23MAG2014
manifestazioni

Elezioni Europee 2014: manifestazione di chiusura della campagna elettorale di Forza Italia nella Circoscrizione Nord Ovest

MANIFESTAZIONE | Milano - 18:54. Durata: 1 ora 25 min

Player
Partecipa Silvio Berlusconi.

Registrazione audio della manifestazione "Elezioni Europee 2014: manifestazione di chiusura della campagna elettorale di Forza Italia nella Circoscrizione Nord Ovest", registrato a Milano venerdì 23 maggio 2014 alle 18:54.

L'evento è stato organizzato da Forza Italia.

Sono intervenuti: Giovanni Toti (consigliere politico, Forza Italia), Mariastella Gelmini (deputato, Forza Italia - Il Popolo della Libertà - Berlusconi Presidente), Silvio Berlusconi (presidente, Forza Italia).

Sono stati discussi i seguenti argomenti: Agricoltura, Amministrazione, Ammortizzatori
Sociali, Arresto, Artigianato, Astensionismo, Banca D'italia, Berlusconi, Camera, Casa, Casaleggio, Centro, Commercio, Comuni, Comunismo, Costituzione, Credito, Crisi, Custodia Cautelare, Democrazia, Destra, Diritto, Disoccupazione, Economia, Elezioni, Equitalia, Europa, Europee 2014, Federalismo, Forza Italia, Giornalisti, Giustizia, Governo, Grillo, Hitler, Imprenditori, Impresa, Incandidabilita', Ineleggibilita', Intercettazioni, Internet, Irap, Istat, Istituzioni, Italia, Lavoro, Legge, Legge Elettorale, Letta, Libera Professione, Magistratura, Mani Pulite, Merkel, Monti, Movimento 5 Stelle, Napolitano, Nazismo, Nord, Ovest, Parlamento, Parlamento Europeo, Partiti, Partito Democratico, Pescara, Polemiche, Politica, Poverta', Ppe, Premier, Presidenza Della Repubblica, Presidenziale, Privacy, Provincia, Referendum, Renzi, Riforme, Risparmio, S&d, Senato, Sinistra, Sondaggi, Storia, Tasse, Territorio, Totalitarismo, Ue, Universita', Urbanistica, Voto.

La registrazione audio di questa manifestazione ha una durata di 1 ora e 25 minuti.

leggi tutto

riduci

18:54

Organizzatori

Forza Italia

Scheda a cura di

Enrica Izzo
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Composti bene che sta per arrivare al presidente Petruccioli bella figura
Chi ha un posto a sedere si metta seduto
Ho avevamo sottovalutato entusiasmo emessa
Allora tanto diciamo queste mancano
Trentasei ore al voto no
L'ultima volta da febbraio scorso del due mila tredici
Siamo partiti indietro indietro non ci credeva nessuno ci credeva solamente una persona che sta per arrivare qua
E da solo non ci ha portato
A pareggiare per uno zero virgola non vincevamo le elezioni
Questa volta vorrei che
Per domenica mattina ci credereste tutti insieme perché così magari si riesce ad altre
E se domenica e se domenica sera quando chiudono le urne
Forza Italia cioè forte e grande come il partito che tutti insieme sogniamo allora dal ventisei cominciamo insieme a farla anche un po'più belle un po'più grande un po'più forte e tornare al governo di questo Paese
Allora abbiamo a trentasei ore signori anche se c'è il silenzio elettorale noi non potremo più parlare ma voi col vostro vicino di casa col vostro edicolante col bar dove andate a fare colazione con il cugino
Che non vuole andare a votare avete ancora trentasei ore perché andare a votare questa volta ragazzi è fondamentale è fondamentale
Per tre ragioni
La prima
Per mandare tanti europarlamentari e noi abbiamo una bella squadra preparate in Europa per dire alla signora Merkel che non avrà mai le scuse di Berlusconi ma che noi stiamo aspettando le sue
Stiamo aspettando
Stiamo aspettando le scuse per il milione di posti di lavoro che abbiamo perso in questi anni per le aziende che hanno chiuso
Stiamo aspettando le scuse perché siamo stufi che l'Italia venga penalizzata per fare un favore alla Germania siamo tutti nell'Unione Europea ci mettiamo tutti il sangue ci crediamo tutti a Bruxelles ci devono ascoltare ci devono ascoltare in un modo diverso
Questa è la prima ragione per cui noi dobbiamo andare a votare per dire che l'Europa così come non è un problema di essere
Però Europa o contro l'Europa l'Europa così come tra cinque anni non esisterà più se non la cambiamo
Se non la cambiamo profondamente se noi voi quelli che sono qua quelli che me ne spiace sono rimasti fuori perché
Ripeto mi spiace ma sono anche contento perché evidentemente avevamo sottovalutato l'entusiasmo che c'è ancora intorno al nostro partito
Bene la prossima volta la faremo a San Siro
E una volta
Che siamo riusciti a mandare in Europa tanti parlamentari per dire che non ci piace il fiscal Compaq o non ci piace il patto di stabilità non ci piacciono sistema che ci fa perdere cinque miliardi di euro l'anno
Cinque miliardi e oltre di euro l'anno mentre siamo il terzo contributore dell'Europa e non troviamo in Italia un miliardo e mezzo di euro per abolire le tasse sulla prima casa degli italiani questo sistema non è tollerabile
Ma ancora di più
Ancora di più se mi è concesso
Non è tollerabile l'Europa dalla penna rossa che se sforiamo dello zero uno per cento
Qualche loro parametro schizofrenico ci bacchetta sulle dita con righello e quando arrivano ottocento mila clandestini sulle coste di Sicilia e Calabria si gira dall'altra parte e far finta di non vedere
è qua l'Europa fa finta di non vedere
Ma il nostro ineffabile ex amico Alfano che si arriva addirittura prenderà case pure un po'peggio se vogliamo
Va bene cambieremo anche quello non dei preoccupante
Allora un'Europa così noi non la vogliamo e lo che ritenevo forte nelle urne il venticinque se tutti voi convinceranno da oggi al venticinque non dico tanto tre persone ad andare a votare quattro persone ad andare a votare
Allora ce la facciamo e se ce la facciamo
E se ce la facciamo in Europa poi ce la facciamo anche in Italia
Perché vi sarete accorti che oggi
Il signor Matteo Renzi usando la Presidenza del Consiglio fatto campagna elettorale ha promesso che anche i pensionati dall'anno prossimo avranno gli ottanta euro
C'era un signore
Tanti tanti anni fa nella Prima Repubblica io ero piccolo che prima delle elezioni dava la scarpa destra e dopo le elezioni se vinceva dava la scarpa sinistra si chiamava Achille lauro
A me Renzi sembra un po'così diciamo
Fatto è che in questo momento se dobbiamo giudicare la politica di Renzi aveva detto al suo compagno di partito
Enrico stai sereno non andrò mai a Palazzo Chigi senza il voto degli italiani dov'è adesso a Palazzo Chigi voi l'avete votato io no quale aveva detto che faceva cinque riforme in cinque mesi uno al mese
Io non ne ho visto ancora neanche uno poiché aveva detto che l'economia sarebbe ripartita bene lista tracciamento l'altro giorno che era stato uno dei peggiori trimestri dell'economia italiana
Però lui ha contestato i tecnici del Senato Carlo romani forse contrasterà anche quelli dell'Istat Renzi si vede che i conti in Italia li sa fare su Lorenzi e Del Rio tutti gli altri è sbagliato i conti poi
Aveva promesso che avrebbe fatto ripartire l'impresa italiana ma dato ottanta euro solamente agli elettori del PD perché in questo si tratta
Artigiani commercianti partite IVA piccoli imprenditori tutti quelli che per cinque anni si sono ottenuti sulle spalle
Tenuti veramente sulle spalle il costo di questa crisi rimettendoci del proprio senza ammortizzatori sociali senza nulla
Niente allora non ha dato nulla i pensionati l'anno prossimo se stanno bravi alle imprese doveva pagare i debiti della pubblica amministrazione a giugno
Poi a luglio poi a settembre ora sono andati al due mila quindici doveva ridurre l'IRAP e dire che ci vorrebbe così poco allora io dico
Dico una cosa
Questi ottanta euro serviranno sì e no
Poiché a dicembre faremo i conti tutti insieme
A pagare la l'aumento delle tasse che questo Governo ha imposto negli ultimi tre mesi e non ci dicesse che regge e governa da tre mesi perché il PD è al Governo da tre anni e senza essere letto da nessuno
Quando si passa alla casa nell'italiani trenta miliardi di euro dieci miliardi in più di Monti perché Renzi ha tanti difetti ma non vuole essere secondo a nessuno
è quindi ha messo dieci miliardi in più quando si tassa risparmio che tutti noi abbiamo
In qualche piccolo
Conto in banca o alle Poste e lo tassi
Dopo che è stato già passato dallo Stato perché erano soldi guadagnati e sono già tassati
E anche lui non ha voluto essere secondo a nessuno noi l'avevamo messo al dieci Montino ha messo al venti lui l'ha messa al ventisei per dare un segnale che anche su quello arriva prima degli altri
Allora quando fai così vuol dire una sola cosa a cui noi dobbiamo dire venticinque o no granitico ormai come una casa
Che tu ancora una volta come la sinistra fa da anni anni anni in questo Paese
Stai usando la classe medita Diana come bancomat per finanziare gli sprechi dello Stato e della spending review s'è persa traccia insieme al Commissario Pontarelli
Di cui temo
In cui temo la salute perché credo sia chiuso in qualche segretari Palazzo Chigi o se c'è qualcuno di quarto grado di chi l'ha visto recita notizia di cui non ci tranquillizziamo tutti
Il terzo motivo
Per cui bisogna andare a votare il venticinque in tanti è per noi signori che siamo qui per quella bandiera che qualcuno di voi stringe tra le mani per
Francesca
Quindi immagino che stia arrivando al Presidente
Tra un pochino
Allora vi dico solo all'ultimo motivo per cui dobbiamo andare a votare signori dobbiamo andare a votare
Perché per vent'anni il Presidente Berlusconi ci ha fatto vincere tutte le battaglie in questo Paese
Quest'anno è stato un anno terribile per tutti noi Presidente Berlusconi è stato colpito da un ignobile condanna è stato colpito da un altrettanto ignobile decadenza dal Senato portata avanti con criteri dal Paese
Incivile con la legge retroattiva poi
Poi
C'è stata la scissione dei signori che hanno preferito le poltrone i loro elettori hanno tradito Berlusconi per primo
Poi hanno tradito
Gli elettori che avevano scritto loro nome in una scheda dove c'era scritto Berlusconi Presidente e loro senza chiedere nulla questi elettori sono stati dall'altra parte poi hanno tradito tutti i moderati perché avevano promesso che stavano al Governo per fare le sentinelle antitasse
Si sono addormentati come nei film della commedia all'italiana c'è arrivato una gragnuola di tasse come mai le avevamo viste nel nostro Paese quindi oltre a essere traditori sono anche inutili vogliamo dircelo
E allora dopo questo anno andare a votare il venticinque è ritornata Forza Italia per noi è un dovere perché Presidente Berlusconi qualche mese fa in un suo videomessaggio in televisione
Ha detto io ci sono ci sarò sempre con voi continuerò questa mia battaglia fino all'ultimo giorno fin quando questo Paese non tornare ad essere una democrazia compiuta
è un Paese libero e quello che stiamo leggendo
Sul complotto che iter è quello che conoscete ci dà l'idea chiaramente che non siamo in un Paese libero dove Napolitano sceglie il Presidente del Consiglio mettendosi d'accordo con qualcuno che non sta neanche seduto in Italia
Facendo
Strame
Tranne
Del voto dei cittadini bene quel giorno Berlusconi ha detto io ci sarò sempre però siccome questa campagna elettorale da una parte non abbiamo Grillo che urla
Imbocca la vendetta parla di carceri di spunti di esportare il povero Tutu Francesca
Dall'altra abbiamo Renzi che usa cinicamente la Presidenza del Consiglio che è di tutti noi di tutti gli italiani dove lui siede non votato da nessuno per fare campagna elettorale
Noi abbiamo il Presidente Berlusconi che sta facendo una campagna elettorale eccezionale con i magistrati che dicono che se sbaglio una parola l'arrestano questo è un Paese civile senza poter andare a trovare
I nostri militanti sparsi per l'Italia
Con le mani legate la minaccia delle manette e allora per questo però a tutti voi tutti noi io che sono qua che sta seduto lì chi sta fuori da questo scranno affollatissimo Palazzo dei Congressi deve sentirsi una responsabilità in più
Deve sentirsi un'enorme responsabilità in più perché Berlusconi ce l'ha chiesta tutto fino a oggi ho portato solo io la responsabilità ci ha fatto vincere tante volte adesso bisogno che tutti i moderati scendano in campo a fianco a me
Perché questa signora è l'ultima occasione che abbiamo per ristabilire in questo Paese giustizia libertà e un po'di benessere
Noi dobbiamo andare orgogliosamente il venticinque a votare perché io non ci sto né a Grillo che ci urla che la politica tutta uguale tutto un magna magna
Non cambia mai niente siamo tutti uguali e non ci sto neanche al vicino di casa che mi dice che non andrà a votare perché tanto non cambia niente delusa la politica vuol dire scegliere
Voi che siete qui avete scelto di essere qui voi dovete guardare in faccia i vostri candidati potete guardare in faccia le liste dovete guardare i programmi
E dire una persona che non va a votare che non è il sistema per salvare il Paese il sistema per affossare il Paese
Perché gli elettori hanno
Noi politici io che sono arrivato da poco chiamato da Berlusconi ci metto la faccia e vi chiedo di votarmi chiedo di votare Forza Italia chiedo di fare una croce chiedo riscrivere il mio nome e se non andava bene tra un anno sarò qui con la mia faccia
E voglio che voi mi giudicate
Dall'altra parte il vostro vicino di casa che pensa che siamo tutti uguali non l'accetto io non sono uguali a nessun altro il Presidente Berlusconi non è uguale a nessun altro da vent'anni
Noi siamo gente che infantili rispetta
E vogliamo essere rispettati vogliamo andare a votare vogliamo che tutti gli italiani vadano a votare ci scelgono se credono in noi si assumano le loro responsabilità di scegliere perché
Forza Italia non è uguale a nessun altro nessuno di voi è uguale a nessun altro e il nostro programma politico è migliore di quella di tutti gli altri allora
Avente
Avete trentasei ore per villa non lo possiamo più fare in tv non la possiamo fare che volantini lo possiamo fare ovunque nelle piazze di questo Paese tutti si prendano la responsabilità di andare a votare di scegliere io
Come ha detto stamattina il Presidente Berlusconi
Se avessi cinquanta euro
Vi darei a Renzi Agrillo o Berlusconi io chiederei a Berlusconi e quindi darò anche il voto a Berlusconi so che voi dovete conta Berlusconi con
Diciamo la maggior parte delle persone a dare il voto a Silvio Berlusconi
Fortini quel voto
Dal ventisei ci ritroviamo abbiamo già per la verità cominciato il Presidente Berlusconi ha già cominciato
Ha costruito una Forza Italia che per i prossimi vent'anni vincerà abbiamo fatto tante scelte alcune anche difficili ma le abbiamo fatte solo esclusivamente l'interesse del Paese dei nostri elettori
Dal ventisei ci ritroviamo tutti insieme col Presidente Berlusconi per costruire la Forza Italia dei prossimi vent'anni e sono sicuro che sarà il partito in cui crederanno i moderati perché surrogati in Italia non crede più davvero nessuno grazie
Mariastella saluti
Allora tali Maria Stella che adesso allora Mariastella in questa campagna elettorale ha combattuto meramente al mio fianco ora dopo ora
Io li devo tanto di quello che ho imparato di questa campagna elettorale e quindi
Sto qua a fianco a lei
Ci sono per un saluto
E un abbraccio grandissimo tutti voi
Alla faccia di chi ci vuol male dei nostri detrattori questa non mi sembra
L'immagine di un partito in crisi
è l'immagine
Di un partito vincente
Di un partito radicato apre la gente e io voglio ringraziare tutti gli amici della Lombardia di Milano
Di Mantova di Brescia di Cremona di tutta roba via USL audizione avrà di Forlì
Ringrazio
Marcello Fiori
Giovanna parolacce che ha una grandissima
Attivista e tutti i rappresentanti dei club pure ringraziamento anche a Simone Furlan a tutti i volontari
A tutti e quaranta era assente nidiata bianco
Che presto inaugureremo
E un ringraziamento grandissimo anche a tutti i parlamentari e consiglieri regionali ai consiglieri comunali ai candidati
è davvero una bellissima foto di Forza Italia credo che un grande applauso vada al nostro Presidente che sta combattendo cosa un leone
Per vincere
Alle elezioni europee
Per mandare in Europa
Grazie al Presidente verrà
Che sta combattendo cara Francesca per mandare in Europa una pattuglia di parlamentari agguerriti capaci di battere i pugni sul tavolo e di far tornare l'Italia
Ha un ruolo da protagonista e novanta comparsa come accaduto con Monti corretta con tutti i Governi non votato dagli italiani
E credo anche
Questa sia la chiusura della campagna elettorale ma dobbiamo fare tutti insieme ancora uno sforzo fare un grande appello agli indecisi a coloro che che stanno nella nostra metà campo e che ancora non trovano le ragioni per andare a votare per esprimere l'unico voto utile per Forza Italia
Ecco a queste persone noi dobbiamo dire che se non saranno loro a scegliere
Sarà la solita minoranza di sinistra
A scegliere per l'Italia e questo non sarebbe un bene né per noi né per i nostri figli
E allora
Vale
Vale la pena fare uno sforzo oramai il tempo della televisione è quasi concluso ma abbiamo la possibilità di una stretta di mano di un caffè bevuto al bar con gli amici di una telefonata
Di un sms di un sms per convincere davvero gli amici colleghi di lavoro tutti col tutti coloro che non hanno ancora compreso fino in fondo l'importanza di questo vuoto di un voto decisivo
Per il posizionamento dell'Italia e non ROPPA
Ma anche un grande ringraziamento e un grande in bocca al lupo a tutti i candidati alle europee che sono qui presenti
Non li cito tutte perché ho paura di dimenticarne
Qualcuno cito
Giovanni tanti le tantissime donne che si sono candidate hanno fatto davvero una campagna elettorale intensa e piena di passione un un augurio anche di buon lavoro a tutti i rappresentanti di lista
A tutte le sentinelle del voto
E domani
Avranno avuto già una
Un impegno ma soprattutto domenica e domenica notte e anche il lunedì saranno chiamati a difendere la libertà e difendere il valore di un vuoto
Perché noi di Forza Italia siamo rimasti gli unici a non avere paura del voto degli italiani noi siamo abituati ad andare a Palazzo Chigi non con una scorciatoia ma con il voto degli elettori ed a quando non c'è Berlusconi
Che non capita più
E allora
Dal nord Damilano dalla Lombardia e non solo delle alzarsi forte una voce una voce
A favore della libertà a favore delle famiglie che oggi sono tartassate dalle tasse di Renzi e dalle tasse dell'Europa a favore delle imprese che pagano un'oppressione fiscale
Ma anche un'oppressione burocratica non sostenibili e siamo noi i difensori di questa realtà di questo blocco sociale quindi io sono convinta che grazie alla passione che avete dimostrato in questa campagna elettorale grazie a quello che avete è fatto per le piazze per le vie delle nostre città non vi siete proprio risparmiati ho visto persone giovani ma anche persone meno giovani impegnate nei gazebo nella distribuzione del volantinaggio insomma avete fatto davvero
Di tutto e avete dimostrato che il radicamento territoriale non è prerogativa della sinistra anche noi siamo un partito oramai fortemente radicato sul territorio ci siamo in tutti i Comuni in tutte le realtà
Perché vogliamo essere vicini ai cittadini vogliamo essere dalla loro parte e chiediamo un cambiamento un cambiamento verso un'Europa matrigna un'Europa distante da ICI
Da Dini un'Europa che si è occupata di far cadere un Governo regolarmente eletto noi non dimentichiamo quel complotto che è stato relegato nelle ultime pagine dei giornali
Ma che era prove certe
Di un'Europa che non si è occupata
Dell'interesse dagli italiani si è occupata di far cadere un Governo eletto dagli italiani per metter ce n'è uno
Tecnico che doveva risolvere rappresentare la panacea di tutti i mali abbiamo visto come è andata a finire qua il Governo no solo svuotato le tasche degli italiani assolo riempito di tasse dagli enti locali fino a livello nazionale
E oggi ci regala una disoccupazione che al quaranta per cento per quanto riguarda i giovani e anche per gli adulti è molto più alta di quella lasciata dal Governo Berlusconi e allora varrà la pena di mettercela tutta
Di essere davvero in prima linea nella difesa della libertà nella difesa di quella ricetta liberale che è fatta di lotta agli sprechi di lotta da ai privilegi di taglio delle tasse per non mettere le mani nelle tasche degli italiani noi questo vogliamo fare queste la nostra bandiera
E noi dobbiamo davvero dire grazie a tutti coloro che non solo a livello europeo ma anche a livello comunale c'hanno messo la faccia
Perché oggi fare politica è davvero complicato e più difficile che un tempo ma chi ha il coraggio di scendere in campo in prima persona di metterci la faccia credo che meriti il nostro sostegno
Perché non è De Lillo l'unico depositario della verità
E dell'onestà Forza Italia è piena di persone perbene
E non abbiamo bisogno di ricevere lezioni qua Milano da Grillo
Perché è troppo facile cavalcare la rabbia l'insoddisfazione legittime dei cittadini non è sicuramente Cuesta la strada per dare risposte al Paese non è attraverso gli insulti non è attraverso la rabbia che si risolvono i problemi e allora anche chi oggi vorrebbe esprimere un voto di protesta e votare Grillo deve sapere che quello non è un voto utile
è un voto che grida al tanto peggio tanto meglio ma l'Italia ce la può ancora fare l'Italia attraverso una serie di forme che il nostro Governo in parte ha fatto e che il Presidente Berlusconi pur dall'opposizione sta portando avanti
Ancora la possibilità di voltare pagina ancora la possibilità di mettere in vetrina le sue eccellenze certo sarda un'Europa che difende il made in Italy che difende i nostri prodotti che difenda
La nostra agricoltura no all'Europa dei tecnocrati no all'Europa dei complotti ma l'Europa dei popoli servono gli Stati Uniti d'Europa e questa è la nostra ricetta questa quello che noi vogliamo portare
In Europa
Pensiamo assolutamente convinti leggera potremo fare dipende da noi dalla passione
Verrà
Alla Presidente
Ringrazio
Quando
Nel
L'erogazione
No
O
Essa
Grazie grazie
Se mi fate piangere non parlo più
Facciamo consentirà il Presidente
Chiamiamolo da qui da destinare a
Abbiamo loculi tutti insieme qualora diamo
Rinvio diamo
Sulla Luna entro
Diamo un saluto a Pescara
So che siete riuniti per la chiusura
Della nostra campagna
E so che da voi
Oltre al nostro candidato
Capolista Raffaele che saluto con l'avvento
C'è soprattutto il nostro candidato la Regione
Il Presidente Chiodi
E
O
Qui anche
Nell'and go
O avuto per
Ieri sono stato informato via via
Degli sviluppi della vostra campagna euro voglio mandare un saluto e
Veramente dei complimenti di cuore al nostro coordinatore Nazario Pagano che ha lavorato veramente ventiquattro a favore
Aggiorni
So che abbiamo anche un altro nostro candidato per il Comune di Pescara il signore Sindaco Luigi
Mascia in bocca al lupo
Poi c'è un altro nostro candidato per il Parlamento europeo insolita Andrea anche a loro in bocca al lupo e poi un abbraccio affettuosissimo a nostra Starr del Parlamento Paola veleno
Bene noi siamo qui collegati dalle meraviglie della tecnica
E quindi possiamo anche raccontarci
Le stesse cose perché non siamo qui anche se ci sono qui
Molti candidati Sindaci molti candidati amministratori e Guido subito una notizia che credo vi farà piacere abbiamo messo giù un programma
E abbiamo incaricato Giovanni tolti
Con
La collaborazione del nostro le Sando il Sindaco numero uno il Sindaco di Pavia
Esso infatti
Da
Tutti i suoi concittadini
A loro abbiamo dato un compito importantissimo abbiamo dato il compito
Di incontrarli
Tutti i nostri protagonisti coloro che sono la forza di Forza Italia e che sono
A lavorare come Sindaci nei Comuni nelle Province che non è vero che sono state distrutte
Nella
Regione consigliere regionali consiglieri comunali consiglieri appunto che possono
E se vogliono fare un salto in su e venire a costituire vicino a me e a noi la nuova dirigenza una nuova classe dirigente di forza Italia
E questo vale naturalmente anche per i nostri amici dell'Abruzzo
E quindi siamo alla fine di una
Campagna pubblicitaria che abbiamo combattuto con tutte le nostre forze
è un voto per l'Europa
Ma l'euro o
Qua
Può molto nei nostri confronti
E quindi
Anche
Con l'esperienza che ci è derivata
Dagli ultimi anni nei rapporti con l'Europa e nei rapporti internazionali noi sappiamo
Che il voto di domenica sarà un vuoto molto molto importanti
Sarà un voto importante per l'Europa sarà un voto importante naturalmente per molte città che devono darsi una nuova amministrazione
Ma sarà un voto importante anche per lo scenario politico italiano
E
Abbiamo
Tutti presente che
Quando vent'anni fa scendemmo in campo perché eravamo preoccupati di una possibile ascesa al potere del Partito Comunista Italiano che era ancora nella totale
Dottrina ideologia comunista quella che noi tutti insieme sempre
Abbiamo giudicato come ideologia più disumana e criminale della storia dell'uomo
Prendemmo in campo per questo
Scendemmo campo lasciando le cose che stavamo facendo in cui riuscivamo molto bene perché fatti fuori i cinque partiti democratici
E occidentali che ci avevano governato per cinquant'anni
Con qualche difetto ma garantendo lo sviluppo
E permettendoci di stare dentro una democrazia e di avere la libertà bene quando accade che questi partiti e i loro leader furono fatti fuori dal
Mani pulite
La sinistra pensavo a tutti pensavano che la sinistra avrebbe ha avuto la possibilità via libera per
Andare a conquistare il potere e per conquistarlo definitivamente bene
Noi
Abbiamo sentito questa chiamata da parte dell'Italia attraverso mille dubbi e Milan gocce abbiamo deciso
Di fare quello che stiamo facendo da protagonisti del lavoro dell'impresa siamo del delle università eccetera siamo scesi in campo Siemens siamo diventati i protagonisti della politica in questi vent'anni
Abbiamo tenuto banco
Abbiamo
Governato da Palazzo Chigi per quasi
Per
Poco per più di nove anni
I nostri Governi hanno fatto in nove anni di più non lo diciamo noi disumani università della sinistra di più quel che hanno fatto cinquanta e più Governi precedenti dal mille novecentoquarantotto
A noi credo che sia un risultato formidabile
Eravamo riusciti ad esempio
Nel due mila e cinque
A realizzare
Quella riforma degli assetti istituzionali italiani
Che è
Indispensabile per potere a vere un Paese finalmente governabile
Sapete bene che oggi non lo è non è mai stato perché il Presidente del Consiglio il Governo non hanno praticamente poteri
Perché un disegno di legge impiega quattrocento
Seicento giorni per uscire completamente modificato dalle due Camere del Parlamento
Sapete bene che se un PM di sinistra in Puglia in tutto o in parte una legge che continua a non piacere alla sinistra la porta all'esame della Corte costituzionale
Che la proroga inderogabilmente perché la Corte costituzionale purtroppo non è più quell'istituzione di garanzia sopra le parti come dice la nostra Carta costituzionale
è diventata un organo politico della sinistra perché
Perché
Tre consecutivi
Presidenti della Repubblica di sinistra hanno mandato tra i quindici membri della Corte costituzionale cinque loro metti amici di sinistra e questo è qualcosa che pesa sulla vita democratica abbiamo
Avuto delle abrogazioni di leggi che ci facevano essere una vera democrazia mi ricordo tra tutte quella
Che è in tutti i Paesi democratici per cui se un cittadino viene accusato di aver commesso un reato viene sottoposto a giudizio da un tribunale
E viene
Trovati innocenti e viene assolto basta
I PM non dovrebbero piovere il potere di portarlo ancora nella Corte d'appello e addirittura in Cassazione questo qualcosa
Che si farebbe un Paese non completamente il civile ho citato soltanto questo esempio per Dini come importante la riforma del sistema di elezione dei membri della Corte costituzionale
E allora noi nel due mila e cinque queste riforme le avevamo fatte non tutte quelle che volevamo
Perché una riforma importante che credo
Non abbiamo più il tempo di attendere non possiamo più attendere oltre
è quella dell'elezione diretta da parte dei cittadini del Presidente
Della
Repubblica
Avevamo
Però
Avevamo vero dato con il Senato
No una sua autonomia facendo l'appunto il Senato che doveva occuparsi delle leggi regionali etere istituzioni locali avevamo
Deciso che il Senato non dovesse più dare la fiducia ai Governi e non dovesse nemmeno più partecipare
All'attività di informazioni delle leggi che dovevano restare
Ha una sola Camera possibilmente dimezzata nel numero dei suoi componenti con un termine perentorio per arrivare all'approvazione novanta centoventi giorni al massimo la sinistra che cosa affatto
La sinistra ha messo in atto ancora una volta la sua politica del tanto peggio tanto meglio a proposto un referendum abrogativo
Che
Ha cancellato quelle nostre riforme essenziali per un Paese che ancora oggi non è governabile
Bene
Abbiamo
Incontrato
Molte difficoltà nei nostri il nove anni di Governo sapete che non sono venute soltanto dalla sinistra politica
E quindi
Abbiamo dopo vent'anni affrontato questa campagna elettorale
Per l'Europa con la consapevolezza che non è soltanto una importante campagna per l'Europa ma è anche un'importante campagna per il nostro futuro in Italia
Quindi
Ci siamo dedicati tutti con grande entusiasmo con grande slancio con una forte passione a cercare di convincere gli altri e
Abbiamo
Preso atto che purtroppo ciò che
Questi tre ultimi Governi hanno fatto
Gli ultimi tre Governi ce lo ricordiamo non eletti dai cittadini
Hanno portato un aumento della disoccupazione
Un milione e cento mila disoccupati in più rispetto alla situazione del nostro Governo nel due mila undici hanno portato un aumento della povertà un milione trecento mila poveri in più
Un giovane su due non riesce a trovare lavoro
Il
Prodotto interno le economie anziché essere contraddistinta da Hussein più come era con noi è passata Anna
Somma
Tra tutti i guai che sono arrivati anche dal fatto che lo Stato non una pagato
Le aziende che avevano lavorato per lui ed è una cifra enorme cento miliardi di euro
La nostra economie andata
In recessione dallo sviluppo in cui si trovava con noi e allora allora noi abbiamo qui oggi un quadro
Che ci
Deve fare paura diciamolo chiaro un quadro impressionante abbiamo iniziato la campagna elettorale già con una sensazione molto negativa
Della situazione in cui
Eravamo e siamo ancora
Oggi venti quaranta giorni dopo abbiamo ancora
La storia e stesse sensazioni le stesse convinzioni ma abbiamo ha avuto purtroppo chiaro
Che il Governo della sinistra dove avevamo sperato in questo momento di Matteo Renzi
è rimasto lo stesso dietro una faccia giovane simpatica ma è un Governo di sinistra sostenuto dalla sinistra
Che fa le cose di sempre della sinistra cioè aumenta le spese aumenta le tasse sempre più bassi a nome intatto
Enormemente la tassa sulla casa a nome intatto l'imposta sui risparmi sui conti correnti bancari sui depositi postali
Ma
è venuto fuori un'altra cosa ancora si è chiarito
Chi è
Grillo chiede Casaleggio che cos'è cosa vuole il Movimento cinque Stelle e allora
Venendo via da casa
Mi è capitato tra le mani stavo cercando un'altra cosa
Stavo cercando e poi ne parliamo l'ultimo discorso di Hitler per la campagna elettorale del mille novecentotrentatré se cancellate Hitler e ci mettete Grillo non cambia nulla
Allora
Il mio primo intervento in campagna elettorale lo leggo perché voglio essere preciso per a questo
Dicevo rendetevi conto di come è ridotto il nostro Paese
Non siamo più
Una democrazia
In vent'anni abbiamo dovuto subire quattro colpi di Stato
Siamo il terzo Governo che non è stato eletto daini cittadini
Siamo in una crisi economica profonda
Con gli ultimi tre Governi non eletti dai cittadini sono aumentati i disoccupati sono aumentati i poveri
Subiamo un'Europa che invece di darci soluzioni cita problemi ci impone regole e vincoli assurdi
Non possiamo più usare liberamente il telefono
Possiamo ritrovarci con le nostre conversazioni sui giornali anche se non hanno risvolti penali possiamo essere spiati nei locali pubblici
Nei ristoranti addirittura in casa nostra
C'è un abuso frequente
è grave
Della custodia cautelare
Possiamo essere arrestati anche senza prove per un non nulla non siamo più sicuri dei nostri diritti dei nostri beni della nostra libertà
Siamo sottoposti
Ad una pressione fiscale più alta del mondo
Ci hanno aumentato le tasse sulla casa sui conti correnti sui conti postali
Se
Preleviamo dalla banca più di mille euro veniamo segnalati alla banca d'Italia che manda la segnalazione a Equitalia
Se acquisiamo che so
Una cucina un salotto per la nostra casa che ci costano più di tre milioni seicento euro
Ci segnalano all'Agenzia delle entrate che ci passa ai raggi x
Se ci sediamo
A un tavolo di Equitalia
Ci alziamo
Con la mano convinzione di avere a che fare non con uno stato giusto e amico ma invece
Di avere a che fare con uno Stato ostile e addirittura nemico
Concluderemo
Davvero non possiamo andare avanti così
E mi rivolgevo
A
Quei cittadini italiani
Che hanno diritto di voto
Ma
Che delusi
Amareggiati disgustati da questa politica e da questi politici
Non intendono andare a votare
Hanno una reazione direi tranquilla
Rinunciano
Ad un loro diritto perché non se la sentono di indirizzare il loro voto
A un partito piuttosto che un altro qualcuno dice no
è un dovere andare a votare e quindi
Io andrò a votare ma depositerò nell'urna una scheda bianca bene costituiscono
Questi cittadini
Dentro i quali non c'è nessuno
Simpatizzante della sinistra perché i simpatizzanti coloro che votano la sinistra sono normalmente molto determinati molto convinti addirittura militarizzata sì
Questo cinquanta per cento sono cittadini come noi sono cittadini che vivono del loro lavoro
Sono cittadini che appartengono appunto al ceto medio ai moderati questi moderati sono
La maggioranza nel Paese non solo
Hanno
Una maggioranza del cinquanta per cento
Ne hanno di più perché alcuni di loro soprattutto coloro che si sono ritrovati senza un lavoro
Che si sono ritrovati nella prima situazione di non poter arrivare alla fine del mese me questi
Sono disperarsi
Ed è disperati
Vogliono fare qualcosa non si accontentano di non votare voglio avere una reazione vogliono avere
Una possibilità di protesta di ribellione quasi dipendenza nei confronti di un sistema a cui danno
Molta colpa di essere arrivati nelle condizioni in cui sono
Ebbene
Questi moderati hanno nel panorama
Dei movimenti politici italiani allora il voto al Movimento cinque Stelle Agrillo come soluzione a quel senso di rivolta che sentono contro di loro e Grillo
Cosa fa specula
Sulla disperazione di questi cittadini
Bene si è dichiarato
In questi quaranta giorni di campagna e abbiamo oggi la certezza di trovarci di fronte non
A
Una
Caricatura di dittatore
Abbiamo la certezza di trovarci di fronte ad un aspirante dittatore
Pesa abbiamo bene
Quello
Che
Viene fuori dalla storia è che tutti tutti i regimi autoritari
Hanno potuto nascere nei paesi che erano in gravi condizioni economiche in cui aumentava la povertà in cui aumentava la dittatura in cui non c'erano le istituzioni democratiche solide
è
La nostra condizione di adesso
E quindi quando
Ascoltiamo Grillo che con violenza dalle piazze
Illustra i suoi piani
Di fare fuori
Tutto il sistema politico attuale
Di fare fuori i partiti di sottoporre a processi pubblici
I politici gli imprenditori i giornalisti
Di arrivare ad un sistema retto dai delegati del web
Che rispondono soltanto a lui e a casa a Reggio noi non dobbiamo prenderli ridere dobbiamo a finire paura
E quindi
Per quello che ci riguarda
Nove
Dobbiamo dire che dopo quaranta giorni abbiamo perso molte speranze molto illusioni in quelle che ci eravamo fatti con l'avvento di Renzi
Presi
è
Dimostrato e ancora nelle mani della vecchia sinistra comunista
Avete visto che fine hanno fatto certe sue iniziative
Finora è stato un largo di suggestioni ma praticamente
Su dodici risultati che luglio avevo dato per certi in pochi mesi finora ne ha raggiunto uno solo in più
Le cose che ha prodotto fuori
Da quello che ho enunciato per esempio la riforma del Senato ed altre cose la riforma l'abolizione delle Province
Sono lei gli assoluti pasticci inaccettabili non soltanto da noi ma anche nel suo Senato
E allora
Allora
Noi
Ci troviamo ad essere ancora più caricati
Di quella missione
Che avevamo assunto come nostra nel mille e novecento novantaquattro
Siamo di fronte ancora quel pericolo del novantaquattro
Una sinistra i cui principali componenti non hanno mai rinnegato la loro ideologia e la loro storia
Di qui
Ci troviamo di fronte
A un personaggio
Che assomiglia terribilmente ai peggiori protagonisti della storia dell'uomo e Robespierre agli si tali centoventi milioni di morti a Pol Pot e infine audizione
Ho letto questa mattina l'ultimo discorso di
Ho trovato un passaggio identico a un passaggio di Grillo in questa campagna elettorale
Hitler diceva
La nostra economia va male l'inflazione è alle stelle ma non è colpa dei cittadini tedeschi tra i cittadini tedeschi ci sono dei nemici
Si riferiva alla comunità ebraica
Dobbiamo
Individuare
Questi nemici dobbiamo
E Sinni darli dobbiamo
Eliminarli
E quindi
Ho subito pensato a quello che Grillo ha detto nei confronti
Delle persone che oggi si dedicano
Al bene del Paese
Uguale
E allora sapete cosa ho fatto
Ho
Tolto
I passaggi contestuali degli scorsi io fatti ribattere
Ho messo in alto intervento di Grillo a Lucca Genova eccetera e poi li ho distribuito si ai miei amici chiama i collaboratori
Nessuno nessuno di loro è venuto a dirmi non è possibile che questo sia un discorso di credito quindi dobbiamo
Prendere in seria considerazione questo
Qui vi racconto un episodio
Che mi è rimasto impresso
E
A cui dobbiamo ispirare la nostra condotta i nostri decisioni future
Mi ha raccontato un protagonista della vita politica
Durante la mia visita in Israele mi ha detto Grillo diceva nei comizi delle cose terribili contro io avrei
Allora le famiglie ebraiche più importanti quelle economicamente più pesanti si ritrovarono in un albergo a discutere
Lì igiene ed in quello che lui prometteva e silicio subito in due gruppi
Da un lato gli ottimisti che dicevano non dobbiamo preoccuparci
Il fare dice queste cose
Per catturare il vuoto la simpatica di quei cittadini tedeschi
Che provano invidia nei nostri confronti perché siamo noi i più ricchi perché siamo noi che abbiamo
Raggiunto delle posizioni economicamente di potere e quindi normale che ci sia questa invidia
Hitler si rivolge a loro quando andrà
Al Governo tutto questo svanita che in un continuo lago verrà resa altamente come hanno fatto i suoi predecessori
Il gruppo dei pessimisti invece diceva
Questo è matto davvero questo le cose che dice lei pensa sul serio
E quando arriverà al potere non solo metterà in pratica le cose che ha detto ma lei farà di peggiori
Come è andata a finire
è andata a finire che
Il trentuno dicembre del trentatré primo anno igiene del potere
A New York
Nella sala grande dell'hotel molto fasto Oria
Si ritrovarono quel tedeschi che appartenevano al gruppo dei pessimisti e che erano riusciti a fuggire dalla Germania e a riparare negli Stati Uniti d'America si ritrovarono per
Celebrare la fine dell'anno e l'inizio nel nuovo hanno
E gli ottimisti e ottimisti non poterono fare la stessa cosa perché si ritrovarono dispersi tutti quanti quelli che avevano partecipato a quella serata
Nei campi di concentramento che Hitler aveva subito fatto innalzare
Perciò vi dico la storia non possiamo prenderla sottogamba la storia CE e ci deve essere maestra noi dobbiamo considerare
Grillo ed il suo movimento
Con
Enorme attenzione
E dobbiamo quindi espletare un'opera grande di convincimento nei confronti di quei cittadini che al colmo della disperazione
Scendono il voto al Movimento cinque Stelle
Credendo di potere cambiare la loro condizione bene questo lo faremo lo faremo soprattutto quando
Saremo riusciti a realizzare quel grande grande sogno che conoscenze
Il sogno di trasformare
Questa maggioranza di moderati
Da maggioranza sociale
In una maggioranza politica in una maggioranza politica organizzata in una maggioranza politica consapevole
Della realtà economiche politica del paese
Abbiamo iniziato con dodici mila e seicento venti persone ieri
Venuti tutti dal mondo del lavoro dell'impresa dei manager dei professori universitari dei professionisti che hanno assunto ciascuno il dovere
Di
Far nascere e organizzare
Un nostro Club
I club avranno la finalità
Vi
Costruire
Nel territorio
Delle
Comunità li abbiamo chiamati a comunità per la democrazia e per la libertà e abbiamo preso lo spunto l'esempio darei community americane
Le community americani esistono da molti decenni quarantasette milioni di cittadini americani ne fanno parte sono nate
Per rispondere a un desiderio di socialità da parte di molti cittadini che si sentivano soli che si sentivano addosso un sentimento di solitudine
Bene queste comunità hanno dato loro la possibilità
Di colloquiare con tanti altri
E ciascuno di questi cittadini ha assegnato una responsabilità
Assegnato un compito e quindi ciascuno sente di fare qualcosa di utile sente di contare dentro la collettività perché se interessa al bene della collettività
Bene abbiamo fatto un'indagine al nord al centro al sud dell'Italia dei piccoli Comuni e nelle grandi città e abbiamo
Scoperto che anche da noi molti molti cittadini italiani vivono gli stessi sentimenti di quei cittadini americane e allora
Abbiamo pensato di fronte alla necessità di non lasciare questi ventiquattro milioni di cittadini aventi diritto di voto
A guardare cosa succede dalla finestra
Ma
Per arrivare in quest'e il nostro fine a convincerli a dire loro non potete più stare a guardare cosa succede cosa agli altri decidono per voi da spettatori
Dovete diventare giocatori in campo
Dovete
Invero col volto
Nel vostro del nostro comune
Attraverso queste comunità noi contiamo di poter raggiungere questo scopo attraverso un contatto personale
Da parte dei nostri elettori contiamo soprattutto sulle signore
Che sappiamo essere più bravi di noi a scuola all'università nel lavoro
E quindi
Forzate
Dal dolore
Abbiamo fatto delle esperimenti
I numerosi sezioni sui nostri settanta novanta elettori in ciascun collegio che ne conta di media settecentocinquantadue sono state soprattutto le donne corretti lo dicevamo donne azzurre
Hanno accettato
Di diventare missionari
Di libertà cioè
Di assumersi dopo una preparazione accurata perché vogliamo che siano
Parte di rispondere a qualunque obiezione di assumersi il compito
Di andare a contattare e a convincere
Quei trecento ottanta elettori
Che sono la metà degli elettori di ogni singola sezione ma non
Ci sarà bisogno di
Fare trecentottanta contatti perché poi c'è marito moglie non on e quindi nella media laddove abbiamo fatto esperimenti sono risultati duecento quaranta elettori
Che non hanno appunto simpatie per la sinistra
E che
Appartengono al ceto medio e che hanno deciso
Di rinunciare al futuro
Queste comunità avranno quindi delle missioni da svolgere continuativamente una nelle situazioni in cui
Ci troviamo con i quattordici milioni di cittadini poveri
La prima e doverosa sarà quella di andare a individuare
Lei cinque mila cittadini che faranno parte dell'universo di ogni comunità quei cittadini che sono una il bisogno che sono rimasti indietro che non arrivano alla fine del mese che hanno
Bisogno di essere aiutare
E poi ci saranno tante altre missioni e
Vedremo che si moltiplicheranno ogni comunità potrà darsi naturalmente le missioni che riterrà opportune nel suo ambito territoriale ma
Come le Community americane
Alle scadenze elettorali le comunità scenderanno in campo
Per due missioni particolare la prima
Quella che Dio poco fa descritto di nostri azzurri uomini o donne
Soprattutto donne così è stato
Il ritorno che ci hanno dato le nostre indagini
Che
Vorranno dedicare anche se sono donne che devono portare i bimbi a scuola devono andare a riprendere devono curare i genitori o vanno al lavoro tutte possono sempre dedicare un'ora due ore tre ore
Durante l'arco di quell'anno che ci separa come minimo dalle elezioni noi pensiamo che dato l'andamento dell'economia
La legislatura non arriverà al due mila e diciotto pensiamo che le elezioni non saranno più lontane di dodici diciotto mezzi per abbiamo Buontempo
Che noi dobbiamo impiegare
Per far nascere queste comunità e per far sì che i nostri sostenitori dentro queste comunità si possono dedicare a questa missione di libertà contattare all'interno dei direttori della loro sezione
Tutti i loro amici i loro conoscenti che sanno esse tra coloro che non vogliono andare a votare
Poi con il sistema della catena di Sant'Antonio farsi dare il nome o addirittura la presentazione per altri amici altri conoscenti
E infine con un altro sistema che è molto semplice richieda veramente dei risultati incredibili che il sistema
Nel porta a porta io
L'ho fatto quando ero al liceo ho vinto tutte le gare tutti gli anni nazionali per il maggior numero di abbonamenti a un mensile salesiano che si chiamava Gioventù missionaria
Mi piaceva finiti gli studi uscire e andare a suonare i campanelli
Bene da quell'esperienza vi dico che quando una persona anziana che vive da sola
O che vive con il coniuge quando sento suonare il campanello va e apre la porta
E si trova davanti una faccia come le vostre
La faccia di una persona
Simpatica con uno sguardo limpido con dentro il fuoco della passione la nostra religione per la libertà io lo chiamo il sole in tasca che noi siamo capaci di dare con un sorriso
Quando
Una persona anziana si trova di fronte
A qualcuno che è così e che sa anche e soprattutto ascoltare
Questo
è
Per la persona che ha perso la porta una grande gioia eh un grande regalo e allora da quel momento si può stabilire
Un clima di simpatia di fiducia
Che porterà
Ad altre interlocuzioni e signora in modo da parte dei nostri missionari della libertà di spiegare a queste persone la situazione in cui siamo dispiegare le nostre idee i nostri valori i nostri programmi per le persone anziane
Mille Euro al mese e
Sono l'unico siamo gli unici credibili per questo l'Italia perché l'abbiamo già fatto soltanto le persone minime
Un milione al mese per tredici mensilità
è chiaro che ci siamo vi ricordo che pubblicheremo nel nostro prossimo programma elettorale l'impegno anche per quei signori che sono gravate
Da un lavoro duro
Che rispetto
Ai lavori normali addirittura il doppio come numero di ore alle madri di famiglia per le casalinghe
Per cui noi garantiremo un mille è uno al mese affinché possono guardare con serenità alla loro
Vecchia
Ecco quindi
Che
Abbiamo
Una grande possibilità di convincimento potremo anche raccontare
A questi signori a questi signori quali sono i programmi della sinistra e molti programmi sono dei programmi veramente in contrasto con la classe media
Allora
Quanti sono
Gli anziani over sessanta anni sui ventiquattro milioni di moderati solo il quaranta per cento
Quindi un numero enorme ma poi ci sono tutti gli altri e
Nei nostri nelle nostre comunità ci saranno juniores
Grazie tutti voi giovani e grazie anche se minore
Per il grande lavoro che avete fatto con i gazebo
Con la per la distribuzione dei nostri manifesti ed i nostri tesserini elettorali
è
Per tutto quello
Che sempre fatte a sostegno del nostro movimento voi siete
Almeno così io li considero la base
Anima più pura di Forza Italia
Ecco allora
Ecco allora
Che sia
I giovani
Solo io scusate
Per un momento ho pensato di esseri Grillo
Allora
Questo progetto è un progetto
Folle
è un progetto
Difficilissimo
è un progetto chiara dell'impossibile
E un Progetto titanico
Ma io sono sicuro che ce la faremo
Mi piace e mi piace
Di
Fare un salto indietro di vent'anni
E
Mi sono ricordato di quando
Mi recavo per il mio primo intervento pubblico
Come
Forza Italia
è vero India
Ventura in automobile mi raggiunse mia figlia a un certo punto mia figlia riguardo e mi disse ma papà se è consapevole di essere matto
E io gli dissi sì è vero sono Mazza
Però
Sto andando a trovare altri tre mila persone che sono matti come me quindi non sono solo
Rimanderei
Alla riunione
Eravamo tutti degli esaltati tutti in piedi una veramente una nostra indimenticabile preso il microfono e dissi io lo so ci siamo tutti fuori di testa
E siamo qui
Per con una decisione che è una decisione
Impossibile
Tutti ci prendono in giro a tutti ci sbeffeggia no tutti ironizzano sul nostro programma quello di arrivare in appena due mesi a portare i moderati a Palazzo Chigi
Però
Mi devo dire che io qualche settimana fa
Ho avuto l'occasione di scrivere una prefazione per l'edizione italiana di un libro di Erasmo da Rotterdam e dentro quel libro diverse volte commentando fatti che descrive che sono accaduti Erasmo
Giunge a questa conclusione
Le decisioni più giuste
Le decisioni più saggio
Le decisioni più efficaci non sono quelle che derivano dalla ragione ma sono quelle che derivano
Da una lungimirante visionaria collega
E allora
Io penso che noi
Riusciremo
Attraverso questo Progetto
A realizzare
Una grande maggioranza
Una grande maggioranza
I moderati
Che sarà grande maggioranza in Parlamento
Che potrà come tale
Dare vite sostenere un Governo tutto di moderati e finalmente si verificheranno le condizioni che non si sono mai verificate nella storia che la nostra Repubblica
Di potere approvare finalmente
Il cambiamento di quegli assetti istituzionali
Decisi dai padri costituzionali
Che non ci hanno finora consentito di avere un Paese davvero governabile
Li conoscete questi cambiamenti oggi i padri costituzionali fecero quello che in tutte le persone sagge avrebbero fatto
Non vogliono che si potessero ricreare le condizioni per un altro regime e allora nella distribuzione dei poteri
Dietro attribuirono i poteri alle assemblee parlamentari alla Corte costituzionale al Capo dello Stato non attribuirono alcun potere al Governo
E anche oggi il Presidente del Consiglio può andare in giro a rappresentare il Paese ma come potere vero soltanto quello distendere l'ordine del giorno del successivo Consiglio dei ministri il Governo
Non è una possibilità di intervenire come fanno tutti gli altri Governi dei Paesi occidentali
Con una
La sua legge un suo provvedimento approvato dal Consiglio dei Ministri e immediatamente efficace e quindi influente sulla realtà questo spetta al capo dello Stato
Un
Disegno di legge come ho ricordato prima va in Parlamento deve passare attraverso due Camere
E
E
Se va bene impiega quattrocento giorni se va male anche più mi seicento noi avevamo già detto con quella nostra riforma un progetto di legge deve entrare in una camera sola
Possibilmente dimezzate nel numero dei componenti con
Ve lo ricordo ancora il termine perentorio di novanta centoventi giorni per
L'approvazione se queste riforme non saranno
Fatte sono una grande maggioranza dei può fare
Il nostro Paese resterà indietro rispetto a tutti gli altri
Io perciò sono convinto che arriveremo a farle che dobbiamo
Assolutamente riuscire a farle e allora
Dopo quelle riforme potremo finalmente mettere mano a quelle altre riforme fondamentali
Che sono la riforma della burocrazia
La nostra burocrazia pletorica inefficiente che si trasforma spesso all'oppressione burocratica per le imprese
E per i cittadini
Costa
Il trentacinque per cento di più di quello che costano e altre burocrazie europee a ciascun cittadino europeo
L'altra riforma indispensabile è la riforma del fisico non possiamo più andare avanti
Dati i costi della burocrazia
E
Una disorganizzazione generale in ciò che è pubblico non si può andare avanti di più
Con
Una pressione fiscale che oggi
è arrivata addirittura al quarantasei per cento la pressione fiscale il numero uno nei paesi occidentali e terzo quella che io chiamo la riforma delle riforme
E cioè
La riforma in senso democratico e liberare
Bella
Giustizia
E allora
Io
Mi stanno
Facendo il segno
Che il mio tempo è finito accomodatevi un attimo mi prendo ancora tre minuti
Allora allora allora allora
Così come è avvenuta già dal due mila e due le cose è stato possibile farlo anche il dato dieci sembra utilizzare in questo giorno e mezzo che ci manca tale elezioni
Giorno e mezzo in cui ciascuno di voi che io non ho difficoltà
A
Nominare mirate lo spadone
L'avevo dimenticato sinora avrei battuto sulla spalla destra di ciascuno di voi europei nominati appunto missionari Guerrieri di libertà
Allora vi do
Due ragionamenti
Per convincere amici e conoscenti
E vi dico che da qui a domenica utilizzano magari anche la domenica mattina dovrete cercare di impegnarmi almeno nei confronti di cinque
Sarà i vostri amici i vostri conoscenti avendo fatto così con le mani sono abituato da esagerare mi sembra che siano dieci
Poi lo ragionamento
Perché
Il voto a Forza Italia e l'unico che può essere utile all'Italia
Perché
Perché il voto per l'Europa Movimento cinque Stelle farà sì che questo movimento non conterà nulla
Perché ha tentato già di fare degli accordi con gli altri movimenti di protesta in Europa nessuno c'è stato resterà isolato in un angolo potranno gridare ma
Ma nessuno lì vuole insieme
Due i movimenti piccoli
E qua bisogna veramente cercare anche persone che votano magari un movimento di centro destra
Che va benissimo ma
Deve superare per avere un parlamentare il quattro per cento di sbarramento
Se
Questi piccoli partiti non superano il quattro per cento il voto al lavoro è assolutamente inutile sprecato buttato dalla
Gli altri partiti del centrodestra
Che
Riusciranno a superare lo sbarramento nei sondaggi sappiamo che arriveranno mandare due tre
Al massimo parlamentari a Bruxelles saranno cioè assolutamente ininfluenti
Il Partito Democratico
Avrà
Una squadra di suoi eletti
Ma a Bruxelles questi eletti
Fanno parte con il Partito Democratico del partito sociale democratico
Il quale minoranza in Parlamento la maggioranza la detiene il nostro partito la grande famiglia vera democrazia e della libertà che il Partito Popolare Europeo e allora dentro una minoranza
Voi capite bene che anche se lo volessero non potrebbero e non potranno fare niente per la difesa dei nostri interessi attenzione può darsi
Percentuale minima di possibilità che cambino gli equilibri i sondaggi dicono di no ma che
Il partito socialdemocratico diventi maggioranza e in questo caso
Sappiamo
Che cosa si aspetta ci aspetta
Come Presidente della Commissione Presidente del Governo europeo un grande grande grande grande amico dell'Italia che si chiama Martin Schulz
Reazione rozza ma efficace
Ho suggerito prego prego troverete
Ad alcuni miei conoscenti del Partito Democratico uno slogan
Molto semplice
Vota Pd
Ha fra i flussi
è semplice ma efficace torniamo annui
I nostri candidati li abbiamo scelti di provata esperienza capaci competenti professionali
Saranno una buona squadra in Europa
E saranno
Nella condizione di essere decisivi per far sì che il Partito Popolare mantenga la sua maggioranza in Parlamento quindi saranno molto influenza
E partecipando
Ai vertici e alle assemblee del Partito Popolare
Potranno essere decisivi
Su
Le decisioni appunto che il Partito Popolare assumerà nei vertici assemblee queste decisioni saranno la posizione del Partito Popolare in Parlamento
E col voto si trasformeranno in direttive europee in legge europee che riguardano tutti gli europei e che riguardano anche noi italiani morale
Solo dando un voto a Forza Italia si può avere la speranza e la sicurezza
Di avere qualcuno a Bruxelles che conterà e che potrà difendere i nostri interessi
Finisco
Ho fatto una domanda negli studi televisivi
In cui ero prima di venire qui c'era un pubblico entusiasta
E vi devo dire non so se a voi capita la stessa cosa io andando in giro
Trovo una vicinanza un entusiasmo superiore a quello che ho mai trovato negli anni passati
Quindi
Spero proprio che ne avremo delle sorprese con i risultati
Del voto
A questi
Spettatori io ho chiesto scusa Fasano ragionamentino
Se voi doveste per qualsiasi ragione affidare i vostri risparmi per la gestione per la amministrazione a qualcuno
Lega represse
A Renzi
Bravo simpatico uno però
Che ha fatto politica tutta la vita che non ha mai lavorato
Mia figlia Este Agrillo
Che una volta faceva ridere adesso fa soltanto paura
Ho io affideresti è un signore
Che ha dimostrato in tutta la sua vita
Di sapere a licenziare tutti i progetti che si è dato che ha dimostrato di saper fare belle città urbanisticamente all'avanguardia che ancora oggi ogni settimana sono visitati dagli atti architetti di tutto il mondo
Un signore che
Fondato in Italia in Europa una televisione commerciale che ha dato un grande impulso all'economia perché prima
Le televisioni statali in Europa potevano fare pubblicità soltanto le grandi aziende noi abbiamo dato la possibilità di crescere alle piccole e alle medie aziende
Consiglio
Che è stato capace
Di portare la sua squadra del cuore il Milan a diventare nella squadra
Vito D'Atena
Del mondo eroe ancora adesso
A un signore
Che ha lasciato ha avuto il coraggio di lasciare tutte
Le imprese che aveva fondato con cui aveva dato lavoro a cinquantasei mila collaboratori ha fondato un partito e in due mesi è andato a Palazzo Chigi
Non voglio
Continuare
Perché se vedete che sono ancora qui abbastanza in carne
Alla campagna elettorale su un quesito cinque chili
Però anche anche Renzi e
Che
Fossero di più
Forse il libro
Un signore che ancora qui
Dopo vent'anni di combattimento di lotta per la libertà
A confrontarsi a battersi
Con un pericolo a sinistra con un altro pericolo a destra
E lo fa
Nonostante
Con un gioco di prestigio
La sinistra sia riuscita a farlo se uscire dalla scena politica
Mandandolo fuori dal Senato
E
Affibbiando gli
Sei anni di incandidabilità
E togliendogli persino il diritto
A
Vuoto
Perfetto
Credo
Da persona un milione è modesta quale in realtà sono
Il potere questa volta dirle
Posso essere per tutti voi un esempio un esempio di eroismo per la nostra patria
Che
Per
Quella
Battaglia di libertà che come ho sempre sostenuto ratificata
Più nobili più alta più in chiesa sbagliate nella visione più entusiasmante che ci possiamo dare fordista l'Italia
Aveva l'Italia diceva lari per terra