19MAG2014
intervista

L'amministrazione della giustizia, la carcerazione preventiva, il pentitismo, il caso Tortora, le europee dell'84, la magistratura, i radicali

SERVIZIO | di Aurelio Aversa RADIO - 11:58. Durata: 2 ore 21 min

Player
Tortora, Pannella 14 mag 84 Rai Tortora, Ferrara, Criscuolo, Olivares...

20 apr 1988 Rai Vassalli, Pannella 18 lug 1988 Camera.

Puntata di "L'amministrazione della giustizia, la carcerazione preventiva, il pentitismo, il caso Tortora, le europee dell'84, la magistratura, i radicali" di lunedì 19 maggio 2014 condotta da Aurelio Aversa .

Tra gli argomenti discussi: Carcerazione Preventiva, Diritti Civili, Diritti Umani, Diritto, Elezioni, Europee, Giustizia, Magistratura, Partito Radicale, Pentiti, Politica, Storia, Tortora.

La registrazione audio di questa puntata ha una durata di 2 ore e 21
minuti.

leggi tutto

riduci

11:58

Scheda a cura di

Alessio Grazioli
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

L'odierno programma realizzato con i documenti perché io che sotto i fanali ascoltare registrazioni andando a maggio tanta quattro dell'aprile lui ottantotto
Con le quali
Parleremo di amministrazione della giustizia in Italia ricorderemo la vicenda giudiziaria umana e politica di Enzo Tortora
Arrestato nel giugno ottantatré inserito alle accuse per risultate false di alcuni pentiti per deroga e camorra
Candidato con nella lista del partito radicale alle europee dell'ottantaquattro per proseguire iniziativa radicale contro e Maritan giustizia italiana
E poteva lasciare presente in quel momento un detenuto in attesa di giudizio fino a dodici anni
E che una volta eletto preferì
E dimettersi per affrontare il processo come un cittadino qualsiasi dopo una prima condanna in dieci anni di carcere nell'ottantacinque enne poi definitivamente
Scagionato da ogni accusa nella settembre ottantasei gli ascolterete
Innanzitutto
E interviste che Tortora insieme a Marco Pannella concesse da quattordici maggio ottantaquattro aggiustata Marrazzo dalle TG due nel corso della quale
Spiegava tra l'altro
Perché aveva deciso di accettare la proposta offertagli e dalla Partito radicale di candidarsi alle europee di quell'anno al termine di ascolterete
Invece la sintesi di una trasmissione condotta da Giuliano Ferrara sulla RAI il venti aprile ottantotto è dedicata alla caso Tortora trasmissione
Realizzata poco dopo la definitiva approvazione dell'attuale legge sulla responsabilità civile dei magistrati che non rispetto
Ma di fatto l'esito del referendum radicale stravinto nel novembre ottantasette e nel momento in cui l'ex presentatore televisivo
Poi Presidente ed euro deputato radicale
Gravemente malato stava per lasciarci ed ascolterete tra l'altro le parole che a Tortora comunque riuscì a pronunciare
Replicando anche all'ex Presidente della situazione e magistrati Alessandro Criscuolo tra gli ospiti di quella trasmissione
In conclusione mi riproporremo invece un momento di vita parlamentare del diciotto luglio ottantotto
Con interventi dell'ex Ministro della Giustizia Vassalli a di Marco Pannella quando alla Camera
Dopo anche del pronunciamento della Cassazione sua vicenda giudiziaria di Enzo Tortora i radicali presentarono alcune interrogazioni e interpellanze
Sulle iniziative nei confronti di chi aveva calunniato Tortora creando quell'incredibile vicenda giudiziaria quattordici maggio mille novecentottantaquattro
Tortora come mai si è deciso ad accettare la candidatura dei radicali per il Parlamento europeo
Direi che l'alternativa era il sonno il silenzio e niente o le pie intenzioni o le buone parole
Vorrei premettere una cosa è la prima volta che mi dia faccio il televisore di Stato dopo
L'orrenda avventura della quale sono stato continua a essere protagonista venture emblematica di una situazione che riguarda oggi e potrebbe riguardare ciascuno di voi ho assaggiato
Vasco di Sciacca e la vivo e l'ho vissuta sul volto e nel cuore
Direi che i motivi sono già in quello che ho detto visto un'Italia ben diversa da quella volevo grafica
Qualcuno mi rimproverava di presentare
Unitari inesistente a Portobello ecco direi che lei sosteneva e rappresentare pongo sembra dire che il porto bello nel senso di amici siano della parola lo stanno facendo proprio tutti coloro che con il Vice direi
Inviti al sonno alla cura del sonno attacchi relativi alla scorciatoia questa sarebbe una scorciatoia secondo loro vorrei sapere qual è la strada all'attese
Il leader calpestare i diritti elementari dell'uomo
Il vedere uomini che soffrono per legge atroci barbari assurde
Perché ho accettato
Ma perché io trovo che la forza radicale oggi sia la sola che abbia il coraggio di proporre ancora una volta con provocazione
Con forza una situazione che delega l'Italia nel sottoscala nel retrobottega se posso esprimermi così proprio nel nel più infame dei piazzamenti rispetto a una civiltà giuridica europea occidentale democratica e che si rispetti tutti i grandi temi la carcerazione preventiva la riforma dei codici di dura penale se ne vaneggia da trent'anni non da trenta giorni il relitto infernale premi rilevarle inquisitorio che può costringere qualunque di voi sulla parola di un pentito
Di un mascalzone di un criminale a a vivere un'avventura allucinante a spezzare la vostra salute a rovinare il vostro lavoro a distruggere la vostra
Dall'alta credibilità
Allora
Quando ci si batte per tutto questo io credo che sia doveroso farlo per se stessi e per gli altri
Per distruggere anche oltre che per creare l'immunità parlamentare perché quando mai si era riparlato del problema infame e delle immunità parlamentare
Se non in questa occasione e allora è bene che gli scandali accada se questo Paese deve nutrirsi per prendere coscienza di una realtà degli scandali ebbene lo scandalo radicale io lo sottoscrivo in pieno questa è una battaglia oltreché radicale
Altamente profondamente liberale non ne vedo non è vero dei più grandi di più alte di più sacre riguarda la libertà alla dignità
La civiltà dell'uomo
Quindi lei con la sua candidatura ritiene di portare avanti questi due grandi problemi la carcerazione preventiva che lei sta subendo e
La immunità parlamentare la determina non c'è ombra di dubbio io vedo e considero già notevole quello che sta avvenendo
Questa sorta di formicaio impazzito che dopo la provocazione come qualcuno l'ha definita la sorpresa cerca disperatamente di correre ai ripari e finalmente si riparla di questi problemi
Pannella ha rilanciato
Pannella ha provocato ancora questa volta la Baviera e nelle mani minime io non lo credo di potere ripetere semplicemente al pubblico al quale mi ripresento ripeto con una sorta di
Di sconcerto l'uomo che sorridevano sorride più
Forse un uomo è morto è nato un altro uomo che parla è un uomo che è testimone di quello che ha vissuto a questo pubblico intendo dire perché prima che un uomo politico che non sono e non credo che i radicali siano politici in senso deteriore siano soltanto uomini
Bene al mio pubblico io dico quello che ho detto quando scattarono le infami manette il diciassette giugno mille novecentottantatré non ho mai disonorato il mio lavoro non ho mai disonorato il mio nome non ho mai disonorato quello che ho fatto
E lo disonorevole lei certamente
Se avessi continuato a dormire
A tacere a star zitto quello sarebbe stato il disonore questo significa che se lei fosse eletto se ne venisse eletto rinuncerebbe a quella immunità parlamentare ma questo dietro la quale la gente ritiene che le posso andare nascondersi ma questo non c'è ombra di dubbio non soltanto lo lo lo lo chiederete le membra lo chiederei per tutta la classe politica e quando mai si era parlato di immunità parlamentare
Se non in questo in questo caso vere
Se ne fa quando mai si era parlato ancora una volta con violenza delle indennità della civiltà giuridica italiana se non in questo caso quando mai si era parlato dell'interminabile logorante attese
I nuovi di e donne che vengono non è vero che non esiste la pena di morte esiste c'è un boia quotidiano il lavoro instancabile che squartatore gli uomini lascia loro le viscere all'aperto e dice poi vedremo vedremo
Quando il chirurgo si affaccerà su queste viscere per vedere se c'è qualche cosa non c'è qualche cosa ed è un tempo i tempi della giustizia civile
Nascente il meglio di loro perché devono essere lungo italiano vestendo tutto il mondo i tempi lunghi i tempi devono essere brevi rapidi sicuri esattamente quello che non avviene in Italia
Illiberali all'inizio di quest'anno vorrei riaverlo no gli avevo prospettato l'eventualità di presentarla al Parlamento europeo
Lei aveva detto di aver avuto bisogno di tempi per riflette esatto io lo dice il diciassette gennaio quando mi tolsero le manette di mi tolsero le manette qui proprio dove lei si trova in questo momento questo
Nell'appartamento dove io vivo in affitto
Oltre stante il passeggio come un lupo dalla mattina alla sera il diciassette gennaio ancora un barlume di fiducia io credevo che una forza politica non dico quelle in modo ciclico ma una qualunque forza politica avesse avuto almeno elementare senso di dignitari sollevare il problema violento di fronte all'Europa dell'indecenza
Della vergogna perché non è più un caso Tortora io dissi sempre è il caso Italia ora dico è la vergogna Italia io speravo osavano sperare che una qualunque forza politica affrontasse finalmente nel profondo questo problema e cosa abbiamo avuto
Chiacchiere pie intenzioni tavole rotonde sulle radici quadrate
Suardi proposte di Commissioni d'inchiesta per telegrammi di coraggio tieni duro io non posso
Non posso non posso l'ho detto e lo ripeto
Praticare il galateo con chi pratica il cannibalismo onorevole Pannella
Nella posto dal proposta di candidare Tortora c'è il sospetto di una strumentalizzazione del caso Tortora la candidatura tortore quella che consente esso tutta l'Italia
Magari a spese dei radicali perché tu sai che quante speculazioni vi parla della giustizia della riforma della giustizia
Dei quarantotto mila sepolti vivi nell'università dei crimini nell'unica università che funzione nel nostro Paese è questa no che è il grande centro e anche il grande caro
C'è un solo Carc funziona in Italia cento addestramento reclute
è quello come tu sai benissimo delle prigioni sia a destra o le reclute per la camorra per la mafia per l'industria della droga il commercio delle armi e tutte le altre cose allora stiamo discutendo di questo grafica che
Grazie alla candidatura di tortura
Sul caso Tortora incombe il calcio Negri incombe no per noi siamo noi che la sono io che lo nomina sono io che la gente vuole Croix dove la gente si ricordi cos'è accaduto Coccato netti prima questione
Si è decretata la scarcerazione
Per decorrenza termini è noto le quello che noi dice di un uomo dopo quattro anni e mezzo di carcere senza sentenza d'accordo
Chi è che può essere triste del fatto che un uomo prima della sentenza dopo aver fatto quattro anni e mezzo chiunque esso sia
Non sia in galera in questo questo governa grazie Carlo nel
Malgrado il suo comportamento mediocre umanamente civilmente e via dicendo uno l'abbiamo scelto abbiamo scelto il nostro per far capire per fare scandalo che cos'è accaduto e ha creduto che per con l'aiuto di una retorica in un mese
Fu negata l'immunità parlamentare Tonini in un mese lavorarono il Ferragosto poi ci fu lo sconto
Dopodiché carcerazione nella presentazione delle leggi sulla caccia tra Venezia dopodiché subito tutti visto il bisogna rivedere l'immunità parlamentare
Appena Negri se n'è andato sale Quagliato in attesa di essere ripreso ebbene Negri fra un mese che la sentenza si becca per colpa sua e della sua fuga magari qualche al gatto che altrimenti lo meriterebbe se lo danno se lo ripiglia no
Quindi la sua esistenza purtroppo in carcere quindi il fatto Negri e importante per un'altra cosa e questo richiede
Dobbiamo fare di venir fuori
Quelle leggi per una più giusta
Quella legge che toglie ai parlamentari e ai ministri impunità parlamentare che eravamo riusciti fino a dicembre fila motivata che è entrata sotto di nuovo nelle fogne
Del regime da gennaio e che adesso con questo caso di vengono fuori basteranno pochi mesi
Tortore
Tutte le radicale non possono premere lei una volta eletto
Decida come meglio crede scappar via io comprendo che l'ombra di Negri gravi
Non dico sul mio nome ma sul problema vorrei ricordare soltanto una cosa al mio pubblico a parte la diversità sostanziale dei personaggi a parte la diversità sostanziale dei casi
Io rappresento signore l'ho detto ho preso l'allaccio e potrei essere uno di voi e dico di peggio
Se Tortora in questo momento impazzisco
Settore tre in questo momento perdesse quell'equilibrio di nervi che cerca di temere dal diciassette giugno con una disperazione che confina col tormento e improvvisamente Tortora impazzito dicesse ebbene sì
Io sono un camorrista e voi
E scrivessi magari il vostro nome e cognome eravate miei complici in voi che mi ha ascoltato in questo momento dareste ammanettati buttati in galera e poi magari si discute o si cercano
E
Quali prove spesso
Che non meritano il nome di prove
Vengono trovate vengono trovati dei pentiti che vengono affittati
Che vengono usati
Che vengono contrattati che vengono Baratta il pentitismo elevato a istituzione giuridica ecco che cosa noi
Abbiamo di fronte agli occhi in questo momento confermano in cambio naturalmente di vantaggi e voi siete ridotti all'impotenza alla distruzione al dolore
E per di più se vi lamentate
E c'è qualcuno che può dire ma come si lamenta la legge ma come si lamenta la via legge queste la situazione atroce
Della civiltà giuridica della inciviltà giuridica italiana
Attenzione il pericolo di tortura e il pericolo di tutti
Il pericolo che noi vogliamo cancellare definitivamente
Finora non ho avuto notizia
Che alcuna forza politica italiana in modo incisivo e forte prendesse coscienza non dico del mio dolore ma di quello degli altri che sono ancora in attesa di giudizio che sono ancora nelle carceri che sono ancora esposti alle infamia dei pentiti
Ma della vostra sicurezze perché ripeto siete voi tutti ve lo dico con convinzione profonda in pericolo e se
è in pericolo e se i diritti elementari del cittadino il diritto di andare a casa la sera ed sapere che quello che busserà alla porta non sarà il carabiniere
è chiaro è bene se non è assicurato questo in mattoni per costruire una possibile democrazia non esiste e hanno distrutti
Se li sono mangiati hanno fatto un appalto truccato questo non lo so che si tratta
E con la gente si chiede è possibile che Tortora non abbiamo mai visto
Non abbia mai incontrato non abbia mai sentito parlare dei suoi due principali accusatori radar tanti Marrazzo io guardi molto lei ora guardi molto chi mi ascolta
Non so chi siano
Dacché universo quello lo posso immaginare dalla peggiore fonia della criminalità provengono
Non è uno degli uomini che mi sono stati un'ora incappucciato con un rito degno
Del preme io avevo
Quella nasca Puccia ATO quando me l'hanno presentato e non quello che mi chiamava inizino
Non so chi siano gli sono stato sottoposto e non so ancora perché gli atti non ci sono se ce ne sono altri di questi per dagli da forca io l'ho definito un concorso a premi
Fatte il nome Tortora
è conoscerete il mondo conoscete le caserme dei Carabinieri avrete dei vantaggi a questo punto di degrado
Di imbarbarimento del ridotto il diritto contro questo diritto occorre fare qualche cosa perché non me ma voi ripeto minacce se a voi questa Italia piace sia voi questi Italia
E di stravolgere riduce a letame le libertà dell'uomo garba deve godetevi alla noi ci battiamo per un'Italia diversa riversata accusato di essere andato a casa
Vi Raffaele Cutolo ad Ottaviano ma io sono stato accusato delle cose che traffico di cocaina sì me lo lanciavano come palle di neve
E non so in quale via o in quale strada o in quale località ma non vorrei parlare del caso e entrare
Nel merito di quelli che sono
Vicende cosiddette coperte dal segreto istruttorio anche se nel mio caso il segreto
Non dico violato è stato violentato a senso unico perché io sono stato scuola tatto linciato il crocifisso sulla stampa non soldati provenissero in quelle due quelli noti
Sì ma Ottaviano Fernanda ma io non sono mai stato in vita mia ad Ottaviano mai invita Mia ha mai rifletto lavorano acuto mai in vita mia
Lei dopo
Dieci metri voce di questa vicenda che l'altra volta
Si ritiene tuttora
Innocente al di sopra di qualsiasi sospetto ma io dico e ripeto innocente e parola troppo debole io sono estraneo io sono uno che passava preso allaccio da questa
Follia demenziale e infame costretto ad aspettare quelli che in Italia vengono chiamati appunto ripeto i tempi e ai tempi della giustizia Tortora
Che cosa significa essere travolti in comune lei lo è stata già il diciassette giugno ottantatré
Significa sentire dentro esplodere a livello psicologico fisico la bomba di Hiroshima
Significa vedere travolti tutti valori nei quali uno credeva dico valori minimi minimali il difesa della
Persona della salute e della libertà e vedere li ha ridotti alle tante nel giro di un secondo nel giro di un istante è uno sconvolgimento devastante che accade nel
Nell'essere nel nell'intimo dell'uomo che obbliga a una profonda autocritica se lei vuole ha un profondo esame di coscienza chiedo scusa secondo bis introdotto dal può dire
E credo che dice totale sincerità piena quello che dice pensiamo cosa vuol dire
Per il novantanove per cento degli altri trenta mila
Detenuti inattesa di giudizio
Alcuni da due tre quattro cinque anni che somma Gavi poveracci perché anzi di omonimia non hanno l'avvocato magari nemmeno di fiducia hanno quello d'ufficio non hanno mai visto il giudice per due o tre anni
Ecco questa e la realtà e una realtà nella quale il Ministro di Grazia e Giustizia circa solamente donando di non potere costruire rapidamente ha detto l'altro giorno delle carceri permetterne sessanta settanta anni
Siamo quindi ecco questo credo
Che sia importante ci chiedono
Ma perché le polemiche o perché è ora Tortora perché sta immettevo Salvatore Esposito e ce ne sono di Salvatori Esposito a centinaia se mettevo i ragazzi entrati per scippo che lì dentro ci stanno formando come invece
Agenti importanti dell'industria della morte della droga lì dentro
Nessuno mi vedeva chiedere nulla nessuno parlava dell'immunità parlamentare nessuno parlava della carcerazione preventiva
Tortura diciassette giugno trovarsi dall'hotel piazza di Roma avvia inserirci ammanettato
Credo
Di ricordare di non
Le non ricordare nello stesso tempo
è come se non capitino
Non capi non capisco in fondo nemmeno adesso la ribellione continua soltanto grazie a questa iniezione nuova che ma nella mia dato
Ho
Non ho mai abbassata rialzato la testa dalla cura del sonno che mi veniva consigliata e sono momenti che niente
Io molto doloroso e penoso rivivere rivedere ricordo una cosa ignobile lo dico
Perché non vale soltanto per Tortora ma vale per tutti
Forse per Tortora quindi menti che hanno quelli che oggi dicono perché Tortora su Tortora c'era un accanimento particolare un sadismo particolare una cattiveria particolare giorno ad una una volgarità particolare una vita
L'articolo che io ho conosciuto l'uomo in queste occasioni ho conosciuto l'uomo conosciuto i partiti ho conosciuto le strutture ho conosciuto tante cose per vedere con la macchina messa a lunga distanza
Dalla porta perché le telecamere riprendessero questo
Questo ignobile spettacolo dell'uomo in manette che doveva e fu di fatto in televisione per giorni per settimane il carosello ossessivamente riprodotto della camorra
Quando io in carcere non non non comprendevano sapevo ero bombardato da nomi mai sentiti da accuse mai mai mai mai lo dico intuite e che cosa può intuire un nuovo nelle mie condizioni ma mai sospese
Per stando che
Che cosa è così infamie infamanti divenissero rivolte
E allora io mi meraviglio di essere dico io mi meraviglio di avere solo due lesioni all'aorta ma devo dire che queste lesioni
Me l'avete procurato e voi
E io non dimentico
Non lo dimentico
Sento il dovere di ricordare che questa società che questa Repubblica uccidere non soltanto educa alleva come dicono i i propositi costituzionali siamo arrivati a un livello di degrado indecente
Siamo al furore islamico mai diventava all'improvviso camorrista e trafficante di droga
Nel momento in cui Luca io non sapevo nemmeno perché ero stato arrestato
Ero nella stanza dell'albergo da dove dove uscendo da circa venti ventidue ventitré anni
Bussarono alle quattro un quarto del mattino
Tenga presente che il giorno precedente avevo respinto tra le risate una notizia che in alcuni colleghi giornalisti ex colleghi perché io sono anche su speso
Dall'ordine mi dissero allora invece c'è un'ansa dice che che hanno arrestato io risposi allora avevo ancora una
Sufficiente dose di ironia come Cerci la notizia della sua morte dicendo credo che la notizia sia lievemente esagerata questo ventiquattro ore prima ventiquattro ore prima
Qui quali che grosso boss della camorra quello che sapendo dell'arresto Lahdor mire tranquillamente a spetta comunque urlo alle quattro un quarto che bussi alla sua porta
Non capire nulla non capiti nulla e entrai in questa dimensione demenziale enorme di quando vidi che non di un incubo di un sogno si trattava ma di una
Verità che i carabinieri erano veri che quelle cose che diceva non riguardavano me mi misero le manette mi obbligano a fare questa disgustosa via Crucis
E poi comincio comincio all'inferno comincio a Regina Coeli e dei due collassi
Perché non vedo quale uomo potrebbe
Reggere sulla propria pelle sul proprio corpo quello che di Nesta suddetto la piramide di niente e di fango ma pesante come il piombo che mi ha schiacciato fino
Fino
Fino all'estremo
Beh comunque credeva così ciecamente in certe cose e
Il che vuol dare ogni vuol darmi del testo del coglione no sono io che ho mostrato sono io che lo dico io io alla prima domanda alla prima domanda che mi fece buon giornalista
Lei crede di aver commesso di aver sbagliato in qualche cosa io risposi
Che valeva fino a chi non è giunta la proposta di Marco sì io credo di aver sbagliato passaporto
Più in occasione del caso ma occorrerebbe in occasione all'arresto dei del maestro locazione
E de non credevo che fosse possibile lei vuole un'autocritica ha detto l'ho fatta e profonda dentro di me oggi c'è un cieco in meno
Se lei può interessare di questo può esserne convinto c'è un uomo che parla in più
Tortora si parla di carcerazione preventiva di dei mesi di carcere tutto sempre così oggettivo distaccato ma per lei nei rapporti per esempio
Con i suoi clienti agricoltura con la con le sue ragazze con le sue figlie questo crollo questo essere cascata dal trentesimo piano
Generiche
Le mie figlie come molti giovani avevano forse una visione magari più dura e più più impetuosa della realtà io anziano
Avevo una visione ripeto più più idilliaco della realtà italiana se lei mi chiede se io ho chiesto scusa
Alle mie figlie per le mie opinioni tutti
Di papà che si illudeva si
Come hanno vissuto l'hanno vissuto invecchiando
Tra i mali che mi hanno fatto
Hanno fatto quello d'altronde
E il male che fanno a qualunque cittadino travolto da questo borgo
Di di umiliare di
Di angosciare
Di distruggere moralmente le persone che si amano dal più profondo del cuore io ho avuto la fortuna di avere un appoggio totale temi cari
Da una madre che
Resiste nonostante l'età con una vecchia quercia e che mi auguro soltanto di poter abbracciare
Ma è un male comune a tutti e forse non si pensa abbastanza restando un uomo
Quello che di dolore si semina attorno a lui io non chiedo
Vendette non chiederò mai vendetta
Ma chiedo semplicemente che la gente capisca il male che si fa non soltanto un uomo
E nel caso specifico Tortora almeno
A
Conforto per quello che possono valere le parole di essere discusso chiacchierato pubblicato sui giornali ma il signor nessuno
Ma l'uomo che viene triturato quotidianamente privato del lavoro
Lasciato con da famiglie lontana le famiglie che dipendeva soltanto da lui che ne di quest'uomo le carceri sono piene
è quella che io definisco se le cose continuano in questo modo la cultura del disprezzo disprezzo dell'uomo disprezzo dei valori che nascono intorno all'uomo
Che devono nascere che devono continuare a vivere voi le recidente ma io credo che con questo
Terrorismo della inciviltà giuridica non si ottenga che altro terrorismo altre violenze quella delle leggi cosiddette dell'emergenza è un'emergenza che non finisce mai e che oggi alla quotidianità del Codice stradale
E niente vittime a non finire e né niente era ancora è una scorciatoia questa sì non quella di Tortora la vostra che avete imboccato è una scorciatoia pericolosissime
O far comodo per il momento ma non semina che futuri assassini altre morti altri delitti e altri dolori
Cioè comunque
Un barlume di speranza visto per esempio lo stesso fatto che lei abbia accolto ripresentarsi
Sia pure candidato per rappresentare dei problemi per me
Un momento di relazione beh indubbiamente è stato l'iniezione io dicevo l'altro giorno è stato come un trapianto
Diritti vita il voglia di battersi io ero condannato probabilmente a passeggiare ripeto come un lupo comun Orso per queste tre stanze perché sa quali
Qua quanto altro tempo perché mi dicono che devono costruire una alla del Tribunale nel caso fosse rinviato a giudizio allora magari avrebbero dato la colpa a agli edili alla rincaro dei mattoni al fatto che non c'è la calcina e sarei stato ancora invitato aspettare rispettare questi tempi della giustizia che sono in Italia i tempi della ingiustizia
Credo e quattordici maggio mille novecentottantaquattro Marco Pannella ed Enzo Tortora intervistati da Giuseppe Marrazzo dalle TG due la prossima registrazione come annunciato in apertura invece del venti aprile ottantotto
Si tratta ed è la sintesi di una trasmissione condotta da Giuliano Ferrara
Sulle reti RAI il testimone dedicata alla vicenda giudiziaria di Enzo Tortora rinviamo il tutto a partire da un primo intervento di Tortora che
Era già gravemente malato adesso volevi parlare
Si
Che l'incarico
Tipici del nuovo i LEA
Quel profumo
E
Dentro una finzione
è una
Tuttora
Rilievo a danno delle
Nessuna ricorda
Che io sono rientrato inviare
Minorenni
Per dimostrare
La vergogna
E le leggi italiane
Io sono rientrato iracheni
Parlamentare europeo
Hai viene arresti domiciliari
Ed è
Risultano ecco però
Pur con una
Il cancro non c'è illustri Cancerologia
Io stimo profondamente
Dicono voi stessi
Probabilmente non ho
Stiamo studiando non abbiamo grandi certezze
Dentro di me nel profondo
Ognuno di noi
Il provvedimento al fine di questo genere
Non è nemmeno bisogno
Il però vedete
Del nove chi non ha bisogno di un edificio scientifica nuovo
Lei quando ha detto
E mi erano state escluse una bomba atomica dentro
Non so se ricordi
Ve lo ricordo
Mi hanno fatto esplodere
Una bomba atomica dentro
Assessore ad un
Giacomo economica
Completamente che perché
Da cittadina
Ma
In alcuni italiani critiche
E via dicendo niente tutta
Regionale il tribunale più crudele è sempre quello dell'opinione pubblica bisogna
Meno legittimato a decidere dei più Ventura addosso è chiuso Ventura
Io vorrei
Nei codici chiudo non vorrei occupare
Chiaramente
Del tempo
Io ho scritto e sul
Convivere venire due articoli sia in
E ha detto Ferrara prima volta
La prima volta ancora una volta è la prima volta
Il Governo a carico operativo dovuta a noi istrione
Ebbene interamente in mano
Che una fondazione convenzione che io intendo
Che intendevo
In omaggio al perché clericale rifletta varie Arturo porterà trasformare
Indubbiamente grande operante
Civica per tutti
Parleremo anche di quello eccetera questo volevo dire vai tranquillo
Io adesso volevo parlare un attimo a proposito della fondazione di un altro argomento spinoso avete visto le interviste
Fatte a Roma dal nostro verdetti
Che è quello della richiesta di risarcimento
E qui presente l'avvocato Giandomenico Caiazza che ha istruito diciamo la pratica attraverso la quale Tortora che avete visto in queste fotografie prima e dopo
La sua vicenda quando era
Un uomo allegro
Un uomo normale e quando è stato incarcerato
La pratiche che tortura istruito per chiedere un risarcimento di cento miliardi hai giudici che Tortora a denunciato sostenendo che c'è stato dolo
Cioè che c'è stata intenzione colpevolizzando e nel loro comportamento
Chiedo a Giandomenico Caiazza
Di rispondere all'obiezione fatta da un cittadino il quale dice questi soldi usciranno dalle tasche degli italiani saranno soldi
Che vengono dalle nostre tasse e alle altre diciamo obiezioni sull'entità del risarcimento su questi cento miliardi che sono una cifra che fa impressione le chiedo intanto adesso di rispondermi da avvocato poi le vorrei fare una domanda invece da uomo a uomo
La richiesta di risarcimento innanzitutto proposta nei confronti dei magistrati personalmente
Questa e la richiesta principale neanche la più significativa dell'iniziativa giudiziaria
Ne abbiamo ho citato anche lo Stato
Sia solidalmente sia autonomamente per la violazione
Della come spero che i diritti dell'uomo eccetera cioè quindi
La richiesta è intanto personale nei confronti dei magistrati che riteniamo abbiano agito condono nei confronti
Sui
Di qui la risposta
L'Italia
Una con la nuova legge paga sicuramente sono stati
Parliamo della vecchia legge nella denuncia e questa sera questo spiraglio che il
Noi seguiamo
Sull'entità del danno io vorrei dire questo
Ci troviamo di fronte a una vicenda vittima tale dimensioni come l'avete calcolato il dramma e noi siamo alcolici difficili certamente li danni sono ritengo calcolare ecco intanto
Noi prendano in considerazione la il danno professionale che ha subito Enzo Tortora il quale per un'ingiusta detenzione per questa vicenda ha visto paralizzata la sua attività
Per circa quattro anni l'attività di un
Presentatore il PD più popolare con ventotto milioni di ascoltatori in un mercato
Quello delle professionale che so benissimo che alle cifre che ha quindi fatevi un rapido calcolo moltiplicatore deve fare la malattia la malattia il danno alla salute il danno alla reputazione un'immagine definitivamente distrutte mi dispiace dirlo
Penso
Definitivamente discreta abbiamo visto l'intervista che altre scelte politiche non è scarso noi che in Cassazione riconosciuto certamente
Manuel non a caso noi nell'atto di citazione chiediamo una che il
Tribunale disponga un'indagine demoscopica
Per accertare secondo i criteri che la statistica e con i mezzi possibili
Tante persone nonostante una sentenza che stabilisce l'estraneità di Enzo Tortora la ferrovia che lì sono sarebbe continua a ritenere nella migliore delle ipotesi in fondo qualche cosa ci sarà questi sono danni di una tale
Dimensioni gravità rispetto ai quali il problema dei cento miliardi da porsi e probabilmente l'inverso se forse sono stati un po'timidi una richiesta eccellenze esimi umani quanto vale secondo lei una vita distrutto
Guardi non apprezzo
A me interessa adesso solo dire che la vita di Enzo Tortora la sua dignità
Vale quanto basta perché
Per non meritare
Su questa sua richiesta risarcitoria addirittura delle ironie o battute d'avanspettacolo sulla
Sopravvalutazione che tortuosi farebbe titolo rispetto alla regina d'Inghilterra credo che
Valga quanto basta per meritare dopo tutta questa vicenda perlomeno che ci si tolga il cappello di fronte a un atto di civiltà come quello che di che Enzo Tortora che risponde con un'azione giudiziaria alla barbarie alla inciviltà che lo ha travolto ringrazio avvocato
La ringrazio molto per questa risposta che mi ha dato pacata pagata come speriamo possa continuare ad essere questa nostra conversazione tra persone che la pensano anche in modo molto diverse abbiamo sentito dei periodi tecnici
I medici sulla correlazione
Tra la malattia e
La condanna il calvario subito sentiremo anche altre questo però della sirena della polizia e noi cominciamo a raccontare in breve la storia una vera storia non è giornalismo spettacolo la realtà spettacolo che monitora sfondiamo nel giornalismo di Enzo Fiore
Mi ricorda ognuno ha un'attenzione al Bellaria
Ecco per individuare
Paventando che
Accusare l'avvocatura
Dall'avvocato
Erogato
Nel resi domanda praticamente avrebbe regolino
Partivamo dalle garantendo
Di alcuni organi
Allora
Vero perché io
A valenza fino all'entrata in vigore non abbia
Come vedete queste indagini sono a doppia mandata cedevole ricorda Orami a Roma altre fabbriche via che conduce Portobello e c'è tuttora arrestato le sue celebri manette
Il diciassette giugno del mille novecentottantatré riparto ulteriori
Grazie quello della formazione
Anche qui
Continua biondo
Va bene nuove
Come
Enzo Tortora fu arrestato ma non fu l'unico ad essere arrestato gli arresti furono ottocentosessantacinque quanti furono giudice Olivares lei se lo ricorda
Circa ottocento un qualcosa di più credo una cinquantina di più di ottocento ma insomma con esattezza non lo ricordo cento ottocentocinquanta
Ora
Come fu condotta questa inchiesta e come fu condotta questa inchiesta
Si presentò come qualcosa di attendibile in generale poi vedremo quanto fosse se lo era giustificato l'arresto del presentatore di Porto
Ci fu un caso in caso che è rimasto celebre come caso di cattiva amministrazione della giustizia nel nostro Paese il caso degli omonimi
C'è un presunto camorrista che la magistratura circa che si chiama Ferrara afferrare un nome comune per esempio no come MoMa meridionale schiavi Ferrara
E si prende Ferrara
Non è quello giusto
Può succedere
Ma quanti furono gli omonimi sul totale degli arrestati della maxi retata del diciassette giugno mille novecentottantatré forse Raffaele GENA lo sa
Quanto al numero e ancora controverso ne parlavamo prima in studio con
Il procuratore Olivares che peraltro ad un'intervista resa ad un giornale aveva parlato di una
Quarantina di casi invece prima Lilli ridimensionarla secondo uno studio invece fatto da
Un altro avvocato del processo l'avvocato Tommaso Palumbo risulta che i casi tra omonimi ed errori sarebbero centoquarantaquattro
Noi volevamo avere in studio una omonimo che ha patito molto che si chiama Giuseppe per insegnare nelle si chiama Giuseppe Perillo Giuseppe De Rigo io c'ho parlato per telefono l'altro ieri aveva la voce
Incrinata
Non ce la faceva venire un uomo di settantatré anni fa il suo mestiere di Calzolaio a Napoli o in un paesino della della provincia di Napoli mi pare la sua è una storia che ha veramente dell'incredibile questo sempre per giudicare la famosa maxi retata del giugno mille novecentottantatré ce la racconti Raffaele
Dunque nel marzo del mille novecentottantatré
Pandev lo consegno agli inquirenti un elenco di presunti affiliati alla nuova camorra organizzata di Raffaele Cutolo al numero centoventidue di questo elenco inserisce un nome
Non meglio precisato Peppe o Scarparo e sostiene essere appunto un camorrista e ricettatore
Personaggio comunque che avrebbe avuto un ruolo nell'ambito dell'organizzazione
Più
Di questo petto Scarparo panico sostiene di non saper assolutamente alcun
Particolato in particolare
Tranne appunto che il soprannome cioè Pepe lo Scarparo di Somma Vesuviana
A questo punto
è da supporre che scattino le indagini in quel Paese
Ma non si trova alcuna traccia di questo Peppe Oscar Pavarotti insomma vesuviano io allora che succedeva succede che passano tre mesi e nel male nel maggio del mille novecento ottantacinque
Con un prodigioso volo di memoria il PAN dico e di corda improvvisamente tutti i dati anagrafici compreso l'abitazione eccetera di questo petto Scarparo e sostiene
Appunto che sia il pericolo di cui punto parlavi tu prima
E dice di essere stato in grado di riconoscere
La
Di di risalire all'identità di pari di di Perillo sulla base di un vaglia telegrafico che impedirlo gli avrebbe mandato quando
Lambico antico era detenuto nel carcere di
Ascoli Piceno
A questo punto
Questo modo il signor Perillo come ha detto a me al telefono se non sbaglio va in carcere il signor ragazzo tempo dare più di due annualità
Attrarre estivo e arresti domiciliari perché poi in via del prezzo idea insomma quanto resta al di là delle armi due aprivo la libertà lei è altamente sic et
Benissimo
A questo punto ma naturalmente va in carcere io immaginerei so che non è così ma vorrei che lo dicessi tu perché questa storia va ricostruita noi
Va in carcere perché gli inquirenti vanno subito al carcere di Ascoli Piceno vedono se c'è questo famoso vaglia di cui parla Pandino come riscontro
Tu hai firmato Giuseppe Pelillo qui su questa base lo arrestano veramente le cose vanno in maniera ben diversa nel senso che egli ha gli avvocati difensori
Presenta una serie di stanze non ottenendo una risposta
E dopodiché decidono loro stessi alla vigilia del processo di fare questo riscontro
Presso la Casa Circondariale G Ascoli Piceno fece vanno loro praticamente tornano con un attestato che gli viene rilasciato dalla dalla direzione del carcere da cui risulta che non c'era stato assolutamente nessuna
Versamento nessuna rimessa in danaro nessun vagliano perché era una balla quella di parte praticamente era una balla
E allora perché non viene scarcerato per il non viene scacciato perché il documento avrà il suo corso evidentemente con tutta la vicenda il bisogna aspettare l'esito della bella cent pensa con la quale il Perillo viene assolto con la formula del dopo due anni di custodirlo arriveranno in custodia va bene ti ringrazio molto il signor Mario Ercole vicino a te
Pregherei la telecamera di inquadrarlo il signor Mario Ercole di professione persico reale
Terzi correre a terzi correo può spiegarlo diciamo per sono un ballerino classe dal canto Franca Ballerini danza classica del Teatro San Carlo ci porrà con
Mi preme enti che cosa le accadde nel giugno del meno centottantatré sì brevemente sarà molto semplice quanto drammatica
Presso la notte tra il giovedì il venerdì del diciassette giugno ci funghi una propria irruzione una vera irruzione a casa mia da parte della DIGOS
Che cercavano droga e armi io dovetti aprire
Perquisirono la casa non trovarono niente e poi mi dissero di di andare con loro per degli accertamenti
Andai con loro in mi portarono in una in una caserma a dei carabinieri
E quindi cominciato ad avere proprio disse perché
A io gli altri per Giuseppe De Lillo da quanto mi diceva prima ebrei quanto tempo è stato incardinato stato in carcere dodici giorni dodici giorni
A questo avuto conseguenze poi nella sua vita insomma
Buongiorno e non sono molti però sono sempre innanzitutto innanzitutto ebbi una sospensione cautelativa da parte della della direzione del teatro quindi difficoltà ad un lavoro difficoltà con lavoro senza
Poi chiaramente queste cose lasciano dei dubbi nel comandamento mi scusi come si chiamava il suo omonimo lei segnala Mario Ercole questi ancora un mistero non si è capito ancora io
Aspettare dodici giorni per fare il confronto proprio con Pasquale Barra
E davanti e divide diversa a diverse il mio avvocato
Di Pietro domando se A barra sei mi conosceva mi disse di no domanda me se conoscevo barriere mai visto così si chiuse la faccenda con un scusate abbiamo sbagliato
Dell'omonimo si chiamava non non si sa non si è ancora capito ed è ovvio Dario errore o un Mario è colleghi Dario Mario
Se ancora capito
Va bene
Qui la telefonate passiamo ha una storia anche questa incredibile che riguarda l'altra volta non cittadini qualunque ma un cittadino più conosciuto degli altri Enzo Tortora
Questa
L'agendina sulla quale
C'era scritto un nome un po'strano non si capiva bene se era Tortora ho torto una ma in realtà produttori era Tortona entro un signore di creare lo so
CAGRE
Posso un signore di Caserta
Infatti i numeri Enzo mi pare che fossero di Caserta no c'erano c'era il prefisso Mediaset punta
Bene su su questo
Simili
Perché concordati detti nomi forti sentito
Ora questa agendina fu insieme a un'altra ha un'altra a un'altra diciamo prova chiamiamola prova a carico tra i pochissimi elementi indiziari poi metterla qui sulla poltrona tra i pochissimi elementi indiziari sulla base dei quali Tortora fu arrestato
Questa agendina erano agendina che conteneva il numero di questo signore
Enzo Tortona
Signor di Caserta e fu questo nome scambiato per il nome di Enzo Tortora Tortora
Naturalmente bastava
Fare una cosa che mi viene in mente anche voi no controllare il numero mi pare ovvio no fari quello numero col suo barre benissimo che
Nei mercati rilevanti
Mi viene naturale niente
E quindi
Non gli animi
In ogni ottenuto niente
Ai predetti magistrati Pirelli del crederci
E li hanno Guglielmi forte e niente jonica in blocco polemizzare come appresso un'ora che ha parlato Tirelli dagli hacker
Lui
L'unica per la
Vivo
Risponderò
Comunque signore questo signore risponderà avvenne
Garantiti
Arredi
Un civili scoprire ancora una volta
Che per certi versi spaccare
è assolutamente irrisorio il problema della diversità
Personale delle cittadina italiani hanno vinto il referendum tutto
Importato con tocco appassisce vorrei che anche da me hanno vinto con l'ottanta per cento
Tutti
Ma l'anno ma abbia vinto ammenda ma mi pare
Hanno truffata dei referendum in questi giorni
L'accordo è morto
Quelli nell'odierno credeteci reca parleremo anche di quello Enzo dopo c'abbiamo un collegamento da Napoli con il dottor Criscuolo che è stato il Presidente dell'Associazione magistrati adesso noi dobbiamo concentrarci sul
Perché
Tufo stia arrestato il diciassette giugno centottantatré e naturalmente dobbiamo sentire anche i giudici che difendono
L'opinione dei giudici a quanto ci risulta ne parleranno adesso l'avvocato difensore di Enzo Tortora Raffaele Della Valle e il giudice l'ex giudice anzi augura avvocato Olivares Armando Olivares
Che è stato il Pubblico Ministero che ha chiesto la condanna per tortura nel processo di secondo grado che ha difeso diciamo tutte le fasi
Dell'istruttoria né dobbiamo accertare una cosa molto importante Tortora fu arrestato per quel telefono
Che per quel numero di telefono che nessuno si premurò di fare per operare una rapida verifica e capire che non c'era Tortora l'altro capo del filo ma c'era Tortona
Ecco i numeri telefono che vedete in sovrimpressione che per ipotesi dovesse fare anche voi tanto adesso abbiamo controllato sono stati sconnessi non c'è più la connessione
E per una incredibile storia che è una storia di centrini
Voi vedete questi centrini ci fu nella denuncia di tanti qua ecco queste polvere
Bianca sarebbe sarebbe cocaina ora questi centrini sono
Sono uno dei capi di accusa sulla base del cuore dei quali è stato arrestato Enzo Tortora perché
Perché il pentito pandemico racconto
Di una storia di una lettera di un certo signor Barbaro che scrisse tale Tortora Portobello chiedendogli la restituzione dei centrini
E in su Flo nella testa dei giudici l'idea che quei centrini fossero in realtà una partita di deroga
Invece poi naturalmente si venne a scoprire nel giro rapido di qualche
Di qualche settimana ma il danno era causato le manette erano scattate
Le accuse infamanti erano state rivolte cominciava l'odissea di tortura che quei centri vi erano dei veri centrini che facevano parte di quello scambio di oggetti
Che era tipico di una trasmissione come Portobello che molti di voi ricorderà questa è la verità dei fatti per come
Noi l'abbiamo fino adesso ricostruita sentiamo però il parere del giudice Olivares uno dei grandi accusatori via in supporto
Innanzitutto io vorrei
Respingere queste etichette che mi hanno affibbiato di grande accusatore rientra tutto
Io sono stato semplicemente il Procuratore Generale d'udienza
In un processo di appello
Che vedeva Enzo Tortora insieme a a
Credo un paio di centinaia di imputati sì per un determinato reato
Nelle proposte del Pubblico Ministero non ci può essere mai niente di personale
Io è assurdo che se lei sa e lei non è strano neanche denunciato dal tortura però ovviamente con non so come e perché avrebbe
Potuto e dovuto dando l'anima comunque è un discorso diverso ed è ormai solido ed è
Chiederà
Irregolare meno male decide lo spero proprio di sì pioniere spero proprio di sì sei ed è l'uomo che
Far sostenuto
A son sostenuto
In pubblica udienza
Che ha avuto la via
Risposte a io non le replico così
Che replica e allo
Se ed è la mia ricco
è indice
Allora
Cacciavano
Sei anni
Da dieci facciamo niente
Ieri è difficilissimo perdendo vigiliamo all'opificio I azione lei ha una mentalità trattare il cardiologo più identico tenere insieme ripugnante
Lei ha ovviamente l'età
Tappare Caiolo
Enzo dobbiamo dobbiamo io capisco ad una situazione di fatto vittime sfogare ma dobbiamo far parlare
Ovviamente tu sarai d'accordo con me il giudice Olivares io gli ho fatto una domanda precisa però adesso la questione non è grande accusatore o no è vero che Enzo Tortora è stato
Arrestato per via di quella già in linea di quei centrini cioè per via di due indizi assolutamente fragili inconsistenti e che non aveva alcun riscontro assolutamente no Benizio allora il posto lealmente e poi un'altra era senza avere almeno del
Gentile conduttore mi darà c'è possibilità pretendo dica di
Di poter provare inconfutabilmente che questo non è vero mensili basta scorrere determinate date per
Che
I telespettatori essenzialmente noi ci rivolgiamo un grosso pubblico invece come
Si rendano conto che questa è una grossa boutique benissimo lo dite
La famosa Gentilina sì
Di cui si parla
Fu recepita
Dagli istruttori di Napoli alcuni mesi dopo
Che Enzo Tortora era stata arrestata
Ma comunque i riscontri cartografie
Vi si possono avere tranquillamente insomma quali era soltanto l'excursus soltanto riscontrata della razzi vuole questo che qualcuna uno avrebbe suggerito che qualcuno avrebbe suggerito APPA antico
Del rinvenimento di questo numero di telefono che non aveva il prefisso come è stato affermato sull'agendina poi accertata di una certa Catone e non di punta
E che Pandi do
Avrebbe ricamato su
Questo rinvenimento e avrebbe accusato torto innanzitutto bandito
Ha parlato di Tortora camorrista secondo
Quanto affermato e quando è stato accertato documentalmente a ad un certo Guarneri poi verremo ambedue prima un mese prima che fosse materialmente rinvenuto la gentile
Perché bandi riduce Guarneri ad annotare nella due già di nel nome di torte per quando andate il ventotto febbraio dell'ottantatré
La gente il tre marzo ottantatré quindi un mese però un mese dopo l'agendina è ritenuto di punta è sequestrato dalla pubblica sicurezza di legge
A questo punto scusi signor giudice d'accordo lei ha affermato che per una questione di date non è stata la cosa non è possibile nell'agorà qual era la col quale erano le prove il indizi accade lei toglie l'agendina ICE i centristi centravano
Non c'entravano neanche neanche ICE ma allora entravano per quali erano gli indizi per cui fu arrestato il nulla cena innanzitutto una chiamate di correo ed un riscontro che era dovuto c'era una chiamata di correo cioè c'era Pandi copierà chador correlare una sbarre e successivamente al adesso vi erano eguaglianza dei tribunali Evian dico perché lo abbiamo intervistato e poi se seggiole come riscontri fattuali no come riscontro cioè basta sempre tener conto di non accennava lei che cerca
Sì c'era il riscontro dei la lettera scritta da Guarneri a Tortora
Che
Gli inquirenti andarono a sequestrare immediatamente infatti il
Bandito per la prima volta parla di dotare il trenta marzo ottantatré sì ma signor rimasti io mi alzo e una conseguente è un riscontro questo qui cioè nel senso che sulla sull'agenda di Guarneri viene trovata effettivamente il nome l'indirizzo di Tolfa e lo sentiamo l'avvocato difensore come giaceva nei fori poi
Guardi lei lui Syracuse da loro guardano attiva anche una lettera o se voi fare il processo variamente certamente no però lei dice l'agendina no i centrini non centralmente nulla invece ecco invece sceglierò secondo lei una lettera di guardi ieri cioè via Morris la Valduga se vedo un'altra strada una retata usiamola dire un attimo l'ANASTAR completamente livello capito non ci diffondiamo i particolari che fanno solo perdere BA sono particolari nel però avete ora benissimo d'acqua lei ha smentito la ricostruzione una novità
Sentiamo l'avvocato difensore vi prego di
Si
Se il dottor Ferrara mi consente vorrei rivolgere un affettuoso e caloroso saluto innanzitutto l'amico Enzo cioè
E devo dire anche che devo ricordare
Anche il professor da allora l'avvocato Antonio Coppola questa sera non presenti che hanno con me
Portato avanza costa ce l'ho trovata dobbiamo
Ora io rimango sconcertato da quanto sento questa sera da parte della ex Procuratore Generale dottor Grasso
Perché è incredibile che ancora si discuta su un processo che avuto un giudizio definitivo dalla Corte Suprema di
Mozione la quale ha ricostruito nei dettagli quelle che la realtà processuale
La domanda che cosa c'era quando il diciassette giugno del mille novecentottantatré Enzo Tortora è stato arrestato
La Corte d'appello di Napoli estensore Morelli e la Corte Suprema di Cassazione hanno sancito che non c'era nulla soltanto il vuoto spinto
Perché c'era soltanto ed esclusivamente
Una parziale e generica presunta chiamata di correo indiretta
Ossia PAN dico assumeva che Cutolo gli aveva riferito
Della
Appartenenza di Tortona alla N Cirò punto e basta il solo sul solo al fresco autore barra PE barra riscontrava dopo un mese al diciottesimo interrogatorio la affermazione del PAN dico
Quel barra che parcheggiava unitamente al PAN dico in quel grande oltre che era la caserma Pastrengo non c'era nulla
Non un riscontro oggettivo
Non un accertamento bancario
Non una perquisizione non un sequestro non un pedinamento non un'intercettazione delle file nulla nulla assolute vero signor giudice
Resta accertato no che qui non rifacciamo in probabilmente in prossimità di Nadia solo se è vero non è vero che io io avevo contestare quanto sto affermando realizzate nell'anno in modo che non Picanello devo c'erano intercettazioni fatte
Intercettazione di che genere i telefoni non deve cambiare Tortora c'era un negherà l'avvocato Della Valle che così brillante meno a seguito di un giudice la prevenzione prego Emily c'erano intercettazioni intercettazione di reazioni dente telefonica assolutamente no
Pedinamenti come lodevole ma pedinamenti di chi di tortura di torta vedere la strana
Non era possibile ma che non era né poteva essere necessario c'erano riscontri beh è chiaro che sto indicando esclusivamente i riscontri che c'erano innanzitutto c'erano e bisogna sempre tener conto di quelle vorrei torte resta da restato
Il diciassette giugno dell'ottantatré
è parla di Adriana Parlato per la prima volta il trenta marzo ottantatré
Ci sono
Dei mesi durante i quali è stata sviluppata vissuto e che cosa è stato ritirato innanzitutto c'è il riscontro manuale riscontro il riscontro avere erano L. numero di Tortora trovata nell'agenda bikini Guarneri che poi la lettera al fine della guerra come numero di revoca lettere sia stati invertebrati in una maniera diversa
Dalla Corte d'Appello rispetta gola in perpetrata ne devo a pascolare una ecco perché l'area era sfavorevole è una osceni narrazione otterremo la dicendo è un altro aereo è letteralmente osceno iniziano leggo invece non rilevo a nessuno dovere nessuno può tornarci questa nessuna mio sgomitare
Di questo Paese lei deve intervenire ma il discorso qui è una mai credere ancora che lei legge osceno collocabile in Algeria se al momento in cui torto che è stata arrestata c'erano sufficienti indizi
Che consentivano questa resta ora io vorrei ricordare tra l'altro un'altra cosa ed è questa
Ed è questa signor questa mancanza di avevo credo che se lei tariffa al processo traggano retate voglio dare un anno allora possiamo anche andare erogatore della rinominare vuole i suoi sostituti lei non è che l'hanno fatto lo o il giorno e il giudice istruttore
C'è stato il vaglio di altri giudici e credo che complessivamente saranno stati quando meno diciotto secondo il come e dove potrebbe peggiorare la situazione del conto che mi sono far-west Soru era già secondo il conto che mi sono fatto e chi sono queste
C'è stato il Tribunale della Libertà
Che e impegnato a valutare se questi indizi consentivano erano sufficiente per consentire la cattura e dal signor Gioia abbia raggiunto il signor giudice fa lei lei afferma che ci sono stati molti giudici d'accordo
Nel fare questa inchiesta e nell'avallare l'arresto di turno e questo ci siamo detti signor giudice non sia prevaricatore no no no no ecco se no lei ha perfettamente ragione a seconda che la verifica sarà fatto da molti però qui c'è un problema
Lei dice Pandi qua parlato in marzo Tortora è stato arrestato in giugno e l'istruttoria aveva prodotto e al frattempo parecchie prove per arrestare quell'uomo
Per generazioni voglio dire è una prova c'erano state delle chiamate in correità incrociate arrivare a un certo punto mi pare di capire che prove fossero le testimonianze dei pentiti poi migliorato punto erano ancora non c'erano neppure tre c'era questa testimonianza indiretta di barra pandemico e nel frattempo già sono state poste
Vede arrivare a un anno all'avvocato Della Valle revival brevemente voglio dire in un filmato allora il medico brevemente ma veramente rimango esterrefatto del pressappochismo della superficialità
E direi delle menzogne che il dottor Olivari se lo dico pubblicamente
Permetta
Permette di
Rassegnare in questa trasmissione
Perché ripeto
Nei confronti di Enzo Tortora il diciassette giugno non c'era nulla e il secondo invece un'istruttoria fatta come si deve
Se uno chiama in correità un altro vedi PAN dico che dice che in sostanza avrebbe saputo da Cutolo che tolto perché apparteneva nuova camorra il ventotto marzo
Se uno deve fare un'istruttoria da quel momento quantomeno predispone tutta una serie di accertamenti volti all'accertamento del riso non è agli atti queste telai potessimo alita e siamo ancora larghi di manica del l'inquirente
E quello che mi spiace di un mio sfogo personali che nessuno risponde anzi qualcuno
Nonostante questo macroscopico errore noi tanto questo pachiderma istruttorio perché tale va definito avuto le promozioni e addirittura passato di Grado e
Poiché
Si imputa al potere politico scarsa sensibilità e si dice si assume che i politici mai rassegno le dimissioni io mi chiedo perché mai invece
L'inquirente napoletani in particolare alcuni magistrati non si sia mai sentiti in dovere di andarsene
Dopo la sconfitta va bene cogente e allocabili ma prego adesso noi scusi questo brusio nucleo adesso lei avrà replicherà noi adesso abbiamo un problema
Lei ha detto c'erano le chiamate di correità cioè le testimonianze dei pentiti posso dire così sì benissimo allora
Io pregherei di vedere un filmato che poi spiegheremo brevemente attraverso una sentenza della magistratura
Sempre per
Diciamo restituire l'idea
Di che cosa è la realtà spettacolo
Che
Il e
Rispetto
No seppur
Ora
Chi erano i pentiti del processo tortura coloro che insieme con i centri nell'agendina più tardi come dice il giudice Olivares però all'inizio coloro che hanno condotto all'arresto di torto questo filmato ha ricostruito
Nella finzione diciamo del della della testimonianza una scena che però è stata come dire certificata da una sentenza la sentenza che ha mandato assolto Tortora
Scritta tra gli altri dal dottor Michele Morello uno dei giudici della Corte d'appello perché naturalmente
Lungi da noi un attacco generalizzato la magistratura italiana qui c'è un problema se sia stata o no amministrata male in un determinato caso e che per colpa grave diciamo la giustizia
Ora in questa sentenza si parla ce l'ho qui e documentato di questa caserma Pastrengo
Di Napoli dei carabinieri in cui diceva prima l'avvocato della valle i pentiti erano
Non
Ciascuno preso separatamente per fare le verifiche incrociate io dico che Tortora un camorrista quell'altro vice che torto un camorrista quell'altro dice che porta un camorrista
E attraverso varie testimonianze intrecciate si arriva a una specie di verità giuridica anche se naturalmente ci vorrebbero poi riscontri fattuali ad altri tipi di però
No in questa caserma stavano come in quel filmato erano
Ombre di uomini
Con sulle spalle il peso di molti delitti con molti anni di galera da scontare che stavano in una caserma che aveva guardate un po'le porte delle celle sempre aperte scrive non un radicale non un amico di Enzo Tortora
Non un avvocato difensori Enzo Tortora ma la sentenza reale cioè le sempre aperti i pentiti si vedevano chiacchieravano discutevano supera cavano si feriva ci fu perfino un clamoroso e misterioso suicidio il suicidio di Salvatore imperatrice
E da questa caserma in cui avvenivano scene come quelle
Vennero fuori le principali accuse nei confronti di Enzo Tortora sinora la regia manda immediatamente anche
Il filmato su pandemico cioè l'intervista che il nostro Lino Iannuzzi ha realizzato con panico Israele spettatori potranno giudicare loro l'attendibilità dei ventimila dovrà nate dalla Dordolo
Però
Posso dire questo con tutta franchezza brutalità
è un dolore proveremo
Perché questa è una materia
Notificandolo caccia tutto ma di politica
Tortora
Mi sembra che di produzione sia
Presentatore televisivo
C'è
Col senza farla vigili professione
Beh veramente non
Assoluta è una materia
Innovano ammalati di accertare nota oggi cent'anni poc'anzi non c'è no no non è una malattia che a mio modesto avviso
Si qualifica e lo qualifica da assumere
Per il resto è costretta a fare certe cose per assicurarsi il voto include
Gli ricordarlo come andò questo reliquato neri detta il più sollecitamente possibile inserita Corneli stava per l'uscita almeno
Così ci sarebbe nessun figlio sedicenne allargarsi Alfredo connessi stava per uscire perché in un suo coimputato c'era stato Scarcella cinese
La mattina
Siamo ben trentotto capraio
Mi dicono
Percassi
E quindi questi incarichi
Gli incarichi per quanto riguarda
Tortora
L'incarico per quanto riguarda
Mia cognata sognare incidere riguarda una richiesta
Negli condivise per quanto riguarda
No su lavoro uccidere la cucina è proprio in relazione all'abbandono e alla mancanza di rispetto che ho portato verso
Mente al riguardo vengono erogati valorizza la testa e dove torna ad essere sul la fossa
Dalla brandito fa bene poiché l'autore
No prima
Chavez questo una Milano sì poi andavano attraverso un altro mio figlio CIG Nordio
Doveva avere questi appoggia far prestito
Perché io vengo a sapere che questa ragazza si trovava all'autonoma
Ieri la conferma attraverso la spedizione internazionali
Mandante la grande intuizione fu dato è l'unico il ventitré neanche la notizia da parte delle poste del telegramma state capita
Decapitato lei la certezza che sale operative
Poi perché io faceva allenare debba avvenire attraverso i conti
Come aveva questi erano ormai ieri commesso delle varie osservazioni di valore spiega cioè per far venire una decapitazione
Di questa ragazza non in maniera grossolana Rizzi che si verificherà fatte da
Da chiunque ma dare un sospetto che poteva essere un esperto Ina Ina anatomica
Per depistare con le forze dell'ordine
E cioè
Cioè
Perché se un domani l'indagine ha fatto da una persona che è più o meno era praticabile vicino le indagini manda una carica sulla camorra così
Ed è io desidero Nicolini questo lei ce lo insegnano i colleghi giovani
Hanno Acciaro
Sezionali
Con la medicina calamari facilitando concessi ammazzato Arrigoni innovativa brava nel Molise dalla scienza dal suo Gabinetto se donne giovani due-tre giorni cerca e si procede come un rinnovo selezionati
Come devo fare indagini Marco volere uno all'osservazione un coniglio nell'osservazione sia
Simoni mi devo fare sul coniglio doveva fare una pratica diciamo così a
Narranti sapeva staccarla testa
Perché la gente non tanto
Di non dare un taglio netto aeree dire adesso il generale dei carabinieri
Allora scrissi giornate in caserma per la modica cifra di caserma
Fu un prestito un paio di volte portato fuori da certe parti ma non caserma dovrebbe generare la generalità dei grandi Lei su questi questi
E non ricordo dall'accordo del passato quando vengono recente fuori
Per il resto così vuol dire dove dura che secondo me serio
Porta un vestito Berlusconi ho fatto questa cosa ma come
Commenta leggo che si leghi ricorda serve unicamente a cerimonie dai cinquantenni era stato utilizzato presso la famiglia
Albini d'orgoglio che sapevo illudendomi dal punto abbinata all'indagine
Andiamo ma presenti intorno non lo vorrei innanzitutto
Vi è stato fidelizzato non se la famiglia in quanto allora al momento
Per poi passare come rientrare nei dieci da quell'altra versione dicendo Nadia Marzano intenda per dire
Evidentemente barra avrà saputo altre i fatti definendo per esempio dare non ha voluto più parlare nel processo di regime per
Qui che quello che ha detto in istruttoria che nella smentito nel centro d'uso
Ci vede c'è un fatto deposito che salvare attento
è stato finalizzato alla Marzano evidentemente in un secondo tempo ci sarà stato un altra legalizzazione per tutto
Ossia
Da
Onorevole non ne fa un lavoro prettamente utilizzatrici dalla camorra che lavoro dietro le quinte è passato camorrista anche se il gruppo non vengano mi somiglia Frank però vedo conosciuta solo due leve squilibrio non è stato sviscerato battezzato un ruolo sempre per dare per dare una spiegazione alla legalizzazione di cui ha detto mi pare che ha assistito rasente commenti e valutazioni abborracciate ognuno si esegue
Controllore sia stato battezzato avevano visto due volte prima presso la famiglia
Terminillo
Poi per
Avanzasse come ci diceva rinardo emarginati ammazza a essercene il resto bisogna essere centralizzare allorché il Governo cioè come segue pratiche nella camorra avvengono tre o quattro precarizzazione prendere
Il primo reca cosiddetto chiese secondo
Il terzo tanti lombardo il secondo
Ci sulle vie legali marginali di entrata è che ritardi
Tetti sindacale massimo livello
Massimo
Per carità signor giudice
Non date retta pandemico
Pandemico non sa niente e si inventa tutto
Tortora camorrista onore
Il primo regalo
Secondo regalo
Queste sono sciocchezze e la camorra non esiste
E lo dico io come Tortora è stato fatto camorrista
Io sono santista
E a me il cucciolo le cose le diceva veramente e no pandemico
Pan dico non è nessun
Ambigue in carcere faceva lo scompiglio
Puliva in eccesso a Tortora
Tutto quello che va detto se l'è inventata
Come dopo il fatto
Cutolo
Voi lo sapete
Evase dal manicomio di Aversa
Lo scoppio il buco nel muro
E venne a Mila
Per incontrare durante
Cutolo ci voleva espandere con la droga pure in Lombardia
In quel periodo io stavo in carcere mi scriveva Nadia Marzano
Anche navi Marzano lava lavoravo del Turatello e come Tortora facevano i corrieri della droga
Però
Tra Tortoreto un appello non c'era più l'accordo tre Tortora voleva entrare nella camorra
Nadia Marzano mi scriveva le lettere al carcere rimando pure la fotografia
Perché l'Amma rito la maltrattava e lei si era innamorata
Cercava protezione cercava l'uomo forte
Allora noi combina modi fare incontrare Cutolo e Tortora
In casa binaria Marzana
Nella sua soffitta
Andarono Cutolo
Carlo Bai Lino che portava l'automobile
Pasquale Serra
Mario Incarnato penso Casillo Unire Unione
Signor giudice qua si fanno tante chiacchiere la fanno tanto lunga con questa storia dell'entrata nella camorra il giuramento di sangue la fidelizzazione
Per entrare nella camorra basta un tavolo
è un Maccato Ugo
Un fazzoletto hanno dato
Punto law
Andò dalla Marzano
I Comba really si selettori intorno al tavolo
Nadia Marzano invece stava sul divano perché le donne i pazzi non si possono fidelizzare così vuole la regola
Couto la breccia ai ha torto
E fece la cerimonia
Infatti
Cornuti
Truffatori e voi giovani
Della camorra picciotti al suo lo sguardo al ciclo e vedo una stella polare giù e Tortora giuro
Voi dite ma non c'era la cicatrice certo che non c'era cicatrici perché non gli fecero il taglio del coltello sul braccio per via che doveva restare coperto
Mi fecero solo una piccola attacca
Alla base del diritto invisibili che non si vede mandate tranquilli io non so pandemico e se ve lo dico io fu così Tortora giuro e così è entrato nella camorra
Signora Mazara buona sera pensavo di essere venuto quanto carcere si è fatta alle imprese per le chiamate di correità dei pentiti due anni due anni filati
Senta signora Marzano come
Si è visto nella ricostruzione fatta da Lino Iannuzzi tortura fu accusato
Di essersi fatto battezzare camorrista in una soffitta casa sua anzi fu accusato poi di essersi fatto battezzare camorrista anche altre volte in altre case
Lei naturalmente disse di no
Non è assolutamente vero perché non era assolutamente vero
Ci può dire come andò il suo interrogatorio come andò il suo rapporto con il giudice sì
Dunque a me
Vengono ad arrestarmi alle sei di mattina
La DIGOS
Mi portarono via con una brutalità è una prepotenza indescrivibili
Mi trasferire all'immediatamente a Napoli
Dove
Feci degli
Dei confronti
Uno con barra è un altro come l'uso
Quello però che mi lascerò sgomenta ed esterrefatta della giustizia in Italia
è
Il
Confronto che fece con il nell'uso cioè io entrai in una stanzetta dove c'era il magistrato Giorgio Fontana
Poi Felice Di Persia
E c'era anche nell'uso che io non avevo mai visto quindi non non sapevo niente che fosse che vittime aspetto avesse
E mi fecero accomodare
Mi tartassavano di domande se conoscevo Enzo Tortora se conoscevo Alain Delon
A quel punto io ignara anch'di quello che mi stava ASP capitando
Pensai
Come è possibile che mi chiedono di Enzo Tortora Alain Delon la filiera dei tamponi chiederanno pure se conoscono solo Ornella Vanoni non non riuscivo a capire la tragicità della cosa volete voi
E avvenne che siccome in io ero molto agitata
Mi misi a piangere Gianni Medusa si alzano in piedi e parlava molto confidenzialmente con i magistrati senza anche le disse lasciate rametti e con me parla non nostre siamo là così tanto
Creerebbe il Padova confidenzialmente Wall Street avevano l'aria di essere amici si infatti ero convinta che me l'uso fosse un magistrato fosse uno di loro Gianni Cioccio c'era un magistrato sì io ero come ero convinta di quello che allora di ufficio con le luci
E niente i magistrati si guardarono un attimo in in volto perché
Non erano molto convinti di quello che aveva detto nell'uso
Comunque mi lasciarono da sola nella stanza con il medico uso il quale si sedette al posto del dottor Fontana mi prese una mano tra le sue mani e mi disse Nadia
Che hanno il Gianni qualsiasi cosa atti si facciano dire non ti preoccupare che
Che qua penso tutto io comando io una cosa del genere
Anche io quando mi resi conto che non era un magistrato mi spaventai e corsi verso l'uscita
E niente
E così via il non fece il nome di tortura no perché infatti io Tortora lo conosco per quello che è la televisione per quello che è un programma però io non ho mai avuto un confermò con le posizioni sull'utilizzo e si fece quante vitaccia reputo inquietudine due bene
Questo punto io credo che possiamo avviarci alla fase
Finale che è quella della sentenza dopodiché se il dottor Criscuolo da Napoli vuole entrare in collegamento con noi faremo una brevissima discussione finale e trarremo diciamo le nostre conclusioni
Sulla base delle testimonianze
Posso però precisare anche quando eravamo chiusi in cella tra noi proponiamo
Minelli vedevamo la televisione il dottor
Era normale trattenuti scherzando screditare
Appellando nostro comparto
E allora signori
Si prima ci poteva essere equivoco
Il carcere di Santa Maria Capua Vetere confondono Enzo Tortora con Renzo Petris adesso l'equivoco non c'è più PC violento Tortora un camorrista
Io sono qua per scalzare presunzione di innocenza e il mio mestiere quando me ne convinco mettono convinto
Ora giudice militare SMI faccio solo una cortesia lei tal chiesto di fare una precisazione la farà con tutto il tempo di cui vuole disporre non c'è nessun problema siamo qui per disporre lei mi deve dire però sinceramente giudice universo noi abbiamo sentito pandemico
Che dice che sono stato vestito da generale dei Carabinieri e portato in giro abbiamo sentito per bocca mia e per ricostruzione firmata e abbiamo visto che cos'era diciamo la situazione in cui si muovevano i pentiti
Abbiamo sentito la testimonianza di Nadia Marzano abbiamo sentito
Letterale non è ripeto giornalismo spettacolo ce lo siamo inventati non c'è un commediografo qui letterale letteralmente riproduttiva Iannuzzi
La deposizione di Peppe Barra su come fu battezzato Tortora su come fu battezzato camorrista torto ora io le chiedo una cosa sola giudice
Proprio al di là di tutta la vicenda giudiziaria
Lei è d'accordo con me se io dico che tutto quello che abbiamo ascoltato ha dell'incredibile
Ha dell'inverosimile
No non posso essere d'accordo a lei sembra un normale iter no non è un normale iter giudiziario è un iter giudiziari che è stato imposto da una legge
Del Parlamento nel momento in cui il Parlamento a deciso
Di varare una legge
Che imponeva I giudici di valutare nella sua globalità dei fenomeni camorristici o mafiosi i giudici sono stati costretti
A quelle operazioni che io stesso ho definito nella requisitoria
Operazioni di polizia che sembrava un'operazione di polizia
E che dovevano essere fatti in quei tempi perché non c'era la possibilità di farlo diversamente
Alle vostre dottor Criscuolo scusi adesso lei qualcosa di male
Il dottor Criscuoli collegamento ce l'abbiamo vorrei una risposta da Silvio la sera grazie dottor Criscuolo lei ha seguito un po'sì sui tutto adesso il giudice arrivare svilisce di parlare prego ma la risposta che volevo dare
L'intervista di bandito
Comunque possa essere considerato
Allucinante non allucinante bandito sostanzialmente è stato ritenuto da tutti
Un pazzo psicopatico eccetera anche dalla sentenza che a assolto Tortora ma prova comunque
Inconfutabilmente prova
A proposito della lettera che poi è stata rinvenuta anzi Pandi che non sapeva neanche che fosse stata scritta la lettera da parte di qua né eletti Pandino sapeva soltanto di aver dato a Guarneri il numero di telefono
Di Tortora prove inconfutabili me che prima che fosse rinvenuta la famosa agendina dico prima lui ha parlato
Di
Ah guarda eri vero o falso che fosse questa signor era un angelo cui ha parlato già ora serena secondo lei anche questa storia dei conigli è una storia verosimile cioè che che tanti gol in carica qualcuno ha detto la di di marcia fiderei compariranno Enzo allenandosi sui coniglietti ma guardi io penso io sui nuovi è un mezzo che la figura di bandi che sia stata ben
Descritta dai giudici di primo grado
Bandito in sostanza le notizie che Ciampi quelle che ha riferito le ha rilevate esclusivamente dalla corrispondenza di cui godono di cui è stata di cui ha avuto la disposizione
Per alcuni mese lui ha detto due testi sacche di corrispondenza di condotte non c'era ancora che cosa fa vareniclina graveranno con la sua Enzo Tortora nella Corigliano era uno assolutamente insolito esalare che non si può mai stiamo parlando di un altro richiamo creano cautelava stiamo parlando davanti a noi molte lingue tornano ad avere la pretesa nei vari si era mai fino ad allora è una deroga edizione gli standard etico Enzo Tortora siccome sulla Calabria DR allora chiederete cosa pensavo di Pandino no è ecco è
E ho risposto detta che
Secondo me i giudici di primo grado hanno venne accolto posso fare una P tre obiezione signor giudice mi scusi sì lei dice ma c'è una legge del parlamento usati i pentiti e i giudici hanno fatto quello che il Parlamento permane l'aveva detto usati aderire allegarla pensare all'entità dei processi non ha detto neanche questa il Parlamento è noto non ha detto che usate il ventitré di pace
è strano e comunque che i
Titti sono variamente diversamente valutati indipendente la camorra e allora io non voglio dire una cosa dalla mafia sono valutati dipende da come viene condotta l'istruttoria c'è un'istruttoria condotta con rigore certamente il più Tito povera anche una sua rilevanza c'è un'istruttoria condotta con professionalità certamente il pentito può avere rilevanza ma c'è una grazie derogatoria zero condotte in modo arrembante sicuramente quel pentito non povere alcuna rilevanza
Perché non vi è il riscontro oggettivo restituire l'opinione del dottor Criscuolo e rivolgervi la stessa domanda il dottor Visco lo è stato il Presidente dell'Associazione nazionale magistrati ha combattuto tutte le sue battaglie in difesa della autonomia e indipendenza della magistratura contro quella che ha giudicato una campagna che avrebbe potuto leggere questa autonomia e indipendenza
Che è stata la Campania incentrata intorno al caso Tortora dottor Criscuolo
Le cose che ha visto le sembrano dal punto di vista questi materiali sparsi frammentari sulla base dei quali è stata
Come dire costruita l'accusa contro Enzo Tortora le sembrano verosimili
Ma dottor Ferrara lei ha detto ad un certo punto che non si poteva rifare il processo tortura nel corso di questa trasmissione se ho ben capito bene c'è tagliati e credo che si debba ribadire questo concetto
è piuttosto semplicistico prendere degli spezzoni
Di un lungo momento processuale
Anatomiche zar lì vederli separatamente al di fuori del contesto in cui sono maturati e poi trarre certe conclusioni
è evidente che la valutazione che si può dare oggi di un certo materiale probatorio
Dopo due gradi di giurisdizione di merito tribunale e appello per lasciar da parte l'istruttoria dopo un giudizio di legittimità
è un po'diversa da quella che si poteva dare per esempio nel mille novecentottantatré
Cioè all'inizio di questa tragedia perché è stata certamente per Tortora una tragedia
E allora il problema vero secondo il mio punto di vista è un altro
Noi stiamo ancora scontando le conseguenze di un sistema processuale che purtroppo costruito in modo da poter dare un certo tipo di vicende se noi avessimo in Italia un sistema processuale quale per esempio quello che si spera entrerà in vigore alla fine dell'ottantanove
Un sistema processuale di tipo accusatorio nonno sbilanciato come quello oggi ancora vigente perché maturato in un contesto di tipo autoritario sbilanciato a favore dell'Autorità e a danno del cittadino
Beh la vicenda Tortora probabilmente non si sarebbe
Sviluppata non sarebbe sorta noi abbiamo un sistema processuale in cui
Si vede ancora i mettere per un certo tipo di delitti il mandato di cattura obbligatorio sulla base di sufficienti indizi indizi di colpevolezza non prove
Gli indizi per loro natura possono diventare prove nel corso del processo o possono svanire
Per diventare appunto nulla perché l'indizione dei suoi colleghi sta facendo un adotta lezione giuridica per carità io ma i guai che lei ha un senso o nell'appunto con i dati giuridici incerto non c'era l'accetto però però mi scusi tanto io le avevo chiesto se questi indizi
Diciamo indizi
Fossero se a suo giudizio verosimili non voglio rifare il processo lei mi può rispondere
Questi non sono verosimili ma ce n'erano altri già stiamo parlando tra le persone normali per farci capire dalla gente ma questi suggerisce non LCD sullo stato di già giudicati evidentemente inconsistenti dalla Corte d'appello e poi dalla Cassazione
Il problema non è quello di
Valutare oggi questi indizi il problema è quello di valutare il materiale Alava votarli ottantatré otto bis
è un riferimento alla situazione qual era nell'ottanta lei con forse bisognava votarle allora questi indizi secondo lei furono valutati si ebbero i necessari riscontri
Insomma l'otto scuola fu un processo ben fatto ma c'è Tortora che vuol parlare
Non fu verificato più nulla
Io eletti egli ne chiederò pari finalmente
Scultura
Il rapporto
Quattro anni e tradimento
Il privilegio di rintracciare
Pregherei di farci
Avvocato Prisco che tale aspetto in questura moderata
E
Assolutamente
Tipo uomo d'ordine
è inutile che l'Italia che i politici
Credo dottor Criscuolo
I politici
Va bene tirare il carretto IRAP
Magistratura
Associata
Il giovane
Quindi
Andiamo un po'quello che il popolo vuole
Il
Nato veri
Chiederei
Presidente perché
Delle Chiese locali posso fare una domanda andai a mille
Laurea nelle vorrei rivolgere i minorile che un nuovo sistema processuale
Potrà evitare questo tipo di dicembre o ritiene che l'attuale sistema processuale
Sia di per sé banchiere lei impegnati corporativa
Semplicemente
Avverrà
Scusi sul fatto che
Ma cosa dovremmo difendere cosa dovremmo difendere certo l'ho questi nomi e cognomi scusi scucire perché ogni volta che viene da ridere con all'ordine del
Intendere
Dovete difendere qualche semplicemente il rigetto
Un po'il nome
Semplicemente
Da qui a Bologna così
Però poi non è i tetti quando decideranno
Ci dica qualcosa sul
Intenta a un'altra il piano prima perché ama la malaria
La coltivazione
Perché non è nessuno ne parla
Papà le aspettiamo
Le affinché il perché Corte d'appello no no aspettiamo la Corte d'appello
Ma io credo che allora ed è conosciuta
La legge
Io conosco la sentenza di primo grado e con la consapevolezza di secondo la legge cadavere caratteristiche
Badate dipendere terrore e morte distribuire la parola che va Ilaria sul professore
Poi le date di prendere posto
Chi perché
Ma allora lei pensa ad una cattiva fede generale comunque
E
Io posso capire questa sua convinzione per le vicende che ha attraversato
Ma la considero in questo momento scusi lei non seri
Perché non può evidentemente attribuire ad un'intera magistratura questo tipo di valutazione
Percorsi
Lei non si è riunita cantori ci spiega
Anzitutto oltre
Per proponente e lo capisco
Magica chiedo scusa Criscuolo
Intanto la città di interpretare
Tranne
Ha fatto il pesce in barile itinerante
Errani
Era rilievi
Ictus con
Calma riprendeva
Il Consiglio il referendum
Gradito
Il Pinto
Abbattimento
Poi
Loro pratiche e deduzioni posso interromperla un altra volta mi scusi
Voi
O perlomeno io ma credo di parlare in questo momento a nome di molti magistrati abbiamo una convinzione
La nostra convinzione è che il discorso della responsabilità civile che riguarda un aspetto in portante ma estremamente settoriale del problema giustizia sia stato un discorso deviante
Che ha fatto perdere di vista le vere
Ragioni della crisi della giustizia noi riteniamo che occorrano una seria e profonda di riforme
Il referendum purtroppo finora non ha favorito questo tipo di riforme che noi auspichiamo
Il giorno in cui
Sarà modificato veramente il Codice di procedura penale allora potremmo avere un sistema penale diverso e migliore dell'attuale non certo con la responsabilità civile questa è una mia convinzione
Io
Ho il dovere di esporla e di sostenerla perché ci credo veramente dopo penso Enzo posso fare una domanda momento io al dottor Criscuolo
Volevo fare una domanda semplice anche questa diciamo senza nessuna volontà di ricatto da esso censo che parla
Malato da una stanza d'ospedale potrebbe sembrare che in qualche modo
Lo si voglia in in qualche modo usare io voglio fugare anche solo l'ombra di questo sospetto Enzo come ha visto parla con lei in modo tranquillo normale
L'attacca la critica dottor Criscuolo e lei può rispondere con assoluta civiltà ma io quello che voglio chiederle dottor Visco per questo
Ma se
Un magistrato due magistrati tre magistrati dieci magistrati cento magistrati invece di fare un discorso troppo complicato sul nuovo Codice di procedura penale
Trovassero una qualche sede pubblica per esempio la televisione per esempio questa sera o qualche altra sede pubblica non mi interessa che la cosa venga resa
Per dire sì ci siamo sbagliati abbiamo fatto un'istruttoria che non dovevamo fare e un processo di primo grado contro non soltanto Enzo Tortora ma tanti altri Enzo Tortora per esempio
Una Nadia Marzano che non dovevamo fare abbiamo sbagliato nell'uso dei pentiti e questa estate una nostra colpa delle e no io non sa perché glielo dico perché tra un minuto preciso
Passerò a dire in che cosa ha sbagliato la mia categoria la mia corporazioni quella dei giornalisti ma prima vorrei sapere da lei se la sua corporazione si sente un po'in colpa per quello che è successo al cittadino torto
Ma io non comprendo lei quale tipo di risposta si aspetta che siano stati compiuti
Degli errori giudiziari questo è il problema non solo italiano ma il problema che è sorto col processo è evidente
Che nelle vicende processuali ci possono essere degli errori
Perciò e non ci sono vari gradi modernizzazione tra l'altro per compare consentire
Di modificarle di correggerlo problema non è quello se il problema è quello che è scuola scusi eh no non si parla della sentenza che ci possa essere una sentenza sbagliata d'accordo
Ma si parla di un'istruttoria di un modo di procedere di arrestare un cittadino è un altro dicevo che ci possono essere degli errori non certo che ci possono essere degli alunni c'è stato questa volta un errore una comma di questi docenti rimodulando i giudici sono stati investiti del giudizio promosso da Enzo tuttora c'è una causa in corso come faccio io allevare una valutazione vareremo regolatorio va bene Enzo Enzo io chiederei ultimati darei per ora l'ultima parola poi devo
Passare a concludere tu lo sai meglio di me come la logica delle trasmissioni
La
Enzo se sei ancora in collegamento io chiederei
Ora un'ultima parola dopodiché devo passare a concludere la trasmissione
Ma
Che ringrazio intanto
Moltissimo sicure criterio impiego
Proprio
Cristallino ITEA italiane
Costoro intendevo tecnico vivere
E riceviamo malissimo
Perché c'è il Comune Pirinelli sette di benissimo ordine
Va detto che
A Napoli
Per le periferie cioè al parco luce
Tra le
Tutte di qualcuno che diceva ha vinto la camorra
Il
Ma li trattano
Tutto il fisco
E nel tempo quindi rinvio
è innegabile e noi italiani
è un teste rinvio
Intanto
Nel cogliere
Che oggi utilizzano
Terna che hanno
Entrarvi nel campo
E questo è reca ogni anno
Punto otto e tra
Accennavo prima al fatto che non ci sono soltanto le responsabilità di una corporazione in una delle tante e forse in una delle più drammatiche storie italiane di questo dopoguerra grazie dottor Criscuolo
Grazie a lei e su questo mi pare non ci siano dubbi io ho chiesto a Enrico Deaglio
Un giornalista inviato di epoca e un nostro collaboratore che all'epoca dirigeva un quotidiano che si chiamava reporter un quotidiano decisamente garantista cioè che
Si imbatte
Contro quelle che ritenne essere le pecche le gravi pecche dell'istruttoria e della campagna giuridica contro Enzo Tortora
Di portarci qui perché me l'ha segnalata telefonicamente l'altro giorno una sua testimonianza a proposito del comportamento della corporazioni
Ma guardia sulla nel comportamento della corporazione fu molto omogeneo
E sicuramente non brillante quello che fece quel piccolo giornale che si chiamava reporter fu essenzialmente quello di fare un'inchiesta sommaria
Cioè provato una non accettare le verità
Come venivano dette ufficialmente ma prova INCE stare così l'agendina i centrini e tutte queste cose si potevano scoprire ma io ti voglio parlare invece di una cosa che ho portato qua e che mi sembra
Utile è bella dai POR dal
Proporre qui in televisione è stata scritta da Vittorio Feltri
Che
Ed è ancora inviato speciale del Corriere della Sera e fu mandato in questa veste a seguire il processo di primo grado a Napoli
Lui ha scritto questo commento all'esperienza che ha vissuto per la domenica raccoglie
Te l'ho letto
Ho visto giornalisti che si sbranare Avano e mi sono trovato nell'arena
Io ero arrivato a Napoli diciamo agnostico e per la mia riluttanza sposare la tesi colpevolista sono stato bollato innocentista come se fosse un infante e deriso
La corporazione dei giornalisti voleva larga maggioranza la condanna di Tortora neanche si trattasse di una conquista per la categoria
E si è tentato di far presente che non c'erano prove ero travolto i pentiti sono testimoni come gli altri lui deve essere incastrato
Ma perché tanto accanimento ho avuto l'impressione di uno scoppio di irrazionalità di una specie di tifo cieco analogo a quello degli Stati
Un collega lo odiava perché con la tv aveva strappato un facile successo
è scordata che se il successo fosse facile l'avrebbe avuto anche l'UPI
Ha inciso anche la sua popolarità troppa per essere perdonata da chi non è affatto
Durante la lettura della sentenza ho visto delle cose turche si
Quando il Presidente Sansone ha detto Tortora Enzo dieci anni di reclusione cinquanta milioni di multa qualcuno tra i giornalisti aspetti punito alla felicità
Altri hanno sorriso sia pure con moderazione dato il momento era come se la loro squadra avesse segnato in trasferta
E alla sera ho saputo hanno brindato alla faccia di Tortora
Hanno brindato hanno brindato
Pregherei la regia di mandare in onda le immagini della sentenza ed è il commento che alla sentenza fecero due persone che ormai abbiamo imparato a conoscere che si chiamano Giovanni pandemico e Gianni nell'uso detto c'ha Ciaccia
Guardiamo all'insegna
è una vittoria dei pentiti
Allora nell'uso
Domando almeno
Sociali
è stato una vittoria dei pentiti
Cosa vi aspettate voi adesso da questa sentenza
Fisicamente non incidendo maggiormente
Non bisogna essere faziosi
Non bisogna fare del giornalismo a tesi
Non bisogna dire come la si pensa quando si scrive alla tv
Qualcuno nella corporazione
Sostiene che le cose stanno così
C'è chi dice la propria opinione è un fazioso
Non la dico
Ma di Cologno
Non voglio passare da fazioso
Quello che
Ho visto lavorando per testimoniare per voi
Peppino grazie
Quello che ho visto
E quello che voi avete visto
è una storia
Come abbiamo detto nel presentarla
Di magistrati
Chi pentiti
Magistrati non tutti
Non tutti naturalmente
Ma di magistrati di pentiti di giornalisti e anche loro non tutti
Ricordo che
Giudizi duri come quello di Vittorio Feltri sulla corporazione dei giornalisti e dei cronisti giudiziari furono dati anche una boccata Biagi
Ed io come altri grandi firme del giornalismo italiano
Ma una storia
Tragica
Sulla quale tanto vale alla fine di una trasmissione così
Sospendere il giudizio
E brindare
Come fecero i cronisti giudiziari alla lettura dalla sentenza a brindare
Alla salute del cittadino Enzo Tortora
Buona notte
Era il venti aprile mille novecentottantotto e così Giuliano Ferrara concludeva una sua trasmissione sulle reti RAI il testimone dedicata alla caso Tortora
L'ultimo documento che vogliamo far veri ascoltano in questa
La circostanza invece dalle diciotto luglio di quell'anno quando alla Camera si intorno a parlare di caso Tortora poco dopo
La sentenza con la quale la Cassazione
Sanciva definitivamente
La completa è senta di Tortora
Alle accuse mossegli dei pentiti
Discutiamo
Quanto dissero quel giorno l'ex Ministro Giuliano Vassalli a Marco Pannella
Durante momento ad interrogazioni interpellanza si domanda
Se
I fatti di cui alle caso Tortora e cioè lecito dei procedimenti penali
Che videro in grado d'appello assolto onorevole Tortora e confermata questa soluzione che così può dirsi attraverso il rigetto dei ricorsi
Avverso esce proposti dalla Procura Generale di Napoli
Consentendo al sedici giugno mille novecentottantasette abbiano dato luogo
Ad iniziative d'ufficio per i reati di calunnia e in qualche caso anche di autocalunnia
Che attraverso lo svolgimento di quei procedimenti
Avrebbero potuto emerge od anzi sono emersi
E allora
Nel dire che io non sono ancora in grado di dare una risposta precisa e puntuale nonostante le informazioni richieste
Voglio far presente che la sentenza della Suprema Corte di Cassazione e del tredici giugno mille novecentottantasette che peraltro questa mi pare sia la data della sua pronuncia
Che successiva è assai la data del suo deposito che gli atti sono rimasti alla cancelleria della Corte di Cassazione fino a poche settimane addietro
E che pertanto gli atti sono a disposizione
Del magistratura napoletana competente per territorio per materia sulle attività lunedì autocalunnia soltanto da pochissimo tempo
è vero che
Anche attraverso il rigetto si sarebbe potuto mettere in moto attraverso rigetto che implicava la definitività della sentenza assolutoria si sarebbe potuto mettere
In moto qualche meccanismo però
Può darsi che ciò sia avvenuto ma non è certo ed infatti
Mentre una prima risposta generica della Procura generale tendeva ad escludere la sussistenza di procedure al riguardo
Abbiamo preferito rivolgerci andrà di procedure già in atto non la esclusione dell'inizio di procedure di procedure già in atto al riguardo
Abbiamo preferito rivolgerci all'organo più strettamente competente cioè alla Procura Repubblica di Napoli
Chiedendo notizie dettagliate sulle questioni articolate nell'interpellanza le quali riguardano ben otto nominativo almeno otto nominativi che sono appunto quelli che figurano
Nella prima colonna della interpellanza stampata
Ci è stato risposto
Che la complessità delle informazioni da assumere in considerazione delle dimensioni dell'ufficio giudiziario della Procura delle Repubblica di Napoli nel quale operano circa cinquanta sostituti
Ed è la necessità di compulsare centinaia di registri
Hai finito il rilevamento degli elementi utili alla risposta non consentivano in questo momento e quindi non consentono neanche a me
Per la brevità del tempo ha avuto a disposizione dal ventotto giugno
Di fornire le notizie oggetto dell'interpellanza peraltro
Purtroppo onorevole Mellini onorevole Mellini è lei lo sa come vanno le cose poi lo sappiamo in questa vicenda
Lei sa che me ne sono anche
Occupato in altre circostanze in altra veste comunque
La realtà però che Napoli sia una
Procura cospicua come numero di operanti che i registri siano centinaia e così via
è una realtà quindi non abbiamo una risposta precisa
Può darsi che ci siano
Alcune iniziative e può darsi che non ve ne sia alcuna
Mi riservo pertanto di comunicare quanto possa essere pertinente alla risposta appena la Procura della Repubblica di Napoli ne avrà trasmesso le informazioni al riguardo e ciò naturalmente sarà
Mia cura sollecitare richiedere ma non credo che me ne sarà bisogno date le sollecitazioni da parte
Per consentirmi una obiettiva valutazione delle risultanze per ogni mia eventuale iniziativa perché se è vero che il Ministro della giustizia non è il titolare dell'azione penale non c'è dubbio
Che interessato a
Che
A conoscere se questa azione penale venga o meno esercitata
La ringrazio nazione il Ministro
Con lei onorevole Pannella fabula elemento di garanzia più o meno a soddisfare
Signor Presidente come momento fa
C'è un Ministro di Grazia Giustizia ricordava ci troviamo qui lei
Lori e
Per ultimo io
Ad esserci occupati diciamo né altra elette dai cittadini di questa vicenda come d'altra parte
Milioni di altre persone così come ciascuno ha potuto
Il fatto che
La vicenda giudiziaria
Per quel che riguarda la imputazione Enzo Tortora
Sia stata conclusa e conclusa nello specifico della imputazione della vicenda tragica di Enzo Tortora concluse con
Le sentenze della Corte d'appello e poi le conferma della Corte di Cassazione
Non vorrei che
Si stimolasse a dimenticare invece una vicenda che giudiziariamente deve essere ancora in pieno svolgimento più di un altro signor ministro
Una prima notazione io la ringrazio davvero e non formalmente del fatto che in venti giorni
Abbia voluto darci conto proprio diventino ligia conferma di riscontro di attenzione
La ringrazio dell'informazione che lei ci ha dato sulla mi pare già chiare
Non dovrebbero esserci in corso
A conoscenza della Procura generale
Il procedimento di Napoli procedimenti di calunnia per perché Lumia autocalunnia non dovrebbero forse qualcheduna cioè
Ma in una vicenda nella quale
I magistrati i sostituti sono sì
E cinquanta ma ve ne sono tre o quattro deputati ad essere interrogati nella fattispecie sempre presenti presenti Sini in questa vicenda prima dopo adesso sicuramente domani
Beh non mi pare che possa giustificare così il sospetto che ve ne siano e il Procuratore generale non sia riuscito a riformarla certo
Certo tornare qui quello di cui parlavamo un pochino anche la settimana scorsa questo ministero è un ministero gestito dai magistrati
E questa è un'anomalia io non credo che quando delle vicende riguardano in modo pregnante potenzialmente gravissimo
Dei colleghi magistrati si possa ritenere che necessariamente sul piano umano anche fatta salva quasi sempre la buona fede vi sia una predisposizione non dico allo zelo ma alla puntualità
è un dato umano ed è un dato culturale è un dato perché dobbiamo
Rimuovere io mi chiedo se il Ministro di Grazia e Giustizia da questo punto di vista voglia lasciare l'iniziativa
Ai gruppi parlamentari e i singoli deputati se un Ministro di Grazia e Giustizia
Oggi questo non voglia prendere l'iniziativa di mettere un punto terminale a questa vicenda della gestione è delegato ai magistrati i quali sono sottratti quindi alle loro naturali funzioni con
Guai diretti e indiretti se il questo Governo fondo non voglia prendere questa iniziativa presto perché poi sappiamo quanto le resistenze della lobby pro magistrati nel nostro Parlamento siano enormi
E se vogliamo quindi sperare che si giunga a un giorno buon termini in questa opera di
Buongoverno semplicemente la semplice ragione o di buongoverno becera pure prendere avvio è una sollecitazione perché vorremmo davvero
Che il merito di questa iniziativa non fosse nostro ma del Ministro del nostro Governo dal quale siamo all'obbligo per i quali siamo l'opposizione ma il confronto comunque sarebbe importante se da parte del Governo d'Italia la Repubblica venisse prima
Ma signor ministro io volevo sottolinearle a questo punto
Che è un bandolo della matassa quello che come inteso proporre alla sua attenzione
E sulla quale intendo
Spesso per spero abbastanza presto avere una risposta soddisfacente
In realtà sappiamo
Che la motivazione del ritardo della trasmissione ter reca in sé le righe
Della Corte di Cassazione e la Procura Generale di Napoli con la cancelleria del materiale non è una risposta ma è un pretesto è un alibi formalmente a malapena si regge
Noi parliamo di una politica
Giudiziaria messe in atto a Napoli nelle more durante quel processo sistemati
Di omissione imputazioni di calunnie di auto quale Unia dinanzi al calunnia otto cognome che si potevano come tali flagrante su tutti i quotidiani della Repubblica
Il sistema dell'autocalunnia siede il calunniare tanto dichiarato dai calunniatori dagli autocalunnia attori
Nell'ambito di uno stesso hanno lo stesso pentito ha detto tutto e il contrario di tutto lo ha detto pubblica ente e il rinvio agli a degli atti al Pubblico Ministero era nemmeno da
Richiedere ma era essendo una notizia chiara e certa di reato era automatica una cosa è accaduto
Ne ho fatto otto nomi ma sono
Otto nomi rispetto ai quali le iniziative visto dentro calunnia sistematica insomma non è continuata
Ma c'è un sistema di calunnie e autocalunnia ognuna autosufficiente
Nei confronti dei quali deliberatamente la procura di Napoli malgrado sollecitazioni questo vorrei sottolineare alla sua attenzione signor ministro Mangano sollecitazione attraverso strumenti parlamentari e attraverso lavis
Posizione di Trento e di chi vi parla come cittadino al reato a sua volta di calunnia perché ho sporto nelle more di questi fatti anche Mellini credo altri colleghi abbiamo sporto formale che allora denuncia per queste cose
Di conseguenza da parte della Procura della Repubblica di Napoli gli è stata oppure attiva opera
Di come dire
Istigazione e di assicurazione di nonna
O temperamento all'obbligatorietà
Della giusti dell'esercizio della iniziativa penale
Visto che non solo alle notizie erano pubbliche di pubblica notorietà ma venivano attivate attraverso altre
Iniziativa rispetto alla quale la calunnia poteva e forse doveva essere contrastata
Perché noi non parlavamo e i nostri atti parlamentari non ce la potevo ma nelle nostre denunce specifiche
Quelle fatte in carta semplice la mandate al destinatario alcune le abbiamo depositato e qui al commissariato della Camera
Che le ha inoltrate noi abbiamo in quel momento quindi quello di cui in realtà dobbiamo discutere signor ministro
Ed è il realizzarsi di un comportamento sistematico e manifestamente doloso di un'esistenza patente arrogante ma io direi temeraria forse disperata
Al l'esercizio alla difesa della legge ai fini manifesti
Di impedire
Quei processi che attraverso le regole del diritto e il suo rispetto e lo è il rispetto delle regole il diritto si arrivasse
Alla
Accertamento della verità storica e giudiziaria a carico di una realtà che chiamiamo Tortora ma che è stata infinitamente più complessa e che ha dietro di sé in realtà è il caso Cirillo ha dietro di sé
Un processo mostruoso nelle quantità e nelle procedure
Scatenato per non farne altri pendenti e che ancora oggi non sono fatti
Con
Grandi
Diciamo imputazioni elevate
In una certa base nei confronti dello stato dei servizi segreti della classe politica dei terroristi e di quel terrorista super protetto dai nostri servizi dalla nostra
Dei meccanismi interni alla nostra giustizia quindi come che rimettermi posso essere sollecitati anche la parte civile le parti private che risponde al nome di senz'anima
Quello che doveva attraverso il caso Durso del magistrato D'Urso assicurare il formarsi del Governo P due principi Scalfari ed altri lo ripeto perché erano notizie pubbliche
E che essendo gli è andata male quella vicenda dopo due mesi tre mesi la ripropone attraverso il caso Cirillo Cirillo poiché
E
Una occasione con episodi gravissimi
Io il ministro di grazia e giustizia vorrei cogliere l'occasione per sottolineare le visto che pare che ci sia stata fatta un'inchiesta e non solo ispettore
A Napoli
Si è andata si è dato un ispettore a Napoli per fare un'inchiesta abbiamo letto sui giornali sui problemi del riveduti tramontana con particolare riguardo alla vicenda Tortoli connesse sui giornali abbiamo letto questo
Dante
Mi pare di sì ma anche degli strumenti delle interrogazioni di altri
Colleghi che e Pinter ci risulterebbe sempre che in alcuni giorni si sia avvenuto significa ispezionato
Ma in questa vicenda vi sono atti parlamentari forse da richiamare relativi alla vicenda vi sono forse dei cittadini o dei deputati
E che hanno sporto denunce e dai cittadini via il concorso li ha tre omissioni ed anche gli abusi sistematici signor Ministro di Grazia Giustizia personalmente
Durante la fase del processo e anche a
Della
Del processo pubblico va bene dinanzi al comportamento del Presidente del Tribunale e perché riguardava le sue attribuzioni per l'ordine durante le sedute
E
Nei confronti del pubblico ministero pelletteria dava l'ordine durante nelle more della
Noi siamo intervenuti con denunce volte a sospendere a interromperla fregando la flagranza di reati lì e di violazioni di legge in corso
Siamo intervenuti per sottolineare che ogni mattina all'ordine della sala era materialmente costituito in modo tale
Da consentire in qualche misura costringere la stampa ad ascoltare non lo svolgimento del processo ma la conferenza stampa di ogni mattina dei pentiti prescelti sicché
Questa bande di inviati o di cronisti giudiziari per settimane e mesi alzato le cronache delle denunce dei pentiti e non sottolineavamo le violazioni complesse Steel tematiche quotidiane
Che dovevano essere compiute da gli addetti all'ordine dai Carabinieri dai pentiti dai giornalisti e sottolineavamo signor Ministro di Grazia e tutti da con denunce che lei deve pure
Ricevere trovare sono state fatte non dico denunce alla stampa anche quelle
Non dico denunce qui dentro anche quelle ma denunce dinanzi alle quali la causa e la Procura della Repubblica di Napoli non ci ha mai risposto non ci ha mai convocato il process ciò è dovuto continuare a svolgersi budget facevano le calunnie dato Cologne venivano protetti contemporaneamente veniva organizzato il processo a latere
Allora o si dava la parola noi denunciavamo contemporaneamente l'omissione sistematica
Dell'iniziativa della Procura da padre procura di Napoli per la violazione sistematica del SISDE del segreto istruttorio che era ancora in corso per alcune vicende parallele stralciate
Dunque tutto questo complessa omissione e protezione della calunnia
Sistematica i i pentiti venivano regolarmente
Lo dichiaravano esse stesse fatti riunire dopo quando rischiavano di ritirare quando ritiravano e mai ma ora signor Ministro di Grazia e Giustizia non attenga alla nostra Futur futura interpellanza
Questo sistema di protezione del delinquere
Pericoloso di costoro esperto in atto anche nel processo dei catanesi a Torino gli atti di questo processo per fortuna oggi il processo si svolge sotto la presidenza del magistrato persone in un modo del tutto diverso da quella linea
Ma
Questo non può esimerci dal dire che notorio che gli è stato una cascata sistematica anche lì di calunnia e autocalunnia e non
Perseguite
No perseguite quindi stimolate in realtà il pentito sa che se oggi ritratta domani può dire contrattare a suon di milioni la distorsione tremenda di tutto questo
Quello che
Volevo sottolineare poi
Lei stesso opere o si prende o il Governo prende un'iniziativa coraggiosa
O costa implementerà essere vittima
Di altre iniziative che vengono
Questa cosa
Chiedo un tantino come dire fermata forse da Mellini in Commissione giustizia l'altro giorno sul cambiamento di nome dei pentiti
Io non credo che
Queste sia stata tagliata fondo dal Governo e del ministro
Perché se mi consente
Come facciamo noi ad aspettare a consentire la giustizia di procedere per calunnia sta dando centinaia di processi importantissimi perché l'unica
Se li cambiamo il nome allora delle due l'una o il cambiamento non serve a nulla
Perché dopo un po'verrà fuori che il procedimento che è l'unica prosegue ufficialmente rispetto al signore già merluzzo già ecco magari che ha scelto Gianni velluto che si chiamerà Gianni Merlini magari
Col
Così a parte no perché ognuno potrà sceglierlo appunto ora è ecco e questo è uno stillicidio costantemente si cerca attraverso mille altri piccoli norme aventi
De cancellare di garantire
Ma questo sono magistrati che hanno dolosamente ufficialmente l'abbiamo detto durante non ci sono querelati né per calunnia né per diffamazione signor ministro lei lo sa
Non abbiamo usato il forse il si dice il congiuntivo ci siamo esposti cura potevamo da persone visto che era parlamentari non serviva a nulla
Ma allora allora questo problema dell'omissione sistematica dell'azione penale dinanzi ai pentiti da parte della Procura anche di Torino o perché era quella di Napoli da parte di altre procure della Repubblica in parte Milano anche perché riguarda la vicenda e pari non è in parte perché Di Maggio forse su questo
Avuto alcuni comportamenti diversi non del tutto omologabili e i suoi colleghi
L'arte contemporanea punto omissione del perseguimento della giustizia delle omissioni delle violazioni il segreto istruttorio la gestione
Perfino del momento pubblico nel processo chiaramente volta ad esaltare
Con
Una organizzazione fare signor Ministro di Grazia e Giustizia ma Ministro di grazia e giustizia non ha nulla da dire dinanzi al fatto che quando il Pubblico Ministero Diego Marmo
E veda azione siamo venticinque minuti
No
A livelli chiedo scusa ad un leggero quanto allora sono io che ero scusami la prego le dicevo quando si verifica un episodio del genere accertabile documentalmente signor Ministro di Grazia e Giustizia
Il Pubblico Ministero Marmo
Fece delle sue richieste
Del tutto legittimo le fece però ad una certa ora
Per uno slittamento di due o tre ore dei tempi processuali dovuti da alcuni incidenti non previsti e dire I c'è la seduta è bene
Prima che l'umile pronunciasse queste richieste il giornale di Napoli
Che era organo
Del più noto distributore Dini di cuore di violazioni del segreto istruttorio
Il giornalista
Adesso non l'ho presente ma mi verrà in mente un giornalista che scriveva su sette quotidiani d'Italia ogni giorno Maffei ebbene quel giornale già pubblicava le richieste del pm
Prima che lui ne avesse pronunciate potendo rifletterci e studiare avere un altro incidente detta lei aveva bollente è un giornale a Napoli d'Italia aveva stampate
E l'aveva emerse
Io adesso oggi per caso vede la vicenda criminale della situazione napoletana se noi non porteremo un giudice così come se non avessimo portato un ministro dinanzi alla Giustizia rispondere
I reati e qui è un gruppo di magistrati dei giornalisti e dei pentiti che hanno realizzato un danno per la giustizia tremendo per la giustizia per la gente per noi tutti
Ebbene
Se noi non faremo questo io credo che non vi sarà li mette
La causa del quale parlavamo di Catania signor ministro seduta scorsa diventano sarebbero state scandalose se non avessimo avuto la sua risposta sarebbe stata altra se non avessimo di in fondo di già digerito
In qualche misura metabolizzato
Questo orrendo massacro doloroso e sistematico di un'associazione per delinquere determinata certo non all'inizio
Che si è venuta via via formando chiara operato in modo tremendo se noi non colpiamo lì sia se facciamo a tutto anche appunto la circolare di istigazione allo sciopero bianco
Da parte di un primo Presidente della Corte di Cassazione volevo dirle
Sono gli stessi quei magistrati poi guardi casa che non hanno fatto altri processi aveva Solenghi con le cifre
Che lei forse non ancora spero che lei abbia del danaro dei collaudatori de i nomi dei magistrati collaudatori a Napoli e stiamo discutendo di quella situazione
Allora guardi voglio farle solo alcuni i nomi perché restano iscritti qui guardi che a naso
Ecco ma guarda pubblicato ecco solo alcune di questi magistrati non solo sul processo Tortora ma sono meno abbastanza conosciuti
Le chiedo scusa ho preso alcuni punti ma guardi diciamo pure ecco no
Signor Lucio Di Pietro quarantadue milioni
Alfredo fino ma lo ritroviamo coi settantuno milioni dalla vicenda di via Palizzi piccola
Adesso parente si via Palizzi Siani questa vicenda tremenda
Al CIPE Aldo Miller cinquantasei milioni cinquecento mila di mila lire Alfonso tra vino
Dimissionario che non sappiamo quanto
Modesto Caputo attuale Presidente del Tribunale trentun milioni Carlo Alemi cinquantaquattro milioni Armando LAN Cuba settantanove milioni andiamo a vedere poi in che luoghi hanno svolto
I loro controlli o non controllo ma veniamo a Giorgio Fontana Ufficio Istruzione
Quarantotto milioni come collaudatore Diego Marmo
Quarantaquattro milioni Luigi Sansò
Ma il Presidente a cinquantasei milioni
Benissimo insomma voglio dire è inutile tutte queste cose vanno viste nel loro contesto a chi vengono date come e quando se lei vedrà le date
Un mese dopo la sentenza guardi cado sui tanti magistrati un mese dopo la sentenza il presidente sanzione per esempio
A il primo incarico per carità non vorrei coltivare industria il sospetto ma quando ci riconduciamo a quello che io le dicevo
E che in realtà è questo maxiprocesso nasce
Per non fare
I processi in corso non sono ancora quello civile finito niente sta finendo niente risibile no quattro calunnie a calzature la colpa dei giornalisti che l'hanno detto e tutto il resto assolto prosciolto luce più lo Stato non c'è più nulla niente
Dopo quanti anni ma comunque non c'è ancora questo allora
Parlare di Napoli e parlare
Della giustizia dello Stato nello Stato di diritto io vorrei proprio al di là invece dei ruoli badi non di ruolo di opposizione di governo
Ma dei ruoli
Parlamento che controlla
E esecutivo che risponde
Parlamento Eden diritti dirle questo
Per i motivi detti
Siccome mi rivolgo al Ministro di Grazia Giustizia nelle sue funzioni quindi i suoi predecessori il suo Governo e via dicendo dovrei dire sono profondamente insoddisfatto perché le già sapeva
Il ministro già sapeva che comunque non c'è
Da attendere gli atti della Cassazione
Per quello che noi abbiamo denunciato il problema è come non si sia usato si sia omesso platealmente
Di applicare la legge per incoraggiare a violarla i pentiti mentre la violavano
Questo è il problema
Ed è il problema grave se mi consente
Mi dava
Un suggerimento al solito non voglio e non posso appropriarmene perché sarebbe inutile ciascuno verrebbe da chiedere
Ma Mellini mi ricordava ricordava
Perché contro i calunniatori nel Codice pontificio si poneva il semplice fatto della SOGEI sollecitazione del pentimento da parte del ministro di tribunale ufficiale da forza pubblica cui cito
E con lusinga l'impunità Poldi minorazioni di pena articolo seicentocinquantanove del Codice Gregoriana
Quindi
Abbiamo un canto gregoriano che abbiamo
No una cosa immensa qui e la sollecitazione costante e la pena invece non solo negata ma che si traduce in premio patente
Perché altri che non prendono fra i detenuti in Italia che si può e si deve calunniare se si vuole stravolgere il senso della loro realtà storica sociale e giudiziario
Quindi le dicevo io non
Voglio somministro non voglio dichiararmi insoddisfatto
Cioè voglio tutte intere andare la parola a quanto lei ci ha assicurato
Cioè lei intende quanto prima
Cioè presto fra breve se ho ben inteso il quanto prima e fa bene
Tornare
Su questo argomento
Cioè immagino quindi che lei ha cominciato ad affrontare
Questo problema complessa del quale torno a dirle l'interpellanza relativa le calunnie letto Cologne la sistematica e dolose per me è criminale uso dell'omissione
Assieme alle altre cose che io le ho ricordate tutte convergenti
Ecco io vorrei che con il massimo di serenità il nostro ministro il nostro Governo
E quindi anche con il massimo di alacrità con la
Struttura che anni mistero
Ed è faccia esplodere il bubbone ci dica qualcosa
Di non
Solamente parzialmente esatto ma di vero nell'assieme
Credo che
Questo processo sta da fare
E che le responsabilità sono patenti penali quelle disciplinare interessano molto meno ma nel momento in cui il Governo il Ministro si trova dinanzi
Da la notizia del crimine
E la trova suffragata dagli atti processuali la riflessione sui tempi sui modi sulle persone ecco io vorrei anche
A proposito di questo vorrei poter dire che il governo del mio paese che il Governo della Repubblica non i radicali non i fedeli europei non noi
Ad avere posto all'ordine del giorno di nuovo del Paese e della giustizia
La realtà storica alla quale ci siamo
Richiamati e che vede una serie di mine vaganti
Ognuno di coloro che così
Al violato e incitato a violare la legge e ricattabile per sempre signor ministro
Non è solo il problema dell'articolo due della legge di quello che c'è il magistrato quindi del mancato beh non è quello
Costoro sono ricattabili e sono ricattati
Sono mine vaganti vanno giudicati
E questo
Credo
Che
Noi cercheremo comunque di farlo la Fondazione Tortora è stata fatta per fornire anche ulteriori elementi di conoscenza
Per potere andare in quella direzione ma tutto questo è estremamente urgente e mi auguro che questa urgenza il nostro Governo
Voglia quanto prima
Consentirci di
Di essere i colori di essere d'accordo viceministro mi augurerei
Mi augurerei che ne emerge di settembre
Entro la fine settembre prima decade di ottobre
Lei sia in condizioni di chiedere il sostegno
Del Parlamento
All'azione che sicuramente diventa ormai imprescindibile dinanzi alle quali gli alibi
Delle carte non giunte della carta di Cassazione sono assolutamente non rilevanti
Perché il problema è ad altro
Sono fatti chiari denunciati accaduti accertabili senza il sussidio di quelle carte frazionamento
E con questo intervento di Marco Pannella del diciotto luglio mille novecentottantotto pronunciato alla Camera durante un momento di interrogazioni e interpellanze
Presentate dai radicali sulla vicenda
Giudiziaria di Enzo Tortora
Precedenza avete ascoltato anche la voce dell'ex Ministro della Giustizia a Vassalli concludiamo qui questo spazio di informazione di riflessione realizzato con documenti d'archivio