21MAG2014
dibattiti

Enasarco, no grazie! - Le criticità del sistema pensionistico

CONVEGNO | Roma - 10:58. Durata: 1 ora 55 min

Player
Nel corso dei lavori, alla presenza di rappresentanti del mondo politico, economico e delle istituzioni, viene presentata dalle tre associazioni (Anasf, Federagenti e Fiaip) la proposta di revisione del sistema previdenziale della Fondazione Enasarco, oggetto quest'ultimo di diverse inchieste giornalistiche ed interrogazioni parlamentari sulla gestione immobiliare e mobiliare dell'ente.

Convegno "Enasarco, no grazie! - Le criticità del sistema pensionistico", registrato a Roma mercoledì 21 maggio 2014 alle 10:58.

L'evento è stato organizzato da Associazione Nazionale Promotori Finanziari e
Federazione Autonoma degli Agenti e Federazione Italiana Agenti Immobiliari Professionali.

Sono intervenuti: Fabio Angelicchio (giornalista de La7), Maurizio Bufi (presidente nazionale ANASF), Luca Gaburro (presidente generale Federagenti), Paolo Righi (presidente della Federazione Italiana Agenti Immobiliari Professionali), Lucrezia Ricchiuti (senatrice, Partito Democratico), Vincenzo Gibiino (senatore, Forza Italia), Maurizio Macioci (promotore finanziario), Silvio Berlusconi (presidente di Forza Italia), Maurizio Gasparri (senatore, Forza Italia).

Sono stati discussi i seguenti argomenti: Associazioni, Banche, Casa, Commercio, Credito, Democrazia, Enasarco, Enti, Europee 2014, Finanza, Forza Italia, Governo, Grillo, Lavoro, Movimento 5 Stelle, Ordini Professionali, Partito Democratico, Pensioni, Previdenza, Renzi, Riforme, Risparmio, Sindacato, Tasse, Tasso D'interesse, Welfare.

La registrazione video di questo convegno ha una durata di 1 ora e 55 minuti.

Il contenuto è disponibile anche nella sola versione audio.

leggi tutto

riduci

10:58

Scheda a cura di

Delfina Steri
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Con la grazie già svelerà lei in realtà l'andamento della giornata ma insomma in questo dibattito vogliamo
Affrontare in maniera serena obiettiva attenta molti aspetti appunto aspetti dell'Enasarco
Aspetti che coinvolgono tutti non coinvolgono soltanto le categorie interessate perché quando parliamo di pensioni quando parliamo di lavoro quando parliamo di casa quando parliamo di
Un caleidoscopio nella realtà quotidiana è una cosa che naturalmente investe tutti quanti noi quindi sono cercheremo di affrontare e spero nel modo migliore e nel modo più esaustivo
Questo argomento così importante allora
I protagonisti oltre a voi che vedete qui sul palco in grado
A presentare abbiamo
Dalla sinistra Maurizio Baruffi Presidente di e ANASF Associazione Nazionale promotori finanziari buongiorno buffi
Alla sua destra abbiamo Luca Gaburro segretario generale di FEDERAGENTI associazione Sinagra getti buongiorno buongiorno a tutti e poi alla mia destra
C'era una clausola in particolare qualcosa
Era per tutti e due però non risenta imbroglio puro se no poi alla mia destra abbiamo Paolo Righi invece che il Presidente di FIAIP vengano
Vedremo dopo quindi prepari un'arringa difensiva allora io voglia andare contro quella che è un po'sono i dettami della mia categoria non voglio essere io protagonista ma dare subito
La parola al loro per inquadrarsi proprio bene questa giornata questi questi lavori il tema appunto e l'Enasarco non c'è bisogno che vi dica altro perché tutti voi conoscete molto meglio di me la questione non Sarko
E allora senza indugi la parola Maurizio buffi prego sì grazie Fabio grazie buongiorno a tutti anche da parte mia
Un saluto me lo consentirete lo faccio intanto i colleghi promotori finanziari presenti in sala che ci hanno raggiunto non solo per Roma ma anche
Da luoghi più lontani
Ovviamente un saluto che rivolgo affettuosamente anche agli amici agenti di commercio che sono che popolano questa questa sala come pure a agli amici agente immobiliare
E quindi grazie veramente di di essere qui un particolare saluto lo faccio anche hai rappresentanti della politica vedo la senatrice rifiuti che saluto in particolare per essere qui con noi che so che poi altri ci raggiungeranno
Ma diceva fragili che io non voleva
Svelare sostanzialmente il contenuto di questo incontro di oggi ma direi che il titolo auto esplicativo per cui si tratta soltanto di declinarlo
Io lo farò brevemente ci siamo imposti anche di essere il più possibile sintetici
Ovviamente da un punto d'osservazione che è quello dei promotori finanziari
Quindi mi dovrete perdonare se io in un minuto ricordo che i promotori finanziari
Sono una categoria
Non molto numerosa oggi sono all'incirca
Cinquantamila forse è stato una
Numero superato proprio in queste settimane iscritti all'Albo pubblico l'APS
Di questi attivi in realtà sono una parte i minore
L'associazione che ho l'onore di rappresentare l'ANAS è stata fondata trentasette anni fa e a oltre dodicimila iscritti ma in realtà
Sono proprio questi gli ambiti in cui la rappresentanza associativa il rabbino dire la rappresentanza politica
Delle associazioni di categorie e quindi la rappresentanza degli interessi che le categorie esprimono
Nel nostro caso essendo l'unica associazione presente nel panorama finanziario degli operatori
Si rappresenta i dodici mila iscritti ma per battaglie come questa di Enasarco di fatto rappresenta un'intera categoria quindi io mi sento là dietro la responsabilità non soltanto degli scritti in sé
Quanto piuttosto di un'intera categoria
Ebbene dicevo e il il tema Enasarco nasce da lontano
E non volendo ripercorrerlo da da quando è iniziato però mi sia consentito di ricordare un paio di passaggi tra oggi non ci troviamo di fronte andando subito il punto
A una situazione previdenziale per quello che riguarda la categoria
Che definire anomala come pure la definisco potrebbe essere persino un eufemismo
Perché perché è una situazione previdenziale che di fatto è caratterizzata dalla vere due previdenze obbligatorie di base quindi come è noto
Nel panorama della previdenza italiana ci sono casi di questo genere ma vi sono vie in molti molte anomalie e una di queste rappresenta proprio la nostra categoria
Tra l'altro una categoria che come in qualche modo rimanda al tema Enasarco rimando tema NASA arto semplicemente perché quando si iniziò l'attività per poterle esercitare era necessario l'iscrizione a ruolo agenti e rappresentanti di commercio ma
In realtà c'è una sorta di linea Maginot una sorta di
Di momento topico direi in cui le cose vanno cambiate radicalmente e questo è avvenuto ormai più di vent'anni fa con la legge sulle sim
Era il novantuno e con la costituzione dell'Albo pubblico per l'appunto ed era il novantadue da quel momento sostanzialmente
La figura del promotore finanziario si è evoluta di fatto attraverso un'indicazione precisa del legislatore in questo senso
E quindi si c'era questo riferimento ma ovvio che un riferimento che poi negli anni e via via scemato non
Dal punto di vista previdenziale giacché questa doppio obbligo contributivo rimasto tuttora
Ed è il motivo per cui tra gli altri oggi siamo qui
Ma c'è un altro ad un'altra data importante nel mille novecentonovantasei in cui
Al di là degli aspetti più squisitamente squisitamente professionali l'albo
Il il legislatore a voluto intervenire sulla questione previdenziale stabilendo che per i promotori finanziari l'obbligo contributivo libera di base riguardava
La l'assoggettamento all'INPS gestione commercianti peraltro con un'evidenza contabile a parte quindi
Da quel momento quand'anche non volessimo considerare il novantadue la nostra categoria ha un obbligo contributivo di base che l'INPS
E la decorrenza se non ricordo male era era primo gennaio novantasette quindi da lì es sarebbe dovuto scaturire purtroppo mi devo esprimere in questi termini
L'inapplicabilità ai promotori finanziari del regime proprio degli agenti di commercio questo dal punto di vista dei profili previdenziali
Vi è ancora un'altra data importante e il due mila uno qualcuno potrebbe dire però che date lontane
E lo sono effettivamente date lontani ma questa è l'e l'ulteriore dimostrazione evidentemente che le date sono lontane
Rispetto a oggi e che quindi il problema essendo ancora presente un problema serissimo perché in tutti questi anni non siamo riusciti a risolverlo o meglio non l'avremmo voluto risolvere
Ma
Diciamo che non siamo stati messi nelle condizioni di farlo
Ebbene dicevo qual è questa data
L'allora Ministro del del lavoro e delle politiche sociali nel due mila uno
Attraverso un'analisi tra l'altro molto puntuale dal punto di vista civilistico
Affermò chiaramente la differenziazione che c'è tra la figura dell'agente di commercio rispetto a quello del promotore finanziario
Quindi voglio dire stiamo parlando del massimo livello di Governo afferente al tempo
Due mila uno due mila uno debbo dire che purtroppo non essendo accaduto poi nulla di concreto nonostante su cui su questo versante noi non abbiamo lesinato energie
Lo testimonia tra l'altro tutta una serie di iniziative che qui ho visto certo a raccontare
Attraverso le quali il Parlamento anche su nostra sollecitazione ha interpellato il Governo in questo senso ma diciamo che questo non ha prodotto poi gli effetti che noi avremmo desiderato quindi
Permane questo obbligo di doppia contribuzione
Obbligatoria di base
Che appunto un'anomalia
è vero e qui veramente vado veloce che ci sono situazioni di doppia contribuzione previdenziale come dire acclarati e che possono avere la loro ragion d'essere
Perché perché si svolgono due attività distinte evidente che ci possono essere due destinazioni distinte ma
Ma
Non è nel caso dei promotori finanziari il cui reddito che deriva dall'attività professionale è un reddito unico che deriva da una sola attività
Quindi da questo punto di vista sostanzialmente e l'ulteriore dimostrazione
Che essendoci un'unicità passatemi il termine
Reddituale da questa scaturisce o dovrebbe scaturire un'unicità dal punto di vista della contribuzione
Non è così lo sappiamo
E tra l'altro cosa la situazione si è ulteriormente come posso dire aggravata negli anni perché nel nel nel settore si sono via via a affacciati dei soggetti
Nel nostro settore e da ultimo in particolare provenienti dal mondo bancario
C'è un fenomeno molto importante
Del bancario che diventa promotore consulente ma certo non mi dilungo su questo
I quali ma non da oggi si ritrovano poi nelle condizioni di a non aver versato Illy figlie gli importi minimi previsti dalla legislazione attuale e quindi sostanzialmente rientrano
Nella grande
A ambito molto esteso si parla di decine di migliaia di soggetti dei cosiddetti silenti
Ai quali peraltro non è consentito la possibilità di utilizzare quell'istituto non più noto come totalizzazione sostanzialmente il ricongiungimento come sapete di diversi periodi e contributivi su questo peraltro il Ministero all'epoca utilizzo delle oggettivamente delle delle motivazioni molto molto capziosi
Quindi secondo noi stiamo persino in presenza di una di uno di un quadro che potremmo definire persino incostituzionale per certi aspetti ma sicuramente iniquo
Sicuramente mi
E poi
C'è il versante ovviamente della che ci preoccupa non da oggi dal per certi aspetti da sempre
Della gestione finanziaria dell'ente della Fondazione Sarko peraltro un tema che finito sui giornali anche recentemente ha se c'è stata una costanza debbo dire da
Da questo punto di vista noi avevamo ben chiaro
Che già dal commissariamento del due mila sei la situazione era all'epoca già pesante
Nonostante ci siano state nel frattempo
Bella tre riforme novantotto due mila quattro poi so che su questi come su altri punti
I gli amici interverranno
Ci troviamo ancora in una situazione sostanzialmente deficitaria a parità di altre contrasti di apre alle altre condizioni le prestazioni che eroga la la fondazione sono più basse rispetto ad altre
Ma
Al di là di questi aspetti specifici
L'ente si è
Imposto sostanzialmente attraverso un progetto ambizioso ma assolutissimamente discutibile e oggi lo sappiamo che è la dismissione del patrimonio immobiliare
Di trovare attraverso queste riforme e attraverso questi progetti quell'equilibrio finanziario di lungo termine che peraltro è previsto dalla legge sia trentennale sia cinquantennale
Mi potrei soffermare lo faccio solo un minuto per dire che cosa che intanto sul progetto Mercurio non solo noi ma molti di noi avevano contestato quel progetto si basava su delle stime totalmente inattendibili
Ma aggiungo che tra l'altro discutibile fatto che venga dismesso per intero ma a parte questo e poi si attribuiva dal ricavato dal ricavato di queste dismissione dei
Disponibilità di cassa dai quali sarebbero dovuti derivare dei flussi di cassa per meglio dire
Che non già all'epoca erano ritenuti da noi e non soltanto da noi del tutto inattendibile ma lo sono vie più oggi in relazione al al panorama complessivo della situazione
E allora
Aggiungo qualora dovesse mancare qualcosa
L'altro posto elevatissimo che incide su la sostenibilità del bilancio della fondazione
I costi per meglio dire che la Fondazione stessa ha dovuto affrontare per la ristrutturazione del proprio patrimonio finanziario questo un tema delicatissimo un tema scottante un tema molto grave molto grave
è ci permettiamo di sollevarlo o di dirlo sommessamente noi che cosa che qualcosa in tema in campo di finanza dovremmo saperne
Questi sono tutti elementi che io ho cercato di riassumere ovviamente in pochi minuti e mi avvio alla conclusione almeno i di questa prima parte che ci inducono a
Sostenere
Con forza e a chiedere con forza
Alcuni decisioni alcuni orientamenti che chiediamo al mondo anche al mondo della politica in buona sostanza i promotori finanziari ritengono che nonostante e questo debbo dirlo i tentativi
Di confronto di colloquio di contatto con la Fondazione che però non hanno prodotto sostanzialmente nulla di concreto quindi nonostante questo noi riteniamo che intanto
Avere un mandato d'agenzia non significa da questo punto di vista esseri sic et simpliciter agenti di commercio sotto il profilo previdenziale
E che quindi non si capisce il motivo per cui lo debba avere due previdenza obbligatoria
Aggiungo che su questo c'è un ulteriore paradosso nel paradosso perché noi ci occupiamo di ciclo di vita di gestione delle risorse delle famiglie sappiamo bene quanto conta la previdenza con
Integrativa noi siamo tra coloro che pur prepara presentandola non ce ne possiamo non ce ne siamo potuti fino a oggi dotare di fatto
Esisteva un principio fondante è che la legge del novantasei la seicentosessantadue mila che istituisce appunto al pelle la posizione presso l'INPS
Quindi
La volontà dei promotori finanziari e quella di utilizzare più proficuamente i contributi che ciascuno di noi versa in una logica no la ripartizione ma a capitalizzazione
E
Ovviamente destinando quindi poi riversamenti in modo più fruttuoso per il futuro per tutti questi motivi riteniamo
E concludo veramente
Assolutamente il in ormai non più rinviabile una riforma del sistema previdenziale che riguardi in modo particolare Enasarco
Perché sono troppe le criticità che lo contraddistinguono ed è per questo motivo che riteniamo sia giunto il momento non da soli ma insieme ad altri soggetti che seppur da diversi osservatori
Convergono nelle stesse destinazione quegli stessi obiettivi riteniamo ci siano i presupposti
Previsti dalla legge dalla normativa per chiedere di nuovo il commissariamento dell'ente in quanto sono pregiudicata in modo sostanziale gli equilibri finanziari di medio e lungo termine ovviamente mi riservo
Mi riservo di tornare su alcuni specifici argomenti qualora ce ne fosse il tempo chiedo scusa se ho rubato troppo tempo grazie grazie grazie al Presidente Bufi allora
Non so se era una minaccia o meno il fatto che ha detto e poi si riserva di intervenire nuovamente
Però Donovan se siamo qui per questo quindi ci mancherebbe non è stato a parte gli scherzi è stato un intervento direi sicuramente esaustivo
Infatti adesso non so io devo dare la parola a Luca Gaburro ma ha detto tutto buffi però lei ha qualcosa nel cilindro che vuole no perché poi tra l'altro voglio dire
Se e non ho motivo di dubitarne quello che ha detto Presidente buffi sono tutte cose puntuali ha parlato di questo un problema deve da lontano non è stato risolto criticità eccetera eccetera
Io ma è senza tempo questa storia realtà non ha non ha una data va bene e continuiamo a scoprire vediamo quali sono appunto gli aspetti di della questione Enasarco che veramente è diventata una specie di di giallo anzi quale propose di gialle
Chiederò Presidente eri qualcosa perché una cosa che da giornalista ma anche appassionato molto insomma vedere un aspetto particolare ma insomma lo vediamo lo vediamo tra un attimo prima di dare
La parola Luca Gaburro abbiamo dei rappresentanti anzi rappresentanti delle forze politiche li salutiamo naturalmente abbiamo la senatrice richiusi buongiorno Partito Democratico
Avrà una bella responsabilità perché alle spetterà a dare delle risposte la platea avviso è una contro tutti qua insomma quindi dorato rotolare modo e poi c'è il senatore e Gibin oppure di Forza Italia lo salutiamo e anche da noi ci aspettiamo delle risposte lega pure io le do la parola preso tempo per vedere il Comitato di trovare qualcosa
Alle
Innanzitutto nuovamente un buongiorno ringraziamento a tutti i partecipanti
Io faccio notare che questo convegno si svolge all'incirca quattro mesi dall'insediamento del nuovo Governo noi siamo ancora fiduciosi che ciò possa essere una circostanza a favore foriera di buone notizie
Per la categoria degli agenti di commercio in realtà la interrompo anche a quattro giorni dalle elezioni europee a maggior ragione a maggior ragione assolutamente
Dicevo noi immediatamente proponemmo le nostre proposte per il rilancio della categoria
Al al Governo Renzi ad oggi dobbiamo vogliamo sottolineare il fatto che non abbiamo ancora dei risultati sostanziali anzi c'è stata la proposta la famosa proposta degli ottanta euro in busta per quanto riguarda i lavoratori dipendenti noi vorremmo una maggiore attenzione per quanto riguarda i lavoratori autonomi e perché anche noi
Rappresentiamo
Una parte cospicua dell'economia dell'economia italiana io mi riferisco in particolare all'agente di commercio che intermediano tra il sessanta settanta per cento del PIL italiano quindi non non sono pochi euro
Ma a prescindere da questo è chiaro che i mali della nostra categoria non sono addebitabili a un Governo appena insediato ma come diceva anche giustamente Maurizio Baruffi vengono da lontano quindi sono figli
Del dell'inattività dell'inerzia dei diversi Governi e che in questi ultimi anni si sono succeduti alla guida del Paese
è chiaro che il malcontento degli agenti di commercio per l'appunto all'origine lontane diciamo in generale che questi Governi non hanno voluto riconoscere il luogo il ruolo trainante che la nostra categoria all'interno del del sistema Paese ci sono questioni di carattere fiscale ad esempio o sulla detraibilità dell'autonomia aspettiamo da anni una revisione del sistema
Ma questa revisione ci annegata da da qualche lustro addirittura
E peraltro abbiamo anche problemi di carattere normativo sull'esatta definizione dell'agente di commercio perché ancora oggi
Noi non lo sappiamo ma non lo sanno neanche le istituzioni l'agente di commercio c'è un imprenditore individuale un lavoratore autonomo
Un un parasubordinato un'impresa individuale ancora non lo sappiamo
Ed è un assurdo perché poi noi ci vediamo appioppati ad esempio gli studi di settore perché ci equiparano I commercianti I negozianti né il negoziante l'agente di commercio sono due mondi differenti questa è bene è bene ribadirlo
Poi perché faccio questa premessa perché chiaramente un'ulteriore ferita aperta che brucia tantissima quella della previdenza della previdenza Enasarco
Oggi un agente di commercio si trova in estrema difficoltà perché spesso e volentieri è costretto gioco forza addirittura dimettersi
Adesso non sto a spiegare i motivi anche in buona sostanza ditte mandanti nella nostra categoria
Nel giro di due anni possono senza colpo ferire togliere il quaranta per cento delle provvigioni alla gente e quindi chiaramente questo noi lo sappiamo bene la gente costretta a dimettersi si dimette quindi perde il lavoro
Non trova un ricollocamento all'interno e mercato del lavoro mediamente un agente di commercio ha quasi cinquant'anni
Non ammortizzatori sociali non è che l'agente di commercio abbiano Spinea spende nitrati disoccupazione o quant'altro
E soprattutto
Per della liquidazione che non è riconosciuta in caso di dimissioni e pareggio ridotto entra nel novero dei famosi silenti a cui prima il dottor Borzi faceva riferimento
Il problema dei silenti una clamorosa iniquità che noi da anni sottolineiamo perché
Per avere la pensione Enasarco in buona sostanza occorre in parallelo arrivare a due requisiti
Che sono almeno
Oggi
Sessantacinque anni d'età vent'anni di contributi con un sistema delle quote che oggi è pari a ottantotto cioè con questi due requisiti minimi bisogna raggiungere quota ottantotto che è data dalla somma dell'anzianità contributiva dell'età anagrafica
Diciamo comunque sia in generale che Enasarco alza sembra proprio artatamente questi requisiti per fare in modo di non dare la prestazione pensionistica agli agenti di commercio e per l'appunto
Questa categoria di silenti si sta Indro stando in modo molto cospicuo pensate che ad oggi e questi sono dati forniti dalla Corte dei conti ci sono cinquecento mila silenti
Di cui centocinquanta mila hanno almeno cinque anni di contributi versati
Il che significa che in un regime INPS avrebbero diritto a una prestazione pensionistica che oggi è assolutamente negata perché faccio riferimento I silenti
Perché è quello dei silenti non è altro che la cartina di tornasole di quello che è il sistema Enasarco che ha un sistema assolutamente iniquo
è un sistema che costituisce un doppione dell'INPS perché da quando c'è il regime contributivo e si sono equiparate le regole per la pensione di vecchiaia costituisce un po'un doppione
Peraltro molto costoso
Ma non solo senza andare a vedere i rendimenti del del montante contributivo che sono meno alti di quello dell'INPS a dire Tura senza parlare dei coefficienti di trasformazione dei contributi e rendita anche essi sono più favorevole sono meno favorevoli quelli dell'intesa
Quello che noi vogliamo sottolineare è che non è consentita la totalizzazione
E che
Enasarco negli ultimi dieci anni ha dovuto mettere mano a proprio Regolamento tre volte ogni volta che cosa ha fatto alzato i contributi da versare ama diminuito le prestazioni rese
E soprattutto alzato l'asticella per arrivare alla pensione proprio per la questione silenti perché chiaramente in questi modi trattiene i versamenti contributivi alla ricerca diciamo
Di evitare dispetto disperatamente un un default
Questo è il sistema Enasarco
Ho cercato di essere il più possibile stringato
Ma c'è di più
Perché noi nel due mila dieci forni ma una relazione molto accurata alla Commissione enti gestori commissione parlamentare enti gestori che allora era presieduta dal
Da Giorgio Jannone dall'onorevole Jannone in questa relazione noi sottolineiamo alcuni punti cardine allora in primis
Il bilancio Enasarco era assolutamente spostato suo obbligazioni e bond strutturati e pensate rappresentano il cinquantasei per cento del totale del dei soldi investiti da Enasarco
E rappresentano il venticinque per cento dell'attivo circolante cioè di questo parliamo senza entrare su
Diciamo Terme in termini assoluti che pure quello sarebbe significativo parliamo di un investimento in breve in finanza alternativa così viene definita di più di un miliardo di euro quindi queste sono le cifre che ballano su Enasarco
E e noi questo lo facemmo ben presente come facemmo ben presente dell'assurdità a parer nostro
Del Progetto Mercurio Progetto Mercurio pre deliberato nel due mila e otto prevedeva entro il due mila e dodici rivendere tutti gli immobili diciotto mila appartamenti
Con lo sconto del quaranta per cento a favore dell'inquilinato con l'obiettivo di fare una plusvalenza di un miliardo e mezzo da euro
Dopodiché questa plusvalenza andava messa in Borsa con l'obiettivo di garantire un rendimento del cinque per cento netto
Ok quindi chi è promotore finanziario in questa sala l'ICI stacca approvando la pelle in questo momento penso
Quindi noi
Chiaramente abbiamo subito detto che era un progetto senza capo né coda che avrebbe avuto come unico risultato alla fine della fiera quello di svendere
Il patrimonio immobiliare che non è altro che la rappresentazione di della reale garanzia delle future pensioni per le categorie degli agenti di commercio e dei promotori finanziari
Questo abbiamo detto
A dire un'altra cosa noi sottolineiamo attenzione che Enasarco alla ricerca di evitare il default tra sta investendo in prodotti rischiosissimi perché chiaramente deve cercare di mettere a bilancio dei rendimenti altissimi
E poi il risultato è quello che noi abbiamo
Leggendo i giornali
Notiamo che si parla di investimenti rischiosissimi si parla di perdite potenziali per centinaia di migliaia centinaia di milioni di euro
E quindi questo ci preoccupa fortemente che a nostro avviso la politica avrebbe potuto fare molto ad oggi non ha fatto nulla lo dobbiamo dire ben chiaramente
Allora vedete noi per questi motivi ci siamo posti una domanda
La domanda esiste un sistema alternativo a quella attuale visto che questo
E alla ricerca spasmodica fa sfrenata direi di una sostenibilità finanziaria prescindendo da qualsiasi ragionamento Ai fini dell'equità
Nei confronti degli iscritti perché il problema fondamentale è proprio questo
Noi ci siamo dati la risposta e la risposta chiaramente si
Noi vogliamo un sistema alternativo all'attuale Enasarco ed è per questo che oggi lo stiamo presentando a questa platea e poi lo presenteremo a tutte le istituzioni
I politici che governano il nostro Paese
Bufi prima ha fatto un riferimento a questo a questa nostra proposta il passaggio primario è chiaramente il commissariamento dell'Enasarco
Successivamente noi prevediamo la confluenza dell'Enasarco in un fondo ad hoc
Che venga costituito e individuato dalla dalle istituzioni noi ad esempio proponiamo l'immenso perché riteniamo che sia diciamo un contenitore è già pronto
E chiaramente poi prevediamo anche la rimodulazione del Progetto Mercurio con una metodologia che dovrebbe consentire un cresciuto maggiore per le casse dell'Ente pluriennale
Questo chiaramente che cosa significa per noi significherebbe dare maggiori certezze e maggiori trasparenza
Agli iscritti e della Fondazione garantire un sistema più più stabile chiaramente
E
E essere anche più facilmente come posso dire coinvolgere più facilmente quelle categorie
Che magari oggi non sono nell'ambito della previdenza Enasarco adottato rediga dice finché non cambia non non c'è verso c'ha ragione
E soprattutto risolvere il problema dei silenti
Cioè in automatico noi riusciremmo a risolvere la vita cinquecento mila persone o almeno a quelle centocinquantamila che hanno più di cinque anni del Salento io voglio solo far notare
Che il Presidente di Enasarco però con il mese scorso dinanzi alla Commissione parlamentare di controllo ha dovuto ammettere
Che Enasarco non è in grado di ridare i soldi e silenti ha detto è impossibile ridare i soldi e silenti perché altrimenti Enasarco non esiste più
Allora se vedete bene la domanda che noi ci siamo posti ovverosia può esistere un sistema alternativo in cui l'equità non dico venga prima ma vada di pari passo con la stabilità finanziaria
Una domanda assolutamente pertinente e noi dobbiamo mettere mano a questa situazione che sta diventando gravissima
Allora l'auspicio è quello che i rappresentanti della della politica sappiano trarre utili indicazioni dalle nostre proposte
E sappiano fare una sintesi e celermente possono presentare un progetto di legge per la revisione del sistema Enasarco
Perché noi siamo certi che sarebbe favorevolmente accolto questa circostanza dalle centinaia di migliaia di iscritti all'Enasarco e pensionati siano essi agenti o promotori finanziari grazie
Allora grazie a Luca Gaburro per il suo intervento è stato bravo perché effettivamente non secca parlato avete voi dei punti in Comune naturalmente perché
è una battaglia questa così l'ha definita lei buffi prima una battaglia condivisibile e voglio tranquillizzare Gaburro perché qui c'è stato un momento di così di movimento in platea eccetera soltanto perché stiamo aspettando il Presidente Berlusconi che appunto dovrebbe
Dovrebbe portare un saluto al convegno insomma questo
Naturalmente rende la cosa ancora più importante se mai ce ne fosse bisogno oltre alla presenza dei rappresentanti
Politici io con un certo imbarazzo adesso devo dire la verità dovrei dare la parola al presidente righi è un uomo di spirito quindi mi permetto di scherzarci perché se per via burro non era facile intervenire dopo buffi immagino lei dopo
Bufi che Gaburro appunto che cosa che cosa può esserci no ma a parte a parte gli scherzi credo subito
La parola
I due rappresentanti hanno parlato prima parlavano a nome di categorie che sono inquadrati Enasarco invece
L'associazione la federazione che lei presiede non lo è
Quindi questo ancora di più rende diciamo curiose le aspettative rispetto al suo intervento però siccome cerco di essere di parola almeno di mantenerla insomma una cosa non sempre facile
Io vorrei chiederle però quello di prendersi una responsabilità
Ancora di più mi racconta anzi ci racconta chi non lo sa bene la storia del del fondo Anthracite le Cayman eccetera perché è una cosa
Se qualcuno già la conosce mi scuserete su io la la trovo veramente una cosa patina proprio in maniera stringata perché questo
è un elemento in più insomma che ci fa inquadrare ancora meglio la situazione buongiorno a tutti grazie grazie anche
Al
Corrette noi abbiamo fatto un anno e mezzo di tavolo con l'Enasarco perché l'Enasarco ha cominciato a mandare gli ispettori dentro tutte le nostre agenzie dicendo praticamente dateci i soldi
E elevando multe mandando lavoratori perché
Se siamo anche in giacca e cravatta riusciamo lavoratori e vorrei che forse erano considerati tali con questa dignità
Hanno
Ci hanno cominciato a fare ispezioni mandare la gente in tribunale l'Enasarco convocate trovate la vostra categoria e cooptata e cooptata all'Enasarco allora ho cominciato a informarmi ma chi è questa Enasarco
Non ho fatto Ida indagini modello Gabanelli o meno guardato gli atti parlamentari le interpellanze
Le risultanze della Corte dei conti e ho scoperto che i gestori di questo Ente ho scoperto cosa che già si sapevano hanno investito ad esempio ottocento milioni di euro in un fondo estero
Alle Cayman
E lo dico ma come
Questi investono alle Cayman Ford fondo Espero ma
E non è che diciamo tutti i giorni la politica noi le tasse devono rimanere in Italia le dobbiamo pagare questi investono alle Cayman ma
Controllati dal Ministero del lavoro
E poi cosa succede scopro che nel due mila otto fallisce l'immane ambaradan esso e scopro che l'Enasarco ha perso ottocento milioni di euro alle Cayman
E dico ma io dovrei trascinare tutto una categoria all'interno di questa queste ne Sarko ma ancor di più vado avanti e scopro che
è un amministratore suppongo un gestore qualcuno che è stato messo lì per gestire questo ente
Vende il credito di ottocento milioni di euro pro soluto a una società olandese
Quindi dice guarda ti cedo il credito danni trecento milioni e non ci pensiamo più
E dico beh insomma
Del dolore hanno risparmiato qualcosa cosa succede e dopo due o tre anni e
Arriva a questa società olandese chiama Enasarco dice guardi mi deve dare indietro mentre cento milioni di euro più gli interessi
E amministrato all'IPSEMA nome era pro soluto sembra una barzelletta e gli olandesi dicono guardi e pro solvendo
Quindi noi abbiamo un io dovrei fare amministrare e qui e seria la cosa
I soldi i risparmi
Di persone che tutti i giorni lavorano da persone che non sono in grado di comprendere cos'è un credito pro soluto pro solvendo no grazie Enasarco
Questo ragionamento che noi abbiamo fatto
Al di là
Di tutte
Le incostituzionalità dell'ente al di là del fatto perché ci sono norme
E anti costi costi tu sanità da valutare sul fatto che in questo Paese l'hanno celato prima i colleghi gli diciamo sul fatto che una preventiva Enza complementare debba essere obbligatoria
Quindi
Il tema dopo aver ragionato il tema che ci siamo posti è
Dove mettiamo i nostri soldi
Questi saranno versamenti se non ci accettassimo di
Confluire inevasa Corsano versamenti che andranno a migliorare
Il il momento della vita dei nostri lavoratori quando andranno in pensione oppure no
E io dico di no
Perché il fatto che io non possa ricongiungere
I soldi dell'Enasarco con quelli dell'INPS
E che nessuno dica niente fa a cazzotti con quello che sta dicendo la politica anche in questi giorni con la riforma del lavoro sono dieci anni che i nostri giovani diciamo siete dei bamboccioni dovete andare fuori di casa
Fare sempre lo stesso lavoro poi vi ricordate che le ha dette queste cose è noioso cambiato e lavoro
La mobilità del lavoro okay siamo d'accordo ma se io di con mio agente immobiliare paga l'Enasarco pagano per otto anni e poi visto che è bello cambiare lavoro o forse anche possibile che ti fallisca l'azienda
Noi costringiamo queste persone a versare soldi all'Enasarco che sappiamo coscientemente non avranno mai indietro questa non è giustizia non è etica in un Paese normale
Allora
Io
Penso che la riunione di oggi il convegno di oggi abbia un senso ringrazio buffi ringrazio Luca Gaburro tutti tutti gli associati questa associazione perché perché che tre associazioni
Con politiche diverso e con ambiti diversi trovino la forza di andare contro quelli che sono i poteri forti e qui ci sono i poteri forti ci siamo sempre ma i poteri forti dove saranno
Qui la politica è quella che conta meno forse
Qui c'è il mondo dell'associazionismo andate a vedere chi nomina gli amministratori all'interno di Enasarco
Allora
E poi mi taccio allora l'Italia d'Italia non è butta solo perché c'è la politica
E brutta perché i poteri forti sono trasversali
E le persone serie ci sono sia nella politica sia nelle associazioni
Ma poi quando il potere la gestione del denaro ti porta a fare quello che è quello che è accaduto in Enasarco allora noi diciamo no
Diciamo assolutamente no sulla gestione del patrimonio mobiliare dei Nasar co ma noi siamo agenti mobiliari permettete abbiamo i promotori quindi sono capitati male anche quelli dell'Enasarco
Tu non puoi svendere tu non puoi svendere un patrimonio e vendere per prima le cose belle e quelle brutte te le tieni perché la gestione di un patrimonio mobiliare è una cosa seria
Che non va rilasciata a qualcuno che forse non ne capisce nulla
A me sarebbe piaciuto vedere scoprire nelle carte quando ho fatto l'indagine un piano serio
Sono sette anni che questo Paese sta uccidendo l'immobiliare sono sette anni che questo Paese la crisi del due mila otto scusatemi sono tre anni
Che
L'immobiliare e sotto scopa noi siamo passati da una tassazione di dieci miliardi di euro a trentatré miliardi dell'ultimo momento della dell'Attanasi
Allora di che cosa stiamo parlando le Enasarco non si è accorto che succedeva tutto questo dove viveva
Cosa vuoi dismettere che le vendite sono passate da ottocentottanta mila a quattrocento mila vendite del due mila tredici che il comparto dell'immobiliare ha perso settecentocinquanta mila posti di lavoro
E che questi disoccupati se avessero pagato l'Enasarco avrebbero avuto la doppia beffa di essere licenziati di aver versato i soldi all'Enasarco di diventare silenti
Okay e forse di non ricevere neanche gli ottanta euro perché
I famosi negli ultimi grazie
Grazie alla Presidente righi grazie realtà tutti e tre perché siete bravissimi devo dire la verità siete bravissimi non perché siete tre contro uno mi fate paura naturalmente ma semplicemente perché siete chiari e siete coincisi nei nei tempi ve l'ho detto che la storia
E Anthracite favoloso e dobbiamo scriverci un libro su questo perché
Lei è veramente se dovesse andar male forse può fare il giornalista Vardanega esteso analisti andrà peggio coi ai quali contorte
E che mi piacerebbe molto e che mi piacerebbe molto che la quella che si dice solidarietà non ci fosse solo per coloro che sono visibilmente
E in difficoltà ma anche per tutto quel popolo appunto definito silente che ha la dignità che ha la dignità di soffrire in silenzio senza nessun appoggio senza nessun appoggio essenza l'aiuto di nessuno noi siamo qui anche per quelli cinquecento persone cinquecento mila persone che oggi soffrono e forse non hanno il coraggio nemmeno di alzare indirettamente
Devo
Devo rettifica
Sì scusate c'è un sotto si
Prego ultimo credo che siamo condannati dall'euro magari
Le due previdenze non possono
Solo
Ne siamo noi guardie le posso chiede una gentilezza per una questione proprio del ribasso Billo dopo ce lo dice ce lo dice magari qui dal podio così lo sentiamo tutti quanti adesso andiamo un po'avanti anche perché devo fare una rettifica vi chiedo scusa al giornalista lei no il politico deve fare un'altra cosa veramente
A parte gli scherzi e a parte tutto
Allora la politica è stata tirata in ballo inizialmente non è stato troppo lusinghiero poi se ha recuperato detto ci sono delle brave persone motivo ritiro verde esatto e una di queste la senatrice Ricchiuti posso chiederle di dirci qualcosa ed gentilmente se posso che qui però questione proprio organizzativa perché
Tutta questa platea aspettate risposte dalla politica voi siete i nostri rappresentanti ed è naturale prego
Grazie
Beh intanto buongiorno a tutti non era previsto che dovessimo intervenire
Io sarei veramente un po'di parte
Nel senso che io marito e figlio pensionistiche all'ANAS e quindi conosco benissimo il problema è che siano con voi che se mi devo dire è
E quindi rispetta a questi dicono scadesse nomina in modo approfondito ha comunque
E li conosco bene e
Caldamente in maternità della doppia a
Contribuzione sia una cosa Qemajl assolutamente eliminata è una casa di cui
In casa insomma sono continuamente si
è stimolata da far andare appunto l'idea
Nel dirmi mi dicono che sia un manico ne hanno ragione insomma non esistesse io voglio un deve essere una sola la contribuzione
E se è una singola e fare una una contribuzione interna curare può fare decidere Guido come farla ci sono i fondi pensione se non deve essere obbligato
Alla
A
Versare all'Enasarco io quello allora è quell'altra cosa che volevo dire e sulla gestione dell'Enasarco credo che se ci sia proprio un po'un ente che non è assolutamente trasparente l'Enasarco è inaccettabile che l'Enasarco
Andrà
No non è
Non spieghi neanche a chi va a chiedere come sono gestiti no le proprie risorse so che è stato chiesto come si vengano gestite terroristi dalle risorse l'Enasarco è stato risposto che non è una cosa che allo che loro sono tenuti
A a dire questo è quello ritengo inaccettabile credo che forse a questo punto oltre al commissariamento come si diceva credo che forse sia il caso di istituire una Commissione d'inchiesta sull'Enasarco a livello parlamentare
Io sono una neo eletta quindi non
Sano ma sarà arrivata l'anno scorso quindi
Non c'ero prima e non non non voglio né difendere né accusare nessuno però ecco credo che credo che su questa
Ecco io ritengo la la poca trasparenza non la non trasparenza è una cosa di cui inaccettabile insomma ecco per per principio
E quindi io mi farò promotrice della
Di una di una Commissione di istituzione di una Commissione d'inchiesta perché credo che quello che ho sentito oggi e
Accettare tantomeno vana la politica
Io no ecco quello che mi sento di dire che sono vicino a voi sono con voi per tanti motivi
Ho sentito tutte cose interessanti e intelligenti condivisibili
E quindi ecco sulla stalinisti gli enti non saprei proprio come che cosa dire vi dico la verità nel senso che credo sia proprio un problema a livello qualche economico
E comunque io quello che vi mi sento di dirvi è che vi sono vicina quindi
Mi interessa lanni interessano i vostri problemi e quindi
Farò no no d'ora in poi insomma cercherò di me ne sono già occupata però continuerò per darmi anche delle risposte perché poi credo che la politica quello che deve fare delle delle risposte insomma le chiacchiere non servono a nessuno tanto meno
E tanto meno somma illudere le persone non mi piace quindi preferisco essere giudicata per quello che faccio non per quello che dico grazie
Grazie
Grazie alla senatrice Ricchiuti per le parole per l'impegno che ha preso per aver accettato l'idea di dire qualcosa questa platea e per la permettetemi di dirlo non non ci conosciamo ciò però per l'onestà intellettuale perché ha preso un impegno tra l'altro
Non so se ha notato senatrice io non ho detto di che partito era per
No nel senso che è giusto e questo a poterlo conferma la fine
Che esatto non è importante il deve essere una cosa trasversale perché qui dobbiamo prendere veramente coscienza della situazione del Paese quindi gli schieramenti sono una cosa
Relativa tutto sommato insomma quindi e giuste abbiamo creduto tutti quanti apprezzato il suo intervento tra l'altro
Lo dico da giornalista un ho cercato un po'di documentarmi pur non essendo questa una materia mia appropriati ho visto sono state presentata nel corso degli anni interpellanze interrogazioni
E uno si chiede allora qui sono storia che molti non sanno ma che clamorosa interpellanze interrogazioni
Non abbiamo avuto mai una risposta questa è una cosa
Che veramente in qualche modo grida vendetta grazie ancora quindi alla senatrice e Ricchiuti
Che allora noi e continuiamo con la politica perché abbiamo il privilegio abbiamo l'opportunità di aprire i rappresentanti i politici allora dopo la senatrice rifiuti del Partito Democratico io direi di ascoltare il senatore Gibiino di forza Italia grazie
Io vi ringrazio particolarmente della pazienza di ascoltare un senatore un politico
Ma viene veramente difficile definirmi un politico io vengo da una famiglia di imprenditori sono un imprenditore faccio la politica per passione ma
Passo per politico e in più se mio padre sapesse che questa vicenda dell'Enasarco non mi era nota
Non mi riconoscerebbe la storia di mio padre nella
Previdenza
L'INARCASSA
Ha lavorato tanto per la per la legge che poi è stato utilizzato successivamente per le varie professionista Emma del contributivo del retributivo
Ma anche della tipologia degli investimenti e se ne torniamo indietro nel tempo
Le pensioni prima si erogavano perché si
Dava da parte del lavoratore al sistema pensionistico per una vita e si moriva sessanta
Ora non si dal nulla un sistema pensionistico
E grazie al cielo vogliamo superare i cento anni ma detto questo poiché sono numeri che conosciamo
E allora non mettersi dal mantella realtà del sistema pensionistico e cosa molto grave
Questa vicenda di Enasarco mi viene a conoscenza tramite la mia amicizia con Paolo Righi con la sua federazioni che seguo
Da qualche anno nella mia attività prima alla Camera e poi in Senato e una sera a cena Luca Gaburro
Mi racconta questa vicenda che ritengo potere dire sottolineando due volte tutta italiana
Tutta italiana
Perché quando io leggo che ci sono cinquecento mila silenti
Che potrebbero forse avere una pensione ma che non la possono ricongiungere
Mio padre è stato nel comitato che si è occupato di questa materia
La quarantacinque del novanta me la ricordo perché la mattina mi svegliava con questo tema
Io oggi mi ritrovo da senatore nel due mila quattordici che non c'è un'ipotesi di ricongiunzione e per giunta ci sono duplicazione diversamente quando poi sento roba tipo Caro manda quando immagino che gli enti che dovrebbe investire in Italia la nostra ricchezza ma fuori anziché rimanere in Italia prendiamo a cercare i fondi stranieri
L'investimento per potere fare
Assieme anche in Italia avere altri imprenditori che fra eccellenze che sono
Persone perbene capaci che poi devo andare a cercare le somme all'estero e probabilmente anche le grandi i grandi imprenditori perché poi hanno la capacità di affrontare
Le grandi sfide che poi oggi non sono più vincere l'appalto
Non è più questo
Oggi abbiamo davanti la finanza di progetto oggi abbiamo davanti e lo sfruttamento dei fondi strutturali per tutto ciò che arriva al sud dall'Unione europea il resto del Ministro delle
L'ha detto il cento per cento degli investimenti pubblici che prima accadevano in Italia non sarà più non fanno più investimenti in conto capitale non è più previsto solo il cinque il sei per cento
Siamo fermi o ci inventiamo qualcosa o il sistema pensionistico
Non potrà più erogare poi se questo sistema pensionistico si chiama
E in attacco
E fa quello che abbiamo sentito
Voi siete delle persone perbene
Voi siete le persone perbene perché quando dite semplicemente commissariamo siete delle persone perbene Lazio io la voce
L'altro io la voce ma non sempre mi schiero con voi non vuole dire nulla di faccio attività parlamentare che sembra infatti all'interrogazione che sennò le mozioni e risoluzioni emendamenti no ma ci vuole di più
Non è possibile che se voi non indicate gli uomini che vi devono amministrare le vostre pensioni per il futuro quindi anche in qualche misura il futuro dei vostri figli vengono indicati da terzi che nulla ci mettono
Voi parlate solo di commissariamento
Siete delle persone buone sia delle persone gentili non è così che si sistemano le cose in Italia le persone che sbagliano e non devono solamente andare a casa devono anche andare da un'altra cosa non basta una cosa di questo tipo perché se vanno a casa andranno a fare danno in un altro sistema pensionistico o forse in un'altra attività o andranno amministrare un Ente a fare un altro danno
La seduta
Si può fare si può fare
Allora si commissariamento certamente ma andremo a fondo
Le elezioni europee servono ad avere più forza dell'Italia in Europa forse
Ad avere meno ingerenza dell'Europa in Italia forza
Io credo che siano solo una grande occasione
Una grande occasione che consente
Al popolo dei lavoratori di fare accendere i riflettori della politica se serve
Ma soprattutto della stampa
Dei media di chi comunica con forza che cosa accade perché il momento elettorale momenti in cui il cittadino elettore attento a quello che che sente attento perché lo dice
Berlusconi o perché lo dice un altro personaggio della politico perché le federazioni sono riunite dicono qualcosa e allora magari domattina ci avrete le paginate sui giornali
Stasera i blog che ne saranno pieni magari le televisioni oggetto regionali inizieranno a parlare di questa vicenda questo serviamo noi oggi
A questo si abbiamo e non c'è accendere quel riflettori che punto sia agli occhi è difficile poi riuscire a guardare
Compiutamente e far sì che questo
Scempio finisca
Questo scempio finisca
Cosa sta accadendo in Italia ci sono tre forze politiche se mi consentite qualche minuto di politica visto che siamo anche in campagna elettorale
Che si stanno confrontando in maniera serrata forse mai vista
Qualcuno come noi ritiene di essere un partito moderato e con ogni probabilità lo è
E ritiene
Di poter avere delle risposte ancora da dare attraverso delle proposte
Altri ritengono che la soluzione sia semplicemente la protesta rivoluzionò tutto perché tutto
Così non va ma non ho la soluzione per il dopo questo probabilmente
Può andar bene perché in questo momento si sente disoccupato perché il lavoro ha smesso di cercarlo probabilmente anche per la mamma preoccupata per il figlio che lavora in una e forse quella magari invece di fare un voto per un movimento di protesta magari non va a votare e poi c'è chi
Ritiene che in questo momento magari si possa prendere in giro il cittadino elettore con una legge elettorale che dice di aver fatto e non ha fatto con la riforma del Senato che dice di aver fatto e non ha fatto di una riforma del Titolo quinto e la
Della Costituzione che magari non ha affrontato
Se non per declinare un titolo di un capitolo di una pagina bianca e di una promessa elettorale di ottanta euro che non ti do adesso che forse caso daranno al sistema datoriale attraverso i software tra luglio e agosto che titolo a fine anno ma solo dopo avere fatto una cosina che gli italiani non piace tanto che si chiama
Finanziaria di riequilibrio cioè
Fido qualcosa e te lo tolgo cioè una sola
Categoria però che non è interessata a questi giochetti
Questa categoria quella dei disoccupati
Ai quali
Gli ottanta euro non andranno mai forse potranno dal fatto che non pagheranno più tasse sul lavoro che non hanno con questo
Chiudo la pagina politica elettorale perché questo è un convegno a tema
E riprendo le parole di Paolo Righi
Perché sono d'accordo con te caro Paolo sussistano immobiliare che vede
Gli italiani avere la prima casa per l'ottanta per cento circa della nostra popolazione la metà di esserne due la metà di questa reattore
Sto parlando di casi sistema immobiliare e un sistema sul quale noi tutti abbiamo investito abbiamo creduto che facendo un mutuo per una casa che userà forse nostro figlio tra vent'anni avremo fatto un investimento perché nel frattempo mettevamo il capitale al sicuro e magari lo affittano
Oggi non è più possibile perché questo centro di investimento è diventato un centro di costo Paolo è stato chiaro nel due mila sette quando ancora pagavamo l'ICI sulla prima casa la pressione fiscale che lo Stato riversato sul sistema immobiliare era pari a circa dieci miliardi e mezzo
Poi il sistema Berlusconi ha tolto l'ICI sulla prima casa ne siamo stati
Tutti felici il mercato immobiliare certamente ripartito grazie a quel Governo oggi ci ritroviamo a rischio giuridico sì forse ebbero paghiamo trentatré miliardi e mezzo con un sistema che e assolutamente
Patrimoniale legato i metri quadrati anche la spazzatura paghiamo sui metri quadrati e abbiamo avuto un aumento sulla tali dal cento al sessanta per cento a secco se dobbiamo frutta oppure stiamo esercitando un'attività in una in discoteca oppure
Alberghiera trentatré miliardi e mezzo con un'Italia che va indietro ma sai qual è il problema Paolo ce lo siamo detto tante volte nei convegni
Il rischio giuridico
Noi siamo a rischio giuridico perché ogni sei mesi cambiamo tipologia di tassazione ma non esistono Investimenti e parlo agli imprenditori al popolo e la partita IVA che non si può Tino per vent'anni
Perché la banca stessa ci chiede una bancabilità e una proiezione dell'investimento per vent'anni chiedendoci una liquidità al venti e poi abbiamo un riscatto alla fine non ci sono operazioni che non sono fatte un leasing c'è cambiamo legge ogni sei mesi c'è cambiamo la pressione fiscale ogni sei mesi ma chi sono prevalsi gli italiani che investono chi sono quei fondi di investimento internazionali Ernesto in Italia
Ma chi sono quei folli imprenditori grosse importanti che voglio interfacciarsi con noi per rendere l'Italia più bella uno sviluppo migliore dare una risorsa ai giovani che al sud e vengo dal Sud anche se
Chiamata di Bologna quindi due mila cinque
Ci ci unisce caro Paolo ma è assurdo scontiamo oltre il cinquanta per cento di disoccupazione giovanile
Pensate che questo si possa essere destinati in Italia mi auguro francamente di no concludo dicendo
Vi ringrazio per quello che state facendo perché
La politica non è solamente quella parlamentare o dei partiti la politica e anche quella fatta dalle categorie
E della società civile e poi oggi avete aperto una bellissima pagina di politica con la P maiuscola alla quale l'attività parlamentare deve dare risposte grazie
Era
Si è
Grazie alla senatore Gibiino per questo intervento
Era un po'preoccupato quando ha chiesto del tempo per parlare di politica nazionale di cosa ho detto dire adesso organica viviamo in un comizio siamo tra invece è stato bravissimo è stato devo dire la verità insomma quindi
Aveva ragione il presidente Dini ci sono anche delle brave persone in politica insomma è e ne abbiamo avuto due esempi ci sono anche persone meno brava in politica insomma non non dobbiamo essere troppo
Troppo buonisti
Allora a questo punto il il copione da scrivere lo scriviamo insieme se siete d'accordo io dovrei dare la la parola alla signore che prima
Aveva chiesto di di intervenire le le chiedo vediamo comunicazione di servizio c'è la bomba come si diceva scuole tutti andiamo vi oppure
Tutto a posto proseguiamo va bene allora non era abbastanza importante le chiedo forse una gentilezza no no aspetti solo

Finanziario
Segretario
Della federazione una domanda che per anni hanno una valenza e una storia tant'è vero allora io credo ne vorrei confermava qualcuno qualche politico presente e magari è più informato di me credo che noi ogni anno le posso chiedere misure utili di presentarsi per avere un'idea e mi chiamo Maurizio Macioce sono agente di commercio nel settore dell'abbigliamento e nel settore
Della divulgazione di prodotti finanziari extra UE
Dico bene extra UE
Perché c'è una novità poi se qualcuno interessa che ne parlerò
Dico questo perché noi siamo multati ogni anno dalla dall'Europa
Per avere appunto due sistemi previdenziali
E siccome questo l'Europa non ce lo consente nessuno di noi lo sa io l'ho saputo per puro caso noi ogni anno paghiamo delle multe miliardarie
Proprio perché abbiamo due enti preminenza io vorrei
Che qualcuno di voi si informasse sulla veridicità di questa mia informazione perché se così fosse aggiungiamo anche un altro argomento per andare a bussare la porta I nostri politici e far rimuovere un po'il sederino perdonatemi la parola
E andare in Europa quando ci si andrà di qualsiasi partito sia si si era presa tanti andare
A dire adesso che abbiamo adesso facciamo un solo ente previdenziale perché bassa non se ne può più
Grazie
Essere una domanda rivolta qualcuno in particolare ma insomma deve decido io poi facciamo così vada di in maniera
Così autoritaria
In attesa della risposta anzi mentre la sentiamo io vorrei non so se in platea abbiamo meno perché è stata evocata questa figura del silente questo convitato di pietra se ci fosse un silente
Quindi sala sarebbe interessante avere poi una sua opinione una sua testimonianza intanto
Gaburro vuole dare ma è una risposta alla quello che ha detto ma solo c'è poco fa come no
Peraltro noi occorre stare attento deve stare perché se no ma socie mi scusi abbiamo una risposta data Gaburro si peraltro noi nel recente passato ci siamo confrontati proprio su questo punto mi ricordo
Beh in realtà noi quello che abbiamo fatto è coinvolgere la la Corte di giustizia europea
è chiaro che una doppia contribuzione assolutamente iniqua a nostro parere illegittima adesso però lava la palla è passata
Diciamo alle autorità europee con tutto ciò che ne comporta soprattutto a livello di tempistica purtroppo
Quello che noi abbiamo assolutamente segnalato perché l'Enasarco si dice si difende dicendo bella la previdenza integrativa obbligatoria
è come dire è bianco e nero tanto per essere
Sul tema sono
è chiaro che invece di integrativo non ha nulla perché noi la dobbiamo versare perché è una voce che sta in fattura
Non possiamo scegliere da chi farci gestire i soldi nella previdenza integrativa uno sceglie il gestore e sfido chiunque a dire avrei scelto Enasarco dopo quello che si legge sui giornale
Ma non solo
Non ha neanche quelle caratteristiche quei benefici fiscali che sono riconosciute invece i regimi integrativa di sia in fase di accumulo
Sia in fase di erogazione della rendita quindi è chiaro che di integrativo non ha proprio nulla noi questo l'abbiamo segnalato a livello europeo e speriamo di avere quanto prima una risposta
Bene grazie Tagliabue spero sia stata soddisfacente la la soddisfa perfetto
Presidente buffi ha parlato la politica bene la replica anche a voi le
è stato soddisfatto dalle da quello che hanno detto perché poi in realtà qui sembra che siamo tutti d'accordo però poi che facciamo io non vorrei che tra qualche anno ancora ci trovassimo mi trovassi a moderare un nuovo dibattito dove stiamo aspettando ancora delle risposte o che si passi poi dalla dalla teoria alla pratica
Per essere molto pragmatico questo rischio c'è quindi intanto magari si prepara ci troveremo fra qualche tempo no spero di no
No piuttosto mi sembra che dai rappresentanti della politica che hanno ho avuto la sensibilità di partecipare oggi qui a questo nostro Comune convegno debbo dire sensibilità nero chi vi parla molto apprezzata sono arrivati
Non degli impegni impegni mi par di capire neppure formali impegni sostanziali
Diceva senatore Gibiino poco fa B Gigi ma voi siete delle persone perbene spontaneamente grazie sicuramente sì ma

Pronto
Iniziato il giro
Il senatore è presente ma qui siamo fuori
Storno lei collega
No no no no solamente essendo loro quello che dice lei è legato a dico allora non siamo perfezionando l'audio Presidente Berlusconi ci sente
Indiretta
Può parlare indirettamente
Dopo il contrario prego no no Presidente la stiamo ascoltando sono Fabian delitti esso moderato il dibattito e quindi siamo molto lieti
Di avere una sua intervento le do subito la parola prego tipo quando vuole può parlare
Presidente per fare il bando e quando vuole indiretto allora no no
Lei parli in sintesi sono melanzana sentì solo lei
Così
Emergenza
Inteso come
Omogeneità anzi
Coinvolto
Ente prego l'ascoltiamo
Pronto Vincenzo tortellini
C'è qui anche il senatore il sì
Cioè Gibiino anche
Quindi
Ecco io
Non vi sento purtroppo
E quindi devo semplicemente mandarli
Il mio messaggio
Vi saluto volevo
Intervenite rispondendo al controllo gentilissimo invito
Ma sono stato impegnato fino adesso
Con Giuseppe televisioni
E lì si negli ultimi giorni nella bolletta Campania
Ho il dovere di profittare
Di tutte le occasioni
Volevo
Equilibrio al mutare
Anche
Io vigili con cui o appunto divelti rapporti a partire da Paolo Righi e quindi volevo anche dire grazie al Presidente Gaburro
Perché già
Uno ha fatto pervenire attraverso
Righi
Voglia sua vigilante
E poi anche alla Presidente
Nelle cuffie che il quello di potere corretto incontrare
E conoscerle
Quindi ripeto purtroppo verso un ritorno di segnalare e spero
Anche voi mi sentiate
E undici lettere
Dentro l'opera realtà italiana
La realtà economica italiana
E
Sicuramente vi rendete conto di come è ridotto il lordo pari non siamo più una democrazia
I militari e devo subito
Quattro colpi di Stato siamo Alberto ovvero chi non è citato eletto dai cittadini
Siamo in una concreti economica proponga e siamo arrivati a previsioni e parte dei disoccupati
Una Regione
E credo che cento mila in più con questi tre
Ultimi Governi neo eletti dai cittadini
Siamo arrivati a quattordici milioni povere
E Bulzoni su due
Non
Trova lavoro a parte questo sappiamo che ci sono un milione quali i giovani che non fanno nulla Portogruaro in un lavoro non l'avevo cercato
E poi alla fine sono rimasti chirurgico ad averlo trovato esistono adagiati
è sulle spalle tutte le proprie famiglia
Abbiamo
Un'Europa che anche qui i livelli urgenti giorni
Già dimostrato di non essere affatto solidale con noi per il problema grande degli immigrati dalla Libia e la rapidità
è un'Europa
Che ci costa molti soldi ogni anno che invece di darci soluzioni cita problemi ci impone le regole e vincoli assurdi
Sapete tutti che non possiamo più fidarci del telefono possiamo ritrovarci le nostre conversazioni sui giornali anche
Non hanno alcun risvolto penale
Possiamo essere spiati nei locali pubblici ristoranti in casa nostra
L'esperienza ci dice che possiamo essere arrestati
Senta prove presumo nulla illustriamo più sicuri dei nostri diritti dei nostri beni delle nostre libertà
Siamo sottoposti allora pressione fiscale più alte del mondo
Ultimamente questo nuovo Governo fa aumentato le tasse sulla casa che aveva plesso punti che aveva ribadito retta
Che hanno lasciato l'ascoltato il nostro
Intervento che i criteri di chi considera allargata una cosa accadrà il pilastro su cui oggi famiglia a e diritto
Il potere costruire cinque del proprio futuro argomentato molto bene che l'importo è sulla carriera
Le imposte sui conti correnti le imposte sui conti postali
E poi sappiamo
In difficoltà veramente che incontriamo nel lavoro normale
E abbiamo tutti la tentazione di essere davvero in uno stato di polizia
Tributaria
Che poi abbiamo dalla banca più di mille euro in contanti emendiamo segnalati alla Banca d'Italia
Si è quindi abbiamo chiesto
Una cucina un salotto che corso da più di tre mila efficiente dove euro
Che volevo segnalare all'Argentieri delle entrate
Che ci pazzia ai raggi x
Ci chiediamo ad un tavolo in Italia
Cerchiamo con la Mahler convinzione di avere a che fare non concordato giusto ed amico come dovrebbe essere ma confortato
Ostile e addirittura nemico
Beh tutti ci domandiamo come possiamo andare avanti così
La preoccupazione
Crescere
Quando
Guardiamo
Al panorama politico che ci si credente
Dove
All'antico pericolo che ci
Pecche inferiori Kabul
Va bene ed di Forza Italia dei novantaquattro per indicare
Anche
Include applicate
Definitivamente il potere
Chi è aggiunto oggi un altro grave gravissimo pericolo quello di quel procedimento Cinque Stelle di crisi il Grillo
Che
Raccoglie un numero impressionante della città corsi
Come mai breve perché anticorpi onere attuare abbattuti che sui quarantasette pacca milioni i cittadini
Creare il diritto di voto addirittura il cinquanta per cento cioè
Ventiquattro milioni circa
Che guarda alla politica a questa politica
Con un congruo con discarica con disgusto quindi non sa per chi votare e però non
Come aprirci Civettini niente e decide come reazione
Io ad andare a votare
Bene c'è l'altro cinquanta per cento che pesa poco coerente un terzo nostro Roberto da ed era finita e appunto qualunque
è chiaro del movimento civiche trova ENI coloro
Che sono come i primi
Moderate diciamo sono però delle persone che magari ho perso il loro posto di lavoro non arrivano con la famiglia alla fine del mese e non sono disposti a restare soltanto rassegnare
Sempre ed escono solo infuriati solleverà superati sono insperati
E
Lo vogliono fare qualcosa Evelin Grillo e nessun movimento l'unica possibilità di protesta clinici creative endemica cioè vorrei vogliono
Per una rivolta possibile soltanto dando il voto al Movimento cinque Stelle
Che
Rappresenta dobbiamo essere tutti consapevoli un pericolo per l'olio per la nostra democrazia davvero grave Gioppato Giorgio Pilo qualche giorno fa
Il tavolo rileggendo discorsi
Della campagna elettorale del mille novecentotrentadue un gesto ogni giorno
Oggi la zona in soggiorno trovato un mare di cose
Sine die avevo sentito nei discorsi del Grillo dal capaci avendo girato l'Italia allora dottor troppi riferimenti alla contestualità di allora ho fatto dei barbieri discorsi
Come il viaggio Beppe Grillo a Lucca
A Genova Palermo eccetera
E poi io dico io buoni
Barbieri collaboratori che avviene AGCI
Precedente
Presidente agli enti sono Vincenzo
A oggetto no siamo riusciti a ripristinare in qualche misura il collegamento perché mi sono avvicinato al
Al telefono hai visto
Numeri dal denuncia delle tre federazioni sulla
Vicenda
Possiamo anche dire in qualche misura scandalosa di Enasarco
Io ho visto tutto visto che c'è una vostra richiesta e inizi commissariamento e mi sembra mi sembra
Che le ragioni che voi
Avete portato sono ragioni sostanziose e quindi giudica tu che in questa materia nella tua competenza
Sì noi possiamo sostenere corretta richieste riconosce elemento guarda Presidente io lì sono in qualche misura impegnato singolarmente come
Senatore perché conosco altri sistemi previdenziali mafia oggetto poco fa
Nel mio intervento
Ero ignorante di fronte a questo scandalo ma credo come
Tanti cittadini italiani
Che non sanno cosa sta accadendo dentro
Enasarco e visto che la media sono quattrocento euro quando viene erogata ma ci sono cinquecento mila silenti con l'impossibilità di ricongiungere
Quello che hanno accantonato dal
Contesa pensionistica e ne ha fatto in un eventuale altro sistema pensionistico penso
Che questa materia ma anche vada almeno per quanto riguarda il nostro movimento assolutamente attenzionata con atti parlamentari di sindacato ispettivo che successivamente disciplinata ho detto loro che sono delle persone perbene perché hanno solo chiesto il commissariamento
Ma di fronte al fatto che addirittura
Hanno detto che
Ottocento milioni di euro sono stati investiti in fondi alle Cayman e poi dopo si sono anche terzi probabilmente ci sarebbe da accendere un grande grande farlo io in questo senso
Forse non applausi soppresso perché è molto sentito da parte loro
Presidente il tuo intervento oggi
Parassiti
Che oggi pomeriggio stasera sui blog e magari domani sulle testate giornalistiche e tutti i cittadini elettori vengono a sapere di questo scambio
Va bene
Richiesto sentiva dicevo prima ho parlato europeo depurati dieci minuti lo avete sentito nulla non abbiamo
Tutto abbiamo sentito tutto il tratto
Ah ho capito va bene allora nove
Dividerci possiamo attraverso delle
Impegnarci ad approfondire la nostra conoscenza
Sulla situazione Enasarco
E croato io ricordo che quando civile apportato il problema sulle sul tetto del disegno di legge Emeque emergenti applicative
Tu hai seguito nell'ottava Commissione
Ed è tollerato qualitativi capogruppo e loro sono stati soddisfatti delle modifiche che non siamo riusciti ad ottenere mi sembra
Quella di anche per quanto riguarda questo poco importante doloroso problema ci mettiamo
Tentato al lavoro e con la nostra porta parlamentare
Vediamo dice ottenere dei risultati concreti grazie
Se arrivano i saluti della sala ma anche
Dal presidente Gasparri che già raggiunto così si impegna anche luglio il penale Presidente su questa battaglia
Grazie
Valori piloti saluto complimenti perché so che sei dappertutto Bra
No Presidente Grazie a Faenza grazie allora
Grazie Presidente Berlusconi per il suo intervento speriamo che almeno i ringraziamenti risente perché
Era un po'inquietante se cosa dice non vi sento un leader politico che dice non ci sente veramente quello che abbiamo temuto per anni veramente allora intanto diamo il benvenuto e buongiorno al senatore Gasparri che c'era giunto buongiorno
Naturalmente tra un attimo tra un attimo siamo certi che vorrà dire cioè dire qualcosa questa platea che aspetta risposte dalla politica insomma
E io mi scuso con il Presidente Boni perché le ho tolto la parola però insomma era dovevamo farlo per una questione proprio di tempo quindi gliela restituisco e prego Presidente grazie grazie ma in realtà è stata invece un colpo di fortuna
A questo punto lo interpreto così per un motivo molto semplice perché stavo per l'appunto commentando gli interventi prima della senatrice Ricchiuti e poi del senatore bigino perché è andare entrambi vorrei che
Ci fosse chiaro l'abbiamo udito tutti con le nostre orecchie da entrambi non sono venuti soltanto degli attestati di stima di fiducia
E di condivisione delle argomentazioni che abbiamo posto ciascuno dal proprio osservatorio osservatorio e tutti
Convergenti nell'unico obiettivo di dare una sistemazione definitiva al tema alle criticità
Anche drammatiche del della della Fondazione Enasarco ma abbiamo anche ascoltato degli impegni precisi
Questi impegni precisi sono stati addirittura come dire sono andati anche persino oltre le nostre spot aspettative
Perché noi stiamo proponendo oggi qui abbiamo fatto a diverso titolo il commissariamento dell'ente e avendolo motivato in presenza del insussistenza dei requisiti per gli equilibri
Di lungo termine e quindi della sostenibilità finanziaria poi alla fine di erogare le pensioni è qualcuno punto faceva riferimento al fatto che tutto sommato siamo persino troppo buoni da questo punto di vista ecco diciamo intanto cominciamo con quello perché cominciando con quello
La il commissariamento come è successo in passato magari diversamente dal passato per quello che riguarda poi gli esiti finali
Produce quel meccanismo di modifica e che noi auspichiamo ma addirittura abbia sentito parlare anche di Commissione d'inchiesta quindi voglio dire
Vorrei che fossimo consapevoli Paolo Righi luogo bello quello puro ed io insieme a tutti quanto oggi abbiamo ascoltato abbiamo preso atto di alcuni impegni forti
Io l'interpreto così Consiglio ascoltati e vorrei che qualcuno mi smentisse nel caso in cui abbia ascoltato male perché lo dico
Lo dico in ogni modo ovviamente provocatorio lo dico al contrario
Accogliendo con grande piacere questo posizionamento della politica che peraltro avrà è stata rappresentata qui io con una certa trasversalità per l'appunto
E quindi qual è il nostro impegno però
L'impegno di queste associazioni oggi qui rappresentate
Che il convegno di oggi questo incontro di oggi
Non finisca qui
Sotto le luci dei riflettori e della cronaca che poi leggeremo stasera o domani ma che abbia un seguito che abbia un seguito da parte nostra per la sollecitazione che saremo in grado di fare proprio nei confronti di quella politica che qui si è presa dei precisi impegni nel sostenerci
Nella nostra battaglia questo vorrei sotto soglia significare e questo vorrei condividere con i colleghi presidenti delle associazioni e poi far sapere in ogni caso il Presidente Berlusconi che lo incontrerò ben volentieri alla prima occasione utile

Grazie grazie alla Presidente buco insomma mi sembra che la mattinata sia abbastanza ricca io non riesco veramente a capacitarmi però da giornalista del fatto che
Questa situazione a voi conosciuta non fosse invece assolutamente diffusa cioè che nessuno ne sapesse nulla perché poi
Parliamo di soldini non parliamo di di sciocchezze insomma cose cose importanti veramente e che si configurano come reati penali insomma è una cosa importante che accade con
I contributi pensionistici e quant'altro sono tutte le anomalie del caso e a proposito di anomalie io so che e qui abbiamo qualche silente in in sala e sarebbe interessante per il contributo appunto diretto di chi c'è insomma io rinnovo l'appello perché ci venga
A dire qualcosa se cortesemente volesse venire qui insomma affrontiamo approfittiamo dalla presenza di gli esponenti politici anche per
Raccontare queste storie perché è stato evocato da molti ma
Poi alla fine la testimonianza diretta alla fonte è quella che ci interessa perché se non sono tutte cose poi riferito invece avere alla testimonianza diretta
Sarebbe e quanto mai importante
Posso sollecitare chi c'è in sala perché venga a dirci qualcosa
Lega Bureau sta facendo segno io faccio se io quali sono a lei sa quindi lei è un ruolo diverso
Grazie io veramente invito
Invito una una un agente di commercio che ho conosciuto che silente i tutti i sensi è se lei non è una cosa proprio stabilendo
Dicevo c'è una cosa la cosa piove andrebbe
Io chiaramente lo invito a intervenire perché penso che dobbiamo far capire che in carne ed ossa c'è la disperazione delle persone io se non mi fa segno esattamente mi dà tutte così io è vero è brutto fare la spia no no faccia la spia in questo caso serve quel signore che si è appena tolto gli occhiali a pensa che si stava alzando pervenire ad essere allora un applauso perché
Tanta tanta vedevo la reticenza e realtà è sintomo del fatto che non voglia essere protagonista la prego venga venga qui perché questa visto ormai è una famiglia stiamo scoprendo delle cose insieme
Ci dica come si chiama io l'ho detto chiamo Fabio non Fabio Mauro Fabio Mario Angelina Jolie diciottenne sente un po'imbarazzato per la situazione non deve esserlo assolutamente sento che ha un accento romano quindi è di casa nuove sedi
Ci vuole dire il nome il cognome solo per per presentare un agente di commercio ultimamente reticente non vuole dire ce lo immaginiamo e sofferto annullare la pelle impropria la situazione molto difficile che se essa vive e ce la dica però non versato Agna Sarko per dodici anni adesso mi trovo
Comunque momenti se dice con una scarpa minacciava
Senza stipendio senza e Nasar confermava Andone
Il rendite che noi non sono redditizi ricchezze io invito il senatore Gibiino un secondo solo perché in seno al senatore Gasparri sentì sentite che storia che ci sta dicendo questo signore qui però
Io richiedo ridica bene i suoi rappresentanti qui si riscopre che la politica che
Ci accolte
Dopodiché c'è Conte
Perché
Abbiamo sentito tante tante tante in queste anche a me dispiace dirlo a lei se lo dico a tutti i quattrini
No no ma sono persone perbene sia ben chiaro di saper ovvero tecnicalità
Giri di illegalità no no no no vi sono persone perbene solo persone perbene vengono qui
Ci dica bene allora avversato però poi dodici anni hai nel sacco
E non posso rispondere una sola lira
Deve fatturazione vive ogni rappresentante Comune tutti Salvetti correspondent dodici quindici per cento del fatturato
E se lo prende direttamente NASA non è che lo dice se lo verso dopo
Prima rispondono loro dopo rispondiamo noi
Non è perché non può a riscuotere dopo dodici anni di che somme parliamo poi somme
No diventa ed è ovvio che non è una follia però cioè roba d'autorità giudiziaria questa non è che
Un minimo del versamento son vent'anni
Deve aspettare quindi vent'anni
Bensì
Perciò Como dicevo prima mi trovo concrete senza lavoro perché le vendite sono
Zero
Le spese sono tante e Como ho detto prima Enasarco valido quindi la sua trovando una avere una situazione di contribuzione volontaria se vuole continuare a non perdere tutto oltre link però senza lavoro
E senza lavoro
Sono agente
Plurimandatario perciò non non è che il suo ufficio una possibilità niente
Io lo facciamo un applauso perché
Grazie grazie
Grazie
Grazie senatore Gasparri
Senatore Gasparri posso chiederle di dare una risposta a questo nostro concittadino che
Ci ha raccontato una storia che purtroppo credo non sia la sola veramente allora io non la voglio buttare in politica perché
Può evitare preziosi quota sembra un'attenzione per favore l'interesse dalla politica quella di essere votata ma grezzo gli elettori a
Già dimostrato che non ci vanno a votare o che votano diversamente quindi parliamo a prescindere da quelle che sono le decisioni parliamo perché invitati chiarisco innanzitutto perché non è che uno viene la mattina
A molestare assemblee e in particolare io posso rivendicare come titolo di accreditamento
Siccome sono tre le associazioni le categorie che ci hanno posto in maniera impressionante allarmata questo tema di natura previdenziale di avere con la mia
Credenziale che per quanto guarda il mondo degli immobiliari che è una delle componenti di questa realtà già un po'più articolata
Ho condotto recentemente battaglie parlamentari per combattere l'abusivismo nel campo tra professione e il Senato si è Espresso nella direzione auspicata dalla categoria adesso qui di fronte alla Camera
Ci sarà l'altro la discussione quindi questo per dire per chiarire a quelli che dicono che fanno i politici in questo caso e poi ci sono
Quando vengono chiamati quando non vengono chiamati quando vengono valutati quando non vengono dati i popoli giudicate
E ovviamente potete apprezzare di cambiarli
Per fare cosa che per altre categorie non si può fare per cui ecco chiarisco la mia senso dalla mia presenza russa di un rapporto che con una delle associazioni promotrici si è sviluppato su problemi reali di combattere l'abusivismo nella professione sanzionarlo più
Se veramente utile a tutelare il lavoro delle persone che si dedicano con competenza e professionalità a un'attività lo dico in premessa
Per quanto all'aspetto previdenziale sono qui a impegnarmi condividere questa iniziativa ma lo faccio con convinzione sapete perché lo dico al moderatore in cui rispondo io
Nella mia come dire vita normale sono giornalista professionista l'ho fatto per molti anni sono dentro la presenza del mille novecento ottantacinque
Fino a un certo punto inevitabilmente lavoravo quindi c'erano i versamenti contributivi successivamente ho continuato avversario ogni anno diverso diverso ogni mese diciamo faccio il mio versamento all'in tutti
Perché avendo lavorato un centro o di anni mi dispiaceva sacrificare il mio versamento
E appunto ma non avere una pensione quindi valuti gli anni di contributi a leggi secondo quello che come dire devo fare quindi non è che mi regala niente e nessuno lo dico perché non sono i vitalizi un'altra cosa dopodiché scopro e qui mi arriva la colleganza e la vicinanza rapida moderatore perché sul fatto vedo poco scritta questa cosa
Che limiti ha subito una truffa dai fratelli Magnoni
L'Unione Sopaf insomma Lehman Brother verrà bravi bravi librario sempre
Ridare ma c'erano gli pure con l'ATER
Come la scalata non lo voglio buttare in politica noi governabili ridicola Nino di D'Alema ma non la voglio buttare in politica proprio ci sono
Esperti del mondo assicurativo
Non ci sono solo gli immobiliaristi e quindi voglio dire poi la sciabola valutazione privilegi e quindi perché sono solidale con voi ha subito una Matranga varie di parecchi bidoncini di Harrison fin dall'essere Investimenti robe varie eccetera no
Per cui
I dettagli vedi studierò con voi di quello che voi avete denunciato già letto i vostri documenti la vicenda verrà Sarko residenti l'appello che è stato
Fatto qui adesso il fatto che ci sia il sospetto che un po'di soldi meno di quelli dei libici beati voi siano più che il capo di sole Cayman
La tanti si Malindi pare che sia andato a metano ma ve lo dico non perché
Vi voglio deludere per dire che sono intorno sono d'accordo perché nel senso che anch'io come persona lasciando perdere il ruolo politico che mi obbliga ad assumere iniziative
E credo anche nel quadro europeo assumeremo con i nostri parlamentari sono anche problemi di rispetto delle categorie ci sono altri aspetti collaterali che alcune arrivando qui mi ricordavano
Garantire in alcuni settori che le detrazioni fiscali ad esempio
Possano rispettare l'uso di automobili acquisti ma questo diciamo un po'l'altro aspetto c'è molto da fare per quanto mi riguarda io ho citato quello che ho fatto vorrei lentamente a tutela di uno dei soggetti promotori di questa iniziativa per dire che appunto non è che poi arriviamo la mattina a mezzogiorno a dire faremo diremo può a volte si vince a volte si bene
Per quanto riguarda l'aspetto specifico previdenziale Enasarco trasparenza della gestione di questi fondi
E diciamo tutte le proposte che prevede avanzate sulle quali vedremo noi come agire politicamente per arrivare a un commissariamento per arrivare a delle soluzioni
Per servano a garantire la previdenza garantire
I versamenti fatti garantire una gestione in cui le varie associazioni alle categorie ci possono mettere becco per cui ho fatto la digressione sul rinvio
Chiamo Giuseppe non me ne frega niente perché non si riescono a visti salvo che il moderatore ma per dire che svolge un arrabbiato per quello che era tenuto nella categoria a cui appartengo sono motivatamente solidale con voi e cercherò di agire nelle divisioni auspicate
Non aggiungo altro
Grazie grazie al senatore Gasparri
Sarei tentato di darmi la parola per lanciare un appello adesso però forse sarebbe poco poco lusinghiero
No invece seriamente io
So che sto abusando della cortesia del senatore Gibiino però siccome è persona così disponibile trasparente come il senatore Gasparri
Vogliamo dire qualcosa al silente per favore c'era viene qui a dire perché ripeto tese rappresentante di cinquecento mila mezzo
Abbiamo delle risposte via
è una cosa che mi viene facile
Nel senso che quando

Svolge una funzione politica parlamentare da qualche anno è facile non assumersi le responsabilità di
Di un'attività che invece
è stata compiuta da altre pertanto tempo io ve l'ho detto prima e lo intendo ribadire adesso con una voce
Ancora più pacata e calma perché arrivi il messaggio in tutta la sua compiutezza in tutta la sua gravità
Essere semplicemente solidali con un dramma
Di questa
Persona a cui dobbiamo aggiungere altri quattrocentonovantanove mila
è semplici
Quando ho detto scherzando persone perbene che lavorano che chiedono il commissariamento commissariamento vuol dire semplicemente facciamo chiarezza togliamo le persone che ci sono e vediamo di mettere lei
Le cose sulla retta via anche però le norme primarie sono quelle che portano dietro con sé la sanzione
La sanzione per chi sbaglia io sono un avvocato e mi piacciono le norme primaria quando chi sbaglia paga
E a me non piace sentire
Persone che
Hanno il coraggio di venire a microfono e racconta del dramma della loro vita a fronte di tanti che non lo fanno
E poi non succede nulla e poi forse tra un anno e mezzo due otteniamo il commissariamento rientri siamo un po'i conti eccetera ma chi ha sbagliato deve pagare ma a me non interessa semplicemente
Che chi ha sbagliato deve pagare con una sanzione che magari può portare qualche mese qualche anno cosa volete che mi interessi che qualcuno vada nelle patrie galere o piuttosto ai domiciliari no
Io voglio i soldi
Io voglio il patrimonio
Voglio ecco saranno direttive soltanto cinismo e opportunismo a distruggere la vita di centinaia di migliaia di persone
Perdano il proprio patrimonio
Personale
E che questo patrimonio possa essere utilizzato
Anch'esso non compiutamente e in maniera
Totalitaria a
Rifondere un fondo che abbisogna invece che ci siano affluenti che lo facciano
Ingrossare questo mi sento di dire ma non senatore
Semplicemente da da persona che vive in Italia che un cittadino
E al quale
Il cuore viene toccato quando quando ascolta quando ascolta queste cose quindi vi sono vicino come Vincenzo agibile
Correlate
Ripeto
Chiamo veramente dare delle risposte a queste persone perché
Non sono una una cosa lontana da noi ma è una realtà
Tra poco ci avviamo alle conclusioni questo per chi magari sta è un po'impaziente perché poi dobbiamo sentire anche le proposte
Vostre quali sono devono essere credo collegiali alla fine insomma vadano al di là del commissariamento poi insomma vediamo che cosa fare allora
Io coinvolgo il presidente righi faccio un po'il il Bastian contrario adesso non me ne voglia lo coinvolgo perché allora abbiamo sentito Enasarco
Pochi conoscevano a fondo questa situazione in realtà si sapeva si sapeva ma come viene capita spesso poi
Non è se non esce fuori se non si accende quei riflettori di cui qualcuno parlava prima probabilmente non se ne ha conoscenze io un po'cercato di documentarmi ho letto le interrogazioni che sono state presentate da vari esponenti politici
Una in particolare se non sbaglio di Rampelli
Usava dei termini che mi hanno lasciato un po'così perché parlava di gestione disinvolta e e quant'altro
Senza giri di parole quando un rappresentante politico parla di gestione disinvolta chi non atto ufficiale con un'interrogazione parlamentare sta usando un sinonimo proprio di una reato amministrativo
Quindi mi chiedo perché poi
L'ultima tessera del domino non sia caduta cioè perché poi non si è intervenuta l'autorità giudiziaria o il Governo questo Governo lo dico non perché abbia bisogno di un avvocato difensore ma naturalmente non è responsabile del pregresso però somala fine qualcuno deve
Deve rispondere allora
Vengo alla domanda sono andato a cercarmi il bilancio dell'Enasarco la relazione del Collegio sindacale esercente eccetera eccetera
Ce l'ho qui somma comunque fidatevi per una volta insomma fidatevi di un giornalista solo stavolta
Allora testualmente de e vengo alla domanda che rivolgo al Presidente io abbiamo detto Enasarco un mostro cedere c'era però qui c'è scritto
Le conclusioni per quanto lo precede il collegio dei sindaci non non rileva motivi ostativi all'approvazione del bilancio di esercizio né obiezioni da formulare eccetera eccetera
Allora ho qui e c'è un'associazione a delinquere compresa compresa la società la società di revisione dei conti eccola qui ci sono le firme ci sono i nomi allora perché l'autorità giudiziaria non è intervenuta
Ho mi manca qualche tassello forse lei mi può aiutare ma certamente
Ma che perché non era rilevatori devo certamente ho risolto un problema molto semplice ma che
I revisori dei conti non devono controllare
Il limo dall'Italia in cui si investe il denaro se la gestione non devono solo vedere
Che le poste in bilancio siano allocate correttamente quindi
Per chi digiuno di queste cose un po'come la maestra quando facevi tema libero no ma che ti diceva guarda hai sbagliato questo è il vagliatore Stato quindi
Non i revisori non vanno mai a incidere su quelle sono che sono le scelte
Ho le mancate gestioni ciò le gestioni
Avventuri sticker del devo questo l'ha fatto la Corte dei conti invece
Perché la Corte dei Conti ha censurato più volte quelle che sono state determinate attività quindi i revisori sono semplicemente i notai coloro i quali dicono bene il bilancio l'hai fatto bene mai sbagliato nel dare nella vera e quindi questa non è
Questo ubicazione non è ricevuta e non non vuole però volevo dire una cosa volevo dire una cosa prima se è stato un signore in sala
E ha detto ma questa non era non doveva esso una campagna elettorale B guardate le tre associazioni le associazioni sono apartitica
Noi abbiamo chiamato da destra a sinistra da centro da sopra esso
E poi a noi e a voi giudicare chi è intervenuto cosa ha detto e cosa si è impegnato a fare
Quindi io non accetto che se parla uno di destra o uno di sinistra qualcuno si alzi in piedi perché dica ma perché parla il Presidente Berlusconi o perché parlare in sé
Noi siamo una categoria che ha bisogno come tutti i cittadini della politica
La politica quella buona quella seria e a me sinceramente se è di destra o di sinistra come presidente di un'associazione non mi interessa niente
Noi siamo qui per risolvere i problemi della categoria e se qualcuno ce li risolve io dico grazie che sia Berlusconi che stia Kaspar
Allora chi vuole portare invece all'inverso la politica all'interno delle associazioni questo non ci va bene quindi io ringrazio il se il Presidente Berlusconi perché è intervenuto la senatrice Ricchiuti del PD
Maurizio Gasparri che ci ha aiutato io vi dico come categoria come categoria noi abbiamo l'ad esempio di un convegno a gennaio del due mila e tredici preelettorale
In cui senatore Gasparri si è
Ci ha promesso che si sarebbe interessato per la lotta all'abusivismo professionale dagli agenti immobiliari
Una cosa che comporta quattrocentocinquanta milioni di euro di evasione
Il senatore Gasparri è riuscito
Con la nostra con la cosa me la sua funzione di politico a far votare tutto il Parlamento quindi PD e cinque stelle così a convincermi della bontà delle nostre
Azioni quindi è che Gasparri poi è prende i voti da chi ama Gasparri o il centrodestra ho da dire è un problema soggettivo né come associazioni non interessa
Il nostro compito di portare il problema oggi abbiamo acceso quei famosi riflettori a cui si faceva riferimento Gibiino senatori Gibiino e mi dispiace perché non c'era
E mi dispiace perché oggi ci doveva essere la Lombardi del Cinque Stelle
Avrà avuto l'impegno era in campagna elettorale benissimo problema suo
Per me oggi conta chi c'è e chi si è preso un impegno spero di essere stato chiaro
Grazie io direi direi che è verissimo
Vogliamo realizzare una cosa anche sull'Impregilo dell'Istituto di previdenza dei giornalisti perché
Credo che
Meglio a moderare evolvendo ore può accendere i riflettori sulla nostra categoria la fila vedete faccia quello che può
è che tuteli la diamo tutti alle Cayman è che dopo
Può fare
Ma non è che CAI ma non è un'isola ma è un signore che prende tutto
Poi caverne fa pensare a uno che prende il suo logo quella bocca dopo le cose
Dato
Allora io credo senza che qualcuno me lo dica che forse possiamo cominciare ad avviarsi alle conclusioni ciò perché la giornata la mattinata è stata è stata ricca Gaburro io comincerei proprio da lei allora che facciamo perché poi questo posto sarà un modello appunto per le imprese di quindi cominciamo a vedere come vi muovete poi noi ne approfittiamo
Allora sicuramente nei prossimi giorni sarà nostra cura inviare quella relazione dettagliata che abbiamo sulla quale
Abbiamo lavorato a sei mani
A tutti a tutte le rappresentanze politiche
A tutte le istituzioni competenti ministeri competenti in primis il Ministero del lavoro io ricordo che c'è una direzione generale della previdenza che sta lì apposta
E non cambia quando cambiano i Governi i dirigenti sono sempre quelli e noi a quelle persone gliel'abbiamo fatto presente più e più volte il problema Enasarco
Ed è stato un muro di gomma quindi noi Martelli daremo quella divisione direi che ci possiamo prendere
Un impegno comune già dinanzi a questa platea
Per quanto riguarda i silenti per quanto riguarda FEDERAGENTI io poi spero che anche le altre associazioni aderiscano con entusiasmo alla proposte sto per fare la nostra intenzione sui silenti
è quella di fare di promuovere un'azione collettiva a livello nazionale perché non ci dobbiamo scordare che non ci sono solo i silenti già in quanto tali cioè persone queste
Cinquecento mila persone che hanno perso ogni possibilità d'oggi di avere indietro quanto versato ma potenzialmente tutti i duecentocinquanta mila agenti di commercio
Sono silenti siamo silenti perché se domani mattina perdiamo il posto di lavoro
Noi automaticamente abbiamo perso tutti i nostri contributi previdenziali a meno di fare a contribuzione volontaria che poi nella stragrande maggioranza i casi neanche conviene quindi ci dobbiamo ricordare questo da parte FEDERAGENTI faremo sicuramente un'azione collettiva alla promo e vedremo
Tramite i nostri iscritti e andremo a vedere che cosa che cosa succederà
Bene grazie Gaburro
Allora io
Chiedo al Presidente Bush Diana sferra un sospetto che anche lei sarà in sintonia se non lo saremo qui allo stesso tavolo immagino
Direi che sia Paolo Righi che lo ero burro prima di me hanno rappresentato in modo egregio il sentimento gli obiettivi che l'associazione dei promotori finanziari l'ANAS si pone su questo versante lo dicevo prima
Abbiamo ascoltato oggi qui la rappresentanza della politica presente fatto bene a ribadirlo Paolo Righi in questo senso perché non abbiamo invitato come nostra prassi
Tutte le forze politiche presenti in Parlamento poi ci sono delle valutazioni che ciascuno fa da questo punto di vista quindi non entro poi nel merito e così questa è la prassi
Perché noi siamo chiamati a risolvere i problemi delle categorie che rappresentiamo quindi è evidente che coloro i quali su questo ci danno il loro sostegno
Sono i benvenuti tanto più se
Riceviamo da questi stessi soggetti attestati di stima di fiducia
Di argomentazioni condivisibile quindi un sostegno poi ai I progetti che rappresentiamo e che poniamo all'interesse della politica stessa quindi nulla da aggiungere bene così
Ma appunto dicevo siccome abbiamo ascoltato degli impegni precisi e su questi che misureremo mi permetto di dire
I nostri rappresentanti della politica perché
E di fronte a degli impegni precisi nascono delle aspettative preciso poi sarà nostro compito evidentemente possibilmente
Unitario unito o all'unisono troviamo il termine più adatto alla circostanza condurre in porto il risultato
Saremo nelle condizioni di fare la class action Luca non lo so vediamola non ti dico di no
è una è una proposta interessante so che sul meccanismo della la class action potremmo parlare allungo
Peraltro su un ambito credo inesplorato ma non è questo verso il punto il punto è presentarci in modo unito nei confronti De i nostri interlocutori dobbiamo alzare l'asticella l'abbiamo alzata dobbiamo alzare la voce la stiamo alzando
Dobbiamo portate i risultati non dipendono solo da noi
Dipendono anche da tutti i presenti in sala da tutti quelli che non ci sono ma soprattutto dall'impegno della politica questo lo ripeto perché è un elemento assolutamente fondamentale
Tante
Che quando la politica si è mossa in questo senso non nello specifico caso
Nel caso che ricordava prima il settore immobiliare come pure io potrei ricordare alcuni specifici
Casi dove abbiamo avuto un sostegno rilevante determinante nel mondo della politica soltanto così otterremmo questi risultati impegni precisi aspettative precise e qui che ci misureremo tutti quanti insieme
Grazie
Io e non voglio disillusi dell'Arneo nessuno o un amico della persona di cui adesso vi voglio evidenziare ma è rimasto solo un senatore Gibiino in sala comunque Bender un applauso per queste zone perché
Anche da questo si dimostra come la presenza della politica insomma no quindi è rimasto fino alla fine insomma
Presidente righi vogliamo concludere e bello comunque che vi siate trovati così da posizioni diverse però convergenti perché alla fine
Fa pensare un po'che esiste un paese sanno che
Cercata alzare la testa cerca di contrastare solo che dobbiamo
Arrivare poi
Alla i fatti concreti alla fine insomma veramente io mi mi sentire di dire provocatoriamente tra un anno se volete non vengo io magari mi siedo qui in prima fila
Richiamiamo la politica e diciamo scusate ma vi ricordate con la registrazione che avete detto un anno fa perché non è possibile
Beh speriamo di no compiuti filosofo affido tedesco
Transitando Keynes
Stralcio sta citando sta citando Keynes
Che gli a cui dicevano no questo è un progetto a medio Ugo periodo e lui diceva nel medio-lungo periodo saremo tutti morti quindi hai fatto una citazione perfetta la la di corse spesso anch'io
Questi tempi veloci ci portano a dover essere veloci anche noi
L'economia non ha più i tempi delle associazioni e delle e delle e della politica e qui è un impegno che noi ci dobbiamo prendere di agire velocemente
Io abbiamo fatto tanti appunti in giro io parlo per i miei non voglio parlare per quelli delle altre associazioni naturalmente non mi permetterei
Però la forza che è un'associazione sta nei propri iscritti e la presenza che questi mettono e nella partecipazione
In un'epoca in cui tutto è rimandato i soci al media
No perché la gente oggi pensa di assolvere il proprio compito sociale manda mettendo un Twitter appunto su su Twitter oppure mettendo detenuto in su Twitter è gioco di parole
Oppure mettendo qualcosa su Facebook
Fare associazionismo fare politica
Far valere i propri diritti vuol dire fare fatica vuol dire perdere tempo vuol dire litigare vuol dire impegnarsi
Allora come richiamiamo la politica oggi sarebbe anche necessario richiamare
Il nostro diciamo la nostra base sociale e noi siamo di quel popolo che non protesta mai lo dicevo prima no cioè mi ricordo solo dello sciopero dei quaranta mila della FIAT che ebbe però un cambiamento epocale bene io spero io spero che ad accompagnare noi tre Presidente io osservo insomma del suo uso anche per te questo tema
Oltre ai politici che ci accompagneranno di avere anche la dietro la forza delle persone la forza delle associazioni io se fossi stato un silente oggi sarei stato qui
Se fossi stato un dirigente abbiamo centinaia di dirigenti in tutti Italia io avevo il dovere di essere cui non di essere da un'altra parte allora vedete bene come
è facile usare la cultura degli alibi per dare la colpa sempre agli altri io e mio padre mi ha insegnato guardare prima a me stesso e poi a capire dove sbaglio allora
Noi come associazione abbiamo il dovere di fare questo io penso che lo stiamo facendo bene abbiamo il dovere di coinvolgere altre associazioni abbiamo il dovere di farci sentire forte e il dovere di chi
Abbiamo mandato in Parlamento nelle varie fazioni e quello di rispondere alle esigenze naturalmente se lo ritiene opportuno allora
Diciamo subito dobbiamo fare in fretta
Abbiamo buone possibilità di farcela perché se qualcuno si schiera con noi questi poteri forti vengono demandati e l'ultima cosa vengono aboliti
E l'ultima cosa ditelo ai vostri colleghi bisogna farsi sentire bisogna partecipare e bisogna fare squadra così vinciamo le sfide non del futuro dell'oggi
Grazie allora Paolo reti grazie Maurizio Rocca Luca Gaburro
E a voi io devo dire che è stata una mattinata proficua ma è un'opinione personale che spero condividerete grazie