tilly da tempo
Sudato decisionali
Dipende
ATO protesta ad iscriversi al partito radicale della San Cipirello la Lella ragione che mi ha spinto a diciamo a sostenere
Le iniziative del Partito Radicale in merito appunto al ai quesiti referendari è stato proprio quella la convinzione che
Quelle idee appartenevano all'origine di Forza Italia
Alle ore io di questa convinzione e ne sono
Consapevole vorrei che anche la classe dirigente di Forza Italia
Pensasse non solo diciamo alla politica locale alla politica amministrativa ma anche queste grandi Obiettivo queste grandi leghe i partitini possa mi permetta di chiamare i compagni radicale
Portano avanti con tanti sacrifici carriere in Italia e
Tutti in particolare nella nostra Regione così difficile
A proposito di regione così difficile
Fossero ci sono dei temi su cui in parte Gola resista concentrando l'azione politica in questo momento in poi si va in Basilicata cesto per intanto noi siamo concentrati nell'affermare ancora di più l'esigenza di un senso di libertà che ci desse in questa Regione
La libertà nasce nel momento in cui i cittadini
Hanno un lavoro ad una dignità quindi si supera quella logica del clientelismo che a attanagliato per tanti anni questa piccola e povera Regione nonostante abbia tante risorse
Che ci sia una vera trasparenza nell'amministrazione
Che si pensi che il rispetto dell'ambiente debba diventare prioritarie quindi la classe dirigente
Deve immaginare che questa Regione non possa essere una pattumiera ma deve essere
Veramente tutelata attraverso i parchi che devono valorizzare il nostro territorio e non essere soltanto un
Un un postificio
Per fini politici di turno Forza Italia torna a essere più un bel ombra un movimento civico in questo momento
Che deve abbracciare le tematiche locali
Che solo l'ambiente lo sviluppo e lavoro
Ma deve guardare lontano attraverso queste battaglie sulla giustizia sulla libertà
Sui diritti dell'uomo romana e io mi faccio parte etnie sosterrò come dirigente del partito che anche la classe dirigente nostra sia consapevole
E questa esigenza anche la tua presenza questa sera è importante partito appartiene alla nostro territorio quanto sei di questa di quest'area
Sicuramente può e aiutare la nostra classe dirigente
A concentrare le tematiche che devono essere oggetto di ordini di
Di battaglia politica
Che dobbiamo fare tutti insieme
Per difendere il nostro territorio