22MAG2014
manifestazioni

Manifestazione di chiusura della campagna elettorale di Forza Italia

MANIFESTAZIONE | Roma - 18:20. Durata: 2 ore 15 min

Player
Registrazione audio della manifestazione "Manifestazione di chiusura della campagna elettorale di Forza Italia", registrato a Roma giovedì 22 maggio 2014 alle ore 18:20.

L'evento è stato organizzato da Forza Italia.

Sono intervenuti: Gianfranco Miccichè, Davide Bordoni (coordinatore romano, Forza Italia), Antonio Palmieri (deputato, responsabile comunicazione elettorale e internet, Forza Italia), Marcello Fiori (coordinatore dei Club "Forza Silvio", Forza Italia), Antonio Tajani (candidato elezioni europee, Forza Italia), Claudio Fazzone (consigliere nazionale, Forza Italia), Silvio
Berlusconi (presidente, Forza Italia).

Sono stati discussi i seguenti argomenti: Amministrative, Banca Centrale Europea, Banche, Casalinghe, Cassazione, Centro, Crisi, Deficit, Democrazia, Destra, Disoccupazione, Economia, Elezioni, Europa, Europee 2014, Evasione Fiscale, Forza Italia, Giustizia, Governo, Grillo, Hitler, Imu, Italia, Lavoro, Maastricht, Magistratura, Mediaset, Movimento 5 Stelle, Partiti, Pensionati, Pil, Politica, Renzi, Sinistra, Tasse, Ue, Voto.

La registrazione audio di questa manifestazione dura 2 ore e 15 minuti.

leggi tutto

riduci

18:20

Organizzatori

Forza Italia

Scheda a cura di

Alessio Grazioli
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Il Presidente sta
Finendo di registrare Matrix adesso noi li presenta alcuni alcuni amici
Che sono qui con noi il primo che il nostro amico è un ospite ma l'amico di sempre che il capolista per
Il collegio del sud delle isole Sicilia Sardegna l'onorevole Miccichè
Buonasera grazie
Grazie coordinatore
Grazie grazie a tutti voi Marcello
Io come voi aspetto il Presidente erano che Bindi ovviamente ma la cosa che l'unica cosa che voglio dire stamattina
Ci siamo
Stamattina ho scritto una mail la Presidente che vada aggiornando sempre sulla campagna elettorale in Sicilia come era e al di là del dramma Grillo
Perché non incisiva abbiamo disperazione vera e il voto di Grillo ricordatevi che non è un voto di protesta è un voto che sfrutta la disperazione della gente che protesta per cui ho fatto anche
Di assoluto squallore ma al di là di questo la campagna elettorale che sto facendo Oricchio mi è venuta più facile del previsto perché ci stanno chiamando tutti gli amministratori sindaci e gli assessori di quando con i Governi burn pone abbiamo dato i finanziamenti ai Comuni alle opere e abbiamo fatto le opere in Sicilia questo è un grazie che io devo al Presidente Berlusconi perché ministro mi fece lui
Al al di là del fatto che il ministro mi fece lui fu
Uno di quelli che pretendeva che al CIPE che era la struttura che io gestivo arrivassero queste risorse per il Sud in tutto il sud abbiamo fatto moltissime opere ma in Sicilia guarda caso bisognava la Terra un poco di più dunque più delle altre quindi oggi godiamo di questi benefici del bene che abbiamo fatto durante i Governi Berlusconi alla faccia di chi dice che non abbiamo fatto niente alla faccia di chi dice che non abbiamo creato
Che non abbiamo creato sviluppo
Alla faccia
Di chi dice che abbiamo creato disoccupazione
Io mi posso
Diremo soltanto una cifra quando entrammo nel due mila uno al CIPE per cominciare a fare le opere nella nostra terra avevamo il ventidue per cento di disoccupazione la lasciamo a quattordici oggi al ventiquattro queste i risultati dei nomi dei Governi dei nuovi governi finti tecnocratico della sinistra io no non capisco come un italiano possa non votare Forza Italia non riesco a capire come si possa pensare di votare ancora
Questa sinistra
Inutile inutile dannosa
E come si possa pensare
Di votare un pagliaccio come
Come questo Grillo che sta sfruttando indegnamente la protesta e la disperazione della gente io non o altro
Da dire se il nonno sperare di potere oggi appena arrivo abbracciare il Presidente Berlusconi in un abbraccio ideale di tutti i siciliani e di tutti i sardi
Tutti gli isolani che lo adorano che gli vogliono bene che li vorranno bene sempre e che non lo abbandona l'hanno mai grazie
Grazie
Gianfranco in bocca al lupo rapper
Domenica adesso vorrei dare la parola ad un amico che
Come ha organizzato e tanti altri amici questa manifestazione ma un saluto va soprattutto i ragazzi a tutte le persone che ci hanno consentito
Di poter organizzare questa manifestazione
Voler salvare anche un amico che credo sia dei banchi
Che
Approfitto per salutare anche il coordinatore provinciale
Dalla Provincia di Roma che insieme hanno in sala volando moltissimi questa durissima campagna elettorale che Adriano Palazzi
Darei adesso la parola per un saluto e per vizi
Due cose sulla città di Roma il coordinatore la città di Roma
Allora Bordoni
Grazie
Claudio
Intanto vedere questa sala così piena fa estremamente piacere dopo una campagna elettorale difficile complicata ma devo dire a Roma è stata agevolata
Forse dal peggior Sindaco degli ultimi cinquant'anni
Io sono amministratore di questa città dal novantasette ne ho visti di Sindaci
In un anno non ha fatto nulla in Consiglio comunale oggi assemblea capitolina non sono arrivate delibere l'unica cosa che ha fatto è fare una finta
Pedonalizzazione di via dei Fori Imperiali che di fatto si è trasformata in una corsia preferenziale per i mezzi pubblici altro non ho affatto abbandonato il centro
Roma invasa dagli abusivi
Roma è più sporca Roma non è manutenuta
Ha abbandonato le periferie non conosce la città
Quindi caro Antonio caro Claudio dal ventisei maggio
Dopo questa bellissima campagna elettorale per le europee dovremmo iniziare a fare una proposta per riconquistare la nostra città la nostra Capitale insieme a voi
Insieme a Marcello Fiori ai tanti che lei abbia che nella capitale sono nati credo siamo a novecento su Roma novecento Club che saranno la nostra porta sul territorio nei confronti dei cittadini nei confronti di cui le persone che stanno attraversando un momento difficile da un punto di vista sociale da un punto di vista lavorativo dovremo fare tanto volontariato dovremo riallacciare i rapporti con le parrocchie con il sociale con l'associazionismo perché Roma è la Capitale non merita questo Sindaco e oggi abbiamo la fortuna caro Antonio tu lo sai di avere anche tanti giovani nei nostri municipi che si stanno formando che sono stati eletti che possono rappresentare la nuova va classe dirigente di Forza Italia e poi investire su Roma sul turismo sul commercio sull'agroalimentare sulla cultura quelli che sono veramente le colonne del nostro sistema produttivo ed economico io vi ringrazio ringrazio veramente tanti volontari che hanno lavorato facendo i banchetti
Che hanno permesso appunto di fare una campagna elettorale voi sapete che da un punto di vista delle risorse dobbiamo oggi
Hanno fatto una legge che impedisce al Presidente di continuare a sostenere Forza Italia per un certo limite economico quindi ci serve tanta partecipazione
Porteremo
Di iscritti tanti iscritti e poi ci sarà la passi congressuale di grande partecipazioni quindi io vi ringrazio e sicuramente oggi col Presidente Berlusconi faremo una grande campagna elettorale
Ma badate bene questi sono i giorni più importanti oggi molti indecisi in queste ore stanno decidendo se andare a votare e chi votare quindi in famiglia sul posto di lavoro al bar nelle piazze
Vincete lì è un momento fondamentale per
Il nostro partito abbiamo subito qualche mese fa una scissione oggi dobbiamo dimostrare che siamo ancora punto di riferimento dei moderati italiani grazie
Grazie Davide
Noi siamo sicuri che
Anche in questa città a breve esistono alle urne per poter avere un sindaco degno di una città come Roma
Adesso Milonga presentare un amico un amico carissimo che si è cimentato
Nell'attività che il Presidente
Gli ha incaricato un incarico difficilissimo sta girando per ridare a diversi metri lungo e largo Marcello Fiori Presidente
Coordinatore nazionale dei club di Forza Italia ed è di Marcello prima
L'ANICA Bordoni ha detto una cosa importante ha detto che
I grandi sono tanti in questa città e sono delle porte
Nella città bene queste porta devono essere le porte aperte dito Colosseo dove tutti possono entrare per dare sostegno ad un partito che da lì esca la nuova classe dirigente no come il passato che chi era brava veniva fermato perché non si voleva
Che ma se ci sono altre persone allora dobbiamo puntare sui giovani sui bandi giovanili linfa vitale nuova per dare forza a questo partito decreto nel messaggio al Presidente Berlusconi grazie a
Davvero
Dopo non sono io non parlo oggi ha detto lui quindi io non devo dire niente
No io mi devo dire una cosa credo importante in queste ultime ore tirate fuori tutte le energie che avete
Siamo un passaggio decisivo della storia della democrazia del nostro Paese
Noi ci mettiamo un sorriso ci mettiamo il cuore ci prestiamo tanta fatica tanto impegno ci mettiamo l'energia di tutti i nostri candidati della classe dirigente straordinaria sia quella
Che ha segnato la storia di Forza Italia del PD all'in questi anni sia quella che stiamo costruendo
Sappiate che siamo in un momento veramente decisivo il Presidente non si stanca di dire che siamo in una fase storica in cui la democrazia nel nostro Paese è stata sospesa
C'è stato tolto un pezzo della nostra libertà ci sono stati tolti una serie di diritti politici fondamentali
Qualcuno pensa
Che l'Italia si è ancora una colonia
In cui i grandi interessi finanziari internazionali decidono quale Governo possa essere messo a Palazzo Chigi
Dobbiamo fargli capire con il nostro voto che il popolo italiano è sovrano che moderati italiani ci sono e decidono loro quale sarà il Governo del Paese
Siamo per votare ovviamente per l'Europa per l'Europa che non ci piace per loro paga attentato attraverso dei suoi funzionari
Che sia ieri con alcune iniziative parlamentari sia oggi quegli amici dal tribunale Dreyfus vedo qui Arturo diagonale
Che Walter Biscotti nei quali vi prego di fare un applauso abbiamo presentato
Un ulteriore esposto alla Procura di Roma per sapere
Quale identità hanno questi officiosità europei vogliamo sapere per nome e per conto di che hanno agito
Qual era il mandato politico che avevano ricevuto quali ragioni quali obiettivi politici per seguivano
Vogliamo la verità vogliamo chiarezza vogliamo sapere se queste ancora una Repubblica democratica in quei Governi Rishear con i cittadini italiani e non qualcun altro
Ovviamente vota la battaglia sacrosanta che ne facciamo sul loro fanno che stiamo facendo una battaglia
Credo fondamentale
Di una nuova
Col concezione della politica nel nostro Paese
Come dice il nostro Presidente questo Governo non durerà ma questo Governo durerà per i limiti intrinseci che al suo interno è un Governo incapace persino di farci pagare le tasse ingiuste che ci mette
La vergogna del rinvio
Di alcuni tributi metterà in ginocchio
In autunno e al Natale con il pagamento delle tredicesime le nostre famiglie
Perché sono stati persino incapaci di farci pagare con i tempi giusti tasse ingiuste che non abbiano
Contestato quindi questo Governo non reggerà all'impatto della crisi economica che è tutt'altro che è passata
Non leggerà l'impatto sulla riforma dello Stato che non è in grado di produrre non reggerà l'impatto di una riforma istituzionale in cui il Senato
Si sta per trasformare lo vorrebbero trasformare noi lo ripeteremo nel dopolavoro dei sindaci delle grandi aree metropolitane governate dalla sinistra
Questo non accadrà
Perché noi in Parlamento in che vediamo che questo accada
Ma non ci si accusi di essere noi poco riformisti mio queste riforme lo hanno già fatte nel due mila cinque
E
Grazie a un referendum voluto a tutti i costi della sinistra queste difforme sono state cancellate a questo l'avremmo già avuto la metà dei parlamentari attuali avremmo avuto un federalismo
Reale senza una contrapposizione quotidiana tra i poteri delle Regioni i poteri dello Stato avremmo avuto una riforma dell'amministrazione snella e molto più vicino ai cittadini
Questo non è accaduto noi sfidiamo Renzi sul tema delle riforme delle riforme vere quelle che servono i cittadini le famiglie alle imprese italiane meno burocrazia meno Stato meno fisco su questo siamo pronti al confronto e se questo non accadrà chiederemo
Perché questo ce la facciamo a fare
I cittadini italiani un delle democratiche elezioni che chiediamo con forza da questo punto di vista o si fanno le riforme una par
O la torni al popolo come è giusto che accada in un qualunque Paese civile
E democratico e nessuno questa volta potrebbe dircelo né a Bruxelles e a Berlino che questo accada
Noi stiamo facendo un'altra cosa la state facendo voi su mandato del Presidente Berlusconi e dall'otto dicembre
Ci stiamo dando una nuova forma di organizzazione
Molti facevano ironia sui club sulle comunità ascoltate con attenzione le parole evidenzia dividerlo in questi giorni tutti parlano di comunità casualmente nello parla della Comunità del web
Io direi anzi in un comizio ha detto lo dobbiamo ricostruire la comunità del popolo di sinistra ora ma il termine comunità diventato di moda grazie al fatto che noi abbiamo rilanciato questa espressione e questa forma di aggregazione
Noi dobbiamo essere comunità che cosa vuol dire che cosa dovete fare dovete intorno a voi ai nostri valori aggregare i cittadini italiani
Tutti i cittadini italiani che
Ritengono di avere bisogno di stare insieme per risolvere i problemi
Noi all'articolo della Costituzione che spesso la sinistra la costituzione in bocca a sproposito crediamo che vogliamo soprattutto in quell'articolo in cui si parla di sussidiarietà in quelle cose si possono fare dal basso grazie all'autorganizzazione i cittadini senza l'invadenza burocratica oppressiva dello Stato e della pubblica amministrazione abbiamo fondato pochi giorni fa il Dipartimento cultura il lui mandato
Liberate cioè qui
Francesco Giro che stavano sono Segretario delle culturali sa che cosa vuol dire anche lì
L'oppressione l'ingerenza dello Stato anche rispetto valori fondamentali come l'istruzione e la cultura chiediamo una forte di evoluzione liberale anche nel settore della cultura ma chiediamo anche nel sociale noi crediamo che attraverso la rete di dodici mila seicentoventi e qui fate di un applauso del club
Che sono nati in Italia
Attraverso questa rete di solidarietà in questa rete sociale non cambieremo il Paese la cambieremo dal basso la cambieremo facendo le cose visto che siamo a Roma
Mi piace ricordare due
Episodi e due iniziative realizzate dal club del Lazio una Gaeta
A Gaeta durante le feste di Natale e qui ci sono gli amici c'è Giorgio ci sono tanti ragazzi che hanno animato il grado di
Che cosa abbiamo fatto
Abbiamo fatto quello che normalmente fanno le associazioni di volontariato cattoliche e non mi vergogno di dichiararmi cristiano e cattolico perché queste sono le mie origini
Questa è la mia cultura
Quasi sollevato
Per Natale ci siamo messi davanti supermercati di Grant abbiamo consegnato alle famiglie
Che facevano la spesa delle buste
In modo anonimo abbiamo raccolto quello che loro ritenevano di poter mettere in le buste insieme alla Caritas e alle parrocchie ricalca l'abbiamo fatta vedere alle famiglie che avevano bisogno in Italia ci sono grazie è tra i governi tecnici è una crisi
Devastante dieci milioni di poveri di questi dieci milioni di poveri quattro milioni sono famiglie sul luogo della povertà assoluta sapete che cosa vuol dire papà mamma del bambino che vivono con me non i mille euro al mese
Noi abbiamo il dovere di fare qualcosa perché questo Governo non farà nulla e i cittadini da soli possono fare molto noi dobbiamo dare un segno di solidarietà concreta anche a queste famiglie ora politica torno ad essere soluzione concreta dei bisogni quotidiani della gente o perde di significato oppure non serve a niente oppure vince l'antipolitica noi dobbiamo dimostrare che ripartendo dal territorio
Conte gesti semplici comprensibili e anche qui uso una parola che viene dalla letteratura cristiana con la vostra testimonianza quotidiana rendete credibile la politica
Questa è una fatica questo l'impegno
Questa è l'attività
Nella nuova Forza Italia
Secondo episodio sapete benissimo Claudio lo sa bene
Viene da quel da quella terra lì ci sono piccoli Comuni abbandonati dell'entroterra che vengono spopolato è a favore delle grandi città in cui citostatici vengono invasi in uso volontariamente da porle invasi da extracomunitari
Perché le case costano poco perché non c'è controllo sociale spesso in questi luoghi grazie all'attuale Ministro dell'interno vengono meno i finanziamenti per l'apertura dei commissariati e dei posti dei carabinieri perché c'è un problema di sicurezza endemico
Francesco Presidente di ventitré anni del CAD edizioni
Ha raccolto i fondi attraverso
Una colletta quelli bravi lo chiamerebbero Klaus funding diciamo è un'iniziativa inglesi che dice raccogliere i soldi alla gente ha installato una telecamera
Nella piazza del paese la collegata alla scheda che SIM
E me quell'immagine adesso consentono la vigilanza sulla piazza di Itri
Rispetto alle immagini che arrivano in commissariato nel Paese accanto
I gli abitanti di tre permettano accolto con grande favore questa iniziativa io credo
Che onorevole Francesco siriano la linfa vitale
Claudio prima
La faccio breve finiscono e molte cose da dirvi l'unica cosa veramente importante che voglio dirvi a grazie grazie di stare qua grazie rimettersi ancora la passione grazie rimetterci ancora l'entusiasmo
Non mollate non molliamo
Chiudo
Dicendo che siccome siamo un passaggio storico come disse Winston Churchill alla fine della seconda guerra mondiale la storia
Sarà benevola con voi perché noi la scriveremo voi la scrivente viva Forza Italia viva il club
Viva Silvio Berlusconi
Grazie Marcella per il lavoro e l'entusiasmo di sei creando
Tutti
Tutte le città italiane adesso la parola all'onorevole Antonio Tajani
Grazie
Io
Ho avuto l'onore e l'onere di guidare la lista di Forza Italia l'Italia centrale Lazio Umbria Marche
E Toscana perché sapete con una sentenza ingiusta al Presidente Berlusconi è stato impedito di fare quello che ha fatto sempre
Essere il capolista della nostra squadra
Bene però
Voi ce la metteremo tutta
Faremo di tutto per
Tenere alto l'onore del nostro partito per raccogliere numero possibile di voti e fare in modo che in questa circoscrizione che certamente non è
La più facile sono quattro regioni amministrate dalla sinistra
Ma sono convinto che i nostri candidati hanno le carte in regola per ottenere uno straordinario risultati
E adesso vorrei o presentare a tutti quanti voi
La lista
Dei nostri candidati perché ognuno
Il venticinque Di Maggio abbia la possibilità di scegliere
Chi votare vi ricordo
Che nel dove si vota solo per le elezioni europee
Ci sarà la scheda rosa il simbolo rosa rossa il simbolo di Forza Italia è il secondo da sinistra scendendo
Per votare
è sufficiente barrare
Il simbolo di Forza Italia dove c'è scritto il nome di Berlusconi non bisogna scrivere il numero di Berlusconi accanto tra le preferenze perché non è candidato
Poi avete
La possibilità di esprimere tre
Preferenze però non tutte e tre
Dello stesso sesso cioè non si possono dare tre uomini non si possono votare tre donne si possono votare due uomini e una donna
Oppure due donne e un uomo perché altrimenti la terza preferenza
Verrebbe annullata cioè si votano tre uomini la terza preferenza non vale se si votano tre donne la terza preferenza non vale
E allora io vorrei
Iniziare non secondo l'ordine della lista che ho l'onore di guidare a vorrei iniziare dalle donne che fanno parte della nostra lista
Un ringraziamento particolare a Melania Rizzoli perché si è particolarmente impegnata dell'organizzazione di questa manifestazione
La ringrazio per il suo impegno
Per aver scelto di battersi con noi dopo essere stata al Parlamento nazionale
Saluto anche Paola c'è urlo
Che è nostro consigliere comunale a Terni
E porta un nome che rappresenta per noi una bandiera quella
Del Sindaco Sauro il primo che sconfisse i comunisti a Terni
Ma la figlia non l'abbiamo candidata perché si chiama ciurma perché è brava già consigliere comunale
A le carte in regola
Per partecipare a questa corse ottenere uno straordinario risultato
Poi abbiamo
Un'altra donna un'imprenditrice giovane
Marchigiana
Barbara Calciolari
Che ho conosciuto
In questa campagna
Non le manca certamente la grinta e si sta impegnando soprattutto essendo l'unica candidata della lista marchigiana si sta
Impegnando moltissimo perché questa Regione governata dalla sinistra possa dare uno straordinario risultato al simbolo di forza Italia
E poi
Un'altra candidata che mi pare abbastanza conosciuta da questa platea che si chiama Alessandra Mussolini
Mi pare mi pare che la nostra base nostri militanti la lista comincia a piacere sul serio perché è una lista di qualità grazie Alessandra per il esserti messa a disposizione Edusei già parlamentare quindi la tua è una candidatura che dimostra quanta voglia ai
Di impegnarti per tenere alta la nostra bandiera grazie grazie per quello che sta facendo in questa campagna elettorale
E lo sta facendo con grande correttezza perché
è vero che una competizione questa con le preferenze
Ma
Se non ci sono i voti non ci sono neanche le preferenze ecco perché bisogna
Fare una grande battaglia per il simbolo voi per il nome di ciascuno di noi ma dobbiamo i NAS
Dovuto raccogliere voti e il simbolo inutile che andiamo a cercare le preferenze tra i nostri amici andiamo prima a cercare i voti fuori
Di casa nostra
E poi passiamo I candidati uomini
Adriano Redler
Che è qui presente in sala
E preside della Facoltà di Medicina all'Università la Sapienza
Un nome di qualità che dà lustro alla nostra lista
è a Roma fortemente impegnato ma lavora in tutto il collegio con grande determinazione abbiamo bisogno anche di personaggi esterni di gente che viene dal mondo della cultura dal mondo delle professioni Adriano rappresenta
Questo mondo grazie caro Adriano per quello che stai facendo
E poi Fabio Armeni
Che è stato nostro assessore regionale
Ha lavorato molto bene come assessore è stato per tanti anni consigliere regionale una figura storica di Forza Italia della nostra Regione sta lavorando tantissimo nella provincia di Roma ma non soltanto ma di
Tiene bene salde
Le
Redini del consenso
Poi c'è
Il nostro amico Silvio Ferracuti che viene dalla Provincia di Frosinone
Si è dimesso dalla carica di presidente di Federlazio che la Provincia di Frosinone per candidarsi con noi non è un politico di professione e un imprenditore che sta dando il massimo sta dando il meglio di sé per sostenere
La nostra lista grazie caro Silvio
Abbiamo poi
Alessandro Bratti l'occhio
è stato già parlamentare europeo
è stato Sindaco di Tolfa un giovane candidato fortemente
Impegnato molto sul litorale dove
Veramente sta facendo tanto per tenere alta
Il consenso di Forza Italia anche capolista per la nostra lista a Civitavecchia quindi un forte impegno anche
In questa parte della
Regione
E poi c'è
Luciano Ciocchetti che è stato Assessore regionale
è stato un esponente
La democrazia cristiana e ha scelto di avvicinarsi al nove di partecipare a questa campagna elettorale perché
Ritiene che la grande famiglia dei moderati sia Forza Italia ritiene che non debbano perdersi voti inseguendo i sogni di piccoli partiti grazie Luciano
E poi Paolo Guzzanti che tutti quanti voi conoscete grande giornalista
Grande giornalista grande polemista scelta anche lui di metterci la faccia e la barba in questa campagna elettorale lo ringrazio perché il suo nome da veramente lustro alla nostra vista grazie per quello che stai facendo anche sulla Rete quindi grazie grazie di cuore
Caro Paolo
Poi
Abbiamo
L'uomo che è stato
Avversari
A Firenze
Di Matteo Renzi è stato il nostro candidato a Sindaco alle ultime elezioni comunali
è stato è un giornalista
Televisivo
è stato un grande campione dello sport
Ha giocato in tante squadre importanti dal Napoli al Milan
Si chiama Giovanni Galli
Prevede una lista articolata una lista di persone
Capaci che rappresentano mondi realtà diverse Giovanni Galli che
E Pisano ma opera soprattutto a Pisa
A e consigliere comunale di opposizione qui dal nostra opposizione all'Amministrazione di sinistra e ora è impegnato in questa campanelle
Vale per le europee in una
Rappresentando insieme
A Paolo Bartolozzi d'altro nostro candidato toscano parlamentare europeo uscente
Due Bartolozzi Galli rappresentano questa Regione ma ovviamente
Raccoglieranno tanti consensi anche nelle altre però sono particolarmente impegnati a contrastare
Lo strapotere della
Sinistra e lì proprio di potere si tratta come non vi è un potere
Organizzato un potere
Che non è che la sua tanto spazio di azione difficile anche partecipare alle manifestazioni pubbliche nei Paesi perché ti controllano e si partecipi magari
Alla manifestazione di Forza Italia si è avvitato al pubblico ludibrio ecco veramente grazie a Giovanni Galli a Paolo Bartolozzi per quello che stanno facendo
In tutto il Collegio ma soprattutto in Toscana
Ora visto che c'è
Anche una delegazione che viene
Da Sperlonga abbiamo anche un candidato
Qui Sperlonga
Per dieci anni il Sindaco di Sperlonga
Presidente uscente dalla Provincia di latina che si chiama Armando Cusani
è considerato uno dei migliori amministratori
Italiani
E quindi credo che anche lui insieme a tutti gli altri candidati alla nostra vista
Darà un contributo determinante perché nella nostra circoscrizione possa essere
Eletto un numero di deputati pari almeno a quelli
Che abbiamo tenuto l'ultima volta
E ci siamo presentati sotto il simbolo di Forza Italia era il due mila
E quattro io sono sempre stato cambiato solo con il simbolo di Forza Italia
All'epoca ne leggemmo tre ottenemmo in Italia il ventuno per cento io credo che questo risultato lo otterremo e magari lo miglioreremo anche in occasione di queste elezioni
Però
Per vincere le elezioni
A cominciare dal capolista a tutti i candidati serve il sostegno di tanti amici
Di tante donne e uomini che non sono
Candidati
La nostra classe dirigente
Voglio ringraziare innanzitutto per il lavoro che sta profondendo in questa campagna elettorale il nostro coordinatore regionale Claudio Fazzone
Il coordinatore romano Davide Bordoni
E naturalmente
Marcello Fiori per lo straordinario lavoro che sta
Compiendo
Aiutando tutti quanti noi
Voglio salutare e ringraziare anche i nostri parlamentari nostri dirigenti dal vice Presidente del Senato Maurizio Gasparri grazie Maurizio
Il vice Presidente della Camera Simone Baldelli
Brava politico ma anche grandi imitatore
Noi sappiamo l'onorevole Ignazio Abrignani
Il senatore Francesco Giro
Senatore Paolo Barelli
Vice coordinatore regionale Francesco Battistoni tutta la nostra
Tutta la nostra classe dirigenti
E prima di ringraziare
I nostri militanti
Vorrei ringraziare una persona
Chi ha avuto il coraggio
Di rinunciare
A un seggio al Parlamento europeo
Ha rinunciato a un successo personale sicuro
Il nome
Di un successo politico di una strategia politica
Un uomo che ha rinunciato a presentare all'elezione europee la sua lista la lista del suo partito
Ma chi ha scelto di sostenere fortemente Forza Italia in questa campagna elettorale lo ringrazio per il coraggio che ha avuto e questo ma si chiama Francesco Storace
Se poi
Voglio ringraziare
Le persone più importante di tutti
Ciascuno di voi
Ogni donna ogni uomo ogni giovane ogni anziano ogni militante
Forza Italia
Che senza chiedere nulla
Non ha mai tradito non ha mai rinunciato a essere presente a combattere a fare campagna elettorale
Nei Comuni
Più grandi nei comuni più piccoli
Grazie grazie
Di cuore
Per quello che state facendo in maniera disinteressata Rizzo segno anche che citate ma soprattutto per il sostegno che ha dato al Presidente
Silvio Berlusconi
E la vostra presenza in questa città
In questa ultima settimana
Non solo la presenza anche la partecipazione attiva è stata
Straordinari
Non sembra cosa facile
Organizzare
In una settimana cinque importanti manifestazioni in questa città
Cinque manifestazioni dove
Non c'erano i soliti volti noti perché l'abbiamo organizzate in diverse parti della città di Roma
Abbiamo cominciato da Roma Nord con
Al Parco dei Principi con la presenza di Silvio Berlusconi eravamo più o meno tre mila persone uno straordinario successo politico
Che poi ha permesso
A tante altre manifestazioni di avere un grande successo
La seconda manifestazione imponente è stata quella organizzato dal Senatore Gramazio e dal nostro capogruppo Luca Gramazio a Piazza Tuscolo
Grazie Domenico grazie Luca
Poi c'è stata
La grande manifestazione ostile organizzata da Davide Bordoni anche le
E da tutti i nostri Consiglieri di quella parte della città di Roma
E ieri sera un'altra straordinaria manifestazione a Piazza del Re di Roma non abbiamo paura di andare nelle piazze
Non abbiamo ha paura di misurarsi con la gente non abbiamo paura di parlare con la gente e voglio ringraziare gli organizzatori di quella straordinaria manifestazione era seduto il vice coordinatore regionale tredici linee grazie
E colui Giorgio Simeoni
Naturalmente ringrazio anche i nostri consiglieri comunali e i nostri consiglieri regionali
Tutti fortemente impegnati in questa campagna
Elettorale
Dal capogruppo Luca Gramazio
Al consigliere
Antonella ore Gemma
Al consigliere Fabrizio Santori
Al consigliere Pino Simeone
Ecco una squadra anche qui in Regione che sta facendo una buona posizione credo che
Una squadra che poi
Si candida per andare al Governo visto il malgoverno anche della
Regione Lazio
Bene cari amici ora credo che sia
Giusto lasciare
La parola a Claudio Fazzone io poi dirò alcune cose politiche ma ci tenevamo
Tutti quanti insieme
Veramente arringhe
Anzi are tutti coloro che stanno combattendo questa difficile campagna elettorale ma le campagne elettorali più sono difficili più sono esaltanti
Ecco perché sono convinto
Anche grazie al vostro entusiasmo che ce la faremo ancora una volta che ancora una volta milioni di italiani traccerà hanno una croce sul simbolo di Forza Italia con il nome di Silvio Berlusconi
L'importante è non mollare mali importante e non cedere e come i grandi giocatori quando cascano si rialzano e noi siamo abituati a cadere e a rialzarsi per arrivare
Vincitori al traguardo grazie a tutti quanti voi
Claudio
Grazie
Antonio il Presidente sta per arrivare
Il tempo che arrivi dagli studi dove registrato Matrix qui alle
Mentre l'aspettiamo facciamo alcune considerazioni
Insieme però partecipiamo tutti vogliamo che questo Governi continui con la democrazia di Renzi a
Vogliamo
Che si vada all'elezione
Il prima possibile
Vogliamo che a vincere le elezioni sia Forza Italia la coalizione di centrodestra
Vogliamo una squadra di ministri competenti e seri che possono dare un cambiamento a questo nostro Paese
Vogliamo rinnovamento della politica
Vogliamo
Che sia Grillo a governare il Paese
E allora
Se vogliamo questo dobbiamo impegnarci tutti quanti insieme in questi ultimi giorni a farsi
Che ognuno di noi si trasformi
Uno attivista trasformano in un'altra attivista per poter portare più consenso possibile
Al nostro partito
Ci hanno impedite impedito di avere in campo il nostro Presidente
Solo da venti giorni che sta facendo campagna elettorale con i limiti che tutti noi conosciamo
E la gente ha ripreso l'entusiasmo
Allora
Noi dobbiamo continuare insieme a dare forza a questo progetto di Forza Italia del Presidente Silvio Berlusconi
Perché
è un dovere verso gli italiani avverso il nostro presidente che si è messo in discussione e ne sta pagando le conseguenze per aver
Scelto di difendere la libertà nel nostro Paese
Oggi
Ci sono alcuni partiti che scelgono di contrastare l'Europa con delle
Proposte
Assurde
Come
Grillo il quale
Anche se avrà un buon risultato qui in Italia e l'unico movimento che non potrà dice ridere nulla all'interno del Parlamento europeo
Perché il Parlamento europeo è costruito due grandi schieramenti il Partito Socialista è il Partito Popolare Europeo
Solo questi sono i blocchi che possono
Cambiare in meglio l'Europa e dobbiamo campare cambiare in meglio la nostra Europa tutte queste Europa che c'è
D'Europa che non ci piace
Noi vogliamo un'Europa
Dei popoli testati vogliamo gli Stati Uniti d'Europa dove all'interno ci siano le stesse regole
Per tutti i Paesi membri
Vogliamo
Un'Europa dove ci sia la stessa tassazione al massimo al trentacinque per cento per tutti
La regola più alta
Vogliamo un'Europa dove
La pensione sia la minima uguale per tutti i Paesi appartenente all'Unione europea
Vogliamo un'Europa che sia omogenea
E che all'interno degli stadi sì che anche la composizione rispetto a chi ha voglia di produrre e chi non ha voglia di produrre non può essere ROPPA
Che è targata Germania
Perché
Costituita su trattati
Assurdi che prevedono
Approvazione a unanimità
Neanche nel condominio c'è
L'unanimità nelle decisioni la vera democrazia si prende a maggioranza unanimità ma ci deve essere sempre una maggioranza altrimenti non si possono modificare le scelte che ho qualche potente realizza
Vedere
Io dico sempre quando parlo di Europa una cosa a cui credo molto
Alla signora Merkel è riuscita è riuscito sanare
Quello che non riuscito fare ad Hitler CONI carnali e le bombe cioè
Avere il dominio dell'Europa lei lo ha fatto senza la guerra Traverso un'Europa modellata sulla germe
Via
E allora noi
I nostri parlamentari che sono tutti autorevoli devono dare lei a rappresentare bene il nostro Paese e far cambiare quelle regole che possa consentire la nascita vera
Dell'unione
Europea degli Stati Uniti d'Europa
Dove
Il Presidente
Deve essere letto
Da tutti i cittadini europei
E così i ministri non deve essere l'Europa della burocrazia
Peter Clarke
Grasso Europa dei popoli e delle persone che i popoli scelgono per la propria rappresentanza
E per questo che noi ci dobbiamo battere non ci stiamo battendo seriamente per cambiare
Questa Europa il nostro Presidente ed vittima
Di un sistema europeo
Che non voleva
Disturbi all'interno delle decisioni quando
Silvio Berlusconi
Ha iniziato a dialogare con altri Stati per cercare di cambiare
Alcune regole assurde
Lì è iniziato il complotto contro il nostro Presidente
E non siamo stati noi a denunciarlo sono altri
Che l'hanno denunciato e di altri Stati importanti
Io faccio con voi una riflessione
Quando hanno aggredito il Governo Berlusconi
Lo spread è salito a seicento punti
I dati del nostro Paesi strutturali erano migliori di adesso c'è c'era più benessere nonostante la crisi c'erano meno i disoccupati c'era più economia lo spread
A seicento oggi
Con dati nettamente inferiori a quelli del due mila undici abbiamo lo spread che oscilla dal si addossa centosessanta a centottanta che significa questo che c'è stato qualcuno che ha orchestrato
L'aumento di quello spreco
Per mettere in condizione
Il Presidente Berlusconi con un grande atto di responsabilità
Nei confronti del Paese
Ha fatto un passo indietro
Per evitare
Che l'Italia potesse cadere in un baratro
In mano i nostri alleati europei
Queste sono riflessioni che dobbiamo fare
Quando parliamo la gente fargli capire
Le motivazioni
Il Governo Berlusconi
Nei suoi anni di Governo rispondere voi ha mai aumentato le tasse
Ha eliminato delle tasse
Tassa sulle successioni
E attenzione che adesso questo Governo guarda a un modello francese
Cioè quello di far pagare sulle successioni quarantacinque per cento
Dobbiamo stare attenti a queste cose
Hai falsi moralismi I sbotta
Ci ricordiamo una tassa odiosa assurda la tassa sui frigoriferi
Ci ricordiamo l'impegno preso da Silvio Berlusconi quando i pensionati prendevano cinquecento mila lire c'erano le livello disimpegno
A portarla un milione è stato fatto questo momento si o no
è per questo che il Presidente insieme
Ai nostri te tecnici dei gruppi
Stanno lavorando su una proposta e dove già si è trovata la copertura per poter arrivare ad avere
Una pensione minima di mille euro per tutti
Toglieremo i soldi
Da altre parti ma consentiremo alla gente di vivere in maniera dignitosa
Non solo gli ottanta euro
Direi anzi
Che dice di dare
Dei saldi con un sistema perverso perché chi guadagna di più prende di più e chi guadagna di meno prende di meno nel meccanismo di Renzi
Ma soprattutto senza coperture una parte della copertura dovrà cerca
Parte
Sulle transazioni che sono aumentate dal venti al ventisei per cento
Attenzione dal venti al ventisei per cento tanta gente dice ma che cosa sono le transazioni almeno mi riguarda no ci riguardano a tutti quanti noi perché sono tutte quelle operazioni
Che facciamo giornalmente
Dei nostri istituti bancari
Poi vedete la copertura
Con un aumento delle accise sui tabacchi lì con le solite cose e sulla benzina
Vedete quando si aumenta l'accisa sulla benzina e i cittadini vengono toccare due volte
La prima quando vanno a mettere
Il gasolio nella propria cultura ormai indispensabile per i movimenti di lavoro quotidiani
La seconda più importante della prima
E quando andranno nei supermercati in tutte quelle cose che servono per vivere
A comprare i prodotti perché quei prodotti automaticamente
Avranno un aumento perché perché vengono trasportati su gomma e quindi gli autotrasportatori sono costretti ad aumentare il costo del trasporto della merce
Essa aumenti al costo del trasporto della merce è chiaro che il produttore per aumentare anche il costo della merce e chi paga pagano sembri cittadini
Quindi queste sono le falsità
Dico no di non mettere
Dare un aumento senza tassa ma addirittura sia aumento e portamento la pressione fiscale indiretta
Approvata verso una legge
Nuova sul mercato del lavoro ormai ogni Governo fa una legge
Siamo ancora scontando
Quella Fornero io ricordo le battaglie fatte in Senato e fatte
Alla Camera dal l'amico Simone Baldelli
Per cercare
Di far capire
Che quella legge
Era una legge non buona e che avrebbe creato una serie di problemi ci abbiamo ancora evitare circa duecento mila i soldati persone che sono state mandate in pensione che non percepiscono una pensione
Si è fatto una nuova legge che dovrebbe garantire
La facilità di accesso al lavoro per le imprese
Ma
Lo vogliono capire
Che le imprese non possono assumere perché non hanno lavoro e non hanno commesse perché l'Italia non c'è più lavoro perché la stazione troppo elevata
Come si può assumere
Se non c'è attività lavoro
Se non si prende il mercato dei consumi
E allora dobbiamo stare attenti
A questo bravo comunicatore disposto ma di fatto nei contenuti c'è l'opposto di quello che
Voi
Pensa di fare e dice di fare
Queste sono valutazioni lo dobbiamo portarle
Nelle piazze dobbiamo iniziare a difenderci la politica di territorio perché la politica non si fa in Parlamento si fa nei Comuni nelle piazze in mezzo alla gente e per la gente
Dobbiamo
Informare
Far capire
Ai nostri militanti che cosa avviene coinvolgerli in quelle battaglie
Di libertà
Che servono a questo Paese
Tutti ci dobbiamo mettere in gioco se vogliamo dare una speranza di futuro alle nuove generazioni dovremo trovare
Quella umiltà con lo spirito di sacrificio quel coraggio che hanno avuto i nostri genitori che dal dopoguerra quando c'erano solo macerie
Fame povertà
Si sono rimboccate le maniche
Hanno lavorato mangiando quello che potevano
Per creare delle condizioni di futuro diverso alle nuove generazioni
Gloriosi solo dei siti
Noi ci stiamo riuscendo
Io dico di no
Perché il futuro non arriva sono viene
Programmato non possiamo continuare a vivere alla giornata con Governi che annullano quello che fa il Governo precedente con un'incertezza straordinaria questo Paese
Ci poniamo
Come siamo messi
Anche perché insomma sub iudice
Allora
Mi dicono che sta
Arrivando due minuti
Qui
Credo che noi dobbiamo fare un grande sacrificio
Partendo da quello che
Il lavoro che sta facendo Marcello Fiori
Cioè iniziando strutturare il nostro partito in maniera diversa
Facendo capire a noi politicità la prima ora che non ha
Non è più vendo i partiti che si crea la classe dirigente
Ma ma includendo all'interno dei partiti gente nuova accettando la sfida all'interno dei partiti che si crea una classe dirigente competente
E lo dobbiamo fare
Per tutti noi
Per chi verrà dopo di noi c'è una grande speranza noi dobbiamo percorrere crederci in questa speranza perché solo se ci crediamo possiamo raggiungere
Il nostro sogno quella
Di un'Italia libera
Dove ci sia la certezza per giudizio dove ci sia una giusta tassazione dove ci sia la libertà di espressione dove non ci sia oppressione fiscale
E allora
Mi dicono che sta arrivando il Presidente
Quindi lascio la parola al mio amico l'onorevole Antonio Tajani
Grazie
Grazie grazie Claudio
Per quello che fai ma anche per l'entusiasmo con il quale fa e le cose
Intesa
Tra qualche minuto arriverà il Presidente Berlusconi
Ma credo
Che nell'attesa del suo ingresso in questa sala
Noi dobbiamo ricordare che cosa
è accaduto
Negli ultimi anni
In Europa
E in Italia
Perché è caduto il governo di Berlusconi avrete letto su tutti i giornali avete ascoltato le televisioni quello che ha detto un autorevole esponente del Governo di Obama andarlo Daloui dei dignitari europei non si sa chi
A chiedere
Agli Stati Uniti di fare
Di ordine un complotto per far cadere il Governo Berlusconi
Gli americani visto non vogliamo parole testuali sporcarsi le mani di sangue di sangue della democrazia la stessa cosa l'aveva detta
Un paio di mesi prima l'ex Primo ministro socialista spagnolo Zapatero e l'aveva scritto anche un giornalista americana Alan Friedman
Quindi dobbiamo andare a cercare di capire perché
Quest'uomo e questo Governo di centrodestra dovevano cadere
Il complotto ordito all'estero magari con qualche complicità in Italia vogliamo abbiamo chiesto una Commissione d'inchiesta per fare luce su ciò che è accaduto
Ma vedete la cosa che mi indigna e che deve impegnare tutti quanti noi
E che mi pare assolutamente
Incredibile
Che qualcuno fuori dei nostri confini possa decidere
Cosa devono fare gli italiani da chi devono essere governati gli italiani
Io credo che sia una questione di orgoglio di dignità nazionale
Respingere indipendentemente da chi sia
Il Presidente del Consiglio respingere interferenze in un Paese che dall'Europa più di quanto riceve che a sessanta milioni di abitanti che è Paese fondatore di questa unione
E che è il paese dove affondano le radici tra cultura e della civiltà europea perché in queste attività affondare una radice la cultura e non dobbiamo prendere lezioni da nessuno
Neanche ad Aglianese siano esse americani ed europei
Perché cari amici e qui è in ballo la dignità del nostro Paese la dignità di ciascuno di noi
Perché noi siamo orgogliosi di essere italiani sa abbiamo scegliersi i nostri leader sappiamo scegliersi i nostri parlamentari
E non abbiamo bisogno di interventi serial
Da allora anche questo
è un buon motivo
Per votare Forza Italia forza Italia in Europa vogliamo contare di più non vogliamo andare col cappello in mano
A chiedere qualche cosa di ottenere dagli altri qualche cosa quello che ci spetta giorno prendiamo e il nostro diritto
Ma perché
Perché
Perché
Non volevano un'Italia
A testa alta
Perché non volevano l'unico leader
Chi aveva il coraggio di dire no agli altri anche no alla signora Merkel nel rispetto della Germania ma nell'interesse dell'Italia
L'unico leader lo posso dire per testimonianza diretta
Che ha puntato i piedi quando bisognava puntare lì per difendere l'interesse nazionale in Europa e serrato Silvio Berlusconi non ce ne sono stati altri
Evidentemente a qualcuno non piaceva
E devo dirvi per essere uno dei più
Anch'
Gli anziani non sono chiamate come volete frequentatori di Bruxelles
L'Italia a testa alta l'Italia del Governo Berlusconi forse piaceva poco perché non era
L'ultimo treno del vagone franco tedesco
Perché
Non era vitale che diceva sempre signorsì era l'Italia che era diventata protagonista della politica mondiale ricordate a pochi chilometri da qui l'incontro tra bus e Putin un successo
Del governo Berlusconi di Silvio Berlusconi che chiamo e i due leader per chiudere la faccio la stagione della guerra fredda e l'accordo con la Libia
Si bloccò l'immigrazione è l'unico oggi immigrazioni tali o metà dell'Ottocento ventitré virgola cinque per cento
L'unico a trovare una soluzione perché l'accordo fatto da dove vengono gli immigrati nel nostro Paese è l'accordo con i Paesi di origine e l'accordo con Gheddafi chiuse la stagione e allora
Quando
Quando
La sinistra disse che Berlusconi aveva
Fatto dormire una notte in una tenda Gheddafi a Roma
Beh
Io creda meglio far dormire una notte Gheddafi a Roma che avere
Cento mila tende di immigrati clandestini
è anche meglio quell'accordo chiave ere centinaia e centinaia di morti vittime dei trafficanti di carne umana povere persone donne e bambini che sperano di trovare la salvezza e invece non hanno la morte
Ho capito
Vado in testa
Saluto Francesca Pascale che
Tanto impegno
Profonde
Per difendere stava anche nostro consigliere provinciale quindi una militante non
Non soltanto la compagnia del Presidente
Bene
Allora quell'accordo blocco l'immigrazione clandestina non ci furono più morti in mare
Certi vogliamo anche distinguere tra i rifugiati politici e gli immigrati clandestini
Vogliamo accogliere i cristiani che avvengono crocefissi dal fondamentalismo islamico in giro per il mondo quelli sì
Quelli meritano di essere dei rifugiati politici
Perché abbiamo anche il dovere di difendere i cristiani nel mondo le stanno uccidendo troppi non possiamo dimenticarlo è una scelta che l'Europa deve fare sempre con maggior coraggio
Bene ma grazie al lavoro del Governo Berlusconi
Ottenemmo anche
L'autosufficienza energetica non solo con l'accordo con la Libia ma anche l'accordo con la Russia e sapete quanto costa per la produzione industriale l'energia energie
In Italia costa duecento per cento in più che in Cina
E Berlusconi fece quegli accordi
E che dire delle imprese italiane che realizzavano grandi opere nel mondo a cominciare dall'Africa del nord
A cominciare anche dalla realizzazione della più grande opera infrastrutturale il raddoppio del Canale di Panama che sta realizzando una grande impresa italiana con tante imprese italiane che lavorano accanto affluenza
è un'altra grande impresa italiana sta costruendo il terzo Bontadini sta molto sempre grazie alla politica estera di Silvio Berlusconi
Che aveva chiuso la stagione di una diplomazia di parrucche e aveva inaugurato la stagione di una diplomazia economica di una diplomazia che faceva politica estera nell'interesse della nazione e nell'interesse dell'Italia
E quel signore Presidente del Consiglio è anche stato il primo a porre il problema dell'Euro apporre
Il problema della Banca centrale europea perché non dobbiamo dare retta alle bugie del signor Grillo il referendum sull'euro non si può fare vietato dalla Costituzione non si può uscire dall'euro ha bisogno uscire dall'Unione europea l'unico che ha
Centrato il problema
è stato Berlusconi lo ha anticipato per primo il nodo si chiama Banca centrale europea serve una banca che stanti moneta perché una banca che sia capace di svalutare l'euro per favorire le nostre esportazioni
A questa Italia forti
Questa Italia e quando c'era Berlusconi al Governo impediva che si parlasse di una
Europa a guida franco tedesca
C'era una roba molto più bilanciata ricordate l'accordo con Blair l'accordo con Aznar l'accordo con Barroso all'epoca Primo Ministro il Portogallo R uno roba bilanciato dove l'Italia era protagonista non basta cari amici per
Compare ricevono un sorrisino del Cancelliere tedesco perché lì si consegna la maglia del centravanti della Fiorentina non serve quello
Per dare prestigio dignità al nostro Paese come fa Matteo Renzi
Ne
Server andare lì a dire signorsì come hanno fatto purtroppo i ministri Primi Ministri Monti letta
E sono tra i primi ministri che non sono mai stati eletti
L'ultimo Primo Ministro italiano Presidente del Consiglio eletto si chiama Silvio Berlusconi
Ma quell'Italia a testa alta quell'Italia a testa alta dà fastidio a qualcuno ma noi vogliamo ritornare di nuovo a Bruxelles attestata con quell'Italia che vuole contare di più in Europa
Quella stagione politica si è conclusa con un complotto ma potrà ricominciare grazie al consenso di milioni di cittadini italiani che non vogliono piegare la testa o che non credono
Alle chiacchiere
Di Grillo e non credono alle finte promesse che non realizza mai del signor Renzi Cuesta e l'Italia lo ricordava Claudio è l'Italia che produce gli artigiani commerciale tutti i professionisti gli agricoltori gli imprenditori e tutti coloro che hanno lavorato i pensionati ma anche alle donne che non hanno un lavoro apparentemente
Ma che lavorano più di quelli che ci hanno lavoro perché stanno a casa crescere i figli attenere casa queste donne
Noi vogliamo dare una speranza
Perché anche West Alitalia che lavora anche queste dall'Italia che produce a questi dare né vogliamo dare dignità non soltanto all'interno del nostro Paese ma la vogliamo far contare in Europa e veniamo a chiedere consensi per le cose che abbiamo fatto a livello europeo
Perché cambiare la linea politica tutta legata sul fiscal compare
A puntare su una politica industriale che finalmente l'Europa è un successo nulla
Del commissario italiano è un successo della nostra azione politica aver aiutato l'impresa
Aver costretto il Governo italiano a pagare una parte dei debiti che ha con
I privati è stato un grande successo e continueremo a insistere mi dispiace che il Primo Ministro si impedisse in prima cambia sempre data aveva promesso che avrebbe pagato tutti i debiti la verità che non stanno pagando e lo Stato e debole con i forti e forte con i deboli perché
E allora
No arriva un'altra parte non arrivano
Bene bene
Quell'Italia
Quelle a questo Governo forte con i deboli e debole con i forti dovrebbe avere il coraggio di pagare alle imprese
E di non mandare
Gli agenti di Equitalia sguinzagliati in tutto il Paese inseguire la povera gente che magari deve pagare una multa quali mettono le ganasce fiscali ecco perché bisognerebbe uscire da Equitalia ecco perché bisognerebbe abolire la Equitalia
Ecco stiamo
Siamo pronti quasi pronti e quasi pronto
Qua si debbono
Qualora
Bene grazie grazie grazie sono
Per redigere
Allora sono redige
Da un tour de force
Impressionante
Per fortuna che sono giovane e quindi posso
Far fronte
A
Venti ore di impegno continuativo vedo qui
Tante
Facce che conosco
Che
Da vent'anni si battono con me con voi
Per la
Libertà
Nostra e dell'Italia
E quindi dopo
Un abbraccio forte
A tutti loro latte alte latte
E do anche
Una benvenuto
Affettuoso a tutte le facce di ragazzi che quando noi abbiamo cominciato a scendere in campo e affari guerrieri della libertà non erano ancora
Grazie
Sapete
è fuori dal palazzo
Ci sono altrettante persone quanti siete voi qua dentro e io sono stato sommerso da un'unghiata da un'ondata di entusiasmo
Veramente commovente
Vi devo dire
Vi devo dire
Che
Ci sono moltissimi italiani
Consapevoli della situazione
Dentro la quale noi oggi siamo capitati una situazione che riguarda
Il nostro Paese
In vent'anni quattro colpi di Stato
Dalla sinistra dicono usate parole grosse no sul vocabolario colpo di Stato sia
Quando un Governo eletto dai elettori
Viene mandato a casa e sostituito con un altro Governo
Che gli elettori magari non conoscono e che non passa dalla
Da lì bere elezioni quello insuccesso d'Italia quattro volte
Negli ultimi vent'anni
Ma nonostante tutto non siamo ancora qui
Avati darci per il nostro Paese per la democrazia del nostro Paese per la nostra libertà e quando dico nostra
Vuol dire di ciascuno di noi perché oggi
Dentro il sistema in cui siamo
Nessuno di noi può essere sicuro dei suoi diritti dei suoi beni della sua libertà se ci pensate viviamo davvero un momento molto molto difficile
Abbiamo
Una
Pressione fiscale che è la più alta tra i Paesi occidentali
Abbiamo
Alcune libertà
Che non ci sono più quella semplicissima quotidiana di parlare al telefono non siamo sicuri di nulla anche se in quello che dice
Non c'è
Un risvolto penale di poi trovare il punto su un giornale si rovina la vita della sua famiglia eccetera eccetera
Abbiamo a che fare
Con
La possibilità
Che senza processo magari anche senza prove
Ci si trovi a perdere la nostra libertà ed essere consegnati alle patrie galere
Dove
Almeno il cinquanta per cento di coloro
Che vengono imputati dall'aver commesso un reato dopo i gironi infernali
Dei processi viene trovato innocente e assolto
Quindi
Nuovi siamo
Assolutamente consapevoli
Che viviamo in uno Stato che ha bisogno di essere profondamente riformato e ammodernato voi pensate per esempio
Al fatto che oggi
Se qualcuno a nei depositi bancari e va in banca e preleva più di mille euro il suo nome mio
Subito segnalato alla Banca d'Italia e la Banca d'Italia lo si segnala subito a Equitalia
Se uno
Compera che so un salotto una cucina che costa più di tre mila e seicento euro filiera avente all'obbligo di segnalarlo all'Agenzia delle entrate che poi ti passa ai raggi x
Se qualcuno
A
Insorti
Il fatto di doversi sedere al tavolo con un funzionario di Equitalia
Si alza dal tavolo
Con l'amaro convincimento
Di essersi trovato di fronte a uno Stato non giusto D'Amico bensì di fronte a uno Stato ostile e nemico
Ecco io credo che queste siano soltanto alcune
Delle distorsioni dentro le quali
Noi viviamo
Qualcuno afferma
Che siamo dentro uno Stato di polizia tributaria
Qualcuno osa dire che siamo dentro uno stato di polizia giudiziaria
Credo che
Tutti siamo assolutamente consapevoli di essere dentro uno Stato un sistema che non è più una vera
Democrazia
Anche
La vicenda
Dei browser lo salutò dalla Sicilia color dove la Sicilia collegati
Allora
Non ridendo
Siete a Catania ci sono lo so tutte uguali i nostri
I nostri candidati
Per le isole al Parlamento europeo da un saluto e un abbraccio a tutti loro che so che non si sono risparmiati in questa campagna elettorale
E che questa sera non
Punto ritrovarsi
Tutti insieme
Con tutti i nostri parlamentari nazionali con tutti i nostri responsabili
Delle istituzioni
Siciliane
Perché finalmente sembra
Non dico ancora che è
Ma vorremmo tutti che forse
Che i moderati
In Sicilia non si dividano più come invece in questi anni
è accaduto
Sembra
Che abbiamo raggiunto
L'Unità
E noi
Sappiamo benissimo
Te selezioniamo vinciamo se ci dividiamo perdiamo
Come abbiamo costruito questa lista insieme
Una campagna elettorale quindi Sicilia straordinaria e ti debbo testimoniare da coordinatore regionale
La correttezza di tutti i candidati che hanno trovato sintesi nella lista e nella campagna elettorale e hanno trovato agli avversari nel PD e nel Movimento cinque Stelle e non tra di noi
Grazie e complimenti
Il nostro coordinatore
Senatore Vincenzo giubbino che si sta parlando da Catania io vorrei
Segnalare il pessimo mia esplicita e Trieste
Non è presente con voi il nostro capolista della circoscrizione delle isole Gianfranco Miccichè
Che invece presente in cui
Ha voluto venire qui
Per
Ringraziarmi
E per manifestare il suo affetto
Che dura da oltre vent'anni
Presidente dalla Sicilia aveva un applauso è un abbraccio a Gianfranco
Per la passione è la storia che gli appartiene e ci appartiene
Ecco Vincenzo
Io
Devo procedere nei complimenti perché
O
Dei rendiconti quotidiani della campagna che voi state portando avanti che una campagna che per la Sicilia
A quasi il valore della preparazione un referendum le elezioni
Di domenica saranno certamente importanti per molte cita della Sicilia ma io credo che valgano anche come un referendum su alcuni problemi che era Sicilia a
Gas
Figlia oggi a causa nostra
A causa delle nostre divisioni è condannata dal Governo processa appunto tale
Immobilismo
Abbiamo cercato in mille modi
Di suggerire delle iniziative in ogni settore partendo dal turismo
Danni dagli splendidi siti chiara Sicilia dalle opere d'arte non c'è stato nulla da fare
Cioè un Governo assolutamente
Assente rispetto alla realtà dei siciliani e della Sicilia
La seconda
Cosa riguarda veramente
La constatazione che abbiamo lasciato alle nostre spalle quelle che sono stati divisioni personali
Molte volte basate su effettive deficienze di qualche persona
Ma
Mai mai una sola volta basate su una contro un contrasto una contrarietà sugli ideali sui valori
Sull'amore per il nostro Paese quindi io credo
Che noi
Dobbiamo davvero
Salutare etnico mi è stato dato l'elenco di tutti i nostri candidati e vedo che ci sono tutti se permettete mando un saluto personale a ciascuno di loro
Hai legno accettino Salvatore Iacolino a Innocenzo leontini
Fa salvo pugliesi
Alla dottoressa reggiano e poi
Ci
Ascoltano dalla Sardegna anche il nostro candidato Raffaele Cicu e Antonella
Chelazzi
Bene
Questo referendum questa voto di domenica e anche un referendum su quello che è il nostro giudizio
Sul terzo consecutivo Governo non eletto dai cittadini sul Governo Renzi
E
Qualche volta cerchiamo di immaginare
Cosa sarebbe successo in Italia
Se quello che ha fatto Renzi l'avessimo fatto noi
Una
Cittadino che con cento mila voti
Si è fatto e legge sindaco di una piccola città trecento mila abitanti una città della storia una città dell'arte una bellissima città Firenze ma che con quei cento mila voti
è l'uscita a conquistare con grande abilità
Il potere all'interno del partito democratico cioè la segreteria del partito e si è
Auto catapultato a Palazzo Chigi la dove aveva garantito pubblicamente che non sarebbe mai andato se non passando attraverso delle regolari elezioni
E
Devo dirvi
Devo manifestare quella delusione che io colgo in tutti coloro con cui affronto questo argomento tutti avevamo sperato che l'avvento
Al vertice del partito democratico di qualcuno che non era nato
Nella storia del comunismo e che quindi non aveva condiviso l'ideologia comunista quella che non sempre
E ancora oggi consideriamo ideologia più disumana e criminale
Della storia
Che
Finalmente
Potessimo avviare
Un'epoca di pacificazione
E potessimo magari anche collaborare come avevamo tentato di fare con il precedente Governo letta per il bene del Paese
Invece
La delusione è stata grande
Abbiamo visto che questo Governo
Si è
Esposto con
Mi sembra dodici o tredici impegni
Quando si è passato dall'impegno alla realizzazione in un solo caso c'è stata la concretezza di una realizzazione
E quando abbiamo ritenuto di metterci a disposizione perché
Il Governo
A dichiarato di volere fare quelle riforme degli assetti istituzionali
Che sono indispensabili per ammodernare il nostro Paese
Che derivano dal mille novecentoquarantotto dall'ora nessun Governo mai stati in grado di avere una maggioranza che lo rendesse capace
Di approvare la riforma
Delle istituzioni
E conseguentemente la riforma
Della burocrazia abbiamo la burocrazia più pletorica e inefficiente e soprattutto più costosa ci costa la macchina burocratica più del trenta per cento
Rispetto a quello che costano i singoli cittadini europei le loro burocrazie
La riforma del fisco siamo il numero uno nella pressione fiscale
E sappiamo quanto questo freni lo sviluppo
E poi ultima ma io la chiamo la riforma delle riforme la riforma in senso democratico e liberale della
Giustizia
E allora io vorrei dire anche a voi
Perché sono nate delle incertezze sul nostro Governo sulla nostra posizione nei su sul nostro movimento sulla nostra posizione nei confronti del Governo
Noi
Eravamo
Siamo e saremo all'opposizione di un Governo che presenta
La faccia giovani
Diventi
Ma sappiamo bene anche da quello che si è verificato in questi primi quasi cento giorni di Governo che Renzi è un Presidente di sinistra che il Governo è un Governo di sinistra
Che il Governo è sostenuto dal voto dei parlamentari della sinistra e che soprattutto è un Governo che fa le stesse cose che ha sempre fatto la sinistra
Le prime cose
Le prime cose
Che sono state prodotte da questo Governo sono state aumenti di tasse sulla casa aumenti dell'imposta sui risparmi delle famiglie e il tutto Puerto
Attraverso
Una manovra elettorale che se l'avessimo fatta noi avrebbe portato la rivoluzione in Italia
Ottanta è un ruolo
A fonti italiani
A quali italiani
Quelli
Che
Questo Governo ritiene siano i suoi elettori di base i dipendenti ottanta euro e quindi
Hanno dato
Rispetto a chi guadagna meno di nove mila euro e fino a chi guadagna venticinque euro questo contributo
Ci sono dimenticati dei signori che
Guadagnano meno di otto mila euro si sono dimenticati dei pensionati si sono dimenticati
Dei lavoratori autonomi che sono
In questo momento in grave difficoltà
Non solo
Ma dove sono andati a trovare le coperture per questo regalo elettorale
Ai loro elettori
Sono andati a trovarle nelle tasse su pensioni agli atti sulle famiglie su coloro che hanno la proprietà di una casa
Quella casa che noi consideriamo
Sacra
Perché riteniamo che ogni famiglia abbia il sacrosanto diritto di costruire sulla proprietà della casa alla sicurezza
Del proprio futuro
E anche qui vorrei ricordare che quando noi permessi responsabilità per il senso di responsabilità che abbiamo sempre avuto io mi permetto di sottolineare
Che noi anche quando fumo all'opposizione
Quando il Governo di sinistra
Presentava in Parlamento un Progetto di legge
Non abbiamo mai
Negato
Combattuto semplicemente perché era un progetto di legge che veniva dalla sinistra
Non sempre
Abbiamo esaminato il con un il contenuto di questo provvedimento e si abbia quando abbiamo ritenuto tutte le volte che abbiamo ritenuto che il contenuto Fo
Se positivo per l'Italia per gli italiani abbiamo dato il nostro voto
Allora
Arriviamo
Arriviamo a quella
Nebbia che si è diffusa
Su quella che
Era ed è la nostra posizione ripeto noi siamo all'opposizione di questo Governo
Su praticamente tutto a partire dalla
Politica economica
La politica economica che tre Governi consecutivi hanno imposto agli italiani
Guardando ed applicando supinamente
Le
Direttive
Di austerità di rigore che venivano da un'Europa attrazione tedesca
Hanno portato
Il nostro
Il prodotto interno lordo da uno sviluppo che era
Con noi assicurato
A addirittura un segno meno e questo significa
Più disoccupati
Un milione e trecento mila in più in tre anni
Un milione trecento mila di poveri in più siamo ormai a quattro milioni di cittadini italiani della povertà assoluta
Quasi dieci milioni sono in quella povertà che l'Istat definisce relativa quella di un padre una madre un figlio che possono contare su meno di mille euro al mese
Bene noi
Abbiamo perciò
Assolutamente sempre mantenuto la nostra opposizione a questo Governo che
Ma sempre nella eterna direzione della sinistra che quella di più spese e di più tasse esattamente il contrario
Di quello che ci vuole per far crescere l'economia
E quella ricordo
Era sentiti Erna ricetta liberale che dice
Per
Ritornare alla crescita occorre che ci siano meno tasse
Sulle famiglie meno tasse sull'impresa
Meno tasse sul lavoro questo produce più consumi da parte delle famiglie più produzione da parte dell'impresa più posti di lavoro
Contro questa ricetta nessun'altra ricetta ha mai vinto quindi noi dobbiamo per la politica interna andare in questa direzione ma non basta
Dobbiamo anche intervenire
Con la massima decisione con
Addirittura
Con una risoluzione che vada anche alle estreme finali conseguenze nei confronti dell'unione europea mi spiego
Si parla di euro No Euro la lega me sono Euro nessun simbolo
Non è questione tanto di euro o di non euro
Noi
Siamo
Convinti
Che l'uscita dall'euro oggi potrebbe essere un fatto pericoloso e avventure mistico ma
Non si può andare avanti così se
L'Europa oltre a cambiare la sua politica economica quella del rigore
Dettata dalla Germania non cambi anche la sua
Politica monetaria cosa vuol dire
Vuol dire che la banca centrale europea
Che oggi
A
Soltanto la missione di controllare l'inflazione di combatterla e questa è stata una missione che ha fortissimamente voluto la Germania
Vi comprendiamo perché sono passati attraverso la Repubblica di Weimar Tripoli ha aperto le porte al nazismo a Hitler
E quindi hanno il diritto di essere terrorizzati dall'inflazione bene
Manteniamo questa missione ma occorre che la Banca centrale europea
Viventi una vera banca centrale e cioè
Che garantisca i debiti di tutti gli Stati che hanno l'euro oggi la situazione e pericolosa perché noi
Abbiamo nell'euro una munita straniere
Come
L'Argentina
Che
Emessi i titoli del suo debito pubblico in dollari
Quando nel portafoglio del Tesoro finirono i dollari
L'Argentina andrò al default andò al fallimento oggi noi siamo nella stessa noi
E tutti gli altri Paesi che usano le euro siamo nella stessa situazione della Argentina e anche
Leader importanti dell'Europa hanno fatto pubbliche dichiarazioni in questo senso e allora e allora la Banca centrale europea
Deve uno garantire i debiti sovrani di tutti gli Stati che usano l'euro
Due
Deve poter stampare moneta quando in qualcuno degli Stati siano finiti le riserve di euro per pagare i titoli del debito pubblico che vengono a scadenza
Tre
Occorre
Che
Le euro sia urgentemente svalutato
Per che
All'inizio
Neutro
Fu voluto alla pari del dollaro un euro un dollaro progressivamente
L'euro è diventato come si usa dire munita pesante oggi
Per
Fare un euro bisogna mettere insieme oltre al dollaro quaranta centesimi di dollaro quasi
Il cinquanta per cento
In più di quello che era il cambio precedente cosa significa questo
Questo penalizza assolutamente
Tutte le nostre esportazioni
I nostri prodotti sono diventati assolutamente non convenienti
Per chi paga in dollari o altre un ente
Quindi bisogna assolutamente ricorrere a una svaluta l'azione una volta con la lira se ne fecero diverse richiamavamo svalutazioni competitive
A una svalutazione dell'Euro che possa rimettere in corsa i nostri prodotti che possano essere convenienti come o più dei prodotti degli altri Paesi
E infine
E infine dalla crisi da una crisi così profonda non si può uscire
Se la Banca centrale europea non farà
Ciò che hanno fatto altre importanti banche di altri importanti Paesi a partire dagli Stati Uniti la Federal Reserve al Giappone la banca del Giappone
Il Stati Uniti dal due mila otto hanno subito una forte crisi
La loro crescita
Era
Ridotta al due per cento questo aveva provocato
Grande disoccupazione la disoccupazione era salita al dieci per cento che cosa ha deciso di fare la Federal Reserve
Ha deciso di immettere nell'economia nuova liquidità e cioè
A immesso nell'economia cinquantacinque miliardi di dollari
Ai mese soltanto poco tempo fa visto i risultati
Positivi che aveva ottenuto ha ridotto da cinquantacinque a quarantacinque miliardi quali sono i risultati ottenuti dal due per cento del prodotto interno lordo è servito all'otto per cento
La disoccupazione dal dieci per cento è scesa a un fisiologico sei per cento
Il Giappone affatto esattamente la stessa cosa con gli stessi risultati
Non c'è modo per l'Europa e per i cittadini europei
Oggi abbiamo addirittura più di cinquanta milioni di cittadini europei che non hanno lavoro
Quindi è una crisi profonda non è soltanto italiana noi purtroppo abbiamo molti svantaggi
Nei confronti delle altre economie un debito pubblico elevato come ho ricordato la burocrazia che ci costa di più parliamo molto di più l'energia abbiamo
Una magistratura una giustizia civile che al venti per cento ventitreesimo posto nelle classifiche internazionali
Nella
Lo sviluppo del digitale su trentaquattro Paesi dell'OCSE siamo al ventisettesimo posto into tale
Abbiamo siamo al novantesimo posto dei paesi nel mondo per quanto riguarda la libertà economica e questo è un altro
Grande impegno che noi dobbiamo assumere
All'interno noi abbiamo fatto tante proposte quando riusciremo ad avere la responsabilità ancora di governare il Paese noi faremo
Tante cose che sono state e sono nel nostro programma per il futuro tra questi c'è il fatto
Di far fuori
Tutta quella burocrazia che costringe le aziende
Ad aspettare mesi se non hanno per avere un'autorizzazione dalle utilità locali
Non diciamo si parte per ciò che si pensa di fare
Le autorizzazioni preventive
Devono essere su costituiti da un controllo successivo e questo credo che porterebbe a tutta l'economia un grandissimo sviluppo
Aggiungo
Anche giacché siamo arrivati su questo tema alcune cose che noi
Consapevolmente siamo certi di poter realizzare e ci impegniamo a fare io ho ricordato che nel primo Consiglio dei Ministri nel due mila otto abbiamo abolito imposta comunale sugli immobili l'ICI
Ci impegniamo quando saremo di nuovo al Governo del Paese nel primo Consiglio dei Ministri ad abolire limo
Per facilitare
Transizione
Dei nostri giovani
Semmai hanno faticato a trovare un'occupazione come ha detto siamo arrivati lo sapete non sanno ancora meglio i nostri amici della sinistra
Siamo arrivati a che un giovane su due non riesca a trovare lavoro e da quelli che cercano ancora un'occupazione sono esclusi uno milioni di giovani
Che non studiano più e che non cercano più lavoro perché erano cercato per molto tempo hanno ricevuto troppi no sono
Assolutamente rassegnati e vivono sulle spalle della propria
Famiglia è qualcosa che un Paese
Moderno non può
Accettare
E allora per i giovani
Nel nostro programma e lo suggeriamo anche all'attuale Governo una prima norma che facilita grandemente
La decisione di assunzione da parte delle imprese un'assunzione
Per chi è al primo lavoro ma anche per chi è disoccupato perché in caso di integrazione un'assunzione in cui
Ciò che l'INPS
L'ESA paga al suo collaboratore non sia gravato da Nettuno nessuna tassa ed a nessuno
Contributo
Ritieni cento
A me azienda costi cento
E già
Che stiamo parlando con un po'di anticipo ma vedrete che non arriviamo
Al due mila diciotto per le nuove elezioni credo che purtroppo
Con l'andamento di questa economia fra un anno
Un anno e mezzo al massimo
Ci saranno nuove elezioni allora dico che per esempio non possiamo accettare che ci siano troppe persone anziane che non riescono assolutamente ad arrivare alla fine del mese e allora
Viviamo l'impegno solenne nei primi Consigli dei Ministri avendo trovato le
Doveroso coperture
Vi garantire a tutti i pensionati che abbiano meno di mille euro al mese di garantire a loro mille
Euro al mese
Un altro impegno
Che riguarda una categoria
Dato che Goria delle madri di famiglia
Quelle che vengono chiamate casalinghe il cui lavoro è durissimo doppio addirittura né il tempo rispetto attiva a lavorare in un'azienda
A loro anche dobbiamo garantire serenità
Perché potranno guardare al loro futuro con sicurezza
Anche per loro ci impegniamo a mille euro di pensione al mese
E allora
Ecco
Che
è molto chiara la nostra lontananza
Da questo come
Però di sinistra
è
Palmare e evidenza
Passo a un altro documento
E poi sapete che devo fuggire perché se per le undici i Carabinieri non mi trovano in casa ad Arcore mi portano a San Vittore
Questi giorni questi
Questi
Così prolungate
La mia permanenza qui
Mi mettete a rischio
Allora
Per voi
Per
Questi giorni venerdì e sabato e domenica che ci separano
Dal voto
Ecco
Che
La missione deve essere quella ciascuno di voi di andare
A trovare
Il numero maggiore possibile tre quattro cinque
Amici o conoscenti che fanno parte
Di quel cinquanta per cento di cittadini moderati che non hanno intenzione di andare
A votare
Dobbiamo
Convincerli
E per convincerli io Guido una
Spiegazione un ragionamento molto efficace
Partiamo
Da una
Dichiarazione
Soltanto
Il voto a Forza Italia
Può garantire una possibile difesa
Degli interessi
Dell'Italia in Europa
Mi spiego
Il Movimento cinque Stelle manderà una squadra di parlamentari eletti perché conosciamo purtroppo i suoi numeri
I numeri lo sapete l'ho ricordato anche
Sono
Quelli
Diritti vuole reagire vuole
Fare qualcosa per cambiare la sua situazione che attribuisce
A ai politici alla politica e quindi non si rassegna come il cinquanta per cento degli aventi diritto di voto
Che arrivano fino
Alla decisione di non votare no costoro vogliono votare
Vogliono votare
Per arrivare a quasi a vendicarsi di quelli che loro pensano abbiano la colpa del loro Stato e Grillo Specola sul dolore sulla disperazione di questi signori il questi elettori che sono
Poveri che sono disoccupati
Bene allora
I discorsi da fare per convincere
Coloro che voi raggiungerete in questi ultimi due giorni di passione sono i seguenti il Movimento cinque Stelle sì manderà a Bruxelles una squadra i suoi rappresentanti
Il Movimento cinque Stelle ha cercato invano di stringere un qualsivoglia accordo con gli altri partiti che si chiamano i partiti
Della protesta
Nessuno di questi partiti a voluto stringere un accordo con Grillo e consumo il mento morale
I parlamentari del Movimento cinque Stelle magari potranno fare quello che hanno fatto
Nell'ultimo anno qui senza alcun costrutto senza raggiungere un solo risultato positivo potranno gridare un rare sbraitare
Ma lo faranno a vuoto ridotti in un angolo quindi
Non potranno minimamente
Influire sulle decisioni del Parlamento europeo che su quelle decisioni che noi
Vogliamo siano a noi favorevoli
I partiti più piccoli
Alcuni di questi partiti che stanno anche nel centro destra purtroppo da quello che ci dicono i sondaggi non riusciranno ad arrivare
A superare lo sbarramento del SerT quattro
Per cento
E allora mi rivolgo
A
Quei moderati che sono come l'olio e il centrodestra
E dico fatta una riflessione seria
Se
Potete constatare la difficoltà di arrivare al quattro per cento non gettate il vostro voto dalla finestra
Non rendete lo assolutamente inutile perché
Votando per questi piccoli partiti non ci sarà nessuno risultato nessuna conseguenza
Del vostro voto
Gli altri minori ripartiti
Che riusciranno probabilmente a superare il quattro per cento di un punto di due punti manderanno in Europa pochini eletti
Che quindi saranno completamente ininfluenti ci resta il Partito Democratico ci resta Forza Italia
Il Partito Democratico manderà una squadra folta
Di suoi eletti nel Parlamento europeo ma nel Parlamento europeo
Il Partito Democratico entra nel gruppo del partito sociale
Democratico
Il quale partito in Parlamento è stato
Nella
Legislatura ancora in corso e sarà
Opposizione e minoranza quindi da dentro un partito un gruppo di opposizione i parlamentari
Del Partito Democratico italiano non avranno
Nessuna possibilità di difendere i nostri interessi
Di sostenere
Le nostre
Ragioni
Veniamo
I nostri noi abbiamo scelto
Dei candidati esperti capaci competenti
Speriamo
Che la nostra squadra sia una squadra numerosa comunque sia
Noi
Facciamo parte della grande famiglia della libertà e della democrazia che il Partito Popolare Europeo
I nostri eletti saranno parte del Partito Popolare Europeo e saranno nella posizione privilegiata
Di essere indispensabili di essere decisivi affinché è il Partito Popolare Europeo
Conservi la sua maggioranza
In
Parlamento
Antonio Tajani è
Testimone
Delle molte telefonate quindi sono state fatte
Dal Presidente ed ora e dal segretario del partito
Popolare europeo quindi i nostri parlamentari europei avranno accesso alle assemblee
E ai vertici del partito popolare e potranno essere decisivi
Nel decisioni appunto che il partito popolare assumerà
Nei suoi vertici nelle sue assemblee
Riguardo a ogni argomento quindi anche riguarda gli argomenti che ci interessano da vicino
Questo
Voto questa decisione
Degli organi del Partito Popolare Europeo diventerà la posizione del partito popolare europeo nel Parlamento europeo
E si trasformerà col voto in una direttiva
In una legge europea
Quindi gli unici parlamentari provenienti dall'Italia
Che avranno davvero la possibilità
Di intervenire su ciò che ci riguarda di difendere i nostri interessi saranno
E parlamentari
Europei
Di forza Italia
I nostri parlamentari
Non
Si accontenteranno di stare nel Partito popolare
A difendere i nostri interessi ma saranno assolutamente protagonisti nelle Commissioni del Parlamento come lo sono stati il
Vicepresidente della Commissione il nostro Antonio Tajani ho ricevuto delle telefonate
Qui ringraziamento per la
Sua designazione ha fatto cose molto importanti per esempio tra le tante la difesa del made in Italy la Confindustria italiana in udienza profondamente grata
è intervenuto per far varare all'Europa la legge che impone il pagamento entro trenta sessanta giorni dei lavori che lei istituzioni pubbliche Commissione hanno alle aziende private
Avremmo una multa elevata perché noi non lo stiamo facendo l'ho ricordato prima
Bene
Noi
Dovremo batterci affinché
Cambi la
Politica monetaria
Europea abbiamo visto di che cosa si tratta
è qualcosa
Di assolutamente indispensabile per far uscire non
E i Paesi europei dalla crisi ma c'è un altro argomento urgenze ed è il problema dell'immigrazione
Noi vi ricordate eravamo riusciti
A stipulare degli accordi con la Libia e con gli altri Paesi che affacciano sul Mediterraneo
Che si erano presi l'impegno e lo mantenevano di fermare in campi di accoglienza lì africani che anche dall'interno dell'Africa raggiungevano quei Paesi con l'intenzione di veri in Italia e in Europa
Oggi
Si dice che arriveranno qui ottocento mila e migranti africani
Noi
Abbiamo avuto delle notizie dal Governo della Tunisia per esempio che ci dice che le situazioni
Di guerra in Libia e situazioni di mancanza di libertà in Egitto le situazioni di povertà in Tunisia la situazione di sangue Inge siriani potranno apportare
Sulle coste nostre della Sicilia che essi la nostra frontiera ma è anche la frontiera
Medio oltre medio
Mediterranea di tutta l'Europa
Milioni di persone in fuga
Dalla povertà o dal terrore e allora il problema si farà
Sempre più grave e non certamente non saremo in grado di affrontarlo con le nostre forze e allora noi dobbiamo
Ottenere assolutamente dall'Unione europea
Le seguenti cose
Primo
Si aggiungono alle nostre navi
Le navi degli altri Stati mediterranei
Per le operazioni di salvamento di questi e mi grazie oggi lo facciamo solo voi ci costa da nove a dodici milioni di euro al mese
Due
Gli emigranti che saranno nella condizione di chiedere
L'asilo politico oggi noi sistemiamo in campi di accoglienza ci costano ciascuno il giorno trenta quaranta euro ottocento novecento euro al mese
Sono costi molto elevati
Terzo
L'Unione europea deve garantire che ogni Paese facente parte dell'Unione deve essere pronto ad accogliere
Proposta rispetto alla sua popolazione una quota di questi emigranti
Un'ultima cosa ultima cosa
L'Unione europea deve intestarsi le
Trattative
Nei confronti di questi Stati e dei loro attuali gruppi dirigenti
Il nostro Paese
Non credo abbia
Anche per il Governo
Che ci ritroviamo l'auto resta autorevolezza
Per arrivare
Ha dei buoni risultati qualcuno dirà ma come si fa rilievo cosa avrei fatto io
Io se mi fossi trovato in questa condizione
Non è più bisogno di farlo perché
Riuscì a fare gli accordi
Con gli Stati africani e quindi interrompemmo l'arrivo
Se migranti oggi nella situazione attuale conoscendo bene l'Europa io Primo Ministro me andrei a Bruxelles
E sarei a Bruxelles
A fare di tutto che verrà inviato a Bruxelles
Soltanto quando avessi ottenuto dall'Unione europea
Quello che è giusto che l'unione europea idea
Bene
O visto qualcuno qui che mi ha fatto un segno
Un segno
Ma mi ha fatto il segno delle manette quindi immagino
Che il tempo
Sia volato via
Prendo ancora
Se la vostra pazienza me lo consente qualche minuto per dirvi quel sogno che voi conoscete bene
E che è un nostro grande grande sogno oggi in un'intervista un telegiornale ho dichiarato
Che i sogni se sono sognati versante agenti insieme si possono trasformare in realtà
Il nostro sogno
è quello
Dei trasformare
La maggioranza numerica vende moderati cioè quel cinquanta per cento gli elettori che hanno deciso di non andare a votare
Che sono venti quattro milioni
Di trasformare
Una parte in pole
Anche di questi ventiquattro milioni
Da persone che stanno alla finestra
A guardare che altri decidono e fanno per loro in persone che senza no il dovere la responsabilità di diventare da spettatori giocatori
Da scendere in campo di perlomeno come cosa minima votare
O anche di darsi da fare per costruire insieme a tutti gli altri il loro il nostro comune destino
Lo sapete
Per cui
Marcello Fiori che ringrazio davvero
Molto cordialmente
Abbiamo lanciato questi club
Ciascuno di questi problemi dovrà presiedere alla formazione di una comunità
Da dove ci è venuta
L'idea da lei Community americane
Che durano da decenni
Che vedono partecipi quarantasette milioni di cittadini americani
Che adempiono le più diverse funzioni sul territorio che hanno finalità diverse che danno a ciascun componente una responsabilità un compito preciso da svolgere così ciascuno
Non solo esce
Dà un senso di solitudine che anche
Di molti italiani
Ma sente di essere utile
Di operare
Anche lui per il bene
Della comunità abbiamo fatto un'indagine
Al nord al centro e assunto abbiamo sentito molti molti cittadini italiani e abbiamo
Coperto che anche da noi nei piccoli paesi nei casermoni delle periferie eccetera
Ci sono molti italiani
Che
Hanno lo stesso senso di solitudine di isolamento e che ambirebbero a una maggiore partecipazione sotto sociale a
Una più vivace attività sociale e allora
Il nostro sogno e quello di riuscire e dobbiamo riuscirci in un anno in un anno e mezzo perché dobbiamo arrivarci prima
Della prossima scadenza elettorale
Per vincere quelle elezioni non poter continuare a vincere anche quelle seguenti e garantire all'Italia
Una vera
E completa democrazia nel tempo noi
Abbiamo deciso appunto di dare vita a queste comunità
Il numero dei cittadini meglio sarà cinque mila ma potranno essere di meno potranno essere di più queste comunità come le comunisti americane
Dovranno avere dei fini la costruzione di qualcosa
Nel territorio la manutenzione di un bene d'arte la realizzazione di una scuola certi ma ci sono delle attività che devono essere comunque svolte sempre la prima nella situazione in cui ci troviamo
Con quattordici milioni di italiani che sono nella povertà la prima Commissione è sicuramente quella
Il cercare nell'universo delle cinque mila persone che aderiranno alcune
Le persone le famiglie che non ce la fanno che non riescono ad arrivare alla fine del mese
E noi che siamo ceto medio siamo quegli italiani che vivono del nostro lavoro che abbiamo la possibilità di farlo dobbiamo a aiutarli
E questo
è qualcosa di fondamentale
Due
Assente
Ecco allora mando un saluto ai nostri amici siciliani
Un in bocca al lupo a tutti i nostri
Cancellare Presidente alle
Elezioni europee
La Sicilia non molti anni fa si chiede una grande soddisfazione sessantuno parlamentari sin sessantuno candidati siciliani
Io spero
Che non vogliate
Guardi bagnare il naso
Dai vostri anziani avanti tutta ce la faremo ce la dovete fare
Grazie
Che abbiamo ascoltato o l'interesse e ti faccio
Venire un po'di invidia visto che sono
A fianco con Stefania Prestigiacomo Gabriella Mangia Antonella coordinatrice
I club costanza castello e ci sentiamo il venticinque sera per dati dalla Sicilia un risultato che tutta l'Italia dovrà considerare straordinario
Vincenzo grazie
Sai
Che abbiamo insieme
Stipulato un accordo
Se non sarà così
Hai la possibilità
Di una fine gloriosa gettando ti nell'Etna
Va bene Presidente abbiamo fatto chi titoli dei quotidiani di domani
Va bene grazie
Veramente un abbraccio sei stai facendo con tutti i suoi collaboratori davvero un lavoro formidabile grazie e complimenti torniamo a noi
Adesso mi fanno vedere addirittura due manette dalle due mani quindi devo chiudere e anche voi sarete impazienti concludo
Come le Community americane queste comunità dovranno scendere in campo in occasione delle scadenze elettorali ma
Da subito dovranno scegliere
Per ogni sessione di cui avranno
La responsabilità
Nella media dovrebbero avere
Cinque sezioni ogni comunità dovranno scegliere due persone
Che dovranno andare a difendere nella sezione i nostri voti e abbiamo chiamate sentinelle della
Libertà
E queste sentinelle hanno sui nostri siti internet già
Delle completi elezioni per essere in grado di contrastare i brogli di alcuni
Tutti professionisti della sinistra
Chi è il secondo una vecchia
Componente della Democrazia Cristiana che ha voluto mettersi a fare un sondaggio suo risultati dei febbraio scorso ci hanno detto che ogni Sezione
Aveva avuto l'input ed era riuscita a toglierci venticinque voti quindi
Una marea di voti in più
Di un milione di voti allora questa è la prima cosa
Stiamo organizzando le in tutta Italia
Spero che siamo riusciti a organizzarla anche
Per il venticinque di maggio in molte sezioni ma poi
Ecco la grande sfida
In ogni sessione che i media conta settecento cinquantadue elettori
I comuni
Devono dare la lista di questi elettori due persone sveglie in due giorni riescono a classificare gli elettori secondo i loro
Orientamenti politici
Mettiamo
Di questi elettori fanno parte di quella meta
Di quei ventiquattro milioni di elettori che hanno deciso di non andare a votare bene
Su questi noi dobbiamo fare un'azione missionaria di convincimento come fare
Dobbiamo
Individuare
I settanta ottanta novanta elettori che sono elettori azzurri di Forza Italia tra questi
Vedere chi si mette a disposizione per un'opera missionaria di convincimento li abbiamo chiamati missionari della libertà
Gli esperimenti che abbiamo fatto ci hanno indicato che sono soprattutto lei signore che prendono questa cosa come impegno loro sappiamo che siete più brave a scuola più grave l'università più grave sul lavoro
Che
Che avete creato né il dolore
E quindi
Siete
Più capaci di sopportare il dolore e siete più coraggiose di nuovi bene questa volta vogliamo vederli all'opera stiamo finendo
Delle elezioni anche su carta perché chi va a fare
Questo convincimento deve saper rispondere a qualunque obiezione quindi c'è una formazione politica molto profonda che ciascuna persona deve fare
E poi si comincia all'interno degli elettori di ciascuna situazione
A contattare
Gli amici i conoscenti
Che si sa sono moderati
Ma hanno deciso di non votare da questi amici e conoscenti col sistema della catena di Sant'Antonio ci si para dare indirizzo gli altri amici e di altri conoscenza in e se non si arriva a toccare i trecento ottanta elettori che mediamente in ogni sezione dovrebbero essere moderati come noi
Ma che per ripulsa verso questa politica
E questi politici hanno deciso di non votare
Se non sono
Trecentottanta sono trecentottanta elettori ma siccome ci sono le famiglie marito moglie nono nonna i contatti scendono nelle sezioni dove noi abbiamo fatto esperimento a una media di duecento quaranta
Se non si riescono a contattare quelli che non si riescono a contattare attraverso la catena di Sant'Antonio
Cioè il sistema del porta a porta io lo conosco bene perché nei miei anni edizione dei salesiani
Ho vinto tutti i concorsi per
Far sottoscrivere degli abbonamenti andando a suonare il campanello e vi dico e poi vado
E vi invito
Che
Quando per esempio
Si suona in campanello
Di una persona anziana che vive sola o col coniuge il fatto che questa persona si trovi davanti
Una nostro missionario della libertà dal volto simpatico dallo sguardo limpido capace fidare quel sole in tasca
Che noi tutti dobbiamo avere
Capace anche e soprattutto di ascoltare questo per una persona anziana è già un grande regalo
Una grande gioia
Ho finito
Di ricordo
Questo è un voto boicottaggio tipo sinistra non lo accetto rimango qui mi faccio restare
Per la libertà
Si fa questo ed altro bene vi voglio dire che in quei ventiquattro milioni le persone sopra i sessant'anni sono il quaranta per cento
Quindi noi anche se lei Consigliere conquisteremo se saremo capaci
Di conquistarne soltanto uno
Su dieci su ventiquattro milioni sono due milioni e quattro due sono quattro milioni e otto unite a quel milione abbondante
Che riusciremo grazie alle nostre sentinelle del voto a non farci sottrarre avremo dei milioni di voti che si aggiungeranno i nostri
Se avremo finalmente vittoriosi
Nelle prossime nelle successive elezioni
Potremo avere una grande
Maggioranza in Parlamento con cui potremo finalmente dare vita e sostenere un Governo fatto tutto da ministri nostri che possano finalmente
Fare io quelle riforme che sono necessarie per portare veramente la democrazia
E per garantire la libertà a tutti i cittadini italiani
Vi abbraccio
Fate anche voi
In questi due giorni
I missionari della libertà mettete arriva un target un traguardo ambizioso
Siete belli siete colti siete pieni di passione io dico che ciascuno di voi dovrebbe convincere da cinque a dieci grazie
L'onorevole
Www