19MAG2014
intervista

Elezioni europee 2014: intervista a Renato Soru

INTERVISTA | di Sergio Scandura RADIO - 00:00. Durata: 8 min 4 sec

Player
"Elezioni europee 2014: intervista a Renato Soru" realizzata da Sergio Scandura con Renato Soru (candidato al Parlamento europeo nella circroscrizione delle Isole, Partito Democratico).

L'intervista è stata registrata lunedì 19 maggio 2014 alle 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi: Astensionismo, Carcere, Corte Europea Dei Diritti Dell'uomo, Elezioni, Europee 2014, Giustizia, Grillo, Napolitano, Pannella, Parlamento Europeo, Partito Democratico, Presidenza Della Repubblica, Renzi, Sardegna, Sicilia, Ue.

La registrazione audio ha una durata di 8
minuti.

leggi tutto

riduci

00:00

Scheda a cura di

Guido Mesiti Iva Radicev
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Renato Soru candidato capolista al numero due del collegio isole in Sicilia e Sardegna siamo
All'ultima settimana di campagna elettorale fiducioso
Anche perché i voti che Luzzatto si conquistano in Sicilia io credo che i voti si fece debbono conquistare in entrambe le Regioni nel fino adesso magari abbiamo pensato in maniera più tradizionale abbiamo affrontato anche le
Europee come se stessimo
Affrontando le elezioni comunali all'elezione della propria provincia la propria Regione realtà stiamo parlando di dare un contributo
A costituire la rappresentanza che sia capace di accelerare il processo d'integrazione europea europea di far ripartire l'Europa
Finalmente arrivare al sogno dei padri fondatori della degli Stati Uniti d'Europa che è anche il sogno del PD dei Socialisti Democratici europei e mio
E mio personale in questa ottica credo che tutti abbiamo ha responsabilità e la possibilità insomma di avere anche uno sguardo meno mi inoltre nella scelta dei propri rappresentanti elettoralmente la Sicilia una terra
Insidiosa acquisivo da con le preferenze allora più alte l'astensionismo più alto sarà il potere dei cosiddetti capibastone che controllano le preferenze
Da questo punto di vista si sente rassicuranti
Ma io capi bastone no no non è un contratto noi non ne conosco
Non era
Pensata immaginata questa mia candidatura
Il PD me l'ha chiesto alla fine ho deciso di fare
Capendo che non ero il candidato della Sardegna il candidato della spero il Collegio delle due isole
Capendo che doveva andare a cercare una rappresentanza diversa rispetto a quella del passato per questo ho iniziato la mia campagna elettorale facendo un viaggio privato a Lampedusa andando a incontrare il Sindaco Giusi Nicolini emerge almeno in questa
L'idea di di Europa che qui c'è una sua frontiera ma c'è anche una sua insomma ponendo proprio partire come primo pensiero a questo grande sta nominati stabile storico che è una missione
Per l'Europa di pacificazione tra il continente un continente troppo ricche un continente troppo povero
Un continente dove magari c'è molto da lavorare sulla diffusione sulla distribuzione del benessere ma che comunque si confronta con un
Con un continente che guardano e con la speranza che qua da noi chiedendo aiuto anche la possibilità di estremisti inseriti in un contesto di maggiore di maggior collaborazione
Quindi sto cercando di fare di vivere questa campagna elettorale come ho sempre fatto appare
Affrontando il merito delle cose affrontando la gente le persone e discutendo sul merito delle cose già un grande valenza c'è un gran parlare del fenomeno Grillo i timori sulla suo incremento elettorale
Però forse abbiamo in Italia una visione eccessivamente provinciale fenomeno fino in fondo rischia di essere un fenomeno che ripropone gli scheletri del Novecento
Se guardiamo al vecchietti in Inghilterra il fenomeno le Pen in Francia quindi forse più che occuparsi di Grillo bisognerebbe occuparsi il rischio dei nazionalismi
Dovremmo parlare al agli elettori di Grillo che sono stati in tanti nostri elettori ci sono anche molti elettori che abbandonano Berlusconi è
Portano la loro rabbia la consegnano Agrillo io voglio parlare soprattutto
A chi ha voglia di mettere da parte l'arrabbiare trasformare la propria l'assegnazione non è nemmeno fra abbia mai nulla di più di partecipazione
E a questi e a queste persone vi voglio ricordare che le loro istanze possono avere un'accoglienza
Migliore un'accoglienza anche più fattuale più produttiva dentro il Partito Democratico lì noi io ho collaborato
Per diminuite le servitù militari ho lavorato per la tutela delle coste o di un laboratorio di tutelare
Per bloccare il consumo di sono agricole migliorare l'attività l'utilizzo della terra e del lavoro in agricoltura in agricoltura
Abbiamo lavorato e io ho lavorato anch'io per migliorare la qualità dell'istruzione per investire sui giovani sulla conoscenza sapendo che da lì passa la possibilità di avere un posto di lavoro e un posto di lavoro Libero che non si deve a nessuno come un regalo
Che poi deve restituire
Per tutta la vita insomma le istanze che vengono a volte consegnate con rabbia al Movimento cinque Stelle
Sono le stanze nostra che noi vogliamo riportare al centro d'Europa e trasformare in politiche pubbliche tanto i toni della campagna elettorale si accendono non c'è rischio di cadere in alcune trappole proprio creata ad hoc dalle provocazioni Grillo ieri Cuperlo per esempio detto ok
Siamo alle battute finali i toni si alzano e ci può stare
Poi scivolare il piede sull'acceleratore
Però Hitler detto Cuperlo lasciamola e strisciante
Ma io ho difficoltà persino ad evocare o quelle storie effettivamente non le voglio fare epocale ma credo che la colpa sia di chi lei pochi da parte mia da parte mia comunque
Non ho paura perché credo che
I cittadini italiani siano in grado in ogni caso di fare da fronte dai essere un grande presidio democratico e certe storie non la vogliono più sentiti
Però troppe cose sono sinistra innanzitutto il fatto che questa rabbia portate in Europa venga messa insieme come lei ricordava ai
A mio fascisti di di latte no quelli olandesi o agli ungheresi io a quelli che ancora salutano con la
Con il braccio alzato in Grecia liti Alba dorata
Poi questo viene portato in Italia ci vengono ancora riproposte modelli della passeggiata verso Roma io credo che
Non dobbiamo sottovalutare e abbiamo anche il dovere di denuncia sottovalutare non ha neppure cadere magari facili provocazioni ma come quella di Grillo Svizzera
No io non non voglio avere una risposta che ci sono tra Renzi del DURC anche tra Berlusconi e il diritto ma questo questo non lo so
Sono io credo che ci sale di campagna elettorale che vola alto ecco questo significa ma non è vero perché ci sono tantissimi luoghi dove si discute nel merito delle cose dove si discute della storia del tal
Del processo europeo dove si discute di quello che è stata l'Europa fino a oggi e di quello che deve continuare a essere in futuro dove si discute di come svoltare l'idea
Di Europa che ha come regola armata dalla o intuita largamente dal Governo di centrodestra negli ultimi anni che ci hanno portato al fiscal compattezza vincoli di bilancio in ogni patti di stabilità in ogni Comune d'Italia
Ha un'idea di Europa che invece pensa che dalla crisi non si esce rimanendo ferma anzi muovendosi di più tornando a investire con coraggio rimettendo al centro la creazione di lavoro
Rimettendo al centro un modo diverso di riacquistare competitività
La competitività non si riacquista svalutavamo la lira passi comune si conquista al contrario creando valore aggiungendo valore con un'amministrazione pubblica migliore con nuovi investimenti delle imprese con
Un miglioramenti del del contesto ad esempio i miglioramenti dei trasporti e miglioramento del sistema giudiziario il miglioramento di tutte le condizioni
Che fanno sì che un Paese più completi parlo così il sistema giudiziario mentre si va a votare per l'Europa arriva una il rischio che arrivi una pesante sanzione da parte delle istituzioni europee sulle carceri e sulla questione giustizia in Italia
Che accentra anche l'iniziativa non violenta radicale certamente su quella iniziativa credo
Pannello ha ricevuto anche la bellissima sorpresa per tutti di una telefonata del Papa Francesco è un tema che sta a cuore a Napolitano chiare ampiamente richiamato le carceri LEA e ampiamente richiamato la Camera
Sta a cuore a alla coscienza di
Credo di tantissimi cittadini italiani e spero che magari che anche dentro il semestre europeo nel
Attillato durante la rapina Renzi professore stavo per dire questo spero che dentro il prego il Presidente ha bensì possa cogliere questa opportunità grazie